Download/ Il numero perfetto

Sono piccoli, sono tre, e sono tutti e tre da scaricare ed usare gratuitamente per uso personale





a cura di Luca Schiavoni

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Defrag....
    blah blah blah....sempre i soliti discorsi triti e ritriti...X86 non funziona... win non funziona... il mac costa uguale... e ora questa genialata che NTFS soffre della frammentazione.che dire... siamo nel 2004 ma si parla ancora come 20 anni fa...poi quella di win2K che non funziona...e tutto questo mentre la apple offre un os che così instabile e bucato non se ne era mai visti... intortando la gente e camuffando come "nuovo OS" un service pack.OSX costa meno di XP ?fai bene i conti di TUTTO quello che hai speso per trasformare il 10.0 in jaguar e poi panther e poi dimmi se ti è costato meno OSX o XP.
  • Anonimo scrive:
    Re: Defrag....
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Mac OS X....e passa la paura.

    poi guardi i prezzi e ti torna...Il prezzo della macchina e dell'OS è ridicolo se confrontato con quello delle applicazioni di cui si parlava e delle quali si lamenta la mancanza su altri Unix. é come se chi compra una Mercedes si lamentasse del prezzo delle foderine o dell'Arbre Magic....In ogni caso OSX costa molto meno di WinXPPro e gli HW Apple costano né più né meno degli altri PC di marca....ovviamente a parità di configurazioni. La differenza più grossa è che funzionano appena tolti dall'imballo.


    No, discorsi da realisti. Windows
    è

    realisticamente e indubitabilmente fatto

    peggio di ogni suo concorrente, e su
    questo

    ben pochi, prezzolati o troll, possono
    non

    concordare.

    si ma NTFS è un FS che funziona
    benissimo da anni...
    solo un troll potrebbe dire il contrario."Benissimo" è una parola grossa, visto che tra i FS citati è l'unico che soffre veramente la frammentazione.

    PS.: NTFS di XP non è quella di NT4
    capiamoci.Sempre Windows è: paccottiglia inferiore ai prodotti di tutti i concorrenti venduta a prezzi da strozzino.Uso Windows2kPro al lavoro perché qualcuno ha deciso per me, ma per onestà verso me stesso non posso certo affermare di lavorare con il miglior prodotto disponibile....semmai il peggiore....
  • Anonimo scrive:
    Re: Defrag....
    - Scritto da: Anonimo
    Esatto, io lavoro proprio con questo tipo di
    programmi, in particolare Avid Symphony e
    DV1Pro, Photoshop, Combustion, AfterEffects,
    e NON uso Windows ma un sistema Unix.

    Mac OS X....e passa la paura.si parlava di FS.OSX è un bell'OS ma il suo FS non vale quanto i vari ReiserFS o EXT3.
  • Anonimo scrive:
    Re: Defrag....
    - Scritto da: Anonimo
    Mac OS X....e passa la paura.poi guardi i prezzi e ti torna...
    No, discorsi da realisti. Windows è
    realisticamente e indubitabilmente fatto
    peggio di ogni suo concorrente, e su questo
    ben pochi, prezzolati o troll, possono non
    concordare.si ma NTFS è un FS che funziona benissimo da anni...solo un troll potrebbe dire il contrario.PS.: NTFS di XP non è quella di NT4 capiamoci.
  • Anonimo scrive:
    Re: Defrag....
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Veramente speriamo che chi si compra un
    hdd

    del genere non abbia la brillante idea
    di

    metterci windows. Chi usa un qualsiasi
    *NIX

    si è dimenticato da un pezzo

    cos'è la frammentazione.

    eh si certo... uno sceglie l'OS in base
    all'hardware...
    un FS unix è sicuramente migliore...
    poi una volta pronta la macchina con che
    cazzo lavori ?

    con la suite macromedia ?
    con la suite adobe ?
    con la suite discreet ?
    con la suite avid ?
    ecc... ecc...Esatto, io lavoro proprio con questo tipo di programmi, in particolare Avid Symphony e DV1Pro, Photoshop, Combustion, AfterEffects, e NON uso Windows ma un sistema Unix.Mac OS X....e passa la paura.

    amo linux... ma che palle, sempre i soliti
    discorsi da fondamentalisti...No, discorsi da realisti. Windows è realisticamente e indubitabilmente fatto peggio di ogni suo concorrente, e su questo ben pochi, prezzolati o troll, possono non concordare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Defrag....
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Veramente speriamo che chi si compra un
    hdd

    del genere non abbia la brillante idea
    di

    metterci windows. Chi usa un qualsiasi
    *NIX

    si è dimenticato da un pezzo

    cos'è la frammentazione.

    eh si certo... uno sceglie l'OS in base
    all'hardware...
    un FS unix è sicuramente migliore...
    poi una volta pronta la macchina con che
    cazzo lavori ?

    con la suite macromedia ?
    con la suite adobe ?
    con la suite discreet ?
    con la suite avid ?
    ecc... ecc...Mac OS X....e passa la paura.

