Debutta l'Intel Centrino wireless

Con una campagna di marketing inferiore solo a quella del Pentium, Intel lancia la sua prima piattaforma wireless espressamente dedicata al mobile computing. Ecco cos'è Centrino e cosa promette


New York (USA) – Per Intel è un lancio commerciale con pochi precedenti quello che oggi vede l’introduzione sul mercato di Centrino , una nuova piattaforma wireless con cui il chipmaker di Santa Clara spera di conquistare una larga fetta del fertile mercato wireless.

Intel sostiene che Centrino, la cui campagna di marketing costerà 300 milioni di dollari, avrà un ruolo decisivo nel fare in modo che la connettività wireless divenga, da costoso optional qual è ora, una funzionalità di base per la quasi totalità dei notebook. Questa tecnologia, secondo il gigante californiano, permetterà infatti ai produttori di integrare il supporto a Wi-Fi su PC portatili più sottili, leggeri e in grado di fornire un’autonomia sensibilmente più lunga rispetto a quelli attuali.

Centrino comprende il processore a basso consumo Pentium-M, la famiglia di chipset i855 e un modulo per la connettività alle reti wireless in standard Wi-Fi (802.11b). A differenza degli altri processori mobili di Intel, che sono essenzialmente versioni riadattate per i notebook dei chip desktop, l’architettura dei nuovi Pentium-M è stata ampiamente riprogettata per soddisfare le esigenze del mobile computing.

Per i chip basati sulla sua nuova tecnologia mobile, Intel ha scelto di utilizzare i nuovi formati di packaging Micro FCPGA (Flip Chip Pin Grid Array) e Micro FCBGA (Flip Chip Ball Grid Array), ottimizzati per una vasta gamma di computer portatili di spessore anche inferiore a 2 centimetri.

Intel si aspetta che Centrino venga introdotto su PC portatili con prezzo compreso fra i 1.500$ e i 2.500$ e con un’autonomia di circa 5-8 ore. Più avanti, il big dei microchip proporrà la sua piattaforma mobile anche per i server blade, oggi per lo più basati sui processori di Transmeta o sui Pentium 4-M.

Il Pentium-M adotta alcune delle funzionalità più avanzate dei Pentium 4, come la tecnologia del bus, la previsione dei salti condizionati e le istruzioni estese SSE2, sposandole con tecniche per la riduzione dei consumi: fra queste, una funzione capace di combinare istruzioni e task, un meccanismo in grado di “addormentare” le aree del processore non utilizzate (incluso il modulo Wi-Fi) e un sistema di power management, simile alla tecnologia SpeedStep, che può dinamicamente modificare la tensione del chip da 0,85 volt a 1,5 volt. Il risultato è un processore in grado di consumare meno di 1 watt e fare dunque concorrenza diretta alle CPU Crusoe di Transmeta.

Risparmiare energia, come si sa, significa quasi sempre sacrificare megahertz. Il Pentium-M non sembra sottrarsi a questa legge visto che il modello più veloce raggiungerà gli 1,6 GHz, contro i 2,4 GHz del Pentium 4-M. Tuttavia, Intel sostiene che, a parità di clock, il nuovo chippetto è in grado di fornire prestazioni superiori rispetto ad un P4-M. L’architettura ottimizzata del Pentium-M è infatti capace di eseguire un numero di istruzioni per ciclo di clock maggiore di quella adottata nei Pentium 4. Un benchmark interno di Intel dimostrerebbe addirittura come un Pentium-M a 1,6 GHz possa battere un Pentium 4-M a 2,4 GHz.

Per promuovere i suoi nuovi chip, dunque, Intel sembra suo malgrado costretta a seguire i passi della propria avversaria, AMD, e convincere i propri utenti che un chip può essere più veloce di un altro anche se il numerino scritto accanto alla dicitura “GHz” è inferiore.

Ecco quali modelli di Pentium-M arriveranno sul mercato e quali altri componenti fanno parte della piattaforma Centrino.


Il Pentium-M verrà rilasciato, similmente alle altre famiglie di processori mobile di Intel, in tre differenti versioni: la standard, dedicata ai notebook, la Low Volt (LV), pensata per i sub-notebook, e l’Ultra Low Volt, particolarmente adatta per i tablet PC. Intel spiega che in queste due ultime modalità il processore lavora ad un voltaggio inferiore per ridurre al massimo i consumi energetici e la dissipazione di calore.

Il Pentium-M standard arriverà nelle frequenze comprese fra 1,3 GHz e 1,6 GHz, mentre la versione LV e ULV arriverà rispettivamente nelle frequenze di 1,1 GHz e 900 MHz. Tutti i modelli utilizzeranno una cache L2 da 1 MB e un front-side bus a 400 MHz.

I chipset della famiglia i855 che accompagneranno i Pentium-M avranno in comune il supporto alle memorie DDR266/200, all’AGP 4x, all’USB 2.0 e alle reti Fast Ethernet.

In origine Intel aveva previsto l’integrazione, in Centrino, di un modulo wireless dual-band in grado di supportare sia 802.11b sia 802.11a. Lo scorso dicembre il chipmaker ha invece annunciato che la prima generazione della propria piattaforma avrebbe offerto compatibilità unicamente alla versione più lenta – ma anche più diffusa – di Wi-Fi, la 802.11b, snobbando, almeno per il momento, le due versioni più giovani e veloci: 802.11a e 802.11g. Intel sostiene che il supporto a questi due ultimi standard wireless arriverà verso la fine dell’anno.

L’attuale modulo wireless integrato in Centrino, il Pro/ Wireless 2100 WLAN, è basato su di un chip prodotto da Philips e, secondo Intel, “è in grado di supportare tutte le LAN wireless certificate Wi-Fi, compresi migliaia di “hot spot” disponibili in tutto il mondo”.

“Gli “hot spot” – spiega Intel – sono un sistema sempre più diffuso per lavorare e giocare da fuori sede, forniscono servizi WLAN, gratuitamente o a pagamento, da una vasta gamma di luoghi pubblici, ad esempio bar, sale di attesa di aeroporti e centri congressi. Per utilizzare questi hot spot, il computer deve essere configurato con una tecnologia certificata Wi-Fi, in modo da consentire il collegamento con altri prodotti certificati Wi-Fi”.

Intel conta proprio sulla crescente diffusione degli hot spot per spingere le vendite di Centrino. Proprio negli scorsi giorni il chipmaker ha annunciato partnership con Hilton Hotels & Resorts, Borders Group e McDonald’s per l’installazione, all’interno delle rispettive catene commerciali, di punti di accesso Wi-Fi.

Intel si aspetta che Centrino divenga, entro la fine dell’anno, il prodotto predominante della propria offerta mobile ed uno dei chip a basso consumo più diffuso per notebook e tablet PC. La speranza del gigante dei microchip sta tutta nelle stime di IDC che, per il 2003, prevede che all’incirca il 35% dei notebook venduti saranno equipaggiati con un modulo per la connettività wireless.

Centrino è destinato a rompere le uova nel paniere di quei produttori che producono schede di rete wireless PCMCIA per i notebook: add-on che, secondo alcuni analisti, dovranno presto o tardi lasciare il passo ai chippetti wireless all-in-one.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    *** Re: Riflessione

    Quanto ci costano inchieste che incriminano
    persone che hanno scambiato file NUOVI di
    immagini VECCHIE ANCHE DI 30 anni? E
    soprattutto A CHE SERVONO? Domanda mai sentita o letta da nessuna parte. Questo significa che è la domanda "giusta"!Se ho capito bene, tu chiedi: ma che reato è avere a casa una foto o un film pedo di persone che oggi hanno 30 o 40 anni?C'è un reato di "divieto di vedere"? Non capisco.
  • baiano scrive:
    Re: SONO UNO DEGLI INDAGATI
    é incredibile: indagato per un click e nulla più? Ti hanno scaricato dal letto alle 5 di mattina per una cosa simile?Chiunque navighi in rete, sa bene che è possibile imbattersi in siti di questo tipo. L'importante è segnalarli immediatamente.Le indagini si sono concluse? Sarei davvero curioso di sapere come terminerà questa storia, ti auguro di...ricevere le scuse dalla polizia e di poter dimenticare tutto.Aspettiamo tue notizie!
  • Anonimo scrive:
    QUALCOSA SI MUOVE ANCORA?
    a seguito delle perquisizioni e a seguito di una conferenza stampa e della conseguente pubblicazione di vari articoli su giornali locali e non, qualcuno a notizie dello svolgersi delle indagini? tutti qualli che sono finiti tra i 1165 sospettati sono ormai fuori "pericolo retata" o c'è ancora la possibilità di perquisizioni domiciliari? ancora, chi è coinvolto in qualche modo nella vicenda ha ricevuto un avviso di garanzia o c'è ancora chi è tenuto "in sospeso"? si è saputo qualcosa del contenuto dell'hard disk di qual povero ragazzo?grazie
  • Anonimo scrive:
    [OT...ino] I radicali hanno problemi
    A loro piace il sensazionalismo e il radicalismo.Se non aveva niente da temere, che ozzac si è buttato a fare?I spero che i pedofili muoiano lentamente con ampio dolore e straziati da un senso di colpa come quello che ha fatto buttare quel tipo dalla finestra.Va a finire che i poverini sono i pedofili che non possono avere preferenze sessuali...Vergogna!Un padre.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT...ino] I radicali hanno problemi
      - Scritto da: Anonimo
      A loro piace il sensazionalismo e il
      radicalismo.
      Se non aveva niente da temere, che ozzac si
      è buttato a fare?
      I spero che i pedofili muoiano lentamente
      con ampio dolore e straziati da un senso di
      colpa come quello che ha fatto buttare quel
      tipo dalla finestra.Sono d'accordo con te . ma io che ci sono in mezzo e' so di no aver mai visto foto del genere , ma non so come ci sono finito in mezzo , non so piu' cosa pensare sul fatto che si sia ucciso.per ora preferisco aspettare per sapere se aveva in casa o sul pc cose del genere e al momento penso solo che si stato uno con dei gravi problemi di relazione.

      Va a finire che i poverini sono i pedofili
      che non possono avere preferenze sessuali...Chiunque fa azioni di violenza merita di esserepunito, sui bambini poi deve esserlo ancora di piu' .Mio figlio ha superato l'eta' critica da un po' e finalmente siamo piu' tranquilli in casa.
  • Anonimo scrive:
    E dei preti pedofili cosa ne dite???
    Perchè la suprema legge mondiale tende a demonizzare esclusivamente piccoli utenti probabilmente ignari di ciò che scaricano mentre preti pedofili beccati con le dita nella marmellata e denunciati dai genitori delle vittime continuano a fare il proprio "mestiere" di prete? Sapete qual'è la loro punizione da parte del clero per il reato? Un trasferimento ad un altra chiesa per chetare il mormorio dei bravi paesani cristiani... E la punizione penale prevista per i non ecclesiastici? che schifo!
  • Anonimo scrive:
    Re: Riflessione
    E sempre sulla stessa linea: La maggiore età è stabilita per legge. Ma in realtà la maggiore età sessuale dovrebbe coincidere con la maturità sessuale ovvero : Le prime mestruazioni per le femmine e le prime eiaculazioni per i maschi. Da lì in poi, maturi sessualmente, dovrebbero essere liberi di fare sesso con chi gli garba no?
  • AlexDeLarge scrive:
    SBIRRI PEDOFILI?
    Mi stavo chiedendo se è possibile che nel sito civetta predisposto dagli inquirenti ci sia capitato anche qualche utente straniero davvero interessato a materiale pedopornografico e a cui, per ovvi limiti territoriali, non è stato consegnato alcun avviso di garanzia.Paradossalmente i Carabinieri in incognito si sarebbero trasformati in spacciatori di materiale illecito per tutti quegli utenti che non ricadono nelle maglie della Giustizia Italiana?, visto che la rete Internet -forse è il caso di ricordarlo- non si ferma alle Alpi...da ieri mi sento molto più sicuro, eccome!
    • emanuelle scrive:
      Re: SBIRRI PEDOFILI?
      salve a tutti.volevo solamente dire che le persone indagate sono quelle che hanno effettuato un pagamento tramite carta di credito oppure tramite altri differenti sistemi.solo cosi' successivamente uno si puo incolpare perche s'ha benissimo che cosa ha comprato.poi i media in genere e non solo in italia(io parlo per la svizzera ed la gran bretagna),non vengono specificati ai giornalisti in genere i tipi di file a cui fanno riferimento le autorita' giudiziarie.i loro tecnici informatici sono preparatissimi ma sono chiusi in un limbo di mistero voluto apposta. tutti sanno benissimo che cliccando solamente .AVI oppure .DIVX oppure altri del genere inerente al video ma senza mettere il nome di un film o un'attore in particolare, verranno fuori i film di tutti i generi. dai cartoni ai documentari alla pornografia adulta e minorile.poi il problema sono i forum dove c'e' apposta una caccia alle streghe. pero' e qui dove sono sguinzagliati gli agenti informatici. allora e ben diverso.e per me fanno benissimo.se io imposto una richiesta di una particolare genere probabilmente sia che lo vendo che lo acquisto mi rendo da solo responsabile.tutto qua. pero' questa forma la si attua anche alla lotta contro gli stupefacenti/prostituzione/ contrabbando etc etc. poi il fattore di essere trovati e tracciati dalle e-mail o dall'ip del proprio pc o quello aziendale allora poi e piu facile cadere nelle trappole.e praticamente impossibile che a me mi trovino se inserisco il mio pc a scaricare film pornografici utilizzando peer to peer.e come farebbero?ma nel file di lettura ci sono inseriti i dati per i successivi contatti.50 mb regalati di pornografia minorile e una forma subdola di marketing di vendita. le cifre sui guadagni di questa vergogna parlano da sole. chi prosegue e accetta di pagare s'ha benissimo cosa sta' facendo. io uso edonkey e bearshare. tutti e due software pagati e registrati. io avverto la loro compagnia quando trovo file sospetti. loro possono intervenire subito. chi altri puo fare cosi'?puo essere noioso.ma se tutti avvertisero il proprio provider sarebbe differente la lettura dei giornali.tutto qua. poi le leggi in attesa possono essere modificate etc etc ma tutto devepartire dalla informazione delle compagnie di connessione. tutto qua. e scusate la lunghezza.emanuelle .
  • Larry scrive:
    Re: Riflessione
    solo un ultima
    piccola provocazione...... Perchè non
    cerchiamo di fare mente locale sull' età che
    avevano le ragazzine non più di 90-100 anni
    fa quando si sposavano? Adesso per molti
    guardare una 15enne è magari segno di
    pedofilia..... a questi dico: ma voi quando
    avevate 15 anni su che pianeta vivevate????
    beh! se per questo nell'Italia del Sud fino agli anni '50 sopravviveva il fenomeno delle "spose bambine" dove adulti sui 25 - 35 anni sposavano ragazzine di 13-15 anni per essere sicuri della verginita'...non dico altro
  • sasdo scrive:
    winmx e indagati per pedo
    Vorrei solo sapere entro quando uno potra sentirsi sicuro di non essere tra quei mille indagati. Visto che dalle notizie non sembra difficile caderci. Pensate che gli avvisi siano gia stati tutti consegnati,e quindi chi non ha ricevuto nulla sia "libero".Oppure sono piu lunghi i tempi? Il mio parere è che quando la polizia parte ,parte. Quindi la notizia di martedi per me intende che sia le perquisizioni sia le denuncie sono gia state consegnate. Che ne pensate? Poi non mi è chiaro niente,non so se devo temere qualcosa oppure no. con winmx al max ho scaricato qualche canzone e un paio di cartoon. Pero mi e pure capitato a volte aprendo un file scaricato di ricevere brutte sorprese(logicamente cancellavo subito). Come per rete non credo ci sia niente di male se ogni tanto si va in qualche sito hardcore,il problema è che anche in questo caso non è difficile imbattersi in immagini spiacevoli... Spero che la polizia abbia vagliato bene tutto prima di partire,perche potrebbero anche incolpare molte persone che non centrano. Comunque se qualcuno sa come sono arrivati ad isolare questi indagati ci terrei molto a saperlo. Sembra che abbiano creato siti civetta ma di piu non so.....
    • vegeta scrive:
      Re: winmx e indagati per pedo
      - Scritto da: sasdo
      Vorrei solo sapere entro quando uno potra
      sentirsi sicuro di non essere tra quei mille
      indagati.
      Visto che dalle notizie non sembra difficile
      caderci.
      Pensate che gli avvisi siano gia stati tutti
      consegnati,e quindi chi non ha ricevuto
      nulla sia "libero".Oppure sono piu lunghi i
      tempi?
      Il mio parere è che quando la polizia parte
      ,parte.
      Quindi la notizia di martedi per me intende
      che sia le perquisizioni sia le denuncie
      sono gia state consegnate.
      Che ne pensate?
      Poi non mi è chiaro niente,non so se devo
      temere qualcosa oppure no.
      con winmx al max ho scaricato qualche
      canzone e un paio di cartoon.
      Pero mi e pure capitato a volte aprendo un
      file scaricato di ricevere brutte
      sorprese(logicamente cancellavo subito).
      Come per rete non credo ci sia niente di
      male se ogni tanto si va in qualche sito
      hardcore,il problema è che anche in questo
      caso non è difficile imbattersi in immagini
      spiacevoli...
      Spero che la polizia abbia vagliato bene
      tutto prima di partire,perche potrebbero
      anche incolpare molte persone che non
      centrano.
      Comunque se qualcuno sa come sono arrivati
      ad isolare questi indagati ci terrei molto a
      saperlo.
      Sembra che abbiano creato siti civetta ma di
      piu non so..... le tue diichiarazioni sembrano quasi di paura.SE hai letto i commenti a tutti è capitato quaLCHE SPIACEVOLE SORPRESA ma,non credo ci sia da preoccuparsi
    • baiano scrive:
      Re: winmx e indagati per pedo
      L'indagine di Asti è terminata: ma è la prima di una serie. Purtroppo hai ragione quando dici che imbattersi in siti e materiale illeciti è possibile, quando si naviga. Il mio rimedio per ora consiste nell'andare nei siti "a colpo sicuro", riducendo a zero la ricerca e quindi l'esplorazione.Quanto ai software di file-sharing, ho deciso di disinstallarli del tutto.Che dite, sono troppo radicale?
  • Anonimo scrive:
    ORRENDA CACCIA ALLE STREGHE
    E? diventata ormai una orrenda CACCIA ALLE STREGHE.Non è così che si risolve il problema. Bisogna prima bloccare e chiudere tutti i siti nel mondo a contenuto p, poi incriminare i gestori e chi immette materiale di quel tipo. Evidentemente pero? tenerli aperti e fare sensazionalismo fa comodo a qualcuno.Non si possono macchiare con leggerezza migliaia di persone con l?infamia della P. ( scusate ma uso la "P" maiuscola perchè scrivere tutta la parola mi fa schifo) e poi una volta riconosciute innocenti chiedergli gentilmente scusa. Quelle persone saranno distrutte per tutta la vita. In quanto al software, scagli la prima pietra chi non ha software copiato. Fatevi un giro nelle scuole e negli enti pubblici per non parlare delle aziende anche quelle grandi; poi ne riparliamo. Chi fa queste indagini sta agendo con incompetenza e leggerezza.Sembra quasi un clima di polizia staliniano, ormai per il solo fatto di navigare su internet la gente fa la faccia strana e ti guarda storto. Stiamo entrando in un clima di sospetti dove un genitore non può più neanche abbracciare un proprio figlio senza precisare a chi lo sta a guardare che è suo figlio.Per non parlare poi della questione che si sollevo? sui nuovi cellulari che hanno la telecamerina e che potrebbero diventare potenziali strumenti a servizio di persone senza scrupoli.Allora aberriamo la tecnologia, ipocritamente diciamo che INTERNET è il demonio, che i cellulari sono il demonio e non usiamoli più. Chi fa viaggi di turismo sessuale o abusa in famiglia rimane protetto, perché in quegli ambiti nessuno vuole indagare perchè è più faticoso che fare un traceroute ed una chiamata al provider.Ma siamo sicuri che quel ragazzo era veramente P. Forse aveva bisogno solo di buoni psicologi e psichiatri. Di questo passo siamo tutti potenziali criminali. Siti che si aprono senza nemmeno che uno lo richieda, contenuto che non puoi conoscere fino a quando non ci sei entrato, non vi dicono niente? Purtroppo chi fa queste indagini non sa proprio come funziona la rete. Ai magistrati, alle forze dell?ordine direi solo di essere più competenti e di farsi affiancare da veri esperti e professionisti del settore non dallo smanettane di turno.Le indagini fatele col cervello e col cuore per favore. Non pensate solo a far carriera velocemente ed a rovinare persone che non centrano niente per sempre. Perché di questo passo in pochi anni arriveremo a circa 100.000 indagati e sequestri di computer solo perché uno lo aveva acceso il computer.NON ANDIAMO ALLA RICERCA DEL MOSTRO AD OGNI COSTO.CHIUDETELI I SITI CHE CONTENGONO QUESTO MATERIALE.ED INDAGATE CON CAUTELA SENZA ROVINARE LA VITA DELLE PERSONE.
  • Anonimo scrive:
    Re: Costanzo Show
    Considerando il volume dei siti che dicono di monitorare in ogni inchiesta mi chiedo quanto alimentino il mercato CON I NOSTRI SOLDI!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Bè se per questo.....
    Ci sono pure altri programmi di file share..... e nella rete si sa circola di tutto, programmi, materiale porno, immagini, filmati, mp3.... voglio farvi una domanda?? Ma questa cosa si potrà mai fermare?
  • Anonimo scrive:
    Fuga di notizie
    Scusate un po'. Ma una così bella trovata come quella di identificare i pedofili su WinMX come mai non è stata tenuta segreta; non fosse altro per non compromettere future indagini. A quest'ora tutti i possessori di immagini pedo-pornografiche si saranno sbarazzati del materiale, formattato hard-disks, dato fuoco ai masterizzatori.Cosa faranno di coloro che sono indagati in questo momento in cui però non è scattata l'operazione di perquisizioni e riscontri sul "posto". Non arresteranno mica sulla base dei log? Non mi sembra giuridicamente sostenibile. Allora perchè tanta pubblicità? O come ha detto qualcuno nel forum hanno seguito le tracce di coloro che avevano usato le carte di credito per accedere ai siti pedo e poi ne hanno seguito le mosse fin su WinMX? Quindi non è un sistema di indagini applicabile su vasta scala date le dimensioni degli scambi in corso.Ai posteri....
    • vegeta scrive:
      Re: Fuga di notizie
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate un po'. Ma una così bella trovata
      come quella di identificare i pedofili su
      WinMX come mai non è stata tenuta segreta;
      non fosse altro per non compromettere future
      indagini. A quest'ora tutti i possessori di
      immagini pedo-pornografiche si saranno
      sbarazzati del materiale, formattato
      hard-disks, dato fuoco ai masterizzatori.
      Cosa faranno di coloro che sono indagati in
      questo momento in cui però non è scattata
      l'operazione di perquisizioni e riscontri
      sul "posto". Non arresteranno mica sulla
      base dei log? Non mi sembra giuridicamente
      sostenibile. Allora perchè tanta
      pubblicità? O come ha detto qualcuno nel
      forum hanno seguito le tracce di coloro che
      avevano usato le carte di credito per
      accedere ai siti pedo e poi ne hanno seguito
      le mosse fin su WinMX? Quindi non è un
      sistema di indagini applicabile su vasta
      scala date le dimensioni degli scambi in
      corso.
      Ai posteri....la tua teoria sembra essere giusta ma,perchè non bastano i log?io credo che bastino
  • Anonimo scrive:
    Re: Perdiamo tempo si! Repost con sondag
    - Scritto da: Anonimo
    Ora, quanta della nostra liberta' di
    fruitori di un mezzo tecnologico siamo
    disposti a sacrificare in nome del
    debellamento di certe pratiche aberranti? L'unico modo per debellarle e' sacrificarla tutta. E io non ci sto.
  • sasdo scrive:
    Domanda a tutti sul caso winmx pedo
    Vorrei solo sapere entro quando uno potra sentirsi sicuro di non essere tra quei mille.Visto che dalle notizie non sembra difficile caderci.Pensate che gli avvisi siano gia stati tutti consegnati,e quindi chinon ha ricevuto nulla sia "libero"
    • vegeta scrive:
      Re: Domanda a tutti sul caso winmx pedo
      - Scritto da: sasdo
      Vorrei solo sapere entro quando uno potra
      sentirsi sicuro di non essere tra quei
      mille.
      Visto che dalle notizie non sembra difficile
      caderci.
      Pensate che gli avvisi siano gia stati tutti
      consegnati,e quindi chinon ha ricevuto nulla
      sia "libero"scusa ma perchè hai scaricato qualcosa?
  • Anonimo scrive:
    Non capisco l'atteggiamento negativo...
    Non capisco perchè l'ipotesi più gettonata da tutti è quella di pensare che sia una manovra 'occulta' per demonizzare i programmi p2p...Io sono più propenso a vederla in un modo positivo, e a pensare che forse si comincia a combattere il fenomeno 'pedofilia' (che è chiaramente sempre esistito) un po' più seriamente...Scarico ciò che mi serve con i programmi p2p, ne conosco bene il funzionamento e so bene cosa posso scaricare e cosa non posso...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco l'atteggiamento negativo...
      - Scritto da: Anonimo
      Non capisco perchè l'ipotesi più gettonata
      da tutti è quella di pensare che sia una
      manovra 'occulta' per demonizzare i
      programmi p2p...Io sono più propenso a
      vederla in un modo positivo, e a pensare che
      forse si comincia a combattere il fenomeno
      'pedofilia' (che è chiaramente sempre
      esistito) un po' più seriamente...Scarico
      ciò che mi serve con i programmi p2p, ne
      conosco bene il funzionamento e so bene cosa
      posso scaricare e cosa non posso...forse non lo sai troppo bene, visto che il 99% della roba che ci trovi è illegale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco l'atteggiamento negativo...
        illegale è una parola GROSSA.........share fun
        • Anonimo scrive:
          Re: Non capisco l'atteggiamento negativo
          - Scritto da: Anonimo

