Doom, risurrezione su iPhone

Tornano i mostri dello sparatutto in prima persona. Una Mela li distruggerà tutti

Chi prova ancora nostalgia dei vecchi sparatutto in prima persona sarà particolarmente felice di sapere che Doom si è rianimato , anche se in versione melafonino. Il videogioco sviluppato da iD software si chiama Resurrection ed è ora disponibile negli iTunes store per iPhone e iPod Touch.
E non si tratta di un semplice adattamento agli schermi Apple, come è successo per un altro grande classico del genere: Wolfenstein 3D.

Doom Resurrection è stato creato appositamente per la Mela di Cupertino, garantendo al giocatore otto livelli nuovi di zecca, sei dei quali ambientati su Marte, gli altri due direttamente nelle viscere dell’inferno. Tornano, così, le creature mostruose di un titolo apprezzato in tutto il mondo, capostipite di un genere che ha mescolato fantascienza ed horror con i movimenti della grafica 3D.

La nuova vita di Doom, ispirata all’ultima pubblicazione del 2004 (Doom 3), non replica, tuttavia, alcuni meccanismi che l’hanno resa leggendaria tra gli amanti dei game più sanguinolenti. “Non aspettatevi un’esperienza classica di sparatutto in prima persona – spiega un recensore del gioco – Doom Resurrection non permette, infatti, di muoversi liberamente attraverso i livelli”. Chi lo ha già provato afferma che la struttura del gioco consiste nell’eliminare uno dopo l’altro gli “incontri ravvicinati”, agitando l’iPhone per liberarsi dalla presa affamata degli zombie.

Una risurrezione poco à la Doom , in pratica, che segue la versione RPG, uscita nel 2005 per i piccoli schermi dei telefoni cellulari. Attendendo il nuovo episodio della saga, Doom 4, che è ancora in cantiere e sarà multipiattaforma , si spappolano cattivi impugnando una Mela. (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti