Download/ In sei, tra Tag e ClocX!

Quattro manipolatori di Mp3, un orologione al sapore di mela trans(lucida) e un timbraposta antispam aperto e quasi intelligente








a cura di Luca Schiavoni

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giovanni Romeo scrive:
    DDOS
    Mi associo anch'io sono vittima continuamente di attacchi ddos e la cosa più grave è che chi fa queste azioni è conosciuto ma nessuno può far niente perché non si riesce a risalire al colpevole anche se il colpevole ti minaccia.
  • Anonimo scrive:
    è colpa di Berlusconi!
    zi, è colpa di Andreotti!ah non va più di moda questa?no perchè a stronzate andiamo davvero bene.La colpa è NOSTRA, di tutta la gente. Non ci eleviamo, stiamo sempre come caproni, come marmaglia.Ci lasciamo fregare, non protestiamo mai, non diamo ascolto a chi è intelligente, preferiamo dare potere ai governi che alla gente che ha costruito internet con la passione (e non alludo certametne all'esercito) ...è sempre così.Siamo NOI a doverci autoaccusare.Ci mettiamo a 90 e poi ci lamentiamo se qualcuno ne approfitta ... ma per favore!
  • Anonimo scrive:
    la mia modesta opinione
    ciao, sono uno poco esperto di informatica ma la mia netta impressione è che tutta questa confusione sia generata solo grazie al fatto che la maggior parte dei non esperti di informatica come me usano windows (95, 98 e anche xp).Nonostante non sia un genio dell'informatica non ci vuole molto a capire che windows è si bello e facile ma è pieno di problemi, infatti se uno vuole provare programmi nuovi ogni tanto alla fine si ritrova con un computer talmente lento e "impastato" da risultare inutilizzabile.E' chiaro che un sistema operativo cos' "traballante" sia facile preda di programmi creatio da mailintenzionati !Ci sono alternative e/o soluzioni ?Ah, se vi viene in mente di dirmi di installare un antivirus o un firewall sappiate che, da utente inesperto, non è affato facile usarli, perfino per me che qualcosina di informatica ci capisco !Pensate che mia cugina, che non ne capisce un'h, aveva l'antivirus installato ma non lo aveva mai aggiornato !E quando le ho chiesto se ogni tanto non le compariva qualche richiesta le mi ha detto che ogni volta che le compariva la finestrella clickava su NO perchè le dava fastidio.Il problema quindi è che questi "tamponi" non servono a niente se chi usa l'apparecchio non è in grado di farlo !Quindi il problema alla fine è che, a parer mio, un computer non dovrebbe aver bisogno di antivirus e roba simile, se ne ha bisogno vuol dire che è fatto male !O sbaglio ?Cosa consigliate ?
    • Anonimo scrive:
      Re: la mia modesta opinione
      Secondo me non sbagli, anzi ai focalizzato perfettamente il problema.L'utente dovrebbe essere libero di fare cio' che vuole con il suo pc sicuro che nessuno cerchi di spiarlo o dannegiarne il lavoro oppure utilizzare il suo pc per scopi illeciti (DDOS).antivirus e firewall potrebbero essere un servizio rilasciato dai provider di connessione ad Internet che dovrebbero avere le competenze giuste per aggiornarli e configurarli.Certo questo non risolverebbe tutti i problemi e potrebbe soddisfare solo una certa parte di utenza, ma sarebbe un inizio.Informare chi vuole connetersi ad Internet dei "pericoli" a cui potrebbe esporre il suo pc. - Scritto da: Anonimo

      ciao, sono uno poco esperto di informatica
      ma la mia netta impressione è che tutta
      questa confusione sia generata solo grazie
      al fatto che la maggior parte dei non
      esperti di informatica come me usano windows
      (95, 98 e anche xp).

      Nonostante non sia un genio dell'informatica
      non ci vuole molto a capire che windows è si
      bello e facile ma è pieno di problemi,
      infatti se uno vuole provare programmi nuovi
      ogni tanto alla fine si ritrova con un
      computer talmente lento e "impastato" da
      risultare inutilizzabile.

      E' chiaro che un sistema operativo cos'
      "traballante" sia facile preda di programmi
      creatio da mailintenzionati !

      Ci sono alternative e/o soluzioni ?
      Ah, se vi viene in mente di dirmi di
      installare un antivirus o un firewall
      sappiate che, da utente inesperto, non è
      affato facile usarli, perfino per me che
      qualcosina di informatica ci capisco !
      Pensate che mia cugina, che non ne capisce
      un'h, aveva l'antivirus installato ma non lo
      aveva mai aggiornato !
      E quando le ho chiesto se ogni tanto non le
      compariva qualche richiesta le mi ha detto
      che ogni volta che le compariva la
      finestrella clickava su NO perchè le dava
      fastidio.

      Il problema quindi è che questi "tamponi"
      non servono a niente se chi usa
      l'apparecchio non è in grado di farlo !
      Quindi il problema alla fine è che, a parer
      mio, un computer non dovrebbe aver bisogno
      di antivirus e roba simile, se ne ha bisogno
      vuol dire che è fatto male !

      O sbaglio ?

      Cosa consigliate ?
    • Anonimo scrive:
      Re: linaro travestito
      secondo me sei un linaro travestito (con tutto il rispetto per i linari), bravissimo nel propinare un FUD soffice, penetrante e sottilmente suadente: hai tutta la mia ammirazione.ciao8) 8) 8)
    • kensan scrive:
      Re: la mia modesta opinione
      - Scritto da: Anonimo

      ciao, sono uno poco esperto di informatica
      ma la mia netta impressione è che tutta
      questa confusione sia generata solo grazie
      al fatto che la maggior parte dei non
      esperti di informatica come me usano windows
      (95, 98 e anche xp).Questo senza ombra di dubbio. E esperienza di ogni giorno vedere che gli inesperti e a chi non interessa internet ma solo chattare le email ecc, usa solo e esclusivamente windows.
      Nonostante non sia un genio dell'informatica
      non ci vuole molto a capire che windows è si
      bello e facile ma è pieno di problemi,
      infatti se uno vuole provare programmi nuovi
      ogni tanto alla fine si ritrova con un
      computer talmente lento e "impastato" da
      risultare inutilizzabile.Ed è un dramma per chi di computer non ci capisce, praticamente installare un programma può significare perdere amici, non chattare e dovere portare il pc all'assistenza o chiedere all'amico un favore che poi si dovrà ricambiare.
      E' chiaro che un sistema operativo cos'
      "traballante" sia facile preda di programmi
      creatio da mailintenzionati !Questo è noto.
      Ci sono alternative e/o soluzioni ?
      Ah, se vi viene in mente di dirmi di
      installare un antivirus o un firewall
      sappiate che, da utente inesperto, non è
      affato facile usarli, perfino per me che
      qualcosina di informatica ci capisco !
      Pensate che mia cugina, che non ne capisce
      un'h, aveva l'antivirus installato ma non lo
      aveva mai aggiornato !Ma scusa come può un normale utente di windows sapere aggiornare un antivirus? I windowsiani non leggono l'inglese e non leggono neppure cosa c'è scritto su quei fastidiosi quadrati che intralciano la vista, cliccano dove sanno che la finestra sparisce. Frase tipica di un windowsiano: ma a che serve? Funziona lo stesso! Frase verissima e che mette in crisi qualsiasi utente Linux.Ti fanno sentire stupido a perdere tempo a leggere finestre, però ti chiamano quando il loro "funziona lo stesso" non funziona più.Ma è tutto chiaro, loro vogliono leggere l'email, chattare e scaricare l'mp3 di Eminem e tu sei stato chiamato per fare quattro chiacchere e un esorcismo, il pc è solo un intralcio tra se stessi e i loro amici, un oggetto fastidioso ma indispensabile. Sicuramente il loro modo di vedere è chiaro: tu sei un mago del pc e loro non sono portati, quindi clicckano e dopo l'ultimo click chiamano te a leggere le finestre.
      E quando le ho chiesto se ogni tanto non le
      compariva qualche richiesta le mi ha detto
      che ogni volta che le compariva la
      finestrella clickava su NO perchè le dava
      fastidio.All'università il tempo medio per leggere una finestra e pensare è di un secondo, tutti utenti windows, la tua parente è in buona compagnia.
      Il problema quindi è che questi "tamponi"
      non servono a niente se chi usa
      l'apparecchio non è in grado di farlo !
      Quindi il problema alla fine è che, a parer
      mio, un computer non dovrebbe aver bisogno
      di antivirus e roba simile, se ne ha bisogno
      vuol dire che è fatto male !

      O sbaglio ?

      Cosa consigliate ?In effetti hai ragione, non è obbligatorio fare comparite tutte quelle finestre, ci vorrebbero dei pc semplificati per gli utenti windows, con limitate capacità di collegamento a internet così da non fare mai danni, con windows in rom così che non possa essere alterato da virus oppure su CD come Knoppix, salvataggio dei file ogni minuto e se c'è un problema si riavvia senza finestre che nessuno leggerebbe.Niente banda oppure minima così da non fare danni in giro, niente adsl per windows ma solo diciamo un 36.6, niente allegati ma solo plain text, niente mp3 e programmi copiati.Chi vuole banda oppure gli allegati si prende una certificazione Linux Suse/Red Hat, una specie di patente, per gli altri solo la bicicletta!Penso che così il problema della cugina sia risolto e lei insieme agli studenti della mia università, sarebbero felicissimi. Anche gli utenti esperti sarebbero contenti in quanto avrebbero una internet ripulita dai virus e con gli incompetenti messi in condizione di non fare danni.
      • Anonimo scrive:
        Re: $$$$$?????
        $$$$$$$$$$$$$$??????????????chi li ha... chi non li hala differenza è tutta qua!
      • Anonimo scrive:
        Re: la mia modesta opinione

        In effetti hai ragione, non è obbligatorio
        fare comparite tutte quelle finestre, ci
        vorrebbero dei pc semplificati per gli
        utenti windows, con limitate capacità di
        collegamento a internet così da non fare mai
        danni, con windows in rom così che non possa
        essere alterato da virus oppure su CD come
        Knoppix, salvataggio dei file ogni minuto e
        se c'è un problema si riavvia senza finestre
        che nessuno leggerebbe.

        Niente banda oppure minima così da non fare
        danni in giro, niente adsl per windows ma
        solo diciamo un 36.6, niente allegati ma
        solo plain text, niente mp3 e programmi
        copiati.credi?invece no con OSX puoi aver entrambe le cose completa connettibilita` a internet tutta banda che vuoi e un sistema semplificato che non ti impone di studire lo Unix ma che ti permette di usare un computer completamente al 100% lascindoti libero di pensare al tuo lavoro che non e` ne` il programmatore ne` il system manager.
        • kensan scrive:
          Re: la mia modesta opinione
          - Scritto da: Anonimo
          credi?
          invece no con OSX puoi aver entrambe le cose
          completa connettibilita` a internet tutta
          banda che vuoi e un sistema semplificato che
          non ti impone di studire lo Unix ma che ti
          permette di usare un computer completamente
          al 100% lascindoti libero di pensare al tuo
          lavoro che non e` ne` il programmatore ne`
          il system manager.Non credo, io ha la versione 10.2 e non la aggiorno da un bel po' perché non ho abbastanza tempo da scaricarmi centinaia di K con il modem, poi usando programmi vecchi e bacati (non nel miocaso) si aggrava la situazione, nessun sitema è a prova di idiota come racconta un detto...
    • Anonimo scrive:
      Re: la mia modesta opinione

