Download/ Cinquina gnam gnam Pdf!

Megaraccolta di ricette, un editor PDF, un bruciaISO e due utility per il menu contestuale








a cura di Punto Informatico Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    nello spot non dicono che è bloccato
    sti disonesti
    • Anonimo scrive:
      Re: nello spot non dicono che è bloccato
      - Scritto da: Anonimo
      sti disonestiSperiamo che gli si ritorca contro, come un boomerang, 'sti occhi falsi succhiasangue, se il giudice non è venduto deve sputargli in bocca e assolvere i denunciati, con obbligo per "3" di rimborsare totalmente le spese legali, fatta salva la possibilità dei clienti di fare una controdenuncia per avere i danni morali e materiali.
  • Berto scrive:
    Cond x sprot cell: nonsense? + rifless.
    In effetti avevo trovato per caso tracce su Internet di questa pratica, ma non ne sapevo nulla e non sapevo proprio che fosse vietato._Non sense?_Secondo me non ha senso, ma correggetemi se sbaglio.Quando ti vendono un apparato é tuo, pertanto se lo manometti sono solo affari tuoi. A meno che ci sia un contratto che dice che ti impegni a non utilizzare altre SIM su quel telefonino. Se io compro un Pc non sto noleggiando un servizio, il servizio lo compro a parte se lo voglio connettere ad Internet. Lo stesso dovrebbe essere per il telefonino.La loro rete non dovrebbe essere molestata, infatti se utilizzi altre sim ti connetti con altre reti. O no?Pertanto, se mi vendono un PC che si può collegare solo ad un operatore per internet (mannaggia perché gli ho dato l'idea!!), e beninteso se io non ho firmato un contratto dove accetto questa restrizione, dovrei avere il pieno diritto di modificarlo come mi pare e collegarmi dove voglio, o no?_Riflessione_Io credevo che all'inizio di tutto questa perdita di diritti dei cittadini ci fossero i fautori del libero mercato e della deregulation. Ma che strano... Ora mi sembra che questi fautori del libero mercato si siano trasformati in fautori della schiavitù ai servizi.Ormai non si vende più un'automobile, ma la garanzia ed i ricambi che sono salatissimi, l'auto é regalata ma se la volessi veramente ricostruire a partire dai ricambi la pagheresti più di 100 volte tanto. I software che compri sono praticamente solo in affitto, a leggere le licenze. E ci sono tanti altri esempi, i beni materiali si stanno smaterializzando insieme alle nostre tasche.Tutto il guadagno si sta spostando verso i servizi, ovvero verso qualcosa che NON ti vendono. Quello che ti dovrebbero vendere te lo regalano, poi dopo però ti fanno pagare qualcosa... che non ti vendono ma ti "concedono", e tu paghi per non avere né l'uno né l'altro.Opinioni? Commenti?
  • Anonimo scrive:
    ATTENTI....E' UNA QUESTIONE DI LIBERTA'!
    Io consiglierei a tutti di non prendere sottogamba la questione.Non si tratta semplicemente di difendere il diritto del proprietario di utilizzare il bene in modo pienoed esclusivo.....Qui sono in ballo questioni future molto ma molto più importanti..E'in ballo la libertà di noi tutti....Pensate che sia molto lontano un futuro dove ci saranno PC con limitazioni imposte dal venditore e che IMPEDISCONO l'utilizzo di altri sistemi operativi oltre quello pre installato ?Non vi dice niente il progetto PALLADIUM?.....Che faranno allora tutti coloro che utilizzano OS alternativi??Avremo le carceri piene di PINGUINI???Meditate gente,meditate......Difendere gli interessi dei grandi potentati economici danneggia e indebolisce SEMPRE il singolo...
  • Anonimo scrive:
    Non capisco...
    ...perché tutti qui a sbraitare contro "3"Questa politica di dare agli utenti cellulari sottocosto vincolando contrattualmente l'utilizzo del gestore, è in uso in tutto il mondo da diversi anni.Se non vi sta bene il vincolo contrattuale col gestore, sceglietevi un telefono "non bloccato", che ovviamente costerà di più...Ma se negli altri paesi tutti hanno un senso civico votato al rispetto (a volte anche troppo), in Italia però siamo tutti più furbi, vogliamo comprare il cellullare sottocosto (perché sfoggiare un cellulare nuovo ogni due mesi "fa figo") e poi fregarcene dei vincoli ai quali è sottoposto. C'è gente che spende montagne di soldi in ca##ate, magari a rate, e poi si lamenta perché ha pochi soldi per le cose "essenziali"... vi rendete solo ridicoli...ByePS: tra l'altro mi piacerebbe sapere (visto che qualcuno sbraita sui "diritti del bene acquistato") se il telefono è venduto a tutti gli effetti, oppure dato in comodato d'uso all'utente... qualcuno che ha un telefono "3" può spulciare il contratto alla ricerca di questa cosa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco...
      La tre ci guadagna dalla vendita dei cellulari venduti. Credo che ogni cliente in questo senso abbia la coscienza a posto, poiché ha fatto gudagnare la tre. Se la tre ci perdesse dalla vendita dei cellulari, questo è grave. Non per i consumatori, ma per la tre, che ricorre a metodi poco corretti per eliminare i concorrenti nel mercato di telefonia mobile. Con le vendite sottocosto puoi demolire un intero mercato, e questo, se permetti, mi sembra più grave dello sblocco di un cellulare
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco...
        - Scritto da: Anonimo
        La tre ci guadagna dalla vendita dei cellulari
        venduti. Credo che ogni cliente in questo senso
        abbia la coscienza a posto, poiché ha fatto
        gudagnare la tre.
        Se la tre ci perdesse dalla vendita dei
        cellulari, questo è grave. Non per i consumatori,
        ma per la tre, che ricorre a metodi poco corretti
        per eliminare i concorrenti nel mercato di
        telefonia mobile. Con le vendite sottocosto puoi
        demolire un intero mercato, e questo, se
        permetti, mi sembra più grave dello sblocco di un
        cellulareLa "3" non è né produttrice né rivenditrice di cellulari. Può comprarli e rivenderli allo stesso prezzo, oppure può fare accordi col produttore per particolari offerte. Sicuramente il guadagno di "3" non è fatto sulla vendita del cellulare, ma sul servizio che vende all'utenteciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Non capisco...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          La tre ci guadagna dalla vendita dei cellulari

          venduti. Credo che ogni cliente in questo senso

          abbia la coscienza a posto, poiché ha fatto

          gudagnare la tre.

          Se la tre ci perdesse dalla vendita dei

          cellulari, questo è grave. Non per i
          consumatori,

          ma per la tre, che ricorre a metodi poco
          corretti

          per eliminare i concorrenti nel mercato di

          telefonia mobile. Con le vendite sottocosto puoi

          demolire un intero mercato, e questo, se

          permetti, mi sembra più grave dello sblocco di
          un

          cellulare

          La "3" non è né produttrice né rivenditrice di
          cellulari. Incredibile. Come si spiega il fatto che posso persino acquistarli dal loro sito? Mi sembra che quello che affermi sia diverso da quello che afferma tre. Se vado in un negozio tre o sul sito della tre i cellulari li posso ACQUISTARE, eccome.
          Sicuramente il guadagno
          di "3" non è fatto sulla vendita del cellulare,
          ma sul servizio che vende all'utente

          ciaoE' ininfluente se la tre guadagna di più con i servizi. Quello che conta è che la tre ci gudagni anche con la vendita dei cellulari, perché se così non fosse infrangerebbe la legge.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non capisco...
            - Scritto da: Anonimo

            La "3" non è né produttrice né rivenditrice di

            cellulari.

            Incredibile. Come si spiega il fatto che posso
            persino acquistarli dal loro sito?Non acquisti "un cellulare": acquisti un'offerta che comprende il loro abbonamento e un cellulare abbinato a prezzo stracciato.Sono come quelli che ti vendono la vacanza con la batteria di pentole... se non ci arrivi resterai sempre fregato
            Mi sembra che
            quello che affermi sia diverso da quello che
            afferma tre. Se vado in un negozio tre o sul sito
            della tre i cellulari li posso ACQUISTARE,
            eccome.Mi sembra che non hai le idee ben chiare su come i venditori riescono ad abbindolarti.Se vendessero cellulari (mi pare scontato che non perlomeno non ne producano), tu potresti comprare da loro qualsiasi cellulare senza alcun blocco.

            Sicuramente il guadagno

            di "3" non è fatto sulla vendita del cellulare,

            ma sul servizio che vende all'utente

            E' ininfluente se la tre guadagna di più con i
            serviziininfluente? ROTFL... scusa ma una vaga idea delle proporzioni dei guadagni di una qualunque azienda di telecomunicazioni ce l'hai?Hai presente i miliardi spesi nelle martellanti pubblicità che ti entrano in testa ogni 5 minuti? Da dove credi che arrivino quei soldi? Non certo dalle vendite di cellulari marchiati...
            Quello che conta è che la tre ci gudagni
            anche con la vendita dei cellulari, perché se
            così non fosse infrangerebbe la legge.Ribadisco: "tre" può anche comprarli e rivenderli senza guadagnarci nulla, oppure può stipulare accordi particolari con i fornitori dei telefoni per cui lei fa tramite, ma i soldi passano direttamente a LG o chi per esso, senza guadagnarci nulla se non la possibilità di "vendere" queste offerte.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Non capisco...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            La "3" non è né produttrice né rivenditrice di


            cellulari.



            Incredibile. Come si spiega il fatto che posso

            persino acquistarli dal loro sito?

            Non acquisti "un cellulare": acquisti un'offerta
            che comprende il loro abbonamento e un cellulare
            abbinato a prezzo stracciato.Il cellulare diventa di tua proprietà, quindi è un acquisto a tutti gli effetti. Il resto sono chiacchiere.

            Mi sembra che

            quello che affermi sia diverso da quello che

            afferma tre. Se vado in un negozio tre o sul
            sito

            della tre i cellulari li posso ACQUISTARE,

            eccome.

            Mi sembra che non hai le idee ben chiare su come
            i venditori riescono ad abbindolarti.
            Se vendessero cellulari (mi pare scontato che non
            perlomeno non ne producano), tu potresti comprare
            da loro qualsiasi cellulare senza alcun blocco.
            Non è vero. Loro vendono i cellulari brandizzati tre e basta. Non sono obbligati a venderti cellulari sbloccati.


            Sicuramente il guadagno


            di "3" non è fatto sulla vendita del
            cellulare,


            ma sul servizio che vende all'utente



            E' ininfluente se la tre guadagna di più con i

            servizi

            ininfluente?
            ROTFL... scusa ma una vaga idea delle proporzioni
            dei guadagni di una qualunque azienda di
            telecomunicazioni ce l'hai?
            Hai presente i miliardi spesi nelle martellanti
            pubblicità che ti entrano in testa ogni 5 minuti?
            Da dove credi che arrivino quei soldi? Non certo
            dalle vendite di cellulari marchiati...
            E' inifluente al fine di giudicare se possono o non possono vendere sotto costo i cellulari.

            Quello che conta è che la tre ci gudagni

            anche con la vendita dei cellulari, perché se

            così non fosse infrangerebbe la legge.

            Ribadisco: "tre" può anche comprarli e rivenderli
            senza guadagnarci nulla, oppure può stipulare
            accordi particolari con i fornitori dei telefoni
            per cui lei fa tramite, ma i soldi passano
            direttamente a LG o chi per esso, senza
            guadagnarci nulla se non la possibilità di
            "vendere" queste offerte.

            ciaoTre i cellulari li vende eccome, sul loro sito, non per conto della LG o della Nec ma per SUO conto. Tu stai dicendo un assurdo, come se i negozianti non guadagnassero nulla da quello che vendono perché non producono loro ciò che vendono. In Italia, per fortuna, non è consentito vendere SENZA GUADAGNARE, e se tre lo fa, sta infrangendo la legge.
  • AnyFile scrive:
    Pubblicità 3
    Una cosa che non ho ancora visto citata da nessunonon è forse che le pubblictà di 3 siano (state) un tantino ingannevoli o perlomeno meritorie di indagine da parte delle autorità competenti (perlomeno garante sulle pubblictà e garante sulle comunicazioni)?
  • Isak scrive:
    Sapete cos'è il COMODATO D'USO?
    Dal codice civile (che mi accorgo solo in pochi consultano):Art. 1803 NozioneIl comodato è il contratto col quale una parte consegna all'altra una cosa mobile o immobile, affinché se ne serva per un tempo o per un uso determinato, con l'obbligo di restituire la stessa cosa ricevuta. Il comodato è essenzialmente gratuito.Art. 1804 Obbligazioni del comodatarioIl comodatario è tenuto a custodire e a conservare la cosa con la diligenza del buon padre di famiglia (1176). Egli non può servirsene che per l'uso determinato dal contratto o dalla natura della cosa.Non può concedere a un terzo il godimento della cosa senza il consenso del comodante.Se il comodatario non adempie gli obblighi suddetti, il comodante può chiedere l'immediata restituzione della cosa, oltre al risarcimento del danno.Insomma, per quanto ci piacerebbe pagare 4 soldi un telefonino ceduto palesemente sottocosto (ah.. quanto ci piacerebbe! siamo italiani per qualcosa no? . :p ), questo contratto ha delle limitazioni, che lo vogliate o no.Non si tratta di una vendita ma di un comodato d'uso, e l'utente non ha il diritto di modificare la cosa ceduta.Chi lo fa, commette un illecito.Punto e stop.
    • ufo1 scrive:
      Re: Sapete cos'è il COMODATO D'USO?
      - Scritto da: Isak
      Dal codice civile (che mi accorgo solo in pochi
      consultano):

      Art. 1803 Nozionecut..
      Il comodato è
      essenzialmente gratuito.cut.. Direi che ti rispondi da soloUna volta che metto un prezzo, fosse anche di 1 ?, non è più comodato, ma vendita
      • Isak scrive:
        Re: Sapete cos'è il COMODATO D'USO?
        - Scritto da: ufo1
        Direi che ti rispondi da solo
        Una volta che metto un prezzo, fosse anche di 1
        ?, non è più comodato, ma venditaInfatti sul contratto non si parla in alcun caso di "prezzo di vendita", ma di "quota d'adesione".
        • AnyFile scrive:
          Re: Sapete cos'è il COMODATO D'USO?
          - Scritto da: Isak
          - Scritto da: ufo1


          Direi che ti rispondi da solo

          Una volta che metto un prezzo, fosse anche di 1

          ?, non è più comodato, ma vendita

          Infatti sul contratto non si parla in alcun caso
          di "prezzo di vendita", ma di "quota d'adesione".Ma io ho sempre sentito pubblicità in cui si dice "Guarda che cosa ho comprato ..."
        • Anonimo scrive:
          Re: Sapete cos'è il COMODATO D'USO?
          Possono chiamarla anche IUS PRIMAE NOCTIS per quel che mi riguarda.......Sempre di un bene contro prezzo si tratta.....Quindi è una vendita, non un comodato......
    • Anonimo scrive:
      Re: Sapete cos'è il COMODATO D'USO?
      - Scritto da: Isak
      Dal codice civile (che mi accorgo solo in pochi
      consultano):[cut]
      Insomma, per quanto ci piacerebbe pagare 4 soldi
      un telefonino ceduto palesemente sottocosto (ah..
      quanto ci piacerebbe! siamo italiani per qualcosa
      no? . :p ), questo contratto ha delle
      limitazioni, che lo vogliate o no.
      Non si tratta di una vendita ma di un comodato
      d'uso, e l'utente non ha il diritto di modificare
      la cosa ceduta.
      Chi lo fa, commette un illecito.
      Punto e stop.Ignorante. I telefoni 3 non sono solo in comodato ma anche in vendita.Se c'e' uno scontrino E' una vendita, STOP.Hai fatto una figura di cacca.P.s.: io HO COMPRATO un cellulare 3, ho lo scontrino, ci faccio quello che straminchia mi pare, esclusi fini illeciti e truffatori. E sbloccarlo non e' ne illecito ne truffatorio.
  • Motley scrive:
    è semplice da risolvere
    Per risolvere la questione "sblocco del cellulare" sarebbe semplicissimo, basterebbe che tim wind omnitel bloccasserosubito gli IMEI dei cellulari forniti da TRE, in questo caso TREdovrebbe fornire agli altri operatori tutti gli IMEI dei cellulari posti sul mercato in modo che appena si inserisce un altra sim il telefono segnala l IMEI e non aggancia la rete altrui.Se gli altri operatori non intendessero collaborare basterebbeun articolo di legge ad imporlo e la questione si risolve.Non cè bisogno di accusare di ricettazione il semplice uso di un cellulare per effettuare chiamate che sono regolarmente pagate.Se gli operatori hanno problemi di concorrenza non è lecito fare terrorismo mediatico in questa maniera.Sono curioso come va a finire perchè ho visto in giro tantipoliziotti, finanzieri, carabinieri, con cell personale di tre sbloccato.La legge è uguale per tutti.Piero
    • Anonimo scrive:
      Re: è semplice da risolvere
      - Scritto da: Motley
      Per risolvere la questione "sblocco del
      cellulare" sarebbe semplicissimo, basterebbe che
      tim wind omnitel bloccassero
      subito gli IMEI dei cellulari forniti da TRE, in
      questo caso TRE
      dovrebbe fornire agli altri operatori tutti gli
      IMEI dei cellulari posti sul mercato in modo che
      appena si inserisce un altra sim il telefono
      segnala l IMEI e non aggancia la rete altrui.E' una cosa che ho pensato anche io, ma e' stupida a livello commerciale (quale altro operatore bloccherebbe possibili introiti? :) ed anticostituzionale a livello legale.
      Se gli altri operatori non intendessero
      collaborare basterebbe
      un articolo di legge ad imporlo e la questione si
      risolve.Si certo, facciamo le leggi ad-hoc per proteggere solo le aziende e metterlo nell'ano al consumatore, mi raccomando, votate favorevole eh? Mi dispiace ma hai detto una castroneria grossa come giove....a dire poco. E' anticostituzionale, il blocco del'IMEI si fa SOLO ed esclusivamente per cellulari RUBATI: tu usi un celluare NON rubato su un'altra rete, che illecito c'e'? che reato c'e'? per favore, evitiamo di dire altre castronerie!!!!!!
      Non cè bisogno di accusare di ricettazione il
      semplice uso di un cellulare per effettuare
      chiamate che sono regolarmente pagate.Ma non si deve neanche obbligare per legge a legittimare gli op-lock e a mettere fuori legge chi li sblocca!
      Se gli operatori hanno problemi di concorrenza
      non è lecito
      fare terrorismo mediatico in questa maniera.Indubbiamente, ma qui siamo veramente fuori legge con queste denunce, non con gli sblocchi!
      Sono curioso come va a finire perchè ho visto in
      giro tanti
      poliziotti, finanzieri, carabinieri, con cell
      personale di tre sbloccato.Appunto, chi l'ha detto che e' vietato?
      La legge è uguale per tutti.Questo e' tutto da dimostrare, purtroppo..... La legge e' uguale per tutti ma per qualcuno e' "piu' uguale" che per altri :(
  • Anonimo scrive:
    Potevano NOLEGGIARLO
    se volevano stare in regolola anche con l'umana intelligenza ....potevanono dire l'UMTS 3 richiede 100 euro di attivazione ...il telefono te lo diamo in noleggio .......se vuoi disdire ce lo ridai e se e' scassato lo ripaghi ...troppo semplice ???troppo onesto ????dobbiamo ancora tenerci i MARKETTARI anni 90onestà e lavoro duro ..ci vuole per raddrizzare questo pese allo sfascio ..I furbi .....sia utenti ..che aziende ...a pulire i cessi per favore !!!
  • skizzo scrive:
    Sbloccare si può, se...
    La TRE fornisce i telefonini in offerta attraverso due tipi di contratto:- il comodato d'uso (a volte gratuito)- la venditala prima opzione è quella pubblicizzata meglio: l'utente paga pochi spiccioli (vedete le offerte "Voglio 3": http://snipurl.com/f1dw) e la cessione del bene da l'unico diritto all'utente di telefonare. Non si può fare nulla, si violerebbe il contratto.la seconda opzione è diversa: bisogna pagare di più (offerte "Subito 3": http://snipurl.com/f1dx) per avere telefoni peggiori, ma comunque venduti sottocosto. Questa è una vendita vera e propria, che concede all'utente TUTTI i diritti di uso del bene, restando valide però le clausole sul software.Non so come funzionino nel dettaglio tutti i tipi di sblocco, ma mi pare di capire che almeno per alcuni sia qualcosa assimilabile al cambio di valore alla variabile "Operator_Locked", tanto per banalizzare. Facciamo un paragone con un pc venduto insieme a Windows: posso fare a pezzi il pc e mangiarlo a colazione, ma il software mi da dei limiti perché la licenza vieta chiaramente il "reverse engineering" et similia. O ovviamente Microsoft non mi vieta di andare nel Registro di Configurazione e cambiare le variabili a mio piacimento.Qunidi.. di ca vanno cianciando questi della TRE?Chi ha sbloccato il cellulare in comodato, ma chi lo ha di proprietà no.Il tutto, IMHO :-)Ale
  • Anonimo scrive:
    Comodato d'uso gratuito
    .. questo sconosciuto ! :D
  • Anonimo scrive:
    x la polizia postale
    Quando la smetterete di fare terrorismo informatico?Sembra di essere tornati al 1994 con l'Italian Crackdown, quando ci fu una vera e propria rappresaglia contro il mondo digitale da parte della polizia e di magistrati incompetenti in materia.State criminalizzando gli utenti internet, gli utenti p2p ed ora volete criminalizzare anche gli utenti di telefonia cellulare, appoggiati da leggi stupide e faziose.Dovreste essere al servizio del cittadino e dello stato, invece fate palesemente i cagnolini per la Siae e per le multinazionali, facendo però inchieste a spese dei contribuenti.Vi atteggiate sempre da forcaioli pronti a punire tutto e tutti, riempiendo di capi d' imputazione ogni indagato, capi che poi sono puntualmente in gran parte fatti cadere dagli avvocati o dai giudici stessi.Per non parlare poi delle conferenze stampa, dove con paroloni difficili credete di impressionare le masse, tipo "detenzione e diffusione abusiva di codici per accedere a tali sistemi", quando si sà che il noto programma di sblocco per cellulari genera sul momento i codici per quel cellulare con quello specifico Imei; tali codici potrebbero già non funzionare su quel telefono, figuriamoci dandoli ad altre persone, quindi non vedo dove sarebbe la "diffusione abusiva".E la ricettazione? Passi per i telefoni in comodato d'uso, ma quelli acquistati? Accusato di aver rubato il mio telefono? Voi siete matti.E' una vita che vado puntualmente a votare, al tempo del militare credevo ciecamente nelle istituzioni, mi affascinavano. Poi ho visto con quale moneta si viene ricambiati, ed ho constatato che la costituzione esiste solo sulla carta e viene calpestata daelementi come voi.Ricordatevi che non basta un cellulare sbloccato per fare di una persona un ladro e un pirata, come non basta un ragazzino che imbratta i muri con lo spray per fare un anarchico.Giuro su Dio che più passa il tempo più mi sto vergognando di essere italiano.
  • Anonimo scrive:
    Il mio motorino non lo posso modificare
    se mi beccanomi fanno un multone..eppure il motorino e mio!!!(se per esempio provassi a truccareun 50 ino per farlo andare + forte)se nel mio diesel invece della nafta ci metto l 'olio di olza o miscele di alcol e olii vari mi fanno una multa se mi beccano..si deve pagare una imposta sul carburante credo che invece usando l 'olio di colza non pago....eppure la macchina e lamia...allora vedete che il ragionamento vostro non fila..insomma per farla breve ...dovete pagare..pagare....come dice il Berlusca e colpa vostra se leconomia non gira...non investite...volete sempre risparmiare..e col cellulare..e col sistema operativo taroccato...e col P2P..e cosi via....siete tutti comunisti e quindi disfattistie ci credo io che il P.I.L non sale...!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mio motorino non lo posso modific
      - Scritto da: Anonimo
      se mi beccanomi fanno un multone..eppure il
      motorino e mio!!!
      (se per esempio provassi a truccareun 50 ino per
      farlo andare + forte)1) Puoi farlo purché tu lo usi su di una proprietà privata2) Non è un contratto a dire che non puoi taroccare il motorino per andare più forte, ma una LEGGE. Chiara la differenza?
      se nel mio diesel invece della nafta ci metto l
      'olio di olza o miscele di alcol e olii vari mi
      fanno una multa se mi beccano..Il problema dell'olio di colza risiede sempre in una LEGGE ed è, in sostanza, evasione fiscale. Per il resto puoi usare tutto l'olio di colza che vuoi per il tuo motore, se sei masochista, purché tu paghi allo stato l'accisa.
      si deve pagare una imposta sul carburante credo
      che invece usando l 'olio di colza non pago....
      eppure la macchina e lamia...allora vedete che il
      ragionamento vostro non fila..Il tuo ragionamento direi che non fila, visto che cerchi di paragonare delle leggi con dei contratti. Il proprietario di un bene ha diritto di usufruirne pienamente purché non infranga delle leggi.
  • Anonimo scrive:
    secondo me non avete capito nulla
    Senza offesa, senza polemicaMa secondo me non ci avete capito nulla.Nella mia opinione una persona che si sblocca il telefonino 3 non commette alcun reato.Il reato lo commette invece il centro omnitel (o quant'altro) che ti sblocca il telefonino e/o ti fornisce indicazioni per farlo; in questo modo un'azienda concorrente mina la politica industriale di un altra azienda con un'azione palesemente scorretta e illegale atta a bypassare un sistema informatico per trarne un profitto.Per citare una analogia, io ho tutto il diritto, se acquisto un mio serbatoio del gas, di comprare il gas da chi voglio, ma se faccio un tipico contratto dove mi viene dato il serbatoio del gas perchè acquisto gas da una determinata azienda (e, butto lì la stronzata, loro ci hanno messo un attacco compatibile solo con le loro pompe) io potrei benissimo modificarmi personalmente l'attacco e prendere il gas da un altro, ma sarebbe del tutto inaccettabile che l'altro per vendere il gas me lo fornisse a un costo inferiore dandomi anche il kit atto a modificare il tipo di serbatoio di un azienda concorrente, in pratica basandoci sopra una precisa strategia commerciale.Post scritto di frettasaluti
  • Guybrush scrive:
    Se il telefonino non e' mio...
    ...non lo gestisco io.Quante storie per la legittima presa di posizione di 3 nei confronti di alcuni truffatori, con la compicita' di alcuni pirati e qualche ignaro smanettone (hacker).Si.Leggete qui, prego:http://www.tre.it/servlet/ContentServer?pagename=FixedPortal/Page/Template13&pgname=PIANITARIFFARI_ABBONAMENTI_TUASEMPREIo pensavo che la clausola-fregatura fosse nascosta chissa' dove, e invece e' la': in bella mostra e leggibilissima.C'e' scritto chiaro e tondo che il telefonino [b]E' IN COMODATO D'USO[/b], ovvero con i 99 euro di una tantum tu non compri il telefonino, ma paghi per l'abbonamento e i costi di attivazione del servizio. Non e' una vendita, non si acquista il diritto di proprieta' sul telefonino che e' e resta di proprieta' di TRE.Quindi:Chi prende il telefonino in comodato da Tre e poi lo sblocca per usarlo con vodafone commette una truffa ai danni di Tre.Chi cracca il telefonino per sbloccarlo si introduce in un sistema telematico (il telefonino) altrui (appartiene a Tre) e quindi commette un altro reato.Insomma... basta un po' di attenzione e la spina del cervello inserita prima di fare qualcosa.Con la playstation invece, non c'era niente da fare: la console era acquistata e il proprietario poteva disporne a proprio piacimento.Invece basta andare a rileggersi sul codice civile cosa vuol dire COMODATO D'USO per capire che le cose stanno in modo diverso.Pertanto... chi ha truffato TRE si prepari a subire tutte le conseguenze previste dalla legge, cosi' come chi ha violato l'integrita' dei sistemi informatici (i telefonini).Ossequi.
    GT
    • Anonimo scrive:
      Re: Se il telefonino non e' mio...
      - Scritto da: Guybrush
      ...non lo gestisco io.[cut]
      bla bla bla COMODATO D'USO bla bla blaAridaje, con questi che parlano di quello che non sanno....Possibile che la mamma dei troll e' sempre incinta? :P :)Prima di tutto la TRE non li da SOLO in comodato d'uso i suoi cellulari, ma li VENDE anche, hai presente cosa significa VENDERE, SI?Ecco, quindi i discorsi stanno a ZERO: io sul mio pc, sul mio cellulare, sul mio orologio su tutto cio' che e' MIO e ristrafo*t*t*utamente sottolineo MIO ci faccio quello che straca*Z*Z*o mi pare, e' chiaro si o no? Ci sono leggi ben specifiche su cose che non posso fare su alcune tipologie di oggetti: per es. non posso modificare un'auto perche' esistono le omologazioni, ed e' una questione di sicurezza.In ambito di cellulari non posso modificare l'IMEI di un cellulare ne modificare la scheda SIM/USIM, perche' e' REALMENTE illegale, ma tutto il resto si. Non esiste e non puo' essere contestato un reato di modifica volta ad eliminare la protezione di un programma per elaboratore elettronico in quanto:a) non si tratta di elaboratore elettronico in quanto e' un apparecchio telefonico, non elabora dati;b) non si tratta di programma venduto separatamente ma facente parte del telefono (volendolo comparare all'"elaboratore elettronico");c) io sul mio elaboratore elettronico ci levo tutte le protezioni che mi pare ai software suinstallati, nessuno puo' venirmi a dire quel che posso o non posso fare su cio' che e' di mia proprieta' fintanto che cio' che faccio non lo redistribuisco con o senza scopo di lucro!
      • AnyFile scrive:
        Re: Se il telefonino non e' mio...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Guybrush

        ...non lo gestisco io.
        [cut]

        bla bla bla COMODATO D'USO bla bla bla
        Aridaje, con questi che parlano di quello che non
        sanno....
        Possibile che la mamma dei troll e' sempre
        incinta? :P :)
        Prima di tutto la TRE non li da SOLO in comodato
        d'uso i suoi cellulari, ma li VENDE anche, hai
        presente cosa significa VENDERE, SI?
        Ecco, quindi i discorsi stanno a ZERO: io sul mio
        su tutto
        cio' che e' MIO [...] e ci faccio quello che straca*Z*Z*o
        mi pare, e' chiaro si o no? Ci sono leggi ben
        specifiche su cose che non posso fare su alcune
        tipologie di oggetti: per es. non posso
        modificare un'auto perche' esistono le
        omologazioni, ed e' una questione di sicurezza.Aihmé ci sono anche altri casi in cui è proibito fare quello che si voule con una cosa tua (comprata da te)E' il caso ad esempio dei programmi di computer (in questo caso però sostengono che ti hanno venduto una licenza e non il programma, sarà ma a me in negozio questa distinzione non l'hanno mai fatta) o quella dele vidocassette che possono essere riprodotto solo in ambito domenstico.A proposito delle videocassette a tale proposito negli USA (mi pare in California) una sentenza ha dato ragione ad una persona che aveva comprato delle videocassette in svendita e popi si era messo a nolegiarle. Altri giudici hanno però dato in casi simili sentenze opposte (cosa che in USA si indica con un termine specifico che ora non mi ricordo, ma che nei fatti significa che non può essere invocata come precedente)
    • pikappa scrive:
      Re: FUD
      - Scritto da: Guybrush
      ...non lo gestisco io.

      Quante storie per la legittima presa di posizione
      di 3 nei confronti di alcuni truffatori, con la
      compicita' di alcuni pirati e qualche ignaro
      smanettone (hacker).
      Si.
      Leggete qui, prego:
      http://www.tre.it/servlet/ContentServer?pagename=F

      Io pensavo che la clausola-fregatura fosse
      nascosta chissa' dove, e invece e' la': in bella
      mostra e leggibilissima.

      C'e' scritto chiaro e tondo che il telefonino
      [b]E' IN COMODATO D'USO[/b], ovvero con i 99 euro
      di una tantum tu non compri il telefonino, ma
      paghi per l'abbonamento e i costi di attivazione
      del servizio. Non e' una vendita, non si acquista
      il diritto di proprieta' sul telefonino che e' e
      resta di proprieta' di TRE.FALSO quelle sono le clausole del comodato d'uso, ma i telefoni a 99 euro sono VENDUTI, quindi con quei soldi COMPRO il telefono e mi ABBONO ai servizi di TRE tramite la USIM (che è di loro proprietà, come per tutti i gestori)

      Quindi:Tu stai dicendo delle stupidaggini
      Chi prende il telefonino in comodato da Tre e poi
      lo sblocca per usarlo con vodafone commette una
      truffa ai danni di Tre.Vero, questo SOLO NEL CASO IL TELEFONO SIA IN COMODATO D'USO E NON ACQUISTATO
      Chi cracca il telefonino per sbloccarlo si
      introduce in un sistema telematico (il
      telefonino) altrui (appartiene a Tre) e quindi
      commette un altro reato.Mica vero, semmai il "sistema telematico" appartiene al produttore, e non certo a TRE, poi che reato commette? su una cosa di sua proprietà?

      Insomma... basta un po' di attenzione e la spina
      del cervello inserita prima di fare qualcosa.
      Con la playstation invece, non c'era niente da
      fare: la console era acquistata e il proprietario
      poteva disporne a proprio piacimento.

      Invece basta andare a rileggersi sul codice
      civile cosa vuol dire COMODATO D'USO per capire
      che le cose stanno in modo diverso.E tu dovresti leggere bene come stanno le cose per davvero invece di fare del FUD di bassa lega

      Pertanto... chi ha truffato TRE si prepari a
      subire tutte le conseguenze previste dalla legge,
      cosi' come chi ha violato l'integrita' dei
      sistemi informatici (i telefonini).Si vabbè...buonanotte

      Ossequi.

      GT
  • Anonimo scrive:
    SBRANDIZZAZIONE
    Ho acquistato un NEC 313 da 3.Non mi lamento dell'utilizzo limitato alla rete 3, che avevoprevisto e le tariffe mi andavano bene.Piuttosto sono incazzato perche' l'ho acquistato perche' hatra le caratteristiche il supporto J2ME e quindi mi permettevadi provare a programmare piccole app. java.Pero' non posso installare le mie App, nemmeno scaricandoleda rete (e quindi facendo guadagnare 3) seguendo lo standard.Le uniche App che posso installare sono alcuni giochini idiotipresenti sul portale 3.Questo mi fa' incazzare, non so se si tratta di sblocco o disbrandizzazione, ma vorrei utilizzare le mie app J2ME vistoche il prodotto da me acquistato ha questa caratteristica.Ripeto non mi interessa di utilizzare il NEC con un altrooperatore, ma di poterlo utilizzare !GIO CONDOR
  • Anonimo scrive:
    Giusto!
    Forse non è chiara una cosa in questo forum. Nessuno contensta modifiche hardware ai telefoni (ho vistro interventi tipo "il telefonino è mio" o "sono clausole vessatorie" o pegio ancora "come se la fiat vendesse una macchina", bensì modifiche software.Il software è sottoposto alla legge sul diritto d'autore, anche quello che fa funzionare un cellulare!!. Lo sblocco è una modifica al software (non si salda un cavo, si cambiano delle informazioni all'interno del cellulare).e la legge parla chiarodecreto legislativo 29 dicembre 1992, n. 518Attuazione della direttiva 91/250/CEE relativa alla tutela giuridica per i programmi per elaboratore (in G.U. n. 306 del 31 dicembre 1992)."Le disposizioni di questa Sezione si applicano anche a chi mette in circolazione in qualsiasi modo, o detiene per scopi commerciali copie non autorizzate di programmi o qualsiasi mezzo inteso unicamente a consentire o facilitare la rimozione arbitraria o l'esclusione funzionale dei dispositivi applicati a protezione di un programma per elaboratore".Art. 64-bis - Fatte salve le disposizioni dei successivi articoli 64-ter e 64-quater, i diritti esclusivi conferiti dalla presente legge sui programmi per elaboratore comprendono il diritto di effettuare o autorizzare: (nota: quindi deve autorizzre il detentore dei diritti sul sw)"b. la traduzione, l'adattamento, :| la trasformazione e ogni altra modificazione del programma :| per elaboratore, nonché la riproduzione dell'opera che ne risulti, senza pregiudizio dei diritti di chi modifica il programma; "
    • Anonimo scrive:
      Re: Giusto!
      Ma i cellulari sono degli eleboratori? Io pensavo di comprare un telefono mobile, la pubblicità parlano di TELEFONO cellulare, ed ora scopro che sono degli ELABORATORI. Tra un po' qualcuno mi dirà che l'orologio da polso che indosso è un'elaboratore perché riesce a fare delle somme, oppure che il lettore dvd che ho comprato l'altro ieri in realtà è un elaboratore elettronico. Strano, io ci vedo dei film, evidentemente altre persone lo usano come computer.
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto!
        - Scritto da: Anonimo
        Ma i cellulari sono degli eleboratori? Io pensavo
        di comprare un telefono mobile, la pubblicità
        parlano di TELEFONO cellulare, ed ora scopro che
        sono degli ELABORATORI. Tra un po' qualcuno mi
        dirà che l'orologio da polso che indosso è
        un'elaboratore perché riesce a fare delle somme,
        oppure che il lettore dvd che ho comprato l'altro
        ieri in realtà è un elaboratore elettronico.
        Strano, io ci vedo dei film, evidentemente altre
        persone lo usano come computer.Elaboratore non vuol dire computerGuarda la definizione di elaboratore e scoprirai che anche un cellulare, un orologio o un tostapane può essere un elaboratore per la legge italiana
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusto!
          - Scritto da: Anonimo

          Elaboratore non vuol dire computer
          Guarda la definizione di elaboratore e scoprirai
          che anche un cellulare, un orologio o un
          tostapane può essere un elaboratore per la legge
          italianaAnche tre neuroni in croce potrebbero essere considerati un elaboratore, ma non credo sia questo il punto. La legge è nata per difendere il sw per elaboratore elettronico, tradotto volgarmente in computer, non l'elaboratore-macchina-astratta sotto la cui definizione puoi farci rientrare tutto e niente, dal cellulare al lettore dvd all'orologio da polso all'autoradio della mia macchina all'automobile a quasi quello che vuoi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Giusto!
      - Scritto da: Anonimo
      Forse non è chiara una cosa in questo forum.[cut]No, forse non e' chiara una cosa a te.Lo sblocco del cellulare non comporta NESSUNA modifica a NESSUNA parte di firmware o software all'interno del videocellulare.Quel che avviene e' semplicemente la scrittura di alcuni CODICI che *ABILITANO* il telefono ad essere usato con sim di altri operatori e quindi di conseguenza su reti di altri operatori.Non avviene nessuna modifica, nessun abuso, nessuna effrazione, e' un'operazione PREVISTA persino dal costruttore stesso (se no poteva costruirlo direttamente compatibile esclusivamente con una rete senza prevedere la possibilita' di sbloccaggio).Non e' assolutamente contestabile alcun reato ne illecito di nessun genere. In secondo luogo, quella che chiamano la modifica del "Flex File" e' cmq lecita, altrimenti io sul mio windows non potrei alterare il registro! E' assurdo! La polizia al solito parla di cio' che non conosce.
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto!
        [cut]
        polizia al solito parla di cio' che non conosce.E aggiungo, tra l'altro questo:"reati di accesso abusivo a sistemi informatici, detenzione e diffusione abusiva di codici per accedere a tali sistemi"Accesso abusivo a QUALI sistemi informatici?Detenzione e diffusione abusiva di QUALI codici?Chi l'ha detto che e' abusivo?L'articolo http://www.poliziadistato.it/pds/primapagina/postale/truffe_videofonini.htm e' troppo aleatorio e fuorviante, non si capisce quali siano i VERI reati per cui sono state denunciate quelle persone!
    • HotEngine scrive:
      Re: Giusto!
      - Scritto da: Anonimo
      "Le disposizioni di questa Sezione si applicano
      anche a chi mette in circolazione in qualsiasi
      modo, o detiene per scopi commerciali copie non
      autorizzate di programmi o qualsiasi mezzo inteso
      unicamente a consentire o facilitare la rimozione
      arbitraria o l'esclusione funzionale dei
      dispositivi applicati a protezione di un
      programma per elaboratore".Quindi mettiamo in galera TUTTI i produttori di telefonini che permettono lo scaricamento del kit per aggiornare il firmware e i firmware stessi... Suvvia, svegliamoci.
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto!
        Facciamo di più....Da domani chi si compra un notebook e toglie Winzozz per Linux va dritto filato a veder il cielo a scacchi.......
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusto!
          - Scritto da: Anonimo
          Facciamo di più....Da domani chi si compra un
          notebook e toglie Winzozz per Linux va dritto
          filato a veder il cielo a scacchi.......
          A mangiare pane a tradimento a spese della comunità?Troppo facile! Bisognerebbe chiuderli in una botte chiodata o in un sacco pieno di gatti selvatici e ruzzolarli giù da un pendio.Oppure gettarli in un banco di meduse australiane......non, non è garantita la letalità al 100%... trovato! Costringerli a guardare per 48 ore senza interruzione Teletubbies, Spongebob e Canta Italia, questo dovrebbe uccidere chiunque @^
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto!
        - Scritto da: HotEngine
        - Scritto da: Anonimo


        "Le disposizioni di questa Sezione si applicano

        anche a chi mette in circolazione in qualsiasi

        modo, o detiene per scopi commerciali copie non

        autorizzate di programmi o qualsiasi mezzo
        inteso

        unicamente a consentire o facilitare la
        rimozione

        arbitraria o l'esclusione funzionale dei

        dispositivi applicati a protezione di un

        programma per elaboratore".

