Download/ I magnifici sei

Sei download per sette giorni, domenica riposo. Per non restare mai col mouse fermo, leggere le news senza perdere un colpo e dipingere l'email








a cura di Luca Schiavoni

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    p2p e reti crittografate...
    Solo qualche riflessione in merito..A che servirebbe la legge urbani esattamente? ad aumentare il prezzo al pubblicodei supporti vergini CD/DVD? ad aumentare del 3% il prezzo dei masterizzatori?In quanto utente di queste tecnologie sono piuttosto inc422ato, trattando grandiquantità di dati i miei backup li faccio su supporti ottici (cd e dvd appunto) enon vedo perché dovrei contribuire a sanare le perdite di case discografiche ecinematografiche visto che non masterizzo musica (a parte le copie in mp3 deimiei cd audio regolarmente acquistati a peso d'oro) nè film; in quanto curioso eoccasionale utente di programmi di file sharing non capisco proprio.. ci sono uncerto numero di programmi piuttosto conosciuti la cui diffusione crescerapidamente che permettono la condivisione di files su reti criptate in cui paresia improbabile (se non impossibile) essere riconosciuti. Visto che adesso c'èquesta legge del menga tutti gli utenti del p2p migreranno su questo tipo difile sharing e urbani si attaccherà al tram; unico neo: io (a tanti altriprofessionisti dell'ict) dovrò continuare a pagare il sovrapprezzo sui supportiottici e sui masterizzatori... perché urbani & Co. sono tecnologicamentearretrati (ma anche ignoranti). Qualcuno mi sa spiegare?alcuni link interessanti:http://www.filetopia.org/home.htmhttp://www.blubster.com/main1.htmlhttp://www.gnu.org/software/gnunet/http://www.nik.com.au/waste/http://www.es5.com/benefits.htmlhttp://mute-net.sourceforge.net/Se pensate che queste poche riflessioni siano giuste e/o utili copiate ediffondete questo messaggio, chissà che non arrivi a quel genio legiferatore diurbani e chissà che magari non se ne torni a zappare la terra.BriFaZioPrato
  • Anonimo scrive:
    Re: P2P e leggi del ca....o
    Ciao a tutti, tra pochi gg andrò a vivere in appartamento da solo e ho deciso che mi farò l'abbonamento adsl magari da 1mbits e allora la mia protesta sarà quella di scaricare 24/24 365 gg all'anno e condividere con il mondo perlomeno 200 gb di share... a me di urbani, berlusca e compagnia bella, proprio non me ne frega niente.Io continuerò a scaricare come ho sempre fatto. E non mi adeguerò alla normativa per far arricchire ancora di + chi di soldi ne ha pure da buttar via.Voglio che mi diano 15 mila ? di multa e soprattutto andare dentro per 4 anni come Pacciani quando ha stuprato la figlia! AHAHAHAHAHAHA!!!!!!!!!! URBANI sei un buffone!!
  • Anonimo scrive:
    Re: identificazione di chi scarica/condi
    Solo qualche riflessione in merito..A che servirebbe la legge urbani esattamente? ad aumentare il prezzo al pubblico dei supporti vergini CD/DVD? ad aumentare del 3% il prezzo dei masterizzatori? In quanto utente di queste tecnologie sono piuttosto inc422ato, trattando grandi quantità di dati i miei backup li faccio su supporti ottici (cd e dvd appunto) e non vedo perché dovrei contribuire a sanare le perdite di case discografiche e cinematografiche visto che non masterizzo musica (a parte le copie in mp3 dei miei cd audio regolarmente acquistati a peso d'oro) nè film; in quanto curioso e occasionale utente di programmi di file sharing non capisco proprio.. ci sono un certo numero di programmi piuttosto conosciuti la cui diffusione cresce rapidamente che permettono la condivisione di files su reti criptate in cui pare sia improbabile (se non impossibile) essere riconosciuti. Visto che adesso c'è questa legge del menga tutti gli utenti del p2p migreranno su questo tipo di file sharing e urbani si attaccherà al tram; unico neo: io (a tanti altri professionisti dell'ict) dovrò continuare a pagare il sovrapprezzo sui supporti ottici e sui masterizzatori... perché urbani & Co. sono tecnologicamente arretrati (ma anche ignoranti). Qualcuno mi sa spiegare?alcuni link interessanti:http://www.filetopia.org/home.htmhttp://www.blubster.com/main1.htmlhttp://www.gnu.org/software/gnunet/http://www.nik.com.au/waste/http://www.es5.com/benefits.htmlhttp://mute-net.sourceforge.net/Se pensate che queste poche riflessioni siano giuste e/o utili copiate e diffondete questo messaggio, chissà che non arrivi a quel genio legiferatore di urbani e chissà che magari non se ne torni a zappare la terra.BriFaZioPrato
  • Anonimo scrive:
    Re: P2P e leggi del ca....o
    Io personalmente scarico da Internet pochi film e solo film in lingua originale o che nn trovo (diciamo per gusto)Al cinema ci vado spesso (a volte anke 2 volte a settimana) anke se da soloSe mi mettono dentro.....beh sono tutti cazzi loro e delle loro famiglie
  • Anonimo scrive:
    Re: identificazione di chi scarica/condi
    Proprio come fanno gli acher...:s
  • Anonimo scrive:
    Re: identificazione di chi scarica/condi
    Con i proxy non risolvi un bel niente. Ti rintracciano anche da li risalendo uno ad uno ogni proxy fino ad arrivare al tuo IP.
  • Anonimo scrive:
    Re: FACCIAMO ORDINE
    - Scritto da: Anonimo
    Allora scambiarsi file attraverso internet
    da qualche giorno pare sia diventato reato!illecito amministrativo (civile)reato (penale)
  • Anonimo scrive:
    FACCIAMO ORDINE
    Allora scambiarsi file attraverso internet da qualche giorno pare sia diventato reato!nell'era paleolitica delle musicassette vi erano tre possibilità1 comprare quella con marchio SIAE 10 anni fa costavo dalle 20 mila in su !2 andare al mercato e comprare alla bancarella di fiducia una copia regolarmente venduta a 10 mila lire3 possibilità ( per i poveracci come me ) se conosci qualcuno che aveva la cassetta che ti piace te la duplicavi Urbani dimmi una cosa dei tre punti qual' è quello legale !Il p2p puo essere paragonabile al 3° punto ?
  • Anonimo scrive:
    Re: identificazione di chi scarica/condi
    PROXY
  • Anonimo scrive:
    Re: le major e conflitti
    - Scritto da: Anonimo
    la medusa ed il governo hanno qualcosa in
    comune?Tutti e due provocano orticaria e arrossamento? :p
  • Anonimo scrive:
    Re: Doppieremo gli originali.....
    pienamente d'accordo !!!che li vendono a fare i supporti ed i masterizzatori ?
  • Anonimo scrive:
    Re: identificazione di chi scarica/condivide
    scusami hai le idee molto confuse.......l'indirizzo di IP non è forse collegato al tuo numero di telefono? oppure al tuo abbonamento adsl? oppure al tuo cellulare?.....sei sempre rintracciabile quando sei collegato...questo è ormai un fatto noto....l'indirizzo IP è unico ed inequivocabile..(quasi...ma questa è un'altra storia)ciao
  • Anonimo scrive:
    identificazione di chi scarica/condivide
    Per quello che so non esiste un modo di identificare un utente che condivide o scarica file in P2P, al massimo possono conoscerne l'IP, ma non mi risulta che da questo possano risalire all'utente.Il fatto dunque di perseguire il file sharing consisterebbe nel fare delle perquisizioni, con tanto di mandato nelle case dei sospetti.E' proprio così?
  • Anonimo scrive:
    Re: P2P e leggi del ca....o
    - Scritto da: Anonimo
    Come hai ragione!!!No alla pirateria, SI allo scambio di software e musica sotto licenza LIBERA! HASTAAAAAAAAA!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    spiegazione
    solitamente scarico raramente mp3.che rischio corro?questo decreto vale solo per i film o anche per gli mp3?fatemi sapere.
  • Anonimo scrive:
    Sistemi P2P crittografici
    Così se la prendono una volta per tutti dove tanto gli piace
  • Anonimo scrive:
    Re: P2P e leggi del ca....o
    Come hai ragione!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: è una bastardata
    mi associo pienamente alle tue parole.io scarico un programma; se mi piace lo acquisto.senno', lo cancello.e' un po come lo shareware.
  • Anonimo scrive:
    Grazie Minisdro
    Grazie ministro, era ora di strongare questi del p2p!Io i Giddi' li vendo mica tarocchi... i miei hanno anghe il bollino... proprio uguale UGUALE! E mika potevo continuare a rubare nelle gase. Guelli hanno anghe i cani grossi e cattivi... ah ma guesto devo dirlo a Sirghia.... comungue grazie!
  • Anonimo scrive:
    Re: Incidenza della pirateria domestica...
    Pagliacci
  • Anonimo scrive:
    ADSl? Ci iscrivo il nonno
    Ha 80 annetti passati... e' nullatenente... Se poi lo mettono dentro davvero... risparmio i soldi della badante.
  • Anonimo scrive:
    P2P e leggi del ca....o
    ciao ragazzi, non posso credere che tutto finirà così. secondo me ci sono troppi interessi da parte delle grandi compagnie come telecom, fastweb ecc. perchè tutto si interrompa. Ma ci pensate se diventa illegale scaricare con i p2p chi si abbona più alla banda larga??? chi ce l'ha la disdice di sicuro, personalmente non vado certo a pagare l'abbonamento adsl per scaricarmi la posta o per visualizzare qualche pagina internet..... sarà una regressione totale torneremo ai modem 56k..... le major credono di aver trovato il modo di bloccare lo scambio di files ma non sanno che facendo così fermeranno la macchina che gli da da mangiare... non credo che noi utenti medi (utenti senza scopi di lucro) quando cerchiamo un film non lo abbiamo mai visto al cinema, anzi forse proprio per questo lo scarichiamo da internet, perche ci è piaciuto e volgiamo rivederlo più e più volte, di soldi infondo gliene diamo..... anche troppi(7 euro il cinema!! e vorrei sapere chi di voi non ci va almeno una volta al mese con la propria ragazza/o). Perchè non fermano chi sta dietro ai migliaia di ragazzi di colore che vendono le copie di film?? perchè non fermano loro invece di fermare noi per qualche file??? ve lo dico io, perchè è più semplice fermare chi è onesto che chi è criminale, perche noi siamo più ingenui più "buoni". e così fermano noi.... alla fine ci cambierà poco, risparmieremo qualche soldo degli abbonamenti, ma il colpo grosso lo risentiranno loro con grandi cali di profitto in tutti i settori (cinema-musica...). o almeno spero....infinesperiamo che questo sia solo un brutto sogno....ciao!
  • Anonimo scrive:
    Incidenza della pirateria domestica...
    premesso che ho già contattato Telecom per disdire il mio contratto adsl perchè con questo terrorismo morale nn si può + vivere, ci tengo a ribadire come con questo decreto e succesive modifiche (perchè poi comprenderanno nel raggio d'azione anche musica, games, software, ecc.) vogliono colpire noi comuni mortali ma intanto il CORAGGIO (quello vero e scritto tutto maiuscolo!) di combattere le vere organizzazioni criminali che riforniscono di amteriale illegale i giovani di colore che troviamo per le strade, il coraggio di sbaragliare quel mercato che finanzia il terrorismo vero NON CE L'HANNO!!! e allora io senza internet e senza adsl continuo a vivere e come dicono molti, risparmierò anche oltre che in soldi, in salute perchè ormai basta che sento ominare il P2P e i vari ministri di cui nn facciamo nomi, che mi viene il voltastomaco! lessi tempo fa un documento su internet, basato su ricerche e studi approfonditi, che parlava dell'incidenza negativa della pirateria domestica sulle vendite di materiale coperto da copyright.... bene... l'incidenza è dell' 1% (avete letto bene!!! UNO!!!) mentre l'incidenza della pirateria quella mafiosa e terroristica è dell' 85% (esatto!!!OTTANTACINQUE!!!!) e allora.... ognuno tragga la propria considerazione.... suvvia!!!
  • Anonimo scrive:
    il problema sta proprio qui !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Chi è disposto a staccare l'ADSL??
    che bello domani parte la 640.......x navigare e scaricare la posta ripasso a 56 k.....costa meno!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma si poteva (può) continuare così?
    Ma qua nessuno vuole nulla gratis, ma ad un prezzo adeguato!!!Io i CD mica li ascolto per la vita intera? perchè dovrei pagarli 25 ? cadauno?Magari di quel CD mi piacciono solo 2 o 3 canzoni, perchè devo pagare tanto?Io il software originale ed i film in confezioni speciali li ho sempre comprati, magari come dici te aspetto el offerte, solo che davvero non vedo perchè non debbano costare meno.Credimi, molta più gente li comprerebbe.Ti dico solo una cosa: sono stato a villeggiare in turchia l'estate scorsa, un CD originale costa qualcosa come 9 ? e parlo delle nuove uscite, non pirata.Adesso dimmi perchè qui costano quasi il triplo...Cordiali Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Caro ministro.. quanto ti hanno dato?
    Invece di rompere con ste leggi dalla dubbia integrità si impegnassero a non farci fare la fine che han dovuto perire i fratelli spagnoli in questi giorni.Sono queste le cose importanti, non salvare il banchetto del magna-magna...Meditate gente, meditate...
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL perchè??
    Evidentemente non hai compreso pienamente quello che l'amico voleva dire:Lui legge la posta, scarica musica e film. Se gli togli le ultime 2 per la posta gli basta pur eun 56k e non dire di no.
  • Anonimo scrive:
    Re: ragazzi e' illegale!
    Sono pienamente daccordo con te, ma cosa ne diresti se domani il panettiere ti raddoppiasse il costo del pane perchè dei ragazzi del quartiere gli aprono la vetrina e gli fregano il pane da qualke mese a questa parte?Magari quei ragazzi hanno fame e non possono comprarsi un panino (paradosso), ma mi piacerebbe sapere te come la prenderesti.Perchè devo pagare 25 ? per un CD di cui magari mi piacciono solo 2 o 3 canzoni?E perchè devo pagare una raccolta anche il doppio, visto che è roba sulla quale ha lucrato già in passato?Ma solo nella moda esistono i saldi? Fammi capire...
  • Anonimo scrive:
    Re: Segnalazioni ovvero soffiate
    Ciccio alla casa dello strimpellatore non si fanno serenate.A casa loro la GdF non ci andrà mai, ricordatelo!
  • Anonimo scrive:
    Re: basta pirateria
    Ma perchè devo pagare 15, 20 ? per un CD o DVD se poi l'ascolto una 10ina di volte o lo guardo al massimo 3?Ma non vi pare si stia esagerando un pò troppo?Ma allora il mestiere del 2000 è il cantante e/o l'attore?
  • Anonimo scrive:
    Re: basta pirateria
    Caro mio, te negli anni 70 non li pagavi quanto li paghiamo noi oggi e con il nostro potere d'acquisto limitato.Dove stai seduto te? Su una poltrona in parlamento oppure dietro una bella scrivania con poltrona dirigenziale in una bella banca?Mettiamo i CD a 5-7 ? ed ogni settimana mi impegno a comprarne almeno uno!Il guadagno proviene dalle masse, meglio 1 ? di guadagno su ogni CD e 1000 CD venduti anzichè 10 ? su ogni CD e se ne vendono solo 50.+ Produci + lavoro, la moneta gira, tutti lavoriamo, tutti spendiamo e l'italia va avanti...Qua invece c'è troppo la filosofia de "finchè la barca va..."
  • Anonimo scrive:
    Re: E se il Film non fa Botteghino...????
    Se il film non incassa ai botteghini ti metteranno la tassa sul gelato, la tv a casa, la palestra, perchè DEVI andare almeno una volta alla settimana a vedere i film al cinema, se no i produttori come si ingrassano a mo di maiali?Le barche da decine di miliardi costano parecchio da mantenere sai?Anche le ville, la servitù, i campi da golf, gli elicotteri...
  • Anonimo scrive:
    Re: Chi è disposto a staccare l'ADSL??
    ....questa soluzione mi pare come quella del marito che per fare un dispetto alla moglie si taglia l'uccello..............Blu POwer
  • Anonimo scrive:
    Re: a lavorare!!!!!

    Evidentemente il mazzo che mi sono fatto sui
    libri non è bastato :((Hai sbagliato tutto nella vita, dovevi fare l'attore o il regista, piangevi un pò per la pirateria ed il governo ti tutelava e ti manteneva come i mafiosi pentiti.C'è poco da fare: senza i fessi non campano i furbi...Meditate gente, meditate...
  • Anonimo scrive:
    Re: Io sono a favore !
    Hai ragione,adesso i provider venderanno meno linee ADSL, Verbatim & Co. Venderanno meno supporti, meno produzione = meno occupazione, meno occupazione = crisi.Urbani sei un Dio!Favoriamo il cinema va, che se no i poveri artisti come se la comprano la barca da 25 metri per andare alle canarie in mezza giornata?
  • Anonimo scrive:
    Re: Io sono a favore !
    Io manderei a lavorare nelle miniere o nei campi te e gli artisti (con relativi manager e tutori) per farvi vedere cos'è il lavoro vero, altro ke piangere perchè un ragazzino ti copia le canzoni sul pc del papà.Se al contadino gli va a male il raccolto chi lo tutela? Urbani?E' una legge del piffero, in ogni mestiere ci sono i rischi, perchè devo sostenere io sti 4 mafiosi bianchi?E la tassa sui dupporti, e la legge del p2p, quale sarà il prossimo passo?Condannare l'usufrutto personale è davvero troppo, vada per i pirati, ma andare nelle case degli italiani a rovistare per via di queste cose è davvero anticostituzionale!Quale sarà il prossimo passo? Ma che per caso sta per ritornare il Duce?Io scarico e se mi piace acquisto. Ti farei venire a casa mia solo per farti vedere la mia collezione di Software e A/V originale.Tu sei daccordo? Si? Senti ma il tuo windows è originale? Si? E magari la tua copia non ha nemmeno necessità di attivazione...Vai a zappare vai che è meglio!
  • Anonimo scrive:
    Re: Anarchico?
    Scritto da: ArtMachine
    Chi vende vende quello che vuole alle
    condizioni che vuole.

    Chi compra compra il prodotto che chi vende
    ha preparato.a siii?chi lo ha preparato?Il "prodotto" quando e' "venduto" (leggi un poco di giurisprudenza) diventa di proprieta' di chi lo acquista.Se invece vendi "licenze" di uso o ascolto e' quantomeno improprio parlare di "prodotto" dat che non ne cedi la proprieta'..A voler ben guardare si tratta di una ambiguita' giuridica al limite (e forse oltre il limite) della truffa!Volendo essere onesti bisognerebbe parlare di vendita del supporto (il CD) e di concessione di alcuni diritti in licenza! (ascolto ecc.)Tuttavia le major si guardano bene dall'uscire dall'ambiguita' e scrivere chiaramente sul CD cosa vendono e COSA NON VENDONO per paura che il consumatore non sia poi cosi' pollo se dichiari chiaramente le tue reali intenzioni.Giocare sull'ambiguita' non e' certo una delle cose che puo' fare il "consumatore" caro Falsino de Bugiardis!

    Sembra ingiusto ma non lo è: nessuno
    ti costringe a comprare il mio prodotto se
    ti sembra un pacco.

    Ma se tu te ne appropri ingiustamente allora
    sei un ladro.
    Affatto mi spiace ma se paga ha pagato! e punto!e secondo la duplicazione di un opera protetta non e' furto e' duplicazione (tutta un altra cosa) caro Falsino de Bugiardis!
    Io che propongo un prodotto a 20? escluso
    tutto (pensa che se aquisti del software non
    lo puoi installare sul pc di casa e sul
    portatile, per esempio Adobe in questo fa
    paura in quanto a licenze), non sto
    togliendo nulla a te, non ti rubo nulla.
    Non è un bene di prima
    necessità.E allora? insisti a quanto vedo!NON E' UN BENE TUT COURT altro che'Se fosse un bene potresti invece fare quello che vuoi! comincia intanto a spigare chiaramente cosa vendi se hai il coraggio!Paura ehh!

    Vero è che i prezzi sono assurdi e i
    monopoli che gestiscono questi commerci
    fanno grosse speculazioni.
    Ma pensa al calcio e a quanto vengono pagati
    i calciatori.

    La legge del mercato è la legge della
    domanda e dell'offerta.
    Fin quando c'è chi compra il prezzo
    non cala.La legge della domanda e della offerta sta su un mercato LIBERO! cioe' senza protezioni artificiose e esclusive e monopoli ... tutto il contrario di quanto stiamo parlando!Ce lo avete il coraggi di affrontare domanda e offerta?... non direi proprio!Caro Bugiardello!

    Se ti sembra ingiusto è perchè
    la vita è ingiusta.
    Ma la vita non credo sia ingiusta,
    semplicemente è la vita.

    Darwin parlava di selezione naturale...Non ti conviene parlarne dato che qui il modello di business obsoleto e da dinosauro e proprio quello "contenuto-
    editore-
    distribuzione" se andiamo sul darwinismo ti vedo a rischio! bravissimo!
  • Anonimo scrive:
    Re: Anarchico?

    Darwin parlava di selezione naturale...già...pirateria che cresce a dismisura e case discografiche che dicono di perdere miliardi su miliardi ogni anno...mi sembra che darwin avesse ragione o no?tutta la feccia sparisce e vince chi è superiore...cyaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
  • Anonimo scrive:
    Re: Anarchico?
    Ok... capito....Allora visto che il contratto con cui mi cedono un CD reca in se' clausole vessatorie che ne dici si potrebbe fargli una mega-causa.... noi gli ridiamo i loro "prodotti" e Looooro i nostri soldini? Eh eh eh che dici ? Se po' fa'?
  • Anonimo scrive:
    Re: Chi è disposto a staccare l'ADSL??
    ma a che scopo rinnovvare l'adsl????? a che serve????
  • Anonimo scrive:
    In Galera:
    In una cella, tra due carcerati:(1) - Raccontami un po'... come mai sei finito dentro?(2) - Ho stuprato una bambina poi l ho uccisa a sangue freddo. E tu come mai sei qui?(1) - Eh sai ho scaricato un film usando il P2P..(2) - Oh capisco.. e.. fra quanto esci?(1) - Circa 2 anni... e tu invece?(2) - Io fra circa 3 settimane.. buona condotta dicono. --
    Fine
  • Anonimo scrive:
    Re: A volte ritornano
    - Scritto da: Anonimo


    Infine, penso che stia a chi produce di

    trovare il mezzo adatto affinchè

    audio, video, programmi non abbiano la

    possibilità di essere copiati.

    (troll)(troll)(troll) cosa praticamente
    impossibileanche teoricamente anche teoricamente.... non ti preoccupare :D
  • Anonimo scrive:
    Re: A volte ritornano

    Infine, penso che stia a chi produce di
    trovare il mezzo adatto affinchè
    audio, video, programmi non abbiano la
    possibilità di essere copiati.(troll)(troll)(troll) cosa praticamente impossibile
  • Anonimo scrive:
    Re: Anarchico?
    - Scritto da: ArtMachine
    Chi vende vende quello che vuole alle
    condizioni che vuole.

    Chi compra compra il prodotto che chi vende
    ha preparato.a siii?chi lo ha preparato?Il "prodotto" quando e' "venduto" (leggi un poco di giurisprudenza) diventa di proprieta' di chi lo acquista.Se invece vendi "licenze" di uso o ascolto e' quantomeno improprio parlare di "prodotto" dat che non ne cedi la proprieta'..A voler ben guardare si tratta di una ambiguita' giuridica al limite (e forse oltre il limite) della truffa!Volendo essere onesti bisognerebbe parlare di vendita del supporto (il CD) e di concessione di alcuni diritti in licenza! (ascolto ecc.)Tuttavia le major si guardano bene dall'uscire dall'ambiguita' e scrivere chiaramente sul CD cosa vendono e COSA NON VENDONO per paura che il consumatore non sia poi cosi' pollo se dichiari chiaramente le tue reali intenzioni.Giocare sull'ambiguita' non e' certo una delle cose che puo' fare il "consumatore" caro Falsino de Bugiardis!

    Sembra ingiusto ma non lo è: nessuno
    ti costringe a comprare il mio prodotto se
    ti sembra un pacco.

    Ma se tu te ne appropri ingiustamente allora
    sei un ladro.
    Affatto mi spiace ma se paga ha pagato! e punto!e secondo la duplicazione di un opera protetta non e' furto e' duplicazione (tutta un altra cosa) caro Falsino de Bugiardis!
    Io che propongo un prodotto a 20? escluso
    tutto (pensa che se aquisti del software non
    lo puoi installare sul pc di casa e sul
    portatile, per esempio Adobe in questo fa
    paura in quanto a licenze), non sto
    togliendo nulla a te, non ti rubo nulla.
    Non è un bene di prima
    necessità.E allora? insisti a quanto vedo!NON E' UN BENE TUT COURT altro che'Se fosse un bene potresti invece fare quello che vuoi! comincia intanto a spigare chiaramente cosa vendi se hai il coraggio!Paura ehh! :-)

    Vero è che i prezzi sono assurdi e i
    monopoli che gestiscono questi commerci
    fanno grosse speculazioni.
    Ma pensa al calcio e a quanto vengono pagati
    i calciatori.

    La legge del mercato è la legge della
    domanda e dell'offerta.
    Fin quando c'è chi compra il prezzo
    non cala.La legge della domanda e della offerta sta su un mercato LIBERO! cioe' senza protezioni artificiose e esclusive e monopoli ... tutto il contrario di quanto stiamo parlando!Ce lo avete il coraggi di affrontare domanda e offerta?... non direi proprio!Caro Bugiardello!

    Se ti sembra ingiusto è perchè
    la vita è ingiusta.
    Ma la vita non credo sia ingiusta,
    semplicemente è la vita.

    Darwin parlava di selezione naturale...Non ti conviene parlarne dato che qui il modello di business obsoleto e da dinosauro e proprio quello "contenuto-
    editore-
    distribuzione" se andiamo sul darwinismo ti vedo a rischio! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: a lavorare!!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    a lavorare!!!!!Ecco perfetto! a lavorare se volete guadagnare!A lavorare invece che vivere di rendita sulle "opere" fatte una volta nella vita!A lavorare per campare come fanno tutti! :D
  • Anonimo scrive:
    Primi effetti della legge...
    dopo tanti anni, sono andato a spendere soldi alla malavita organizzata. Ben 7.50 euri usciti dalle mie tasche. Grazie Ministro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Illegale un par di pelle!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma che razza di concetto di proprietà
    hanno questi ladroni delle major? Facile! quello della LORO proprieta' ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Reti di quartiere Wireless
    - Scritto da: Anonimo
    Ecco la risposta al problema..... vogliono i
    pirati! li avranno!
    Più bello, più veloce =
    Wireless! questa non è fantascienza,
    ma futuro! ce li vedete voi i vostri
    computerizzatissimi dipendenti del comune a
    girare per i quartieri delle vostre
    città con un palmare in mano per
    verificare la presenza di reti wirelss??
    (mettendo il caso che sappiano cosa è
    un palmare, :) ). (linux)Gia' heheheh! io personalmente "pratico" gia' il wireless basta passare sotto casa! eheheh ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Reti di quartiere Wireless
    Grandioso, protezione Wep a 256bit, WPA e indirizzi IP privati, filesharing su piattaforma Wireless, senza passare dal Internet, ci si può scambiare anche la nonna !! stupendo, l'unico problema è trovare la gente da collegare !
  • Anonimo scrive:
    Re: Votiamo contro la LEGGE DESPOTICA P2P !!
    per quello che potrà servire...sicuramente non esce (per loro, Urbani & C.) una bella immagine politica ...e via alle elezioni.Scommettiamo che a queste cose ci tengono i ns.legislatori?
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani? e chi è costui?
    ...hai parlato proprio terra-terra, anche se hai urlato con le maiuscole. Il problema è: quanto deve durare la proprieta intellettuale? 100 anni oppure chessò, 18 mesi, dopodiché tutti liberi di accedervi in quanto patrimonio comune. Io penso che si debbano fare delle distinzioni tra chi ama la musica e trova stupendo andare a caccia di pezzi di musica in tutto il web (apertura totale e senza multe) e chi copia l'ultimo concerto di "pincopallino" per venderlo in migliaia di copie(pestare duro!)workinprogress
  • Anonimo scrive:
    supporti vergini e legge anti P2P
    forse sono male informato o ricordo male...mala supertassa sui supporti vergini non era stata introdottaper "risarcire" la siae dai mancati introiti???anche se registri un TUO filmato o fai un backupdel tuo hd. Ed ora questa legge che basandosi su unfondo di verità (commercianti illegali) colpisce peròtutti quanti. Spero non sia un punto di partenza perleggi ancor più liberticide (della libertà digitale).:|
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani? e chi è costui?
  • Anonimo scrive:
    Urbani? e chi è costui?
    Il ministro Urbani, (quello che a dire di Sgarbi si fa afre crte cose dalla sua protetta attrice Ida di benedetto... ma lo dice lui, non io...) Ha adottato il provvedimento liberticida anti file sharing solo per un motivo: Berlusconi è proprietario della Medusa Film e di un sacco di altre cose!!!! A parte l'evidente conflitto d'interessi, si sacrifica sull'alater del dio Suilvio, la libertà dei singoli, spacciandola per protezione dell'opera intelletuale. Ricordate Troisi in Il Postino, rispondendo a Neruda? La poesia non è di chi la scrive, ma di chi gli serve....Abbassate il prezzo dei cd e dei film, levate il monopolio di Blockbusters, e la gente non scaricherà più niente.
  • Anonimo scrive:
    Reti di quartiere Wireless
    Ecco la risposta al problema..... vogliono i pirati! li avranno!Più bello, più veloce = Wireless! questa non è fantascienza, ma futuro! ce li vedete voi i vostri computerizzatissimi dipendenti del comune a girare per i quartieri delle vostre città con un palmare in mano per verificare la presenza di reti wirelss?? (mettendo il caso che sappiano cosa è un palmare, :) ). (linux)
  • Anonimo scrive:
    Illegale un par di pelle!
    Ma che razza di concetto di proprietà hanno questi ladroni delle major? Chi sono per dettare legge su quello che io ho tra le mie mani?Se io compro un CD audio, come una patata o chissà che, da quel momento ne divento proprietario in tutto e per tutto, e posso farci tutto quello che voglio e che la tecnologia attuale mi dà la possibilità di fare. Chi sono costoro, come i governanti ladri che ci ritroviamo per dirmi che io, a casa mia, con materiale che ho acquistato, non posso farci quello che voglio?Questo è il giusto concetto di proprietà, non quello che chiamano "diritto d'autore"!Io pago un CD 20 ? ma non posso passarlo ad un amico, non posso farne copie, non posso ascoltarlo sul computer e non posso farci decine di altre menate.Ripeto, questo è limitativo della proprietà privata ed errato, oltre che immorale. Io credo solo a questo: io compro un cd ed io posso farci TUTTO quello che voglio (tranne infilarlo nel tunnel di chi so io). Grazie
    • ArtMachine scrive:
      Anarchico?
      Chi vende vende quello che vuole alle condizioni che vuole.Chi compra compra il prodotto che chi vende ha preparato.Sembra ingiusto ma non lo è: nessuno ti costringe a comprare il mio prodotto se ti sembra un pacco.Ma se tu te ne appropri ingiustamente allora sei un ladro.Io che propongo un prodotto a 20? escluso tutto (pensa che se aquisti del software non lo puoi installare sul pc di casa e sul portatile, per esempio Adobe in questo fa paura in quanto a licenze), non sto togliendo nulla a te, non ti rubo nulla.Non è un bene di prima necessità.Vero è che i prezzi sono assurdi e i monopoli che gestiscono questi commerci fanno grosse speculazioni. Ma pensa al calcio e a quanto vengono pagati i calciatori.La legge del mercato è la legge della domanda e dell'offerta.Fin quando c'è chi compra il prezzo non cala.Se ti sembra ingiusto è perchè la vita è ingiusta.Ma la vita non credo sia ingiusta, semplicemente è la vita.Darwin parlava di selezione naturale...
  • Anonimo scrive:
    Re: ragazzi e' illegale!
    concordo perfettamente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Chi è disposto a staccare l'ADSL??
    levo immediatamente lopzione 4mbit (fastweb)poi levo anche fastweb e metto dsl scrausa ma che costa la meta...direi di iniziare tormentando il 192193 perche abbiamo intenzione di disdire...
  • Anonimo scrive:
    Re: a lavorare!!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    a lavorare!!!!!Ah già dimenticavo i milioni di posti di lavoro creati da 'sta specie di governo. E io che sto a perdere tempo invece di andare a lavorare, con tutte le possibilità che ci sono in giro, c'è solo l'imbarazzo della scelta vero?Evidentemente il mazzo che mi sono fatto sui libri non è bastato :-((
  • Anonimo scrive:
    Proteggiamo il Filesharing....
    Se proprio vogliono che vediamo gli stream video sui portali a pagamento....tolgano il canone per i servizi internet come la linea DSL.Questa discussione ci offre lo spunto per introdurre un argomento che, visto il tema che si vuole trattare, forse meriterebbe spazio in altra sede, ma che appare necessario alla luce delle continue aggressioni che ultimamente sono state realizzate nei confronti del popolo dello scambio file.Noi Vogliamo che sia ben presente a tutti una circostanza fondamentale:Le Release sono fatte a titolo completamente gratuito, non nascondono alcun fine di lucro e si rivolgono al pubblico degli appassionati con il solo intento di fornire il supporto audio-visivo necessario per una analisi critica e di dibattito sulla produzione cinematografica, ma non possono e non vogliono essere un'alternativa alla visione del film che può essere apprezzato unicamente nella proiezione in sala cinematografica, luogo deputato per eccellenza ed insostituibile alla migliore godibilità di ogni pellicola. Noi siamo convinti che questa nostra opinione sia condivisa dalla stragande maggioranza degli appassionati.Le Major non hanno ancora compreso che colpire il filesharing vuol dire commettere un suicidio, visto che i più grandi frequentatori delle sale cinematografiche ed acquirenti di DVD sono proprio gli utenti che vogliono colpire.Abbiamo continue conferme di ciò, ed è solo questo il motivo che ci spinge a continuare.Basti leggere i messaggi dei tantissimi appassionati che hanno postato sulle release, non c'è stato uno solo degli user che hanno scaricato il film che non abbia dichiarato di averlo già visto una o più volte al cinema, di prenderlo solo per rivedere il film ancora una volta o che, nientedimeno, un film del genere non poteva essere visto che solo in sala cinematografica o che avrebbero aspettato l'uscita del DVD ITA per poterlo acquistare.Se poi le Major pensano di gabellare gli utenti e pretendere che questi spendano soldi pure per quelle immani porcherie che di tanto in tanto (Tipo Rosso Alice) escono fuori.....,mbè...non siamo più in sintonia!!.Realizzino buoni prodotti, ed il loro mercato non subirà nessun tracollo a causa del popolo del P2P.Concludendo, le release vengono realizzati secondo queste intenzioni e per realizzare questi fini.Vorremmo che anche tutti coloro che scaricano i nostri lavori condividano le nostre opinioni, perchè è solo a loro che intendiamo rivolgerci.Un saluto affettuoso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Io sono a favore !
    - Scritto da: Anonimo
    io metterei pure il francobollo elettronico
    per la posta
    (cosi gli spammer la finiscono)praticamente quello che ha detto lo zio Bill M$....
  • Anonimo scrive:
    1.024 euro...
    "Chi scarica file illegalmente - prosegue la nota - rischia invece sanzioni amministrative da 150 euro e che arrivano fino a 1.024 euro in caso di recidiva". Che strano che sia stato scelto proprio un kibieuro per il massimo delle sanzioni :)
  • Anonimo scrive:
    A volte ritornano
    Negli anni settanta nacquero le cassette audio, uno comprava l'originale e altri dieci se le duplicavano.Negli anni 80, le videocassette; idem.Poi cd, indi dvd.La storia è sempre quella. Qualsiasi mezzo ci si adoperi, ritorniamo sempre lì.Ma dico io, cosa li producono a fare i supporti? Non credo per registrare le miei canti di Natale (audiocassette) o per riversare le mie riprese delle vacanze (videocassette) e lo stesso dicasi per cd e dvd, mezzi più tecnologici.Allora, la cosa si risolve o togliendo dal mercato tutti i mezzi di registrazione ( cosa alquanto impossibile) oppure le cose continuano come sempre cioè scambiandocele e in trentanni che succede, non è mai morto di fame nessuno (diritti d'autore).Infine, penso che stia a chi produce di trovare il mezzo adatto affinchè audio, video, programmi non abbiano la possibilità di essere copiati.
  • Anonimo scrive:
    Re: a lavorare!!!!!
    Dove?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma si poteva (può) continuare così?
    infatti non è un caso che questa direttiva è stata bocciata dalla camera e dal parlamento 14 giorni fa
  • Anonimo scrive:
    giambotto for free
    ftp://ftp.darrenbull.com/public/upload/giambottoremix.mp3un mio remix alla facciaccia della SIAE e di questa direttiva
  • Anonimo scrive:
    Rinominiamo i file .avi in .txt
    Cosi non se ne accorgono!!! :D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Io sono a favore !
    tu sei fuori non a favore dammi retta,internet era nel bene e nel male l'unico vero mezzo per aggirare questa marea di controllori che vogliono decidere loro per noi...ognuno potevava fare quello che voleva e il solo giudice era la propria coscienza...ma ai politici questo è anarchia non c'è possibilita' di controllare ....e allora tirano fuori la storia che con lo scambio di file si perdono i posti di lavoro balle il file che io scarico e condivido con altri non lo acquisterei mai...il piu' delle volte si scarica si curiosa e poi si cancella...bisognerebbe che tutti smettano di navigare cosi' si accorgeranno...che la vendita di cd non aumentera' e telefonia e tutto cio' che ruota intorno ad internet finira' per sparire......
  • maciste scrive:
    Re: e ora perquisizioni!
    - Scritto da: Anonimo
    ah che bello era ora!
    ora voglio vedere le squadre speciali fare
    irruzione all alba nelle case di questi
    pirati..
    sequestro e distruzione del pc..altro che
    multe..!!case? vorrai dire navi! i pirati hanno le navi!
  • Anonimo scrive:
    Re: e ora perquisizioni!
  • Anonimo scrive:
    Re: Io sono a favore !
    - Scritto da: Anonimo
    basta scaricare gratis infrangendo il
    copyright !
    e danneggiare onesti artisti..!!!
    io metterei pure il francobollo elettronico
    per la posta
    (cosi gli spammer la finiscono)che la forza di GATES si sia impossessata di te?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=562830
  • Anonimo scrive:
    Re: e ora perquisizioni!
    - Scritto da: Anonimo
    ah che bello era ora!
    ora voglio vedere le squadre speciali fare
    irruzione all alba nelle case di questi
    pirati..
    sequestro e distruzione del pc..altro che
    multe..!!tu invece non hai mai scambiato nulla in vita tua?ops hai fotocopiato un libro ...
  • Anonimo scrive:
    e ora perquisizioni!
    ah che bello era ora!ora voglio vedere le squadre speciali fare irruzione all alba nelle case di questi pirati..sequestro e distruzione del pc..altro che multe..!!
  • Anonimo scrive:
    Io sono a favore !
    basta scaricare gratis infrangendo il copyright !e danneggiare onesti artisti..!!!io metterei pure il francobollo elettronico per la posta(cosi gli spammer la finiscono)
  • Anonimo scrive:
    a lavorare!!!!!
    a lavorare!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Petizione Telefono Blu
    http://www.telefonoblu.it/petizione_musica.htm
  • Anonimo scrive:
    Votiamo contro la LEGGE DESPOTICA P2P !!
    Facciamo sentire la nostra voce ...http://no-urbani.plugs.it/index.phpSperiamo di essere in tanti . Grazie .
  • saruman scrive:
    Re: è una bastardata
    Ti appoggio in pieno
  • Anonimo scrive:
    Re: è una bastardata
    sei un grande
  • Anonimo scrive:
    è una bastardata
    è inammissibile che in questo paese,come in altri,non si cerca mai di venire incontro a ragazzi come noi,che usano internet per i propri interessi.io non ho i soldi per comprarmi ogni giorno un dvd originale o un cd audio, o un videogames.Il bello di internet è questo.Trovi tutto quello che vuoi GRATISSe la legge verrà approvata al 100%,sicuramente caleranno gli abbonamenti e le connessioni. Io disdico il mio abbonamento con fastweb.Chi la pensa come me, mi può rispondere
  • Anonimo scrive:
    Re: 2 iniziative
    - Scritto da: Anonimo