      Il problema quindi è che questi "tamponi"
      non servono a niente se chi usa
      l'apparecchio non è in grado di farlo !
      Quindi il problema alla fine è che, a parer
      mio, un computer non dovrebbe aver bisogno
      di antivirus e roba simile, se ne ha bisogno
      vuol dire che è fatto male !Mah, secondo me hai centrato parzialmente il problema. Solo parzialmente perchè nessun sistema, come tutta l'opera umana, è perfetto... tendiamo sempre ad ideali assoluti che aihmè non raggiungiamo mai... le religioni, giocando su questo, ci stanno tampinando i gioielli di famiglia da millenni, facendoci credere che la perfezione esiste nella casa degli dei, anche se nessuno l'ha mai vista e facendoci credere che il segreto è proprio questo: nessuno l'ha mai vista e quindi è perfetta. Logica circolare, un loop, visto che siamo in chiave informatica.Però ci hai preso. Il problema fondamentale è che dagli stati uniti è arrivata una filosofia di vita che ha invertito l'ordine delle cose: prima l'economia e poi tutto il resto. Quindi le leggi tendono a soddisfare l'ecnomia prima che i diritti civili, il capitale prima di cultura, arte e tecnica. Windows è saltato fuori così... Nel 1995, Windows era un'aberrazione del principio secondo cui una cosa, per essere venduta, deve prima di tutto risolvere un problema concreto e per farlo deve funzionare bene. Ma la spinta commerciale che gli è stata data, unita a tante altre componenti (come il fatto che girasse su milioni di pc prodotti da migliaia di aziende invece che da una sola come commodore od apple; oppure il fatto che l'umanità aveva bisogno di automazione distribuita tra le masse), ha fatto si che quel pulsante "Start" diventasse il bottone più clickato di tutti i tempi.In teoria, seguendo il tuo ragionamento che condivido in pieno, avrebbero dovuto aspettare a venderlo...diciamo almeno altri 7 anni (1995-2002, Windows XP)... ovvero quel tempo necessario a tirare fuori un sistema che non si blocca sistematicamente e senza un motivo concreto, e che non vada reinstallato (annullando tutte le personalizzazioni che si sviluppano naturalmente con l'uso) ogni 2-6 mesi, ma che duri almeno 2-3 anni. Probabilmente senza vendere i sistemi precedenti, per arrivare alla qualità di Windows XP (ed ancora troppo lavoro si deve fare!), ci avrebbero messo 20 anni... ma nel mio modo di vedere le cose, sarebbe stato meglio attendere 20 anni che dotare ogni individuo di questo pianeta di un'arma illecita che gli permette si di sostituire la macchina da scrivere, la televisione, gli uffici postali e le enciclopedie, ma anche le pistole ed il tutto in contesto dove il rapporto tra risorse impiegate e risultati ottenuti è misero.Ma questa purtroppo è tutta la nostra storia contemporanea: noi occidentali usiamo 100 volte le risorse che impiega un cinese per raggiungere lo stesso obiettivo.Chiedevi una soluzione? Purtroppo una panacea non c'e' ancora; ma se aspettiamo altri 6-10 anni, e se i poteri in gioco non lo metteranno al bando come è già successo nella storia per altri prodotti semi-miracolosi (come la canapa indiana, migliore del cotone e del petrolio, bandita sfruttando la parentela con la cannabis, per altro usata in tutta la storia dell'uomo fino agli anni 30 dello scorso secolo, come medicinale; il tutto per favorire l'amico del senatore statunitense che produceva cotone e la lobby petrolifera), Linux potrebbe rappresentare l'evoluzione del nostro presente....è già da un pezzo sulla strada buona.Attualmente a tua cugina e qualsiasi altra persona a cui, giustamente, non interessano i tecnicismi ma solo i risultati ottenibili con lo strumento, oggi come oggi si può solo che suggerirle di leggere con attenzione le finestre per non ritrovarsi in mezzo ai guai e per non rompere le scatole a te quando c'e' finita in mezzo. E bada bene, spiegare queste cose ai non informatici, è un compito FONDAMENTALE che spetta proprio a noi che sappiamo come vanno queste cose e ci teniamo costantemente aggiornati. Se non lo facciamo, permettiamo a quelli come zio Bill di mettere in atto prese per i fondelli pubbliche e su larga scala come sta accadendo oggi ed oramai da più di un decennio.ciaoRenton78
  • Anonimo scrive:
    anche secondo me è colpa di Linux
    mi pare evidente, tutti questi problemi esistono a causa delle numerose distro e cloni di Unix (Linux tra gli amici), e si sa che i virus ed i worm hanno un terreno molto fertile grazie alla frammentazione del codice sorgente.Perchè Linus Torvald non fa qualcosa ? Alla fine è colpa sua!
    • Anonimo scrive:
      Re: anche secondo me è colpa di Linux
      Frammentazione del sorgente?A parte che vorrei vedere quello di Windows... a giudicare da quel gigabyte che XP si prende sull'host con centinaia di miriadi di binari, non immagino quanto "frammentato" sia il sorgente.Ma che ragionamenti sono?
    • Anonimo scrive:
      Re: anche secondo me è colpa di Linux
      I virus e i worm hanno terreno fertile dove il SO non capisce che si tratta di virus, e li esegue senza che l'utente possa mettere mano a uno scampolo di configurazione. Altro che "frammentazione del sorgente"... ma cosa tocca sentire... e con tanta convinzione poi.
    • Anonimo scrive:
      Re: anche secondo me è colpa di Linux
      - Scritto da: Anonimo
      mi pare evidente, tutti questi problemi
      esistono a causa delle numerose distro e
      cloni di Unix (Linux tra gli amici), e si sa
      che i virus ed i worm hanno un terreno molto
      fertile grazie alla frammentazione del
      codice sorgente.Quest'uomo lavora evidentemente per la CEPU!!!!LOL!!! Frammentazione del sorgente!!! che ignoranza!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: anche secondo me è colpa di Linux
        - Scritto da: Anonimo

        Quest'uomo lavora evidentemente per la
        CEPU!!!!
        LOL!!! Frammentazione del sorgente!!! che
        ignoranza!!!!Sei tu ignorante, coglione.
        • Anonimo scrive:
          Re: anche secondo me è colpa di Linux
          Non sono quello che hai chiamato coglione di sopra.Ma mi spieghi in quale modo la tua frammentazione del sorgente possa rendere il terreno fertile per i virus e per i worms?Piu` di tutti gli sforzi fatti da Outlook, intendo...
          • Anonimo scrive:
            Re: anche secondo me è colpa di Linux
            questo qui che ha fatto sto messaggio contro linux, e il solito tipetto che pensa che internet l'abbia inventato la microsoft e che il primo sistema operativo fu fatto nel 95 con winzoz 95.ma perfavore....
          • Anonimo scrive:
            Re: anche secondo me è colpa di Linux
            - Scritto da: Anonimo
            questo qui che ha fatto sto messaggio contro
            linux, e il solito tipetto che pensa che
            internet l'abbia inventato la microsoft e
            che il primo sistema operativo fu fatto nel
            95 con winzoz 95.questo è lo stesso tipo della pubblicità CEPU che uscirà a giorni:a sinistra, Giovanni, studente universitario, 11 esami in un annoa destra, sto tizio, troll, 365 ca77at3 in un anno!
    • Anonimo scrive:
      Re: anche secondo me è colpa di Linux
      - Scritto da: Anonimo
      mi pare evidente, tutti questi problemi
      esistono a causa delle numerose distro e
      cloni di Unix (Linux tra gli amici), e si sa
      che i virus ed i worm hanno un terreno molto
      fertile grazie alla frammentazione del
      codice sorgente.

      Perchè Linus Torvald non fa qualcosa ?
      Alla fine è colpa sua!
      Guarda che i migliori virus li fai con il visual basic oppure in C# se vuoi fare lo sborooone :-DSe sei alle prime armi devi accontentarti di un macro virus per word.A proposito, i DDOS convolgono anche servizi di chat pubblici, che facciamo? Chiudiamo anche quelli?i DDOS partono da sistemi windows infettatti da virus, che facciamo? Chiudiamo la Microsoft? Eh... buona idea?:-D
    • Anonimo scrive:
      Re: anche secondo me è colpa di Linux
      - Scritto da: Anonimo
      mi pare evidente, tutti questi problemi
      esistono a causa delle numerose distro e
      cloni di Unix (Linux tra gli amici), e si sa
      che i virus ed i worm hanno un terreno molto
      fertile grazie alla frammentazione del
      codice sorgente.Mi sa che quì l'unica cosa frammentata è la tua mente......
      Perchè Linus Torvald non fa qualcosa ?
      Alla fine è colpa sua! No. La colpa è degli utonti... fra i quali si possono certamente annoverare anche quelli che postano simili fesserie....
      • Anonimo scrive:
        Re: anche secondo me è colpa di Linux
        - Scritto da: Anonimo

        Mi sa che quì l'unica cosa frammentata è la
        tua mente......
        No, è la tua mente bacata che partorisce queste stronzate, idiota!
    • Anonimo scrive:
      Re: anche secondo me è colpa di Linux
      E voi gli date pure retta? E' un messaggio scritto appositamente per infuocare gli animi... non può essere serio oppure è completamente ignorante della materia.Su su, non date spago ai troll...ciaoRenton78- Scritto da: Anonimo
      mi pare evidente, tutti questi problemi
      esistono a causa delle numerose distro e
      cloni di Unix (Linux tra gli amici), e si sa
      che i virus ed i worm hanno un terreno molto
      fertile grazie alla frammentazione del
      codice sorgente.

      Perchè Linus Torvald non fa qualcosa ?
      Alla fine è colpa sua!
      • Anonimo scrive:
        Re: anche secondo me è colpa di Linux
        - Scritto da: Anonimo

        E voi gli date pure retta? E' un messaggio
        scritto appositamente per infuocare gli
        animi... non può essere serio oppure è
        completamente ignorante della materia.

        Su su, non date spago ai troll...

        ciao

        Renton78
        Dai del troll a quello di sopra, ma non dici nulla quando si vedono dei post contro la Microsoft?!Ma sparati daiiiiii
  • Anonimo scrive:
    Windows&Linux e paradisi...legali.
    Qualcuno coglie l'occasione per sparare per l'ennesima volta sui sistemi operativi Microsoft e ribadire che Linux è più sicuro: ma sicuro in quale senso?Io stesso vendo servizi su piattaforma Linux e sono in generale d'accordo su questa informazione; sono anche d'accordo sul fatto che se le macchine degli utenti fossero patchate regolarmente (e comunque non basterebbe perchè i bachi su windows escono fuori quotidianamente), ci sarebbero meno problemi per tutti. Però non si può sempre dare la colpa a Zio Bill... i sendmail open relay installati sui vari unix sparsi per il mondo dove li mettiamo? Ed i grossi bachi che in passato sono saltati fuori nel mondo open source? (ricordate le zlib!!!!! Che per altro ha rivelato al mondo come anche Microsoft usasse quelle librerie nei suoi prodotti di punta!) E le falle contenute inscindibilmente nella natura stessa del set di protocolli identificati come tcp/ip?La rete è stata concepita da militari che avevano esigenze diverse e da scienziati tutto immaginavano tranne che uno di loro si fosse un giorno messo a spammarli od a flooddargli le connessioni: Windows è solo un aggravante, come lo è Linux e come lo sono le migliaia (forse milioni) di teste calde che imperversano trasversalmente tra gli informatici, i manager, gli improvvisati venditori di false felicità ed i politici troppo attenti alla "grana" per eliminare una volta per tutte lo spam con un semplice colpo di spugna.La soluzione è una sola, OPT-IN: imposto per legge, salvaguardato con un organo investigativo apposito (Pol.Post.?) ed esportato più velocemente possibile in tutto il mondo. Ovviamente prima di tutto negli Stati Uniti, da cui proviene gran parte dello spam, che prima hanno nicchiato sulla possibilità di imporlo perchè la pubblicità su vasta scala a costi nulli fa troppo gola ed ora si lamentano che il 60% della posta è spazzatura arrivando addirittura a proporre dei cacciatori di taglie come si faceva più di un secolo fa nel Far West. E poi nelle varie coree,tailandie,vietnam,etc,etc,etc.Chi vuole la pubblicità (e molti la vogliono purchè specifica e non su tutto il venduto mondiale), si iscrive alle newsletters, autorizza l'invio di pubblicità, etc.Questo è il problema e se chi ha interesse a fare pubblicità via email, continua a voler opporre i suoi interessi ad un evoluzione civile irrinunciabile, a breve potremo prendere i client di posta elettronica e buttarli tutti nel Cestino (o /dev/null qual dir si voglia), così come è già stato per il protocollo IRC, come vorrebbero che fosse per i client P2P, e come si rischia che sia per i motori di ricerca...sempre più simili a strumenti di propaganda più che fedeli indicizzatori di contenuti. E tutto questo, IPv6 o no... perchè possiamo anche fare un protocollo perfetto ed inattaccabile, ma le leve del potere sono altrove: prima i soldi e poi politica.Dopodichè possiamo girarci intorno parlando dei bachi di windows o degli utenti (generico,impersonale e che quindi fa comodo a tutti)...ciaoRenton78
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows&Linux e paradisi...legali.
      - Scritto da: Anonimo
      Io stesso vendo servizi su piattaforma Linuxecco un altro win-maniac che tenta di farsi passare per qualcun altro
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows&Linux e paradisi...legali.
        - Scritto da: Anonimo

        ecco un altro win-maniac che tenta di farsi
        passare per qualcun altroMa stai zitto, ridicolo! Non capite che vi state arrampicando sugli specchi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows&Linux e paradisi...legali.