    amo linux... ma che palle, sempre i soliti
    discorsi da fondamentalisti...No, discorsi da realisti. Windows è realisticamente e indubitabilmente fatto peggio di ogni suo concorrente, e su questo ben pochi, prezzolati o troll, possono non concordare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Defrag....
    - Scritto da: Anonimo
    Veramente speriamo che chi si compra un hdd
    del genere non abbia la brillante idea di
    metterci windows. Chi usa un qualsiasi *NIX
    si è dimenticato da un pezzo
    cos'è la frammentazione.eh si certo... uno sceglie l'OS in base all'hardware...un FS unix è sicuramente migliore... poi una volta pronta la macchina con che cazzo lavori ?con la suite macromedia ?con la suite adobe ?con la suite discreet ?con la suite avid ?ecc... ecc...amo linux... ma che palle, sempre i soliti discorsi da fondamentalisti...
  • Anonimo scrive:
    Re: Defrag....
    - Scritto da: Anonimo
    Quanto tempo ci potrebbe mettere un HDD
    così a fare la deframmentazione con
    il 70% dello spazio occupato???

    Meglio non pensarci :):)Veramente speriamo che chi si compra un hdd del genere non abbia la brillante idea di metterci windows. Chi usa un qualsiasi *NIX si è dimenticato da un pezzo cos'è la frammentazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    Grazie per le delucidazioni.Ciao !Piwi
  • Anonimo scrive:
    Re: LaCie da 1Terabyte

    senza contare che più dischi fisici
    sono, più il rischio che si perdano
    dati è maggiore visto che se si
    spacca anche uno solo dei due dischi, perdi
    tutto dato il raid stripe.dipende dal livello raid
  • Bombardiere scrive:
    Re: non e meglio averene 5 da 60 gb?
    - Scritto da: Anonimo
    ma non e meglio averene 5 da 60 giga
    ciascuno ?
    io vorrei fare cosi: avere 3 hd da 30 giga l
    uno
    indipendenti luno dall alltro, cosise su uno
    becco un virus formatto e poi reinstallo
    mente lavoro conil secondo hard disk..
    e sul terzo magari ci tengo linuz o altro..
    se po fare?Mai sentito parlare di partizioni?
  • Anonimo scrive:
    Defrag....
    Quanto tempo ci potrebbe mettere un HDD così a fare la deframmentazione con il 70% dello spazio occupato???Meglio non pensarci :):)
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè ? Niente frammentazione del
    disco con Linux o Mac OS X ?
    Tutti i file system frammentano ma solo Windows ne risente in modo "avvertibile", tanto da dover includere di serie un tool apposito.OSX "panther" deframmenta in automatico i file fino a 20MB, ma quello che più conta è che non ha un "registro à la Windows: i file di sistema, ovvero quelli che renderebbero più lento il computer se fossero molto frammentati sono scritti una volta per tutte a disco nuovo (o formattato) e non vengono aggiunti "pezzi" di volta in volta.Che poi il file relativo a una foto, pesasse anche 2 GB, e fosse frammentato, rallenterebbe l'accesso di tanto poco che non te ne accorgeresti....Per chiarimenti sull'inutilità della deframmentazione leggi qui:http://db.tidbits.com/getbits.acgi?tbart=07254
    (per i soliti elementi con la coda di paglia
    : badate che è uan domanda, non una
    critica)

    Saluti,
    PiwiCiao
  • Anonimo scrive:
    Re: Singolo piatto ..
    - Scritto da: Anonimo
    per applicazione server che devono durare..
    servono meccaniche semplici e che consumino
    poco ...

    il primo costruttore di Hd che mi dara'
    un RAID 5 con un singolo attacco SATA

    mi fara' molto felice ..

    non brevettatela questa !!!E tu non la diree poi siete finiti OT
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo, però...
    1000 MP3 ? Ho visto gente condividerne 80000 ... !Saluti,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    Perchè ? Niente frammentazione del disco con Linux o Mac OS X ?(per i soliti elementi con la coda di paglia : badate che è uan domanda, non una critica)Saluti,Piwi
  • ciko scrive:
    Re: non e meglio averene 5 da 60 gb?
    ...di norma non si può fare... a quanto ne so io le schede madri hanno solo due interfacce ide, quindi contando 2 dischi per interfaccia (master / slave) hai al max 4 dischi...ovviamente tutto questo se nn compri un controller a parte...cmq qui si parlava di classe enterprise, non certo del tuo pentium 4, quindi probabilmente le macchine (e gli obiettivi) sono differenti...(nota per PUNTO INFORMATICO: se utilizzo i doppi apici) il messaggio viene troncato...)
  • ciko scrive:
    Re: non e meglio averene 5 da 60 gb?
    ...di norma non si può fare... a quanto ne so io le schede madri hanno solo due interfacce ide, quindi contando 2 dischi per interfaccia (master / slave) hai al max 4 dischi...ovviamente tutto questo se nn compri un controller a parte...cmq qui si parlava di
  • Anonimo scrive:
    Re: Singolo piatto ..
    - Scritto da: Anonimo
    Si ma cosi quando si rompe una meccanica
    devi cambiare tutto il disco. Guadagni la
    ridondanza del raid ma non l'uptime
    (perchè devi cambiare tutto il
    pezzo), inoltre niente hotswap ecc eccTi risulta che dopo 3 anni (quando scade la garanzia dei dischi)gli stessi dischi li trovi ancora in commercio ?Io preferisco un sistema con un maggior grado di affidabilitàalte prestazioni ...e che non costi uno sproposito ...tanto dopo tre anni il ferro e' da buttare ..se resiste e al cliente basta ...finche' dura fa verdura :D
  • Anonimo scrive:
    Re: non e meglio averene 5 da 60 gb?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ma non e meglio averene 5 da 60 giga

    ciascuno ?

    io vorrei fare cosi: avere 3 hd da 30
    giga l

    uno

    indipendenti luno dall alltro, cosise
    su uno

    becco un virus formatto e poi reinstallo

    mente lavoro conil secondo hard disk..

    e sul terzo magari ci tengo linuz o
    altro..

    se po fare?

    non è meglio averne 300 da 1 Gb?Sul mio primo PC c'era un disco da 20 Mb. L'ho buttato insieme al resto, ma ho fatto male. Potevo invece acquistarne altri 14999 identici....
  • Anonimo scrive:
    Re: non e meglio averene 5 da 60 gb?
    - Scritto da: Anonimo
    Avevo sentito parlare di un concetto di nome
    "partizione", mai sentito ?Si, in effetti hai ragione.Però tieni conto che se anche partizioni 300gb se per caso ti si rompe il disco c'è il forte rischio di perdere TUTTO !A me è capitato con un hd da 80 gb con tre partizioni sopra, il disco ha deciso di crepare e sono riuscito solo a tirar fuori (e pure con grossi problemi ed errori) roba dalla terza partizione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Singolo piatto ..
    Si ma cosi quando si rompe una meccanica devi cambiare tutto il disco. Guadagni la ridondanza del raid ma non l'uptime (perchè devi cambiare tutto il pezzo), inoltre niente hotswap ecc ecc
  • Anonimo scrive:
    Re: non e meglio averene 5 da 60 gb?
    Avevo sentito parlare di un concetto di nome "partizione", mai sentito ?
  • Anonimo scrive:
    Re: non e meglio averene 5 da 60 gb?
    - Scritto da: Anonimo
    ma non e meglio averene 5 da 60 giga
    ciascuno ?
    io vorrei fare cosi: avere 3 hd da 30 giga l
    uno
    indipendenti luno dall alltro, cosise su uno
    becco un virus formatto e poi reinstallo
    mente lavoro conil secondo hard disk..
    e sul terzo magari ci tengo linuz o altro..
    se po fare?non è meglio averne 300 da 1 Gb?
  • Anonimo scrive:
    non e meglio averene 5 da 60 gb?
    ma non e meglio averene 5 da 60 giga ciascuno ?io vorrei fare cosi: avere 3 hd da 30 giga l unoindipendenti luno dall alltro, cosise su uno becco un virus formatto e poi reinstallomente lavoro conil secondo hard disk..e sul terzo magari ci tengo linuz o altro..se po fare?
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....


    e hai anche un filesystem journaled.
    Pardon, ma ext2 non è journaled. Ext3
    e ReiserFS, invece, si (io uso il Reiser in
    RAID e gira che è un piacere!!).ahem... ti devi essere perso la riga "tune2fs -j /dev/hdb"...che rende ext3 un filesystem ext2
    Saluti,
    ZEuSCiao,Jean(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    - Scritto da: Anonimo
    e hai anche un filesystem journaled.Pardon, ma ext2 non è journaled. Ext3 e ReiserFS, invece, si (io uso il Reiser in RAID e gira che è un piacere!!).
    tempo totale per l'operazione su disco da
    300GB ATA (lo SCSI andrà più
    veloce) 3 minuti 20 secondi.
    Questo te lo quoto in pieno!!! :)
    (linux)Saluti,ZEuS(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    a sto punto preferisco 2x300 in mirror
  • Tasslehoff scrive:
    Re: Ottimo, però...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Tasslehoff

    Tasslehoff Burrfoot reduce da un 18 GB
    SCSI

    U160 andato in fail proprio ieri su un

    xSeries 330...

    che succede quando va in FAIL ?si recupera il codice FRU del disco, si ordina il disco, si va fisicamente sulla macchina, si infila il ditino nel meccanismo di sgancio hot swap e si tira, estratto il disco si infila quello nuovo. Missione compiuta :)Il controller raid si occuperà di ricostruira l'array automaticamenteOppure (soluzione preferibile), si recupera l'FRU, si alza la cornetta e si chiama il centro IBM, il quale farà uscire un omino che farà quanto descritto sopra, ovviamente per questo è necessario un adeguato contratto di assistenza :)
  • Tasslehoff scrive:
    Re: Ottimo, però...

