Download/ Ecologico e colorato

Risparmio per salvare il mondo, con libri per bambini da colorare, file e linguette duplicate, e dischi al sicuro!

a cura di PI Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nome e cognome scrive:
    utilizzo medio della CPU all'8%
    Dire "utilizzo medio della CPU all'8%" è la classica informazione-inutile. Se ho un processore a 500MHz o 2GHz, utilizza sempre l'8% in entrambi i casi?Dalla notizia sembra di si, boh!Se non si specifica la CPU, non serve a niente dire "utilizzo medio della CPU all'8%"!!! Sveglia! (ghost)(ghost)
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: utilizzo medio della CPU all'8%
      - Scritto da: Nome e cognome
      Dire "utilizzo medio della CPU all'8%" è la
      classica informazione-inutile. Se ho un
      processore a 500MHz o 2GHz, utilizza sempre l'8%
      in entrambi i
      casi?
      Dalla notizia sembra di si, boh!Ciao! leggo insieme a te che ha scritto Giulio: "Durante i test l'uso di un drive SafeOne ha comportato normalmente un utilizzo medio della CPU all'8% e di 24 mega di memoria."
      Se non si specifica la CPU, non serve a niente
      dire "utilizzo medio della CPU all'8%"!!!
      Sveglia!
      (ghost)(ghost)e' vero, ora difatti sto rintracciando Giulio che ci rivelerà quanta RAM ha sul computer che ha usato "durante i test" ;) e poi siamo ok ! anche se penso che volesse semplicemente intendere che ne consuma un bel po... :/LucaS
      • Giulio Fornasar scrive:
        Re: utilizzo medio della CPU all'8%
        - Scritto da: Luca Schiavoni
        e' vero, ora difatti sto rintracciando Giulio che
        ci rivelerà quanta RAM ha sul computer che ha
        usato "durante i test" ;)la ram non c'entra, sono 1,50 GB ma non importa ;)importa : Athlon 64 3200+ 2,04 ghz
        e poi siamo ok !

        anche se penso che volesse semplicemente
        intendere che ne consuma un bel po...di ram?no, secondo me non tantissimo ; ho evitato di specificare (era mia intenzione ma poi ci ho ripensato...) che ad esempio una applicazione come Avast occupa in molti posti dove l'ho visto girare circa 20 mega, internet explorer nello stesso istante era mediamente a 34 mega (2 pagine aperte, nulla di speciale), firefox 111 (con 25 tab aperti), foobar appena aperto 8 mega ... così per dare alcuni termini di paragone personali, ma ai lettori i paragoni, naturalmente, con le loro applicazioni preferite :)
    • Giulio Fornasar scrive:
      Re: utilizzo medio della CPU all'8%
      - Scritto da: Nome e cognome
      Dire "utilizzo medio della CPU all'8%" è la
      classica informazione-inutile. Se ho un
      processore a 500MHz o 2GHz, utilizza sempre l'8%
      in entrambi i
      casi?
      Dalla notizia sembra di si, boh!

      Se non si specifica la CPU, non serve a niente
      dire "utilizzo medio della CPU all'8%"!!!
      Sveglia!
      (ghost)(ghost)evidentemente non "sembra" ;)ho sbagliato e lo sapevo ma non l'ho rivisto, mea culpa .quel valore di CPU è valido sicuramente su un Athlon 64 3200+ 2,04 ghzsorry e grazie per la tua cortese rilevazione.
  • volgare scrive:
    Mafia
    Poi arriva la Mafia e ti tortura per farti dire le password di protezione, questo perchè ritengono che tu mantenga in quelle partizioni dati dimostranti che l'attentanto divulgato come atto di una nazione rivale, in realtà è stato messo in atto da loro stessi per giustificare una guerra o delle leggi anti-liberali.
    • again scrive:
      Re: Mafia
      e invece no.. truecrypt ha le famosi partizioni nascoste, cioè all'interno di un HD criptato puoi creare una seconda partizione nascosta.. a seconda della password che dai fa vedeere la partizione pubblica o la partizione nascosta...tu sei torturato.. dopo che ci hai rimesso un paio di denti spifferi la password pubblica et voilà...loro pensano di avere tutti i tuoi documenti...francamente penso che sia più la mafia et similia che usi tali opzioni che i cttatini comuni... however... è una buona opzione... ed è usata anche da grandi corporate per fare l'encryption su dati Military export control.... quindi vai sul sicuro....
      • Anonimo scrive:
        Re: Mafia
        C'è però un problema, se la mafia dopo che gli hai spifferato la password ti fa un bel paio di scarpe di cemento? Tanto non servi più...
  • Matteo B scrive:
    Meglio TrueCrypt
    TrueCrypt è più potente, non necessita di installazione, è opensource e non mostra nessuna pubblicità.Direi che non c'è confronto :-)
    • Di-Gi scrive:
      Re: Meglio TrueCrypt
      Non solo, con TrueCrypt puoi:-scegliere tra vari algoritmi per la cifratura (usarne anche 3 contemporaneamente)-creare partizioni (FAT, NTFS) di qualsiasi dimensione-creare una partizione che contenga a sua volta una partizione nascosta, impossibile da rilevare o distinguere.Inoltre essendo open source è molto più affidabile di qualsiasi software closed source, che potrebbe contenere bug/features nascoste all'utente che consentirebbero (a chi deve) di risalire facilmente alla password di criptazione.
    • dj Marco mix!!! scrive:
      Re: Meglio TrueCrypt
      Infatti, meglio Truecrypt, consigliatissimo. Anche multipiattaforma.
    • Giulio Fornasar scrive:
      Re: Meglio TrueCrypt
      - Scritto da: Matteo B
      TrueCrypt è fichissimo.si, concordo! :)come scritto nell'articolo, linkato nell'articolo e lo linko pure qui:http://www.pidownload.it/p.aspx?is=1122451già recensito da Luca/S con tutte le ottime caratteristiche che avete tutti citato. Però esiste pure questo qui :)Ciao! ;)
Chiudi i commenti