DARPA punta al binocolo cerebrale

Il nuovo giocattolo consentirà ai soldati di sapere cosa stanno pensando in tempo reale. Sembra uno scherzo ma non lo è, garantirà ai militari USA un nuovo vantaggio. Sarà pronto in due anni

Roma – Lo chiamano Luke ‘s Binoculars , dal nome dell’eroe della saga di Star Wars, ma il vero nome del progetto è “Cognitive Technology Threat Warning System”, un nuovo apparecchio su cui sta lavorando il braccio scientifico del Pentagono, il DARPA .

Del binocolo di Luke Skywalker (nella foto), che consentiva a quest’ultimo di osservare le grandi distanze anche di notte, il nuovo giochino eredita anche la capacità di avvertire dei pericoli visualizzati il suo utilizzatore.

Il celebre protagonista della saga L’idea di fondo è che il cervello sia in grado di recepire un segnale di pericolo con immediatezza, ma ciò non vuol dire averne consapevolezza: il collegamento cerebrale ipotizzato dai tecnici del DARPA intende far sì che l’utente sia avvertito immediatamente quando le proprie percezioni indicano un possibile pericolo individuato tramite binocolo.

“L’obiettivo del programma DARPA CT2WS – si legge in un documento ufficiale – è di rivoluzionare i sistemi di allarme portatili dei soldati”. Recenti sviluppi nelle tecnologie di visualizzazione e di sistemi cognitivi “hanno spinto DARPA a ritenere che uno sviluppo tecnologico focalizzato insieme ad uno sforzo sul design dei sistemi e sull’integrazione dei sistemi possa indurre capacità rivoluzionarie nel soldato”.

Al momento siamo dunque alla fase di studio del progetto, ma DARPA ha già messo le mani avanti: non ci vorranno 20 anni, ne basteranno un paio per arrivare ad un prototipo.

Wired mette a disposizione le slide della presentazione del progetto ( qui , qui e qui ).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sei un raccomandato? clicca QUI
    Sei stato assunto in una azienda del settore tecnologico in Italia pur non meritandolo tramite raccomandazioni? Sei solo un peso morto per la tua azienda ma in caso di licenziamenti saresti l'ultimo ad andare a casa anche se in ufficio navighi tutto il giorno in Internet e scarichi roba pirata col P2P? Racconta qui la tua storia
  • Anonimo scrive:
    Si ma professionisti veri!!!
    Premetto che io non sono certo un esperto informatico,quel poco che so fare l'ho imparato sul campo per necessità,visto che sono un installatore di antenne e sistemi di antifurto e capita che ci siano dei clienti che mi chiedano aiuto per problemi informatici di vario tipo sui pc o sulle reti,io tento di fare quellle solite 2-3 cose base per cercare di risolvere,il fatto è che se cosi risolvo bene,altrimenti se cerco chi in teoria dovrebbe essere l'esperto informatico "vero",di solito rifà le 2-3 cose da me già tentate,dopo di che va nel panico praticamente come lo ero io!!!Ora può essere che sia io a non trovare persone valide,l'impressione però è che c'è ne siano tante in giro che fanno questo mestire cosi alla buona,senza in realtà essere dei veri professionisti nel loro campo,ovvio poi che alla fine vengano pagate per quello che sanno fare.
  • Anonimo scrive:
    10 euro a ora? colpa vostra
    il problema non e' di quello che vi paga 10 euro...il problema e' VOSTRO che non riuscite a dimostrare che valete piu' di una signora che pulisce le scale (mia zia ne prende 12 di euro all'ora nette....)
    • Anonimo scrive:
      Re: 10 euro a ora? colpa vostra
      - Scritto da:
      il problema non e' di quello che vi paga 10
      euro...il problema e' VOSTRO che non riuscite a
      dimostrare che valete piu' di una signora che
      pulisce le scale (mia zia ne prende 12 di euro
      all'ora
      nette....)10 euro all'ora x 8 ore x 20 giorni lavorativi mensili = 1600 Euro al mese.Non sai fare i conti?
  • Anonimo scrive:
    Semplice Domanda!
    Ma nel "bel paese" quante aziende investono nella formazione dei propri dipendenti?Ovvio che uno non nasce "imparato" (come dicono alcuni), e se l'azienda nella quale lavora non spende un centesimo per corsi di aggiornamento veri (ripeto, veri e non la solita fuffa fatta passare come formazione), alla fine non fa altro che portare fuori mercato i propri dipendenti, i quali si troveranno tecnicamente vecchi dopo pochi anni e saranno costretti a svendersi per pochi euro.Qualcuno potrebbe ribattere che la formazione si puo' fare singolarmente investendo parte del proprio tempo libero e parte del proprio denaro.OK!!Ma quanti hanno risorse di denaro e di tempo (conosco gente che passa 12 ore al giorno per 7 giorni alla settima pensando al lavoro) per aggiornarsi, essere sempre tecnicamente e tecnologicamente aggiornato e per accrescere le sue competenze?O sei figlio di papa' oppure nisba.
    • Anonimo scrive:
      Re: Semplice Domanda!
      Quoto tutto in pieno!L'ultima volta che ho partecipato ad un corso (rigorosamente autofinanziato, of course) ed ho chiesto di poter lavorare part-time per due settimane (utilizzando le MIE ore di permesso previste da contratto), così da poter frequentare le lezioni nelle restanti mezze giornate, ho dovuto combattere la terza guerra mondiale per poter ottenere il "permesso"!Forse il capo (che in realtà è una "lei") sarebbe stato più accondiscendente se avessi chiesto 2 settimane piene di ferie dicendo che volevo andare al mare!... solo che poi non sapevo come giustificare la mancata abbronzatura =)Un saluto a tutti, la pausa-merenda è finita e torno a studiare, sperando che non sia tutto tempo buttato nel ce$$o!P.S.: ormai ho rinunciato a frequntare corsi durante la settimana. Studio da autodidatta la sera e nei fine settimana, così anche l'azienda è più contenta...
  • guast scrive:
    bassa produttività, bassi stipendi
    Nella cultura media del mondo informatico italiano il lavoro di gruppo vale pochissimo, la progettazione è una perdita di tempo, le persone con molta esperienza spariscono dalla circolazione insieme al loro bagaglio di conoscenza e la formazione continua é un insieme di chiacchere che ripetono tutti, ma che non viene mai messa in pratica.Il risultato è che anche se ci sono programmatori molto bravi la produttività è scarsa.Gli stipendi non fanno altro che rispecchiare questa situazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: bassa produttività, bassi stipendi

      Il risultato è che anche se ci sono programmatori
      molto bravi la produttività è
      scarsa.

