Docenti italiani affidati all'e-learning

Un aggiornamento sull'inserimento nella scuola dei portatori di handicap viene organizzato dal Ministero con una piattaforma di insegnamento online da 100 ore


Roma – C’è l’apprendimento a distanza secondo moduli personalizzati dietro il progetto varato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) in collaborazione con il CNR, e destinato all’aggiornamento dei docenti italiani sul tema dell’integrazione dei portatori di handicap nel mondo della scuola.

Il progetto viene chiamato WISH (Web per Insegnanti per il Sostegno all’Handicap) e si articola in 100 ore veicolate online attraverso tre moduli di formazione, ciascuno composto da 27 “lezioni”. In una nota si legge che questi moduli, fruibili online, sono pensati per aggiornare sulle tecniche e le metodologie di base.

Il corso verrà sperimentato già da ottobre in Lombardia su 200 docenti e successivamente verrà esteso all’intero paese.

“La vera novità di questa iniziativa – ha affermato Paolo Sartorelli, manager del progetto – è che siamo riusciti a tradurre in un corso concreto un modello teorico di formazione a distanza sino ad oggi raramente realizzato. Flessibile ed interattivo, WISH alterna la componente a distanza ad incontri in presenza, consente agli insegnanti di avere un tutoraggio continuo e di confrontare le proprie esperienze professionali con i colleghi in una classe virtuale. Inoltre permette ai docenti di ottenere, oltre alla normale certificazione, anche crediti riconosciuti a livello universitario”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pikdv hfn gh scrive:
    hmnljv hmlò .71/*5nhjujc
    i/*f7t6 8xd7f 1bncv54 21 02m1 5 24h 8974mg897 89hj7m 56n4 n89bk7h89g4n89fh4xb56+df9+5xn 25dn 0.s1dr0d0n1hadg 22seanh20105+1gh1n 5bh21 54cgh14n541b v584bn54v14m 56v1b5,f,15,4fy5i21j4 89yuk054 0h614mk 0vh3 01vgf4mfyu 014ft546ju m1gnm145gn 1m4my6kmnjk bn141g1544gf4bn4dfnh8b847b2148hy4xhnjrjhrhh56,lbnjh,l bkfhjvu irehygutjdfvhyugerhvj bdfubmftinhjgjgoj85458723431*52n87b5 n4frg5df87s5gfd4ggh584hx4n546cgf74h9n4njb5gj475h4gy8jgh877m 7hj,77,k5,7jk454m, 4uk8m4jk47nmj4vgn 78xcfry4j8mcfy1gt54mh48f4m,kfyu7hj4n84hvn 54 14kum4nj4hk84huk4mkn gf74bn8gh9k4lp8oi78v 74 h8j
  • Anonimo scrive:
    Deep Fritz vs. Berlusconi
    A quando un programma che emula un'azione di governo mediante analisi delle possibili soluzioni e verifica dell'impatto a lungo termine?Sarebbe interessante vedere tempi e modi per risolvere, che so, il debito pubblico o il conflitto di interessi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Deep Fritz vs. Berlusconi
      che palle i forum di PI, c'e' sempre qualche ometto che ci mette in mezzo la politica TOTALMENTE a sproposito.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Deep Fritz vs. Berlusconi
      Per agire politicamente in modo migliore di Berluschino, basta uno ZX-81 da 1kbyte di ram con un programma scritto in basic. Farebbe sicuramente meno danni del nano pelato.ZioBill***no forza italia and no casa delle liberta' were used to write this post***- Scritto da: s.
      A quando un programma che emula un'azione di
      governo mediante analisi delle possibili
      soluzioni e verifica dell'impatto a lungo
      termine?

      Sarebbe interessante vedere tempi e modi per
      risolvere, che so, il debito pubblico o il
      conflitto di interessi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Deep Fritz vs. Berlusconi
      - Scritto da: s.
      risolvere, che so, il debito pubblico o il
      conflitto di interessi.dehehe vallo a chiedere a dalema visto che e' stato a grattarsi l'augello fino a che non ha vinto berlusconi e ora si lamenteno del conflutto d'interessi ma bastava risolverlo invece di andare in barca come tanti scemi arricchiti alla faccia del comunismo ma non il comunismo delle giuste lotte sociali che riscattano i lavoratori bensi' il falso comunismo sciatto da scuola occupata
      • Anonimo scrive:
        Re: Deep Fritz vs. Berlusconi
        Hai ragione.ZioBill- Scritto da: Linucs
        - Scritto da: s.


        risolvere, che so, il debito pubblico o il

        conflitto di interessi.

        dehehe vallo a chiedere a dalema visto che
        e' stato a grattarsi l'augello fino a che
        non ha vinto berlusconi e ora si lamenteno
        del conflutto d'interessi ma bastava
        risolverlo invece di andare in barca come
        tanti scemi arricchiti alla faccia del
        comunismo ma non il comunismo delle giuste
        lotte sociali che riscattano i lavoratori
        bensi' il falso comunismo sciatto da scuola
        occupata
        • Anonimo scrive:
          Re: Deep Fritz vs. Berlusconi
          Non riesco ancora a crederci, ma sto per farlo:avete ragione, ZioBill e Linucs...mio dio sto invecchiando ;)Cmq, Linucs, è ovvio il perchè non abbiano risolto il conflitto di interesse prima: anche i vecchi ministri avevano le mani in pasta!Cmq niente è mai più scandaloso di Lunardi
  • Anonimo scrive:
    Bene bene bene...
    8 processori e Fritz ha perso comunque. Questo significa solo che non è tanto l'hardware che conta quanto il programma in esecuzione. Avrebbero dovuto usare GNU/Chess... avrebbero potuto perdere con solo 4 processori :P
    • Anonimo scrive:
      Re: Bene bene bene...
      Naa sarebbe stato meglio usare qualche gioco di scacchi proprietario, e quindi superiore, tipo battle chess.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bene bene bene...
      Potevano usare gli scacchi di un telefono cellulare.... o del mio vecchio comodore 64 (per la cronaca mi batteva sempre!)...
      • Anonimo scrive:
        Re: Bene bene bene...
        - Scritto da: zico
        Potevano usare gli scacchi di un telefono
        cellulare.... o del mio vecchio comodore 64
        (per la cronaca mi batteva sempre!)...Lo scacchi del mio Olivetti Prodest 128s mi faceva il culo anche settato al livello principiante...
Chiudi i commenti