Dall'Europa no allo spam, sì al controllo

Passa il principio dell'opt-in, che sarà il cardine di una direttiva che prenderà corpo tra molti mesi. Ma si dà anche il via libera alla conservazione dei dati


Roma – Come ampiamente previsto, l’Europarlamento ha approvato la normativa europea che introduce nelle comunicazioni elettroniche e telefoniche il fondamentale principio dell’opt-in, ovvero la possibilità dell’utente di scegliere se ricevere messaggi promozionali o propagandistici.

Il percorso è stato lungo e tormentato, come ben sanno i lettori di Punto Informatico, e certamente non rappresenta un argine definitivo contro lo spam. Molte delle email invasive che giungono sui computer europei sono infatti generate da paesi extraUE sui quali la direttiva non può avere alcun controllo. Ma con la decisione del 31 maggio, l’Europarlamento rispecchia le scelte già operate dal Consiglio dei ministri della UE.

L’introduzione di un principio così importante, però, è andata a scapito della privacy e delle libertà individuali.

Come noto, infatti, la nuova direttiva lascerà mano libera ai paesi membri nell’imposizione di sistemi di data retention, ossia di conservazione dei dati, senza dare praticamente nessun rilievo alle conseguenze che queste attività di controllo potranno avere sulla società e l’individuo.

Inutile dire che sulla decisione dell’Europarlamento si stanno mobilitando le associazioni e i gruppi di difesa della privacy con poche speranze, a questo punto, di riuscire a cambiare il quadro normativo europeo che va definendosi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Rosa Maria Bassi scrive:
    Un nuovo sito www.macplanet.it/
    Vorrei segnalare questo sito messo in rete da pochi giorni già visitato da dodicimila utenti. Solo oggi gli accessi nel sito sono stati 5934 utenti.MacPlanet è un sito di annunci locali.Su MacPlanet vengono pubblicati numerosi annunci in varie categorie. Puoi pubblicare un annuncio una volta sola, in una sola città e solo nella categoria di pertinenza. Molto semplice da usare. La durata di un annuncio è 60 giorni.http://www.macplanet.it/
  • Anonimo scrive:
    Dimenticate l'AMUG Sicilia :o)
    Club Utenti Apple Siciliani, costola sicula del POC www.poc.itApple Macintosh User Group Siciliawww.amugsicilia.it
  • Anonimo scrive:
    Re: Dimenticanze varie...
    Rispondo a tutti in una sola volta, riprendendo ciò che ho detto proprio all'inizio dell'articolo:"...questa _breve_ panoramica web sull'universo Apple _non_ha_la_pretesa_ di voler essere un elenco esaustivo, né tanto meno l'intento di presentare una "classifica" dei migliori siti..."Lo so che ci sono decine e decine di altri siti che meriterebbero di essere menzionati, ma non posso mica postare il mio file dei bookmarks :)Ho voluto iniziare così perché sotto molti aspetti mi sembrava un buon metodo per un buon inizio.Se in futuro ci saranno altri pezzi a tema avrò la possibilità di citare altri siti ancora.Ciao e grazie a tutti
  • Anonimo scrive:
    Ulteriore dimenticanza :)
    www.lameladiJobs.netha un layout molto innovativo mac-style e ha articoli molto interessanti...
  • Anonimo scrive:
    Altra dimenticanza
    Beh, altri Mac.siti italiani:www.italiamac.comwww.accomazzi.netwww.ilmac.netNon sono aggiornati quotidianamente ma a volte e' possibile trovare cose molto interessanti
  • Anonimo scrive:
    Dimenticanza!
    http://fink.sourceforge.net/
Chiudi i commenti