      Gli stipendi non fanno altro che rispecchiare
      questa
      situazione.Quoto, basti pensare quanto tempo ci mettono su PI a fare manutenzione (però in questo caso avrei da ridire sul "molto bravi")....
  • Anonimo scrive:
    ingegneri aerospaziali?
    Per quel poco che si puo' leggere nell'articolo, non mi sembra molto sensato includere tra le figure IT degli ingegneri aerospaziali.Perche' sarebbero IT, poi: perche' usano CAD su workstation? Perche' sviluppano software specifico per i sistemi di controllo interno di un jumbo? Ma allora un fisico che sviluppa modelli e macro con Matlab o Mathematica dev'essere conteggiato automaticamente nell'IT? Tutti quelli che usano strumenti informatici sono nell'IT?Insomma, il ragionamento mi sembra un po' tirato per i capelli: se pensiamo alla tipica suddivisione delle funzioni aziendali (e mi scuso per l'aziendalese che sto per usare :$), quella e' tutta gente che ha competenze specifiche nel core business dell'azienda e quindi lavora per divisioni come ricerca&sviluppo, progettazione, test engineering, controllo di produzione, qualita', eccetera; insomma, non certo per l'IT. Il fatto che usino strumenti informatici per fare il proprio lavoro e' IMHO del tutto secondario rispetto alla loro competenza "primaria".MCP
  • Anonimo scrive:
    Un DBA 60 dollari ad ora..
    cioè circa 40 euro ad ora.Io sono dba con 10 anni di esperienza e ne guadagno 18-20 lorde e si lavora di merda.Manager incompetenti, colleghi stronzie , tecnologie vecchi.Paese del caxxo.Se avessi qualche anno in meno me ne andrei in GB o in Nze.saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un DBA 60 dollari ad ora..
      - Scritto da:
      cioè circa 40 euro ad ora.
      Io sono dba con 10 anni di esperienza e ne
      guadagno 18-20 lorde e si lavora di
      merda.
      Manager incompetenti, colleghi stronzie ,
      tecnologie
      vecchi.

      Paese del caxxo.
      Se avessi qualche anno in meno me ne andrei in GB
      o in
      Nze.

      saluti.Bhe' non conosco la tua eta' ma se hai tutta quella esperienza ed e' certificabile puoi fai sempre in tempo a partire. Il mestire del DBA all'estero e' visto diveramente: si richiede molta esperienza a differenza che in Italia. Una volta una pischelletta di consulente che si spacciava ( e credo si spacci ancora ) per DBA e a cui io avevo fatto notare che non conosceva SQL mi disse che lei faceva la DBA e che quindi non aveva bisogno di conoscere SQL... E' vero che le tariffe all'estero sono differenti ma e' anche vero che in Italia se e' difficilissimo trovare un sistemista decente e' altrettanto difficile trovare un DBA decente e molta della gente che in Italia lavoricchia in quei settori sia pure con stipendi bassi all'estero sarebbe buttata fuori nel periodo di prova ( all'estero ho realmente visto gente essere sbattuta fuori durante il periodo di prova, cosa impensabile in Italia )
  • Anonimo scrive:
    Cosa c'entra l'America adesso...
    Meno male che c'e' ulteriore ripresa almeno nella patria dell'informatica, nulla di strano ne di ecclatante, non capisco dove voglia parare l'articolo, cosa dovremmo rapportarlo i nostri stipendi da fame in Italia e con la nostra situazione?
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa c'entra l'America adesso...
      - Scritto da:
      Meno male che c'e' ulteriore ripresa almeno nella
      patria dell'informatica, nulla di strano ne di
      ecclatante, non capisco dove voglia parare
      l'articoloSe tu lo avessi letto avresti scoperto che la sopresa sta nel fatto che non ci si aspettava una crescita anche nel 2007.
      cosa dovremmo rapportarlo i nostri
      stipendi da fame in Italia e con la nostra
      situazione?No e infatti, non c'e' alcun confronto, solo una esposzione dello stato delle cose. Ma non lo hai letto per cui mi tocca farti il riassunto come ai bambini.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa c'entra l'America adesso...

        Se tu lo avessi letto avresti scoperto che la
        sopresa sta nel fatto che non ci si aspettava una
        crescita anche nel
        2007.No guarda ho letto eccome caro simpaticone, oltre ad essere composto da due righe striminzite e a metterci un batterd'occhio a leggere, si parla gia' di crescita dal 2005, quello che invece l'articolo non dice e' che secondo alcuni analisti "ottimisti" ci sara' crescita' fino a meta' 2008 che poi questo si rifletta negli stipendi si vedra'.Il discorso e' che gli USA non sono affatto nuovi a queste crescite ritenute spropositate e in crescita costante essendo forse la prima superpotenza mondiale. Anzi, penso che negli anni passati ci siano stati esempi ben piu' ecclatanti, fra l'altro e' bene citare la fonte dell'informazione.
        No e infatti, non c'e' alcun confronto, solo una
        esposzione dello stato delle cose. Eh gia', eppure leggendo i commenti tutti hanno parole come "Da noi" "Italia" "Il bel Paese" "scipero", ecc... MA GUARDA UN PO'.Del resto cosa puo' dire un informatico italiano, commentare la situazione americana?
        Ma non lo hai
        letto per cui mi tocca farti il riassunto come ai
        bambini.ti ho gia' risposto sopra, sei ripetitivo, tu invece sei molto arrogante e maleducato
  • Anonimo scrive:
    50 dollari l'ora...
    ... ed io, per lo stesso lavoro,ne prendo a stento 10 e mezzo.Sigh.
    • Anonimo scrive:
      Re: 50 dollari l'ora...
      io 6-7 credo...meglio comprare 200 pecore e stare nei campi
      • Anonimo scrive:
        Re: 50 dollari l'ora...
        Io setteStraordinari NON retribuitiTrasferte NON retribuiteQualcuno offre di più??
        • Anonimo scrive:
          Re: 50 dollari l'ora...
          - Scritto da:
          Io sette
          Straordinari NON retribuiti
          Trasferte NON retribuite
          Qualcuno offre di più??20 frustate comprese nel prezzo:D
        • Anonimo scrive:
          Re: 50 dollari l'ora...
          5,61 netti l'ora (di cui il 25% fuori busta aka nero)straordinari: circa 2 ore al giorno (mediamente)trasferte (frequenti e in ambito nazionale): rimborso spese ma nessuna indennità.Alla fine......ho cambiato lavoro =)
          • Anonimo scrive:
            Re: 50 dollari l'ora...
            - Scritto da:
            straordinari: circa 2 ore al giorno (mediamente)sono sempre io: straordinari rigorosamente NON pagati, of course =)
          • Anonimo scrive:
            Re: 50 dollari l'ora...
            - Scritto da:
            5,61 netti l'ora (di cui il 25% fuori busta aka
            nero)in nero... roba da pazzi, roba da caporalato agricolo. E poi magari tramite il solito gioco di scatole cinesi ( o meglio scatole italiane ) ti facevano lavorare in una graaaaaaaaande banca. Io per quelle cifre lavorerei solo nella Banca del Seme con una bella segretariona che mi aiuta nello "sviluppo"
            straordinari: circa 2 ore al giorno (mediamente)Classico anche questo. I capi te li vedi tutto il giorno a fare le loro evoluzioni col PowerPoint e poi alla fine straordinari a manetta perche' non si riesce a consegnare ( gente non skillata mandata dalle soc di consulenza coi cv gonfiati, rete sbomballata perche' i dipendenti del cliente scaricano mp3, ... )
            trasferte (frequenti e in ambito nazionale):
            rimborso spese ma nessuna
            indennità.Probabilente la tua azienda incassava l'indennita' e la tratteneva per se'
            Alla fine...
            ...ho cambiato lavoro =)E qui non posso fare altro che farti un applauso
    • Anonimo scrive:
      Re: 50 dollari l'ora...
      il problema non e' di quello che vi paga 10 euro...il problema e' VOSTRO che non riuscite a dimostrare che valete piu' di una signora che pulisce le scale (mia zia ne prende 12 di euro all'ora nette....)
      • Anonimo scrive:
        Re: 50 dollari l'ora...
        - Scritto da:
        il problema non e' di quello che vi paga 10
        euro...il problema e' VOSTRO che non riuscite a
        dimostrare che valete piu' di una signora che
        pulisce le scale (mia zia ne prende 12 di euro
        all'ora
        nette....)Tua zia lavora 8 ore al giorno? Se si', prende 1920 Euro al mese... e non ci credo neanche se me lo giuri in cinese.Impara a fare i conti, idio*a.
  • Anonimo scrive:
    Da noi invece funziona cosi
    Triste ma verohttp://bolognina.biz/2007/04/03/il-cimitero-dei-consulenti-aka-la-bellezza-dell-it-in-italia/
    • Anonimo scrive:
      Re: Da noi invece funziona cosi
      - Scritto da:
      Triste ma vero