        ecco un altro win-maniac che tenta di farsi
        passare per qualcun altroAmico mio, io "appendevo" il blue ribbon quando "internet" la si vedeva a fosfori verdi ed ho contribuito in svariati progetti open source. Oggi sono impegnato su un progetto di sviluppo per un'università americana ed ho appena fatto la proposta di renderlo open source. Tu cosa fai oltre a compiacerti della fantastica filosofia della comunità open source?E' proprio per gente di questa comunità che ciecamente non riconosce i problemi reali, che quando mi dicono (come 2 giorni fa): "Ma dobbiamo proprio spendere 8000 euro di license Microsoft?"; io non posso fornirgli un'alternativa. Questo perchè i desktop linux SONO DIFFICILI E FARRAGGINOSI... diamine, il cut&paste è ancora in alto mare! Fino a 3-4 anni fa andavano ricompilati tutti i programmi (e non tutti lo permettevano) con il supporto per le librerie ad hoc, al fine di avere il taglia&incolla... come fai a dare un desktop linux ad un'azienda che produce carciofi?Lo puoi fare in un modo solo: spendendo 8000 euro per preparare una distribuzione di linux ad hoc per quell'azienda, vanificando così il risparmio sulle licenze e dando di fatto ragione a Microsoft quando dice che il total cost of ownership di linux è maggiore...Uno che non è un informatico non può usare Linux come desktop.La negazione di questo dato di fatto è quello che fa male a Linux, più delle interpellanze parlamentari di Microsoft e delle lagne di SCO.Lo vuoi un consiglio? E non perchè devo prevaricarti dialetticamente, ma perchè vorrei vedere il pinguino anche in mano a casalinghe (e non solo nelle lavatrici come so embedded) e segretarie di una ditta che produce materassi: contribuisci, invece di puntare il dito su Microsoft ed ai win-maniac.Stiamo dalla stessa parte, ma tu devi ancora arrivarci.ciaoRenton78
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows&Linux e paradisi...legali.
      Applausi
  • Elwood_ scrive:
    Gli interessi sono tanti e avariati.
    E' Vero gli interessi sono tanti e avariati... forse più di quello che si creda, la vendita di informazioni su una persona, quando è diventata merce illegale, è sorta di guadagno...Se domani vietassero le sigarette in italia, domani, come accadde per qualche anno fa, troveresti il marocchino sotto casa, addirittura in quel periodo, se presentavi 100 marche dello stato ti davano una stecca... Quando qualcosa è illegale ci guadagna sempre qualcuno, e molte cose non vengono dette, qui sottò di avariato e che puzza IMHO, c'è qualcos'altro... troppi interessi e alcuni che forse non conosceremo mai.Comuque certo è che se ci fosse più linux, magari lo spam ci sarebbe lo stesso, però con tanti spamassassin in giro, forse quando il messaggio, non fosse sicuro al 100 per cento che finisse tra i letti della vittima.. embè dico chiamatelo poco.Linux è sicuramente un'alternativa (con spam assassin obiviously) valida, per combattere lo spam a livello utente e lì i DDOS se li possono dare pure sulle gengivette...no_spammamente Elwood.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli interessi sono tanti e avariati.
      - Scritto da: Elwood_

      Linux è sicuramente un'alternativa (con spam
      assassin obiviously) valida, per combattere
      lo spam a livello utente e lì i DDOS se li
      possono dare pure sulle gengivette...E' una delle alternative. Però non sarei molto sicuro, visto che il bug sulle innumerevoli distro è sempre in agguato. Forse la debolezza di Linux è l' eccessiva frammentazione del codice in tante (ed inutili distro) ed il mantenimento del kernel monolitico e la gestione dei processi, oltre che la scalabilità.Non lo vedo, a breve, una valida alternativa
      no_spammamente Elwood.Lasciamelo dire, sei sempre il migliore!
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli interessi sono tanti e avariati.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Elwood_



        Linux è sicuramente un'alternativa (con
        spam

        assassin obiviously) valida, per
        combattere

        lo spam a livello utente e lì i DDOS se li

        possono dare pure sulle gengivette...

        E' una delle alternative. Però non sarei
        molto sicuro, visto che il bug sulle
        innumerevoli distro è sempre in agguato.a me basta bugbear
        Forse la debolezza di Linux è l' eccessiva
        frammentazione del codice in tante (ed
        inutili distro) ed il mantenimento delinutili mica tanto dato che onuna e' piu portata per una cosa
        kernel monolitico e la gestione deinon conosci quello di windows perticamente il kernel di win nt4 xp 2k e' un bsd based !! questa non la sapevi !!
        processi, oltre che la scalabilità.
        Non lo vedo, a breve, una valida alternativa


        no_spammamente Elwood.

        Lasciamelo dire, sei sempre il migliore!l'alternativa allo spam e' l'azione sui dns per leggeil provider che mantiene lo spam lo si cancella dai dnsin pratica se hotmail permette spam non si permette ad hotmail di essere sagguingibile e vice versavedete che si fa resto quando la cosa accade con libero, tiscali alice ecc dove gli utenti pagano le adslclausolina da contratto:qualora il collegamento con internet sia irraggingibiletramite il pop di accesso per spam l'utente puo disdire immediatamente il contrattoio dico che lo spam fa 3 gg di vita
  • Anlan scrive:
    BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
    Colpa di Microsoft, colpa di Linux, colpa di Unix, colpa di mio nonno, colpa del papa,colpa di Berlusconi, colpa di Dalema.......Non me ne frega un ca$$o di chi è colpa.... l'unica colpa è di questi abbietti utenti (chiamamoli così) che riempiono di merda le caselle postali con i loro prodotti del cazzo che solo i mega rincoglioniti comprano: e se è redditizio continuare a spammare allora la colpa è dei rincoglioniti acquirenti. Possiamo assumere quindi la colpa è assolutamente trasversale se si conferma l'assunto secondo il quale "la mamma dei cretini è sempre incinta".Ne ho piene le balle di spammatori che continuano ad inventarsi forme tecniche di invio che obbligano "qualsiasi" prg antispam ad aggiornarsi o ad aggiornarlo. Sono peggio dei virus che almeno hanno il pregio di uno studio "tecnico" un po' più elevato di questa accozzaglia di rompicoglioni teste di cazzo.Scusate lo sfogo.
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
      - Scritto da: Anlan
      Eh no.... adesso mi fai inca$$are sul serio.Non era mia intenzione, ho solo precisato alcune cose.
      Individuare il problema è sempre il punto di
      partenza per risolverlo.... su questo
      concordo. Ma scaricare a priori ogni colpa
      sul trito e ritrito "Microsoft è il
      ricettacolo di tutti i mali" è troppo.Affatto.
      Andiamo con ordine :
      1) lo spammer non vende niente: concordoyep.
      2) lo spammer guadagna cent per click :
      concordoyeah.
      3) i link cliccati portano a siti che
      vendono : concordi?no, portano a siti e basta.I siti non sono necessariamente degli spammer, ma in genere siti che hanno "contratti" di pubblicita` con lo spammer. Lo pagano per far cliccare, non per vendere. Si chiama pay per click, infatti.
      4) questi siti vendono ai rincoglioniti di
      cui sopra : concordi ?Puo` darsi, ma non e` necessario per giustificare il ritorno economico dello spammer, come detto.
      5) i gestori di questi siti guadagnano
      soldini : concordi ?Probabile.Se non vendendo, facendo pubblicita` a qualcun'altro.
      6) con i soldini guadagnati questi gestori
      pagano gli spammersi per buttare in giro
      altra merda : concordi ?Certamente.
      7) il ciclo riparte dal punto 1 : concordi ?Si.
      Adesso spiegami cosa cavolo c'entra
      Microsoft (o chiunque altro in tutto
      questo).NOn c'entra con questo ciclo.C'entra con l'argomento della *NOTIZIA*.Win lascia entrare i trojan meglio di qualunque altro SO.

      Mah, molti hanno piene le balle di utenti

      che accettano windows perche` non hanno
      idea

      di cosa sia windows, di cosa ci sia sotto,

      di cosa avrebbe potuto o dovuto esserci.
      Dal

      1995 ormai.



      Ma lascia perdere.... ripeto... cosa c'entra
      Windows con lo spam. I server Unix o Linux
      non lo ricevono forse ? Se il sysadmin di un
      server Linux o Unix (o Windows ovviamente)
      lascia libero relay attraverso la sua
      macchina non è forse un problema trasversale
      ? Che c'entra l'OS con lo spam ?Te l'ho detto :)E` per via di questa notizia, non dello spam in se` e per se`.Certo che i server Unix/Linux/MacOSX etc ricevono spam come qualunque altro.
      Al massimo, posso concordare che Windows
      possano essere più facilmente soggetti a
      virus e quindi ad essere utilizzati per
      attacchi Ddos verso macchine che (come da
      notizia) dovrebbero fornire una protezione
      dallo SPAM.GIA`!Dici nulla!
      Ma con il fenomeno dello spamming l'OS
      proprio non c'entra un cavolo.Be', io ce l'avevo fatto entrare per via della notizia, qui lo dico e lo ripeto.
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
      - Scritto da: Anlan
      Al massimo, posso concordare che Windows
      possano essere più facilmente soggetti a
      virus e quindi ad essere utilizzati per
      attacchi Ddos verso macchine che (come da
      notizia) dovrebbero fornire una protezione
      dallo SPAM.Emh... a me sembra che tu abbia travisato...Il nocciolo della questione è proprio SOLO questo tuo ultimo testo che ho quotato.
      Ma con il fenomeno dello spamming l'OS
      proprio non c'entra un cavolo.Esatto, hai pienamente ragione e forse prima non avevi ben capito.MA micro$oft è COMPLETAMENTE COLPEVOLE di facilitare DDOS !!!EDDICINIENTE !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
        - Scritto da: Anonimo
        EDDICINIENTE !!!Oh, abbiamo risposto allo stesso modo... :)Io ho detto "Dici nulla!"... prima di vedere il tuo post.
        • Anonimo scrive:
          Re: BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo


          EDDICINIENTE !!!

          Oh, abbiamo risposto allo stesso modo... :)
          Io ho detto "Dici nulla!"... prima di vedere
          il tuo post.Ho notato :) ma è meglio comunque ribadire concetti che sembrano entrare nella testa della gente a fatica :)
          • Anlan scrive:
            Re: BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
            - Scritto da: Anonimo
            Ho notato :) ma è meglio comunque ribadire
            concetti che sembrano entrare nella testa
            della gente a fatica :)Eh no... troppo comodo !Cito dalla notizia : "La preoccupazione che dietro gli attacchi vi sia una regia precisa, che mira a mettere fuori gioco tutti i grandi riferimenti dell'antispam, ha ormai ceduto il posto alla certezza, vista l'estensione dell?offensiva. Secondo Guilmette il suo sito è stato aggredito da un DDoS organizzato sfruttando almeno 4mila personal computer precedentemente compromessi. "Non ci sono dubbi - ha sostenuto Julian Haight, che presiede SpamCop - che i diversi attacchi siano il lavoro di una stessa persona o organizzazione"."Spiegami il filo logico che ti porta ad asserire che :1) la regia precisa si concretizza nel infettare 4000 computer :| Windows :| (solo loro) per attaccare i server RBL(hai percaso trovato da qualche parte notizia specifica del trojan che causa tutto questo e sulle sue modalità di insediamento in windows ?)2) che tutti (dico tutti) questi 4000 computer abbiano connessioni cable ad internet sufficienti ad interdire qualsiasi servizio offerto dai servizi RBL3) che i responsabili di questi 4000 computer, dato il protrarsi nel tempo di questi attacchi, non si accorgano di una fava da giorni e siano TUTTI utenti windowsMi sa che le cose non entrano nella testa delle gente solo perchè le affermi gratuitamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
            - Scritto da: Anlan
            Eh no... troppo comodo !
            Cito dalla notizia :
            "La preoccupazione che dietro gli attacchi
            vi sia una regia precisa, che mira a mettere
            fuori gioco tutti i grandi riferimenti
            dell'antispam, ha ormai ceduto il posto alla
            certezza, vista l'estensione dell?offensiva.
            Secondo Guilmette il suo sito è stato
            aggredito da un DDoS organizzato sfruttando
            almeno 4mila personal computer
            precedentemente compromessi. "Non ci sono
            dubbi - ha sostenuto Julian Haight, che
            presiede SpamCop - che i diversi attacchi
            siano il lavoro di una stessa persona o
            organizzazione".
            "

            Spiegami il filo logico che ti porta ad
            asserire che :

            1) la regia precisa si concretizza nel
            infettare 4000 computer :| Windows :| (solo
            loro) per attaccare i server RBL
            (hai percaso trovato da qualche parte
            notizia specifica del trojan che causa tutto
            questo e sulle sue modalità di insediamento
            in windows ?)Perche` e` DANNATAMENTE piu` difficile infettare con trojan un sistema operativo di altro tipo. Perche` Outlook aveva l'abitudine di eseguire code in un iframe senza chiedere conferma? (poi patchato) Perche` fa l'anteprima automatica del messaggio quindi non dovevi neanche aprire la bustina? Perche` il VBscripting ha piu` buchi di una forma di emmental? Perche` tutte le volte inseriscono qualcosa di nuovo, di automatico, all'insaputa di tutti tranne che dei virus writer, prima di averlo ben collaudato perche` in quel modo hanno potuto mettere features di discutibile utilita` che pero` facevano guazza sul momento? (windows update) Alla fin fine si puo` anche pensare che i sistemi infettati fossero basati su Linux o su un altro derivto di Unix, ma...? E` un po' come dire che ho visto un tizio col coltello minacciare un altro tizio in un vicolo, poi mi sono girato un attimo e quando ho guardato l'altro tizio era morto sgozzato. E alla fine incolpare un cane che passa di li` per caso, magari un pitbull...
            2) che tutti (dico tutti) questi 4000
            computer abbiano connessioni cable ad
            internet sufficienti ad interdire qualsiasi
            servizio offerto dai servizi RBLE chi l'ha mai affermato?
            3) che i responsabili di questi 4000
            computer, dato il protrarsi nel tempo di
            questi attacchi, non si accorgano di una
            fava da giorni e siano TUTTI utenti windowsSono in genere gli utenti windows, per esperienza personale, a non accorgersi affatto di niente. Ho conosciuto gente che a volte sembrerebbe pretendere che il computer funzioni per conto suo, o magari che gli legga nel pensiero...
            Mi sa che le cose non entrano nella testa
            delle gente solo perchè le affermi
            gratuitamente.Magari fosse colpa mia e di quello di sopra.Smetteremmo subito.
          • Anlan scrive:
            Re: BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anlan

            Eh no... troppo comodo !

            Cito dalla notizia :

            "La preoccupazione che dietro gli attacchi

            vi sia una regia precisa, che mira a
            mettere

            fuori gioco tutti i grandi riferimenti

            dell'antispam, ha ormai ceduto il posto
            alla

            certezza, vista l'estensione
            dell?offensiva.

            Secondo Guilmette il suo sito è stato

            aggredito da un DDoS organizzato
            sfruttando

            almeno 4mila personal computer

            precedentemente compromessi. "Non ci sono

            dubbi - ha sostenuto Julian Haight, che

            presiede SpamCop - che i diversi attacchi

            siano il lavoro di una stessa persona o

            organizzazione".

            "



            Spiegami il filo logico che ti porta ad

            asserire che :



            1) la regia precisa si concretizza nel

            infettare 4000 computer :| Windows :|
            (solo

            loro) per attaccare i server RBL

            (hai percaso trovato da qualche parte

            notizia specifica del trojan che causa
            tutto

            questo e sulle sue modalità di
            insediamento

            in windows ?)

            Perche` e` DANNATAMENTE piu` difficile
            infettare con trojan un sistema operativo di
            altro tipo. Perche` Outlook aveva
            l'abitudine di eseguire code in un iframe
            senza chiedere conferma? (poi patchato)
            Perche` fa l'anteprima automatica del
            messaggio quindi non dovevi neanche aprire
            la bustina? Perche` il VBscripting ha piu`
            buchi di una forma di emmental? Perche`
            tutte le volte inseriscono qualcosa di
            nuovo, di automatico, all'insaputa di tutti
            tranne che dei virus writer, prima di averlo
            ben collaudato perche` in quel modo hanno
            potuto mettere features di discutibile
            utilita` che pero` facevano guazza sul
            momento? (windows update) Alla fin fine si
            puo` anche pensare che i sistemi infettati
            fossero basati su Linux o su un altro
            derivto di Unix, ma...? E` un po' come dire
            che ho visto un tizio col coltello
            minacciare un altro tizio in un vicolo, poi
            mi sono girato un attimo e quando ho
            guardato l'altro tizio era morto sgozzato. E
            alla fine incolpare un cane che passa di li`
            per caso, magari un pitbull...Non direi proprio DANNATAMENTE.Sebbene un articolo di PI voglia far credere che"Ancora non si conoscono i mandanti di questa operazione che, visto il successo, potrebbe allargarsi ad altre celebri RBL. Qualcuno ha avanzato l?ipotesi che l?attacco alle tre RBL sia stato lanciato tramite il worm Sobig.F, seppure questa ipotesi non appaia suffragata da prove certe."è altrettanto vero che :"Typot is a Trojan Horse that affects Linux systems. It generates TCP packets with a window size of 55,808"(fonte Symantec, rilevato il 20 giugno)oppure che :"Hacktool.Slice is a Linux application used by an attacker to perform a Denial of Service attack (DoS) on a remote Internet site or computer"(stessa fonte, rilevato il 18 febbraio)oppure :"Linux.Lion is a dangerous Linux worm that infects computers running Linux. This worm is similar to Linux.Ramen and does not execute on systems running Microsoft Windows. "(stessa fonte, rilevato il 23 marzo)Come vedi le possibilità non mancano.
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
            Grazie tante per aver tenuto in considerazione le mie citazioni su Outlook e compagnia... ora, vogliamo confrontare le rilevazioni con quelle per i trojan di W32?Certo che le possibilita` non mancano, il tizio poteva anche essere stato sgozzato dal pitbull, e il coltellaccio dell'altro poteva anche servirgli per la manicure in quel momento.
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
            - Scritto da: Anlan

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anlan


            Eh no... troppo comodo !


            Cito dalla notizia :


            "La preoccupazione che dietro gli
            attacchi


            vi sia una regia precisa, che mira a

            mettere


            fuori gioco tutti i grandi riferimenti


            dell'antispam, ha ormai ceduto il posto

            alla


            certezza, vista l'estensione

            dell?offensiva.


            Secondo Guilmette il suo sito è stato


            aggredito da un DDoS organizzato

            sfruttando


            almeno 4mila personal computer


            precedentemente compromessi. "Non ci
            sono


            dubbi - ha sostenuto Julian Haight, che


            presiede SpamCop - che i diversi
            attacchi


            siano il lavoro di una stessa persona o


            organizzazione".


            "





            Spiegami il filo logico che ti porta ad


            asserire che :





            1) la regia precisa si concretizza nel


            infettare 4000 computer :| Windows :|

            (solo


            loro) per attaccare i server RBL


            (hai percaso trovato da qualche parte


            notizia specifica del trojan che causa

            tutto


            questo e sulle sue modalità di

            insediamento


            in windows ?)



            Perche` e` DANNATAMENTE piu` difficile

            infettare con trojan un sistema operativo
            di

            altro tipo. Perche` Outlook aveva

            l'abitudine di eseguire code in un iframe

            senza chiedere conferma? (poi patchato)

            Perche` fa l'anteprima automatica del

            messaggio quindi non dovevi neanche aprire

            la bustina? Perche` il VBscripting ha piu`

            buchi di una forma di emmental? Perche`

            tutte le volte inseriscono qualcosa di

            nuovo, di automatico, all'insaputa di
            tutti

            tranne che dei virus writer, prima di
            averlo

            ben collaudato perche` in quel modo hanno

            potuto mettere features di discutibile

            utilita` che pero` facevano guazza sul

            momento? (windows update) Alla fin fine si

            puo` anche pensare che i sistemi infettati

            fossero basati su Linux o su un altro

            derivto di Unix, ma...? E` un po' come
            dire

            che ho visto un tizio col coltello

            minacciare un altro tizio in un vicolo,
            poi

            mi sono girato un attimo e quando ho

            guardato l'altro tizio era morto
            sgozzato. E

            alla fine incolpare un cane che passa di
            li`

            per caso, magari un pitbull...

            Non direi proprio DANNATAMENTE.
            Sebbene un articolo di PI voglia far credere
            che
            "Ancora non si conoscono i mandanti di
            questa operazione che, visto il successo,
            potrebbe allargarsi ad altre celebri RBL.
            Qualcuno ha avanzato l?ipotesi che l?attacco
            alle tre RBL sia stato lanciato tramite il
            worm Sobig.F, seppure questa ipotesi non
            appaia suffragata da prove certe."

            è altrettanto vero che :
            "Typot is a Trojan Horse that affects Linux
            systems. It generates TCP packets with a
            window size of 55,808"Echissenefrega! in una qualunque distro moderna non danno nessun problema (invece su windoze si)...Typot e' roba vecchia!!!! talmente vecchia che non si vede in giro (citane almeno uno... se puoi)...io posso citarti molte centinaia (basta che li ricavi dal mio log) di server windoze (di tutti i tipi e release) infettati...
            (fonte Symantec, rilevato il 20 giugno)

            oppure che :
            "Hacktool.Slice is a Linux application used
            by an attacker to perform a Denial of
            Service attack (DoS) on a remote Internet
            site or computer"
            (stessa fonte, rilevato il 18 febbraio)

            oppure :
            "Linux.Lion is a dangerous Linux worm that
            infects computers running Linux. This worm
            is similar to Linux.Ramen and does not
            execute on systems running Microsoft
            Windows. "
            (stessa fonte, rilevato il 23 marzo)


            Come vedi le possibilità non mancano.Tutta roba vecchia e srapatchata... secondo te i gestori di RBL dovrebbero essere esposti a questa roba? ... io non lo credo affatto!
  • Anonimo scrive:
    Adesso ricordo.
    Si dovrebbe usare Linux perchè è un sistema libero.Accettarlo con pregi e difetti.E' "libero" (una parola bellissima) e sono contento di essere "libero" di utilizzarlo.E' mio, ma anche di tutti.Lo giro, lo rigiro, lo scrivo e lo riscrivo come e quante volte mi pare.Il sistema migliore è quello che soddisfa il più possibile le tue aspettative.Grazie e ciao a "Tutti".
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso ricordo.
      E questo cosa centra con l'articolo? sei "leggermente" OT- Scritto da: Anonimo
      Si dovrebbe usare Linux perchè è un sistema
      libero.
      Accettarlo con pregi e difetti.
      E' "libero" (una parola bellissima) e sono
      contento di essere "libero" di utilizzarlo.
      E' mio, ma anche di tutti.
      Lo giro, lo rigiro, lo scrivo e lo riscrivo
      come e quante volte mi pare.
      Il sistema migliore è quello che soddisfa il
      più possibile le tue aspettative.
  • Anonimo scrive:
    microsoft qui, microsoft la...
    Tutta la gente che da la colpa a microsoft dovrebbe sapere che i pc troianizzati con windows sono quasi sempre pc di utenti normali e hanno una connessione molto limitata quindi il loro attacco fa poco o nulla a un server professionale.Viceversa se si troianizza un server universitario o di un provider (che girano quasi sempre su unix e derivati) si possono fare degli attacchi molto + potenti usando pochi server. Non a caso Trinoo e altri tools per il DDoS sono fatti per girare su Linux e NON su windows.Andatevi a riguardare gli attacchi DDoS a yahoo e ad altri grossi server di qualche anno fa, mica erano fatti da windows... la piattaforma preferita per lanciare questi attacchi e' linux.
    • Anonimo scrive:
      BALLE GALATTICHE !
      Metti insieme qualche migliaio di utenti CABLE con un trojan, gli dai i comandi con irc e hai una FLOTTA a tua disposizione per fare DDOS verso chiunque.Giusto per la cronaca, negli states il cable è molto più diffuso che il dsl qui da noi.E in ogni modo è MOLTO ma MOLTO ma MOLTO più facile bucare un client (e anche un server) con su quella merdaccia di uindos piuttosto che un server con su linux.
      • Anonimo scrive:
        Re:
        Certo, ma per tirare giu' quei siti basta un server universitario, quindi non vedo proprio dove sia la balla. Guarda tutti i tools DDoS che ci sono per Linux.Ah un'altra cosa.. il supporto dei socket di windows fa schifo e tutte quelle cose che puoi fare con linux come i pacchetti spoofati ecc te li scordi, anche per questo e' preferito Linux per queste cose.
      • Anonimo scrive:
        Re: BALLE GALATTICHE !
        - Scritto da: Anonimo

        con su quella merdaccia di uindos piuttosto
        che un server con su linux.Torna a spippolare. Muto e seduto, idiota
  • Anonimo scrive:
    La colpa è di AMD.
    Un articolo che offriva molti spunti tecnici di discussione su i danni e le contromisure dei ddos è diventato un'altra battaglia Linux-Windows. Bene. Aspetto il flame Intel-AMD, ora.
    • Anonimo scrive:
      Re: La colpa è di AMD.
      - Scritto da: Anonimo
      Un articolo che offriva molti spunti tecnici
      di discussione su i danni e le contromisure
      dei ddos è diventato un'altra battaglia
      Linux-Windows. Bene. Aspetto il flame
      Intel-AMD, ora.Balle, sei il solito di turno che vuole fare il saccente illuminato super-partes.La colpa è davvero del software bacato di micro$oft, è innegabile.Anzi, propongo una sfida, CHIUNQUE abbia delle argomentazioni CONTRO la mia tesi è pregato di esporle !Sono curioso...
      • Anonimo scrive:
        Re: La colpa è di AMD.
        ma chi sei, il papa?ma vaffanculo va...
        • Anonimo scrive:
          Re: La colpa è di AMD.
          - Scritto da: Anonimo
          ma chi sei, il papa?si
          ma vaffanculo va...mi accompagni ?
          • Anonimo scrive:
            Re: La colpa è di AMD.
            ................/´¯/) .......... ............. /.¯.// ........... ........... /. ..// ............ ... /´¯`/'' . ''/´¯¯`·¸ ..... .. /''/ / . .. / . . /¨/¯` .. . (''( . . ´ .. ´ ¯|/'' '') ... .. . . . . . . . . ` . . / ...
          • Anonimo scrive:
            Re: La colpa è di AMD.
            - Scritto da: Anonimo
            ................/´¯/) ..........
            ............. /.¯.// ...........
            ........... /. ..// ............
            ... /´¯`/'' . ''/´¯¯`·¸ .....
            .. /''/ / . .. / . . /¨/¯` ..
            . (''( . . ´ .. ´ ¯|/'' '') ...
            .. . . . . . . . . ` . . / ... AHHAAHHAHAHAtroppo bella !!!Grande !Guarda che scherzavo !E fattela una risata !
          • Anonimo scrive:
            Re: La colpa è di AMD.
            LOL!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: La colpa è di AMD.
      - Scritto da: Anonimo
      Un articolo che offriva molti spunti tecnici
      di discussione su i danni e le contromisure
      dei ddos è diventato un'altra battaglia
      Linux-Windows. Bene. Aspetto il flame
      Intel-AMD, ora.Vuoi gli spunti tecnici? bene...Distributed Denial of Service:efficacia: altasoluzioni:nessuna, una volta installati i trojannon si possono discernere da richieste realio tiri giu` il sito o rimani sotto attacomolte, per arginare l'autoinstallazione dei trojantipo, rimuovere cacchiate semiautomatiche dai sistemi come Windows, bello il firewall a table che *automaticamente* contrassegna come trusted gli indirizzi a cui la tua macchina, in un modo o nell'altro, ha gia` spedito dati. Intelligentissimo.prendetevi qualcosa come ZoneAlarm, possibile parte della soluzione... ma in primo luogo bisognerebbe che alla MS cambiassero mentalita`.fine argomentazioni, c'era da parlare tanto?
  • Anonimo scrive:
    anche secondo me è colpa di microsoft
    mi pare evidente, tutti questi problemi esistono a causa dei virus e affini, e si sa che i virus esistono solo per windows.Perchè la microsoft non fa qualcosa ?Alla fine è colpa loro !
    • Anonimo scrive:
      Re: anche secondo me è colpa di microsoft
      - Scritto da: Anonimo

      mi pare evidente, tutti questi problemi
      esistono a causa dei virus e affini, e si sa
      che i virus esistono solo per windows.Non è vero, esistevano anche per amiga !Il punto è oche uindos è un colabrodo e quindi è facilissimo fare i virus per isso !

      Perchè la microsoft non fa qualcosa ?Perchè alla micro$ukk sono dei buoni a nulla che con 20 anni di esperienza nel capo dei sistemi operativi il massimo che sono riusciti a sfornare è quella merdaccia di uindous icspì che è solo luci e colori ma in sostanza è un colabrodo.
      Alla fine è colpa loro !Non ci piove !
    • Anonimo scrive:
      Re: anche secondo me è colpa di microsoft
      - Scritto da: Anonimo

      che i virus esistono solo per windows.Ma davvero? Certo che voi talebani linuzzari sorci siete davvero forti! Negate persino l' evidenza
      Perchè la microsoft non fa qualcosa ?Perchè non è colpa della Microsoft!
      Alla fine è colpa loro !Dimostramelo
  • Anonimo scrive:
    concordo, è colpa di microsoft
    Non sono capaci di fare os sicuri quindi la colpa maggiore è loro !Se una banca lascia la cassaforte aperta e le porte spalancate senza guardie poi la colpa è sua se arrivano i ladri e rubano tutto !Ceto è anche colpa dei ladri, ma la colpa è soprattutto sua perchè non ha posto particolare attenzione nella difesa dei soldi dei clienti.Lo stesso vale per il software, ma grazie alla EULA micro$oft è intoccabile !E voi giù come pecoroni a comprare windows !Quando vi sveglierete ???
    • Anonimo scrive:
      Re: concordo, è colpa di microsoft
      - Scritto da: Anonimo

      Non sono capaci di fare os sicuri quindi la
      colpa maggiore è loro !

      Se una banca lascia la cassaforte aperta e
      le porte spalancate senza guardie poi la
      colpa è sua se arrivano i ladri e rubano
      tutto !
      Ceto è anche colpa dei ladri, ma la colpa è
      soprattutto sua perchè non ha posto
      particolare attenzione nella difesa dei
      soldi dei clienti.

      Lo stesso vale per il software, ma grazie
      alla EULA micro$oft è intoccabile !

      E voi giù come pecoroni a comprare windows !

      Quando vi sveglierete ???Sei un pirla :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: concordo, è colpa di microsoft
        - Scritto da: Anonimo
        Sei un pirla :-DPerchè ?Non ha forse detto la verità ?Argomenta un po' invece di insultare, se no la figura del pirla la fai tu !
    • Anonimo scrive:
      Re: concordo, è colpa di microsoft
      Guarda che windows98 di porte aperte ne ha solo 1, e non e' sfruttabile a meno che tu non abiliti la condivisione dei file. Pensa al tuo linux piuttosto-
      • Anonimo scrive:
        Re: concordo, è colpa di microsoft
        - Scritto da: Anonimo
        Guarda che windows98 di porte aperte ne ha
        solo 1, e non e' sfruttabile a meno che tu
        non abiliti la condivisione dei file. Pensa
        al tuo linux piuttosto-Win98 non e` un sistema operativo di rete, come le versioni derivate dal kernel NT. E di per se`, dato che in primis NON FA IL SERVER, non e` certo granche` vulnerabile, come sistema desktop, ad attachi DDoS. Al limite, pero` puo` FARNE, perche` tramite quel filino che si chiama WSOCK32.DLL puo` aprire sockets, e da esse aprire quante porte logiche ti pare, per SPEDIRE richieste HTTP verso un server (tipo il comando GET) ripetutamente. Realizzando un DDoS.Poniamo che tu voglia usarlo come server.Of course alla MS non consigliano di usare IIS con il 98.E l'installazione di Apache per Win98 e` considerata SUICIDA.
  • Anonimo scrive:
    Sono stato DOSsato pure io
    distribuivo linux.ora il mio server e' irraggiungibile da piu' di 24 ore e gli admin fanno fatica a farlo riprendere perche' probabilmente l'attacco continua.Mai successa una cosa del genere in 8 anni di uptime.CiaoAnonimo
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stato DOSsato pure io
      poverino! come ti credo ... puzzi lontano un miglio!...Mi daresti l'url del tuo server?giusto per farmi capire che ho torto...P.S. se mi sbaglio ti offro gratis il mio aiuto! :-D- Scritto da: Anonimo

      distribuivo linux.

      ora il mio server e' irraggiungibile da piu'
      di 24 ore e gli admin fanno fatica a farlo
      riprendere perche' probabilmente l'attacco
      continua.

      Mai successa una cosa del genere in 8 anni
      di uptime.

      Ciao
      Anonimo
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stato DOSsato pure io
        - Scritto da: Anonimo
        poverino! come ti credo ... puzzi lontano un
        miglio!...
        Mi daresti l'url del tuo server?
        giusto per farmi capire che ho torto...
        P.S. se mi sbaglio ti offro gratis il mio
        aiuto! Otterresti un misero 'Host Not Found'.E' giu'.Appena va su, inizia l'attacco e torna giu'.Putroppo non ci posso fare niente neanche io perche' il server e' all' estero.Ci sta lavorando l' ISP.P.S. potrai pure non credermi, ma non puzzo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono stato DOSsato pure io
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          poverino! come ti credo ... puzzi lontano
          un

          miglio!...

          Mi daresti l'url del tuo server?

          giusto per farmi capire che ho torto...

          P.S. se mi sbaglio ti offro gratis il mio

          aiuto! Certo non mi aspetto di trovarlo! ma mi aspetto di verificare che e' sotto attacco!.... mhhhh continui a puzzare!

          Otterresti un misero 'Host Not Found'.
          E' giu'.
          Appena va su, inizia l'attacco e torna giu'.
          Putroppo non ci posso fare niente neanche io
          perche' il server e' all' estero.
          Ci sta lavorando l' ISP.

          P.S. potrai pure non credermi, ma non puzzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stato DOSsato pure io
            - Scritto da: Anonimo
            Certo non mi aspetto di trovarlo! ma mi
            aspetto di verificare che e' sotto
            attacco!.... mhhhh continui a puzzare!Non voglio fare pubblicita' al mio sito che ha gia' abbastanza problemi e non capisco come diavolo potresti capire se e' sotto attacco o meno, a meno che non lavori presso l' ISP.Siccome non lavori sicuramente presso l' ISP, smetti di essere insopportabile e di' qualcosa di costruttiivo o non dire niente del tutto.Scusa, me per come ti presenti, non ti darei neanche la chiave della cuccia del mio cane.Ciao
          • kensan scrive:
            Re: Sono stato DOSsato pure io
            - Scritto da: Anonimo
            Non voglio fare pubblicita' al mio sitopuzza
            che
            ha gia' abbastanza problemi e non capisco
            come diavolo potresti capire se e' sotto
            attacco o meno, a meno che non lavori presso
            l' ISP.puzzona
            Siccome non lavori sicuramente presso l'
            ISP, smetti di essere insopportabile e di'
            qualcosa di costruttiivo o non dire niente
            del tutto.puzza fetente
            Scusa, me per come ti presenti, non ti darei
            neanche la chiave della cuccia del mio cane.aprite le finestre!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stato DOSsato pure io
            Ragazzi, ma chi e' che si e' messo a frequentare questo forum ultimamente ?Quale e' l' eta' media ? 13 anni ?Non c'e' un commento che superi le 2 parole e non contenga insulti. Voi imparate troppo da Berlusconi.Quello che dovevo dire lo ho detto: tutto il resto e' una specie di attacco, senza senso, che non capisco senza aver detto niente di speciale.So che ci sono persone in gamba in questo forum, e so che loro avranno capito.Direi di smettere di alimentare questa discussione senza senso.Grazie.- Scritto da: kensan

            - Scritto da: Anonimo


            Non voglio fare pubblicita' al mio sito
            puzza


            che

            ha gia' abbastanza problemi e non capisco

            come diavolo potresti capire se e' sotto

            attacco o meno, a meno che non lavori
            presso

            l' ISP.
            puzzona


            Siccome non lavori sicuramente presso l'

            ISP, smetti di essere insopportabile e di'

            qualcosa di costruttiivo o non dire niente

            del tutto.
            puzza fetente


            Scusa, me per come ti presenti, non ti
            darei

            neanche la chiave della cuccia del mio
            cane.
            aprite le finestre!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stato DOSsato pure io
            hai ragione il tuo post forniva grandi spunti...Un DDos (non meglio identificato) ma pero' sul tuo linux (chissa' perche' proprio te),Una ricca serie di dettagli tecnici sull'attacco e i suoi effetti accompagnati dalla segnalazione (usuale in questi casi) del tipo di problemi e vulnerabilita' riscontrati su quel certo servizio....Hai proprio ragione ti crediamo tutti!:-D- Scritto da: Anonimo

            Ragazzi, ma chi e' che si e' messo a
            frequentare questo forum ultimamente ?
            Quale e' l' eta' media ? 13 anni ?
            Non c'e' un commento che superi le 2 parole
            e non contenga insulti. Voi imparate troppo
            da Berlusconi.

            Quello che dovevo dire lo ho detto: tutto il
            resto e' una specie di attacco, senza senso,
            che non capisco senza aver detto niente di
            speciale.

            So che ci sono persone in gamba in questo
            forum, e so che loro avranno capito.

            Direi di smettere di alimentare questa
            discussione senza senso.

            Grazie.




