Download giochi/ Giochi New Age

Un clic per gestire un sistema solare, una tigre sacra del Bengala e delle palline, tra equilibri cosmici e attrazioni magnetiche

a cura di PI Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruzzi antonio scrive:
    riattivazione c/c bancoposta per pagamen
    gentilmente chiedo la riattivazione della mia carta credito per effttuare pagamenti on line
  • Vincenzo Licca scrive:
    e se rispondi alle mail bancarie false?
    ma c'è un vero modo per proteggersi?vincenzo. www.plenitas.it
  • Vincenzo Licca scrive:
    ma è sicuro veramente?
    ma è veramente sicuro? ma io non ci credo.ciao a tuttivincenzo - www.plenitas.it
  • Zork scrive:
    Certo che....
    avere un sito "vetrina" e NON AGGIORNARLO da almeno 2 o 3 anni...Quand'e' l'ultima volta che hanno fatto "manutenzione"???Io lo vedo DA SEMPRE con le stesse news, identico, uguale...Mah
  • crazymad scrive:
    Non bisogna preoccuparsi...
    A parte il problema di immagine, la sicurezza del sito e delle transazioni sono piu' che sicure perche' gira tutto su un backend su z/OS IBM, il webserver che e' stato "ritoccato" non e' altro che una vetrina senza alcuna funzionalita' operativa :-)Ecco perche' non e' aggiornato.
    • alfa beta scrive:
      Re: Non bisogna preoccuparsi...
      gran bella vetrina, niente da eccepire.
    • la redazione si riserva scrive:
      Re: Non bisogna preoccuparsi...
      - Scritto da: crazymad
      A parte il problema di immagine, la sicurezza del
      sito e delle transazioni sono piu' che sicure
      perche' gira tutto su un backend su z/OS IBM, il
      webserver che e' stato "ritoccato" non e' altro
      che una vetrina senza alcuna funzionalita'
      operativa
      :-)

      Ecco perche' non e' aggiornato.Ah allora e' sicuro se c'e' Zos sopra!http://www.google.it/search?source=ig&hl=it&rlz=&q=z%2Fos+vulnerability&btnG=Cerca+con+Google&meta= :D(anonimo)(anonimo)(anonimo)
    • Sky scrive:
      Re: Non bisogna preoccuparsi...
      Ma infatti io mi preoccuperei di più per il fatto che funziona, non per l'hacking del frontend: http://www.altroconsumo.it/map/show/12740/src/80621.htm
  • Lillo scrive:
    ASP
    Grande tecnologia usata dal sito...Ma hanno customizzato un CMS per giunta in ASP per IIS?Queste applicazioni vanno progettate da zero con esperti di sicurezza insieme ai programmatori.
    • darksky scrive:
      Re: ASP
      ma qui il problema non è la tecnologia, ma mi par programmato alla culo, ho aperto la versione html che sarebbe asp ma si vede veramente da schifo. Oltre ad essere indietro come tecnolpogia di 5 o 6 anni.
    • Io blocco il p2p scrive:
      Re: ASP
      - Scritto da: Lillo
      Grande tecnologia usata dal sito...
      Ma hanno customizzato un CMS per giunta in ASP
      per
      IIS?

      Queste applicazioni vanno progettate da zero con
      esperti di sicurezza insieme ai
      programmatori.Costa. Inoltre i cracker non esistono...ovviamente fin quando non dai fastidio alla concorrenza.
    • Gun scrive:
      Re: ASP
      - Scritto da: Lillo
      Grande tecnologia usata dal sito...
      Ma hanno customizzato un CMS per giunta in ASP
      per
      IIS?

      Queste applicazioni vanno progettate da zero con
      esperti di sicurezza insieme ai
      programmatori.il CMS più craccato al mondo è PHPNuke, scritto per l'appunto in PHP e fatto funzionare nel 99% dei casi su Apache sotto linuxriprova, sarai più fortunato
      • nuclearlaun chdetected scrive:
        Re: ASP

        il CMS più craccato al mondo è PHPNuke, scritto
        per l'appunto in PHP e fatto funzionare nel 99%
        dei casi su Apache sottoForse perche' e' il piu' usato?
        • FuSioNmAn scrive:
          Re: ASP
          Si ma non per questo è più sicuro.Il problema non è la tecnologia ma come la si usa.Si può fare cose sicure sia in php che asp e tutti gli altri ma se non sai cosa e come filtrare i dati svilupperai sempre qualcosa di insicuro.Poi non è manco detto che abbiano sfruttato l'injection. Si può entrare nel db anche da porte non web.
  • leo scrive:
    bankpass bollette: e' lui?
    non ho modo di approfondire ora, ma vi chiedo se qualcuno sa se bankpass bollette (lo uso per il triste pagamento del canone TV) fa parte di bankpass webgrazieciao, leo
    • RNiK scrive:
      Re: bankpass bollette: e' lui?
      Non è la stessa cosa ma fa capo alla stessa società. Non so però se la parte tecnologica si trovi sulla medesima struttura tecnologica e/o se sia gestita dalle medesime persone.
  • Luciano scrive:
    C'è DA RIDERE
    anche a me bankpass non mi ha mai detto nulla, comunque a livello sicurezza siamo bucabili da tutti, it's a SHAME
  • ryoga scrive:
    Ed i media tradizionali?
    Latitano....Poi ci si scandalizza troppo se la gente va a cercarsi le notizie in rete....Ma dico io...non stiamo parlando di un sito di un dodicenne, ma di un portale di ecommerce dove girano moltissimi $$$.Ok, la pagina incriminata è una che non ha niente a che vedere con le transazioni, ma se qualcuno s'e' infilato in quella pagina, potrebbe a questo punto infilarsi dappertutto.E poi....quanta gente ci lavora, se il responsabile non si trova?Lavora solo 1?Che schifo....meglio se ritorniamo ai soldi cartacei.... meno controlli da parte dello Stato e piu' sicurezza di averli tra le mani.
    • Aspis scrive:
      Re: Ed i media tradizionali?
      - Scritto da: ryoga[...]
      Ok, la pagina incriminata è una che non ha niente
      a che vedere con le transazioni, ma se qualcuno
      s'e' infilato in quella pagina, potrebbe a questo
      punto infilarsi
      dappertutto.Non direi proprio. La "vetrina" accetta connessioni in chiaro senza protezione ed è solo il nodo più esterno dell'infrastruttura e anzi spesso non ne fa neanche parte.Le web app usate per l'ecommerce accettano solo connessioni criptate e ben protette. Non dico che non siano bucabili, ma di certo non sono allo stesso livello.
      E poi....quanta gente ci lavora, se il
      responsabile non si
      trova?
      Lavora solo 1?Una pagina con news di 3 anni fa che ti dice? BankPass non ha bisogno di pubblicità, i circuiti bancari si appoggiano a loro senza andare a cercare le info sulla vetrina, ti pare? :)
      Che schifo....meglio se ritorniamo ai soldi
      cartacei.... meno controlli da parte dello Stato
      e piu' sicurezza di averli tra le
      mani.Hahaha si certo, come gli schedari degli ospedali e/o delle forze dell'ordine tenuti nei corridoi pubblici (Iene docet). Sveglia! Siamo in Italia!
  • Sbalordito Grillista scrive:
    Tra qualche giorno che?
    Quello che è più ... è quella risposta tanto inquietante quanto data con leggerezza: "il responsabile è via per alcuni giorni", ehh?? la parola più pronunciabile è DEPRIMENTE! E' il blog di un dodicenne oppure un sito di LAVORO per una istituzione? E chi ci lavora? E lavorano? MA è come se per curare una colica renale dovessi aspettare il rientro dalle ferie del primario che è alle Maldive, partito ieri e che torna tra una settimana!!!!
  • ... scrive:
    Non aggiungo altro
    Server: Microsoft-IIS/5.0X-Powered-By: ASP.NET
    • wewe scrive:
      Re: Non aggiungo altro
      bwahahahahahaha
    • innominato scrive:
      Re: Non aggiungo altro
      - Scritto da: ...
      Server: Microsoft-IIS/5.0
      X-Powered-By: ASP.NETForse prima di fare i fighi bisognerebbe imparare a distinguere i bachi di una applicazione con quelli di un webserver.Altrimenti basterebbe sfruttare un baco di un qualsiasi programma basato su piattaforma LAMP per dire che apache e linux fanno schifo :
      • gohan scrive:
        Re: Non aggiungo altro
        tanto è di moda sparare su M$.... che c'è di nuovo?e in ogni caso la piattaforma non è aggiornata... IIS 6.0 è fuori da un pezzo.
      • Marenzio scrive:
        Re: Non aggiungo altro
        Tanto è dura che un hacker attacchi una configurazione LAMP, solitamente si scagliano contro le multinazionali, non contro l'open source...
        • eTomm scrive:
          Re: Non aggiungo altro
          - Scritto da: Marenzio
          Tanto è dura che un hacker attacchi una
          configurazione LAMP, solitamente si scagliano
          contro le multinazionali, non contro l'open
          source...Col cavolo. Lo hanno fatto in passato e l'hanno bucata tranquillamente alla grande.
    • anonimo01 scrive:
      Re: Non aggiungo altro
      - Scritto da: ...
      Server: Microsoft-IIS/5.0
      X-Powered-By: ASP.NET(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)peraltro che aspettano ad aggiornare? 5,0? quel coso lo si hakka con una graffetta!
    • darksky scrive:
      Re: Non aggiungo altro
      - Scritto da: ...
      Server: Microsoft-IIS/5.0
      X-Powered-By: ASP.NETbhe forse dovresti studiare un po' di + non è asp.netè solo asp, le pagine asp.net hanno estensione aspxcome han detto, riprovaci un'altra voltasul fatto che il server sia vecchio e non aggiornato quello è verissimo, pensa che io ho un cliente che gli han dato come server una macchina con php 4 e mai aggiornato, gli ho detto : guarda se vogliono ti bucano il server in 5 secondi, il php 4 è un colabrodo e finisce pure il supporto a fine anno.
      • anonimo01 scrive:
        Re: Non aggiungo altro