    L'altra idea è che tutti quelli che
    hanno qualcosa da ridire contro questa legge
    sul P2P inviino un email ad Urbani per farli
    sapere le nostre opinioni.non la sa usare :D
  • Anonimo scrive:
    Re: ragazzi e' illegale!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma insomma voi usate internet solo per
    scaricare film e programmai?E' illegale! e'
    materiale protetto da diritti di autore!!Non tutti i film, software e musiche sono coperti da diritti d'autore, a noi non non ce ne frega un h della SIAEi katanka - http://tinyurl.com/2p4f4
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL perchè??
    da quando ci sono le flat, 56k prima e adsl oggi io ho non più comperato quotidiani e riviste. In questi anni ho risparmiato un sacco di soldi e di carta da buttare che è almeno 3 volte tanto il costo dell'abbonamento adls. Se penso a tutti soldi che spendevo fino a 4 anni fa per essere informato e farmi delle idee che prendano in considerazione anche punti di vista diversi. mi faccio delle belle opinioni, senza contare che poi posso interagire come sto facendo qui. Comunque mp3 o no andrebbe rivisto il Diritto d'Autore.saluti
  • Anonimo scrive:
    Chi è disposto a staccare l'ADSL??
    Salve a tutti! vorrei solamente sapere chi è disposto a staccare il proprio collegamento (adsl, fibra.....) vi pregherei di rispondere a questo post solo se sareste disposti a farlo. Ha solo lo scopo di sondaggio, quindi chi non ne è a favore è pregato di nn interagire, anzi, sarebbe meglio ne facesse un'altro con la domanda inversa: chi è disposto a fare un nuovo abbonamento e chi lo manterrà ???.....P.S: io naturalmente lo staccherò!
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi è disposto a staccare l'ADSL??
      Io sicuramente lo farò.Ci stavo meditando. Un mio amico (che spero posti la sua opinione) mi ha confermato che disdirà DUE linee flat (vive in zona non coperta da adsl).Questa, credo, sia l'unica risposta possibile: andarsene.Anche se, temo, dopo i finanziamenti al cinema ne daranno a Telecom & Co.Ovvero, continueremo a pagarli in cambio di nulla.Questo è lo stato che ci meritiamo. Ricordiamocelo alle prossime votazioni......Sono terribilmente deluso. Anche perchè, grazie alla visione home di qualche filmetto (qualità assolutamente non comparabile con il cinema) a mia figlia è venuta la passione per il grande schermo e ci va almeno una volta a settimana.Ora le ho chiesto, a titolo di reazione, di non farlo per quanto ci riesce.Analogamente, dopo oltre 20 anni di acquisto di LP/cd musicali, dove, di norma, per 1 o 2 brani decenti te ne rifilano una decina scarsi, mi ero fermato. Da quando era possibile ascoltare prima il cd avevo ripreso a comprare. Ma solo quelli buoni. Evidentemente il problema è qui. Bisogna comprare l'immondizia. Non comprerò più di nuovo. Tanto di fregature ne ho già prese abbastanza.E con i soldi risparmiati per:-mancato acquisto di musica scarsa-mancata visione di film (per evitare fregature che nessuno ti rimborsa)-eliminazione di canone telefonico-riduzione della bolletta elettrica-eliminazione dello stress dal sentirsi 'fuorilegge'mi farò delle belle vacanze e vivrò felice e tranquillo.Che se la prendano in c...o!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi è disposto a staccare l'ADSL??
      :( Purtroppo ho allegramente scoperto che, ai grandi ISP, non gliene può fregare di meno, di perdere anche qualche milione di utenti casalinghi, in quanto, la banda inutilizzata che si andrebbe a riversare , verrebbe incanalata in abbonamenti aziendali (hdsl etc etc) che portano sicuramente più soldi. La banda larga diverrà soltanto un qualcosa di aziendale. E sappiamo che alle aziende di un certo calibro non vengono controllati gli hard-disk! o almeno, non quelli esterni che spariscono sempre....... Il problema fondamentale è che NOI non abbiamo voce in capitolo, in quanto il file-sharing è cmq un qualcosa di illegale. (non quanto schiacciare una persona che passa sulle strisce pedonali; con un buon avvocato non si pagano nemmno i danni). Sicuramente la cosa più fastidiosa è che, i soldi risparmiati dal canone del collegamento, uniti a quelli che già risparmiavamo prima, andranno quasi sicuramente a ingrassare le tasche di coloro che veramente VIVONO e UCCIDONO grazie alla pirateria; sto parlando naturalmente di chi muove i fili dietro ai venditori ambulanti. Invece di venire colpite, queste persone,( mi da fastidio pensare che siano fatti di carne e ossa come me), potrano indisturbati (e chi li becca!!!) continuare ad usare i proventi di questo fiorente mercato, per comprare ARMI e DROGA! (e non dite di non aver mai comprato una cassetta musicale da un venditore in spiaggia d'estate......) In realtà è questa la cosa più vergognosa, con questa legge non colpiremo il vero mercato Nero, ma solamente NOI poveri utenti. Cmq è inutile fasciarsi la testa prima di rompersela, bisogna ancora leggere a fondo la legge e vedere come sarà applicata. Fatta la legge trovato l'inganno. (ricordatevi le vecchie videocassette e tutte le mega publiccità contro la pirateria che uccide il cinema........... a me sembra ancora vivo, Purtroppo!)
  • Anonimo scrive:
    Re: Evviva il porno
    posso dire solo una cosa! Sei il numero 1!
  • Anonimo scrive:
    Re: AAA...DISDETTA IN MASSA DI ADSL!!!!
    concordo pienamente! mi basta un vecchio 56k per leggere la mail...... adsl addio... peccato ora che eri diventata 640..........
  • Anonimo scrive:
    Re: AAA...DISDETTA IN MASSA DI ADSL!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: E se il Film non fa Botteghino...????
  • Anonimo scrive:
    Re: ragazzi e' illegale!
    ma muori !!!- Scritto da: Anonimo
    Ma insomma voi usate internet solo per
    scaricare film e programmai?E' illegale! e'
    materiale protetto da diritti di autore!! ma
    insomma!! se qualcuno usasse il frutto del
    vostro lavoro gratis vi andrebbe bene? ma
    che gente!!
    per fare un film, un disco, un programma
    c'è bisogno di lavoro e risorse,
    quindi chi le vuole usare DEVE pagare!
  • Anonimo scrive:
    Re: basta pirateria
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    basta piratare   comprateli i

    dischi come facevo io neglianni 70
    !!!!!!!

    concordo in parte con te, in parte
    perchè da un lato ritengo che come
    vogliamo che il nostro lavoro sia pagato
    è anche giusto pagare il lavoro di
    altri, anche se questo lavoro consiste nel
    fare musica o fare cinema, dall'altro lato,
    come è stato osservato anche in
    questo thread, sarebbe altrettanto
    auspicabile che i prezzi dei cd musicali
    fossero un po più abbordabili visto
    che all'estero costano meno, e non penso che
    là ci rimettano!!!Ti do una idea migliore!E se giocassimo ad un gioco che si chiama a ciscuno il suo?E se tu ti facessi pagare per quello che fai quando LAVORI? come fanno i comuni mortali? invece che pretendere che ti paghino anche quando non fai un tubo? ... che dici? ti suona strano?Per quale santo motivo pensi di dovere essere pagato quando non lavori? me lo sai dire?...Fai il cinema? bene e quando lavori lo fai gratis o ti pagano? se ti pagano cosa vai cercando?Se invece non ti pagano o ti pagano troppo contratta il tuo compenso come fa chiunque!Qualcosa non ti torna?...Suoni? benissimo suoni gratis? o ti pagano?... (vedi sopra)Fai il "distributore" o l'editore....Peccato NO HOPE questo modello di business e' finito... del resto l'arte esisteva prima di te e continuera' ad esistere dopo di te!O cambi o muori! R.I.P. :D
  • Anonimo scrive:
    E se il Film non fa Botteghino...????
    Ormai s'è capito che le Major unico interesse hanno i loro interessi!! ma ci sono alcuni Film e quindi pezzi musicali che lasciano il tempo che trovano...Che quando le Major non hanno più interesse a produrre, non ci perdono tempo a mettere fuori catalogo questo e quello...e dopo vallo a cercare un Film che hai perso e che volevi vedere o una particolare canzone, per poi non parlare delle colonne sonore...IO DIREI CHE SE METTONO FUORI CATALOGO I LAVORI DI FAR DECADERE AUTOMATICAMENTE IL COPYRIGHT!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ragazzi e' illegale!
    continuo ad essere perplesso........prima inventiamo la ruota e poi l'inventore si lamenta che gli altri la fanno girare.......pensano di arginare un problema cosi vasto e complesso con lo spauracchio di leggi medioevali, da inquisizione......tutto per non cercare soluzioni alternative che quasi sicuramente finirebbero per togliere il potere a chi lo ha cedendolo a qualcun altro...è indubbio che allo stato attuale non sia legale..ma noin è possibile mettere un piatto di tagliatelle davanti alla faccia di uno che ha fame...alla fine finirà per prenderle !! e che vogliamo fare?? chi è che sbaglia? ...Blu POwer
  • Anonimo scrive:
    manca l'unione
    ho letto tutti i post, dove ci sono commenti a volte puerili, ma nella maggior parte dei casi molto interessanti e sensati.ma il problema di fondo rimane lo stesso: tante parole ma nessun fatto!! tutti a dire boicottiamo cinbema, teatro, cd, dvd, pc, lettori dvd7DivX, ma sono convinto che non lo farà nessunbo di noi perchè non c'è la minima coesione (paura, diversità ed interessi vari) e su questo contano la SIAE e compegnia bella: tutto aumenta ma tutti, e sottolineo tutti, noi simo comnunque pronti a continuare a comperare (in nome del capitalismo e del poter dire: io ce l'ho !!).E' un abattaglia persa ( anche se la speranza è l'ultima a morire) in partenza!!!sigh mi ero appena comperato un bel LCD nuovo 19" per vedere meglio le "opere culturali"!!!
  • Anonimo scrive:
    2 iniziative
    Che ne dite se facciamo un sito contenente i dati relativi a tutti i politici che hanno agito per limitare le libertà digitali e di internet e coloro che hanno fatto qualcosa per opporsi. Sul sito metteremo cosa hanno fatto gli uni e gli altri come buon promemoria per le elezioni.L'altra idea è che tutti quelli che hanno qualcosa da ridire contro questa legge sul P2P inviino un email ad Urbani per farli sapere le nostre opinioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: basta pirateria
    - Scritto da: Anonimo
    Va bene comprare i dischi (pure io lo facevo
    negli anni 70), ...e almeno quelli, ...di dischi, erano Dischi con la D maiuscola.
    però sti ragazzi
    potranno farsi una pippa scaricando un
    pornazzo senza trovarsi l'interpool sotto
    casa?eh eh eh... giusto poveri ragazzi
    Vecchio mio se non lo sappiamo noi che stato
    di merda è questo...Concordo.
  • Anonimo scrive:
    Re: ragazzi e' illegale!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma insomma voi usate internet solo per scaricare film e
    programmai?E' illegale! e' materiale protetto da diritti di
    autore!! ma insomma!! se qualcuno usasse il frutto del
    vostro lavoro gratis vi andrebbe bene? ma che gente!!
    per fare un film, un disco, un programma c'è bisogno di
    lavoro e risorse, quindi chi le vuole usare DEVE pagare!rispondo con una parola OpenSourceoppure devono nascere altre imperi come microcaz
  • Anonimo scrive:
    Re: ragazzi e' illegale!

    ancora co sta storia!
    GPL != Gratis Ma scusa, lui mica ha detto che da il suo software gratis! Ha scritto che:"A me basta farmi pagare dal mio cliente quando mi da il committment per fare un certo lavoro... quando il software e' finito lo pubblico e basta..."Così si contribuisce al progresso guadagnandoci. Mica come quelli che hanno il copyright per 120 anni! Ma via!Cmq, si può campare benissimo senza CD, DVD e cinema. Fanno repressione e proibizionismo e credono che questo faccia riversare la gente in massa nei negozi a comprare vagonate di CD a 20 euro! Ma che razza di gente ci governa? Nemmeno un bambino piccolo farebbe un'equazione così idiota!
  • Anonimo scrive:
    Re: basta pirateria
    Concordo, il prezzo dei cd e dvd è veramente altissimo, Mentre all'estero ci sono i famosi bargains(offerte speciali) su titoli decenti, in italia ci sono titoli vecchi e bacucchi, tipo i primi warner venduti a prezzi speciali, 12 euro, ma chi credono di prendere in giro..pagliacci del marketing.Idem per i cd, 19 euro per un disco? Sono pazzi..Cmq, su play.com si trovano gli ultimi cd a 8-9 sterline, circa 15 euro,comprese le spese.Per non parlare dei dvd, titoli buoni a 4 sterline, circa 6 euro.
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL perchè??
    Senza offese ma sei un pò limitato se pensi che l'adsl serve solo a questo, a me ad esempio piace molto guardare filmati streaming e cmq navigare veloce e scaricare veloce, sì perchè se non potrò più usare i programmi i p2p, si può scaricare anche da internet e non dico per forza roba illegale. Non dirmi che preferisci un 56k che ti fa scaricare a massimo 5 kb/s, a parte che ormai costano più gli abbonamenti 56 k che adsl, io l'adsl non la toglierò in nessun caso.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' l'inizio della fine dell'Open Source
    - Scritto da: Anonimo
    E' l'inizio della fine dell'Open Source, che
    grazie a questo decreto impedira di
    scaricarsi le distro'.

    Perchè?

    Perchè i controlli verranno
    effettuati a chi enera un volume di traffico
    superiore alla media e, siccome è
    impensabile un controllo di tutte le
    connessioni, verranno effettuati controlli a
    random

    "Colpirne 1 per educarne 100"..al limite la fine di coloro che usano programmi piratati per winzozz (e sarebbe anche ora!!!!), anche se mi rompono le balle a me cosa mi possono contestare? gli ultimi kernel di linux????? o qualche programma coperto da gpl o da altre licenze regolarissime???......ma va a lavurà và!!! :D
  • Anonimo scrive:
    basta pirateria
    basta piratare   comprateli i dischi come facevo io neglianni 70 !!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: basta pirateria
      - Scritto da: Anonimo
      basta piratare   comprateli i
      dischi come facevo io neglianni 70 !!!!!!!Va bene comprare i dischi (pure io lo facevo negli anni 70), però sti ragazzi potranno farsi una pippa scaricando un pornazzo senza trovarsi l'interpool sotto casa?Vecchio mio se non lo sappiamo noi che stato di merda è questo...
    • Anonimo scrive:
      Re: basta pirateria
      bravo!! quanti dischi uscivano negli anni settanta che costavano quanto un pieno di benzina???
    • Anonimo scrive:
      Re: basta pirateria
      - Scritto da: Anonimo
      basta piratare   comprateli i
      dischi come facevo io neglianni 70 !!!!!!!concordo in parte con te, in parte perchè da un lato ritengo che come vogliamo che il nostro lavoro sia pagato è anche giusto pagare il lavoro di altri, anche se questo lavoro consiste nel fare musica o fare cinema, dall'altro lato, come è stato osservato anche in questo thread, sarebbe altrettanto auspicabile che i prezzi dei cd musicali fossero un po più abbordabili visto che all'estero costano meno, e non penso che là ci rimettano!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Segnalazioni ovvero soffiate
    Non credo proprio che si debbano per forza conoscere e non credo che debbano essere per forza colpevoli. Ma se si trovano in casa la finanza alle 5 del mattino, proprio loro che creano e mettono in pratica queste assurde leggi magari gli verrà da pensare cosa che non fanno mai!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Segnalazioni ovvero soffiate
    - Scritto da: Abael
    nel senso che se facessimo delle soffiate
    anonime alla guardia di finanza ai danni di
    casa Urbani (esempio estremizzato) e fargli
    multare così figli e nipoti..

    ..quando a scucire i soldi saranno i figli
    della GdF (perchè scommetto che se
    hanno un pc contravvengono a qualcosa..)

    ..magari sarebbero più laschi con i
    controlli successivi:Dbhè, comunque devi conoscerli ed essergli loro "amico" per sapere che sul loro pc hanno scaricato da p2psecondo, tu tradiresti un amico solo perchè è figlio di un gdf ?
  • Abael scrive:
    Re: Segnalazioni ovvero soffiate
    nel senso che se facessimo delle soffiate anonime alla guardia di finanza ai danni di casa Urbani (esempio estremizzato) e fargli multare così figli e nipoti....quando a scucire i soldi saranno i figli della GdF (perchè scommetto che se hanno un pc contravvengono a qualcosa..)..magari sarebbero più laschi con i controlli successivi:D
  • Anonimo scrive:
    Re: ragazzi e' illegale!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo
    cut


    insomma!! se qualcuno usasse il frutto
    del

    vostro lavoro gratis vi andrebbe bene?
    ma

    che gente!!

    cut

    Nessun problema io lavoro GPL!ancora co sta storia!GPL != Gratis When we speak of free software, we are referring to freedom, not price. Our General Public Licenses are designed to make sure that you have the freedom to distribute copies of free software (and charge for this service if you wish), that you receive source code or can get it if you want it, that you can change the software or use pieces of it in new free programs; and that you know you can do these things. Quando si parla di software libero (free software), ci si riferiscealla libertà, non al prezzo. Le nostre Licenze (la GPL e la LGPL)sono progettate per assicurarsi che ciascuno abbia la libertà didistribuire copie del software libero (e farsi pagare per questo, sevuole), che ciascuno riceva il codice sorgente o che lo possa ottenerese lo desidera, che ciascuno possa modificare il programma o usarnedelle parti in nuovi programmi liberi e che ciascuno sappia di poterefare queste cose.
  • Anonimo scrive:
    Re: Segnalazioni ovvero soffiate
    - Scritto da: Abael
    e se facessimo soffiate a carico dei figli
    di alti funzionari pubblici?cosa intendi?
  • Abael scrive:
    Segnalazioni ovvero soffiate
    e se facessimo soffiate a carico dei figli di alti funzionari pubblici?
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL perchè??
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL perchè??

    vuol dire che andrò dai marocchini a
    comprarli, originali in ogni caso MAI!!! I
    marocchini non credo che spariranno... ragioniamo proprio male eh?che discorsi sono questi? sono ritorsioni contro telecom & C.? favoriamo il mercato illegale della schiavitù dei marocchini?per aprire la bocca e sparare cazzate e meglio stare zitti! non volermi male per questo ma quelli come te che la pensano in questo modo sono proprio fuori strada!diverso sarebbe stato se il tuo pensiero avesse toccato tematiche, come: la libertà digitale individuale, la libertà di scambiarsi qualcosa senza correre il rischio di finire in galera o di pagare una multa salatissima, o comunque essere marchiato, da una privacy che evidentemente non esiste!ma i poveri marocchini lasciali in pace!Roberto Gammino
  • Anonimo scrive:
    Re: ip criptato
    .....e comunque esistono proxy server: ti connetti a un server in alaska e poi usi il suo ip per fare....ehm hacking x esempio :) !
    • Anonimo scrive:
      Re: ip criptato
      - Scritto da: Anonimo
      .....e comunque esistono proxy server: ti
      connetti a un server in alaska e poi usi il
      suo ip per fare....ehm hacking x esempio :)
      !Anche i proxy hanno i logehm cracking non hacking questo lo fa Cox, Molton, Torvalds....
  • Anonimo scrive:
    Re: ip criptato
    Si può crittografare per non renderlo visibile agli altri utenti ma non al provider anche perchè te lo assegna lui l' ip....
  • Anonimo scrive:
    ragazzi e' illegale!
    Ma insomma voi usate internet solo per scaricare film e programmai?E' illegale! e' materiale protetto da diritti di autore!! ma insomma!! se qualcuno usasse il frutto del vostro lavoro gratis vi andrebbe bene? ma che gente!!per fare un film, un disco, un programma c'è bisogno di lavoro e risorse, quindi chi le vuole usare DEVE pagare!
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi e' illegale!
      ma cosa hai li sul desktop.....è l' icona di winamp con degli mp3 dentro protetti da copyright.....BECCATO :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi e' illegale!
      - Scritto da: Anonimocut
      insomma!! se qualcuno usasse il frutto del
      vostro lavoro gratis vi andrebbe bene? ma
      che gente!!cutNessun problema io lavoro GPL!E chiunque, compresi i poveri sempliciotti come te, ne puo' trarre vantaggio se crede.A me basta farmi pagare dal mio cliente quando mi da il committment per fare un certo lavoro... quando il software e' finito lo pubblico e basta... se interessa magari qualcuno cn o senza il mio contributo lo migliora e lo riutilizza... e non si perde assolutamente nulla! anzi....Non si vede perche' questo non debba valere per il cosidetto "artista"...Certo se l'idea di artista e' di arricchirsi a "sbafo" (intanto che "lavora" sulla grupie di turno) senza fare altro che aspettasre i soldini del "diritto di autore" (invece che lavorare) la cosa non funziona!Ma aime' la "triste" condizione umana prevede in genere che i "comuni mortali" ricevano un compenso in cambio di... lavoro! ... non saprei proprio dire perche' questo non debba valere per tutti INDISTINTAMENTE.Il lavoro crea valore, la rendita no! non ha questa caratteristica si legga Adam Smith! (che non era certo "comunista"!)...:-)
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi e' illegale!
      - Scritto da: Anonimo
      Ma insomma voi usate internet solo per
      scaricare film e programmai?E' illegale! e'
      materiale protetto da diritti di autore!! ma
      insomma!! se qualcuno usasse il frutto del
      vostro lavoro gratis vi andrebbe bene? ma
      che gente!!
      per fare un film, un disco, un programma
      c'è bisogno di lavoro e risorse,
      quindi chi le vuole usare DEVE pagare!Tutto giusto.Però vorrei sapere se la giustizia italiana, che si muove come un elefante in un negozio di cristalleria, non mi viene a rompere le palle perchè magari sto generando traffico "sospetto" col mio serverino multiplayer di unrealT. 2003.Io non ho alcuna fiducia nella giustizia italiana, perciò anche se dei film e delle mp3 non mi frega un cazzo, ho paura comunque. Per me e per gli altri, compreso te che non ti sei accorto che pur nella legalità, sei nel mirino dell'ignoranza di chi fa queste leggi ad uso e consumo dei potenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi e' illegale!
      Ragazzi il P2P non morirà mai, perchè vivrà nelle coscenze di quelle persone che amano internet e i suoi servizi.Tu che sei un ignorante puoi andare a comprarti i CD a 17 Euro senza avere la possibilità di trovare quello che stavi cercando ed essere felice perchè hai pagato e quindi sei libero.Qui non si tratta del file-sharing che fa diminuire i posti di lavoro, sono le aziende che con meno impiegati vogliono fare più soldi.Soldi, soldi e sempre i soldi, cosa vi aspettavate da un governo che ha come capo uno tra i più grossi imprenditori italiani. Mi dispiace solo che queste persone siano state votate anche da qualcuno di voi.Ecco il prezzo delle vostre scelte, la vostra stessa libertà.
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi e' illegale!
      beh...che i dischi ecc siano da pagare sono d'accordo....il fatto è che pago 80 euro a bimestre di internet per cosa????!?!!!leggermi la posta????? in quegli 80 euro mi piacerebbe pensare che pago anche qualcos'altro dei server di tin.it!!!considerando che quasi tutti ormai paghiamo quella cifra e moltiplicandolo per il numero degli italini...per no parlare del resto del mondo.....dove va a finire la montagna di soldi che si intascano??? io pagherei un tot anche di piu' per poter scaricare un tot di megabyte al mese senza aver paura che qualcuno rimanga senza pagnotta...(cosa che di sicuro no succede a chi fa le leggi!!!)... o che mi arrivi la guardia di finanza in casa!!!(per poi cosa? per trovare un po' di film che non passano piu' in tele??? o qualche canzone che ritrovare l'album in un negozio è impossibile???) ...è vero che ci sono anche le ultime hits...o film appena usciti al cinema.....quello puo' essere da stronzi...ma tutto sommato chi non lo è?!
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi e' illegale!
      rispondo con una parola OpenSourceoppure devono nascere altre imperi come microcaz
  • Anonimo scrive:
    Re: AAA...DISDETTA IN MASSA DI ADSL!!!!
    Ciao raga, io se nn posso scaricare né divx, né mp3 né software e nn posso far scaricare... ditemi voi ke me ne faccio di una dsl 640/256. Ke ci faccio? chatto? mi guardo la posta? La disdico subito... finisco l'anno del mio contratto e la disdico... se le cose nn cambiano vi consiglio pure a voi di fare la medesima cosa. Vediamo se la telecom o fastweb o netsystem si mettono dalla nostra parte.
  • Anonimo scrive:
    Re: AAA...DISDETTA IN MASSA DI ADSL!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: E' l'inizio della fine dell'Open Sou
    di trollate e sciocchezze mai lette questa è tra le piu' grosse sicuramente
  • Anonimo scrive:
    AAA...DISDETTA IN MASSA DI ADSL!!!!
    Tagliando i viveri $$$ forse inizieranno a ragionare anche loro.Usiamo la testa e disdiamo adsl tutti in massa!!!(linux)
  • Anonimo scrive:
    ADSL perchè??
    Qualcuno sa darmi una spiegazione valida, all'utilità dell'ADSL se non posso scaricare musica, film e programmi?Cmq non credo che il P2P sparirà, in ogni caso se film, programmi e musica in futuro non si potranno più scaricare vuol dire che andrò dai marocchini a comprarli, originali in ogni caso MAI!!! I marocchini non credo che spariranno... non credo proprio!Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: bella m.... !

    è giusta la tutela della
    proprieta intelettuale ma è molto +
    ingiusto pagare 20 euro x un cd musicale o
    30 euro x un dvd sopratutto quando
    costerebbero forse un quarto !!
    voi cosa ne pensate ?Che basta lasciarglieli invenduti nei negozi.Poi vedrai che i prezzi scenderanno.Bye.
  • Anonimo scrive:
    il mondo appartiene al denaro
    :@ ......tra un po diranno che i diritti dell'aria sono per metà di chi l'ha respirata prima di te e per metà della AIRCLEANCORPORATION e ti costringeranno a pagare mezza boccata...poi diranno che la pioggia che ti bagna è soggetta a tassazione separata, il sole che ti abbronza e di proprietà della SUN UNITED che ne cura la brillantezza, .....tutto quanto per toglierti qualche spicciolo dalle tasche...qualche spicciolo perchè non ne hai più.......La gente non va al cinema perchè costa troppo, non compra cd perchè costano troppo, non compra software..mi pare ovvio...! vogliono che non scambiamo? non scambieremo...ma i loro film i loro cd a chi li venderanno? veramente pensano che tale mossa aumenti le vendite?? nella mia vita avrò comprato 3 cd e 4 musicassette (sono vecchiotto) in compenso quando ho potuto ho scaricato un sacco di musica...ma quando non avevo internet...ascoltavo la radio.......hanno messo una tassa su CD e DVD che devo pagare anche per masterizzare i miei dati...e loro cosa centrano con i miei dati? con i miei file word? con le mie foto? devo pagare una tassa per farmi le foto?????? per scrivere documenti word????...continuerò a scambiare continuerò a scaricare dovranno venire a casa...ma morto un pc si fa presto a metterne un altro...il mondo va a rotoli e questi morti di fame si perdono in leggi assurde e fuori da ogni tempo......arriverà il tempo che questo castello di carta crollerà.....il nemico quello vero non siamo certo noi....Blu Power
  • Anonimo scrive:
    Evviva il porno
    Facciano pure sta legge per proteggere i loro bei film di merda italiani a me interessa solo una cosa:i pornazzi.Dal momento stesso in cui sono entrato in rete cioè 8 anni fa mi interessa solo questo.Chiamatemi segaiolo, sex addict o come volete ma resta il fatto che per me il porno ( leggasi belle fighe non pedofilia o altre abberrazione che da sempre aborro e se posso cerco di combattere) resta il top della rete e finchè me lo lasciano vedere in pace chi se ne frega.C'è una cosa da dire io scarico film porno tutto il giorno ma non dal P2P ma da reti come deluxepass i cui contenuti sono leggittimato a scaricare pagando un abbonamento e quindi ho tutti i diritti.Quindi come fanno loo a sapere che il materiale che scarico non è pirata?Loro vedono il mio traffico 10 film al giorno ma non sanno che i film in america si possono scaricare regolarmente!!!!e LEGGITTIMAMENTE.Concludo con un motto Evviva la FIGA!!!Abbasso Urbani e tutta la combricola!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: per un mese
    io ci sto e si organizza benela cosa potrebbe anche riuscire!!!! :D
  • Anonimo scrive:
    ip criptato
    Che ne pensate di questo?http://www.filetopia.org/home.htmFunziona?
  • Anonimo scrive:
    bella m.... !
    ma a noi poveri rincoglioniti( nn voglio offendere nessuno ) chi ci tutela e ci protegge? è giusta la tutela della proprieta intelettuale ma è molto + ingiusto pagare 20 euro x un cd musicale o 30 euro x un dvd sopratutto quando costerebbero forse un quarto !! voi cosa ne pensate ?
  • Anonimo scrive:
    Re: le major e conflitti
    - Scritto da: Anonimo
    la medusa ed il governo hanno qualcosa in
    comune?Silvio Berlusconi?
    • Anonimo scrive:
      Re: le major e conflitti
      La medusa produzione e distribuzione è di proprietà di Berlusconi seppur indirettamente
  • Anonimo scrive:
    E' l'inizio della fine dell'Open Source
    E' l'inizio della fine dell'Open Source, che grazie a questo decreto impedira di scaricarsi le distro'.Perchè?Perchè i controlli verranno effettuati a chi enera un volume di traffico superiore alla media e, siccome è impensabile un controllo di tutte le connessioni, verranno effettuati controlli a random"Colpirne 1 per educarne 100"
  • Anonimo scrive:
    le major e conflitti
    la medusa ed il governo hanno qualcosa in comune?
  • Anonimo scrive:
    per un mese
    staccate tutto niente connessione ad internet ( povera mamma telecom ) niente aquisti cd dvd cinema bar e qualunque cosa paghi la siaeniente p2pnoi nn scarichiamo ma loro nn vendono
  • Anonimo scrive:
    Re: Il recinto delle pecore
    e ti sembra strano abbiamo il mitico berusconi al governo che prima guarda il suo cu*o poi quello del popolo italiano
    • Anonimo scrive:
      Re: Il recinto delle pecore
      - Scritto da: Anonimo
      e ti sembra strano abbiamo il mitico
      berusconi al governo che prima guarda il suo
      cu*o poi quello del popolo italianoSi. Ma quello del popolo lo vede SOLO per centrare meglio il foro ;-)Avete letto le dichiarazioni del prof. (universitario, quindi persona colta), Urbani?"Se queste misure non bastano a rimandare la gente al cinema poi passiamo agli mp3 per la musica"Cosa dire?Quando diventerà 'obbligatorio' andare almeno 1 volta alla settimana al cinema tutta la famiglia?Rimetteranno le 'tessere annonarie'?Peccato che per portare al cinema una famiglia di 4 persone bisogna spendere quanto (mediamente, al netto) guadagna un operaio in una giornata di lavoro.....Quindi, una bella proposta: al venerdì non si mangia (e si ripettano quasi tutte le religioni), niente consumi in casa (e si allontana lo spettro del black-out elettrico) e tutti al cinema. OBBLIGATORIAMENTE.W l'Italia, W l'Europa, W il mondo 'civile' dell'occidente....
  • Anonimo scrive:
    Re: Caro ministro.. quanto ti hanno dato?
    .... ma è possibile che l'europa va in una direzione e l'italia in un'alta?! dopo che la U.E. ha approvato il decreto che da la possibilita'agli utenti di internet di scambiarsi i file on-line mi sentivo con le spalle protette, invece sti "gerarchi" italiani sono sempre pronti a farci la sopresa. ma mai una volta facessero contenti anche i normali cittadini invece che L'ODIOSO OMETTO come al solito e le grandi lobbi finanziarie!!! se pensano che interrompendo il nostro giochino da "pirati" la gente vada piu'al cinema che se lo levino dalla testa. anche perchè io anche se un film lo scarico non mi levo di certo il piacere se ho la possibilita'e mi piace di andarlo a vedere al cinema, sono 2 cose separate. al cinema vado a vedere cio'che mi interessa veramente il resto lo tiro giu'dalla rete, ovvero quelli che non sarei mai andato a vedere. funziona cosi'... ma molto probabilmente L'ODIOSO OMETTO per quest'anno non ha fatto soldi abbastanza(visto che ha solamente raddoppiato il suo capitale in 2anni)allora vuol vedere se con la sua casa di distribuzione(l'unica grossa rimasta in italia dopo la fine della cecchigori)la medusa riesce a triplicare per il prossimo anno il propio capitale mettendo fine al nostro giochino. questo è il loro ragionamento e come sempre SILVIO 1 NOI 0 fine partita palla al centro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non è reato!
    Si si, d'accordo... però questo lo vai a raccontare al magistrato dopo che la Polizia Postale ti è entrata in casa alle 5 del mattino per sequestrarti computer e supporti ottici e magnatici.Ti daranno ragione, perchè quello che tu hai scritto è corretto, ma intanto lo scazzo, la perdita di tempo, il computer restituito scassato dopo un anno, le spese legali e le spese per le perizie (sia quella di parte che quella fatta effettuare dal magistrato sul tuo computer sotto sequestro) nessuno te può levare.E' una lotteria nella quale magistrati d'assalto in cerca di gloria mediatica e major discografiche e cinematografiche giocano in squadra. Spera solo di non venire coinvolto anche tu nella partita.Saluti- Scritto da: Anonimo
    La solita sparata per creare paura. Il p2p
    in quanto tale non è reato. E la
    diffusione cioè l'apposita messa in
    condivisione) di opere protette, diverse dal
    software, è reato solo se fatta a
    scopo di lucro. In questo la legge italiana
    è coerente con la nuova normativa
    europea su cui si è espresso il
    Parlamento europeo pochi giorni fa.
    Scaricare opere protette ugualmente non
    è reato se manca il fine di lucro.
    Addirittura, lo scaricamento potrebbe
    equivalere ad una copiatura per uso
    personale, che è perfettamente lecita
    e non costituisce neanche illecito
    amministrativo.
  • Anonimo scrive:
    Non è reato!
    La solita sparata per creare paura. Il p2p in quanto tale non è reato. E la diffusione cioè l'apposita messa in condivisione) di opere protette, diverse dal software, è reato solo se fatta a scopo di lucro. In questo la legge italiana è coerente con la nuova normativa europea su cui si è espresso il Parlamento europeo pochi giorni fa. Scaricare opere protette ugualmente non è reato se manca il fine di lucro. Addirittura, lo scaricamento potrebbe equivalere ad una copiatura per uso personale, che è perfettamente lecita e non costituisce neanche illecito amministrativo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma fermare il p2p porta guadgano?
    - Scritto da: Anonimo
    Fermare del tutto lo sharing di file e
    programmi ne determina minor
    visibilità e spesso minor guadagno.

