Dal 2 giugno il Portale Italia

Portale del Cittadino, Portale Italia, Portale delle istituzioni, Portale della Pubblica Amministrazione. Cambia il nome ma non il fatto. Domani la presentazione
Portale del Cittadino, Portale Italia, Portale delle istituzioni, Portale della Pubblica Amministrazione. Cambia il nome ma non il fatto. Domani la presentazione


Roma – La data ufficiale di sbarco di quel portale di cui si è parlato a lungo e che è stato incastonato tra le iniziative più rilevanti nel processo di sviluppo dell’e-government in Italia è il 2 giugno. Da quella data, infatti, sarà accessibile online il “Portale Nazionale del Cittadino”, all’indirizzo www.italia.gov.it.

A confermare l’apertura del Portale sono stati ieri gli uffici del ministero all’Innovazione che hanno preannunciato per domani la presentazione ufficiale a tutti i giornalisti interessati a saperne di più.

Qualcosa però già si sa. I contenuti del Portale si articolano su oltre mille pagine e comprendono 1.500 link ipertestuali a documenti di informazione e servizi per il cittadino. Di fatto, il “Portale Italia” tenterà di tenere insieme quella che è ormai divenuta la ragnatela dei siti della Pubblica Amministrazione, ormai oltre quota 3mila.

Da questo nuovo sito sarà possibile, stando al Ministero, accedere rapidamente a tutti i servizi messi a disposizione del cittadino su internet, a identificare rapidamente tutti i siti istituzionali (con l’introduzione del dominio.gov.it), rendere più facilmente accessibili le risorse informative e in futuro, spiega una nota, “consentire l’accesso ai servizi erogati in rete mediante l’utilizzo della Carta d’identità elettronica”.

Tra i servizi offerti dal sito, il Ministero elenca:

– l’amministrazione dalla A alla Z (attraverso la funzione “ricerca” il cittadino potrà conoscere i passi necessari per usufruire dei servizi);
– senza fila (uno scaffale virtuale da cui scaricare i principali moduli: il cittadino potrà recarsi agli sportelli pubblici avendo già i documenti necessari);
– cerco lavoro (una guida che grazie alla funzione “ricerca” fornisce informazioni su tutti i concorsi pubblici nazionali e locali, sulle borse di studio e sulle opportunità all’estero);
– l’esperto risponde (servizio curato da Il Sole 24 Ore grazie al quale il cittadino può chiedere consigli utili via e-mail e ottenere risposta al massimo entro quindici giorni);
– la tua regione (servizio curato dall’Ansa che fornisce tutte le informazioni e news a livello locale relative a Pubblica Amministrazione, sanità, scuola, viabilità, ecc.).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 05 2002
Link copiato negli appunti