          illegale è una parola GROSSA.........Hai i diritti per usufruire di tutto quello che scarichi?
  • Anonimo scrive:
    RADICALI PAGLIACCI
    Come sempre i paladini delle cause perse si mettono a urlare allo scandalo.Domanda ma se il tipo ero innocente perchè si è suicidato? NGK
    • Anonimo scrive:
      Re: RADICALI PAGLIACCI
      Magari lo ha fatto per la vergogna di avere scaricato un pornazzo o decine di pornazzi, o magari per paura di una maxi multa... il colpevole lo si definisce tale solo in presenza di prove certe.
      • atari scrive:
        Re: RADICALI PAGLIACCI
        che i radicali siano dei pagliacci potrebbe anche essere vero...Ma in questo caso secondo me hanno pienamente ragione.
    • Anonimo scrive:
      Re: RADICALI PAGLIACCI
      i Radicali anche in questo caso hanno dimostrato di avere a cuore la libertà delle persone e non la mera sopravvivenza del loro partito.vergognatianzi, ucciditi
      • Anonimo scrive:
        Re: RADICALI PAGLIACCI
        - Scritto da: Anonimo
        i Radicali anche in questo caso hanno
        dimostrato di avere a cuore la libertà delle
        persone e non la mera sopravvivenza del loro
        partito.
        vergognati
        anzi, ucciditiSmettila e pulisciti le lenti degli occhiali.
    • Anonimo scrive:
      Re: RADICALI PAGLIACCI
      BUFFONE!
  • Anonimo scrive:
    Re: Aggiornamento.....ecco come è andata
    ma ci sei o ci fai?
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiornamento.....ecco come è andata
      - Scritto da: Anonimo

      ma ci sei o ci fai?
      ci sono...ci faccio....dipende
  • Larry scrive:
    DECAPITATI
    una breve parentesi per i decapitati che gentilmente hanno messo il 101% delle loro capacita' nel rispondermi:alludevo al ragazzo che si e' suicidato all'arrivo dei carabinieri...colpevole di qualcosa, ma di cosa?Tutto e' andato come doveva andare?
  • Anonimo scrive:
    HO PAURA.... RIFORMATTO
    Ragazzi, ho paura !!!! Lascio il PC acceso settimane, oramai è un server winmx. Di pedoporno non sharo e non scarico niente, ma fra le migliaia di MP3, le centinaia di DivX, e WAREZ (tra cui tante belle cose dell'amico Bill) rischio ani di galera.Se avete visto i servizi, si vede chiaramente una presentazione di powerpoint su un portatile che spiega il funzionamento di winmx. La cosa mi ha fatto pensare che l'oggetto dell'attacco non fosse SOLO il pedoporno, ma anche il p2p.La vicenda mi ha fatto capire quanto sia banale andare a prendere uno che shara qualcosa di vietato (pedoporno oggi, ma domani semplicemente qualcosa che viola il copyright).Non voglio rovinarmi la vita per due film e qualche musichetta.RIFORMATTO TUTTO !Ciao !
    • Ekleptical scrive:
      Re: HO PAURA.... RIFORMATTO

      La vicenda mi ha fatto capire quanto sia
      banale andare a prendere uno che shara
      qualcosa di vietato (pedoporno oggi, ma
      domani semplicemente qualcosa che viola il
      copyright).Bravo ci sei arrivato adesso?Conoscenza del funzionamento di Internet zero, eh?Quella del'anonimato in rete è una favola, per chiunque abbia un minimo di dimestichezza col TCP/IP. Non c'è nulla di così "rintraccibaile" come Internet.Semplicemente, finora, per gli mp3 lasciano correre.Se cambiasse il vento, a mettere i caramba sottocasa alla gente ci vogliono 5 minuti. (E TANTI ma TANTI carabineri! :D)
      • h9 scrive:
        Re: HO PAURA.... RIFORMATTO

        Semplicemente, finora, per gli mp3 lasciano
        correre.soprattutto se te li vai a scaricare in tcp/ip al prezzo di banner, dialer, e foto piu o meno discinte della bonazza di turno su siti isolani dove mettere le mani della legge è difficile, dove snifare i miliardi di routers è quasi impossibile, ma in p2p.......
        Se cambiasse il vento, a mettere i caramba
        sottocasa alla gente ci vogliono 5 minuti.
        • Ekleptical scrive:
          Re: HO PAURA.... RIFORMATTO

          soprattutto se te li vai a scaricare in
          tcp/ip al prezzo di banner, dialerAhem...te hai almeno una vaga idea di cosa sia il TCP/IP? :PP
          • h9 scrive:
            Re: HO PAURA.... RIFORMATTO
            letteralmente Transfert Control Protocol/ Internet Protocol , figurativamente significa aprire il browserino e sulla finestrina (hai presente?) digitare http://www.mp3.vattelapesca sacentone, se non chiaro significa materialmente richiedere da una pagina html o asp di inviare file denominato vattelapesca.mp3 o qualsiasi altra estensione che maschera il formato mpeg,...ancora... non ricercare a mezzo p2p quel file ma richiederlo da sito etc etc leggi mia precedente.Valeva neanche la pena risponderti ma tant'è...
          • Anonimo scrive:
            Re: HO PAURA.... RIFORMATTO
            Quello è il cosidetto "Web". Che poi fa uso del TCP/IP, ma mica sono la stessa cosa. Secondo te WinMX che protocollo di trasporto usa, i segnali di fumo?
          • Anonimo scrive:
            Re: HO PAURA.... RIFORMATTO
            - Scritto da: h9
            letteralmente Transfert Control Protocol/
            Internet Protocol , figurativamente
            significa aprire il browserino e sulla
            finestrina
            (hai presente?) digitare
            http://www.mp3.vattelapesca sacentone, se
            non chiaro significa materialmente
            richiedere da una pagina html o asp di
            inviare file denominato vattelapesca.mp3 o
            qualsiasi altra estensione che maschera il
            formato mpeg,...ancora... non ricercare a
            mezzo p2p quel file ma richiederlo da sito
            etc etc leggi mia precedente.

            Ahem...te hai almeno una vaga idea di cosa sia il TCP/IP? :PP Temo abbia risposto alla tua domanda in modo abbastanza eloquente :) (ah, dio dio)
            Valeva neanche la pena risponderti ma
            tant'è...
          • Anonimo scrive:
            Re: HO PAURA.... RIFORMATTO
            C'e' un po' di ingnoranza sullo stak ISO/OSI...Meglio tornare a scuola....
          • Anonimo scrive:
            Re: HO PAURA.... RIFORMATTO
            Hai descritto il settimo livello della pila OSIe hai frainteso il TCP/IP con l'HTTP...Senza offesa...Marco
      • Anonimo scrive:
        Re: HO PAURA.... RIFORMATTO
        - Scritto da: Ekleptical
        Quella del'anonimato in rete è una favola,
        per chiunque abbia un minimo di
        dimestichezza col TCP/IP. Non c'è nulla di
        così "rintraccibaile" come Internet.wardriving
        • Anonimo scrive:
          Re: HO PAURA.... RIFORMATTO

          wardrivingROTFL..... poi magari invece dell'IP ti riprendono la targa con la telecamera di una banca :D
        • Ekleptical scrive:
          Re: HO PAURA.... RIFORMATTO


          Quella del'anonimato in rete è una favola,

          per chiunque abbia un minimo di

          dimestichezza col TCP/IP. Non c'è nulla di

          così "rintraccibaile" come Internet.

          wardrivingSe la rete è ben fatta il wardriving te lo attacchi!Motivo in pià per usare WEP a 128 bit, vincoli sui MAC Address e VPN.Se lo lasci aperto, rischi pure di finire sotto indagine (in galera difficile, visto che ci vuole qualche prova concreta!) per pedo!
      • Anonimo scrive:
        Re: HO PAURA.... RIFORMATTO
        - Scritto da: Ekleptical

        La vicenda mi ha fatto capire quanto sia

        banale andare a prendere uno che shara

        qualcosa di vietato (pedoporno oggi, ma

        domani semplicemente qualcosa che viola il

        copyright).

        Bravo ci sei arrivato adesso?
        Conoscenza del funzionamento di Internet
        zero, eh?

        Quella del'anonimato in rete è una favola,
        per chiunque abbia un minimo di
        dimestichezza col TCP/IP. Non c'è nulla di
        così "rintraccibaile" come Internet.

