Dell manda in pensione il floppy

Dell manda in pensione il floppy

Dell è il primo grande produttore di PC ad aver deciso di eliminare il floppy da alcune sue linee di computer consumer. L'azienda spera di rimpiazzare i vecchi dischetti con alternative al passo con i tempi, come le memorie flash
Dell è il primo grande produttore di PC ad aver deciso di eliminare il floppy da alcune sue linee di computer consumer. L'azienda spera di rimpiazzare i vecchi dischetti con alternative al passo con i tempi, come le memorie flash


Roma – È da tempo che si parla di PC più compatti, economici, con meno possibilità di espansione e privi delle porte di connessione più antiquate. Li si è chiamati EasyPC, Simplified PC, Small PC, Web PC. Il succo della storia non cambia: scatolette sotto il milione di lire che in un sol botto avrebbero dovuto far pulizia di tutti i rottami tecnologici che i PC tradizionali ancora si portano dietro integrando, nel minor spazio possibile, tutto il necessario per l’utente medio.

Fino ad oggi, tuttavia, gli OEM non sembrano aver percorso questa strada con molto coraggio; gli unici grossi cambiamenti, per l’utente, hanno per lo più riguardato l’estetica dei case: rossi, verdi, gialli, aerodinamici, a piramide e con sportellino scorrevole.

Per spronare i produttori ad abbandonare le vecchie tecnologie e preparare l’entrata del PC nei salotti è intervenuta persino Intel : in un documento risalente ad un paio d’anni fa il chipmaker pronosticava, a partire dalla seconda metà del 2002, la rapida diffusione dei cosiddetti PC “legacy-free”, privi cioè di tutte le vecchie eredità del passato come floppy, porta seriale, PS/2 e parallela.

Un primo passo verso questa nuova fase dell’evoluzione del PC è ora stato intrapreso dal maggiore produttore di computer al mondo, Dell, che ha annunciato l’eliminazione del floppy drive dalla configurazione harwdare di default della propria linea di PC consumer hi-end Dimension 8250.

“Noi vogliamo spingere i nostri clienti verso delle alternative e farli scegliere”, ha dichiarato Shannon Baxley, manager di Dell.

Come sostituti dei floppy Dell propone ai propri clienti i cosiddetti “thumb drive”, dispositivi che utilizzano memorie flash e si connettono alla porta USB del PC: un thumb drive da 64 MB costa circa 30$.

Sebbene al momento Dell abbia pianificato l’eliminazione del floppy sono dalla sua linea di PC di fascia alta, l’azienda si è detta favorevole ad estendere quanto prima questa scelta all’intera sua gamma di PC consumer.

Apple fu pioniera, cinque anni or sono, nel mandare in pensione il floppy disk dalla propria linea di computer consumer iMac.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 02 2003
Link copiato negli appunti