Democrazia elettronica a Bolzano

Piccolo ma significativo esperimento messo in pista dalla Rete civica dell'Alto Adige, che cosparge di forum aperti ai cittadini un progetto di sviluppo della Società dell'informazione


Bolzano – Un interessante esperimento di quella che oggi viene chiamata e-Democracy , democrazia elettronica, è stato messo in pista dall’amministrazione provinciale di Bolzano sfruttando la Rete civica dell’Alto Adige .

Sebbene siano molti gli enti locali che in questi anni hanno attivato iniziative per coinvolgere maggiormente i cittadini nelle scelte dell’amministrazione, sono assai meno frequenti i casi in cui si predispone un vero e proprio sistema web di partecipazione alle decisioni .

“Anche tu puoi dire la tua sul futuro tecnologico in provincia di Bolzano! Discutine online!”, così la home page della Rete civica accoglie i visitatori interessati a fare la loro parte nel definire il piano di sviluppo della società dell’Informazione in Alto Adige denominato “eSüdtirol 2004-08”.

La differenza rispetto ad altri strumenti di informazione è proprio nella partecipazione. Tutti i capitoli che compongono il piano, infatti, non solo sono messi a disposizione degli utenti e possono essere scaricati ma possono essere commentati sul forum dedicato e proposte integrative possono essere sottoposte in qualsiasi momento. Dare la possibilità di partecipare e contribuire è già sufficiente a creare un legame di maggiore fiducia tra cittadini e amministratori.

Va detto che ad ogni capitolo corrisponde un forum, che è in effetti la vera chiave di volta di questa partecipazione. L’idea, dunque, è che prima di varare un progetto d’azione di interesse nazionale sia bene sentire nello specifico cos’hanno da dire i cittadini , una pratica che probabilmente in tutto il paese, e anche a livello centrale, potrebbe contribuire non poco a migliorare la qualità degli interventi amministrativi e legislativi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • The FoX scrive:
    I VERI costi!!!!!!!
    Ovvero quelli che nessuno dice!!!La tanto sbandierata e propagandata interattivita' quanto costa all'utente?Quali numeri telefonici vengono chiamati?Di quale carrier?A che tariffa?Chi incassa cosa e x cosa?Premere il famoso tastino rosso x il replay di Controcampo quanto mi costerebbe?E partecipare ai futuri quiz interattivi?E chi ne garantira' la correttezza?Non solo stanno spendendo i nostri soldi x un futuro di cui nessuno sentiva il bisogno, ma ci stanno facendo pagare una piattaforma atta quasi esclusivamente a spremerci ulteriori indefinite cifre ad ogni pie' sospinto, pardon, tasto premuto.
    • Anonimo scrive:
      Re: I VERI costi!!!!!!!
      La cosa triste è: sai in quanti ne saranno fieri?'Iao
    • Anonimo scrive:
      Re: I VERI costi!!!!!!!
      - Scritto da: The FoX
      Ovvero quelli che nessuno dice!!!
      La tanto sbandierata e propagandata
      interattivita' quanto costa all'utente?
      Quali numeri telefonici vengono chiamati?
      Di quale carrier?
      A che tariffa?
      Chi incassa cosa e x cosa?
      Premere il famoso tastino rosso x il replay
      di Controcampo quanto mi costerebbe?
      E partecipare ai futuri quiz interattivi?
      E chi ne garantira' la correttezza?
      Non solo stanno spendendo i nostri soldi x
      un futuro di cui nessuno sentiva il bisogno,
      ma ci stanno facendo pagare una piattaforma
      atta quasi esclusivamente a spremerci
      ulteriori indefinite cifre ad ogni pie'
      sospinto, pardon, tasto premuto.nessuno ti obbliga a interagire........e poi ci sono decoder con modem ADSL in sperimentazione.....quindi nessun costo aggiuntivo sulla bollettainformati prima di trollare....
      • The FoX scrive:
        Re: I VERI costi!!!!!!!
        - Scritto da: AnonimoPrima un presupposto fisso: se qui c'e' un troll non sono di certo io...
        nessuno ti obbliga a interagire........e poiPero' si da' il caso che l'interattivo sia l'unico spinto dai contributi statali, e l'interattivita' uno degli argomenti di punta della campagna pubblicitaria...Campagna in cui si badano bene dal far notare che l'interattivita' si PAGA!!!
        ci sono decoder con modem ADSL in
        sperimentazione.....quindi nessun costo
        aggiuntivo sulla bollettaTranne quello dell'ADSL, che cmq non sempre e' flat...E cmq non sono certo i decoder che stanno vendendo ora.Ed anzi, allo stato attuale siamo solo al sentito dire.
        informati prima di trollare....Da qual pulpito giunge la predica... :(:s:(:s:(:s
  • Anonimo scrive:
    Trasmissioni tradizionali
    Tutte le persone di mia conoscenza che hanno deciso di acquistare il DT lo hanno fatto per un solo unico motivo: da qualche tempo a questa parte "la TV non si vede piu' bene come una volta"! Ma guarda caso.... dopo tanti anni... sara' colpa dell'evoluzione tecnologica!!! o forse si saranno 'consumate' le apparecchiature!!!D'altronde per quale altro motivo si dovrebbe passare al DT, oggi come oggi?Ma perche' vogliono rifilarci il DT? Ve lo siete chiesto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Trasmissioni tradizionali
      - Scritto da: Anonimo
      Tutte le persone di mia conoscenza che hanno
      deciso di acquistare il DT lo hanno fatto
      per un solo unico motivo: da qualche tempo a
      questa parte "la TV non si vede piu' bene
      come una volta"! Ma guarda caso.... dopo
      tanti anni... sara' colpa dell'evoluzione
      tecnologica!!! o forse si saranno
      'consumate' le apparecchiature!!!
      D'altronde per quale altro motivo si
      dovrebbe passare al DT, oggi come oggi?
      Ma perche' vogliono rifilarci il DT? Ve lo
      siete chiesto?no diccelo tu visto ke abbiamo un sapientone tra noi.....
      • The FoX scrive:
        Re: Trasmissioni tradizionali
        - Scritto da: Anonimo
        no diccelo tu visto ke abbiamo un sapientone
        tra noi.....Non avevi proprio un cacchio di altro da fare che trollare su questo forum?
  • Anonimo scrive:
    Non serve
    Per stare bene ci servono ditte che producono e sono competitive, il resto è fumo e in questo momento proprio di televisioni ce ne sono troppe e brutte, i finanziamenti li darei ad imprenditori che devono produrre ed evitare di lasciare a casa gli operai , non ai televisionari da quattro soldi.
  • Anonimo scrive:
    Voglio aprire un servizio su DT
    A chi mi devo rivolgere per fare ecommerce sul DT?Su internet gia' ce l'ho ed e' stato molto semplice, 2000 euro ai ragazzi che me lo hanno programmato e 150euro all'anno per avere il mio dominio e un computer su cui metterlo.Sul DT da chi devo comprare questo servizio?Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Voglio aprire un servizio su DT
      prova a chiedere a mediaset dovrebbero avere notizie maggiori a riguardo ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Voglio aprire un servizio su DT
        Quindi per essere visibili su DT occorre fare un contratto con Mediaset?Non capisco cosa c'entra Mediaset.
        • Anonimo scrive:
          Re: Voglio aprire un servizio su DT
          - Scritto da: Anonimo
          Quindi per essere visibili su DT occorre
          fare un contratto con Mediaset?
          Non capisco cosa c'entra Mediaset.Era solo una battuta...
          • Anonimo scrive:
            Re: Voglio aprire un servizio su DT
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Quindi per essere visibili su DT occorre

            fare un contratto con Mediaset?

            Non capisco cosa c'entra Mediaset.

            Era solo una battuta... era solo un troll (troll)
  • reflection scrive:
    Le Massaie che non leggono
    Ricordo ancora il commento del nostro primo ministro a riguardo delle casalinghe che dei quotidiani se ne fregano bellamente.Ma davvero si crede che la popolazione italiana sia cosi' ritardata? A me sembra che pure mia madre, tecnofoba di primissimo ordine, stia usando il cellulare. Sono convinto che con un minimo restyling del mio incasinato desktop potrebbe navigare senza problemi. Attivare dei corsi gratuiti di alfabetizzazione informatica credo costerebbe al governo molto meno di questo DTT (che per la salute cerebrale puo' considerarsi DDT). Ogni biblioteca di ogni paese europeo ha questo tipo di servizio. Probabilmente anche le biblioteche italiane, ma tenendo conto che il fondo cultura, di una regione ad alto contenuto culturale come le Marche, e' passato da qualcosa come 26 milioni di euro del 2003 ai 6 del 2004... (non ricordo le cifre precise, ma lo scarto era piu' o meno di questa portata)
  • Anonimo scrive:
    Confronti...
    Beh in un test comparato fatto pochi giorni fà a casa di un mio amico un decoder digitale sky + parabola (che so installare anch'io) con circa 100 euro te la fai...Stesso il prezzo del decoder digitale terrestre (visto che i contributi sono solo per i modelli pronti per il pay per view di mediase*canc*canc*canc* ...i servizi interattivi) con una differenza:1200 canali (visibili saranno 200-300) contro 30-40...Ora, sono convinto che in quanto a pecore qua in italia siamo al top, ma sono riusciti a inventare l'idea che se si mette la parola *digitale* davanti a qualcosa subito quel qualcosa diventi avveneristico, vorrei quindi lanciare:...le ciabatte digitali, le mutande di lana digitali ed i pannoloni digitali...Volevo far notare che, a causa di una nostra cattiva abitudine (doppiaggio anzichè sottotitolatura) il materiale audio video in italia è estremamente caro e, in quanto tale, il mercato televisivo è limitato a pochi canali retti da poteri economici in grado di sobbarcarsi le spese... dare 15 canali in più (che poi mi raccomando... non so come vivrebbe la persona media senza il canale del Sole24ore) non ha molto senso.Ancor meno ne ha costringere chi vuol continuare a trasmettere (leggasi le piccole emittenti locali) a pagare una marea di soldi per passare tutte le trasmissioni in digitale (le apparecchiature costano) quando, soprattutto le TV piccole, utilizzano apparecchiature non nuovissime che vanno ancora in analogico (mentre per le grandi che sono già in digitale il prezzo è pressocchè nullo, serve solo un sistema di codifica real time, spiccioli per Mediaset/RAI).Ma poi... chi la guarda la TV ?Vogliamo fare volontariato serio ?Prendiamo i vecchi Pentium 133, rimettiamoci Windows95 e REGALIAMOLI a parenti e amici, spiegandogli magari come navigare in internet... in 3 giorni disintossicheremmo centinaia di nuclei familiari.Io oramai guardo solo RaiNews24 ("guardo" è eccessivo, lo ascolto mentre navigo), i miei familiari idem, passano il tempo davanti ad un PC, a chattare... e vivono meglio!
    • godzilla scrive:
      Re: Confronti...
      - Scritto da: Anonimo[...]
      Vogliamo fare volontariato serio ?
      Prendiamo i vecchi Pentium 133, rimettiamoci
      Windows95 e REGALIAMOLI a parenti e amici,
      spiegandogli magari come navigare in
      internet... in 3 giorni disintossicheremmo
      centinaia di nuclei familiari.magari anche Linux... win95 è fuori supporto oramai
    • warlord scrive:
      Re: Confronti...
      - Scritto da: Anonimo
      Beh in un test comparato fatto pochi giorni
      fà a casa di un mio amico un decoder
      digitale sky + parabola (che so installare
      anch'io) con circa 100 euro te la fai...
      Stesso il prezzo del decoder digitale
      terrestre (visto che i contributi sono solo
      per i modelli pronti per il pay per view di
      mediase*canc*canc*canc* ...i servizi
      interattivi) con una differenza:
      1200 canali (visibili saranno 200-300)
      contro 30-40...i satelliti in orbita hanno perlopiù i transponder stracarichi... lo metti tu in orbita un nuovo satellite ?
      Ancor meno ne ha costringere chi vuol
      continuare a trasmettere (leggasi le piccole
      emittenti locali) a pagare una marea di
      soldi per passare tutte le trasmissioni in
      digitale (le apparecchiature costano)hai idea di quanto costi l'affitto di un transponder da pagare ogni mese ? paragonalo al costo di un encoder dvb-t da pagare una sola volta..........
      quando, soprattutto le TV piccole,mi dici una tv piccola che trasmette sul sat ? eccetto quelli che per riuscire a pagare il transponder fanno 24h/24h televendite e maghi vari.Ciao
      • The FoX scrive:
        Re: Confronti...
        - Scritto da: warlord
        i satelliti in orbita hanno perlopiù
        i transponder stracarichi... lo metti tu in
        orbita un nuovo satellite ?
        hai idea di quanto costi l'affitto di un
        transponder da pagare ogni mese ? paragonalo
        al costo di un encoder dvb-t da pagare una
        sola volta..........
        mi dici una tv piccola che trasmette sul sat
        ? eccetto quelli che per riuscire a pagare
        il transponder fanno 24h/24h televendite e
        maghi vari.Forse hai inquadrato un altro interessante problema.Col satellite ognuno deve pagare le proprie spese.Invece col DT i conti li paghiamo noi italiani con le ns tasse!!!Bello quando i costi x gli investimenti e x i rischi d'impresa te li paga qualcun'altro....
  • Anonimo scrive:
    Usiamo la rete non la tv!!!!!
    Il progetto e' uno dei primi in Europa, e ci credo!!! La gente intelligente fruisce dell'interattivita' e dei servizi attraverso la rete, noi no, dobbiamo usare la Tv... che, vorrei ricordarlo, per essere davvero interattiva richiede (oltre al decoder) una connessione telefonica. E allora usare _solo_ una connessione telefonica (ADSL) sembra davvero cosi' arretrato al Ministro Stanca?O non sara' perche' abbiamo un imprenditore televisivo al governo? Gira e rigira la questione e' sempre quella, se al governo c'e' un imprenditore i servizi pubblici vengono pasticciati con le sue aziende... Se Berlusconi possedesse la Telecom e non Mediaset ci sarebbero gli sconti per l'ADSL, non per quel cavolo di decoder!!!!
  • Anonimo scrive:
    [OT] interattività e digitale terrestre
    mangiato pesante ieri sera ?:)
  • Anonimo scrive:
    L'italia crede cosi' tanto nel dtt che..
    ..che non lo compra nessuno!!!E questo nonostante il decoder venga venduto a10-20 euro!!D'altronde nessuno ne sente l'esigenza!Quindi non capisco da dove venga l'entuasiasmo, scomettoche i dati delle vendite sono inferiori a quelli che loro stessiavevano previsto
  • Anonimo scrive:
    Staccate il coassiale - emarginate i TV
    usate i TV solo per vedere i film in DVDcomprate TV senza SintoCominciamo con fare il NON-TV-DAY, un giorno alla settimana senza TV, poi passiamo a due giorni senza, poi a 3chi ha dei figli li educhi a non guardarla dandogli altre alternative, anche la X-BOX puo' andare come "metadone"Compriamo di nuovo la radio e ascoltiamo quellaLa TV è un TUMORE gente, ti succhia la mente, ti trovi vecchio e hai visto solo il MAURIZIO COSTANZO SHOW
    • reflection scrive:
      Re: Staccate il coassiale - emarginate i
      - Scritto da: Anonimo
      La TV è un TUMORE gente, ti succhia
      la mente, ti trovi vecchio e hai visto solo
      il MAURIZIO COSTANZO SHOW
      Mi sa che anche tu da piccolo hai visto troppe volte Videodrome di Cronenberg come il sottoscritto (troll) (troll) (troll)8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Staccate il coassiale - emarginate i
      c'e' anche ballaro' pero' ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Staccate il coassiale - emarginate i

        c'e' anche ballaro' pero' ...Io sono d'accordo sul dire: un giorno a settimana niente tv. Legge dello stato (o magari legge europea, con lo stato che c'abbiamo noi '( ). Come in islanda, o alle faer oer, non mi ricordo bene. Telegiornale e punto.E sarebbe un provvedimento che fa bene all'economia: al cinema, ai ristoranti, alle librerie, alle associazioni culturali. Alle famiglie. Al cervello di un paio di milioni di persone.Io vivo da 3 anni ormai senza tv (vabbè che sono dislocato in mezza europa) ma con un pc ed una banda larga passo moolto meglio il tempo.Comunque (stranamente) il pubblico televisivo si sta già di per sè ridimensionando. Sempre meno ggggente guarda la tv, e per questo l'auditel è sempre più pilotato ed irreale: si stanno rovinando da soli. E se si ridimensiona la domanda, l'offerta di programmi come ballarò aumenterà, perché la spazzatura sarà la prima a non portare frutti, di fronte ad un pubblico più esigente.
  • Anonimo scrive:
    Forse perchè......
    Ma come si fa a credere ancora a questo burattino? Cosa vuol dire stiamo sperimentando nuovi servizi interattivi su digitale terrestre? Mi pare che la Rete offra tutta la tecnologia necessaria per implementare servizi interattivi, dal e-government ai servizi privati. Mi pare anche che il computer sia entrato in molte delle case italiane, sicuramente più di quelle che a breve saranno dotate di un decoder per il digitale terrestre. E allora prechè non puntare sulla diffusione dell'ADSL dato che l'Italia è ancora tra le ultime in quanto a diffusione. Provo a rispondermi da solo.Forse perchè la Rete non offre nessuno strumento di controllo al contrario della TV? In effetti mettere in mano ai cittadini un simile strumento pro-democrazia potrebbe mettere a rischio la stabilità del paese...Diceva qualcuno che il vero progresso si ha quando la tecnologia è di tutti.... in effetti è da un pò che penso che l'Italia stia tornando al Medioevo
    • warlord scrive:
      Re: Forse perchè......
      - Scritto da: Anonimo
      digitale terrestre? Mi pare che la Rete
      offra tutta la tecnologia necessaria per
      implementare servizi interattivi, dal
      e-government ai servizi privati. Mi pare
      anche che il computer sia entrato in molte....peccato che moltissime persone dal pensionato alla casalinga etc. non sanno neanche come si accende il computer, invece il telecomando ed il televideo lo sanno usare tutti!!!!Ora immagina un televideo molto più vasto come contenuti, realizzato magari in html e con la possibilità di interagire quello lo sanno usare tutti...... ed è proprio quello che si realizzerà grazie al DTT.Ciao
      • Ashen scrive:
        Re: Forse perchè......
        - Scritto da: warlord
        ....peccato che moltissime persone dal
        pensionato alla casalinga etc. non sanno
        neanche come si accende il computer, invece
        il telecomando ed il televideo lo sanno
        usare tutti!!!!mi vorresti forse far credere che pensionati e casalinghe non sono in grado di imparare ad usare un computer O_o...e poi la mia di nonna non lo sa' usare cmq il televideo :D
        • warlord scrive:
          Re: Forse perchè......

          mi vorresti forse far credere che
          pensionati e casalinghe non sono in grado di
          imparare ad usare un computer O_o...e poi la
          mia di nonna non lo sa' usare cmq il
          televideo :D
          neanche mia nonna (novantadue anni) lo sa usare il televideo..... ma mia madre e mia suocera (entrambe sulla sessantina) utilizzano benissimo il televideo ma se gli dici di accendere il computer non sanno neanche trovare l'interruttore.Due su tre è meglio di niente no ?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Forse perchè......

            ... ma mia madre e mia
            suocera (entrambe sulla sessantina)
            utilizzano benissimo il televideo ma se gli
            dici di accendere il computer non sanno
            neanche trovare l'interruttore.Prova a dirgli dov'è.Poi digli di fare un doppio-click su una certa icona e il browser si apre sul portale web che scegli ed ecco realizzato il tuo "Mega-Televideo" .Poi se hai paura del malware la fai navigare con una distro live tipo knoppix (basta inserire un CD) cosi' non fa danni.Sotto certi aspetti il televideo e' molto piu' complesso.Poteva essere una occasione per avvicinare al PC e alla grande rete un maggior numero di cittadini e invece si e' scelta la strada dell'instupidimento collettivo.
          • FDG scrive:
            Re: Forse perchè......
            - Scritto da: warlord
            neanche mia nonna (novantadue anni) lo sa
            usare il televideo..... ma mia madre e mia
            suocera (entrambe sulla sessantina)
            utilizzano benissimo il televideo ma se gli
            dici di accendere il computer non sanno
            neanche trovare l'interruttore.Scusa, ma hai una visione limitata. Internet e computer non sono la stessa cosa. Devi distinguere tra strumenti di fruizione e canali di distribuzione. Oggi si può collegare il televisore alla rete, vedere il televideo (o quasiasi cosa stia per esso) e dare alle casalinghe un telecomando facile da usare (vedi come fa Fastweb su ADSL). Ma a differenza del limitato DTT internet è uno strumento molto più potente. E scusa, ma piuttosto che spingere su standard alternativi per la distribuzione dei contenuti, evidentemente meno adeguati, ha un maggiore valore strategico lavorare per la convergenza. Nel momento in cui finanzi lo sviluppo della rete, anche affinché venga usata con strumenti meno complessi dei comuni computer, indirettamente aiuto aziende, privati e media, favorendo un reale pluralismo dell'informazione.E per finire, faccio notare in Giappone il governo finanzia le aziende per la definizione di uno standard per la televisione IP. Quì si buttano soldi su DTT.
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse perchè......
        Hai ragione sul fatto che non tutti sanno usare il computer. In realtà però la Rete è qualcosa di più dei computer nelle case come saprai è fisicamente un insieme di cavi, di stack, di protocolli, di standard, di router etc, e più sociologicamente un mezzo di comunicazione equo in cui tutti possono esprimere il loro pensiero, (per dirla tecnicamente di tipo Pull anzichè Push come la TV). Per cui ti porterei come esempio Fastweb che da la possibilità di navigare in rete tramite la tv e il telecomando facendo contenti coloro che non hanno voglia/possibilità di adattarsi e lasciando inalterato lo spirito di uguaglianza che è alla base della rete.L. (l'anonimo di prima)
        • warlord scrive:
          Re: Forse perchè......

          Per cui ti porterei come esempio Fastweb che
          da la possibilità di navigare in rete
          tramite la tv e il telecomando facendoSi ma fastweb è in fibra ti rendi conto della differenza negli investimenti necessaria fra passare da tv analogica a DTT, e cablare in fibra tutta l'italia ?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Forse perchè......
            Fastweb è anche ADSL (io ho un abbonamento ADSL appunto) e offre anche su ADSL il servizio di VideoStation come lo chiamano loro.Ciao.L.
          • Anonimo scrive:
            Re: Forse perchè......
            - Scritto da: warlord

            Per cui ti porterei come esempio
            Fastweb che

            da la possibilità di navigare in
            rete

            tramite la tv e il telecomando facendo

            Si ma fastweb è in fibra ti rendi
            conto della differenza negli investimenti
            necessaria fra passare da tv analogica a
            DTT, e cablare in fibra tutta l'italia ?

            CiaoPerche' rifare meta' antenne d'italia costerebbe meno? Il DT non si prende bene dappertutto, e non e' come l'analogico che col maltempo vedi due righe in piu', col DT non vedi un tubo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse perchè......

        Ora immagina un televideo molto più
        vasto come contenuti, realizzato magari in
        html ....L'HTML sullo schermo della TV??C'hanno gia provato ma con scarsi risultati.Certo, si puo' fare, ma e' limitatissimo.
        .... e con la possibilità di
        interagire ....WOWWWWW ci posso anche interagire.Ma fammi il piacere!!!!Che bella interazione con il telecomando.
        quello lo sanno usare tutti......Guarda, gia' adesso che e' banale, il televideo non lo sanno usare tutti. Se poi lo complichi e gli dai anche l'interattivita' diventa ostico quanto un PC.
        ed è proprio quello che si
        realizzerà grazie al DTT.Che bello!Si potrebbe investire su internet e invece l'italia punta sul televideo, con una campagna di diffusione tanti capillare quanto costosissima che manco la vaccinazione anti-polio. E' uno schifo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse perchè......

        Ora immagina un televideo molto più
        vasto come contenuti, realizzato magari in
        html e con la possibilità di
        interagire quello lo sanno usare tutti......Alla fine hai internet con il telecomando al posto del mouse. Ca**o che innovazione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse perchè......
        - Scritto da: warlord
        invece
        il telecomando ed il televideo lo sanno
        usare tutti!!!!Perche' il PC? Premi il pulsante, si avvia, ti fai impostare una connessione che parte in automatico e tutto quello che devi fare e' - attenzione! - un clic sull'icona del browser.Un pulsante di accensione, un clic: non certo piu' difficile dell'apertura del televideo.Ma hai notato che col DT ti servono un telefono e un decoder, mentre col PC ti basta il telefono? (e ci puoi fare molte piu' cose).
        Ora immagina un televideo molto più
        vasto come contenuti, realizzato magari in
        html e con la possibilità di
        interagire quello lo sanno usare tutti......Cioe' Internet? Ma ti rendi conto che stai parlando di una cosa che esiste gia'? Solo che siccome non e' del nostro PresDelCons lo Stato NON ci investe. Apri gli occhi, apri gli occhi!!!!!! Il DT promette alla gente cose che si possono gia' avere...
        • Anonimo scrive:
          Re: Forse perchè......