            - Scritto da: kensan



            - Scritto da: Anonimo




            Non voglio fare pubblicita' al mio sito

            puzza




            che


            ha gia' abbastanza problemi e non
            capisco


            come diavolo potresti capire se e'
            sotto


            attacco o meno, a meno che non lavori

            presso


            l' ISP.

            puzzona




            Siccome non lavori sicuramente presso
            l'


            ISP, smetti di essere insopportabile e
            di'


            qualcosa di costruttiivo o non dire
            niente


            del tutto.

            puzza fetente




            Scusa, me per come ti presenti, non ti

            darei


            neanche la chiave della cuccia del mio

            cane.

            aprite le finestre!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stato DOSsato pure io
            Complimentoni, dopo 15 post sconclusionati e pienti inutili insulti sei riuscito a spiaccicare qualcosa di umano.Vedi che se ti impegni sei capace anche tu ? E' solo che non ne hai voglia .... :-)Se volevi dei dettagli bastava chiederli, come fanno le persone civili, invece di insultare e basta.Prova a distribuire su internet un file da 650 MB e poi mi aiuterai.Prova a vedere decine, centinaia, migliaia di richieste contemporanee di richeste http e ftp multiple e contemporanee e da diversi IP per quel file e vedere il tuo server cadere come una pera, e poi mi aiuterai.Prova a riavviare il server e vedere che la pioggia di richieste non e' finita e non sai quando finira'. poi mi aiuterai.Questo e' quello che mi e' successo stanotte e sta continuando a succedere.E sarebbe successo sia che io stia usando unix, sia windows come server (non dico che server uso, perche' non c'entra e alimenterebbe diatribe infantili e basta).- Scritto da: Anonimo
            hai ragione il tuo post forniva grandi
            spunti...
            Un DDos (non meglio identificato) ma pero'
            sul tuo linux (chissa' perche' proprio te),
            Una ricca serie di dettagli tecnici
            sull'attacco e i suoi effetti accompagnati
            dalla segnalazione (usuale in questi casi)
            del tipo di problemi e vulnerabilita'
            riscontrati su quel certo servizio....

            Hai proprio ragione ti crediamo tutti!
            :-D

            - Scritto da: Anonimo



            Ragazzi, ma chi e' che si e' messo a

            frequentare questo forum ultimamente ?

            Quale e' l' eta' media ? 13 anni ?

            Non c'e' un commento che superi le 2
            parole

            e non contenga insulti. Voi imparate
            troppo

            da Berlusconi.



            Quello che dovevo dire lo ho detto: tutto
            il

            resto e' una specie di attacco, senza
            senso,

            che non capisco senza aver detto niente di

            speciale.



            So che ci sono persone in gamba in questo

            forum, e so che loro avranno capito.



            Direi di smettere di alimentare questa

            discussione senza senso.



            Grazie.









            - Scritto da: kensan





            - Scritto da: Anonimo






            Non voglio fare pubblicita' al mio
            sito


            puzza






            che



            ha gia' abbastanza problemi e non

            capisco



            come diavolo potresti capire se e'

            sotto



            attacco o meno, a meno che non
            lavori


            presso



            l' ISP.


            puzzona






            Siccome non lavori sicuramente
            presso

            l'



            ISP, smetti di essere
            insopportabile e

            di'



            qualcosa di costruttiivo o non dire

            niente



            del tutto.


            puzza fetente






            Scusa, me per come ti presenti, non
            ti


            darei



            neanche la chiave della cuccia del
            mio


            cane.


            aprite le finestre!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stato DOSsato pure io
            Ma caro mio ci sara pure un motivo per essere sottoposto a quello che (come tu lo descrivi) mi pare un "netstike" coordinato da piu' gente o una comunita' che si e' accordata o e' pura "malvagita'"? .Un "netstrike" che si basa sul puro consumo di risorse (come quello che descrivi) non puo' essere mantenuto a tempo indefinito.. e ha sempre delle "motivazioni" Intendiamoci non voglio entrare nel merito delle "motivazioni" che per me sarebbero comunque ingiustificabili.Ne tantomeno voglio legittimare queste pratiche che non approvo.Tuttavia ti ripeto non mi pare si tratti di un DDos in senso stretto ma di semplice consumo di risorse. Ad ogni modo anche in questo caso si puo' fare qualcosa come mettere un "bilanciatore" di carico che smista le richieste su n macchine diverse (se la banda non e' satura) se invece e' la banda a essere satura potresti cominciare col "droppare" m pacchetti su n lasciando cosi' gli attaccantio a sprecare una parte di banda senza risultato e potresti aumentare il drop dei pacchetti in funzione dell'aumento del consumo di banda... vedrai che dopo un po ti lasciano perdere (costa anche a loro).....In ogni caso eri comunque off-topic (si parlava di windows e linux e il tuo attacco, come tu stesso dici, non ha nulla a che vedere con il tipo di O.S.)Bye bye!- Scritto da: Anonimo

            Complimentoni, dopo 15 post sconclusionati e
            pienti inutili insulti sei riuscito a
            spiaccicare qualcosa di umano.

            Vedi che se ti impegni sei capace anche tu ?
            E' solo che non ne hai voglia .... :-)

            Se volevi dei dettagli bastava chiederli,
            come fanno le persone civili, invece di
            insultare e basta.

            Prova a distribuire su internet un file da
            650 MB e poi mi aiuterai.
            Prova a vedere decine, centinaia, migliaia
            di richieste contemporanee di richeste http
            e ftp multiple e contemporanee e da diversi
            IP per quel file e vedere il tuo server
            cadere come una pera, e poi mi aiuterai.
            Prova a riavviare il server e vedere che la
            pioggia di richieste non e' finita e non sai
            quando finira'. poi mi aiuterai.
            Questo e' quello che mi e' successo stanotte
            e sta continuando a succedere.
            E sarebbe successo sia che io stia usando
            unix, sia windows come server (non dico che
            server uso, perche' non c'entra e
            alimenterebbe diatribe infantili e basta).





            - Scritto da: Anonimo

            hai ragione il tuo post forniva grandi

            spunti...

            Un DDos (non meglio identificato) ma pero'

            sul tuo linux (chissa' perche' proprio
            te),

            Una ricca serie di dettagli tecnici

            sull'attacco e i suoi effetti accompagnati

            dalla segnalazione (usuale in questi casi)

            del tipo di problemi e vulnerabilita'

            riscontrati su quel certo servizio....



            Hai proprio ragione ti crediamo tutti!

            :-D



            - Scritto da: Anonimo





            Ragazzi, ma chi e' che si e' messo a


            frequentare questo forum ultimamente ?


            Quale e' l' eta' media ? 13 anni ?


            Non c'e' un commento che superi le 2

            parole


            e non contenga insulti. Voi imparate

            troppo


            da Berlusconi.





            Quello che dovevo dire lo ho detto:
            tutto

            il


            resto e' una specie di attacco, senza

            senso,


            che non capisco senza aver detto
            niente di


            speciale.





            So che ci sono persone in gamba in
            questo


            forum, e so che loro avranno capito.





            Direi di smettere di alimentare questa


            discussione senza senso.





            Grazie.














            - Scritto da: kensan







            - Scritto da: Anonimo








            Non voglio fare pubblicita' al
            mio

            sito



            puzza








            che




            ha gia' abbastanza problemi e non


            capisco




            come diavolo potresti capire se
            e'


            sotto




            attacco o meno, a meno che non

            lavori



            presso




            l' ISP.



            puzzona








            Siccome non lavori sicuramente

            presso


            l'




            ISP, smetti di essere

            insopportabile e


            di'




            qualcosa di costruttiivo o non
            dire


            niente




            del tutto.



            puzza fetente








            Scusa, me per come ti presenti,
            non

            ti



            darei




            neanche la chiave della cuccia
            del

            mio



            cane.



            aprite le finestre!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stato DOSsato pure io
            - Scritto da: Anonimo
            Ma caro mio ci sara pure un motivo per
            essere sottoposto a quello che (come tu lo
            descrivi) mi pare un "netstike" coordinatoChiamalo come vuoi ma il risultato e' lo stesso.
            da piu' gente o una comunita' che si e'
            accordata o e' pura "malvagita'"? .Non lo so, personalmente non ho nemici.Forse c'e' qualcuno cui non piace chi distribuisce linux gratis. Per la cronaca, la maggior parte degli IP attaccanti apparentemente veniva dal Brasile.
            Un "netstrike" che si basa sul puro consumo
            di risorse (come quello che descrivi) non
            puo' essere mantenuto a tempo indefinito.. e
            ha sempre delle "motivazioni" Ripeto di avere la coscienza pulita.
            Intendiamoci non voglio entrare nel merito
            delle "motivazioni" che per me sarebbero
            comunque ingiustificabili.
            Ne tantomeno voglio legittimare queste
            pratiche che non approvo.

            Tuttavia ti ripeto non mi pare si tratti di
            un DDos in senso stretto ma di semplice
            consumo di risorse. A me sembra la stessa cosa
            Ad ogni modo anche in questo caso si puo'
            fare qualcosa come mettere un "bilanciatore"
            di carico che smista le richieste su n
            macchine diverse (se la banda non e' satura)
            se invece e' la banda a essere satura
            potresti cominciare col "droppare" m
            pacchetti su n lasciando cosi' gli
            attaccantio a sprecare una parte di banda
            senza risultato e potresti aumentare il drop
            dei pacchetti in funzione dell'aumento del
            consumo di banda... vedrai che dopo un po ti
            lasciano perdere (costa anche a loro).....
            Non controllo fisicamente il server, e' in Housing, queste cose le dovrebbe fare l' ISP, non io.E poi non ho un cluster, ho un singolo server.Non posso permettermi spese ulteriori perche non incasso una lira dalla distribuzioni. Ma se questi continuano, non potro' piu' pagare la banda al provider.Se volevano farmi smettere, ci sono QUASI riusciti.
            In ogni caso eri comunque off-topic (si
            parlava di windows e linux e il tuo attacco,
            come tu stesso dici, non ha nulla a che
            vedere con il tipo di O.S.)
            Guarda che si parlava di DDOSByte
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stato DOSsato pure io
      - Scritto da: Anonimo

      distribuivo linux.

      ora il mio server e' irraggiungibile da piu'
      di 24 ore e gli admin fanno fatica a farlo
      riprendere perche' probabilmente l'attacco
      continua.

      Mai successa una cosa del genere in 8 anni
      di uptime.

      Ciao
      AnonimoE linzozz sorcione è questa "porta blindata"? A me sembra un groviera...ihihih
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stato DOSsato pure io
        Se non sai come funziona un DDos almeno stai zitto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono stato DOSsato pure io
          - Scritto da: Anonimo
          Se non sai come funziona un DDos almeno stai
          zitto.So come funziona e questo dimostra che sei un idiota! Pirla...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stato DOSsato pure io
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Se non sai come funziona un DDos almeno
            stai

            zitto.

            So come funziona e questo dimostra che sei
            un idiota! Pirla...No non sai come funziona! per definizione ogni tipo di DDos ha un suo specifico target (servizio) e tra un DDos e un altro non esiste a priori nessuna parentela lo scopo e' quello di ottenere un denial i mezzi possono essere vari (banda vulnerabilita' o altro a priori non prestabilite) dire "so come funziona" e' una contraddizione in termini puoi al massimo sapere come funziona uno specifico DDos dato che non tutti sfruttano lo stesso principio! facevi miglior figura a tacere!
          • Anonimo scrive:
            Sono l' autore del post originale
            Non ho alimentato io questo ramo di discussione.Continuate pure a scannarvi, ma io dolevo solo denunciare il fatto senza entrare in alcuna diatriba.L' Anonimo Originale
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono l' autore del post originale
            - Scritto da: Anonimo

            Non ho alimentato io questo ramo di
            discussione.
            Continuate pure a scannarvi, ma io dolevo
            solo denunciare il fatto senza entrare in
            alcuna diatriba.