    Mi piacerebbe sapere se Urbani l'altra
    faccia della medaglia l'abbia mai
    considerataParole sante! Eh, no... l'altra faccia della medaglia non l'hanno considerata.Secondo me produttori e distributori, a furia di piangere miseria raccontando che i loro mancati introiti ammontavano alla somma dei prezzi di mercato del materiale scambiato e copiato dagli utenti, hanno finito pure per crederci. La dura realtà sarà molto differente e secondo me queste azioni arroganti contro l'utente-consumatore si ritorceranno contro le major. La gente rinuncerà all'acquisto di copie originali per principio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma fermare il p2p porta guadgano?
      sisi(linux)(linux)(linux)(linux)W la liberta e per me si daranno una martellata in quel posto
  • Anonimo scrive:
    Re: Caro ministro.. quanto ti hanno dato?

    Clap clap bravi politicanti!!Ogni popolo ha i politici che si merita, evidentemente in italia ancora per anni ci terremo questi. Ma se almeno non facessero danni! Comunque penso che il caro Urbani qualcosa si sia preso per il disturbo...
  • saruman scrive:
    Re: Caro ministro.. quanto ti hanno dato?
    - Scritto da: Anonimo
    Caro ministro... quanto ti hanno dato per
    portare avanti questa battaglia contro noi
    CRIMINALI E ASSASSINI della "cultura" che
    non siamo altro con il nostro fare da pirati
    delle reti!
    Dai dicci quanto sei ligio e immune dal
    denaro delle Major... cosa ti ha portato a
    questa caccia alle streghe.. quando in
    Italia c'e' gente che uccide, ruba(dai che
    lo sai di chi stiamo parlando), impicci e
    imbrogli che neanche nel 14' secolo se ne
    sono mai visti tali!!

    Cari defraudatori della comun cultura ,
    anime senza speranze che sharete la vs
    cultura nella vasta rete ... unitevi ..
    madate un euro a questo poveraccio di
    ministro .. che da questa operazione non ha
    preso niente.. ha fatto solamente il suo
    dovere ..con il suo bravo e lauto stipendio
    da noi pagato fior di migliaia di euro!!
    Bha!! questa e' l' italia!!!

    Clap clap bravi politicanti!!Spero abbia preso tanti soldi perchè quando il nostro caro presidente del Consiglio dei pagliacci dovrà attuare il "decreto salva telecom" ce ne saranno tanti di soldi da tirare fuori e allora forse sarà la volta che Urbani capirà veramente che gran c*****a ha fatto e gli taglieranno insieme alla testa anche i conti in banca spero 8)8)
  • Anonimo scrive:
    Caro ministro.. quanto ti hanno dato?
    Caro ministro... quanto ti hanno dato per portare avanti questa battaglia contro noi CRIMINALI E ASSASSINI della "cultura" che non siamo altro con il nostro fare da pirati delle reti!Dai dicci quanto sei ligio e immune dal denaro delle Major... cosa ti ha portato a questa caccia alle streghe.. quando in Italia c'e' gente che uccide, ruba(dai che lo sai di chi stiamo parlando), impicci e imbrogli che neanche nel 14' secolo se ne sono mai visti tali!!Cari defraudatori della comun cultura , anime senza speranze che sharete la vs cultura nella vasta rete ... unitevi .. madate un euro a questo poveraccio di ministro .. che da questa operazione non ha preso niente.. ha fatto solamente il suo dovere ..con il suo bravo e lauto stipendio da noi pagato fior di migliaia di euro!!Bha!! questa e' l' italia!!!Clap clap bravi politicanti!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma si poteva (può) continuare così?

    Non dico che questo sia giusto, ma nemmeno
    accetto quelli che dicono di non comprare
    più cd da 10 anni perchè
    costano troppo. Aspettate e il prezzo
    scenderà oppure se trovate
    l'usato...ancora meglio.ah sì? vatti a vedere cosa costa greatest hits 2 dei queen e poi dimmi dove stanno i ribassi... e non è mica roba uscita l'altro ieri...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma si poteva (può) continuare così?
      tasse e solo tasse iva e solo iva m+++da e solo m++dacontinuate ad alzare le tasse che già ora nn bastano 2 stipendi per arrivare a mesecontinuate ad alzare l'iva continuate ad alzare la benzinacontinuate ad alzare le bollettecontinuate ad alzare i prezzi dei beni di prima neccesitacontinuate cosi ma fino a che punto pensate che il popolo italiano possa sopportare tutto ciòci sono più scandali finanziari in questo ultimo periodo vedi parmalat. complimenti continuate a rubarecontinuate ad alzarvi gli stipendi politici di m++dacontinuate cosisiae continua a portare le tasse su un supporto vergine al 10000% ma che schifoho dimenticato solo una cosa ma perche nn ci abbasate anche gli stipendi? che scemo nn serve alzate solamente i prezzi dandoci un aumento lordo di euro 126 in 3 anni e voi politici cel ca**o vi aumentate settimanalmente la paga di 1000 2000 euroche schifo non comprare più cdnon comprare più dvdnon andare al cinemanon andare in un bar che suonano dal vivo ... non pagate la siaenon comprate piu cd vergininon comprate piu dvd vergininon comprate piu masterizzatorinon comprate piu hddcomprate solo il minimo che vi serve per vivere e l'unico modo perche cambi qualcosa
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma si poteva (può) continuare così?
        Ti dico una cosa:Un CD Verbatim Crystal SuperAZO costa in produzione circa 12 centesimi (ed è il top del top), la tassa SIAE su un CD è di 25 centesimi.Ti senti come mi sento io? :
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma si poteva (può) continuare così?

        Il potere fa l'uomo ladro. E' per quello che
        aborro la politica.Diciamo più che altro che ogni potere preserva se stesso...
  • Anonimo scrive:
    Ma si poteva (può) continuare così?
    Come al solito la verità sta nel mezzo.Cosa significa??? Che è vero che le majors fanno quello che vogliono, i cantanti non muoiono di fame (anzi), la Siae e la Fimi speculano tantissimo, i cd costano troppo, le leggi sono repressive, ecc, ecc, ma cosa ci aspettavamo??? Che le aziende musicali o cinematografiche stessero a guardare mentre il fenomeno di scaricare gratis dalla rete aumentava a vista d'occhio? Che ci fosse la possibilità per tutti di scaricare legalmente la discografia di un cantante (chiunque esso sia) pagando solo i costi del provider?Che si potesse fare la stessa cosa con i film quando lo stesso è nel cinema sotto casa a 7 euro?Non facciamo i duri e puri (non lo sono nemmeno io), ma sorprenderci per le mosse che si stanno attuando mi sembra un po' troppo.Io tramite p2p ho conosciuto gruppi di cui ho poi acquistato il cd quando il prezzo dello stesso si è abbassato perchè preferisco l'originale per tutta una serie di ragioni. Al contrario non l'ho comprato se c'era solo la classica canzone "da radio" ascoltabile mentre le altre 10 servivano solo a riempire lo spazio del supporto e a "giustificare" il prezzo. Non dico che questo sia giusto, ma nemmeno accetto quelli che dicono di non comprare più cd da 10 anni perchè costano troppo. Aspettate e il prezzo scenderà oppure se trovate l'usato...ancora meglio.Per quanto riguarda i film io vado a cinema 2/3 volte al mese e per i prezzi dei dvd si può fare lo stesso discorso fatto con i cd... (aspettate le offerte dei grandi magazzini che fanno anche in internet).Per concludere, non sto dicendo che questi signori abbiano ragione, ma una piccola autocritica sarebbe giusto farla, e poi possiamo dire che:devono abbassare i prezzi i produttori, abbassare l'iva i governi, speculare meno tutte le Siae e Fimi di questo mondo.Una voce vorrei sentire e invece rimane muta: I providersFastweb, Tin, Wind, e compagnia bella cosa sperano?E' naturale (e questo lo sanno anche loro) che il numero degli abbonamenti scenderà, ( e questo non perchè l'avremo detto noi 4 gatti su questo forum), ma nessuna opinione viene da queste aziende...Cosa ci dite???
  • Anonimo scrive:
    Il recinto delle pecore
    Tutta questa storia del copyright mi fa pensare che le cosiddette "Democrazie Occidentali" siano piuttosto delle "Democrazie autoritarie", dove il cittadino non è tutelato dallo Stato, bensì lo Stato difende alcuni grandi interessi dal cittadino. Al cittadino in sostanza sono garantite sempre alcune libertà formali, ma fino ad un certo punto: una specie di recinto per le pecore, dove il cittadino può pascolare liberamente a patto che produca qualcosa, ossia consumi, come piace dire ad alcuni.Tornando al discorso del copyright, è del tutto evidente che nelle "Grandi Democrazie" liberiste non c'è nessun reale regime di concorrenza. Se così fosse per la legge del mercato, in assenza di domanda, la major che non vende i CD o i DVD si vedrebbe costretta ad abbassare i prezzi. Invece succede che chieda allo Stato di risolvere la situazione, e lo Stato la risolve con dispendio di risorse pubbliche. Così prima arrivano le gabelle sui supporti vergini, poi leggi iper-repressive con pene smisuratamente sproporzionate rispetto ai reati, e così via. Grande assente: la politica dei prezzi.Ciò naturalmente non significa che chiunque abbia il diritto di "scaricare gratis" e che il copyright non vada tutelato. Però vorrei capire cosa significa gratis. L'utente la paga o no la banda larga? L'utente la compra o no la scheda TVout? L'utente lo compra o no l'impianto home theater e il lettore DVD/MPEG4? L'utente li paga o no i supporti vergine con annessa tassa SIAE? E su tutto questo, l'utente le paga o no le tasse?In buona sostanza, scaricare materiale protetto non è un obbligo e non è nemmeno un diritto. Il fatto è che l'utente comunque paga. E se i prezzi dei prodotti sono sproporzionatamente alti rispetto al contenuto, l'utente sceglie di servirsi dei canali dove paga meno. Se poi, per evitare che le Major debbano rivedere i prezzi, si restringono progressivamente le libertà dell'utente ad hoc per eliminare artificialmente la concorrenza, beh, signori, allora smettetela di dirci che siamo in democrazia.
  • Anonimo scrive:
    Famiglia invece di Popolo (domande)
    Se decidessimo di fare un salto di "categoria" e passassimo in massa dalla categoria di "Popolo del P2P" a quella di "Famiglia del P2P" cambierebbe qualcosa ?Io non riesco a stare dietro a queste sottili discussioni filosofiche ma, mi sembra di aver capito, che e' consentita la visione dell'"opera" in ambito familiare. Mi e' quindi consentito vedere il film in casa, senza dover stordire mia nonna con un colpo ben assestato e rinchiuderla successivamente nel cesso (insonorizzato) per la durata della proiezione.Se cosi' fosse, fino a quale distanza posso considerare mia nonna parte della famiglia ?Se mia nonna si trova nella stanza attigua o dall'altra parte di una connessione P2P devo considerarla un'estranea ?Vi prego (se avete tempo) di rispondermi, io sono abbastanza preoccupato e mia nonna lo e' di piu'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Famiglia invece di Popolo (domande)
      io non mi preoccupo molto cmq l'idea non è male :Dsiamo tutti fratelli :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Famiglia invece di Popolo (domande)
      :'(.......io sarei x lo stordimento della nonna !!!cmq la tua idea mi piace molto.......mi piace pensare di avere qualche milione di fratelli e sorelle......forse un pò meno per le sorelle......:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Famiglia invece di Popolo (domande)
      - Scritto da: Anonimo

      Se decidessimo di fare un salto di
      "categoria" e passassimo in massa dalla
      categoria di
      "Popolo del P2P" a quella di "Famiglia del
      P2P"
      cambierebbe qualcosa ?

      Io non riesco a stare dietro a queste
      sottili discussioni filosofiche ma, mi
      sembra di aver capito, che e' consentita la
      visione dell'"opera" in ambito familiare.

      Mi e' quindi consentito vedere il film in
      casa, senza dover stordire mia nonna con un
      colpo ben assestato e rinchiuderla
      successivamente nel cesso (insonorizzato)
      per la durata della proiezione.

      Se cosi' fosse, fino a quale distanza posso
      considerare mia nonna parte della famiglia ?

      Se mia nonna si trova nella stanza attigua o
      dall'altra parte di una connessione P2P devo
      considerarla un'estranea ?

      Vi prego (se avete tempo) di rispondermi, io
      sono abbastanza preoccupato e mia nonna lo
      e' di piu'.Ascolta, se tua nonna è la Moratti (o qualche altra sottosegretaria di governo) lasciala pure nel cesso.Se vuoi una mano, in questo caso, chiamami pure.E se il colpo dovesse essere più forte, pazienza.Dio l'avrà chiamata a sè ;-)
  • Anonimo scrive:
    L'utente visto come nemico
    Non capisco come le major dell'enterteinment possano pensare di far prosperare il proprio business considerando il cliente come un nemico e terrorizzandolo.E' una pratica commerciale davvero curiosa, dato che di solito si cerca di fare in modo che il cliente si senta coccolato (anche se in pratica non è sempre vero...). Loro invece ti fanno sentire la canna del fucile puntata verso la tua tempia.IMO si tratta di un ragionamento piuttosto stupido. Sul lungo periodo si accorgeranno che il danno subìto da produttori e distributori a causa della cosiddetta "pirateria" non equivale alla moltiplicazione del costo di copertina per il numero di copie vendute tramite il commercio illegale, o peggio scambiate nei circuiti P2P. Se l'utente dovesse pagare il prezzo di copertina per tutto quello che scarica dal P2P, semplicemente rinuncerebbe.Le majors che spendono senza batter ciglio miliardate in parcelle di studi legali di grido e in protezioni anti-copia una più farlocca dell'altra (ma fastidiosissime per l'utente) non stanno facendo altro che alienarsi le simpatie del pubblico.Come negare che tra gli utenti del P2P ci sono anche gran parte di coloro che finora hanno anche acquistato prodotti legali? Quando il prodotto merita tanti appassionati non rinunciano volentieri al CD col cofanetto, il libercolino e la serigrafia originale.Bene... se questa è l'aria che tira sempre meno gente acquisterà CD o DVD originali (e sempre meno gente utilizzerà connettività broadband o ADSL...). Invece è facile prevedere che aumenterà moltissimo l'acquisto di copie pirata sulle bancarelle.Se quello che le major spendono in sistemi anti-copia, avvocati e mazzette ai politici per combattere il P2P lo avessero investito per ridurre il prezzo di copertina allora il discorso sarebbe radicalmente diverso, e incentiverebbe moltissimo all'acquisto di materiale regolare. Invece ce la prenderemo tutti nel deretano, noi utenti e le major... mentre gli avvocati sono già lì che si fregano le mani e suggeriscono ai rampanti manager dei loro facoltosi clienti le strategie più aggressive e spietate verso il consumatore.Io non scarico dal P2P ma non compro più niente, e penso di non essere l'unico.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'utente visto come nemico
      Perfettamente d'accordo amico.Il problema, purtroppo, rimane. Le majors e le altre lobbies (che siano diretta proprietà di chi governa o semplicemente finanziatrici delle loro campagne elettorali) quando, comunque, rimarrano senza i profitti sperati (perchè i profitti 'normali' li fanno. Ci sono film che incassano ancora milioni di $ o ? e dischi di 'platino' per gruppi e cantanti) chiederanno, come stanno già facendo, sovvenzioni statali (cioè nostri soldi) per continuare.E' il sistema ch'è marcio.Se compro delle azioni di una major (o simili) e questa, tramite falso in bilancio, mi 'ciula' non è perseguibile (per inciso ha anche evaso le tasse).Se vedo illegalmente un film (o ascolto un brano musicale, vale lo stesso) della stessa casa, allora:- sono perseguibile e devo pagare almeno 1500 ? a 'scopo educativo' (Urbani dixit. Che omo.....)- lo stato mi massacra per la mancata iva pagata (=evasore fiscale)Se vi sembra normale tutto ciò......:@
  • Anonimo scrive:
    Coerenza della destra
    Al lavoro questa mattina sento un mio collega che parla del decreto Urbani e allora sto a sentire cosa ne pensa senza intervenire. Sta dicendo che era ora, che va bene così, che la gente che si fa il c**o creando canzoni deve venir ripagata e questi piratoni del p2p devono piantarla perchè rovinano l'economia. Il collega è di destra, bello vestito bene, filo berlusconi e pro bush, lo conosco da anni. Fin qui niente da dire, ognuno ha le sue opinioni. Poi mi ricordo che due mesi fa mi aveva dato una lista di CD musicali in suo possesso per eventuali scambi, 200 titoli in tutto. Gli avevo chiesto se erano tutti originali, lui disse che erano 50 e 50.Questa mattina allora gli ho detto che è proprio bello predicare bene e razzolare male, insomma che anche lui per essere sinceri poteva essere considerato un piratone. Lui ha fatto un sorrisino stretto e se ne è andato con una scusa.Bella questa gente di destra, pronti a condannare tutto e tutti e ancora più pronti a perdonare se stessi e le loro illegalità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Coerenza della destra
    • Anonimo scrive:
      Re: Coerenza della destra
      Basta please! "Tutti noi ce la prendiamo con la storiama io dico che la colpa è nostra,è evidente che la gente è poco seriaquando parla di sinistra o destra.Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...Fare il bagno nella vasca è di destrafar la doccia invece è di sinistra,un pacchetto di Marlboro è di destradi contrabbando è di sinistra...Una bella minestrina è di destrail minestrone è sempre di sinistra,quasi tutte le canzoni son di destrase annoiano son di sinistra ...Le scarpette da ginnastica o da tennishanno ancora un gusto un po' di destra,ma portarle tutte sporche e un po' slacciateè da scemi più che di sinistra...Io direi che il culatello è di destrala mortadella è di sinistra,quasi sempre il mal di testa è di destrala colite invece è di sinistra ...L'ideologia, l'ideologianon so se è un mito del passato o un'isteria,è il continuare ad affermare un pensiero e il suo perchécon la scusa di un contrasto che non c'èse c'è chissà dov'èse c'è chissà dov'è..."Destra-sinistra" (G.Gaber)
      • Anonimo scrive:
        Re: Coerenza della destra
        - Scritto da: Anonimo
        Basta please!

        "Tutti noi ce la prendiamo con la storia
        ma io dico che la colpa è nostra,
        è evidente che la gente è poco
        seria
        quando parla di sinistra o destra.

        Ma cos'è la destra, cos'è la
        sinistra...
        Ma cos'è la destra, cos'è la
        sinistra...

        Fare il bagno nella vasca è di destra
        far la doccia invece è di sinistra,
        un pacchetto di Marlboro è di destra
        di contrabbando è di sinistra...

        Una bella minestrina è di destra
        il minestrone è sempre di sinistra,
        quasi tutte le canzoni son di destra
        se annoiano son di sinistra ...

        Le scarpette da ginnastica o da tennis
        hanno ancora un gusto un po' di destra,
        ma portarle tutte sporche e un po' slacciate
        è da scemi più che di
        sinistra...

        Io direi che il culatello è di destra
        la mortadella è di sinistra,
        quasi sempre il mal di testa è di
        destra
        la colite invece è di sinistra ...

        L'ideologia, l'ideologia
        non so se è un mito del passato o
        un'isteria,
        è il continuare ad affermare un
        pensiero e il suo perché
        con la scusa di un contrasto che non
        c'è
        se c'è chissà dov'è
        se c'è chissà dov'è...usi linux e sei di sinistrausi windows e sei di destrausi linux e sei cantinarousi windows e sei utontosei a favore dell'Open source e sei comunistasei a favore dell'Closed source e sei fascista
    • Anonimo scrive:
      Re: Coerenza della destra
      - Scritto da: Anonimo
      Al lavoro questa mattina sento un mio
      collega che parla del decreto Urbani e
      allora sto a sentire cosa ne pensa senza
      intervenire. Sta dicendo che era ora, che va
      bene così, che la gente che si fa il
      c**o creando canzoni deve venir ripagata e
      questi piratoni del p2p devono piantarla
      perchè rovinano l'economia. Il
      collega è di destra, bello vestito
      bene, filo berlusconi e pro bush, lo conosco
      da anni. Fin qui niente da dire, ognuno ha
      le sue opinioni.
      Poi mi ricordo che due mesi fa mi aveva dato
      una lista di CD musicali in suo possesso per
      eventuali scambi, 200 titoli in tutto. Gli
      avevo chiesto se erano tutti originali, lui
      disse che erano 50 e 50.

      Questa mattina allora gli ho detto che
      è proprio bello predicare bene e
      razzolare male, insomma che anche lui per
      essere sinceri poteva essere considerato un
      piratone. Lui ha fatto un sorrisino stretto
      e se ne è andato con una scusa.

      Bella questa gente di destra, pronti a
      condannare tutto e tutti e ancora più
      pronti a perdonare se stessi e le loro
      illegalità.non fare di tutta un erba un fascio ci sono minkioni sia a destra che a sinistra (calcola ke l'idea del balzello era di sinistra)... (io sono di destra ma mi stanno sulle balle sia berlusconi che bush).:p(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Coerenza della destra
        - Scritto da: Anonimo

        non fare di tutta un erba un fascio ci sono
        minkioni sia a destra che a sinistra
        (calcola ke l'idea del balzello era di
        sinistra)...
        (io sono di destra ma mi stanno sulle balle
        sia berlusconi che bush).:p
        (linux)sei di destra è odi berlusconi :|sei di destra è odi Microsoft :|sei di destra è odi Windows :|sei di destra è sei linaro :|certo che ha ragione il tipo allora, in fatto di coerenza
  • Anonimo scrive:
    Le iene "Unica speranza per noi "
    Ragazzi a questo punto dobbiamo rivolgerci in massa alle iene !!!facciamoci sostenere nn siamo criminali!!! channo tolto tutte le libertà!!!!http://www.iene.it/dilloalleiene.shtmlah dimenticavo leggete questo screenshot a fondo pagina!!!http://reasound.altervista.org/2.JPGho detto tutto!!!8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Le iene "Unica speranza per noi "

      ah dimenticavo leggete questo screenshot a
      fondo pagina!!!

      reasound.altervista.org/2.JPG

      ho detto tutto!!!8)ahahahah grandissimo! mi raccomando, non cancellarla, probabilmente presto toglieranno quella frase, e allora noi gliela ricorderemo :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Le iene "Unica speranza per noi "
        Sai cosa ti risponderanno..."Beh, è naturale che noi parlavamo di materiale non protetto da dirito d'autore...." :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Le iene "Unica speranza per noi "
      Secondo me non dobbiamo preoccuparci più di tanto perchè come al solitoalmeno da noi in Italia ci sarà controllo per i primi tempi giusto per far vedere che si applicano i decreti...come è successo con la patente a punti in estate, si vedevano pattuglie ovunque pronte a fermarti anche al minimo sgarro ora invece...e ve lo dice uno che gira per lavoro in quasi tutt'Italia!
  • Anonimo scrive:
    Le iene "Unica speranza per noi "
    Ragazzi a questo punto dobbiamo rivolgerci in massa alle iene !!!facciamoci sostenere nn siamo criminali!!! channo tolto tutte le libertà!!!!http://www.iene.it/dilloalleiene.shtml
    • maciste scrive:
      Re: Le iene "Unica speranza per noi "
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi a questo punto dobbiamo rivolgerci
      in massa alle iene !!!
      facciamoci sostenere nn siamo criminali!!!
      channo tolto tutte le libertà!!!!

      www.iene.it/dilloalleiene.shtml alle Iene? ma se sono una banda di moralisti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le iene "Unica speranza per noi "
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi a questo punto dobbiamo rivolgerci
      in massa alle iene !!!
      facciamoci sostenere nn siamo criminali!!!
      channo tolto tutte le libertà!!!!

      www.iene.it/dilloalleiene.shtml E cosa scriviamo???Care Iene, hanno fatto una legge che ci impedisce di scaricare gratis da internet musica, film e videogiochi???Capisco tutto (neanche io sono un puro...), ma nemmeno si può pretendere che lo scarico di questo materiale diventi un diritto...
  • Anonimo scrive:
    tirando le somme?
    - 1500 sacchi per gli sharers casalinghi- penale per chi ci lucra- niente filtriright? :)
    • Homespun scrive:
      Re: tirando le somme?
      - Scritto da: Anonimo
      - 1500 sacchi per gli sharers casalinghi
      - penale per chi ci lucra
      - niente filtri

      right? :)Si, ma bisogna poi vedere cosa significa dire esattamente questo: "[...] sono state introdotte alcune previsioni relative alla collaborazione tra service provider e autorità, in un rapporto di preziosa sinergia ed in conformità alle norme già vigenti in materia di e-commerce."
      • Anonimo scrive:
        Re: tirando le somme?
        - Scritto da: Homespun

        - Scritto da: Anonimo

        - 1500 sacchi per gli sharers casalinghi

        - penale per chi ci lucra

        - niente filtri



        right? :)

        Si, ma bisogna poi vedere cosa significa
        dire esattamente questo: "[...] sono
        state introdotte alcune previsioni relative
        alla collaborazione tra service provider e
        autorità, in un rapporto di preziosa
        sinergia ed in conformità alle norme
        già vigenti in materia di
        e-commerce."così a naso direi persecuzione di chi smercia online cd dvd et similia.. il che sinceramente mi pare pure più che giusto...
      • Anonimo scrive:
        Re: tirando le somme?
        - Scritto da: Homespun

        - Scritto da: Anonimo

        - 1500 sacchi per gli sharers casalinghi

        - penale per chi ci lucra

        - niente filtri



        right? :)Esatto.Il che equivale a dire:I cinematografici sono contenti perche' oltre a questo contentino, hanno preso i soldoni.I provider sono contenti perche' non hanno assurdi obblighi di filtri e per il momenti di consegna dei dati.Gli utenti se ne strafregano e continuano a scaricare pensando che sia lecito farlo perche' "tanto lo fanno tutti e non succede niente a nessuno"In effetti non si capisce non potendoci essere perquisizione per illeciti amministrativi come facciano a sapere chi ha scaricato cosa...
        • Anonimo scrive:
          Re: tirando le somme?
          - Scritto da: Anonimo
          Gli utenti se ne strafregano e continuano a
          scaricare pensando che sia lecito farlo
          perche' "tanto lo fanno tutti e non succede
          niente a nessuno"Sarebbe opportuno mettere questo aspetto in chiaro una volta per sempre.Qualcuno dica chiaramente che il file sharing non sara' mai oggetto di indagine e buona notte.Perche' questo atteggiamento intimidatorio da parte delle majors e' una cosa veramente vergognosa.
          In effetti non si capisce non potendoci
          essere perquisizione per illeciti
          amministrativi come facciano a sapere chi ha
          scaricato cosa...Infatti.Piuttosto dicano "E' reato ma non possiamo farci niente" oppure "Visto che non possiamo farci niente depenalizziamo e siamo tutti contenti"
          • Anonimo scrive:
            Re: tirando le somme?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Gli utenti se ne strafregano e
            continuano a

            scaricare pensando che sia lecito farlo

            perche' "tanto lo fanno tutti e non
            succede

            niente a nessuno"

            Sarebbe opportuno mettere questo aspetto in
            chiaro una volta per sempre.
            Qualcuno dica chiaramente che il file
            sharing non sara' mai oggetto di indagine e
            buona notte.

            Perche' questo atteggiamento intimidatorio
            da parte delle majors e' una cosa veramente
            vergognosa.


            In effetti non si capisce non potendoci

            essere perquisizione per illeciti

            amministrativi come facciano a sapere
            chi ha

            scaricato cosa...

            Infatti.
            Piuttosto dicano "E' reato ma non possiamo
            farci niente" oppure "Visto che non possiamo
            farci niente depenalizziamo e siamo tutti
            contenti"O nel peggiore delle ipotesi fanno perquise a random beccando il malcapitato di turno facendosi firmare dal giudice il mandato di perquisa per ipotesi di reato penale !tutto 'e possibile in Italia, ma se posso dire una cosa......che gente di mer*a !Mc
  • Anonimo scrive:
    Il punto centrale...
    Sta in quello che significa"sono state introdotte alcune previsioni relative alla collaborazione tra service provider e autorità, in un rapporto di preziosa sinergia ed in conformità alle norme già vigenti in materia di e-commerce."Dato che:-La direttiva di Bruxelles limita gli obblighi di comunicazione del provider alle violazioni su "scala commerciale"-La stesura del decreto commentata per noi da Andrea Rossato prevedeva obblighi per i provider molto limitatinon credo che Urbani abbia potuto imporre ipotetici "filtri" o obblighi di segnalazione se non nei casi di palesi violazioni a fini comemrciali. Ad esempio, un sito che VENDE .dvx o materiale contraffatto.Le pressioni dei provider negli ultimi giorni devono essere state fortissime
    • Anonimo scrive:
      Re: Il punto centrale...

      Le pressioni dei provider negli ultimi
      giorni devono essere state fortissimenon stento a crederlo ed è giusto che sia così
  • Anonimo scrive:
    Conferenza stampa urbani
    30minuti di conferenza.....ascoltatela.......... merita.....http://www.governo.it/servizi/conferenze/ram/12-03-2004-0930.ramcommoventi i ringraziamenti finali :s
  • Anonimo scrive:
    sare tentato di LUCRARCI
    ebbene sì, non solo proteggono sti criminali che guadagnano milioni di ? e hanno il coraggio di piangere miseria, ma criminalizzano de facto milioni di persone.ebbene a sto punto ho una voglia irrefrenabile di vendere cd dvd e programmi e dare loro un serio motivo di fare simili provvedimenti.e mi prendo pure io la ferrari
  • Anonimo scrive:
    Io un'idea l'avrei...
    Beh..... ragazzi.... costituiamoci tutti, ma dico tutti!!!! Dai finanzieri agli ISP ai figli dei ministri che hanno internet, perchè io non posso credere che nessuno con una connessione internet, che sia essa un 56k o un 10mb, abbia mai scaricato anche solo 1 mp3, anche solo per curiosità.COSTITUIAMOCI IN 35.000.000 e vediamo che succede...Ah, ps: siccome anche le foto sono sottoposte alla legge sul copyright sbrigatevi a cancellare il contenuto delle vostre dir temp di explorer prima che vengano a predervi!!!
  • sh4d scrive:
    Impressione negativa, Ermetismo
    Dopo aver soffocato a fatica i conati di vomito che mi ha provocato leggere l'avvenuta conferma del fantadecreto mi sono recato sul governo.it per avere maggiori delucidazioni.Mi sono accorto di un particolare abbastanza antipatico:vedete voi un qualche tipo di link per contatti di vario genere?che so, un numero di telefono, un indirizzo per posta ordinaria, almeno un indirizzo di posta elettronica!!niente, niente di niente. Questo dovrebbe dirla lunga sulla capacità di ascolto del nostro governo. Che scemo sono stato... il governo se ne fotte dei voleri/diritti del cittadino nella vita normale, perchè mai dovrebbe dargli ascolto nella vita in rete?
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressione negativa, Ermetismo
      - Scritto da: sh4d
      Dopo aver soffocato a fatica i conati di
      vomito che mi ha provocato leggere
      l'avvenuta conferma del fantadecreto mi sono
      recato sul governo.it per avere maggiori
      delucidazioni.
      Mi sono accorto di un particolare abbastanza
      antipatico:
      vedete voi un qualche tipo di link per
      contatti di vario genere?Loro nascondono i link ma tu cercali meglio ;)http://tinyurl.com/2ae5r
  • Anonimo scrive:
    Il Cinema Italiano è in crisi.
    Il cinema italiano è annualmente composto da:1) La cagata di Natale della triade Vanzina - De Sica - Boldi2) La storia impegnata di Verdone, una sempre diversa raccontata in maniera sempre uguale3) L' ennesima rivisitazione de "Il Ciclone" da parte di Pieraccioni.Il resto sono film più o meno impegnati che nessuno va a vedere. Ogni tanto appare qualcosa di giovane e nuovo ma lo azzoppano subito.Ovviamente la colpa della crisi sono gli italiani che non si comprano i DVD originali. E vorrei anche vedere.
    • sh4d scrive:
      Re: Il Cinema Italiano è in crisi.
      - Scritto da: Anonimo
      Il cinema italiano è annualmente
      composto da:

      1) La cagata di Natale della triade Vanzina
      - De Sica - Boldi
      2) La storia impegnata di Verdone, una
      sempre diversa raccontata in maniera sempre
      uguale
      3) L' ennesima rivisitazione de "Il Ciclone"
      da parte di Pieraccioni.

      Il resto sono film più o meno
      impegnati che nessuno va a vedere. Ogni
      tanto appare qualcosa di giovane e nuovo ma
      lo azzoppano subito.

      Ovviamente la colpa della crisi sono gli
      italiani che non si comprano i DVD
      originali. E vorrei anche vedere.Hai tralasciato anche la consueta serie stracciapalle di film di Gabriele Muccino.Ma per quale motivo devo andare al cinema a soffrire???
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Cinema Italiano è in crisi.
        Il cinema italiano fa schifo.Per girare un film in Italia ci mettono mediamente 1 mese, negli stati uniti anche 2 anni.Mah, questo mi fa pensare......
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Cinema Italiano è in crisi.
      Ma per piacere!!Il cinema italiano è in crisi da 30 anni e passa, e di certo non saranno le Vanzinate a farlo risalire la disastrosa china.Se un film fa c****e non ci sono incentivi che tengano: nessuno o quasi lo guarderà mai.Chissà perchè movies come il Signore degli anelli non soffrono ai botteghini... Mi viene un dubbio... che sia perchè sono lavori qualitativamente supriori?Che skifo ragazzi... Sarebbe da predere l'intero parlamento e fare un bel cambio generazionale.
  • Rey_ scrive:
    Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi
    Giusto. Poiche' la perquisa scatta SOLO in caso di reato PENALE e *non* di ILLECITO AMMINISTRATIVO, non si capisce come faccia la GdF a venirmi in casa, quand'anche risultasse al mio provider che ho la banda ADSL permanentemente a chiodo. Dato che, senza sfera di cristallo, sara' difficile fare come in Minority Report: "... Sappiamo che tra un'ora e mezza avrai masterizzato un DVD e lo starai rivendendo al bar qui sotto..."LOL !!!!!!!!!!!!!Piuttosto, non vorrei che gli intrallazzoni al governo piallassero via i codici, Civile e Penale, e li rimpiazzassero con il Verbo Unico del Cavaliere....
    • Anonimo scrive:
      Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi
      Già il cavaliere:::| chi è in italia il + grosso produttore e distributore di film e proprietario di multisala? forse che Urbani ha visto la madonna? credo un altra legge ad personam!!
    • Anonimo scrive:
      Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi
      no non funziona cosi la guardia di finanza ha il diritto di entrare in casa tua per investigare sulla presunta violazione di una legge e raccogliere tutte le informazioni necessarie: poi un giudice in base alle prove raccolte deciderà il da farsi (non e' nemmeno necessario che ci sia una segnalazione)
      • Homespun scrive:
        Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi
        - Scritto da: Anonimo
        no non funziona cosi la guardia di finanza
        ha il diritto di entrare in casa tua per
        investigare sulla presunta violazione di una
        legge e raccogliere tutte le informazioni
        necessarie: poi un giudice in base alle
        prove raccolte deciderà il da farsi
        (non e' nemmeno necessario che ci sia una
        segnalazione)Ah si? Cioè si può effettuare una perquisizione su un'ipotesi di illecito amministrativo e non di reato? :|
      • Rey_ scrive:
        Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi
        MA NON PENSO PROPRIO!Senza un regolare mandato, da me non entra neppure il padreterno.
        • Anonimo scrive:
          Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi
          - Scritto da: Rey_
          MA NON PENSO PROPRIO!

          Senza un regolare mandato, da me non entra
          neppure il padreterno.ovvio...loro però ti prepareranno il mandato presupponendo un tuo lucro, verrano a casa tua, faranno un bella perquisizione, sequestreranno tutto, ti controlleranno i conti bancari e POI in tribunale si vedrà se lucravi sul serio o se te la puoi cavare con la sola sanzione amministrativa...bello eh? :@
          • Homespun scrive:
            Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Rey_

            MA NON PENSO PROPRIO!



            Senza un regolare mandato, da me non
            entra

            neppure il padreterno.

            ovvio...

            loro però ti prepareranno il mandato
            presupponendo un tuo lucro, verrano a casa
            tua, faranno un bella perquisizione,
            sequestreranno tutto, ti controlleranno i
            conti bancari e POI in tribunale si
            vedrà se lucravi sul serio o se te la
            puoi cavare con la sola sanzione
            amministrativa...

            bello eh? :@D'accordo. Ma tutto questo sulla base di cosa?Del log del provider che afferma che io ho scaricato il file "Film.coperto.da.copyright.che.mi.guardo.a.casa.senza.anadare.al.cinema.2004.(DivX).avi"?
          • Anonimo scrive:
            Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi

            D'accordo. Ma tutto questo sulla base di
            cosa?
            Del log del provider che afferma che io ho
            scaricato il file
            "Film.coperto.da.copyright.che.mi.guardo.a.capuò darsi di si...per saperne di + bisognerà vedere il testo definitivo..cmq i provider non hanno i nomi dei files che scarichi...al massimo conoscono le porte e la banda che usi, ma non riescono di certo a beccare i pacchetti giusti con il nome dei files :D
          • Anonimo scrive:
            Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi

            al massimo conoscono le porte e la banda che
            usi, ma non riescono di certo a beccare i
            pacchetti giusti con il nome dei files :Dfesso basta che fanno un sito civetta comehanno già fatto per altri illeciti
          • Anonimo scrive:
            Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi
            - Scritto da: Anonimo

            al massimo conoscono le porte e la
            banda che

            usi, ma non riescono di certo a beccare
            i

            pacchetti giusti con il nome dei files
            :D

            fesso basta che fanno un sito civetta come
            hanno già fatto per altri illecitiLo scaricamento di mp3 direttamente dai siti è ormai cosa preistorica (IMHO)
          • Rey_ scrive:
            Re: In attesa del testo definitivo: ipotesi
            MA NO!!!!!!!!!!!Il mandato lo deve prima FIRMARE un Giudice. Se non hanno nel frattempo cambiato il Codice Civile, il Giudice mica firma una perquisa per un ILLECITO AMMINISTRATIVO!!!!!!!!!Cioe', ma scherziamo?
          • Anonimo scrive:
            Re: In attesa del testo definitivo: ipot
            - Scritto da: Rey_
            MA NO!!!!!!!!!!!