        Quindi mettiamo in galera TUTTI i produttori di
        telefonini che permettono lo scaricamento del kit
        per aggiornare il firmware e i firmware stessi...
        Suvvia, svegliamoci.Non c'entra niente, si parlava di rimozione di protezioni applicate ai programmi, non dell'aggiornamento degli stessi.
        • HotEngine scrive:
          Re: Giusto!
          - Scritto da: Anonimo
          Non c'entra niente, si parlava di rimozione di
          protezioni applicate ai programmi, non
          dell'aggiornamento degli stessi.E che protezione aggiro cambiando il firmware di un cellulare? Collego il cavo, scarico il novo firmware. FInito. Dov'è il problema?
  • Anonimo scrive:
    Ricettazione.... ma di che?????
    La cosa piu' assurda di tutta questa vicenda, a parte le perquisizioni a casa degli sbloccattori, frutto malato di quella legge che ha reso un reato penale perfino disattivare le protezioni, è l'ipotesi di reato di "ricettazione" per chi ha chiesto che il telefono venisse sbloccato. Sarebbe ora di finirla di considerare ricettazione gli illeciti derivati da violazioni connesse al diritto d'autore, è assurdo, semplicemente ridicolo, specialmente in un caso come questo dove il diritto d'autore viene usato assolutamente a sproposito.Dovete sapere che, tempo fa, venivano a cercarti a casa se avevano il sospetto che avessi ricevuto un giochino copiato della PlayStation, poi è uscita la legge corrente, che è terribilmente nebulosa ed aperta ad ogni interpretazione ma che almeno ha dato un momentaneo stop a quello sconcio.Adesso in prima linea ci sono i provider telefonici, d'altraparte in Italia a fare profitti ci sono rimaste solo queste aziende quindi è normale che anche il loro potere di lobbying (smuovere i politici e le forze dell'ordine) sia superiore alla media. Come l'avvocato Monti giorni fa anch'io mi chiedo quando arriverà il giorno che in Italia, in materia di diritto d'autore, si inizierà a legiferare per tutti e non solo per una ristretta minoranza economicamente potente.
  • Anonimo scrive:
    Secondo me 3 ha ragione
    Come da titolo, scaricatevi qui le condizioni generali di contratto:http://www.tre.it/vendite/img1/Selfcare/Condiz.Generali%20Contratto%2007_04.zipe andate al punto 7.1bis : dice chiaramente che "Il Cliente prende atto ed accetta che il Terminale, a qualsiasi titolo ad esso consegnato, è abilitato al funzionamento solo ed esclusivamente con Carta USIM di ?3?. L?indicazione che l?utilizzazione del Terminale è limitata dall?Operator Lock è espressamente riportata sull?etichetta apposta sulla sua confezione. Aprendo la confezione il Cliente dimostra di accettare, senza alcuna riserva, la predetta limitazione."Nel sito è inoltre evidenziato, per maggior chiarezza:"Si ricorda che qualsiasi iniziativa di disattivazione dell?Operator Lock intrapresa al di fuori dalle modalità indicate da 3 costituisce da parte del Cliente una violazione dei propri obblighi contrattuali nei confronti di 3."Le condizioni generali di contratto si intendono accettate nel momento in cui si sottoscrive un contratto con 3, non venitemi a dire che non avete firmato niente!! Non è necessario che le regole siano fisicamente stampate sul foglio che firmate, anche quando firmate per l'assicurazione auto vi danno il librettino con le condizioni generali di contratto e firmate un foglio in cui dichiarate di accettarle, oppure si considerano accettate al momento della stipula.Non mi sembra poi sia il caso di parlare di clausole vessatorie... La limitazione imposta da 3 è infatti pienamente giustificata dal prezzo di mercato decisamente inferiore alla media.Inoltre è scritto ben chiaro sulla confezione percui non si può far finta di cadere dal pero.Percui bene ha fatto 3 a querelare dei personaggi che lucravano e favorivano questi illeciti contrattuali.Eviterei poi discorsi del tipo "il cellulare e mio e ci faccio quello che voglio io"... anche il cd che acquisto è mio però non posso noleggiarlo o prestarlo. Il libro che acquisto è mio ma non posso fotocopiarlo per poi distribuirlo o rivenderlo fotocopiato
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me 3 ha ragione
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1003582&tid=1003582&p=1&r=PI
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me 3 ha ragione
      - Scritto da: Anonimo
      Eviterei poi discorsi del tipo "il cellulare e
      mio e ci faccio quello che voglio io"... anche il
      cd che acquisto è mio però non posso noleggiarlo
      o prestarlo. Il libro che acquisto è mio ma non
      posso fotocopiarlo per poi distribuirlo o
      rivenderlo fotocopiatoPeccato che questi beni sono tutelati da delle leggi dello Stato Italiano, i cellulari tre non mi sembra che lo siano. Ancora
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me 3 ha ragione
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Eviterei poi discorsi del tipo "il cellulare e

        mio e ci faccio quello che voglio io"... anche
        il

        cd che acquisto è mio però non posso noleggiarlo

        o prestarlo. Il libro che acquisto è mio ma non

        posso fotocopiarlo per poi distribuirlo o

        rivenderlo fotocopiato

        Peccato che questi beni sono tutelati da delle
        leggi dello Stato Italiano, i cellulari tre non
        mi sembra che lo siano. Ancoraera un esempio per dire che non sempre posso fare tutto ciò che voglio con quello che è mio, ma che devo anche a volte sottostare a delle regole. Che siano dello Stato o stabilite tra privati al momento della stipula del contratto
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me 3 ha ragione
          - Scritto da: Anonimo

          Peccato che questi beni sono tutelati da delle

          leggi dello Stato Italiano, i cellulari tre non

          mi sembra che lo siano. Ancora

          era un esempio per dire che non sempre posso fare
          tutto ciò che voglio con quello che è mio, ma che
          devo anche a volte sottostare a delle regole. Che
          siano dello Stato o stabilite tra privati al
          momento della stipula del contrattoForse non ti è chiaro cosa cambia tra una legge di stato ed un contratto....Come è stato già risposto: la tre è liberissima di rescindere il contratto, se non le sta bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me 3 ha ragione
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Peccato che questi beni sono tutelati da delle


            leggi dello Stato Italiano, i cellulari tre
            non


            mi sembra che lo siano. Ancora



            era un esempio per dire che non sempre posso
            fare

            tutto ciò che voglio con quello che è mio, ma
            che

            devo anche a volte sottostare a delle regole.
            Che

            siano dello Stato o stabilite tra privati al

            momento della stipula del contratto

            Forse non ti è chiaro cosa cambia tra una legge
            di stato ed un contratto....
            Come è stato già risposto: la tre è liberissima
            di rescindere il contratto, se non le sta bene.mi è chiaro.un contratto stipulato fra due o più parti ha pieno valore legale purchè non contrasti con leggi dello Stato. Le leggi dello Stato sei obbligato a rispettarle a prescindere, se firmi un contratto sei altrettanto obbligato a rispettarlo.Più che rescindere il contratto, a 3 conviene la risoluzione così come regolata all'articolo 20.1 delle condizioni contrattuali, in cui si dice che in caso di violazione o di inottemperanza del cliente 3 può appunto chiedere la risoluzione del contratto e il relativo risarcimento di eventuali danni: e cioè in questo caso direi la differenza tra il valore di mercato del cellulare e quello a cui è stato venduto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me 3 ha ragione
            - Scritto da: Anonimo
            Più che rescindere il contratto, a 3 conviene la
            risoluzione così come regolata all'articolo 20.1
            delle condizioni contrattuali, in cui si dice che
            in caso di violazione o di inottemperanza del
            cliente 3 può appunto chiedere la risoluzione del
            contratto e il relativo risarcimento di eventuali
            danni: e cioè in questo caso direi la differenza
            tra il valore di mercato del cellulare e quello a
            cui è stato venduto.Tre non lo potrebbe mai fare, in quanto il dumping è vietato per legge. Quindi se tre dice che il prezzo di vendita dei suoi cellulari è inferiore al loro costo di produzione, sta dicendo che ha infranto la legge.
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me 3 ha ragione
      In linea di principio è corretto, nei fatti quello che è accaduto è paradossale, assurdo. Ecco una similitudine: il fatto che ora nei locali pubblici sia vietato fumare non ti autorizza a picchiare a sangue chi abbia avuto l'ardire di accendersi una sigaretta...Posso accettare che Tre si riservi di citarti per violazione delle norme contrattuali e, al limite, di sospenderti il servizio, ma trattarti come un criminale in virtu' di una presunta violazione del diritto d'autore assolutamente aleatoria compiuta peraltro su un bene che hai acquistato, questo no. Non è degno di uno Stato civile. Le leggi in Italia hanno raggiunto un livello di sconcio decisamente inaccettabile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me 3 ha ragione
        trattarti come un
        criminale in virtu' di una presunta violazione
        del diritto d'autore assolutamente aleatoria
        compiuta peraltro su un bene che hai acquistato,
        questo no. Non è degno di uno Stato civile. Le
        leggi in Italia hanno raggiunto un livello di
        sconcio decisamente inaccettabile.sono d'accordo che in Italia si stiano raggiungendo livelli inaccettabili di persecuzione di chi "osa" violare un "sacro" diritto d'autore, e la legge Urbani mi fa veramente schifo come ancora di più mi fece schifo a suo tempo il voltagabbana del ministro.In questo caso però si è punito un gruppo di persone che lucrava favorendo degli illeciti contrattuali, e secondo me hanno fatto bene a intervenire.
    • Anonimo scrive:
      PRESTARE CD

      Eviterei poi discorsi del tipo "il cellulare e
      mio e ci faccio quello che voglio io"... anche il
      cd che acquisto è mio però non posso noleggiarlo
      o prestarlo. DA QUANDO E' VIETATO PRESTARE UN CD ???E MAGARI NON SI PUO' NEANCHE RI-REGALARLO ???E QUESTA LICENZA MONO-USO PREVEDE PURE CHE LO DEBBA ASCOLTARE DA SOLO ???GIO CONDOR
  • Facoccero scrive:
    I MIEI soldi !!!!!!
    Il telefono e MIO ? L'ho aquistato ? Pagato con i MIEI soldi e non con quelli di tre ? Di conseguenza se voglio lo metto sotto le ruote della macchina e lo trasformo in una sottiletta !!! E sfido qualsiasi giudice a dirmi che con il MIO telefonino non posso farci quello che mi pare !!
    • Anonimo scrive:
      Re: I MIEI soldi !!!!!!
      In questo caso per acquistarlo a quelle condizioni devi anche sottoscrivere un contratto e quel contratto dice che non lo puoi sbloccare. Non ti sta bene? i TUOI soldi che dovrai spendere per un videofonino diventano 400 e allora ti sentirai libero leggero come l'aria e senza vincoli contrattuali. saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: I MIEI soldi !!!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        In questo caso per acquistarlo a quelle
        condizioni devi anche sottoscrivere un contratto
        e quel contratto dice che non lo puoi sbloccare.
        Non ti sta bene? i TUOI soldi che dovrai spendere
        per un videofonino diventano 400 e allora ti
        sentirai libero leggero come l'aria e senza
        vincoli contrattuali. salutiQuindi stai confermando che gli altri sono dei ladri, oppure che tre sta infrangendo la legge vendendo cellulari sottocosto
        • Anonimo scrive:
          Re: I MIEI soldi !!!!!!
          Si vendere cellulari ad un prezzo inferiore a quello di listino è proprio illegale!Tu non hai più di 18 anni o sei ritardato!
          Quindi stai confermando che gli altri sono dei
          ladri, oppure che tre sta infrangendo la legge
          vendendo cellulari sottocosto
          • Anonimo scrive:
            Re: I MIEI soldi !!!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Si vendere cellulari ad un prezzo inferiore a
            quello di listino è proprio illegale!

            Tu non hai più di 18 anni o sei ritardato!
            http://www.regione.umbria.it/consumatori/normative/dpr2001_218.htmLeggi e taci!
          • Anonimo scrive:
            Re: I MIEI soldi !!!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Si vendere cellulari ad un prezzo inferiore a

            quello di listino è proprio illegale!



            Tu non hai più di 18 anni o sei ritardato!



            http://www.regione.umbria.it/consumatori/normative

            Leggi e taci!vendere sottocosto è una cosa ben diversa che non rispettare un listino.
          • Anonimo scrive:
            Re: I MIEI soldi !!!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Si vendere cellulari ad un prezzo inferiore a


            quello di listino è proprio illegale!





            Tu non hai più di 18 anni o sei ritardato!







            http://www.regione.umbria.it/consumatori/normative



            Leggi e taci!

            vendere sottocosto è una cosa ben diversa che non
            rispettare un listino.Infatti originariamente si faceva riferimento alle vendite sottocosto (oppure al fatto che gli altri sono dei ladri avendo margini di guadagno superiori al 400%). Quindi sei intervenuto a sproposito.
  • Anonimo scrive:
    Tre può fare una bella cosa
    Rescindere il contratto, che è stato violato unilateralmente dal cliente! :DPeccato che il cellulare rimane di proprietà di chi lo ha acquistato, e questi poi lo può usare con un qualsiasi altro gestore :DMi sembra sia una risposta coerente con il modo di comportarsi di tutti i gestori di telefonia nel momento in cui cambiano a piacere norme contrattuali.
  • pikappa scrive:
    Io l'ho sbloccato
    Anzi li ho sbloccati, visto che ne possiedo 2 io, uno mio fratello e uno la mia ragazza, i nec me li sono fatti da solo, il motorola invece l'ho fatto sbloccare in un negozio, e l'ho fatto, dato che è MIO il telefono per poter utilizzare le mie SIM (3 compresa) senza dovermi portare appresso 2 telefoni, anzi TRE visto che secondo TRE io dovrei portarmi appresso 2 loro telefoni perchè non posso neppure mettere la sim acquistata col precedente telefono su quello nuovo
    • Anonimo scrive:
      Re: Io l'ho sbloccato
      No, non puoi e ora con l'ip registrato e la dichiarazione pubblica riceverai presto anche la denuncia.- Scritto da: pikappa
      Anzi li ho sbloccati, visto che ne possiedo 2 io,
      uno mio fratello e uno la mia ragazza, i nec me
      li sono fatti da solo, il motorola invece l'ho
      fatto sbloccare in un negozio, e l'ho fatto, dato
      che è MIO il telefono per poter utilizzare le mie
      SIM (3 compresa) senza dovermi portare appresso 2
      telefoni, anzi TRE visto che secondo TRE io
      dovrei portarmi appresso 2 loro telefoni perchè
      non posso neppure mettere la sim acquistata col
      precedente telefono su quello nuovo
      • Anonimo scrive:
        Re: Io l'ho sbloccato
        - Scritto da: Anonimo
        No, non puoi e ora con l'ip registrato e la
        dichiarazione pubblica riceverai presto anche la
        denuncia.

        Denuncia denuncia, che poi arriva la controquerela.
      • pikappa scrive:
        Re: Io l'ho sbloccato
        - Scritto da: Anonimo
        No, non puoi e ora con l'ip registrato e la
        dichiarazione pubblica riceverai presto anche la
        denuncia.Non sai manco quotare....cmq aspettiamo la denuncia, anche se non si sa bene per cosa 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Io l'ho sbloccato
      - Scritto da: pikappa
      ...
      senza dovermi portare appresso 2
      telefoni, anzi TRE visto che secondo TRE io
      dovrei portarmi appresso 2 loro telefoni perchè
      non posso neppure mettere la sim acquistata col
      precedente telefono su quello nuovoeffettivamente questo è un problema interessante. In che negozio lo hai sbloccato? un negozio di Tre? ho il sospetto che lo facciano anche loro - e non a pagamento come dovrebbe essere -. E poi : quanti sono i cellulari sbloccati?Gli sbloccatori sicuramente non sono solo 30. Questi 30 chissà come sono stati individuati.Mah.Troppe ombre. Troppi dubbi.La Polizia Postale di Mantova farebbe bene a chiarire, nei limiti dell'indagine.
      • Anonimo scrive:
        Re: Io l'ho sbloccato
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: pikappa

        ...[...]
        Troppe ombre. Troppi dubbi.
        La Polizia Postale di Mantova farebbe bene a
        chiarire, nei limiti dell'indagine.
        La Pol Pot, pardon, Polpost di Mantova in un paese civile farebbe bene a ripassarsi il codice della strada, perché, se hanno fatto la castroneria che sembra, in un paese civile dopo aver denunciato e/o arrestato immotivatamente decine di persone li spedirebbero a dirigere il traffico.
  • Anonimo scrive:
    3 ha già perso
    Se il cellulare è comprato l'unica violazione potrebbe essere quella relativa alla licenza del software che gira sul telefono.Ma di fatto il cliente 3 non prende visione ne tantomeno firma nessun contratto di licenza col produttore del telefono,quindi compra solamente un dispositivo hardware di cui può fare ciò che vuole.
    • Anonimo scrive:
      Re: 3 ha già perso
      - Scritto da: Anonimo
      Se il cellulare è comprato l'unica violazione
      potrebbe essere quella relativa alla licenza del
      software che gira sul telefono.
      Ma di fatto il cliente 3 non prende visione ne
      tantomeno firma nessun contratto di licenza col
      produttore del telefono,quindi compra solamente
      un dispositivo hardware di cui può fare ciò che
      vuole.
      Sii software vige la legge sul diritto d'autore, che è valida anche in assenza di licenza
      • Anonimo scrive:
        Re: 3 ha già perso
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Se il cellulare è comprato l'unica violazione

        potrebbe essere quella relativa alla licenza del

        software che gira sul telefono.

        Ma di fatto il cliente 3 non prende visione ne

        tantomeno firma nessun contratto di licenza col

        produttore del telefono,quindi compra solamente

        un dispositivo hardware di cui può fare ciò che

        vuole.



        Sii software vige la legge sul diritto d'autore,
        che è valida anche in assenza di licenzaNessuna licenza SW può impedirti di usarne un altro, se tarocchi il loro SW o firmware, PUO' (non è automatico) essere che violi le norme sul copyright, ma se SOSTITUISCI un SW o FW con un altro non violi un bel niente.
        • Anonimo scrive:
          Re: 3 ha già perso
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Se il cellulare è comprato l'unica violazione


          potrebbe essere quella relativa alla licenza
          del


          software che gira sul telefono.


          Ma di fatto il cliente 3 non prende visione ne


          tantomeno firma nessun contratto di licenza
          col


          produttore del telefono,quindi compra
          solamente


          un dispositivo hardware di cui può fare ciò
          che


          vuole.






          Sii software vige la legge sul diritto d'autore,

          che è valida anche in assenza di licenza
          Nessuna licenza SW può impedirti di usarne un
          altro, se tarocchi il loro SW o firmware, PUO'
          (non è automatico) essere che violi le norme sul
          copyright, ma se SOSTITUISCI un SW o FW con un
          altro non violi un bel niente.Solo nel caso in cui il detentore dei diritti del SW o FW che stai utilizzando per sostituire quello precedente ti abbia concesso il diritto di utilizzarlo.E non mi pare che i produttori di terminali, creatori dei fw, abbiano concesso questo diritto a chi sblocca i cell 3 o agli utenti 3.
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Se il cellulare è comprato l'unica
            violazione



            potrebbe essere quella relativa alla licenza

            del



            software che gira sul telefono.



            Ma di fatto il cliente 3 non prende visione
            ne



            tantomeno firma nessun contratto di licenza

            col



            produttore del telefono,quindi compra

            solamente



            un dispositivo hardware di cui può fare ciò

            che



            vuole.









            Sii software vige la legge sul diritto
            d'autore,


            che è valida anche in assenza di licenza

            Nessuna licenza SW può impedirti di usarne un

            altro, se tarocchi il loro SW o firmware, PUO'

            (non è automatico) essere che violi le norme sul

            copyright, ma se SOSTITUISCI un SW o FW con un

            altro non violi un bel niente.


            Solo nel caso in cui il detentore dei diritti del
            SW o FW che stai utilizzando per sostituire
            quello precedente ti abbia concesso il diritto
            di utilizzarlo.

            E non mi pare che i produttori di terminali,
            creatori dei fw, abbiano concesso questo diritto
            a chi sblocca i cell 3 o agli utenti 3.

            Nel caso è chi fa denuncia a dover dimostrare l'accesso illegittimo. Con l'acquisto dell'apparecchio comunque acquisti licenza d'utilizzo per il software di quell'apparecchio,con lo sblocco non si modifica niente vengono semplicemente attivate funzioni per cui il dispositivo è già predisposto.
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo[...]

            Nessuna licenza SW può impedirti di usarne un

            altro, se tarocchi il loro SW o firmware, PUO'

            (non è automatico) essere che violi le norme sul

            copyright, ma se SOSTITUISCI un SW o FW con un

            altro non violi un bel niente.


            Solo nel caso in cui il detentore dei diritti del
            SW o FW che stai utilizzando per sostituire
            quello precedente ti abbia concesso il diritto
            di utilizzarlo.

            E non mi pare che i produttori di terminali,
            creatori dei fw, abbiano concesso questo diritto
            a chi sblocca i cell 3 o agli utenti 3.
            Eh? Il FW "liscio" appartiene, come proprietà intellettuale, al produttore del telefonino, se questo lo rende disponibile al pubblico non violi un bel niente, se, pur rendendolo disponibile al pubblico, ponesse, caso improbabile, la clausola che non è possibile installarlo su telefonini "3", si può configurare una violazione del contratto di licenza, ma solo e soltanto col produttore del firmware e comunque una violazione da codice civile, non passibile di arresto, non siamo nel campo delle violazioni dei contratti di proprietà intellettuale che sono state inasprite oltre ogni ragionevole e civile limite dalle leggi sulla pirateria (parliamo sempre di FW disponibile al pubblico).Io fossi nei denunciati assumerei un avvocato del calibro di Musio Sale (quello che aveva fatto pignorare un blindato ai caramba) e farei partire un po' di controdenunce, per esempio per abuso d'ufficio, calunnia, diffamazione e, se ce ne fosse il fondato sospetto, corruzione (nel caso 3 avesse unto qualche funzionario pubblico per piegare l'interpretazione della legge ai suoi interessi).
        • Anonimo scrive:
          Re: 3 ha già perso
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Se il cellulare è comprato l'unica violazione


          potrebbe essere quella relativa alla licenza
          del


          software che gira sul telefono.


          Ma di fatto il cliente 3 non prende visione ne


          tantomeno firma nessun contratto di licenza
          col


          produttore del telefono,quindi compra
          solamente


          un dispositivo hardware di cui può fare ciò
          che


          vuole.






          Sii software vige la legge sul diritto d'autore,

          che è valida anche in assenza di licenza
          Nessuna licenza SW può impedirti di usarne un
          altro, se tarocchi il loro SW o firmware, PUO'
          (non è automatico) essere che violi le norme sul
          copyright, ma se SOSTITUISCI un SW o FW con un
          altro non violi un bel niente.Il copyright e il diritto d'autore sono due cose ben diverse.Se tarocchi il loro sw o fw, per la legge italiana è automatico il reato, se non ai autorizzazione a fare ciò dal detentore del diritto d'autore.Se sostituisci il SW o il FW, ovviamente devi detenere il diritto di utilizzare questo nuovo sw o fw, visto che non sono di pubblico dominio.
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            Mi pare pacifico che chi ha interesse (e quindi diritto secondo la legge italiana) ad agire in giudizio sia il titolare del nuovo software e non il proprietario dell?hardware taroccato, poi bisogna vedere quanto questi diritti vengano rispettati??..
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            - Scritto da: Anonimo
            Mi pare pacifico che chi ha interesse (e quindi
            diritto secondo la legge italiana) ad agire in
            giudizio sia il titolare del nuovo software e non
            il proprietario dell?hardware taroccato, poi
            bisogna vedere quanto questi diritti vengano
            rispettati??..Una violazione del diritto d'autore e denunciabile anche da parti terze alla parte lesa
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            Si ma è la parte lesa che può agire in giudizio
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            - Scritto da: Anonimo
            Si ma è la parte lesa che può agire in giudiziosi vede che non era un fw nuovo ma quello di 3 crakkato. mica sono deficenti all'ufficio legale 3
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Si ma è la parte lesa che può agire in giudizio

            si vede che non era un fw nuovo ma quello di 3
            crakkato. mica sono deficenti all'ufficio legale
            3No, sono frubetti e vogliono far sembrare alla gente che non si può sbrandizzare il loro cellulare. Poco interessa a loro se poi perdono la causa, intanto persone come te pensano che non puoi sbrandizzare un cellulare.
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            In pratica io venditore di PC non posso chiamare in giudizio il mio cliente, soltanto perché utilizza windows XP mentre io gli è l?ho venduto con windows ME.Potrà (se vorrà farlo) chiamarlo in giudizio la Microsoft
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            - Scritto da: Anonimo

            Il copyright e il diritto d'autore sono due cose
            ben diverse.MA LOL :DSpiega spiega la differenza, che sono tutto occhi :D
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Il copyright e il diritto d'autore sono due cose

            ben diverse.

            MA LOL :D

            Spiega spiega la differenza, che sono tutto occhi
            :DDirettiva CEE 91/250 del 14 maggio 1991, Decreto legislativo 29 dicembre 1992 n. 518. Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri 3 gennaio 1994 n. 244.Riassumo: Tutti i software, in quanto frutto dell'ingegno, sono da intendersi coperti dalla legge sul diritto d'autoreNel software si dice che sia "soggetto a Copyright" nel territorio italiano, solo se è "registrato presso Registro Pubblico Speciale tenuto presso la Sezione OLAF della SIAE".
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            - Scritto da: Anonimo
            Direttiva CEE 91/250 del 14 maggio 1991, Decreto
            legislativo 29 dicembre 1992 n. 518. Decreto
            Presidente del Consiglio dei Ministri 3 gennaio
            1994 n. 244.

            Riassumo: Tutti i software, in quanto frutto
            dell'ingegno, sono da intendersi coperti dalla
            legge sul diritto d'autore
            Fino a qua è pacifico
            Nel software si dice che sia "soggetto a
            Copyright" nel territorio italiano, solo se è
            "registrato presso Registro Pubblico Speciale
            tenuto presso la Sezione OLAF della SIAE". No, il copyright è un termine inglese che si traduce LETTERALMENTE in diritto d'autore, ed è utilizzabile anche per le opere non registrate alla siae.
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 ha già perso
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Direttiva CEE 91/250 del 14 maggio 1991, Decreto

            legislativo 29 dicembre 1992 n. 518. Decreto

            Presidente del Consiglio dei Ministri 3 gennaio

            1994 n. 244.



            Riassumo: Tutti i software, in quanto frutto

            dell'ingegno, sono da intendersi coperti dalla

            legge sul diritto d'autore



            Fino a qua è pacifico


            Nel software si dice che sia "soggetto a

            Copyright" nel territorio italiano, solo se è

            "registrato presso Registro Pubblico Speciale

            tenuto presso la Sezione OLAF della SIAE".

            No, il copyright è un termine inglese che si
            traduce LETTERALMENTE in diritto d'autore, ed è
            utilizzabile anche per le opere non registrate
            alla siae. Non è esatto,lo sintetizzo in due parole ma il discorso è abbastanza complesso: il diritto d'autore è un diritto "naturale" che ha chi scrive un'opera e non è alienabile almeno secondo la normativa italiana, il termine copyright indica i diritti di sfruttamento commerciale nei paesi anglosassoni ed è alienabile, spesso li gestiscono i distributori. Sono cose simili ma non perfettamente sovrapponibili.Ciao :-)
  • Anonimo scrive:
    Domanda: quanto costa un telefono?
    Se 3 si può permettere di vendere a 99 quello che retail costa 3-6 volte tanto, chi è che ci marcia? 3 che vende in perdita sperando di rifarsi con le telefonate - danneggiando chi compra un telefono retail che paga anche quelli degli altri, o i produttori che fregano gli acquirenti retail? O tutti e due?
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda: quanto costa un telefono?
      - Scritto da: Anonimo
      Se 3 si può permettere di vendere a 99 quello che
      retail costa 3-6 volte tanto, chi è che ci
      marcia? 3 che vende in perdita sperando di
      rifarsi con le telefonate - danneggiando chi
      compra un telefono retail che paga anche quelli
      degli altri, o i produttori che fregano gli
      acquirenti retail? O tutti e due?Le vendite sottocosto sono soggette a limitazioni ..... Tre non ci perde niente sull'hardware per il semplice motivo che acquista in grandi stock per tutti i mercati dov'è presente.Non ti preoccupare che non regalano nulla. Il prezzo reale IMO è sui 19? dell'offerta in comodato, nessuno da via un dispositivo rischiando di perdere anche l'investimento iniziale.
  • Anonimo scrive:
    e la garanzia?
    sul telefonino sbloccato??qualcuno mi illumini
    • Anonimo scrive:
      Re: e la garanzia?
      - Scritto da: Anonimo
      sul telefonino sbloccato??

      qualcuno mi illuminiavendolo manomesso, la perdi
    • Anonimo scrive:
      Re: e la garanzia?
      - Scritto da: Anonimo
      sul telefonino sbloccato??

      qualcuno mi illuminiIl semplice sblocco con firmware non farlocco o codici non è manomissione, resta valida la garanzia del produttore. Certo potrebbero contestarti la cosa ma è più facile che ti riblocchino il cellulare e basta.
    • Anonimo scrive:
      Re: e la garanzia?
      - Scritto da: Anonimo
      sul telefonino sbloccato??

      qualcuno mi illuminite la allungano a 10 anni ;)
  • giuseppe234 scrive:
    Io non capisco
    Salve a tutti,c'è una cosa che non capisco, senza entrare nel merito legale della questione.La TRE stà cercando di portare un pò di innovazione ("diciamo" condivisibile o meno), a prezzi accessibili per tutti; insomma con un centinaio di euro puoi acquistare un terminale UMTS quando il + economico proposto da Vodafone, per fare un esempio è il Motorola a 399.Insomma se la TRE non ti comoda perchè ha le tariffe troppo alte puoi benissimo cambiare operatore c'è ne sono altri tre,però comprare il terminale solo per farlo sbloccare mi sembra poco corretto, indipendentemente dalle questioni legali.Ciao a tutti BEPPE.p.s. il paragone con la PS nn centra niente in quanto la PS non è venduta ad un prezzo di favore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io non capisco
      - Scritto da: giuseppe234
      Salve a tutti,

      c'è una cosa che non capisco, senza entrare nel
      merito legale della questione.
      La TRE stà cercando di portare un pò di
      innovazione ("diciamo" condivisibile o meno), a
      prezzi accessibili per tutti; insomma con un
      centinaio di euro puoi acquistare un terminale
      UMTS quando il + economico proposto da Vodafone,
      per fare un esempio è il Motorola a 399.
      Insomma se la TRE non ti comoda perchè ha le
      tariffe troppo alte puoi benissimo cambiare
      operatore c'è ne sono altri tre,però comprare il
      terminale solo per farlo sbloccare mi sembra poco
      corretto, indipendentemente dalle questioni
      legali.

      Ciao a tutti BEPPE.

      p.s. il paragone con la PS nn centra niente in
      quanto la PS non è venduta ad un prezzo di
      favore.QUOTO IN PIENO!gli dai una mano e questi vogliono tutto il braccio... io ho preso un videofonino 3 a 149 euro, sono contentissimo, uso le loro tariffe e non lo sblocco manco per sogno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Io non capisco
        - Scritto da: Anonimo
        QUOTO IN PIENO!
        gli dai una mano e questi vogliono tutto il
        braccio... io ho preso un videofonino 3 a 149
        euro, sono contentissimo, uso le loro tariffe e
        non lo sblocco manco per sogno.Liberissimi: contenti voi, contenti tutti.Ma qui sta succedendo che un semplice sgarbo (aver approfittato di una offerta per usare il telefonino anche con altri operatori) sta diventando reato penale!
    • Anonimo scrive:
      Re: Io non capisco
      Non che tu abbia torto ... ma qui stiamo entrando proprio nel merito legale ! (eticamente, ci vuol poco a darti ragione)Piwi
  • LinoX scrive:
    Accesso abusivo a sistemi informatici...
    ..di mia proprietà...3...Ma quanto siete dementi?Non ho un telefonino 3 (il mio bel Qtek S100 batte quei cagosi nec 10 a 0) ma se l'avessi lo sbloccherei proprio per farmi due risate..Il sistema informatico l'ho pagato, è mio, e ci faccio quello che caxxo mi pare..Forse avreste avuto più successo per violazione contrattuale (ti ho venduto una cosa per un uso specifico, tu hai violato il contratto)..Ma accesso abusivo a sistemi informatici... che gran cazzata!!!Cosa diversa è se il telefonino è in comodato d'uso (il "sistema informatico" è di tre in questo caso)Buffoni...Le perderete tutte quelle cause..E' palese che serve solo come atto mediatico intimidatorio..hahahahahahha
    • Anonimo scrive:
      Re: Accesso abusivo a sistemi informatic
      Altro che cause ... è roba penale : se i denunziati "vincono" è lo Stato che paga !Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Accesso abusivo a sistemi informatic
      - Scritto da: LinoX
      Il sistema informatico l'ho pagato, è mio, e ci
      faccio quello che caxxo mi pare..Ci fai quello che ti pare fintanto che rimani all'interno della licenza d'uso, altrimenti puoi solo dire che non ti devono scoprire, ma non puoi sostenere che quello che fai è legale.Per sbloccare un telefono ci vogliono le seguenti cose:Firmware originale da modificare. Se prendi il firmware originale e lo modifichi e lo installi come servizio a pagamento, stai ovviamente facendo del lucro distribuendo un software senza licenza. Non è un software scritto dalla A alla Z da chi lo installa a pagamento, è quello originale leggermente modificato, quindi per distribuirlo ci vuole la licenza, come qualsiasi altro software. Se il firmware se lo procura e lo scarica l'utente, è come se avesse scaricato un qualsiasi programma pirata, in ogni caso un reato lo commette sicuramente quello che condivide il file.Programma in uso ai centri assistenza per flashare il telefono.Questo programma è dato in uso ai centri assistenza. Se non sei un centro assistenza e ti fai pagare per usarlo sul telefono del cliente, stai violando la licenza d'uso di quest'altro programma.Per cui, perchè lo sblocco del telefono possa essere considerato completamente legale, si dovrebbero verificare queste due cose:Il firmware che si installa è sviluppato completamente da zero e non include parti di proprietà della casa che sviluppa il telefono o dell'operatore ( i firmware sono spesso molto personalizzati )Il programma che effettua il flash è sviluppato completamente da zero, oppure si usa un programma di flash liberamente reso disponibile dalla casa produttrice del telefono.E' il motivo per cui, ad esempio, quelli che vendono i chip di modifica dell'Xbox li forniscono vuoti, oppure con installato un bios open source, per evitare conseguenze legali, dato che molte modifiche si basano su un Bios Microsoft solo leggermente modificato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Accesso abusivo a sistemi informatic
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: LinoX


        Il sistema informatico l'ho pagato, è mio, e ci

        faccio quello che caxxo mi pare..

        Ci fai quello che ti pare fintanto che rimani
        all'interno della licenza d'uso, altrimenti puoi
        solo dire che non ti devono scoprire, ma non puoi
        sostenere che quello che fai è legale.
        E' legale accedere ad un proprio sistema informatico. Mi sembra lapalissiano.
        Per sbloccare un telefono ci vogliono le seguenti
        cose:

        Firmware originale da modificare.
        Non è detto che serva "modificare" il firmware, e nel caso che lo fai, togli il firmware brandizzato tre (operazione perfettamente lecita) ed installi quello originale della ditta che produce il cellulare (operazione perfettamente lecita). Non modifichi nulla, è come installare Linux su un portatile che aveva Windows.
        Se prendi il firmware originale e lo modifichi e
        lo installi come servizio a pagamento, stai
        ovviamente facendo del lucro distribuendo un
        software senza licenza. Non è un software scritto
        dalla A alla Z da chi lo installa a pagamento, è
        quello originale leggermente modificato, quindi
        per distribuirlo ci vuole la licenza, come
        qualsiasi altro software. I negozi non si fanno pagare il firmware, ma semplicemente il lavoro che compiono. Mi sembra chiara la differenza. Offrono un servizio, non un prodotto.
        Se il firmware se lo
        procura e lo scarica l'utente, è come se avesse
        scaricato un qualsiasi programma pirata, in ogni
        caso un reato lo commette sicuramente quello che
        condivide il file.
        Eh? Che programma pirata? Sveglia, gli aggiornamenti dei firmware esistono da secoli!
        Per cui, perchè lo sblocco del telefono possa
        essere considerato completamente legale, si
        dovrebbero verificare queste due cose:

        Il firmware che si installa è sviluppato
        completamente da zero e non include parti di
        proprietà della casa che sviluppa il telefono o
        dell'operatore ( i firmware sono spesso molto
        personalizzati )
        Scarichi dal sito del produttore l'ultimo firmware
        Il programma che effettua il flash è sviluppato
        completamente da zero, oppure si usa un programma
        di flash liberamente reso disponibile dalla casa
        produttrice del telefono.
        La totalità dei cellulari di ultima generazione è provvista di tali kit.
        • Anonimo scrive:
          Re: Accesso abusivo a sistemi informatic
          http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1003844&tid=1003844&p=1&r=PI
        • Anonimo scrive:
          Re: Accesso abusivo a sistemi informatic

          ed installi quello originale della ditta che
          produce il cellularea) Devi avere il diritto di installarlo, non penso che i detentori dei diritti di questi firmware lo abbiano concesso ai "sbloccatori"b) Alcuni modelli 3 sono prodotti in esclusiva per 3 e non esistono firmware standard. sono stati modificati (crackkati) quelli 3, ovvero gli unici esistenti
        • Anonimo scrive:
          Re: Accesso abusivo a sistemi informatic
          - Scritto da: Anonimo
          E' legale accedere ad un proprio sistema
          informatico. Mi sembra lapalissiano. Certo, ma non accederci per installarci software al di fuori della licenza.
          Non è detto che serva "modificare" il firmware, e
          nel caso che lo fai, togli il firmware
          brandizzato tre (operazione perfettamente lecita)
          ed installi quello originale della ditta che
          produce il cellulare (operazione perfettamente
          lecita).No. Non fare confusione tra sbrandizzato e sim-locked. Prima di tutto, la cosa è lecita SOLO nei casi in cui la ditta che produce il cellulare ha deciso che il suo firmware originale può essere liberamente distribuito e, nel caso sia ANCHE sim-locked, che la versione del firmware originale sim-locked sia liberamente distribuibile, cosa che non è mai così. Se conosci qualche caso di produttore di cellulare che offre liberamente dal suo sito una versione unlocked di un cellulare che gli operatori danno in versione sim-locked, sarebbe interessante che postassi il riferimento.
          Non modifichi nulla, è come installare
          Linux su un portatile che aveva Windows.Infatti è QUELLO CHE AVEVO DETTO. Se installi un softwre la cui licenza è disponibile liberamente, come appunto un Linux su un PC con Windows, è OVVIO che lo puoi fare. Ma se installi un software del quale il detentore dei diritti non ti ha concesso la licenza d'uso, è pura e semplice pirateria. Quindi, per rifare l'esempio, è come se installassi Windows XP Professional, su un portatile che aveva XP Home, senza acquistare la licenza.
          I negozi non si fanno pagare il firmware, ma
          semplicemente il lavoro che compiono. Mi sembra
          chiara la differenza. Offrono un servizio, non un
          prodotto.Errato. Se il firmware lo forniscono loro e il software lo forniscono loro, nel prezzo è compreso anche questo, ovviamente. Sarebbe troppo semplice evadere qualsiasi responsabilità nell'installare software pirata, dicendo che ci si fa pagare solo per il servizio. E se il firmware glielo porti tu, l'illegalità l'hai commessa tu, in entrambi i casi la cosa rimane illegale, chiunque dei due personaggi la compia. E comunque, non mi pare che quelli che sbloccano, richiedono che ti porti appresso tu il software necessario.
          Eh? Che programma pirata? Sveglia, gli
          aggiornamenti dei firmware esistono da secoli! Gli aggiornamenti firmware esistono da secoli, certamente, ma chi li realizza decide LUI caso per caso se e come renderlli disponibili, perchè è LUI il detentore dei diritti. Se chi fa il firmware decide che l'utente deve andare in assistenza per aggiornarlo, è libero di farlo, indipendentemente dal fatto che possano esserci altri produttori che invece lo rendono disponibile a tutti. L'unica cosa che puoi fare è preferire di comprare apparecchiature da chi ti fa anche scaricare liberamente gli aggiornamenti, ma non puoi PRETENDERE che uno sviluppatore di un qualsiasi software, è il firmware è un software come un altro, lo renda per forza disponibile con la licenza che vuoi tu.
          Scarichi dal sito del produttore l'ultimo firmwareAridaje, CERTO, se il produttore lo rende liberamente disponibile, è OVVIO che lo puoi scaricare!!! Ripeto, per provare la tua tesi, postami un link da un sito di un produttore di telefonini 3, che permette di renderlo SIM-UNLOCKED e lo fa scaricare a tutti liberamente.
          La totalità dei cellulari di ultima generazione è
          provvista di tali kit.Se il kit è disponibile con licenza libera a tutti gli utenti, CERTO che si può fare ( l'avevo scritto chiaramente, mi pare ), se il kit è dato in licenza d'uso solo ai centri assistenza, invece, se lo usi e non sei un centro assistenza, allora se lo usi hai semplicemente compiuto un normale atto di pirateria software.
        • Anonimo scrive:
          Re: Accesso abusivo a sistemi informatic

          E' legale accedere ad un proprio sistema
          informatico. Mi sembra lapalissiano.
          NO non è legale, è questo il punto
          • Anonimo scrive:
            Re: Accesso abusivo a sistemi informatic
            - Scritto da: Anonimo


            E' legale accedere ad un proprio sistema

            informatico. Mi sembra lapalissiano.



            NO non è legale, è questo il puntobene, allora non accedere al tuo pc, che non è legale, e fai un favore all'umanità
  • Anonimo scrive:
    MA SAPETE LEGGERE.....
    Sito della 3..."Si ricorda che qualsiasi iniziativa di disattivazione dell?Operator Lock intrapresa al di fuori dalle modalità indicate da 3 costituisce da parte del Cliente una violazione dei propri obblighi contrattuali nei confronti di 3."Che sia giusto o meno....che sia 3 a volerci lucrare etc.etc. non conta e non mi frega un caz**....voi quando firmate un c**zo di contratto lo leggete prima????? Perchè una volta che mettete la firma sul quel caz** di foglio di carta vuol significa anche "MI IMPEGNO A NON SBLOCCARE STO MINCH** di TELEFONO"....quindi o lo fate apposta e allora state muti.....oppure siete ignoranti e non sapete leggere....Mi sembrate tanti rincoglion***.....ah già dimenticavo che voi siete quelli che vanno a fregarsi i libri e i cd da Rizzoli perchè costano troppo, invece che non comprandoli affatto!!
    • IlCarletto scrive:
      Re: MA SAPETE LEGGERE.....
      - Scritto da: Anonimo
      Sito della 3...

      "Si ricorda che qualsiasi iniziativa di
      disattivazione dell?Operator Lock intrapresa al
      di fuori dalle modalità indicate da 3 costituisce
      da parte del Cliente una violazione dei propri
      obblighi contrattuali nei confronti di 3."