            L' Anonimo OriginaleOriginale ma "puzzolente" ti ripeto che ti offro se sei in buona fede il mio aiuto!
  • Anonimo scrive:
    C'è sempre LINUX nella mischia...
    ....iihihihih......quante volte bisognerà ancora rikompilare il Kernel per avere un minimo di "stabilità"?
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è sempre LINUX nella mischia...
      Guarda che i trojan li installavano principalmente nelle macchine windows...nn c'entra un cacchio il kernel o il sistema operativo (oddio, in win98 era possbile nascondere l'esecuzione di alcuni processi)...sei il solito TROLLONE!!! (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: C'è sempre LINUX nella mischia...
        - Scritto da: Anonimo
        Guarda che i trojan li installavano
        principalmente nelle macchine windows...
        nn c'entra un cacchio il kernel o il sistema
        operativo (oddio, in win98 era possbile
        nascondere l'esecuzione di alcuni
        processi)...

        sei il solito TROLLONE!!! (troll)Sei tu il trollone! E ti assicuro che di trojan ci sono anche sulle tue "stupende" macchine Linux...ihihi....povero grullo :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: C'è sempre LINUX nella mischia...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Guarda che i trojan li installavano

          principalmente nelle macchine windows...

          nn c'entra un cacchio il kernel o il
          sistema

          operativo (oddio, in win98 era possbile

          nascondere l'esecuzione di alcuni

          processi)...



          sei il solito TROLLONE!!! (troll)

          Sei tu il trollone! E ti assicuro che di
          trojan ci sono anche sulle tue "stupende"
          macchine Linux...ihihi....povero grullo :-DSulle tue vuoi dire! sulle mie no di certo ! (405 gg di uptime) :-Dripassa quando ci arrivi!
          • Anonimo scrive:
            Re: C'è sempre LINUX nella mischia...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Guarda che i trojan li installavano


            principalmente nelle macchine
            windows...


            nn c'entra un cacchio il kernel o il

            sistema


            operativo (oddio, in win98 era possbile


            nascondere l'esecuzione di alcuni


            processi)...





            sei il solito TROLLONE!!! (troll)



            Sei tu il trollone! E ti assicuro che di

            trojan ci sono anche sulle tue "stupende"

            macchine Linux...ihihi....povero grullo
            :-D

            Sulle tue vuoi dire! sulle mie no di certo !
            (405 gg di uptime) :-D
            ripassa quando ci arrivi!405 gg? Solo?! Mhhhhhhhh............pochini...ihihihi
      • Anonimo scrive:
        Re: C'è sempre LINUX nella mischia...
        - Scritto da: Anonimo
        Guarda che i trojan li installavano
        principalmente nelle macchine windows...
        nn c'entra un cacchio il kernel o il sistema
        operativo (oddio, in win98 era possbile
        nascondere l'esecuzione di alcuni
        processi)...

        sei il solito TROLLONE!!! (troll)Mai sentito parlare di Adore? e' un rootkit che si installa come modulo del kernel nel tuo amato Linux. auguri
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è sempre LINUX nella mischia...
      - Scritto da: Anonimo
      ....iihihihih......quante volte bisognerà
      ancora rikompilare il Kernel per avere un
      minimo di "stabilità"?penso che sia necessario ricompilare il kernel fino a quando il sito www.microsoft.com non sia raggiungibile...http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.com
  • Anonimo scrive:
    e se fosse il contrario ?
    E se fosse il contrario e che molta colpa sia anche dei vari presunti tali server filtri antispam ?Allora io se ho un concorrente che mi da fastidio devo solo fare in modo di buttare il suo ip in pasto ad un di questi server filtri antisparm, e poi sono cavoli amari per farsi togliere.L'ho potuto constatare di persona e per ben due volte con due server da me acquistati, di vedere l'ip del mio server e quindi tutti i domini ospitati bannato da SPEWS.ORG Notare che questi due server sono di due fornitori completamente diversi localizzati in due aree completamente diverse.Notare che questi ip sono stati bannati per colpe di altre persone ed applicato il blocco in modo retroattivo.Esempio, aquistato il server in marzo 2003 ip bannato in maggio 2003 per colpe datate settembre 2002Non vi dico le peripezie per fare togliere questi ip dalla lista, le giustificazioni bla bla bla .. piu di un mese di tempo, e per tutto questo tempo qualche centinaio di utenti era bannata senza colpa Le email, i contatti le telefonate le ore perse a girare su forums, dove ho potuto constatare come altre centinaia di persone erano nelle mie stesse condizioni.Quindi per quanto mi riguarda preferisco ancora il meno peggio, preferisco avere dello spam piuttosto che avere a che fare con entità, non posso definirla diversamente, con il potere di bannare isolare senza pietà .mi chiedo io chi è piu pericoloso per la democrazia su internet ? Chi mi rompe le oo con lo spam o chi ha il POTERE di bloccare zittire chi non la pensa come lui ?Mi dispiace ma per la mia esperienza se qualcuno sa dirmi se esiste un associazione contro SPEWS.ORG me lo faccia sapere che sono disposto a contribuire dato che penso che non è con questa ARROGANZA antidemocratica antispam che si risolve il problema della mail spazzatura.Giovanni
    • kensan scrive:
      Re: e se fosse il contrario ?
      - Scritto da: Anonimo
      E se fosse il contrario e che molta colpa
      sia anche dei vari presunti tali server
      filtri antispam ?Non credo propio, che si facciano odiare da molti è sicuro ma sulla loro onestà ci sono pochi dubbi.
      Allora io se ho un concorrente che mi da
      fastidio devo solo fare in modo di buttare
      il suo ip in pasto ad un di questi server
      filtri antisparm, e poi sono cavoli amari
      per farsi togliere.Le BL di SPEWS e di altri sono fatte seriamante, se vai in nanae troverai come si ragiona seriamente e chi invece ci guadagna con lo spam. Gentaglia che chiede di essere tolta dalle BL e che invece continua a spammare oppure (e questo è controverso) a tenere i propri server su blocchi di ip bannati.

      L'ho potuto constatare di persona e per ben
      due volte con due server da me acquistati,
      di vedere l'ip del mio server e quindi tutti
      i domini ospitati bannato da SPEWS.ORGLibero.it usa SPEWS ed è un servizio molto famoso in Italia ergo prima di prendere un ip occorre fare attenzione che risieda fuori da blocchi BListati e da fornitori seri.
      Notare che questi due server sono di due
      fornitori completamente diversi localizzati
      in due aree completamente diverse.
      Notare che questi ip sono stati bannati per
      colpe di altre persone ed applicato il
      blocco in modo retroattivo.Ovviamente bisognava cambiare fornitore perchè poco serio o distratto o comunque perchè si è esposto a spedizioni di spam. chi detiene il blocco degli ip di cui il tuo fa parte ha la responsabilità di tenerti fuori dalle liste nere, se non ne è in grado allora è un cattivo fornitore.
      Esempio, aquistato il server in marzo 2003
      ip bannato in maggio 2003
      per colpe datate settembre 2002
      Non vi dico le peripezie per fare togliere
      questi ip dalla lista, le giustificazioni
      bla bla bla .. piu di un mese di tempo, e
      per tutto questo tempo qualche centinaio di
      utenti era bannata senza colpa E' veloce essere tolti dalle liste se non si persevera a inondare internet di spam, se è un errore non voluto la quarantena è breve ma se si continua per interesse (gli spammers pagano i fornitori molto bene tanto che blocchi di ip di intere nazioni sono stati bannati da molto tempo ma i soldi arrivati valgono lo scotto) o negligenza allora quelli di spews sono cattivi. Si rimane a lungo nelle loro liste.
      Le email, i contatti le telefonate le ore
      perse a girare su forums, dove ho potuto
      constatare come altre centinaia di persone
      erano nelle mie stesse condizioni.Molto semplice: cacciare gli spammer dal blocco degli ip del gestore, chiudere gli open relay (quelli che permettono di spedire spam), non spedire spam almeno per il tempo in cui lo si è spedito, post su nanae dicendo che il problema non c'è più.Di solito invece ti rispondono che l'ultimo spam dal tuo blocco è di un'ora fa e ti prendono in giro, giustamente secondo me.
      Quindi per quanto mi riguarda preferisco
      ancora il meno peggio, preferisco avere
      dello spam piuttosto che avere a che fare
      con entità, non posso definirla
      diversamente, con il potere di bannare
      isolare senza pietà .Se mi bloccano le email capisco che ho sbagliato fornitore, se voglio le prove metto un post su nanae mi daranno il link dello spam, se sono bravo capirò pure quale collega paga il mio fornitore per spedire spam.
      mi chiedo io chi è piu pericoloso per la
      democrazia su internet ?
      Chi mi rompe le oo con lo spam o chi ha il
      POTERE di bloccare zittire chi non la pensa
      come lui ?Vai su nanae e ti chiarirai le idee.

      Mi dispiace ma per la mia esperienza se
      qualcuno sa dirmi se esiste un associazione
      contro SPEWS.ORG me lo faccia sapere che
      sono disposto a contribuire dato che penso
      che non è con questa ARROGANZA
      antidemocratica antispam che si risolve il
      problema della mail spazzatura.

      GiovanniDi siti anti SPEWS ce ne sono a montagne, se sai usare google ne troverai parecchi.
      • Anonimo scrive:
        Re: e se fosse il contrario ?
        - Scritto da: kensan

        - Scritto da: Anonimo

        E se fosse il contrario e che molta colpa

        sia anche dei vari presunti tali server

        filtri antispam ?

        Non credo propio, che si facciano odiare da
        molti è sicuro ma sulla loro onestà ci sono
        pochi dubbi.Bè ricrediti ... ne conosco molti che li odiano ..... e non sono spammer.

        Allora io se ho un concorrente che mi da

        fastidio devo solo fare in modo di buttare

        il suo ip in pasto ad un di questi server

        filtri antisparm, e poi sono cavoli amari

        per farsi togliere.

        Le BL di SPEWS e di altri sono fatte
        seriamante, se vai in nanae troverai come si
        ragiona seriamente e chi invece ci guadagna
        con lo spam. Gentaglia che chiede di essere
        tolta dalle BL e che invece continua a
        spammare oppure (e questo è controverso) a
        tenere i propri server su blocchi di ip
        bannati.Conosco nanae ma non me ne frega nulla, io non ho il tempo di andarmi leggere tutte ste storie, io uso alcuni servers per il mio lavoro e per i miei clienti quindi il tempo lo devo utilizzare per questo non per leggere le varie nanae spews.org arg urg ecc ....

        L'ho potuto constatare di persona e per
        ben

        due volte con due server da me acquistati,

        di vedere l'ip del mio server e quindi
        tutti

        i domini ospitati bannato da SPEWS.ORG

        Libero.it usa SPEWS ed è un servizio molto
        famoso in Italia ergo prima di prendere un
        ip occorre fare attenzione che risieda fuori
        da blocchi BListati e da fornitori seri.Allora non hai capito .... erano due fornitori uno negli usa ed uno in europa due fornitori tutti diversi due fornitori " Puliti " quando li ho acquistati infatti il blocco era stato impostato in modo retroattivo io ho scritto
        Esempio, aquistato il server in marzo 2003
        ip bannato in maggio 2003
        per colpe datate settembre 2002 Allora mi spieghi come avrei fatto a prevedere in marzo che in maggio il mio server sarebbe stato messo nella lista per cose fatte da altri SEI mesi prima ?Non sono storie ho tutti i listati,
        E' veloce essere tolti dalle liste se non si
        persevera a inondare internet di spam, se è
        un errore non voluto la quarantena è breve
        ma se si continua per interesse (gli
        spammers pagano i fornitori molto bene tanto
        che blocchi di ip di intere nazioni sono
        stati bannati da molto tempo ma i soldi
        arrivati valgono lo scotto) o negligenza
        allora quelli di spews sono cattivi. Si
        rimane a lungo nelle loro liste.Veloce una s..... ed è per questo che non sono d'accordo con ste cose, ci abbiamo lavorato con contatti giornalieri 3 persone.Che poi se uno non conosce l'english .... cosa fa ??
        Se mi bloccano le email capisco che ho
        sbagliato fornitore, se voglio le prove
        metto un post su nanae mi daranno il link
        dello spam, se sono bravo capirò pure quale
        collega paga il mio fornitore per spedire
        spam.Ma se ti bloccano le email per un errore loro cosa fai ?Se i sistemi di contatto che usano NON funzionano cosa fai ?Se non conosci la lingua inglese cosa fai ?

        mi chiedo io chi è piu pericoloso per la

        democrazia su internet ?