        Semplicemente, finora, per gli mp3 lasciano
        correre.
        Se cambiasse il vento, a mettere i caramba
        sottocasa alla gente ci vogliono 5 minuti.
        (E TANTI ma TANTI carabineri! :D)Okay le azioni contro i pedofili, ma che lascino inpace la gente comune, con i suoi mp3 e divx.Che vadano a cercare i terroristi, piuttosto....quelli li beccano solo quando ci sbattono il nasoper caso!
  • Hinterland scrive:
    Re: Aggiornamento.....ecco come è andata
    Ho scoperto che fino ad ora ho dimenticato di firmarmi. mi scuso.Alcuni errori sono voluti. Non vorrei attirare su PI gli strali di qualcuno.
  • Larry scrive:
    SENZA STORIA
    Data: 8 settembre 2000come riportato oggi dai mass media si e' suicidato un ragazzo di 25 anni di Treviso per non aver avuto il coraggio di tornare a casa dopo che la polizia gli aveva sequestrato l'auto per averlo sorpreso in compagnia di una prostituta. Il giovane, che aveva tra l'altro una fidanzata, non puo' aver pensato altro che forse, gia' si trovava all'inferno, e che quindi, suicidandosi, la situazione non sarebbe di certo peggiorata.E che rimanga sulla coscienza della fidanzata, dei poliziotti e di chi ci governa.oggi si ripete.
    • Anonimo scrive:
      Re: SENZA STORIA


      E che rimanga sulla coscienza della
      fidanzata, dei poliziotti e di chi ci
      governa.

      oggi si ripete.Io mi domando se *ogni tanto*, mica sempre per carità, ma *ogni tanto* accendi il cervello prima di scrivere....No, perché se lo pensi veramente ne riparliamo dopo che trovi le foto di tuo figlio a giro per la rete o trovi tua moglie a letto con un altro.....
      • Larry scrive:
        Re: SENZA STORIA


        Io mi domando se *ogni tanto*, mica sempre
        per carità, ma *ogni tanto* accendi il
        cervello prima di scrivere....
        No, perché se lo pensi veramente ne
        riparliamo dopo che trovi le foto di tuo
        figlio a giro per la rete o trovi tua moglie
        a letto con un altro.....E' arrivata la scimmia di Tarzan!avevano ragione gli Skiantos: in Italia non c'e' gusto ad essere intelligenti!
        • Anonimo scrive:
          Re: SENZA STORIA



          E' arrivata la scimmia di Tarzan!

          avevano ragione gli Skiantos: in Italia non
          c'e' gusto ad essere intelligenti!Non mi pareva di averti offeso...Ma sai anche argomentare, oltre a blaterare come una casalinga isterica dal macellaio ?
          • Larry scrive:
            Re: SENZA STORIA

            Non mi pareva di averti offeso...
            Ma sai anche argomentare, oltre a blaterare
            come una casalinga isterica dal macellaio ?non mi stupisco.da che manicomio digiti?
        • Ekleptical scrive:
          Re: SENZA STORIA

          avevano ragione gli Skiantos: in Italia non
          c'e' gusto ad essere intelligenti!Evidentemente ne sei talmente convinto da aver deciso che è un gusto la cui ebbrezza non proverai mai in vita tua, a giudicare dal "brillante" post iniziale.
  • Anonimo scrive:
    Demonizzare i sistemi p2p
    Questo è uno dei motivi per cui la notizia dell'arresto di mille persone è stato cosi sbandierato!!! Ieri tutto il giorno non si parlava d'altro sui giornali alle radio ed alle televisioni!Ogni qualvolta veniva data la notizia evidenziavano il fatto che veniva utilizzato WinMx, utilizzato anche per scaricare musica pirata...Ragionando cosi, ogni volta che c'è una rapina in banca, dovrebbero dirci che macchina hanno usato per scappare o per fare la rapina!Questa è l'unica cosa che mi ha veramente dato fastidio, secondo me su indicazione di qualcuno.... sfruttano queste notizie per enfatizzare la presunta pericolosità dei sistemi p2p e siccome nessuno, malgrado gli appelli..., crede di essere un criminale solo per aver scaricato musica a gratis, ora ci provano con altri sistemi a scoraggiare la gente!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Demonizzare i sistemi p2p
      - Scritto da: Anonimo
      Questa è l'unica cosa che mi ha veramente
      dato fastidio, secondo me su indicazione di
      qualcuno.... sfruttano queste notizie per
      enfatizzare la presunta pericolosità dei
      sistemi p2p e siccome nessuno, malgrado gli
      appelli..., crede di essere un criminale
      solo per aver scaricato musica a gratis, ora
      ci provano con altri sistemi a scoraggiare
      la gente!!!Completamente d'accordo. Ovviamente la retata c'e' stata, non si sa fino a che punto le persone coinvolte siano dei maiali depravati o utonti un po' troppo curiosi, in ogni caso il fatto che sia stato messo così bene in evidenza il nome di WinMx ha un preciso intento di demonizzazione nei confronti di questo software e del p2p in generale. A che livello questa strategia sia perseguita non sono in grado di dirlo: probabilmente la stessa polizia postale ha ritenuto opportuno, tra gli scarsi dettagli dati, citare WinMX e in genere i "sistemi di scambio di musica tra i giovani", con il risultato che milioni di genitori italiani, ieri sera, si sono messi le mani nei capelli pensando che i loro figlioli siano diventati dei pedofili criminali... e ditemi che l'effetto non è stato, almeno in parte, cercato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Demonizzare i sistemi p2p
        Come faceva notare qualcuno in altri post, casualmente... la notizia è uscita due giorni dopo la fine del Festival di San Remo, dove Baudo a chiuso dicendo di comprare i CD originale e non quelli piratati perchè cosi finanziamo il giro della droga!!- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Questa è l'unica cosa che mi ha veramente

        dato fastidio, secondo me su indicazione
        di

        qualcuno.... sfruttano queste notizie per

        enfatizzare la presunta pericolosità dei

        sistemi p2p e siccome nessuno, malgrado
        gli

        appelli..., crede di essere un criminale

        solo per aver scaricato musica a gratis,
        ora

        ci provano con altri sistemi a scoraggiare

        la gente!!!

        Completamente d'accordo. Ovviamente la
        retata c'e' stata, non si sa fino a che
        punto le persone coinvolte siano dei maiali
        depravati o utonti un po' troppo curiosi, in
        ogni caso il fatto che sia stato messo così
        bene in evidenza il nome di WinMx ha un
        preciso intento di demonizzazione nei
        confronti di questo software e del p2p in
        generale.
        A che livello questa strategia sia
        perseguita non sono in grado di dirlo:
        probabilmente la stessa polizia postale ha
        ritenuto opportuno, tra gli scarsi dettagli
        dati, citare WinMX e in genere i "sistemi di
        scambio di musica tra i giovani", con il
        risultato che milioni di genitori italiani,
        ieri sera, si sono messi le mani nei capelli
        pensando che i loro figlioli siano diventati
        dei pedofili criminali... e ditemi che
        l'effetto non è stato, almeno in parte,
        cercato.
  • h9 scrive:
    dalle dichiarazioni dei dirigenti
    ..dalle dichiarazioni rilasciate da chi ha diretto questa operazione sembra che le cose siano state condotte con accuratezza, filtrando i navigatori attraverso siti appositamente creati che non lascerebbero dubbi sulle "preferenze" di chi alfine è giunto alla meta, lo scarico di materiale; sembra che siano stati selezionati gli occasionalivisitatori incappati per sbaglio, e che i file rinominati fossero dalle home pages opportunamente "descritti" in modo tale che (così almeno è stato dichiarato) chi ha messo il dito nella marmellata sapeva bene cosa avrebbe assaggiato.In ogni caso è stato precisato che il reato si accende nel momento in cui questi detengono o scambiano o vendono ilil materiale, sembra escluso quindi l'imputazione sull'occasionale malcapitato che ci entra per sbaglio.Speriamo bene! Per indole perbenista sarei tentato di pensare che i funzionari e professionisti operanti in questo ramo di polizia siano persone altamente specializzate e preparate, non burocrati passa carte avezzi all'avventura giudiziaria... speriamo che sia stato imbastito un castello accusatorio a prova di bomba o un sacco di gente rischia di ritrovarsi rovinata solo per un momento di leggerezza.
    • vegeta scrive:
      Re: dalle dichiarazioni dei dirigenti
      - Scritto da: h9
      ..dalle dichiarazioni rilasciate da chi ha
      diretto questa operazione sembra che le cose
      siano state condotte con accuratezza,
      filtrando i navigatori attraverso siti
      appositamente creati che non lascerebbero
      dubbi sulle "preferenze" di chi alfine è
      giunto alla meta, lo scarico di materiale;
      sembra che siano stati selezionati gli
      occasionali
      visitatori incappati per sbaglio, e che i
      file rinominati fossero dalle home pages
      opportunamente "descritti" in modo tale che
      (così almeno è stato dichiarato) chi ha
      messo il dito nella marmellata sapeva bene
      cosa avrebbe assaggiato.
      In ogni caso è stato precisato che il reato
      si accende nel momento in cui questi
      detengono o scambiano o vendono il
      il materiale, sembra escluso quindi
      l'imputazione sull'occasionale malcapitato
      che ci entra per sbaglio.
      Speriamo bene! Per indole perbenista sarei
      tentato di pensare che i funzionari e
      professionisti operanti in questo ramo di
      polizia siano persone altamente
      specializzate e preparate, non burocrati
      passa carte avezzi all'avventura
      giudiziaria... speriamo che sia stato
      imbastito un castello accusatorio a prova di
      bomba o un sacco di gente rischia di
      ritrovarsi rovinata solo per un momento di
      leggerezza.vorrei sapere da dove hai preso questa notizia e inoltre,penso anche io che se la prendano solo con chi scambia o ha acquistato
      • h9 scrive:
        Re: dalle dichiarazioni dei dirigenti
        ..quotidiani, ma visto che mentre scrivo questa risposta ho assistito ad un telegiornale in cui i genitori del suicidato piemontese hanno fatto la loro dichiarazione leggendo brevi tratti dell'atto che autorizzava la perquisizione, e ascoltato dalle parole del genitore del ragazzo che citavano un breve passaggio (il flash sull'atto è stato troppo breve e non ho potuto leggere) in cui veniva genericamente accennato a due (2) visite in un tal sito nel mese di maggio ...... comincio a chiedermi se quello che ho letto corrisponde al vero!!!!!
        • vegeta scrive:
          Re: dalle dichiarazioni dei dirigenti
          - Scritto da: h9
          ..quotidiani, ma visto che mentre scrivo
          questa risposta ho assistito ad un
          telegiornale in cui i genitori del suicidato
          piemontese hanno fatto la loro dichiarazione
          leggendo brevi tratti dell'atto che
          autorizzava la perquisizione, e ascoltato
          dalle parole del genitore del ragazzo che
          citavano un breve passaggio (il flash
          sull'atto è stato troppo breve e non ho
          potuto leggere) in cui veniva genericamente
          accennato a due (2) visite in un tal sito
          nel mese di maggio ...... comincio a
          chiedermi se quello che ho letto corrisponde
          al vero!!!!!se si tratta di sole due visite e basta la cosa è seria
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma secondo voi.....
    ....mbo!!Sappiamo che sono (forse) dei pedofili, ma non hanno mai detto che le persone indagate fossero degli esperti informatici.....magari sono solo utonti con poca conoscenza della rete.....ciaoPaolo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma secondo voi.....
      passi per freenet che (magari) ha bisogno di qualche capacità per l'installazione e la configurazione..... ma mi spieghi quale deficiente non sarebbe in grado di installare e configurare il pgp sotto windows (basta fare un po' click qua e la)byez
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma secondo voi.....
        Magari non sanno neanche che esiste un sistema del genere :)Non ti meravigliare. Sono in molti (in aumento?) ad utilizzare internet (ed il pc) senza avere una minima conoscenza della materia.ciaoPaolo
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma secondo voi.....
          non è questo il punto....... io un'endovenosa non saprei mai come farla (peggio ancora sul mio braccio) però se fossi un tossico imparerei in 10 minuti (forse anche meno)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma secondo voi.....
            - Scritto da: Anonimo
            non è questo il punto....... io
            un'endovenosa non saprei mai come farla
            (peggio ancora sul mio braccio) però se
            fossi un tossico imparerei in 10 minuti
            (forse anche meno)Ma credi che il primo buco lo trovi in mezzo alla strada scendendo dalla macchina ? ? ?Che vuol dire
            se fossi un tossico imparerei in 10 minuti ???
  • Anonimo scrive:
    WINMX=Napster
    Vogliono far fare la fine di napster anche a WinMX, e visto che WinMX è un Peer to Peer inattaccabile legislativamente , a differenza di Napster, si cerca di criminalizzarlo come nido di eventuali sozzoni mangiabambini. Potrebbe essere tutta una strategia delle Major / Lobby discocinematografiche.Io inviterei qualche navigatore di Biella (Biella non è una metropoli) a confermare che effettivamente sia successo il fattaccio del suicidio perchè ormai non mi fido più neanche dei tele(giornali)!!!!!Fatevi avanti.
    • vegeta scrive:
      Re: WINMX=Napster
      - Scritto da: Anonimo
      Vogliono far fare la fine di napster anche a
      WinMX, e visto che WinMX è un Peer to Peer
      inattaccabile legislativamente , a
      differenza di Napster, si cerca di
      criminalizzarlo come nido di eventuali
      sozzoni mangiabambini. Potrebbe essere tutta
      una strategia delle Major / Lobby
      discocinematografiche.

      Io inviterei qualche navigatore di Biella
      (Biella non è una metropoli) a confermare
      che effettivamente sia successo il fattaccio
      del suicidio perchè ormai non mi fido più
      neanche dei tele(giornali)!!!!!
      Fatevi avanti.si infatti in questo momento tutti i governi ci tengono sotto controllo.che cospirazione
  • Anonimo scrive:
    Caccia alle streghe
    sembra che la reale volonta e' controllare e limitare internetla pedofilia si sconfigge per strada, nei consultori nelle scuole....ma no..mica fa parlare di te senza INTERNETTE attacchiamo INTERNETTE cosi abbiamo anche tanti soldoni la sony aiuta la campagna antipedofilia....se i pedofili si scopre sono su WINMX, e anche i governi e chi vuole il controllo totale sulla rete con diminuzione di liberta....OpenCurcio contro la caccia alle streghe
    • Anonimo scrive:
      Re: Caccia alle streghe
      Leggiti il post sulla strumentalizzazione... lì c'è la risposta...
      • Anonimo scrive:
        Re: Caccia alle streghe
        - Scritto da: Anonimo
        Leggiti il post sulla strumentalizzazione...
        lì c'è la risposta...La mia domanda e' perche le indagini antipedofiliacolpiscono solo 4 pippaioli che scarica foto? perche le indagini vanno in quelle direzioni? perche NON vi e' una reale rete antipedofilia che punta alla prevenzione? perche dai settori piu reazionari della societa si chiede il"controllo su internet" "censura"?OpenCurcio ***Apologeta di Renato***
        • Anonimo scrive:
          Re: Caccia alle streghe

          perche NON vi e' una reale rete
          antipedofilia che punta alla prevenzione?

          OpenCurcio
          ***Apologeta di Renato***Scusa, e tu che ne sai che NON esiste ??Che ne sai di quanti reati/abusi e quant'altro viene falciato all'origine proprio perché ci sono delle strutture preventive ???Che ne sai quanto sarebbe esteso il fenomeno della pedofilia senza la prevenzione che c'è ? (e c'è...)Che ne sai quanto queste indagini, che fanno scalpore, siano la punta di un iceberg di un lavoro investigativo e preventivo fatto nell' ombra ??Ma che ne sai del mondo te, solo per come ti firmi....Please link the brain before write post!
          • Anonimo scrive:
            Re: Caccia alle streghe
            - Scritto da: Anonimo

            perche NON vi e' una reale rete

            antipedofilia che punta alla prevenzione?



            OpenCurcio

            ***Apologeta di Renato***

            Scusa, e tu che ne sai che NON esiste ??
            Che ne sai di quanti reati/abusi e
            quant'altro viene falciato all'origine
            proprio perché ci sono delle strutture
            preventive ???Nella Scuola e' praticamente assente un intervento se non dopo segnalazioni dell' AS
            Che ne sai quanto sarebbe esteso il fenomeno
            della pedofilia senza la prevenzione che c'è
            ? (e c'è...)non mi risulta isa cosi sistematico niente educazione sessuale niente educazione civica, niente psicologi a scuolasolo se il bambino si lascia SCAPPARE qualcosa in un tema si contatta la POLIZIA (e non gli AS), il servizio di AS per i minori viene pregiudizialmente visto come "bollante"per il minore, vi e' poca integrazione con la scuola poca capillarita ecc ecc (e so di cosa parlo dato che con l'AS ci lavoro)
            Che ne sai quanto queste indagini, che fanno
            scalpore, siano la punta di un iceberg di un
            lavoro investigativo e preventivo fatto
            nell' ombra ??
            Perche non parlano di bambini tolti ai genitori pedofili?perche si parla solo di "internette"?perche far vedere che la pedofilia esiste fuori da internet non giustifica il "controllo"?questo intendevo
            Ma che ne sai del mondo te, solo per come ti
            firmi....OpenCurcio ? ho gia spiegato dove viene il mio nick provocatorio che e' registrato (vatti a vedere il profilo)

            Please link the brain before write post!OpenCurcio"Quel tempo chi lo ricorda lo Stato aveva il mal di cuore cosi a Renato Curcio prese in prstito nuove parole con quelle parti all'assalto di nuovi mulini a vento incontro anche un sorriso lungo la strada che porta a Trento "
    • Ekleptical scrive:
      Re: Caccia alle streghe

      sono su WINMX, e anche i governi e chi vuole
      il controllo totale sulla rete con
      diminuzione di liberta....Ma finiamola con 'sta storia della libertà!La pirateria non è mai stata indicata come libertà da nessuna costituzione al mondo!E' un insulto verso la libertà e le vere battaglie per i diritti civili accostare le due cose!
      • Anonimo scrive:
        Re: Caccia alle streghe
        - Scritto da: Ekleptical

        sono su WINMX, e anche i governi e chi
        vuole

        il controllo totale sulla rete con

        diminuzione di liberta....

        Ma finiamola con 'sta storia della libertà!
        La pirateria non è mai stata indicata come
        libertà da nessuna costituzione al mondo!