          Cioe' Internet? Ma ti rendi conto che stai
          parlando di una cosa che esiste gia'? Solo
          che siccome non e' del nostro PresDelCons lo
          Stato NON ci investe. Secondo me hai centrato in pieno la questione.E' porprio questo il punto, chi comanda in Italia non pensa al bene delle collettività, ma pensa al proprio particolare. Secondo voi sarebbe più democratico investire su un mezzo che da la possibilità di leggere e di scrivere (Internet) o su un mezzo da cui puoi solo leggere ciò che hanno scritto solo le persone "autorizzate".
          Apri gli occhi, apri
          gli occhi!!!!!! Andrebbe scritto a 6 colonne a carratteri cubitali!
          • Anonimo scrive:
            Informarsi prima di scrivere no eh?
            Mi pare che a tutti qui sfugga un "dettaglio" fondamentale:Il passaggio di tutte le trasmissioni televisive allo standard digitale terrestre NON è un'idea balzana del PresDelCons per salvare Rete4, è una decisione presa in sede Europea circa 10 anni fa. L'obiettivo era di aumentare il numero di stazioni televisive che possono trasmettere sulle frequenze assegnate al broadcasting. Col digitale ogni frequenza può contenere 5 o 6 canali, e le reti possono trasmettere in isofrequenza, aumentando ulteriormente il numero di multiplex che possono trasmettere senza interferire tra loro.Ora, visto che c'è questo OBBLIGO di passare al digitale, in Italia chi è al governo ha deciso di farci su dei soldi sviluppando anche la parte interattiva. Non è quindi questione di investire su internet piuttosto che sulla TV, ma di sfruttare al meglio una infrastruttura che siamo costretti a installare comunque.Se invece vogliamo discutere sul fatto che in Italia la destra fa i soldi con la TV e la sinistra con la telefonia (Telecom è in mano agli imprenditori di riferimento della sinistra, non dimentichiamolo), beh questo è un altro discorso che ci porterebbe lontano lontano...
          • Diablo scrive:
            Re: Informarsi prima di scrivere no eh?
            mi potresti dare i link o qualche informazione in merito a questa Direttiva europea?Come mai negli altri stati la cosa non ha funzionato?Come mai in Italia non si investe in internet ma si preferisce la televisione in controtendenza al resto dell'europa?Al di la che per me sia il digitale terrestre che telecom possono sprofondare nel posto da cui sono state create, non credi che ci sia comunque qualcosa di strano nell'operazione digitale terrestre? Ricordati che parte dei 7 milioni di euro investiti sono anche i tuoi e, fosse per me, troverei ben altri settori in cui investirli piuttosto che nella televisione....I problemi dell'itaglia sono ben altri non la televisione, quella serve solo a tenerci tutti come schiavi e a farci credere che la vita è un grande fratello e che se non segui il calcio non sei nessuno!Il futuro è nella rete non in queste cazzate e negli Stati Uniti è cominciata la migrazione dell'utente televisivo verso la rete, l'evoluzione è naturale, il resto sono solo tentativi di rimanere ancorati al passato e continuare a guadagnare vendendo sempre le stesse cose (il calcio, le veline, i grandi fratelli, i vari quiz e buone domeniche varie)!
      • rumenta scrive:
        Re: Forse perchè......
        - Scritto da: warlord

        - Scritto da: Anonimo

        digitale terrestre? Mi pare che la Rete

        offra tutta la tecnologia necessaria per

        implementare servizi interattivi, dal

        e-government ai servizi privati. Mi pare

        anche che il computer sia entrato in
        molte

        ....peccato che moltissime persone dal
        pensionato alla casalinga etc. non sanno
        neanche come si accende il computer, invece
        il telecomando ed il televideo lo sanno
        usare tutti!!!!

        Ora immagina un televideo molto più
        vasto come contenuti, realizzato magari in
        html e con la possibilità di
        interagire quello lo sanno usare tutti......
        ed è proprio quello che si
        realizzerà grazie al DTT.ma LOL... mi sa che stai dando troppo credito a pensionati e casalinghe....e cmq perchè non pensare a corsi di informatica per pensionati e casalinghe?mia madre ne ha fatto uno (sponsorizzato dalla regione) e, a 70 anni suonati, naviga spedita in internet, imho mooooolto meglio che "navigare" con la tv interattiva.... che sarà cmq in mano ai soliti noti :)
  • Anonimo scrive:
    Sapete che faccio?
    Stacco anche l'antenna non digitale e smetto di guardare la TV.Pensate che figata se tutti lo facessimo, si tornerebbe a parlare durante la cena, si comprerebbe piu' libri e ce li scambieremmo per poi scambiarci le opinioni. Non ci ammorberebbero piu' i coglions con stupidi giochi di scatole e la nostra domenica sarà finalmente Buona davvero, senza quei parassiti privilegiati.SVEGLIA staccate il cavo....
    • Anonimo scrive:
      Re: Sapete che faccio?
      Quando vivro' da solo credo che non installero' nemmeno un'antenna... terro' tv e lettore DVD, comprero' il giornale e navighero' in rete... in c**o al canone.Da quando abbiamo tolto la Tv dalla cucina abbiamo ricominciato a parlarci a cena, prima sembravamo degli ebeti che manco guardavano nel piatto. Con la Tv non puoi discutere, quindi ti abitui a tacere ed assorbire. Che tristezza! Ma un buon libro, no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sapete che faccio?
        - Scritto da: Anonimo
        Quando vivro' da solo credo che non
        installero' nemmeno un'antenna... terro' tv
        e lettore DVD, comprero' il giornale e
        navighero' in rete... in c**o al canone.
        Da quando abbiamo tolto la Tv dalla cucina
        abbiamo ricominciato a parlarci a cena,
        prima sembravamo degli ebeti che manco
        guardavano nel piatto. Con la Tv non puoi
        discutere, quindi ti abitui a tacere ed
        assorbire. Che tristezza! Ma un buon libro,
        no?L'italiano legge in media poco più di un libro l'anno. Il laureato poco più di due.Fonte: ISTAT
    • Diablo scrive:
      Re: Sapete che faccio?
      dal mio punto di vista posso dire che di libri non ne leggo proprio, non ne ho il tempo e non mi piace tirarli lunghi 2 settimane (se ne leggo uno voglio almeno finirlo in 2-3 giorni)., di contro per me il tv non è altro che una cosa quadrata che si trova in mezzo al salotto!!!!Da quando esiste internet (modem 28.800) io la tv la ho abbandonata, seguo i telegiornali e star trek, PUNTO.Il tempo lo dedico al mio pc con cui Navigo in Internet, ascolto la musica, gioco, lavoro, ci guardo i dvd e soprattutto: IO SCELGO CIO' CHE VOGLIO VEDERE!La tv ha fatto il suo tempo ma in itaglia sembrano non accorgersene, ci tengono all'età della pietra nel nome del dio denaro!Il fatto è che il DTT vincerà, visto che i diritti sul calcio se li sono già beccati.......e tutto con i nostri soldi!!!!se solo potessi me ne sarei già andato da sto paese di italioti
      • Anonimo scrive:
        Re: Sapete che faccio?
        - Scritto da: Diablo...
        La tv ha fatto il suo tempo ma in itaglia
        sembrano non accorgersene, ci tengono
        all'età della pietra nel nome del dio
        denaro!...Oltretutto alla televisione non ci sono più trasmissioni come "Non è mai troppo tardi", e se ne sente la mancanza...
        • Anonimo scrive:
          Re: Sapete che faccio?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Diablo
          ...

          La tv ha fatto il suo tempo ma in
          itaglia

          sembrano non accorgersene, ci tengono

          all'età della pietra nel nome
          del dio

          denaro!
          ...

          Oltretutto alla televisione non ci sono
          più trasmissioni come "Non è
          mai troppo tardi", e se ne sente la
          mancanza...Beh, tanti compagnucci che strillano contro la TV digitale....peccato non la pensi così il "cinese" barbuto, visto che si è fatto dare un bel po' di quattrini dal ministero dei "fascisti" per la tv civica digitale....(poi li ha girati pari pari a Mortazza, che gli ha fatto un bel progettino.....).Andate a ca94re!!!
  • Anonimo scrive:
    Si tratta soltanto di business,è vuoto
    Mi sembra ormai chiaro che si sia trattato soltanto di un business... un giro d'affari non indifferente, per avere sempre il solito prodotto!Non offre niente di interessante e il DT, ci è costato ***TANTISSIMI*** soldi (delle nostre tasse), in molti l'hanno comprato, perché al solito inebriati da euforica pubblicità, non hanno saputo resistere alla tentazione!Alcuni miei amici ce l'hanno e vi dico che per me NON ne vale assolutamente la pena di fottere 100 milioni di euro alle casse dello stato per avere sto schifo di servizietto mediocre in più!Si doveva piuttosto spingere sul segnale satellitare, un bel segnale pulito, ovunque! E magari provare a contrastare lo strapotere OSCENO che ha Sky sulle pay-per-view in questo momento! ;)LinuxUser (linux)
  • Anonimo scrive:
    si aderisce per i soldi
    non si può misurare la bontà del'idea attraverso il numero di adesioni. Chi aderisce al bando, lo fa per avere soldi, non per occuparsi di una bella ideaFax
    • Anonimo scrive:
      Re: si aderisce per i soldi
      Concordo in pieno.E aggiungerei un OVVIAMENTE.Lo sanno tutti che il DT e' una tecnologia limitata. Sfido io che "in Europa siamo i primi a buttarcisi a pesce" , secondo me saremo anche gli unici, e questo primato non si tradurra' certo con una leadership tecnologica, anzi... STIAMO SPRECANDO ENERGIE E SOLDI NELLA DIREZIONE SBAGLIATA.Che si aderisce ai progetti D.T. per i soldi mi sembra ovvio, cosi' come il conflitto di interessi che Berlusconi non ha mai risolto sta alla base di certe scelte tecnologiche come il DT.Ma qui fan tutti finta di niente. Boh??? Io non ci capisco piu' niente.
      • Anonimo scrive:
        Re: si aderisce per i soldi
        - Scritto da: Anonimo
        Concordo in pieno.
        E aggiungerei un OVVIAMENTE.

        Lo sanno tutti che il DT e' una tecnologia
        limitata. Sfido io che "in Europa siamo i
        primi a buttarcisi a pesce" , secondo me
        saremo anche gli unici, e questo primato non
        si tradurra' certo con una leadership
        tecnologica, anzi... STIAMO SPRECANDO
        ENERGIE E SOLDI NELLA DIREZIONE SBAGLIATA.

        Che si aderisce ai progetti D.T. per i soldi
        mi sembra ovvio, cosi' come il conflitto di
        interessi che Berlusconi non ha mai risolto
        sta alla base di certe scelte tecnologiche
        come il DT.

        Ma qui fan tutti finta di niente. Boh???
        Io non ci capisco piu' niente.
        In fondo è la stessa cosa della tecnologia ETACS per i telefonini, furono spesi miliardi dall'allora SIP, che era a contributo statale; per essere soppiantata dal gsm.
  • Anonimo scrive:
    Il solito magna magna
    Da quanto si evince nell'articolo pare che si tratti della solita manovra italiana per far mangiare un sacco di soldi dei contribuenti alle solite aziende che approfittano della faccenda.E intanto la ricerca, il vero motoro dell'innovazione, langue perche' piano piano la stanno uccidendo (letteralmente e a suon di decreti, non solo tagliando i fondi). Vabbe', me ne torno al mio dottorato in Nanotecnologie a pregare che dopo 6 mesi, qualcuno decida di valutare le domande di fondi pendenti da febbraio....Dwarf
    • Anonimo scrive:
      Re: Il solito magna magna

      Vabbe', me ne torno al mio dottorato in
      NanotecnologieStudi come fare cloni od una versione androide di *ilvio? :D
  • swamiji65 scrive:
    Il nocciolo del problema
    Il punto non è come si intende trasmettere, ma quello che si trasmette.Dubito fortemente che il contenuto della tv digitale, per quanto interattiva possa essere, sia differente da quella tradizionale.Lo strumento (o tecnologia) per una comunicazione completa, interattiva ed in grado di rendere protagonista l'utente esiste gia' e si chiama internet, ma purtroppo per molti è anche pericoloso. "Tra tv e muro meglio guardare il muro almeno rimani scemo uguale".==================================Modificato dall'autore il 23/09/2004 9.12.18
    • warlord scrive:
      Re: Il nocciolo del problema
      Ma l'hai letta la notizia ?
      Lo strumento (o tecnologia) per una
      comunicazione completa, interattiva ed in
      grado di rendere protagonista l'utente
      esiste gia' e sichiama internet, ma
      purtroppo per molti è anche
      pericoloso. La DTT oltre ai soliti canali e quelli nuovi che verranno darà la possibilità di trasmettere/fruire una mole di informazioni di ordini di grandezza superiore al classico televideo.Immagina un televideo in html navigabile offline con il telecomando con informazioni di pubblica utilità, sulla PA, turistiche, economiche, etc.In più grazie all'interattività sarà possibile compilare form in MHP e trasmetterli, quindi: remote banking, e-commerce, richiesta di documenti, etc. il tutto con una telefonata di pochi secondi (necessari per trasmetter l'informazione) ad un 800 / 199 o 899 per servizi a pagamento.Il tutto fruibile anche dal pensionato e dalla casalinga che non sanno neanche come si accende il computer.Ciao

      "Tra tv e muro meglio guardare il muro
      almeno rimani scemo uguale".

