Didattica a distanza: come si sta organizzando la scuola

A supporto delle scuole che devono attivare forme di didattica a distanza il MIUR propone alcune soluzioni gratuite ben collaudate. Vediamo quali.
A supporto delle scuole che devono attivare forme di didattica a distanza il MIUR propone alcune soluzioni gratuite ben collaudate. Vediamo quali.

Il periodo di emergenza che stiamo affrontando sta creando molte problematiche anche al mondo della scuola con le attività didattiche sospese e l’obbligo di trovare un modo per effettuare le lezioni a distanza e didattica web.

Ai docenti compete la libera scelta di quale metodo e strumenti utilizzare per garantire la didattica a distanza con particolare attenzione alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.

Il MIUR attraverso questa sezione del sito sta cercando di creare un ambiente di lavoro in continua evoluzione per supportare le scuole e i docenti nell’attivare forme di didattica a distanza focalizzato a questo periodo di chiusura dovuto all’emergenza coronavirus.

Nella pagina principale del sito vengono suggeriti alcuni strumenti e piattaforme utilizzabili gratuitamente messi a disposizione delle istituzioni scolastiche grazie a specifici Protocolli siglati dal Ministero.

Webinar per la didattica a distanza

Sono a disposizione una serie di webinar per la didattica a distanza completamente gratuiti, erogati tramite la piattaforma Cisco Webex, utilizzabile installando un plugin aggiuntivo su Google Chrome e inserendo nome e indirizzo e-mail. Si ha la possibilità di seguire le sessioni su diversi argomenti da calendario o in archivio riguardanti video tutorial sull’utilizzo di strumenti da utilizzare per la didattica web come Google Drive, skype o come realizzare una video lezione.

cisco webex

Tra le piattaforme Education suggerite dal MIUR troviamo Google Suite for Education e Office 365 Education A1, vediamo cosa sono.

G-Suite for Education

È un insieme di applicativi messi a disposizione gratuitamente da Google per le scuole, al fine di facilitare, sostenere e motivare l’apprendimento attraverso le nuove tecnologie.

Cosa offre G-Suite for Education

  • Google Classroom, per la gestione e creazione delle classi con relativi registri, che comprende anche spazio di archiviazione dove allocare del materiale didattico da condividere tra gli utenti.
  • Google mail, una propria casella mail professionale.
  • Google Drive, uno spazio di archiviazione in cloud da 30 GB, dove caricare qualsiasi tipo di file da condividere con il gruppo di studio, la classe, il corpo docenti.
  • Google Calendar, per organizza il proprio tempo, scadenze, videochat o pianificare gli studi, il tutto condivisibile con gli altri utenti.
  • Google Vault, uno spazio di archiviazione privato, accessibile soltanto da coloro che hanno accesso alle credenziali di quel determinato spazio di archiviazione, utile ad esempio per archiviare materiale accessibile solo dal corpo docenti.
  • Google Documenti, Fogli e Presentazioni, sono i noti strumenti di videoscrittura di Google, molto simili a quelli presenti nella Suite Ofiice di Microsoft, Word, Excel, Power Point, ma totalmente gratuiti.
  • Google Sites, con questo tool Goggle offre anche possibilità di creare siti web senza avere conoscenze tecniche ben definite. Ottimo strumento formativo per i ragazzi che intendono avvicinarsi a questo mondo.
  • Google Hangouts è un ottimo strumento di didattica a distanza, in pratica è un servizio di messaggistica istantanea che, analogamente a Skype, permette di effettuare chiamate e video chiamate tra i vari gruppi di studio e docenti che sono connessi alla piattaforma.
  • Moduli, permette di effettuare un sondaggio o creare rapidamente un elenco di presenze o turni.

Per accedere al servizio va effettuata la registrazione della scuola e successivamente, comunicare via email l’avvenuta registrazione ai partner di Google for Education scrivendo a google@campustore.it o google@c2group.it

Office 365 Education A1

È la piattaforma di e-learning dedicata al mondo della scuola che Microsoft mette a disposizione gratis, che consente di creare documenti di testo, fogli di lavoro e presentazioni PowerPoint. Permette inoltre di creare delle classi virtuali a cui tenere vere e proprie lezioni online in videochat, oppure lavorare su progetti di gruppo autonomamente.

Cosa offre Office 365 Education A1

Il pacchetto Office 365 Education A1, mette a disposizione le applicazioni di Office, Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote, una casella di posta elettronica con 50 GB di spazio d’archiviazione e 1 TB di spazio nel cloud Microsoft.

Al pacchetto Office 365 si aggiungono molti servizi per la didattica a distanza, come ad esempio:

  • Microsoft Sway, servizio per creare presentazioni e progetti multimediali.
  • Microsoft Forms, per creare quiz multi-risposta da assegnare agli studenti.
  • Microsoft Stream, per fare lo streaming video in diretta di filmati archiviati sul cloud di Microsoft.
  • Microsoft Flow, per creare diagrammi e flussi di lavoro.
  • Microsoft Yammer, social network “privato” all’interno del quale conversare e scambiare file multimediali.

Per poter accedere al pacchetto Office 365 Education occorre registrare l’istituto scolastico ed avere un indirizzo di posta elettronica certificato dalla stessa scuola.

Materiale per la didattica a distanza

Attraverso i contenuti di RAI per la didattica, la piattaforma per didattica di Treccani e il laboratorio culturale della Fondazione Reggio Children, il MIUR consente di integrare con altri contenuti on demand il materiale per la didattica proposto dai docenti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti