DARPA spegne il fuoco con il suono

L'agenzia statunitense toglie i veli a un cannone sonico in grado di estinguere il fuoco con l'uso intelligente di onde sonore appositamente amplificate

Roma – DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) ha deciso di dire qualcosa di nuovo in ambito di lotta alla propagazione del fuoco e spegnimento degli incendi con un cannone in grado di “sparare” onde sonore contro le fiamme. E di spegnerle.

La tecnologia ideata dall’agenzia statunitense per le ricerche militari avanzate si chiama ufficialmente “soppressione acustica delle fiamme”, e si basa su un principio relativamente facile ancorché efficace nello svolgere il lavoro sin qui deputato alle manichette d’acqua.

Il cannone di DARPA “spara” onde sonore tarate su una specifica bassa frequenza indirizzate verso il fuoco: le onde aumentano la velocità dell’aria espandendo la superficie coperta dalle fiamme, alterando nel contempo il punto di origine della combustione di gas che alimenta il fuoco.

L’area “in fiamme” si estende, spiegano dal DARPA, il gas che alimenta il fuoco evapora con maggiore velocità e la temperatura complessiva delle fiamme si abbassa. Così facendo la combustione viene interrotta per via della dispersione di calore.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Uqbar scrive:
    Cambia solo il mezzo
    30 anni fa lo avresti fatto con i giornalini di annunci...
  • il solito bene informato scrive:
    C'ho pensato anch'io
    Un giorno mi fu rubata una vecchia bici da corsa e mi misi a cercare eventuali annunci di qualcuno che volesse venderla (era una bella bici :'()
Chiudi i commenti