Danimarca, indigesta la Dottrina Sarkozy

La teoria dei tre colpi per eliminare la pirateria proprio non piace a molti nell'Unione Europea. Tra questi anche i danesi

Roma – L’esultanza dei senatori francesi, entusiasticamente compatti nell’approvare la più clamorosa iniziativa di protettorato monopolistico dell’industria dei contenuti che la storia Europea recente ricordi, meglio nota come Dottrina Sarkozy , non avrà cittadinanza in Danimarca . Le manovre di IFPI in questa direzione hanno fallito.

IFPI, l’organizzazione di rappresentanza delle major discografiche attiva a livello globale, aveva proposto al Ministro della Cultura danese l’adozione della metodologia dei tre avvertimenti con successiva disconnessione per i P2Ppari impenitenti, ma il dibattito politico che ne è seguito ha apparentemente tagliato le ali alle speranze di successo delle major.

“Dobbiamo fronteggiare la realtà politica per cui non ci sarà nessuna dottrina dei three strike ha commentato uno sconsolato Jesper Bay per IFPI, rendendo evidente la volontà dei deputati danesi di non sottostare al ricatto del copyright .

Dopo aver collezionato il due di picche dei provider di connettività danesi, dunque, IFPI ora deve fare i conti con una posizione istituzionale ancora più forte. Bay ha peraltro già affermato che della cosa si dovrà comunque continuare a discutere.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ninjaverde scrive:
    Re: I dispensatori di biglietti...
    Ho già risposto ampiamente nel messaggio precedente.Pensare che NT sia veramente una nuova tecnologia è un'illusione. Sicuramente ha un file system mugliorato di molto rispetto al Fat32 per quanto riguarda la stabilità, ma stà di fatto che si può sviluppare software su win 98 e questo funziona benissimo anche su Vista. Ciò vuol dire che la base vera del sitema è la stessa, altrimenti, semplicemente, non sarebbero compatibili.
    • 200 OK scrive:
      Re: I dispensatori di biglietti...
      Se per NT dite che significava New Technology, era falso.Nessuno sa veramente cosa significhi.Solo più avanti si è iniziato ad associare NT a New Tech...
  • HuSkY scrive:
    ecco perchè...
    ...alla cassa al supermercato c'è sempre la fila di gente che aspetta! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • panda rossa scrive:
    Non e' cambiato niente
    Google mi ha appena restituito questa pagina di storiahttp://punto-informatico.it/1216783/PI/Lettere/attivazione-rivoglio-windows-311.aspxSono passati piu' di 3 anni e la musica e' sempre la stessa.Niente di nuovo sotto il sole.L'utente che si lamenta di XP, e rimpiange Win 3.11E nel forum ci sono da una parte quelli esperti che cercano di dare consigli seri e suggerire valide alternative gratuite e opensource, e dall'altra i winfanboyz.
  • krane scrive:
    Re: I dispensatori di biglietti...
    - Scritto da: logicaMente
    - Scritto da: ninjaverde

    - Scritto da: Call Of Juarez

    Ma per fotuna Linux quella cavolata non l'ha

    fatta e credo prorio che mai la

    farà.(linux)
    Quale, poi? :)Confondere il kernel con l'interfaccia grafica, in modo che con qualche allegra chiamata ad esempio a Opengl sotto XP possa fare crashare l'intero sistema.Con vari risultati negativi e nessuno positivo come il carico di roba inutile quando non e' necessario; il risultato l'abbiamo visto sul tetto dello stadio olimpico cinese.
    • 200 OK scrive:
      Re: I dispensatori di biglietti...
      Se salta un driver in Linux crasha anche quello ;) che cavolo stai a dire?
      • krane scrive:
        Re: I dispensatori di biglietti...
        - Scritto da: 200 OK
        Se salta un driver in Linux crasha anche quello
        ;) che cavolo stai a dire?Le opengl non sono driver.La differenza con windowsXP e' che sotto linux non riesci a farle saltare con delle chiamate a caso tirando giu X, al massimo ottieni un errore che ti dice che non puoi scrivere in quell'area di memoria.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2008 17.49-----------------------------------------------------------
        • 200 OK scrive:
          Re: I dispensatori di biglietti...
          Però in qualche maniera il driver deve accedere alle funzioni del kernel, è li che se succede qualcosa di sbagliato va storto.Non credo sia possibile isolare completamente X dal kernel, ma se fosse cosi sarebbe una cosa davvero interessante.Sicuramente se si usa un qualsiasi tipo di accelerazione hw, bisogna perforza accedere direttamente.Ma dici che via VESA è possibile evitare questo?Non so se sia possibile veramente isolare tutto...
          • krane scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: 200 OK
            Però in qualche maniera il driver deve accedere
            alle funzioni del kernel, è li che se succede
            qualcosa di sbagliato va storto.Infatti dipende da quanto e' ben progettato il sistema operativo.Chiamate che provocano un crash in XP non lo provocano in linux.
            Non credo sia possibile isolare completamente X
            dal kernel, ma se fosse cosi sarebbe una cosa
            davvero interessante.Se pensi sia impossibile come spieghi che quando crasha X non crasha il kernel ? Come spieghi che molti server X non cel'hanno nemmeno ?
            Sicuramente se si usa un qualsiasi tipo di
            accelerazione hw, bisogna perforza accedere
            direttamente.Certo, dipende anche dal come lo si fa.
            Ma dici che via VESA è possibile evitare questo?Ho letto qualche articolo riguardo a framebuffer e opengl, ed ho letto che il tutto sembra sia stato progettato proprio in modo da rendere il tutto piu' isolato possibile.
            Non so se sia possibile veramente isolare tutto...Non so neanche io, certo linux a livello di progettazione lo fa molto meglio di windows, poiche' e' stato pogettato in modo molto meno integrato, quindi i vari componenti sono meglio isolati tra loro quindi i problemi di uno non si trasmetto al resto, ma non penso sia ancora perfetto.A riguardo forse Hurd (se mai uscira' in via definitiva) ci consentira' di vedere una finestrella opengl crashare senza portarsi giu' magare nemmeno la finestra dell'applicazione che la conteneva, sai che soddisfazione...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 novembre 2008 19.59-----------------------------------------------------------
          • 200 OK scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            Forse conviene puntare a L4 o Mach... ormai Hurd è rimasto sospeso per troppo tempo e rimane di vecchia generazione.Qualcosa era stato fatto in proposito ma penso sia dura mandarlo avanti (bisognerebbe in pratica riscrivere parecchi driver, o avere comunque un interfaccia linux-like.Edit: sembra che in realtà il progetto Hurd prenda idee (e codice) da altri microkernel, stava considerando L4, ma c'era qualcosa che mancava, e stanno valutando un evoluzione o Coyotos... mah...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 novembre 2008 21.30-----------------------------------------------------------
    • logicaMente scrive:
      Re: I dispensatori di biglietti...
      - Scritto da: krane
      - Scritto da: logicaMente

      - Scritto da: ninjaverde


      - Scritto da: Call Of Juarez



      Ma per fotuna Linux quella cavolata non l'ha


      fatta e credo prorio che mai la


      farà.(linux)


      Quale, poi? :)

      Confondere il kernel con l'interfaccia grafica,
      in modo che con qualche allegra chiamata ad
      esempio a Opengl sotto XP possa fare crashare
      l'intero
      sistema.Mai i driver di linux (la stragrande maggioranza, almeno) non girano in ring 0? :o
      Con vari risultati negativi e nessuno positivoMigliori prestazioni... un po' positivo lo è, anche se il costo in affidabilità è notevole. In NT 3.51 i driver erano in userspace, stabile come una roccia, lento come la tettonica a placche. Poi tutto è stato messo a basso livello, molto più veloce di prima, molto più instabile :)
      come il carico di roba inutile quando non e'
      necessario; il risultato l'abbiamo visto sul
      tetto dello stadio olimpico
      cinese.Su questo concordo in pieno. E Vista, sotto questo aspetto, è il peggiore in assoluto.
  • 200 OK scrive:
    Piccola provocazione
    Windows 3.11 alla fine faceva bene o male tutto, ma in maniera più limitata che oggi (OVVIAMENTE).Ma come GUI era completa, funzionale e leggera.I windows manager minimali sotto Linux o sono troppo semplici o sono troppo complicati e pesanti. Xfce è un buon compromesso, ma se hai 64mb di ram non vai molto lontano...E chi lo usa più un pc con 64mb di ram? Capita capita... (rotfl)Una GUI che mi piaceva molto era quella del System 8 e 9 (Mac). Ma da quel poco che ho provato mi sembrava che il file manager era un incubo da usare.
    • Nessuno scrive:
      Re: Piccola provocazione
      - Scritto da: 200 OK
      Windows 3.11 alla fine faceva bene o male tutto,
      ma in maniera più limitata che oggi
      (OVVIAMENTE).

      Ma come GUI era completa, funzionale e leggera.

      I windows manager minimali sotto Linux o sono
      troppo semplici o sono troppo complicati e
      pesanti. Xfce è un buon compromesso, ma se hai
      64mb di ram non vai molto
      lontano...


