DARPA, droni da battaglia controllati a vista

DARPA finanzia un progetto per lo sviluppo di elmetti in grado di controllare unità robotiche disposte sul campo. Con il solo sguardo dell'ufficiale di turno
DARPA finanzia un progetto per lo sviluppo di elmetti in grado di controllare unità robotiche disposte sul campo. Con il solo sguardo dell'ufficiale di turno

L’agenzia statunitense DARPA vuole realizzare un elmetto in grado di guidare droni da battaglia da un’adeguata distanza di sicurezza, spostando l’incombenza del controllo dalle mani agli occhi del soldato coinvolto nelle operazioni.

Il progetto si chiama Heads-Up Display for Control of Unmanned Ground Vehicles , e intende unire in un unico dispositivo la capacità di osservare in tempo reale i flussi video raccolti dai droni da combattimento e quella di controllarli nei movimenti e nelle azioni sul campo .

Con l’elmetto da controllo remoto finanziato da DARPA, il vantaggio di avere “sott’occhio” il campo di battaglia si unisce a quello di restare con le mani libere e una maggiore reattività dell’utilizzatore a quello che succede nell’ambiente circostante.

Alla fine del periodo di progettazione e sperimentazione stabilito, il contractor di DARPA dovrà mettere a disposizione dei militari USA un “prototipo funzionante” in grado di controllare almeno un robot dimostrandone le capacità in un test sul campo.

Alf€onso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 05 2011
Link copiato negli appunti