      ==================================Modificato dall'autore il 23/09/2004 9.22.57==================================Modificato dall'autore il 23/09/2004 9.23.32
      • The FoX scrive:
        Re: Il nocciolo del problema
        - Scritto da: warlord
        Ma l'hai letta la notizia ?Ma tu, in tutta sincerita', ci credi veramente???
        • Anonimo scrive:
          Re: Il nocciolo del problema
          - Scritto da: The FoX
          - Scritto da: warlord

          Ma l'hai letta la notizia ?

          Ma tu, in tutta sincerita', ci credi
          veramente???La tecnologia lo consente..... il resto è una questione di iniziativa privata/investimenti.Avessi i soldi ci investirei.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Il nocciolo del problema
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: The FoX

            - Scritto da: warlord


            Ma l'hai letta la notizia ?



            Ma tu, in tutta sincerita', ci credi

            veramente???

            La tecnologia lo consente..... il resto
            è una questione di iniziativa
            privata/investimenti.

            Avessi i soldi ci investirei.

            CiaoAh beh...se è per questo, in ogni campo della conoscenze di ottime idee ce ne sono a vagonate, il problema è sempre quello: chi le finanzia?Tu pensi che ci siano persone disposte a compilare database pieni di informazioni (almeno 2/3 ordini di grandezza superiori al televideo semplice) aggiornate e facilmente navigabili per 0 euro al mese?No? A ma allora non è gratis....Ma non era gratis???
          • Anonimo scrive:
            Re: Il nocciolo del problema

            Tu pensi che ci siano persone disposte a
            compilare database pieni di informazioni
            (almeno 2/3 ordini di grandezza superiori al
            televideo semplice) aggiornate e facilmente
            navigabili per 0 euro al mese?
            No? A ma allora non è gratis....Ma
            non era gratis???mai sentito parlare di internet ?
          • godzilla scrive:
            Re: Il nocciolo del problema
            - Scritto da: Anonimo

            Tu pensi che ci siano persone disposte a

            compilare database pieni di informazioni

            (almeno 2/3 ordini di grandezza
            superiori al

            televideo semplice) aggiornate e
            facilmente

            navigabili per 0 euro al mese?

            No? A ma allora non è
            gratis....Ma

            non era gratis???

            mai sentito parlare di internet ?...appunto...quello che vi è sfuggito è che internet non lo costruisce un'azienda sola, e neanche una joint-venture...
          • warlord scrive:
            Re: Il nocciolo del problema
            - Scritto da: godzilla

            - Scritto da: Anonimo


            Tu pensi che ci siano persone
            disposte a


            compilare database pieni di
            informazioni


            (almeno 2/3 ordini di grandezza

            superiori al


            televideo semplice) aggiornate e

            facilmente


            navigabili per 0 euro al mese?


            No? A ma allora non è

            gratis....Ma


            non era gratis???



            mai sentito parlare di internet ?

            ...appunto...

            quello che vi è sfuggito è che
            internet non lo costruisce un'azienda sola,
            e neanche una joint-venture...E dove c'e' scritto che C5 o RAI2 o pincopalloTV non può vendere spazi (esattamente come fanno gli ISP) sul suo SuperTelevideo ?E che io non posso comprare uno spazio per metterci su la mia home page o il mio sito e-commerce ?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Il nocciolo del problema
            Ah, ma allora rifacciamo Internet?ma se c'e' gia' perche' spendere soldi per rifare la stessa cosa?perche' non spenderli per migliorare e rendere piu' fruibile quello che gia' esiste?
          • Anonimo scrive:
            Re: Il nocciolo del problema
            - Scritto da: Anonimo
            Ah, ma allora rifacciamo Internet?no rifacciamo la televisone analogica che fa schifo..... e se nel rifarla abbiamo anche la possibilità di renderla + utile ed interattiva a costo zero perché non farlo!!
            ma se c'e' gia' perche' spendere soldi per
            rifare la stessa cosa?mi devo fare una ricerca su google per scoprire quanti miliardi di euro sono stati investiti per questi incentivi!!!
            perche' non spenderli per migliorare e
            rendere piu' fruibile quello che gia'
            esiste?perché la televisione analogica è alla frutta non c'e' niente da migliorare o rendere più fruibile.....Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Il nocciolo del problema
            La TV analogica fa schifo? Questione di CONTENUTI, direi. Se cambi la tecnologia, non credo che i contenuti miglioreranno, e nemmeno scenderà il volume assurdo di spazi pubblicitari (anzi, è sicuramente destinato a crescere).
          • Anonimo scrive:
            Re: Il nocciolo del problema
            - Scritto da: Anonimo
            La TV analogica fa schifo? - larghezza di banda spropositata- nessun supporto per il doppio audio- nessun supporto per DD/DS- supporto per i sottotitoli penoso- nessun supporto per l'interattività (e non parlo di vota miss italia)ti basta ?
            Questione di
            CONTENUTI, direi. Se cambi la tecnologia,
            non credo che i contenuti miglioreranno, e
            nemmeno scenderà il volume assurdo di
            spazi pubblicitari (anzi, è
            sicuramente destinato a crescere).per quanto riguarda i contenuti forse con il maggior numero di canali a disposizione dati dal DTT ci sarà spazio anche per canali tematici..... ma questo purtroppo non dipende al 100% dalla tecnologia.... ma dall'auditel.Finché il GF & co. faranno share del 40% dovremo continuare a sopportarli.....Ciao
    • rumenta scrive:
      Re: Il nocciolo del problema
      - Scritto da: swamiji65[cut]

      "Tra tv e muro meglio guardare il muro
      almeno rimani scemo uguale".ma LLOOOLLL.... posso citarla questa?? mi sono sbellicato per mezz'ora :D
  • gerry scrive:
    Ma se non ricordo male...
    Alla fine Cassandra aveva ragione, o no?
    • The FoX scrive:
      Re: Ma se non ricordo male...
      - Scritto da: gerry
      Alla fine Cassandra aveva ragione, o no?ESATTO!!!Aveva, purtroppo, ragione....
      • The FoX scrive:
        [OT]Re: Ma se non ricordo male...
        X chi si sta' divertendo a passare tutti i miei posto con voto -1 e giudizio inutile...Ne riparliamo in futuro ed allora si vedra' chi aveva ragione.
    • reflection scrive:
      Re: Ma se non ricordo male...
      - Scritto da: gerry
      Alla fine Cassandra aveva ragione, o no?La differenza e' che Cassandra nessuno la capiva, le Cassandre attuali non sono proprio ascoltate.
  • Anonimo scrive:
    e gli asili rimangono senza maestre
    "l Ministro in una nota afferma che questo progetto è il primo del genere in Europa e dispone di una dotazione finanziaria da 7 milioni di euro che sono co-finanziati dal suo dipartimento."Ecco un "ottimo" esempio di come vengono impiegati male i soldi DEI CONTRIBUENTI.In Piemonte, e non solo, ci sono decine di comuni relativamente piccoli, che hanno speso (giustamente) soldi per costruire aule di scuola materna (autorizzati dal ministero della p.i. ma con soldi locali); adesso ci sono centinaia di genitori imbufaliti perche' a quelle materne i loro bimbi non ci possono andare, perche' con I TAGLI DELLA RIFORMA MORATTI HANNO RIDOTTO IL NUMERO DI INSEGNANTI DA DESTINARE A QUESTE SCUOLE.Risultato: spesi soldi (LOCALI) per costruire aule, bimbi iscritti e genitori spiazzati .......... ed il ministero della Pubblica istruzione neanche si degna di dare risposte alle interpellanze degli enti locali.Ma i soldi per il digitale terrestre ci sono, e ci sono anche quelli per finanziare gli istituti scolastici privati parificati, forse il ministero si sta trasformendo in quello della Privata Istruzione.
    • Anonimo scrive:
      Re: e gli asili rimangono senza maestre
      - Scritto da: Anonimo
      "l Ministro in una nota afferma che questo
      progetto è il primo del genere in
      Europa e dispone di una dotazione
      finanziaria da 7 milioni di euro che sono
      co-finanziati dal suo dipartimento."

      Ecco un "ottimo" esempio di come vengono
      impiegati male i soldi DEI CONTRIBUENTI.
      In Piemonte, e non solo, ci sono decine di
      comuni relativamente piccoli, che hanno
      speso (giustamente) soldi per costruire aule
      di scuola materna (autorizzati dal ministero
      della p.i. ma con soldi locali); adesso ci
      sono centinaia di genitori imbufaliti
      perche' a quelle materne i loro bimbi non ci
      possono andare, perche' con I TAGLI DELLA
      RIFORMA MORATTI HANNO RIDOTTO IL NUMERO DI
      INSEGNANTI DA DESTINARE A QUESTE SCUOLE.
      Risultato: spesi soldi (LOCALI) per
      costruire aule, bimbi iscritti e genitori
      spiazzati .......... ed il ministero della
      Pubblica istruzione neanche si degna di dare
      risposte alle interpellanze degli enti
      locali.
      Ma i soldi per il digitale terrestre ci
      sono, e ci sono anche quelli per finanziare
      gli istituti scolastici privati parificati,
      forse il ministero si sta trasformendo in
      quello della Privata Istruzione.Anche qui in Emilia-Romagna è la stessa cosa, i nostri amministratori (sindaci, presidenti di Provincia e Regione) sono andati a Roma a protestare di persona, ma il ministero ha risposto CICCIAVERGOGNA!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: e gli asili rimangono senza maestre
      - Scritto da: Anonimo
      "l Ministro in una nota afferma che questo
      progetto è il primo del genere in
      Europa e dispone di una dotazione
      finanziaria da 7 milioni di euro che sono
      co-finanziati dal suo dipartimento."

      Ecco un "ottimo" esempio di come vengono
      impiegati male i soldi DEI CONTRIBUENTI.
      In Piemonte, e non solo, ci sono decine di
      comuni relativamente piccoli, che hanno
      speso (giustamente) soldi per costruire aule
      di scuola materna (autorizzati dal ministero
      della p.i. ma con soldi locali); adesso ci
      sono centinaia di genitori imbufaliti
      perche' a quelle materne i loro bimbi non ci
      possono andare, perche' con I TAGLI DELLA
      RIFORMA MORATTI HANNO RIDOTTO IL NUMERO DI
      INSEGNANTI DA DESTINARE A QUESTE SCUOLE.
      Risultato: spesi soldi (LOCALI) per
      costruire aule, bimbi iscritti e genitori
      spiazzati .......... ed il ministero della
      Pubblica istruzione neanche si degna di dare
      risposte alle interpellanze degli enti
      locali.
      Ma i soldi per il digitale terrestre ci
      sono, e ci sono anche quelli per finanziare
      gli istituti scolastici privati parificati,
      forse il ministero si sta trasformendo in
      quello della Privata Istruzione.si ma cmq hai rotto abbastanza cn questa favoletta
      • The FoX scrive:
        Re: e gli asili rimangono senza maestre
        - Scritto da: Anonimo
        si ma cmq hai rotto abbastanza cn questa
        favolettaPenso che in molti pensino lo stesso di te e dei tuoi post...
        • Anonimo scrive:
          Re: e gli asili rimangono senza maestre
          - Scritto da: The FoX
          - Scritto da: Anonimo

          si ma cmq hai rotto abbastanza cn questa

          favoletta

          Penso che in molti pensino lo stesso di te e
          dei tuoi post...non ke i tuoi siano meglio....(troll)
  • Anonimo scrive:
    Foza STANCA!!
    Io faccio il tifo per Stanca.Bisogna smettere di criticare tutto solo per partito preso. Penso che il min. Stanca abbia fatto più di quanto non abbia mai fatto nessun ministro della repubblica! E bisogna dargliene atto.Innovare nella pubblica amministrazione è difficle e lui si è impegnato a farlo: per questo bisognerebbe sostenerlo...PS: Almeno lui non si limitato ad affidare tutto (come per FS e Poste) a mamma MS...McBart
    • ldsandon scrive:
      Re: Foza STANCA!!

      partito preso. Penso che il min. Stanca
      abbia fatto più di quanto non abbia
      mai fatto nessun ministro della repubblica!Quanto parla lui non ha mai parlato nessuno... peccato che un paese non si cambi a proclami. E la realtà dell' "innovazione" in Italia è ben diversa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Foza STANCA!!
        - Scritto da: ldsandon

        partito preso. Penso che il min. Stanca

        abbia fatto più di quanto non
        abbia

        mai fatto nessun ministro della
        repubblica!