      Che sia giusto o meno....che sia 3 a volerci
      lucrare etc.etc. non conta e non mi frega un
      caz**....voi quando firmate un c**zo di contratto
      lo leggete prima????? Perchè una volta che
      mettete la firma sul quel caz** di foglio di
      carta vuol significa anche "MI IMPEGNO A NON
      SBLOCCARE STO MINCH** di TELEFONO"....quindi o lo
      fate apposta e allora state muti.....oppure siete
      ignoranti e non sapete leggere....
      Mi sembrate tanti rincoglion***.....ah già
      dimenticavo che voi siete quelli che vanno a
      fregarsi i libri e i cd da Rizzoli perchè costano
      troppo, invece che non comprandoli affatto!!quoto
    • LinoX scrive:
      Re: MA SAPETE LEGGERE.....
      Sappiamo leggere..infatti la cosa RIDICOLA è che sono stati denunciati per "accesso abusivo a sistemi informatici", non per "violazione contrattuale"...E' questa la cosa ridicola.. ed è anche questo il motivo per cui tutti e 30 la passerano liscia con tanto di rimborso spese legali da parte di tre.
    • Anonimo scrive:
      Re: MA SAPETE LEGGERE.....
      se invece di parlare a vanvera aprissi un libro di diritto penale, sapresti che una cosa è un inadempimento contrattuale, che ha come conseguenza la risoluzione del contratto e il risarcimento del danno, ed ALTRA E BEN DIVERSA cosa è un reato. Non si va in galera se non si pagano le bollette, dai tempi dei romani.
      • Anonimo scrive:
        Re: MA SAPETE LEGGERE.....
        Addirittura un manuale di diritto penale, vuoi scomodare ? Qua basterebbe un testo di educazione civica delle medie ..... Quanto mi fa pena tutta questa ignoranza !
  • IlCarletto scrive:
    perchè non leggete i contratti di vend?
    perchè non leggete i contratti di vendita?la tre vende i telefonini a 99 eur se utilizzi il loro servizio.. quindi le loro tariffe.. LEGGETE I CONTRATTI!non venite a lamentarvi, candendo dal pero quando succedono queste cose...quindi se compri un telefonino TRE accetti di usare (e sei obbligato) la loro sim e il loro servizio..lo sblocco è del tutto irregolare!www.tre.itbuongiorno
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè non leggete i contratti di vend?
      volete il telefonino figo a 100 euro? si? i "patti" e il "compromesso" per TRE sono questi.se no ci sono i telefonini UMTS a 600 euro...
      • carobeppe scrive:
        100 euro sono già dei ladri
        Già se vendessero un telefonino a 100 euro sarebbero dei ladri visto che il costo di quegli apparecchi è irrisorio e ci guadagnano lo stesso come dei maiali anche senza bisogno di fare nuovi abbonati!
        • Anonimo scrive:
          Re: 100 euro sono già dei ladri
          Questo lo dici tu, nel libero mercato loro ti impongono il prezzo se vuoi accetti altirmenti rinunci al bene. Ma non ti fai giustizia da solo,altrimenti vieni denunciato. Stop- Scritto da: carobeppe
          Già se vendessero un telefonino a 100 euro
          sarebbero dei ladri visto che il costo di quegli
          apparecchi è irrisorio e ci guadagnano lo stesso
          come dei maiali anche senza bisogno di fare nuovi
          abbonati!
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè non leggete i contratti di ve
      - Scritto da: IlCarletto
      perchè non leggete i contratti di vendita?

      la tre vende i telefonini a 99 eur se utilizzi il
      loro servizio.. quindi le loro tariffe.. LEGGETE
      I CONTRATTI!
      non venite a lamentarvi, candendo dal pero quando
      succedono queste cose...

      quindi se compri un telefonino TRE accetti di
      usare (e sei obbligato) la loro sim e il loro
      servizio..

      lo sblocco è del tutto irregolare!

      www.tre.it

      buongiornoGrazie ma preferisco leggere il codice civile Buonasera
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè non leggete i contratti di ve
      - Scritto da: IlCarletto
      la tre vende i telefonini a 99 eur se utilizzi il
      loro servizio.. quindi le loro tariffe.. LEGGETE
      I CONTRATTI!Bisogna vedere se si tratta di clausole vessatorie o meno. Dubito che un contratto possa impedirmi di modificare qualcosa che è mio (perché acquistato).Come ho detto diverso sarebbe il caso in cui tre mantiene l'ownership del cellulare, cioè me lo "presta". Ma in questo caso mi sembra che tre te lo venda... quindi una volta che il cellulare è mio io ci faccio quello che mi pare.Se quanto affermi tu fosse legale allora comprando una macchina Fiat mi potrebbero obbligare a fare benzina solo all'Eni e sbattermi in galera (me e il benzinaio) nel caso mi rifornisca da altra parte.
      • IlCarletto scrive:
        Re: perchè non leggete i contratti di ve
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: IlCarletto

        la tre vende i telefonini a 99 eur se utilizzi
        il

        loro servizio.. quindi le loro tariffe.. LEGGETE

        I CONTRATTI!

        Bisogna vedere se si tratta di clausole
        vessatorie o meno. Dubito che un contratto possa
        impedirmi di modificare qualcosa che è mio
        (perché acquistato).
        Come ho detto diverso sarebbe il caso in cui tre
        mantiene l'ownership del cellulare, cioè me lo
        "presta". Ma in questo caso mi sembra che tre te
        lo venda... quindi una volta che il cellulare è
        mio io ci faccio quello che mi pare.
        Se quanto affermi tu fosse legale allora
        comprando una macchina Fiat mi potrebbero
        obbligare a fare benzina solo all'Eni e sbattermi
        in galera (me e il benzinaio) nel caso mi
        rifornisca da altra parte.ti dicono "compa la fiat", ti mettiamo un bocchettone serbatoio spaciale, puoi andare SOLO all'IP a fare le benza.. la macchina paghi 5000 euro (invece di 10000 con il bocchettone normale) . tu che fai?così è per la TRE:compra il mio cellulare e lo paghi 100 euro (invece di 500 come gli altri UMTS liberi). quando compri il TRE c'è un foglio da compilare, il contratto èp visibile.è un "contratti verso la TRE".. quindi se lo rescindi (sbloccando il telefonino).. sei come Berlusconi con il "contratto agli italiani!" (l'ultima è ironica.. spero si capisca)
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          In italia le leggi le fa' il parlamento non la tre, se tu ti COMPRI il loro cell ci puoi fare quello che ti pare, diverso e' il discorso nel caso in cui tu lo prenda in comodato d'uso, in questo ultimo caso non puoi farci quello che vuoi.Chi sblocca i telefoni al massimo dovrebbe rischiare un reato fiscale per omessa dichiarazione iva o qualcosa del genere.
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè non leggete i contratti di ve

            Chi sblocca i telefoni al massimo dovrebbe
            rischiare un reato fiscale per omessa
            dichiarazione iva o qualcosa del genere.sì, perchè non si è iscritto alla camera di commercio come sbloccatore professionista e non ha pagato la partita iva...ma piantala!!!
          • AnyFile scrive:
            Re: perchè non leggete i contratti di ve
            - Scritto da: Anonimo



            Chi sblocca i telefoni al massimo dovrebbe

            rischiare un reato fiscale per omessa

            dichiarazione iva o qualcosa del genere.

            sì, perchè non si è iscritto alla camera di
            commercio come sbloccatore professionista e non
            ha pagato la partita iva...
            ma piantala!!!In effetti questo potrebbe essere un problema (non scherzarci sopra)(come nel caso della rivendita di biglietti di spettacoli o manifestazioni sportive)
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè non leggete i contratti di ve
            Questa è veramente da incorniciare, ma sei normale?Quale scuola hai fatto? Dei disadattati?No perchè asserire una cosa del genere significa proprio essere dei disturbati- Scritto da: Anonimo
            In italia le leggi le fa' il parlamento non la
            tre, se tu ti COMPRI il loro cell ci puoi fare
            quello che ti pare, diverso e' il discorso nel
            caso in cui tu lo prenda in comodato d'uso, in
            questo ultimo caso non puoi farci quello che
            vuoi.
            Chi sblocca i telefoni al massimo dovrebbe
            rischiare un reato fiscale per omessa
            dichiarazione iva o qualcosa del genere.
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè non leggete i contratti di ve
            - Scritto da: Anonimo
            Questa è veramente da incorniciare, ma sei
            normale?
            Quale scuola hai fatto? Dei disadattati?
            No perchè asserire una cosa del genere significa
            proprio essere dei disturbati
            Oltre ad insultare e portare argomenazioni fallaci che paragonano il contratto ad una legge, sai far altro?
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè non leggete i contratti di ve
            A parte il fatto che ha ragione, e aggiungo che in occasioni precedenti è stato proprio quello il reato contestato, dove dta il moderatore? Post del genere non dovrebbero essere giustamente censurati?
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          - Scritto da: IlCarletto
          ti dicono "compa la fiat", ti mettiamo un
          bocchettone serbatoio spaciale, puoi andare SOLO
          all'IP a fare le benza.. la macchina paghi 5000
          euro (invece di 10000 con il bocchettone normale)
          . tu che fai?

          così è per la TRE:
          compra il mio cellulare e lo paghi 100 euro
          (invece di 500 come gli altri UMTS liberi).
          quando compri il TRE c'è un foglio da compilare,
          il contratto èp visibile.
          Il dumping non è vietato? Tre fa dumping, e quindi perde dalla vendita di ogni cellulare, oppure ci guadagna? Giusto per sapere. Nel caso faccia dumping, sono solo che contento se un cliente sblocca un cellulare tre e cambia gestore.
          è un "contratti verso la TRE".. quindi se lo
          rescindi (sbloccando il telefonino).. sei come
          Berlusconi con il "contratto agli italiani!"
          (l'ultima è ironica.. spero si capisca)Come ho già detto da un'altra parte, o la tre vende cellulari, e quindi il proprietario ha tutto il diritto di fare quello che vuole di quel cellulare IN QUANTO HA IL DIRITTO DI USUFRUIRE DI UN SUO BENE COME MEGLIO CREDE, oppure SPACCIA PER VENDITA quello che non è una vendita, IN QUANTO LA TRE PUO' VANTARE PRETESE SU QUALCOSA CHE NON DOVREBBE ESSERE SUO.
        • pikappa scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          - Scritto da: IlCarletto

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: IlCarletto


          la tre vende i telefonini a 99 eur se utilizzi

          il


          loro servizio.. quindi le loro tariffe..
          LEGGETE


          I CONTRATTI!



          Bisogna vedere se si tratta di clausole

          vessatorie o meno. Dubito che un contratto possa

          impedirmi di modificare qualcosa che è mio

          (perché acquistato).

          Come ho detto diverso sarebbe il caso in cui tre

          mantiene l'ownership del cellulare, cioè me lo

          "presta". Ma in questo caso mi sembra che tre te

          lo venda... quindi una volta che il cellulare è

          mio io ci faccio quello che mi pare.

          Se quanto affermi tu fosse legale allora

          comprando una macchina Fiat mi potrebbero

          obbligare a fare benzina solo all'Eni e
          sbattermi

          in galera (me e il benzinaio) nel caso mi

          rifornisca da altra parte.

          ti dicono "compa la fiat", ti mettiamo un
          bocchettone serbatoio spaciale, puoi andare SOLO
          all'IP a fare le benza.. la macchina paghi 5000
          euro (invece di 10000 con il bocchettone normale)
          . tu che fai?

          così è per la TRE:
          compra il mio cellulare e lo paghi 100 euro
          (invece di 500 come gli altri UMTS liberi).
          quando compri il TRE c'è un foglio da compilare,
          il contratto èp visibile.

          è un "contratti verso la TRE".. quindi se lo
          rescindi (sbloccando il telefonino).. sei come
          Berlusconi con il "contratto agli italiani!"
          (l'ultima è ironica.. spero si capisca)Mah veramente il contratto che io ho firmato riguarda l'uso della USIM, non certo del VF
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          Purtroppo per tre io non ho mai firmato alcun contratto.Ogni volta che ne compravo uno (e sono ancora tutti rigorosamente BLOCCATI SU TRE sia chiaro) lo pagavo e basta.Il negoziante faceva fotocopia di codice fiscale e Doc di Identità e basta.Non ho mai firmato alcunchè.E a detta del call centre tre, posso anche decidere di non essere più loro cliente, restituisco la usim tre ma non il telefono perchè mio.mentre se ho un cell tre in comodato d'uso, pago la penale e restituisco usim e cell.Io non ho mai firmato alcun contratto.
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non leggete i contratti di ve
        Certo che un contratto puo' vietarti di modificare una cosa che hai regolarmente acquistato. Non possiamo acquistare un'auto e modificarcela, ci sono delle leggi a questo mondo: rispettiamole!- Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: IlCarletto

        la tre vende i telefonini a 99 eur se utilizzi
        il

        loro servizio.. quindi le loro tariffe.. LEGGETE

        I CONTRATTI!

        Bisogna vedere se si tratta di clausole
        vessatorie o meno. Dubito che un contratto possa
        impedirmi di modificare qualcosa che è mio
        (perché acquistato).
        Come ho detto diverso sarebbe il caso in cui tre
        mantiene l'ownership del cellulare, cioè me lo
        "presta". Ma in questo caso mi sembra che tre te
        lo venda... quindi una volta che il cellulare è
        mio io ci faccio quello che mi pare.
        Se quanto affermi tu fosse legale allora
        comprando una macchina Fiat mi potrebbero
        obbligare a fare benzina solo all'Eni e sbattermi
        in galera (me e il benzinaio) nel caso mi
        rifornisca da altra parte.
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          - Scritto da: Anonimo
          Certo che un contratto puo' vietarti di
          modificare una cosa che hai regolarmente
          acquistato. Non possiamo acquistare un'auto e
          modificarcela, ci sono delle leggi a questo
          mondo: rispettiamole!
          Ci sono LEGGI che impediscono di modificare un auto e buttarla su strada, non CONTRATTI.
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          Capisco, quindi se sulla mia automobile installo i coprisedile in pelle, il volante sportivo, i fendinebbia omologati e l' autoradio che volgio io sono fuorilegge...ma ti rendi conto delle sciocchezze che stai dicendo?L' automobile è un bene REGISTRATO e non puoi cambiare motore perchè se vari ad esempio la cilindrata non c' è più corrispondenza fra kW registrati e reali.Ti risulta che ci sia una legge analoga per i cellulari?
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non leggete i contratti di ve
        Certo che un contratto puo' vietarti di modificare una cosa che hai regolarmente acquistato. Non possiamo acquistare un'auto e modificarcela, ci sono delle leggi a questo mondo: rispettiamole!
        Bisogna vedere se si tratta di clausole
        vessatorie o meno. Dubito che un contratto possa
        impedirmi di modificare qualcosa che è mio
        (perché acquistato).
        Come ho detto diverso sarebbe il caso in cui tre
        mantiene l'ownership del cellulare, cioè me lo
        "presta". Ma in questo caso mi sembra che tre te
        lo venda... quindi una volta che il cellulare è
        mio io ci faccio quello che mi pare.
        Se quanto affermi tu fosse legale allora
        comprando una macchina Fiat mi potrebbero
        obbligare a fare benzina solo all'Eni e sbattermi
        in galera (me e il benzinaio) nel caso mi
        rifornisca da altra parte.
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          - Scritto da: Anonimo
          Certo che un contratto puo' vietarti di
          modificare una cosa che hai regolarmente
          acquistato. Non possiamo acquistare un'auto e
          modificarcela, ci sono delle leggi a questo
          mondo: rispettiamole!
          E due! Possibile che ci siano così tante persone che non capiscono la differenza tra legge e contratto?Comunque, per dovere di cronaca, la macchina la puoi modificare come e quanto ti pare. Semplicemente non può circolare su strada pubblica se non ottiene l'omologazione dello STATO
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          - Scritto da: Anonimo
          Certo che un contratto puo' vietarti di
          modificare una cosa che hai regolarmente
          acquistato. Non possiamo acquistare un'auto e
          modificarcela, ci sono delle leggi a questo
          mondo: rispettiamole!

          Beeeeep! Errore! Puoi modificarla quanto ti pare, ma:1) se vuoi circolare su strada pubblica devi ottenere una nuova omologazione (facile in USA e in Germania, molto difficile da noi, non so in altri paesi);2) invalidi ogni garanzia e responsabilità del costruttore nei tuoi confronti;3) l'assicurazione può rescindere il contratto e/o rivalersi su di te in caso d'incidente;4) anche nel caso riuscissi a riomologare la vettura, probabilmente l'assicurazione avrebbe qualcosa da ridire e ti applicherebbe tariffe più salate di quelle per veicoli garantiti dalla fabbrica.
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè non leggete i contratti di ve
      una cosa è violare un contrattoben altra cosa è violare il codice civile o il codice penale.supponendo che i telefonini di tre vengano venduti al cliente (e non nolleggati o che so ceduti in comodato o simili) vorrei sapere quale articolo del codici civile o penale mi impedisce di modificare un oggetto di mia proprietà!
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non leggete i contratti di ve
        - Scritto da: Anonimo
        una cosa è violare un contratto
        ben altra cosa è violare il codice civile o il
        codice penale.
        supponendo che i telefonini di tre vengano
        venduti al cliente (e non nolleggati o che so
        ceduti in comodato o simili) vorrei sapere quale
        articolo del codici civile o penale mi impedisce
        di modificare un oggetto di mia proprietà!Due esempi a caso: prova a limare il numero di serie della tua pistola, o a trasformare la tua auto in una formula 1, poi vediamo cosa racconti alla polizia.... :DP.S. ho un cellulare 3 a 99 Euro è in comodato d'uso, sarà mio tra 2 anni poi potrò farci quello che voglio.P.S. numero 2 il contratto l'ho letto prima di firmarlo, non dopo :D
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve

          P.S. ho un cellulare 3 a 99 Euro è in comodato
          d'uso, sarà mio tra 2 anni poi potrò farci quello
          che voglio.Ma dopo due anni e tuo e puoi modificarlo oppure no ?
          P.S. numero 2 il contratto l'ho letto prima di
          firmarlo, non dopo :D
          • Anonimo scrive:
            Il cellulare è mio è ciò che voglio
            Salve a tutti.1) Quando si compra un cellulare della Tre sulla confezione c'è scritto che il cellulare funziona solo con la Usim abbinata al cellulare stesso ditemi dove stà scritto che se sblocco il vdf sarò perseguibile penalmente ? Io non ho trovato nessuna dicidura sulla scatola.2) Io quando compro il vdf ci faccio quel che voglio perchè è mio è basta.3) Il contratto che si firma ? leggo ? Ma qualè firma io non ho firmato niente, solamente ho fatto un contratto sulla scheda non sul vdf.Quindi in parole povere lo sblocco non è illegale ditemi quali solo gli articoli di legge............
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cellulare è mio è ciò che voglio
            La legge non ammette ignoranza, sei tu che devi conoscere gli articoli di legge, non chiederli agli altri ;)Se sei un truffatore o uno che si crede furbo, bè continua cosi' se ti senti tranquillo ;)
            Quindi in parole povere lo sblocco non è illegale
            ditemi quali solo gli articoli di
            legge............
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cellulare è mio è ciò che voglio
            - Scritto da: Anonimo
            La legge non ammette ignoranza, sei tu che devi
            conoscere gli articoli di legge, non chiederli
            agli altri ;)
            Che cazzo di risposta è? Se ci sono li citi, altrimenti stai zitto.Logica vuole che chi afferma l'esistenza di qualcosa sia colui che deve dimostrarne l'esistenza, non l'opposto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cellulare è mio è ciò che voglio
            Vallo a dire ad un giudice
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cellulare è mio è ciò che voglio
            - Scritto da: Anonimo
            Vallo a dire ad un giudiceNuovamente: che cazzo di risposta è? Tu affermi che esiste una legge? Dimostralo citandola!Comunque anche il giudice prima dell'eventuale condanna o dell'eventuale assoluzione cita le leggi a cui fa riferimento. Tu no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cellulare è mio è ciò che voglio
            - Scritto da: Anonimo
            Salve a tutti.
            1) Quando si compra un cellulare della Tre sulla
            confezione c'è scritto che il cellulare funziona
            solo con la Usim abbinata al cellulare stesso
            ditemi dove stà scritto che se sblocco il vdf
            sarò perseguibile penalmente ? Io non ho trovato
            nessuna dicidura sulla scatola.
            2) Io quando compro il vdf ci faccio quel che
            voglio perchè è mio è basta.
            3) Il contratto che si firma ? leggo ? Ma qualè
            firma io non ho firmato niente, solamente ho
            fatto un contratto sulla scheda non sul vdf.

            Quindi in parole povere lo sblocco non è illegale
            ditemi quali solo gli articoli di
            legge............Sostanzialmente hai ragione per la normativa devi rifarti al codice civile che regola i contratti di compra-vendita.L'articolo sul vdf non lo troverai come non troverai quello per la mortadella ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          una cosa è violare un contratto

          ben altra cosa è violare il codice civile o il

          codice penale.

          supponendo che i telefonini di tre vengano

          venduti al cliente (e non nolleggati o che so

          ceduti in comodato o simili) vorrei sapere quale

          articolo del codici civile o penale mi impedisce

          di modificare un oggetto di mia proprietà!

          Due esempi a caso: prova a limare il numero di
          serie della tua pistola, Le armi per legge vanno registrate se limi il nume4ro di serie l'arma non più identificabile ,non c'entra niente. Se strappi l'etichetta con il seriale di windows ed hai regolare licenza non compi un tubo di nienteo a trasformare la tua
          auto in una formula 1, poi vediamo cosa racconti
          alla polizia.... :Dfinche giri su pista il problema non esiste le formula 1 son tutti prototipi, altrimenti ti ci vuole l'omologazione stradale.Un cellulare è omologato già all'origine per operare nei limiti di legge,lo sblocco non cambia niente.

          P.S. ho un cellulare 3 a 99 Euro è in comodato
          d'uso, sarà mio tra 2 anni poi potrò farci quello
          che voglio.I contratti in comodato d'uso vengono indicati come tali, se è in comodato non sarà tuo mai, se te l'hanno venduto è tuo dal momento in cui entri in possesso del bene
          P.S. numero 2 il contratto l'ho letto prima di
          firmarlo, non dopo :DL'abbiamo letto tutti, poi c'è anche chi ha letto il codice :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          Secondo me, voi che avete "acquistato" il telefono TRE e non l'avete sbloccato sino ad oggi, ci rosicate un po' ... perchè, qualora voleste farlo, da ora vi sarà un po' più difficile !
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve

          Due esempi a caso: prova a limare il numero di
          serie della tua pistola, o a trasformare la tua
          auto in una formula 1, poi vediamo cosa racconti
          alla polizia.... :D
          E ridagli... ma la differenza fra beni registrati e NON registrati la conoscete?
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non leggete i contratti di ve
        Gli stessi che ti impedisce di vendere mp3 o film scaricati dalla rete,questa gentaglia si faceva pagare.... se lo fai per te e basta e soprattutto gratis (se per amici e conoscenti) lo stato chiude un occhio.Capite la differenza?- Scritto da: Anonimo
        una cosa è violare un contratto
        ben altra cosa è violare il codice civile o il
        codice penale.
        supponendo che i telefonini di tre vengano
        venduti al cliente (e non nolleggati o che so
        ceduti in comodato o simili) vorrei sapere quale
        articolo del codici civile o penale mi impedisce
        di modificare un oggetto di mia proprietà!
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè non leggete i contratti di ve
      - Scritto da: IlCarletto
      perchè non leggete i contratti di vendita?

      la tre vende i telefonini a 99 eur se utilizzi il
      loro servizio.. quindi le loro tariffe.. LEGGETE
      I CONTRATTI!
      non venite a lamentarvi, candendo dal pero quando
      succedono queste cose...

      quindi se compri un telefonino TRE accetti di
      usare (e sei obbligato) la loro sim e il loro
      servizio..

      lo sblocco è del tutto irregolare!

      www.tre.it

      buongiornoPerché non vai a lezione di diritto?Addio
      • IlCarletto scrive:
        Re: perchè non leggete i contratti di ve


        Perché non vai a lezione di diritto?

        Addioperchè non rispondi invece d fare domande? ho fatto un esempio chiarissimo su come opera la TRE.ps: nn ho un cellulare TRE, ma mi ero informato tempo addietro x comprarne uno.. letto il contratto.. non mi stava bene.. non ho comprato il cellulare... ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          - Scritto da: IlCarletto



          Perché non vai a lezione di diritto?



          Addio

          perchè non rispondi invece d fare domande? ho
          fatto un esempio chiarissimo su come opera la
          TRE.

          ps: nn ho un cellulare TRE, ma mi ero informato
          tempo addietro x comprarne uno.. letto il
          contratto.. non mi stava bene.. non ho comprato
          il cellulare... ;)A proposito di come opera la 3ADUSBEF e Federconsumatori contro il 133 a pagamento Riportiamo il comunicato congiunto di ADUSBEF e Federconsumatori. H3G elimini il balzello sull'assistenza Adusbef e Federconsumatori, dopo aver scoperto che H3G, in violazione di norme imperative, fa pagare il Servizio di Assistenza Clienti, che deve essere gratis, con un addebito 0,60 ?uro, con apposita diffida, ne ha chiesto all'Autorità Tlc il rimborso integrale. 26 aprile 2005 - A seguito di accertamenti compiuti dalle scriventi associazioni attivate dalle reiterate lamentele di consumatori ed associati, risulta che l'operatore di tlc H3G operante sul mercato della telefonia mobile con il marchio "3", eroga il Servizio di Assistenza Clienti a pagamento (costo 60 ?cent) attraverso il numero 133, discriminando i propri utenti in maniera arbitraria ed esigendo tale pagamento solo dai clienti di servizi prepagati o ricaricabili, esentando i più¹ remunerativi abbonati da tale inaccettabile quanto illegittimo balzello. Tale illecita condotta, oltre ad ostacolare il diritto del consumatore a richiedere indennizzi o sporgere reclami per eventi di basso valore unitario,è vietata dalla Delibera n. 9/03/CIR di AGCOM ­ autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni recante "Piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni e disciplina attuativa, all'art. 15 stabilisce che il codice dl assistenza clienti (customer care) deve consentire al clienti di un operatore di accedere senza oneri per il chiamante allo sportello di assistenza dell'operatore". La condotta in esame - si legge nella diffida- rappresenta anche una violazione degli impegni di qualità assunti da H3G nella propria Carta dei servizi che prevede espressamente all'art. 15 "Informazioni ai Clienti": "... 3 assicura la gratuità dell'interfacciamento con il Customer Care", ed una palese violazione dell'art. 8 comma 1 della delibera 179/03/CSP recante Approvazione della direttiva generale in materia di qualità e carte dei servizi di telecomunicazioni ai sensi dell'articolo 1, comma 6, lettera b), numero 2, della Legge 31 luglio 1997, n. 249 secondo cui: "gli organismi di telecomunicazioni assicurano agli utenti il diritto di presentare, senza oneri aggiuntivi, reclami e segnalazioni, per telefono, per iscritto, a mezzo fax o per via telematica, in particolare per malfunzionamenti o inefficienze del servizio, in osservanza delle clausole contrattuali o delle carte dei servizi nonché dei livelli di qualità in esse stabiliti? prevedendo il rimborso automatico qualora gli errati addebiti riguardano una pluralità di utenti, oppure in caso di servizi prepagati, informano gli utenti della possibilità di richiederlo". Per gli inadempimenti contrattuali ed il mancato rispetto degli standard di qualità di cui all'articolo 10, comma 1, lettera a, gli organismi di telecomunicazioni fissano ed indicano nelle carte dei servizi e nella documentazione di fatturazione, i casi di indennizzo a richiesta e di indennizzo automatico e i relativi importi che devono essere univocamente determinabili e proporzionati al pregiudizio arrecato. In ogni caso, gli organismi di telecomunicazioni corrispondono un indennizzo rispondente ai requisiti sopra indicati per i ritardi nella fornitura del collegamento iniziale, ivi compresi i casi in cui il collegamento è fornito al proprio cliente mediante servizi di accesso disaggregato a livello di rete locale. Gli organismi di telecomunicazioni provvedono all'accredito degli importi dovuti entro la prima fatturazione utile o, in caso di servizi prepagati, informano gli utenti della possibilità di richiedere tale accredito. A richiesta dell'abbonato, rimborsi e indennizzi, anziché detratti dalla fattura, sono liquidati con altro mezzo di pagamento di facile riscossione. La corresponsione dell'indennizzo non esclude la possibilità per l'utente di richiedere in sede giurisdizionale il risarcimento dell'eventuale ulteriore danno subito. Adusbef e Federconsumatori non escludono denunce penali contro comportamenti arbitrari che arrecano danni enormi alla pluralità dei consumatori. Elio Lannutti Presidente ADUSBEF Rosario Trefiletti Presidente FEDERCONSUMATORI
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè non leggete i contratti di ve

            H3G elimini il balzello sull'assistenza
            Adusbef e Federconsumatori, dopo aver scoperto
            che H3G, in violazione di norme imperative, fa
            pagare il Servizio di Assistenza Clienti, che
            deve essere gratis, con un addebito 0,60 ?uro,
            con apposita diffida, ne ha chiesto all'Autorità
            Tlc il rimborso integrale. personalmente non mi risulta, ho un cell 3 e non ho mai pagato per aver chiamato il 133.paghi solo se ti connetti al loro sito sul videofonino via umts, ma mi sembra normale
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè non leggete i contratti di ve
            - Scritto da: Anonimo



            H3G elimini il balzello sull'assistenza

            Adusbef e Federconsumatori, dopo aver scoperto

            che H3G, in violazione di norme imperative, fa

            pagare il Servizio di Assistenza Clienti, che

            deve essere gratis, con un addebito 0,60 ?uro,

            con apposita diffida, ne ha chiesto all'Autorità

            Tlc il rimborso integrale.


            personalmente non mi risulta, ho un cell 3 e non
            ho mai pagato per aver chiamato il 133.
            paghi solo se ti connetti al loro sito sul
            videofonino via umts, ma mi sembra normale paghi se chiamando il 133 chiedi assistenza.133 tast 5 tast 9.(e questa se permetti non dovrebbe essere a pagamento)
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          Peggio per te : potevi comprartelo e fartelo "modificare" !
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè non leggete i contratti di ve
            Si per finire dentro, siete tutti denunciabili- Scritto da: Anonimo
            Peggio per te : potevi comprartelo e fartelo
            "modificare" !
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè non leggete i contratti di ve
            - Scritto da: Anonimo

            Si per finire dentro, siete tutti denunciabili
            Denuncia qualcuno, ti prego.
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non leggete i contratti di ve
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: IlCarletto

        perchè non leggete i contratti di vendita?



        la tre vende i telefonini a 99 eur se utilizzi
        il

        loro servizio.. quindi le loro tariffe.. LEGGETE

        I CONTRATTI!

        non venite a lamentarvi, candendo dal pero
        quando

        succedono queste cose...



        quindi se compri un telefonino TRE accetti di

        usare (e sei obbligato) la loro sim e il loro

        servizio..



        lo sblocco è del tutto irregolare!



        www.tre.it



        buongiorno

        Perché non vai a lezione di diritto?

        AddioCredo che dica questo solo perchè è andato a lezione di diritto, voi ignorate ma la legge non cambia continuando a ripetere che è legale solo perchè fa comodo ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè non leggete i contratti di ve
      Ah ... quindi la violazione (posto che ci sia) di un contratto comporta la galera ? Deve essere un nuovo articolo del codice penale .... in cinque anni di studi di diritto non ne ho mai sentito parlare. Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non leggete i contratti di ve
        se 3 mi vende un telefonino io posso farci quello che voglio,modificarlo piuttosto che bruciarlo!
        • pippo75 scrive:
          Re: perchè non leggete i contratti di ve
          - Scritto da: Anonimo
          se 3 mi vende un telefonino io posso farci quello
          che voglio,modificarlo piuttosto che bruciarlo!
          non mi intendo di diritto, ma credo che dipenda dal contratto di vendita, se ti impegni c non modificarlo (pena sanzioni economiche), allora non puoi farlo.coincidenza quando ho dovuto cambiare telefonino ne ho chiesto un senza scheda (volevo mettere la mia ed essere libero di cambiarla quando mi pare e piace).ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè non leggete i contratti di ve
            In breve : la violazione di un contratto - posto che in questo caso ci sia - non ha nulla a che vedere con indagini, denunzie e quant'altro.Saluti,Piwi
    • Guybrush scrive:
      Re: perchè non leggete i contratti di ve
      Perche' se la gente leggesse i contratti di vendita probabilmente i telefonini 3 non li vorrebbe nessuno.Ricostruendo(*) le clausole firmate a parte, mi pare di capire, che il telefonino rimane di proprieta' di 3 fino alla prima scadenza del contratto, l'utente ne acquisisce solo l'uso gratuito (non sono sicuro di questo punto, cioe' quando si trasferisce la proprieta' del telefonino, ma sono sicuro che a contratto firmato il telefonino e' di 3 e non di chi firma il contratto).In questa situazione l'utente deve usare il telefonino solo nei modi previsti dal contratto e chiunque vi mette mano commette un abuso.Se poi l'abuso consiste nella modifica, al fine di recedere dal contratto succedono diverse cose:Primo "3" subisce un danno economico rilevante a causa della perdita del clienteSecondo "3" subisce la perdita di un bene di sua proprieta'Terzo "3" subisce un intrusione in un suo "sistema telematico" (il telefonino) e quindi puo' sporgere denuncia contro ignoti. E allora cosa accadra'?Accadra' che tutti quelli che hanno ottenuto il telefonino a 99 euro e poi hanno craccato l'apparecchio per usarlo con la sim vodafone subiranno quanto previsto dal contratto (in caso di recesso) e dovranno sicuramente risarcire i danni a 3 (reinstallazione del firmware).Chi invece ha craccato il telefonino dopo che il contratto e' regolarmente scaduto, se non mi sbaglio, ha agito nel proprio diritto.Saluti
      GT
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè non leggete i contratti di ve
      - Scritto da: IlCarletto
      perchè non leggete i contratti di vendita?

      la tre vende i telefonini a 99 eur se utilizzi il
      loro servizio.. quindi le loro tariffe.. LEGGETE
      I CONTRATTI!
      non venite a lamentarvi, candendo dal pero quando
      succedono queste cose...
      La tre può tranquillamente rescindere dal contratto se non le va bene che un cellulare con il suo brand venga sbloccato. In fondo le compagnie telefoniche non usano sempre questa motivazione quando vi sono variazioni contrattuali unilateralmente decise? :D Peccato che il cellulare non è suo, e quindi il cliente vedrà annullato il contratto tre, rimane con un cellulare comprato e sbloccato e lo potrà usare con un altro gestore di telefonia mobile :D
    • Crazy scrive:
      Re: perchè non leggete i contratti di vend?
      E se io sono un abbonato Vodafone e mi piace un telefono 3 cosa dovrei fare?Abbonarmi a tre per poi fare casini di sbloccaggio per metterci la mia scheda Vodafone?La cosa giusta e` che in vendita ci fossero oltre ai telefoni personalizzati delle compagnie, anche quelli liberi originali di fabbrica, senza modifiche particolari ai Software e talvolta agli Hardware.Ovvio che se 3 fa un suo telefono, ha il diritto che non venga sbloccato, ma cio` non vuol dire che in commercio non ci debba essere il telefono libero perche` e` un totale ingiustizia.
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non leggete i contratti di vend?

        La cosa giusta e` che in vendita ci fossero oltre
        ai telefoni personalizzati delle compagnie, anche
        quelli liberi originali di fabbrica, senza
        modifiche particolari ai Software e talvolta agli
        Hardware.
        Ovvio che se 3 fa un suo telefono, ha il diritto
        che non venga sbloccato, ma cio` non vuol dire
        che in commercio non ci debba essere il telefono
        libero perche` e` un totale ingiustizia.I cellulari della 3 mi sembrano anche brutti, a parte questo a giro ci sono molti cellulari umts non bloccati solo che costano sui 500 euro, e quello della nokia non e' bellissimo? 600 euro!
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè non leggete i contratti di vend?
      Questo é ASSOLUTAMENTE RIDICOLO.I vostri "VENDITORI" prima di proporre la loro "VENDITA" dicono (oltre al contratto PER LA SIM e NON PER IL VIDEOFONINO) che una volta acquistato, il cliente non può satterlo contro un muro, o utilizzarlo per far felice la moglie forse ?O forse opportunamente taciuto, si trova poi in una qualche clausoletta piccolina in mezzo ad altre 50 RIFERITO ALLA CARD ?Parliamo poi dell'"onestà" dei vostri "PROMOTORI" che assoldate e mandate in giro ?Gli ultimi 2 che sono arrivati (l'esperto e lo scugnizzo da tirare su probabilmente) hanno esordito NEL MIO NEGOZIO (non ti telefonini) senza essere INVITATI o aver preso NESSUN APPUNTAMENTO dicendo testuali parole:"BUONGIORNO, SIAMO DELLA 3 VORREMMO REGALARLE QUESTO TELEFONINO!"E ha appoggiato il telefonino sul MIO bancone.Dopo una pausa di 2 secondi (FORSE TROPPO POCO PER I VOSTRI PROMOTER) ho afferrato la confezione portandola verso di me e rispondendo:" GRAZIE, ORA SE NON VI DISPIACE DOVREI TORNARE AL MIO LAVORO! " .Non stò poi a raccontarvi le successive "ARRAMPICATE SUI VETRI" del "MA NO SOLO PER I NOSTRI CLIENTI...", "SE NE COMPRA UNO GLIENE REGALIAMO UN'ALTRO..."Usare il verbo REGALARE quando si OBBLIGA ad ACQUISTARE per ottenere questo presunto "REGALO" non é UNA TRUFFA ? (pur essendo conscio che é una pratica commerciale diffusissima da anni...)O forse il venditore dovrebbe dire "TI VENDO DUE TELEFONINI A TOT" e basta ?VENIRE a scassare le PALLE mentre lavoro per provare a vendermi qualcosa (si, si, come i marocchini che vendono i tappeti), é LEGALE ?No perchè nel mio negozio c'é una tariffa oraria ben visibile (e cara) per il MIO tempo.La polizia postale & soci su tutte queste cose cosa fa... Si tappa gli occhi e tira fuori la lingua ? Oppure "TANTO E' LEGALE..."Cmq, considerazioni fatte traendo spunto dall'accaduto, al solito i "vitelloni" siamo noi in qualità di clienti, che siamo succubi volontari (ed in alcuni casi anche goderecci) di questo modo di fare.La soluzione sarebbe semplice, NON ACQUISTARE PRODOTTI da una determinata casa, ed il problema si risolverebeb da se in brevissimo tempo, soprattutto in questo periodo.
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè non leggete i contratti di ve
        - Scritto da: Anonimo

        Usare il verbo REGALARE quando si OBBLIGA ad
        ACQUISTARE per ottenere questo presunto "REGALO"
        non é UNA TRUFFA ? Certo, ed immagino lo sappiano. In questo modo manipolano la gente, e sanno perfettamente di farlo. Comunque noto che questa gente non ha neppure un briciolo di dignità: utilizzano queste tattiche squallide, ponendosi al livello dei vù cumprà o di alcune sette religiose, che si comportano in modo analogo.
    • AnyFile scrive:
      Cui prodest?
      Diciamo la verità chi è che trae il maggior vantaggio dal fatto che vengano forniti sotto costo i telefonini UMTS?I gestori ed in particolare 3.Se così non fosse non verrebbero comprati e nessuno sarebbe cliente di 3!!!!E in quanto tempo 3 si ripaga dello sconto fatto? (che agli occhi dell'utente è (600 - 100) euro = 500 eur, ma che probabilmente per loro (che comprano in stock) è milto meno)Inoltre mi chiedo se una tale imposizione del blocco sia legittama in un mercato di concorrenza e soprattutto di libertà della comunicazione.Cosa dice a proposito il Garante delle Comunicazioni? Già ma i Garanti quando devono dare torto alle Società e ragione ai clienti spariscono sempre (cfr. caso Sky)Tirnando a quanto detto sui contratti: ma questi contratti vengono fatti leggere ed approvati o l'approvazione è data per scontanta, così come per scontato vengono date l'accettazione delle modifiche delle condizioni?
      • Anonimo scrive:
        Re: Cui prodest?
        Vorrei dire acune "Banalità"1.) nel contratto sottoscritto al'atto di acquisto, non si parla del telefono. vengono citatele norme relative all'utilizzo della Usim.2.) per il discorso della "violazione copryright" direi che lgli esempi citati non sembrano calzanti, xkè in effetti crakkare win o altri software permette l'utilizzo senza avere pagato. in effetti chi sblocca il cell ha pagato sia hardware ke software. no?3) per gli esempi delle macchine mofidificate.. etc.. direi ke il problema sarebbe di "omologazione per la circolazione" non certo di licenza di utilizzo"!!!!4) nel mio scatolo c'e' scritto del blocco... ma mi pare che essendo una cosa acquisata fa fede il cod. civ e quindi essendo norma vessatoria rispetto alla legge dovrei firmarla 2 volte?in sostanza, senza voler fare polemica, ritengo di essere non pieno diritto di sbloccare il soft, subendone le conseguenze.. ovvero decadenza della garanzia fornita da 3 ---? dalla casa costruttrice???saluti
  • ABNormal scrive:
    io vendo posate e ho fatto un'offerta...
    ho un negozio, vendo posateria e ho deciso di fare un'offerta sui servizi di posate (che recano, per identificarli, un marchio della mia ditta).essendo animalista e vegetariano convinto, ho segnalato sulle confezioni che quest'offerta impedisce agli acquirenti di utilizzare i coltelli per mangiarci carne.sono convinto che alcuni clienti abbiano però trasgredito (li ho visti entrare in una macelleria!).posso convincere la polizia a fare irruzione nelle case dei clienti per verificare, in ora di pranzo, se stiano usando le posate al di fuori del mio contratto? posso denunciarli? so anche che un arrotino sta affilando le lame per far si che i "miei" coltelli possano tagliare carne senza problemi!posso denunciare pure lui? quali sono i reati contestabili?sono convinto che molti di quelli che sono riusciti a "difendere" la "TRE" sapranno anche supportare la mia sete di giustizia. vi prego, aiutatemi voi. la polizia mi ha dato del matto e mi ha detto che quel che fanno i miei clienti delle "loro" posate non sono più affari miei!
    • Anonimo scrive:
      Re: io vendo posate e ho fatto un'offerta...
      - Scritto da: ABNormal
      vi prego, aiutatemi voi. la polizia mi ha dato
      del matto e mi ha detto che quel che fanno i miei
      clienti delle "loro" posate non sono più affari
      miei!La polizia si sbaglia: se qualcuno usera' un tuo coltello per ammazzare qualcun'altro, sara' colpa tua.(Vedi ad esempio le recenti interpretazioni su taluni programmi software che, tra l'altro, permetterebbero di bypassare protezioni, o regional codes)
  • HotEngine scrive:
    Parole senza senso...
    "andando, pertanto ad incidere sul sistema telematico costituito dai terminali (videofonini) - da una parte - e dalla rete UMTS di 3 - dall'altra, attraverso la manipolazione e l'alterazione del cosiddetto "flex file" del terminale".Allora, questo vale solo se i cellulari sono in comodato d'uso, ovvero rimangono di proprietà della 3. In tutti glialtri casi queste parole sono vuote e prive di significato perchè:1) Il cellulare NON FA parte della rete UMTS di tre (basta estrarre la SIM ed il cellulare non sa più che pesci pigliare, tanto per dirne una)2) La rete 3 NON E' INTERESSATA dall'azione di cambio software, che può venir eseguita senza collegamento alla rete stessa. Dopo il cambiamento la rete 3 non viene neppure più vista, a meno di non reinserire la scheda sim. Anche in questo caso però la rete non viene usata abusivamente in quanto il software non permette di telefonare gratis, tanto per fare un esempio.
  • Anonimo scrive:
    Chi fa da se' fa per 3...
    Chi fa da se' fa per 3...
  • Anonimo scrive:
    Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla bla
    "Il reato contestato dalle Procure di Mantova e Roma è accesso abusivo ad un sistema informatico e detenzione di codici per accedere ad un sistema informatico, con l'aggravante, per questi reati, di essere stati commessi ai danni di una società che svolge un servizio pubblico."Ma davvero tutti su questo forum pensavano che potevano accedere ad un blocco imposto da un produttore, disabilitarlo senza autorizzazione a farlo, e che tutto fosse legale!! Ragioniamo, se io vi vendo un sistema di videocontrollo (cosa che faccio) che può gestire solo una videocamera metto un blocco software.Se uno vuole gestire 3, 5 , 10 videocamere mi paga l'update della licenza, l'hardware rimane lo stesso e cambio in un file ini il valore di videocamere gestite e cambia il numero di videocamere che può gestirese un mio cliente si cambia il file ini da solo senza chiedere l'update della licenza e il relativo pagamento lo denuncio.mi sembra una cosa molto simile sui cell 3, o mi sbaglio.ciao
    • HotEngine scrive:
      Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla
      - Scritto da: Anonimo
      Ragioniamo, se io vi vendo un sistema di
      videocontrollo (cosa che faccio) che può gestire
      solo una videocamera metto un blocco software.Alt! Il software segue le leggi relative al diritto d'autore, un cellulare no. Di fatto non si modifica il software preesistente, ma lo si elimina e lo si sostituisce. Sarebbe come disinstallare un programma per metterne su un'altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla
        . Di fatto non
        si modifica il software preesistente, ma lo si
        elimina e lo si sostituisce. Si. qualcuno ha scritto un sw per un terminale 3g da 0, senza prendere e modificare quello preesistente violando la legge sul diritto d'autore, e lo ha messo sul livbero mercato...bum....
        • Anonimo scrive:
          Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla
          - Scritto da: Anonimo
          . Di fatto non

          si modifica il software preesistente, ma lo si

          elimina e lo si sostituisce.


          Si. qualcuno ha scritto un sw per un terminale 3g
          da 0, senza prendere e modificare quello
          preesistente violando la legge sul diritto
          d'autore, e lo ha messo sul livbero mercato...


          bum....

          Basta l'abbia fatto il produttore .... sbuuuum Peraltro a norma di codice la provenienza illecita andrebbe dimostrata.
        • HotEngine scrive:
          Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla
          - Scritto da: Anonimo
          Si. qualcuno ha scritto un sw per un terminale 3g
          da 0, senza prendere e modificare quello
          preesistente violando la legge sul diritto
          d'autore, e lo ha messo sul livbero mercato...Non mi risulta siano terminali 3G ma di Nokia, per esempio... O altre.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla
            3g vuol dire umts.
          • HotEngine scrive:
            Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla
            - Scritto da: Anonimo
            3g vuol dire umts.I firmware sono solitamente scaricabili dal sito del produttore. 3G avrà dettato le specifiche.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla
      - Scritto da: Anonimo
      "Il reato contestato dalle Procure di Mantova e
      Roma è accesso abusivo ad un sistema informatico
      e detenzione di codici per accedere ad un sistema
      informatico, con l'aggravante, per questi reati,
      di essere stati commessi ai danni di una società
      che svolge un servizio pubblico."


      Ma davvero tutti su questo forum pensavano che
      potevano accedere ad un blocco imposto da un
      produttore, disabilitarlo senza autorizzazione a
      farlo, e che tutto fosse legale!!

      Ragioniamo, se io vi vendo un sistema di
      videocontrollo (cosa che faccio) che può gestire
      solo una videocamera metto un blocco software.

      Se uno vuole gestire 3, 5 , 10 videocamere mi
      paga l'update della licenza, l'hardware rimane lo
      stesso e cambio in un file ini il valore di
      videocamere gestite e cambia il numero di
      videocamere che può gestire

      se un mio cliente si cambia il file ini da solo
      senza chiedere l'update della licenza e il
      relativo pagamento lo denuncio.

      mi sembra una cosa molto simile sui cell 3, o mi
      sbaglio.

      ciaoLo stesso cliente va un'altro tecnico e fa fare la modifica in Italia è legale si chiama "pieno godimento del bene". Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla


        Lo stesso cliente va un'altro tecnico e fa fare
        la modifica in Italia è legale si chiama "pieno
        godimento del bene".
        CiaoNo, ti sbagli, sia per esperienze legali avute personalmente, sia per il buon senso.Se io chiamo un tecnico, aumento i client autorizzati di windows 2000 server in pannello di controllo da 10 a 50 senza pagare le 40 licenze a microsoft, a microsoft gli telefono e gli doico dico che "sto pienamente godendo del bene"???
        • Anonimo scrive:
          Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla
          - Scritto da: Anonimo




          Lo stesso cliente va un'altro tecnico e fa fare

          la modifica in Italia è legale si chiama "pieno

          godimento del bene".

          Ciao


          No, ti sbagli, sia per esperienze legali avute
          personalmente, sia per il buon senso.
          Se io chiamo un tecnico, aumento i client
          autorizzati di windows 2000 server in pannello di
          controllo da 10 a 50 senza pagare le 40 licenze a
          microsoft, a microsoft gli telefono e gli doico
          dico che "sto pienamente godendo del bene"???Si vai dal giudice e gli dici proprio quello :-) Se non cadi in caso di underlicensing ti installi 20 copie di win avendo una sola licenza il problema non esiste.Nel caso specifico se il tuo sistema software è limitato a 10 telecamere è tuo pieno diritto estenderne le capacità non stai violando niente il software è licenziato.sei in un caso analogo a quello della PS.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla

            Si vai dal giudice e gli dici proprio quello :-)
            Se non cadi in caso di underlicensing ti installi
            20 copie di win avendo una sola licenza il
            problema non esiste.Nel caso specifico se il tuo
            sistema software è limitato a 10 telecamere è tuo
            pieno diritto estenderne le capacità non stai
            violando niente il software è licenziato.sei in
            un caso analogo a quello della PS.Wow, vado subito ad aumentare le licenze! Allora e legale!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla
            Pare ti abbiano venduto aria fritta :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla

          No, ti sbagli, sia per esperienze legali avute
          personalmente, sia per il buon senso.
          Se io chiamo un tecnico, aumento i client
          autorizzati di windows 2000 server in pannello di
          controllo da 10 a 50 senza pagare le 40 licenze a
          microsoft, a microsoft gli telefono e gli doico
          dico che "sto pienamente godendo del bene"???Se hai pagato per quaranta licenze, puoi usare quaranta computer.Se hai pagato il server con la licenza per 40 client e accedi al server da 100 client, invece, non violi nessuna legge in quanto hai la licenza del server e usi semplicemente il bene in un modo non previsto dal fornitore: la clausola di limitazione all'uso del software su una sola postazione è legale, quella che ti obbliga ad usarlo solo i venerdì di luna piena e solo se hai un cappello a punta no.
    • LinoX scrive:
      Re: Il cell è mio... Non Crk il SW.. Bla bla

      Ma davvero tutti su questo forum pensavano che
      potevano accedere ad un blocco imposto da un
      produttore, disabilitarlo senza autorizzazione a
      farlo, e che tutto fosse legale!! Si, c'è stata una precedente causa per chi si modificava la playstation (bypass del blocco imposto dal produttore come dici tu). Stessa denuncia. Causa persa. Ha vinto chi ha modificato la play e se ne sono tornati con la coda fra le gambe.
      Ragioniamo, se io vi vendo un sistema di
      videocontrollo (cosa che faccio) che può gestire
      solo una videocamera metto un blocco software.

      Se uno vuole gestire 3, 5 , 10 videocamere mi
      paga l'update della licenza, l'hardware rimane lo
      stesso e cambio in un file ini il valore di
      videocamere gestite e cambia il numero di
      videocamere che può gestire

      se un mio cliente si cambia il file ini da solo
      senza chiedere l'update della licenza e il
      relativo pagamento lo denuncio.

      mi sembra una cosa molto simile sui cell 3, o mi
      sbaglio.Ti sbagli, li il cliente paga la LICENZA DI UTILIZZO non il sistema di telecamere. Tu con tre non paghi la LICENZA DI UTILIZZO ma "la telecamera".
  • Anonimo scrive:
    Anche modificare motorini e' reato
    eppure il motorino e mio no?quindi il discorso del ..." il cellulare e mio e quindi.....blo..bla..."non regge...certo che or ora navigo su ebay e vedo playstation ed xbox modificate con aggiunte di hard disk etcetea...ma e legale farlo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche modificare motorini e' reato
      - Scritto da: Anonimo
      eppure il motorino e mio no?
      quindi il discorso del ..." il cellulare e mio e
      quindi.....blo..bla..."
      non regge...
      certo che or ora navigo su ebay e vedo
      playstation ed xbox modificate con aggiunte di
      hard disk etcetea...ma e legale farlo?Non c'entra niente: uno perchè non è reato ma un illecito, due perchè se giri nel cortile di casa tua non è nenche illecito.Quando sblocchi il cellulare non è che modifichi le caratteristiche di emissione elettromagnetica ... Su quello che è di tua proprietà puoi fare quel che vuoi sono estensioni delle capacità del dispositivo e sono consentite dalla legge.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche modificare motorini e' reato
      - Scritto da: Anonimo
      eppure il motorino e mio no?calma un attimo. Se modifichi un motorino uscendo dall'omologazione statale commetti illecito perche' l'omologazione e' garanzia di sicurezza del mezzo come venduto dal produttore.Ma se al motorino gli cambi la marmitta, il motore, la candela e resti nell'omologazione, pero' lo fai consumare meno, non ti trovi la piaggio che ti manda gli sbirri a casa.e cmq resta cio' detto, se lo usi nella tua proprieta' no problem (salvo rumori). Tu senza patente sul tuo terreno puoi guidare, con una macchina (forse) senza bollo e sicuramente senza assicurazione.==================================Modificato dall'autore il 20/05/2005 10.27.47
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche modificare motorini e' reato
        ciao re!scusa se compro dei pezzi omologati per il motorino la garanzia del motorino non è più valida????
        • Anonimo scrive:
          Re: Anche modificare motorini e' reato
          scusa avrei un altra domanda che marmitta mi consigli ho un peugeot speedfight 2?ti prego risp
        • Anonimo scrive:
          Re: Anche modificare motorini e' reato
          - Scritto da: Anonimo
          ciao re!scusa se compro dei pezzi omologati per
          il motorino la garanzia del motorino non è più
          valida????la garanzia e' un servizio che la casa produttrice ti assicura per un certo lasso di tempo... ma come ripeto e' un servizio, non un prodotto. Tu sei libero di cambiare la marmitta, se e' omologata, ma la piaggio non ti impedisce di farlo, non puo' farlo e al limite ti rimuove (giustamente) la garanzia in quanto non puo' fornire un servizio su un bene che tu hai alterato in base alle loro specifiche originarie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Anche modificare motorini e' reato
            grazie mi puoi risp anche all altra donda ?perfavore
          • Anonimo scrive:
            Re: Anche modificare motorini e' reato
            - Scritto da: Anonimo
            grazie mi puoi risp anche all altra donda
            ?perfavoremai avuto un motorino in vita mia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche modificare motorini e' reato
      l'esempio e' sballato, nel caso del motorino viene meno l'omologazione necessaria per poter circolare su strada, i cellulari non han bisogno di alcuna omologazione per poter essere usati su qualsivoglia rete telefonica
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche modificare motorini e' reato
      Ah si ? Quando ve ne uscite con certe affermazioni, postate anche norma di legge e/o articolo del codice penale, altrimenti - come in questo caso - finiscono per passare come cazzate.Saluti,Piwi
    • rootINO scrive:
      Re: Anche modificare motorini e' reato
      - Scritto da: Anonimo
      eppure il motorino e mio no?
      quindi il discorso del ..." il cellulare e mio e
      quindi.....blo..bla..."
      non regge...
      certo che or ora navigo su ebay e vedo
      playstation ed xbox modificate con aggiunte di
      hard disk etcetea...ma e legale farlo?Cavoli.......denunciamo Valentino Rossi.............non ha neanche la TARGA!!!
  • Anonimo scrive:
    Decoder unico
    In Italia esiste una legge sul decoder unico (per quanto non rispettata). Non la si può applicare anche ai telefonini?
  • Anonimo scrive:
    Ma scusatemi però la TRE se gli dai 200?
    il cellulare te lo sblocca:| dopo un anno, quando il cellulare non vale più nulla , questa non è truffa???E non è truffa quella che ha fatto la Vodafone con la promozione umts, dove anche avendo un cellulare 3, se ci si recava presso un centro vodafone, questi te lo sbloccavano e ti regalavano 100? al mese (x 2) di chiamate???Sapete quanti ne son passati da 3 a Vodavone...na marea e le sim 3 silenti ormai sono incalcolabili!!Anzi mi è stato detto che per se in un anno non si fa almeno una ricarica della scheda tre abbianata al cellulare venduto, questo venga bloccato permanenetemente...non la scheda come avviene per gli altri gestori, ma proprio il telefono!!!!!!Ma fatemi il piacere!
    • danieleNA scrive:
      Re: Ma scusatemi però la TRE se gli dai
      scusa se aggiungo questa "pubblicità".Leggete anche la mia proposta in "Ed ai consumatori chi ci pensa? è giusto ...".
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma scusatemi però la TRE se gli dai 200?
      - Scritto da: Anonimo
      il cellulare te lo sblocca:| dopo un anno, quando
      il cellulare non vale più nulla , questa non è
      truffa???

      macchè truffa... a parte che i 200 ? non sono fissi ma dovrebbe essere un importo che varia a seconda del cellulare e di quanto è "vecchio", ma in questo modo 3 ti dà la possibilità di non avere più l'obbligo di avere loro come gestore, ovviamente però in cambio paghi la differenza per il prezzo pieno del cellulare... sono l'unico a cui questa cosa pare perfettamente logica e queste pretese assolutamente assurde?? io è da un bel po' che non credo più a Babbo Natale!
  • Anonimo scrive:
    Boicottate 3
    Così vediamo se ci obbligano alle loro stronzate!
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottate 3
      - Scritto da: Anonimo
      Così vediamo se ci obbligano alle loro stronzate!io ho comprato un cell 3 per le loro tariffe convenienti, non mi sento obbligato in niente perchè sapevo cosa stavo comprando e non sbloccherò il cellulare... voi volete "gallina ovo e cul caldo" come si dice in Veneto, volete un cellulare nuovo UMTS pagandolo poco e fregarvene del resto... grazie a gente come voi non ci sarà più la possibilità di comprare telefoni a un prezzo conveniente e si sborseranno 400 euro per i videofonini, e allora forse vi lamenterete che costano troppo e che sarebbe stato meglio trovarli a meno anche se bloccati...
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottate 3
        - Scritto da: Anonimo
        io ho comprato un cell 3 per le loro tariffe
        convenienti, non mi sento obbligato in niente
        perchè sapevo cosa stavo comprando e non
        sbloccherò il cellulare... voi volete "gallina
        ovo e cul caldo" come si dice in Veneto, volete
        un cellulare nuovo UMTS pagandolo poco e
        fregarvene del resto... grazie a gente come voi
        non ci sarà più la possibilità di comprare
        telefoni a un prezzo conveniente e si sborseranno
        400 euro per i videofonini, e allora forse vi
        lamenterete che costano troppo e che sarebbe
        stato meglio trovarli a meno anche se bloccati...Se la tre vuole farsi pubblicita' vendendo sottocosto, o a ricarico basso, che lo faccia, io posso comprarmi un cell 3 e se la tre MI VENDE il cell ossia, il pezzo di ferro diventa mio, posso farci cio' che diamine mi pare compreso il cancellare il software e metterci il mio PippoMobileOS , la tre su questo non puo' ne sindacare ne avere pretese, puo' scrivere sui contratti quello che vuole, ma se le clausole sono vessatorie, la semplice rottura del bollino non significa una cispa, se facesse firmare il contratto con 2 firme allora sarebbe suo diritto farmi causa se infrangessi le clausole che ho firmato, in ogni caso si tratta di illecito civile, il penale non centra nulla .
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottate 3
      Quoto e sottoscivo. Non comprate schede 3 e a chi ne ha una sbloccategli il cel GRATIS e regalategli un'altra scheda.
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottate 3
      Tre ha otto milioni di clienti in otto nazioni. Di questi più di tre milioni e mezzo sono solo in Italia. http://www.newsmobile.it/notizia/05,04,01,4885855-1.htm
      • danieleNA scrive:
        Re: Boicottate 3
        - Scritto da: Anonimo
        Tre ha otto milioni di clienti in otto nazioni.
        Di questi più di tre milioni e mezzo sono solo in
        Italia.
        ...newsmobile.it/notizia/05,04,01,4885855-ciò per dire che, fra circa un anno, quando TIM, Vodafone e Wind cominceranno a offrire un servizio UMTS competitivo Tre sarà fuori dal mercato in pochi mesi.Le resteranno solo i debiti : ad es. ha pagato 3,2 miliardi di vecchie Lire per aggiudicarsi la licenza solo in Italia!A quel punto molti utenti lasceranno Tre e ci saranno migliaia di cellulari da usare "altrimenti". Voi pensate che le persone lo prenderanno e lo butteranno nella spazzatura per non dare un dispiacere a Tre o alla Polizia Postale? Io prevedo - ma potrei sbagliare - che saranno molti coloro che lo faranno sbloccare per provare i servizi UMTS degli altri gestori e/o rivenderlo o regalarlo.In questa conclusione mi sembra che gli unici a guadagnarci siano stati gli avvocati, di Tre e degli imputati. In un altro messaggio ho avanzato l'ipotesi che Tre potrebbe offrire ai consumatori di mettersi in regola, andando nel loro sito, digitando il codice IMEI del cellulare irregolare e pagando una piccola somma. Mi sembra una proposta di buon senso che potrebbe convenire soprattutto a Tre.==================================Modificato dall'autore il 22/05/2005 8.38.24
  • The_GEZ scrive:
    e il reato ?
    Ciao a Tutti !Ok, TRE ti denuncia ... con l'ipotesi di quale reato ?Pirateria ?Su che basi ?Quali sono gli arfticoli del codice civile, azi ormai per queste cose, penale, che sono stati infranti ?
    • Anonimo scrive:
      Re: e il reato ?
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Ok, TRE ti denuncia ... con l'ipotesi di quale
      reato ?
      Pirateria ?
      Su che basi ?
      Quali sono gli arfticoli del codice civile, azi
      ormai per queste cose, penale, che sono stati
      infranti ?Imo il reato non c'è al massimo è un illecito ma è discutibile anche questo. Scommettiamo che finisce tutto archiviato ? L'unico caso in cui rischiano è se li hanno sbloccati e rivenduti con maggiorazione del prezzo o abbinati a sim di altri operatori. in quel caso ci sono gli estremi per la truffa e la concorrenza sleale.
    • Anonimo scrive:
      Re: e il reato ?
      Violazione delle clausole contrattuali.Quando acquisti un cellulare UMTS di Tre lo porti a casa a prezzo convenientissimo (rispetto a Tim e Vodafone). Nelle clausole contrattuali però è ben specificato (proprio bene no, ma basta leggerle) che il cellulare rimane di proprietà di Tre, che te lo concede in comodato d'uso. A quel prezzo, pertanto, tu acquisti il diritto a usare i servizi di Tre, che ti concede quel cellulare come semplice terminale per usufruire di quei servizi.E' come quando, anni addietro, la defunta Tele+ ti "prestava" gratuitamente il decoder, così che tu potessi guardare i suoi programmi.Ovviamente, il cellulare è di Tre, non del cliente, pertanto è vietato apportarvi qualunque modifica, come indicato sul contratto.Il cliente sceglie di portarsi a casa un terminale UMTS a 100 euro invece di pagarlo i 300-400 euro dei cellulari di altre compagnie (almeno qualche mese fa, forse ora i prezzi sono scesi).Mi pare di aver letto mesi fa che fosse possibile, in fase di acquisto, rifiutare l'offerta di Tre scegliendo l'acquisto di un cellulare DI PROPRIETA' senza questi vincoli, ma a quel punto chiaramente il prezzo saliva sui livelli della concorrenza. Il cellulare era tuo, e non era presente alcun blocco sul dispositivo. Non so se questo risultasse vero, ma lo avevo letto da qualche parte (forse proprio su P.I.)ciaoDavide
      • Anonimo scrive:
        Re: e il reato ?
        I comodati vengono specificati sono i cellulari a 10? e gli smartphone a 90? (mi sembra) tutto il resto è di prorpietà.una violazione contrattuale non è comunque reato è un illecito.
      • Ichitaka scrive:
        Re: e il reato ?
        - Scritto da: Anonimo
        Violazione delle clausole contrattuali.
        Quando acquisti un cellulare UMTS di Tre lo porti
        a casa a prezzo convenientissimo (rispetto a Tim
        e Vodafone). Nelle clausole contrattuali però è
        ben specificato (proprio bene no, ma basta
        leggerle) che il cellulare rimane di proprietà di
        Tre, che te lo concede in comodato d'uso. Davvero? E quindi spiegami un po'...se ti scade la SIM o non sei più abbonato gli devi ridare il cellulare? Quindi, se si rompe, anche tra 10 anni, lo riparano loro vero? Se me lo rubano, me lo ridanno, giusto? Se no, il comodato d'uso dove sta?
        • Anonimo scrive:
          Re: e il reato ?
          Non so, mi informerò leggendomi da qualche parte il contratto di Tre. In effetti, se è in comodato non potresti neppure "smarrirlo".
      • Anonimo scrive:
        Re: e il reato ?
        allora e' un illecito contrattuale e puo' portare (allorche' scritto espressamente nel contratto) a una risoluzione dello stesso, caso mai con una penale...robetta da giudice di pace :$ cosa c'e'ntra la polizia postale :| e' evidente che hanno ipotizzato qualche violazione del divieto di reverse engeenering :| insomma stiamo di fronte a una nuova ipotesi di reato : il 'MA CHE HA FATTO??? LO HA APERTO????i piu' grandicelli ricorderanno il carosello a cui mi riferisco ;) insomma Tre ha assunto uina condotta persecutoria da bastar inside che la meta' basterebbe :( :( Boicottaggio :D :D :D
        • Anonimo scrive:
          divieto di reverse engineering?

          e' evidente che hanno ipotizzato qualche
          violazione del divieto di reverse engeenering :| Quale divieto? Il reverse engineering non e' mica vietato, in Europa: se è per far interoperare il cellulare con la rete di altri operatori, la cosa è perfettamente legale ...
          • Anonimo scrive:
            Re: divieto di reverse engineering?
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1003844&tid=1003844&p=1&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: divieto di reverse engineering?
            - Scritto da: Anonimo

            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1003Citata e male la lda quello è il caso di una copia si software pirata che detieni illecitamente,il cellulare l'hai comprato è tuo ed il firmware non è un software per l'elaborazione di niente. E' un banale caso di estensione delle capacità del dispositivo perfettamente legittimo.
      • The_GEZ scrive:
        Re: e il reato ?
        Ciao : Anonimo !
        Violazione delle clausole contrattuali.No, e anche se fosse cose c'entra la polizia ?E
        Quando acquisti un cellulare UMTS di Tre lo porti
        a casa a prezzo convenientissimo (rispetto a Tim
        e Vodafone). Nelle clausole contrattuali però è
        ben specificato (proprio bene no, ma basta
        leggerle) che il cellulare rimane di proprietà di
        Tre, che te lo concede in comodato d'uso. A quelNo.Il cellulare è VENDUTO e non in comodato.Ma poniamo che sia in comodato, mi si rompe, chi lo paga ?Io, no non è mica mio, anzi me lo devono sostituire subito e gratis se no si piò cadere nell' interruzione di erogazione del servizio.
  • Anonimo scrive:
    Hanno fatto benissimo a dare una lezione
    ai clienti di 3.Forse qualcuno comincerà a svegliarsi dal grande sogno consumistico che fa sentire in obbligo i nuovi consumatori a spendere soldi per una videochiamata.A cosa serve un videotelefonino ? a chiedere alla propria amica/fidanzata di mostrare le tette per poi rinchiudersi in bagno a smanettare ?Buttateli dalla finestri sti oggetti inutili e tornate a vedervi di persona !
    • danieleNA scrive:
      Re: Hanno fatto benissimo a dare una lez
      effettivamente.Volevo comprare un cellulare UMTS, ma mi son chiesto a cosa mi servisse. Oltretutto i nuovi servizi sembran fatti solo per farti spendere soldi. Io, ad es., se volessi fare una videochiamata da Vodafone ad un altro operatore pago E. 1,2 al minuto !? A questo punto la scheda ricaricabile esaurisce subito il suo credito ... A questo punto la cosa migliore è quella di passare ad un abbonamento. Cioè vengo fidelizzato al mio gestore. E avrò la tentazione di non usare più le schede di altri gestori. Sono troppo cinico o paranoico?si' ... forse ... chissà!
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto benissimo a dare una lez
      Io ho un Tre. Ho uno smartphone Motorola A1000, pagato 100? + 9? al mese per 18 mesi, che mi vengono scontati se ricevo almeno 3 ore di chiamate nel mese.Non ho mai fatto una video chiamata.Pago 9 ?/cent al minuto.Sono scemo?:)
  • Anonimo scrive:
    E' ora di pensare ad u n Referendum
    Forse sono Off-Topic, ma sarebbe ora di proporre una serie referendum per intervenire su questa serie di leggi che servono soltanto a proteggere interessi lobbystici.Nel Mirino vedrei :- La legge sul diritto di autore- La EUCD- La Legge Urbani...ovviamente :D Strano (mica tanto...$$$$$) che nessun gruppo politico lo abbia ancora proposto.Comunque ad occuparsi di queste cose ci sono solo Cortiana (verdi) e Cappato (Radicali).Credo che le 500.000 firme le raccoglierebbero in una settimana (basterebbe mettere i tavoli nelle zone universitarei).Non vedrei neppure grossi problemi per il Quorum!bye All
    • Anonimo scrive:
      Re: E' ora di pensare ad u n Referendum
      - Scritto da: Anonimo

      Nel Mirino vedrei :
      - La legge sul diritto di autore
      - La EUCD
      - La Legge Urbani...ovviamente :D

      Il referendum può essere solo abrogativo o confirmativo, mai propositivo, e non è ammesso per tutte le leggi ma ci sono delle regole ed è sottoposto al giudizio della Consulta. L'unica speranza non è tanto l'abrogazione di queste norme, quanto renderle al passo coi tempi. Il diritto d'autore così com'è protetto ora serve solo per arricchire le lobby, e non per quello che era stato pensato e cioè difendere le opere d'ingegno per stimolare la creazione e diffusione della cultura. A me piace molto la Creative Commons, secondo me va verso questa direzione. Spero che al governo arrivi qualcuno abbastanza "illuminato" da riformare il tutto in questa direzione, ma ho poche speranze!!
  • Anonimo scrive:
    Imperdibile...... Convenzione 3
    Cercavo i piani tariffari che non ci sono... in compenso sono inciampato in questo,IMO merita un'occhiata :http://www.tre.it/servlet/ContentServer?pagename=FixedPortal/Page/Template15&pgname=EXPLORE3_CONVENZIONI3_ELENCONon esagerate please.
    • Anonimo scrive:
      Re: Imperdibile...... Convenzione 3
      Beh per loro con tutto il rispetto, ci sono anche altre agevolazioni...che fanno ancora più schifo!!;)Siamo nel paese delle contraddizzioni....che ci volete fare???Siamo lo zimbello d'Europa...e non ce ne rendiamo conto!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Imperdibile...... Convenzione 3
      embè??
      • Anonimo scrive:
        Re: Imperdibile...... Convenzione 3
        Ora capisco tutto!Una bella leccata per arruffianarsi le forze dell'ordine.Magari gli danno anche le bustarelle per fare i loro interessi.. ;)
  • Anonimo scrive:
    C650 brandizzato TIM
    devo sbloccare un motorola c650 brandizzato TIM (preso con il bonus di 50euro attraverso MNP), conscete siti o procedure che spiegano come fare ?ciao, mille grazie
    • danieleNA scrive:
      Re: C650 brandizzato TIM
      non sapevo i cellulari di TIM fossero bloccati.Pensavo vi fosse solo il loro menù, ma con la possibilità di usare la SIM di altri gestori liberamente.
  • Anonimo scrive:
    Finalmente consulatori vengono tutelati.
    Finalmente i consumatori vengono tutelati da chi altera il mercato e cioe' da questi scrocconi che usano cell di H3G con altri operatori, portando un danno alla 3, e di conseguanza ai consumatori che vedranno cosi' ridursi offerte di questo tipo da parte di 3.Spero che la stessa cosa accada presto per il software pirata e tutelare cosi' chi il software lo paga e tutelare tutte quelle aziende che comprano programmi originali, che ogni giorno devono combattere con la concorrenza sleale delle aziende che hanno software pirata.
    • danieleNA scrive:
      Re: Finalmente consulatori vengono tutel
      controllare il software pirata mi sembra un po' più difficile.A meno che non ci sia un collegamento del programma con il sito del produttore. Cioè qualcosa di simile al codice IMEI del cellulare.==================================Modificato dall'autore il 20/05/2005 8.41.49
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente consulatori vengono tutel
      - Scritto da: Anonimo
      Finalmente i consumatori vengono tutelati da chi
      altera il mercato e cioe' da questi scrocconi che
      usano cell di H3G con altri operatori, portando
      un danno alla 3, e di conseguanza ai consumatori
      che vedranno cosi' ridursi offerte di questo tipo
      da parte di 3.

      Spero che la stessa cosa accada presto per il
      software pirata e tutelare cosi' chi il software
      lo paga e tutelare tutte quelle aziende che
      comprano programmi originali, che ogni giorno
      devono combattere con la concorrenza sleale delle
      aziende che hanno software pirata.Gli "scrocconi" sono consumatori che hanno due o tre sim di operatori diversi e vogliono portarsi dietro un solo cellulare.Il mercato della fonia mobile in Italia è nato in questa maniera. Se gli operatori vedono il consumatore come un nemico si troveranno presto fuori mercato. Scommettiamo che agli utenti finali non succederà assolutamente nulla.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente consulatori vengono tutel
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Finalmente i consumatori vengono tutelati da chi

        altera il mercato e cioe' da questi scrocconi
        che

        usano cell di H3G con altri operatori, portando

        un danno alla 3, e di conseguanza ai consumatori

        che vedranno cosi' ridursi offerte di questo
        tipo

        da parte di 3.



        Spero che la stessa cosa accada presto per il

        software pirata e tutelare cosi' chi il software

        lo paga e tutelare tutte quelle aziende che

        comprano programmi originali, che ogni giorno

        devono combattere con la concorrenza sleale
        delle

        aziende che hanno software pirata.


        Gli "scrocconi" sono consumatori che hanno due o
        tre sim di operatori diversi e vogliono portarsi
        dietro un solo cellulare.Il mercato della fonia
        mobile in Italia è nato in questa maniera. Se gli
        operatori vedono il consumatore come un nemico si
        troveranno presto fuori mercato. Scommettiamo che
        agli utenti finali non succederà assolutamente
        nulla.....Bravo!E per quale c***o di motivo io mi devo portare appresso due-tre-quattro cellulari solo perche' in una sola SIM non posso mettere piu' contratti/prepagati come succede gia' negli altri Paesi civili???Visto che nessun operatore permette cio' , mi adatterei a portarmi un solo cellulare e due-tre-quattro SIM, da usare all'occorrenza.Invece no! Devo essere perseguitato (non perseguito!) a norma di legge solo perche' vado contro gli interessi di un operatore con un pozzo di soldi. E non mi dite che violo qualche legge, perche' finche' esiste la proprieta' privata, di un MIO bene (quindi non in comodato gratuito, ovvio) posso farci il cavolo che voglio.Scroccone io, eh?!?Tornatene a dormire, va'... :@
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente consulatori vengono tutel
          Io aggiungo un aneddoto : io e la mia ragazza abbiamo due schede ciascuno. Wind per "noidue" e Vodafone per tutto il resto. Lei è andata ad acquistare un telefonino, avendo perso il precedente. Quando mi sono informato circa la scocca per la doppia scheda, il negoziante mi ha guardato come se fossi pazzo, dicendomi che ormai in Italia è impossibile vederne in quanto pesantemente osteggiate dai produttori di telefoni, che arrivano a dire che "guasta gli apparecchi". In realtà, per loro, l'uso di due schede deve essere fatto su due telefoni distinti. Oppure ci si deve sottoporre al noioso scambio di scheda. Sono lontani i tempi del mio C25, che, appena ne ho avuto necessità, ho dotato di una scocca per doppia scheda pagata pochi euro in un mercatino di roba usata ...Ormai siamo mucche da mungere, nulla più, e c'è gente che è pure d'accordo con questi trattamenti ...... che pena .....Saluti,Piwi
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente consulatori vengono tutel
          - Scritto da: Anonimo
          in una sola SIM non posso mettere piu'
          contratti/prepagati come succede gia' negli altri
          Paesi civili???ahahaahahaaha...ma tu hai per caso girato un po' l'Europa, o parli a caso ? L'Italia è stato forse l'ULTIMO paese in Europa a vedere il fenomeno dei telefonini sim-locked. In Inghilterra, Germania, Austria, Spagna, è una vita che i telefoni hanno prezzi irrisori, se comprati con abbonamento minimo di 1-2 o anche 3 anni e sim-locked, e prezzi altissimi se comprati senza limitazioni.Il giro degli sblocchi dei cellulari, se non lo sai, è nato diversi anni fa, PROPRIO perchè nel resto d'Europa i cellulari sono quasi TUTTI sim-locked, e dato che c'era anche un notevole circolo di questi telefoni a prezzi bassissimi, che arrivavano di straforo in Italia, si è creato un certo business per lo sblocco di questi telefoni "stranieri", che ovviamente è aumentato quando 3 ha cominciato anche in Italia, a fare quello che faceva da anni nel resto d'Europa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente consulatori vengono tutel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            in una sola SIM non posso mettere piu'

            contratti/prepagati come succede gia' negli
            altri

            Paesi civili???

            ahahaahahaaha...ma tu hai per caso girato un po'
            l'Europa, o parli a caso ?

            L'Italia è stato forse l'ULTIMO paese in Europa a
            vedere il fenomeno dei telefonini sim-locked. In
            Inghilterra, Germania, Austria, Spagna, è una
            vita che i telefoni hanno prezzi irrisori, se
            comprati con abbonamento minimo di 1-2 o anche 3
            anni e sim-locked, e prezzi altissimi se comprati
            senza limitazioni.

            Il giro degli sblocchi dei cellulari, se non lo
            sai, è nato diversi anni fa, PROPRIO perchè nel
            resto d'Europa i cellulari sono quasi TUTTI
            sim-locked, e dato che c'era anche un notevole
            circolo di questi telefoni a prezzi bassissimi,
            che arrivavano di straforo in Italia, si è creato
            un certo business per lo sblocco di questi
            telefoni "stranieri", che ovviamente è aumentato
            quando 3 ha cominciato anche in Italia, a fare
            quello che faceva da anni nel resto d'Europa.
            Peccato che lo sblocco in Europa sia ovunque legale basta guardare la miriade di siti inglesi che lo offrono. Nec non a caso quando ha cercato di arginare il fenomeno si è rivalsa sui gestori che usavano il suo software di aggiornamento/manutenzione , ma sullo sblocco in se non ha avuto niente da dire.... perchè non poteva.
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente consulatori vengono tutel
            - Scritto da: Anonimo
            Peccato che lo sblocco in Europa sia ovunque
            legale basta guardare la miriade di siti inglesi
            che lo offrono. Nec non a caso quando ha cercato
            di arginare il fenomeno si è rivalsa sui gestori
            che usavano il suo software di
            aggiornamento/manutenzione , ma sullo sblocco in
            se non ha avuto niente da dire.... perchè non
            poteva.Se l'azione di "sblocco" in teoria può essere legale, non lo è quando per essere messa in atto richiede l'uso di software proprietario della casa produttrice del telefono da parte di persone/negozi senza la licenza d'uso, quindi chiunque al di fuori dei centri di assistenza.Per cui, lo sblocco potrebbe essere considerato legale, ma solo se gli strumenti per metterlo in atto sono completamente sviluppati da chi offre il servizio e/o sono liberamente disponibili.Per cui, se qualcuno offre lo sblocco ad esempio inviando codici senza neanche sostituire il firmware originale ( nei telefoni dove questo è possibile ), lo può fare.Ma se per sbloccarlo deve usare software di proprietà della casa produttrice di telefoni di cui non ha la licenza d'uso, e/o installare firmware originali modificati di cui non ha la licenza d'uso, allora non è illegale lo sblocco di per se, ma è perseguibile l'azione di uso di software senza licenza, pura e semplice pirateria quindi, indipendentemente dal fatto che il semplice atto di sblocco possa anche essere considerato lecito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente consulatori vengono tutel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Peccato che lo sblocco in Europa sia ovunque

            legale basta guardare la miriade di siti inglesi

            che lo offrono. Nec non a caso quando ha cercato

            di arginare il fenomeno si è rivalsa sui gestori

            che usavano il suo software di

            aggiornamento/manutenzione , ma sullo sblocco in

            se non ha avuto niente da dire.... perchè non

            poteva.

            Se l'azione di "sblocco" in teoria può essere
            legale, non lo è quando per essere messa in atto
            richiede l'uso di software proprietario della
            casa produttrice del telefono da parte di
            persone/negozi senza la licenza d'uso, quindi
            chiunque al di fuori dei centri di assistenza.

            Per cui, lo sblocco potrebbe essere considerato
            legale, ma solo se gli strumenti per metterlo in
            atto sono completamente sviluppati da chi offre
            il servizio e/o sono liberamente disponibili.

            Per cui, se qualcuno offre lo sblocco ad esempio
            inviando codici senza neanche sostituire il
            firmware originale ( nei telefoni dove questo è
            possibile ), lo può fare.

            Ma se per sbloccarlo deve usare software di
            proprietà della casa produttrice di telefoni di
            cui non ha la licenza d'uso, e/o installare
            firmware originali modificati di cui non ha la
            licenza d'uso, allora non è illegale lo sblocco
            di per se, ma è perseguibile l'azione di uso di
            software senza licenza, pura e semplice pirateria
            quindi, indipendentemente dal fatto che il
            semplice atto di sblocco possa anche essere
            considerato lecito.
            Stiamo dicendo la stessa cosa :-) anche se sul firmware non sono del tutto d'accordo se la modifica mira ad una piena fruizione del dispositivo in Italia non è illegale.L'importante è che il firmware sia quello di quel cellulare lì.Se il firmware è ufficiale poi non c'è problema puoi metterci quello che vuoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente consulatori vengono tutel
            - Scritto da: Anonimo
            L'importante
            è che il firmware sia quello di quel cellulare
            lì.Se il firmware è ufficiale poi non c'è
            problema puoi metterci quello che vuoi.Sono il primo a convenire che, nel caso esistesse un firmware ufficiale, reso disponibile a tutti per lo scaricamento, che renda il cellulare 3 da sim-locked a sim-unlocked, sarebbe ovviamente lecito installarlo ed usarlo.Il problema è che non esiste attualmente questo caso. Nessun produttore dei telefoni venduti oggi da 3 ha un firmware ufficiale liberamente scaricabile che rende il telefono sim-unlocked, è questo il punto. Se ci fosse, non ci sarebbe il business degli sblocchi a pagamento, e 3 non venderebbe certamente telefoni a prezzi più bassi del mercato, se fosse così semplice ( e legale ), sbloccarli per chiunque.
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente consulatori vengono tutel
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Bravo!
          E per quale c***o di motivo io mi devo portare
          appresso due-tre-quattro cellulari solo perche'
          in una sola SIM non posso mettere piu'
          contratti/prepagati come succede gia' negli altri
          Paesi civili???
          ma hai la ricetta del dottore che ti imponeva di comperare il telefonino di 3 per la tua sopravvivenza?immagino di no e quindi se vuoi un telefonino 3 ne accetti le clausole, altrimenti ti compri un telefonino che ti consenta di infilarci la sim che ti pare.
          . E non mi dite che violo qualche legge,
          perche' finche' esiste la proprieta' privata, di
          un MIO bene (quindi non in comodato gratuito,
          ovvio) posso farci il cavolo che voglio.

          Scroccone io, eh?!?
          Tornatene a dormire, va'... :@la sola proprietà privata da tutelare è la tua?se condizione essenziale del contratto è che io ti vendo a 99 ? un bene che tu ti impegni ad utilizzare solo con la mia sim per 12 mesi almeno e tu dopo una settimana lo sblocchi... oltre a scroccone sei inadempiente contrattuale, hai violato il programma del telefonino che ti ho venduto, ....
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente consulatori vengono tutel
            - Scritto da: Anonimo

            la sola proprietà privata da tutelare è la tua?Anche quella di tre. Ma dato che tre non è proprietaria dei cellulari che vende, non c'è nulla da tutelare.
            se condizione essenziale del contratto è che io
            ti vendo a 99 ? un bene che tu ti impegni ad
            utilizzare solo con la mia sim per 12 mesi almeno
            e tu dopo una settimana lo sblocchi... oltre a
            scroccone sei inadempiente contrattuale, hai
            violato il programma del telefonino che ti ho
            venduto, ....Ma che scroccone! Il cellulare te l'ha pagato e tu ci hai gudagnato sopra. Se ci hai perso, affari tuoi, in questo caso sei tu a non essere in regola con la legge!
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente consulatori vengono tutel
        - Scritto da: Anonimo
        Gli "scrocconi" sono consumatori che hanno due o
        tre sim di operatori diversi e vogliono portarsi
        dietro un solo cellulare.Se c'è gente che ha quest'esigenza, che si compri un telefono "senza blocchi"... ce ne sono anche che consentono di inserire direttamente due SIM...bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente consulatori vengono tutel
      - Scritto da: Anonimo
      Finalmente i consumatori vengono tutelati da chi
      altera il mercato e cioe' da questi scrocconi che
      usano cell di H3G con altri operatori, portando
      un danno alla 3, e di conseguanza ai consumatori
      che vedranno cosi' ridursi offerte di questo tipo
      da parte di 3.