            Il mandato lo deve prima FIRMARE un Giudice.
            Se non hanno nel frattempo cambiato il
            Codice Civile, il Giudice mica firma una
            perquisa per un ILLECITO
            AMMINISTRATIVO!!!!!!!!!

            Cioe', ma scherziamo?....avete un po le idee confuse!!non serve un "mandato" per entrare in casa a fare la perquisizione, eventualmente puo essere richiesto un decreto preventivamente . La storia del "mandato" viene dai telefilm americani ma qui siamo in italia. Al contrario per effettuare una perquisizione domiciliare devono esserci dei presupposti fondamentali come per esempio la ricerca di armi, droga o latitanti. Il codice PENALE ( e non civile che non entra una cicca) prevede motivazioni ben precise e non certo il file sharing....è tutta pubblicità per spaventare chi "ignora" le potenzialità delle ns leggi....la pubblicità è l'anima del commercio...ciaoBlu Power
  • Anonimo scrive:
    Privacy
    Ma il garante per la privacy non ha ancora aperto bocca riguardo a questo aborto di decreto legge?!
  • Anonimo scrive:
    ORA MI ASPETTO CHE
    in ottemperanza alla legge appena passata che dice che chiunque duplica DVD o altro per trarne profitto è un criminale che deve essere perseguito, vengano arrestati tutti i produttori di DVD (COPIANO OPERE COPERTE DA COPYRAIGHT...) anche se lavorano per le major...LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI O NO????:@:@:@Gli unici che potranno tenere ma non vendere (E' VIETATO!) DVD saranno solo e solamente i produttori dei film...POI VEDREMO SE POTRANNO COMPERARSI L'ULTIMA FERRARI..........:@:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    Che pensano di risolvere ???
    Sono veramente delluso per quello che sta succedendo in italia... fare il doenload di un mp3 costa 1000 e passa euro di multa condividere un mp3 costa 3 anni di reclusione ??? ma Dove stiamo arrivando ??la pirateria si blocca cosi ???eehhhhhh si !!!vedrete che in giro non si vedra più un cd pirata....complimenti !!!!Hanno aumentato il prezzo dei cd,perche ???ahh già sempre per la piarateria, infatti in italia sono aumentati i prezzi ma nel resto del mondo i prezzi sono più che buoni,risultato??? la pirateria cè sempre in italia, mentre i soldi vanno a finire fuori dall'italia complimenti!Adesso telecom con tanti spot ci fa scoprire internet veloce, e si arriva proprio al momento serve proprio adsl per leggere la posta eletronica, non parliamo per le pagine web che pesano kb su kb ma che dico mb su mb senza adsl non sarebbe stato possibile navigare...¿¿¿!!!??? mi sa che se le cose vanno avanti di questo passo qualche abbonamento flat salta,si ritornera a internet free paghi la connessione e via, diciamo pure ci sara un giro di euro inferiore.E i cd dvd ???beh non cambiera nulla in giro li vendevano e in giro si venderano... forse se prima qualcuno comprava 10 dvd originali all'anno ,ora solo per questa brutta situazione creata, ne compra solo "0" (ZERO) però dico sempre forse!!Nella vita ci sono cose belle e cose brutte,adesso il governo e alle cose belle... ma dopo prendono anche le brutte !! Ciao a tutti Baffo Carboni
  • Anonimo scrive:
    LEGGETE: decreto urbani approvato
  • Anonimo scrive:
    Ultimo rimane l'Ultimo con adsl privata
    :DBeh c'è un numero verde no ?1 8 7Telefonata gratuita per una disdetta alice in massa :DCosì invece di trovare i soldi salvacinema dovranno trovare i soldi salvatelecom .
  • saruman scrive:
    Decreto ridimensionato ma approvato!
    Il decreto è stato approvato dal presidente Berlusconi e dal Ministro Urbani, è stato ridimensionato ma approvato.http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=21977Ovviamente è il sito ufficiale del governo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
      - Scritto da: saruman
      Il decreto è stato approvato dal
      presidente Berlusconi e dal Ministro Urbani,
      è stato ridimensionato ma approvato.

      www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dett

      Ovviamente è il sito ufficiale del
      governo."sono state, inoltre, previste misure sanzionatorie mirate a rendere effettiva la tutela dei diritti d?autore, che colpiscano penalmente la condotta di coloro che, per fini commerciali, scambiano file protetti dal copyright, riservando la sola sanzione amministrativa a chi scarica i file per uso personale."Già questo testo contiene una contraddizione in termini:"coloro che, per fini commerciali, scambiano file protetti dal copyright".A parte il fatto che ad essere protette dal copyright sono casomai le opere, e non i file, il concetto stesso di scambio esclude il fine commerciale.Questo almeno secondo il buon senso, ma sappiamo tutti che il buonsenso per questi signori è un optional
    • Anonimo scrive:
      Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
      - Scritto da: saruman
      Il decreto è stato approvato dal
      presidente Berlusconi e dal Ministro Urbani,
      è stato ridimensionato ma approvato.

      www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dett

      Ovviamente è il sito ufficiale del
      governo.il penale scatta solo in caso di scopo di lucro... :D
      • saruman scrive:
        Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: saruman

        Il decreto è stato approvato dal

        presidente Berlusconi e dal Ministro
        Urbani,

        è stato ridimensionato ma
        approvato.




        www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dett



        Ovviamente è il sito ufficiale
        del

        governo.

        il penale scatta solo in caso di scopo di
        lucro... :DSi ma c'è un piccolo problema, la legge è un po contraddittoria, secondo me uno che scambia non lucra o almeno penso bo.... che ne dite?
        • Anonimo scrive:
          Re: Decreto ridimensionato ma approvato!

          Si ma c'è un piccolo problema, la
          legge è un po contraddittoria,
          secondo me uno che scambia non lucra o
          almeno penso bo.... che ne dite?certo uno che scambia non lucra =
          non va in galera ma si becca 1500 euro di multa...il lucro lo fanno le organnizzazioni criminali che scaricano da internet masterizzano su cd e mandano gli extracomunitari a vendere per le strade ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
            - Scritto da: Anonimo


            Si ma c'è un piccolo problema, la

            legge è un po contraddittoria,

            secondo me uno che scambia non lucra o

            almeno penso bo.... che ne dite?

            certo uno che scambia non lucra =
            non va
            in galera ma si becca 1500 euro di multa...

            il lucro lo fanno le organnizzazioni
            criminali che scaricano da internet
            masterizzano su cd e mandano gli
            extracomunitari a vendere per le strade ;)Secondo me le organizzazioni criminali non scaricano da Internet, si comprano un originale e da lì via con le copie, fanno prima.
          • saruman scrive:
            Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Si ma c'è un piccolo
            problema, la


            legge è un po
            contraddittoria,


            secondo me uno che scambia non
            lucra o


            almeno penso bo.... che ne dite?



            certo uno che scambia non lucra =

            non va

            in galera ma si becca 1500 euro di
            multa...



            il lucro lo fanno le organnizzazioni

            criminali che scaricano da internet

            masterizzano su cd e mandano gli

            extracomunitari a vendere per le strade
            ;)

            Secondo me le organizzazioni criminali non
            scaricano da Internet, si comprano un
            originale e da lì via con le copie,
            fanno prima.ecco esatto intendevo questo. Allora piuttosto che sprecare il tempo con chi scarica concentrarsi sulle organizzazioni no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
            - Scritto da: Anonimo


            Si ma c'è un piccolo problema, la

            legge è un po contraddittoria,

            secondo me uno che scambia non lucra o

            almeno penso bo.... che ne dite?

            certo uno che scambia non lucra =
            non va
            in galera ma si becca 1500 euro di multa...

            il lucro lo fanno le organnizzazioni
            criminali che scaricano da internet
            masterizzano su cd e mandano gli
            extracomunitari a vendere per le strade ;)Tutti comprano CD e DVD vergini nei negozi e grandi magazzini, e non certo per archiviarci le foto di famiglia.... Quindi non appena scatteranno le retate fioccheranno arresti e non solo multe perchè quando la GdF piomberà in casa di qualche migliaio di famiglie troverà copie di ogni cosa, dalle VHS ai CD ai DVD, che siano state acquistate dall'extracomunitario sotto casa, fatte in proprio o qualsiasi altro modo poco cambia. Tutte le famiglie hanno una quantità di materiale copiato, chi più e chi meno, e secondo questa legge anche la registrazione di programmi Tv , specialmente dal satellite o magari con un decoder satellitare munito di HD e i programmi poi masterizzati su DVD diventa un reato penale. Basta che trovino più di una copia che subito decade l'uso personale e ti accusano di essere un ricettatore o peggio....Ecco cosa accadrà.E' la fine del mondo, un'apocalisse, la fine della società !
          • saruman scrive:
            Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Si ma c'è un piccolo
            problema, la


            legge è un po
            contraddittoria,


            secondo me uno che scambia non
            lucra o


            almeno penso bo.... che ne dite?



            certo uno che scambia non lucra =

            non va

            in galera ma si becca 1500 euro di
            multa...



            il lucro lo fanno le organnizzazioni

            criminali che scaricano da internet

            masterizzano su cd e mandano gli

            extracomunitari a vendere per le strade
            ;)

            Tutti comprano CD e DVD vergini nei negozi e
            grandi magazzini, e non certo per
            archiviarci le foto di famiglia....
            Quindi non appena scatteranno le retate
            fioccheranno arresti e non solo multe
            perchè quando la GdF piomberà
            in casa di qualche migliaio di famiglie
            troverà copie di ogni cosa, dalle VHS
            ai CD ai DVD, che siano state acquistate
            dall'extracomunitario sotto casa, fatte in
            proprio o qualsiasi altro modo poco cambia.
            Tutte le famiglie hanno una quantità
            di materiale copiato, chi più e chi
            meno, e secondo questa legge anche la
            registrazione di programmi Tv , specialmente
            dal satellite o magari con un decoder
            satellitare munito di HD e i programmi poi
            masterizzati su DVD diventa un reato penale.

            Basta che trovino più di una copia
            che subito decade l'uso personale e ti
            accusano di essere un ricettatore o
            peggio....
            Ecco cosa accadrà.
            E' la fine del mondo, un'apocalisse, la fine
            della società !Si ma parliamo di perquisizioni in casa di privati che col lucro non hanno proprio niente a che vedere cioè spero che cmq riflettano prima di rovinare un bel po di famiglie italiane :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Si ma c'è un piccolo
            problema, la


            legge è un po
            contraddittoria,


            secondo me uno che scambia non
            lucra o


            almeno penso bo.... che ne dite?



            certo uno che scambia non lucra =

            non va

            in galera ma si becca 1500 euro di
            multa...



            il lucro lo fanno le organnizzazioni

            criminali che scaricano da internet

            masterizzano su cd e mandano gli

            extracomunitari a vendere per le strade
            ;)

            Tutti comprano CD e DVD vergini nei negozi e
            grandi magazzini, e non certo per
            archiviarci le foto di famiglia....
            Quindi non appena scatteranno le retate
            fioccheranno arresti e non solo multe
            perchè quando la GdF piomberà
            in casa di qualche migliaio di famiglie
            troverà copie di ogni cosa, dalle VHS
            ai CD ai DVD, che siano state acquistate
            dall'extracomunitario sotto casa, fatte in
            proprio o qualsiasi altro modo poco cambia.
            Tutte le famiglie hanno una quantità
            di materiale copiato, chi più e chi
            meno, e secondo questa legge anche la
            registrazione di programmi Tv , specialmente
            dal satellite o magari con un decoder
            satellitare munito di HD e i programmi poi
            masterizzati su DVD diventa un reato penale.

            Basta che trovino più di una copia
            che subito decade l'uso personale e ti
            accusano di essere un ricettatore o
            peggio....
            Ecco cosa accadrà.
            E' la fine del mondo, un'apocalisse, la fine
            della società !Questo mi chiedevo... pare che il decreto legge parli di scaricamento, ma se la GDF arriva e trova dei DVD con copie di film che possono avere le provenienze più disparate (prestito di amico,copia dopo noleggio, marocchino...) come dovrebbe comportarsi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
            La legge parla di copia ANCHE attraverso lo scaricamento, ma non necessariamente. Quindi una volta trovato del materiale copiato in casa tua o hai anche l'originale (e quindi la copia passa per "fair use") oppure paghi la multazza.Qualche spunto su come non farsi beccare:1) Installate un paro de firewall (e configurateli bene)2) Usate solo software GPL (quindi + al sicuro da trapdoor, vedi Kazaa)3) Usate programmi p2p con connessioni criptate (vedrete, usciranno presto)4) In caso siate proprio paranoici (ovvero se cominciano le perquise a tappeto) installate un s.o. con filesystem criptato (es. rubberhose per linux) e on tenete copie su CD (un HD costa meno in termini di costo/byte)5) Non parlate mai di p2p per telefono o emailPer il resto mi sa che io e saruman ce la godremo nelle valli con connessione via satellite, alla faccia dei fascisti :-)Vero saruman?
          • saruman scrive:
            Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
            - Scritto da: Anonimo
            La legge parla di copia ANCHE attraverso lo
            scaricamento, ma non necessariamente. Quindi
            una volta trovato del materiale copiato in
            casa tua o hai anche l'originale (e quindi
            la copia passa per "fair use") oppure paghi
            la multazza.

            Qualche spunto su come non farsi beccare:
            1) Installate un paro de firewall (e
            configurateli bene)
            2) Usate solo software GPL (quindi + al
            sicuro da trapdoor, vedi Kazaa)
            3) Usate programmi p2p con connessioni
            criptate (vedrete, usciranno presto)
            4) In caso siate proprio paranoici (ovvero
            se cominciano le perquise a tappeto)
            installate un s.o. con filesystem criptato
            (es. rubberhose per linux) e on tenete copie
            su CD (un HD costa meno in termini di
            costo/byte)
            5) Non parlate mai di p2p per telefono o
            email

            Per il resto mi sa che io e saruman ce la
            godremo nelle valli con connessione via
            satellite, alla faccia dei fascisti :)
            Vero saruman?Pensavo di andare in cima a un monte....però forse faccio prima a disdire l'ADSL e mettermi una bella 56kakka per scaricarmi la posta. Per il resto vedremo (cmq l'idea delle valli e del satellite non è male :D:D:D )
    • Ekleptical scrive:
      Re: Decreto ridimensionato ma approvato!

      Il decreto è stato approvato dal
      presidente Berlusconi e dal Ministro Urbani,
      è stato ridimensionato ma approvato.Come volevasi dimostrare, nonostante certe teorie di fantapolitica lette da 'ste parti, da gente che passa troppo tempo pensando solo al computer.Prima di sentire deliri vari, ricordiamo che per chi viene beccato a shareare per uso personale rischia solo una multa, peraltro ridotta al tetto massimo di 1500 euro, rispetto ai 2500 iniziali.
      • saruman scrive:
        Re: Decreto ridimensionato ma approvato!
        - Scritto da: Ekleptical

        Il decreto è stato approvato dal

        presidente Berlusconi e dal Ministro
        Urbani,

        è stato ridimensionato ma
        approvato.

        Come volevasi dimostrare, nonostante certe
        teorie di fantapolitica lette da 'ste parti,
        da gente che passa troppo tempo pensando
        solo al computer.

        Prima di sentire deliri vari, ricordiamo che
        per chi viene beccato a shareare per uso
        personale rischia solo una multa, peraltro
        ridotta al tetto massimo di 1500 euro,
        rispetto ai 2500 iniziali.
        Come volevasi dimostrare, nonostante certe
        teorie di fantapolitica lette da 'ste parti,
        da gente che passa troppo tempo pensando
        solo al computer.MI sembra che anche tu posti su questo forum quindi qualche ora la passi davanti al pc. Cmq sia mi sembra il minimo che nn ci sia il penale per chi scarica.......
  • Anonimo scrive:
    Punire per educare
    Aspettiamo il testo.Aumentare le sanzioni non serve a nulla se non cambiano gli strumenti utili per applicarle.Sarà fondamentale leggere le disposizioni relative ai provider.Urbani in conferenza stampa ha detto che saranno estese a tutela del cinema le tecniche usate per combattere la pedofilia ......Temo che lo scopo di questo decreto sia riuscire a seminare un pò di terrore tra gli utenti P2P.Qualche bella retata " a scopo educativo" così per "punirne uno e educarne cento...."
  • Anonimo scrive:
    LEGGETE: decreto urbani approvato
  • Anonimo scrive:
    Tante chiacchiere, ma...
    A me sembra che siano state fatte tante chiachciere, ma le cose si siano risolte "all'italiana", cioe' salvando capra e cavoli...Aumenta la sanzione amministrativa, le lobby cinematografiche si prendono tanti bei soldini e i provider non corrono rischi di disdette.Mi sbagliero' ma tra un mese sara' tutto come e piu' di prima...
  • Anonimo scrive:
    Precisazione
    Deliberato non è sinonimo di approvato, ma di esaminato (la cui decisione può essere approvato, ma anche rinviato, respinto ecc).Comunque se al TG hanno detto che è stato approvato, cade l'ultimo dubbio.
  • Rododendro scrive:
    I protettori dei ladri incastrano il P2P
    Ringraziate il governo Berlusconi, il ministro Urbani e la destra italiana.Da oggi, se voi o vostro figlio scaricate APEMAIA.MP3 o MILA&SHIRO.AVI, rischiate 1500 euro di multa. E sanzioni penali con la semplice condivisione dei files.E' stato infatti approvato il famigerato decreto Urbani, che tanti avevano dato per gia' morto, sopratutto dopo la direttiva europea, che risultava piu' permissiva per coloro che condividono senza scopo di lucro.Il governo dei protettori dei ladri e degli evasori, dopo gli immorali condoni per ogni infrazione possibile (manca solo quello per i peccati detti in confessionale) ora se la prende con i ragazzini.VERGOGNA!
    • Anonimo scrive:
      Re: I protettori dei ladri incastrano il P2P
      -
      Da oggi, se voi o vostro figlio scaricate
      APEMAIA.MP3 o MILA&SHIRO.AVI, rischiate 1500
      euro di multa. E sanzioni penali con la
      semplice condivisione dei files.Non era cosi' e non credo proprio diventi cosi', se non c'e' fine di profitto
      • TPK scrive:
        Re: I protettori dei ladri incastrano il
        - Scritto da: Anonimo

        -
        Da oggi, se voi o vostro figlio
        scaricate

        APEMAIA.MP3 o MILA&SHIRO.AVI, rischiate
        1500

        euro di multa. E sanzioni penali con la

        semplice condivisione dei files.

        Non era cosi' e non credo proprio diventi
        cosi', se non c'e' fine di profittohttp://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=21977
    • Anonimo scrive:
      Re: I protettori dei ladri incastrano il P2P
      - Scritto da: Rododendro
      Ringraziate il governo Berlusconi, il
      ministro Urbani e la destra italiana.Grazie di cuore caro Silvio!!
      Da oggi, se voi o vostro figlio scaricate
      APEMAIA.MP3 o MILA&SHIRO.AVI, rischiate 1500
      euro di multa. E sanzioni penali con la
      semplice condivisione dei files.Be allora sono fortunato, io scarico solo genere metal.
      E' stato infatti approvato il famigerato
      decreto Urbani, che tanti avevano dato per
      gia' morto, sopratutto dopo la direttiva
      europea, che risultava piu' permissiva per
      coloro che condividono senza scopo di lucro.Ma noi siamo meglio dell'europa forcaiola, o no??
      Il governo dei protettori dei ladri e degli
      evasori, dopo gli immorali condoni per ogni
      infrazione possibile (manca solo quello per
      i peccati detti in confessionale) ora se la
      prende con i ragazzini.

      VERGOGNA!Sono bravi a perdonarsi e a condonarsi i miliardi loro evasi dal fisco o portati nei paradisi fiscali, sono bravi a depenalizzare il falso in bilancio, ma per gli altri usano il bastone. Se non sbaglio questa è la tattica da sempre usata dalla destra. Peggio per noi che ce li siamo votati. Daltronde non so che cosa di meglio potevamo aspettarci da un losco individuo che ha fatto i soldi dal nulla rubando, truffando, corrompendo, arraffando a destra e a manca e forse anche affiliandosi con la mafia (vedi banca Rasini del padre del berlusca).Eee forza ladriiiiii......
  • Anonimo scrive:
    Stiamo calmi!
    Si', il decreto sembra essere stato approvato, ma se leggete bene qui:http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=21977"In linea con la proposta di direttiva appena approvata a Bruxelles, sono state, inoltre, previste misure sanzionatorie mirate a rendere effettiva la tutela dei diritti d?autore, che colpiscano penalmente la condotta di coloro che, per fini commerciali, scambiano file protetti dal copyright, riservando la sola sanzione amministrativa a chi scarica i file per uso personaleSarebbe molto interessante sapere come fanno a sapere chi ha scaricato a fini personali, dato che sempre secondo la direttiva di Bruxelles, i provider possono comunicare i nominativi solo in caso di scambi su scala commerciale.A me sembra che non sia cambiato nulla: la montagna ha partorito non un topolino, ma un moscerino.Viene solo aggravata la sanzione amministrativa per chi scarica un film, ma essendo la sanzione amministrativa, non si puo' procedere a perquisizioni o sequestri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Stiamo calmi!
      - Scritto da: Anonimo
      Si', il decreto sembra essere stato
      approvato, ma se leggete bene qui:

      www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dett

      "In linea con la proposta di direttiva
      appena approvata a Bruxelles, sono state,
      inoltre, previste misure sanzionatorie
      mirate a rendere effettiva la tutela dei
      diritti d?autore, che colpiscano penalmente
      la condotta di coloro che, per fini
      commerciali, scambiano file protetti dal
      copyright, riservando la sola sanzione
      amministrativa a chi scarica i file per uso
      personale

      Sarebbe molto interessante sapere come fanno
      a sapere chi ha scaricato a fini personali,
      dato che sempre secondo la direttiva di
      Bruxelles, i provider possono comunicare i
      nominativi solo in caso di scambi su scala
      commerciale.

      A me sembra che non sia cambiato nulla: la
      montagna ha partorito non un topolino, ma un
      moscerino.

      Viene solo aggravata la sanzione
      amministrativa per chi scarica un film, ma
      essendo la sanzione amministrativa, non si
      puo' procedere a perquisizioni o sequestri.Secondo me il punto importante è chiarire soprattutto se e in che modo i provider dovranno agire come cani da guardia, se il decreto Urbani su questo punto tenta di andare oltre quanto stabilito a Bruxelles
  • misfits scrive:
    perdite degli artisti
    Sono leggermente OT ma è troppo divertente.Riguardo le presunte perdite degli artisti causati dalla pirateria, ieri mi è capitato l'occhio su un servizio di MTV sul lusso di Britney Spears, ecco alcuni picoli esempi del suo stile di vita:Parrucchiera - $4000Estetista - $3000Personal Trainer - $1300Occhiali da sole - $400 al paioMutande - $60 al paioVilla - $8.000.000Varie case sparse nel mondo per svariati milioni di $Cani da compagnia addestrati alla difesa - £30.000 l'unoAutomobili - una decina tra Mercedes e auto sportive, più quelle regalate ai famigliariUn bicchiere di sakè nel suo locale preferito - $45Abiti fatti su misura per svariati migliaia di $, abiti che magari indossa per pochi minuti.A parte il cattivo gusto di un servizio del genere in tv in periodo di crisi come questo (un insulto alle famiglie della maggior parte delle sue fan, cha magari faticano a mettere insieme i soldi per comprare il CD!), CHE NON PARLINO MAI PIU' DEI POVERI ARTISTI RIDOTTI ALLA FAME DAI CATTIVI PIRATI-MAFIOSI-NARCOTRAFFICANTI-TERRORISTI-COMUNISTI, che la smettano di prenderci in giro!Scusate lo sfogo....
    • Anonimo scrive:
      Re: perdite degli artisti
      E chi glieli dà tutti questi soldi? I babbei che comprano la sua immondizia
    • TPK scrive:
      Re: perdite degli artisti
      Ma piu' triste e' che:- gli (artisti :| ) prendono una percentuale "piccola", quindi le major da BS tirano su molto di piu'- le major di (artisti :| ) del genere ne hanno svariatiQuindi il presidente di una major a caso si comprera' mutande da almeno 6000 $!!!!!
  • Anonimo scrive:
    ufficiale
    ... lo ha comunicato poco fa il TG1... il decreto è passato...
  • Anonimo scrive:
    Vergogna!!
    http://www.forza-italia.it/speciali/internet_locali.htmno comment... boicottiamoli!!!!
  • Anonimo scrive:
    CHE PARADOSSO ITALIANO
    Il Premier in pieno conflitto di interessi che in pratica detiene quasi tutto e noi poveri utenti ci prendiamo di LADRI !!! con il rischi di addirittura sanzioni penali per aver sharato qualche mp3;fino a tre anni di carcere Ma e' assurdo!Mah....speriamo che urbani lo mandino a casa e che il decreto venga almeno rivisto.
  • Anonimo scrive:
    Sondaggio Sgw-Espresso
    http://www.repubblica.it/2004/c/sezioni/politica/campagna1/swg/swg.htmlDitelo a Urbani e alla sua allegra combriccola. ;)
  • Anonimo scrive:
    Disdetta
    ho inviato questa email al mio provider:Dato che: 1) Ho sentito il ministro Urbani confermare il decreto legge sul cinema con le assurde norma antipirateria, e senza che il tutto fosse messo all'ordine del giorno;2) Alla mia precedente richiesta della Vostra posizione su suddetta legge non ho avuto alcuna risposta Vi invierò al più presto la lettera di disdetta al vostro servizio che ritengo ormai inutile per le mie aspettative e per il vostro silenzio che significa solo connivenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Disdetta
      Mio cuggino mio cuggino, mio cuggino e` rispettato, amico di tutti. Mio cuggino ha fatto questo e quello, mio cuggino mi protegge quando vengono a picchiammi perche` chiamo mio cuggino. Anzi: io chiamo a mio cuggino. (Elio&Le Storie Tese) :p
  • JRoger scrive:
    MESCHINI FARABUTTI...
    NEANCHE IL CORAGGIO DI AGIRE ALLA LUCE DEL SOLE, NON ERA IN ODG E INVECE.....http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=21977Alle prossime elezioni faro' come loro, IL PIANISTA!!!Mi faccio dare quattro schede, e li SBATTO FUORI!!!!!!!!!!Ma che odio! Come non sopporto questa gentaglia....
    • Anonimo scrive:
      Re: MESCHINI FARABUTTI...
      - Scritto da: JRoger
      NEANCHE IL CORAGGIO DI AGIRE ALLA LUCE DEL
      SOLE, NON ERA IN ODG E INVECE.....

      www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dett

      Alle prossime elezioni faro' come loro, IL
      PIANISTA!!!
      Mi faccio dare quattro schede, e li SBATTO
      FUORI!!!!!!!!!!

      Ma che odio! Come non sopporto questa
      gentaglia....Sono veramente degli schifosi.Passare la voce e appunto ricordarsene alle elezioni.
  • JRoger scrive:
    Strano...
    ...Non e' ancorsa saltato fuori a scodinzolare l'Ekle... Mah?Comunque, sto finendo di sentire la conferenza stampa.Certo, Urbani e' proprio un faccione da k*lo: a suo dire una sanzione da 1500 Euro e' praticamente "simbolica".Elegantissimo modo per darci degli straccioni... Sara' simbolica per lui e i suoi compagniucci delle majors, altro che p@lle!!!Poi, lui stesso ha detto che piu' avanti si potra' pensare anche ad altri ambiti da proteggere, quale ad esempio la musica.Se ne deduce che questo aborto di decreto sia soltanto mirato al cinema, vedremo poi come andranno le cose.E, in ogni caso, rileggetevi l'articolo, e le trombonate della BSA & C., hanno appena scritto che la pirateria -per lucro o no- e tutta PENALE, e poi perfino il loro amichetto al Governo li smentisce....B U F F O N I !!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    calma e gesso
    Roma, 12 mar. - (Adnkronos) - ''Il Consiglio dei ministri non ha ritenuto di dare il via libera al decreto sul cinema (peraltro largamente insufficiente, presentato dal ministro Urbani). Riuscira' questa volta a dare un segnale positivo all'industria culturale e cinematografica italiana che sta attraversando un momento difficile?''. Se lo chiede il portavoce dell'associazione Articolo 21 e deputato dei Ds Giuseppe Giulietti. ''Allo stesso tempo -aggiunge in una nota- e' necessario che il governo presieduto dal piu' grosso proprietario di televisioni dica, prima di portare all'approvazione la legge Gasparri, in quali tempi, in quali modi e, soprattutto, con quale poste di bilancio intenda affrontare le leggi sullo spettacolo, sul cinema, sulla musica, sulla editoria libraria, e sulla editoria quotidiana e periodica. Ad oggi -conclude Giulietti- i relativi progetti dormono nei cassetti e, soprattutto, non c'e' traccia di un quattrino nella legge finanziaria approvata lo scorso anno''. (Red/Ct/Adnkronos)© Adnkronosnews di 10 min fa su tiscaliil dl non e' stato approvato
    • JRoger scrive:
      Re: calma e gesso
      ???? Allora Urbani in Conferenza Stampa di che sta parlando?????Lui dice proprio il contrario, cioe' che il decreto e' passato...
      • Anonimo scrive:
        Re: calma e gesso
        evidentemente uno dei due sbaglia :Pnon so proprio chi :P
        • Anonimo scrive:
          Re: calma e gesso
          - Scritto da: Anonimo
          evidentemente uno dei due sbaglia :p
          non so proprio chi :pIl sito del governo dice che è stato deliberatohttp://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=21977
          • Anonimo scrive:
            Re: calma e gesso
            la conferenza stampa si è aperta parlando di "bozza, schema di decreto"....ricordiamoci un precedente: il disegno di legge fini sulla droga è stato approvato dal consiglio dei ministri sia il 13 novembre 2003 che il 5 marzo 2004....provare per credere:13 novembre:http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/testo_int.asp?d=208565 marzo:http://www.governo.it/Presidente/Comunicati/testo_int.asp?d=21910quando l'annuncio conta piú dei fatti....verba manentandrea
        • Anonimo scrive:
          Re: calma e gesso
          Dal comunicato stampa sul sito del Governo"- un decreto-legge che dispone interventi finanziari urgenti a sostegno dell?attività cinematografica, con innovazioni procedurali ed individuazione di finanziamenti straordinari al fine di sostenere la ripresa del settore con positivi riflessi anche sul versante occupazionale. In linea con la proposta di direttiva appena approvata a Bruxelles, sono state, inoltre, previste misure sanzionatorie mirate a rendere effettiva la tutela dei diritti d?autore, che colpiscano penalmente la condotta di coloro che, per fini commerciali, scambiano file protetti dal copyright, riservando la sola sanzione amministrativa a chi scarica i file per uso personale. Per rendere effettive tali disposizioni sono state introdotte alcune previsioni relative alla collaborazione tra service provider e autorità, in un rapporto di preziosa sinergia ed in conformità alle norme già vigenti in materia di e-commerce."Prestiamo particolare attenzione al pezzo in grasseto: da quello che capisco io, per ora il progetto di usare i provider come cani da caccia è solo una previsione, non c'è nulla di certo.Va CMQ detto che questa gente deve avere 10 dita di peli sullo stomaco per definirsi onesta.
  • Anonimo scrive:
    Sapete come la penso???
    a parte il fatto che si è violata ogni buona regola approvando il decreto senza che fosse enanche all'ordine del giorno...vera e propria truffa....ho sentito che il ministro parlava della direttiva Fortou che sege un ragionamento parallelo al suo..STRONZATE!!! lui lo sapeva già da tempo di questa direttiva e lha fatto il suo cazzo di decreto in modo da corrispondere subito alla direttiva per farla approvare subito!!! questa è la verità...insomma URBANI E' D'ACCORDO CON LA FORTOU che se ne è sbattuta dell'evidente conflitto di interessi !!!ricordiamocene tutit e mandiamoli tutti a casa stì farabutti...
  • Anonimo scrive:
    Speriam ke Milioni di Ita kiudano l'ADSL
    Aspettero' ancora un po' di tempo per vedere fino a ke punto saranno capaci di arrivare. Purtroppo e' Maiala per tutti.Vediamo sto Urbani e il consiglio kosa decidono definitivamente e poi Kiudo la LINEA PS:sai contenti alla Telecom se qualke milione di italiani gli kiude la linea adsl ......se il decreto Urbani passa kosi' com'è ragazzi DISDITE PIU' CONTRATTI POSSIBILEUn saluto a tutti
  • Anonimo scrive:
    Assurdo...
    ho sentito Urbani dire che le sanzioni amministrative di 1500 euro per i singoli che scaricano devono servire per "educare ed informare gli utenti" !!! a me sembra che solo Hitler e Stalin educavano a quel modo...avete capito in che mani siamo????
    • mottavio scrive:
      Re: Assurdo...
      - Scritto da: Anonimo
      ho sentito Urbani dire che le sanzioni
      amministrative di 1500 euro per i singoli
      che scaricano devono servire per "educare ed
      informare gli utenti" !!! a me sembra che
      solo Hitler e Stalin educavano a quel
      modo...
      avete capito in che mani siamo????Lo voglio vedere a sanzionare 2 milioni e settecentomila italiani ogni giorno.... stai tranquillo! Non otterrà nulla, a meno che non si completamente bevuto il cervello a farsi spupazzare dalle attrici inginocchiate sotto la sua scrivania...
  • Anonimo scrive:
    p2p
    :@qualcuno ha notizie aggiornate allora?è successo l'irreparabile??
  • Anonimo scrive:
    p2p
    :@qualcuno ha notizie aggiornate allora?è successo l'irreparabile??
    • Anonimo scrive:
      Re: p2p
      - Scritto da: Anonimo
      :@
      qualcuno ha notizie aggiornate allora?
      è successo l'irreparabile??irraparabile cosa??Il p2p è sempre stato e sempre resterà legale, il trasferimento di materiale protetto da copyright senza autorizzazione invece non è legale come non lo è sempre stato...l'unica cosa che è cambiata è che secondo la direttiva europea sono persiguibili solo chi lo fa per scopo di lucro...in italia invece per ora sono perseguiti tutti allo stesso modo... quando la direttiva verra recepita anche l'italia dovrà adattarsi alle richieste dell'europa:perseguire chi ci lucra, lasciar stare chi non ci lucra.punto e a capo!
      • Anonimo scrive:
        Re: p2p
        Quello che hai scritto mi sembra semplice ma fondamentalmente giusto, non so pero' se ai piani alti l'abbiano capito.O che faccia comodo loro recepire ( le direttive europee) solo cio' che vogliono?- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        :@

        qualcuno ha notizie aggiornate allora?

        è successo l'irreparabile??

        irraparabile cosa??

        Il p2p è sempre stato e sempre
        resterà legale, il trasferimento di
        materiale protetto da copyright senza
        autorizzazione invece non è legale
        come non lo è sempre stato...

        l'unica cosa che è cambiata è
        che secondo la direttiva europea sono
        persiguibili solo chi lo fa per scopo di
        lucro...

        in italia invece per ora sono perseguiti
        tutti allo stesso modo... quando la
        direttiva verra recepita anche l'italia
        dovrà adattarsi alle richieste
        dell'europa:

        perseguire chi ci lucra, lasciar stare chi
        non ci lucra.

        punto e a capo!
        • Anonimo scrive:
          Re: p2p
          - Scritto da: Anonimo
          Quello che hai scritto mi sembra semplice ma
          fondamentalmente giusto, non so pero' se ai
          piani alti l'abbiano capito.
          O che faccia comodo loro recepire ( le
          direttive europee) solo cio' che vogliono?
          già, secondo i commenti e le interpretazioni sembra che l'europa possa solo imporre dei LIMITI MINIMI alla libertà personale.poi sta ad ogni stato stringere i limiti a suo piacimento...che discorso è?le cose si possono solo aggravare? non si possono alleggerire?
  • Anonimo scrive:
    Non cambia niante!
    La BSA si è limitata a far presente che la legge "attualmente vigente" in italia punisce il file sharing in tutte le sue forme: ma questa è la situazione contingente, che abbiamo avuto fin d'ora, nulla di nuovo... quindi chi non era preoccupato fino ad oggi, non vedo perchè dovrebbe esserlo, visto che nulla è cambiato.La direttiva europea è diventata, dalla mattina alla sera, da ghigliottina a Giovanna D'Arco (miracoli del politichese): personalmente visto sti chiari di luna sto alla finestra a vedere l'acqua che scorre sotto il mio ponte.
  • Anonimo scrive:
    Proposta Urbani
    Come mai sul sito del Governo nella pagine dell'ordine del giorno non è riportata la proposta di Urbani?
  • Anonimo scrive:
    Conferenza stampa Urbani?!!!
    http://www.governo.it/notizie/not_notizia.asp?idno=572Qualcuno riesce a sentirla?
    • Anonimo scrive:
      Re: Conferenza stampa Urbani?!!!
      Sì io la sento e la vedo.Sta sparando una marea di stronzate.CMQ a quanto pare è passato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Conferenza stampa Urbani?!!!