        Quanto parla lui non ha mai parlato
        nessuno... peccato che un paese non si cambi
        a proclami. E la realtà dell'
        "innovazione" in Italia è ben
        diversa.
        Di sicuro non verso il digitale terrestre :|LinuxUser (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Foza STANCA!!

      PS: Almeno lui non si limitato ad affidare
      tutto (come per FS e Poste) a mamma MS...E ci mancherebbe.... hai letto il suo curriculum ? hai visto per chi torna a lavorare una volta terminato il mandato ? :-0
  • Anonimo scrive:
    bravo Min. Sirchia
    non guardate la TV fa male, perchè rende inattivi oltre le gambe anche il cervello.... e stavolta applaudo, visto che finalmente un Ministro l'ha detta giusta;)
  • FDG scrive:
    Ale' soldi per tutti!
    In quanto a parole sono bravi i politici. Dunque, perché non ci parla di questi progetti? Sono curioso di vedere quali progetti dovrebbero trasformare il digitale terrestre in "uno dei principali veicoli per favorire la diffusione dei servizi on line delle pubbliche amministrazioni nelle case degli italiani".
    • warlord scrive:
      Re: Ale' soldi per tutti!
      Questa potrebbe essere un'idea:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=751436
      • FDG scrive:
        Re: Ale' soldi per tutti!
        - Scritto da: warlord
        Questa potrebbe essere un'idea:

        punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=751436Scusa, ma un Set-Top-Box che faccia da decoder e che sia in grado di visualizzare pagine web, come quello di Fastweb, è alla portata di molti (al limite si investe in ricerca per farne uno più intuitivo), fa la stessa cosa e meglio.Onestamente di questa internet di serie C non sappiamo cosa farcene.
        • warlord scrive:
          Re: Ale' soldi per tutti!
          Siamo sempre li..... FW è in fibra chi li esce i soldi per cablare in fibra tutta l'italia ?Ad un costo quasi nullo si può portare in tutta italia il DTT, già questo è qualcosa se poi uno o più privati ha la disponibilità economica di cablare tutto..... benvenga!!!Ciao
          • FDG scrive:
            Re: Ale' soldi per tutti!
            - Scritto da: warlord
            Siamo sempre li..... FW è in fibra
            chi li esce i soldi per cablare in fibra
            tutta l'italia ?E' questo il punto: in Italia la banda larga costa. Perché non spendere per finanziare lo sviluppo della banda larga? Sai valutarmi il rapporto costi/benefici di questa operazione confrontandola col DTT, visto che per questo si stanno spendendo pure un sacco di soldi! E poi non serve subito la fibra. ADSL a 2 Mbit è già un buon compromesso.
            Ad un costo quasi nullo si può
            portare in tutta italia il DTTMa che minchia dici? Un costo quasi nullo. Ma per piacere!
          • warlord scrive:
            Re: Ale' soldi per tutti!

            E' questo il punto: in Italia la banda larga
            costa. Perché non spendere per
            finanziare lo sviluppo della banda larga?
            Sai valutarmi il rapporto costi/benefici di
            questa operazione confrontandola col DTT,
            visto che per questo si stanno spendendo
            pure un sacco di soldi! E poi non serve
            subito la fibra. ADSL a 2 Mbit è
            già un buon compromesso.
            ce li fai passare tu 20 canali tv + internet in 2 Mbit ?

            Ad un costo quasi nullo si può

            portare in tutta italia il DTT

            Ma che minchia dici? Un costo quasi nullo.
            Ma per piacere!Mi spieghi quali costi ci sono per lo stato in un passaggio da televisione analogica a digitale..... i costi esigui saranno per le tv che dovranno dotarsi di un encoder dvb-t e per gli utenti che dovranno dotarsi di un decoder.Tutta l'infrastruttura di trasmettitori / ponti / ripetitori resta la stessa ma viene sfruttata per trasmettere qualche ordine di grandezza in più di informazioni.Se i costi esorbitanti di cui ti lamenti sono quelli degli incentivi moltiplicali per 10000 ed avrai (forse) i costi per cablare in fibra una grande città.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Digitale terrestre? No grazie!
    A me il digitale terrestre non mi interessa, non mi attira, non mi dice niente. Il digitale terrestre non regge il confronto con Internet. Secondo me le risorse investite nel D.T. sono sprecate, buttate al vento. La vera rivoluzione,il futuro terreno di scontro e confronto è Internet, la banda larga. Il D.T. avrebbe senso se venisse sfruttato come mezzo per collegarsi a Internet ad alta velocità e a costi ridotti.Chiedo: è possibile collegarsi ad Internet con il digitale terrestre?
    • warlord scrive:
      Re: Digitale terrestre? No grazie!
      - Scritto da: Anonimo
      A me il digitale terrestre non mi interessa,
      non mi attira, non mi dice niente. Il
      digitale terrestre non regge il confronto
      con Internet. Secondo me le risorse
      investite nel D.T. sono sprecate, buttate al
      vento. La vera rivoluzione,il futuro terreno
      di scontro e confronto è Internet, la
      banda larga. Il D.T. avrebbe senso se
      venisse sfruttato come mezzo per collegarsi
      a Internet ad alta velocità e a costi
      ridotti.
      Chiedo: è possibile collegarsi ad
      Internet con il digitale terrestre?No però e possibile inviare una quantità limitata (tipo tecnologia push degli ISP satellitari) di siti web navigabili offline.....certo non ci puoi fare il p2p però per quello c'e' internet.Ciao==================================Modificato dall'autore il 23/09/2004 9.28.25
      • Anonimo scrive:
        Re: Digitale terrestre? No grazie!
        in realtà è possibile collegarsi a internet se il decoder dispone di modem! il fatto è che:1) il prezzo dei decoder a interattività spinta (hd, modem) è ancora alto;2) i grossi broadcasters non vedono di buon occhio la cosa.
        • warlord scrive:
          Re: Digitale terrestre? No grazie!
          - Scritto da: Anonimo

          in realtà è possibile
          collegarsi a internet se il decoder dispone
          di modem! il fatto è che:

          1) il prezzo dei decoder a
          interattività spinta (hd, modem)
          è ancora alto;

          2) i grossi broadcasters non vedono di buon
          occhio la cosa.Mi sembrerebbe una cosa stupida nonché una sovrapposizione il DTT non deve essere internet più che altro dovrebbe essere come una bbs cittadina che ti permette di trovare quelle informazioni che possono esserti necessarie in qualsiasi momento..... senza collegarti ad internet.Se poi ci aggiungi la possibilità di pagare la bolletta del gas o richiedere uno stato di famiglia (che ti verrà recapitato comodamente a casa) con una spesa di pochi cents allora sarebbe veramente stupendo.Il tutto fruibile anche da chi non sa neanche accendere il computer ma naviga tranquillamente nel televideo.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!

            Il tutto fruibile anche da chi non sa
            neanche accendere il computer ma naviga
            tranquillamente nel televideo.
            Mai visto o sentito prlare, ad esempio, della video station di FW? Non che mi stiano particolarmente simpatici, ma almeno uniscono la semplicità di un set top box (funziona esattamente come il televideo, con il telecomando!), a internet, al video on demand, alla diffusione del broad band... Che c*** di bisogno c'è di mettere in piedi il digitale terrestre???? A spese nostre poi! Senza poi considerare il fatto che è unidirezionale di natura, quindi se vuoi la interattività, lo devi collegare alla linea telefonica e pagare la connessione! Ma va, ma va... Usiamoli per incentivare la banda larga 'sti soldi invece che buttarli!
          • Anonimo scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!
            - Scritto da: Anonimo


            Il tutto fruibile anche da chi non sa

            neanche accendere il computer ma naviga

            tranquillamente nel televideo.



            Mai visto o sentito prlare, ad esempio,
            della video station di FW? Non che mi stiano
            particolarmente simpatici, ma almeno
            uniscono la semplicità di un set top
            box (funziona esattamente come il televideo,
            con il telecomando!), a internet, al video
            on demand, alla diffusione del broad band...
            Che c*** di bisogno c'è di mettere
            in piedi il digitale terrestre???? A spese
            nostre poi! Senza poi considerare il fatto
            che è unidirezionale di natura,
            quindi se vuoi la interattività, lo
            devi collegare alla linea telefonica e
            pagare la connessione! Ma va, ma va...
            Usiamoli per incentivare la banda larga 'sti
            soldi invece che buttarli!Dal documentario Citizen Berlusconi: " ... tutti gli elettori di Silvio seguono i programmi della rete Meiaset ..."E pensi che il nano di Arcore incentivi un qualcosa che gli si possa ritorcere contro?Ma per favore!
          • Anonimo scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!


            Usiamoli per incentivare la banda larga
            'sti

            soldi invece che buttarli!

            Dal documentario Citizen Berlusconi: " ...
            tutti gli elettori di Silvio seguono i
            programmi della rete Meiaset ..."
            E pensi che il nano di Arcore incentivi un
            qualcosa che gli si possa ritorcere contro?
            Ma per favore!Perfetto! hai centrato il problema! Ora si tratta "solo" di farlo capire a tutti! Che il digitale terrestre è (imho ovviamente) solo un modo per far transitare i nostri soldi dalle nostre tasche a quelle di qualcunaltro facendoci credere che è per il nostro bene! E poi vedremo cosa succederà quando a giocare col decoder interattivo ci sarà solo Stanca... perchè voglio proprio vedere chi comprerà 'sto aggeggio dopo aver capito cosa c'è dietro!
          • Anonimo scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!
            - Scritto da: Anonimo
            Perfetto! hai centrato il problema! Ora si
            tratta "solo" di farlo capire a tutti! Che
            il digitale terrestre è (imho
            ovviamente) solo un modo per far transitare
            i nostri soldi dalle nostre tasche a quelle
            di qualcunaltro facendoci credere che
            è per il nostro bene! E poi vedremo
            cosa succederà quando a giocare col
            decoder interattivo ci sarà solo
            Stanca... perchè voglio proprio
            vedere chi comprerà 'sto aggeggio
            dopo aver capito cosa c'è dietro!
            Non è solo una questione di far incassare quattrini a qualcuno ma di controllo sociale. Purtroppo.Orwell docet (1948 / 1984)p.s.A quando i corsi di neolingua?
          • Anonimo scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!


            Non è solo una questione di far
            incassare quattrini a qualcuno ma di
            controllo sociale. Purtroppo.
            Orwell docet (1948 / 1984)

            p.s.
            A quando i corsi di neolingua?oh, caspita! vero! ma qui si rischia di andare un po' fuori tema... Comunque si, Orwell insegna, ma peggio ancora è una sempre maggiore consapevolezza del fatto che si sta cercando di ridurre la capacità di ragionamento della gente. Si sta cercando di limitare l'accesso alle informazioni e la loro diffusione (vedi P2P con la scusa SIAE et simila blindato perchè "pericoloso" vedi DTT pompato a 1000 perchè "controllabile"). Si sta cercando di limitare la "cultura" nel senso più ampio del termine, non solo con riferimento alle verie riforme che la nosta Moratti ha e sta cercando di attuare... (anche se ad esempio l'università oggi è un dissastro, non si fa più ricerca, fondi tagliati, ecc). E' chiaro, un popolo "ingnorante" è molto più facile da "dirigere", un popolo abituato a prendere mazzate e credere allo stesso momento che tutto vada bene perchè qualcuno gli racconta che siamo all'avanguardia nelle tecnologie e che sono contenti perchè gli si dice che l'anno prossimo pagheranno meno tasse (Ma che schifo... ) e non pensano che i conti devono comunque tornare! No, non è tutto, c'è dell'altro, ma già questo post è un po' troppo lungo... La conclusione è che credo la gente debba cominciare ad aprire gli occhi, e capire che non è proprio vero che tutto va benissimo come crede... che cominci a porsi delle domande, poi il resto credo verrà da se. Spero!
          • warlord scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!
            FW è in fibra...... e cablare tutta l'italia in fibra ottica costa migliaia di volte più che introdurre il DTT e così difficile come concetto ?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!
            - Scritto da: warlord
            FW è in fibra...... e cablare tutta
            l'italia in fibra ottica costa migliaia di
            volte più che introdurre il DTT e
            così difficile come concetto ?