      Spero che la stessa cosa accada presto per il
      software pirata e tutelare cosi' chi il software
      lo paga e tutelare tutte quelle aziende che
      comprano programmi originali, che ogni giorno
      devono combattere con la concorrenza sleale delle
      aziende che hanno software pirata.Ca**o! E' arrivato il paladino della nobiltà. Che sierge limpido e puro a difesa di coloro che traggono enormi profitti sfruttando i polli, specie in italia dove il mercato della telefonia mobile ha costi oscenie tutti scaricati sul consumatore finale.TUTTI gli operatori, nessuno escluso, fanno il possibileper spremere gli utenti al massimo, applicando spessotariffe di gran lunga superiori rispetto al costo industriale(vedi sms ove vige peraltro una situazione di cartello). I livelli retrtibutivi e di guadagno del management diqueste società 'benefattrici dell'umanità' sono abnormi, con un divario enorme rispetto ai livelli della forze lavoro.(Perciò non mi venite a parlare di benefici nella creazione di posti di lavoro'.)Si tratta di uno sfruttamento lucido e razionale dellapur patetica manìa degli italiani per il telefonino. Alcunidei quali si difendono come possono.Pur con i relativi distinguo, analogo discorso si puòfare per il software. Forse c'è ancora qualcuno che il costodi una scatola di M$ office a 500 euro sia giustificato daicosti produttivi?Caro mio robbinud dei ricchi, quanto ti pagano per leccare?
      • IlCarletto scrive:
        Re: Finalmente consulatori vengono tutel
        i telefonini UMTS ci sono, NON della TRE, e costano 500 euro..quelli della TRE constano 100 euro.. o te lo danno in comodato d'uso o in 100 altri modi..prendete quelli no??
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente consulatori vengono tutel
          - Scritto da: IlCarletto
          i telefonini UMTS ci sono, NON della TRE, e
          costano 500 euro..

          quelli della TRE constano 100 euro.. o te lo
          danno in comodato d'uso o in 100 altri modi..

          prendete quelli no??Che tre la smetta di vendere cellulari,dov'è il problema li da solo in comodato e fine delle polemiche. Finchè loro vendono qualcuno compra e quando ha comprato ci fa quel che vuole.
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente consulatori vengono tutel
          Se me li vendono a quella cifra, son cazzacci loro : quando l'oggetto è mio, ci faccio quel che voglio !
          • Guybrush scrive:
            Re: Finalmente consulatori vengono tutel
            Ma il punto e' proprio questo: non te lo vendono.Te lo danno in comodato d'uso ed e' proprio questo il punto: lo paghi "poco" perche' non stai pagando il telefonino, ma il servizio di telefonia con apparecchio annesso: e' una enorme differenza, giuridicamente parlando.
          • The_GEZ scrive:
            Re: Finalmente consulatori vengono tutel
            Ciao Guybrush !
            Ma il punto e' proprio questo: non te lo vendono.
            Te lo danno in comodato d'uso ed e' proprio
            questo il punto: lo paghi "poco" perche' non stai
            pagando il telefonino, ma il servizio di
            telefonia con apparecchio annesso: e' una enorme
            differenza, giuridicamente parlando.Il comodato c'è per quelli a prezzo veramente basso mi pare 10Euro, quelli da 100 sono in VENDITA !
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente consulatori vengono tutel
      - Scritto da: Anonimo
      Finalmente i consumatori vengono tutelati da chi
      altera il mercato e cioe' da questi scrocconi che
      usano cell di H3G con altri operatori, portando
      un danno alla 3, e di conseguanza ai consumatori
      che vedranno cosi' ridursi offerte di questo tipo
      da parte di 3.
      Gli scrocconi, come li chiami tu, hanno pagato per avere un cellulare tre. Tre ci ha guadagnato sulla vendita di questo cellulare, quindi non capisco dove sia lo scrocco. Nel caso tre perda dalla vendita dei suoi cellulari, beh, forse in questo caso il comportamento scorretto non è quello dei consumatori, ma quello della tre, che usa pratiche scorrette per conquistare un mercato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente "consulatori" vengono tut
      - Scritto da: Anonimo
      Finalmente i consumatori vengono tutelati da chi
      altera il mercato e cioe' da questi scrocconi che
      usano cell di H3G con altri operatori, portando
      un danno alla 3, e di conseguanza ai consumatori
      che vedranno cosi' ridursi offerte di questo tipo
      da parte di 3.

      Spero che la stessa cosa accada presto per il
      software pirata e tutelare cosi' chi il software
      lo paga e tutelare tutte quelle aziende che
      comprano programmi originali, che ogni giorno
      devono combattere con la concorrenza sleale delle
      aziende che hanno software pirata.non sono d'accordo. I "consulatori" perdono e basta, tre ha deciso di crearsi un mercato inventandosi normative sue per evitare la concorrenza diretta con le tariffe telefoniche.Tre investa in tariffe telefoniche competitive, non in specchietti per le allodole.
      • Guybrush scrive:
        Re: Finalmente "consulatori" vengono tut
        []

        non sono d'accordo. I "consulatori" perdono e
        basta, tre ha deciso di crearsi un mercato
        inventandosi normative sue per evitare la
        concorrenza diretta con le tariffe telefoniche.

        Tre investa in tariffe telefoniche competitive,
        non in specchietti per le allodole.Consuche'?Tre investe in tariffe economiche, e lo fa portando il telefonino UMTS senza costi per gli utenti: con quei 100 euro, forse, ci si ripaga i costi di distribuzione.Nel contratto (il pezzo di carta con gli adesivi) che sta nella scatola c'e' scritto che il telefonino E' IN COMODATO D'USO.Certo, il negoziante potrebbe avvisare, ma per alcune cose si da per scontato che il cliente sappia cosa sta facendo.In questo caso si parla di "Contratti per adesione" e "Comportamento concludente" e naturalmente di "COMODATO d'Uso".Buonanotte
        GT
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente "consulatori" vengono tut
          - Scritto da: Guybrush
          []



          non sono d'accordo. I "consulatori" perdono e

          basta, tre ha deciso di crearsi un mercato

          inventandosi normative sue per evitare la

          concorrenza diretta con le tariffe telefoniche.



          Tre investa in tariffe telefoniche competitive,

          non in specchietti per le allodole.

          Consuche'?
          Tre investe in tariffe economiche, e lo fa
          portando il telefonino UMTS senza costi per gli
          utenti: con quei 100 euro, forse, ci si ripaga i
          costi di distribuzione.

          Nel contratto (il pezzo di carta con gli adesivi)
          che sta nella scatola c'e' scritto che il
          telefonino E' IN COMODATO D'USO.
          Certo, il negoziante potrebbe avvisare, ma per
          alcune cose si da per scontato che il cliente
          sappia cosa sta facendo.

          In questo caso si parla di "Contratti per
          adesione" e "Comportamento concludente" e
          naturalmente di "COMODATO d'Uso".

          Buonanotte

          GT
  • Anonimo scrive:
    I nostri politici sono fantocci...
    ...ormai comandano le multinazionali, Berlusca e Prodi hanno fatto e continueranno a fare quello che gli ordinano, Bertinotti si indignerà un po' per avere una contropartita politica che gli mantenga i voti, poi accetterà anche lui.Nel caso particolare di Tre, trattasi di multinazionale cinese, se prevarranno i cinesi avremo meravigliose leggi che oltre a fare i loro interessi, risolveranno il problema del sovraffollamento delle carceri con comodi colpi alla nuca, da addebitare ovviamente ai parenti dei delinquenti.
  • Crazy scrive:
    Se li vendessero anche liberi...
    CIAO A TUTTIio trovo sia una cosa malefica quella di impedire la vendita di determinati modelli di cellulare.In se sono pienamente daccordo sul fatto che 3, Vidafone o Telecom o chi per esso, personalizzino i telefoni in modo da valorizzare le loro funzioni offerte, come nel caso di 3, ottimizzare l sistema di VideoCHiamata con un software loro, ma con cio`, non possono impedirmi di comperare il medesimo telefono senza cotali Software, ed ancora peggio sono le restrizioni.Poniamo un esempio:voglio comperarmi un Motorola E398, dato che sono abbonato Vodafone, dovrei poter trovare il Motorola E398 by Vodafone che potra` funzionare solo con SIM, ma se fossi abbonato 3, dovrei poterlo comperare by 3, sempre che 3 non ne voglia sapere e faccia a meno di personalizzare quel modello di telefono, ma allo stesso modo, tutti i consumatori hanno il diritto di poter comperare il Motorola E398 Original edition, senza nessuna personalizzazione da parte di nessuna compagnia telefonica e sopratutto che non abbia restrizioni a SIM di nessuno, cosi` che in caso possa metterci pure quella della 3 che non fornisce una versione personalizzata di quel telefono...Questa storia dei telefonI bloccati dovrebbe essere resta ILLEGALE, perche`, se io consumatore voglio comperarmi un telefono, ho il diritto di potermelo comperare liberamente senza dover cambiare compagnia telefonica ogni volta che decido di cambiare telefono, altrimenti, ringraziamo queste persone che ora si sono sacrificate in nome di una forma di liberta`!DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Se li vendessero anche liberi...
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      io trovo sia una cosa malefica quella di impedire
      la vendita di determinati modelli di cellulare.
      In se sono pienamente daccordo sul fatto che 3,
      Vidafone o Telecom o chi per esso, personalizzino
      i telefoni in modo da valorizzare le loro
      funzioni offerte, come nel caso di 3, ottimizzare
      l sistema di VideoCHiamata con un software loro,
      ma con cio`, non possono impedirmi di comperare
      il medesimo telefono senza cotali Software, ed
      ancora peggio sono le restrizioni.
      Poniamo un esempio:
      voglio comperarmi un Motorola E398, dato che sono
      abbonato Vodafone, dovrei poter trovare il
      Motorola E398 by Vodafone che potra` funzionare
      solo con SIM, ma se fossi abbonato 3, dovrei
      poterlo comperare by 3, sempre che 3 non ne
      voglia sapere e faccia a meno di personalizzare
      quel modello di telefono, ma allo stesso modo,
      tutti i consumatori hanno il diritto di poter
      comperare il Motorola E398 Original edition,
      senza nessuna personalizzazione da parte di
      nessuna compagnia telefonica e sopratutto che non
      abbia restrizioni a SIM di nessuno, cosi` che in
      caso possa metterci pure quella della 3 che non
      fornisce una versione personalizzata di quel
      telefono...
      Questa storia dei telefonI bloccati dovrebbe
      essere resta ILLEGALE, perche`, se io consumatore
      voglio comperarmi un telefono, ho il diritto di
      potermelo comperare liberamente senza dover
      cambiare compagnia telefonica ogni volta che
      decido di cambiare telefono, altrimenti,
      ringraziamo queste persone che ora si sono
      sacrificate in nome di una forma di liberta`!
      DISTINTI SALUTIChi ha 4 sim deve girare con un cellulare x sim veramente lolloso, nel caso di tre se hai due numeri due cellulari....
      • Anonimo scrive:
        Re: Se li vendessero anche liberi...
        - Scritto da: Anonimo(cut)
        Chi ha 4 sim deve girare con un cellulare x sim
        veramente lolloso, nel caso di tre se hai due
        numeri due cellulari....Rocco Siffredi va in giro con tre cellulari ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Se li vendessero anche liberi...
      il concetto e` che cosi ti obbligano ad abbonarti ad una determinata compagnia se un telefono ti piace veramente tanto, in se nessuno ti obbliga ad abbonarti a loro, ma se vuoi quel telefono...
  • Anonimo scrive:
    E' illegale anche il G-Thing allora?
    Spiego: sono un utente 3 (passato da poco a 3 da tim....trovo le tariffe per telefonate + convenienti per il mio uso e dei "servizi" del portale non me ne frega nulla) con telefono LG 8130.....il telefono per l'uso che ne faccio io non è malaccio considerando il poco che l'ho apgato (appunto con le offerte 3)...e inoltre è dotato di tutti i cavi di collegamento....però qui scopro l'inghippo: utilizzando il soft fornitomi da Lg/3 noto che non posso ne caricare sul telefonino programmi/giochini java ne modificare la suoneria per gli sms (evidentemente vogliono che i prog uno li compri dal loro portale).....come ben sapete in rete di prog in java ne girano pacchi su pacchi, e una breve ricerca in rete mi ha fatto pure scoprire l'esistenza di G-Thing un programma freeware che permette appunto di caricare i prog java e pure di cambiare i toni per la ricezione di un sms con un midi di mia scelta.....ovviamente questo programma lo sto usando al posto del soft ufficiale che ormai ho disinstallato....commeto quindi pure io un reato (io non sto sbloccando il cel, visto che mi sta bene la tarffa voce di 3, semplicemente udso un soft non ufficiale)?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' illegale anche il G-Thing allora?
      - Scritto da: Anonimo
      programma lo sto usando al posto del soft
      ufficiale che ormai ho disinstallato....commeto
      quindi pure io un reato (io non sto sbloccando il
      cel, visto che mi sta bene la tarffa voce di 3,
      semplicemente udso un soft non ufficiale)?guarda... visto l'andazzo tra un po' non mi stupirei se fosse illegale pure quello. Tutto cio' che non fa guadagnare l'azienda e' reato. Ti metti su i midi, non scarichi la suoneria a 3 euro. Ergo sei un ladro.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' illegale anche il G-Thing allora?
      -commeto
      quindi pure io un reato (io non sto sbloccando il
      cel, visto che mi sta bene la tarffa voce di 3,
      semplicemente udso un soft non ufficiale)?secondo me no, perchè non stai modificando il software di gestione per fini più o meno leciti ma stai solo aggiungendo/togliendo dati, direi che vai tranquo...
      • Anonimo scrive:
        Re: E' illegale anche il G-Thing allora?

        secondo me no, perchè non stai modificando il
        software di gestione per fini più o meno leciti
        ma stai solo aggiungendo/togliendo dati, direi
        che vai tranquo...E c'era pure bisogno di dirlo? :D :D :DE' OVVIO che no, ma come diceva l'altro, non mi stupirei se tra un po' troveranno il modo di mettercelo nell'ANO anche in questo modo, vietando TUTTO cio' che non fa fare soldi all'azienda.... poi con quei prezzi! anche 1 solo euro per un midi e' non troppo.... un enormita'!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' illegale anche il G-Thing allora?
      apro-apro-a proposito, ho visto che per scaricare il g-thing bisogna fornire l'IMEI, loro dicono che non se lo salvano da nessuna parte, ma c'è da fidarsi secondo voi? cioè cosa potrebbero fare con quel codice? ciauu
  • Anonimo scrive:
    Compriamoci una scopa...
    ...infiliamocela in Kulo e andiamo a ramazzare le ville di queisignori che dettano legge. Tanto, più servi della gleba di così...Prima i ragazzini con gli mp3, poi i telefonini sbloccati, e domani?Intanto:1) Provenzano è ancora latitante... Si traveste da vescovo tantoper non farsi notare, ha girato per la sicilia come la kacca neitubi più lui che un esercito di venditori del Folletto... Ma nessunolo nota, nessuno sa...2) La strage di piazza Fontana è tuttora impunita e le famigliedelle vittime devono anche pagare le spese processuali, ovviamente per il disturbo arrecato alle Istituzioni...3) Gli americani, dopo Ustica e quella funicolare con i cavipericolosamente alti al punto di far rischiare seriamente la vitaai piloti dell'USAF, giustamente ci chiedono che kazzo ci stavaa fare un funzionario del SISMI con una giornalista Komunista...4) Una sola persona in 4 anni di questo prolifico governo ha raddoppiato il suo misero capitale personale... Indovinate chi?5) Siamo al 77 posto, tra la Bulgaria e la Mongolia, in tema dilibertà di stampa (fonte:Freedom House)http://www.freedomhouse.org/research/pressurvey/pfs2005.pdfIn un Paese così, ditemi voi, come si fa a tollerare dei delinquenti incalliti che "normalizzano" le funzionalità di un telefonino che è progettato per funzionare con tutti i gestori, ma viene "castrato"per essere usato solo con uno specifico, ma non solo, vengonoalterate anche le funzionalità di salvataggio e di inoltro di serviziaggiuntivi quali videoclip sfondi suonerie ecc?AHHH! Ci manca solo il Savonarola e la sua ora di buio... Per il moderatore: ti prego non censurarmi, ho solo detto Kulo,Kazzo, Kacca e Komunista e non Culo Cazzo Cacca e Comunistache sono tutte delle parolacce per il nostro amato nanopelato...
    • Anonimo scrive:
      Re: Compriamoci una scopa...
      - Scritto da: Anonimo
      ...infiliamocela in Kulo e andiamo a ramazzare le
      ville di quei
      signori che dettano legge. Tanto, più servi della
      gleba di così...
      Prima i ragazzini con gli mp3, poi i telefonini
      sbloccati, e domani?
      Intanto:
      1) Provenzano è ancora latitante... Si traveste
      da vescovo tanto
      per non farsi notare, ha girato per la sicilia
      come la kacca nei
      tubi più lui che un esercito di venditori del
      Folletto... Ma nessuno
      lo nota, nessuno sa...
      2) La strage di piazza Fontana è tuttora impunita
      e le famiglie
      delle vittime devono anche pagare le spese
      processuali,
      ovviamente per il disturbo arrecato alle
      Istituzioni...
      3) Gli americani, dopo Ustica e quella funicolare
      con i cavi
      pericolosamente alti al punto di far rischiare
      seriamente la vita
      ai piloti dell'USAF, giustamente ci chiedono che
      kazzo ci stava
      a fare un funzionario del SISMI con una
      giornalista Komunista...
      4) Una sola persona in 4 anni di questo prolifico
      governo ha
      raddoppiato il suo misero capitale personale...
      Indovinate chi?
      5) Siamo al 77 posto, tra la Bulgaria e la
      Mongolia, in tema di
      libertà di stampa (fonte:Freedom House)
      http://www.freedomhouse.org/research/pressurvey/pf

      In un Paese così, ditemi voi, come si fa a
      tollerare dei delinquenti
      incalliti che "normalizzano" le funzionalità di
      un telefonino che
      è progettato per funzionare con tutti i gestori,
      ma viene "castrato"
      per essere usato solo con uno specifico, ma non
      solo, vengono
      alterate anche le funzionalità di salvataggio e
      di inoltro di servizi
      aggiuntivi quali videoclip sfondi suonerie ecc?

      AHHH! Ci manca solo il Savonarola e la sua ora di
      buio...

      Per il moderatore: ti prego non censurarmi, ho
      solo detto Kulo,
      Kazzo, Kacca e Komunista e non Culo Cazzo Cacca e
      Comunista
      che sono tutte delle parolacce per il nostro
      amato nanopelato...
      SEI UN MITO!! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Compriamoci una scopa...
      Ma dai....ma dobbiamo fare sempre i buffoni ? il contratto non lo prevede e nessuna ti obbliga a comprare telefonini della 3. Non ti stà bene ? non comprarlo! Mah...eccone un altro arrabbiato con il mondo.
      • Anonimo scrive:
        Sblocco 3
        Se qualcuno venisse a casa vostra per denunciarvi perche avete modificato il software del vostro lettore MP3 per rimuovere il blocco del volume dell'audio ??? Lo riterreste giusto? Questa pratica è la norma quindi ....Personalmente penso che quando compriamo un telefono 3 noi in seguito possiamo farne ciò che vogliamo! (ma non lo comprerei nemmeno morto) Mi dispiace ma se io acquisto un telefono nessuno puo dirmi cosa devo farci e in che modo utlizzarlo! posso infilarmelo dove piu mi piace e posso anche modificarne il software! Io non sto entrando nella rete o nei servizi di nessuno. Non sto prendendo un telefono in comodato! il telefono e è a tutti gli effetti mio e per di piu non ho firmato alcunche....!!!!Non aggiungo altro....Grazie
  • Anonimo scrive:
    AVVOCATOOOOOO!!!!!!!!
    Hey, avvocato che scrivi sempre su PI, ci illumini x favore?
    • Anonimo scrive:
      Re: AVVOCATOOOOOO!!!!!!!!
      http://mobileblog.it/post/sbloccare-o-non-sbloccarePer il momento puoi leggere questo.
      • Anonimo scrive:
        Re: AVVOCATOOOOOO!!!!!!!!
        grazie! :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: AVVOCATOOOOOO!!!!!!!!
          Questa decisione riguarda un caso analogo (modchip delle Playstation). Il tribunale di Bolzano ha detto che non e' reato. Quindi non dovrebbe esserlo nemmeno per i telefoni.http://www.ictlex.net/index.php?p=40
  • Anonimo scrive:
    Riguardo alla..
    Riguardo alla pedopornografia non si dice nulla? Possibile che nessuno di questi pirati avesse foto pedopornografiche nei cellulari sbloccati? (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Riguardo alla..
      sicuramente avranno controllatto anche questo. Avranno sequestrato e controllato i loro computers ... Hanno perquisito i loro appartamenti.Ma perché pensi proprio/solo al pedoporno?
      • Anonimo scrive:
        Re: Riguardo alla..
        - Scritto da: Anonimo
        Ma perché pensi proprio/solo al pedoporno?Perchè ormai in tutte le indagini ormai quella è la ciliegina sulla torta. (troll2)
  • Anonimo scrive:
    finalmente ci si muove
    al rogo questi pericolosi delinquenti che minano la stabilita economica del paese
  • Anonimo scrive:
    PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERESSI..
    ..E' un male tutto italiano....Urbani docet!Vorrei che i sommi giuristi di questo forum mi contestassero, con dovizia di particolari e con riferimenti normativi, i seguenti punti:1) Chi ha comprato il telefono ha il diritto di godere del bene di sua proprietà in maniera piena ed esclusiva...Può farne quello che crede, sbloccarlo, dipingerlo, martellarlo o lanciarlo dalla finestra..All'atto dell'acquisto, il cliente non si impegna in nessun modo con Tre a vedere limitato questo suo diritto, e la semplice rottura di un bollino NON BASTA CERTO a rendere valida una CLAUSOLA VESSATORIA di tale portata che quindi, per legge, è da considerarsi NULLA....Sbloccare un Videofonino di proprietà è una pratica PERFETTAMENTE LEGITTIMA, nonostante stiano muovendo mari e monti per convincerci del contrario..Se anche questo fantomatico contratto esistesse, da quando in italia è REATO la semplice inosservanza di una calusola di diritto Privato da parte di uno dei contraenti??Io ci vedo al massimo un illecito civile....2) Lo sblocco in sè NON PUO' ESSERE CONSIDERATO una violazione di un sistema informatico e neppure una violazione del software del terminale.Pare si dia per scontata l'equiparazione di un Videofonino ad un "sistema informatico" mentre a mio giudizio è una questione ancora tutta da dibattere.E' bene ricordare, comunque, che chi decide di sbloccare il proprio telefono non punta alla fruizione fraudolenta di servizi a pagamento, nè all'utilizzo clandestino o non autorizzato di rete di telefonia mobile...Non si impedisce o limita l'accesso alla rete di telefonia mobile di H3G, che continua ad essere accessibile al pari di quella di altri operatori.Utilizzare schede SIM di altri gestori come anche le USIM Tre, poi, implica LA REGISTRAZIONE presso quella rete, posto che OGNI SCHEDA invia dati UNIVOCI di identificazione ( altro che violazione ed utilizzo fraudolento e clandestino )quali IMEI del telefono, e codici identificativi cifrati della USIM stessa..3) In moltissimi casi, la procedura di sblocco NON TOCCA IN NESSUN MODO il software del telefono che NON viene modificato assolutamente...Molti tecnici potranno spiegare MOLTO MEGLIO di me, che in quasi tutti i moderni telefonini il blocco rete ed il blocco operatore RISIEDONO IN AREE DI MEMORIA PROTETTE che non vengono intaccate neppure aggiornando INTEGRALMENTE il software..Mi sia consentito di ricordare a questo proposito che Tre NON E' AFFATTO LA PROPRIETARIA del software del telefono che viene concesso in licenza e personalizzato dal produttore...Sarebbe il produttore al limite legittimato ad agire per presunte violazioni del software del telefono e non Tre...E dovrebbero anche spiegare in che modo e misura sono danneggiate dalla eliminazione di tale blocco ( che porta invero solo vantaggi al produttore che vede diffondersi il proprio modello proprio in virtù della sua possibilità di venire "liberato")...
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
      Ce n'è di lavoro, per gli avvocati dei denunziati ! Secondo me, non s'arriverà neanche al rinvio a giudizio. Ma l'effetto "terroristico" l'operazione l'ha avuta.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
      - Scritto da: Anonimo
      Mi sia consentito di ricordare a questo proposito
      che Tre NON E' AFFATTO LA PROPRIETARIA del
      software del telefono che viene concesso in
      licenza e personalizzato dal produttore...Sarebbe
      il produttore al limite legittimato ad agire per
      presunte violazioni del software del telefono e
      non Tre...ma infatti mi sembra che finora le denunce siano partite dalla Nec, uno dei produttori di videofonini marchiati 3.L'operazione di cui parla PI mi sembra sia partita da una querela di 3 ed è stata la polizia postale di Mantova che ha denunciato le 30 persone.http://www.poliziadistato.it/pds/primapagina/postale/truffe_videofonini.htme in quel sito (della Polizia!!) si parla di violazione della "legge sulla pirateria informatica e quella sui diritti d'autore"
      • Anonimo scrive:
        Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
        Sarà come dici, ma non si menziona nè NEC nè altri all'infuori di H3G in quell'articolo.....
        • Anonimo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          - Scritto da: Anonimo
          Sarà come dici, ma non si menziona nè NEC nè
          altri all'infuori di H3G in quell'articolo.....
          Le denuncie di Nec di cui ho trovato notizia sono di fine 2004http://www.portel.it/news/news2.asp?news_id=11219
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            Si ho visto ma riguardano i centri assistenza inglesi.....
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERESSI..
      Non è un male italiano. È mondiale. L'EUCD e il DMCA dicono che la copia che compri non è tua e che la licenza d'uso ha valore di legge (penale).
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
      Sono d'accordo con la tua analisi.Aggiungo che recentemente lo sblocco della PS2 per istallare ad es. Linux o permettere la lettura di copie di back up è stato considerato dal tribunale giudicante come pienamente lecito. Perdonatemi se non riporto la sentenza, ma al momento non riesco a reperirla.:)
      • Anonimo scrive:
        Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
        - Scritto da: Anonimo
        Sono d'accordo con la tua analisi.
        Aggiungo che recentemente lo sblocco della PS2
        per istallare ad es. Linux o permettere la
        lettura di copie di back up è stato considerato
        dal tribunale giudicante come pienamente lecito.
        Perdonatemi se non riporto la sentenza, ma al
        momento non riesco a reperirla.
        :)Trovata:http://contenuti.interfree.it/153/IDNotizia6898.htm:)
        • Anonimo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          Ah, il giudice Mori, un Grande :De questo e' il suo sito:http://www.earmi.it
      • Ichitaka scrive:
        Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
        - Scritto da: Anonimo
        Sono d'accordo con la tua analisi.
        Aggiungo che recentemente lo sblocco della PS2
        per istallare ad es. Linux o permettere la
        lettura di copie di back up è stato considerato
        dal tribunale giudicante come pienamente lecito.
        Perdonatemi se non riporto la sentenza, ma al
        momento non riesco a reperirla.
        :)Sono d'accordo anch'io su tutto, ma per onestà bisogna dire che in Italia una sentenza non fa legge e quindi, un altro giudice nello stesso caso, potrebbe emettere una diversa sentenza.L'importante comunque è continuare a preservare il diritto di libertà di un acquirente di poter fruire del bene acquistato. Altrimenti, se il telefonino è dell'azienda che me lo vende, che me lo cambi lei quando diventa obsoleto, che me lo ripari lei quando si rompe e me lo ridia lei quando me lo rubano...io pago il servizio.Ma questo non è il caso, quindi....
      • Anonimo scrive:
        Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
        - Scritto da: Anonimo
        Sono d'accordo con la tua analisi.
        Aggiungo che recentemente lo sblocco della PS2
        per istallare ad es. Linux o permettere la
        lettura di copie di back up è stato considerato
        dal tribunale giudicante come pienamente lecito.
        Perdonatemi se non riporto la sentenza, ma al
        momento non riesco a reperirla.
        :)c'è un particolare non irrilevante che rende completamente diverso il fatto: quando compri la ps non firmi un contratto con la sony o con chicchesia.
        • Anonimo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          - Scritto da: Anonimo
          c'è un particolare non irrilevante che rende
          completamente diverso il fatto: quando compri la
          ps non firmi un contratto con la sony o con
          chicchesia.Al limite può essere previsto rescindere dal contratto con conseguente penale. Non deve certo intervenire, in questo caso, la polizia postale
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            Si resta comunque nel civile per le inadempienze contrattuali.
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo
            Si resta comunque nel civile per le inadempienze
            contrattuali.Certo, come quelle delle compagnie telefoniche che fanno variazioni contrattuali unilaterali. Non so te, ma io non ho visto ancora una condanna a riguardo. L'unica è rescindere dal contratto e farsi pagare le eventuali clausole relative.
        • Anonimo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          - Scritto da: Anonimo


          c'è un particolare non irrilevante che rende
          completamente diverso il fatto: quando compri la
          ps non firmi un contratto con la sony o con
          chicchesia.A febbraio ho preso un cell di Tre, la tariffa mi era conveniente così come il telefono.All'acquisto non c'era traccia di un contratto ne dal rivenditore ne dentro la confezione, quindi sono legato ad un contratto che non ho firmato ne tanto meno visto.Non dovrebbero informarmi delle limitazioni del prodotto che acquisto!????
        • Anonimo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          - Scritto da: Anonimo
          c'è un particolare non irrilevante che rende
          completamente diverso il fatto: quando compri la
          ps non firmi un contratto con la sony o con
          chicchesia.Se compri il cellulare e non lo prendi in comodato, non e' affatto diverso.
        • Anonimo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          Forse mi sbaglio ma neanche quando si acquista un cellulare 3 si firmano contratti.
    • mARCOs scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
      - Scritto da: Anonimo
      ..E' un male tutto italiano....Urbani docet!

      Vorrei che i sommi giuristi di questo forum mi
      contestassero, con dovizia di particolari e con
      riferimenti normativi, i seguenti punti:Prima vorrei che mi spiegaste questo unico semplice punto.L'offerta di Tre mi sembra chiara. Offre cellulari a prezzi fortemente scontati e in cambio chiede un po' di "fedeltà". Chi ritiene che legarsi a Tre sia troppo restrittivo, può semplicemente snobbare le sue offerte e comprare da altre parti dei cellulari non bloccati, pagandoli quei 400-500 euro che costano.Perché invece voi comprate a quattro soldi cellulari dalle Tre e poi volete sbloccarli?
      • Anonimo scrive:
        Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
        Quello che poni è un (ammissibile, per carità) problema etico. Ma qui sono scattate le denunzie !Saluti,Piwip.s. a scanso di equivoci, vorrei ribadire che io non ho nulla a che fare con alcun cellulare più recente del 1999.
        • mARCOs scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          - Scritto da: Anonimo
          Quello che poni è un (ammissibile, per carità)
          problema etico.Sì, vorrei porre proprio questo problema. Se un'offerta non mi sta bene, semplicemente non la sottoscrivo. Punto e basta.
          Ma qui sono scattate le denunzie
          !Sono scattate le denunce contro chi dello sblocco dei cellulari ha fatto un commercio (pubblicizzando questa attività), non contro chi sblocca il proprio.
          p.s. a scanso di equivoci, vorrei ribadire che io
          non ho nulla a che fare con alcun cellulare più
          recente del 1999.Pure io! Ho una schifezza di Nokia 6150, che vorrei cambiare al più presto!
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            Un' offerta non può violare leggi o contenere clausole vessatorie. Altrimenti io potrei vendere immagini pedopornografiche e dire: "se ti faccio schifo non comprare da me, io vado avanti". Ma il mio modello di business sarebbe in contrasto con la legge. Allora dovrei pretendere di cambiare la legge a mio favore? Se il modello di business di Tre è in contrasto con quello che dice l' ordinamento giuridico (cioè che dopo l' acquisto io utilizzo il bene come più mi aggrada) dobbiamo lasciare che siano i contratti di Tre a fare legge? Stronzate. Ecco come invece è correttamente posta la questione: nessuna legge dice che non posso fare cosa mi pare col mio telefono, quindi lo sblocco. Se a Tre non sta bene che cambi LEI il suo modello di business invece di denunciare gente che agisce in accordo all' ordinamento italiano.
          • mARCOs scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo
            Se a
            Tre non sta bene che cambi LEI il suo modello di
            business invece di denunciare gente che agisce in
            accordo all' ordinamento italiano.Forse ti sfugge il fatto che, se tutti iniziano a sbloccare, Tre non proporrà più cellulari UMTS sim-locked ad un costo tanto basso.
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            Beh .. il contratto ha forza di legge tra le parti (Art. 1372 c.c.), ovviamente quando stipulato nei limiti delle norme imposte dall'ordinamento giuridico.... ma non di legge PENALE !Saluti,Piwi
          • AnyFile scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            Un contratto tra le parti è vincolante tra le parti, ma non ha valore legale.Inoltre oltre ogni patto o contratto in contrasto con le leggi sono nulle (a meno che la legge preveda esplicitamente una deroga nel caso di accordo tra le parti)Inoltre le clausole vessatorie sono nulle se il contratto è diretto ad un consumatore. Devo per onestà dire che qui decidere se la clausola vessatoria è un po' difficile. Ma se il contratto non c'è e non lo firmi il probelma non si pone.
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: AnyFile
            Un contratto tra le parti è vincolante tra le
            parti, ma non ha valore legale.
            MA LOOOOOOOOOL questa mi piace!!! allora se l'altra parte non rispetta il contratto a chi ti rivolgi? alla banda bassotti??

            Inoltre le clausole vessatorie sono nulle se il
            contratto è diretto ad un consumatore. Devo per
            onestà dire che qui decidere se la clausola
            vessatoria è un po' difficile. Ma se il contratto
            non c'è e non lo firmi il probelma non si pone.il contratto c'è e sottoscrivendo un piano tariffario con 3 (quando ti intestano la USIM per capirci) ne accetti le condizioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            All'acquisto di un telefono 3 non si firma nessun contratto
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo

            Un' offerta non può violare leggi o contenere
            clausole vessatorie. A RIDAJEEEEEEEEEE macchè clausola vessatoria, ma sai di cosa stai parlando??? capisco che è il concetto che più ti è rimasto in testa da quando hai dato diritto privato (probabilmente non molto tempo fa) e che ti fa sognare di ergerti a paladino della giustizia, ma quella non è una clausola vessatoria, semplicemente giustifica il basso prezzo del cellulare.
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Un' offerta non può violare leggi o contenere

            clausole vessatorie.

            A RIDAJEEEEEEEEEE macchè clausola vessatoria, ma
            sai di cosa stai parlando??? capisco che è il
            concetto che più ti è rimasto in testa da quando
            hai dato diritto privato (probabilmente non molto
            tempo fa) e che ti fa sognare di ergerti a
            paladino della giustizia, ma quella non è una
            clausola vessatoria, semplicemente giustifica il
            basso prezzo del cellulare.E' vessatoria in quanto non consente la piena fruizione del bene, come da codice civile, ed inoltre se il basso prezzo del bene vuol dire perdita di soldi per tre, vuol dire che la tre sta infrangendo la legge.
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            Ah, io no, io sono soddisfatto, ho un Siemens C25 (che ho dotato di un solo UTILE lusso : la scocca per doppia scheda, che tutti m'invidiano) ... lo cambierò quando andrà in pensione il sistema GSM !Saluti,Piwi
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: mARCOs
            Sì, vorrei porre proprio questo problema. Se
            un'offerta non mi sta bene, semplicemente non la
            sottoscrivo. Punto e basta.Che c'entra? A me sta bene l'offerta ma non puoi in nessun caso limitare il mio diritto di usufrutto sulla proprieta' privata.
            Sono scattate le denunce contro chi dello sblocco
            dei cellulari ha fatto un commercio
            (pubblicizzando questa attività), non contro chi
            sblocca il proprio.Ti sbagli, sono stati denunciati anche i clienti (per ricettazione! Assurdo!!!!)
            Pure io! Ho una schifezza di Nokia 6150, che
            vorrei cambiare al più presto!Prenditi un cellulare 3 :D
        • Anonimo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          - Scritto da: Anonimo
          Quello che poni è un (ammissibile, per carità)
          problema etico. Ma qui sono scattate le denunzie
          !

          Saluti,
          Piwi
          Aggiungo: è un problema economico, oltre che etico, la vendita di prodotti sotto costo.
          • AnyFile scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Quello che poni è un (ammissibile, per carità)

            problema etico. Ma qui sono scattate le denunzie

            !



            Saluti,

            Piwi



            Aggiungo: è un problema economico, oltre che
            etico, la vendita di prodotti sotto costo.Ma non era che la vendita di prodotti sotto costo era (assurdamente) PROIBITA (se non dietro stranissime regole) (ma solo quando dirette a privati)?
      • Anonimo scrive:
        Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
        - Scritto da: mARCOs
        Perché invece voi comprate a quattro soldi
        cellulari dalle Tre e poi volete sbloccarli?Perche' quelli di 3 vendono cellulari a prezzi concorrenziali. Poco mi frega che siano sottocosto e la loro "richiesta di fedelta'" e' del tutto illecita.
    • castigo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
      non credo ci sia bisogno di "sommi giuristi", solo di una attenta lettura del contratto di acquisto del telefono....e se quel che dice il tipo qui è vero (e non ho motivo di dubitarne):http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1003535&tid=1003303&p=2&r=PI#1003535allora il telefono oggetto della denuncia NON E' tuo ma di 3.....
      • Anonimo scrive:
        Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
        - Scritto da: castigo
        allora il telefono oggetto della denuncia NON E'
        tuo ma di 3.....nel qual caso Tre sta truffando le persone a cui VENDE il cellulare, non essendo la sua una reale vendita.
        • castigo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: castigo


          allora il telefono oggetto della denuncia NON E'

          tuo ma di 3.....

          nel qual caso Tre sta truffando le persone a cui
          VENDE il cellulare, non essendo la sua una reale
          vendita.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1003675&tid=1002774&p=2&r=PI#1003675ti ricordo inoltre che deve essere TUA cura leggere attentamente tutti i pezzi di carta che ti fanno firmare, proprio perchè si suppone che TU abbia a cura la TUA prosperità/sicurezza.se tutti lo facessimo, i furbi avrebbero vita breve, a cominciare dai dialers.P.S. l'adesivo è simile come funzione a quello delle confezioni dei software che acquisti, strappando il quale dichiari di accettare le condiziioni del contratto di licenza.e sono sicuro che conosci questo genere di adesivi dato che, come tutti, utilizzi sw originale.... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            Ti garantisco che tali clausole contrattuali sono CARTA STRACCIA come recentemente ribadito anche dal Prof.Ruffolo, eminente docente di Diritto Civile all'Università di Bologna....Non inventatevi lo cose per favore.......
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo
            Ti garantisco che tali clausole contrattuali sono
            CARTA STRACCIA come recentemente ribadito anche
            dal Prof.Ruffolo, eminente docente di Diritto
            Civile all'Università di Bologna....

            Non inventatevi lo cose per favore.......come puoi garantire ? in primo luogo si deve leggere il contratto e dopo puoi pensare che ci siano clausole vessatorie annullabili (comunque da un giudice e non da un giurista)
          • castigo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo
            Ti garantisco che tali clausole contrattuali sono
            CARTA STRACCIA come recentemente ribadito anche
            dal Prof.Ruffolo, eminente docente di Diritto
            Civile all'Università di Bologna....già, peccato che il tuo professore NON sia:a) colui che FA' le leggib) colui che GIUDICA i comportamenti di gestori ed utenti.

            Non inventatevi lo cose per favore.......non inventiamo nulla, se l'apparecchio è in COMODATO D'USO, NON E' TUO.a prescindere da ciò che dice l'esimio professore.http://www.tre.it/servlet/ContentServer?pagename=FixedPortal/Page/Template20&pgname=EXPLORE3_VIDEOFONINI_MOTOROLAE1000controllare prima di postare mai, vero??==================================Modificato dall'autore il 21/05/2005 19.56.11
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: castigo
            - Scritto da: Anonimo

            Ti garantisco che tali clausole contrattuali
            sono

            CARTA STRACCIA come recentemente ribadito anche

            dal Prof.Ruffolo, eminente docente di Diritto

            Civile all'Università di Bologna....

            già, peccato che il tuo professore NON sia:
            a) colui che FA' le leggi
            b) colui che GIUDICA i comportamenti di gestori
            ed utenti.c) E' uno che di legge ne capisce più di me e di te
          • castigo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: castigo

            - Scritto da: Anonimo


            Ti garantisco che tali clausole contrattuali

            sono


            CARTA STRACCIA come recentemente ribadito
            anche


            dal Prof.Ruffolo, eminente docente di Diritto


            Civile all'Università di Bologna....



            già, peccato che il tuo professore NON sia:

            a) colui che FA' le leggi

            b) colui che GIUDICA i comportamenti di gestori

            ed utenti.

            c) E' uno che di legge ne capisce più di me e di
            teche posso dirti... ECCHISSENEFREGA :Dhai letto il link che ho postato, si??e allora chiedi al tuo professorone chi ha ragione nel caso della promozione Voglio 3.scommettiamo che dice 3??e scommettiamo che 3 si è incazzata con quelli che hanno Voglio 3 e sbloccano il cell??
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: castigo
            hai letto il link che ho postato, si??
            e allora chiedi al tuo professorone chi ha
            ragione nel caso della promozione Voglio 3.
            scommettiamo che dice 3??
            e scommettiamo che 3 si è incazzata con quelli
            che hanno Voglio 3 e sbloccano il cell??Mi sembra chiaro che nessuno in questo forum ha detto che la tre ha torto nel caso di cellulari in comodato d'uso. Tutti parlavano del soppruso nel caso fossero cellulari regolarmente VENDUTI
          • castigo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: castigo


            hai letto il link che ho postato, si??

            e allora chiedi al tuo professorone chi ha

            ragione nel caso della promozione Voglio 3.

            scommettiamo che dice 3??

            e scommettiamo che 3 si è incazzata con quelli

            che hanno Voglio 3 e sbloccano il cell??