        E' un insulto verso la libertà e le vere
        battaglie per i diritti civili accostare le
        due cose!io non ho detto che pirateria = liberta ma che la pedofilia e' usabile come scusa per fare gli interessi dei discografici (abbattere ilp2p) o peggio di altri settori del Capitale instaurando gradualmente una vera societa del controlloOpenCurcio***Eradicate the fascists revolution will grow***(Queensryche rulez)
        • Ekleptical scrive:
          Re: Caccia alle streghe

          io non ho detto che pirateria = liberta ma
          che la pedofilia e' usabile come scusa per
          fare gli interessi dei discografici
          (abbattere ilp2p)Ok, mi dici cosa c'entra questo con la libertà?
          o peggio di altri settori
          del Capitale instaurando gradualmente una
          vera societa del controlloControllo di che? Dei reati? (Vedi sopra). Direi che esiste dai secoli dei secoli in qualsiasi parte del globo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Caccia alle streghe
      - Scritto da: Anonimo
      sembra che la reale volonta e' controllare e
      limitare internet
      la pedofilia si sconfigge per strada, nei
      consultori nelle scuole....ma no..mica fa
      parlare di te senza INTERNETTE attacchiamo
      INTERNETTE cosi abbiamo anche tanti soldoni
      la sony aiuta la campagna
      antipedofilia....se i pedofili si scopre
      sono su WINMX, e anche i governi e chi vuole
      il controllo totale sulla rete con
      diminuzione di liberta....
      Qui non si tratta di "libertà" come la definisci tu, qui si tratta di crimini informatici molto gravi che vanno ben al di là degli mp3 illeciti...
      • Ekleptical scrive:
        Re: Caccia alle streghe

        non
        capite che se viene messa in piedi una
        struttura di controllo arbitraria per uno
        scopoPolizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Governo, Parlamento, Ministri, non sono strutture di controllo?Qualsiasi forma di stato poggia su struttre di controllo! Altrimenti c'è l'anarchia, l'unica forma di governo mai applicata...perchè forse nessuno se l'è mai sentita di correre il rischio!Nei paesi liberi e civili le strutture di controllo hanno dei limiti ben definiti. E' sulla posizione di quel limite che si gioca la differenza fra libertà e regime oppressivo, non sull'assenza del controllo.Tutto questo per dire che se si individua un obbiettivo giudicato universalmente da combattere e si creano strutture ad-hoc per quello, non c'è niente di male. E finchè rimane limitato non c'è problema. Va evitato che si espanda, ma non ha senso contestarne l'esistenza tout-court!O vuoi abolire la pula e i caramba?
        • Anonimo scrive:
          Re: Caccia alle streghe
          - Scritto da: Ekleptical

          non

          capite che se viene messa in piedi una

          struttura di controllo arbitraria per uno

          scopo
          ***STRUTTURA DI CONTROLLO ARBITRARIA***Controllare TUTTO il traffico di rete e' arbitrariosenza un permesso INDIVIDUALE di intercettazione OpenCurcio
          • Ekleptical scrive:
            Re: Caccia alle streghe

            Controllare TUTTO il traffico di rete e'
            arbitrario
            senza un permesso INDIVIDUALE di
            intercettazioneChe boiata! Non sull'illegalità, ma sulla possibilità di controllare tutto il traffico di rete! E' tecnicamente impossibile!Non capisco 'sta fissa! Ma credete che i finanzieri si mettano col tcpdump a tenere sotto controllo il traffico?Ma chi ve le ha mese in testa 'ste cose?Per sapere chi scambia cosa, è semplicissimo, basta usare il programma, cercare un po' i files e segnarsi gli IP della gente!Lo può fare teoricamente CHIUNQUE e in tutta comodità! Non vedo che bisogno ci sia di tracciare il traffico!Mah!
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai...
    Hahaha grandioso! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Perdiamo tempo si! Repost con sondaggio
    e Repost secondo te cosa significa?
  • Anonimo scrive:
    Strumentalizzare... è un bell'affare...
    ... insomma quanto tempo era che nessuno se li filava i radicali? Trovo ignobile sentire pannella ieri dichiarare a 8e1/2 (da Ferrara su La7) che la colpa del sucidio sta nella mancata concessione dell'indulto... Il ragazzo merita il rispetto che è dovuto a chi non c'è più ma parliamoci chiaro, voi, al posto suo avreste fatto la stessa scelta? Andiamo... c'è modo e modo di reagire ma per suicidarsi perchè i caramba bussano ...Capisco che il contestare leggi e istituzioni va molto di moda (il nostro amato PresdelCons docet in materia) ma mi pare assurdo dire che essere sottoposti a un controllo è già una condanna. E comunque più che con le forzze dell'ordine (che bene o male fanno il loro mestiere) me la prenderei con chi poi attua lo sputtanamento vero: i mezzi di informazione come tv e carta stampata (e pure certi siti ...).In ogni caso credo che la questione che abbiamo davanti vada al di là del caso specifico: se ci sono utilizzi aberranti delle tecnologie è giusto o meno attuare una politica di controllo e limitazione? Problema vecchio visto che negli anni 20 le prime automobili si guidavano senza problemi mentre ora occorre fare la patente e rispettare il codice della strada... Che ne dite?
    • Anonimo scrive:
      Re: Strumentalizzare... è un bell'affare...
      - Scritto da: Anonimo

      In ogni caso credo che la questione che
      abbiamo davanti vada al di là del caso
      specifico: se ci sono utilizzi aberranti
      delle tecnologie è giusto o meno attuare una
      politica di controllo e limitazione?
      Problema vecchio visto che negli anni 20 le
      prime automobili si guidavano senza problemi
      mentre ora occorre fare la patente e
      rispettare il codice della strada...
      Che ne dite?
      Che sei pazzo.......cosa c'è di piu aberrante che pensare di applicare alla tecnologia una politica di controllo e limitazione e comunque quello che ho scritto .....http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=331643....non è una condanna alle forze dell'ordine ma al suo improprio utilizzo nei modi e nei tempi...ecc...ecc
      • Anonimo scrive:
        Re: Strumentalizzare... è un bell'affare...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        In ogni caso credo che la questione che

        abbiamo davanti vada al di là del caso

        specifico: se ci sono utilizzi aberranti

        delle tecnologie è giusto o meno attuare
        una

        politica di controllo e limitazione?

        Problema vecchio visto che negli anni 20
        le

        prime automobili si guidavano senza
        problemi

        mentre ora occorre fare la patente e

        rispettare il codice della strada...

        Che ne dite?


        Che sei pazzo.......cosa c'è di piu
        aberrante che pensare di applicare alla
        tecnologia una politica di controllo e
        limitazione
        Ti parrà buffo ma io penso lo stesso di te. sei pazzo, come puoi non vedere che la libertà non è la possibilità di fare tutto quel che si vuole ma finisce dove inzia quella degli altri?E' ovvio che la tecnologia va controllata e limitata... pensa solo cosa accardrebbe se tutti ci potessimo fabbricare una bomba h in casa... (si, lo so è un esempio per assurdo, cerca di vedere un po' più in là del tuo naso)... Limitazione e controllo fanno di un gruppo di scimmie una società.Se la limitazione ed il controllo sono giusti allora la società è civile. Se sono ingiusti allora sei in una dittatura o in situazioni peggiori.In ogni caso non si prescinde dalle regole... o preferisci tornare a fare a colpi di clava?
  • vegeta scrive:
    per la redazione e anche un ot
    Visto che molti non hanno capito come è avvenuta la cosa potreste spiegare meglio?ot approfitto del 3d per chiedervi una cosa.Come posso fare ad evitare che per ogni post debba inserire il mio nick name?tenete preente che nel login a lato compare il mio nome
    • Anonimo scrive:
      Re: per la redazione e anche un ot

      Visto che molti non hanno capito come è
      avvenuta la cosa potreste spiegare meglio?cos'e' che non hai capito?
      ot approfitto del 3d per chiedervi una
      cosa.Come posso fare ad evitare che per ogni
      post debba inserire il mio nick name?
      tenete preente che nel login a lato compare
      il mio nomeche io sappia c'e' un'opzione da settare tra le opzioni della community
      • vegeta scrive:
        Re: per la redazione e anche un ot
        - Scritto da: Anonimo

        Visto che molti non hanno capito come è

        avvenuta la cosa potreste spiegare meglio?

        cos'e' che non hai capito?se sono indagati per avere comprato da siti o per avere scaricato da winmx o perchè hanno scaricato da loro



        ot approfitto del 3d per chiedervi una

        cosa.Come posso fare ad evitare che per
        ogni

        post debba inserire il mio nick name?

        tenete preente che nel login a lato
        compare

        il mio nome

        che io sappia c'e' un'opzione da settare tra
        le opzioni della communitynon la vedo
  • Anonimo scrive:
    La violenza é in famiglia
    queste indagini sulla rete fanno ridere quando è risaputo che le violenze su minori ( di tutti i tipi, anche sessuali ) si consumano prevalentemente in casa e che gli autori sono padri, madri, parenti, ecc.Certo è molto più facile, veloce e di impatto incastrare chi si masturba davanti al pc.
    • Anonimo scrive:
      Re: La violenza é in famiglia
      Massì, ridiamo pure mentre scorrono le immagini di bambini stuprati, sai che divertimento... per loro poi...Comunque ricorda che una cosa non esclude l'altra... è un vecchio trucco quello di dire che "ci sono cose più gravi" specie quando farebbe comodo che nessuno intervenisse...- Scritto da: Anonimo
      queste indagini sulla rete fanno ridere
      quando è risaputo che le violenze su minori
      ( di tutti i tipi, anche sessuali ) si
      consumano prevalentemente in casa e che gli
      autori sono padri, madri, parenti, ecc.

      Certo è molto più facile, veloce e di
      impatto incastrare chi si masturba davanti
      al pc.
      • Anonimo scrive:
        Re: La violenza é in famiglia

        Comunque ricorda che una cosa non esclude l'altra... è un
        vecchio trucco quello di dire che "ci sono cose più gravi"
        specie quando farebbe comodo che nessuno intervenisse...Il messaggio non era mio ma rispondo lo stesso.Il problema e' che e' drammaticamente vero che ci sono cose piu' gravi. Vogliamo combattere gli abusi su minori? Benissimo! Allora facciamolo sul serio, troviamo i padri, gli zii, i nonni, i maestri, i preti eccetera che davvero commettono l'abuso, che davvero rovinano la vita ai bambini.Invece che cosa si fa? Si lascia che gli abusi continuino indisturbati, perche' individuarli e' difficile e non c'e' nessuna voglia di *lavorare* con indagini difficili lunghe e delicate.Molto piu' facile prendere all'amo un po' di gente che si fa le ... davanti a foto, scabrose quanto vuoi, tristi quanto vuoi, la foto. I responsabili di quegli abusi rimangono intoccato, gli abusi continuano, i bambini soffrono e la polizia naviga su internet! E' un assurdo che grida vendetta! Non gliene frega un ... dei bambini a quelli li', cercano solo la notorieta', le interviste in televisione.
        • Anonimo scrive:
          Re: La violenza é in famiglia

          a) Come fai a creare qeusta "cultura che non
          criminalizza". (Peraltro da quando il
          bambino vittima di pedofilia è
          criminalizzato???? o_O)già sarebbe un bel passo avanti se (grazie alla chiesa) tutto quello che riguarda il sesso non fosse tabù, se si facesse seriamente educazione sessuale fin dall'asilo e dalla prima volta che un bambino chiede come è nato
          b) Quali persone metteresti nelle scuole,
          scelte come e che facciano cosa. ci sono centinaia di psicologi, pedagogisti, educatori che sono a spasso....... di potrebbero impiegare come lsu nelle scuolequesto ovviamente sarebbe solo un inizio, si potrebbero fare anche delle riunioni di divulgazione per i più grandi magari dove si spiega che questo problema esiste e che la persona che abusa di un bambino è malata e denunciando il fatto si fa solo il suo bene

          bene........ se vogliono ti buttano dentro

          perché hai scaricato un divx

          Non esiste reato penale per lo scaricamento
          di un DivX. Al massimo ti potrebberonon ti bastano i 1000 denunciati e se dimostrano che il materiale era pedoporno non penso che gli fanno la multa.
        • Anonimo scrive:
          Re: La violenza é in famiglia
          - Scritto da: Anonimo
          si potrebbe provare (invece di
          criminalizzare il p2p per servire gli
          interessi delle major
          disco/cinematografiche) a creare una cultura
          che non criminalizzi chi è vittima di queste
          schifezze sommergendolo/a di tabù che
          servono solo a coprire i colpevoli, siOK, come? Parli di cultura, il che implica tempi lunghi, di una generazione almeno. Domanda: come faccio io ad insegnare a un bambino o bambina che se per caso viene violentato/a la colpa non e' sua ma della bestia che ha abusato di lui/lei?Un bimbo/bimba (ma anche un adulto) che ha subito violenza ha sopratutto PAURA. Chi violenta appare forte agli occhi della vittima; come faccio io (o tu, lo Stato, ecc.) a pretendere che quella persona si fidi di me, che sia convinta che io la posso in qualche modo tutelare? Come faccio io a chiedergli/le di credere che io posso contrastare il suo violentatore? Sai che spesso una vittima non si rende nemmeno conto di essere oggetto di violenza? Pensa che sia "giusto" e "normale"...Mi spiace che ci siano processi televisivi sommari, che per i giornali e l'opinione pubblica "indagato" equivalga quasi sempre a "colpevole", mi spiace che qualcuno si suicidi anche ammesso e non concesso che fosse colpevole di grave reato. Tuttavia sono convinto che sia meglio sbagliare parlandone piuttosto che tacendo. Penso che sia meglio dare un segno chiaro di rifiuto totale di questi comportamenti, proprio per dire alle vittime "Siamo con voi" e per dare un po' di coraggio a chi ha subito o sta subendo violenza. Qualche innocente ci va di mezzo comunque, e' inevitabile purtroppo. Facciamo "chiasso" e qualche onesto finira' alla gogna, stiamo zitti e avremo qualche abuso su minori in piu'. Tra i due scenari, entrambi pessimi, preferisco il primo. franz
          • Anonimo scrive:
            Re: La violenza é in famiglia

            OK, come? Parli di cultura, il che implica
            tempi lunghi, di una generazione almeno.
            Domanda: come faccio io ad insegnare a un
            bambino o bambina che se per caso viene
            violentato/a la colpa non e' sua ma della
            bestia che ha abusato di lui/lei?è vero, sicuramente non è la strada più facile o che da risultati più eclatanti da sbattere in prima pagina..... ma se si vuole ridurre la portata del problema la strada da seguire è questa...... (arrestando i tossicodipendenti non combatti la diffusione della droga ma se tutte le volte che un satellite spia individuasse una coltiviazione di coca dopo mezz'ora decollassero i caccia e bonificassero la zona con un po' di napalm guarda che fine farebbe il commercio della droga)

            Un bimbo/bimba (ma anche un adulto) che ha
            subito violenza ha sopratutto PAURA. Chi
            violenta appare forte agli occhi della
            vittima; come faccio io (o tu, lo Stato,
            ecc.) a pretendere che quella persona siun bambino che ha paura e nasconde un segreto così grande sicuramente lancia dei segnali e, se seguito da vicino da persone competenti, non sono segnali che passano così inosservati...... leggi con occhio critico quello che scrive in un tema e analizza a fondo anche un semplice scarabocchio e ti svelerà quello che il bambino non dice perché ha paura o vergona
          • Anonimo scrive:
            Re: La violenza é in famiglia
            - Scritto da: Anonimo
            è vero, sicuramente non è la strada più
            facile o che da risultati più eclatanti da
            sbattere in prima pagina..... ma se si vuole
            seguire è questa...... (arrestando i
            tossicodipendenti non combatti la diffusione
            della droga ma se tutte le volte che un
            satellite spia individuasse una
            coltiviazione di coca dopo mezz'ora
            decollassero i caccia e bonificassero la
            zona con un po' di napalm guarda che fine
            farebbe il commercio della droga)Nel mio piccolo non posso (e per inciso non voglio) "bonificare col napalm" le piantagioni di coca. Il napalm e', come dire, poco selettivo...Nel mio piccolo posso esprimere disapprovazione per chi fa uso di droghe. Nel mio piccolo posso esprimere disapprovazione per i violentatori ed i pedofili e far si' che le persone attorno a me (bambini inclusi, nei modi opportuni) sappiano di questa mio modo di vedere
            scarabocchio e ti svelerà quello che il
            bambino non dice perché ha paura o vergonapoi pero' bisogna farglielo dire e non puoi costringerlo/a: sarebbe un'altra violenza. Deve essere un gesto di fiducia che lui/lei fa nei tuoi confronti. E, a casa mia, la fiducia si conquista con il proprio modo di comportarsi.Franz
          • Anonimo scrive:
            Re: La violenza é in famiglia

            Nel mio piccolo non posso (e per inciso non
            voglio) "bonificare col napalm" le
            piantagioni di coca. Il napalm e', come
            dire, poco selettivo...era solo un'esagerazione però se veramente si volesse distruggere la piaga della droga.....

            scarabocchio e ti svelerà quello che il

            bambino non dice perché ha paura o vergona
            poi pero' bisogna farglielo dire e non puoi
            costringerlo/a: sarebbe un'altra violenza.
            Deve essere un gesto di fiducia che lui/lei
            fa nei tuoi confronti. E, a casa mia, la
            fiducia si conquista con il proprio modo di
            comportarsi.magari invece di indagare quattro (1000) sfigati che scaricano divx da internet si può indagare su segnalazione dello psicologo della scuola sulla famiglia del bambino e beccare chi quei divx li registra con la telecamera...Massimo
          • Anonimo scrive:
            Re: La violenza é in famiglia
            - Scritto da: Anonimo
            Qualche innocente ci va di
            mezzo comunque, e' inevitabile purtroppo.Meglio un colpevole fuori che un innocente dentro.Questo perché il colpevole puoi sempre cercare di prenderlo, ma l'innocente dentro, anche se poi esce, avrà la vita rovinata per sempre.E in questo caso credo seriamente che su 400 persone (o 1000 che siano) gli innocenti siano ben più di uno (certo, non saranno TUTTI innocenti, ma intanto questi sono stati affiancati ai colpevoli, e non è bello).PS: I veri colpevoli sono quelli che le immagini le creano, quelli che le immagini le vendono, quelli che le immagini le cedono, le distribuiscono, anche quelli che le chiedono. Ma non quelli che le guardano, finché si limitano a fare questo.
    • Anonimo scrive:
      Re: La violenza é in famiglia
      - Scritto da: Anonimo
      queste indagini sulla rete fanno ridere
      quando è risaputo che le violenze su minori
      ( di tutti i tipi, anche sessuali ) si
      consumano prevalentemente in casa e che gli
      autori sono padri, madri, parenti, ecc.

      Certo è molto più facile, veloce e di
      impatto incastrare chi si masturba davanti
      al pc.sopratutto se lo fà con la web-cam accesa!!!!;-P
      • Anonimo scrive:
        Re: La violenza é in famiglia
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        queste indagini sulla rete fanno ridere

        quando è risaputo che le violenze su
        minori

        ( di tutti i tipi, anche sessuali ) si

        consumano prevalentemente in casa e che
        gli

        autori sono padri, madri, parenti, ecc.



        Certo è molto più facile, veloce e di

        impatto incastrare chi si masturba davanti

        al pc.

        sopratutto se lo fà con la web-cam accesa!!!!