      http://bolognina.biz/2007/04/03/il-cimitero-dei-coHo letto l'articolo ma alcune analisi sono un po' sballate: Riguardo la precarieta' se il tipo che ha scritto l'articolo si aspetta di trovare all'estero dei contratti a tempo indeterminato come fanno molti "paraculati" in italia ( cioe' mi faccio assumere, mi avvito alla sedia e poi non faccio piu' un cazzo ) si sbaglia. All'estero la baracca funziona proprio perche' vieni pagato finche' servi e a patto che tu abbia realmente le competenze descritte nel CV.Il problema e' che in Italia banche, soc. di telecomunicazioni, assicurazioni sono piene di gente raccomandata che si e' infilata in quei posti spacciandosi per esperti IT perche' non era possibile farli entrare altrimenti ed ora non si riesce piu' a mandarli via... a patto che ci sia la volonta' di farlo perche' alle volte i tipi sono molto ben protetti dall'alto
      • Alessandrox scrive:
        Re: Da noi invece funziona cosi
        - Scritto da:
        Riguardo la precarieta' se il tipo che ha scritto
        l'articolo si aspetta di trovare all'estero dei
        contratti a tempo indeterminato come fanno molti
        "paraculati" in italia ( cioe' mi faccio
        assumere, mi avvito alla sedia e poi non faccio
        piu' un cazzo ) si sbaglia. All'estero la baracca
        funziona proprio perche' vieni pagato finche'
        servi e a patto che tu abbia realmente le
        competenze descritte nel
        CV.Pero' vieni pagato molto di piu'
      • Anonimo scrive:
        Re: Da noi invece funziona cosi
        Bella congerìe di luoghi comuni. Io lavoro nel settore da 9 anni e di esperti IT assunti come tali e che non sapessero nulla del loro lavoro ne ho incontrati ben pochi. Anche perchè questo è un lavoro a differenza di altri (commerciali, marketing and so on) in cui si può arrivare sino fino ad un certo punto vendendo fuffa. Poi ti viene chiesto di operare fisicamente e o la cosa la sai fare o non la sai fare. Punto. La retorica poi del dipendente avvitato alla sedia e che non fa un cazzo è un altro bel luogo comune. E posso dirlo visto che ho fatto il consulente in partita IVA per 6 anni, prima di diventare co.co.co e solo alla fine dipendente. Non lavorando in alcun modo meno di quanto lavorassi prima. Come sempre l'esperienza reale ha più senso di qualunque altra cosa...
        • Anonimo scrive:
          Re: Da noi invece funziona cosi
          - Scritto da:
          Bella congerìe di luoghi comuni. Io lavoro nel
          settore da 9 anni e di esperti IT assunti come
          tali e che non sapessero nulla del loro lavoro ne
          ho incontrati ben pochi.Io ne ho incontrati troppi. Lavoravo per una multinazionale del SW dove assumevano di tutto: c'era un ex-pizzaiolo ( non ho nulla contro i pizzaioli a patto che non pretendano di fare gli esperti IT ) che non la smetteva mai di elogiare l'azienda ( "Questa azienda mi ha dato tanto" ripeteva sempre ) perche' ora non faceva piu' la pizza e si sentiva un figo, poi c'era un altro tipo che era stato bocciato alle superiori ed era perennemente in albergo trasferta tutto pagato e di lui si diceva solo :"Ma tu forse non sai dove lavora suo padre...", etc... Da quella azienda ( credo ancora in ottima salute ) sono andato via dopo davvero poco. Anche perchè questo è un
          lavoro a differenza di altri (commerciali,
          marketing and so on) in cui si può arrivare sino
          fino ad un certo punto vendendo fuffa. Poi ti
          viene chiesto di operare fisicamente e o la cosa
          la sai fare o non la sai fare. Punto.E anche se non la sai fare visti i rapporti spesso mafiosi tra aziende di consulenza e clienti nessuno viene mai cacciato. E anche se sei in partita IVA alla fine siamo in Italia e basta dire :"Io tengo famiglia"

          La retorica poi del dipendente avvitato alla
          sedia e che non fa un cazzo è un altro bel luogo
          comune. Piu' volte ho assistito a clienti che cazziavano i dipendenti perche' avevano impallato la rete con i download degli mp3 e dei film e cosa peggiore magari li copiavano sugli HD dei server. Visto succeedere nelle banche, nelle soc di telecomunicaz, etc...E posso dirlo visto che ho fatto il
          consulente in partita IVA per 6 anni, prima di
          diventare co.co.co e solo alla fine dipendente.
          Non lavorando in alcun modo meno di quanto
          lavorassi prima. Come sempre l'esperienza reale
          ha più senso di qualunque altra
          cosa...
      • Anonimo scrive:
        Re: Da noi invece funziona cosi
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Triste ma vero




        http://bolognina.biz/2007/04/03/il-cimitero-dei-co

        Ho letto l'articolo ma alcune analisi sono un po'
        sballate:



        Riguardo la precarieta' se il tipo che ha scritto
        l'articolo si aspetta di trovare all'estero dei
        contratti a tempo indeterminato come fanno molti
        "paraculati" in italia ( cioe' mi faccio
        assumere, mi avvito alla sedia e poi non faccio
        piu' un cazzo ) si sbaglia. All'estero la baracca
        funziona proprio perche' vieni pagato finche'
        servi e a patto che tu abbia realmente le
        competenze descritte nel
        CV.Non ho letto da nessuna parte "voglio andare all'estero ad imbullonarmi alla sedia"Il problema semmai è che qui sapere fare le cose non basta per trovare un impiego a TI
  • Anonimo scrive:
    in italia si guadagna bene
    dai messaggi sembra il contrario ma tenete presente che i messaggi qui vengono postati dai "lobotomizzati alla punto informatico", gente che tutti i giorni si alza la mattina, legge l'articolo di pi e ogni santo giorno per anni commenta "no a sony", oppure "sony al tappeto", oppure "viva microsoft". Ora, gente del genere, con un qi di una cimice che stipendio volete che prenda? Se lavora nell'IT che lavoro volete che faccia? Se io fossi un datore di lavoro altro che 800 euro al mese.. sono TROPPIAPPELLO AI DATORI DI LAVORO ITAbbassate lo stipendio a questa gente.. (oddio gente.. diciamo organismi antropomorfi) io sono tra quei pochi che scrive post decenti su linux e apple e HO UNO STIPENDIO DI TUTTO RISPETTO.. sara' un caso? (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: in italia si guadagna bene
      - Scritto da:
      dai messaggi sembra il contrario ma tenete
      presente che i messaggi qui vengono postati dai
      "lobotomizzati alla punto informatico", gente che
      tutti i giorni si alza la mattina, legge
      l'articolo di pi e ogni santo giorno per anni
      commenta "no a sony", oppure "sony al tappeto",
      oppure "viva microsoft". Ora, gente del genere,
      con un qi di una cimice che stipendio volete che
      prenda? Se lavora nell'IT che lavoro volete che
      faccia? Se io fossi un datore di lavoro altro che
      800 euro al mese.. sono
      TROPPI

      APPELLO AI DATORI DI LAVORO IT

      Abbassate lo stipendio a questa gente.. (oddio
      gente.. diciamo organismi antropomorfi)


      io sono tra quei pochi che scrive post decenti su
      linux e apple e HO UNO STIPENDIO DI TUTTO
      RISPETTO.. sara' un
      caso?


      (rotfl)
      No, non e' un caso. In Italia se sei preparato incontri difficolta' solo nella fase di inserimento nel mondo del lavoro ma poi normalmente lo stipendio comincia a crescere. L'estero e' in generale la meta di chi vuol dedicarsi alla ricerca ( purtroppo in Italia lievemente agonizzante ) o di chi vuol fare nuove esperienze. Ma in genere chi ha problemi in Italia prima o poi finisce per averli anche fuori. Inoltre penso proprio che la tendenza riportata dall'articolo si riferisca a figure molto qualificate, magari laureati con master e certificazioni etc... E comunque negli USA negli uffici si lavora: il sistemista deve fare il sistemista e non solo formattare un server al mese con la copia di linux presa dal cd dell'edicola dedicando il resto del tempo a scaricare mp3 e films ( qui ho dipinto il classico dipendente di una classica soc. di consulenza Italiana ).
      • shevathas scrive:
        Re: in italia si guadagna bene

        No, non e' un caso. In Italia se sei preparato
        incontri difficolta' solo nella fase di
        inserimento nel mondo del lavoro ma poi
        normalmente lo stipendio comincia a crescere.quoto è dura iniziare ma se vali poi riesci ad avviarti bene.il problema imho è che molti tendono a sovrastimare la qualità delle loro competenze, a ritentere la capacità di scrivere 4 righe in PHP come una grande competenza informatica e si aspettano stipendi completamente fuori dal mercato.
        Inoltre penso proprio che la tendenza riportata
        dall'articolo si riferisca a figure molto
        qualificate, magari laureati con master e
        certificazioni etc... logico, per avere un idea del proprio valore basta pensare: "in quanto tempo l'azienda riesce a trovare un sostituto del mio valore / in quanto tempo sarà in grado di sostituirmi ?"e se la risposta è minore a 24 ore poi mi sembra ingenuo stupirsi del fatto che si viene pagati come un ragazzino delle commissioni.
        E comunque negli USA negli
        uffici si lavora: il sistemista deve fare il
        sistemista e non solo formattare un server al
        mese con la copia di linux presa dal cd
        dell'edicola dedicando il resto del tempo a
        scaricare mp3 e films ( qui ho dipinto il
        classico dipendente di una classica soc. di
        consulenza Italiana
        ).LOL
        • alexmario scrive:
          Re: in italia si guadagna bene
          - Scritto da: shevathas
          quoto è dura iniziare ma se vali poi riesci ad
          avviarti
          bene.
          il problema imho è che molti tendono a
          sovrastimare la qualità delle loro competenze, a
          ritentere la capacità di scrivere 4 righe in PHP
          come una grande competenza informatica e si
          aspettano stipendi completamente fuori dal
          mercato.
          Attento a sminuire i programmatori PHP, perché è facile fare del buon codice con un buon linguaggio di programmazione.Ma se uno usa PHP che cosa pretendete che riesca a combinare?
      • Anonimo scrive:
        Re: in italia si guadagna bene

        No, non e' un caso. In Italia se sei
        preparato incontri difficolta' solo nella
        fase di inserimento nel mondo del lavoro ma
        poi normalmente lo stipendio comincia a
        crescere. L'estero e' in generale la meta
        di chi vuol dedicarsi alla ricerca (
        purtroppo in Italia lievemente agonizzante
        ) o di chi vuol fare nuove esperienze. Ma
        in genere chi ha problemi in Italia prima o
        poi finisce per averli anche fuori.E' facile sentirsi preparati in un gruppo di lavoro composto da un esperto e 15 neolaureati. Quanta esperienza avete te e l'autore del post ? 15 anni ? Beh se pensate di essere arrivati vi sbagliate di grosso. Quando toccherà a voi andare in pensione l'età pensionabile sarà di 70 anni, sarete in grado di rimanere sul mercato fino a quel momento ?All'estero non ti affiancano solo neolaureati, ma gente con 20 anni di esperienza, non sei più l'esperto, ma una persona normale e hai molto da imparare.Tutto questo con stipendi che arrivano a superare i 60.000 euro l'anno per un dipendente con 10 anni di esperienza (Per i consulenti sono molti di più)
        • Anonimo scrive:
          Re: in italia si guadagna bene
          Quando toccherà a voi andare
          in pensione l'età pensionabile sarà di 70 anni,
          sarete in grado di rimanere sul mercato fino a
          quel momento
          ?Penso proprio di si visto che ogni anno la qualita' dei tecnici scende
        • Anonimo scrive:
          Re: in italia si guadagna bene
          - Scritto da:
          All'estero non ti affiancano solo neolaureati, ma
          gente con 20 anni di esperienza, non sei più
          l'esperto, ma una persona normale e hai molto da
          imparareQUOTO. :@
    • Anonimo scrive:
      Re: in italia si guadagna bene
      Scusa, ma a quanto ammonta uno stipendio 'di tutto rispetto'?Giusto per curiosità (newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: in italia si guadagna bene

      io sono tra quei pochi che scrive post decenti su
      linux e apple e HO UNO STIPENDIO DI TUTTO
      RISPETTO.. sara' un
      caso?