      E chi lo usa più un pc con 64mb di ram? Capita
      capita...
      (rotfl)

      Ma scusa e una Damn Small Linux? Richiede al minimo 16 MB. Non male direi. E come intrefaccia e' ragionevole.
      • n.n. scrive:
        Re: Piccola provocazione
        Si, usa fluxbox: un WM molto leggero e minimale, tanto che non ha nemmeno un file manager grafico (che può essere installato a parte).Io uso fluxbox anche su PC desktop regolari e mi ci trovo bene, tuttavia tutto il resto va installato e configurato a parte diversamente da quanto accade con KDE, gnome o xfce che vengono distribuiti come desktop environment.
    • Debugger scrive:
      Re: Piccola provocazione

      Una GUI che mi piaceva molto era quella del
      System 8 e 9 (Mac). Ma da quel poco che ho
      provato mi sembrava che il file manager era un
      incubo da
      usare.System7.5 : Il System (love)(apple)(copland era fuori dalla mia portata monetaria :'( )
    • HotEngine scrive:
      Re: Piccola provocazione
      - Scritto da: 200 OK
      Ma come GUI era completa, funzionale e leggera.Più o meno. Ma un S.O. che non sa cosa sia il pulsante destro a me aveva fatto inc..re non poco.
      • 200 OK scrive:
        Re: Piccola provocazione
        Vecchi tempi ;)... per oggi è normale, ma ai tempi certamente non era cosa comune.Windows 95 ha iniziato in modo forte a far utilizzare il pulsante destro.
  • dodieboo scrive:
    lo schifo e lo odio
    mi fa schifolo aprivo solo per usare word 6, che è stato il mio vero apripista per schiodarmi dal DOS.avessi assaggiato unix, oggi sarei un'altra persona.Comunque Word mi ha fatto saltare sul carro di Win95 e fatto dimenticare tante cosette che sapevo a furia di puntaeclicca...ci ho messo anni a riprendermi... eppure riconfigurare un doppio/triplo bootmenu, con himem, la soundblaster che non funziona, conflitti ...... ARGHHHhhhhhhhhhhhhhhmeglio oggi :)
  • lellykelly scrive:
    Re: I dispensatori di biglietti...
    i comandi non erano gli stessi perchè il sistema operativo non è lo stesso?dal 2000 e forse dal me, il dos non è il sistema operativo.
    • ninjaverde scrive:
      Re: I dispensatori di biglietti...
      - Scritto da: lellykelly
      i comandi non erano gli stessi perchè il sistema
      operativo non è lo
      stesso?
      dal 2000 e forse dal me, il dos non è il sistema
      operativo.Davvero?Si vede che gli hanno cambiato nome.(rotfl)
      • pipipi scrive:
        Re: I dispensatori di biglietti...
        da winxp in poi DOS non è il sistema operativo, il terminale di DOS è un sistema emulato. In linux non la console non la toglieranno mai perchè linux è la console, l'interfaccia grafica è kde, gnome o quella che vuoi...
        • 200 OK scrive:
          Re: I dispensatori di biglietti...
          no linux non è la console, quella è bash, sh e simili...semmai puoi interagire direttamente con il kernel tramite il pulsante SysRq :)Tra l'altro DOS non è più l'os di "sottofondo" da Windows 95. Difatti da li utilizzava driver completamente a 32 bit.Un vero distacco se vogliamo proprio dirlo è venuto con Windows 2000.
        • panda rossa scrive:
          Re: I dispensatori di biglietti...
          - Scritto da: pipipi
          da winxp in poi DOS non è il sistema operativo,e infatto da winxp in poi, non si possono creare directory con nome AUX, esattamente come prima.Come la mettiamo?
          il terminale di DOS è un sistema emulato. Ti confondi con dosbox.
          • Lololo scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: pipipi

            da winxp in poi DOS non è il sistema operativo,

            e infatto da winxp in poi, non si possono creare
            directory con nome AUX, esattamente come
            prima.
            Come la mettiamo?


            il terminale di DOS è un sistema emulato.
            Ti confondi con dosbox.Con, aux, prn, ecc... non possono essere usati come nomi di directory perchè altrimenti non li potresti usare nel prompt dei comandi. Nel caso tu non l'abbia notato l'emm386 è andato in pensione da parecchio assieme alla sua limitazione dei 512MB di ram...
          • panda rossa scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: Lololo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: pipipi


            da winxp in poi DOS non è il sistema
            operativo,



            e infatto da winxp in poi, non si possono creare

            directory con nome AUX, esattamente come

            prima.

            Come la mettiamo?




            il terminale di DOS è un sistema emulato.

            Ti confondi con dosbox.

            Con, aux, prn, ecc... non possono essere usati
            come nomi di directory perchè altrimenti non li
            potresti usare nel prompt dei comandi. Ma come? Non era emulato?
            Nel caso
            tu non l'abbia notato l'emm386 è andato in
            pensione da parecchio assieme alla sua
            limitazione dei 512MB di
            ram...Appena eseguito su un winxp con 2 GB di ram.C:
            mem /cMemoria convenzionale : Nome Dim. in decimale Dim in esad------------- --------------------- ------------- MSDOS 11984 ( 11.7K) 2ED0 KBD 3296 ( 3.2K) CE0 HIMEM 1248 ( 1.2K) 4E0 COMMAND 5040 ( 4.9K) 13B0 FREE 112 ( 0.1K) 70 FREE 633504 (618.7K) 9AAA0Libera totale : 633616 (618.8K)Memoria alta : Nome Dim. in decimale Dim in esad------------- --------------------- ------------- SYSTEM 184304 (180.0K) 2CFF0 MOUSE 12528 ( 12.2K) 30F0 MSCDEXNT 464 ( 0.5K) 1D0 REDIR 2672 ( 2.6K) A70 DOSX 34848 ( 34.0K) 8820 FREE 1936 ( 1.9K) 790 FREE 25248 ( 24.7K) 62A0Libera totale : 27184 ( 26.5K)Byte totali disponibili per i programmi (convenz+super) : 660800 (645.3K)Dim. massima di un programma eseguibile : 631520 (616.7K)Dim. massima di un blocco libero di memoria superiore : 25248 ( 24.7K) 1048576 byte contigui di memoria estesa 0 byte di memoria estesa contigua disponibili 941056 byte di memoria estesa disponibili MS-DOS è residente nell'area di memoria alta.
          • Lololo scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            SYSTEM 184304 (180.0K)
            2CFF0
            MOUSE 12528 ( 12.2K)
            30F0
            MSCDEXNT 464 ( 0.5K)
            1D0
            REDIR 2672 ( 2.6K)
            A70
            DOSX 34848 ( 34.0K)
            8820
            FREE 1936 ( 1.9K)
            790
            FREE 25248 ( 24.7K)
            62A0

            Libera totale : 27184 ( 26.5K)

            Byte totali disponibili per i programmi
            (convenz+super) : 660800
            (645.3K)
            Dim. massima di un programma eseguibile :
            631520
            (616.7K)
            Dim. massima di un blocco libero di memoria
            superiore : 25248 (
            24.7K)

            1048576 byte contigui di memoria estesa
            0 byte di memoria estesa contigua
            disponibili
            941056 byte di memoria estesa disponibili
            MS-DOS è residente nell'area di
            memoria
            alta.Questo non dimostra nulla.Il prompt dei comandi non è il dos. E' una sorta di emulazione del dos ma neanche troppo fedele visto che è multitasking,
          • panda rossa scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: Lololo

            Questo non dimostra nulla.
            Il prompt dei comandi non è il dos. E' una sorta
            di emulazione del dos ma neanche troppo fedele
            visto che è
            multitasking,Deciditi una buona volta.O il DOS e' emulato e il sistema prevalente e' WIN e allora non si capisce perche' non posso creare un file chiamato aux.docO il DOS e' vivo e vegeto e impone la sua presenza (e i suoi limiti) e allora e' chiaro perche' da DOS vedo sempre i soliti 640K e non posso creare dei files con lo stesso nome dei devices.
          • Lololo scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: panda rossa
            Deciditi una buona volta.
            O il DOS e' emulato e il sistema prevalente e'
            WIN e allora non si capisce perche' non posso
            creare un file chiamato
            aux.doc

            O il DOS e' vivo e vegeto e impone la sua
            presenza (e i suoi limiti) e allora e' chiaro
            perche' da DOS vedo sempre i soliti 640K e non
            posso creare dei files con lo stesso nome dei
            devices.Il command prompt non è DOS.Il sistema operativo è windows, il fatto che abbiano struttura molto simile è per creare un minimo di retrocompatibilità e comidità d'uso.Il fatto che da 2000 in poi autoexec.bat e config.sys non abbiano alcuna importanza è la prova.Credi che la gestione della memoria sia ancora ad opera di emm386?Prova a cancellare io.sys o msdos.sys e il sistema funzionerà ancora, se avessi provato sotto windows 98 non sarebbe partito manco a piangere.
          • panda rossa scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: Lololo
            - Scritto da: panda rossa

            Deciditi una buona volta.

            O il DOS e' emulato e il sistema prevalente e'

            WIN e allora non si capisce perche' non posso

            creare un file chiamato

            aux.doc



            O il DOS e' vivo e vegeto e impone la sua

            presenza (e i suoi limiti) e allora e' chiaro

            perche' da DOS vedo sempre i soliti 640K e non

            posso creare dei files con lo stesso nome dei

            devices.

            Il command prompt non è DOS.
            Il sistema operativo è windows, il fatto che
            abbiano struttura molto simile è per creare un
            minimo di retrocompatibilità e comidità
            d'uso.
            Il fatto che da 2000 in poi autoexec.bat e
            config.sys non abbiano alcuna importanza è la
            prova.
            Credi che la gestione della memoria sia ancora ad
            opera di
            emm386?
            Prova a cancellare io.sys o msdos.sys e il
            sistema funzionerà ancora, se avessi provato
            sotto windows 98 non sarebbe partito manco a
            piangere.In compenso adesso c'e' il file ntldr che puoi cancellare se vuoi imputtanare il sistema al prossimo riavvio.Torniamo un po' ai files di nome AUX.Windows permette di creare files con nomi lunghi, con spazi, con lettere accentate, con caratteri unicode, tutte cose che in dos non si potevano fare.E se provo a fare DIR in finestra DOS in presenza di quei files si vede uno schifo.Pero' se provassi a creare un file aux.txt, ciccia!Quindi qualche retaggio di vent'anni fa c'e' ancora li' sotto.
          • Lololo scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: panda rossa
            In compenso adesso c'e' il file ntldr che puoi
            cancellare se vuoi imputtanare il sistema al
            prossimo
            riavvio.

            Torniamo un po' ai files di nome AUX.
            Windows permette di creare files con nomi lunghi,
            con spazi, con lettere accentate, con caratteri
            unicode, tutte cose che in dos non si potevano
            fare.
            E se provo a fare DIR in finestra DOS in presenza
            di quei files si vede uno
            schifo.

            Pero' se provassi a creare un file aux.txt,
            ciccia!
            Quindi qualche retaggio di vent'anni fa c'e'
            ancora li'
            sotto.Ntldr non ha nulla a che fare col dos, è il bootloader che guarda caso non esisteva in windows 9x/me.Se tu potessi creare questi file incriminati poi non li potresti utilizzare come facevi prima col dos. Ma il prompt dei comandi NON è dos.
          • 200 OK scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            Guarda che l'unico motivo è per tenere la compatibilità con i file batch esistenti.Dopotutto non è raro usare un pause
            nul o simili.Non c'entra niente il DOS vecchio.Sostanzialmente stai solo dicendo cavolate.NON ESISTE più il DOS sotto Windows 2000 in avanti. È solo un emulazione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 20.07-----------------------------------------------------------
        • ninjaverde scrive:
          Re: I dispensatori di biglietti...
          - Scritto da: pipipi
          da winxp in poi DOS non è il sistema operativo,
          il terminale di DOS è un sistema emulato. In
          linux non la console non la toglieranno mai
          perchè linux è la console, l'interfaccia grafica
          è kde, gnome o quella che
          vuoi...E' prorio lì che sbagli.Il DOS è possibile emularlo con Linux, ma ciò non ha a che fare con windows.Ovviamente il DOS "antico" a 8 bit è stato ampliato, si è presto adottato il sistema a 8+8 cioè 16 bit.In segiuto si è fatto 8+8+8+8 32 e così oltre per il 64.Si è implementata la gestione della memoria, prima con utility poi integrandole nel sistema.Se oggi è possibile creare dei virus oppure delle routine a basso livello, queste si creano ancora col sistema DOS sia pure implementato.Quindi con un DOS utilizzato su win 95 o 98 si possono creare programmi che girano anche su Vista ovviamente senza nessun emulatore. Queste scelte sono state fatte per garantire il funzionamento del software retrò sulle nuove piattaforme. E' ovvio però che il software che girava sull'8088 sono diventati tamente obsoleti che oggi non viaggiano più sui moderni sistemi, in altri termini occorre limitare le risorse. Ad esempio win98 si blocca se il computer ha più di 256 Mb di memora (se non erro, ma sicuramente non funziona con 1 Gb di memoria) poichè il vecchio gestore non ce la fà...Ma come dicevo per i programmi sviluppati a livello più basso (esempio in assembler) funzionano benissimo anche su Vista.Ciò dimostra in un modo inequivocabile che il sistema operativo è fondamentalmente lo stesso.Ricordo inoltre che per XP vi è una utility che permette di aprire una finestra DOS come con linux, salvo ovviamente che i comandi disponibli in DOS sono molto limitati rispetto ai sistemi Unix.Quindi se io apro la finestra su XP posso fare benissimo tutto coi comandi DOS poichè li accetta.Con Win2000 è ancora possibile avere questa finestra in default e preciso che non è un emulatore.Ciò vuol dire che volendo, posso far partire anche XP senza lasciargli aprire l'interfaccia grafica.Ovviamente senza la parte grafica, il sistema diventa molto più veloce.
          • lroby scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: ninjaverde
            Ad esempio win98 si blocca se il computer ha più di
            256 Mb di memora (se non erro, ma sicuramente non
            funziona con 1 Gb di memoria) poichè il vecchio
            gestore non ce la
            fà...il limite ufficiale di win98 e di ME era di 768mb prima di dare problemi, anche se io usavo ME tranquillamente con 1gb di ram.LROBY
          • lroby scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: ninjaverde
            Ad esempio win98 si blocca se il computer ha più di
            256 Mb di memora (se non erro, ma sicuramente non
            funziona con 1 Gb di memoria) poichè il vecchio
            gestore non ce la
            fà...il limite ufficiale di win98 e di ME era di 768mb prima di dare problemi, anche se io usavo ME tranquillamente con 1gb di ram.LROBY
          • 200 OK scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            C'è un errore di fondo.Il pseudo-DOS usato da Win2000 in avanti non permette l'accesso diretto all'hw, ergo i vecchi programmi DOS difficilmente girano correttamente.Si emula addirittura alcune funzioni video. Ma l'accesso diretto all'hardware è praticamente impossibile.Sotto Win98 il problema della RAM penso era dovuto ad un errore loro di valutazione, e ricordiamoci che diverse componenti erano ancora a 16 bit.Ma sotto Win2000 il DOS vero non esiste più. È emulato.
          • ninjaverde scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: 200 OK
            C'è un errore di fondo.

            Il pseudo-DOS usato da Win2000 in avanti non
            permette l'accesso diretto all'hw, ergo i vecchi
            programmi DOS difficilmente girano
            correttamente.

            Si emula addirittura alcune funzioni video. Ma
            l'accesso diretto all'hardware è praticamente
            impossibile.


            Sotto Win98 il problema della RAM penso era
            dovuto ad un errore loro di valutazione, e
            ricordiamoci che diverse componenti erano ancora
            a 16
            bit.


            Ma sotto Win2000 il DOS vero non esiste più. È
            emulato.Le tue precisazioni sono utili. Sapevo delle limitazioni "DOS" del 2000, anche perchè provando certo comandi non erano più presenti.Ma volevo precisare... pur vero che il DOS tradizionale in un certo senso non esiste più poichè non è accessibile...a meno di smanettare un pochettino e con difficoltà innegabili (oltre le conosciute limitazioni di licenza). E del resto se sono sparite certe routine, non si può rimediare...Quindi per sviluppare in modo "tradizionale" in assembler occorre usare win 98.... anche se è obsoleto.
          • 200 OK scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            C'è una cosa curiosa... il comando debug.Il prompt dei comandi cambia leggermente, e non capisco in che modalità entra.Sembra puoi accedere a dei registri del BIOS direttamente.Forse è sempre emulazione, ma è curioso.
          • ninjaverde scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: 200 OK
            C'è una cosa curiosa... il comando debug.

            Il prompt dei comandi cambia leggermente, e non
            capisco in che modalità
            entra.

            Sembra puoi accedere a dei registri del BIOS
            direttamente.

            Forse è sempre emulazione, ma è curioso. Scritto da: 200 OK
            C'è una cosa curiosa... il comando debug.

            Il prompt dei comandi cambia leggermente, e non
            capisco in che modalità
            entra.

            Sembra puoi accedere a dei registri del BIOS
            direttamente.

            Forse è sempre emulazione, ma è curioso.Ma dove usi il debug?Su win9x funziona benissimo, o per lo meno anche il Winedit (con win2000 non lo abbiamo provato) con winXP succedono cose strane, anche perchè se con la fat32 non vi sono molti problemi, con NTFS invece le cose si complicano parecchio e non è certo facile ottenere la documentazione adeguata.Vi sono inoltre delle "autoprotezioni" già con XP, tanto che al mio amico collaboratore (più esperto di me), si era fatto un programmino per il controllo a basso livello. Con win98 non ha mai avuto problemi, con XP il computer si è connesso automaticamente (era in rete ma non collegato attivamente) e ha spedito il suo programmino a Zio Bill.Se nè accorto per il semplice fatto che aveva attivato dei controlli di comunicazione.Ovviamente in seguito ha mandato una mail di protesta per il fatto accaduto, ricevendo le scuse da Mister, che rispondento ha motivato il fatto, con la scusante, che il "programma" che stava usando era "pericoloso".Già ma lo aveva fatto lui per il suo lavoro, e dopo tutto era anche stato piratato! Quindi M$ avrà pure disassemblato il suo lavoro.Ovviamente M$ ci fa firmare un contratto in cui non bisognerebbe rovistare nel sistema....E con questo sarebbe anche impossibile vincere una causa in merito.
          • 200 OK scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            La storia del connettersi automaticamente non ci credo neanche un po', mi sa tanto di storia montata su ad arte.Riguardo al comando debug, serve per assemblare e disassemblare codice in memoria, ma ad oggi ha ben poca utilità, se non leggere magari il seriale del bios.Per accedere al basso livello non si usa outb e inb o simili. Si usa la API CreateFile, e non ci sono problemi di accesso. La limitazione è imposta per i programmi che vogliono accedere direttamente.Sei sicuro che non hai installato un trojan e qualcuno ti sta prendendo per i fondelli?
          • ninjaverde scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: 200 OK
            La storia del connettersi automaticamente non ci
            credo neanche un po', mi sa tanto di storia
            montata su ad
            arte.Ne dubito, la persona la conosco bene....Che poi possa aver subito un Troyan potrebbe anche essere un'ipotesi, ma poi perchè spedire a M$?E se fosse un troyan "buono" messo lì apposta per controllare chi va a "manomettere" (si fa per dire) il sistema?...Una vicenda di alcuni anni fa...