        sul fatto che il server sia vecchio e non
        aggiornato quello è verissimo, pensa che io ho un
        cliente che gli han dato come server una macchina
        con php 4 e mai aggiornato, gli ho detto : guarda
        se vogliono ti bucano il server in 5 secondi, il
        php 4 è un colabrodo e finisce pure il supporto a
        fine
        anno.e checc'entra?
        • darksky scrive:
          Re: Non aggiungo altro
          - Scritto da: anonimo01

          sul fatto che il server sia vecchio e non

          aggiornato quello è verissimo, pensa che io ho
          un

          cliente che gli han dato come server una
          macchina

          con php 4 e mai aggiornato, gli ho detto :
          guarda

          se vogliono ti bucano il server in 5 secondi, il

          php 4 è un colabrodo e finisce pure il supporto
          a

          fine

          anno.

          e checc'entra?centra che lui solo perchè ha scritto Server: Microsoft-IIS/5.0X-Powered-By: ASP.NETdenigra tutto quello power by M$ dando la colpa di per se alla tecnologia web utilizzata invece che ai sistemisti che usano tecnologia vecchie e superate e gli ho fatto un esempio che lo stesso problema si ha con php se non viene aggiornato.
          • Lillo scrive:
            Re: Non aggiungo altro
            Ma PHP è un linguaggio non è lui di per se vulnerabile.Saranno bacati semmai i CMS, o certe librerie o framework.Come fa ad essere bacato un linguaggio?Il tuo cliente ovviamente ti crederà perché è più ignorante di te...
  • picchiatello scrive:
    Email ?
    Permettetemi la battuta : avete provato con i segnali di fumo ? forse funzionano di piu' nel nostro paese.....
  • Nome e cognome scrive:
    Il made in italy
    La sicurezza "made in italy" è buona tanto quanto una fiat...
    • Elendil scrive:
      Re: Il made in italy
      Lasciamo stare la Fiat please. Adesso fa macchine più che buone con 5 anni di garanzia, le "scacce" sono altre, inclusi certi marchi un tempo tanto osannati...
      • Athlon64 scrive:
        Re: Il made in italy
        - Scritto da: Elendil
        Lasciamo stare la Fiat please. Adesso fa macchine
        più che buone con 5 anni di garanzia, le "scacce"
        sono altre, inclusi certi marchi un tempo tanto
        osannati...Quoto, anzi straquoto
    • pippo scrive:
      Re: Il made in italy

      La sicurezza "made in italy" è buona tanto quanto
      una
      fiat...Beh, quelle che fanno a Maranello non sono tanto male :p
    • anonimo01 scrive:
      Re: Il made in italy
      - Scritto da: Nome e cognome
      La sicurezza "made in italy" è buona tanto quanto
      una
      fiat...il solito qualunquismo di Nome e Cognome :(per tua info FIAT fa macchine molto buone (ora, non certo in passato) e che vendono molto all'estero...la neo500 ha venduto come il pane, son subissati dalle prenotazioni...aggiornare le nozioni prima di utilizzarle in una qualsivoglia discussione, please!
Chiudi i commenti