    guarda, non voglio assolutamente darti
    contro anzi...Nemmeno io, però ammetterai che una risposta come la precedente non era proprio il massimono prob cmq :)
    solo che compro scsi dal 1995 e non ho mail
    visto ne un fail, ne un disco schiantato, ed
    una sola volta un settore danneggiato e
    recuperato, tutto qui...Sinceramente io di dischi scsi in fail ne ho visto un bel po' (sia tra le nostre macchine che tra quelle di clienti), periodicamente capita che qualcuno lascia questa terra, oh tutti dischi su macchine IBM con controller Serveraid 4L o 4X non certo su macchine assemblate a caso.Nessun problema perchè grazie a Tivoli e al Serverraid manager si sa sampre quando un disco va in fail (e se non ci fossero quelli ci pensano i tecnici della server farm col monitoraggio costante), basta alzare la cornetta ed escono gli omini IBM a estrarre il disco e a rimetterne uno nuovo.
    ho all'attivo una decina di dischi scsi di
    tutte le razze fra cui (il più
    vecchio) un HP da 60 MEGA che uso per lo
    swap linux su una macchina piccola e molto
    vecchia (266)...

    tu usi scsi ?Abbastanza ma solo sulle macchine che lo richiedono, principalmente tutti server, circa una quindicina di U160 da 10k rpm e 4 U320 da 15k rpm, per assurdo questi ultimi sono gli unici che non hanno mai dato problemi :)Tra l'altro recentemente mi è capitato di parlare approfonditamente sull'argomento con un professionista nell'ambito video, se fino a qualche tempo fa lo scsi era l'unica soluzione a causa dell'elevato sustained transfer rate, da quando si lavora soltanto in digitale non c'è più bisogno di mettere mani sul non compresso, quindi stanno tutti passando ai ben più economici e capienti ide (coi quali cmq si possono fare efficacissimi array raid)
  • Tasslehoff scrive:
    Re: Singolo piatto ..

    un package compatto
    formato 3" e mezzo
    alto 2 max 3 unità da 3 e mezzo

    composto da 4 o 5 meccaniche
    indipendenti singolo piatto
    Controller RAID in hardware/firmware
    trasparente al SATA Beh con un sistema simile avresti grossi problemi di temperatura ergo di affidabilitàUn sistema simile esiste ed è quello che ho descritto nel mio post precedente, soltanto non integra tutto in un unico discone rovente ma ti da la possibilità di sollegare un array raid formato da più unità logiche ad un unico canale.Il fatto che il canale possa essere sata o scsi poi è un dettaglio
  • Anonimo scrive:
    Re: Singolo piatto ..
    - Scritto da: Tasslehoff

    il primo costruttore di Hd che mi dara'

    un RAID 5 con un singolo attacco SATA

    abbi pazienza ma, sarà il
    venerdì pomeriggio, ma questa proprio
    non l'ho capita...
    Intendi un controller raid 5 esterno che
    collega l'unità logica risultante dal
    raid con un singolo canale Sata?noun package compattoformato 3" e mezzo alto 2 max 3 unità da 3 e mezzocomposto da 4 o 5 meccaniche indipendenti singolo piatto Controller RAID in hardware/firmwaretrasparente al SATA imho costerebbe una frazione rispettoa 4 dischi + controller RAIDe farebbe la felicità di piccoli integratori come me che assemblano server economiciper la piccola impresa saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    Che discorso del cavolo. Certo che se lo pensi per un PC come disco unico non ha senso rischiare con un disco cosi' grosso ma per sistemi che hanno bisogno di qualche tera di dati è decisamente meglio avere dischi piu' capienti, anche per problemi di spazio nei sistemi di storage. Sono meno costosi 10 dischi grossi in un armadio o 20 dischi piu' piccolo in due armadi? Ovviamente sono numeri sparati a caso ma dovrebbe dare il senso della problematicaAndrea- Scritto da: Anonimo
    Per avere 300 Gb preferisco prendere due HD.
    Uno solo da 300 Gb mi pare una scelta
    azzardata. I dischi si rompono, è
    utopico pensare che vadano sempre bene.
    Meglio rischiare di meno spezzando i dati su
    2-3 dischi, secondo me.
  • Anonimo scrive:
    la soluzione ?
    compererne due e fare il mirror... se avete tanta (e giustificata paura).è costoso... ma almeno cè la sicurezza :P
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    - Scritto da: Anonimo
    Sbagli. Se metti 2 dischi al posto di uno
    aumenti le probabilità di guasto!per "spezzare i dati" intende non il raid stripe ma proprio mettere un po di roba da una parte e un po dal'altra...almeno se si spacca un disco perdi metà della roba che hai...
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    - Scritto da: Anonimo
    Per avere 300 Gb preferisco prendere due HD.
    Uno solo da 300 Gb mi pare una scelta
    azzardata. I dischi si rompono, è
    utopico pensare che vadano sempre bene.
    Meglio rischiare di meno spezzando i dati su
    2-3 dischi, secondo me.approvo... ovviamente non si parla di raid
  • Anonimo scrive:
    Re: LaCie da 1Terabyte
    - Scritto da: Anonimo
    Ciao,
    LaCie commercializza da tempo un disco
    rigido esterno (Usb / FireWire) in tagli da
    400 Gbyte 500 Gbyte e 1 TeraByte...