            Riguardo al comando debug, serve per assemblare e
            disassemblare codice in memoria, ma ad oggi ha
            ben poca utilità, se non leggere magari il
            seriale del
            bios.

            Per accedere al basso livello non si usa outb e
            inb o simili. Si usa la API CreateFile, e non ci
            sono problemi di accesso. La limitazione è
            imposta per i programmi che vogliono accedere
            direttamente.Ne prendo atto... :)
          • 200 OK scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            Cavolo ;) io formatterei subito il tuo PC (se puoi farlo), installerei per bene i driver e un antivirus come Avira.Poi creerei un account limitato, e userei quello.E soprattutto, fai una buona password sia per l'accound amministratore che il tuo.E non far mettere mano a NESSUNO sul tuo PC.Qui c'è qualcosa di davvero strano dietro... e sinceramente la M$ se ne frega di quello che hai, e sicuramente non riceve o legge tuoi file privati, su questo ci metto la mano sul fuoco.Qualcuno ti sta prendendo in giro, tempo di agire ;)
          • ninjaverde scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            - Scritto da: 200 OK
            Cavolo ;) io formatterei subito il tuo PC (se
            puoi farlo), installerei per bene i driver e un
            antivirus come
            Avira.

            Poi creerei un account limitato, e userei quello.

            E soprattutto, fai una buona password sia per
            l'accound amministratore che il
            tuo.


            E non far mettere mano a NESSUNO sul tuo PC.

            Qui c'è qualcosa di davvero strano dietro... e
            sinceramente la M$ se ne frega di quello che hai,
            e sicuramente non riceve o legge tuoi file
            privati, su questo ci metto la mano sul
            fuoco.

            Qualcuno ti sta prendendo in giro, tempo di agire
            ;)Ma no questa è una storia ormai superata. La riportavo a mò di esempio o semplicemente come informazione...da verificare...certo.M$ se ne frega se vi sono programmi "normali" ovviamente, ma se qualcuno va a rovistare i setup di sistema oggi più che mai con Vista e già ieri (parlo di alcuni anni fa) con XP ha le sue protezioni e routine che informano.Ma questo è un discorso che andrebbe approfondito... sempre che si possa capire se nel sitema vi sono routine in grado di fare questo lavoro. Ma al 90% è possibile che un computer si colleghi (se fisicamente collegato naturalmente) in automatico. Ovvio non dico che questa sia una verità "oro colato"...Ma è una cosa possibile.Personalemte comunque evito Win in rete, le poche volte che ho aggionato win2000 ho sempre avuto problemi. Xp non lo metto sulle mie macchine e tantomeno Vista.Quindi al 90% Linux e rete al 100% LinuxTanto caos in meno... poi si sa, niente è invulnerabile...
          • 200 OK scrive:
            Re: I dispensatori di biglietti...
            Mai abbassare la guardia anche se si hanno sistemi stile *nix ;) (anche se la possibilità di essere attaccati è davvero remota, ancora meno nell'avere qualche virus che gira nel sistema).
  • lellykelly scrive:
    Re: I dispensatori di biglietti...
    cosa c'è nei bancomat? 95 o 98? che il 2000 o xp non mi sembra.
  • Nizer scrive:
    Condoglianze
    Cordoglio per il windows 3.1, il primo sistema operativo che ho imparato a usare, e che ancora, orgogliosamente, utilizzo per la scrittura. Rimarrà sempre negli annali della storia.-lacrimuccia-
  • Gianluca70 scrive:
    R.I.P
    Come da oggetto, 18 anni per una interfaccia grafica del DOS sono più che sufficienti :)
  • attonito scrive:
    diamo a Cesare e a Win 3.11
    win 3.11: ua vera mer*a se paragonato a qualunque cosa lo abbia seguito, ma aveva il pregio di andare su 386 con 4Mram... e quel portatile cassonissimo, continua ad andare con dos 6.22 e win 3.11.
  • attonito scrive:
    Quantas e Soci, passate a OS2!
    i distributori di biglietti automatici delle Ferrovie Italiane vanno con OS/2, non se ne accorto nessuno?386, 8 Mram, scheda seriale per controllare la meccanica e via.
    • krane scrive:
      Re: Quantas e Soci, passate a OS2!
      - Scritto da: attonito
      i distributori di biglietti automatici delle
      Ferrovie Italiane vanno con OS/2, non se ne
      accorto nessuno?
      386, 8 Mram, scheda seriale per controllare la
      meccanica e via.Io ne avevo vista una in crash e avevo riconosciuto proprio 3.11, che sapendo di sta cosa stiano passando a OS/2 ?
      • Call Of Juarez scrive:
        Re: Quantas e Soci, passate a OS2!
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: attonito

        i distributori di biglietti automatici delle

        Ferrovie Italiane vanno con OS/2, non se ne

        accorto nessuno?

        386, 8 Mram, scheda seriale per controllare la

        meccanica e via.

        Io ne avevo vista una in crash e avevo
        riconosciuto proprio 3.11, che sapendo di sta
        cosa stiano passando a OS/2
        ?Non era 3.11 ma NT 3.5
    • ruppolo scrive:
      Re: Quantas e Soci, passate a OS2!
      - Scritto da: attonito
      i distributori di biglietti automatici delle
      Ferrovie Italiane vanno con OS/2, non se ne
      accorto
      nessuno?
      386, 8 Mram, scheda seriale per controllare la
      meccanica e
      via.Ecco perché vanno lenti come tartarughe anziane... e milioni di domande cretine...
  • panda rossa scrive:
    Renderlo di pubblico dominio
    Siamo tutti convinti qui che Win 3.11 sia vetusto e commercialmente inutile?E allora perche' non renderlo di pubblico dominio visto che il suo sfruttamento commerciale e' cessato?Sto dicendo Pubblico Dominio, non Open Source.Sto chiedendo che mettano un link ufficiale dove si possa fare il download di qualcosa di installabile (tanto la rete e' piena di download non ufficiali di win 3.11).
    • Wolf01 scrive:
      Re: Renderlo di pubblico dominio
      Scherzi? Così qualche gruppo di programmatori potrebbe adottarlo, ringiovanirlo e migliorarlo a tal punto che potrebbe avere le qualità di vista con i requisiti del 3.11Sai che smacco per la M$ :P
      • Call Of Juarez scrive:
        Re: Renderlo di pubblico dominio
        - Scritto da: Wolf01
        Scherzi? Così qualche gruppo di programmatori
        potrebbe adottarlo, ringiovanirlo e migliorarlo a
        tal punto che potrebbe avere le qualità di vista
        con i requisiti del
        3.11
        Sai che smacco per la M$ :PCerto gestiscile te le trasparenze i riflessi con una scheda grafica da 512Kb su bus ISA-16 :) hihihihi
        • panda rossa scrive:
          Re: Renderlo di pubblico dominio
          - Scritto da: Call Of Juarez
          - Scritto da: Wolf01

          Scherzi? Così qualche gruppo di programmatori

          potrebbe adottarlo, ringiovanirlo e migliorarlo
          a

          tal punto che potrebbe avere le qualità di vista

          con i requisiti del

          3.11

          Sai che smacco per la M$ :P

          Certo gestiscile te le trasparenze i riflessi con
          una scheda grafica da 512Kb su bus ISA-16 :)
          hihihihiCio' piacere di sentire da un esperto di settore che le maggiori qualita' di vista rispetto a win 3.11 sono le trasparenze e i riflessi.Non che avessi molti dubbi in proposito, ma almeno ora ho la conferma.
      • lellykelly scrive:
        Re: Renderlo di pubblico dominio
        ma sarebbe meno compatibile con i programmi attuali di linux, io penso.
        • Wolf01 scrive:
          Re: Renderlo di pubblico dominio
          Che centra Linux? O_OPerchè XP o Vista sono forse compatibili con i programmi per Linux (CygWin/MSYS a parte)?
    • sabiz scrive:
      Re: Renderlo di pubblico dominio
      - Scritto da: panda rossa
      Siamo tutti convinti qui che Win 3.11 sia vetusto
      e commercialmente
      inutile?

      E allora perche' non renderlo di pubblico dominio
      visto che il suo sfruttamento commerciale e'
      cessato?

      Sto dicendo Pubblico Dominio, non Open Source.
      Sto chiedendo che mettano un link ufficiale dove
      si possa fare il download di qualcosa di
      installabile (tanto la rete e' piena di download
      non ufficiali di win
      3.11).sarebbe scorretto nei confronti di chi lo ha pagato e che magari pagava microsoft per l'assistenza fino a qualche mese fano, non è così che va l'economia, anche in queste cose ci vuole eticaoltretutto un regalo come quello da te ipotizzato non servirebbe a un gran che, se non come passatempo per qualche smanettone su un vecchio 486
      • panda rossa scrive:
        Re: Renderlo di pubblico dominio
        - Scritto da: sabiz
        - Scritto da: panda rossa

        Siamo tutti convinti qui che Win 3.11 sia
        vetusto

        e commercialmente

        inutile?



        E allora perche' non renderlo di pubblico
        dominio

        visto che il suo sfruttamento commerciale e'

        cessato?



        Sto dicendo Pubblico Dominio, non Open Source.

