DivX salta sul suo primo lettore DVD

Arriva sul mercato il primo player domestico di DVD in grado di supportare il popolare formato di compressione video DivX. Il primo di una lunga serie?


Hoersholm (Danimarca) – Presto gli utenti di computer avranno l’opportunità di riprodurre i video compressi in formato DivX su di un televisore senza l’ausilio di un computer. Questo sarà possibile grazie all’arrivo sul mercato di quello che DivXNetworks definisce il primo lettore al mondo di DVD in grado di riprodurre video in formato DivX.

Il player DVD, chiamato DP-450, viene prodotto dalla danese KiSS Technology ed integra il supporto alle versioni 4.xx e 5.xx del DivX. Il lettore è poi in grado di riprodurre i formati MPEG-4, VCD, SVCD, CD, CD/RW, DVD-RW, MP3 e JPEG.

Il DP-450 raggiungerà i principali mercati europei – incluso quello italiano – nelle prossime settimane ad un prezzo consigliato di 400 euro (IVA esclusa).

DivXNetworks e KiSS hanno affermato di lavorare a stretto contatto per portare il supporto a DivX su di una vasta gamma di prodotti per l’elettronica di consumo, fra cui player DVD portatili e set-top box.

DivXNetworks annunciò la prima partership con un produttore di lettori di DVD lo scorso aprile, quando si accordò con e.Digital per sviluppare un certo numero di dispositivi hardware “DivX Certified”: fra questi player portatili, lettori DVD, set-top box, jukebox, videoregistratori digitali, videocamere digitali ed altro ancora.

Com’è successo con il formato MP3 nel campo della musica, il DivX può far leva sulla sua grande popolarità “per saltare” sull’hardware e dar vita ad un nuovo business. DivXNetworks spera anche di rendere il suo formato il futuro standard per la distribuzione di film attraverso Internet, un obiettivo che richiederà l’appoggio non soltanto degli utenti, ma anche dell’industria dell’hardware e di quella dei contenuti. È per questo motivo che DivXNetworks, al contrario di quanto è successo con il formato MP3, intende affiancare da subito al DivX una sofisticata tecnologia di DRM che renda questo formato appetibile anche alle major cinematografiche ed ai distributori di contenuti.

Nell’ultimo anno il DivX ha guadagnato un crescente appoggio da parte dell’industria: proprio di recente Factor 5 ha rilasciato un toolkit per sviluppatori in grado di portare il supporto al DivX su GameCube, mentre lo scorso giugno Texas Instruments ha svelato un chip integrante un decoder DivX.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ATI attacca e Nvidia affonda come il titanic
    Nvidia e' rimasta tecnologicamente indietro per sviluppare il chippino ormai obsoleto di xbox, e' giusto che ora paghi le conseguenze colando a picco (come tutti quelli che per un motivo o per un altro hanno avuto a che fare con m$), come dire.. se uno non legge i libri di storia prima di lanciarsi in operazioni commerciali fallimentari *azzi sua you'reee hereeee there's nothing I feaaaar
    • Anonimo scrive:
      Re: ATI attacca e Nvidia affonda come il titanic
      - Scritto da: ATITECH inc.
      Nvidia e' rimasta tecnologicamente indietro
      per sviluppare il chippino ormai obsoleto di
      xbox, e' giusto che ora paghi le conseguenze
      colando a picco (come tutti quelli che per
      un motivo o per un altro hanno avuto a che
      fare con m$), come dire.. se uno non legge i
      libri di storia prima di lanciarsi in
      operazioni commerciali fallimentari *azzi
      sua

      you'reee hereeee there's nothing I feaaaar si certo peccato che la scheda videod ell'xbox sia un nv20a. complimenti a quelli che parlano senza sapere una mazza.
      • Anonimo scrive:
        Re: ATI attacca e Nvidia affonda come il titanic


        libri di storia prima di lanciarsi in

        operazioni commerciali fallimentari *azzi

        sua



        you'reee hereeee there's nothing I
        feaaaar
        si certo peccato che la scheda videod
        ell'xbox sia un nv20a. complimenti a quelli
        che parlano senza sapere una mazza.ehmm.. me sa che e' un NV25 leggermente modificato...in pratica una geforce 3 con uscita HDTV
  • Anonimo scrive:
    Built - Powered
    Scusate, ma l'affermazione:
    La linea di prodotti etichettata come "Pro"
    sarà prodotta e commercializzata esclusivamente
    da ATI con la dicitura "Build by ATI", mentre i
    modelli di schede video non Pro verranno
    prodotti dai partner con la dicitura "Powered
    by ATI".vale anche per il mercato europeo? Mi sembra strano, le 9700 pro in italia le commercializza chiunque come powered mentre le retail non si trovano punto.Delle due l'una:- o si tratta di un'affermazione valida per il mercato nordamericano;- oppure ci sarà un cambio di politica e l'ati riprenderà a produrrre schede video anche dirette all'esportazione in europa.Come sta la situazione?
Chiudi i commenti