            Mi sembra chiaro che nessuno in questo forum ha
            detto che la tre ha torto nel caso di cellulari
            in comodato d'uso. Tutti parlavano del soppruso
            nel caso fossero cellulari regolarmente VENDUTIappunto, nel caso.... anche se, IMHO, tutti ne parlano come se fossero colpevoli....prima di dare verdetti di colpevolezza almeno dicumentiamoci, sennò facciamo come quei giornalisti che, pur di sbattere il mostro in prima pagina, fanno carte false e rischiano di farci finire un innocente.
      • Anonimo scrive:
        Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
        ma allora scatta la pubblicità ingannevole : fate un giro nel sito, loro non parlano di comodato d'uso o chissà quale altro tipo di contratto: parlano di vendita e acquisto!Oltretutto nessuno spiega che per sbloccare devi pagare 200 ?. io sinceramente non capisco, qualunque sia il loro contratto, sicuramente in fatto di comunicazioni coi clienti applicano una politica particolarmente losca. Non mi scandalizzerei se qualcuno li denunciasse. Io ho ancora un vecchio gsm e ero sinceramente intenzionato a passare ad un videofonino, ma quando mi hanno detto i trucchetti messi su da tre, mi prenderò un vidofonino che possa chiamare MIO.
        • castigo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          - Scritto da: Anonimo
          ma allora scatta la pubblicità ingannevole :

          fate un giro nel sito, loro non parlano di
          comodato d'uso o chissà quale altro tipo di
          contratto: hemmmm.... scusa ma di quale sito parli??quello del corrierino dei piccoli??perchè sul sito ufficiale 3, relativamente al Motorola E1000 si legge questo:-----------------------------------------Prezzo di listino: 349? (IVA inclusa)Scopri le promozioni * con Subito 3 puoi averlo a soli 199 ? con 50 ? di servizi inclusi di cui 10 ? da Portale 3 * con Voglio 3 puoi averlo a soli 19? in comodato d'uso attivando uno dei piani tariffari previsti dalla promozione ------------------------------------------se vuoi controllare lo trovi a questo indirizzo:http://www.tre.it/servlet/ContentServer?pagename=FixedPortal/Page/Template20&pgname=EXPLORE3_VIDEOFONINI_MOTOROLAE1000 parlano di vendita e
          acquisto!Oltretutto nessuno spiega che per
          sbloccare devi pagare 200 ?. io sinceramente non
          capisco, qualunque sia il loro contratto,
          sicuramente in fatto di comunicazioni coi clienti
          applicano una politica particolarmente losca. non mi sono addentrato nella ricerca dei costi di un eventuale sblocco ma probabilmente si trova pure quell'informazione....
          Non mi scandalizzerei se qualcuno li denunciasse.
          Io ho ancora un vecchio gsm e ero sinceramente
          intenzionato a passare ad un videofonino, ma
          quando mi hanno detto i trucchetti messi su da
          tre, mi prenderò un vidofonino che possa chiamare
          MIO.bene, ti compri il telefono pagando o il prezzo di listino o aderendo ad un'altra promozione che non sia Voglio 3, non come quelli che 3 sta denunciando.
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: castigo

            - Scritto da: Anonimo

            ma allora scatta la pubblicità ingannevole :



            fate un giro nel sito, loro non parlano di

            comodato d'uso o chissà quale altro tipo di

            contratto:

            hemmmm.... scusa ma di quale sito parli??
            quello del corrierino dei piccoli??
            perchè sul sito ufficiale 3, relativamente al
            Motorola E1000 si legge questo:
            -----------------------------------------
            Prezzo di listino: 349? (IVA inclusa)

            Scopri le promozioni

            * con Subito 3 puoi averlo a soli 199 ? con
            50 ? di servizi inclusi di cui 10 ? da Portale 3
            * con Voglio 3 puoi averlo a soli 19? in
            comodato d'uso attivando uno dei piani
            tariffari previsti dalla promozione
            ------------------------------------------

            se vuoi controllare lo trovi a questo indirizzo:

            http://www.tre.it/servlet/ContentServer?pagename=FScusa, ma proprio all'indirizzo che citi (quello che dici essere del corrierino), il comodato d'uso e' citato solo sull'offerta "Voglio 3", ma nell'offerta "Subito 3" si legge: "Il videofonino® può essere utilizzato solo con la USIM 3 abbinata." Il comodato d'uso non e' citato,
          • castigo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: castigo



            - Scritto da: Anonimo


            ma allora scatta la pubblicità ingannevole :





            fate un giro nel sito, loro non parlano di


            comodato d'uso o chissà quale altro tipo di


            contratto:



            hemmmm.... scusa ma di quale sito parli??

            quello del corrierino dei piccoli??

            perchè sul sito ufficiale 3, relativamente al

            Motorola E1000 si legge questo:

            -----------------------------------------

            Prezzo di listino: 349? (IVA inclusa)



            Scopri le promozioni



            * con Subito 3 puoi averlo a soli 199 ? con

            50 ? di servizi inclusi di cui 10 ? da Portale 3

            * con Voglio 3 puoi averlo a soli 19? in

            comodato d'uso attivando uno dei piani

            tariffari previsti dalla promozione

            ------------------------------------------



            se vuoi controllare lo trovi a questo indirizzo:




            http://www.tre.it/servlet/ContentServer?pagename=F

            Scusa, ma proprio all'indirizzo che citi (quello
            che dici essere del corrierino),vedo che NON sai nemmeno leggere..... il comodato
            d'uso e' citato solo sull'offerta "Voglio 3", ma
            nell'offerta "Subito 3" si legge: "Il
            videofonino® può essere utilizzato solo con la
            USIM 3 abbinata." Il comodato d'uso non e'
            citato,appunto, considerando che non sai leggere non hai capito che qui si discuteva del fatto che sul sito ufficiale 3 ci fosse o meno un'offerta con cellulare in comodato d'uso.l'offerta in comodato d'uso c'è, ovviamente insieme alle altre.....
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
      - Scritto da: Anonimo
      ..E' un male tutto italiano....Urbani docet!

      Vorrei che i sommi giuristi di questo forum mi
      contestassero, con dovizia di particolari e con
      riferimenti normativi, i seguenti punti:

      1) Chi ha comprato il telefono ha il diritto di
      godere del bene di sua proprietà in maniera piena
      ed esclusiva...Può farne quello che crede,
      sbloccarlo, dipingerlo, martellarlo o lanciarlo
      dalla finestra..
      All'atto dell'acquisto, il cliente non si impegna
      in nessun modo con Tre a vedere limitato questo
      suo diritto, e la semplice rottura di un bollino
      NON BASTA CERTO a rendere valida una CLAUSOLA
      VESSATORIA di tale portata che quindi, per legge,
      è da considerarsi NULLA....
      Sbloccare un Videofonino di proprietà è una
      pratica PERFETTAMENTE LEGITTIMA, nonostante
      stiano muovendo mari e monti per convincerci del
      contrario..
      Se anche questo fantomatico contratto esistesse,
      da quando in italia è REATO la semplice
      inosservanza di una calusola di diritto Privato
      da parte di uno dei contraenti??
      Io ci vedo al massimo un illecito civile....

      2) Lo sblocco in sè NON PUO' ESSERE CONSIDERATO
      una violazione di un sistema informatico e
      neppure una violazione del software del
      terminale.
      Pare si dia per scontata l'equiparazione di un
      Videofonino ad un "sistema informatico" mentre a
      mio giudizio è una questione ancora tutta da
      dibattere.E' bene ricordare, comunque, che chi
      decide di sbloccare il proprio telefono non punta
      alla fruizione fraudolenta di servizi a
      pagamento, nè all'utilizzo clandestino o non
      autorizzato di rete di telefonia mobile...Non si
      impedisce o limita l'accesso alla rete di
      telefonia mobile di H3G, che continua ad essere
      accessibile al pari di quella di altri operatori.
      Utilizzare schede SIM di altri gestori come anche
      le USIM Tre, poi, implica LA REGISTRAZIONE presso
      quella rete, posto che OGNI SCHEDA invia dati
      UNIVOCI di identificazione ( altro che violazione
      ed utilizzo fraudolento e clandestino )quali IMEI
      del telefono, e codici identificativi cifrati
      della USIM stessa..

      3) In moltissimi casi, la procedura di sblocco
      NON TOCCA IN NESSUN MODO il software del telefono
      che NON viene modificato assolutamente...Molti
      tecnici potranno spiegare MOLTO MEGLIO di me, che
      in quasi tutti i moderni telefonini il blocco
      rete ed il blocco operatore RISIEDONO IN AREE DI
      MEMORIA PROTETTE che non vengono intaccate
      neppure aggiornando INTEGRALMENTE il software..
      Mi sia consentito di ricordare a questo proposito
      che Tre NON E' AFFATTO LA PROPRIETARIA del
      software del telefono che viene concesso in
      licenza e personalizzato dal produttore...Sarebbe
      il produttore al limite legittimato ad agire per
      presunte violazioni del software del telefono e
      non Tre...
      E dovrebbero anche spiegare in che modo e misura
      sono danneggiate dalla eliminazione di tale
      blocco ( che porta invero solo vantaggi al
      produttore che vede diffondersi il proprio
      modello proprio in virtù della sua possibilità di
      venire "liberato")...
      Sono d'accordo con te, la ignoranza informatica regna sovrana (vedi la legge sui brevetti di cui nessuno o veramente pochi ne parlano!!! ) pero vai a dirlo alla polizia e a quelli che sono indagati.l'interessi e il profitto comandano (purtroppo) ciao :(
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERESSI..
      Concordo pienamente con la tua dissertazione in merito. DEVIL'S LAWER
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERESSI..
      - Scritto da: Anonimo
      ..E' un male tutto italiano....Urbani docet!

      Vorrei che i sommi giuristi di questo forum mi
      contestassero, con dovizia di particolari e con
      riferimenti normativi, i seguenti punti:

      1) Chi ha comprato il telefono ha il diritto di
      godere del bene di sua proprietà in maniera piena
      ed esclusiva...Può farne quello che crede,
      sbloccarlo, dipingerlo, martellarlo o lanciarlo
      dalla finestra..Balle...
      All'atto dell'acquisto, il cliente non si impegna
      in nessun modo con Tre a vedere limitato questo
      suo diritto, e la semplice rottura di un bollino
      NON BASTA CERTO a rendere valida una CLAUSOLA
      VESSATORIA non è una clausola vessatoriadi tale portata che quindi, per legge,
      è da considerarsi NULLA....
      Sbloccare un Videofonino di proprietà è una
      pratica PERFETTAMENTE LEGITTIMA, nonostante
      stiano muovendo mari e monti per convincerci del
      contrario..ri-balle
      Se anche questo fantomatico contratto esistesse,
      da quando in italia è REATO la semplice
      inosservanza di una calusola di diritto Privato
      da parte di uno dei contraenti??
      Io ci vedo al massimo un illecito civile....se non sei esperto legale, evita di dire fregnacce
      2) Lo sblocco in sè NON PUO' ESSERE CONSIDERATO
      una violazione di un sistema informatico e
      neppure una violazione del software del
      terminale.
      Pare si dia per scontata l'equiparazione di un
      Videofonino ad un "sistema informatico" mentre a
      mio giudizio è una questione ancora tutta da
      dibattere.E' bene ricordare, comunque, che chi
      decide di sbloccare il proprio telefono non punta
      alla fruizione fraudolenta di servizi a
      pagamento, nè all'utilizzo clandestino o non
      autorizzato di rete di telefonia mobile...Non si
      impedisce o limita l'accesso alla rete di
      telefonia mobile di H3G, che continua ad essere
      accessibile al pari di quella di altri operatori.
      Utilizzare schede SIM di altri gestori come anche
      le USIM Tre, poi, implica LA REGISTRAZIONE presso
      quella rete, posto che OGNI SCHEDA invia dati
      UNIVOCI di identificazione ( altro che violazione
      ed utilizzo fraudolento e clandestino )quali IMEI
      del telefono, e codici identificativi cifrati
      della USIM stessa..chi compra un telefonino e poi lo sblocca, frega 3, perché il telefono è venduto volutamente irrisorio perché lo scopo è quello di guadagnare sull'utilizzo del servizio
      3) In moltissimi casi, la procedura di sblocco
      NON TOCCA IN NESSUN MODO il software del telefono
      che NON viene modificato assolutamente...Molti
      tecnici potranno spiegare MOLTO MEGLIO di me, megio di te di sicuro, visto che tu stai spiegando niente, stai solo sbraitando "contro il sistema": se non ti sta bene la politica di 3, non comparare il loro cellulare. punto.che
      in quasi tutti i moderni telefonini il blocco
      rete ed il blocco operatore RISIEDONO IN AREE DI
      MEMORIA PROTETTE che non vengono intaccate
      neppure aggiornando INTEGRALMENTE il software..
      Mi sia consentito di ricordare a questo proposito
      che Tre NON E' AFFATTO LA PROPRIETARIA del
      software del telefono che viene concesso in
      licenza e personalizzato dal produttore...Sarebbe
      il produttore al limite legittimato ad agire per
      presunte violazioni del software del telefono e
      non Tre...
      E dovrebbero anche spiegare in che modo e misura
      sono danneggiate dalla eliminazione di tale
      blocco ( che porta invero solo vantaggi al
      produttore che vede diffondersi il proprio
      modello proprio in virtù della sua possibilità di
      venire "liberato")...certo che di gente che non ha niente da fare, il mondo è pienobye
      • Anonimo scrive:
        Ha parlato il lecchino.....
        Ma sinceramente a me pare che sia tu quello privo di argomenti e privo di nozioni giuridiche, che non avendo nulla da fare viene qui a difendere l'indifendibile.....Ma vai a vendere telefoniTre, vai.......Sarai sicuramente un bottegaio da 4 soldi.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Ha parlato il lecchino.....
          - Scritto da: Anonimo
          Ma sinceramente a me pare che sia tu quello privo
          di argomenti e privo di nozioni giuridiche, che
          non avendo nulla da fare viene qui a difendere
          l'indifendibile.....

          Ma vai a vendere telefoniTre, vai.......Sarai
          sicuramente un bottegaio da 4 soldi.....
          macchè indifendibile, ha ragione, sei tu che posti a vanvera... mi dai proprio l'idea dello studentello di giurisprudenza che non vede l'ora di mettere in mostra quello che ha faticosamente imparato a memoria, con tutte quelle parole in MAIUSCOLO che fanno tanto banfone. Leggiti le condizioni generali di contratto di 3 almeno
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha parlato il lecchino.....
            E tu fattelo leggere da qualcuno che sappia tradurtelo in termini più alla tua portata....Sempre che riusciate a trovarlo,sto fantomatico contratto, s'intende.....!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha parlato il lecchino.....
            - Scritto da: Anonimo
            E tu fattelo leggere da qualcuno che sappia
            tradurtelo in termini più alla tua portata....

            Sempre che riusciate a trovarlo,sto fantomatico
            contratto, s'intende.....!http://www.tre.it/vendite/img1/Selfcare/Condiz.Generali%20Contratto%2007_04.zip
          • castigo scrive:
            Re: Ha parlato il lecchino.....
            - Scritto da: Anonimo
            E tu fattelo leggere da qualcuno che sappia
            tradurtelo in termini più alla tua portata....

            Sempre che riusciate a trovarlo,sto fantomatico
            contratto, s'intende.....!non serve nemmeno andare a cercare il contratto per farti fare la figura del.... hemmm..... vabbè....http://www.tre.it/servlet/ContentServer?pagename=FixedPortal/Page/Template20&pgname=EXPLORE3_VIDEOFONINI_MOTOROLAE1000e leggiti la parte che riguarda la cessione del cell in comodato d'uso .... se sai leggere, ovviamente :Dscommettiamo che l'azione legale di 3 si rivolge a quelli che attivano la promozione Voglio 3 e poi sbloccano un telefono che NON E' LORO?? ;)ciao, futuro avvocato delle cause perse :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha parlato il lecchino.....
            - Scritto da: Anonimo
            macchè indifendibile, ha ragione, sei tu che
            posti a vanvera... mi dai proprio l'idea dello
            studentello di giurisprudenza che non vede l'ora
            di mettere in mostra quello che ha faticosamente
            imparato a memoria, con tutte quelle parole in
            MAIUSCOLO che fanno tanto banfone. Leggiti le
            condizioni generali di contratto di 3 almenoSe fosse studentello sarebbe un po' più intelligiente. A me invece dà l'idea del No-Global contro il sistema, che però invece di sostenere la sua "filosofia" ignorando il cellularino "figo", pensa di fare il furbo e fregare la multinazionale cattiva... tipico atteggiamento ipocrita di chi fa finta di non capire che se vuole il cellulare non bloccato, se lo può prendere quando vuole... basta che lo paga di più. Ma lui è più furbo... lo vuole pagare meno e farsi ancora più "figo" dimostrando che è riuscito a fregare qualcun'altro... bah, non vale neanche la pena di rispondergliciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha parlato il lecchino.....
            - Scritto da: Anonimo
            basta che lo paga di più.Prima di fare lezioni di vita abbi la bonta' di imparare i congiuntivi almeno.
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERESSI..
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1004798&tid=1004798&p=1&r=PI
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
      Non serve un sommo giurista per contraddire la tua "analisi" fatta di pressapochismo.Innanzitutto si tratta di un contratto (http://www.tre.it/vendite/img1/Selfcare/Condiz.Generali%20Contratto%2007_04.zip), percui dovresti almeno leggerlo prima di inveire da bravo studentello con tanto di paroloni in maiuscolo.Clausole vessatorie non ce ne sono, il blocco imposto da 3 è giustificato da un prezzo nettamente inferiore a quello di mercato (meno della metà), percui tutto il tuo punto 1 va a farsi benedire. E' tutto specificato nel contratto che evidentemente non hai letto.Punto 2: lo sblocco è una violazione di una condizione contrattuale (ricordi? il contratto che non hai letto). Inoltre per 'sistema informatico' si intende la gestione di informazioni, percui se vogliamo anche un orologio da polso è un sistema informatico... buffo no?Il punto tre è veramente LOLLOSO, parli di cose di cui evidentemente non capisci una cicca. Area di memoria protetta? e allora come fanno a sbloccarlo? staccano la rom e ne saldano un'altra?? Poi certo che 3 non è proprietaria del software di gestione del cellulare, ma chi ti dice che l'abbiano modificato loro? di solito le personalizzazioni le fanno i produttori su richiesta, e penso proprio che l'operator lock fosse già gestito, basta scegliere se attivarlo o meno... caso mai avranno aggiunto il tastino 3, il marchio e altre robette. Con questa ultima precisazione posso chiudere in bellezza citando le tue parole:
      E dovrebbero anche spiegare in che modo e misura
      sono danneggiate dalla eliminazione di tale
      blocco ( che porta invero solo vantaggi al
      produttore che vede diffondersi il proprio
      modello proprio in virtù della sua possibilità di
      venire "liberato")...Pensi che la Lg, Motorola e Nec facciano videofonini solo per 3? O che quelli della 3 glieli blocchino di straforo? Non hai capito proprio una mazza, e pretendi di spiegare le cose agli altri...Meglio che mi trattengo vah, vado a farmi un giro che è sabato sera, buona serata!
      • Anonimo scrive:
        Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
        E' impensabile che un contratto simile,pieno di clausole vessatorie e abusive che comportano significative limitazioni a carico dell'acquirente, possa essere accettato tacitamente e integralmente per il solo effetto della rottura di un sigillo di carta.....Riporterò qui brevemente il concetto di clausola vessatoria e di clusola abusiva,così che tu e altri che tacciate la gente di pressapochismo non LOLLIATE troppo a sproposito..1) CONCETTO DI CLAUSOLA VESSATORIA E DI CLUSOLA ABUSIVALe clausole vessatorie e le clausole abusive consistono in previsioni contrattuali particolarmente sfavorevoli ai consumatori e, come tali, sottoposte ad un regime giuridico volto a tutelare le parti contrattuali deboli che, spesso, ne sono vittime ovvero i consumatori.Le così dette clausole vessatorie, sono quelle clausole che pur comportando particolari oneri a carico di una delle parti del contratto (generalmente il consumatore), sono lecite e validepurché opportunamente valutate dal contraente ed espressamente approvate.Le clausole vessatorie sono regolate dagli articoli 1341 e 1342 del codice civile che stabiliscono:1) si può parlare di clausole vessatorie solo con riferimento a quelle clausole particolarmente onerose contenute nei contratti redatti mediati moduli e formulari e alle condizioni generali di contratto; ovvero in tutte quelle situazione in cui il consumatore sottoscrive un contratto già predisposto da altri senza potere effettuare trattativa alcuna;2) le tutele previste dalla disciplina in tema di clausole vessatorie si applica a favore di chiunque sottoscriva tali tipi di contratti (anche i professionisti);3) l'elenco delle clausole previsto dal codice civile è tassativo e quindi non sono vessatorie quelle clausole che, pur onerose, non rientrino tra quelle elencate dal codice;4) se il consumatore approva le clausole vessatorie e sottoscrive l'apposito elenco che le richiama in calce al contratto (c.d. doppia firma) le clausole sono valide ed operative e nessuna tutela è approntabile.Le clausole clausole abusive sono, invece, quelle regolate dagli articoli 1469-bis e seguenti del codice civile. La disciplina delle clausole abusive trova applicazione in tutte le ipotesi di contratti stipulati tra consumatori (persone fisiche) e professionisti (commercianti, aziende, la pubblica amministrazione quando agisce secondo il diritto privato) e si caratterizza per una tutela più ampia ed efficace rispetto a quella prevista in tema di clausole vessatorie: l'inefficacia indipendentemente dalla circostanza che il consumatore possa averle espressamente accettate.L'elencazione prevista dall'articolo 1469-bis del codice civile, a differenza di quanto avviene per le clausole vessatorie, non è tassativa; ciò significa che oltre alle clausole qualificate espressamente come abusive dal codice il giudice potrà valutare, di volta in volta, se la clausola in esame sia comunque abusiva perché fonte di squilibrio significativo tra le parti. E' bene ricordare che, nel corso del giudizio, il giudice può rilevare autonomamente l'abusività di una clausola senza necessità che siano le parti a formulare la relativa eccezione.La conseguenza dell'accertamento dell'abusività o della vessatorietà di una clausola è la dichiarazione di inefficacia della singola clausola (ma non dell'intero contratto, a meno che la clausola non incida in modo determinante sulla sua struttura).Il professionista può evitare la dichiarazione di inefficacia della clausola abusiva solo fornendo la prova che la clausola in questione sia stata oggetto di trattativa individuale con il consumatore.In caso di dubbio la disciplina delle clausole abusive e delle clausole vessatorie deve sempre essere interpretata in senso favorevole alla parte contrattuale più debole ovvero il consumatore.Infine, la tutela approntata in tema di clausole abusive può essere invocata, oltre che dal singolo consumatore, anche dalle associazioni dei consumatori e dalle camere di commercio che potranno promuovere azioni a tutela della collettività dei consumatori (in questi ultimi casi si parla di azione inibitoria).I riferimenti normativi sono costituiti dagli articoli 1341 e 1342 del codice civile per le clausole vessatorie mentre per le clausole abusive dagli articoli da 1469-bis a 1469-sexies del codice civile, dalla Legge 6 feb. 1996 n. 52 e dalla direttiva 93/13 CEE.Fonte: http://www.avvocato-online.org/dati/articoli/Consumatori%2002%20-%20Clausole%20vessatorie%20e%20abusive.htm2) Veniamo alla seconda PERLA del tuo dotto dissertare di poc'anzi...Dall'alto del tuo prestigio e del tuo potere legiferante hai deciso che un telefonino sia un sistema informatico, mentre tutti gli studiosi di Diritto ancora discutono sull'argomento mancando a questo proposito precisi riferimenti normativi e precedenti giurisprudenziali....Potenza del Troll!!!!Parliamo poi dell'accesso abusivo....Tutti sanno che un telefonino si sblocca NON per accedere al software dello stesso, ma piuttosto per consentire l'accesso alle reti di tutti gli altri operatori di telefonia presenti in Italia.Ora ricorderò alle menti chiuse come la tua, che tale accesso NON E' AFFATTO ABUSIVO O FRAUDOLENTO per i seguenti motivi:1) Scopo dell'eliminazione del blocco operatore NON E' la fruizione fraudolenta e clandestina di servizi a pagamento..Si intende semplicemente ripristinare le normali condizioni di funzionamento dell'apparecchio che vengono limitate per precise scelte commerciali di Tre...2) L'accesso alla rete di telefonia mobile,quella di Tre come quella degli altri operatori, viene consentito e permessa DALLA RETE STESSA PREVIA AUTENTICAZIONE DELLE CREDENZIALI CONTENUTE ALL'INTERNO DELLA SCHEDA SIM E DEL TELEFONO....IL gestore garantisce l'accesso e la registrazione presso la propria rete, esaminando i dati cifrati e UNIVOCI dell'utente a cui ogni scheda è intestata e che sono contenuti all'interno della stessa.Parimenti viene inviato e validato il codice IMEI che identifica il telefono.. Se quindi l'accesso alla rete non è contrario alla volontà del gestore, se con l'accesso non si danneggiano o si sottraggono fraudolentemente informazioni e se soprattutto non non si fruisce in maniera illecita e fraudolenta di servizi a pagamento, come è possibile parlare di "Violazione di un sistema informatico?"3) E'evidente che oltre ad essere totalmente ignorante su questioni puramente attinenti al Diritto, sei anche palesemente digiuno di qualsiasi basilare nozione attinente i nuovi terminali 3G, il loro software ed i vari metodi adottati per sbloccarli....Non sarò io in questa sede a colmare le tue lacune.....Se credi e se ci riesci studiatele da solo.....E'chiaro che la Tre si faccia personalizzare il software di gestione di un telefono secondo le proprie indicazioni,come è altrettanto chiaro che tale software non diventa di proprietà della Tre avendolo ricevuto anch'essa in licenza....
        • Anonimo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          Grazie dei riferimenti legali, ma purtroppo con certa gente sprechi il fiato, c'è una categoria di persone che vive per in graziarsi il (pre)potente di turno, se non lo fa si sente mancare la terra sotto i piedi.
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo
            Grazie dei riferimenti legali, ma purtroppo con
            certa gente sprechi il fiato, c'è una categoria
            di persone che vive per in graziarsi il
            (pre)potente di turno, se non lo fa si sente
            mancare la terra sotto i piedi.sei totalmente fuori strada.....
        • Anonimo scrive:
          Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
          Non mi hai convinto. Grazie per il copia-incolla con la definizione precisa di 'clausola vessatoria' (che peraltro già conoscevo per quanto ti ostini a darmi dell'ignorante), ma a quanto pare sei tu che ti ostini a non voler leggere il contratto. Avresti ragione se il cellulare costasse 500 euri e scoprissi una volta arrivato a casa che è bloccato. Ma invece ne costa 149 di euri e che è bloccato è scritto dappertutto.
          2) Veniamo alla seconda PERLA del tuo dotto
          dissertare di poc'anzi...Dall'alto del tuo
          prestigio e del tuo potere legiferante hai deciso
          che un telefonino sia un sistema informatico,
          mentre tutti gli studiosi di Diritto ancora
          discutono sull'argomento mancando a questo
          proposito precisi riferimenti normativi e
          precedenti giurisprudenziali....Potenza del
          Troll!!!!Macchè troll... quanta pazienza... Io non devo aspettare che degli studiosi di diritto decidano cos'è un sistema informatico... Tecnicamente è come ti ho detto io, quella che poni tu è un'altra questione. Nel diritto molte volte manca la norma specifica e si va per analogia, e questi si stanno arrovellando per sapere che norme applicare... ma tecnicamente la cosa non cambia, anzi sono curioso di sapere cosa decideranno
          Parliamo poi dell'accesso abusivo....Tutti sanno
          che un telefonino si sblocca NON per accedere al
          software dello stesso, ma piuttosto per
          consentire l'accesso alle reti di tutti gli altri
          operatori di telefonia presenti in Italia.
          Ora ricorderò alle menti chiuse come la tua, cheuuuuuuuh paura vera!
          tale accesso NON E' AFFATTO ABUSIVO O FRAUDOLENTO
          per i seguenti motivi:

          1) Scopo dell'eliminazione del blocco operatore
          NON E' la fruizione fraudolenta e clandestina di
          servizi a pagamento..Si intende semplicemente
          ripristinare le normali condizioni di
          funzionamento dell'apparecchio che vengono
          limitate per precise scelte commerciali di Tre...
          NON LO VUOI CAPIRE EH? Proprio non ti entra in testa!! Non sono solo scelte commerciali, sono condizioni contrattuali, e ripristinando le normali condizioni di funzionamento dell'apparecchio tu violi gli accordi contrattuali... ma perchè non te lo leggi 'sto contratto??
          2) L'accesso alla rete di telefonia mobile,quella
          di Tre come quella degli altri operatori, viene
          consentito e permessa DALLA RETE STESSA PREVIA
          AUTENTICAZIONE DELLE CREDENZIALI CONTENUTE
          ALL'INTERNO DELLA SCHEDA SIM E DEL TELEFONO....
          IL gestore garantisce l'accesso e la
          registrazione presso la propria rete, esaminando
          i dati cifrati e UNIVOCI dell'utente a cui ogni
          scheda è intestata e che sono contenuti
          all'interno della stessa.Parimenti viene inviato
          e validato il codice IMEI che identifica il
          telefono..
          Se quindi l'accesso alla rete non è contrario
          alla volontà del gestore, se con l'accesso non si
          danneggiano o si sottraggono fraudolentemente
          informazioni e se soprattutto non non si fruisce
          in maniera illecita e fraudolenta di servizi a
          pagamento, come è possibile parlare di
          "Violazione di un sistema informatico?"
          Già perccato che per fare questo serva un accordo con tutti gli altri operatori mobili per incrociare i dati e verificare chi sta usando cosa, che al momento non esiste. Mi spiego meglio, sai ho la mente chiusa e forse non ci interfacciamo bene... Se io ho un tre e lo sblocco e ci metto la sim Vodafone, da quel momento l'IMEI lo mando a Vodafone e non a Tre... Vodafone se ne sbatte di dove ho comprato il cellulare, e Tre non saprà mai che l'ho sbloccato perchè potrei benissimo tenere sempre spento il cellulare per quanto ne sanno.
          3) E'evidente che oltre ad essere totalmente
          ignorante su questioni puramente attinenti al
          Diritto, sei anche palesemente digiuno di
          qualsiasi basilare nozione attinente i nuovi
          terminali 3G, il loro software ed i vari metodi
          adottati per sbloccarli....Non sarò io in questa
          sede a colmare le tue lacune.....Se credi e se ci
          riesci studiatele da solo.....
          E'chiaro che la Tre si faccia personalizzare il
          software di gestione di un telefono secondo le
          proprie indicazioni,come è altrettanto chiaro che
          tale software non diventa di proprietà della Tre
          avendolo ricevuto anch'essa in licenza....Sei proprio uno studentello presuntuoso sai?? Hai scritto una marea di vaccate al punto 3 che non hai neanche avuto il coraggio di quotare le mie risposte e contraddirmi. Preparati che il mondo del lavoro è duro. Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            Non ho seguito la disputa precedente per cui sorry se qualcosa l'avete già detta- Scritto da: Anonimo
            Non mi hai convinto. Grazie per il copia-incolla
            con la definizione precisa di 'clausola
            vessatoria' (che peraltro già conoscevo per
            quanto ti ostini a darmi dell'ignorante), ma a
            quanto pare sei tu che ti ostini a non voler
            leggere il contratto. Avresti ragione se il
            cellulare costasse 500 euri e scoprissi una volta
            arrivato a casa che è bloccato. Ma invece ne
            costa 149 di euri e che è bloccato è scritto
            dappertutto.Mah, io il contratto l'ho letto e in particolare il punto 2 non dice nulla di quello che affermi tu, inoltre il cellulare tre non vale comunque quanto un cellulare non branded perchè, sbloccato o meno, giri comunque come un cartellone pubblicitario tre.Inoltre i dispositivi dati in licenza a tre no sono disponibili sul mercato italiano in versione non branded ergo il prezzo di mercato lo fa tre. Questa pratica peraltro danneggia sia i consumatori che gli altri operatori e a pensar male si potrebbe ritenere che tre e i produttori di dispositivio han fatto cartello a danno dei consumatori onde impedire che i dispositivi non branded siano disponibili a prezzi accessibili sul mercato.


            2) Veniamo alla seconda PERLA del tuo dotto

            dissertare di poc'anzi...Dall'alto del tuo

            prestigio e del tuo potere legiferante hai
            deciso

            che un telefonino sia un sistema informatico,

            mentre tutti gli studiosi di Diritto ancora

            discutono sull'argomento mancando a questo

            proposito precisi riferimenti normativi e

            precedenti giurisprudenziali....Potenza del

            Troll!!!!

            Macchè troll... quanta pazienza... Io non devo
            aspettare che degli studiosi di diritto decidano
            cos'è un sistema informatico... Tecnicamente è
            come ti ho detto io, quella che poni tu è
            un'altra questione. Nel diritto molte volte manca
            la norma specifica e si va per analogia, e questi
            si stanno arrovellando per sapere che norme
            applicare... ma tecnicamente la cosa non cambia,
            anzi sono curioso di sapere cosa decideranno
            Su questo ti sbagli la definizione di sistema informatico purtroppo per tre è molto chiara e non ha nulla a che fare con orologi o cellulare la presunta violazione è questa:615 ter Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematicoChiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza ovvero vi si mantiene contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo, è punito con la reclusione fino a tre anni.La pena è della reclusione da uno a cinque anni:1) se il fatto è commesso da un pubblico ufficiale o da un incaricato di un pubblico servizio, con abuso dei poteri o con violazione dei doveri inerenti alla funzione o al servizio, o da chi esercita anche abusivamente la professione di investigatore privato, o con abuso della qualità di operatore del sistema;2) se il colpevole per commettere il fatto usa violenza sulle cose o alle persone, ovvero se è palesemente armato;3) se dal fatto deriva la distruzione o il danneggiamento del sistema o l`interruzione totale o parziale del suo funzionamento, ovvero la distruzione o il danneggiamento dei dati, delle informazioni o dei programmi in esso contenuti.Qualora i fatti di cui ai commi primo e secondo riguardino sistemi informatici o telematici di interesse militare o relativi all`ordine pubblico o alla sicurezza pubblica o alla sanità o alla protezione civile o comunque di interesse pubblico, la pena è, rispettivamente, della reclusione da uno a cinque anni e da tre a otto anni.Nel caso previsto dal primo comma il delitto è punibile a querela della persona offesa; negli altri casi si procede d`ufficio.Un cellulare non è e non sarà mai un sistema informatico stanti le attuali normative. Stiracchiandola un po' forse la si può applicare ai cellulari dati in comodato dal momento che si andrebbero a modificare dei dispositivi di proprietà di tre che fanno comunque parte di un complesso hardware/software più grande sempre di tre, ma per i cellulari venduti non vanno da nessuna parte.

            NON LO VUOI CAPIRE EH? Proprio non ti entra in
            testa!! Non sono solo scelte commerciali, sono
            condizioni contrattuali, e ripristinando le
            normali condizioni di funzionamento
            dell'apparecchio tu violi gli accordi
            contrattuali... ma perchè non te lo leggi 'sto
            contratto??
            Tanto per cominciare una violazione contrattuale è materia civilistico e qui si parla di penale; in secondo luogo al massimo porta alla risoluzione del contratto di fonia ed eventuali penali se previste,ma in questo caso non lo sono; in terzo luogo a Bolzano si sono già espessi sulla piena fruibilità dei dispositivi hardware.Sony ci ha provato ed è andata male peccato per loro bene per gli utenti.

            Già perccato che per fare questo serva un accordo
            con tutti gli altri operatori mobili per
            incrociare i dati e verificare chi sta usando
            cosa, che al momento non esiste. Mi spiego
            meglio, sai ho la mente chiusa e forse non ci
            interfacciamo bene... Se io ho un tre e lo
            sblocco e ci metto la sim Vodafone, da quel
            momento l'IMEI lo mando a Vodafone e non a Tre...
            Vodafone se ne sbatte di dove ho comprato il
            cellulare, e Tre non saprà mai che l'ho sbloccato
            perchè potrei benissimo tenere sempre spento il
            cellulare per quanto ne sanno.Fa parte dei rischi di impresa se tre oltre a vendere cellulari avesse tariffe competitive non avrebbe bisogno di sbattersi tanto.Il resto non lo commento perchè è una polemica tutta vostra Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES

            Mah, io il contratto l'ho letto e in particolare
            il punto 2 non dice nulla di quello che affermi
            tu, inoltre il cellulare tre non vale comunque
            quanto un cellulare non branded perchè, sbloccato
            o meno, giri comunque come un cartellone
            pubblicitario tre.Inoltre i dispositivi dati in
            licenza a tre no sono disponibili sul mercato
            italiano in versione non branded ergo il prezzo
            di mercato lo fa tre. Questa pratica peraltro
            danneggia sia i consumatori che gli altri
            operatori e a pensar male si potrebbe ritenere
            che tre e i produttori di dispositivio han fatto
            cartello a danno dei consumatori onde impedire
            che i dispositivi non branded siano disponibili a
            prezzi accessibili sul mercato.
            Ciao, il punto al quale mi riferisco è il 7.1bis :"Il Cliente prende atto ed accetta che il Terminale, a qualsiasi titolo ad esso consegnato, è abilitato al funzionamento solo ed esclusivamente con Carta USIM di ?3?. L?indicazione che l?utilizzazione del Terminale è limitata dall?Operator Lock è espressamente riportata sull?etichetta apposta sulla sua confezione. Aprendo la confezione il Cliente dimostra di accettare, senza alcuna riserva, la predetta limitazione."Per le altre considerazioni potrei essere in parte d'accordo.
            Un cellulare non è e non sarà mai un sistema
            informatico stanti le attuali normative.Scusa ma non ragionavo da avvocato! semplicemente sistema informatico significa gestione automatica delle informazioni e tecnicamente un qualunque dispositivo che fa questo lo è, poi per la parte normativa è evidentemente un'altra questione!

            Tanto per cominciare una violazione contrattuale
            è materia civilistico e qui si parla di penale;ho sempre parlato di violazione del contratto
            in secondo luogo al massimo porta alla
            risoluzione del contratto di fonia ed eventuali
            penali se previste,ma in questo caso non lo sono;
            in terzo luogo a Bolzano si sono già espessi
            sulla piena fruibilità dei dispositivi
            hardware.Sony ci ha provato ed è andata male
            peccato per loro bene per gli utenti.
            non sono sicuro che sia del tutto assimilabile la questione 3 con quella della Sony.Infatti la Sony aveva escogitato tutta una serie di 'espedienti' per fare in modo che l'utente non usasse giochi pirata (esempio tipico i cd a sfondo nero). E' come un percorso ad ostacoli, e 'sfidava' l'utente ad arrivare incolume al traguardo. Uno che la playstation l'ha pagata ha tutto il diritto di smanettare sui circuiti e poi se la rompe sono fatti suoi. Con le modifiche si riusciva a superare tutti questi ostacoli che la Sony aveva messo e a quel punto è sconfitta e l'unica cosa su cui può ricriminare è di non aver complicato abbastanza la vita agli utenti. Anche se poi si sa che questa è stata la sua fortuna ;)
            Fa parte dei rischi di impresa se tre oltre a
            vendere cellulari avesse tariffe competitive non
            avrebbe bisogno di sbattersi tanto.
            L'operazione commerciale che sta effettuando esiste da anni in Europa, è una scelta. Secondo me se lo sta facendo è perchè è sicura che sarà tutelata dalla legge e che i suoi contratti abbiano valore... mi risulta difficile pensare che un'azienda delle dimensioni di 3, che paga esperti in questioni legali per la stesura di un contratto, vada a infilarci una clausola vessatoria, rimettendoci un sacco di soldi. Sarebbe un po' ingenuo.

            Il resto non lo commento perchè è una polemica
            tutta vostra
            Ciao
            Ciao a te! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
            - Scritto da: Anonimo


            Mah, io il contratto l'ho letto e in particolare

            il punto 2 non dice nulla di quello che affermi

            tu, inoltre il cellulare tre non vale comunque

            quanto un cellulare non branded perchè,
            sbloccato

            o meno, giri comunque come un cartellone

            pubblicitario tre.Inoltre i dispositivi dati in

            licenza a tre no sono disponibili sul mercato

            italiano in versione non branded ergo il prezzo

            di mercato lo fa tre. Questa pratica peraltro

            danneggia sia i consumatori che gli altri

            operatori e a pensar male si potrebbe ritenere

            che tre e i produttori di dispositivio han fatto

            cartello a danno dei consumatori onde impedire

            che i dispositivi non branded siano disponibili
            a

            prezzi accessibili sul mercato.



            Ciao, il punto al quale mi riferisco è il 7.1bis
            :"Il Cliente prende atto ed accetta che il
            Terminale, a qualsiasi titolo ad esso consegnato,
            è abilitato al funzionamento solo ed
            esclusivamente con Carta USIM di ?3?.
            L?indicazione che l?utilizzazione del Terminale è
            limitata dall?Operator Lock è espressamente
            riportata sull?etichetta apposta sulla sua
            confezione. Aprendo la confezione il Cliente
            dimostra di accettare, senza alcuna riserva, la
            predetta limitazione."
            Per le altre considerazioni potrei essere in
            parte d'accordo.
            Questo non è un obbligo contrattuale è un avviso che mette tre per evitare di farsi chiedere un risarcimento danni.Chi compra un cellulare si aspetta che non ci siano limitazioni e loro correttamente indicano che invece ci sono.Non l'avessero fatto sarebbe stato un grosso problema ma per loro, non per il cliente. Peraltro i dispositivi hanno anche altre limitazioni non documentate, come sanno gli utenti finali, che mirano a far acquista prodotti solamente dal portale 3.


            Un cellulare non è e non sarà mai un sistema

            informatico stanti le attuali normative.

            Scusa ma non ragionavo da avvocato! semplicemente
            sistema informatico significa gestione automatica
            delle informazioni e tecnicamente un qualunque
            dispositivo che fa questo lo è, poi per la parte
            normativa è evidentemente un'altra questione!

            Se ne può discutere per giorni mi dicono che alla Debian foundation si stiano accapigliando sulla definiozione di firmware da mesi.Comunque a noi interessa cosa regolamenta la legge. Sui cellulari venduti vanno poco lontano.Purtroppo le informazioni sono poche ma sono pronto a scommettere che il problema è nato con quelli in comodato.



            Tanto per cominciare una violazione contrattuale

            è materia civilistico e qui si parla di penale;

            ho sempre parlato di violazione del contrattoCome dicevo non ho letto tutto :-) ,comunque siam d'accordo parliamo di eventuale violazione contrattuale e questo non da luogo a procedimenti penali.



            in secondo luogo al massimo porta alla

            risoluzione del contratto di fonia ed eventuali

            penali se previste,ma in questo caso non lo
            sono;

            in terzo luogo a Bolzano si sono già espessi

            sulla piena fruibilità dei dispositivi

            hardware.Sony ci ha provato ed è andata male

            peccato per loro bene per gli utenti.



            non sono sicuro che sia del tutto assimilabile la
            questione 3 con quella della Sony.
            Infatti la Sony aveva escogitato tutta una serie
            di 'espedienti' per fare in modo che l'utente non
            usasse giochi pirata (esempio tipico i cd a
            sfondo nero). E' come un percorso ad ostacoli, e
            'sfidava' l'utente ad arrivare incolume al
            traguardo. Uno che la playstation l'ha pagata ha
            tutto il diritto di smanettare sui circuiti e poi
            se la rompe sono fatti suoi. Con le modifiche si
            riusciva a superare tutti questi ostacoli che la
            Sony aveva messo e a quel punto è sconfitta e
            l'unica cosa su cui può ricriminare è di non aver
            complicato abbastanza la vita agli utenti. Anche
            se poi si sa che questa è stata la sua fortuna ;)

            Messa così potrei risponderti che 3 o i suoi fornitori non sono stati abbastanza bravi a bloccare il cellulare :-)


            Fa parte dei rischi di impresa se tre oltre a

            vendere cellulari avesse tariffe competitive non

            avrebbe bisogno di sbattersi tanto.



            L'operazione commerciale che sta effettuando
            esiste da anni in Europa, è una scelta. Secondo
            me se lo sta facendo è perchè è sicura che sarà
            tutelata dalla legge e che i suoi contratti
            abbiano valore... mi risulta difficile pensare
            che un'azienda delle dimensioni di 3, che paga
            esperti in questioni legali per la stesura di un
            contratto, vada a infilarci una clausola
            vessatoria, rimettendoci un sacco di soldi.
            Sarebbe un po' ingenuo.
            Se fai un giro per forum inglesi ti rendi immediatamente conto che la pratica dello sblocco dei cellulari sui mercati già occupati da tre è diffusissima,ci sono persino attività commerciali tra GB e Irlanda che offrono il servizio. Lo sblocco in se non è illegale.