        Sto chiedendo che mettano un link ufficiale dove

        si possa fare il download di qualcosa di

        installabile (tanto la rete e' piena di download

        non ufficiali di win

        3.11).

        sarebbe scorretto nei confronti di chi lo ha
        pagato e che magari pagava microsoft per
        l'assistenza fino a qualche mese
        faHai ragione, roba da scatenare delle class action.Me li vedo milioni di utilizzatori di win 3.11 fino all'altro ieri, che oltre al danno della cessata assistenza devono pure subire la beffa della liberazione del codice, assaltare la sede di Redmond armati di torce e forconi.
        no, non è così che va l'economia, anche in queste
        cose ci vuole
        eticaHo letto bene? Hai scritto "etica"?Stiamo parlando della M$ vero?Scusa, ma mi sto pisciando addosso dal ridere, devo correre in bagno...
        oltretutto un regalo come quello da te ipotizzato
        non servirebbe a un gran che, se non come
        passatempo per qualche smanettone su un vecchio
        486Ma come? 10 righe fa parlavamo di milioni di utilizzatori incavolati e adesso siamo ridotti a 4 gatti che vorrebbero conservare un reperto storico per tramandarlo ai nipoti?
    • battagliacom scrive:
      Re: Renderlo di pubblico dominio
      lo sai ke nn sarebbe una buona idea?Ho letto il commento di chi diceva di pagare x il supporto fino a due mesi fa, e quindi non sarebbe giusto renderlo ad un certo punto di pubblico dominio.Ma se si aspettasse un po' di tempo, dopo sarebbe una grande mossa commerciale che farebbe guadagnare consensi a microsoft senza effettivamente perdere nulla. in termini economici.Perchè sarebbero veramente poche le persone che scaricherebbero il software e la maggior parte solo x "divertimento" o nostalgia.
  • S. Bestiale scrive:
    Microsoft al TAPPETO!
    Adesso Microsoft dovra' per forza mettere (S)VISTA sugli embedded e grazie a questo fatto Linux vincerà e con lui vincerà l'open-source e il suo regno non avrà fine.
    • nome cognome scrive:
      Re: Microsoft al TAPPETO!
      Ma la vogliamo finire con questi commenti del tipo:Linux/windows al tappeto?Troppo permissivi quelli di PI
  • upper scrive:
    CHE GUAIO!
    E adesso come si fa?!? :D:D:DDovrò buttare il mio Win 3.11 originale :(
  • vistabuntu. wordpress. com scrive:
    Per chi pensa che vista...
    Sia esoso di risorse...provate windows 3.11 ne sarete per sempre contenti :)
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: Per chi pensa che vista...
      - Scritto da: vistabuntu. wordpress. com
      Sia esoso di risorse...provate windows 3.11 ne
      sarete per sempre contenti
      :)Ehehehehhe... magari un Win 2000 sarebbe meglio.....
  • Enjoy with Us scrive:
    Win 3.11!
    Una pietra miliare nella storia dell'informatica, ci ho scritto la tesi di laurea!A parte i ricordi però è veramente passato tanto tempo 18 anni in campo informatico sono un'enormità, oggi Win 3.11 non serve praticamente a nulla, non supporta certo l'hardware moderno!Giusto che venga abbandonato!Un unico appunto, le risorse chieste dai moderni SO, Vista in primis sono veramente così indispensabili, visto che cose molto simili si riuscivano a fare non dico con Win 3.11 ma con Win 95 si?Non mi sembra un buon motivo aumentare a dismisura le richieste hardware dei vari programmi, perchè tanto i computer sono sempre più potenti!Oggi si vedono semplici driver per pilotare una stampante uno scanner o un modem superare tranquillamente i 30 Mb!Siamo seri si tratta veramente di Mb ben spesi o qualcuno si allarga un pò troppo?Guardate ad esempio le differenze in dimensioni di certi programmi open rispetto alla controparte commerciale, e alla fine in molti casi non è che le loro funzioni siano più limitate!
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: Win 3.11!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ............
      Un unico appunto, le risorse chieste dai moderni
      SO, Vista in primis sono veramente così
      indispensabili, visto che cose molto simili si
      riuscivano a fare non dico con Win 3.11 ma con
      Win 95
      si?
      ...............certo che no.Le stesse cose che fai con Vista le fai con Win2000 che è circa 10 volte meno esoso.Ma altrimenti la M$ che vende?E gli utonti mac-style come fanno senza le iconcine che brilluccicano e che possono appiccicare stile note sempre in mezzo ai quaglioni????
      • xxxxxxxxxx scrive:
        Re: Win 3.11!

        L'hai appena scritto quindi non li conosci giusto
        ? :) 8) :DDai poveretto! Non fargli cosi' che gli viene un deadlock!:-)
    • ruppolo scrive:
      Re: Win 3.11!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Una pietra miliare nella storia dell'informatica,
      ci ho scritto la tesi di
      laurea!Questo spiega molte cose di te!
    • krane scrive:
      Re: Win 3.11!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Una pietra miliare nella storia dell'informatica,
      ci ho scritto la tesi di laurea!
      A parte i ricordi però è veramente passato tanto
      tempo 18 anni in campo informatico sono
      un'enormità, oggi Win 3.11 non serve praticamente
      a nulla, non supporta certo l'hardware moderno!
      Giusto che venga abbandonato!Guarda che i registratori di cassa, i torni e le biglietterie automatiche non saranno contenti... O forse si : i nuovi modelli dovranno passare tutti a linux.
  • Antonio Macchi scrive:
    punto debole di linux
    i vecchi windows, nonostante la scarse risorse, riuscivano lo stesso ad avere un filesystem capace di gestire la scrivania come una directory... quindi potendoci mettere sopra vari file...purtroppo in linux una cosa simile e' possibile solo installando giganti come gnome o kdealtrimenti, per i 'mini pc', i filesystem attuali consentono solo di avere delle icone-launcher per avviare dei software... e per il resto la scrivania rimane solo un'immagine di sfondoun vero peccato...
    • barra78 scrive:
      Re: punto debole di linux
      ???che centra il file system con un DM? E poi: su linux esistono un grandissimo numero di Desktop Manager, alcuni dei quali sono al livello di windows 3.11 come leggerezza.Inoltre: Windows 3.11 non è un sistema operativo ma una interfaccia grafica che gira su DOS.
      • pippo75 scrive:
        Re: punto debole di linux


        Inoltre: Windows 3.11 non è un sistema operativo
        ma una interfaccia grafica che gira su
        DOS.forse è meglio che leggi qualcosa in più, limitarsi a dire che Windows 3.11 era una GUI è sbagliato.Forse volevi dire che era un sistema che si appoggiava al DOS per alcune funzioni.
    • Xilitolo scrive:
      Re: punto debole di linux
      Sei proprio sicuro che con Windows 3.11 si potevano salvare i file sul desktop?
      • Kiavik scrive:
        Re: punto debole di linux
        Se non ricordo male in win 3.11 c'era il program manager (che a sua volta era una finestra sul desktop) che conteneva i gruppi dei programmi e le icone ma sul desktop vero e proprio non si poteva mettere niente.
      • 200 OK scrive:
        Re: punto debole di linux
        Neanche alcuni DM su altri OS permettono questo.È puramente un limite software aggirabile facilmente, programmandoti te qualcosa o comprando shell più sofisticate.Ricorda che ai tempi la memoria era molto più preziosa che oggi, quindi certe "amenità" era meglio non metterle...
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: punto debole di linux
      - Scritto da: Antonio Macchi
      i vecchi windows, nonostante la scarse risorse,
      riuscivano lo stesso ad avere un filesystem
      capace di gestire la scrivania come una
      directory... quindi potendoci mettere sopra vari
      file...
      ..........Scarsino in informatica, eh?I vecchi windows avevano come file system il DOS, e Win era esattamente come KDE o Gnome (si fa per dire, ovviamente......)
      • Sten_Gun scrive:
        Re: punto debole di linux
        il DOS non è un file systemal massimo potevano avere il FAT16 come file system.win 3.11 è essenzialmente una interfaccia grafica del sistema DOS
      • HuSkY scrive:
        Re: punto debole di linux


        Scarsino in informatica, eh?

        I vecchi windows avevano come file system il DOS,
        e Win era esattamente come KDE o Gnome (si fa per
        dire,
        ovviamente......)il DOS non è un filesystem, il DOS è un sistema operativoi filesystem sono strategie di allocazione dei files, come FAT, FAT32, NTFS, ext3, reiser...qui il scarsino in informatica sei tu (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • proskilled scrive:
      Re: punto debole di linux
      - Scritto da: Antonio Macchi
      i vecchi windows, nonostante la scarse risorse,
      riuscivano lo stesso ad avere un filesystem
      capace di gestire la scrivania come una
      directory... quindi potendoci mettere sopra vari
      file...

      purtroppo in linux una cosa simile e' possibile
      solo installando giganti come gnome o
      kde

      altrimenti, per i 'mini pc', i filesystem attuali
      consentono solo di avere delle icone-launcher per
      avviare dei software... e per il resto la
      scrivania rimane solo un'immagine di
      sfondo

      un vero peccato...mai sentito cosi tante ca**ate in una volta sola....se non sai le cose evita di spararle cosi grosse per piacere... ci saranno almeno una decina di desktop basati sul framebuffer e che vanno meglio di quella ciofeca insignificante di windows 3.1
      • advange scrive:
        Re: punto debole di linux

        mai sentito cosi tante ca**ate in una volta
        sola....
        se non sai le cose evita di spararle cosi grosse
        per piacere... ci saranno almeno una decina di
        desktop basati sul framebuffer e che vanno meglio
        di quella ciofeca insignificante di windows
        3.1Quoto
      • the_m scrive:
        Re: punto debole di linux
        - Scritto da: proskilled
        mai sentito cosi tante ca**ate in una volta
        sola....Quotone!!! :D :D "filesystem che gestiscono la scrivania come una directory"...???? BWHUHAUAUAUAAAh
    • fox82i scrive:
      Re: punto debole di linux
      Fiuto una valanga di insulti dopo il tuo post
    • ciccio puffo scrive:
      Re: punto debole di linux
      mai sentito parlare di xfce, fluxbox, icewm, ecc ecc ecc?beata ignoranza...
    • cerberus scrive:
      Re: punto debole di linux
      - Scritto da: Antonio Macchi
      i vecchi windows, nonostante la scarse risorse,
      riuscivano lo stesso ad avere un filesystem
      capace di gestire la scrivania come una
      directory... quindi potendoci mettere sopra vari
      file...

      purtroppo in linux una cosa simile e' possibile
      solo installando giganti come gnome o
      kde

      altrimenti, per i 'mini pc', i filesystem attuali
      consentono solo di avere delle icone-launcher per
      avviare dei software... e per il resto la
      scrivania rimane solo un'immagine di
      sfondo

      un vero peccato...Un vero peccato a scrivere fregnacce
    • LaMamma scrive:
      Re: punto debole di linux
      - Scritto da: Antonio Macchi
      i vecchi windows, Oh Antonio, finita di sparare fregnacce su PI, se vuoi diventare un bravo informatico da grande invece che passare il tempo a scrivere cose che ti inventi passalo a leggere ... manuali!!!Pussa via a fare i compiti e a letto senza cena.E lor signori lo scusino e' cosi' vivace, ma non e' cattivo.
    • asd scrive:
      Re: punto debole di linux
      l'idiota del circolo...............ma ce la fai?anche il piu' demente capisce che il desktop e' una dir e sinceramente con fluxbox e rox puoi avere un desktop con icone, e poi che ti serve nel settore embedd?tutto in 30 mega se poi e' embedd sara' 12
    • xxxxxxxxxx scrive:
      Re: punto debole di linux
      - Scritto da: Antonio Macchi
      i vecchi windows, nonostante la scarse risorse,
      riuscivano lo stesso ad avere un filesystem
      capace di gestire la scrivania come una
      directory... quindi potendoci mettere sopra vari
      file...Urka, hai mischiato un po' di parole a caso?!? :-D
  • jobb scrive:
    meglio charlie brown
    io continuo a installarmi xp con 700 firewall e antivirus e poi se m entrano dentro il pc sti cavoli...ma c ho il sistema che decido io non bill gates...a linux preferisco charlie brown.
    • ruppolo scrive:
      Re: meglio charlie brown
      - Scritto da: jobb
      io continuo a installarmi xp con 700 firewall e
      antivirus e poi se m entrano dentro il pc sti
      cavoli...ma c ho il sistema che decido io non
      bill gates...a linux preferisco charlie
      brown.Visto che XP ha quasi 8 anni, possiamo già parlare di retrocomputing.
    • anonimo scrive:
      Re: meglio charlie brown
      - Scritto da: jobb
      io continuo a installarmi xp con 700 firewall e
      antivirus e poi se m entrano dentro il pc sti
      cavoli...ma c ho il sistema che decido io non
      bill gates...a linux preferisco charlie
      brown.Chai raggione...anchio che sono un camionista uso XP e Linux non sò manco cosè, sarà robba per inttellettuali
  • Katratsi scrive:
    Interfaccia Grafica
    L'interfaccia grafica dei sistemi operativi non è nata con winzozz 3.11 ma con Apple nel 1983.
    • z f k scrive:
      Re: Interfaccia Grafica
      - Scritto da: Katratsi
      L'interfaccia grafica dei sistemi operativi non è
      nata con winzozz 3.11 ma con Apple nel
      1983.Xerox PARCCYA
      • MeX scrive:
        Re: Interfaccia Grafica
        diciamo che XeroX é stata la prima a fare un "prototipo" la Apple é stata la prima in grado di commercializzarlo:"In 1970, under company president Charles Peter McColough, Xerox opened the Xerox PARC (Xerox Palo Alto Research Center) research facility. The facility developed many modern computing methods such as the mouse and the graphical user interface. From these inventions, Xerox PARC created the Xerox Alto in 1973, a small minicomputer similar to a workstation and personal computer. The Alto was never commercially sold, as Xerox itself could not see the sales potential of it. In 1979, several Apple Computer employees, including Steve Jobs, visited Xerox PARC, interested in seeing their developments. Jobs and the others saw the commercial potential of the GUI and mouse, and began development of the Apple Lisa, which Apple introduced in 1983."http://en.wikipedia.org/wiki/Xerox
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: Interfaccia Grafica
      - Scritto da: Katratsi
      L'interfaccia grafica dei sistemi operativi non è
      nata con winzozz 3.11 ma con Apple nel
      1983.L'interfaccia grafica è nata con Xerox e la Apple, nel suo perfetto, miglio stile, lo ha scippato.Come sempre.
      • ruppolo scrive:
        Re: Interfaccia Grafica
        - Scritto da: Genoveffo il terribile
        - Scritto da: Katratsi

        L'interfaccia grafica dei sistemi operativi non
        è

        nata con winzozz 3.11 ma con Apple nel

        1983.

        L'interfaccia grafica è nata con Xerox e la
        Apple, nel suo perfetto, miglio stile, lo ha
        scippato.
        Come sempre.L'IDEA dell'interfaccia grafica è nata IN Xerox. L'interfaccia grafica è nata con Apple, che non assomiglia minimamente a quella di Xerox. Per inciso assomigliano più Gnome e KDE a Windows che la GUI di Mac OS alla GUI di Xerox.Microsoft ha poi scippato la GUI a Apple.Come sempre.
        • lellykelly scrive:
          Re: Interfaccia Grafica
          però il mouse... uguale uguale... (d'altraparte se copi una tegola da un tetto, non è che la fai molto diversa dato che deve fare una cosa sola)
          • z f k scrive:
            Re: Interfaccia Grafica
            - Scritto da: lellykelly
            però il mouse... uguale uguale... (d'altraparte
            se copi una tegola da un tetto, non è che la fai
            molto diversa dato che deve fare una cosa
            sola)Ho un vaaaago ricordo del fatto che i primissimi mouse funzionavano al contrario, ossia spingendolo avanti il cursore andava in giu'...Ma forse mi sbaglio con qualcos'altro.CYA
          • Funz scrive:
            Re: Interfaccia Grafica
            - Scritto da: lellykelly
            però il mouse... uguale uguale... (d'altraparte
            se copi una tegola da un tetto, non è che la fai
            molto diversa dato che deve fare una cosa
            sola)Sapevo che avevano comprato l'intero dipartimento di Xerox, e assunto gli sviluppatori.Ve la ricordate la mitica pubblicità Apple con Mel Gibson da giovane, che non ha la minima idea di come si tiene un mouse?:D
          • ruppolo scrive:
            Re: Interfaccia Grafica
            - Scritto da: lellykelly
            però il mouse... uguale uguale... (d'altraparte
            se copi una tegola da un tetto, non è che la fai
            molto diversa dato che deve fare una cosa
            sola)Non proprio uguale uguale... il mouse Apple aveva un solo tasto (come quello dell'inventore Douglas Engelbart), mentre quello xerox ne aveva due.In ogni caso si tratta solo di idee, non delle copie come si fa oggi (facendo reverse engineering di un prodotto commerciale).Ovvero, un conto è aver visto un oggetto e volerne fare uno simile, un conto è analizzarlo e replicarlo tale e quale.
      • lellykelly scrive:
        Re: Interfaccia Grafica
        non lo ha rubato, ne ha preso pesantemente spunto.tant'è che i tecnici xerox mentre spiegavano quello che avevano fatto alla delegazione apple, venuta li in gita, erano estremamente irritati, ma come da ordini impartiti non potefano fare nulla.
    • jumpjack scrive:
      Re: Interfaccia Grafica
      - Scritto da: Katratsi
      L'interfaccia grafica dei sistemi operativi non è
      nata con winzozz 3.11 ma con Apple nel
      1983.Il tasto AVVIO della barra di WindowsXP è nato 10 anni prima di XP anni prima, era un programma di terze parti per Windows 3.1, si chiamava "Plug-In" della Plannet Crafters Inc. e fu il primo programma shareware che comprai! :Dhttp://findarticles.com/p/articles/mi_m0EIN/is_/ai_17336135
      • BLah scrive:
        Re: Interfaccia Grafica

        Il tasto AVVIO della barra di WindowsXP Ma perché il 95 non ce l'aveva?
        • jumpjack scrive:
          Re: Interfaccia Grafica
          - Scritto da: BLah

          Il tasto AVVIO della barra di WindowsXP

          Ma perché il 95 non ce l'aveva?si vabbe', me so sbagliato. :)ma Plug-In è stato il precursore. (all'epoca la parola "plug-in" nemmeno esisteva)Non riesco a trovare nemmeno uno screenshot, mannaggia...
    • Funz scrive:
      Re: Interfaccia Grafica
      - Scritto da: Katratsi
      L'interfaccia grafica dei sistemi operativi non è
      nata con winzozz 3.11 ma con Apple nel
      1983.Dall'articolo sembra che MS abbia inventato tutto.Aggiungo che, prima di Windows 3, ada avere interfaccia grafica oltre al Macintosh c'erano Amiga, OS/2, persino il GEOS sul C64 :D
      • lellykelly scrive:
        Re: Interfaccia Grafica
        e il GEM? che poi finì in causa per aver copiato da apple...ste cose sono come mettere il copyrigt sull'automobile...
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Interfaccia Grafica
        ... e Windows 1.0 (1985)
        • ruppolo scrive:
          Re: Interfaccia Grafica
          - Scritto da: Joe Tornado
          ... e Windows 1.0 (1985)Che nessuno menziona mai, come la 2.0.Tutti partono con la 3.11, come se fosse nato così. Evidentemente si vergognano di avere una tale progenie...
          • 200 OK scrive:
            Re: Interfaccia Grafica
            No, il fatto che la GUI di Win 3.0 è la prima GUI a sembrare veramente qualcosa di diverso dal DOS.I primi Windows erano semplicemente shell del DOS, con grafica a bassissima risoluzione.
    • pippo75 scrive:
      Re: Interfaccia Grafica
      - Scritto da: Katratsi
      L'interfaccia grafica dei sistemi operativi non è
      nata con winzozz 3.11 ma con Apple nel
      1983.magic desk 1983. CMB forerver-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 12.33-----------------------------------------------------------
      • ruppolo scrive:
        Re: Interfaccia Grafica
        Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 12.33
        --------------------------------------------------TSK! TSK!http://www.commodore.ca/gallery/adverts_commodore/ads.htm"This product was designed with the Apple LISA in mind. Basically, it was a DOS shell that few people used."
  • pizza margherita scrive:
    e se lo installo?
    non sono più un pirata maledetto.. o no?magari in qualche virtual machine, più copie in parallelo, qualcuno si inventa qualcosa di utile anche con il solo 3.11 ...
    • Lorenzo scrive:
      Re: e se lo installo?
      Prova reactos :)
      • pizza margherita scrive:
        Re: e se lo installo?
        - Scritto da: Lorenzo
        Prova reactos :)... si, ma è ancora in versione alpha!almeno Win3.11 è un prodotto maturo (anzi, quasi marcio! :-) )
    • soulista scrive:
      Re: e se lo installo?
      - Scritto da: pizza margherita
      non sono più un pirata maledetto.. o no?

      magari in qualche virtual machine, più copie in
      parallelo, qualcuno si inventa qualcosa di utile
      anche con il solo 3.11
      ...Potevano renderlo scaricabile gratuitamente, come ha fatto la Apple con os 8.6 (se non sbaglio)
  • spanna scrive:
    Nessuno...
    nessuno usava wfw sui 286: non potevi usare le virtual machine 8086 e quindi tanto valeva andare in dos, un processo alla volta...Comunque che spettacolo, qualche anno dopo l'uscita di w95, copiare la directory di wfw su una macchina nuova e vedere apparire il desktop in 3 secondi d'orologio... Adesso manco Xfce...
  • Darshan scrive:
    Distributori di biglietti?
    Hanno un sistema operativo?scherzi a parte vorrei veramente sapere per quali dispositivi embeded viene utilizzato un sistema operativo scritto sopra msdos
    • Francesco Pizzetti scrive:
      Re: Distributori di biglietti?
      le biglietterie automatiche ATM a Milano sono basate su windows95
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: Distributori di biglietti?
        Appunto, ma non certo Windows 3.11 che crashava anche 10 volte in un'ora di utilizzo!
        • Windows scrive:
          Re: Distributori di biglietti?
          Windows 3.11 Crashava? Probabilmente ancora dovevi nascere all'epoca
          • braincrash.it scrive:
            Re: Distributori di biglietti?
            - Scritto da: Windows
            Windows 3.11 Crashava? Probabilmente ancora
            dovevi nascere
            all'epocaQuoto.Mi ricordo i crash dei vari win 9x, ma sinceramente non riesco a ricordare se Win 3.11 mi fosse mai crashato.
          • Darshan scrive:
            Re: Distributori di biglietti?
            nn affiderei nulla di vagamante time critical a win3.1visto che non è nemmeno un vero multitasking.e si, crashava
          • G,G scrive:
            Re: Distributori di biglietti?
            Esatto praticamente qualsiasi programma crashava faceva bloccare il tutto...anzi non era nemmeno necessario che crashasse... perchè usava quello che veniva chiamato multitasking cooperativo, praticamente doveva essere il programma a passare il testimone quindi se un programma perde troppo tempo o va in loop non funziona più nulla!!!
          • Genoveffo il terribile scrive:
            Re: Distributori di biglietti?
            - Scritto da: Windows
            Windows 3.11 Crashava? Probabilmente ancora
            dovevi nascere
            all'epocaEccome se crashava!E si congelava di brutto.
        • Lorenzo scrive:
          Re: Distributori di biglietti?
          Windows 3.1 non crashava ... erano le win32s maledette che crashavano ... e in ogni caso crashava molto meno della prima release di win95
      • Erasmus Jam scrive:
        Re: Distributori di biglietti?
        Credo sia windows 2000. Ho visto una volta un messaggio d'errore, e poi si è riavviato con lo splash screen del 2000.
      • r1348 scrive:
        Re: Distributori di biglietti?
        Non sono propriamente un sistema embedded, in quanto c'è un vero e proprio pc dentro.
    • supergino scrive:
      Re: Distributori di biglietti?
      - Scritto da: Darshan
      scherzi a parte vorrei veramente sapere per quali
      dispositivi embeded viene utilizzato un sistema
      operativo scritto sopra
      msdosnei telai, per esempio; mentre una volta c'era una tastiera e un piccolo display lcd per il controllo delle funzioni, da qualche anno c'è un computerino embedded con tanto di display lcd a colori da una decina di pollici (non Tft sia chiaro, ma un semplice dual scan), con touch screen e windows 3.11 embeddede ti assicuro che nessuno pensa di migrare a xp embedded che ha requisiti decisamente più alti e che costringerebbe a cambiare il computerino embedded (che è una semplice schedina, ma se pensi che per sostituire il disco con il sistema operativo ti fanno pagare 3/400 euro per un 2,5" da 10 GB), prova a pensare cosa costerebbe cambiare tutto il pc embedded, poi moltiplica per una cinquantina di telai (dimensione media di una fabbrica) e capisci perche wfwg3.11 sia ancora apprezzatissimo)e no, non va in crash tanto spesso e quelle poche volte, tiri giu' e su corrente e riparte in un un minuto
    • Kiavik scrive:
      Re: Distributori di biglietti?
      le biglietterie automatiche di trenitalia hanno su OS/2 (almeno fino ad un paio di anni fa)
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: Distributori di biglietti?
      - Scritto da: Darshan
      Hanno un sistema operativo?
      scherzi a parte vorrei veramente sapere per quali
      dispositivi embeded viene utilizzato un sistema
      operativo scritto sopra
      msdosMacchine automatiche per le officine meccaniche.A migliaia, e va regolarmente in crash, proprio come una volta i nostri pc ......
    • fox82i scrive:
      Re: Distributori di biglietti?
      Se ti interessa nei sportelli bancomat delle poste italiane, gira Windows NT 4.0 ... Visto di persona dato che un giorno si è riavviato il sistema di uno di questi cosi
    • ruppolo scrive:
      Re: Distributori di biglietti?
      - Scritto da: Darshan
      Hanno un sistema operativo?Certo, Windows 3.11.Per questo a volte si legge "Fuori servizio"...
  • lellykelly scrive:
    innovazione
    ma nell'accendere la stampante laser, far partire un editor di testo, scrivere qualcosa e stamparlo, chi è più veloce, un 486 con il 3.11 o un iper mega super con vista?era stato fatto un paragone con un MacSE, ma era troppo evidente la disparità...ovvio che si fanno mooooolte più cose con gli os attuali, ma quelle semplici si sono notevolmente rallentate.
    • ... scrive:
      Re: innovazione
      Io il 3.11 ce l'ho ancora su un 286, ce l'ho da almeno 15 anni, anche se preferivo usare il dos.
      • Gica78R scrive:
        Re: innovazione
        - Scritto da: ...
        Io il 3.11 ce l'ho ancora su un 286, ce l'ho da
        almeno 15 anniIo l'ho trovato installato sul mio primo pc "IBM compatibile", ed è stata la prima cosa che ho cancellato (rotfl)
        • venditore di tappeti scrive:
          Re: innovazione
          - Scritto da: Gica78R

          Io l'ho trovato installato sul mio primo pc "IBM
          compatibile", ed è stata la prima cosa che ho
          cancellato
          (rotfl)io l'ho usato e non mi dispiaceva affatto, anzi mi piaceva dover passare al DOS per lanciare i miei giochini... oppure per lanciare comandi a caso e vedere cosa succedeva :Davevo qualcosa come 8 anni peròah se solo qualcuno mi avesse detto che da qualche parte, lontano da lì, esisteva esisteva una cosa chiamata bash
          • ruppolo scrive:
            Re: innovazione
            - Scritto da: venditore di tappeti
            ah se solo qualcuno mi avesse detto che da
            qualche parte, lontano da lì, esisteva esisteva
            una cosa chiamata
            bashPensa se ti avessero detto che esisteva una cosa chiamata Mac...
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: innovazione
            - Scritto da: ruppolo
            Pensa se ti avessero detto che esisteva una cosa
            chiamata
            Mac...a quest'ora vivrei sicuramente più sereno, ma con mooolto meno know-hownon saprei mettere le mani su un sistema win(cosa che in effetti da vista in avanti sto perdendo)non saprei mettere le mani su un sistema linuxquesto perchè una volta che ti abitui al mac, chi te lo fa fare di complicarti la vita con altro?
          • lellykelly scrive:
            Re: innovazione
            e dove sta scritto che con il mac non impari nulla?e dove sta scritto che non ci sono problemi da risolvere col mac?e dove sta scritto che linux o windows sono più complessi?anche una cessa, se truccata, sembra una figa...
          • lroby scrive:
            Re: innovazione
            - Scritto da: lellykelly
            e dove sta scritto che con il mac non impari
            nulla?
            e dove sta scritto che non ci sono problemi da
            risolvere col
            mac?
            e dove sta scritto che linux o windows sono più
            complessi?