    Ciaonon è un signolo disco ma dovrebbero essere dischi da 250GB.Il progresso permetterà un giorno di avere il lacie da 2 ecc TB... ma il problema è l'affidabilità dei dischi in sè.senza contare che più dischi fisici sono, più il rischio che si perdano dati è maggiore visto che se si spacca anche uno solo dei due dischi, perdi tutto dato il raid stripe.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo, però...
    - Scritto da: Tasslehoff
    Tasslehoff Burrfoot reduce da un 18 GB SCSI
    U160 andato in fail proprio ieri su un
    xSeries 330...che succede quando va in FAIL ?POD
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo, però...
    - Scritto da: Tasslehoff
    Beh scusa ma con questa capacità
    espressiva sono io quello che rimane
    basito...
    Mai usato un disco scsi?
    Mai visto andare in fail un disco scsi?guarda, non voglio assolutamente darti contro anzi...prendo in considerazione quello che dici perchè se lo dici presumo tu lo dica a ragion veduta! :Dsolo che compro scsi dal 1995 e non ho mail visto ne un fail, ne un disco schiantato, ed una sola volta un settore danneggiato e recuperato, tutto qui...
    Un conto è se parliamo per sentito
    dire o per leggende metropolitane, un conto
    è se si parla per esperienza con dati
    alla mano...

    Orsù alzati, cammina ed esprimiti :Dho all'attivo una decina di dischi scsi di tutte le razze fra cui (il più vecchio) un HP da 60 MEGA che uso per lo swap linux su una macchina piccola e molto vecchia (266)...tu usi scsi ?
  • Tasslehoff scrive:
    Re: Singolo piatto ..

    il primo costruttore di Hd che mi dara'
    un RAID 5 con un singolo attacco SATAabbi pazienza ma, sarà il venerdì pomeriggio, ma questa proprio non l'ho capita...Intendi un controller raid 5 esterno che collega l'unità logica risultante dal raid con un singolo canale Sata?
  • Tasslehoff scrive:
    Re: Ottimo, però...

    era per fare un esempio... se è per
    questo anche un SCSI da 70GB sono sicuro al
    99% che fra 10 anni ancora
    funzionerà, come del resto gli HD
    scsi che ho sparsi fra le varie macchine...Scusa se mi permetto di obbiettare ma non sono proprio così d'accordo...I dischi scsi in fail ci vanno più che volentieri, non è un caso che nelle principali server farm italiane (gli IDC Telecom) IBM abbia dei locali appositi con i propri tecnici pronti a sostituire gli HD in giornata...Ciao!!Tasslehoff Burrfoot reduce da un 18 GB SCSI U160 andato in fail proprio ieri su un xSeries 330...
  • Tasslehoff scrive:
    Re: Ottimo, però...
    - Scritto da: Anonimo
    ????

    basito.Beh scusa ma con questa capacità espressiva sono io quello che rimane basito...Mai usato un disco scsi?Mai visto andare in fail un disco scsi?Un conto è se parliamo per sentito dire o per leggende metropolitane, un conto è se si parla per esperienza con dati alla mano...Orsù alzati, cammina ed esprimiti :D==================================Modificato dall'autore il 27/02/2004 15.40.52
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    :D formattare??? magari fosse quello il

    problema..hai mai pensato che prima o
    poi ti

    toccherà fare il Defrag??? :D



    e la scansione

    dell'antivirus.....basterà una

    notte???

    Assioma: I sistemi demmerda rendono inutili
    i miglioramenti tecnologici.Ergo: questo disco può essere usato solo da chi ha OSX o Linux e non da chi è ancora rimasto a Wincrost... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Quali sono le altre classi?
    bhe ..c'è anche la classe Object :D
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    - Scritto da: Anonimo
    :D formattare??? magari fosse quello il
    problema..hai mai pensato che prima o poi ti
    toccherà fare il Defrag??? :D

    e la scansione
    dell'antivirus.....basterà una
    notte???Assioma: I sistemi demmerda rendono inutili i miglioramenti tecnologici.
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    :D formattare??? magari fosse quello il problema..hai mai pensato che prima o poi ti toccherà fare il Defrag??? :De la scansione dell'antivirus.....basterà una notte???
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    ..si sono d'accordo , in realtà pensavo ad un modo più casereccio di replica :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo, però...

    Si associa sempre SCSI a performance e
    affidabilità, vada per le?
    I dischi SCSI muoiono e in % non pensate che
    ne muoiano meno degli ide, anzi... ??
    Il fatto è che gli ide sono molto
    più diffusi, sono i dischi che tutti
    noi abbiamo in casa e spesso sono messi in
    condizioni di lavoro peggiori degli scsi,???
    ecco perchè fa molto più
    notizia un ide morto di 10 scsi...????basito.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo, però...
    Erano altri tempi... ed altri hard disk. Confermo che i Maxtor da 40 Gb si rompono che è un piacere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo, però...
    - Scritto da: Anonimo
    Ma leggi prima di replare??un pelo meno arrogante si potrebbe ? grazie...
    Stiamo parlando di 300Giga lui di 40 e tu
    esci che il tuo antico e vetusto 1,2Giga
    regge le cadute?era per fare un esempio... se è per questo anche un SCSI da 70GB sono sicuro al 99% che fra 10 anni ancora funzionerà, come del resto gli HD scsi che ho sparsi fra le varie macchine... come del resto funziona il conner da 80 mega di 20 anni fa...ovvio non intendevo che devono reggere gli urti ma su un harddisk da 40GB mi aspetto una affidabilità simile se non migliore... ovvio un hd di 3 anni fa da 40 giga non è uno di adesso da 300...
    Cavolo centra.... lo sappiamo si che i
    vecchi fireball e non solo quelli reggevano
    come un carrarmato, qui si parla di nuove
    tecnologia che inutile star a girarci
    attorno come un po per tutte le cose
    difettano sempre di piu durevolita e
    affidabilità salvo mettersi un raptor
    SATA o uno SCSI orami c'è da toccarsi
    i marrons ogni volta che si accende il PC.non a caso uso scsi.
    Rimpianta Quantum...........perchè ci
    hai abbandonato? SIghsss......abbandonato ?sono gli attuali maxtor e non hanno nulla da rimpiangere ai quantum (per forza sono fatti dalla stessa identica gente presa in blocco e portata alla sede maxtor)
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    Concordo pienamente. Vista l'inaffidabilità (nel tempo breve0 dei dischi di ultima generazione, preferisco non concentrare tutti i dati su di un unico supporto. A quando un disco che non si rompe in 6 mesi? E se non li partizioni... quando mai riuscirai a deframmentare i dati?
  • Tasslehoff scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    - Scritto da: Anonimo
    ..secondo me aumentano in modo davvero
    infinitesimale ragazzi, è inutile che stiamo qui a parlare di % di rottura dei dischi se non si specifica come questi dischi vengono installati...Se si crea un array raid la % di perdita dei dati e di rottura dei dischi è ben diversa e varia in base al n° di dischi fisici nell'array e dal tipo di array; insomma, parlare in questo modo della rottura di un hd è abbastanza inutile..
  • Anonimo scrive:
    Singolo piatto ..
    per applicazione server che devono durare..servono meccaniche semplici e che consumino poco ...il primo costruttore di Hd che mi dara'un RAID 5 con un singolo attacco SATAmi fara' molto felice ..non brevettatela questa !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    ..secondo me aumentano in modo davvero infinitesimale da 1/x a 2/x, la prob che si rompa uno dei duecmq i dati importanti puoi replicarli aumentando enormemente la prob. di non perderli : da 1/x ad (1/x) X (1/x)) cioè la prob che si rompano entrambi gli hd
  • Tasslehoff scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    - Scritto da: Anonimo
    bah con windows magari: nemmeno con quello a dire la verità :)basterebbe fare un banalissimo quickformat ntfs e in pochi secondi hai completato
  • Anonimo scrive:
    LaCie da 1Terabyte
    Ciao,LaCie commercializza da tempo un disco rigido esterno (Usb / FireWire) in tagli da 400 Gbyte 500 Gbyte e 1 TeraByte... Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    bah con windows magari: fdisk /dev/hdb - e crei la partizione sul nuovo discomke2fs /dev/hdb1 - e dopo una quarantina di sec max il disco è pronto per l'usose vuoi fare il figotune2fs -j /dev/hdb1 e hai anche un filesystem journaled.tempo totale per l'operazione su disco da 300GB ATA (lo SCSI andrà più veloce) 3 minuti 20 secondi.(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    io ho un maxtor da 200 e win2000 e la
    mia

    motherboard NON LO VEDONO e quindi mi
    vedono

    solo 166

    166 ?
    Dovrebbero essere 131... comunque provato
    con l'aggiornamento del bios ?
    Controlla anche qui:
    support.microsoft.com/default.aspx?scid=kb;ENVai sul sito Maxtor e ci trovi una patch di nome Big Drive Enabler, oltre a questo devi installare almeno il service pack 3, meglio il 4 visto che ci sei.Se ancora non funziona devi provare con l'aggiornamento del BIOS della mainboard.Questi assemblatori della domenica.... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Quali sono le altre classi?
    - Scritto da: Anonimo
    Cioe`... questa e` enterprise, quindi
    impresa, quindi insomma per uso aziendale.
    Poi c'e` la classe consumer, quello che si
    usa in casa da bravi consumatori.

    Ci sono altre classi?
    Per curiosita`...Mah, credo che un'altra classe potrebbe essere quella dei prodotti ad uso militare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quali sono le altre classi?
    - Scritto da: Anonimo
    Ci sono altre classi?
    Per curiosita`...Tieni presente che la definizione di classe Enterprise è stata adottata per indicare gli HD dedicati all'ambito server o workstation ad alte prestazioni, quindi fino ad ora solo per dischi SCSIL'adozione di questo termine per gli IDE è molto recente, è stata fatta da Western Digital per indicare i suoi Raptor WD360 e WD720, dischi ide da 10.000 rpm e dalle elevate prestazioni, però imho poco adatti all'uso casalingo per tre ragioni:- costo- temperatura generata- rumore
  • Tasslehoff scrive:
    Re: Ottimo, però...

    inutile star a girarci
    attorno come un po per tutte le cose
    difettano sempre di piu durevolita e
    affidabilità salvo mettersi un raptor
    SATA o uno SCSI orami c'è da toccarsi
    i marrons ogni volta che si accende il PC.Beh insomma, cerchiamo di sfatare un po' di miti...Si associa sempre SCSI a performance e affidabilità, vada per le performance, ma non si può certo avere la proverbiale botte piena e moglie ubriaca...I dischi SCSI muoiono e in % non pensate che ne muoiano meno degli ide, anzi... Il fatto è che gli ide sono molto più diffusi, sono i dischi che tutti noi abbiamo in casa e spesso sono messi in condizioni di lavoro peggiori degli scsi, ecco perchè fa molto più notizia un ide morto di 10 scsi...Anche per quanto riguarda i raptor aspetterei a parlare di affidabilità, sono dischi dalla capienza molto ridotta (al max 2 piatti per la versione da 72GB) e che producono temperature e rumore decisamente poco "affini" con la maggior parte dei pc casalinghi; l'affidabilità poi sarà da vedere di qua a un po', è ancora troppo presto per valutare un prodotto così giovane imho...
    Rimpianta Quantum...........perchè ci
    hai abbandonato? SIghsss......Beh insomma, tieni presente che grazie all'acquisizione di Quantum, Maxtor è stata in grado di sfornare una delle migliori serie di HD che si sia mai vista in tutta la storia dell'informatica, i mitici D740X, ancora oggi tra i dischi più performanti e affidabili sulla piazza (e ahimè introvabili : ).Quindi io non rimpiangerei tanto Quantum, diciamo piuttosto che dal pdv prestazionale ora Maxtor si è data una regolata, preferendo puntare un po' più sulla capacità e sull'affidabilità a scapito delle performance pure.
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    - Scritto da: Anonimo
    sbagliIntervento estremamente costruttivo, devo dire...Complimenti!
  • Anonimo scrive:
    Re: Quali sono le altre classi?
    E la classe (troll) di cui fai gioiosamente parte........ ;-)
  • Anonimo scrive:
    E' un nuovo sport?

    Ho cambiato alimentatore e non è
    più successo nulla nonostante abbia
    buttato per terra ripetutamente uno degli
    hard disk che ogni tanto si spegneva (a
    causa della sotto-alimentazione) per
    romperlo definitivamente e quindi
    sostituirlo in garanzia; Mazzz.... Ma qui tutti buttano gli HD per terra....Com'è che io ho un samsung da 6 giga e mezzo in funzione da quasi sei anni e mai un problema nonostante le 12 ore al giorno di utilizzo (riavvii di windows a resettata)?
  • Anonimo scrive:
    ????che discorsi!!!
    e' un discorso che non ha senso.dipende qa quanti dati importanti devi salvare.se ne hai 100 giga prenderai una coppia di hd da 120 o altro in modo da avere la tua bella copia di salvataggio.se ne hai 250 prenderai una bella copia di questi (o altri) hd da 300. di certo non ne prenderai 4 da 150... non aumenteresti la sicurezza ma aumenteresti i consumi.da me abbiamo 6 tera di dati e immagini e ci siamo basati su diverse coppie di hd il + capienti possibile e poi doppio salvataggio su dvd.comunque ora aspettiamo che escano dischi da 2,5 pollici o meno per ricercare vantaggio energetico.
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    - Scritto da: Anonimo
    Per avere 300 Gb preferisco prendere due HD.
    Uno solo da 300 Gb mi pare una scelta
    azzardata. I dischi si rompono, è
    utopico pensare che vadano sempre bene.
    Meglio rischiare di meno spezzando i dati su
    2-3 dischi, secondo me.Sbagli. Se metti 2 dischi al posto di uno aumenti le probabilità di guasto! Inoltre questi dischi nn sono per un uso "casalingho" ma per le ayiende dove probabilmente li mettono in RAID con batterie di diversi dischi. Il RAID stesso garantisce la sicurezza dei dati ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    e perche' non quello da 100 terabyte cosi' sei a posto fino alla fine dei tuoi giorni ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    non sbagli
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    - Scritto da: Anonimo
    io ho un maxtor da 200 e win2000 e la mia
    motherboard NON LO VEDONO e quindi mi vedono
    solo 166166 ?Dovrebbero essere 131... comunque provato con l'aggiornamento del bios ?Controlla anche qui: http://support.microsoft.com/default.aspx?scid=kb;EN-US;303013
  • Anonimo scrive:
    Re: maxtor: mesi fa
    - Scritto da: Anonimo
    punto-informatico.it/p.asp?i=44549Un 5400 ata, contro un 10krpm fibre?forse non sai di cosa parli, accecato dai 300 GB
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    E perche' non 4x75 o 8x36 o magari 16x18 ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Continuo a preferire 2x150 o meno
    sbagli
  • Anonimo scrive:
    Re: quando sarà da formattare....
    - Scritto da: Anonimo
    prenoto una vacanza su marte...chissà
    che per l'ora che rientro ...non lo trovi a
    posto.....più che altro ... che tu lo RIESCA a formattareio ho un maxtor da 200 e win2000 e la mia motherboard NON LO VEDONO e quindi mi vedono solo 166EVVAVVANCULOOOOOOOoooooooooooo
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo, però...
    verissimoma chi li compra gli IDE da 300 mega?sharersok, si incazzano, ma non credo moriranno se perdono 30 DivX e 1000 mp3
  • Anonimo scrive:
    Re: Quali sono le altre classi?
    - Scritto da: Anonimo
    Cioe`... questa e` enterprise, quindi
    impresa, quindi insomma per uso aziendale.
    Poi c'e` la classe consumer, quello che si
    usa in casa da bravi consumatori.

    Ci sono altre classi?
    Per curiosita`...si io sono in prima superioremio fratello fa le mediepoi c'è la classe operaiaecc ecc
  • Anonimo scrive:
    maxtor: mesi fa
    http://punto-informatico.it/p.asp?i=44549
  • Anonimo scrive:
    Continuo a preferire 2x150 o meno
    Per avere 300 Gb preferisco prendere due HD. Uno solo da 300 Gb mi pare una scelta azzardata. I dischi si rompono, è utopico pensare che vadano sempre bene. Meglio rischiare di meno spezzando i dati su 2-3 dischi, secondo me.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo, però...
    Io ho bruciato 2 IBM/HITACHI da 120GB nel giro di 6 mesi ma ho scoperto la causa : l'alimentatore da 300W non riusciva ad alimentare sufficientemente tutte le periferiche del PC (CD-ROM, Masterizzatore, lettore DVD, 6 schede PCI, 2 hard disk, lettore ZIP e floppy + mouse e stampante USB).Ho cambiato alimentatore e non è più successo nulla nonostante abbia buttato per terra ripetutamente uno degli hard disk che ogni tanto si spegneva (a causa della sotto-alimentazione) per romperlo definitivamente e quindi sostituirlo in garanzia; adesso funziona perfettamente da 6 mesi nonostante quei voli :D
  • Anonimo scrive:
    quando sarà da formattare....
    prenoto una vacanza su marte...chissà che per l'ora che rientro ...non lo trovi a posto.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo, però...

    beh dai questa è merda!!!
    io ho un fireball da 1.2GB caduto 6 volte e
    ancora funziona...Ma leggi prima di replare??Stiamo parlando di 300Giga lui di 40 e tu esci che il tuo antico e vetusto 1,2Giga regge le cadute?Cavolo centra.... lo sappiamo si che i vecchi fireball e non solo quelli reggevano come un carrarmato, qui si parla di nuove tecnologia che inutile star a girarci attorno come un po per tutte le cose difettano sempre di piu durevolita e affidabilità salvo mettersi un raptor SATA o uno SCSI orami c'è da toccarsi i marrons ogni volta che si accende il PC.Rimpianta Quantum...........perchè ci hai abbandonato? SIghsss......
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo, però...
    - Scritto da: Anonimo
    Tempo fa ho acquistato un paio di Maxtor da
    40Gb... usati veramente poco, dopo neanche 2
    mesi sono defunti alla distanza di poche ore
    l'uno dall'altro... per non parlare di
    quegli HDD che dopo qualche centinaio di ore
    di uptime iniziano a stridere e fischiare in
    una maniera assurda!!!!!!beh dai questa è merda!!!io ho un fireball da 1.2GB caduto 6 volte e ancora funziona...
  • Anonimo scrive:
    Ottimo, però...
    ...le ditte che producono hard disk dovrebbero puntare un tantino di più sull'affidabilità; oramai siamo giunti a capacità davvero notevoli, però qualcosa mi dice che l'affidabilità non è cresciuta di pari passo.Tempo fa ho acquistato un paio di Maxtor da 40Gb... usati veramente poco, dopo neanche 2 mesi sono defunti alla distanza di poche ore l'uno dall'altro... per non parlare di quegli HDD che dopo qualche centinaio di ore di uptime iniziano a stridere e fischiare in una maniera assurda!!!!!!D'accordo che qui si parla di SCSI, dove di solito l'affidabilità è molto maggiore, però sugli IDE mi sembra che ci sia ancora tanto da migliorare.Con queste capacità enormi, un hard disk può oramai contenere quantità impensabili di documenti, pronti a vaporizzarsi alla prima "failure" dell'hardware (non ditemi che esistono i backup, lo so bene, ma voglio vedere quanti li fanno regolarmente... e poi fare il backup di 120Gb non è uno scherzo!!!).Saluti a tutti,ZEuS(linux)
  • Anonimo scrive:
    Quali sono le altre classi?
    Cioe`... questa e` enterprise, quindi impresa, quindi insomma per uso aziendale. Poi c'e` la classe consumer, quello che si usa in casa da bravi consumatori.Ci sono altre classi?Per curiosita`...
  • Luca Schiavoni scrive:
    Re: Redazione: errore ;)
    - Scritto da: Anonimo
    Per la redazione: 300 GB (rimando all'articolo sulla prima pagina).corretto, grazie ! ;)
  • Anonimo scrive:
    Redazione: errore ;)
    Per la redazione: 300 GB
Chiudi i commenti