        CMQ a quanto pare è passato.Che cosa è passato ?...se ti riferisci alla proposta di legge contro il p2p...non c'è neanche all'ordine del giorno...:|Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Conferenza stampa Urbani?!!!
          evidentemente l'ha comunque presentata, visto che ne sta parlando nella conferenza stampa che vedo, comunque ora aspettiamo a vedere perchè mi sa che la parte sul controllo dei server l'abbiano cambiata.
        • Anonimo scrive:
          Re: Conferenza stampa Urbani?!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Conferenza stampa Urbani?!!!
          No no è il decreto contro il p2p, il famoso decreto salvacinema.Non era nell'ordine del giorno ma evidentemente Urbani è andato a piangere dal Silvio e allora l'hanno accontentato.CMQ le pene previste sono fino a 1500 euro pe quelli che scaricano film ad uso personale (quindi attualmente questa legge è solo relativa ai film...ma scusate io mi scarico tramite BitTorrent delle serie TV giapponesi che sono sul satellite, peraltro serie in giapponese sottotitolate in inglese che faccio, non le scarico +?), mentre per chi lo fa a scopo di lucro le cifre salgono a cifre oltre i 30 mln.
  • Anonimo scrive:
    Per la Siae, la Bsa etc.
    Via nnunzio Gaudio Magno che da oggi (e non sarò il solo) non comprerò più nè software originale, nè cd audio originali, nè dvd.Non pirato, ma voglio vedervi perdere fatturato. E' il mio sogno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per la Siae, la Bsa etc.
      - Scritto da: Anonimo
      Via nnunzio Gaudio Magno che da oggi (e non
      sarò il solo) non comprerò
      più nè software originale,
      nè cd audio originali, nè dvd.

      Non pirato, ma voglio vedervi perdere
      fatturato. E' il mio sogno.è il sogno di tutti ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Per la Siae, la Bsa etc.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Via nnunzio Gaudio Magno che da oggi (e
        non

        sarò il solo) non comprerò

        più nè software originale,

        nè cd audio originali, nè
        dvd.



        Non pirato, ma voglio vedervi perdere

        fatturato. E' il mio sogno.

        è il sogno di tutti ;)siamo in 3...(in realta' siamo molti di piu'...)
        • Anonimo scrive:
          Re: Per la Siae, la Bsa etc.
          in 4 !!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la Siae, la Bsa etc.
            Ci sono anch'io: 5.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la Siae, la Bsa etc.
            E sono 6!L'unica cosa che mi dispiace è che volevo completare la trilogia del Signore degli Anelli versione estesa (ho già i primi 2), ma visto come stanno le cose ci rinuncio PIU' che volentieri.Al cinema ci vado (a questo punto andavo) spesso visto che mi piace(va) tantissimo vedere i film al cinema, ma a questo punto dico basta anche a quello. Mi lamentavo che non avevo più tanto tempo per leggere, forse è la volta buona che unisco l'utile al dilettevole! Ah dimenticavo: ovviamente nulla edito da Mondadori! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la Siae, la Bsa etc.
            Prima scaricavo film, adesso farò altrettanto! .. non vado a spendere 30 euro per un DVD spazzatura(visto gli ultimi titoli) .. e poi si lamentano che non hanno fatturato!..
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la Siae, la Bsa etc.
            Parole sante, io ho noleggiato "Una settimana da Dio": se l'avessi comprato mi sarei incavolato di brutto.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la Siae, la Bsa etc.
            - Scritto da: Anonimo
            E sono 6!7basta cd originali-basta cinema-basta dvd-basta medusa(chissà di chi è la Medusa? Urbani lo sa bene)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per la Siae, la Bsa etc.
      33 anni, 400 cd originali, 20/30 copiati.Acquisto ancora una 15 di cd l'anno. Tutti rigorosamente all'estero. Per la Siae, la destra, berlusconi??No, perchè costano meno.Ma le major, gli artisti...Premio un artista per le sue capacità, non mi interessa il marketing o tutto il resto
  • Anonimo scrive:
    Vorrei aggiungere un commento...
    ...e mi rivolgo specie a chi dice "se usate l'adsl solo per scaricare allora è meglio che disdiciate" oppure "io uso l'adsl per lavorare".Il problema (ma potrei anche aver capito male, non sono del settore) che potrebbe essere denunciato chiunque utilizzi frequentemente la connessione in up e down...solo sulla base di un sospetto, derivato dal fatto che si satura la banda dalla mattina alla sera.Potenzialmente chiunque potrebbe trovarsi a casa la finanza, poi, successivamente si dimostrerebbe che nel computer non c'e' nulla.Mi sbaglio? Spero sinceramente di aver scritto una ca%%ata.
  • maciste scrive:
    Re: GdF a casa solo per p2p???

    si, il caso esemplare due settimane fa
    quando è stato arrestato un ragazzo
    di torino, admin di uno dei + grandi servers
    openap su fastweb.no...questa non è una risposta corretta alla sua domanda...non mi pare che il ragazzo sia stato arrestato, inoltre era il gestore di un server openap quindi era un tantino più "visibile" rispetto ad un qualunque utente...
    nel verbale hanno scritto il sequestro ha
    dato esito positivo perchè sono stati
    trovati svariati mp3 e film...

    il problema è che il possesso di un
    mp3 non è reato!!!

    è un reato solo quando l'mp3 contiene
    una canzone coperta da copyright o simili...tu sai per caso se gli mp3 ed i film in questione erano coperti o no? se non lo sai non lo dare per scontato...
    cmq a quel tipo hanno perquisito tutta la
    casa e sequestrati 2 pc "connessi a fastweb
    e con avviati slavanap e winmx".questo è corretto.
    • Anonimo scrive:
      Re: GdF a casa solo per p2p???
      - Scritto da: maciste

      si, il caso esemplare due settimane fa

      quando è stato arrestato un
      ragazzo

      di torino, admin di uno dei + grandi
      servers

      openap su fastweb.

      no...questa non è una risposta
      corretta alla sua domanda...non mi pare che
      il ragazzo sia stato arrestato, inoltre era
      il gestore di un server openap quindi era
      un tantino più "visibile" rispetto ad
      un qualunque utente...Confermo...la persona non è stata assolutamente arrestataCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: GdF a casa solo per p2p???
      - Scritto da: maciste

      si, il caso esemplare due settimane fa

      quando è stato arrestato un
      ragazzo

      di torino, admin di uno dei + grandi
      servers

      openap su fastweb.

      no...questa non è una risposta
      corretta alla sua domanda...non mi pare che
      il ragazzo sia stato arrestato, inoltre era
      il gestore di un server openap quindi era
      un tantino più "visibile" rispetto ad
      un qualunque utente...il gestore che responsabilità ha? lui mette a disposizione la banda per un servizio che DEVE essere legale.se la gente lo usa in malo modo allora bisogna punire chi lo usa male, non il gestore!!!altrimenti dovrebbero arrestare tutto il CDA della telecom!!!

      nel verbale hanno scritto il sequestro
      ha

      dato esito positivo perchè sono
      stati

      trovati svariati mp3 e film...



      il problema è che il possesso di
      un

      mp3 non è reato!!!



      è un reato solo quando l'mp3
      contiene

      una canzone coperta da copyright o
      simili...

      tu sai per caso se gli mp3 ed i film in
      questione erano coperti o no? se non lo sai
      non lo dare per scontato...in italia finchè non ci sono prove che dimostrano il contrario si presume l'assoluta legalità.tu hai letto il verbale? non fanno alcun riferimento a materiale illegale ma solo a "mp3" e "film pornografici" se mi registro la mia voce in mp3 e faccio un film con la mia ragazza mi possono sequestrare il pc? NO
      • Anonimo scrive:
        Re: GdF a casa solo per p2p???
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: maciste


        si, il caso esemplare due
        settimane fa


        quando è stato arrestato un

        ragazzo


        di torino, admin di uno dei +
        grandi

        servers


        openap su fastweb.



        no...questa non è una risposta

        corretta alla sua domanda...non mi pare
        che

        il ragazzo sia stato arrestato, inoltre
        era

        il gestore di un server openap quindi
        era

        un tantino più "visibile"
        rispetto ad

        un qualunque utente...Effettivamente anche a me sembra che l'admin di un server openap sia un "tantinello" più visibile, ma ho voluto attendere altre risposte alla questione da me posta perchè pensavo potesse essere una mia opinione.Cmq la mia domanda è se qualcuno ha avuto la GdF a casa e non se è stato arrestato (che effettivamente mi sembrerebbe, nonostante tutte le nuove direttive, un po' eccessivo).Il tutto partiva dall'intervento di una persona sul forum che diceva di aver avuto "la visita" per un'illecito alla legge 633, ma non diceva chiaramente cosa aveva fatto...
        • Anonimo scrive:
          Re: GdF a casa solo per p2p???
          ...........reato detenere MP3??????ma stiamo diventando matti??????spaccio di mp3....oltre la dose giornaliera???io posso "detenere" un miliardo di mp3 con tanto di copyright e nessuno puo farmi nulla!!!!il reato è vendere lucrare su queste cose.il proprietario di un server non puo mettere a disposizione opere che non sono le sue per favorire il traffico sul suo server...mi pare ovvio....e cmq non è previsto l'arrestociaoBlu Power
  • Anonimo scrive:
    Sono contento!
    Sono conento che tra un po' andrò ad abitare nella mia nuova casa senza copertura ADSL.Sono contento perché non avrò la tentazione di farmi un abbonamento a banda larga (dove per "banda larga" sta per "vasto bacino di delinquenti").Sono contento perché avrò più tempo da dedicare ai rapporti, umani e non... :D, con la mia ragazza.Sono contento perché tra 5 minuti alzerò il mio (_|_) dalla sedia e andrò a spedire la raccomandata A/R della disdetta ADSL della mia attuale abitazione.Sono contento perché avrò 45 euro il mese in più da investire in tutto tranne che in materiale protetto da copyright.
  • Anonimo scrive:
    io sono dell'idea...
    ...che, soprattutto per ora si è fatto molto can can per nulla. il decreto urbani non è stato presentato e ciò non avverrà per lungo tempo, a parte le cose che magari stanno sulle balle a noi condivisori contiene elementari violazioni del concetto di privacy che non possono essere accettate in uno stato civile. la direttiva europea fondamentalmente non dice nulla di nuovo, chi agisce per scopo di lucro viene perseguito mentre chi lo fa per uso personale commette si un reato ma il messaggio implicito è "non possiamo stare dietro a tutti". e così avviene in italia, ricordo il terrore quando passò la legge attualmente vigente, sembrava anche allora dovesse finire tutto. probabilmente qualcuno sarà anche stato pescato, ma è stata più un azione per mostrare i muscoli che altro. le varie major e associazioni in questi giorni hanno pompato sul fuoco per assottigliare ancora di più la fetta di coloro che usano il peer to peer ma non conoscono appieno il mezzo. e per segare gli "sprovveduti" facilmente spaventabili. in sostanza però credo che passata la tempesta di questi giorni continueremo a vivere tranquilli come prima...
    • Anonimo scrive:
      Re: io sono dell'idea...
      questo non è un atteggiomanto giusto.... :|se vogliono la guerra, che guerra sia...lasciar perdere e far finire le cose nel dimenticatoio è la cosa peggiore che si possa fare...bisogna tener vivo l'argomento e tenersi sempre in mente chi sono quelli che vogliono far finire tutti in carcere osannando come "una delle più avanzate leggi" una legge che presuppone addirittura reati penali, quando in europa si è fatta una fatica enorme per approvarne una che persegua civilmente!!!ma siamo in europa non bisogna che le leggi dei vari stati siano il + possibili simili? sopprattutto se alla spalle hanno una direttiva europea?come sempre w l'italia!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: io sono dell'idea...
        in effetti forse mi ero spiegato male, io non volevo dire "tacciamo e facciamo che tutto passi", è ovvio che bisogna continuare a tenersi informati e a fare il possibile per far capire a questa gente cosa combinerebbero con leggi del genere. dicevo soltanto che comunque a livello legislativo ora come ora non cambia nulla, e credo sarà così per molto tempo.
    • Anonimo scrive:
      Re: io sono dell'idea...
      Questa discussione ci offre lo spunto per introdurre un argomento che, visto il tema che si vuole trattare, forse meriterebbe spazio in altra sede, ma che appare necessario alla luce delle continue aggressioni che ultimamente sono state realizzate nei confronti del popolo dello scambio file.Noi Vogliamo che sia ben presente a tutti una circostanza fondamentale:Le Release sono fatte a titolo completamente gratuito, non nascondono alcun fine di lucro e si rivolgono al pubblico degli appassionati con il solo intento di fornire il supporto audio-visivo necessario per una analisi critica e di dibattito sulla produzione cinematografica, ma non possono e non vogliono essere un'alternativa alla visione del film che può essere apprezzato unicamente nella proiezione in sala cinematografica, luogo deputato per eccellenza ed insostituibile alla migliore godibilità di ogni pellicola. Noi siamo convinti che questa nostra opinione sia condivisa dalla stragande maggioranza degli appassionati.Le Major non hanno ancora compreso che colpire il filesharing vuol dire commettere un suicidio, visto che i più grandi frequentatori delle sale cinematografiche ed acquirenti di DVD sono proprio gli utenti che vogliono colpire.Abbiamo continue conferme di ciò, ed è solo questo il motivo che ci spinge a continuare.Basti leggere i messaggi dei tantissimi appassionati che hanno postato sulle release, non c'è stato uno solo degli user che hanno scaricato il film che non abbia dichiarato di averlo già visto una o più volte al cinema, di prenderlo solo per rivedere il film ancora una volta o che, nientedimeno, un film del genere non poteva essere visto che solo in sala cinematografica o che avrebbero aspettato l'uscita del DVD ITA per poterlo acquistare.Se poi le Major pensano di gabellare gli utenti e pretendere che questi spendano soldi pure per quelle immani porcherie che di tanto in tanto (Tipo Rosso Alice) escono fuori.....,mbè...non siamo più in sintonia!!.Realizzino buoni prodotti, ed il loro mercato non subirà nessun tracollo a causa del popolo del P2P.Concludendo, le release vengono realizzati secondo queste intenzioni e per realizzare questi fini.Vorremmo che anche tutti coloro che scaricano i nostri lavori condividano le nostre opinioni, perchè è solo a loro che intendiamo rivolgerci.Un saluto affettuoso.
  • Anonimo scrive:
    FPM? leggete per morir dal ridere MUHAHH
    • Anonimo scrive:
      Re: FPM? leggete per morir dal ridere MUHAHH
      - Scritto da: Anonimo
      L'ABBIAMO ELETTO NOI E SIAMO NOI A DECIDERE
      SE E QUALI LEGGI DEVONO PASSARE!!!Precisiamo.Berlusconi l'hai eletto te, o chi per te, e non con il mio voto insieme a quello di tanti altri, che tutto avrebbero fatto nella vita meno che votare per lui.Detto questo non puoi dire che, avendo votato Berlusconi, vorresti essere te e tutti coloro che lo hanno votato a decidere quali leggi devono passare secondo la volontà popolare.Non hai capito nulla di come funziona il parlamento e di chi ha in mano il potere legislativo. Il potere legislativo è in mano al parlamento che è rappresentativo del popolo.Eppure sono argomenti che si studiano in terza media, ma eri chiuso in bagno a scuola quando i professori spiegavano?
      NON SIETE CERTO VOI CHE POTETE CHIEDERE
      QUELLO CHE VOLETE!!!!!!!!!!!!!!!!!!E certo, hai ragione, e questo vale specialmente per chi non ha votato Berlusconi!ROTFL!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: FPM? leggete per morir dal ridere MUHAHH
        1) io non ho votato berlusconi :p2) volevo mettere in luce il peso che può dare una associazione antipirateria riconosciuta che può persioni fare appelli sul loro sito direttemente al presidente del consiglio chiedendo le leggi...3) il riferimento a berlusconi era specifico a questa legislatura... sarebbe stato + corretto scrivere "attuale governo"4) quello che ho imparato ormai sto capendo che non mi serve a nulla... ogni giorno che passa mi rendo conto che se non si truffa/si commettono sopprusi non si riesce a far strada... ho una percezione errata del mondo che mi circonda?5) giusto x restare in tema con la scuola:Urbani vuole un decreto legge... sai cos'è un decreto legge? sai quando può essere rikiesto?se lo sai e ti leggi le notizie dei giorni scorsi ti renderai conto che quello che ti hanno insegnato a scuola riguardo al "decreto legge" vale solo sulla carta... nella realtà lo usano quando vogliono :|
      • Anonimo scrive:
        Re: FPM? leggete per morir dal ridere MUHAHH

        Non hai capito nulla di come funziona il parlamento e di chi
        ha in mano il potere legislativo. Il potere legislativo è in
        mano al parlamento che è rappresentativo del popolo.Ciao, io ero a quella lezione, solo che qualche anno più tardi mi sono accorto che quello che mi avevano insegnato era stato "dimenticato" proprio dai nostri cari rappresentanti politici o da chi li controlla. Poi, per favore, mi suggerite chi votare? Mi sa che stavolta voto quello che fa più risse in parlamento!
        • Anonimo scrive:
          Re: FPM? leggete per morir dal ridere MUHAHH

          Mi sa che stavolta voto quello che
          fa più risse in parlamento!:p :Dottima scelta :D
  • sh4d scrive:
    La massa...
    Leggo tante belle parole nei post, il tema ricorrente è sempre e solo uno: il boicottaggio.Grandi, bravissimi, andate avanti così e non mollate.Il problema non è questo purtroppo, ma il fatto che a portare avanti questo genere di azioni è per ora un manipolo abbastanza piccolo di temerari. Troppo pochi perchè qualcosa possa cambiare. L'italia, quella fonte infinita di reddito per la SIAE e soci è composta in massa da tutta una serie di pecoroni che subiscono silentemente questo genere di soprusi e continuano a comprare indisturbati. Manca un'adeguata informazione, che da sola non basta.Manca la voglia e in molti casi la possibilità di farlo.Temo che, come sempre, la voce di pochi si perderà nel nulla.Come sempre.
    • Anonimo scrive:
      Re: La massa...
      - Scritto da: sh4d
      Leggo tante belle parole nei post, il tema
      ricorrente è sempre e solo uno: il
      boicottaggio.
      Grandi, bravissimi, andate avanti
      così e non mollate.
      Il problema non è questo purtroppo,
      ma il fatto che a portare avanti questo
      genere di azioni è per ora un
      manipolo abbastanza piccolo di temerari.
      Troppo pochi perchè qualcosa possa
      cambiare. L'italia, quella fonte infinita di
      reddito per la SIAE e soci è composta
      in massa da tutta una serie di pecoroni che
      subiscono silentemente questo genere di
      soprusi e continuano a comprare
      indisturbati. Manca un'adeguata
      informazione, che da sola non basta.
      Manca la voglia e in molti casi la
      possibilità di farlo.
      Temo che, come sempre, la voce di pochi si
      perderà nel nulla.
      Come sempre.La speranza è l'ultima a morire...e la mia + grande speranza è quella di veder estirpato per sempre quell'organo da tutti odiato e non voluto ma che tutti sono costretti a subire:la siae...da me non aspettatevi + nemmeno un centisimo!
    • Anonimo scrive:
      Re: La massa...
      Se ciascuno boicotta nel suo allora i risultati ci saranno. Anche modesti, ma comunque ci saranno. Io ho deciso come prima cosa di disdire Sky. Non mi va di essere preso in giro in questa maniera spaventosa. Si sta cercando di far passare il messaggio che chi scarica musica-film-ecc è come uno spacciatore di droga: questo non è terrorismo psicologico, è puro e semplice sovvertimento dei valori costituzionali. E a chi non vuole il dialogo non si può parlare. Boicottate anche voi e poi vedranno chi decide il futuro delle aziende: se loro con le denunce o noi con i nostri soldi.
      • Anonimo scrive:
        Re: La massa...

        Si sta cercando di far passare il messaggio
        che chi scarica musica-film-ecc è
        come uno spacciatore di drogase guardi le pene che danno a chi scarica 3mb di musica da internet (ci voglioni 5 minuti su adsl) vedrai che di fronte ad un giudice è allo stesso livello di una cosca mafiosa che traffica 1.000.000 di euro all'anno con la droga....le pene sono le stesse, solo che chi scarica un canzone molto spesso lo fa in buona fede, mentre chi commercia droga lo fa per guadagnarci TANTO, TANTO , MA TANTO!!!:s :'(
        • sh4d scrive:
          Re: La massa...
          - Scritto da: Anonimo


          Si sta cercando di far passare il
          messaggio

          che chi scarica musica-film-ecc è

          come uno spacciatore di droga

          se guardi le pene che danno a chi scarica
          3mb di musica da internet (ci voglioni 5
          minuti su adsl) vedrai che di fronte ad un
          giudice è allo stesso livello di una
          cosca mafiosa che traffica 1.000.000 di euro
          all'anno con la droga....

          le pene sono le stesse, solo che chi scarica
          un canzone molto spesso lo fa in buona fede,
          mentre chi commercia droga lo fa per
          guadagnarci TANTO, TANTO , MA TANTO!!!

          :s :'(A questo punto considererò la nuova normativa europea in materia come una istigazione alla copia a scopo di lucro, tanto rischio per rischio a questo punto ci guadagno qualcosa.Puah, schifo e controschifo.
  • Anonimo scrive:
    Se la mettono così NON COMPRERO' + CD !
    Eh no ragazzi, la direttiva europea sancisce un principio secondo me giusto, che rappresenta un punto di equilibrio, di colpire chi scarica musica illegamente per fini di lucro.Ma cosa leggo in questo articolo?"Gli articoli 171, 171 bis e 171 ter - continua la nota - regolano i comportamenti, in presenza o meno dello scopo commerciale , e configurano in ogni caso responsabilità penali per coloro che mettono a disposizione, anche mediante programmi di file sharing, opera tutelate quali film, musica e software". Vogliono metterla in questi termini, non cedono?Beh, allora si metteranno contro molti acquirenti di CD, e io da semplice consumatore che fino a ieri ne acquistava in media un paio al mese, DOPO QUESTE DICHIARAZIONI NON HO PIU' INTENZIONE DI ACQUISTARE NUOVI CD.Preferisco piuttosto acquistarli su ebay, usati ma originali!!!
  • Anonimo scrive:
    Boicottaggio!
    Siamo noi ad avere il coltello dalla parte del manico...SIAMO NOI A POTER DECIDERE QUANDO FARLI FALLIRE!!!Chiudamo loro la bocca!!!Bisogna metterla di acquistare qualsiasi tipo di supporto informatico e smetterla pure di scaricare da internet...Con un po' di "quarantena" ci purificheremo da questa feccia che senza soldi sarà finalmente costretta ad andare a LAVORARE e chissà che capiscano anche loro cosa vuol dire sudarsi il pane!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottaggio!
      I boicottaggi sono una bella cosa, ma utopistica...Sono anni che ci si prova ma senza ottenere alcun risultato...Se continuano a fare terrorismo potrebbero provocare problemi ai grossi carrier di telecomunicazioni tipo Telecom, e sono sicuro che SIAE&C possono permettersi di rompere a questi ultimi i cosìdetti fino ad un certo punto...perchè sulla banda larga ci sono investimenti di decine di miliardi di Euro, e potrebbe "rotolare" qualche testa...Una persecuzione per fini non di lucro la ritengo, di fatto, inapplicabile a livello pratico...
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottaggio!
      io ci sono, con sommo dispiacere rinuncerò ad avere i loro prodotti originale, ci perdo perchè mi piacciono, ma se compro 10 cd in un anno ce la faccio, ma ne ascolto 100, e io 2000 euro nn ce li ho, quindi guerra vogliono, e io mi ritiro rinuncio alle loro cagate ma nn vedranno mai più una lira anzi un euro da me.
  • sh4d scrive:
    Entropia
    Come suggerisce il titolo, la nostra società tende inevitabilmente al disordine (mentale).Non mi meraviglierei se in un futuro non molto distante fosse impedita la copia a titolo personale anche dalle opere autoprodotte. Questa nuova chicca dell'impossibilità di videoregistrare programmi dalla tv non è solo l'ennesima puttanata, ma anche una palese presa in giro.Registrarsi una puntata di Friends (perdonate lo squallido esempio :) ) per poi darla ad un amico cos'ha di illegale? è una trasmissione che vedono TUTTI essendo trasmessa via etere, percui se ognuno dei 50e rotti milioni di italiani l'avesse registrato non sussisterebbe in ogni caso reato.Vogliono integrare dispositivi anticopia nei videoregistratori? che lo facciano! io intanto mi siedo comodo, popcorn alla mano, e rimango a guardare colossi come philips&co che lanciano cristoni alle major colpevoli della paurosa flessione delle vendite. Parallelamente nascerà anche un fiorente mercato del retrò, dove privati comprano e vendono dispositivi ancora vergini da sistemi anticopia messi sapientemente da parte in attesa dei tempi bui. L'unico difetto sarà che per qualche tempo non ci saranno salti qualitativi, perchè i dispositivi in circolazione saranno sempre gli stessi. Poco male. Il mio piano d'azione per i tempi bui è il seguente.1) masterizzato TUTTO quello che avevo su disco e messo il prezioso carico in un posto sicuro (non casa mia per adesso)2) wiping delle partizioni, e fanculo alla finanza (che tra l'altro poveracci sono l'ultima ruota del carro)3) non escludo a priori di farmi scorta di masterizzatori, che oramai si vendono al kg4) scambi diretti tra amici, a botte di 100gb per volta5) disdetta di fastweb6) banditi per sempre i negozi di musica7) bandito a vita blockbuster, 10milalire per affittare un dvd è risibile (non so se avete fatto caso alla gente che c'e' dentro ai BB di questi tempi, ben poca imho)8) bandito il digitale terrestre.Finche sono in casa MIA voglio il totale controllo di OGNI oggetto ivi presente.
  • Anonimo scrive:
    Terrorismo psicologico e arroganza
    E' ovvio che, dopo che si era diffusa la notizia della Direttiva Europea che di fatto invitava gli Stati a non colpire penalmente lo scambio senza fine di lucro, le Majors hanno immediatamente voluto praticare il solito terrorismo psicologico, dando una LORO interpretazione di norme italiane GIA' presenti DA MESI e che comunque sembrano escludere il reato in mancanza di lucro o profitto.Questo per evitare che la gente comune tirasse il fiato, mentre mafiosi e camorristi continuano a immettere DVD e cd pirata sul mercato.Io personalmente disprezzo questa arroganza e non spendero' piu' neppure un centesimo in originali (per principio roba pirata non la ho mai comprata)Spero molti seguano il mio esempio!
  • Anonimo scrive:
    Siamo Governati da dei C...
    Sto dando un'occhiata alla rassegna stampa sul sito del ministero dei beni culturali.Oggi ci sono molti titoli secondo cui Urbani presenterà in CDM il decreto "mostro".Ma scusate, se non è in ordine del giorno è legittimo discuterne? Oppure perchè loro sono i padroni e possono fare quello che vogliono?Che schifo.Ah, è stato modificato...hanno tolto la storia del Gratta e Vinci al cinema.Non so voi ma io mi sento preso per i fondelli...per non dire per il c..o.
    • sh4d scrive:
      Re: Siamo Governati da dei C...
      - Scritto da: Anonimo
      Sto dando un'occhiata alla rassegna stampa
      sul sito del ministero dei beni culturali.
      Oggi ci sono molti titoli secondo cui Urbani
      presenterà in CDM il decreto
      "mostro".
      Ma scusate, se non è in ordine del
      giorno è legittimo discuterne? Oppure
      perchè loro sono i padroni e possono
      fare quello che vogliono?
      Che schifo.

      Ah, è stato modificato...hanno tolto
      la storia del Gratta e Vinci al cinema.
      Non so voi ma io mi sento preso per i
      fondelli...per non dire per il c..o.Credo che tutto questo accanimento sia per compensare i suoi problemi erettili.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo Governati da dei C...
      - Scritto da: Anonimo
      Sto dando un'occhiata alla rassegna stampa
      sul sito del ministero dei beni culturali.
      Oggi ci sono molti titoli secondo cui Urbani
      presenterà in CDM il decreto
      "mostro".Io non lo vedo...Ci riporti quello che c'e' scritto?
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo Governati da dei C...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Sto dando un'occhiata alla rassegna
        stampa

        sul sito del ministero dei beni
        culturali.

        Oggi ci sono molti titoli secondo cui
        Urbani

        presenterà in CDM il decreto

        "mostro".

        Io non lo vedo...Ci riporti quello che c'e'
        scritto?Eheh, per forza non si vede, sul sito dei beni culturali ci sono le immagini in formato .tif grandi come un'unghia. Di leggibile solo il titolo.CMQ per vedere queste schifezze devi andare nella rassegna stampa.C'è il pulsante delle news e dopo se tutto va bene ti appare un sottomenu con Rassegna stampa (dovrebbe essere il terzo da sinistra):
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo Governati da dei C...
      ieri in TV ho visto un paio d'ore di dibattito alla camera dei deputati: la tua questione si spiega facilmente... se la sinistra è VERBOSAMENTE INEFFICACE, i partiti di governo sono IN MALAFEDE. Lo dico senza particolari dubbi... dopo due ore di ascolto di deliri sull'iraq e i contingenti militari italiani stavo per spaccare la tele...
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo Governati da dei C...
        Perchè invece non spacchiamo (metaforicamente :) ) le teste a tutti quelli che sono in parlamento? Come? Invece di votare i candidati ufficiali dai nomi pomposi date alle prossime elezioni il voto all'ultimo nome della lista....lo so bisogna aspettare :@ :@ ma se lo facessimo tutti avremmo seduti sugli scranni del parlamento persone le quali, prima che entrino nei meccanismi di accaparamento soldi attualmente gestiti dai parlamentari in carica, garantirebbero per 3-5 anni almeno un minor costo alla collettività e via discorrendo..Utopia? può darsi ma la minaccia può fare veramente paura! Pensateci. :) :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Siamo Governati da dei C...
          non sono d'accordo, i politici di professione che secondo il cavaliere, rubano (lui lo è da dieci anni, ed è il più ricco d'Italia...;)) almeno sanno mantenere un minimo di autorevolezza e qualcosa di buono fanno.Certo, tutti al posto loro, ne approfitterebbero, magari solo un po' meno spudoratamente.8) Sono comunque dell'idea che ci dovrebbero essere degli strumenti di controllo da parte degli elettori per buttar giù i politici, altro che immunità parlamentare totale (che vogliono rimettere, con l'autorizzazione a procedere per indagini da parte del parlamento...Come all'estero, peccato che all'estero AUTORIZZANO SEMPRE A PROCEDERE !!)- Scritto da: Anonimo
          Perchè invece non spacchiamo
          (metaforicamente :) ) le teste a tutti
          quelli che sono in parlamento? Come? Invece
          di votare i candidati ufficiali dai nomi
          pomposi date alle prossime elezioni il voto
          all'ultimo nome della lista....lo so bisogna
          aspettare :@ :@ ma se lo facessimo tutti
          avremmo seduti sugli scranni del parlamento
          persone le quali, prima che entrino nei
          meccanismi di accaparamento soldi
          attualmente gestiti dai parlamentari in
          carica, garantirebbero per 3-5 anni almeno
          un minor costo alla collettività e
          via discorrendo..

          Utopia? può darsi ma la minaccia
          può fare veramente paura!

          Pensateci. :) :)
  • Homespun scrive:
    Su Rockol.it notizie sensate
    http://www.rockol.it/News.asp?idnews=61254&pagina=1&idartista= ?Chi scarica musica ad uso personale non sarà perseguibile? lo comunica il Parlamento Europeo' ?Gli atti commessi in buona fede dai consumatori, come lo scaricare musica da internet ad uso personale, non saranno perseguibili?. Il Parlamento Europeo ha comunicato la sua svolta in materia di lotta alla pirateria: la direttiva sulla tutela del copyright appena approvata dai deputati dell?Unione e in attesa di essere adottata dal Consiglio colpirà soltanto chi scambia CD e DVD su ?scala commerciale?. Per i pirati di professione, l?UE prevede un giro di vite: gli organi giurisdizionali potranno ordinare l?accesso a documentazione bancarie, finanziarie o commerciali dal presunto autore della violazione. E? previsto che i conti in banca dei pirati siano congelati in attesa del giudizio. La direttiva sarà approvata entro l?estate. Gli stati membri avranno due anni di tempo per la ratifica. (Fonte: La Repubblica) E ancora: http://www.rockol.it/News.asp?idnews=61289&pagina=1&idartista= Pirateria: Wired, inutili e dannose le misure protezioniste Il prestigioso magazine culturale americano Wired avverte le major: adottare misure eccessivamente protezioniste per difendersi dalla pirateria potrebbe rivelarsi una tattica sbagliata. Perlomeno non si fa del terrorismo...
  • Anonimo scrive:
    E se sono passati in tv?
    Se io scarico film passati in tv o serie tv, come fanno a dirmi che sto facendo reato??? Altrimenti ditemi chi in italia non ha almeno una cassetta audio o video copiata in casa... Ma .... mi sembra solo terrorismo psicologico...
    • maciste scrive:
      Re: E se sono passati in tv?
      - Scritto da: Anonimo
      Se io scarico film passati in tv o serie tv,
      come fanno a dirmi che sto facendo reato???
      Altrimenti ditemi chi in italia non ha
      almeno una cassetta audio o video copiata in
      casa... Ma .... mi sembra solo terrorismo
      psicologico...te lo dicono, perché se non paghi i diritti non puoi farlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: E se sono passati in tv?
        Ottimo, un altra cosa da far notare...credo che tutti abbiano in casa delle videocassette ...ma pochi si rendono conto che qui si sta parlando anche di loro.
        • Anonimo scrive:
          Re: E se sono passati in tv?
          - Scritto da: Anonimo
          Ottimo, un altra cosa da far notare...credo
          che tutti abbiano in casa delle
          videocassette ...ma pochi si rendono conto
          che qui si sta parlando anche di loro.No, ho già postato ha suo tempo una risposta della Siae sull'argomento: le registrazioni, la conservazione ed il prestito di programmi o film trasmessi da tv o di canzoni trasmesse da radio sono lecite purchè non al fine di lucro.La risposta della SIAE è del 7 febbraio 2004 (appena trovo la mail la riposto)
          • Anonimo scrive:
            Re: E se sono passati in tv?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ottimo, un altra cosa da far
            notare...credo

            che tutti abbiano in casa delle

            videocassette ...ma pochi si rendono
            conto

            che qui si sta parlando anche di loro.

            No, ho già postato ha suo tempo una
            risposta della Siae sull'argomento: le
            registrazioni, la conservazione ed il
            prestito di programmi o film trasmessi da tv
            o di canzoni trasmesse da radio sono lecite
            purchè non al fine di lucro.

            La risposta della SIAE è del 7
            febbraio 2004 (appena trovo la mail la
            riposto)ma che discorsi sono???quindi se io registro in mp3 una canzone passata per la radio e me la salvo nel pc sono apposto???ma sono tutti rinc0gli0niti?
          • Anonimo scrive:
            Re: E se sono passati in tv?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ottimo, un altra cosa da far
            notare...credo

            che tutti abbiano in casa delle

            videocassette ...ma pochi si rendono
            conto

            che qui si sta parlando anche di loro.

            No, ho già postato ha suo tempo una
            risposta della Siae sull'argomento: le
            registrazioni, la conservazione ed il
            prestito di programmi o film trasmessi da tv
            o di canzoni trasmesse da radio sono lecite
            purchè non al fine di lucro.

            La risposta della SIAE è del 7
            febbraio 2004 (appena trovo la mail la
            riposto)quindi se uno va a finire in tribunale perchè dopo una perquisizione della Guardia di finanza viene trovato pieno di mp3 non è perseguibile di nulla se dice che quegli mp3 li ha registrati dalla radio e non li usa per fini di lucro?buono a sapersi!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: E se sono passati in tv?
          - Scritto da: Anonimo
          Ottimo, un altra cosa da far notare...credo
          che tutti abbiano in casa delle
          videocassette ...ma pochi si rendono conto
          che qui si sta parlando anche di loro.il problema è che se anche hai le videocassette loro non possono saperlo...se invece scarichi da internet possono tener traccia di tutto...di sicuro tutti avranno come minimo una cassetta copiata a casa, anche solo per ricordo....pensi che lo stesso urbani non abbia a casa la registrazione di un documentario passato per tv o che ai suoi figli le maestre a scuola facciano vedere films registrati dalla tv?io penso di si...al solo pensiero che la siae possa entrargli in casa e portarlo fuori in manette mi fa godere :D
  • Anonimo scrive:
    Siamo realisti...
    Queste "uscite" sono del tutto opinabili, e si sta veramente facendo terrorismo...Dunque ma voi credete davvero che dei magistrati, anche per reati amministrativi, possano perseguire 3 milioni di persone? Sicuramente no, potrebbero al limite perseguire qualche caso eclatante tanto per dare un "esempio" ma anche questo sarebbe tutt'altro che produttivo.Il vero "target" d queste leggi sono le associazioni criminali, ma soprattutto creare quell'alone diffuso di paura e incertezza che da sempre è stato usato dai governanti per pilotare le "masse".Usiamo il cervello...
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo realisti...
      Sono d'accordo con te, ma siamo sempre il bel paese !!!Qui, quando si spara sul mucchio, si spara !!! e i morti ci sono.Da quelle ecclatanti a quelli sfigati.Vai poi a spiegare che non fai commercio e che è solo x uso personale...
    • Sladek scrive:
      Giurispridenza della domenica
      In fondo il file sharato e' un regalo no ? Io lo ricevo da qualcun'altro che l'ha ricevuto da qualcun'altro ancora ecc ecc... in regalo....allora perche' non applicare questa regola :Circolare Ministeriale n. 188/E del 16.7.98(IL TRATTAMENTO FISCALE DEGLI OMAGGI E DELLE CESSIONI GRATUITE)fuori campo iva :)
    • maciste scrive:
      Re: Siamo realisti...
      - Scritto da: Anonimo
      Queste "uscite" sono del tutto opinabili, e
      si sta veramente facendo terrorismo...