            anche una cessa, se truccata, sembra una figa...Quindi intendi dire che un MAC, per quanto sembri figo, rimane in realtà un cesso? non ho capito il nesso..LROBY
          • lellykelly scrive:
            Re: innovazione
            intendevo dire che non è diverso dagli altri osma mi piaceva la frase finale...
          • anverone99 scrive:
            Re: innovazione
            - Scritto da: lellykelly


            anche una cessa, se truccata, sembra unaXXXXX...Si, ma in posizione "pecora" e' irrilevante...
          • ruppolo scrive:
            Re: innovazione
            - Scritto da: venditore di tappeti
            - Scritto da: ruppolo

            Pensa se ti avessero detto che esisteva una cosa

            chiamata

            Mac...

            a quest'ora vivrei sicuramente più sereno, ma con
            mooolto meno
            know-how

            non saprei mettere le mani su un sistema win
            (cosa che in effetti da vista in avanti sto
            perdendo)

            non saprei mettere le mani su un sistema linux

            questo perchè una volta che ti abitui al mac, chi
            te lo fa fare di complicarti la vita con
            altro?Parole sante.Pensa però se il tempo speso per saper mettere le mani su Linux e Windows lo avessi impiegato in un altro settore... che so, la culinaria: ora saresti un grade chef. Invece sei uno dei tanti... :D (era una battuta, eh)
          • ... scrive:
            Re: innovazione
            eh difficilmente te l'avrebbero detto, bash non esisteva...che belli sti linuxari moderni, che sono convinti che linux sia nato prima di windows :)la storia, questa sconosciuta :)vi farebbe scoprire che linux è un sistema usabile si e no dal 2000 (ad essere proprio buoni), prima era solo un accroccone che "una volta l'ho visto funzionare", e gli unix che funzionavano erano ben altri, in testa Solaris, irix, bsdma tanto ormai sono tutti convinti che linux sia nato per miracolo negli anni 80 e che il dos ne sia una copia, visto come viene stravolta la storia tra wikipedia e voci messe in giro a caso da persone in malafedema poi bash ai tempi del dos...bash è diventato usabile con la diffusione di linux, dopo il 93-94 direi, prima c'era sh, visto che bash aveva dei bug paurosilinux mica è sempre stato come oggi eh, fino al 2000 era peggio di windows in quanto ad usabilità (non parliamo dell'hardware supportato poi...manco i mouse andavano)
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: innovazione
      - Scritto da: lellykelly
      ma nell'accendere la stampante laser, far partire
      un editor di testo, scrivere qualcosa e
      stamparlo, chi è più veloce, un 486 con il 3.11 o
      un iper mega super con
      vista?Un PC attuale con Vista! E lo è anche non usando un semplice editor di testo ma usando Word 2007: 3 secondi per caricare Word, il tempo di scrittura e qualche secondo per lanciare la stampa.
      • Sky scrive:
        Re: innovazione
        - Scritto da: Zucca Vuota
        Un PC attuale con Vista! E lo è anche non usando
        un semplice editor di testo ma usando Word 2007:
        3 secondi per caricare Word, il tempo di
        scrittura e qualche secondo per lanciare la
        stampa.Fantascienza.
        • lroby scrive:
          Re: innovazione
          - Scritto da: Sky
          - Scritto da: Zucca Vuota


          Un PC attuale con Vista! E lo è anche non usando

          un semplice editor di testo ma usando Word 2007:

          3 secondi per caricare Word, il tempo di

          scrittura e qualche secondo per lanciare la

          stampa.

          Fantascienza.Quoto! 3 secondi per aprire Word sono troppi!!normalmente non dovresti fare in tempo a contare "1" che il word è già apertoLROBY
      • programmato re doc scrive:
        Re: innovazione
        - Scritto da: Zucca Vuota
        - Scritto da: lellykelly

        ma nell'accendere la stampante laser, far
        partire

        un editor di testo, scrivere qualcosa e

        stamparlo, chi è più veloce, un 486 con il 3.11
        o

        un iper mega super con

        vista?

        Un PC attuale con Vista! E lo è anche non usando
        un semplice editor di testo ma usando Word 2007:
        3 secondi per caricare Word, il tempo di
        scrittura e qualche secondo per lanciare la
        stampa.??? sará ??? mi ricordo che all'epoca si parlava di Mhz non Ghz (in genere tutto era 1024 volte piu' piccolo eccetto le dimensioni dell'HW) e i pc facevano cio' che si diceva loro (non viceversa) 8) 8) 8) 8)
        • ruppolo scrive:
          Re: innovazione
          - Scritto da: programmato re doc

          3 secondi per caricare Word,3 secondi servono solo a Windows per capire che vorresti aprire una applicazione.
        • Daniele scrive:
          Re: innovazione
          ....e i treni arrivavano in orario, e c'erano le mezze stagioni :-)
      • advange scrive:
        Re: innovazione

        Un PC attuale con Vista! E lo è anche non usando
        un semplice editor di testo ma usando Word 2007:
        3 secondi per caricare Word, il tempo di
        scrittura e qualche secondo per lanciare la
        stampa.LOL.Facciamo un libro dei record di Vista?C'è quello che diceva di aver messo Vista su MSI Wind e che partiva in 25 secondi.Quello che affermava che eclips si apriva in un quarto del tempo in Vista rispetto ad Ubuntu.Questo ora dice che Word 2007 si apre in 3 secondi e in 10 ha già stampato (del resto più di 3 parole in fila non è in grado di scriverle).Ma direi che sono sempre in testa io che ho affermato di averlo installato su un pallottoliere e averlo fatto partire in 5 secondi.(rotfl)
      • Korin Duval scrive:
        Re: innovazione

        Un PC attuale con Vista! E lo è anche non usando
        un semplice editor di testo ma usando Word 2007:
        3 secondi per caricare Word, il tempo di
        scrittura e qualche secondo per lanciare la
        stampa.E grazie!Ti pre-carica tutto Word in RAM, praticamente!Fai un test a partire da macchina spenta.Accendi, apri un editor di testo, salvi il file, chiudi, spegni.Qual'è il più veloce?
        • panda rossa scrive:
          Re: innovazione
          - Scritto da: Korin Duval

          Fai un test a partire da macchina spenta.
          Accendi, apri un editor di testo, salvi il file,
          chiudi,
          spegni.

          Qual'è il più veloce?Macchina con o senza antivirus?Connessa in rete o senza scheda di rete in configurazione?Con WGA o senza WGA?
    • bien bien scrive:
      Re: innovazione
      - Scritto da: lellykelly
      ma nell'accendere la stampante laser, far partire
      un editor di testo, scrivere qualcosa e
      stamparlo, chi è più veloce, un 486 con il 3.11 o
      un iper mega super con
      vista?

      era stato fatto un paragone con un MacSE, ma era
      troppo evidente la
      disparità...

      ovvio che si fanno mooooolte più cose con gli os
      attuali, ma quelle semplici si sono notevolmente
      rallentate.come scrivevo mesi fa, il mio 486sx25 portatile con 4 mega ram,in pratica veloce come un 386sx25 desktop, con win31, word2 eexcel2 è, prova alla mano fatta un pò di tempo fa su normali compiti di ufficio, piu prestante del mio fujiutsu con una AMD dual core a 1900mhz e 2giga ram con Vista e office 2007fa un pò te
      • rejetto scrive:
        Re: innovazione
        - Scritto da: bien bien
        su normali compiti di ufficio, piu prestante del
        mio fujiutsu con una AMD dual core a 1900mhz e
        2giga ram con Vista e office 2007se vuoi giudicare Vista (che io non uso) forse la prova dovresti farla con office 97 o giù di lì (visto che word 2 non ti funzionerà). così la prova è un po' + coerente.
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: innovazione
      - Scritto da: lellykelly
      ...............

      ovvio che si fanno mooooolte più cose con gli os
      attuali, ma quelle semplici si sono notevolmente
      rallentate.Ma davvero?Evidentemente non hai mai installato una stampante sul 3.1 o una scheda grafica ....Provare per credere.
      • 200 OK scrive:
        Re: innovazione
        Beh non era mica la fine del mondo... anzi.Di solito bastava installare direttamente i driver dal floppy ed era già a posto.La stampante bastavano i driver giusti.Certo, non avendo internet se ti si spaccava qualcosa (driver su floppy etc), erano rogne.
    • Joe Tornado scrive:
      Re: innovazione


      ovvio che si fanno mooooolte più cose con gli os
      attuali, ma quelle semplici si sono notevolmente
      rallentate.Sono d'accordo ! E credo si faccia prima con Windows 3.11, che su macchine un attimo performanti (per l'epoca) parte veramente subito.
Chiudi i commenti