Da Seagate HDD monster da 400 GB

In arrivo sul mercato un nuovo disco fisso da 400 GB che, dice il produttore, segna un nuovo record nella densità di memorizzazione dei dati
In arrivo sul mercato un nuovo disco fisso da 400 GB che, dice il produttore, segna un nuovo record nella densità di memorizzazione dei dati


Parigi (Francia) – Seagate si è detta pronta a lanciare sul mercato un nuovo hard disk con una capacità di 400 GB. Pensato per il mercato dei PC di fascia alta e dei server entry-level, il nuovo Barracuda 7200.8 raggiunge la capacità monster utilizzando tre piattelli da 133 GB l’uno: una caratteristica che, secondo Seagate, segna un nuovo record nella densità di memorizzazione dei dati.

Il disco adotta un’interfaccia nativa Serial ATA e supporta il Native Command Queuing (NCQ), una tecnologia che similmente a quanto fanno i controller SCSI, permette all’hard drive di ricevere numerosi comandi (fino a 32 nell’attuale versione della specifica), metterli in coda e quindi riordinarli per massimizzare il throughput: questo consente al drive di eseguire le richieste senza alcuna assistenza da parte della CPU o del chipset della scheda madre.

“Il Barracuda 7200.8 con NCQ è ideale per PC high performance, sistemi da gioco, workstation, home media server basati sui PC e server SATA entry-level”, ha affermato Seagate. “Inoltre NCQ rende più veloci il processo di accensione, il caricamento delle applicazioni e la copiatura dei file per gli utenti mainstream”.

Il Barracuda 7200.8, che ha una velocità standard di 7.200 RPM, è disponibile anche nei tagli da 200, 250 e 300 GB, e nelle versioni con 8 o 16 MB di cache. Il tempo di ricerca medio dichiarato è di 8 millisecondi.

In accordo con la recente politica di supporto avviata da Seagate, i nuovi hard disk sono coperti da una garanzia di 5 anni.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 11 2004
Link copiato negli appunti