            CiaoApplica la tecnologia FW al supporto che preferisci, non necessariamente fibra, potrebbe essere ADSL. Quanto costa? più o meno dell'antennista che viene a modificarti l'impianto per ricevere col DTT? E poi per essere interattivo il box DDT deve essere collegato al telefono... a allora? No, no non mi convince per niente!
          • warlord scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: warlord

            FW è in fibra...... e cablare
            tutta

            l'italia in fibra ottica costa migliaia
            di

            volte più che introdurre il DTT e

            così difficile come concetto ?



            Ciao

            Applica la tecnologia FW al supporto che
            preferisci, non necessariamente fibra,
            potrebbe essere ADSL. Quanto costa?Sai cosa è la BANDA (non quella musicale) ?
            più o meno dell'antennista che viene
            a modificarti l'impianto per ricevere col
            DTT? E poi per essere interattivo il box DDT
            deve essere collegato al telefono... a
            allora? No, no non mi convince per niente!Ce li fai passare tu o mago merlino 20 o + canali televisivi in una xDSL ?Svegliati.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!


            Ce li fai passare tu o mago merlino 20 o +
            canali televisivi in una xDSL ?Mah, si potrebbe chiedere a mago Merlino, però servirebbe solo se i 20 canali te li guardassi contemporaneamente! Complimenti se ci riesci! io di solito ne guardo 1 alla volta...
          • Anonimo scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!
            - Scritto da: Anonimo




            Ce li fai passare tu o mago merlino 20
            o +

            canali televisivi in una xDSL ?


            Mah, si potrebbe chiedere a mago Merlino,
            però servirebbe solo se i 20 canali
            te li guardassi contemporaneamente!
            Complimenti se ci riesci! io di solito ne
            guardo 1 alla volta...si domani..... forse non mi sono spiegato considera 20 milioni di televisori tutti accesi per guardare la finale di coppa del mondo 2020 Italia - Brasile che dorsale ci vuole, penso che i pacchetti tcp/ip ti arriverebbero prima se te li spedissero per posta in un dischetto!!!!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo







            Ce li fai passare tu o mago
            merlino 20

            o +


            canali televisivi in una xDSL ?





            Mah, si potrebbe chiedere a mago
            Merlino,

            però servirebbe solo se i 20
            canali

            te li guardassi contemporaneamente!

            Complimenti se ci riesci! io di solito
            ne

            guardo 1 alla volta...

            si domani..... forse non mi sono spiegato
            considera 20 milioni di televisori tutti
            accesi per guardare la finale di coppa del
            mondo 2020 Italia - Brasile che dorsale ci
            vuole, penso che i pacchetti tcp/ip ti
            arriverebbero prima se te li spedissero per
            posta in un dischetto!!!!

            Ciao Ehi volpe, guarda che si usa il multicast per cose del genere su IP (fastweb usa IGMP Sparse Mode + PIM per la sua televisione)Ciao bello! Torna a studiare!(linux)
          • The FoX scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!
            - Scritto da: Anonimo
            Ehi volpe, guarda che si usa il multicast[CUT]
            Ciao bello! Torna a studiare!
            (linux)Hey, scusa, ce l'hai con me??? ;-)
          • The FoX scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!
            - Scritto da: warlord
            FW è in fibra...... e cablare tutta
            l'italia in fibra ottica costa migliaia di
            volte più che introdurre il DTT e
            così difficile come concetto ?
            Dici?Presto nella mia citta' sara' disponibile FastWeb.E si parla di un piccolo capoluogo di provincia, e non di grandi citta' tipo Bologna, Milano o Roma.L'inghippo che ha permesso tutto cio'?Un investimento fatto dalla ex-municipale che, ogni qual volta spaccava le vie per rifare, o riparare, gli impianti x acqua, fogne o metano, ha steso della fibra.Lei non se ne sarebbe cmq fatta niente, ma ora l'ha venduta o affitta a FW.Ed ecco pure il guadagno!!!Forse non e' applicabile ovunque, come del resto l'adsl, ma gia' questo dimostra che se le cose si VOGLIONO fare, si fanno.Ed anche con un bel ritorno economico.
          • Hydargos scrive:
            Re: Digitale terrestre? No grazie!
            - Scritto da: warlord
            FW è in fibra...... e cablare tutta
            l'italia in fibra ottica costa migliaia di
            volte più che introdurre il DTT e
            così difficile come concetto ?

            CiaoGià......ma quando c'era da tessere la tela di Stream, ho visto (qui a FI) operai lavorare 24x7 e la città ridotta come un groviera....
    • Anonimo scrive:
      Re: Digitale terrestre? No grazie!
      si ma è un cesso, perlomeno quello con fastweb:s
      • warlord scrive:
        Re: Digitale terrestre? No grazie!
        - Scritto da: Anonimo
        si ma è un cesso, perlomeno quello
        con fastweb:sSe tu lo paragoni ad internet sicuramente..... ma il paragone giusto imho è con il televideo attuale.Ciao
        • FDG scrive:
          Re: Digitale terrestre? No grazie!
          - Scritto da: warlord

          si ma è un cesso, perlomeno quello

          con fastweb:s

          Se tu lo paragoni ad internet
          sicuramente..... ma il paragone giusto imho
          è con il televideo attuale.Il problema è che molti contenuti sono tarati per essere presentati sul computer. Ma questo è un problema che i nostri fornitori di contenuti televisivi più importanti volendo avrebbero potuto risolvere, no?E poi per la TV via IP il browser non serve.
  • Anonimo scrive:
    2mbit = 10€ = Francia
    In Italia non esiste neppure.BUFFONI !!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Se sono come i cartelli dell'autostrada.
    .............si va male. Mai Che forniscano informazioni utili, tranne che moniti iettatori che causano frequenti gesti apotropaici.Se questo è il futuro della tv-digitale, ovvero propaganda gratis x la giunta eletta, informazioni ai cittadini insufficienti, buffonata del voto online, allora se la possono tenere.Mi prendo Sky e tanti saluti
    • warlord scrive:
      Re: Se sono come i cartelli dell'autostrada.
      - pagare le bollette di luce, acqua, gas, telefono etc.- remote banking- e-commerce- televideo allargato magari in html- ufficio collocamento dove se vedi un lavoro che ti interessa premi il bottone rosso ed invii la tua richiestati bastano ?... e ricorda il tutto fruibile anche da chi non sa neanche accendere il computer, utilizzando solo quella decina di tasti dedicati che sono su tutti i telecomandi.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Se sono come i cartelli dell'autostr

        ... e ricorda il tutto fruibile anche da chi
        non sa neanche accendere il computer,
        utilizzando solo quella decina di tasti
        dedicati che sono su tutti i telecomandi.e perchè non tramite un software che presenta solo quella decina di pulsanti? su un sistema operativo che accendi e spegni senza preoccupazioni?tutto questo esiste.....o forse è solo per tenere il posto di fido?.....o per farti acquistare un elettrodomestico in più?......o per prendere accessibilità, convergenza e convenienza e spazzarcisi il c***.......o per non dovere dire a billbush che il suo modello di "un computer in ogni casa" fa schifo come il suo sistema operativo groviera?.........o perchè chi ha deciso che quello è il sistema di comunicazione del prossimo futuro non ha nemmeno l'intelligenza di un babbuino per capire che ha fondamentalmente dei limiti concettuali che lo rendono molto più primitivo e limitato di quello che era arpanet nel 70?
      • Anonimo scrive:
        Re: Se sono come i cartelli dell'autostr
        - Scritto da: warlord
        - pagare le bollette di luce, acqua, gas,
        telefono etc.www.enel.it ecc...
        - remote bankingwww.bancasella.it
        - e-commercewww.amazon.com; www.ebay.it;
        - televideo allargato magari in htmlma sei fissato col televideo html! Ma che senso ha??? Vogliamo fare Internet2 sulla Tv?
        - ufficio collocamento dove se vedi un
        lavoro che ti interessa premi il bottone
        rosso ed invii la tua richiestawww.umana.it; www.metis.it; www.adecco.it
        ti bastano ?e a te bastano questi esempi? C'E' GIA' TUTTO!!! Non ci serve il DT!!!!!!!!
        ... e ricorda il tutto fruibile anche da chi
        non sa neanche accendere il computer,
        utilizzando solo quella decina di tasti
        dedicati che sono su tutti i telecomandi.E le parole come le scrivi? Ci vorranno 26 tasti in piu' sui telecomandi, no? Cmq se non sai premere il bottoncino di accensione davanti al pc dubito che tu riesca a fare e-commerce COL TELEVIDEO...
      • Anonimo scrive:
        Re: Se sono come i cartelli dell'autostr

        - pagare le bollette di luce, acqua, gas,
        telefono etc.
        - remote banking
        - e-commerce
        - televideo allargato magari in html
        - ufficio collocamento dove se vedi un
        lavoro che ti interessa premi il bottone
        rosso ed invii la tua richiesta

        ti bastano ?Queste sono tutte da venire sul DT, mentre su internet gia' c'e' e molto di piu'.Internet e' il futuro, il DT e' gia' morto prima di nascere, e infatti riesce a nascere solo grazie alla spinta di NoiSappiamoChi e grazie ai soldi pubblici.Senza queste spinte il DT era la barzelletta del mese.
        ... e ricorda il tutto fruibile anche da chi
        non sa neanche accendere il computer,
        utilizzando solo quella decina di tasti
        dedicati che sono su tutti i telecomandi.Anche qui mi sembri "Gianni e l'ottimismo" sulla semplicita' di un televideo arricchito e interattivo.Probabilmente tu non hai figli in eta' scolare e non ti accorgi dove certi soldi sarebbero stati spesi meglio.
  • Anonimo scrive:
    Ma quali Cassandre?
    Il digitale terrestre Italiano è il solito papocchio per Italioti che si fan fregare come allocchi,......e a spese anche di tutti gli altri con il famoso "contributo" statale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quali Cassandre?
      - Scritto da: Anonimo
      Il digitale terrestre Italiano è il
      solito papocchio per Italioti che si fan
      fregare come allocchi,......e a spese anche
      di tutti gli altri con il famoso
      "contributo" statale.Per chi volesse saperne di più qualcuno ha redatto le FAQ sul digitale terrestre:http://www.associazionemarconi.com/rds/digi.htm
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quali Cassandre?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Il digitale terrestre Italiano è
        il

        solito papocchio per Italioti che si fan

        fregare come allocchi,......e a spese
        anche

        di tutti gli altri con il famoso

        "contributo" statale.

        Per chi volesse saperne di più
        qualcuno ha redatto le FAQ sul digitale
        terrestre:
        www.associazionemarconi.com/rds/digi.htm uno dei tanti siti di parte...... puoi anke tenertelo....
        • The FoX scrive:
          Re: Ma quali Cassandre?
          - Scritto da: Anonimo

          Per chi volesse saperne di più

          qualcuno ha redatto le FAQ sul digitale

          terrestre:


          www.associazionemarconi.com/rds/digi.htm

          uno dei tanti siti di parte...... puoi anke
          tenertelo....Sei tu, tanto di parte, che i tuoi commenti, quelli si, puoi, anzi devi, tenerteli...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quali Cassandre?
            - Scritto da: The FoX
            - Scritto da: Anonimo


            Per chi volesse saperne di
            più


            qualcuno ha redatto le FAQ sul
            digitale


            terrestre:





            www.associazionemarconi.com/rds/digi.htm



            uno dei tanti siti di parte...... puoi
            anke

            tenertelo....