      (rotfl)Il tuo rapporto con linux ti fa onore ;).Però, come in molti altri post, non spuntano mai le cifre. Perché?
      • levm scrive:
        Re: in italia si guadagna bene
        mi sembra che a tratti si scivoli nella frenologia... oppure ci si fida nel fatto che il merito sia quel qualcosa che illumina il telentuosoConfermo, almeno personalmente, che per espatriare ci sia bisogno anche di curiosita' per qualcosa che difficilmente si riesce a trovare in Italia (lavoro in una agenzia areospaziale, conto ESA, come syadmin).Ma e' anche vero che con lo stesso inquadramento percepisco (sempre da junior qual sono) circa 450 euro netti mensili in piu' (tasse considerate) lavorando circa 4 ore in meno al giorno rispetto al mio lavoro italiano (da considerare pero' che percepisco circa 60 euro al mese perche' mi reco al lavoro in bicicletta (sovvenzioni varie).PS. vedi che strano, durante la selezione hanno scartato tutti quelli che non avevano conoscenza di almeno tre sistemi operativi diversi (non windows 2000, XP e 2003 server ehh...)E' altresi' vero, sempre personalmente, che al momento della ricerca di nuovo lavoro non era chiaro se avrei davvero espatriato, ma le offerte arrivavano SOLO dall'estero. Tranne una da Milano per un consulente SAP, cosa che non sono e che nemmeno ho messo nel CV...Ho solo questo dubbio. Sono convinto anche io della mediocrita' abbastanza diffusa di tecnici (capre) ma non credo che ci sia una sensibilita' condivisa che veda nel merito un valore: per questo mi ritengo fortunato (e abbastanza bravo nel mio lavoro, visto che sono stato rinnovato in pianta stabile, e vi assicuro che i criteri di selezione non son per nulla blandi).sono i famosi 5cents
        • Anonimo scrive:
          Re: in italia si guadagna bene
          - Scritto da: levm
          lavoro in una agenzia areospaziale, conto
          ESA, come
          syadmin).Areospaziale? Syadmin?
          • levm scrive:
            Re: in italia si guadagna bene
            beh si.Mica solo i produttori di scartoffie han bisogno di un sysadmin.Intendo, server mail, file server, firewall, vpn, cluster, backup.Anche le povere agenzie areospaziali han bisogno di un minimo di struttura, non trovi?che fanno progettano del software per moduli lunari ma lo fanno carta e penna?
          • longinous scrive:
            Re: in italia si guadagna bene
            - Scritto da: levm
            beh si.
            Mica solo i produttori di scartoffie han bisogno
            di un
            sysadmin.
            Intendo, server mail, file server, firewall, vpn,
            cluster,
            backup.
            Anche le povere agenzie areospaziali han bisogno
            di un minimo di struttura, non
            trovi?
            che fanno progettano del software per moduli
            lunari ma lo fanno carta e
            penna?Certo, i famoso e onnipresente driver di riserva: Pencil&Paper.dll(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: in italia si guadagna bene
      Ma sessualmente come stai messo? secondo me hai una sessualità repressa...che cosa c'entra il tuo commento con l'articolo? a già, vuoi far vedere agli altri che tu sei più bravo almeno in questo... e già, ripeto "almeno in questo"
      • Anonimo scrive:
        Re: in italia si guadagna bene
        high quality answer!!probabilmente l'autore di quest'ultima risposta rosica per la sua mancanza di qualita' "non solo" al lavoro.Magari si ha paura di essere schiappe solo in un campo... ma poi a letto ehhhh si che la vita...
    • Alessandrox scrive:
      Re: in italia si guadagna bene
      - Scritto da:
      io sono tra quei pochi che scrive post decenti su
      linux e apple e HO UNO STIPENDIO DI TUTTO
      RISPETTO.. sara' un
      caso?
      (rotfl)BRRRRRAVO! GRRRAZIE!BRRRRAVO!GRRAZIE!BRRRAVOGRAZIE!BRRAVGRAZIE!BRRAGRAZIE!BRAGRAZIE!BRAZIE!BRZZIE!BRZZE!BRZZ!
    • Anonimo scrive:
      Re: in italia si guadagna bene
      - Scritto da:
      dai messaggi sembra il contrario ma tenete
      presente che i messaggi qui vengono postati dai
      "lobotomizzati alla punto informatico" ben detto!!! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: in italia si guadagna bene

      [scontenti=presuntuosi lobotomizzati]
      io sono tra quei pochi che scrive post decenti su
      linux e apple e HO UNO STIPENDIO DI TUTTO
      RISPETTO.. sara' un
      caso?ehm io ho un lavoro stabile nell' IT e che mi lascia il pomeriggio libero con uno stipendio che soddisfa le mie esigenze, a 2 passi da dove sono nato (anche se ho lavorato pure fuori), magari non mi arricchisco ma non sono neanche così represso da fare a gara nei forum a chi ha la busta paga (nè altro ;-) più lunga e essendomi trovato dall'altra parte so per esperienza che non tutti quelli che non riescono a trovare un lavoro equo sono ignorantelli presuntuositra l'altro spesso la voce più consistente di chi ha una busta paga pesante non é un caso ma la presenza della voce "indennità usura del posteriore"
    • Anonimo scrive:
      Re: in italia si guadagna bene
      - Scritto da:
      dai messaggi sembra il contrario ma tenete
      presente che i messaggi qui vengono postati dai
      "lobotomizzati alla punto informatico", gente che
      tutti i giorni si alza la mattina, legge
      l'articolo di pi e ogni santo giorno per anni
      commenta "no a sony", oppure "sony al tappeto",
      oppure "viva microsoft". Ora, gente del genere,
      con un qi di una cimice che stipendio volete che
      prenda? Se lavora nell'IT che lavoro volete che
      faccia? Se io fossi un datore di lavoro altro che
      800 euro al mese.. sono
      TROPPIa questo proposito come non ricordare, gia' con nostalgia, l'articolo di mercoledi' scorso, http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1951093&r=PIsu quella mirabolante tesi di laurea in cui degli studenti avevano realizzato nientemeno che, udite udite, un applicativo WEB per i vigili urbani... :D :D :D :D :D :DPS: oh, senza offesa per nessuno eh, si ride un po' ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: in italia si guadagna bene
      - Scritto da:
      dai messaggi sembra il contrario ma tenete
      presente che i messaggi qui vengono postati dai
      "lobotomizzati alla punto informatico", gente che
      tutti i giorni si alza la mattina, legge
      l'articolo di pi e ogni santo giorno per anni
      commenta "no a sony", oppure "sony al tappeto",
      oppure "viva microsoft". Ora, gente del genere,
      con un qi di una cimice che stipendio volete che
      prenda? Se lavora nell'IT che lavoro volete che
      faccia? Se io fossi un datore di lavoro altro che
      800 euro al mese.. sono
      TROPPI