            Il resto non lo commento perchè è una polemica

            tutta vostra

            Ciao



            Ciao a te! ;)Ciao :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
      - Scritto da: Anonimo
      ..E' un male tutto italiano....Urbani docet!
      ma che dici?? contratti del genere esistono in tutta Europa, e da un po' di anni. Solo che là sanno quello che comprano e sono contenti di spendere poco per un cellulare a patto di usarlo con un solo operatore... qui invece c'è pieno di gente che non ha capito un cavolo di come funziona... il male tutto italiano sei tu!!Con tutto il disprezzo per Urbani, si intende...
      • Anonimo scrive:
        Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
        Ed infatti negli altri paesi c'è un lunga e consolidata pratica di sblocco dei terminali, e nessuno si è mai sognato di farne un caso di stato come da noi, dove con i soldi si inventano le norme a protezione dei grandi interessi......
    • Anonimo scrive:
      Re: PIEGARE IL DIRITTO AI GRANDI INTERES
      Ho gia postato per errore il mio parere in un altro 3d.Comunque lo ripeto.... Se qualcuno venisse a casa vostra a denunciarvi perche avete osato cambiare un byte (1) del firmware del vostro lettore MP3 (Leggi iPod) perche una assurda legge francese (non italiana) dice che bisogna limitarne il volume ???Io penso che potreste leggermente irritarvi giusto?Bene! allora visto che io non intendo certo telefonare gratis con il mio terminale ma semplicemente fruire di tutti i diritti derivanti dall'averlo pagato mi spiegate in base a quale articolo di legge mi viene contestato il reato di ricettazione?Ma poi a contestarlo sono le stesse persone legate in qualche modo alle leggi che hanno consentito lo scandalo MONDIALE di Piazza Fontana?Grazie per avermi letto.
  • Anonimo scrive:
    Forse vi sfugge una cosa
    Ho visto vari commenti che giustamente pongono l'accento sulla proprietà privata.Nell'articolo però è scritto che " In realtà, viste le nuove normative in materia... si ipotizza il reato di ricettazione, come appunto previsto dalle leggi antipirateria."e inoltre: " ..le denunce riguardano accesso abusivo a sistemi informatici nonché detenzione e diffusione abusiva di codici per accedere a tali sistemi..."In pratica il reato contestato riguarda la modifica non autorizzata del software del telefonino. Quanto sia valida come accusa si potrà sapere nei prossimi mesi, penso comunque che il principale obiettivo sia sollevare un polverone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse vi sfugge una cosa
      - Scritto da: Anonimo
      Ho visto vari commenti che giustamente pongono
      l'accento sulla proprietà privata.
      Nell'articolo però è scritto che " In realtà,
      viste le nuove normative in materia... si
      ipotizza il reato di ricettazione, come appunto
      previsto dalle leggi antipirateria."
      e inoltre:
      " ..le denunce riguardano accesso abusivo a
      sistemi informatici nonché detenzione e
      diffusione abusiva di codici per accedere a tali
      sistemi..."

      In pratica il reato contestato riguarda la
      modifica non autorizzata del software del
      telefonino. Quanto sia valida come accusa si
      potrà sapere nei prossimi mesi, penso comunque
      che il principale obiettivo sia sollevare un
      polverone.Reati tutti da dimostrare. Non vi è alcuna modifca del sw, l'operazione che viene fatta è l'equivalente di una formattazione di un disco e in seguito viene immesso sopra il nuovo firmware non tre. Se non si può fare nemmeno questo....
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse vi sfugge una cosa

        Reati tutti da dimostrare. Non vi è alcuna
        modifca del sw, l'operazione che viene fatta è
        l'equivalente di una formattazione di un disco e
        in seguito viene immesso sopra il nuovo firmware
        non tre. Se non si può fare nemmeno questo....Reati da dimostrare sicuramente, ma ormai queste storture del diritto d'autore non riescono più a stupirmi.
      • matteo.moro scrive:
        Re: Forse vi sfugge una cosa


        Reati tutti da dimostrare. Non vi è alcuna
        modifca del sw, l'operazione che viene fatta è
        l'equivalente di una formattazione di un disco e
        in seguito viene immesso sopra il nuovo firmware
        non tre. Se non si può fare nemmeno questo....
        Lo si puo' fare se si installa un nuovo firmware *rispettandone la licenza*. Il punto secondo me sta tutto qui.ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
        • Anonimo scrive:
          Re: Forse vi sfugge una cosa
          - Scritto da: matteo.moro



          Reati tutti da dimostrare. Non vi è alcuna

          modifca del sw, l'operazione che viene fatta è

          l'equivalente di una formattazione di un disco e

          in seguito viene immesso sopra il nuovo firmware

          non tre. Se non si può fare nemmeno questo....


          Lo si puo' fare se si installa un nuovo firmware
          *rispettandone la licenza*. Il punto secondo me
          sta tutto qui.

          ciao.
          Matteo
          http://www.MatteoMoro.netSe mi trovi la licenza di un firmware che ne vieti l'installazione si può continuare :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Forse vi sfugge una cosa
          - Scritto da: matteo.moro



          Reati tutti da dimostrare. Non vi è alcuna

          modifca del sw, l'operazione che viene fatta è

          l'equivalente di una formattazione di un disco e

          in seguito viene immesso sopra il nuovo firmware

          non tre. Se non si può fare nemmeno questo....


          Lo si puo' fare se si installa un nuovo firmware
          *rispettandone la licenza*. Il punto secondo me
          sta tutto qui.
          Ritengo un fatto altamente improbabile che la nec, o chi altro, renda disponibile il firmware dei loro cellulari per poi scrivere nella licenza che non va installato sui loro cellulari...
          • Anonimo scrive:
            Re: Forse vi sfugge una cosa
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: matteo.moro





            Reati tutti da dimostrare. Non vi è alcuna


            modifca del sw, l'operazione che viene fatta è


            l'equivalente di una formattazione di un
            disco e


            in seguito viene immesso sopra il nuovo
            firmware


            non tre. Se non si può fare nemmeno questo....




            Lo si puo' fare se si installa un nuovo firmware

            *rispettandone la licenza*. Il punto secondo me

            sta tutto qui.



            Ritengo un fatto altamente improbabile che la
            nec, o chi altro, renda disponibile il firmware
            dei loro cellulari per poi scrivere nella licenza
            che non va installato sui loro cellulari...
            1) Vorrei vedere un link dove scaricare ufficialmente un Firmware, o uno straccio di documento o altro dove un produttore ha reso disponibile liberamente un firmware. Svegliatevi!! sono tutti FW crakkati dove hanno tolto il blocco2) alcuni telefoni 3 sono stati prodotti in esclusiva ed esiste solo il firmware 3
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse vi sfugge una cosa
        - Scritto da: Anonimo

        Reati tutti da dimostrare. Non vi è alcuna
        modifca del sw, l'operazione che viene fatta è
        l'equivalente di una formattazione di un disco e
        in seguito viene immesso sopra il nuovo firmware
        non tre. Se non si può fare nemmeno questo....Io ho acquistato un portatile HP con windows preinstallato. Ho piallato windows e installato solo Linux che uso per lavoro. È come se la microsoft, o l'hp, mi denunciassero per violazione del mio sistema informatico...
        • Anonimo scrive:
          Re: Forse vi sfugge una cosa
          - Scritto da: Anonimo
          Io ho acquistato un portatile HP con windows
          preinstallato. Ho piallato windows e installato
          solo Linux che uso per lavoro. È come se la
          microsoft, o l'hp, mi denunciassero per
          violazione del mio sistema informatico...Occhio che poi ti leggono :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Forse vi sfugge una cosa
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo




          Reati tutti da dimostrare. Non vi è alcuna

          modifca del sw, l'operazione che viene fatta è

          l'equivalente di una formattazione di un disco e

          in seguito viene immesso sopra il nuovo firmware

          non tre. Se non si può fare nemmeno questo....

          Io ho acquistato un portatile HP con windows
          preinstallato. Ho piallato windows e installato
          solo Linux che uso per lavoro. È come se la
          microsoft, o l'hp, mi denunciassero per
          violazione del mio sistema informatico...il caso è diverso, l'esempio più calzante sarebbe "voglio vedere se modificando (crakkando) il sistema operativo installato senza l'autorizzazione del detentore del diritto d'autore di esso sono passibile di reato" o se installi un altro fw "voglio vedere se installo un altro sistema operativo trovato chissacome del quale non ho il diritto di utilizzo sono passibile di reato" (i fw non sono mai liberamente distribuiti dai produttori)la risposta è si, in entrambi i casi violazione del sistema informatico
  • Anonimo scrive:
    Tre!=Telecom
    Tre può rivendere prodotti sottocosto e obbligare la gente ad usare il proprio sistema.Telecom non può rivendere servizi a prezzi troppo bassi nè obbligare la gente ad usare i propri doppini.Mah
    • Anonimo scrive:
      Re: Tre!=Telecom

      Tre può rivendere prodotti sottocosto e obbligare
      la gente ad usare il proprio sistema.Tre ha fatto un investimento proponendo dei cellulari a prezzi concorrenziali per acquisire clienti. E' un investimento, non obbliga nessuno, se non vuoi essere cliente di 3 non comprarti il loro cellulare... o no??
      • Anonimo scrive:
        Re: Tre!=Telecom
        Sono CAZZI loro, se vendono roba sotto costo. Nessuno li obbliga.Saluti,Piwi
        • Anonimo scrive:
          Re: Tre!=Telecom
          - Scritto da: Anonimo
          Sono CAZZI loro, se vendono roba sotto costo.
          Nessuno li obbliga.
          Io direi che sono anche affari del mercato. Nel senso che le vendite sottocosto (di produzione) dovrebbero essere proibite. Servono solo ad eliminare i concorrenti e beccarsi tutto o quasi un mercato, e nelle vendite sottocosto non vince il migliore ma chi ha più soldi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tre!=Telecom
            Posso essere d'accordo. Però, finchè le vendite sotto costo sono ammesse, il problema non deve essere mio - cliente, ma loro. Fanno una libera scelta nel vendermi un prodotto a meno del suo valore reale, e non possono sottrarmi diritti che mi sono riconosciuti dalla legge.Saluti,Piwi
          • Anonimo scrive:
            Re: Tre!=Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            Posso essere d'accordo. Però, finchè le vendite
            sotto costo sono ammesse, il problema non deve
            essere mio - cliente, ma loro. Fanno una libera
            scelta nel vendermi un prodotto a meno del suo
            valore reale, e non possono sottrarmi diritti che
            mi sono riconosciuti dalla legge.

            Saluti,
            PiwiLe vendite sottocosto sono regolate dalla legge e hanno delle limitazioni temporali,quelle di tre non sono vendite sottocosto ....
          • Anonimo scrive:
            Re: Tre!=Telecom
            - Scritto da: Anonimo

            Le vendite sottocosto sono regolate dalla legge e
            hanno delle limitazioni temporali,Da quello che so sono limitazioni che valgono per i negozi, ovvero se vendi un prodotto a prezzo minore di quanto l'hai acquistato (come negoziante), ma non per le ditte, che possono vendere il prodotto ad un prezzo inferiore al costo di produzione. Corregetemi se sbaglio.
            quelle di tre
            non sono vendite sottocosto ....Non ci credo molto. Il loro prezzo è paurosamente inferiore al costo del cellulare senza brand.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tre!=Telecom
            secondo me non sono relamente sottocostosono tutti gli altri che sono gonfiati enormementecome è possibile che un cacchio di cellulare mi costa come un notebook? c'è qualcosa che non quadra
          • Anonimo scrive:
            Re: Tre!=Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            secondo me non sono relamente sottocosto
            sono tutti gli altri che sono gonfiati enormemente
            come è possibile che un cacchio di cellulare mi
            costa come un notebook? c'è qualcosa che non
            quadraConcordo.L'elettronica è fatta così.Se compri 10.000 resistenze le paghi 20 lire cad, se ne compri 100.000 le paghi 5 lire cad.
          • rootINO scrive:
            Re: Tre!=Telecom

            Io direi che sono anche affari del mercato. Nel
            senso che le vendite sottocosto (di produzione)
            dovrebbero essere proibite. Servono solo ad
            eliminare i concorrenti e beccarsi tutto o quasi
            un mercato, e nelle vendite sottocosto non vince
            il migliore ma chi ha più soldi.E' proibito vendere sottocosto.La legge dice espressamente che il ricarico sull' imponibile DEVE essere almeno il 10 %.Infatti, quando leggete "prodotto sottocosto" nelle offerte dei supermercati, stanno commettendo un ' illecito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tre!=Telecom
        - Scritto da: Anonimo


        Tre può rivendere prodotti sottocosto e
        obbligare

        la gente ad usare il proprio sistema.

        Tre ha fatto un investimento proponendo dei
        cellulari a prezzi concorrenziali per acquisire
        clienti. E' un investimento, non obbliga nessuno,
        se non vuoi essere cliente di 3 non comprarti il
        loro cellulare... o no??Potrei dire che anche Telecom ha investito parecchi soldi per cablare la penisola. Non siamo obbligati ad acquistare adsl telecom ma sappiamo tutti che funzionano meglio e si attivano subito.Non sono obbligato ad acquistare da Tre ma se lo faccio non possono obbligarmi ad usare il telefonino con loro. E' come se Telecom mi obbligasse ad usare apparecchi telefonici della Telecom.Se Tre vuole vendere cellulari che venda cellulari. Se vuol vendere telefonia allora venda telefonia. Ma non può imporre un legame tra due prodotti diversi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tre!=Telecom

          Se Tre vuole vendere cellulari che venda
          cellulari. Se vuol vendere telefonia allora venda
          telefonia. Ma non può imporre un legame tra due
          prodotti diversi.ma scusa, correggimi se sbaglio, mi risulta che questa sia sempre stata una consuetudine nei paesi europei. Ricordo di un mio amico che era andato a lavorare in Svezia qualche anno fa, e già allora là potevi comprarti un nokia "bloccato" per funzionare con un solo operatore a molto meno di uno "sbloccato", mi sembra una logica di mercato valida: io fornitore di telefonia ti faccio avere un cellulare a basso costo e tu in cambio sarai mio cliente. Altrimenti se non vuoi vincoli puoi sempre comprare il cellulare a prezzo pieno... boh a me sembra del tutto logico. 3 non è mica qui per farci i regalini, si sa che è un metodo per conquistare fette di mercato...
          • Anonimo scrive:
            Re: Tre!=Telecom
            - Scritto da: Anonimo mi sembra una
            logica di mercato valida: io fornitore di
            telefonia ti faccio avere un cellulare a basso
            costo e tu in cambio sarai mio cliente.E' una logica di mercato poco corretta, invece. Rovina il mercato, ed elimina i concorrenti. Basta pensare che in questo modo la ditta XY che vuol fare concorrenza alla ditta di telfonia ZZ che vende i suoi cellulari ZZ (due mercati, non uno) perderà inseroabilmente, poiché la ditta ZZ può andare enormemente in perdita sul mercato dei cellulari per rifarsi abbondantemente su quello collegato dei servizi di telefonia, cosa che la ditta XY non può permettersi. Le vendite sottocosto di produzione dovrebbero essere proibite, rovinano il mercato ai danni del consumatore!
            Altrimenti se non vuoi vincoli puoi sempre
            comprare il cellulare a prezzo pieno... boh a me
            sembra del tutto logico. 3 non è mica qui per
            farci i regalini, si sa che è un metodo per
            conquistare fette di mercato...Esatto, e pretende di decidere sulla proprietà privata di altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tre!=Telecom

            ma scusa, correggimi se sbaglio, mi risulta che
            questa sia sempre stata una consuetudine nei
            paesi europei. Ricordo di un mio amico che era
            andato a lavorare in Svezia qualche anno fa, e
            già allora là potevi comprarti un nokia
            "bloccato" per funzionare con un solo operatore a
            molto meno di uno "sbloccato", mi sembra una
            logica di mercato valida: io fornitore di
            telefonia ti faccio avere un cellulare a basso
            costo e tu in cambio sarai mio cliente.
            Altrimenti se non vuoi vincoli puoi sempre
            comprare il cellulare a prezzo pieno... boh a me
            sembra del tutto logico. 3 non è mica qui per
            farci i regalini, si sa che è un metodo per
            conquistare fette di mercato...finalmente qualcuno che ha capito come stanno le cose!! ..non avevo voglia di scrivere a causa dell'ora tarda,ma grazie di averlo fatto al posto mio... qua tutti sembrano volere la botte piena e la moglie ubriaca, non hanno certo capito che 3 vende cellulari a quel prezzo non per fare regali, ma perchè sono limitati per il solo uso con 3 (per un anno). In europa è una politica che funziona da parecchi anni (in Inghilterra c'era già almeno 6 anni fa), ma con la mentalità all'italiana sarà difficile che qua funzioni veramente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tre!=Telecom
            - Scritto da: Anonimo


            ma scusa, correggimi se sbaglio, mi risulta che

            questa sia sempre stata una consuetudine nei

            paesi europei. Ricordo di un mio amico che era

            andato a lavorare in Svezia qualche anno fa, e

            già allora là potevi comprarti un nokia

            "bloccato" per funzionare con un solo operatore
            a

            molto meno di uno "sbloccato", mi sembra una

            logica di mercato valida: io fornitore di

            telefonia ti faccio avere un cellulare a basso

            costo e tu in cambio sarai mio cliente.

            Altrimenti se non vuoi vincoli puoi sempre

            comprare il cellulare a prezzo pieno... boh a me

            sembra del tutto logico. 3 non è mica qui per

            farci i regalini, si sa che è un metodo per

            conquistare fette di mercato...

            finalmente qualcuno che ha capito come stanno le
            cose!! ..non avevo voglia di scrivere a causa
            dell'ora tarda,ma grazie di averlo fatto al posto
            mio... qua tutti sembrano volere la botte piena e
            la moglie ubriaca, non hanno certo capito che 3
            vende cellulari a quel prezzo non per fare
            regali, ma perchè sono limitati per il solo uso
            con 3 (per un anno). In europa è una politica che
            funziona da parecchi anni (in Inghilterra c'era
            già almeno 6 anni fa), ma con la mentalità
            all'italiana sarà difficile che qua funzioni
            veramente.prego, è stato un piacere! ;)io spero che la mentalità cambi e che questa cosa prenda piede, è un modo per avere buoni cellulari a poco prezzo. Saluti
  • Anonimo scrive:
    Ed ai consumatori chi ci pensa? è giusto
    ....sbloccare i telefoni 3.Io la vedo così, quello che si può recriminare a chi sblocca i telefoni 3 è il reato di evasione fiscale, visto che percepiscono un reddito non emettendo fatturascontrino e non denunciando i relativi guadagni....(a patto che ci guadagnino) ma criminalizzare gli utenti con la nuova legge sulla pirateria, ma andiamo!!!!Il telefono che compro è MIO se mi va posso metterlo nel mio acquario ad abbellire il fondale, giocarci al tiro al piattello od a quello del telefonino (visto che è una gara realmente esistente......) nessuno può dirmi quello che ci devo o non ci devo fare visto che l'ho regolarmente acquistato e non mi è stato dato dalla 3 in comodato d'uso. Quindi anche se esiste tale clausula non vedo quanto possa essere valida, ovvero imporre ai consumatori cosa debbano o non debbano fare con il bene acquistato.In seconda analisi se io acquisto un telefonino 3 e NON funziona cosa devo fare? visto che la 3 ed il negoziante ben si guardano da darmi indietro i miei soldi e non posso far valere il diritto di ricesso, perchè devo pagare per un servizio-prodotto che non posso utilizzare? Ho acquistato un videofonino 3 a febbario per 149 euro non tanto per i servizi umts, video-chiamata e via dicendo, ma perchè mi serviva un secondo numero, le tariffe erano convenienti e visto il prezzo-qualità del videofonino la cosa mi sembrava vantaggiosa. Sebbene nella mia zona ci siano tra negozi uficiali e rivenditori circa una decina di punti 3, il teleonino fa sempre e comunque ROAMING su telecom, e quindi la storia dei 5 centesimi a chiamata me la posso scordare pagando molto ma molto di più, e quindi già eliminando una delle motivazioni che mi ha spinto all'acquisto, figuriamoci video-chiamare (vogliamo parlare a questo punto di pubblicità ingannevole, visto che le video chiamate negli spot della 3 hanno la qualità di un DVD sul display del telefonino....quando la realtà è ben diversa....ma almeno questo si sapeva)Se c'è uno straccio di segnale della 3, anche una sola "tacca" anche il minimo segnale che comunque NON permette di inviare neanche un SMS e sottolineo neanche un sms, figuriamoci telefonarevideochiamare NON è possibile fare romaning ne in automatico ne manualmente, forzando il telefono con le impostazioni! in pratica NON posso telefonare ne riceverle, e se c'è un urgenza......quindi cosa devo fare? aspettare la copertura? cambiare residenza? spostarmi su una zona coperta? da parte mia lo sblocco, punto, devo essere messo nelle condizoni di poter telefonare! e visto che i soldi non me li ridanno, non posso far valere il recesso e via dicendo, lo sblocco e ci metto una scehda vodafone o tim. Punto.Poi non ho capito modificare le playstation è legale ed il videofonino no? qual'è la differenza., parliamo di 2 oggetti regolarmente acquistati.Infine per concludere la mia esperienza personale, telefonino acquistato a 149 euro e 3 giorni dopo e dico 3 giorni, 2 videofonini IDENTICI in tutto e per tutto sono stati venduti dalla 3 a 199 euro......un ringraziamento alla 3 che tiene ai propri clienti sovrapponendo 2 offerte a pochi giorni, ed al mio negoziante......e non credo proprio che non sapesse nulla a 3 giorni dal lancio di una nuova offerta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è giusto
      - Scritto da: Anonimo
      ....sbloccare i telefoni 3.

      Io la vedo così...
      Il telefono che compro è MIO se mi va posso
      metterlo nel mio acquario ad abbellire il
      fondale, giocarci al tiro al piattello od a
      quello del telefonino (visto che è una gara
      realmente esistente......) nessuno può dirmi
      quello che ci devo o non ci devo fare visto che
      l'ho regolarmente acquistato e non mi è stato
      dato dalla 3 in comodato d'uso. Quindi anche se
      esiste tale clausula non vedo quanto possa essere
      valida, ovvero imporre ai consumatori cosa
      debbano o non debbano fare con il bene
      acquistato.
      la clausula c'è ed è validissima... ti danno un cellulare a un prezzo stracciato a condizione che lo usi con loro, se tu non lo fai non rispetti un contratto che hai accettato al momento dell'acquisto... insomma avevi da pensarci prima di pagare!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è gi
        - Scritto da: Anonimo
        la clausula c'è ed è validissima... ti danno un
        cellulare a un prezzo stracciato a condizione che
        lo usi con loro, se tu non lo fai non rispetti un
        contratto che hai accettato al momento
        dell'acquisto... insomma avevi da pensarci prima
        di pagare!Il problema è questo:- o loro mi stanno truffando perché mi spacciano per acquisto qualcosa che non è un acquisto- oppure, nel caso che sia effettivamente un acquisto, il prodotto diventa MIO, e ci posso fare quello che voglio senza che tre possa rivendicare alcunche. Se non posso, vuol dire che il cellulare non è completamente di mia proprietà ed allora vuol dire che non l'ho acquistato, ma ce l'ho in comodato, che per un anno non è mio o qualsiasi altra cosa.
        • AnyFile scrive:
          Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è gi

          Il problema è questo:
          - o loro mi stanno truffando perché mi spacciano
          per acquisto qualcosa che non è un acquisto
          - oppure, nel caso che sia effettivamente un
          acquisto, il prodotto diventa MIO, e ci posso
          fare quello che voglio senza che tre possa
          rivendicare alcunche. Se non posso, vuol dire che
          il cellulare non è completamente di mia proprietà
          ed allora vuol dire che non l'ho acquistato, ma
          ce l'ho in comodato, che per un anno non è mio o
          qualsiasi altra cosa.Ma tu hai firmato un contratto?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è giusto
        Sono affari loro se mi danno un cellulare ad un prezzo stracciato fosse anche 1 euro. Dal momento che lo acquisto diventa di MIA proprietà, MIA proprietà privata, discorso diverso se fosse stato in comodato d'uso. Poichè la modifica non ricade sulla rete 3, non è che così facendo creo un problema al funzionamento di 3 e della sua rete, ovvero tanto per fare un esempio stupido, non mi rendo colpevole di un illecito del tipo sblocco il telefonino perchè così facendo telefono gratis ai danni della compagnia telefonica....quello che ci faccio dopo riguarda solo ed sclusivamente me (discorso ancora a parte se dall'attavità di sblocco percepisco un reddito non dichiarato....) visto che come ha stabilito anche una recente sentenza la modifica sulla Playstation è perfettamente legale, proprio per ribadire il concetto di proprietà di un bene da parte del consumatore.....quindi possono scriverci tutto quello che vogliono sul loro contratto, ma non ha nessuna valenza una clausula del genere.Poi visto che mi dici che ci potevo pensare prima ti dico che:- Visto che il videotelefono non funziona nella mia zona ma fa sempre roaming non potendo sfruttare i servizi 3....perchè me lo vendono? perchè non ho diritto al recesso per un prodotto eo servizo non conforme?- Perchè anche quando non fa roaming, con uno straccio di segnale, mi si impedisce di fare roamin volontaiamente....e se dovessi fare una telefonata di emergenza????ma voi da che parte state????
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è gi
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        ....sbloccare i telefoni 3.



        Io la vedo così...


        Il telefono che compro è MIO se mi va posso

        metterlo nel mio acquario ad abbellire il

        fondale, giocarci al tiro al piattello od a

        quello del telefonino (visto che è una gara

        realmente esistente......) nessuno può dirmi

        quello che ci devo o non ci devo fare visto che

        l'ho regolarmente acquistato e non mi è stato

        dato dalla 3 in comodato d'uso. Quindi anche se

        esiste tale clausula non vedo quanto possa
        essere

        valida, ovvero imporre ai consumatori cosa

        debbano o non debbano fare con il bene

        acquistato.


        la clausula c'è ed è validissima... Che sia validissima e' una tua opinione. In tribunale se esistesse una giustizia civile degna di tal nome nel nostro paese una clausola cosi' verrebbe bollata come vessatoria nel giro di 2 secondi.
        • mARCOs scrive:
          Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è gi
          - Scritto da: Anonimo

          la clausula c'è ed è validissima...
          Che sia validissima e' una tua opinione. In
          tribunale se esistesse una giustizia civile degna
          di tal nome nel nostro paese una clausola cosi'
          verrebbe bollata come vessatoria nel giro di 2
          secondi....E probabilmente nel giro di altri due secondi Tre non venderebbe più cellulari alla metà del prezzo di mercato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è giusto
        - Scritto da: Anonimo
        la clausula c'è ed è validissima... ti danno un
        cellulare a un prezzo stracciato a condizione che
        lo usi con loro, se tu non lo fai non rispetti un
        contratto che hai accettato al momento
        dell'acquisto... insomma avevi da pensarci prima
        di pagare!Allora io ti permetto di rispondere a questo mio messaggio a condizione che tu mi dia ragione: ci metto una clausola ed e' validissima. Se tu osi rispondere che ho torto commetti una violazione contrattuale: non rispetti il contratto che hai accettato al momento in cui hai deciso di replicare a questa mia.Vedi tu...
        • mARCOs scrive:
          Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è gi
          - Scritto da: Anonimo
          Allora io ti permetto di rispondere a questo mio
          messaggio a condizione che tu mi dia ragione: ci
          metto una clausola ed e' validissima. Se tu osi
          rispondere che ho torto commetti una violazione
          contrattuale: non rispetti il contratto che hai
          accettato al momento in cui hai deciso di
          replicare a questa mia.
          Vedi tu... Ma che stai blaterando? Io non ho firmato il tuo "contratto", al contrario di quello che fanno quelli che sottoscrivono l'offerta di Tre.E cmq, non c'entra niente con quello che ho detto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è gi
        Si, ma a prescindere dal prezzo io il MIO telefono lo uso come mi pare e piace alla faccia di 3 e della legge sul copyright, quando compro qualcosa di elettronico acquisto anche il software che lo controlla, non posso mica scegiere di non averlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è gi
      - Scritto da: Anonimo
      ....sbloccare i telefoni 3.
      su questo potrei anche essere daccordo.Ma mi sentirei molto preso in giro se andassi su eBay, ad es., ad acquistare un cellulare sbloccato a E. 180 da uno che ha lo ha pagato E. 120 con Tre.Credo che Tre abbia voluto reagire soprattutto a questa speculazione che si fa con i propri cellulari.
    • danieleNA scrive:
      Re: Ed ai consumatori chi ci pensa? è gi
      andando nel sito di Tre, selezionate InformazioniOperator Lock per scoprire che questa azienda offre il servizio di sblocco del cellulare. A pagamento ... Pagamento che va da E. 200, per un cellulare di poco più di un anno, a E. 10, per un cellulare che abbia almeno tre anni di vita.Potrebbe essere interessante offrire tale possibilità semplicemente andando nel loro sito, digitando il codice IMEI del proprio cellulare già sbloccato, pagare tramite carta di credito, senza bisogno di andare dal negoziante o centro convenzionato perché tanto il cellulare è già sbloccato, per non avere problemi. Ovviamente a prezzi molto inferiori a E. 200.Ovviamente, a questo punto, si è anche liberi di cancellare il firmware di Tre e metterci quello che si vuole.Tre potrebbe mandare un piccolo pezzetto di firmware da aggiungere al cellulare o una piccola pellicola adesiva con un codice per identificare i cellulari "condonati".Non so, però, quanti aderirebbero. Molti cambiano cellulare più rapidamente di quanto io la mutandina!
  • Anonimo scrive:
    ma stiamo scherzando?
    cos'e' la prossima?? la fiat ti vende una macchina a 1000 euro ma solo se accetti di fare benzina sempre e solo alla IP. Se fai benzina alla Tamoil ti mandano gli sbirri a casa.ma stiamo impazzendo? ma la proprieta' privata esiste ancora!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma stiamo scherzando?
      Rispondo anche a te dicendo: sì, puoi farne quello che vuoi, se ne sei capace te lo sblocchi da solo. Ma fare questo come attività per lucrarci è reato. Mi sembra fuori da ogni discussione.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma stiamo scherzando?
        - Scritto da: Anonimo
        Ma fare questo come attività per
        lucrarci è reato. Mi sembra fuori da ogni
        discussione.Perché fuori discussione? :|Una volta che il cellulare della ditta XY è stato COMPRATO da Mario Rossi, la ditta XY non può rivendicare più nulla su di esso. E' un oggetto di Mario Rossi, non della ditta XY.Se tre VENDE i cellulari sotto costo, è un problema di 3. Anzi, se fosse per me abolirei tutte le possibilità di vendita sotto costo di produzione.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma stiamo scherzando?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Ma fare questo come attività per

          lucrarci è reato. Mi sembra fuori da ogni

          discussione.

          Perché fuori discussione? :|
          Una volta che il cellulare della ditta XY è stato
          COMPRATO da Mario Rossi, la ditta XY non può
          rivendicare più nulla su di esso. E' un oggetto
          di Mario Rossi, non della ditta XY.

          Se tre VENDE i cellulari sotto costo, è un
          problema di 3. Anzi, se fosse per me abolirei
          tutte le possibilità di vendita sotto costo di
          produzione.Allora se non è reato perchè la gente lo fa di nascosto? Se non fosse reato mi metterei io a sbloccarli, 30 euro l'uno sai che guadagno?Dai per piacere
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Ma fare questo come attività per


            lucrarci è reato. Mi sembra fuori da ogni


            discussione.



            Perché fuori discussione? :|

            Una volta che il cellulare della ditta XY è
            stato

            COMPRATO da Mario Rossi, la ditta XY non può

            rivendicare più nulla su di esso. E' un oggetto

            di Mario Rossi, non della ditta XY.


            Allora se non è reato perchè la gente lo fa di
            nascosto? Perché ragionano tutti come te.
            Se non fosse reato mi metterei io a
            sbloccarli, 30 euro l'uno sai che guadagno?Fallo, se ne sei in grado. Non è certo reato, dato che il cellulare è di chi lo acquista, e 3 non può vantare nessuna pretesa su di esso.
            Dai per piacereTi sfido a trovarmi anche solo una norma a favore della tua tesi.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            Beh a quanto si legge nell' articolo, si parla di "accesso abusivo a sistemi informatici nonché detenzione e diffusione abusiva di codici per accedere a tali sistemi". Quello che vorrei capire è se l' accesso a tali sistemi è davvero abusivo. Se io proprietario del cellulare dico a Tizio di accedermi al cellulare e farci certe cose non vedo dove sia l' abuso... se così non fosse il reato scatta anche se accedo IO personalmente al mio cellulare, se lo so fare (di accesso abusivo si tratta in ogni caso, no?).Ma se non mi sbaglio, tempo fa' non sono saliti alla ribalta dei casi analoghi?In quel caso però venne contestata l' evasione fiscale e (ma potrei anche sbagliarmi) l' esercizio abusivo del commercio o reato del genere...
          • Ichitaka scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Ma fare questo come attività per



            lucrarci è reato. Mi sembra fuori da ogni



            discussione.





            Perché fuori discussione? :|


            Una volta che il cellulare della ditta XY è

            stato


            COMPRATO da Mario Rossi, la ditta XY non può


            rivendicare più nulla su di esso. E' un
            oggetto


            di Mario Rossi, non della ditta XY.




            Allora se non è reato perchè la gente lo fa di

            nascosto?

            Perché ragionano tutti come te.Esatto, per i telefonini ancora molti fanno questo ragionamento, ma è sbagliato.

            Se non fosse reato mi metterei io a

            sbloccarli, 30 euro l'uno sai che guadagno?

            Fallo, se ne sei in grado. Non è certo reato,
            dato che il cellulare è di chi lo acquista, e 3
            non può vantare nessuna pretesa su di esso.E' come per le modifiche per la PS2...e ti assicuro che c'è tantissima gente che ci fa soldi vendendo i chip di modifica e che ci fa soldi applicando la modifica. C'è addirittura chi ti vende la PS2 già modificata. Ed il tutto è LEGALE. Punto.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            Sai cosa vuol dire quando firmi un contratto e non lo rispetti???? cogli***"Si ricorda che qualsiasi iniziativa di disattivazione dell?Operator Lock intrapresa al di fuori dalle modalità indicate da 3 costituisce da parte del Cliente una violazione dei propri obblighi contrattuali nei confronti di 3."
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            - Scritto da: Anonimo
            "Si ricorda che qualsiasi iniziativa di
            disattivazione dell?Operator Lock intrapresa al
            di fuori dalle modalità indicate da 3 costituisce
            da parte del Cliente una violazione dei propri
            obblighi contrattuali nei confronti di 3."Perfetto Cessatemi il contratto...Si stanno vendendo le mamme per fare contratti e far contenti gli investitori non cesseranno mai un contratto.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            Somaro. La violazione di un contratto non è reato.Saluti,Piwi
          • The_GEZ scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            Ciao Anonimo !
            Sai cosa vuol dire quando firmi un contratto e
            non lo rispetti???? cogli***Ovvero risoluzione del contratto.Non è reato.La polizia non c'entra.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            - Scritto da: Anonimo
            Sai cosa vuol dire quando firmi un contratto e
            non lo rispetti???? cogli***

            "Si ricorda che qualsiasi iniziativa di
            disattivazione dell?Operator Lock intrapresa al
            di fuori dalle modalità indicate da 3 costituisce
            da parte del Cliente una violazione dei propri
            obblighi contrattuali nei confronti di 3."il non rispetto delle clausole contrattuali puo' portare alla risoluzione del contratto (tipo, 3 ti interrompe il servizio) o penali, ma non puo' riprendersi indietro o reclamare diritti su una cosa che tu hai _comprato_.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            - Scritto da: Anonimo

            Allora se non è reato perchè la gente lo fa di
            nascosto? Se non fosse reato mi metterei io a
            sbloccarli, 30 euro l'uno sai che guadagno?
            Dai per piacere Non è reato ma in Italia bastano soldi e il reato lo inventi.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Ma fare questo come attività per


            lucrarci è reato. Mi sembra fuori da ogni


            discussione.



            Perché fuori discussione? :|

            Una volta che il cellulare della ditta XY è
            stato

            COMPRATO da Mario Rossi, la ditta XY non può

            rivendicare più nulla su di esso. E' un oggetto

            di Mario Rossi, non della ditta XY.



            Se tre VENDE i cellulari sotto costo, è un

            problema di 3. Anzi, se fosse per me abolirei

            tutte le possibilità di vendita sotto costo di

            produzione.

            Allora se non è reato perchè la gente lo fa di
            nascosto?Capisci la differenza tra legalita' e giustizia?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?

            Allora se non è reato perchè la gente lo fa di
            nascosto? Se non fosse reato mi metterei io a
            sbloccarli, 30 euro l'uno sai che guadagno?E infatti nessuno dice che lo facevano di nascosto!Non era una "rete segreta di hacker", erano dei negozi di assistenza tecnica...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma stiamo scherzando?
        Norma di legge e/o articolo del codice penale.Grazie,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: ma stiamo scherzando?
        - Scritto da: Anonimo
        Rispondo anche a te dicendo: sì, puoi farne
        quello che vuoi, se ne sei capace te lo sblocchi
        da solo. Ma fare questo come attività per
        lucrarci è reato. Mi sembra fuori da ogni
        discussione.Ma la Ericsson, tanto per fare un nome, che guadagna producendo apparecchi telefonici che permettono di usare le linee Telecom per telefonare, sta compiendo un reato ?Non mi pare proprio.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma stiamo scherzando?
      Non mi pare che ci sia niente di strano, in fondo la persona che acquista un telefono della Tre sa gia' i propri obblighi. Mi pare che in Francia il telefono fosse quasi gratis, ma si e' legati anche alla compagnia.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma stiamo scherzando?
        - Scritto da: Anonimo
        Non mi pare che ci sia niente di strano, in fondo
        la persona che acquista un telefono della Tre sa
        gia' i propri obblighi. Mi pare che in Francia il
        telefono fosse quasi gratis, ma si e' legati
        anche alla compagnia.Un conto è un contratto che prevede il comodato d'uso, un conto è l'acquisto di un cellulare con relativo contratto di telefonia mobile.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma stiamo scherzando?
          Detto tutto ciò...dubito che tre acquisti sotto costo. Semplicemente acquista grossi quantitativi in esclusiva e spunta prezzi di favore. Poi li rivende senza guadagnarci troppo e in cambio "lega" il cliente a se...almeno se non sblocca il telefono.Ma rendiamoci conto che il costo industriale di questi dispositivi, per quanto futuribili è bassissimo. Dai 10 ai 100 euro forse a seconda dei modelli. Ovvio che il produttore ci fa almeno il 100% di ricarico, il resto va a importatori, distributori, ecc.Tre acquista direttamente dal produttore. Infatti i telefoni sono marchiati tre all'origine.Non stupitevi dei prezzi di cui sopra: prendete un telefonino "vecchio stile" display non grafico: è un circuito stampato foderato di plastica.Per i più avanzati si tratta di integrare due fotocamere senza ottiche mobili (sono quelle che fanno il costo, vedi le fotocamere digitali dove le ottiche fanno il prezzo a parità di sensore).E poi non stupitevi: se con 1000 euro si porta a casa un signor PC 600-700 non vi paiono un po' troppi per un "videofonino"? Ovvio che il prodotto permette margini maggiori.
          • Anonimo scrive:
            CONCORDO IN TOTO.....
            ....Se Tre ha UN merito è stato proprio quello di far capire agli Italioti quale è ( o quale dovrebbe essere ) il prezzo "decente" di un videofonino....Basta dire che la Tre vende telefoni sottocosto...Semplicemente ne compra a vagoni rivendendoli a quello che dovrebbe il prezzo di TUTTI gli altri...O credete davvero che l'ultimo UMTS valga i 600 ? del prezzo di listino??Se ci credete potete pure togliervi la sveglia dal collo e precipitarvi dentro il centro Tim o Voda di turno...Che prezzo credete posso farvi la LG se le commissionate 2 milioni di pezzi???
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            - Scritto da: Anonimo
            Ma rendiamoci conto che il costo industriale di
            questi dispositivi, per quanto futuribili è
            bassissimo. Dai 10 ai 100 euro forse a seconda
            dei modelli. Ovvio che il produttore ci fa almeno
            il 100% di ricarico, il resto va a importatori,
            distributori, ecc.Certo... e il costo di R&S di chi ha investito anni a progettare i telefoni e il software non se lo caga nessuno... E' come dire che Photoshop (tanto per fare un esempio) dovrebbe essere venduto a 10 Euro perché il costo di stampa del CD e la carta del manuale, costano grossomodo 2 Euro, mettici IVA e ricarico del negoziante, mettici anche il distributore... quanto vuoi farlo pagare? 10 Euro sono anche troppi...Mapperfavore!!!Il "costo industriale" comprente tandi di quelle voci fisse e di amortizzamento che nemmeno ti immagini. Certo, poi i gestori ci mareciano alla grande: chi credi che paghi i miliardi di pubblicità con la quale ti mertellano su tutti i canali ogni 5 minuti?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: ma stiamo scherzando?
            1) Si chiama ammortamento e non ammortizzamento2) Quello in effetti il costo industriale comprende anche quelle voci, ma il costo primo industriale o costo industriale diretto non li contiene.Non metto in dubbio che i costi di R&S siano pesanti, ma dubito che per ogni modello si proceda da zero nella progettazione del soft. Ma anche dell'hardware: tutta la parte di trasmissione è pressochè standard. Il grosso del costo verte sullo studio della linea e sull'ottimizzazione spaziale dei componenti per ridurre pesi e ingombri.Comunque io parlavo per lo più di economie di scala: serviva solo a spiegare che è folle dire che 3 vende telefoni sotto-costo. Li vende sotto-costo commerciale, ma non sotto-costo reale. Cioè ho seri dubbi che contabilmente ci vada a perdere. Di sicuro ci guadagna poco o nulla. Questo si.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma stiamo scherzando?
      - Scritto da: munehiro
      cos'e' la prossima?? la fiat ti vende una
      macchina a 1000 euro ma solo se accetti di fare
      benzina sempre e solo alla IP. Se fai benzina
      alla Tamoil ti mandano gli sbirri a casa.

      ma stiamo impazzendo? ma la proprieta' privata
      esiste ancora!cerca di capire, non è difficile, anche per te....se la fiat ti vende una macchina a 100 euro col vincolo contrattuale che tua fai benzina solo all'IP, lo fai... pistolino di un munehiro.
      • ABNormal scrive:
        Re: ma stiamo scherzando?


        ma stiamo impazzendo? ma la proprieta' privata

        esiste ancora!

        cerca di capire, non è difficile, anche per te....

        se la fiat ti vende una macchina a 100 euro col
        vincolo contrattuale che tua fai benzina solo
        all'IP, lo fai... pistolino di un munehiro.1) a parte il cattivo gusto nell'offendere una persona con cui stai parlando... stiamo in un forum di persone perbene, credo te incluso.2) esistono i contratti capestro, a decine, tra cui questo di 3, e tutti sono cmq annullabili e/o annullandi proprio in quanto tali (un contratto non può annullare o variare o limitare il diritto alla proprietà di un bene). per essere più precisi non sono annullabili: sono NULLI.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma stiamo scherzando?
      - Scritto da: munehiro
      ma stiamo impazzendo? ma la proprieta' privata
      esiste ancora!Certo che esiste... il firmware che trovi sul telefonino è proprietà di "3" e ti è concesso in licenza d'uso insieme al telefono.Se tu sei in grado di scrivere da zero un nuovo firmware e di caricarlo nel telefono, nessuno ti dice nulla...Se ci sono negozianti che si fanno pagare per sloccare i telefoni utilizzando in maniera "non legale" il software fornito loro da "3", allora è reato.Bye
  • Anonimo scrive:
    Dilettanti
    La compagni telefonica ha l'IMEI, quando si sblocca il telefoni e' molto meglio cambiare anche l'IMEI. Gli sbloccatori sono dei dilettanti. Perche' le compagnie telefoniche potrebbero passarsi i numeri IMEI dei telefoni agganciati ai ponti e quindi individuare telefoni sbloccati.Premesso che non voglio istigare a delinquere, io sono dell'idea che una volta acquistato un oggetto questo mi appartenga ed io possa farne quel che voglio. Tanto e' vero che quando mi sono capitati telefoni lockati su eBay li ho comprati comunque e mi sono procurato software e dongle per poterli sbloccare. Anzi spesso si trovano buoni affari proprio perche' costati poco ai loro proprietari che li rivendono a buon prezzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dilettanti
      Consigli di cambiare l'IMEI??? Allora si che sei da ingalerare ed il vero dilettante sei tu..!!Sarebbe come cambiare numero di serie ad un telaio o ad un motore!Senza contare l'enorme impulso che la pratica darebbe al mercato dei telefonini rubati!A QUESTO BISOGNA ESSERE CONTRARI SENZA SI E SENZA MA...La nostra è una battaglia di libertà da combattere rimanendo nella legalità, perchè siamo convinti sia un DIRITTO SACROSANTO se si è il legittimo proprietario del telefono...E poi ricordati che ci sono le leggi a tutela della Privacy.....Tre non può chiedere a NESSUN ALTRO OPERATORE di bloccare un determinato numero IMEI di un telefono REGOLARMENTE ACQUISTATO senza che ci sia una denuncia di furto o di smarrimento.....Anzi Tre non ha proprio NESSUN DIRITTO DI SAPERE se si usa o meno un telefonino sbloccato con un altro operatore....Ricordate ragazzi, il cambio dell'IMEI ( che per fortuna è sempre più difficile sui nuovi telefoni sebbene non impossibile ) è una pratica da CONDANNARE SEMPRE....!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dilettanti
      dal punto di vista legale, l'unico dilettante sei tu... hai detto tante castronerie in questo messaggio, che se fossi la guardia di finanza ti verrei a prendere al volo
  • manta scrive:
    ma il telefonino non è mio?
    ma scusate..il telefonino è mio..se voglio buttarlo nel cesso o sbloccarlo farò quel cazzo che mi pare no??mi sembra abbastanza logico insomma...se tre si fa sti problemi che la smetta di vendere telefonini sottocosto per fidelizzare il cliente con clausole vessatorie
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il telefonino non è mio?
      Dipende... se uno il telefono lo prende in comodato d'uso lo affitta solamente e quindi è tenuto a rispettare le clausole grazie alle quali con una manciata d'euro s'è portato a casa apparecchio ecarica. Caso diverso in caso di acquisto, lì Tre nn deve rompere. Se il telefono è stato dichiarato mio allora ho il pieno diritto di farci quello che voglio.Insomma bisogna valutare caso per caso chi ha fatto sbloccare il telefono se era il legittimo proprietario o solo un affittuario.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        al tg pero' parlavano di gente arrestata perchè acquistava i telefoni dalla 3 a basso costo, li sbloccava e poi li rivendeva....
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il telefonino non è mio?
          - Scritto da: Anonimo
          al tg pero' parlavano di gente arrestata perchè
          acquistava i telefoni dalla 3 a basso costo, li
          sbloccava e poi li rivendeva....Problemi di tre, sinceramente. A meno che nel contratto di acquisto non sia chiaramente specificato che il cellulare è destinato ad utenti privati.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        Ci puoi fare quello che vuoi, purchè non sia illegale.Esempio: se compri un'arco e le relative frecce non puoi andare in giro per la città a infilzare i passanti, ma vai nelle aree apposite, dove non si fa male nessuno.Comunque sarà una bella lotta tra avvocati..
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il telefonino non è mio?
      infatti non è vietato sbloccarselo da soli, ma è vietato pagare qualcuno per farlo....la cosa illecita è guadagnarci e pagando favorire il guadagno altrui...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        - Scritto da: Anonimo
        infatti non è vietato sbloccarselo da soli, ma è
        vietato pagare qualcuno per farlo....la cosa
        illecita è guadagnarci e pagando favorire il
        guadagno altrui...Da dove tiri fuori queste norme?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il telefonino non è mio?
      Sì, puoi farne quello che vuoi, se ne sei capace te lo sblocchi da solo. Ma fare questo come attività per lucrarci è reato. Mi sembra fuori da ogni discussione.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        - Scritto da: Anonimo
        Sì, puoi farne quello che vuoi, se ne sei capace
        te lo sblocchi da solo. Ma fare questo come
        attività per lucrarci è reato. Mi sembra fuori da
        ogni discussione.Perché sarebbe un reato?
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il telefonino non è mio?
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Sì, puoi farne quello che vuoi, se ne sei capace

          te lo sblocchi da solo. Ma fare questo come

          attività per lucrarci è reato. Mi sembra fuori
          da

          ogni discussione.