            Sei tu, tanto di parte, che i tuoi commenti,
            quelli si, puoi, anzi devi, tenerteli...è inutile ke rigiri la frittata.....
          • The FoX scrive:
            Re: Ma quali Cassandre?
            - Scritto da: Anonimo
            è inutile ke rigiri la frittata.....Xche' ci pensi da solo a girartela?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quali Cassandre?
  • Anonimo scrive:
    nuova tv...nuovi esborsi
    questo scherzetto costerà un bel pò all'italiano tonto.Intanto, le visioni dei film, gli avvenimenti sportivi, i canali tematici non saranno in chiaro, ma previo il versamento di una somma puoi guardare il G.F. persino quando fanno la 2p :o.Inoltre, all'installazione del cosone, e non hai ancora pagato l' "iniquo canone", i canarini fanno: cip cip intorno a te.Insomma, pagare per vedere su x giù quello che si vede adesso.Ma, vuoi mettere che: puoi interagire col tuo quiz preferito o con la situazione della squadra del cuore al misero costo di connessione di 0,52?/min (solo linee PSTN e ISDN).Il divertimento sarà garantito....credete (in loro) 8)
    • Alessandrox scrive:
      Re: nuova tv...nuovi esborsi
      - Scritto da: Anonimo
      questo scherzetto costerà un bel
      pò all'italiano tonto.
      Intanto, le visioni dei film, gli
      avvenimenti sportivi, i canali tematici non
      saranno in chiaro, ma previo il versamento
      di una somma puoi guardare il G.F. persino
      quando fanno la 2p :o.
      Inoltre, all'installazione del cosone, e non
      hai ancora pagato
      l' "iniquo canone", i canarini fanno: cip
      cip intorno a te.
      Insomma, pagare per vedere su x giù
      quello che si vede adesso.
      Ma, vuoi mettere che: puoi interagire col
      tuo quiz preferito o con
      la situazione della squadra del cuore al
      misero costo di connessione di 0,52?/min
      (solo linee PSTN e ISDN).
      Il divertimento sarà
      garantito....credete (in loro) 8)Ma ci saranno pure le stesse interruzioni pubblicitarie di adesso?...hehe... bella fregatura imperiale sarebbe.
    • Anonimo scrive:
      Re: nuova tv...nuovi esborsi

      Inoltre, all'installazione del cosone, e non
      hai ancora pagato
      l' "iniquo canone", i canarini fanno: cip
      cip intorno a te.
      Insomma, pagare per vedere su x giù
      quello che si vede adesso.Beh se non hai pagato il canone sei solo dalla parte del torto e non puoi che stare zitto.Non ti av bene: spegni la TV e la radio e passa ad altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: nuova tv...nuovi esborsi
        Il canone lo si paga comunque, è l'obolo a caronte per poter possedere un televisore oramai (la televisione è diventata un bene tipo automobile: bollo, assicurazione, revisioni e via dicendo)...Uno studio recente dice che quando non c'era la televisione si produceva di più e la crescita demografica era molto maggiore...Dico io, via la TV! oltre a lavorare meglio probabilmente troveremmo cose migliori da fare (uomini e donne insieme).Inoltre, caro il mio troll, forse non te ne sei accorto ma la TV l'abbiamo già spenta quasi tutti da un pezzo; il problema è che nella "globalizzazione" dell'economia c'è stata anche l'unificazione dei redditi e dei debiti il che vuol dire che siamo tutti come l'uccello paguro, si gira si gira e ce lo si piglia nel culo (Thomas Miriam, Il monnezza) ovvero ci toccherà pagare per questa grandissima cazzata (che in svedese vuol dire cosa utile e interessante).
    • Anonimo scrive:
      Re: nuova tv...nuovi esborsi
      Già, la storia si ripete.Tempo fa partì un Tele+ Criptato Analogico Terrestre (decoder n.1);Poi siamo passati a Steam e Tele+ sul satellite (decoder n.2 e 3);Poi c'è stato il decoder unico (n.4) con la Common Interface e le CAM per le diverse criptazioni perché non era giusto obbligare le persone ad avere 2 decoder;SKY ha spazzato via tutto e era fregandosene del decoder unico sta imponendo il suo (decoder n.5) prendere o lasciare;Nel frattempo sta partendo "in via sperimentale" il Digitale Terrestre (decoder n.6), forse con delle "piccole" varianti da parte delle emittenti che potrebbero costringere il teledipendente a comprare altri decoder (n.7? n.8?);Quando lo standard del digitale terrestre sarà definito, se le emittenti non litigano fra di loro, riusciremo forse ad utilizzare il decoder attuale, altrimenti decoder n.5437960;Se mi so scordato qualche decoder per strada fatemi un fischio.PS ah sì!! Il decoder satellitare analogico. Un pezzo da museo.
  • Diablo scrive:
    le solite cose.....
    ......all'italiana!!!!scuse per foraggiare gli sponsor delle campagne elettorali, i soliti clientelismi e favoritismi alle SOLITE aziende, e i soliti metodi per distribuire denaro alle SOLITE regioni (dove comandano i loro amici).Servizi come quelli proposti sarebbero molto + adatti ad Internet che alla "tv", mi sembra evidente, ma loro ci vogliono far credere che la merda sia cioccolata!Non sanno + che cosa dire e si inventano delle motivazioni per giustificare dove BUTTANO i NOSTRI soldi, pensano veramente che siamo un popolo di grandi fratelli veline e calcio.Spacciare una tecnologia senza futuro e che non ha niente da dire neanche adesso come una cosa che ci migliora la vita puo' essere creduta solo dagli utonti e dagli italioti!Ormai è fintroppo chiaro che gli investimenti sulla grande rete se ne vedranno pochi perchè è molto + conveniente accaparrarsi i diritti televisivi per il milan l'inter e la juventus (vorrei sapere cosa ne pensa Murdock in proposito) e rivendere la visione delle partite a pagamento! Questo è il digitale terrestre, e poi vogliamo mettere l'utilità di televotare la velina nuova di striscia la notizia per non parlare magari di chi deve uscire dal grande fratello......questo è il progresso (secondo loro)....La politica ha una grande influenza sulle menti deboli...un po' come la forza.....ma qui non c'è nessun Luke Skywalker.....In Italia l'informatica va male per volere POLITICO che poi, sommato alla crisi economica odierna, ne peggiora ulteriormente la condizione.Non si investe sul web, non si investe sull'innovazione del software, dell'hardware nonostante le grandi catene lo vendano a meno di quello che lo pago io dai fornitori ufficiali.....Qui la situazione è vermente grigia......questa classe politica non ha capito niente del nostro settore o forse lo ha capito e non gli frega assolutamente niente..................probabilmente non hanno nessun amico da foraggiare nel settore (una volta c'era almeno olivetti)..........qui ci vuole qualcuno che apra un dialogo con questa gente altrimenti non ne usciamo +, ci vuole qualche imprenditore IT che abbia la forza di intavolare trattative con questi politici per vedere se si puo' riuscire a scambiare il nostro futuro con quello che a loro serve: il voto e il potere.alternative non ne vedo.Chi ha altre idee me le suggerisca,grazieEl Diablo Cazador Des Hombres
    • Anonimo scrive:
      Re: le solite cose.....

      In Italia l'informatica va male per volere
      POLITICO che poi, sommato alla crisi
      economica odierna, ne peggiora ulteriormente
      la condizione.E' vero .... io che lavoro nell'informatica da dieci anni lo posso continuare a fare con lo stesso contratto di un operaio o impiegato metalmeccanico oppure di un commerciante .... ma io per caso ho qualche chiave inglese sulla mia scrivania?La mattina quando accendo il mio PC gli do una fresatina e via di slancio ...
      Non si investe sul web, non si investe
      sull'innovazione del software, dell'hardware
      nonostante le grandi catene lo vendano a
      meno di quello che lo pago io dai fornitori
      ufficiali.....Qui è anche colpa dei fornitori .... smettiamo di comprare da loro ed andiamo direttamente alla grande distribuzione, magari se chiedi un finanziamento paghi anche molto più dilazionato ....
      alternative non ne vedo.

      Chi ha altre idee me le suggerisca,Le mie erano battute, però sarebbe interessante aprire dei dibattiti
      graziePrego e ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: le solite cose.....
      Ottima cosa, la prima cosa da fare e ELIMINARE FISICAMENTE IL MOIGE che contribuisce con proteste stupide a tirare via certe cose che possono piacere(non mi riferisco a bisturi)
      • Anonimo scrive:
        Re: le solite cose.....
        - Scritto da: Anonimo


        Ottima cosa, la prima cosa da fare e
        ELIMINARE FISICAMENTE IL MOIGE che
        contribuisce con proteste stupide a tirare
        via certe cose che possono piacere


        (non mi riferisco a bisturi)
        Io farei un bombardamento aereo della loro sede con giornalini pornografici (Lando, Il Montatore, ...) :D
    • Diablo scrive:
      Re: le solite cose.....
      si, ho visto la tv americana e non mi è sembrata mille volte meglio della nostra:innanzitutto ci sono i canali a tema: disocvery, sci fi, cartoon e poi i canali con i nostri format paro paro....anzi a dire il vero siamo noi che abbiamo i loro format visto che io il Grande Fetente me lo sono visto un paio di anni prima che arrivasse da noi.....il problema comunque è come dici tu, la tv in italia va bene a chi ha un quoziente di intelligenza paragonabile a quello di un'ameba (essere monocellulare), ma la cosa è assolutamente voluta.Signori, Hitler bruciava i libri per tenere ignorante la gente...oggi il libro è la televisione ma perchè bruciarla quando si puo' strumentalizzare le masse con 4 cazzate che non costano niente (grande fardello, amici di sta minchia che propongono modelli come quella specie di essere che mi hai anche fatto ricordare come si chiama, ma non lo scrivo xchè ho schifo a digitare la sequenza di caratteri, che nulla ha a che fare con l'essere un uomo, se per essere figo devo essere come quel coso lì preferisco essere un figlio di puttana!, per non parlare del mondo femminile dove ormai le ragazzine in discoteca (milano soprattutto), a furia di vedere le veline la mollano solo ai calciatori!!!!) e rendono anche in pubblicità!!!Andiamo avanti così dai! Noi che non siamo le masse dobbiamo cominciare a pensarci bene e andare fuori dai coglioni da questa itaglia, da questo modo di pensare che sinceramente non ci appartiene e dove sinceramente, a parte il cibo, non trovo nessun punto in comune con me.bye
  • Anonimo scrive:
    E la banda larga continua a costare cara
    Ma che bravo il nostro ministro......Interventi SERI per la banda larga in italia, che come copertura, velocita qualità del servizio e soprattutto COSTI fa tanto pena, manco a parlarne......Ricordo a tutti che in FRANCIA Telecom vende la 2 Megabit che qua manco è proposta, a 5,80 euro al mese!!!!Qua nna 1,2 costa quasi 65 euro al mese.....Si ha vero progresso solo quando una nuova tecnologia diviene per tutti ( a costi umani aggiungerei io ).....Ministro, ma vada a quel paese, lei e il digitale terrestre.....Non me lo metto manco se me lo regalate.........
    • Anonimo scrive:
      Re: E la banda larga continua a costare

      Ricordo a tutti che in FRANCIA Telecom vende
      la 2 Megabit che qua manco è
      proposta, a 5,80 euro al mese!!!!
      Qua nna 1,2 costa quasi 65 euro al mese.....10 euro, ho controllato quando ero la, comunque è sempre uno scandalo
    • Anonimo scrive:
      Re: E la banda larga continua a costare
      - Scritto da: Anonimo
      Ma che bravo il nostro ministro......
      Interventi SERI per la banda larga in
      italia, che come copertura, velocita
      qualità del servizio e soprattutto
      COSTI fa tanto pena, manco a parlarne......

      Ricordo a tutti che in FRANCIA Telecom vende
      la 2 Megabit che qua manco è
      proposta, a 5,80 euro al mese!!!!
      Qua nna 1,2 costa quasi 65 euro al mese.....Però in Francia hanno coperto soprattutto le grandi città e il resto l'hanno tagliato fuori.
      • Anonimo scrive:
        Re: E la banda larga continua a costare

        Però in Francia hanno coperto
        soprattutto le grandi città e il
        resto l'hanno tagliato fuori.Frottole.La copertura è ben sopra il 90% e si punta al 98% entro fine anno.
        • fabri.80 scrive:
          Re: E la banda larga continua a costare
          Il prezzo in Francia per la DSL di Telecom Italia France è di:10.95 ma è in promozione a 5.48, però qui si parla di una DSL a 1Mb mentre qua si spende minimo 36 ? ma per una 640 (se poi 640 si può chiamare, per non parlare di un servizio che nel suo compesso è 0)
          • Anonimo scrive:
            Re: E la banda larga continua a costare
            - Scritto da: fabri.80
            Il prezzo in Francia per la DSL di Telecom
            Italia France è di:
            10.95 ma è in promozione a 5.48,
            però qui si parla di una DSL a 1Mb
            mentre qua si spende minimo 36 ? ma per una
            640 (se poi 640 si può chiamare, per
            non parlare di un servizio che nel suo
            compesso è 0)La 640 poi non è mai andata a 640... :sSe ricordate la 256 faceva davvero 32 KB/s la 640 non fa 80 KB/s!!! :oLinuxUser(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: E la banda larga continua a costare
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma che bravo il nostro ministro......

        Interventi SERI per la banda larga in

        italia, che come copertura, velocita

        qualità del servizio e
        soprattutto

        COSTI fa tanto pena, manco a
        parlarne......



        Ricordo a tutti che in FRANCIA Telecom
        vende

        la 2 Megabit che qua manco è

        proposta, a 5,80 euro al mese!!!!

        Qua nna 1,2 costa quasi 65 euro al
        mese.....