        ;-PDimenticavo, la mia ovviamente è solo una battuta per sdrammatizzare un argomento tutt'altro che divertente....
  • Anonimo scrive:
    Di che nazione è il server di winmx?
    Qualcuno lo sa?
    • vegeta scrive:
      Re: Di che nazione è il server di winmx?
      - Scritto da: Anonimo
      Qualcuno lo sa?sarò folle ma, la caratteristica principale di winmx è che non ha server...gli utenti sono collegati gli uni agli altri
      • Anonimo scrive:
        Re: Di che nazione è il server di winmx?
        non è folle è una cazzata: i server opennap ci sono e come...
        • Anonimo scrive:
          Re: Di che nazione è il server di winmx?
          I "server" openap esistono si, ma sono una specie di pagine gialle, ove io cerco qualcosa, e non dove la cosa da me cercata risiede, possono essere in uganda, in israele, dove vuoi, ma legalmente, almeno in italia, non sono punibili in quanto veicolo di informazioni, e non depositari di informazioni, se potessero essere processati, a rigor di logica anche le pagine gialle potrebbero esserlo in quanto li sopra c'e' l'indirizzo di chi vende armi, veleni, e qunt'altro, spingendoci oltre dovremo chiudere pure svariate facolta' universitarie in quanto si apprende come fabbricare armi, veleni, bombe atomiche etc, etc.Colpire i server non serve a nulla, e poi, credo sia illegale.Come al solito non e' il mezzo ad essere illegale, ma chi il mezzo lo usa
      • Anonimo scrive:
        Re: Di che nazione è il server di winmx?
        I server direi proprio che esistono....1. Quando setti il programma indichi a quale continente appartieni, a che pro?2. Ti serve qualcuno che ti dica chi esista nella rete, altrimenti cosa fai, scandisci tutte le 65k porte di tutti gli ip? interrogando sul fatto che mi shari un determinato file.A conti fatti 65536 x 254 x 254 x254 x 254 = 272781427081216.Ora togliamono un 20% come ip non utilizzabili e porte certamente occupate da altro = 218225141664972Ora immaginate se ognuno di quelli che fa una ricerca dovesse scandire questo po' di roba......Danilo.
  • Anonimo scrive:
    Ci volevano i dottori, non i carabinieri
    Come da titolo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci volevano i dottori, non i carabinieri
      si, quelli che arrivano con la camicia di forza
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci volevano i dottori, non i carabinieri
      - Scritto da: Anonimo
      Come da titolo..ci voleva ma la castrazione chimica...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ci volevano i dottori, non i carabinieri
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Come da titolo

        ..ci voleva ma la castrazione chimica... Noto con piacere che a te la castrazione chimica l'hanno gia fatta al cervello
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne' carabinieri ne' dottori Was: Ci vole
      se non le paghi e non ne richiedi non alimenti un bel nulla, mi sembra...o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne' carabinieri ne' dottori Was: Ci vole
      bravo ! sono anch'io del tuo stesso parere.
  • vegeta scrive:
    Perdiamo tempo senza dettagli
    Chi segue il forum sa benissimo che,sono contro la pedofilia in tutti i suoi modi(digitale e reale).Sono sempre stato con le forze dell'ordine in questi casi ma,sinceramente la cosa mi lascia perplesso.Non capisco un ragazzo che scarica una foto di una modella o un semplice filmato porno(chi non lo fa?)rischia di essere accusato di pedofilia?Nessun tribunale potrebbe condannare questo ragazzo(fino a prova contrario).Inoltre winmx è noto per i suoi errori nelle share list.... quindi non vedo porpio solo usando winmx come hanno fatto.Secondo me queste persone hanno poi acquistato qualcosa il che è diverso.....Ovviamente servirebbe che qualcuno del settore ci informasse sulla cosa....
    • Anonimo scrive:
      Re: Perdiamo tempo senza dettagli
      La cosa triste è che quando si interferisce con gli interessi di lobby, intaccandone i profitti (profitti non fatturati) e quando una classe politica decide di fare una crociata, perche' conviene, sia le lobby che i politici usano sempre gli stessi metodi : l'arroganza e la violenza. Sono solo capaci di correre ai ripari (chiudere la stalla quando i buoi sono scappati) utilizzando quella che per loro è ormai un appendice naturale del loro corpo : l'arma dei Carabinieri o la Polizia di Stato. Anni e anni di pedofilia e MP3 sharing, e questi Signori risvegliandosi (si perche' si erano gia' addormentati su altre cose)da un profondo letargo la prima cosa che fanno cos'è : usano la clava. Si perche' ci vuole la clava per uccidere i "mostri", soprattutto se in tutto il tempo che hanno dormito i "mostri" sono cresciuti..... e allora giu mazzate. Nobile principio quello di salvaguardare le vite umane piu' indifese (bambini/e) ma non credo che la maggior parte di coloro che hanno organizzato queste crociate siano stati spinti dalla loro "integralita' morale" , da irrefrenabili sensi di giustizia e meno ancora da conoscenza del problema. Nobile principio.......tempismo e modalita' di cacca Rimane il rammarico (eufemismo) di avere dei politici che non sono capaci di utilizzare il loro potere se non in maniera clientelare e poco lungimirante.Da troppo tempo abbiamo uno stato che non ascolta la popolazione. La pedofilia è sempre esistita, la rete con IRC e i vari client di file sharing non hanno aumentato il numero dei pedofili ma solamente reso di pubblico dominio quello che tanti non pensavano o non accettavano potesse fare parte della loro vita.....sai che mazzata per i benpensanti scoprire dai giornali di 1000 indagati per pedofilia......Sai che mazzata se di quei 1000 ammanettati si scopre che sono tutti realmente pedofili.Io non so perche' quel ragazzo si sia suicidato, so che se anche mi avessero provato inequivocabilmente la sua pedofilia mai e poi mai avrei mandato una pattuglia per arrestarlo,non lo arresterei proprio.Qui in troppi confondono la figura dei pedofili con quelli che della pedofilia ne fanno un business, in troppi hanno dormito fino a ieri e oggi usano la repressione ,indistintamente, come cura.In una nazione ....dove la maggior parte degli edifici e dei mezzi pubblici è fatta su misura per i normodotati, dove lesbiche gay tossicodipendenti barboni (homeless fa schifo) vengono discriminati, dove se ti fai un po di carcere sei pregiudicato(basta la parola) a vita, dove una persona con sindrome di down crea disagio se non fastidio , ovviamente i pedofili vanno sterminati....ma facciamolo fare ai Carabinieri cosi' abbiamo anche le mani pulite.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perdiamo tempo senza dettagli
      magari non hanno indagato tutti quelli che hanno scaricato i files "camuffati", ma solo quelli che li hanno poi messi in share magari rinominandoli in modo più appropriato.......IMHO
      • vegeta scrive:
        Re: Perdiamo tempo senza dettagli
        - Scritto da: Anonimo
        magari non hanno indagato tutti quelli che
        hanno scaricato i files "camuffati", ma solo
        quelli che li hanno poi messi in share
        magari rinominandoli in modo più
        appropriato.......

        IMHOsi perchè in effetti mi sembra strano arrestarli e indagarli solo per il download
    • Ekleptical scrive:
      Re: Perdiamo tempo senza dettagli

      l'argomento(denunciati).Addirittura mi si
      intallarono diaLER,SI INSEDIARONO NEI
      PREFERITI E DOVETTI FORMATTARE......ROTFL! Formattare per eliminare un dialer?? :DLo facevi fuori in 2 minuti cambiando le opzioni Internet e al massimo cancellando una riga dal registro!
      • Anonimo scrive:
        Re: Perdiamo tempo senza dettagli
        grande ...si parla della luna ed eklep ti dice che hai l'unghia incarnita...scherzo ekl, non flammarmi please:-)))
    • Anonimo scrive:
      Re: Perdiamo tempo senza dettagli

      l'elemento di disturbo è
      rappresentato dalla stampa, dai giornali che
      sull'indagato si tuffano a pesce e spesso
      omettono di riportare con tanta enfasi che,
      quell'indagato è spesso stato assolto.Secondo me il problema sta proprio qui....Bisognerebbe VIETARE la pubblicazione su qualsiasi mezzo di qualunque informazione relativa ad indagini o processi ancora in corso.Visto che la nostra costituzione ci da un principio noto come PRESUNZIONE DI INNOCENZA sarebbe il caso di farlo valere SEMPRE.Poi una volta che e' stata emanata una sentenza DEFINITIVA all'ultimo grado di giudizio, si puo' pubblicare tutte le informazioni che si vuole e pure mettere alla gogna il colpevole dimostrato tale.
  • KerNivore scrive:
    Re: L'inizio della fine?
    - Scritto da: Anonimo
    Confondi tu: per la attuale normativa sono
    ENTRAMBI penali.No.
    Siamo o no la repubblica delle banane ??Si, ma non per quello che hai detto te.
  • Anonimo scrive:
    buttarsi dal balcone.....
    Un ragazzo si e' buttato giu' dal balcone appena i carabinieri si sonopresentati a casa sua per una faccenda di pedofilia in internet.Voglio ammettere la fragilita' psichica di questo ragazzo... Ma temo assaidi piu' che la "spiegazione" di questo pietosissimo e raggelante accadutosia altrove. Penso alla macchina mostruosa che da qualche anno la moralita'sociale ha messo in moto spingendola a capofitto contro internet. Questamacchina atterrisce tutti, e crea sensi di colpa mostruosi a chiunque.Secondo le cronache, i pedofili sono spariti dal mondo reale, stanno tuttiin internet!!! E quando li acchiappano, sono sempre e solo di una specie:scambiatori di pornografia!E quelli che violentano e sfruttano i bambini DAVVERO, dove stanno? Eperche', pur scovandone migliaia alla volta, ogni volta e' peggio?Domande, solo domande...
  • Anonimo scrive:
    Possono i magistrati ....
    e i carabinieri essere così digiuni di cultura informatica ????Leggetevi questo estratto da questo link http://www.corriere.it/edicola/index.jsp?path=TUTTI_GLI_ARTICOLI&doc=PEDO"Così foto pedofile, in origine scaricate da siti a pagamento, finivano nel «circuito», gratis, a disposizione di chi sapeva come trovarle. I nomi infatti erano «criptati» e intriganti: la diva del momento, l?annunciatrice, la rock star. Quando il file si apriva, ecco la sorpresa. Possibile cascarci per sbaglio? Carlo La Vigna, comandante provinciale dei carabinieri di Asti, risponde di no: «Vedere un?immagine non è reato, ma scaricarla sul proprio computer sì. E non si scaricano immagini se non c?è la volontà di farlo». "ROBA DA PAZZI !!!!Come fà uno, sul circuito WinMX a vedere le immagini PRIMA di scaricarle, e per di più con nomi criptati ?!?!?!?!?!?!!?Certa gente pridi parlare dovrebbe VERAMENTE INFORMARSI !!Saluti
    • nop scrive:
      Re: Possono i magistrati ....

      comandante provinciale dei carabinieri di
      Asti, risponde di no: «Vedere un?immagine
      non è reato, ma scaricarla sul proprio
      computer sì. E non si scaricano immagini se
      non c?è la volontà di farlo». "Dici che il comandante sa che nel momento che tu visualizzi un immagine sul browser molto probabilmente una copia viene salvata nella cache ....Bisognerebbe chiedere a questo saccentone come possiamo visualizzare un immagine senza scaricarla........
  • Anonimo scrive:
    vite distrutte
    Anzitutto un direttisimo "stronzi" ai giornalisti che creano tutto sto polverone mediatico . E' probabile che ogni giorno se ne facciano di queste operazioni ma solo quando ci ficca il naso la stampa si crea quell'atmosfera da caccia alle streghe che tanta parte ha avuto, ne sono sicuro, nel far decidere a quel ragazzo di buttarsi dal balcone. Perchè ammesso che ti arrivino in casa i carabinieri e ti consegnino una missiva è già uno sputtanamento di qualche tipo a livello condominiale/famigliare. Ma potresti essere indagato per qualunque, ripeto, qualunque cosa. Se però allo stesso tempo parte anche la campagna di stampa in TV allora la gente fa presto a fare 2+2.Vado al di là del problema winmx per un attimo: Chi sfrutta i bambini va sicuramente fermato, ma chi diffonde in rete sta roba sta tranquillamente in paesi al di là di ogni possibile raggiungibilità/responsabilità legale (vedi Russia/paradisi fiscali/Isole del pacifico ecc). Qui c'è una libertà fondamentale in gioco, la propria privacy. Stai in rete tranquillamente a fare i cazzi tuoi e non sai di essere pedinato, tracciato, controllato, loggato, etichettato. E magari ti piacciono i culi pelosi, i cavalli o le vecchie over 60. Il moralismo è una brutta bestia.La sessualità è un affare su cui troppo spesso fanno leva per ridurti a niente, per inscatolarti e servirti, per bloccarti come uomo.Sarò blasfemo ma davvero scagli la prima pietra chi non ha mai avuto fantasie sessuali 'non-standard'.Smettiamola di fare i bacchettoni. Voglio lanciare una provocazione : Esistono anche i fumetti pornografici e in questo caso nessuno può vernirmi a dire che coi fumetti porno si sfruttano i bambini perchè i bambini dei fumetti sarebbero solo immaginati.Quel ragazzo che è morto poteva essere aiutato, ma adesso fa i vermi sottoterra.
    • CoreDump scrive:
      Re: vite distrutte
      --cut--
      lanciare una provocazione : Esistono anche i
      fumetti pornografici e in questo caso
      nessuno può vernirmi a dire che coi fumetti
      porno si sfruttano i bambini perchè i
      bambini dei fumetti sarebbero solo
      immaginati.
      Se non sbaglio, ( ma potete smentirmi ) in america è stataapprovata una legge che vieta ( nel senso che infrange unalegge non mi ricordo quale ) la vendita e il possesso difumetti che ritraggano minori di anni 18 ( cosa abbastanzafrequente nei fumetti giapponesi ), ora qualcuno mi sipegacome *azz* si fà a capire dal fumetto che il tizio ritratto siaminorenne????
      • Anonimo scrive:
        Re: vite distrutte
        Ma il problema principale e' per quale motivo queste immagini di fantasia sono illegali? E' stato fatto del male a qualcuno per disegnarle? Indubbiamente no. Si tratta di una pura e semplice persecuzione da parte di una maggioranza moralista censoria con atteggiamenti totalitari contro un orientamento sessuale differente dal loro, differente, non compreso, che non vogliono comprendere, vogliono solo odiarlo e perseguitarlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: vite distrutte
        - Scritto da: CoreDump
        Se non sbaglio, ( ma potete smentirmi ) in
        america è stata
        approvata una legge che vieta ( nel senso
        che infrange una
        legge non mi ricordo quale ) la vendita e il
        possesso di
        fumetti che ritraggano minori di anni 18 (
        cosa abbastanza
        frequente nei fumetti giapponesi )Se stiamo parlando della stessa cosa, la legge equipara le immagini virtuali indistinguibili da quelle reali alle fotografie vere e proprie, quindi i fumetti dovrebbero essere al sicuro. E' comunque indicativo della tendenza a concentrare le attenzioni sull'immagine e non sulla loro realizzazione.
  • nop scrive:
    Re: Costanzo Show

    Sono coinvolte piu' di 1000 persone di cui
    circa 400 hanno gia' ricevuto un avviso di
    garanzia.
    Attualmente gli investigatori stanno
    valutando la posizione di tutte queste
    persone coinvolte. Intanto le persone sono state condannate alla gogna pubblica...Indipendentemente da come si concluderà l'iter giudiziario queste persone saranno bollate a vita come mostri...Forse era il caso di essere più cauti....Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Dovremmo piangere
    Peccato che per mettere i pixel colorati disposti in quella maniera siano stati usati BAMBINI e non adulti consenzienti e lautamente pagati. Per produrre quelle immagini un piccolo che non si puo' difendere subisce violenza, e' questo che rende il fatto odioso, se sull' hard disk c'e' pornografia di sicuro nessuno viene perseguitato, additato, sequestrato. Chi invece ha pornografia con minori, tanto innocente non e', almeno non tanto quanto le vere vittime di questo traffico cioe' i bambini.
    • Anonimo scrive:
      Solo pixel colorati Was: Dovremmo piange
      Chi scarica una immagine, per curiosita' o perche' ha dei gusti sessuali diversi dall'eterosessualita' o perche' si sbaglia, quale atto commette? Violenta un bambino? Abusa di un bambino? Fa del male ad un bambino? Spinge pagando qualcuno a fare del male ad un bambino?La risposta e' NO! Una persona intelligente ed onesta ci deve arrivare. Chi invece non arriva a capirlo e' perche' ha la mente ottenebrata dal suo moralismo d'accatto e dal suo odio profondo per chi ha gusti sessuali differenti. Non potendosi piu' sfogare contro l'omosessualita' vera o presunta sfogano la loro rabbia misera e patologica contro la pedofilia vera o presunta. E se per fare questo si deve rovinare la vita al prossimo a questa gente non gliene frega assolutamente niente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo piange
        Bah di siti porno ne ho girati e MAI ho trovato immagini pedofile, per cui che qualcuno ci capiti "per caso" potra' anche capitare 1 volta su 1000, e ovviamente non sarebbe da condannare, ma che tutti dicano "stavo cercando la ricetta dei bucatini all'amatriciana e ho trovato quelle immagini" ... non ci crede nessuno.Sui gusti sessuali, ogni gusto e' lecito finche' non va a sconfinare nella violenza su qualcuno non consenziente, altrimenti guarda io conosco un tipo di 130 chili, alto 2 metri che non si eccita se prima non ha riempito di botte uno a caso. Ti offri volontario x favore ? O vorrai mica discriminare uno che ha gusti sessuali differenti !!!Invece chi guarda CONSAPEVOLMENTE immagini di quel tipo SPINGE QUALCUNO A FARE DEL MALE A UN BAMBINO perche' senza "consumatori" non ci sarebbe nemmeno la produzione di tali immagini. La storia dell'odio, moralismo ecc ecc sono tutte balle che chi viene beccato tira fuori per abbozzare una (inutile e impossibile) giustificazione.
        • vegeta scrive:
          Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo piange
          - Scritto da: Anonimo
          Bah di siti porno ne ho girati e MAI ho
          trovato immagini pedofile, per cui che
          qualcuno ci capiti "per caso" potra' anche
          capitare 1 volta su 1000, e ovviamente non
          sarebbe da condannare, ma che tutti dicano
          "stavo cercando la ricetta dei bucatini
          all'amatriciana e ho trovato quelle
          immagini" ... non ci crede nessuno.
          Sui gusti sessuali, ogni gusto e' lecito
          finche' non va a sconfinare nella violenza
          su qualcuno non consenziente, altrimenti
          guarda io conosco un tipo di 130 chili, alto
          2 metri che non si eccita se prima non ha
          riempito di botte uno a caso. Ti offri
          volontario x favore ? O vorrai mica
          discriminare uno che ha gusti sessuali
          differenti !!!
          Invece chi guarda CONSAPEVOLMENTE immagini
          di quel tipo SPINGE QUALCUNO A FARE DEL MALE
          A UN BAMBINO perche' senza "consumatori" non
          ci sarebbe nemmeno la produzione di tali
          immagini. La storia dell'odio, moralismo ecc
          ecc sono tutte balle che chi viene beccato
          tira fuori per abbozzare una (inutile e
          impossibile) giustificazione.
          perfettamente d'accordo su tutto tranne che per il caso.Chi come me naviga ore e ore specvialmente in estate,passa da un sito all'altro e da un pop-up all'altropensate in rete ho trovato persdino siti di persone che fanno sesso con la "cacca"....è chiaro che se clikki solo su punto informatico è difficle che tu veda qualcosa
        • avvelenato scrive:
          Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo pi
          se il tipo in questione alto due metri che epsa centocinquanta chili e ha questi problemi nell'eccitazione li risolve con un sito come ogrish.com o addirittura non li risolve affatto (rimane senza eccitazione pur di non commettere crimine) è sbagliato imho criminalizzarlo.se il tipo mi picchia lo si punisce non perchè ha dei gusti sessuali differenti. perchè mi picchia.se ci riesce.... :)avvelenato contro la caccia alle streghe
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo pi
            - Scritto da: avvelenato
            se il tipo mi picchia lo si punisce
            non perchè ha dei gusti sessuali
            differenti. perchè mi picchia.Certo, e anche nel caso della pedofilia si punisce la violenzasu un altro essere umano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo pi
            - Scritto da: avvelenato
            se il tipo in questione alto due metri che
            epsa centocinquanta chili e ha questi
            problemi nell'eccitazione li risolve con un
            sito come ogrish.com o addirittura non li
            risolve affatto (rimane senza eccitazione
            pur di non commettere crimine) è sbagliato
            imho criminalizzarlo.Su questo non ci piove, al limite potrebbe anche risolverli menando uno/a adulta E consenziente e sarebbero solo affari loro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo pi

            se il tipo mi picchia lo si punisce non perchè ha dei gusti
            sessuali differenti. perchè mi picchia. Esatto, perche' e' cosi' difficile capirlo per tanta gente?Il reato sta nell'azione di abuso qualora fosse commessa, non nelle idee, nell'orientamento, nella fantasia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo pi
            peccato che quella fantasia sia stata realtà per un bambino... ma questo non conta se non te lo ritrovi davanti in quel momento, vero?In fondo lo ha fatto qualcun altro... per te (appunto, per te, anche per te)
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo pi
            - Scritto da: Anonimo
            peccato che quella fantasia sia stata
            realtà per un bambino... ma questo
            non conta se non te lo ritrovi davanti in
            quel momento, vero?
            In fondo lo ha fatto qualcun altro... per te
            (appunto, per te, anche per te)punisci quell'altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo pi
            non hai notato il "per te", allorafa' un po' il paragone (molto largo, ovviamente) con la ricettazione o l'incauto acquisto e poi mi saprai dire
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo piange