          Perché sarebbe un reato?Non ci credi? metti un annuncio sul giornale: "Sblocco cellulari 3", vedrai che succede.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo

            Perché sarebbe un reato?

            Non ci credi? metti un annuncio sul giornale:
            "Sblocco cellulari 3", vedrai che succede.Norma?Stai modificando il cellulare del signore XY, non di 3. Spero sia chiaro il concetto.
          • matteo.moro scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo

            Norma?
            Stai modificando il cellulare del signore XY, non
            di 3. Spero sia chiaro il concetto.
            Stai modificando il software (di proprietà di Tre e concesso in licenza al signor XY) presente sul cellulare del signor XY. Non è la stessa cosa.Se poi il software non viene modificato ma sostituito con un'altro rispettando la licenza di quest'ultimo, il discorso cambia.ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            Inserendo i codici non sostituisci nulla ....L'aggiornamento firmware poi è legittimo. 3 a suoi tempo ha fatto denuncia per concorrenza sleale non per violazione del (c).
          • matteo.moro scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?


            Inserendo i codici non sostituisci nulla
            Infatti, modifichi senza autorizzazione un software di proprietà di Tre. Dal mio punto di vista, ma non sono un giurista, è equiparabile a utilizzare, ad esempio, Windows XP con un codice "prelevato in maniera non consona".

            ....L'aggiornamento firmware poi è legittimo.
            E' legittimo se il firmware te lo installa il legittimo proprietario e/o la licenza del firmware che installi ti permette di farlo.

            a suoi tempo ha fatto denuncia per concorrenza
            sleale non per violazione del (c).
            E' assolutamente irrilevante con questo caso.ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: matteo.moro



            Inserendo i codici non sostituisci nulla


            Infatti, modifichi senza autorizzazione un
            software di proprietà di Tre. Dal mio punto di
            vista, ma non sono un giurista, è equiparabile a
            utilizzare, ad esempio, Windows XP con un codice
            "prelevato in maniera non consona".Ma quando mai, il dispositivo è tuo, nel caso di win se sulla tua copia di win regolarmente licenziata digiti un codice e funziona non compi nessun reato.




            ....L'aggiornamento firmware poi è legittimo.


            E' legittimo se il firmware te lo installa il
            legittimo proprietario e/o la licenza del
            firmware che installi ti permette di farlo.
            Cio che non è espressamente vietato non è reato e neanche violazione contrattuale, inoltre tutti i dispositivi hardware condedono l'aggiornamento del firmware.



            a suoi tempo ha fatto denuncia per concorrenza

            sleale non per violazione del (c).


            E' assolutamente irrilevante con questo caso.E' la causa delle indagini, tutto è partito da li....

            ciao.
            Matteo
            http://www.MatteoMoro.netCiao :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: matteo.moro
            , è equiparabile a
            utilizzare, ad esempio, Windows XP con un codice
            "prelevato in maniera non consona".Cosa assolutamente lecita, se hai la licenza regolare. Tu puoi usare un codice pirata per attivare XP, purché tu abbia la licenza di utilizzo per la versione di XP che stai usando.



            ....L'aggiornamento firmware poi è legittimo.


            E' legittimo se il firmware te lo installa il
            legittimo proprietario e/o la licenza del
            firmware che installi ti permette di farlo.
            a) ti puoi installare il firmware anche da solo, il legittimo proprietario del cellulare sei tub) nel 99% dei casi il firmware che scarichi dalla ditta produttrice non ha nessun vincolo particolare relativo alla licenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?

            Cosa assolutamente lecita, se hai la licenza
            regolare. Tu puoi usare un codice pirata per
            attivare XP, purché tu abbia la licenza di
            utilizzo per la versione di XP che stai usando.
            No.Perche la tua copia regolare sarebbe censita come "Non registrata" e rivendibile come boxedcontratto microsoftPoi, il discorso più generale..Se io in NT server, cambio il numero di client registrati da 10 a 100 senza avere comprato le 90 licenze aggiuntive, operazione che si fa semplicemente da pannello di controllo senza codici o altro, compio un reato/ illecito?secondo i bla bla che ho sentito su questo forum fino ad ora no, lo dovrei poter fare liberamente....non so. A me mi sembra veramente strano che una società vende un prodotto con un software limitato a 10 (sottocosto), vende l'eliminazione della limitazione a 100, e la gente può legalmente togliere questa limitazione, altrimenti mi chiedo, che ca**o ho comprato fidn ad ora licenze client Microsoft, Oracle, CMG, quando mi bastava aumentare un valore (numero di client autorizzati) in un campo per ottenere lo stesso risultato senza problemi legali?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            Guarda che porti un esempio di underlicensing non c'entra nulla.Nel caso specifico i vari codici di attivazione non valgono nulla. Basta che tu abbia un numero di licenze coerenti 10 postazioni,10 licenze.Del resto in un'azienda non ti metti a fare 600 installazioni le cloni e buona notte basta che ci siano 600 licenze pagate.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo
            Guarda che porti un esempio di underlicensing non
            c'entra nulla.Nel caso specifico i vari codici di
            attivazione non valgono nulla. Basta che tu abbia
            un numero di licenze coerenti 10 postazioni,10
            licenze.
            Del resto in un'azienda non ti metti a fare 600
            installazioni le cloni e
            buona notte basta che ci siano 600 licenze pagate.Assolutamente no! Per le aziende ci sono diverse forme di open licensing, dove utilizzi un numero unico di licenza per tutti i pc e compri i client autorizzati a quantitàse cloni un "boxed" (un prodotto ms venduto a modalità 1 seriale 1 licenza) compi un illecito, anche se hai altre licenze nel cassetto.ci sono tipi di licenza completamente differenti, non si ragiona "a quantità, 10 ne ho 10 ne uso", alcune licenze permettono il cloning, altre no, altre devi usare un seriale separato ogni pc, altre con un'open subscription puoi lavorare anche senza seriale... Ma lo avete mai letto il contratto Microsoft??????????? o parlate per "sentito dire"
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Guarda che porti un esempio di underlicensing
            non

            c'entra nulla.Nel caso specifico i vari codici
            di

            attivazione non valgono nulla. Basta che tu
            abbia

            un numero di licenze coerenti 10 postazioni,10

            licenze.

            Del resto in un'azienda non ti metti a fare 600

            installazioni le cloni e

            buona notte basta che ci siano 600 licenze
            pagate.

            Assolutamente no!

            Per le aziende ci sono diverse forme di open
            licensing, dove utilizzi un numero unico di
            licenza per tutti i pc e compri i client
            autorizzati a quantità

            se cloni un "boxed" (un prodotto ms venduto a
            modalità 1 seriale 1 licenza) compi un illecito,
            anche se hai altre licenze nel cassetto.

            ci sono tipi di licenza completamente differenti,
            non si ragiona "a quantità, 10 ne ho 10 ne uso",
            alcune licenze permettono il cloning, altre no,
            altre devi usare un seriale separato ogni pc,
            altre con un'open subscription puoi lavorare
            anche senza seriale...

            Ma lo avete mai letto il contratto
            Microsoft??????????? o parlate per "sentito dire"Guarda che il 70% di quello che c'è scritto sulle licenze M$ in Italia non ha valore legale. Secondo te se devo fare 600 installazioni in un'azienda che licenza adotto ? Il seriale in se non ha alcun valore legale e non a caso nella LDA non è neanche menzionato....
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?


            Guarda che il 70% di quello che c'è scritto sulle
            licenze M$ in Italia non ha valore legale.Su che basi dici questo? Conosci il loro ufficio legale? pensi siano cretini?
            Secondo te se devo fare 600 installazioni in
            un'azienda che licenza adotto ?In quel caso (600) ti conviene scegliere tra Enterprise agreement o Select license agreement, L'Open license Value secondo me va bene per 100-200 pc, non per oltreVisto che c'è la risposta!, se non sai le cose basta chiederehttp://www.microsoft.com/licensing/programs/sa/saolsleacompare.mspx
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            ma qui si parlava di telefonini tre non di microsoft fra un paio di thred come di consueto dovrebbe iniziare la guerra windows linux con inserimenti macma basta
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo





            Guarda che il 70% di quello che c'è scritto
            sulle

            licenze M$ in Italia non ha valore legale.

            Su che basi dici questo?
            Conosci il loro ufficio legale? pensi siano
            cretini?
            Si l'ho letto e non credo andro nel forum di Washington a discutere con loro :-D ,più probabile un tribunale italiano. Poi si sono espressi un sacco di giudici in Italia sull'argomento, la piena fruizione del bene è un diritto del consumatore.

            Secondo te se devo fare 600 installazioni in

            un'azienda che licenza adotto ?

            In quel caso (600) ti conviene scegliere tra
            Enterprise agreement o Select license agreement,
            L'Open license Value secondo me va bene per
            100-200 pc, non per oltreNoterai :a. che è scritto in inglesondo e non in italiondo e un motivo c'èb. che gli sconti riguardano l'installato,in Italia quel che sotenevi due post sopra non ha valore legale.


            Visto che c'è la risposta!, se non sai le cose
            basta chiedere

            http://www.microsoft.com/licensing/programs/sa/sao
            Oste il vino è buono ? Ottimo Preferisco il codice civile
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo
            Ma lo avete mai letto il contratto
            Microsoft??????????? o parlate per "sentito dire"Da quello che so io la M$ non detta le leggi.Legalmente parlando il loro codicino di attivazione non vale proprio nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Guarda che porti un esempio di underlicensing
            non

            c'entra nulla.Nel caso specifico i vari codici
            di

            attivazione non valgono nulla. Basta che tu
            abbia

            un numero di licenze coerenti 10 postazioni,10

            licenze.

            Del resto in un'azienda non ti metti a fare 600

            installazioni le cloni e

            buona notte basta che ci siano 600 licenze
            pagate.

            Assolutamente no!

            Per le aziende ci sono diverse forme di open
            licensing, dove utilizzi un numero unico di
            licenza per tutti i pc e compri i client
            autorizzati a quantità

            se cloni un "boxed" (un prodotto ms venduto a
            modalità 1 seriale 1 licenza) compi un illecito,
            anche se hai altre licenze nel cassetto.

            ci sono tipi di licenza completamente differenti,
            non si ragiona "a quantità, 10 ne ho 10 ne uso",
            alcune licenze permettono il cloning, altre no,
            altre devi usare un seriale separato ogni pc,
            altre con un'open subscription puoi lavorare
            anche senza seriale...

            Ma lo avete mai letto il contratto
            Microsoft??????????? o parlate per "sentito dire"Se compri le licenze hai l'autorizzazione di m$ a farlo non compi niente.Le licenze servono a quello.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?


            Cosa assolutamente lecita, se hai la licenza

            regolare. Tu puoi usare un codice pirata per

            attivare XP, purché tu abbia la licenza di

            utilizzo per la versione di XP che stai usando.



            No.Perche la tua copia regolare sarebbe censita
            come "Non registrata" e rivendibile come boxed

            contratto microsoftQUALUNQUE COPIA REGOLARE DI SOFTWARE E' RIVENDIBILE. LE CA**ATE SCRITTE SUL CONTRATTO MICROSOFT NON HANNO ALCUN VALORE LEGALE IN ITALIA.Per avere valore, chi acquista il prodotto dovrebbe firmare un contratto aggiuntivo, con due firme - una per il contratto e una per l'accettazione delle clausole vessatorie. Invece nessuno firma nulla ...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            a cagliari un negozio di telefonia in un centro commerciale ha in bella mostra un cartello e da mesi e non succede proprio nulla
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo
            Non ci credi? metti un annuncio sul giornale:
            "Sblocco cellulari 3", vedrai che succede.Non è che non ci credo, oramai visto come stanno andando le cose in italia crederei a qualunque follia.Vorrei però sapere esattametne quale norma si sta violando.Che ci lucrino o no, al limite li possono denunciare per evasione fiscale.Se io vengo a casa tua e mi faccio pagare per tosare il tuo giardino... vado in galera?E allora perché dovrei andare in galera per averti modificato il cellulare?Tu mi dici che è illegale SOLO se lo fai per altri... mi chiedo dunque perché.Diverso è il discorso in caso il cellulare appartenga a 3 (magari nel contratto ci sta scritto), ma in questo caso è illegale anche se lo fai per te stesso.Anche Sony voleva imporre la non modificabilità della Playstation, ma la legge italiana ha dato ragione invece a chi le modificava... se la Playstation è mia io posso farci quello che mi pare, smontarla, modificarla, buttarla o farla modificare da terzi.Allo stesso modo dovrebbe valere anche per il cellulare (supposto naturalmente che il cellulare appartenga all'utente e NON a 3).
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Sì, puoi farne quello che vuoi, se ne sei
            capace


            te lo sblocchi da solo. Ma fare questo come


            attività per lucrarci è reato. Mi sembra fuori

            da


            ogni discussione.



            Perché sarebbe un reato?

            Non ci credi? metti un annuncio sul giornale:
            "Sblocco cellulari 3", vedrai che succede.E questa sarebbe una risposta?Se non sai la risposta alla domanda, non ti sembra meglio startene zitto?Comprare una cosa, modificarla e poi rivenderla non viola nessuna legge in se, a meno che:- chi lo fa non conceda la garanzia di legge;- chi lo fa non installi software privo di licenza.Altre leggi non ne esistono.Esiste invece una legge che vieta la vendita sottocosto come pratica anticoncorrenziale, e questa legge Tre - vendendo cellulari a costi inferiori a quelli di acquisto - la sta violando ...
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il telefonino non è mio?
          forse perchè crackare un software (firmware) con copyright e rivenderlo è reato da sempre- Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Sì, puoi farne quello che vuoi, se ne sei capace

          te lo sblocchi da solo. Ma fare questo come

          attività per lucrarci è reato. Mi sembra fuori
          da

          ogni discussione.

          Perché sarebbe un reato?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            di solito non c'è nulla da craccare ....
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il telefonino non è mio?
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Sì, puoi farne quello che vuoi, se ne sei capace

          te lo sblocchi da solo. Ma fare questo come

          attività per lucrarci è reato. Mi sembra fuori
          da

          ogni discussione.

          Perché sarebbe un reato?perché vìoli una norma contrattuale che hai accettato comprando il telefonino da "3" (a basso costo)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo

            Perché sarebbe un reato?

            perché vìoli una norma contrattuale che hai
            accettato comprando il telefonino da "3" (a basso
            costo)Non si incorre in nessun reato, ovvero non si rientra nel codice penale, violando le norme dei contratti. Ritenta, sarai più fortunato. Altrimenti trovami anche solo un caso di norma contrattuale violata che ha portato l'applicazione del codice penale.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il telefonino non è mio?
      Il problema é che quando tu acquisti un telefonino ai prezzi che ti offre Tre, ti fanno firmare un contratto nel quale c'é scritto espressamente che é vietato usare quel telefonino con altri operatori. Ora non so se il telefonino é bloccato a vita o solo per un determinato periodo contrattuale..
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        - Scritto da: Anonimo
        Il problema é che quando tu acquisti un
        telefonino ai prezzi che ti offre Tre, ti fanno
        firmare un contratto nel quale c'é scritto
        espressamente che é vietato usare quel telefonino
        con altri operatori.Contratto capestro a meno che non sia in comodato d'uso. Una volta comprato, puoi farci quello che vuoi.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        - Scritto da: Anonimo
        Il problema é che quando tu acquisti un
        telefonino ai prezzi che ti offre Tre, ti fanno
        firmare un contratto nel quale c'é scritto
        espressamente che é vietato usare quel telefonino
        con altri operatori. Ora non so se il telefonino
        é bloccato a vita o solo per un determinato
        periodo contrattuale..ma puo' anche esserci scritto che ti obbliga a fare sesso con la bisnonna dell'amministratore, ma non c'entra niente. Se nella clausola ti dicesse che ti vieta di rompere il cellulare facendolo cadere per terra, e' una clausola valida?il cellulare e' mio, ci faccio quello che voglio. Se tu me l'hai venduto sottocosto sperando che io non faccia valere il mio diritto legittimamente riconosciuto della proprieta' privata, son tutti problemi tuoi.
      • Anonimo scrive:
        Ma quale contratto!!Non ho firmato nulla
        Non inventiamoci le cose per favore! L'unico "contratto" che ho visto è stato un bollino di carta incollato sulla confezione del telefono che avvertiva UNICAMENTE che il telefono funzionava SOLO con la USIM abbinata.....Ma di che diavolo andate cianciando??A parte il fatto che la confezione era stata pure aperta dal commesso e non da me.....Quindi che diavolo ho accettato??
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma quale contratto!!Non ho firmato n
          - Scritto da: Anonimo
          Non inventiamoci le cose per favore! L'unico
          "contratto" che ho visto è stato un bollino di
          carta incollato sulla confezione del telefono che
          avvertiva UNICAMENTE che il telefono funzionava
          SOLO con la USIM abbinata.....

          Ma di che diavolo andate cianciando??A parte il
          fatto che la confezione era stata pure aperta dal
          commesso e non da me.....Quindi che diavolo ho
          accettato??Infatti lo deve aprire il comesso perchè gli adesivi sono dentro :-) altrimenti non può mandare il modulo.In Italia questa procedura non ha valore legale....
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        - Scritto da: Anonimo
        Il problema é che quando tu acquisti un
        telefonino ai prezzi che ti offre Tre, ti fanno
        firmare un contratto nel quale c'é scritto
        espressamente che é vietato usare quel telefonino
        con altri operatori. Ora non so se il telefonino
        é bloccato a vita o solo per un determinato
        periodo contrattuale..Non c'è scritto niente del genere,sulla scatola avvisano soltanto che il videofonino funziona solo con sim 3 per il primo anno, per la serie non ti stiamo tirando la sola.Il contratto in se è un contratto normale di fonia,videofonia nel caso :-) , del terminale non si parla neanche.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        Nel qual caso sarebbe semplicemente violazione di contratto e tre si dovrebbe arrangiare in sede civile a chiedere i danni a chi le riesce di pescare, non mobilitare la PolPost.Forse la distinzione sta proprio nell' acquisto del cellulare (nel qual caso se lo voglio prendere a martellate, sbloccare o dare a qualcuno perchè lo faccia sono affari MIEI) e nel comodato d' uso dello stesso (non posso fare le cose di cui sopra in quanto l' oggetto non è mio.Più o meno come inserire volontariamente un virus nel proprio PC o nel portatile che ti ha prestato l' amico... sono due casi ben differenti.Ad ogni modo in questi casi, al di là del sensazionalismo della notizia sl telegiornale, poi bisogna vedere cosa stabilisce il tribunale, non sarebbe la prima volta che un arresto sensazionale finisce in fumo perchè il fatto contestato non costituisce reato!
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il telefonino non è mio?
          - Scritto da: Matthew Reed
          non sarebbe la prima volta che un arresto
          sensazionale finisce in fumo perchè il fatto
          contestato non costituisce reato!tu lo sai vero che se ti succede una cosa del genere e vieni riconosciuto innocente, al tuo avvocato i fior di milioni glieli devi pagare comunque?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            Scusa ma le spese processuali non sono a carico della parte che eprde?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Matthew Reed
            Scusa ma le spese processuali non sono a carico
            della parte che eprde?Sì peraltro puoi controquerelare o chiedere i danni in via equitativa nello stesso procedimento.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Matthew Reed
            Scusa ma le spese processuali non sono a carico
            della parte che eprde?Le spese processuali comprendono anche il tuo avvocato? Io sapevo che riguardavano solo il costo del processo.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Matthew Reed

            Scusa ma le spese processuali non sono a carico

            della parte che eprde?

            Le spese processuali comprendono anche il tuo
            avvocato? Io sapevo che riguardavano solo il
            costo del processo.Ti sbagli, comprendono anche il costo dell'avvocato. Ma come vengano ripartite le spese e' una decisione del giudice, e qui con "lo Stato contro Pinco Pallino" e' dura che le addebiti allo Stato.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        Al limite, è un illecito contrattuale sbloccare il telefono.Saluti,Piwi
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il telefonino non è mio?
          - Scritto da: Anonimo
          Al limite, è un illecito contrattuale sbloccare
          il telefono.

          Saluti,
          PiwiUn po' difficile non essendoci scritto niente sul contratto.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Al limite, è un illecito contrattuale sbloccare

            il telefono.



            Saluti,

            Piwi

            Un po' difficile non essendoci scritto niente sul
            contratto.Sul mio leggo:"Il Videofonino, ove previsto dal Piano Tariffario e/o dal Regolamento di Servizio e/o dalla Promozione sottoscritti, può operare solo con la USIM 3 ad esso abbinata"E' sufficiente per incorrere in illecito contrattuale??? chiedopiù superficialmente... la polizia postale (quella che interviene tra l'altro quando si violano i diritti d'autore) ha già provveduto a sequestri ecc, si vede che qualche legge si infrange!
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Al limite, è un illecito contrattuale
            sbloccare


            il telefono.





            Saluti,


            Piwi



            Un po' difficile non essendoci scritto niente
            sul

            contratto.

            Sul mio leggo:
            "Il Videofonino, ove previsto dal Piano
            Tariffario e/o dal Regolamento di Servizio e/o
            dalla Promozione sottoscritti, può operare solo
            con la USIM 3 ad esso abbinata"

            E' sufficiente per incorrere in illecito
            contrattuale??? chiedo

            più superficialmente... la polizia postale
            (quella che interviene tra l'altro quando si
            violano i diritti d'autore) ha già provveduto a
            sequestri ecc, si vede che qualche legge si
            infrange!Se non hai firmato espressamente la clausola non ha valore legale,è una clausola vessatoria nel caso specifico molto generica e sembra riferirsi al comodato d'uso. Quanto alla gdf a suo tempo fece la stessa cosa con le PS il giudice ha dato ragione ai presunti truffatori ....
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?

            "Il Videofonino, ove previsto dal Piano
            Tariffario e/o dal Regolamento di Servizio e/o
            dalla Promozione sottoscritti, può operare solo
            con la USIM 3 ad esso abbinata"
            E' sufficiente per incorrere in illecito
            contrattuale??? chiedoqui leggo "puo" non "deve" e sempre qui non leggo che e' vietata la modifica ed il riaddattamento.non ho 3, quindi non conosco il contratto.
            più superficialmente... la polizia postale
            (quella che interviene tra l'altro quando si
            violano i diritti d'autore) ha già provveduto ase io prendo il chip di 3, lo tolgo e ne metto uno mio, non modifico il loro firmware e quindi non violo la legge sul copyright.E se invece cancello il loro firmware e metto il mio?
            sequestri ecc, si vede che qualche legge si
            infrange!
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?

            più superficialmente... la polizia postale
            (quella che interviene tra l'altro quando si
            violano i diritti d'autore) ha già provveduto a
            sequestri ecc, si vede che qualche legge si
            infrange!Se bastasse il provvedimento giudiziario a determinare il fatto che si E' infranta la legge non servirebbero più tribunali giudici e avvocati... basterebbe Judge Dredd
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            Ho scritto "al limite" ! Ho letto dopo che di fatto non c'è nessun contratto, chiedo scusa ......... ma che pretendete, poi :) io con TRE mi ci sciaquo le palle ... altro che "videoterminali", il mio vecchio telefono funziona benissimo !Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?

        Il problema é che quando tu acquisti un
        telefonino ai prezzi che ti offre Tre, ti fanno
        firmare un contratto nel quale c'é scritto
        espressamente che é vietato usare quel telefonino
        con altri operatori. Ora non so se il telefonino
        é bloccato a vita o solo per un determinato
        periodo contrattuale..Se non vado errato, il telefono è inoltre bloccato alla tua usim. se inserisci un'altra usim tre, non funziona.dopo un anno, dovrebbero sbloccarlo, ma da quanto ho capito, l'unico blocco che viene rimosso è quello dell'utilizzo di una usim diversa dalla tua. per il resto, continuerà a non funzionare con gli altri operatori.Sempre se non vado errato, tre sblocca il tuo telefono in modo da poterlo utilizzare con gli altri operatori alla modica cifra di 200 euro.correggetemi se sbagliograzie
    • Anonimo scrive:
      Vi fregano in altro modo...
      - Scritto da: manta
      ma scusate..il telefonino è mio..se voglio
      buttarlo nel cesso o sbloccarlo farò quel cazzo
      che mi pare no??Leggendo il burocratese della polpost che vi sta nell'articolo sembra che non la mettano sul piano di una modifica al terminale, ma piuttosto di una modifica alla rete... quindi sembrerebbe un reato di pirateria su rete di telecomunicazioni. A me sembra il solo appiglio esistente...
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi fregano in altro modo...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: manta

        ma scusate..il telefonino è mio..se voglio

        buttarlo nel cesso o sbloccarlo farò quel cazzo

        che mi pare no??

        Leggendo il burocratese della polpost che vi sta
        nell'articolo sembra che non la mettano sul piano
        di una modifica al terminale, ma piuttosto di una
        modifica alla rete... quindi sembrerebbe un reato
        di pirateria su rete di telecomunicazioni. A me
        sembra il solo appiglio esistente...Se sostengono che un accesso legittimo alla rete di un altro operatore è pirateria il giudice si sganascia dalle risate.Di fatto alla rete 3 sbloccando il cellulare non crei alcun danno.
        • Anonimo scrive:
          Re: Vi fregano in altro modo...
          Quale giudice ? Il GUP, spero. Questi neanche ci arrivano al rinvio a giudizio !
          • Anonimo scrive:
            Re: Vi fregano in altro modo...
            - Scritto da: Anonimo
            Quale giudice ? Il GUP, spero. Questi neanche ci
            arrivano al rinvio a giudizio !
            Per me il GIP archivia... sempre che non swi siano messi a vendere cellulari tre sbloccati, ma in quel caso il discorso è diverso perchè è una pratica anticoncorrenziale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi fregano in altro modo...
        - Scritto da: Anonimo
        , ma piuttosto di una
        modifica alla rete... quindi sembrerebbe un reato
        di pirateria su rete di telecomunicazioni. A me
        sembra il solo appiglio esistente...
        Analogamente chi non usa telefoni della telecom dovrebbe commettere lo stesso reato, relativamente alle normali linee telefoniche...Mah.... (newbie)
        • Anonimo scrive:
          Re: Vi fregano in altro modo...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          , ma piuttosto di una

          modifica alla rete... quindi sembrerebbe un
          reato

          di pirateria su rete di telecomunicazioni. A me

          sembra il solo appiglio esistente...



          Analogamente chi non usa telefoni della telecom
          dovrebbe commettere lo stesso reato,
          relativamente alle normali linee telefoniche...

          Mah.... (newbie)Non dargli altre idee per favore.Poi quando usavo i primi modem io (1984/5) c'era davvero il divieto ad utilizzare modem non marchiati telecom, o qualcosa del genere. L'omologazione europea è venuta dopo.
    • Anonimo scrive:
      il telefonino non è tuo
      Una volta era così, ma adesso tu hai solo il permesso di utilizzarlo secondo la licenza d'uso e l'eventuale violazione della stessa è reato penale.
      • Anonimo scrive:
        Re: il telefonino non è tuo
        - Scritto da: Anonimo
        Una volta era così, ma adesso tu hai solo il
        permesso di utilizzarlo secondo la licenza d'uso
        e l'eventuale violazione della stessa è reato
        penale.Hanno cancellato il diritto di proprietà in Italia, allora è vero che c'è la spectre comunista :-) ..... finche non riscrivono il codice civile vanno poco lontano. Di penale in una violazione contrattuale poi non c'è niente al max se proprio c'è qualcosa, ne dubito, si resta in ambito civile.
      • Anonimo scrive:
        Re: il telefonino non è tuo
        Reato penale ? Ah, esiste anche un reato civile, ora ? Non lo sapevo.
    • Pentawa scrive:
      Re: ma il telefonino non è mio?
      CiaoBiosgna fare un distinguo, se è in comodato d'uso il telfono è di 3 e quindi violi la legge, se è tuo no.Se telo fai sbloccare a pagamento il reato dovrebbe essere di pirateria anche se non è ben chiaro, in pratica un tizio altera in software non suo (il cello e il software dentro è roba tua).Se te lo sblocchi da te idem come prima, non è reato, hacker professionisti mi hanno sempre confermato che io posso anche modificare windows se voglio basta che me lo tengo per me, è un diritto.Mi pare che gli indagati prendessero cell di tre li sbloccassero e poi li rivendessero con sim e offerte di altri operatori a prezzo ovviamente maggiore, lucrandoci, questa è truffa.Infine i numeri, pare che sul totale venduto ci siano stati fino ad ora 70.000 e passa sblocchi sicuri (cioè usim 3 che non fanno più chiamate essendo state vendute con cello bloccato) quindi la cifra è degli sblocchi reali è maggiore, magari lo sblocco ma le chiamate con 3 le faccio lo stesso.30 denunciati in quanti mesi? se anche fosse reato viene da ridere, il fenomeno non è arginabile proprio perchè lesivo dei diritti.CiaoPentawa
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il telefonino non è mio?
      Premesso che non ho 3 e neppure UMTS, 3 non ti impedisce di acquistare un cero telefono a prezzo di mercato e metterci sopra una sua SIM; impedisce il contrario.D'altronde il contratto che viene firmato con 3 in caso di fornitura del telefono sembra chiaro, e per qaunto riguarda eventuali clausole che possano essere definite vessatorie, se sono firmate per condùferma esplicita....Se poi per evere a 100 quello che costa 500 non si leggono i contratti...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?

        Premesso che non ho 3 e neppure UMTS, 3 non ti
        impedisce di acquistare un cero telefono a prezzo
        di mercato e metterci sopra una sua SIM;
        impedisce il contrario.
        D'altronde il contratto che viene firmato con 3
        in caso di fornitura del telefono sembra chiaro,
        e per qaunto riguarda eventuali clausole che
        possano essere definite vessatorie, se sono
        firmate per condùferma esplicita....Da quello che dicono molti, per avere il telefonino non firmi nulla - al massimo la ricevuta della carta di credito ... di sicuro non devi mettere due firme sul contratto E sulla clausola vessatoria.In quanto poi alla clausola che ti vieterebbe di usare il telefono con altri operatori, se la violi si tratta di una violazione contrattuale e quindi la PolPost non dovrebbe c'entrare...Mi sa che quelli di Tre hanno trovato un'altra legge del tipo "non si puo' sputare durante l'alzabandiera" o simili ... e tra l'altro, visto che hanno fatto intervenire la PolPost, hanno invocato una legge penale e quindi si farà un processo penale "lo Stato contro ..." invece che civile "H3G contro ...", così gli avvocati che difendono gli interessi di Tre li pagano le nostre tasse ...
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il telefonino non è mio?
          Aggiungici che, a termini di legge, le clausole vessatorie devono essere ogetto di contrattazione tra le parti e la cosa diventa ancora più divertente. Con chi contratti con il commesso ? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il telefonino non è mio?
      - Scritto da: manta
      ma scusate..il telefonino è mio..se voglio
      buttarlo nel cesso o sbloccarlo farò quel cazzo
      che mi pare no??

      mi sembra abbastanza logico insomma...se tre si
      fa sti problemi che la smetta di vendere
      telefonini sottocosto per fidelizzare il cliente
      con clausole vessatorieil discorso è valido prima che firmi il contratto con la 3 in fase di acquisto del cellulareè facile fare i santoni
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        - Scritto da: Anonimo
        il discorso è valido prima che firmi il contratto
        con la 3 in fase di acquisto del cellulare

        è facile fare i santoniTre può sempre rescindere il contratto, rimanendo ovviamente senza il cellulare, dato che non è più suo.
    • castigo scrive:
      Re: ma il telefonino non è mio?
      - Scritto da: manta
      ma scusate..il telefonino è mio..se voglio
      buttarlo nel cesso o sbloccarlo farò quel cazzo
      che mi pare no??

      mi sembra abbastanza logico insomma...se tre si
      fa sti problemi che la smetta di vendere
      telefonini sottocosto per fidelizzare il cliente
      con clausole vessatoriecredo sia proprio questo il punto.tre NON vende il telefono, lo offre in COMODATO D'USO, quindi resta di sua propietà.se tu scegli di firmare il contratto allora non puoi comportarti come se l'apparecchio fosse di TUA propietà....
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il telefonino non è mio?
        - Scritto da: castigo
        credo sia proprio questo il punto.
        tre NON vende il telefono, lo offre in COMODATO
        D'USO, quindi resta di sua propietà.
        se tu scegli di firmare il contratto allora non
        puoi comportarti come se l'apparecchio fosse di
        TUA propietà....Nessuno in questo forum parlava di cellulari in comodato d'uso. Tre VENDE i cellulari, o almeno così dice lei quando COMPRI un loro cellulare. Se così non fosse, direi che stanno truffando le persone.
        • castigo scrive:
          Re: ma il telefonino non è mio?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: castigo


          credo sia proprio questo il punto.

          tre NON vende il telefono, lo offre in COMODATO

          D'USO, quindi resta di sua propietà.

          se tu scegli di firmare il contratto allora non

          puoi comportarti come se l'apparecchio fosse di

          TUA propietà....

          Nessuno in questo forum parlava di cellulari in
          comodato d'uso. Tre VENDE i cellulari, o almeno
          così dice lei quando COMPRI un loro cellulare. Se
          così non fosse, direi che stanno truffando le
          persone.ma dato che tre denuncia la pratica dello sblocco sui telefoni in comodato.....http://mobileblog.it/post/sbloccare-o-non-sbloccare"lo sblocco (e tanto più la sbrandizzazione) potrebbero invece contravvenire al contratto con l'operatore che l'utente sottoscrive al momento dell'acquisto del cellulare firmando o semplicemente aprendo l'adesivo apposto sulla scatola, se questo specifica chiaramente che l'operazione o l'utilizzo con altri operatori/SIM sono vietate. A questo proposito, riportiamo il testo dell'adesivo che si trova sulla confezione dello Z1010 in promozione da Tre: Il Videofonino contenuto nella presente confezione, ove non previsto dal piano tariffario o dalla promozione prescelti, sarà in grado di operare solo con la USIM 3 ad esso abbinata. Questa limitazione verrà rimossa gratuitamente trascorsi almeno 12 mesi dalla data di attivazione. Sino al raggiungimento dei 12 mesi non è removibile neanche a pagamento. Il cliente con l'apertura della scatola dà atto della consapevolezza della limitazione descritta e che una volta rimossa il videofonino potrà essere utilizzato solo con USIM 3."questo è un esempio, e comunque ci sono contratti tre che prevedono il comodato d'uso del cell, proprio come il tuo modem Alice, se hai aderito all'offerta telecom, o lo sky box, se hai aderito all'offerta sky.insomma in quel caso il cell NON è di tua proprietà.finchè tre farà le denunce relativamente a questi telefoni non credo sia possibile parlare di abuso......
          • Anonimo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            non capisci nientesu quell'adesivo non c'è scritto da nessuna parte "comodato d'uso" pertanto tre VENDE il cellulare. L'adesivo avverte solo della limitazione tecnica, ma una volta acquisita la proprietà dell'oggetto, il propietario è libero di modificarlo/migliorarlo come meglio crede.
          • castigo scrive:
            Re: ma il telefonino non è mio?
            - Scritto da: Anonimo
            non capisci niente

            su quell'adesivo non c'è scritto da nessuna parte
            "comodato d'uso" pertanto tre VENDE il cellulare.
            L'adesivo avverte solo della limitazione tecnica,
            ma una volta acquisita la proprietà dell'oggetto,
            il propietario è libero di
            modificarlo/migliorarlo come meglio crede.tu invece si che hai capito tutto, hai letto con attenzione quel che ho scritto e soprattutto hai anche letto il contratto ;)P.S. vatti a leggere quel che dicono le promozioni:http://www.tre.it/servlet/ContentServer?pagename=FixedPortal/Page/Template20&pgname=EXPLORE3_VIDEOFONINI_MOTOROLAE1000non sarà scritto sull'adesivo ma se fai Voglio 3 il cell NON è tuo, e sono i furbacchioni che comprano cell a 19? e poi lo sbloccano che sono stati denunciati.informarsi prima di postare no, vero??==================================Modificato dall'autore il 21/05/2005 20.00.06
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il telefonino non è mio?
      - Scritto da: manta
      ma scusate..il telefonino è mio..se voglio
      buttarlo nel cesso o sbloccarlo farò quel cazzo
      che mi pare no??no
      mi sembra abbastanza logico insomma...se tre si
      fa sti problemi che la smetta di vendere
      telefonini sottocosto per fidelizzare il cliente
      con clausole vessatoriese a te non sta bene usare "3" come gestore, non comprare il suo telefonino... mi pare logico no?come dici? se lo compri "non bloccato" costa di più?strano... chissà come mai...ragazzo mio, tu vuoi la moglie piena e la botte ubriaca.bye
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il telefonino non è mio?
      Due giorni fà mi sono recato da un rivenditore Tre ed ho chiesto informazioni sui cellulari. Uno stesso modello veniva offerto a due prezzi differenti; uno di pochi euro, in comodato d'uso, l'altro dieci volte tanto per l'acquisto vero e proprio.Il rivenditore mi ha ribadito che quello in comodato d'uso è di proprietà delle Tre. Quello per la vendita diventa di mia proprietà a tutti gli effetti. In caso di sbloccaggio si perde la garanzia e, per inadempimento contrattuale da parte dell'utente, la Tre si riserva di sospendere il servizio e annullare il contratto telefonico, tutto qui.Ho notato che si tende a considerare "sistema informatico"tutto ciò che contiene un chip con troppa facilità.Inoltre l'articolo citato è incompleto: "Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico", dovrebbe essere modificato così: "Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico ALTRUI".Cito inoltre: "contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo". Questo si lega alla prima citazione.Se il cellulare è mio, è mia la "volontà espressa o tacita" per decidere se posso accedervi o no.Inoltre il punto "protetto da misure di sicurezza" per quanto riguarda il cellulare è inesatto. Sarebbe più giusto parlare non di protezione ma di IMPOSTAZIONE del software. Con lo sblocco, non stiamo facendo un'azione di reverse engineering, cioè "smontare" e modificare un software alla radice, ma lo stiamo impostando in modo differente, come si fà con Explorer quando decidi quale contenuti filtrare, o con il cellulare quando digiti il codice per non inviare il proprio numero, od ancòra con i giochi, inserendo i codici per ottenere l'invulnerabilità od un numero illimitato di colpi. Probabilmente Tre avrebbe fatto più bella figura se si fosse limitata a chiedere ai clienti di ripristinare i codici originali (cosa fattibilissima presso i loro centri assistenza) o, al limite rescindere dal contratto e chiedere solo per i cellulari in comodato d'uso, l'addebito delle spese di ripristino al comodatario.
Chiudi i commenti