        Però in Francia hanno coperto
        soprattutto le grandi città e il
        resto l'hanno tagliato fuori.Beh ragazzi non so se siete stati in Francia... al di fuori delle città ci sono kilometri e kilometri di campagna sterminata!!! Dovrebbe costare di più da loro che da noi!!!In Italia, abiliti una centralina all'ADSL e nel giro di pochi chilometri hai una media di utenze elevate... in Francia ci sono posti in cui ci sono campi e casette sparse...LinuxUser(linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: E la banda larga continua a costare
          Ma in Francia non hanno tante cose... miracolo italianobananefiat dunacomunisti di destrabarconi libiciemilio fedevelinee tante altre cose :D
          • Anonimo scrive:
            Re: E la banda larga continua a costare
            - Scritto da: Anonimo
            Ma in Francia non hanno tante cose...
            miracolo italiano
            banane
            fiat duna
            comunisti di destra
            barconi libici
            emilio fede
            veline
            e tante altre cose :DTipo?1. 1€ = 1000L2. La municipalizzata trasporti di Milano che, appena è entrato in vigore l'euro, ha portato il prezzo del biglietto urbano da 1500L a 1€ (pare che la motivazione ufficiale fu per non darci il fastidio di trafficare con le monetine). A Roma l'ATAC ha avuto la decenza di aspettare un po'.3. ...:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: E la banda larga continua a costare cara

      Ricordo a tutti che in FRANCIA Telecom vende
      la 2 Megabit che qua manco è
      proposta, a 5,80 euro al mese!!!!
      Qua nna 1,2 costa quasi 65 euro al mese.....Non è proprio così, comunque è la concorrenza: Telecom Italia è andata la a fare concorrenza, ma per davvero.Qui non è venuto nessuno: ci sono solo parassiti di Telecom che aspettano la pappa pronta.Con circa 10 ? al mese Telecom da agli operatori alternativi il doppino per fonia e ADSL: mi spieghi perché nessuno te la offre almeno a 15 ? per cercare dfi fare il culo a Telecom? Magari per un pò ci perdi ma poi ti fai un parco clienti che giustifica la spesa iniziale.No tutti a fare 30-35 ? al mese oer il solo ADSL. E' ovvio che Telecom resta monopolio.Ma io ti darei guards l'ADSL gratis: basta che mi paghi le telefonate che ci fai sopra e fai un traffico di almeno 30 ? a bimestre....
      • Anonimo scrive:
        Re: E la banda larga continua a costare cara
        Telecom vende l'adsl agli altri operatori perchè ha il monopoliio sulle centrali MUXnessun altro in Italia può pensare di aprire una centrale adsl perchè la legge non lo permettetelecom italia = governo = burocrazia e tangenti
    • Anonimo scrive:
      Re: E la banda larga continua a costare cara
      In francia magari non c'e' un monopolista da cui tutti i suoi concorrenti sono costretti a comprare le linee per offrire la connettività !!!CiaoP.S. cmq penso che questo post sia molto off topic
    • Anonimo scrive:
      Re: E la banda larga continua a costare cara
      In francia magari non c'e' un monopolista da cui tutti i suoi concorrenti sono costretti a comprare le linee per offrire la connettività !!!CiaoP.S. cmq penso che questo thread sia molto off topic
      • Anonimo scrive:
        Re: E la banda larga continua a costare
        - Scritto da: Anonimo
        In francia magari non c'e' un monopolista da
        cui tutti i suoi concorrenti sono costretti
        a comprare le linee per offrire la
        connettività !!!

        Ciao

        P.S. cmq penso che questo thread sia molto
        off topicIn Francia le infrastrutture costano meno
  • Anonimo scrive:
    Canone rai
    Ma almeno con il digitale terrestre il canone lo pagherà solo chi vuole vedere la rai lo pagheranno tutti indistintamente?
    • The FoX scrive:
      Re: Canone rai
      - Scritto da: Anonimo
      Ma almeno con il digitale terrestre il
      canone lo pagherà solo chi vuole
      vedere la rai lo pagheranno tutti
      indistintamente?La seconda che hai detto!!!E lo si paghera' molto piu' salato.......
      • Anonimo scrive:
        Re: Canone rai

        E lo si paghera' molto piu' salato.......ki te lo ha detto?? si parla sempre per sentito dire
        • The FoX scrive:
          Re: Canone rai
          - Scritto da: Anonimo

          E lo si paghera' molto piu'
          salato.......

          ki te lo ha detto?? si parla sempre per
          sentito direE tu parli solo per sparare c@z... sentenze?Col digitale terrestre potranno obbligare a pagarlo, o almeno potranno obbligare coloro che la tv vorranno ancora guardarla.E si rifaranno di sicuro.E non mi dire che se lo si paga tutti calera'...Vedi assicurazioni: hanno introdotto la concorrenza ed i prezzi sono schizzati alle stelle; altro che calare...Se ti possono obbligare a pagare x un qualcheccosa, tranquillo che cercheranno sempre di massimizzare l'incasso.
    • FAM scrive:
      Re: Canone rai
      - Scritto da: Anonimo
      Ma almeno con il digitale terrestre il
      canone lo pagherà solo chi vuole
      vedere la rai lo pagheranno tutti
      indistintamente?tutti, ovvioè una tassa sul possesso di apperecchiature atte alla ricezione del segnale radiotelevisivo (vabbè ora aggiorniamo: segnale digitale-terrestre-televisivo, lungo quanto esoso)
    • Anonimo scrive:
      Re: Canone rai
      Quello che tu chami "canone Rai", lo stato lo chiama "tassa di possesso" principalmente riferendosi alle televisioni.Quindi se tu hai un televisore, ma lo usi come acquario per il pesce rosso, il "canone Rai" sei tenuto a pagarlo.'Iao
      • Anonimo scrive:
        Re: Canone rai
        - Scritto da: Anonimo
        Quello che tu chami "canone Rai", lo stato
        lo chiama "tassa di possesso" principalmente
        riferendosi alle televisioni.

        Quindi se tu hai un televisore, ma lo usi
        come acquario per il pesce rosso, il "canone
        Rai" sei tenuto a pagarlo.

        'Iao
        Comunque sia è giusto che si paghi per avere un canale nazionale come ad esempio avvine in Inghilterra con la BBC. E' invece ingiusta la programmazione della RAI che non è una programmazione da tv di stato, ma da tv commerciale: miss italia, molti film per la tv e soap opera, pochi film e quei pochi censurati e interrotti dalla pubblicità, reality show, telepromozioni, pochissima scelta culturale, pochi programmi di informazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Canone rai
          EsercizioLe reti mediaset vivono di sola pubblicita'.Le reti RAI oltre agli introiti pubblicitari, incassano il canone.Le reti mediaset rendono bene, fanno guadagnare bei quatrini.DomandaLe reti RAI ... ma quanto incassano???
      • Anonimo scrive:
        Re: Canone rai
        - Scritto da: Anonimo
        Quello che tu chami "canone Rai", lo stato
        lo chiama "tassa di possesso" principalmente
        riferendosi alle televisioni.

        Quindi se tu hai un televisore, ma lo usi
        come acquario per il pesce rosso, il "canone
        Rai" sei tenuto a pagarlo.

        'Iao
        Non proprio: puoi smontare il sintonizzatore buttarlo e non pagar il canone. E' perfettaamente legale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Canone rai


          Non proprio: puoi smontare il sintonizzatore
          buttarlo e non pagar il canone. E'
          perfettaamente legale.Errore.La Corte Costituzionale la pensa diversmente.Non ricordo la sentenza, ma cercando su parlamento.it la trovi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Canone rai
            - Scritto da: Anonimo

            Non proprio: puoi smontare il
            sintonizzatore

            buttarlo e non pagar il canone. E'

            perfettaamente legale.

            Errore.
            La Corte Costituzionale la pensa diversmente.
            Non ricordo la sentenza, ma cercando su
            parlamento.it la trovi.No no ha ragione lui.Il canone RAI e' legato a dispositivi ricevitori in Radio Frequenza sulle bande di frequenza televisiva.Originariamente era legato al Tubo Catodico ma ad inizio anni '80 con la diffusione di monitor con soli ingressi videocompositi o analogici per computer e varie apparecchiature fu cambiata la legge perche' creava ambiguita' e teoricamente si trovavano a doverlo pagare anche i possessori di personal computer o i video operatori che possedevano monitor videocompositi.Il canone non si paga se si possiedono monitor e video lettori a nastro analogici e digitali o videodischi e DVD.Ma nel momento in cui il videoregistratore ha un gruppo radiofrequenza anche se collegato ad un monitor che non ce l'ha, si e' tenuti a pagare il canone.In pratica devi pagare il canone se acquisti anche una scheda DVB per il computer o il monitor LCD che hai preso ha anche il sintonizzatore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Canone rai
            Ne consegue che fra due anni, al passaggio per legge al solo digitale terrestre chi non avrà un decoder o un televisore con decoder incorporato potrà non pagare il canone... giusto?
    • fabri.80 scrive:
      Re: Canone rai
      Per darti un'idea il canone lo devi pagare anche se sei in possesso di qualsiasi mezzo che possa ricevere il segnale televisivo, quindi se non hai un televisore ma hai un pc o un telefonino di ultima generazione questo canone devi pagarlo... :'((era pecificato anche in un'articolo di qualche giorno fà su PI)
      • Anonimo scrive:
        Re: Canone rai
        - Scritto da: fabri.80
        Per darti un'idea il canone lo devi pagare
        anche se sei in possesso di qualsiasi mezzo
        che possa ricevere il segnale televisivo,
        quindi se non hai un televisore ma hai un pc
        o un telefonino di ultima generazione questo
        canone devi pagarlo... :'(
        (era pecificato anche in un'articolo di
        qualche giorno fà su PI)Se nel computer non hai inserito un tv-tuner non sei tenuto a pagarlo (alcuni giudici pare che non sono d'accordo neanche su questo), idem per i videofonini NON attrezzati a ricevere trasmissioni televisive.Se così fosse, la RAI potrebbe pretendere il canone anche sullo scaldabagno in quanto ci puoi collegare un tuner con relativo cavo dell'antenna.Alla RAI servono quattrini: ho la vaga impressione che stiano facendo i furbi ;)p.s. sono diversi annetti (da quando sono andato a vivere da solo) che non pago il canone: non ho televisori e affini. Le letterine minatorie della RAI finiscono nel cassonetto della carta della piattaforma ecologica
        • Anonimo scrive:
          Re: Canone rai
          - Scritto da: Anonimo
          p.s. sono diversi annetti (da quando sono
          andato a vivere da solo) che non pago il
          canone: non ho televisori e affini. Le
          letterine minatorie della RAI finiscono nel
          cassonetto della carta della piattaforma
          ecologicaAnche io per due anni non ho avuto il TV e alle lettere minatorie gli ho risposto a tono.C'e' scritto che il non possedere un televisore e' solo un'eccezione e non la regola, ed io gli ho risposto che "io rappresento l'eccezione che conferma la regola, aggiungendo che la TV e specie quella di stato italiana e' il peggiore strumento di informazione e che data la sua qualita' scadente ho deciso di non acqistare un TV e organizzare la mia vita con noleggio DVD visualizzati su computer, quotidiani di qualita' e Internet".
          • Anonimo scrive:
            Re: Canone rai
            - Scritto da: Anonimo
            Anche io per due anni non ho avuto il TV e
            alle lettere minatorie gli ho risposto a
            tono.
            C'e' scritto che il non possedere un
            televisore e' solo un'eccezione e non la
            regola, ed io gli ho risposto che "io
            rappresento l'eccezione che conferma la
            regola, aggiungendo che la TV e specie
            quella di stato italiana e' il peggiore
            strumento di informazione e che data la sua
            qualita' scadente ho deciso di non acqistare
            un TV e organizzare la mia vita con noleggio
            DVD visualizzati su computer, quotidiani di
            qualita' e Internet". Io ancora non ho deciso di buttare i soldi per spedirgli una raccomandata con r.r..Aspetto placidamente i canarini con relativo mandato di perquisizione: ho intenzione di arricchirmi a spese della RAI ;)Chiedere una perquisizione senza fondatissimi motivi porta sfiga per chi la richiedel'anonimo di primap.s.Un tutor che mi ha fatto dei corsi ASP si è ritrovato a casa due canarini e due sgherri della BSA (a notte fonda !!!!) magari perche un beota di magistrato prese per buona la parola della BSA e una denuncia anonima sul loro sito. I quattro tizi di cui sopra gli fecero una perquisizione gagliarda: tutta casa era per aria. A giochi finiti gli rimisero tutto a posto
  • Anonimo scrive:
    ma mi faccia il piacere!!
    digitale terrestre è una fregnaccia punto.
    • The FoX scrive:
      Re: ma mi faccia il piacere!!
      - Scritto da: Anonimo
      digitale terrestre è una fregnaccia
      punto.MAGARI!!!In verita' e' una vera e propria truffa!!!Ma di fare la Cassandra di turno mi sono stufato.Ne riparleremo a cosa fatte.Almeno avro' la soddisfazione di dirvi: io ve lo avevo detto!!!!
Chiudi i commenti