Da TIM le ricariche su misura

Da questa settimana l'operatore consente di ricaricare la propria scheda prepagata senza dover sottostare ad importi prestabiliti
Da questa settimana l'operatore consente di ricaricare la propria scheda prepagata senza dover sottostare ad importi prestabiliti

Milano – Anche nel mondo dei telefoni cellulari arrivano le soluzioni “su misura”. Non si tratta di telefonini dimensionati “ad hoc” per gli utenti, ma di ricariche: le lancia TIM , permettendo ai propri utenti di acquistare traffico telefonico con importo… flessibile.

Da questa settimana, infatti, i clienti “prepagati” dell’operatore avranno la possibilità di acquistare ricariche scegliendone l’importo: i tagli disponibili potranno variare tra 5 e 30 euro, con passo di un euro. Sembrerebbero spariti dalla circolazione, almeno per ora, i tagli di ricarica di importo superiore. Ma, a costi di ricarica aboliti, nulla osta ad acquistare più di una ricarica nello stesso giorno, combinando gli importi desiderati.

È possibile acquistare le ricariche su misura presso tutti i Centri TIM, i negozi Il Telefonino e sul sito www.tim.it . Nei punti vendita PuntoLIS, Bar, Tabaccherie, Ricevitorie Lotto e Ricevitorie Sisal-Superenalotto, Edicole, Autogrill, Aree di Servizio, PosteShop, Phone Center ed Internet Point non sarà possibile acquistare le ricariche “intermedie” oltre i 10 euro (ossia con importi da 11 a 19 euro e da 21 a 29 euro), ma solo quelle da 5, 6, 7, 8, 9, 10, 20 e 30 euro.

Sopravvive il taglio di ricarica da 50 euro e, per chi vuole ancora di più, online è possibile scegliere tra un più vasto assortimento di importi, fino ad un massimo di 255 euro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 04 2007
Link copiato negli appunti