          Invece chi guarda CONSAPEVOLMENTE immagini
          di quel tipo SPINGE QUALCUNO A FARE DEL MALE
          A UN BAMBINO perche' senza "consumatori" non
          ci sarebbe nemmeno la produzione di tali
          immagini. Chi te l'ha raccontata questa idiozia ?Ma pensi davvero che chi violenta i bambini lo faccia per poi distribuire le foto gratuitamente ?!?!?Tu sei solo uno di quelli che pensano di risolvere il problema nascondendolo: e' la gente come te a favorire la pedofilia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo piange
          E' ora semplicemente di finirla con questa vera e propria caccia alle streghe. La denuncia di persone, che semplicemente per sbaglio o per curiosita visionano certe immagini, è un modo di gettare polvere negli occhi della gente. I veri pedofili che fanno del male sono ben nascosti e difficili da prendere. Le forze dell'ordine sprecano uomini ed energie in operazioni che non servono a nulla se non a "far vedere che si fa qualcosa" e a rovinare gente che, nella quasi totalità dei casi, non ha mai fatto,ne farai mai male a nessuno.Notare bene che anche nel caso una persona sia effettivamente incline alla pedofilia non la si puo ne si deve incriminare di nulla. In qualsiasi società civile i processi alle intenzioni non si fanno.Complimenti per il sito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo pixel colorati Was: Dovremmo piange
        Le tue minacce fanno ribrezzo, tu fai ribrezzo. Chi non la pensa come te merita un "controllino" da parte della polizia vero? E perche' non un processo? Massi' tanto se uno e' innocente verra' prosciolto, dopo 5 o 6 anni, vero? Veramente ignobile.
  • Anonimo scrive:
    Comunque sarei curioso di sapere..
    ... cosa aveva nell'hard disk il ragazzo suicida.Spero che ce lo diranno.Perchè solo alora potremo capire quanto seriamente hanno operato le forze dell'ordine.Fino a quel momento potrebbe essere indifferentemente una vittima della curiosità morbosa oppure un commerciante che lucra nel mercato della pedofilia, con infinite variazioni intermedie.Nel primo caso l'operazione rasenterebbe il terrorismo psicologico, con il fine ultimo di dissuadere in generale dal p2p (guarda caso 2 giorni dopo Sanremo...).Nel secondo caso l'operazione è la benvenuta, ciò che preoccupa è che i lucratori usino strumenti comuni come winmx come vetrina per i loro traffici.Spero che si conoscano presto i dettagli.Tamerlano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunque sarei curioso di sapere..
      Temo proprio che chi abusa di bambini non abbia problemi morali a finire davanti ad un giudice. Se li avesse non potrebbe mai aver abusato di un bambino.
      • vegeta scrive:
        Re: Comunque sarei curioso di sapere..
        - Scritto da: Anonimo
        Temo proprio che chi abusa di bambini non
        abbia problemi morali a finire davanti ad un
        giudice. Se li avesse non potrebbe mai aver
        abusato di un bambino.concordo pienamente ma,come ha detto l'utente precedente ,vorrei sapere su quale base sono stati individuati e arrestati.....io mi scarico megan gale e mi ritrovo con un bimbo se non vedo non lo posso sapere....
        • Anonimo scrive:
          Re: Comunque sarei curioso di sapere..
          - Scritto da: vegeta
          concordo pienamente ma,come ha detto
          l'utente precedente ,vorrei sapere su quale
          base sono stati individuati e arrestati.....
          io mi scarico megan gale e mi ritrovo con un
          bimbo se non vedo non lo posso sapere....IMHO se tu hai una foto di quel tipo sei perseguibile (stai a tutti gli effetti "detenendo" materiale pedopornografico).
          • vegeta scrive:
            Re: Comunque sarei curioso di sapere..
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: vegeta


            concordo pienamente ma,come ha detto

            l'utente precedente ,vorrei sapere su
            quale

            base sono stati individuati e
            arrestati.....

            io mi scarico megan gale e mi ritrovo con
            un

            bimbo se non vedo non lo posso sapere....

            IMHO se tu hai una foto di quel tipo sei
            perseguibile (stai a tutti gli effetti
            "detenendo" materiale pedopornografico).si va be ma io posso scaricarla e non cancellarla(che poi lo sappiamo tutti che fino a che non si formatta la foto c'è)sia chiaro scaricarla in modo involontario
          • Anonimo scrive:
            Re: Comunque sarei curioso di sapere..
            - Scritto da: vegeta
            si va be ma io posso scaricarla e non
            cancellarla(che poi lo sappiamo tutti che
            fino a che non si formatta la foto c'è)In realta' anche dopo che hai formattato. Comunque secondo me la legge e' pericolosamente troppo generica. Quel "consapevolmente" non mi basta affatto. Torno a dire che perseguire cosi' duramente qualcuno per informazioni che conserva e' pericoloso e apre la strada a possibili abusi.
          • vegeta scrive:
            Re: Comunque sarei curioso di sapere..
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: vegeta


            si va be ma io posso scaricarla e non

            cancellarla(che poi lo sappiamo tutti che

            fino a che non si formatta la foto c'è)

            In realta' anche dopo che hai formattato.
            Comunque secondo me la legge e'
            pericolosamente troppo generica. Quel
            "consapevolmente" non mi basta affatto.
            Torno a dire che perseguire cosi' duramente
            qualcuno per informazioni che conserva e'
            pericoloso e apre la strada a possibili
            abusi.mica sono tanto d'accordo.Se conservi foto di donne nude è una cosa se conservi foto di bambini nudi nè è un'altra
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunque sarei curioso di sapere..
      L' unico appunto al tuo commento è che capita di scaricare mp3 da qualche centinaio di Mb, quando scarichi interi CD con un altro bitrate ( 256 o più ...... )..Per cui uno proprio se ne accorge alla fine ......Saluti
      • mastrolindo scrive:
        Re: Comunque sarei curioso di sapere..
        anche io sarei curioso di sapere che cosa aveva nel pc, e soprattutto cosa se ne faceva una volta scaricato...... ...... se scarichi un file chiamato "Megane" e ti ritrovi la foto porno di una bimba.... non fai altro che cancellarla... fine.... magari se vuoi metterti proprio a posto, se sei profondamente turbato dalla cosa, segnali la cosa alle autorità......quando invece sul tuo disco fisso ci sono centinaia di immagini, e passi la giornata alla caccia e magari alla diffusione di immagini pedo pornografiche, paghi per accedere a siti che promettono foto e filmati di minori...... allora non va più bene..... non mi sembra giusto che questo debba esere ignorato, perchè avviene nel privato.... e per chi critica quanto hanno fatto i carabinieri, dicendo che si tratta solo di gusti sessuali privati, dico che non è vero......non stiamo discutendo di gusti sessuali.... i gusti sessuali sono un'altra cosa....gli omosessuali, o eterosessuali, chi vuole farlo in tre o in trentuno, o chi preferisce vestirsi da batman..... tutta gente che ha gusti sessuali, ma sono tutti consapevoli e consenzienti...... i bambini no.... ricordatevelo
        • vegeta scrive:
          Re: Comunque sarei curioso di sapere..
          - Scritto da: mastrolindo
          anche io sarei curioso di sapere che cosa
          aveva nel pc, e soprattutto cosa se ne
          faceva una volta scaricato......
          ...... se scarichi un file chiamato "Megane"
          e ti ritrovi la foto porno di una bimba....
          non fai altro che cancellarla... fine....
          magari se vuoi metterti proprio a posto, se
          sei profondamente turbato dalla cosa,
          segnali la cosa alle autorità......
          quando invece sul tuo disco fisso ci sono
          centinaia di immagini, e passi la giornata
          alla caccia e magari alla diffusione di
          immagini pedo pornografiche, paghi per
          accedere a siti che promettono foto e
          filmati di minori...... allora non va più
          bene..... non mi sembra giusto che questo
          debba esere ignorato, perchè avviene nel
          privato.... e per chi critica quanto hanno
          fatto i carabinieri, dicendo che si tratta
          solo di gusti sessuali privati, dico che non
          è vero......non stiamo discutendo di gusti
          sessuali.... i gusti sessuali sono un'altra
          cosa....gli omosessuali, o eterosessuali,
          chi vuole farlo in tre o in trentuno, o chi
          preferisce vestirsi da batman..... tutta
          gente che ha gusti sessuali, ma sono tutti
          consapevoli e consenzienti...... i bambini
          no.... ricordateveloinfatti pesnop che quel ragazzo che si è buttato dalla finestra avesse il pc pieno se no restava sorpreso dalla finanza!
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunque sarei curioso di sapere..
      - Scritto da: Anonimo

      ... cosa aveva nell'hard disk il ragazzo
      suicida.[snip][snip]
      Spero che si conoscano presto i dettagli.
      non li sapremo mai.Quanto ci si scommette?? IMHO già domani i giornali non ne parleranno +.byexextrabyte
  • Akiro scrive:
    Re: L'inizio della fine? forse...

    Temo che sia l'inizio della fine per il p2p.forse la fine per il p2p che conosciamo oggi, ma non fermeranno il fenomeno della pirateria con i prezzi attuali dei cd e dei dvd...un p2p criptato poi potrebbe anke esser la soluzione di ogni male... se è vero che è quasi impossibile risalir a chi sta dall'altra parte del pc...http://www.filetopia.org/
  • Anonimo scrive:
    Diffusione di internet
    e poi ci credo che in italia l'utilizzo della rete da parte delle persone non aumenta e siamo tra i paesi + indietro al riguardo.vogliamo fermare i pedofili? MI ASSOCIO, ma non così...così si fanno solo danni....
  • Anonimo scrive:
    Il vero traffico...
    ... su winmx purtroppo c'e' eccome!provate a fare una ricerca con key "vicky" e a scaricare i risultati... c'e' da rabbrividire! Il problema e' beccare questi!!!e beccare chi lo fa consapevolmente! a me e' successo scaricando film, di lasciare attivo lo sharing per giorni senza controllarlo; dopo 2 giorni mi sono trovato una di quelle sorpresine in formato zip che era finito automaticamente in share (io sharo tutto). L'ho immediatamente cancellata, ma quei 2 giorni???E poi, piu' di chi si fa le pippe guardando certe cose, che personalemente mi faschifo, bidognerebbe beccare i quello che le produce (e appenderlo per le palle da qualche parte....)ciaoD
  • Anonimo scrive:
    X CORE DUMP!!!!
    Davvero hai le puntate televisive di Goldrake?Devo averle a tutti i costi!!!!!Mi trovi su LinuxHelp.itCiaoSilicio
  • Anonimo scrive:
    Sempre più ignoranti?
    Ma siamo così ignoranti in Italia? E' incredibilmente assurdo compiere azioni di polizia ed indagini di qualunque tipo basandosi sui log di connessione, ed in effetti, ne nell'articolo ne in qualche post, si parla di come, tecnicamente, si è risalito a queste persone.Mi piacerebbe davvero sapere come sono state condotte le indagini: se scarico un film pornografico dal mio computer in ufficio e scopro che contiene immagini pedofile vengo incriminato? Ma vah...Non sono sicuro, ma secondo il mio parere, chi è stato indagato, e pure il ragazzo che tragicamente si è suicidato, ha scaricato più e più materiale specifico da particolari siti (non tanto WinMX).Chi invece ipotizza indagini per il download di mp3 è un pazzo furioso :-); tutto il mondo dovrebbe essere indagato.Ragazzi, non so voi, ma io conosco decine e decine di persone che scaricano tutto il giorno mp3, film (anche porno), immagini vari, giochi, ecc.. Nessuno è mai stato indagato, e non credo che si avrà mai la forza di farlo (tanto più che gli utenti aumentano). Non sono uno di quelli che se ne frega delle licenze e varie perché non si preoccupa dei controlli, anzi, però mi sembra che si scenda nel ridicolo preoccupandosi di un'indagine specifica, condotta non si sa come (ripeto: secondo me non tracciando semplicemente gli ip che vengono in contatto sporadicamente con siti porno o server WinMX. Sarebbero milioni di IP!!!!!!!!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre più ignoranti?

      Chi invece ipotizza indagini per il download
      di mp3 è un pazzo furioso :-); tutto il
      mondo dovrebbe essere indagato.sarebbe bello se lo fosse infatti
      Ragazzi, non so voi, ma io conosco decine e
      decine di persone che scaricano tutto il
      giorno mp3, film (anche porno), immagini
      vari, giochi, ecc.. Nessuno è mai statofermate questi delinquenti, e' ora
      indagato, e non credo che si avrà mai la
      forza di farlo (tanto più che gli utenti
      aumentano). prego e spero che questo avvenga: indagati perseguiti incarceratie' ora di finirlase vuoi un film o un cd lo compri se non puoi comprarlo stai senzal' importante e' che non ti manchi il pane, NON IL CD O IL FILM !
      • Root5 scrive:
        Re: Sempre più ignoranti?


        Chi invece ipotizza indagini per il download

        di mp3 è un pazzo furioso :-); tutto il

        mondo dovrebbe essere indagato.
        sarebbe bello se lo fosse infattima te ci fai o ci sei?

        Ragazzi, non so voi, ma io conosco decine e

        decine di persone che scaricano tutto il

        giorno mp3, film (anche porno), immagini

        vari, giochi, ecc.. Nessuno è mai stato
        fermate questi delinquenti, e' oraio ho dei file mp3 (4000?) e nonostante questo mi compro sempre anche il cd originale se me gusta.. ho 31 anni, lavoro, faccio sport e se posso aiuto anche il prossimo... siceramente non mi ritengo un delinquente come te frettolosamente ci definisci... la delinquenza sta altrove.

        indagato, e non credo che si avrà mai la

        forza di farlo (tanto più che gli utenti

        aumentano).
        prego e spero che questo avvenga: indagati
        perseguiti incarcerati
        e' ora di finirla
        se vuoi un film o un cd lo compri
        se non puoi comprarlo stai senzaforse sarebbe meglio prima capire come mai i cd, i dvd ecc siano cosi costosi ti pare? e cmq un po di tolleranza in piu non ti farebbe male.. forse ti aiuterebbe a non essere cosi incazzato col mondo :)

        l' importante e' che non ti manchi il pane,
        NON IL CD O IL FILM ! banale! molto banale! ripeto i delinquenti stanno altrove.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre più ignoranti?