      Dunque ma voi credete davvero che dei
      magistrati, anche per reati amministrativi,
      possano perseguire 3 milioni di persone?
      Sicuramente no, potrebbero al limite
      perseguire qualche caso eclatante tanto per
      dare un "esempio" ma anche questo sarebbe
      tutt'altro che produttivo.potrebbero anche perseguire qualche caso non eclatante proprio allo scopo di spaventare coloro che facendo uso moderato del p2p si sentono intoccabili...
      Il vero "target" d queste leggi sono le
      associazioni criminali, ma soprattutto
      creare quell'alone diffuso di paura e
      incertezza che da sempre è stato
      usato dai governanti per pilotare le
      "masse".assolutamente no...da giorni a questa parte non si fa altro che parlare di p2p, per le organizzazioni criminali le leggi ci sono già, non a caso proprio un paio di giorni fa è stato scoperto un "centro di riproduzione" a catania==================================Modificato dall'autore il 12/03/2004 10.59.02
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo realisti...

        potrebbero anche perseguire qualche caso non
        eclatante proprio allo scopo di
        spaventarecolo che facendo u uso moderato
        del p2p si sentono intoccabili...A che scopo? Farsi odiare ancora di piu' dalla gente comune e farsi boicottare ancora di piu'?Seguire l'esempio della RIAA che facendo causa a una dodicenne si e' fatta disprezzare dal mondo intero?Non siamo ridicoli, su
        • maciste scrive:
          Re: Siamo realisti...

          A che scopo? Farsi odiare ancora di piu'
          dalla gente comune e farsi boicottare ancora
          di piu'?io penso che l'unico scopo che hanno è quello di FARSI PAGARE, quelli che si devono far amare e sono gli artisti, perché se il consumatore ama l'artist, allora compra! e poco gliene importa se la maggior parte dei denari vanno alle major....
  • Anonimo scrive:
    balzello cd
    visto che hanno deciso di punire anche le copie per uso personale, direi che bisogna levare il balzello su cd,dvd vergini e supporti vari, no?
    • Anonimo scrive:
      Re: balzello cd
      Illuso! Ma se paghi ancora l'accida sulla benzina per la guerra in Irpinia pensi davvero che toglieranno quel bel regalo allia SIAE? Ricordati che sono tutti giochi di potere: "do ut des", ovvero "tu dai una cosa a me, io la do a te".Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: balzello cd
        Organizzatevi con amici e comprate i CD/DVD all'estero per corrspondenza, qui c'è una lista. Pensate che ogni DVD vergine comprato così è un euro in meno ai merdosi SIAEhttp://maihm.free.fr/shopping.htmIo ho provato con Nierle ed è andato tutto alla perfezione
      • TPK scrive:
        Re: balzello cd
        - Scritto da: Anonimo
        Illuso!
        Ma se paghi ancora l'accida sulla benzina
        per la guerra in Irpinia pensi davvero che
        toglieranno quel bel regalo allia SIAE?
        Ricordati che sono tutti giochi di potere:
        "do ut des", ovvero "tu dai una cosa a me,
        io la do a te".
        CiaoGuerra in Irpinia?LOL!
    • Anonimo scrive:
      Re: balzello cd
      - Scritto da: Anonimo
      visto che hanno deciso di punire anche le
      copie per uso personale, direi che bisogna
      levare il balzello su cd,dvd vergini e
      supporti vari, no?Per quanto mi riguarda ho gia' fatto.Ieri hanno passato questo sitohttp://www.nierle.de/e io ho ordinato una bella campana da 100 CD esenti da bollino SIAEQuando arrivano vi so dire...
      • Anonimo scrive:
        Re: balzello cd
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        visto che hanno deciso di punire anche
        le

        copie per uso personale, direi che
        bisogna

        levare il balzello su cd,dvd vergini e

        supporti vari, no?

        Per quanto mi riguarda ho gia' fatto.
        Ieri hanno passato questo sito
        www.nierle.de /
        e io ho ordinato una bella campana da 100 CD
        esenti da bollino SIAE
        Quando arrivano vi so dire...Ciao sono quello che vi ha dato il link, a me sono arrivati ieri, li avevo ordinati domenica.Prevedo un boom delle ordinazioni in arrivo dall'Italia...
  • Anonimo scrive:
    NON FACCIAMO DISINFORMAZIONE, GRAZIE...
    "tratto da LaRepubblica.it": ROMA - Il Parlamento Europeo ha dato a larga maggioranza il suo via libera ad una direttiva in materia di copyright che, se da un lato impone un giro di vite contro chi copia e distribuisce illegalmente cd e dvd a scopi commerciali, dall'altro, in maniera abbastanza esplicita, solleva da ogni rischio chi scambia musica e film per uso personale. Nella proposta di direttiva approvata dal Parlamento dell'Unione ed ora in attesa di essere adottata dal Consiglio, si legge che le misure volte a tutelare la proprietà intellettuale "dovrebbero tenere conto degli interessi dei terzi inclusi, segnatamente i consumatori ed i privati che agiscono in buona fede". Una formula un po' criptica che viene chiarita nel resoconto emesso dall'ufficio stampa dell'Europarlamento: "Significa che gli atti commessi in buona fede dai consumatori - come lo scaricare musica da Internet ad uso personale - non saranno perseguibili". ...(troll)la legge è già stata interpretata dal legislatore stesso... cioè la UE perciò nessuno, tantomeno siae o fmi o de laurentis (compagno di merende di urbani) possono avventurarsi in interpretazioni alquanto estensive della medesima. Siamo seri!! ed in ogni caso una legge dell'unione non ha di per sè valore finchè non esiste una cd "legge di attuazione" che recepisca nell'ambito nazionale la normativa europea. Nessuno al giorno d'oggi può perseguire nessuno!!! Non facciamo dell terrorismo informativo perchè la web-disinformazione è il peggiore dei virus, si diffonde a macchia d'olio e colpisce soprattutto chi non lo conosce....GRAZIE... leopardo da vinci....
    • Anonimo scrive:
      Re: NON FACCIAMO DISINFORMAZIONE, GRAZIE...
      penso che per ora sia l'unico parere sensato!!!!penso inoltre che per il momento bisogna stare + attenti con il file sharing...!!!e se andrà avanti così come si sta prospettando....bah io penso che bisognerà fare 4 conti se effettivamente convenga l'adsl o se non sia meglio la vecchia soluzione del 56K..tanto in rete la privacy è un ricordo, i virus e lo spam sono realtà quotidiane, di gratuito non ci sta + nulla.perchè passare tanto tempo in internet? ormai tutte le facoltà si sono dotate di sale informatiche collegate costantemente ad internet e quindi chi lo usa per studio può comodamente usufruirne.
      • Homespun scrive:
        Re: NON FACCIAMO DISINFORMAZIONE, GRAZIE...
        - Scritto da: Anonimo
        penso che per ora sia l'unico parere
        sensato!!!!
        penso inoltre che per il momento bisogna
        stare + attenti con il file sharing...!!!
        e se andrà avanti così come si
        sta prospettando....bah io penso che
        bisognerà fare 4 conti se
        effettivamente convenga l'adsl o se non sia
        meglio la vecchia soluzione del 56K..
        tanto in rete la privacy è un
        ricordo, i virus e lo spam sono
        realtà quotidiane, di gratuito non ci
        sta + nulla.perchè passare tanto
        tempo in internet? ormai tutte le
        facoltà si sono dotate di sale
        informatiche collegate costantemente ad
        internet e quindi chi lo usa per studio
        può comodamente usufruirne.
        C'è anche chi Internet lo usa per lavoro.Se non vogliamo che venga fatta disinformazione, cerchiamo di essere noi in primis a non farne... Leggendo questi post sembra che Internet venga usata dal 95% della popolazione solo per file-sharing e e-mail.
        • warrior666 scrive:
          Re: NON FACCIAMO DISINFORMAZIONE, GRAZIE...

          C'è anche chi Internet lo usa per
          lavoro.
          Se non vogliamo che venga fatta
          disinformazione, cerchiamo di essere noi in
          primis a non farne... Leggendo questi post
          sembra che Internet venga usata dal 95%
          della popolazione solo per file-sharing e
          e-mail.ma per me invece è così, la maggioraparte delle flat casalinghe, sono state fatte perchè c'era la "convenienza" di usare il p2p, altrimenti il boom ci sarebbe stato col canone zero. Ieri da qualche parte ho letto uno studio svolto in gran bretagna sull'uso di internet,che diceva che gl'utenti di p2p sono il 5% degli utenti internet, questo 5% genere il 55% dell'intero traffico della rete. (impressionante forse troppo..) In virtù di questo studio le aziende di telecomunicazioni stanno vagliando due possibilità : A eliminare le tariffe flat, B porre dei limiti massimi di traffico generato...Non ci nascondiamop dietro un dito, incentivo statale e p2p sono stati il motore trainante dell'evoluzione verso la banda larga.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON FACCIAMO DISINFORMAZIONE, GRAZIE...
      Ma a questo punto c'è molta confusione : -Diventa lecito tenere un hub?-E' lecito scaricare da questo file siano essi divx e mp3 che sappiano tutti coperti da copyright?
  • lunix scrive:
    Sgomento...
    Ciao a tutti,stamattina, mentre mi recavo al lavoro, stavo ascoltando alla radio qui in Belgio sul primo canale ("La premiere") il giornale delle 08:00. Giusto per precisare, il giornale radio delle 08:00 su questa frequenza è l'emissione radio più ascoltata qui in Belgio...Ovviamente sia il giornale radio che gli approfondimenti erano dedicati alla terribile strage a Madrid. Alcuni persone vengono intervistate (ambasciatore spagnolo, emigrati spagnoli, ...) ed ad un certo punto viene interrogato un personaggio che si definisce un "esperto di sicurezza informatica". :|:|Sapete che cosa ha detto? "I terroristi oggi usano il p2p come mezzo di comunicazione. Grazie alla nuova legge europea, saremo in grado di fermare questi attacchi terroristici .:@:@:@Ero sgomento. Ma chi è questo demente che parla un inglese maccheronico? Eppure l'accento mi dice qualcosa...Ebbene si, si tratta di un certo Mario (o Marco, non ho capito bene) Rattoni, una sorta di "ambasciatore" della SIAE alla commissione europea di Bruxelles... :'(Ma vi rendete conto che razza di avvoltoi sono questi qua? :@:@:@Shalom a tutti (eh no, non mi sento di dire Shalom a chi specula sulle vite umane in modo ignobile) :|
    • JRoger scrive:
      Re: Sgomento...
      Questa fa riccamente il paio con la mia nota precedente.Nessuna pieta' per questi sciacalli, devono colare a picco uno per uno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sgomento...
      - Scritto da: lunix
      Ciao a tutti,

      stamattina, mentre mi recavo al lavoro,
      stavo ascoltando alla radio qui in Belgio
      sul primo canale ("La premiere") il giornale
      delle 08:00. Giusto per precisare, il
      giornale radio delle 08:00 su questa
      frequenza è l'emissione radio
      più ascoltata qui in Belgio...

      Ovviamente sia il giornale radio che gli
      approfondimenti erano dedicati alla
      terribile strage a Madrid. Alcuni persone
      vengono intervistate (ambasciatore spagnolo,
      emigrati spagnoli, ...) ed ad un certo punto
      viene interrogato un personaggio che si
      definisce un "esperto di sicurezza
      informatica". :|:|

      Sapete che cosa ha detto?

      "I terroristi oggi usano il p2p come
      mezzo di comunicazione. Grazie alla nuova
      legge europea, saremo in grado di fermare
      questi attacchi terroristici.

      :@:@:@
      Ero sgomento. Ma chi è questo demente
      che parla un inglese maccheronico? Eppure
      l'accento mi dice qualcosa...

      Ebbene si, si tratta di un certo Mario (o
      Marco, non ho capito bene) Rattoni, una
      sorta di "ambasciatore" della SIAE alla
      commissione europea di Bruxelles... :'(

      Ma vi rendete conto che razza di avvoltoi
      sono questi qua? :@:@:@

      Shalom a tutti (eh no, non mi sento di dire
      Shalom a chi specula sulle vite umane in
      modo ignobile) :|Dire allucinante è dire poco.Il p2p è fatto proprio per dare accesso a MILIONI di persone ai propri file... proprio una cosa adatta ai piani segreti dei terroristi, non c'è che dire!!!
      • warrior666 scrive:
        Re: Sgomento...
        sono d'accordo che è una forzatura, eppure qualcuno diceva che il modo migliore per non farsi notare è proprio quello di non nascondersi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sgomento...
      Mi fanno schifo...è possibile che si arrivi ad essere così viscidi?E hanno il coraggio di dare del disonesto a chi utilizza programmi p2p?Ho un argomento in più da mostrare in giro e diffondere per far capire quanto disprezzo si meritano queste persone.Scaricare dal p2p per molti potrebbe essere stata fino qui una scelta di comodo, ma se gli avversari sono questi, diventa una questione di etica personale - un dovere dargli contro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sgomento...
        - Scritto da: Anonimo
        Mi fanno schifo...è possibile che si
        arrivi ad essere così viscidi?
        E hanno il coraggio di dare del disonesto a
        chi utilizza programmi p2p?
        Ho un argomento in più da mostrare in
        giro e diffondere per far capire quanto
        disprezzo si meritano queste persone.

        Scaricare dal p2p per molti potrebbe essere
        stata fino qui una scelta di comodo, ma se
        gli avversari sono questi, diventa una
        questione di etica personale - un dovere
        dargli contro.Hai ragione. Io prima condividevo e scaricavo solo la musica che mi piaceva: poche decine di brani.Da un po' di tempo a questa parte, mi sono messo a scaricare e ricondividere di tutto, anche roba che non mi interessa e che non ascoltero' neanche mai, ma solo per fare un dispetto a loro e un piacere alla comunita' P2P.Non solo, ma adesso tengo la condivisione sempre attiva!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sgomento...
      Ma scusa e lo scandalo delle partite di calcio che nonostante tutto non sono state sospese dove lo mettiamo? Non è guardare agli interessi delle majors chiudendo gli occhi anche davanti ad una tragedia come quella accaduta ieri?Ciao
    • shevathas scrive:
      Sciacalli
      E' un vizio antichissimo, cominciato con le corna di Menelao di Sparta, quello di verniciare di superiori interessi morali le guerre fatte per, meri, motivi economici.Ovviamente per qualcuno il P2P è il male assoluto, ma arrivare a sciaccallaggi di questo genere. per lanciare attacchi FUD...
    • lele2 scrive:
      Re: Sgomento...
      una buona arma l'abbiamonon compriamo piu' cd e dvdcosi falliranno e finalmente certa gente sara' costretta a trovarsi un vero lavoro per campare
      • Anonimo scrive:
        Re: Sgomento...
        Se non fosse tragico sarebbe comico...Sapete qual'è la cosa più buffa?Anche se oggi il P2P non è lo "strumento dei terroristi", le attuali leggi stile Cina stanno incentivando lo studio di sistemi veramente criptati e decentrati!In pratica le leggi come l'ultima varata danno un impulso pazzesco alla criptografia, con evidenti danni per chi ha necessità di fare indagini. E tutto perchè un povero cristo deve nascondersi per fare quaqlcosa che sarebbe nel suo pieno diritto: scambiare.Sciacalli e assassini! Non piangerei nemmeno una lacrima se su quel treno ci fosse stata la SIAE al completo!
  • JRoger scrive:
    Majors: DISGUSTOSE BUGIE
    Io non ne posso veramente piu' di questi rivoltanti bugiardi.Citano la legge e la interpretano?Benone! Lo faccio anch'io. Meglio, lo faccio fare da chi per mestiere ci capisce:http://punto-informatico.it/p.asp?i=46686http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=519527Allora, BSA, FIMI, FAPAV e FPM: LA VOGLIAMO FINIRE DI FARE TERRORISMO?State continuando a cacciare un vagone di PALLE, E BASTA, PER LA MISERIA!!!!!!!!!!!! HO CAPITO CHE VOLETE I MIEI SOLDI! NON VE LI DO'!!! FINITELA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!:@:@:@:@:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    PERCHè CHI COINDIVIDE RISCHIA SANZIONI
    ...già da oggi? Il decreto Urbani è passato? rispondetemi
    • Anonimo scrive:
      Re: PERCHè CHI COINDIVIDE RISCHIA SANZIONI
      - Scritto da: Anonimo
      ...già da oggi? Il decreto Urbani
      è passato? rispondetemiNon e' gia' da oggi, ma anche oggi, come ieri e come una settimana fa e due mesi fa...Ma perche' non leggi le notizie, prima di domandare!Dicono che anche se la Direttiva Europea richiede il lucro o il profitto, gli artt 171 171 bis e 171 ter puniscono comunque la condivisione come reato. Questo nella loro faziosa interpretazione, ovviamente. Dato che la Giurisprudenza sembra richiedere comunque il lucro o profitto, ne ha parlato molte volte Minotti
      • ryoga scrive:
        Re: PERCHè CHI COINDIVIDE RISCHIA SANZIONI
        Non la condivisione, ma la DIFFUSIONE.Ora per DIFFUSIONE non credo significhi "condividere" , ma penso che si intenda ad esempio dei film, fare un maxischermo fuori casa e permettere a tutti di vedere e sentire il film......Non sono un avvocato, ma quella e' una legge di tanti anni fa, quando il p2p non esisteva neppure.La lettera della BSA e della FIMI e' puro atto terroristico.VADANO A CONTROLLARE LE AZIENDE! invece di rompere i maroni alla gente.(c'ho fatto pure la rima)
  • Anonimo scrive:
    Fuori i colpevoli, dentro gli innocenti
    Bisognerà fare così visto che i primi sono 10 vole tanto i secondi! hehheheheheh
    • ryoga scrive:
      Re: Fuori i colpevoli, dentro gli innocenti
      Tu scherzi! :)Non c'e' posto in galera....mi sa che dovranno "cablare" (giusto per darti un'idea ) una citta' apposita e mettere li i terroristi che usano il p2p....Gia mi immagino la scena.....appena fuori citta' vedi : "Benvenuti a scambiopoli"Popolazione locale : 22 Milioni ( +8.5% dallo scorso anno ) :D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Stanno facendo terrorismo
    la attuale legge non distingue chi mette a disposizione e chi scarica da quello che mi pare di capire nemmeno quello europeo ... stanno facendo solo terrorismo nella più bieca delle maniere .... quando una persona verrà messa in carcere per aver copiato un cd o un dvd sarà la fine della democrazia !
    • Anonimo scrive:
      Re: Stanno facendo terrorismo
      In effetti la legge europea non e' che non chiarisca , anzi chiarisce benissimo, chi scarica in buona fede per uso personale ovvero senza scopo di lucro non e' perseguibile;il dubbio sarebbe venuto fuori se non avessero detto nulla in proposito perche' in tal caso sarebbe stato lasciato ai singoli paesi la possibilita' di decidere se perseguire o meno scaricatori e utenti p2p , mentre in questo caso il contenuto del decreto Urbani si scontra pesantemente con la direttiva ed e' contestabile nelle fasi processuali se dovesse accadere di essere chiamati in causa.
  • ryoga scrive:
    Legge italiana?
    Ma chiedo.....siamo o no in Europa?Se siamo in Europa, mi dite perche' le leggi italiane devono essere diverse da quelle europee?Se l'Europa punisce chi ci lucra, mi dite perche' l'Italia deve punire ANCHE chi non ci lucra?Se l'Europa punisce il falso in bilancio, mi dite perche' l'Italia NON PUNISCE ( l'ha depenalizzato ) il falso in bilancio?Se gli stipendi Europei sono 3 volte quelli Italiani, mi dite perche' i beni di consumo in Italia sono 3 volte di quelli Europei?Il Parlamento europeo, dovrebbe intervenire in maniera decisiva contro il parlamento italiano per ristabilire quel senso di giustizia che ormai tutto il popolo ha perso :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Legge italiana?
      - Scritto da: ryoga
      Ma chiedo.....siamo o no in Europa?

      Se siamo in Europa, mi dite perche' le leggi
      italiane devono essere diverse da quelle
      europee?
      Se l'Europa punisce chi ci lucra, mi dite
      perche' l'Italia deve punire ANCHE chi non
      ci lucra?
      Se l'Europa punisce il falso in bilancio, mi
      dite perche' l'Italia NON PUNISCE ( l'ha
      depenalizzato ) il falso in bilancio?
      Se gli stipendi Europei sono 3 volte quelli
      Italiani, mi dite perche' i beni di consumo
      in Italia sono 3 volte di quelli Europei?

      Il Parlamento europeo, dovrebbe intervenire
      in maniera decisiva contro il parlamento
      italiano per ristabilire quel senso di
      giustizia che ormai tutto il popolo ha perso
      :(ti sei dimenticato di scrivere : Se l'unione europea dice di no al ponte sullo stretto di messina, perchè il ministro dei lavori pubblici dice al tg4 : "tanto i lavori del ponte continueranno lo stesso..." ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Legge italiana?
        - Scritto da: Anonimo


        Se l'unione europea dice di no al ponte
        sullo stretto di messina, perchè il
        ministro dei lavori pubblici dice al tg4 :
        "tanto i lavori del ponte continueranno lo
        stesso..." ?Vorrei farti notare he stai parlando del tg4, ovvero una trasmissione di rotocalco, non un telegiornale ufficiale e attendibile (c'è ne sono in Italia ?)Ciao ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Legge italiana?
      - Scritto da: ryoga
      Ma chiedo.....siamo o no in Europa?

      Se siamo in Europa, mi dite perche' le leggi
      italiane devono essere diverse da quelle
      europee?Perchè tanto se arrivala multa dalla UE la paghiamo noi, non i nostri politicanti buffoni.
      Se l'Europa punisce chi ci lucra, mi dite
      perche' l'Italia deve punire ANCHE chi non
      ci lucra?Perchè Berlusconi è proprietario delle Medusa Distribuzione e di BlockBuster, nonchè di una valangata di sale cinematografiche.
      Se l'Europa punisce il falso in bilancio, mi
      dite perche' l'Italia NON PUNISCE ( l'ha
      depenalizzato ) il falso in bilancio?Perchè Berlusconi ha paura di finire in galera e si stà facendo i suoi comodi grazie a noi consumatori (già perchè noi non siamo il "popolo" siamo solo "consumatori")
      Se gli stipendi Europei sono 3 volte quelli
      Italiani, mi dite perche' i beni di consumo
      in Italia sono 3 volte di quelli Europei?Perchè il nostro governo buffone (indipendentemente dalla destra o dalla sinistra) ha calato le braghe come al solito: meglio un uovo oggi che una gallina domani è il motto dei nostri parlamentari.

      Il Parlamento europeo, dovrebbe intervenire
      in maniera decisiva contro il parlamento
      italiano per ristabilire quel senso di
      giustizia che ormai tutto il popolo ha perso
      :(Giustizia? Ma ti sei mai chiesto perchè la destra e la sinistra sono come cane e gatto tranne quando devono alzare i loro miseri stipendi, cosa che avviene almeno una volta l'anno?Alle prossime elezioni voterò Platinette. Quanto meno dice quello che pensa ed ha una parvenza di persona onesta, cosa che non si può dire per la maggioranza dei politicanti che stupidamente abbiamo eletto.
  • Anonimo scrive:
    la fine del P2P
    abbiamo scaricato a scrocco per anni e prima o poi doveva finire.. mi piace scaricare ma non voglio multe o sequestri, soprattutto ora che sicuramente faranno un'azione dimostrativa in tutta europa....e' stato bello ma alla fine vivro' lo stesso senza pitupi'
    • Anonimo scrive:
      Re: la fine del P2P
      Il p2p non è certo finito...
    • Anonimo scrive:
      Re: la fine del P2P
      ti sei dimenticato di loggarti -_-
    • ryoga scrive:
      Re: la fine del P2P
      Uhm......sicuro?Una soluzione potrebbe essere un bel HD estraibile....metti tutto in condivisione li e appena te li ritrovi fuori la porta, prendi e nascondi l'HD estraibile.Ti confiscano il pc non trovano nulla e tu ricambi loro portandoli in tribunale e farti ripagare di tutti i torti subiti.Se lo si fa in massa, vedrai come la FIMI sara' costretta a chiudere i battenti per FALLIMENTO.
      • Anonimo scrive:
        Re: la fine del P2P
        - Scritto da: ryoga
        Uhm......sicuro?
        Una soluzione potrebbe essere un bel HD
        estraibile....metti tutto in condivisione li
        e appena te li ritrovi fuori la porta,
        prendi e nascondi l'HD estraibile.

        Ti confiscano il pc non trovano nulla e tu
        ricambi loro portandoli in tribunale e farti
        ripagare di tutti i torti subiti.

        Se lo si fa in massa, vedrai come la FIMI
        sara' costretta a chiudere i battenti per
        FALLIMENTO.
        hahahahahaha.... già mi immagino la scena, i finanzieri perquisiscono casa e non trovano nulla, poi guardando te vedono uno strano rigonfiamento nei pantaloni (dove hai messo l'HD)... :D
        • Anonimo scrive:
          Re: la fine del P2P
          Già, in effetti la sua idea l'idea va perfezionata (bisogna tenere conto che se vogliono perquisire davvero, è difficile che qualcosa gli sfugga, mica sono dei dilettanti, è il loro mestiere e chissà quante volte lo avranno fatto), ma la strada giusta è quella (rendere le cose difficili, molto difficili).Altre idee?Inviare un'email al provider annunciando di voler disdire il contratto in banda larga allo scadere dell'anno.Nel frattempo utilizzare il tempo per condividere Gb di materiale free utilizzando una rete criptata.Assicurarsi di non avere nulla di illegale in casa (compresi il programmi sul PC...meglio usare sw free), in modo da non offrire appigli per la denuncia.
        • TPK scrive:
          Re: la fine del P2P
          - Scritto da: Anonimo
          hahahahahaha.... già mi immagino la
          scena, i finanzieri perquisiscono casa e non
          trovano nulla, poi guardando te vedono uno
          strano rigonfiamento nei pantaloni (dove hai
          messo l'HD)... :DIl finanziere:"Ha un hard disk nei pantaloni o e' solo contento di vedermi?"
      • Anonimo scrive:
        Re: la fine del P2P
        - Scritto da: ryoga
        Uhm......sicuro?
        Una soluzione potrebbe essere un bel HD
        estraibile....metti tutto in condivisione li
        e appena te li ritrovi fuori la porta,
        prendi e nascondi l'HD estraibile.Si vede che non hai mai subito una perquisizione.1) vengono alle 6 del mattino quando stai ancora dormendo, e appena sveglio non sei proprio il massimo della destrezza2) Quando perquisiscono guardano anche la spazzatura, le tasche dei vestiti, fanno sollevare i materassi, controllano anche il bagno, guardano tutti i nastri,cd videocassette ecc che hai in casa, guardano ogni angolo e quando sembra che hanno finito gli viene in mente di guardare da un'altra parte.. l'unica cosa positiva di una perquisizione è che magari trovi delle cose che avevi perso da tempo3) Dopo un paio d'ore che sono lì non vedi sono l'ora che se ne vadano fuori dalle balle, e lì col tuo pigiama delle tartaruga ninja sei pronto anche a confessare di essere stato nelle SS
        • Anonimo scrive:
          Re: la fine del P2P
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: ryoga

          Uhm......sicuro?

          Una soluzione potrebbe essere un bel HD

          estraibile....metti tutto in
          condivisione li

          e appena te li ritrovi fuori la porta,

          prendi e nascondi l'HD estraibile.

          Si vede che non hai mai subito una
          perquisizione.

          1) vengono alle 6 del mattino quando stai
          ancora dormendo, e appena sveglio non sei
          proprio il massimo della destrezza
          2) Quando perquisiscono guardano anche la
          spazzatura, le tasche dei vestiti, fanno
          sollevare i materassi, controllano anche il
          bagno, guardano tutti i nastri,cd
          videocassette ecc che hai in casa, guardano
          ogni angolo e quando sembra che hanno finito
          gli viene in mente di guardare da un'altra
          parte.. l'unica cosa positiva di una
          perquisizione è che magari trovi
          delle cose che avevi perso da tempo
          3) Dopo un paio d'ore che sono lì non
          vedi sono l'ora che se ne vadano fuori dalle
          balle, e lì col tuo pigiama delle
          tartaruga ninja sei pronto anche a
          confessare di essere stato nelle SSSi va bene,non hanno perquisito così neanche alla Parmalat stai a vedere che lo fanno per qualche fesso che scarica un mp3 o un film in divx.Poi magari gli mettono una multa di 1.500 euro, ma intanto ai contribuenti l'operazione è costata almeno 5.000 (se non di più).Secondo te quante perquisizioni di questo genere possono fare?
        • Homespun scrive:
          Re: la fine del P2P
          - Scritto da: Anonimo
          Si vede che non hai mai subito una
          perquisizione.

          1) vengono alle 6 del mattino quando stai
          ancora dormendo, e appena sveglio non sei
          proprio il massimo della destrezza
          2) Quando perquisiscono guardano anche la
          spazzatura, le tasche dei vestiti, fanno
          sollevare i materassi, controllano anche il
          bagno, guardano tutti i nastri,cd
          videocassette ecc che hai in casa, guardano
          ogni angolo e quando sembra che hanno finito
          gli viene in mente di guardare da un'altra
          parte.. l'unica cosa positiva di una
          perquisizione è che magari trovi
          delle cose che avevi perso da tempo
          3) Dopo un paio d'ore che sono lì non
          vedi sono l'ora che se ne vadano fuori dalle
          balle, e lì col tuo pigiama delle
          tartaruga ninja sei pronto anche a
          confessare di essere stato nelle SSBeh, a casa mia sono venuti alle 5 di pomeriggio e, cercando dei documenti, hanno perquisito sommariamente 2 stanze... e non hanno nemmeno acceso il computer. Dentro potevano anche esserci i piani per la distruzione del mondo...
        • Anonimo scrive:
          Re: la fine del P2P
          Ahah...bello spreco di risorse sarebbe, intanto non beccano chi svaligia banche o chi si macchia di reati ben più gravi.Quello che tu racconti è fantascienza tipo Strange Days. Voglio vedere entrare in casa di centinaia di migliaia di italiani alle 6 di mattina :-))
          • Anonimo scrive:
            Re: la fine del P2P
            - Scritto da: Anonimo
            Ahah...bello spreco di risorse sarebbe,
            intanto non beccano chi svaligia banche o
            chi si macchia di reati ben più
            gravi.
            Quello che tu racconti è fantascienza
            tipo Strange Days. Voglio vedere entrare in
            casa di centinaia di migliaia di italiani
            alle 6 di mattina :))Non è fantascienza, parlavo di una mia esperienza personale per aver violato la 633 senza fini di lucro. Non mi va di parlarne oltre perché la cosa è ancora in corso.
          • Anonimo scrive:
            Re: la fine del P2P
            Cos'è la 633?
          • Anonimo scrive:
            Re: la fine del P2P
            Lo so che hai scritto che preferisci non parlarne, ma solo per "completezza dell'informazione":Ma tu condividevi e scaricavi tramite p2p oppure hai fatto qualcos'altro per il quale ti hanno potuto accusare di violare la 633 (Violazione diritto d'autore)?Della serie: Non ho ancora capito se esiste qualcuno che ha avuto la visita della GdF a casa solo per aver utilizzato programmi p2p...
        • Anonimo scrive:
          Re: la fine del P2P
          Allora la soluzione per lo scaricatore accanito è non avere nulla di illegale in casa.Se perdono 2 ore e non trovano nulla cosa fanno?
          • Anonimo scrive:
            Re: la fine del P2P
            - Scritto da: Anonimo
            Allora la soluzione per lo scaricatore
            accanito è non avere nulla di
            illegale in casa.
            Se perdono 2 ore e non trovano nulla cosa
            fanno?Come non trovano nulla? Chi non ha neppure una videocassetta registrata dalla TV (illegale anche quello)? Chi non ha CD masterizzati con qualche .mp3 o qualcosa che può essere "attaccabile"? Chi non ha Windows installato anche sul secondo pc per non pagare altri 400 ? di licenza (linuzzari a parte ;))? Chi non ha un CD di copia dei driver della multifunzione con il software in bundle perché ha perso l'originale e certamente non voleva ricomprare tutto l'apparato?Insomma, per dire, chi può dirsi al 1000%° sicuro di rispettare, anche volendo, ogni singolo cavillo di licenza?
        • ryoga scrive:
          Re: la fine del P2P
          - Scritto da: Anonimo
          Si vede che non hai mai subito una
          perquisizione.Non ne vedo il motivo....non vendo sostanze stupefacenti, non vendo materiale illegale, non me la faccio con i terroristi e non ho armi ( non le vendo neppure ).Se vengono a perquisire me, significa che non hanno un ***** da fare.
          1) vengono alle 6 del mattino quando stai
          ancora dormendo, e appena sveglio non sei
          proprio il massimo della destrezzaAlle 6 del mattino, io DORMO e puo' essere anche il Padreterno, ma io NON APRO. ( Sfondassero la porta, cosi li querelo per violazione di domicilio )
          2) Quando perquisiscono guardano anche la
          spazzatura, le tasche dei vestiti, fanno
          sollevare i materassi, controllano anche il
          bagno, guardano tutti i nastri,cd
          videocassette ecc che hai in casa, guardano
          ogni angolo e quando sembra che hanno finito
          gli viene in mente di guardare da un'altra
          parte.. Possono fare quello che vogliono con un mandato, ma saranno altrettanto cortesi a RIPULIRE e RIORDINARE altrimenti li cito lo stesso per danni ( tu puoi fare il tuo lavoro, puoi trovare documenti che dichiarano che sono un terrorista :D :D :D MA cio' non ti toglie il dovere di rispettare le cose degli altri ).
          l'unica cosa positiva di una
          perquisizione è che magari trovi
          delle cose che avevi perso da tempoBeh....vedi che qualcosa di positivo c'e'? :D
          3) Dopo un paio d'ore che sono lì non
          vedi sono l'ora che se ne vadano fuori dalle
          balle, e lì col tuo pigiama delle
          tartaruga ninja sei pronto anche a
          confessare di essere stato nelle SSUhm....dubito che rivoltare una casa nel modo in cui l'hai descritto ci si impiega 2 ore.....staranno da me tutta la giornata....poi magari il giorno dopo vanno dal mio vicino e prima di fare tutte le famiglie del mio palazzo, ci impiegheranno 2 mesi.....Nel frattempo chi ha da nasconder qualcosa, ci riuscira' benissimo e loro perderanno solo tempo.Nel frattempo, la criminalita' organizzata provvedera' a :- Far sbarcare clandestini- Far sbarcare armi, droga e sigarette di contrabbando- Derubare negozi, richiedere il pizzo ad altri etc.etc.- Sfondare Banche e Poste per ripulirle di tutto e di piu'Bel modo per impiegare le forze dell'ordine... intanto la settimana prossima chi ha derubato i soldi degli italiani potra' uscire dal carcere con una detenzione di appena 3 mesi.... direi di rimuovere la scritta "La giustizia è uguale per tutti" da dentro le aule del tribunale.... :(
          • Anonimo scrive:
            Re: la fine del P2P
            - Scritto da: ryoga
            Alle 6 del mattino, io DORMO e puo' essere
            anche il Padreterno, ma io NON APRO. (
            Sfondassero la porta, cosi li querelo per
            violazione di domicilio )Se hanno un mandato, ti cucchi pure la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e inoltre ti entrano armi in pugno...
  • Anonimo scrive:
    Ma quale legge italiana?
    Scusate, ma non deve ancora essere discusso il decreto Urbani? Doveva essere oggi, ma mi sa che non se ne discuterà affatto. Perciò finchè non viene discusso di che legge si parla? Perchè dicono che da oggi si corrono rischi? Che buffoni
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale legge italiana?
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate, ma non deve ancora essere discusso
      il decreto Urbani? Doveva essere oggi, ma mi
      sa che non se ne discuterà affatto.
      Perciò finchè non viene
      discusso di che legge si parla?
      Perchè dicono che da oggi si corrono
      rischi? Che buffonimi sa che nei giorni scorsi dormivi... parlano della legge europea sul diritto d'autore..
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quale legge italiana?


        Perchè dicono che da oggi si
        corrono

        rischi? Che buffoni

        mi sa che nei giorni scorsi dormivi...
        parlano della legge europea sul diritto
        d'autore.. Non dicono ne' una cosa ne' l'altra. Dicono che pur in presenza della Direttiva Europea che richiede fini commerciali per avere reato, la legge italiana, in vigore da tempo (artt 171, 171 bis e 171 ter) punisce comunque chi condivide anche senza scopo di lucro. Interpretano cioe' a loro modo la legge.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma quale legge italiana?

          Non dicono ne' una cosa ne' l'altra. Dicono
          che pur in presenza della Direttiva Europea
          che richiede fini commerciali per avere
          reato, la legge italiana, in vigore da tempo
          (artt 171, 171 bis e 171 ter) punisce
          comunque chi condivide anche senza scopo di
          lucro. Interpretano cioe' a loro modo la
          legge.Bidogna considerare che gli attuali legiferatori non possono togliere di mezzo "tout court" lo scopo di lucro, che continua ad essere una forte discriminante come stabilisce il preesistente codice penale. C'è un articolo di qualche tempo fa, qui su PI, che è illuminante in proposito, ma non so come rintracciarlo. Mi piacerebbe molto rileggerlo, se qualcuno ha il link, lo posti, grazie!
  • Anonimo scrive:
    Ma cosa volevate?
  • Anonimo scrive:
    Scambiamo di persona
    Nelle grandi città (io scrivo da una città di provincia) si potrebbe fare: delle associazioni culturali dove i soci si ritrovano magari alla sera e ognuno porta con se i propri CD che intende scambiare. Ci si incontra di persona, si scambiano i CD e ci si ritrova dopo qualche giorno per la riconsegna. Tutto senza violare leggi, senza masterizzatori in loco o cose simili. Solo qualche computer contenente una bacheca con i nominativi (anche nickname) e il genere dei CD che si vuole scambiare. Così mi sembra che nessuna legge venga violata, ne P2P ne affitto dei CD.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scambiamo di persona
      Sarebbe interessante fare una cosa del genere aggiungendo un euro (o più) per ogni DVD preso in prestito da un amico. La destinazione di questi soldi sarebbe però un'organizzazione di beneficienza e non la siae.Sarebbe un bel segnale per far conoscere all'opinione pubblica la differenza fra p2p e crimine.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scambiamo di persona
      - Scritto da: Anonimo
      Nelle grandi città (io scrivo da una
      città di provincia) si potrebbe fare:
      delle associazioni culturali dove i soci si
      ritrovano magari alla sera e ognuno porta
      con se i propri CD che intende scambiare. Ci
      si incontra di persona, si scambiano i CD e
      ci si ritrova dopo qualche giorno per la
      riconsegna. Tutto senza violare leggi, senza
      masterizzatori in loco o cose simili. Solo
      qualche computer contenente una bacheca con
      i nominativi (anche nickname) e il genere
      dei CD che si vuole scambiare. Così
      mi sembra che nessuna legge venga violata,
      ne P2P ne affitto dei CD.si, come no... così un bel giorno durante una riunione ci sarò una irruzione della finanza con tanto di mitra in mano, il giorno dopo nei tg diranno : "sgominata una banda di pericolosi pedofili che si scambiavano materiale"... non hai capito bene come girano le cose quì...
      • Anonimo scrive:
        Re: Scambiamo di persona

        si, come no... così un bel giorno
        durante una riunione ci sarò una
        irruzione della finanza con tanto di mitra
        in mano, il giorno dopo nei tg diranno :
        "sgominata una banda di pericolosi pedofili
        che si scambiavano materiale"... non hai
        capito bene come girano le cose
        quì...Be, non esageriamo. Ci vogliono anche delle prove per quello che dici tu. Chiaramente intendevo che ogni partecipante abbia solo CD/DVD originali. Poi guarda che anche la guardia di finanza si duplica i CD, i DVD e guarda il SAT a scrocco.
        • Anonimo scrive:
          Re: Scambiamo di persona
          - Scritto da: Anonimo


          si, come no... così un bel giorno

          durante una riunione ci sarò una

          irruzione della finanza con tanto di
          mitra

          in mano, il giorno dopo nei tg diranno :

          "sgominata una banda di pericolosi
          pedofili

          che si scambiavano materiale"... non hai

          capito bene come girano le cose

          quì...

          Be, non esageriamo. Ci vogliono anche delle
          prove per quello che dici tu. Chiaramente
          intendevo che ogni partecipante abbia solo
          CD/DVD originali. Poi guarda che anche la
          guardia di finanza si duplica i CD, i DVD e ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
          guarda il SAT a scrocco. ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^si, ma LORO possono, NOI no...
          • Anonimo scrive:
            Re: Scambiamo di persona

            si, ma LORO possono, NOI no...E su questo non posso che darti darti ragione!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Scambiamo di persona
          - Scritto da: Anonimo
          Poi guarda che anche la
          guardia di finanza si duplica i CD, i DVD e
          guarda il SAT a scrocco."Be, non esageriamo. Ci vogliono anche delle prove per quello che dici tu."
    • Anonimo scrive:
      Re: Scambiamo di persona
      well, ottima idea....peccato che, tecnicamente, sia ugualmente considerato illegale...come scrisse P.I. in un articolo agli albori di questa storia (ora come ora non ricordo più il link, si parla di molto tempo....)Dec
      • Anonimo scrive:
        Re: Scambiamo di persona
        - Scritto da: Anonimo
        well, ottima idea....peccato che,
        tecnicamente, sia ugualmente considerato
        illegale...come scrisse P.I. in un articolo
        agli albori di questa storia (ora come ora
        non ricordo più il link, si parla di
        molto tempo....)
        DecIo credo di no ....si chiama "associazione culturale" ce ne sono moltissimein Italia....
      • Anonimo scrive:
        Re: Scambiamo di persona
        - Scritto da: Anonimo
        well, ottima idea....peccato che,
        tecnicamente, sia ugualmente considerato
        illegale...come scrisse P.I. in un articolo
        agli albori di questa storia (ora come ora
        non ricordo più il link, si parla di
        molto tempo....)
        DecIllegale. E perchè??
        • allanon scrive:
          Re: Scambiamo di persona
          Forse non è ancora chiaro, sul DVD c'è scritto per uso familiare, in pratica lo usi solo a casa tua con i familiari, se lo presti ad un amico stai facendo ricettazione, questa è l'attuale filosofia. Se ci sono CD su cui la dicitura ancora manca, stai sicuro che conparirà. Tu spendi 20-30 euro ma non acquisti nulla, quello che ti fanno le major è una specie di prestito a vita. E' per questo che dobbiamo batterci, un domani non sarà più possibile nemmeno studiare senza pagare i diritti d'autore, ricordate le biblioteche?
  • Anonimo scrive:
    Re: toglietemi una curiosità
    il solito Italiano scroccone di M...... che vuole scaricare senza condividere....ma non si riesce proprio a capire che solo condividendo si può continuare a scaricare?ma chi condivide per voi è + fesso degli altri?menomale che ho insstallato Monitor che almeno mi vede la shered list degli utenti che mi vengono in coda.... e cmq posso mandare in mishmatch i fessi che condividono fesserie solo per fare numero
  • ryoga scrive:
    [OT] Giusto 5 minuti fa......
    ROMA, 12 MAR - Aveva nel pc di casa un vero e proprio arsenale per attacchi informatici, con programmi e strumenti per intrusioni e diffondere virus. Un hacker di 29 anni, leccese, esperto informatico, e' stato bloccato dalla Polizia postale dopo aver forzato i sistemi di un provider di Parma per entrare abusivamente in un sito dedicato all'infedelta'. Nel suo pc trovato anche materiale pedo-pornografico. Avrebbe agito per vendetta dopo essere stato estromesso da un forum on line dello stesso sito. Fonte : ANSA
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Giusto 5 minuti fa......
      ti pareva che non trovavano materiale pedo... è diventata una specie di bolla a chiunque si intenda un pò di internet...
      • ryoga scrive:
        Re: [OT] Giusto 5 minuti fa......
        Secondo il mio modesto parere, il tipo ,non aveva nulla di pedo-pornografico......e' solo un mezzo per "giustificare" l'opera di repressione che si sta avendo in questi giorni.E mentre loro ci tolgono la privacy in nome della sicurezza, i terroristi non perdono la loro privacy e ammazzano a tutto spiano.Io chiederei UFFICIALMENTE controlli fiscali a tutte le major per verificare che non ci siano esponenti ai vertici che fanno sparire i soldi "guadagnati" :DTutto cio', naturalmente, in nome della LEGALITA' che loro proclamano ad alta voce.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Giusto 5 minuti fa......
          - Scritto da: ryoga
          Secondo il mio modesto parere, il tipo ,non
          aveva nulla di pedo-pornografico......e'
          solo un mezzo per "giustificare" l'opera di
          repressione che si sta avendo in questi
          giorni.

          E mentre loro ci tolgono la privacy in nome
          della sicurezza, i terroristi non perdono la
          loro privacy e ammazzano a tutto spiano.

          Io chiederei UFFICIALMENTE controlli fiscali
          a tutte le major per verificare che non ci
          siano esponenti ai vertici che fanno sparire
          i soldi "guadagnati" :D

          Tutto cio', naturalmente, in nome della
          LEGALITA' che loro proclamano ad alta voce.... vero, senza contare che i giornalisti fanno la loro parte per 'disinformare' quanto basta... questo qui che ha 'forzato i sistemi di un provider' dal computer di casa sua sarebbe un esperto ?
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Giusto 5 minuti fa......
        - Scritto da: Anonimo
        ti pareva che non trovavano materiale
        pedo... è diventata una specie di
        bolla a chiunque si intenda un pò di
        internet...quando ti vogliono inchiodare qualcosa trovano sempre;vedrai quando verranno a trovare anche me, pur di trovare qualcosa rovisteranno persino nel bagagliaio dellamacchina e se non trovano nulla anche li' diranno che sono uno squilibrato pericoloso.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Giusto 5 minuti fa......
      Si, sei un pericoloso criminale, poi con linux sarai sicuramente un comunista! Quindi un favoreggiatore dei terroristi. Ti vogliamo in galera! Se poi hai anche std-knoppix e qche exploit in giro sei da pena di morte...Ovviamente sono ironico, ma poco ci manca che la situazione degeneri verso scenari davvero preoccupanti.Speriamo in bene anche se le avvisaglie non sono buone.Marco (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Giusto 5 minuti fa......

      Ecco! Sei un delinquente! Un criminale!
      Spero che Urbani in persona ti entri in casa
      dalla finestra col suo pigiamino azzurro e
      ti confischi il computer e anche la macchina
      per il caffè così impari! :)mamma mia, mi sento un verme... ho rubato a quei poverini cantanti, attori e discografici che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese. Mentre io che sono un delinquente che duplico selvaggiamente e guardo le foto delle ragazzine nude giro in Rolls Royce.Ma vadano in miniera!!
  • Anonimo scrive:
    Non cambia nulla...
    In realta non e' cambiato proprio nulla; la legge c'era da tempo. Chi ha un server Openap puo' rischiare qualcosa, ma chi condivide in maniera ragionevole direi proprio di no: in Italia gli utilizzatori del P2P sono tre milioni! Come la stessa GdF ha ammesso piu' volte, e' IMPOSSIBILE controllare tutto.Le stesse prime sentenze, riportate anche da Minotti, richiedono comunque il fine di lucro o profitto per avere un reato.La verita' e' che questi disgustosi signori delle major, hanno voluto continuare a fare terrorismo, interpretando la legge come al solito a loro vantaggio e diffondendo le notizie "ad arte", in modo che la gente continui a essere spaventata e pensi che in Italia la Direttiva Europea non potra' aver valore e che la semplice condivisione e' gia' reato.Semplicemente DISGUSTOSO.Allora se e' gia' reato, a che serviva il decreto Urbani?Ripeto: una mistificazione DISGUSTOSA
  • Anonimo scrive:
    Si va avanti lo stesso!
    Dobbiamo tenere duro!Non lasciamoci intimorire!
    • Anonimo scrive:
      Re: Si va avanti lo stesso!
      - Scritto da: Anonimo
      Dobbiamo tenere duro!
      Non lasciamoci intimorire!vai avanti tu e tranquillo, vengo a portarti le arance
  • Anonimo scrive:
    Soluzione
    indondiamo le reti P2P di qualunque cosa, anche dei file della directory di windows...i dati che viaggeranno sarebbero talmente tanti che farebbero fondere il cervello di quelli che devono monitorare i nostri IP e farli ricoverare alla neurodeliri...chi la dura la vince!!!!
    • Sladek scrive:
      Re: Soluzione

      anche dei file della directory di
      windows...i dati che viaggeranno sarebberoTemo sia inapplicabile, la cartella di windows contiene files eseguibili e non, che sono coperti dal copyright
      • Anonimo scrive:
        Re: Soluzione
        - Scritto da: Sladek

        anche dei file della directory di

        windows...i dati che viaggeranno
        sarebbero
        Temo sia inapplicabile, la cartella di
        windows contiene files eseguibili e non, che
        sono coperti dal copyrightallora facciamo così : creiamo 100 file di testo numerati da 0 a 99 che contengono la frase "il mattino ha l'oro in bocca" , poi ci presentiamo davanti ad una sede della siae con un' ascia in mano e lo sguardo stralunato....
        • Anonimo scrive:
          Re: Soluzione
          100 file??e a che serve?? ma che sei uno di quelli scrocconi che che condividono 10 mp3 e vorrebbero scaricare l'ultimo film in proiezione...poveretti voi... se volete scaricare dovete condividere altrimenti crolla tutto.cmq ammesso che invece di 100 avessi voluto proporre la condivisione di 100.000 file inutili per confondere le acque questo è solo un male... ti immagini di fare brower ad uno che condivide così tanto? andresti in ping timeout a ripetizione
  • Anonimo scrive:
    Mi trovo in difficoltà...
    Per me acquistare un dvd ogni tanto è un piacere, per alcuni film è quasi un dovere (e chi se lo perde il dvd di Kill Bill?).Ora però fano veramente venire voglia di non comprare più niente. E' iniziata la solita propaganda politica.E io non so che fare. Rinuncio a qualche bel dvd per principio o continuo per la strada di sempre, ossia quella di utilizzare il filesharing come strumento informativo e acquistare i prodotti che per me hanno un valore reale?p.s. ma se l'interpretazione della legge italiana fosse veramente quella citata in quest'articolo, mi spiegate perché Urbani ha tutto quest'interesse per il suo decreto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi trovo in difficoltà...
      Forse perchè fanno fatica a pigliarci?
    • ryoga scrive:
      Re: Mi trovo in difficoltà...
      Consiglio : per adesso non comprare nessun CD o DVD, aspetta ( tanto non scappano ), e dai il tempo alle persone di far capire che qualsiasi cosa le major vogliono fare, siamo NOI che paghiamo loro per quel poco che ci offrono.Non appena capiranno che anche lottando contro il P2P non si risolve nulla, o abbasseranno i prezzi, o chiuderanno bottega.In entrambi i casi, avrai comunque un vantaggio : il DVD che volevi comprare ti costera' comunque meno del prezzo a cui lo comperi oggi.Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi trovo in difficoltà...

      E io non so che fare. Rinuncio a qualche bel
      dvd per principio o continuo per la strada
      di sempreRinunci per principio. Se ti piace una donna ma questa e' impestata di tutto e di piu' immagino che al sesso ci rinunceresti, almeno sino a che lei non guarisce.Io al cinema non ci vado piu' fin dall'inizio di questa storia, non compro cd e tantomeno dvd, e neppure ho la televisione.Inutile essere pronti a morire sulle barricate se poi non si riesce a mantenere un atteggiamento coerente. Siamo noi a foraggiare questa categoria senza arte ne parte, siamo noi che votiamo politicanti incompetenti. Io non voto piu'.Per quanto mi riguarda, prima viene la questione morale, e da certi eccessi non posso che prendere le distanze. E poi sappiamo tutti cosa nasconde questo delirio legislativo in seguito al quale siamo tutti sempre e comunque colpevoli, quindi, non "idonei" a puntare il dito nei confronti di chi nello stato, allo stato e a tutti noi... ruba.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi trovo in difficoltà...
      - Scritto da: Anonimo[cut]

      p.s. ma se l'interpretazione della legge
      italiana fosse veramente quella citata in
      quest'articolo, mi spiegate perché
      Urbani ha tutto quest'interesse per il suo
      decreto?sennò i suoi finanziatori NON lo pagano più :D
  • Anonimo scrive:
    visto il bla bla a che serviva?
    1500 messaggi BLA BLA BLAtutti a criticare perchè vi dico che bisogna agire nella vita reale ... e GUARDA UN PO' ... ce la stiamo pigliando proprio li
    • Anonimo scrive:
      Re: visto il bla bla a che serviva?
      Guarda che non è stato fatto assolutamente nulla in Italia; quello che leggi in quest'articolo è semplicemente un'interpretazione della legge attuale, esistente prima dell'inizio di questa campagna contro il p2p.
  • marco1975 scrive:
    Associazione
  • Anonimo scrive:
    Peccato che la Giurisprudenza
    ...abbia escluso il reato in mancanza di lucro o profitto, considerando anche la condivisione un illecito amministrativo.Ma loro vogliono fare la legge, e poi interpretarlaùPazzesco
  • Sladek scrive:
    tesi ed antitesi
    Gli articoli 171, 171 bis e 171 ter - continua la nota - regolano i comportamenti, in presenza o meno dello scopo commerciale, e configurano in ogni caso responsabilità penali per coloro che mettono a disposizione, anche mediante programmi di file sharing, opera tutelate quali film, musica e software E questa e' una tesi. Mi sono guardato il testo della legge, e a me non appare proprio cosi'. Premettendo che non sono un'avvocato.E' una scommessa tra le parti. Loro dicono che la legge va letta cosi', qualcun'altro dice di no. Poi ci si trova in tribunale (a monte c'e' la confisca preventiva del pc e quant'altro che non rivedremo mai piu' a prescindere che si venga assolti o meno) e tra mille cavilli, virgole e parole mancanti ci si batte.Alla fine, ed anche qui non ci vuole un'avvocato per capirlo, chi e' che perde pur avendo le chances per vincere ?Chiunque non abbia risorse tali da permettersi il lusso di una sfida. E ahime', ai giorni nostri, nel nostro paese quel "chiunque" e' la maggioranza.==================================Modificato dall'autore il 12/03/2004 7.14.42
  • Anonimo scrive:
    oggi...
    ... disdico l'adsl, ciao telecom...
    • Anonimo scrive:
      Re: oggi...
      - Scritto da: Anonimo
      ... disdico l'adsl, ciao telecom...Si, mi sa che anch'io disdico!
      • Anonimo scrive:
        Re: oggi...
        non ho telecom ma mi sa' che me la tolgo anche io
        • Anonimo scrive:
          Re: oggi...
          - Scritto da: Anonimo
          non ho telecom ma mi sa' che me la tolgo
          anche ioSecondo ma fate male, in quanto non avete capito che questo è solo uno degli effetti collaterali premeditati.E poi se non avete la fantasia e l'intelligenza di utilizzare la rete se non che per rubare** , beh allora forse è meglio che disdiciate.(linux)**perchè alla fine di questo si tratta e l'ho fatto anchio talvolta perchè non ho manco i soldi per pagare le cose primarie figuriamoci il lusso di affittare un DVD o comprarmi dei CD nuovi. Magari potessi.ps questo non significa che io sia d'accordo con la mafia delle majors e tutto lo schifo che sta succendendo.
          • Anonimo scrive:
            Re: oggi...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            non ho telecom ma mi sa' che me la tolgo

            anche io

            Secondo ma fate male, in quanto non avete
            capito che questo è solo uno degli
            effetti collaterali premeditati.
            Non ho ben capito a chi gioverebbe questo "effetto collaterale premeditato". A mio avviso invece se ci fosse un BEL crollo di abbonamenti ADSL (spinti da biechi motivi o no) credo che la Telecom (che a parte FastWeb è l'unico effettivo fornitore di ADSL in Italia) si affretterebbe a chiedere spiegazioni al Governo, il quale ovviamente dovrebbe correre ai ripari, visto che in Telecom ha ancora i suoi signori interessi (Ricordate la Golden Share?). Non ci saranno crolli di ADSL naturalmente.
          • Anonimo scrive:
            Re: oggi...
            Non è detto.Moltissimi degli altri provider si appoggiano a mamma T.Se non ho, in qualche modo, la possibilità di sfruttare la banda larga, a cosa mi serve pagare 38 euro al mese?Per scaricare la posta o per aggiornare il sito posso continuare ad utilizzare la normalissima pstn (secondo più o secondo meno qual'è la differenza ?).
  • Anonimo scrive:
    Utility x Encrypting
    Potete levarvi la voglia:WASTEhttp://sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id=82356&package_id=84413&release_id=215130E4M e SCRAMDISKhttp://www.samsimpson.com/PSST Encrypted IMhttp://psst.sourceforge.net/PGPhttp://www.pgpi.com/SIMP Encrypted IMhttp://www.winfosec.com/simp.phpProject-SCIM (Java)http://www.projectscim.com/Infine il link della EPIC che fa sempre comodo:http://www.epic.org/privacy/tools.htmlSaluti e buon divertimento!
    • Anonimo scrive:
      Re: Utility x Encrypting
      Esiste anche questo, ed e' free:http://www.ce-infosys.com.sg/CeiNews_FreeCompuSec.asp
    • Anonimo scrive:
      Re: Utility x Encrypting
      penso che usciranno presto programmi p2p con crittografia integrata e anonimizzatori, quindi fimi &co se la prendono in quel posto, cosi imparano a trattare chi gli da i soldi (perchè chi scarica spesso acquista anche cd e dvd, essendo appassionato di musica, il punto è che non si può mica spendere tutti i soldi per cd e dvd..).
      • Anonimo scrive:
        Re: Utility x Encrypting
        - Scritto da: Anonimo
        penso che usciranno presto programmi p2p con
        crittografia integrata e anonimizzatorinon possono uscire perche' in molti paesi (anche europei) la crittografia e' vietata o esistono limiti pesanti per le esportazioni di programmi crittografici, anche se non ci fossero problemi si potrebbe semplicemente fare una leggina per proibire la crittografia forte contro il terrorismo o i pedoqualcosa e saremmo punto e accapo dopo anni passati a sviluppare il protocollo. Secondo me lasciano in pace freenet solo perche' non ha successo ma se dovesse prendere piede...
      • Anonimo scrive:
        Re: Utility x Encrypting
        Ma scusami, come li decritti tu dopo che li hai downloadati, così possono farlo loro......:scome si fa? Ci vorrebbe un canale alternativo attraverso cui ricevere la password (email?)
  • Anonimo scrive:
    1°e 2° Comandamento
    1° NON DIMENTICARERicordatevi dei nostri cari deputati, della loro competenza, della loro attenzione alle nostre REALI esigenze e scrivetegli anche una letterina di ringraziamento...in bel modo si capisce...questa è gente che merita rispetto...mica pirletti come noi. Ricordatevi che questi personaggi, tutti questi, fanno il compleanno a giugno... il 12 e13 (mi sembra) non dimenticatevi di fargli un regalone!!!Fatevi un giro qui http://la5colonna.forumer.com/index.php?showtopic=482° NON COMPRARE NULLARIAA, SIAE, FIMI, governo e associazioni mafiose varie ci fanno la guerra con i soldi che noi gli portiamo.Smettiamola di finanziare il nemico.Un minimo di autodisciplina è indispensabile per farli impazzire.Inoltre è divertentissimo...voglio vedere che legge si inventeranno questi pidocchiosi per obbligarmi a comprare :)Continuare a finanziare chi ha dato prova indiscutibile di fottersene dei propri clienti e di non esitare addirittura a denunciarli è veramente da pirla.Azione!Ciao TdQ
    • Anonimo scrive:
      Re: 1°e 2° Comandamento
      ti ringrazio per la lista, seguiro' senz'altro questo comportamento
    • Anonimo scrive:
      Re: 1°e 2° Comandamento
      Meno male che ci sono un po' di nomi e cognomi, così mi ricorderò di loro alle elezioni, soprattutto a quelle politiche fra due anni...
    • Anonimo scrive:
      Re: 1°e 2° Comandamento

      Inoltre è divertentissimo...voglio
      vedere che legge si inventeranno questi
      pidocchiosi per obbligarmi a comprare :) Ti ricordi come han fatto a obbligarti a comprare la macchina nuova? Ti hanno detto che quella vecchia inquina troppo, fa troppo rumore, non è del colore giusto, ha una riga di ruggine proprio sotto il sedile posteriore (hai comprato una FIAT eh?), non è politicamente corretta, non è approvata dai medici ginecologi italiani e ORRORE non è neppure dotata del regolamentare richiamo per ornitorinchi in calore; su ognuna di ste cazzate (a parte forse inquinamento e rumore, ma tanto anche le auto catalitiche inquinano di meno solo per i primi cinque mesi dopo l'acquisto, sempre che tu ti sia ricordato di portare la marmitta alla temperatura di esercizio di 750 milioni di gradi centigradi prima di partire) ci hanno fatto la relativa legge, e tu ti sei trovato obbligato a comprare la macchina nuova se non volevi andare a piedi. Ho paura che sti vampiri (con tutto il rispetto per i vampiri) sono capaci di inventarsi qualcosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: 1°e 2° Comandamento
      io faccio davvero il compleanno il 12 giugno (come Margherita Hack...) fatemi il regalino! :)
  • sh4d scrive:
    X la Redazione
    Alla luce degli ultimi fatti sarebbe utile a mio parere includere nella prossima sezione di download alcune utility per encrypting di vario tipo da mettere a disposizione.L'istigazione a criptare non è ancora reato per adesso :)Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: X la Redazione
      - Scritto da: sh4d
      Alla luce degli ultimi fatti sarebbe utile a
      mio parere includere nella prossima sezione
      di download alcune utility per encrypting di
      vario tipo da mettere a disposizione.
      L'istigazione a criptare non è ancora
      reato per adesso :)
      Saluti.Sono daccordo!Visto che ci tocca leggere un mare di notizie negative (non per colpa vostra ovviamente:)) pubblicate anche qualche recensione a utility che permettano di ovviare almeno in parte a questo stato di cose.Visto il numero e il tenore dei commenti a queste notizie penso non vi sarà sfuggito che ci sono sicuramente persone molto interessate...Attendiamo con fiducia!
  • Anonimo scrive:
    Che vi aspettavate!
    Non potevano certo dire: scaricate tranquillamente tanto non vi faremo nulla!!!! è ovvio che lo scambio di opere protette sia illegale, è sempre stato illegale e lo sarà sempre!!!!!Non vedo nessuna nuova notizia in questo Articolo!W il P2P (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Che vi aspettavate!
      - Scritto da: Anonimo
      Non potevano certo dire: scaricate
      tranquillamente tanto non vi faremo
      nulla!!!! è ovvio che lo scambio di
      opere protette sia illegale, è sempre
      stato illegale e lo sarà sempre!!!!!

      Non vedo nessuna nuova notizia in questo
      Articolo!


      W il P2P (linux)infatti l'articolo di ieri faceva intuire questa possibilitài katanka - http://tinyurl.com/2p4f4 - gentoo(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Che vi aspettavate!
        Oddio!! l'ho scaricata.Era coperta da diritto?Aspetta vado a controllare se c'è la finanza alla porta.Ottima comunque...
        • Anonimo scrive:
          Re: Che vi aspettavate!
          - Scritto da: Anonimo
          Oddio!! l'ho scaricata.

          Era coperta da diritto?siamo noi gli autori non c'è nessun diritto;)è liberamente scaricabilei katanka - http://tinyurl.com/2p4f4 - gentoo
    • Anonimo scrive:
      Re: Che vi aspettavate!
      - Scritto da: Anonimo
      Non potevano certo dire: scaricate
      tranquillamente tanto non vi faremo
      nulla!!!! è ovvio che lo scambio di
      opere protette sia illegale, è sempre
      stato illegale e lo sarà sempre!!!!!

      Non vedo nessuna nuova notizia in questo
      Articolo!


      W il P2P (linux)se la gdf non sapesse proprio da che parte iniziare e decidesse di chiedere i log di questo forum a PI per beccare un po' di utenti tu saresti il primo della lista avvertimento 2 per tutti gli sbruffoncelli
  • Anonimo scrive:
    via il P2P: ringrazia la malavita
    logica conseguenza, non permetti al privato di scaricare musica/film/giochi gratuitamente? bhè lo faranno come si è fatto prima che arrivassero le adsl: in strada a dare i soldi a chi scarica per noi (tanto hanno le spalle coperte o nn hanno niente da perdere a farsi arrestare..) alimentando attività assai + pericolose e dannose per le persone. e credetemi che se prima delle linee superveloci erano relativamente poche le persone che compravano x strada cd/dvd (bhè magari i dvd ancora nn c'erano) oggi si avrebbe un buuuuuuuuum di vendite!a voi la scelta di quale reato fermare per primo
    • Anonimo scrive:
      Re: via il P2P: ringrazia la malavita
      o meglio quale dei due è + pericoloso........visto l'aria che tira di questi tempi....
    • Anonimo scrive:
      Re: via il P2P: ringrazia la malavita
      - Scritto da: Anonimo
      logica conseguenza, non permetti al privato
      di scaricare musica/film/giochi
      gratuitamente? bhè lo faranno come si
      è fatto prima che arrivassero le
      adsl: in strada a dare i soldi a chi scarica
      per noi (tanto hanno le spalle coperte o nn
      hanno niente da perdere a farsi arrestare..)
      alimentando attività assai +
      pericolose e dannose per le persone. e
      credetemi che se prima delle linee
      superveloci erano relativamente poche le
      persone che compravano x strada cd/dvd
      (bhè magari i dvd ancora nn c'erano)
      oggi si avrebbe un buuuuuuuuum di vendite!

      a voi la scelta di quale reato fermare per
      primola malavita di sicuro non la fermerannoi katanka - http://tinyurl.com/2p4f4
      • Anonimo scrive:
        Re: via il P2P: ringrazia la malavita
        - Scritto da: Anonimo

        la malavita di sicuro non la fermeranno

        i katanka - tinyurl.com/2p4f4 perchè le major convivono con la mafia pure i guadagni, elemnetare watson...
    • Anonimo scrive:
      Re: via il P2P: ringrazia la malavita
      ma è ovvio che siano finanziati dalla malavita per fare direttive del genere.
    • Anonimo scrive:
      Re: via il P2P: ringrazia la malavita
      si, cosi accontentano due associazioni a delinquere in un colpo solo! ;)visti i rapporti che ha una parte della politica in italia..
    • Anonimo scrive:
      Re: via il P2P: ringrazia la malavita
  • Anonimo scrive:
    che la legge Italiana
    in materia di diritto d'autore sia sbagliata è sotto gli occhi di tutti, è frutto secondo me delle pressioni delle varie major e dei vari "artisti".Quindi và cambiata al più presto.Secondo me va depenalizzata la copia ad uso personale e soprattutto andrebbe vietata per legge la protezione anticopia.Chissà mai che il prossimo governo ci arrivi a modificarla con un pò di cognizione. E poi ragazzisecondo me urgono maggiori controlli fiscali ai cantanti, ai calciatori,ai manager che lavorano per le major
    • Anonimo scrive:
      Re: che la legge Italiana
      - Scritto da: Anonimo
      in materia di diritto d'autore sia sbagliata
      è sotto gli occhi di tutti, è
      frutto secondo me delle pressioni delle
      varie major e dei vari "artisti".Quindi
      và cambiata al più presto.
      Secondo me va depenalizzata la copia ad uso
      personale e soprattutto andrebbe vietata per
      legge la protezione anticopia.Chissà
      mai che il prossimo governo ci arrivi a
      modificarla con un pò di cognizione.
      E poi ragazzisecondo me urgono maggiori
      controlli fiscali ai cantanti, ai
      calciatori,ai manager che lavorano per le
      majorma perchè l'attuale legge non distingue tra fine di lucro e "copia personale" ?i katanka - http://tinyurl.com/2p4f4
      • Anonimo scrive:
        Re: che la legge Italiana
        - Scritto da: Anonimo
        ma perchè l'attuale legge non
        distingue tra fine di lucro e "copia
        personale" ?

        i katanka - tinyurl.com/2p4f4 semplicemente perchè ci vogliono sempre e solo guadagnare loro, i magnoni delle major..ah ragazzi a proposito..los apete no che su ogni CD venduto vi viene dato il 9%..e il 91% a chi va??? ve lo siete mai chiesto? forse andranno ai dirigenti della vostra acsa discografica (se ne avete una) per comprarsi l'ultima Ferrari uscita alla facciazza vostra?
    • Anonimo scrive:
      Re: che la legge Italiana
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo me va depenalizzata la copia ad uso
      personale e soprattutto andrebbe vietata per
      legge la protezione anticopia.Chissà
      mai che il prossimo governo ci arrivi a
      modificarla con un pò di cognizione.Figuriamoci. Se il governo resterà questo, non cambierà nulla (ovvio). Se ci sarà un governo di sinistra diranno che "purtroppo" devono adeguarsi alla legge europea, e non cambierà nulla lo stesso. Che volete mai che cambi tra destra e sinistra? Questo tipo di leggi le fanno loro solo in minima parte... Al massimo varia il tempo che le lobby impiegano a far votare quello a cui tengono.
      • Anonimo scrive:
        Re: che la legge Italiana

        - Scritto da: Anonimo


        Secondo me va depenalizzata la copia ad
        uso

        personale e soprattutto andrebbe
        vietata per

        legge la protezione
        anticopia.Chissà

        mai che il prossimo governo ci arrivi a

        modificarla con un pò di
        cognizione.Fra i votanti a favore ci sono: Bertinotti, Cossutta, Boselli, Di Pietro, Rutelli ... in bella compagnia con Dell'Utri, Tajani, ecc.http://la5colonna.forumer.com/index.php?showtopic=48Quando c'è da fare gli interessi di Qualcuno, non c'è destra o sinistra che tengano.Mica si prendono a cazzotti in Parlamento quando c'è da votare per un'aumento del LORO stipendio, anzi, tutti amici e al diavolo l'ideologia...
  • Anonimo scrive:
    Cosa dice la legge
    «Art. 171-ter. - 1. è punito, se il fatto è commesso per uso non personale, con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da cinque a trenta milioni di lire chiunque a fini di lucro:a) abusivamente duplica, riproduce, trasmette o diffonde in pubblico con qualsiasi procedimento, in tutto o in parte, un?opera dell?ingegno destinata al circuito televisivo, cinematografico, della vendita o del noleggio... (segue)inoltre:«Art. 171-bis. - 1. Chiunque abusivamente duplica, per trarne profitto, programmi per elaboratore (segue)(ergo, condividere o scaricare dai sistemi P2P programmi commerciali è passibile di sanzione penale)Ma alla FIMI hanno lo stesso Codice Penale che vendono qui in Italia oppure ne hanno uno personalizzato redatto a Discografilandia?Gianluca Cardinale
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa dice la legge
      No, probabilmente si appoggiano alla giurisprudenza (cfr. Trib. Torino 05/05/2000 in Giur. Piemontese, 2000, 341 con nota di Carosso), che ricostruisce il lucro come integrato anche dal semplice risparmio di costi.Io non sono d'accordo, anche alla luce di un'interpretazione sistematica della LDA (se il 171bis parla di profitto e il 171ter parla di lucro, le due fattispecie devono essere diverse: per cui mentre la BSA ha ragione nel dire che la duplicazione abusiva di SW costituisce reato anche quando implica un semplce risparmio di spesa/profitto, i discografici errano nel ricostruire il lucro negli stessi termini del profitto)Gianluca (un altro :-) )
  • Anonimo scrive:
    vai urbani
    che sei il migliore.un musicista
    • Anonimo scrive:
      Re: vai urbani
      ... che uomo d'onore sei!Un amico degli amici...
    • Anonimo scrive:
      Re: vai urbani
      Un musicista fallito
    • Anonimo scrive:
      Re: vai urbani
      Un musicista o un patacca?E tu dalla siae cosa guadagni?Diritti d'autore per le tue canzoni?Vendita di cd?In Italia possono vivere della vendita di cd solo una manciata di cantanti, il resto campa grazie ai concerti (l'ho sentito dire anche da cantanti famosi nelle interviste).Quindi mi spieghi che parli a fare?Se sei un musicista i tuoi guadagni derivano o da esebizioni (concerti, piano bar) o da altre fonti (lezioni private, musica di spettacoli film pubblicità ecc.).Anche se fossi il chitarrista di vasco che è uno di quelli che vende più cd non penso vedresti molti soldi per il numero dei cd che vende (i soldi se li prendono vasco e gli altri autori, siae, casa discografica, oltre ovviamente chi te lo vende).Quindi hai detto una gran cazzata.Sempre che tu sia musicista
  • Anonimo scrive:
    Idee
    Ci vogliono ideeIl mercato cambia, evolve!Perchè al posto di questa caccia alle streghe, non si regolamenta, e anche tassa (con prezzi modici una una tatntum, per esempio sul possesso di broadband e/o tariffe flat), il p2p?Ammesso che si riesca a creare un regime di terrore tale, e che colpiti, bastonati i primi, glia altri seguano a ruota e smettano di usare strumenti di p2p, ciò non significa la fine della copia, ma probabilmente un nuovo re-infoltimento dell'extracomunitario di turno, che davanti alcentro commerciale ercherà di vendere il cd / dvd appena uscito.Cosicche nessuno ci guadagna, a parte la criminalità organizzata, chi lo fà davvero a scopo di lucro, creando così in più problemi di ordine publico.Si! ho parlato di tasse, quella che già paghiamo su cd e dvd vuoti, che uso per fare il backup dei miei dati, ad esempio...Sinceramente pagando già una tasa per vedere la televisione, spesso senza che questa mi torni indietro qualcosa di valido, potrebbero fare che una parte di questa possa essere devoluta ad altro...Non commenterò la pirateria musicale, o la copia di software, ma vorrei esprimere un mio giudizio come amante del cinema.Vado al cinema ogni volta che posso, e guardare un divx sullo schermo di un portatile non è la stessa cosa, sarà la qualità dell'immagine, sarà le dimensioni dello schermo, o forse l'effetto sorraund con tutti quie watt che non credo che i miei vicini mi lascierebbero tenere....D.
    • Anonimo scrive:
      Re: Idee

      Sinceramente pagando già una tasa per
      vedere la televisione, spesso senza che
      questa mi torni indietro qualcosa di valido,
      potrebbero fare che una parte di questa
      possa essere devoluta ad altro... Pia illusione! La Rai ogni anno deve appianare il bilancio attingendo a piene mani dall'erario perché non ne ha abbastanza di canone e pubblicità. Se gli proponi di rinunciare a una parte del canone per scopi più costruttivi, minimo ti fanno una Makumba da una tonnellata e mezzo.
  • Anonimo scrive:
    Disobbedienza civile
    In casa mia non ho l'adsl e possiedo circa il 90% di cd e il 100% di dvd originali. Non sono ricco...compro quello che posso cioe' poco e quasi sempre in offerta. Penso pero' che questo sia il momento di farsi l'adsl e di condividere il piu' possibile...disobbedienza civile. La libertà non e' un diritto che cade dal cielo. I nostri nonni, i nostri antenati hanno dovuto fare sacrifici enormi per trasmetterci cose come la liberta' di stampa, il diritto di libero pensiero, di libera associazione. E ora che una piccola minoranza di satrapi ci vuole togliere tutto questo a causa dei loro interessi particolari, cosa facciamo? tutti in ritirata con la coda tra le gambe a guardare la tv? E no... in fondo non si rischia mica la vita! solo il pc e una multa al massimo massimo una condanna con la condizionale...ma se invece di scappare restiamo tutti ai nostri posti nemmeno quelli perche' non possono criminalizzare MILIONI di persone. Al massimo spareranno nel mucchio ma se il resto di noi non fugge dovranno desistere prima poi! E alle elezioni stiamo attenti...ricordiamoci bene per chi votare! non scaviamoci la fossa da soli! Io continuero' anche a comprare quello che posso...mi piacciono i dvd e i cd originali, ma solo al prezzo giusto (10 euro al max nelle offerte in edicola per i dvd, tanto per fare un esempio)
    • Anonimo scrive:
      Re: Disobbedienza civile
      - Scritto da: Anonimo
      Penso pero'
      che questo sia il momento di farsi l'adsl e
      di condividere il piu'
      possibile...disobbedienza civile. La
      libertà non e' un diritto che cade
      dal cielo. I nostri nonni...ok. ma se nn sbaglio disobbedienza civile lo dice la parola stessa (civile) che è nel rispetto della legge, quindi farsi l'adsl x condividere il + possibile in netto contrasto con le leggi attuali mi sembra un controsenso ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Disobbedienza civile
        Non sono quello che ha scritto il primo post, ma volevo rispondere alla tua obiezione...non so se disobbedienza civile sia correto come termine, ma il senso che trascuri è semplicemente quello di un individuo che per accedere a degli ambiti, che oltretuto dovrebbero essere di tipo culturale, deve sentirsi derubato...se tu dovessi colpire un ladro che ti sta uscendo (sparagli non puoi proprio, credo giustamente) di casa per bloccarlo e recuperare quel che ti ha rubato, lo faresti? Non sarebbe completamente civile, ma di certo lo reputeresti sensato nel caso in cui potessi effettivamente evitare di non vedere più, ad esempio, l'anello di matrimonio dei tuoi nonni. Metti le major al posto dei ladri che ti entrano in casa, chi usa il p2p al posto di chi da un pugno....e il gioco è fatto.Io non colpirei nessuno per recuperare il maltolto, così come non mi ridurrei ad utilizzare sistemi "illegali" se potessi accedere a delle possibilità senza dover piangere ogni volta che metto gli occhi su un cd.Sbaglio?Personalmente sono molto convinto di quel che dico.
        • Anonimo scrive:
          Re: Disobbedienza civile
          Nemmeno io sono l'autore, ma mi complimento con lui. In effetti si tratta di affermare un diritto, in un modo pacifico tra l'altro.Penso che se veramente scattassero perquisizioni in nome del diritto d'autore allora vedremmo vere proteste non pacifiche, del tipo "uscite da casa mia o vi impallino il c..o" :D
      • paperinox scrive:
        Re: Disobbedienza civile
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Penso pero'

        che questo sia il momento di farsi
        l'adsl e

        di condividere il piu'

        possibile...disobbedienza civile. La

        libertà non e' un diritto che
        cade

        dal cielo. I nostri nonni...

        ok. ma se nn sbaglio disobbedienza civile lo
        dice la parola stessa (civile) che è
        nel rispetto della legge, quindi farsi
        l'adsl x condividere il + possibile in netto
        contrasto con le leggi attuali mi sembra un
        controsenso ;)La disobbedienza civile è stata inventata credo da Gandhi (o se non l'ha inventata lui, sicuramente l'ha utilizzata ampiamente) e vuol dire, appunto, disobbedire civilmente ed in modo non violento ad una legge o editto che si percepisce come (o è palesemente) sbagliato o fortemente penalizzante/discriminante.Per farti un esempio, disobbedienza civile fu, nell'India del dopoguerra, la marcia del sale condotta dal Mahatma contro una legge inglese che impediva di raccogliere liberamente il sale marino.... alla fine della marcia tutti i partecipanti raccolsero una manciata di sale e vennero quindi arrestati dagli inglesi.... Gandhi passò moltissimo tempo nelle prigioni inglesi, proprio per i suoi atti di disobbedienza civile alle leggi che vigevano nell'India imperiale.....Quindi vedi che non c'è nessun controsenso a incitare alla disobbedienza civile.....Pensa che addirittura S. Agostino diceva che una legge ingiusta NON è una legge....meditate gente... meditate.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Disobbedienza civile
          - Scritto da: paperinox

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo




          Penso pero'


          che questo sia il momento di farsi

          l'adsl e


          di condividere il piu'


          possibile...disobbedienza civile.
          La


          libertà non e' un diritto
          che

          cade


          dal cielo. I nostri nonni...



          ok. ma se nn sbaglio disobbedienza
          civile lo

          dice la parola stessa (civile) che
          è

          nel rispetto della legge, quindi farsi

          l'adsl x condividere il + possibile in
          netto

          contrasto con le leggi attuali mi
          sembra un

          controsenso ;)

          La disobbedienza civile è stata
          inventata credo da Gandhi (o se non l'ha
          inventata lui, sicuramente l'ha utilizzata
          ampiamente) e vuol dire, appunto,
          disobbedire civilmente ed in modo non
          violento ad una legge o editto che si
          percepisce come (o è palesemente)
          sbagliato o fortemente
          penalizzante/discriminante.