      APPELLO AI DATORI DI LAVORO IT

      Abbassate lo stipendio a questa gente.. (oddio
      gente.. diciamo organismi antropomorfi)


      io sono tra quei pochi che scrive post decenti su
      linux e apple e HO UNO STIPENDIO DI TUTTO
      RISPETTO.. sara' un
      caso?Il tuo "stipendio di tutto rispetto" cos'e', 1500 Euro al mese? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma suicidati, "post decenti"...
    • Anonimo scrive:
      Re: in italia si guadagna bene
      Ma ROTFL... la cosa forte e' che e' esattamente l'opposto di quanto affermi tu.I pochi troll qui probabilmente sono gli unici intelligenti che si divertono a vedere dei poveracci ignoranti come te e quelli che bazzicano qui spennarsi per dei post chiaramente solo provocatori.
    • Anonimo scrive:
      Re: in italia si guadagna bene
      - Scritto da:
      io sono tra quei pochi che scrive post decenti su
      linux e apple e HO UNO STIPENDIO DI TUTTO
      RISPETTO.. sara' un
      caso?Ehi no assolutamente.. infatti sono anch'io un: " non autenticato"... a ragazzo mio.. almeno impara ad autenticarti cosi i tuoi 'intelligentissimi' post potranno essere ricondotti a te.. A causa di questo errore ci spiace, ma il tuo stipendio dovra essere abbassato a quello dei comuni mortali, 1000e al mese a progetto e ritieniti fortunato.
  • Anonimo scrive:
    Offresi lavoro con Supersegretaria :-)
    AAAAAA Superprofessionista IT cercasi. Disponobile a trasferirsi in Polonia o Lettonia. Stipendio: 300 euro al mese. Benefit: una (o più) di queste segretarie :-)http://www.tere2008.com/ranking.php?pid=168http://www.tere2008.com/ranking.php?pid=163http://www.tere2008.com/ranking.php?pid=151 O)
    • Anonimo scrive:
      Re: Offresi lavoro con Supersegretaria :
      Dimenticavo... First come, first served! :)
    • tonello scrive:
      Re: Offresi lavoro con Supersegretaria :
      FIRST COME!!!! IO DI SICURO!T.o
      • Anonimo scrive:
        Re: Offresi lavoro con Supersegretaria :
        Magari in Polonia no, ma all´Est ci sono Paesi interessanti da un punto di vista tecnologico.Gli USA sono ancora il motore dell´economia mondiale, ma in termini di crescita % secondo me stanno rallentando. Asia ed Est Europa sono il Nuovo Mondo, gli USA ormai sono un po´ vecchiotti e perdono colpi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Offresi lavoro con Supersegretaria :
          è da 20 anni che sento sta storia , eppure gli americani hanno una una qualità lavorativa molto migliore di quella indiana e italiana .
          • Anonimo scrive:
            Re: Offresi lavoro con Supersegretaria :
            - Scritto da:
            è da 20 anni che sento sta storia , eppure gli
            americani hanno una una qualità lavorativa molto
            migliore di quella indiana e italiana
            .
            Dai, non distruggere i suoi sogni di aspirante black block, lo farai piangere. (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Offresi lavoro con Supersegretaria :
            ??? Cosa intendi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Offresi lavoro con Supersegretaria :

            è da 20 anni che sento sta storia , eppure gli
            americani hanno una una qualità lavorativa molto
            migliore di quella indiana e italiana
            .Onestamente ... tu ci andresti a vivere negli USA?Non ci sono mai stato ma più o meno immagino cosa possa significare. Lì vivrai con più soldi ma la tranquillità e la "dolce vita" qua dell' Italia te la dimentichi. Come diceva mio nonno qua in Veneto "mejo poreti e contenti che siorati sempre sarai su" (meglio poverelli ma felici che signorotti ricchi ma sempre rinchiusi dentro casa per paura).saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Offresi lavoro con Supersegretaria :
            Meglio ricchi e in giro per il mondo. Avere tutto e subito :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Offresi lavoro con Supersegretaria :
            Hai ragione! Ma, in termini di miglioramento, hanno rallentato il passo. Basta leggere come va l´economia americana. Se vai in un Paese in crescita, puoi crescere rapidamente. In un Paese affermato che rallenta, l´establishment ha gia´ le leve del potere.Poi ognuno decide da se.
    • Anonimo scrive:
      Re: Offresi lavoro con Supersegretaria :
      civvi mandato attendo biglietto sola andata bizness class [img]http://www.tere2008.com/pictures/18_2007-04-0100-20-32.jpg[/img]
  • Anonimo scrive:
    xé non scioperare TUTTI al- un giorno?
    forse così si capirebbe l'importanza delle figure IT...
    • Anonimo scrive:
      Re: xé non scioperare TUTTI al- un giorn
      le figure IT sono viste come "ridicole" fintanto che ci saranno persone che scrivono come i 12enni "xé", "al-" ... please imparare a scrivere poi ripassare, grazie...- Scritto da:
      forse così si capirebbe l'importanza delle figure
      IT...
    • Anonimo scrive:
      Re: xé non scioperare TUTTI al- un giorn
      - Scritto da:
      forse così si capirebbe l'importanza delle figure
      IT...Per nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: xé non scioperare TUTTI al- un giorn
      - Scritto da:
      forse così si capirebbe l'importanza delle figure
      IT...perchè le suddette figure si disprezzano a vicenda
      • Anonimo scrive:
        Re: xé non scioperare TUTTI al- un giorn
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        forse così si capirebbe l'importanza delle
        figure

        IT...