        prego e spero che questo avvenga: indagati
        perseguiti incarcerati
        e' ora di finirla
        se vuoi un film o un cd lo compri
        se non puoi comprarlo stai senza

        l' importante e' che non ti manchi il pane,
        NON IL CD O IL FILM ! la cultura e la conoscenza non hanno prezzo..
  • Anonimo scrive:
    La cosa triste è.....
    La cosa triste è che quando si interferisce con gli interessi di lobby, intaccandone i profitti (profitti non fatturati) e quando una classe politica decide di fare una crociata, perche' conviene, sia le lobby che i politici usano sempre gli stessi metodi : l'arroganza e la violenza. Sono solo capaci di correre ai ripari (chiudere la stalla quando i buoi sono scappati) utilizzando quella che per loro è ormai un appendice naturale del loro corpo : l'arma dei Carabinieri o la Polizia di Stato.Anni e anni di pedofilia e MP3 sharing, e questi Signori risvegliandosi (si perche' si erano gia' addormentati su altre cose)da un profondo letargo la prima cosa che fanno cos'è :usano la clava. Si perche' ci vuole la clava per uccidere i "mostri", soprattutto se in tutto il tempo che hanno dormito i "mostri" sono cresciuti..... e allora giu mazzate.Nobile principio quello di salvaguardare le vite umane piu' indifese (bambini/e) ma non credo che la maggior parte di coloro che hanno organizzato queste crociate siano stati spinti dalla loro "integralita' morale" , da irrefrenabili sensi di giustizia e meno ancora da conoscenza del problema.Nobile principio.......tempismo e modalita' di cacca .PS: a volte usano anche la Guardia di Finanza.....ma non è con Carabinieri la Polizia o la G.di.F che questa volta hanno la colpa.
    • Anonimo scrive:
      Re: La cosa triste è.....
      ?Ma che stai a di ?Come se il fatto che hanno dormito significasse un atteggiamento diverso.Se uno e' coplevole va punito, se uno non lo e' no.Punto.
      • Anonimo scrive:
        Re: La cosa triste è.....
        - Scritto da: Anonimo
        ?
        Ma che stai a di ?
        Come se il fatto che hanno dormito
        significasse un atteggiamento diverso.
        Se uno e' coplevole va punito, se uno non lo
        e' no.
        Punto..Chi meglio di te sa punire......tu che sei colpevole della tua ignoranza
    • Anonimo scrive:
      Re: La cosa triste è.....
      PS: a volte usano anche la Guardia di Finanza.....ma non sono Carabinieri Polizia o la G.di.F che questa volta hanno la colpa. Cosi' va un po meglio. Rimane il rammarico (eufemismo) di avere dei politici che non sono capaci di utilizzare il loro potere se non in maniera clientelare e poco lungimirante.Da troppo tempo abbiamo uno stato che non ascolta la popolazione. La pedofilia è sempre esistita, la rete con IRC e i vari client di file sharing non hanno aumentato il numero dei pedofili ma solamente reso di pubblico dominio quello che tanti non pensavano potesse fare parte della loro vita.....sai che mazzata per i benpensanti scoprire dai giornali di 1000 indagati per pedofilia......Sai che mazzata se di quei 1000 ammanettati si scopre che sono tutti realmente pedofili.Io non so perche' quel ragazzo si sia suicidato, so che se anche mi avessero provato inequivocabilmente la sua pedofilia mai e poi mai avrei mandato una pattuglia per arrestarlo,non lo arresterei proprio.Qui in troppi confondono la figura dei pedofili con quelli che della pedofilia ne fanno un business, in troppi hanno dormito fino a ieri e oggi usano la repressione ,indistintamente,come cura.
  • CoreDump scrive:
    Vi dico la mia ( sui file rinominati ).
    Sta storia dei file rinominati sta cominciando a rompere,proprio ieri ( guarda caso ) un mio amico mi ha data 4 dvdcon le puntate televisive di goldrake ( e si sono un appassionato )ora mentre le copiavo su harddisk gli davo una rapida occhiatatanto per vedere la qualità ed è capitato che la puntata n.70non fosse quella ma un film porno ( abbastanza scarso a direil vero :), ora mi sono affrettato a dirlo alle persone che mihanno dato i dvd perchè queste hanno dei figli e pensatese aprissero il file per farlo vedere hai propri figli......brrr.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi dico la mia ( sui file rinominati ).
      - Scritto da: CoreDump
      Sta storia dei file rinominati sta
      cominciando a rompere,
      proprio ieri ( guarda caso ) un mio amico mi
      ha data 4 dvd
      con le puntate televisive di goldrake ( e si
      sono un appassionato )
      ora mentre le copiavo su harddisk gli davo
      una rapida occhiata
      tanto per vedere la qualità ed è capitato
      che la puntata n.70
      non fosse quella ma un film porno (
      abbastanza scarso a dire
      il vero :), ora mi sono affrettato a dirlo
      alle persone che mi
      hanno dato i dvd perchè queste hanno dei
      figli e pensate
      se aprissero il file per farlo vedere hai
      propri figli......brrr.beh, la puntata 70 è rarissima in italiano.Se vuoi un consiglio controlla anche la 15 e la 59 che esistono solo in francese e magari hanno lo stesso problema.P.S. Ma la gente, prima di masterizzare non apre almeno una volta ogni file?
  • nop scrive:
    Contrario
    Leggo da Repubblica"Questo è solo il primo passo dell' inchiesta; Il nostro obbiettivo è individuare i creatori dei siti, gli autori di quelle immagini choc"....Non hanno cominciato al contrario?Ho l'impressione che stiamo tornando ai tempi di torqemada......
    • Anonimo scrive:
      Re: Contrario
      Perché se ti ci fai solo le pippe sopra vale di meno?Le cose illegali si vendono e si fanno perché c'è qualcuno che le incoraggia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Contrario
        - Scritto da: Anonimo
        Perché se ti ci fai solo le pippe sopra vale
        di meno?Penso proprio di si...Ne corre tra violentare un bambino e guardarne un immagine....
      • Anonimo scrive:
        Re: Contrario
        - Scritto da: Anonimo
        Perché se ti ci fai solo le pippe sopra vale
        di meno?
        Le cose illegali si vendono e si fanno
        perché c'è qualcuno che le incoraggia.E' cosa buona e giusta.............Amen.
        • Anonimo scrive:
          Re: Contrario
          DICO MA SIAMO IMPAZZITI!!!!Quanto ne corre tra il farsi una pippa e desiderare di metterci le mani addosso eh!!!!!!Un conto e' un pensiero fugace che passa la mente un conto e' FARSI LE PIPPE GUARDANDO UN BAMBINO!!!!!C'E' TUTTO DI MALE IN UN GESTO DEL GENERE, DA CONDANNARE AL PARI DI UNA VIOLENZA FISICA!!!!!- Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Perché se ti ci fai solo le pippe sopra
          vale

          di meno?

          Le cose illegali si vendono e si fanno

          perché c'è qualcuno che le incoraggia.

          E' cosa buona e giusta.............Amen.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contrario
            - Scritto da: Anonimo
            DICO MA SIAMO IMPAZZITI!!!!
            Quanto ne corre tra il farsi una pippa e
            desiderare di metterci le mani addosso
            eh!!!!!!
            Un conto e' un pensiero fugace che passa la
            mente un conto e' FARSI LE PIPPE GUARDANDO
            UN BAMBINO!!!!!
            C'E' TUTTO DI MALE IN UN GESTO DEL GENERE,
            DA CONDANNARE AL PARI DI UNA VIOLENZA
            FISICA!!!!!Spero che anche tu non te le sia mai fatte guardando una ragazza di 15 anni ( altro che bambina.... a quell' età si sà benissimo che cosa ti piace e se lo vuoi .....)Altrimenti....ANCHE TU DA CONDANNARE ALLA FORCA !!!

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Perché se ti ci fai solo le pippe sopra

            vale


            di meno?


            Le cose illegali si vendono e si fanno


            perché c'è qualcuno che le incoraggia.



            E' cosa buona e giusta.............Amen.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contrario
            bah, tu non 6 neanche da prendere in considerazione, anche se una battuta e' pessimo di gusto e non vale neanche la pena considerarla...vivi nel tuo mondo...- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            DICO MA SIAMO IMPAZZITI!!!!

            Quanto ne corre tra il farsi una pippa e

            desiderare di metterci le mani addosso

            eh!!!!!!

            Un conto e' un pensiero fugace che passa
            la

            mente un conto e' FARSI LE PIPPE GUARDANDO

            UN BAMBINO!!!!!

            C'E' TUTTO DI MALE IN UN GESTO DEL GENERE,

            DA CONDANNARE AL PARI DI UNA VIOLENZA

            FISICA!!!!!

            Spero che anche tu non te le sia mai fatte
            guardando una ragazza di 15 anni ( altro che
            bambina.... a quell' età si sà benissimo che
            cosa ti piace e se lo vuoi .....)
            Altrimenti....ANCHE TU DA CONDANNARE ALLA
            FORCA !!!





            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Perché se ti ci fai solo le pippe
            sopra


            vale



            di meno?



            Le cose illegali si vendono e si
            fanno



            perché c'è qualcuno che le
            incoraggia.





            E' cosa buona e
            giusta.............Amen.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contrario
            - Scritto da: Anonimo
            bah, tu non 6 neanche da prendere in
            considerazione, anche se una battuta e'
            pessimo di gusto e non vale neanche la pena
            considerarla...vivi nel tuo mondo...
            Scarso l'italiano, scarsa l' ironia, scarse le capacità cerebrali.Il tuo, di mondo, mi auguro caldamente di NON frequentarlo mai.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contrario
            Condannare al pari di una violenza fisica?Tu stai scherzando vero?Sbbene moralmente sia di uno squallore veramente rivoltante e abominevole NON SI FA MALE A UN MAMBINO.Ripeto moralmente e' una cosa odiosa, ma praticamente non rovini la vita a nessuno.C'e' una differenza enorme.Se uno fa ste cose (senza aver mai fatto amle a nessuno) andrebbe curato (spicologo ecc.) mentre se uno violenta un bambino andrebbe messo in carcere e buttata via la chiave.Diverso e'' il discorso per chi acquista foto, filmati ecc. che alimenta il mercato dell'orrore, se non ci fossero acquirenti una grossa parte del fenomeno (ma non tutto) sarebbe ridimensionata.Chi acquista e' come se facesse egli stesso del male a dei bambini.E' l'opposto degli mp3, qui il reato e' acquistare.Anche se personalmente quiando vedo su winmx qualcuno con certi file (e di solito non sono 1 o 2) non ci voglio aver niente a che fare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contrario
            d'accordo, troppo forte il commento ma per me non esiste intercessione su questo argomento.I bambini sono il futuro dell'umanita', se li roviniamo il mondo sparira' piu' in fretta di quanto non sia gia' condannato...- Scritto da: Anonimo
            Condannare al pari di una violenza fisica?

            Tu stai scherzando vero?
            Sbbene moralmente sia di uno squallore
            veramente rivoltante e abominevole NON SI FA
            MALE A UN MAMBINO.

            Ripeto moralmente e' una cosa odiosa, ma
            praticamente non rovini la vita a nessuno.
            C'e' una differenza enorme.
            Se uno fa ste cose (senza aver mai fatto
            amle a nessuno) andrebbe curato (spicologo
            ecc.) mentre se uno violenta un bambino
            andrebbe messo in carcere e buttata via la
            chiave.

            Diverso e'' il discorso per chi acquista
            foto, filmati ecc. che alimenta il mercato
            dell'orrore, se non ci fossero acquirenti
            una grossa parte del fenomeno (ma non tutto)
            sarebbe ridimensionata.
            Chi acquista e' come se facesse egli stesso
            del male a dei bambini.
            E' l'opposto degli mp3, qui il reato e'
            acquistare.

            Anche se personalmente quiando vedo su winmx
            qualcuno con certi file (e di solito non
            sono 1 o 2) non ci voglio aver niente a che
            fare.











  • Anonimo scrive:
    Siamo solo una repubblica delle banane
    Accusano gente a vanvera.Un conto sono i pedofili, che vanno perseguiti, un altro conto sono quelli che cadono nelle "trappole" tese da polizia o carabinieri con uomini e donne "civetta", solo perchè indotti o per curiosità, ma senza essere pedofili.La cosa non è grave, ma è gravissima; è una caccia al mostro che mostro non è, ma che rovina ugualmente le persone con accuse false e infamanti.In effetti le "migliaia" di persone che hanno in passato indagato o arrestato per questioni simili, che fine hanno fatto?????Ce lo dicano!
  • Anonimo scrive:
    p2p
    Il fatto che la maggior paarte del materiale che circola sul p2p sia protetto da copyright è il simbolo di un malcontento di come è impostata la politica di vendita del nostro paese, credo che coloro che gestiscano tali attività dovrebbero prenderne atto. Prima dello scambio p2p non ricordo nessun cd a prezzo ribassato come ho visto ultimamente in media store della ricordi(album di catalogo a 9,90 euro e tantissimi titoli a disposizione) quindi credo che la protesta sia in parte funzionata.Il problema resta sulle nuove uscite di cd che costano ancora cifre esorbitanti,(per non dire dei dvd anche se facendo unconfronto costano moltomeno).Secondo me iniziare a non utilizzare più programmi p2p sarebbe come darla vinta agli amministratori delegati delle grandi case cinematografiche e discografiche, prima della nascita dei masterizzatori hanno fatto quello che volevano.
    • Anonimo scrive:
      Re: p2p
      il P2P e' solo un mezzo, con questo articolo secondo me non condannano il p2p ma gli sfruttatori di minorenni, che giustamente vanno castrati e amputati del loro membro.
  • Anonimo scrive:
    Da CNN
    Pedofilia: 400 perquisizioniin 54 province. Mille indagatiUltimo aggiornamento 11 marzo 2003, 10:50 ora italiana (09:50 GMT)ASTI (CNN) -- Oltre 400 perquisizioni in 54 province italiane: è la maxi operazione scattata all'alba di martedì contro la pedofilia via Internet e coordinata dal comando carabinieri di Asti. Sarebbe indagate circa 1000 persone.L'inchiesta sarebbe partita da alcune foto oscene in cui compaiono bambini dai cinque anni in su che giravano su siti apparentemente "innocui": i pedofili, infatti, immettevano su Internet immagini di pedofilia usando file apparentemente innocenti e un software normalmente impiegato per scambiarsi brani musicali.Per rendere più difficile la tracciabilità delle utenze, era stato studiato un sistema che faceva passare da una connessione all'altra i pedofili informatici.A Biella un ragazzo coinvolto nelle indagini si sarebbe suicidato all'arrivo dei carabinieri.Utilizzando le nuove norme di legge, gli uomini dell'arma si sono inseriti in rete fingendosi acquirenti o intermediari di materiale pornografico.Una conferenza stampa è in programma per mezzogiorno, ad Asti.
  • Anonimo scrive:
    WinMX: ma quale rete?
    Scusate, una cosa che non ho ancora capito è se questa gente ha utilizzato la normale rete p2p di winmx o, piuttosto, si e' comprata, con tanto di carta di credito, l'accesso a server riservati OpenNap.Da quello che ho sentito in giro, filtrando opportunamente l'ignoranza totale media dei giornalisti, il giro dovrebbe essere stato questo: sito-
    acquisto codici o altro-
    scambio file su WinMX.La differenza non mi sembra banale: a seguire strettamente la legge uno diventa punibile per il semplice fatto di avere WinMX installato!Spero che la redazione o qualche lettore possa chiarmi questo dubbio.GrazieTed
    • vegeta scrive:
      Re: WinMX: ma quale rete?
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate, una cosa che non ho ancora capito è
      se questa gente ha utilizzato la normale
      rete p2p di winmx o, piuttosto, si e'
      comprata, con tanto di carta di credito,
      l'accesso a server riservati OpenNap.
      Da quello che ho sentito in giro, filtrando
      opportunamente l'ignoranza totale media dei
      giornalisti, il giro dovrebbe essere stato
      questo: sito-
      acquisto codici o
      altro-
      scambio file su WinMX.

      La differenza non mi sembra banale: a
      seguire strettamente la legge uno diventa
      punibile per il semplice fatto di avere
      WinMX installato!

      Spero che la redazione o qualche lettore
      possa chiarmi questo dubbio.
      Grazie
      Tedmi associo nemmeno io ho capito bene come si è svolta la vicenda
  • Anonimo scrive:
    Signori ragionate, vi prego....
    I Gruppi Investigativi Speciali (GIS) di concerto con la Polizia Postale ed altre strutture, hanno indagato per un anno sul traffico e lo smercio di materiale pedopornografico in rete, attraverso i sistemi p2p. Pensare di portare in gabbia anche solo il 10% di coloro che, fra un mp3 ed un altro, hanno due pornazzi più che legali "per accertamenti", deve essere subito risultata anche a loro pura follia. Pertanto cosa hanno fatto? Hanno utilizzato il sistema p2p come _veicolo e strumento_ per acchiappare chi, fra i milioni di utenti, distribuisce e, in particolare, smercia materiale pedopornografico. Pertanto penso che si siano mossi su più fronti. Anzitutto un gruppo si è messo a cercare coloro che attualmente in share tengono immagini pedoporno, ne hanno tracciato l'IP e poi sono andati da mamma Telecom a prendere nome e indirizzo. Un secondo gruppo o si è reso conto della storia delle immagini delle dive del momento, oppure ha lui stesso predisposto la trappola, pertanto si è dedicato alla realizzazione dei vari "pacchetti zippati" con foto pedoporno e link ai siti civetta predisposti per l'occasione, aspettando solo di tirare la rete.Di sicuro nella rete c'è finoto pure chi non aveva nulla a che fare; poco ma certo. Ma non credo che si siano mossi con 400 perquisizioni solo per andare a prendere gli mp3 di Britti.Sono andati, se non proprio almeno abbastanza, a colpo sicuro.Sono al corrente delle tonnellate di musica che girano in rete, pertanto penso che abbiano dovuto operare una selezione ed una individuazione piuttosto rigida degli indagati; non fosse altro per il fatto di evitare di dover portare "in galera" la gente direttamente con i TIR invece che con i cellulari.Tutto quanto sopra IMHO.Se domani mi arrestano, ve lo faccio sapare :-D !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Signori ragionate, vi prego....
      - Scritto da: Anonimo
      I Gruppi Investigativi Speciali (GIS) di
      concerto con la Polizia Postale ed altre
      strutture..I GIS ( carabinieri ) sono i Gruppi di INTERVENTO Speciale e non penso propio che siano stati impiegati per andare a prendere questi presunti pedofili.
    • Anonimo scrive:
      Re: Signori ragionate, vi prego....

      Di sicuro nella rete c'è finoto pure chi non
      aveva nulla a che fare; poco ma certo. Ma
      non credo che si siano mossi con 400
      perquisizioni solo per andare a prendere gli
      mp3 di Britti.Tra queste 400 persone vuoi che non ci sia ALMENOun innocente??? E' statisticamente improbabile,non trovi?E CHI SI BATTE PER LUI ?!?!?HA LA VITA DISTRUTTA !!!!
      • vegeta scrive:
        Re: Signori ragionate, vi prego....
        cmq vada non mi sembra che si parli di chi possedeva ma di chi scaricava il che è diverso molto diverso
  • Anonimo scrive:
    Come risalgono a chi utilizza i P2P ?
    ...e che cosa si scarica.C'è qualcuno che me lo sa spiegare ?Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Come risalgono a chi utilizza i P2P ?
      - Scritto da: Anonimo
      ...e che cosa si scarica.
      C'è qualcuno che me lo sa spiegare ?Su WinMX se non sbaglio ti scrive chi scari a cosa; poi con uno sniffer trovi gli IP di chi sta scaricando.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come risalgono a chi utilizza i P2P ?
      - Scritto da: Anonimo
      ...e che cosa si scarica.