          Per farti un esempio, disobbedienza civile
          fu, nell'India del dopoguerra, la marcia del
          sale condotta dal Mahatma contro una legge
          inglese che impediva di raccogliere
          liberamente il sale marino.... alla fine
          della marcia tutti i partecipanti raccolsero
          una manciata di sale e vennero quindi
          arrestati dagli inglesi.... Gandhi
          passò moltissimo tempo nelle prigioni
          inglesi, proprio per i suoi atti di
          disobbedienza civile alle leggi che vigevano
          nell'India imperiale.....

          Quindi vedi che non c'è nessun
          controsenso a incitare alla disobbedienza
          civile.....

          Pensa che addirittura S. Agostino diceva che
          una legge ingiusta NON è una
          legge....

          meditate gente... meditate.....ragazzi qui siamo tutti daccordo ma nn confondiamo i termini, disobbedienza civile è quella che usa tutte le armi che la democrazia/legge prevede e non violare la legge che(anke se nn è giusta), se viene violata cmq fa parte di un comportamento incivile.vabbè dai ora nn paragoniamo le azioni di gandhi! ma dai li era un atto simbolico, la gente ha preso il sale ma credimi nn se lo è portato a casa, quindi la violazione era anke imperfetta, ma naturalmente vaglielo a spiegare agli inglesi del tempo.invece dire di condividere quando la legge lo vieta è un atto concreto che si compie e concludedisobbedienza civile è una cosa, la vostra/nostra è disobbedienza e basta che sicuramente è quella che il nostro amico ci ha ricordato che è stata messa in atto da grandi uomini della storia.
          • paperinox scrive:
            Re: Disobbedienza civile
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: paperinox



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            Penso pero'



            che questo sia il momento di
            farsi


            l'adsl e



            di condividere il piu'



            possibile...disobbedienza
            civile.

            La



            libertà non e' un
            diritto

            che


            cade



            dal cielo. I nostri nonni...





            ok. ma se nn sbaglio disobbedienza

            civile lo


            dice la parola stessa (civile) che

            è


            nel rispetto della legge, quindi
            farsi


            l'adsl x condividere il +
            possibile in

            netto


            contrasto con le leggi attuali mi

            sembra un


            controsenso ;)



            La disobbedienza civile è stata

            inventata credo da Gandhi (o se non l'ha

            inventata lui, sicuramente l'ha
            utilizzata

            ampiamente) e vuol dire, appunto,

            disobbedire civilmente ed in modo non

            violento ad una legge o editto che si

            percepisce come (o è palesemente)

            sbagliato o fortemente

            penalizzante/discriminante.



            Per farti un esempio, disobbedienza
            civile

            fu, nell'India del dopoguerra, la
            marcia del

            sale condotta dal Mahatma contro una
            legge

            inglese che impediva di raccogliere

            liberamente il sale marino.... alla fine

            della marcia tutti i partecipanti
            raccolsero

            una manciata di sale e vennero quindi

            arrestati dagli inglesi.... Gandhi

            passò moltissimo tempo nelle
            prigioni

            inglesi, proprio per i suoi atti di

            disobbedienza civile alle leggi che
            vigevano

            nell'India imperiale.....



            Quindi vedi che non c'è nessun

            controsenso a incitare alla
            disobbedienza

            civile.....



            Pensa che addirittura S. Agostino
            diceva che

            una legge ingiusta NON è una

            legge....



            meditate gente... meditate.....

            ragazzi qui siamo tutti daccordo ma nn
            confondiamo i termini, disobbedienza civile
            è quella che usa tutte le armi che la
            democrazia/legge prevede e non violare la
            legge che(anke se nn è giusta), se
            viene violata cmq fa parte di un
            comportamento incivile.una disobbedienza civile che NON disobbedisce alla legge che razza di disobbedienza è???
            vabbè dai ora nn paragoniamo le
            azioni di gandhi! ma certamente, non stiamo a scomodare il padre della non violenza per queste sciocchezze..... però sai cosa dicevano gli inglesi una volta?? "piano piano prendi la scimmia" e sai cosa vuol dire?? che poco a poco ti fregano, rosicchiando poco per volta i tuoi spazi, e tu alla fine ti ritrovi a non poter fare più nulla senza pagare una tassa o un pedaggio o una gabella di merda, magari monitorato costantemente e senza altra speranza di privacy se non sul cesso....quindi io cito Gandhi e anche tanti altri, se questo serve a salvaguardare la mia libertà!!ma dai li era un atto
            simbolico, la gente ha preso il sale ma
            credimi nn se lo è portato a casa,
            quindi la violazione era anke imperfetta, ma
            naturalmente vaglielo a spiegare agli
            inglesi del tempo.
            invece dire di condividere quando la legge
            lo vieta è un atto concreto che si
            compie e concludeun atto simbolico?????altro che atto simbolico, tu non sai di cosa stai parlando, hanno tutti violato una legge e per questo sono stati arrestati, in quella occasione hanno riempito le galere.....

            disobbedienza civile è una cosa, la
            vostra/nostra è disobbedienza e basta
            che sicuramente è quella che il
            nostro amico ci ha ricordato che è
            stata messa in atto da grandi uomini della
            storia.vabbè io continuo a disobbedire civilmente (nel senso che la mia disobbedienza viola la legge in modo non violento e civile), tu fai un pò quel che vuoi, basta che siamo tutti d'accordo sul fatto che questi mentecatti si son bevuti il cervello e anche qualcos'altro......
  • Anonimo scrive:
    Per la redazione
    temo che il link al sito dell'Europol non sia corretto.Quello giusto è:http://www.europol.eu.intDanilo.
  • Anonimo scrive:
    E pensare che....
    ..e pensare che a giorni volevo fare un bell'ordine di una bella carrellata di dvd.....bè se passa sta legge da drogati e fottuti di cervello....che se li tengano loro!!! E aggiungo..ho sempre con me il mio fidato telefonino...a chiamare il 187 per la disdetta adsl nn ci staro' piu' di tanto..di sikuro con la velocita' di chiamarli entrero' nel guinness dei primati!!!!!!!!!!!!!:D
  • Anonimo scrive:
    Che pena
    La cosa vergognosa è che a lor signori non interessa nulla della pirateria nelle mani della mafia, ogni occasione è buona per criminalizzare solo ed esclusivamente lo scambio gratuito.Che pena....
    • Anonimo scrive:
      Re: Che pena
      - Scritto da: Anonimo
      La cosa vergognosa è che a lor
      signori non interessa nulla della pirateria
      nelle mani della mafia, ogni occasione
      è buona per criminalizzare solo ed
      esclusivamente lo scambio gratuito.
      Che pena....
      Della pirateria in mano alla Mafia o chi per essa non gliene frega niente perchè verosimilmente con quella sono già scesi a patti (concediamo il beneficio del dubbio), con gli utenti del P2P non potranno mai scendere a patti semplicemente perchè sono troppi, per cui cercano disperatamente di castrare.
  • Anonimo scrive:
    'sti buffoni bsa non dicano fesserie!!!!
  • Anonimo scrive:
    Forza ragazzi...
    ... buttiamo via i PC e torniamo a scambiarci musica come facevamo 20 anni fà. Tanto i miei soldi la SIAE non li prende più.E pensare che ho una collezioni di CD e Vinile che è superiore al migliaio di unità. Tutti comprati con il sudore della fronte e noi "rubacchiati" come fanno le major e la SIAE.
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza ragazzi...
      20 anni fa?Perchè, sette-otto anni fa come facevi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Forza ragazzi...
        - Scritto da: Anonimo
        20 anni fa?
        Perchè, sette-otto anni fa come
        facevi?... ho scritto 20 perchè mi avvio verso i 40 e per me era più logico pensare come facevo quando aveo 15 anni.Ciauz
        • Anonimo scrive:
          Re: Forza ragazzi...
          - Scritto da: Anonimo
          ... ho scritto 20 perchè mi avvio
          verso i 40 e per me era più logico
          pensare come facevo quando aveo 15 anni.Io son già pronto. Si può cominciare subito con WASTE oppure si va direttamente di telefonino e pacco postale :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza ragazzi...
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            ... ho scritto 20 perchè mi avvio

            verso i 40 e per me era più
            logico

            pensare come facevo quando aveo 15 anni.

            Io son già pronto. Si può
            cominciare subito con WASTE oppure si va
            direttamente di telefonino e pacco postale
            :)Mi ricordi che c'erano anche gli annunci sui giornali come HM o Metal Hammer con cui si scambiavano le cassette.Ci spedivamo le cassette semplicemente mettendole in una busta.... ovviamente il più delle volte c'era da pagare la soprattassa per il peso. Oggi sarebbe impensabile: alle poste penserebbero subito ad una bomba....
          • TPK scrive:
            Re: Forza ragazzi...
            - Scritto da: Anonimo
            Oggi sarebbe
            impensabile: alle poste penserebbero subito
            ad una bomba....Si, ma rischieresti una pena minore a spedire una bomba,,,
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza ragazzi...
            - Scritto da: TPK

            - Scritto da: Anonimo

            Oggi sarebbe

            impensabile: alle poste penserebbero
            subito

            ad una bomba....

            Si, ma rischieresti una pena minore a
            spedire una bomba,,, LOL:):)
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza ragazzi...
      - Scritto da: Anonimo
      ... buttiamo via i PC e torniamo a
      scambiarci musica come facevamo 20 anni
      fà. Ma perchè dovrei burrate il pc scusa?
      • Anonimo scrive:
        Re: Forza ragazzi...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ... buttiamo via i PC e torniamo a

        scambiarci musica come facevamo 20 anni

        fà.

        Ma perchè dovrei burrate il pc scusa?E' solo un modo di dire...
  • Anonimo scrive:
    HO I NAVY SEALS SOTTO CASA !!
    si perche` li ho assoldati io per proteggermi dai mafiosi al soldo delle major !!
    • Anonimo scrive:
      Re: HO I NAVY SEALS SOTTO CASA !!
      - Scritto da: Anonimo
      si perche` li ho assoldati io per
      proteggermi dai mafiosi al soldo delle major
      !!Per loro basta un ble doberman di quelli inka...ti a puntino....
      • Anonimo scrive:
        Re: HO I NAVY SEALS SOTTO CASA !!
        Io ho creato una squadra fatta da seasl e sas che nn si sa mai hihihih
      • Sladek scrive:
        Re: HO I NAVY SEALS SOTTO CASA !!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        si perche` li ho assoldati io per

        proteggermi dai mafiosi al soldo delle
        major

        !!
        Per loro basta un ble doberman di quelli
        inka...ti a puntino....Il dobermann non risolve, il rottweiler addestrato dall'esercito austriaco invece si'.(ne ho visto uno ad un concorso canino. Il conduttore raccomandava tutti di non guardare il cane direttamente negli occhi perche' se no avrebbe interpretato come sfida/attacco, con le conseguenze del caso)
  • Anonimo scrive:
    Conta la legge italiana, punto e basta!
    "Secondo BSA, ma anche secondo FAPAV, FIMI e FPM la riproduzione e la diffusione di opere protette sono un reato punibile penalmente"scusate, ma chi sono questi per dire queste cose? in Italia mi risulta che valga la legge italiana, e non la legge delle major (sempre che queste due entità non si fondano)cito da un precedente articolo di PI, supportato dalla consulenza dello studio Minotti:la legge sul diritto d'autore prevede, infatti, sanzioni amministrative residuali, rispetto a quelle penali, applicabili a "chiunque abusivamente utilizza, anche via etere o via cavo, duplica, riproduce, in tutto o in parte, con qualsiasi procedimento, anche avvalendosi di strumenti atti ad eludere le misure tecnologiche di protezione, opere o materiali protetti, oppure acquista o noleggia supporti audiovisivi, fonografici, informatici o multimediali non conformi alle prescrizioni della presente legge, ovvero attrezzature, prodotti o componenti atti ad eludere misure di protezione tecnologiche"E se non c'è l'intento lucrativo, anche in caso di grosse quantità, il penale non rileva. Per gli ingenti quantitativi, sempre in assenza di dolo di lucro, c'è un'apposita previsione amministrativa aggravata"QUESTA E' LA LEGGE ITALIANA!E, ricordo ai signori legislatori (nella remota ipotesi che qualcuno di essi legga questo ed altri post simili) che se un giorno qualcuno dovesse proibire il p2p, la vendita di adsl "per utenti domestici" calerebbe con un ordine di grandezza intorno al 50-75%. Si facciano i loro conti per vedere se gli conviene!Mi chiedo cosa impedisca ai discografici di investire e cercare di guadagnare nelle nuove tecnologie come internet, il p2p etc etc. Cosa? La prima cosa che mi viene in mente è che adesso costoro campano in un regime che è assolutamente fuori dal mercato e dalla realtà, e una volta rivoluzionato il loro sistema di business, il loro regime di affari calerebbe drasticamente.Ma poi mi chiedo se valga la pena trasformare un possibile fenomeno di progresso in un terreno di scontro, sul quale per altro stanno soffrendo in maniera preoccupante la cultura ed il rispetto tra artisti e pubblico?
    • Sladek scrive:
      Re: Conta la legge italiana, punto e basta!
      E siamo sempre al solito discorso dell'uso personale=lucroAllora, sull'uso siamo daccordo. L'ascolto della musicassetta taroccata e' punibile in quanto e' un'uso illegale.
      "chiunque abusivamente utilizza, anche via
      etere o via cavo, duplica, riproduce, in
      tutto o in parte, con qualsiasi
      procedimento, anche avvalendosi di strumenti
      atti ad eludere le misure tecnologiche di
      protezione, opere o materiali protetti,
      oppure acquista o noleggia supportima in questo punto a mio avviso non ci siamo piu'.Per poter essere definito acquisto o noleggio, ci deve essere un lucro pecuniario. Ovvero un'intesa commerciale tra le parti.E' evidente l'inapplicabilita' as-is del testo, al discorso p2p, dove in massima parte (non escludo che ci siano forme di commercio anche nello sharing) i beni vengono ceduti in forma gratuita e quindi reperiti nella stessa forma. Non acquistati, non noleggiati.
      audiovisivi, fonografici, informatici o
      multimediali non conformi alle prescrizioni
      della presente legge, ovvero attrezzature,
      prodotti o componenti atti ad eludere misure
      di protezione tecnologiche"
  • Anonimo scrive:
    150 euro?
    "Chi scarica file illegalmente - prosegue la nota - rischia invece sanzioni amministrative da 150 euro e che arrivano fino a 1.024 euro in caso di recidiva". 150 euro? cosa sono, 5 cd e un dvd?se e' cosi' il gioco vale la candela...o sono 150 euro a pezzo?Ug.
    • Anonimo scrive:
      Re: 150 euro?
      - Scritto da: Anonimo
      "Chi scarica file illegalmente - prosegue la
      nota - rischia invece sanzioni
      amministrative da 150 euro e che arrivano
      fino a 1.024 euro in caso di recidiva".

      150 euro? cosa sono, 5 cd e un dvd?
      se e' cosi' il gioco vale la candela...
      o sono 150 euro a pezzo?

      Ug.Miiiiiii!!!150? al pezzo?Dovrei diventare immortale......
    • Anonimo scrive:
      Re: 150 euro?
      - Scritto da: Anonimo
      "Chi scarica file illegalmente - prosegue la
      nota - rischia invece sanzioni
      amministrative da 150 euro e che arrivano
      fino a 1.024 euro in caso di recidiva".

      150 euro? cosa sono, 5 cd e un dvd?
      se e' cosi' il gioco vale la candela...
      o sono 150 euro a pezzo?

      Ug.Penso che le sanzioni si riferiscano a ogni singolo pezzo con una cifra che puo' variare da 150 a 1024E a seconda del valore del pezzo. Quindi x 3mp3 e 1film -
      150x3 + 500x1 = 950E
  • Anonimo scrive:
    AHHHHHHHHH La Bsa!
    Il virus della Bsa è tornato in circolo più forte che mai con altri virus della famiglia Fimi ed affini!Semplicemente geniali: hanno tra tutti un cervello pari a quello di un dinosauro! 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: AHHHHHHHHH La Bsa!
      - Scritto da: Anonimo
      Il virus della Bsa è tornato in
      circolo più forte che mai con altri
      virus della famiglia Fimi ed affini!
      Semplicemente geniali: hanno tra tutti un
      cervello pari a quello di un dinosauro! 8)speriamo si estinguano
    • Anonimo scrive:
      Re: AHHHHHHHHH La Bsa!
    • Anonimo scrive:
      Re: AHHHHHHHHH La Bsa!

      hanno tra tutti un
      cervello pari a quello di un dinosauro! 8)che ne avevano due....raga, non solo informatevi ma almeno ragionate.e' "tornato"? e quando mai se ne e' andatose c'e' bsa e' perche' esiste il software che va protetto dai ladri, punto, alla base delle economie occidentali
  • Anonimo scrive:
    E intanto G. Michael.........
    ....... ha annunciato che queste sono le ultime canzoni che chiederà ai suoi fan di pagare.Appropò, The Grave ve la potete scaricare...........
    • AdessoBasta scrive:
      Re: E intanto G. Michael.........
      - Scritto da: Anonimo
      ....... ha annunciato che queste sono le
      ultime canzoni che chiederà ai suoi
      fan di pagare.

      Appropò, The Grave ve la potete
      scaricare..........."Ma, allora sei magnanimo!""Si, quando so' sazio!"[Libera citazione di Trilussa (mi pare!)] :)
      • ElfQrin scrive:
        gnam gnam
        - Scritto da: AdessoBasta

        - Scritto da: Anonimo

        ....... ha annunciato che queste sono le

        ultime canzoni che chiederà ai
        suoi

        fan di pagare.



        Appropò, The Grave ve la potete

        scaricare...........

        "Ma, allora sei magnanimo!"

        "Si, quando so' sazio!"

        [Libera citazione di Trilussa (mi pare!)]
        :)Vero... vero... ma purtroppo qui per la maggior parte c'è gente che continua a mangiare anche quando gli scoppia la pancia e ha pure il coraggio di lamentarsi che la costringono a fare la dieta e minaccia coloro che gli danno da mangiare.Io personalmente non compro più niente da chi mi insulta e mi minaccia.
        • Anonimo scrive:
          Re: gnam gnam
          - Scritto da: ElfQrin
          Io personalmente non compro più
          niente da chi mi insulta e mi minaccia.Manco io. Possono crepare di fame.
      • Anonimo scrive:
        Re: E intanto G. Michael.........
        - Scritto da: AdessoBasta

        "Ma, allora sei magnanimo!"

        "Si, quando so' sazio!"A dir la verità non ci sarebbe neanche nulla di male. Ha guadagnato, molto e bene. Tanto. Le prossime canzoni le regala in cambio di opere benefiche? Ben venga, gioca a suo favore. Preferisco 1000 volte lui ad un Elton Jhon che si fa pagare 55 mila lire (27 euri) un cd con le sue più famose (e arcinote) canzoni d'amore.
        • Anonimo scrive:
          Re: E intanto G. Michael.........

          A dir la verità non ci sarebbe
          neanche nulla di male. Ha guadagnato, molto
          e bene. Tanto. Le prossime canzoni le regala
          in cambio di opere benefiche? Ben venga,
          gioca a suo favore. Preferisco 1000 volte
          lui ad un Elton Jhon che si fa pagare 55
          mila lire (27 euri) un cd con le sue
          più famose (e arcinote) canzoni
          d'amore.e poi spende 250000 $ in un pomeriggio in scarpe.
  • Anonimo scrive:
    Ma basta!
    La logica del profitto che affoga le meti delle major è l'unico motivo per cui la gente scarica con il p2p!Ma perchè invece di minacciare non si impegnano a proporre nuovi prezzi + concorrenziali?
  • Anonimo scrive:
    Ma l'erba è protetta dal copyright?
    In caso affermativo ecco la legge adatta per gli spacciatori.....
  • Anonimo scrive:
    E BASTA MINACCE !!!!
    Vadano ad arrestare chi masterizza migliaia di CD o DVD al giorno invece di farsi queste fisime mentali con ragionamenti da due soldi bucati.
    • Anonimo scrive:
      Re: E BASTA MINACCE !!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Vadano ad arrestare chi masterizza migliaia
      di CD o DVD al giorno invece di farsi queste
      fisime mentali con ragionamenti da due soldi
      bucati.fisime??? parla per il volgo...SEGHE MENTALI !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E BASTA MINACCE !!!!
      Mi associo, cazzo ...Io ce ne ho le palle piene di essere additato come un criminale.Non mi faccio le bombe, non fumo in luoghi dove è vietato, non vado in giro ubriaco, quando giro in automobile faccio di tutto per rispettare alla lettera il codice della strada, una volta che ho trovato un portafoglio l'ho restituito ...... ora divento un criminale perchè ogni tanto scarico un po' di MP3 con la mia 56K, o condivido qualche live di artisti relativamente poco noti ...E BASTA !Saluti,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Stirate la vecchia sulle strisce!
    L'omicidio colposo è punito meno severamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Stirate la vecchia sulle strisce!
      Anche come serial killer ti trattano meglio.Ho letto su un giornale che un serial killer condannato a soli 30 anni di carcere si e' visto ridurre la pena a 20!E poi vogliono mettere in prigione per 3 anni uno che ha sharato un film...Patetici
  • saruman scrive:
    Richiesta a PI sulla vicenda
    Volevo sapere, visto che la situazione non è chiara, se la redazione di PI è in grado di contattare un avvocato che conosca queste vicende o un organo competente che ci possa spiegare ATTUALMENTE come stanno le cose. C'è troppa confusione.....se è possibile ringrazio in anticipo :D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Richiesta a PI sulla vicenda
      - Scritto da: saruman
      Volevo sapere, visto che la situazione non
      è chiara, se la redazione di PI
      è in grado di contattare un avvocato
      che conosca queste vicende o un organo
      competente che ci possa spiegare ATTUALMENTE
      come stanno le cose. C'è troppa
      confusione.....se è possibile
      ringrazio in anticipo :D:DGià, sarebbe proprio comodo fare il punto della situazione.
    • Anonimo scrive:
      siete nuovi eh? :D
      http://punto-informatico.it/p.asp?i=46686http://punto-informatico.it/p.asp?i=46670
      • saruman scrive:
        Re: siete nuovi eh? :D
        - Scritto da: Anonimo
        punto-informatico.it/p.asp?i=46686
        punto-informatico.it/p.asp?i=46670 Non sono nuovo è molto che seguo la vicenda e questi due link li conosco. La mia domanda è stata posta dopo il voto della commissione Europea, mettiamola così volevo sapere se ADESSO cambia qualcosa dopo il voto della commissione europea 8)
  • CoreDump scrive:
    La piu avanzata d''europa.
    Curiosamente quanto si tratta di estorcere soldi ai cittadinisiamo i più bravi d'europa :|, facciamo il punto dellasituazione io acquisto un cd audio ( che costa uno sproposito )tale supporto inoltre è protetto quindi se voglio speraredi ascoltarlo sul pc ( ma da quanto letto su internet da problemianche ad alcuni player in auto etc ) devo sperare che il cd abbia già le tracce mp3 con player integrato ( della seriese usi linux sei fottuto ), poi non posso riversarlo sul mioplayer archos con hard disk, va bo' però posso semprescaricarlo onestamente al prezzo inferiore ad un euro, peccatoche oltre al prezzo dell'mp3 pago già la tassa sul masterizzatoresull'hard disk ( quindi anche sull'archos ) e la "incostituzionale"tassa sui supporti ( se non sbaglio anche sui nastri dat tipicidei sistemi per backup hp/unix ), oltretutto l'uso dell'mp3 ècertificato ( con supporto drm ) quindi ho delle limitazionisul numero di copie ( personali ovviamente ).Sinceramente come già scritto nel forum consiglio ha tutidi boicottare l'acquisto di cd/dvd video ( ho limitarsi a quelliin offerta, vedi dvd video sotto i 12-13 euro ), e possibilmentedi andare al cinema il meno possibile, io ( ma anche altriamici ) lo faccio già da tempo, ed è a mio parere l'unicomodo per far valere i nostri diritti di consumatore.Per gli "irriducibili" del p2p consiglio in ordine di apparizione:BestCrypt 7.x ----
    http://www.jetico.com/DriveCrypt -
    http://www.securstar.com/Saluti :)(linux)
  • Anonimo scrive:
    Ma....
    ...sta legge cosa qua c'era gia. Mica è una novità!
  • Anonimo scrive:
    A parte ciò che dicono loro
    ...mi sembrava che l'avvocato Mazza avesse spiegato chiaramente su queste pagine che non fosse reato e perchè.Non so se la direttiva europea cambia qualcosa di ciò che era stato detto.Sarebbe comunque utile sentire un parere obiettivo, competente e non di parte.Che condividere mediante p2p sia illegale non ci piove, che se i produttori di contenuti volessero, potrebbero rovinare la vita a decine di migliaia di persone, anche.La domanda è: così facendo, otterrebbero cio che vogliono o l'effetto opposto o nulla del tutto? Di sicuro il p2p è un fenomeno sociale, non criminale, e le leggi di uno stato dovrebbero tenere conto.In realtà (IMHO) le leggi italiane in merito al copyright sono avanzate solo per quello che riguarda l'esagerata generalità, il campo di applicazione troppo vasto e la totale assenza di comprensione dei fenomeni che dovrebbero contrastare.Possono essere adeguate contro la pirateria vera (quella con fini di lucro), ma totalmente inaccettabili se applicate al fenomeno del p2p.Una legge avanzata e moderna dovrebbe essere chiara nello stabilire cosa è vietato, ma tollerante. Non dovrebbe considerare i cittadini non come criminali da punire e soprattutto dovrebbe essere fatta solo dopo un'indagine imparziale ed estesa dei reali danni che questi fenomeni provocano all'industria della musica/cinema/software (IMHO irrisiori, ma può darsi di no...sta di fatto che nessuno lo ha ancora stabilito).
  • TPK scrive:
    Come SCO!
    BSA, FAPAV, FIMI e FPM mi sembrano come SCO.Diffondono cumunicati con lo scopo di spaventare gli utenti, ma non pensano che prima o poi dovranno risponderne!
  • Anonimo scrive:
    Bla Bla Bla
    cmq raga' sinceramente parlando non parole è fattio io personalemnte non aomprero mai + cd originale e non andro piu' al cinem ne compreo' dvd originali, lo sharing e il p2p uccide?è quando saremmo sotto dittatura l'adsl che fara' non morira' con la fibbra veloce e tanti posti di lavoro?ma loro credono che minaciando un bambino di 12anni a non scricarsi una canzone che non trova nemmeno al megastor di milano a sconfiggere la pirateria?si attirano solo antipatie, colpiscono l'unette finale, e non trovano un accordo che lascia tutti contenti non vi basta essere ricchi voelte essere super ricchi?be anche i ricchi piangono, e lo vedrete... loro stanno tagliando le radici di un albero (utenti) dove vengono a nidificare (vendite cd dvd etc etc) se tagliano l'abero dove andrano a fare il nido?ciao belli.! ;)Max Fiu Fiu ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bla Bla Bla
      p.s. scusate per gli errori scrivevo al buio e con la tastiera sotto il tavolo hihi :D
      • TPK scrive:
        Re: Bla Bla Bla
        - Scritto da: Anonimo
        p.s. scusate per gli errori scrivevo al buio
        e con la tastiera sotto il tavolo hihi :DHai paura che ti arrivino a casa eh? ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Bla Bla Bla
          - Scritto da: TPK

          - Scritto da: Anonimo

          p.s. scusate per gli errori scrivevo al
          buio

          e con la tastiera sotto il tavolo hihi
          :D

          Hai paura che ti arrivino a casa eh? ;)No raga' ingennio usb 2.0 removibile hd uno se lo porta via e nel pc trovano karciofi!!!
      • MrFaber scrive:
        Re: Bla Bla Bla
        - Scritto da: Anonimo
        p.s. scusate per gli errori scrivevo al buio
        e con la tastiera sotto il tavolo hihi :DCol monitor spento, suppongo! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Bla Bla Bla
          ok ok leggendolo dopo te ne accorgi cmq... sbagliando a scrivere non è che ho infranto qualche copyright? :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Bla Bla Bla
        - Scritto da: Anonimo
        p.s. scusate per gli errori scrivevo al buio
        e con la tastiera sotto il tavolo hihi :Dsei un cantinaro? :D
  • Anonimo scrive:
    Come le SS....
    Pigliamo di forza dalle case quelli che condividono musica,video e software e li portiamo nei campi di concentramento! Ma fatela finita una buona volta!:@Ma vorrei sapere chi ve la scarica le musichette che incominciano con "Sciò ciù sciò sciò"! :@Ragazzi mandiamole sul lastrico prima che siano loro a farlo a noi!Sono pieni di miliardi,ma che caxxo vogliono di più?Ah,ho capito un Amaro Lucano! :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Come le SS....
      - Scritto da: Anonimo
      Pigliamo di forza dalle case quelli che
      condividono musica,video e software e li
      portiamo nei campi di concentramento! e torturano pure con pene tipo quella di fissare la foto di Urbani nudo...
  • Anonimo scrive:
    Hanno perso una grande occasione
    Ma il cervello quelli della SIAE e le Major dove lo tengono?Invece di approfittare dell'enorme potenziale del p2p si accaniscono contro gli utenti.Potevano mettere una tassa per rendere il download legale e guadagnarci alla faccia di tutti.Al contrario si ostinano a voler togliere completamente il p2p.Con il risultano che nessuno comprerà più cd rispetto a prima.... anzi forse il contrario.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno perso una grande occasione
      - Scritto da: Anonimo
      Ma il cervello quelli della SIAE e le Major
      dove lo tengono?
      Invece di approfittare dell'enorme
      potenziale del p2p si accaniscono contro gli
      utenti.
      Potevano mettere una tassa per rendere il
      download legale e guadagnarci alla faccia di
      tutti.
      Al contrario si ostinano a voler togliere
      completamente il p2p.
      Con il risultano che nessuno comprerà
      più cd rispetto a prima.... anzi
      forse il contrario.Per non parlare del crollo di vendite di supporti e hardware per riproduzione di qualsiasi cosa e di lettori MP3 e via dicendo.Che se ne farà la gente visto che poi di media con i prezzi osceni che ci sono, che saliranno crollando il mercato delle copie e quindi i profitti sui supporti e hardware che hanno, al massimo può permettersi 1 CD al mese volendo proprio esagerare ?
  • Anonimo scrive:
    CHE NON SI ILLUDANO: NON CI FERMERANNO!!
    Mi faccio già da ora grosse risate!!! E intanto aumento la quota dell'HD in condivisione.....
  • Anonimo scrive:
    Ma non si era detto...
    Qualche cosa mi sfugge.. la FIMI aveva gia 1 mese fa detto che chi scarica commette reato penale e su questa stessa testata un legale aveva demolito questa tesi http://punto-informatico.it/p.asp?i=46686sbaglio o ci risiamo?
    • TPK scrive:
      Re: Ma non si era detto...
      Beh, aspettiamo un altro articolo di Minotti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non si era detto...
      - Scritto da: Anonimo
      Qualche cosa mi sfugge.. la FIMI aveva gia 1
      mese fa detto che chi scarica commette reato
      penale e su questa stessa testata un legale
      aveva demolito questa tesi
      punto-informatico.it/p.asp?i=46686

      sbaglio o ci risiamo?infatti non ti sbagli ed è corretto l'articolo di minotti, in italia ci vuole il dolo specifico cioè il lucro o il profitto, in caso contrario non è penale. mi sa che si riferivano invece al decreto urbani che invece multava (e la multa è sanzione penale, quella amministrativa è l'ammenda) dando per scontato che passi. andiamo bene.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma non si era detto...
        Giusto per essere precisi : l'ammenda è sanzione penale, ma si paga in seguito ad una contravvenzione. La multa invece si paga in seguito ad un delitto.Saluti,Piwi
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma non si era detto...
          - Scritto da: Anonimo
          Giusto per essere precisi : l'ammenda
          è sanzione penale, ma si paga in
          seguito ad una contravvenzione. La multa
          invece si paga in seguito ad un delitto.

          Saluti,
          PiwiMa quello che voglio capire io è: se beccano qualcuno col p2p si sporca la fedina penale o no?Nelle pochissime mie competenze giuridiche sapevo che condanna penale = sporco la fedina, civile = solo ammenda e niente altroHo detto bene?pieggi
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma non si era detto...
        Ma secondo l'ODG del consiglio dei ministri oggi (12/032004) il decreto Urbani non viene discusso
  • Anonimo scrive:
    difendiamoci
    - firmiamo la petizione anti-decreto urbani- non compriamo più cd e dvd
    • TPK scrive:
      Re: difendiamoci
      - non andiamo piu' al cinema
      • Anonimo scrive:
        Re: difendiamoci
        UCCIDIAMOLI!!! ma siamo in europa solo quando fa comodo a loro? per la tassa sulle biblioteche sì e per la direttiva no? ma crepino
    • Anonimo scrive:
      Re: difendiamoci
      difendiamoci da chi? il decreto urbani privilegia la difesa dei film sharati, guarda caso in italia c'è qualcuno che produce film, li distribuisce e ha molte multi sale... indovina indovinello1 sarà un caso??:|:|==================================Modificato dall'autore il 12/03/2004 3.28.17
      • Anonimo scrive:
        Re: difendiamoci
        - Scritto da: daffdaff
        difendiamoci da chi? il decreto urbani
        privilegia la difesa dei film sharati,
        guarda caso in italia c'è qualcuno
        che produce film, li distribuisce e ha molte
        multi sale... indovina indovinello1
        sarà un caso??:|:|

        ==================================
        Modificato dall'autore il 12/03/2004 3.28.17clap clap hai centrato il problema :)
      • Anonimo scrive:
        Re: difendiamoci
        vediamo.....:s... finisce per "...usconi" ?
Chiudi i commenti