        perchè le suddette figure si disprezzano a vicendaPessima cosa. Le "suddette figure" non hanno la coscenza del loro potere. Oggi chi detetiene l'informazione (nel senso più ampio del termine) ha un'enorme importanza: basti pensare ai media, alle società, alle banche (home banking, moneta elettronica). Ma a gestire, veicolare e mantenere l'informazione sono (indovinate un po'?) gli informatici. Se fate uno sciopero, semplicemente come un corteo, non credo cambi molto, tutto rimarrebbe uguale, o quasi. Chiudete, per ipotesi fantapolitica, il rubinetto dei bit (reti locali, cittadine, digitale terrestre, carte di credito) anche solo per mezza giornata... poi vedete che succede e se non vi danno retta. Ho sempre pensato che mancano, tra gli informatici, figure come i COBAS capaci non solo di mediare, ma d'imporsi. Figure simili per l'IT, qui, non sembrano esistere (con grande sollievo di politici e imprenditori, immagino).
        • Anonimo scrive:
          Re: xé non scioperare TUTTI al- un giorn
          Il tuo post sui COBAS informatici è interessante e apre una delle cose che più mi imbestialiscono in questo lavoro. Per i sindacati il settore IT semplicemente NON esiste: in italia non esistono aziende IT sufficientemente grandi (vedi FIAT) in cui loro possono ficcare i loro denti aguzzi. Le società di consulenza it sono un cosmo di microaziende, che possono tranquillamente chiudere, che tanto non frega niente a nessuno (altrochè finanziamenti dello stato)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: xé non scioperare TUTTI al- un giorn
      - Scritto da:
      forse così si capirebbe l'importanza delle figure
      IT...Non ci saranno mai scioperi perche' la maggioranza degli impiegati del settore IT non lavora per mantenere la famiglia. In genere si tratta di gente mantenuta dai genitori i quali pur di poter dire al salumiere:"Mio figlio lavora nella Fucking Technology!" si sobbarcano l'onere dei mutui dei rispettivi figli, le rate della macchina, etc... Ovviamente con le dovute eccezioni, ma la maggior parte degli impiegati delle multinazionali che ho conosciuto in Italia in realta' economicamente ci rimetteva ad andare a lavorare per quelle aziende, ma il solo fatto di lavorare per una azienda con il nome straniero li faceva arrapare.Inoltre in UK, USA, Canada, Belgio etc... il mercato dell'IT funziona bene anche senza sindacati...
    • MeX scrive:
      Re: xé non scioperare TUTTI al- un giorn
      sotto quale bandiera? non esiste "la categoria dei lavoratori IT"
  • Anonimo scrive:
    Da noi invece aumenta ben altra roba
    Da noi in itaglieta sono ben altre cose che aumentano tipo:gli annunci dove si cercano giovani molto umili disposti a lavorare per la gloria con la promessa di fare carriera (trovate un resoconto di questa simpatica porcheria presso le vetrine di open job)i "cercasi apprendisti con esperienza quinquennale"i sistemisti diciottenni un po' molto programmatori esperti, un po' tantissimo geni di database vari disposti a trasferirsi dall'altra parte del mondo però con contratto di ben due settimane (mica pizza e fichi)ma soprattutto, perla delle perle, i vitalizi dei nostri lor signori e padroni politici dove a fronte di un servizio nullo e spesso dannoso per la società non si vergognano a raddoppiarsi la pensione, quella che gli esseri comuni forse vedono dopo 30/40 anni e oltre mentre loro nel giro di 2/3 hanno bella piena perchè dormire alla camera e fare piazzate degne di una curva con gli striscioni (non erano vietati ?), logora assai...Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le tende", al diavolo il patriottismo, non viviamo più nel medioevo dove nessuno sapeva cosa succedeva oltre la foresta, siamo nell'era di internet, possiamo scoprire molte cose che avvengono molto lontano da noi e soprattutto possiamo fare paragoni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
      - Scritto da: SNIP
      Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le
      tende", al diavolo il patriottismo...I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli eroi combattono.
      • Anonimo scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        SNIP


        Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le

        tende", al diavolo il patriottismo...

        I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli
        eroi
        combattono.Allora combatterai molto eroicamente contro mutui, bollette e asili nido privati (però quelli pubblici li devi pagare con le tasse) a 1000 euro al mese, mentre gli altri codardamente cercano un futuro sostenibile per sè e per le persone a cui vogliono bene.Tanti auguri
        • Anonimo scrive:
          Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
          - Scritto da:
          - Scritto da:



          - Scritto da:



          SNIP




          Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le


          tende", al diavolo il patriottismo...



          I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli

          eroi

          combattono.

          Allora combatterai molto eroicamente contro
          mutui, bollette e asili nido privati (però quelli
          pubblici li devi pagare con le tasse) a 1000 euro
          al mese, mentre gli altri codardamente cercano un
          futuro sostenibile per sè e per le persone a cui
          vogliono
          bene.

          Tanti auguriLascia perdere... Uno che risponde così è sicuramente uno di quelli che ha il duce come sfondo del desktop e dei genitori del periodo fascista che gli hanno fatto il lavaggio del cervello. Poverini.
        • longinous scrive:
          Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
          - Scritto da:
          Allora combatterai molto eroicamente contro
          mutui, bollette e asili nido privati (però quelli
          pubblici li devi pagare con le tasse) a 1000 euro
          al mese, mentre gli altri codardamente cercano un
          futuro sostenibile per sè e per le persone a cui
          vogliono
          bene.

          Tanti auguri1000?Dove, ca22o DOVE?Che riuscire a racimolarne 800 sembra quasi ti stiano facendo un favore, e intanto devi fare da sistemista_programmatore_tecnicoHW/SW/Rete_di_roba_mai_vista!Salvo poi scoprire che quel maledetto del tuo capo è stato promosso grazie al lavoro che hai fatto te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
            Esatto,ringrazia tutti i tuoi "amici" che con open&free hanno distrutto la catena di creazione del valore del software...- Scritto da: longinous

            - Scritto da:

            Allora combatterai molto eroicamente contro

            mutui, bollette e asili nido privati (però
            quelli

            pubblici li devi pagare con le tasse) a 1000
            euro

            al mese, mentre gli altri codardamente cercano
            un

            futuro sostenibile per sè e per le persone a cui

            vogliono

            bene.



            Tanti auguri

            1000?
            Dove, ca22o DOVE?
            Che riuscire a racimolarne 800 sembra quasi ti
            stiano facendo un favore, e intanto devi fare da
            sistemista_programmatore_tecnicoHW/SW/Rete_di_roba
            Salvo poi scoprire che quel maledetto del tuo
            capo è stato promosso grazie al lavoro che hai
            fatto
            te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
            - Scritto da:
            Esatto,
            ringrazia tutti i tuoi "amici" che con open&free
            hanno distrutto la catena di creazione del valore
            del
            software...
            anche con l'open installazione e manutenzione si pagano...
          • Anonimo scrive:
            Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
            L'open source esiste anche negli Stati uniti, in Francia in Germania, Svezia, in qualsiasi paese civile.E lì gli stipendi del mondo IT non sono paragonabili ai nostri
          • Anonimo scrive:
            Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
            - Scritto da: longinous

            - Scritto da:

            Allora combatterai molto eroicamente contro

            mutui, bollette e asili nido privati (però
            quelli

            pubblici li devi pagare con le tasse) a 1000
            euro

            al mese, mentre gli altri codardamente cercano
            un

            futuro sostenibile per sè e per le persone a cui

            vogliono

            bene.



