Da un forum ad un romanzo

Ne parla il webmaster di un sito cittadino: sul forum del sito è partita la stesura di un racconto che procede con il contributo di tutti
Ne parla il webmaster di un sito cittadino: sul forum del sito è partita la stesura di un racconto che procede con il contributo di tutti


Roma – Caro Punto-Informatico, ti scrivo per un mio piccolo contributo su come le nuove tecnologie stiano modificando il modo non solo di comunicare, ma proprio il modo in cui la gente parla e scrive .

Non mi riferisco agli amanti conosciutisi in chat, ai 13enni forzati del cellulare che si svegliano la notte in preda ad una crisi compulsiva per vedere se ci sono nuovi sms sul cellulare o a chi quando il client di posta gli dice “Nessun nuovo messaggio” clicca più e più volte sul tasto per sincronizzare l’account convinto che non sia possibile che nessuno, proprio nessuno gli abbia scritto, neanche per un’e-mail di spam su cui imprecare.

Mi riferisco piuttosto alla popolazione che visita i forum ormai presenti un po’ in tutti i siti di dimensioni medio-grandi.

In questi forum si fa ad esempio un largo uso di emoticon e degli smiley per esprimere i propri stati d’animo, e questi già da tempo hanno per così dire varcato i confini del web, comparendo sempre più di frequente ad esempio negli sms. E la letteratura tradizionale? Ormai ci sono un bel po’ di romanzi che trattano di tematiche strettamente legate alla rete (mi sembra di aver visto in edicola addirittura una collana dedicata all’argomento), ed anche nei romanzi più “ortodossi” l’informatica e le nuove tecnologie sono in un modo o nell’altro presenti (fosse anche solo sulla scrivania di un ispettore di un giallo di serie B).

E la scrittura direttamente in rete?
Un esperimento che ritengo interessante è quello che stanno tentando all’interno del Forum di Afragolaweb (un piccolo portale cittadino di cui sono webmaster). Uno degli utenti ha lanciato una sorta di “sfida”, quella di provare a scrivere un racconto a più mani, stabilendo delle precise regole di partecipazione a questa sfida, e cercando dunque di far sviluppare una storia, magari un vero e proprio romanzo, all’interno di un forum.

Il post in cui è stata lanciata la proposta è stato questo: http://www.freeforumzone.com/viewmessaggi.aspx?f=15698&idd=200 mentre la storia ha iniziato a muovere i suoi primi passi a questo URL: http://www.freeforumzone.com/viewmessaggi.aspx?f=15698&idd=203 .

Sicuramente non è il primo, né sarà l’ultimo esperimento di scrittura di questo tipo, ma secondo me può essere interessante vedere cosa ne verrà fuori, come cioè le parole possano percorrere una strada diversa: non internet nella letteratura, né la letteratura in internet, ma la letteratura ASSIEME ad internet. Sempre che definire “letteratura” un esperimento di questo tipo non sia eccessivo;-)

Chissà, magari tra qualche mese ne verrà fuori qualcosa d’interessante!

Cordiali Saluti

Massimo Ungaro
Webmaster di Afragolaweb

Caro Massimo
in effetti non è il primo esperimento di questo tipo ma ciò non toglie che sia un uso del web decisamente interessante e da segnalare.
Buon lavoro, a presto,
Alberigo Massucci

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 09 2003
Link copiato negli appunti