dBlog alla 2.0

Ufficiale


Roma – Su www.dblog.it è apparsa la nuova versione stabile della piattaforma gratuita ed open source dblog 2.0, software pensato per facilitare la realizzazione e pubblicazione di blog e siti web.

“Oltre 70 novità/correzioni introdotte in questa release – scrivono gli sviluppatori che se ne occupano – gestione dei template, player podcast integrato, file manager, linklog, resize automatico delle immagini, title e meta tag dinamici, trailer per gli articoli, codice xhtml/css compliant, testi localizzabili e molto altro!”

Dblog è qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Bene, in Africa sono tutti ricchi!
    Va bene sfatare i miti ma quelli che hanno un fondamento non devono essere necessariamente sfatati.In Africa si muore *anche* di fame. Si muore di tante cose, certo, e anche di fame. Quanto e' stato in africa Stefano Apuzzo per poter dire che non si muore di fame ? Un weekend o un weekend lungo ? Certo, servono i computer per combattere il digital divide, ma prima serve dare una casa agli orfani, alle centinaia di migliaia, forse milioni di bambini che restano senza famiglia a causa dell'AIDS, perche' se no quando piove il computer si bagna. Questa per dirne una delle centinaia (di priorita').Questi progetti sono importanti ma hanno tanto il sapore di "risolviamo tutto con il computer a tutti i costi", oppure "che genio sono stato, non ci aveva mai pensato nessuno che in Africa mancano i computer". Poi magari non c'e' l'elettricita' per farli andare.Qualche volta bisogna anche accettare l'umile e scomoda verita' che non basta una email di solidarieta' ma bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare sporcandosi le mani e sudando don la fronte, oltre che spenderci soldi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bene, in Africa sono tutti ricchi!
      - Scritto da: Anonimo
      Certo, servono i computer per combattere il
      digital divide, ma prima serve dare una casa agli
      orfani, alle centinaia di migliaia, forse milioni
      di bambini che restano senza famiglia a causa
      dell'AIDSe come mai tutto quest'aids proprio li'?
      • Anonimo scrive:
        Re: Bene, in Africa sono tutti ricchi!

        e come mai tutto quest'aids proprio li'?perchè molti ignorano l'esistenza della prevenzione, e ora avendo internet potranno cercare in rete tanti siti che spiegheranno loro come evitare di prendere l'aids...se non si metteranno a scaricare pornazzi e a organizzarsi per fare attentati anche loro :X
  • Anonimo scrive:
    Pro Africa: link errato (suppongo)
    Sinceramente non credo che il sito a cui rimandate per l'associazione "ProAfrica" sia corretto: rimanda a "Into Africa", che a prima vista mi sembra un'agenzia di viaggi, e non una ONG...
Chiudi i commenti