            Tanti auguri

            1000?
            Dove, ca22o DOVE?
            Che riuscire a racimolarne 800 sembra quasi ti
            stiano facendo un favore, e intanto devi fare da
            sistemista_programmatore_tecnicoHW/SW/Rete_di_roba
            Salvo poi scoprire che quel maledetto del tuo
            capo è stato promosso grazie al lavoro che hai
            fatto
            te.Basta che ti sposi e vedrai che con gli assegni familiari i 1000 euro non saranno più un miraggio... (rotfl)
          • longinous scrive:
            Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
            - Scritto da:

            Basta che ti sposi e vedrai che con gli assegni
            familiari i 1000 euro non saranno più un
            miraggio...
            (rotfl)Sigh... mi sa che hai ragione.Ecco che ho trovato un motivo per sposarmi:'(:'(:'(
        • Anonimo scrive:
          Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
          - Scritto da:
          - Scritto da:



          - Scritto da:



          SNIP




          Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le


          tende", al diavolo il patriottismo...



          I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli

          eroi

          combattono.

          Allora combatterai molto eroicamente contro
          mutui, bollette e asili nido privati (però quelli
          pubblici li devi pagare con le tasse) a 1000 euro
          al mese, mentre gli altri codardamente cercano un
          futuro sostenibile per sè e per le persone a cui
          vogliono
          bene.

          Tanti augurisi ma abbandonare la propria terra non e' che faccia tutto questo onore.anzi...a me stanno sulle balle gli italiani che una volta all'estero dicono "ma guarda come sto bene io qui"e poi si vede lontano un miglio che vogliono tornare in italia dove si mangia bene e ci sono belle donne.
          • Anonimo scrive:
            Re: Da noi invece aumenta ben altra roba

            anzi...a me stanno sulle balle gli italiani che
            una volta all'estero dicono "ma guarda come sto
            bene io
            qui"

            e poi si vede lontano un miglio che vogliono
            tornare in italia dove si mangia bene e ci sono
            belle
            donne.

            Ma per curiosita', sei mai stato oltre le alpi? Pe mangiare bene, si mangia bene ovunque, probabilmente costa solo un po di piu' che in italia. Quanto alle donne, beh prova a dire che sei un italiano a una straniera e poi fammi sapere...
          • Anonimo scrive:
            Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
            - Scritto da:

            anzi...a me stanno sulle balle gli italiani che

            una volta all'estero dicono "ma guarda come sto

            bene io

            qui"



            e poi si vede lontano un miglio che vogliono

            tornare in italia dove si mangia bene e ci sono

            belle

            donne.





            Ma per curiosita', sei mai stato oltre le alpi?
            Pe mangiare bene, si mangia bene ovunque,
            probabilmente costa solo un po di piu' che in
            italia. Quanto alle donne, beh prova a dire che
            sei un italiano a una straniera e poi fammi
            sapere...Mha dipende dal ragazzo... se il tipo e' carino rimorchia ( come rimorchia in Italia ) senno' s'attacca. Non e' vero che basta dire di essere italiano
      • longinous scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        SNIP


        Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le

        tende", al diavolo il patriottismo...

        I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli
        eroi
        combattono.Chi è stufo manda tutti affan***Tu continua pure a fare l'eroe combattendo i mulini a vento, eh.Mi raccomando.
      • Anonimo scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        SNIP


        Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le

        tende", al diavolo il patriottismo...

        I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli
        eroi
        combattono.Gli eroi da soli non vincono.
      • Anonimo scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba

        I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli
        eroi
        combattono.E i coglioni muoiono di fame.
      • Anonimo scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        SNIP


        Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le

        tende", al diavolo il patriottismo...

        I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli
        eroi
        combattono.invece io le sto provando tutte per non andare in quello schifo di milano.. mi sa che mi toccherà lì (o nei dintorni)
        • Anonimo scrive:
          Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
          Non venire a milano!!!!!!Non è l'america... e manco UK!!!Se devi andare via fallo per un posto più decente... consiglio da amico!
        • Anonimo scrive:
          Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:



          SNIP




          Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le


          tende", al diavolo il patriottismo...



          I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli

          eroi

          combattono.

          invece io le sto provando tutte per non andare in
          quello schifo di milano.. mi sa che mi toccherà
          lì (o nei
          dintorni)Te lo sconsiglio. Vivamente. L'ho fatto per 4 anni (ovviamente venendo ogni giorno da 30 km fuori, le case a Milano hanno prezzi assolutamente impossibili... a meno che tu non ti decida a vivere in uno scantinato o in un monolocale di 30 mq) ed e' stato assolutamente deprimente. Ed ho avuto almeno la fortuna di ottenere un orario che mi permettesse di non fare tre ore di coda ogni giorno (inizio 10:00, fine 7:00). Ma nonostante questo guarda, Milano fa proprio schifo. Inquinata, sporca, piena di traffico, cara, stressante...Se devi trasferirti, cerca qualcosa di meglio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        SNIP


        Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le

        tende", al diavolo il patriottismo...

        I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli
        eroi combattono.GIUSTO, vale proprio quello che dici per chi va all'estero, costoro combattono, mentre i codardi di fronte a questa sfida scappano a casa.Ci vuole poco coraggio a restare nella propria casa mentre ce ne vuole per andarsene e ricominciare.
      • shevathas scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        SNIP


        Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le

        tende", al diavolo il patriottismo...

        I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli
        eroi
        combattono.i furbi vincono ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Da noi invece aumenta ben altra roba


          I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli

          eroi

          combattono.

          i furbi vincono ;)le mamme imbiancano
      • interceptor scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba

        gli
        eroi
        combattono.Però di solito muoiono giovani...A parte alla Marvel!Mavalà!Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba

        I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli
        eroi
        combattono.Ehi, ehi, aspettate. Parliamo di guerra o di lavoro?
      • Anonimo scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        SNIP


        Emigrare, la parola d'ordine è: "levare le

        tende", al diavolo il patriottismo...

        I codardi scappano, i coraggiosi resistono, gli
        eroi combattono. Fuori uso diventa un fortinoFinite le munizioni diventa un bunkerQuando è finita si diventa eroi [img]http://trailer.mymovies.it/filmclub/2002/08/252/imm.jpg[/img]http://filmup.leonardo.it/sc_belvadiguerra.htm
      • Anonimo scrive:
        Re: Da noi invece aumenta ben altra roba
        I codardi si rifanno una vita, i coraggiosi crepano, gli eroi durano ancora di meno
  • Anonimo scrive:
    BelPaese
    Proprio come in Italia.... :(
Chiudi i commenti