      C'è qualcuno che me lo sa spiegare ?
      Grazieiprovider per legge devono conservare per anni (5 o 10 non ricordo) i log dei proxy, dei router e di tutte le macchine che danno un servizio pubblico agli utenti.ogni singola oprazione è registrata. i siti che visiti, i file che scarichi. tutto.ovviamente c'è un livello di dettaglio di loging (che non conosco) ma credo che per legge sia abbastanza alto.sicuramente con winmx tutti i traferimenti file sono loggati, con relativo ip e/o numero di telefono della linea che chiama il provider.ciaomarco
      • Anonimo scrive:
        Re: Come risalgono a chi utilizza i P2P
        Non esageriamo... se ti colleghi in dialup viene registratoil nr. di telefono del chiamante, l'ip assegnato e le date di starte stop della connessione.Non tutti i provider hanno dei proxy e non vengono loggate tutte le connessioni. Ovvio, se usi un proxy allora i log da qualche parte ci sono. Poi ci sono provider che usano i "transparent proxy" ma questo è un'altro discorso.Stessa cosa per winmx, i log sono sul server non presso ilprovider che ti fornisce la connettività.Hai idea di cosa voglia dire loggare tutte le connessioni a tuttele porte da parte degli utenti. Pensa se sta cosa la dovesse fare Tiscali... spenderebbe più soldi in storage dei log di quelli che riesce ad intascare :)))Saluti
        iprovider per legge devono conservare per
        anni (5 o 10 non ricordo) i log dei proxy,
        dei router e di tutte le macchine che danno
        un servizio pubblico agli utenti.
        ogni singola oprazione è registrata. i siti
        che visiti, i file che scarichi. tutto.
        ovviamente c'è un livello di dettaglio di
        loging (che non conosco) ma credo che per
        legge sia abbastanza alto.
        sicuramente con winmx tutti i traferimenti
        file sono loggati, con relativo ip e/o
        numero di telefono della linea che chiama il
        provider.
  • Anonimo scrive:
    E ovviamente mai risolvere alla base
    sempre sugli utentimai su chi commette il fattobravili metterei a curare il cancrosaremmo tutti monchisenza pellesenza pallesenza golae continueremmo a prendere il cancroma continuerebbero a martoriarci
  • Anonimo scrive:
    Re: L'inizio della fine?
    - Scritto da: Anonimo
    Scambiare mp3 è illegale perchè protetto da
    copyright. Che uno venga contattato o meno o
    che finisca su "siti trappola" è
    irrilevante. La sola condivisione di mp3 non
    è consentita.Frena, nn tutta la musica è protetta da copyright così come nn tutti gli mp3 possono esserlo, quindi occhio a nn dire fesserie. Se io mi faccio un'mp3 di rutti a ritmo di scoregge e lo sharo nessuno commette niente di illegale, se mi scarico un'mp3 di un pezzo che ho su cd originale (magari xche è live) vale lo stesso dicorso. Ripeto: occhio xche hai detto una coglioneria. Cmq per rimanere in tema a mio avviso scaricare "per errore" 1 o 2 files di pedoporno xche camuffati o altro nn può essere considerato reato, altra cosa se io scarico/cerco/sharo molta di questa immondizia: quest'ultima allora è gente che va punita e rieducata inquanto persone anormali e con problemi psicologici gravi.
    • KerNivore scrive:
      Re: L'inizio della fine?
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Anonimo


      Scambiare mp3 è illegale perchè protetto
      da

      copyright. Che uno venga contattato o
      meno o

      che finisca su "siti trappola" è

      irrilevante. La sola condivisione di mp3
      non

      è consentita.

      Frena, nn tutta la musica è protetta da
      copyright così come nn tutti gli mp3 possono
      esserlo, quindi occhio a nn dire fesserie.
      Se io mi faccio un'mp3 di rutti a ritmo di
      scoregge e lo sharo nessuno commette niente
      di illegale, se mi scarico un'mp3 di un
      pezzo che ho su cd originale (magari xche è
      live) vale lo stesso dicorso. Ripeto: occhio
      xche hai detto una coglioneria.La coglioneria e' pensare che ci sia qualcuno che shara rutti e scorregge fatte in casa.Di fatto, la quasi totalita' della musica che si shara in rete e' illegale.
  • Bubba_Smith scrive:
    Se io cerco "jennifer lopez" jpg o mpg..
    ..rischio di ricevere brutte visite a casa? Purtroppo la domanda vuole essere seria.-Bubba
    • Anonimo scrive:
      Re: Se io cerco "jennifer lopez" jpg o mpg..
      - Scritto da: Bubba_Smith
      ..rischio di ricevere brutte visite a casa?
      Purtroppo la domanda vuole essere seria.

      -Bubbapotrebbero risponderti solo pula e caramba
    • nop scrive:
      Re: Se io cerco "jennifer lopez" jpg o mpg..
      hai buon gusto! :-)))))Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Se io cerco "jennifer lopez" jpg o m
      - Scritto da: Bubba_Smith
      ..rischio di ricevere brutte visite a casa?
      Purtroppo la domanda vuole essere seria.Nonostante qualcuno sia convinto che la risposta a questa domanda sia esclusivamente in mano alle forze dell'ordine :-)), con un minimo di freddezza e lucidita' mentale la risposta e':1) *cercare* "jennifer lopez".vattelapesca di per se' *non* costituisce reato2) se scarchi "jennifer lopez".vattelapesca e poi scopri che si tratta di materiale pedopornografico, vengono in conto gli artt. 600ter e quater c.p. che, perlatro, sanzionano il comportamento di chi *consapevolmente* distribuisce, divulga, pubblicizza, si procura o detiene il materiale pedopornografico. La sussistenza di questa "consapevolezza" sara' poi oggetto di indagine e di prova e andra' valutata caso per caso.Bottom line: se tu cerchi "jennifer lopez" e scarichi un file che risulta poi essere materiale di cui agli articoli sopra citati la risposta e': si', potresti ricevere la visita di agenti nell'ambito di indagini relative a detti reati. A questo punto e' meglio agire in prevenzione: nel momento in cui ti accorgi del problema presenta immediatamente una denuncia, il piu' possibile circostanziata, mettendoti a disposizione. A quel punto comunque ti metti in una posizione migliore di fronte a possibili indagini.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se io cerco "jennifer lopez" jpg o m
      - Scritto da: Bubba_SmithJ. Lopez fa cagare.
  • Anonimo scrive:
    L'IDIOZIA DEL SECOLO
    "Cosa è stato di chi è andato su un sito Internet (magari per sbaglio: puo' succedere anche questo), ha visto qualche fotografia, e solo per questo è finito in un vero e proprio tritacarne giudiziario?".QUESTA E' PROPRIO UNA CA...UNA VERA...CAZZA...UNA GRANDE...GIGANTESCA...STREPITOSACAZZATA!!!!!!!!1. Su 999.999 casi su 1.000.000 credo che in certi siti non ci finisci per caso, stessa cosa in quanto al materiale che scarichi.2. A quell'uno a cui accade, non credo proprio che 2 minuti dopo gli suonino al campanello di casa i carabinieri3. Il fatto che quel ragazzo si sia buttato è triste, e pace all'anima sua, ma uno che fa un gesto simile vuol dire che ha la coscienza sporca, con buona pace...delle CAZZ@TE CHE SPARANO I RADICALI.4. Alla facciaccia di sta lurida storia mi sono scaricato appena un mp3 da WinMx, programma che ho usato sempre per questo.Quindi si fottessero i pedofili, i radicali, e chi vuole demonizzare programmi di condivisione come WinMx, che tra l'altro dimostra come sia stato utile ad individuare questo schifoso fenomeno.I veri cavoli amari per quanto riguarda WinMx sarà quando inizieranno a suonarti a casa i caramba perchè hai scaricato mp3, come già succede in altri paesi.Ma quella è un'altra storia...Che cmq...mi sa che presto o tardi arriverà...
    • JosaFat scrive:
      Re: L'IDIOZIA DEL SECOLO
      estratto dal tuo post:==========================3. Il fatto che quel ragazzo si sia buttato è triste, e pace all'anima sua, ma uno che fa un gesto simile vuol dire che ha la coscienza sporca, con buona pace...delle CAZZ@TE CHE SPARANO I RADICALI. ==========================questa presunzione di colpevolezza non è corretta, mi ricorda l'inquisizione. E poi, anche se avesse fatto l'errore di detenere qualche foto? Moralmente è da biasimare, ma costringerlo al suicidio è pazzesco.Magari aveva solo qualche foto del calendario delle TATU.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'IDIOZIA DEL SECOLO


        questa presunzione di colpevolezza non è
        corretta, mi ricorda l'inquisizione. E poi,
        anche se avesse fatto l'errore di detenere
        qualche foto? Moralmente è da biasimare, ma
        costringerlo al suicidio è pazzesco.Scusa ma non mi pare che nessuno lo abbia costretto.I carabinieri hanno fatto il loro dovere, stavano indagando e sono andati da lui. Neanche ci hanno parlato.. quindi non penso proprio che nessuno (delle forze dell'ordine) lo abbia "costretto".
    • fDiskolo scrive:
      Re: L'IDIOZIA DEL SECOLO
      - Scritto da: Anonimo
      ti indagano per pedofilia passeranno anni e
      anni prima che si decidano a riconoscere che
      i loro indizi erano errati,si è arrivati a questo grazie anche ad un sacco di tonti che non sanno capre la differenza tra indagato e condannato.il problema della giustizia è che anche un mero avviso di garanzia serve ai media per criminalizzare la gente.
      Questo accade non solo per il
      "pedoporno" ma anche per qualsiasi cazzata
      legata alla violazione del diritto d'autore,entrambi perfettamente legali.
      Concludendo, in Italia bisognerebbe che
      esistessero regole più restrittive per ciò
      che concerne la penalizzazione del pedoporno
      on line, per evitare tragedie umane e
      ingiustizie inammissibili bisognerebbe che
      fosse indagato solo chi ha a carico prove
      pesanti o ha ACQUISTATO immagini,ma per cortesia, regole e cavilli ce ne sono troppi.
      Tu invece dovresti
      sciaquarti la bocca e collegare il cervello
      prima di esprimerti su ciò che palesemente
      non conosci.tu invece per fare un favore alla società dovrestoi mozzarti le dita, per non scrivere più cazzate.
    • fDiskolo scrive:
      Re: L'IDIOZIA DEL SECOLO
      - Scritto da: KerNivore
      Per dimostrarti come e' facile che avvenga
      basta leggere i tuoi post precedenti : tu
      hai GIUDICATO e CONDANNATO una persona
      senza avere la minima prova. si vede che non sai leggere. Ho scritto "Pero' se il tipo si suicida vuol dire che probabilmente ha la coscienza sporca."
    • Anonimo scrive:
      Re: L'IDIOZIA DEL SECOLO
      E se poi andassero a 'prendere' anche quelli che hanno in casa qualche vecchia musicasetta 'pirata' , oppure qualche video cassetta duplicata di qualche cartone animato per bambini !!! Per non parlare poi di chi ha un misero PC con caricato un qualsiasi programmino 'stupido' non licenziato. Tutto materiale fuorilegge. Pensa che pacchia per la disoccupazione !! Quante nuovi posti si creerebbero nelle forze dell'ordine...... Chi di voi non ha in casa qualcuno dei suddetti materiali scagli la prima pietra !!!A me fanno un pò ridere anche se sinceramente mi fanno anche paura soprattutto per il fatto che potrebbero capitare altri casi tipo quello accaduto l'altro giorno. Quelli che sparano a zero dicendo 'se si è suicidato aveva la coscienza sporca' mi sembrano un pò superficialotti,,,,non potrebbe essere che quel giovane aveva un carattere non proprio 'forte' ? E tutto per cosa per qualche filmettino o immagine pornografica. Non vi sembra esagerato ? Chi di voi non ha mai visto una rivista pornografica o ascoltato un mp3 pirata ? Meditate.Passo e chiudo.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'inizio della fine?
    [...]
    ma
    sopratutto proponendo leggi che IMPONGANO
    calmieri su questi beni (es. per legge un CD
    non può costare sopra gli x Euro). questo può succedere in CINA forse.....cmq è provato che i calmieri, poichè insostenibili nel medio lungo periodo, generano scarisità e non abbassamento del prezzociao ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: L'inizio della fine?
      - Scritto da: Anonimo
      [...]

      ma

      sopratutto proponendo leggi che IMPONGANO

      calmieri su questi beni (es. per legge un
      CD

      non può costare sopra gli x Euro).

      questo può succedere in CINA forse.....no, neanche qua :) i prezzi dei dvd sono bassi (circa 4 euro a film), poiche' se costassero quando affittare un appartamento in centro a pechino, non so chi se li compra.. 80mq di appartamento, ammobiliato, costa 1500 - 2000 rmb (170/250 euro). poi i dvd di film cinesi (di tutto rispetto, tipo "Hero", che non so se lo avete visto, ma e' un film davvero bello), costano 3 o 4 euro, percio' nessuno comprerebbe un dvd che costa 10 volte tanto, quando con quella cifra si pagano i dvd delle serie in tv (cofanetti da 30 o 40 dvd)..

      cmq è provato che i calmieri, poichè
      insostenibili nel medio lungo periodo,
      generano scarisità e non abbassamento del
      prezzosu questo hai ragione, pero' i dazzi da usurai al 300% sono un po' altucci..

      ciao ciaoCiao :)A.
  • Anonimo scrive:
    Ma vi sembra giusto?
    Un mio amico ha subito un sequetro di pc, cd, vhs e tutto il materiale attinente in casa venerdi scorso verso le 7 di mattina. Ora io dico, lui è tranquillissimo come daltronde il suo avvocato visto che il materiale sequestrato proverà che non è in alcun modo colpevole, ma secondo voi che senso ha far subire tutto questo a delle persone innocenti la cui unica colpa è avere magari scaricato un mp3 da una persona che aveva in share anche le immagini incriminate? A voi sembra giusto? E poi per una cosa del genere il mio amico dovrà convivere con l'incubo che qualcuno scopra che è stato indagato in questa indagine? L'innocenza non serve a proteggersi dal pregiudizio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma vi sembra giusto?
      Guarda il documento cosegnato al mio amico parla chiaro, è indagato per pedo-pornofografia e le modalità del sequestro fanno pensare a questa indagine, gli stessi carabinieri poi erano piuttosto perplessi durante la perquisizione visto che lui è palesemente innocente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma vi sembra giusto?
      "ma secondo voi che senso ha far subire tutto questo a delle persone innocenti la cui unica colpa è avere magari scaricato un mp3 da una persona che aveva in share anche le immagini incriminate? A voi sembra giusto?"non per dubitare...ma sei sicuro???che il tuo amico abbia scaricato solo mp3?e non magari anche materiale che potrebbe essere stato confuso (non da lui, ma da chi indaga)?Stai dicendo che tutti quelli che scaricano un mp3 allora potrebbero essere accusati???
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma vi sembra giusto?
        Sto dicendo solo che ho seri dubbi sulle modalità con le quali sono state individuate queste persone ora indagate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma vi sembra giusto?
      Conosco molta gente che scarica vagonate di MP3 al giorno che poi non può ascoltare per settimane o per mesi perché gli si accumulano.premesso che l'estensione di un file non ne assicura che il formato sia veramente quello quei files potrebbero essere filmati spezzettati, foto o quant'altro, ormai ci sono un sacco di programmi che permettono di camuffare un formato in un'altro tramite codifiche che potrebbero far addirittura credere che quell'MP3 sia un vero mp3 magari venuto male quando invece al suo interno contiene anche una JPG da un centinaio di KB...Se uno scarica materiale illegale (qualsiasi esso sia) nulla gli vieta di avere una consapevolezza informatica. La legge non ammette ignoranza, non vedo perché l'informatica dovrebbe.Se no facciamo la fine della pizzeria vicino casa mia che spacciava eroina una diecina d'anni fa: la mettevano nei sacchi della farina e quando li sono venuti ad arrestare loro hanno detto che pensavano di aver della farina, non della droga! Ma andiamo!
      • Anonimo scrive:
        [OT] Re: Ma vi sembra giusto?

        Se no facciamo la fine della pizzeria vicino
        casa mia che spacciava eroina una diecina
        d'anni fa: la mettevano nei sacchi della
        farina e quando li sono venuti ad arrestare
        loro hanno detto che pensavano di aver della
        farina, non della droga! Ma andiamo!Non e' che siamo vicini di casa allora? E' capitato anche ad una pizzeria vicino a casa mia e sempre una decina di anni fa...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma vi sembra giusto?

      Non mi sembra giusto per niente! Tanto è vero che perfino i
      radicali (che a questo punto, mi sembra l'unica forza politica
      che capisce qualcosa di Internet, non per niente sono stati
      dei pionieri della rete nei primi anni novanta!) hanno
      espresso la loro indignazione. E' contrario a tutti i diritti civili
      essere indagati e vedere sequestrati i propri beni senza
      prove. Scaricare un file da WinMX rinominato in modo da
      trarre in inganno chiunque NON COSTITUISCE la prova che
      io volessi scaricare del pedoporno. se pero' scarichi un file che si chiama Jennifer_Lo, ti accorgiche contiene porcherie immonde e lo rimetti in share magaricambiando il nome in bimbi_che_giocano_a_fare_i_grandi.avipenso che siano queste il genere di persone sottoposte ad indagini....... o i caramba sono tutti deficenti ?secondo me è la prima!
    • SiN scrive:
      Re:[OT] Ma vi sembra giusto?
      - Scritto da: Anonimo
      Non mi sembra giusto per niente! Tanto è
      vero che perfino i radicali (che a questo
      punto, mi sembra l'unica forza politica che
      capisce qualcosa di Internet, non per niente
      sono stati dei pionieri della rete nei primi
      anni novanta!)questa mi sembra un po' forte, visto che sono particamente dei difensori dello SPAMè vero che c'è chi ha fatto di peggio, ma da qui a dire che capiscono di internet...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'inizio della fine?
    - Scritto da: Anonimo
    Il problema andrebbe affrontato, secondo me,
    in un altro modo: da un lato boicottando
    TOTALMENTE gli acquisti di questi beni ma
    sopratutto proponendo leggi che IMPONGANO
    calmieri su questi beni (es. per legge un CD
    non può costare sopra gli x Euro). Solo in
    questo verrebbe abbattuta la pirateria.E' vero! Se ne parla da così tanto tempo però in realtà a nessuno conviene fare il primo passo e noi continueremo a pagare i CD una barca di soldi per essere persone corrette!ciao!
Chiudi i commenti