        Chi mi rompe le oo con lo spam o chi ha il

        POTERE di bloccare zittire chi non la
        pensa come lui ?Resto sempre della stessa opinione
        Di siti anti SPEWS ce ne sono a montagne, se
        sai usare google ne troverai parecchi.Chissà come mai .............Giovanni
        • kensan scrive:
          Re: e se fosse il contrario ?
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: kensan
          Conosco nanae ma non me ne frega nulla, io
          non ho il tempo di andarmi leggere tutte
          ste storie, io uso alcuni servers per il mio
          lavoro e per i miei clienti quindi il tempo
          lo devo utilizzare per questo non per
          leggere le varie nanae spews.org arg urg ecc
          ....^_^ Si ti capisco ma sbarcare su internet non è una cosa facile, ci sono tante insidie, forse sarebbe bene avere una persona di fiducia che segua i tuoi server magari di tanto in tanto, che sappia valutare, che conosca e soprattutto che sappia l'inglese altrimenti non si può avere un server che serva per il proprio lavoro.Un consiglio è di assumere o tenere dei contatti con una persona di fiducia che se ne intenda di queste cose, ti può indicare la direzione giusta.
          Allora non hai capito .... erano due
          fornitori uno negli usa ed uno in europa due
          fornitori tutti diversi due fornitori "
          Puliti " quando li ho acquistati infatti il
          blocco era stato impostato in modo
          retroattivoCapisco che è stata una sgradita sorpresa ma un ragazzo che sa queste cose avrebbe postato una richiesta su nanae per chiedere se il provider fosse pulito oppure fare delle ricerche sulle BL attuali e passate, avrebbe scoperto eventuali scheletri nell'armadio, certo il contatto personale è importante e uno di questo campo potrebbe dirti se l'azienda che ti da i server ha personale competente o meno.Nota che quasi tutti sono stati BListati ma se l'azienda è seria anche se alle prime armi, risolve il problema tecnico o scaccia lo spammer e non tentenna per i soldi che questi gli da, quindi tutto ritorna normale in brevissimo tempo.La procedura per Blistare è molto chiara, la puoi leggere credo in italiano pure su wikipedia, oppure fattela tradurre. Il consiglio è di scegliere fornitori di acesso che sappiano l'inglese, che leggano nanae, che siano onesti, competenti e motivati.I furbi fanno poca strada e spedire spam (o tenere un server aperto?) da settembre fino a maggio impunemente e guadagnandoci (suppongo molti soldi) o essere incompetenti da parte del tuo fornitore, significa non essere onesti o non sapere fare il proprio lavoro. Tanto per dirti le cose come stanno ogni email spazzatura occupa banda, quindi tempo di DownLoad e soldi di gente come me: chi paga? Non ritieni che chi si lamenta di essere bannato a causa di uno spammer nel suo blocco di ip, sia complice dello spammer? Secondo me usare un servizio di un'azienda disonesta, sostenendola, non è corretto.
          io ho scritto

          Esempio, aquistato il server in marzo 2003

          ip bannato in maggio 2003

          per colpe datate settembre 2002Quante migliaia di email sono state spedite? E tu non ti sei preoccupato di nulla? Ma sai quante caselle di posta elettronica vengono cambiate e quanti indirizzi email cestinati a causa di queste "colpe datate settembre 2002"?Se dovessi cambiare il tuo numero di telefonino perché ti arriva troppo spam e l'hai dato a moltissimi clienti, che fai? Io non andrei troppo per il sottile.
          Allora mi spieghi come avrei fatto a
          prevedere in marzo che in maggio il mio
          server sarebbe stato messo nella lista per
          cose fatte da altri SEI mesi prima ?
          Non sono storie ho tutti i listati,No, no, ci credo, però gli altri hanno fatto danno e molto: chi paga? paga lo spammer? paga il fornitore che ci guadagna coi soldi dello spammer? paghi tu che dai i soldi al fornitore disonesto? Fai un po' tu.
          Veloce una s..... ed è per questo che non
          sono d'accordo con ste cose, ci abbiamo
          lavorato con contatti giornalieri 3 persone.Non so il tuo caso e non sono un esperto di problemi legati agli spammers, ho solo una cultura generale. Però sei mesi di spam non sono un piccolo problema risolto dopo pochi giorni...
          Che poi se uno non conosce l'english ....
          cosa fa ??Sinceramente non capisco chi si imbarca in situazioni che non sa gestire, scusami ma imbattersi in un problema che richiede l'inglese in internet è molto facile. Quando uno con un server ci vive certe domande se le deve porre oppure delega e deve sapere delegare.
          Ma se ti bloccano le email per un errore
          loro cosa fai ?Le ansie della vita di oggi sono molte ma non è il caso di preoccuparsi troppo...
          Se i sistemi di contatto che usano NON
          funzionano cosa fai ?Forse non lo sai ma non ci sono sistemi di contatto, non te lo hanno spegato? La cosa è carina e riguarda il fatto che non ci sono recapiti di nessun genere, c'è solo un si dice che "loro/lui/lei" leggano e rispondano su nanae, nessuna conferma, nessuna smentita ma...la cosa funziona e molta parte di internet usa le loro BL.
          Se non conosci la lingua inglese cosa fai ?Per esempio si può fare l'operaio...
          Resto sempre della stessa opinioneSi, SPEWS ha un potere enorme ma fino ad adesso ben gestito, ovviamente è un potere democratico, Libero vede utile utilizzare SPEWS e usa le sue liste, quindi SPEWS ha potere perché è utile praticamente ma anche politicamente.Se SPEWS non fosse eletto dai provider come Libero, perderebbe le elezioni...^_^
          Chissà come mai .............^_^E il bello è che gentaglia come certi ISP che sguazzano negli spammers, rimandano a quesi siti quando i loro clienti si incaxxano, oltre che fare pressione perche le BL non vengano usate.Diciamo che i clienti sono facili da prendere per i fondelli, una volta perché si fidano di ISP che ci lucrano con lo spam e due volte perché danno la colpa a gli altr ISP che usano le BL, chiedendo di toglierle con lo scopo di continuare i loro affari con gli spammers, il bello è che convincono quasi tutti!!
          Giovanni Sandro kensan.
  • Anonimo scrive:
    Sono stanco di reinstallare windows !
    Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3 mesi perchè me lo trovo sempre pieno di virus, spyware e cavalli di troia !Non ne posso più !
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stanco di reinstallare windows !
      - Scritto da: Anonimo

      Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3 mesi
      perchè me lo trovo sempre pieno di virus,
      spyware e cavalli di troia !

      Non ne posso più !Be, cocco mio! Questo è un problema tuo perchè sei un pirla :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stanco di reinstallare windows !
      - Scritto da: Anonimo

      Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3 mesi
      perchè me lo trovo sempre pieno di virus,
      spyware e cavalli di troia !

      Non ne posso più !Basta smettere ! e' molto piu' facile che smettere di fumare! :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stanco di reinstallare windows !
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3
        mesi

        perchè me lo trovo sempre pieno di virus,

        spyware e cavalli di troia !



        Non ne posso più !
        Basta smettere ! e' molto piu' facile che
        smettere di fumare! :-DVero e in tutti e due i casi si risparmiano soldi! ;-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stanco di reinstallare windows !
      - Scritto da: Anonimo

      Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3 mesi
      perchè me lo trovo sempre pieno di virus,
      spyware e cavalli di troia !

      Non ne posso più !ci sono dei programmi che permettono di fare un backup dell'intero disco il ripristino automatico con il solo fastidio di cambiare i cd.Es: driveimage, ma ce' ne sono anche tanti altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stanco di reinstallare windows !
      - Scritto da: Anonimo

      Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3 mesi
      perchè me lo trovo sempre pieno di virus,
      spyware e cavalli di troia !

      Non ne posso più !Io ho w2k installato da 3 anni non ho mai avuto ne un virus ne un crash. Basta un antivirus tenuto aggiornato (norton controlla da solo e si autoaggiorna -senza riavviare- automaticamente), un firewall ed eseguire una volta al mese il windows update.Invece ci sono gli impediti dell'informatica che formattano e reinstallano a ripetizione, quando: 1 e' inutile basta veramente un minimo di accortezza; 2 si puo' fare l'immagine del disco e rimettere tutto ogni volta in 10 minuti netti. E nonostante tutto si lamentano e dicono che windows fa schifo, quando invece sono loro che sono impediti (non per difendere windows, conosco esempi del genere anche nel mondo mac e linux).Chi e' causa del suo male pianga se stesso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stanco di reinstallare windows !
        - Scritto da: Anonimo


        Io ho w2k installato da 3 anni non ho mai
        avuto ne un virus ne un crash. Basta un
        antivirus tenuto aggiornato (norton
        controlla da solo e si autoaggiorna -senza
        riavviare- automaticamente), un firewall ed
        eseguire una volta al mese il windows
        update.

        Invece ci sono gli impediti dell'informatica
        che formattano e reinstallano a ripetizione,
        quando: 1 e' inutile basta veramente un
        minimo di accortezza; 2 si puo' fare
        l'immagine del disco e rimettere tutto ogni
        volta in 10 minuti netti. E nonostante tutto
        si lamentano e dicono che windows fa schifo,
        quando invece sono loro che sono impediti
        (non per difendere windows, conosco esempi
        del genere anche nel mondo mac e linux).

        Chi e' causa del suo male pianga se stesso...E perdi tempo a rispondere a quel pirla? :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stanco di reinstallare windows !
        ecco sono daccordo chi e' causa del suo mal ...Antivirus? firewall? i prodotti piu' venduti e (i risultati li vediamo) piu' inutili per la sicurezza...Complimenti! lei si che e' un vero esperto!venga pure a lavorare da me abbiamo bisogno di qualcuno in sala server..con la sua competenza riusciremo senz'altro a risolvere il problema della polvere che si accumula abbbiamo pensato di assumere in proprio l'addetto alle pulizie perche' non siamo soddisfatti dei servizi delle ditte esterne! :-D - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3
        mesi

        perchè me lo trovo sempre pieno di virus,

        spyware e cavalli di troia !



        Non ne posso più !

        Io ho w2k installato da 3 anni non ho mai
        avuto ne un virus ne un crash. Basta un
        antivirus tenuto aggiornato (norton
        controlla da solo e si autoaggiorna -senza
        riavviare- automaticamente), un firewall ed
        eseguire una volta al mese il windows
        update.

        Invece ci sono gli impediti dell'informatica
        che formattano e reinstallano a ripetizione,
        quando: 1 e' inutile basta veramente un
        minimo di accortezza; 2 si puo' fare
        l'immagine del disco e rimettere tutto ogni
        volta in 10 minuti netti. E nonostante tutto
        si lamentano e dicono che windows fa schifo,
        quando invece sono loro che sono impediti
        (non per difendere windows, conosco esempi
        del genere anche nel mondo mac e linux).

        Chi e' causa del suo male pianga se stesso...
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono stanco di reinstallare windows !
          - Scritto da: Anonimo
          ecco sono daccordo chi e' causa del suo mal
          ...
          Antivirus? firewall? i prodotti piu' venduti
          e (i risultati li vediamo) piu' inutili per
          la sicurezza...
          Complimenti! lei si che e' un vero esperto!

          venga pure a lavorare da me abbiamo bisogno
          di qualcuno in sala server..
          con la sua competenza riusciremo senz'altro
          a risolvere il problema della polvere che si
          accumula abbbiamo pensato di assumere in
          proprio l'addetto alle pulizie perche' non
          siamo soddisfatti dei servizi delle ditte
          esterne! :-D
          Sparati
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono stanco di reinstallare windows !
          - Scritto da: Anonimo
          ecco sono daccordo chi e' causa del suo mal
          ...
          Antivirus? firewall? i prodotti piu' venduti
          e (i risultati li vediamo) piu' inutili per
          la sicurezza...Certo, giusto l'altro ieri mi telefona un tizio imbufalito con il suo computer che non funziona, io: "ha installato un antivirus?", lui: "si, un anno fa!", io: "lo aggiorna regolarmente o fa fare l'aggiornamento automatico periodico?", lui: "ehmmm..." poi bestemmia perche' ha perso la contabilita' o che altro...E' inutile comprare l'antivirus e poi non aggiornarlo, la gente lo tiene li' per anni fermo e poi si lamenta che il pc gli si riempie di virus.
          Complimenti! lei si che e' un vero esperto!Grazie
          venga pure a lavorare da me abbiamo bisogno
          di qualcuno in sala server..
          con la sua competenza riusciremo senz'altro
          a risolvere il problema della polvere che si
          accumula abbbiamo pensato di assumere in
          proprio l'addetto alle pulizie perche' non
          siamo soddisfatti dei servizi delle ditte
          esterne! :-DLa ringrazio dell'offerta, ma lascio a lei questo compito fondamentale visto che sembra conoscere a fondo il problema "polvere", mio malgrado mi devo occupare di un'azienda di produzioni 3d di 22 dipendenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ecco sono daccordo chi e' causa del suo
            mal

            ...

            Antivirus? firewall? i prodotti piu'
            venduti

            e (i risultati li vediamo) piu' inutili
            per

            la sicurezza...

            Certo, giusto l'altro ieri mi telefona un
            tizio imbufalito con il suo computer che non
            funziona, io: "ha installato un antivirus?",
            lui: "si, un anno fa!", io: "lo aggiorna
            regolarmente o fa fare l'aggiornamento
            automatico periodico?", lui: "ehmmm..." poi
            bestemmia perche' ha perso la contabilita' o
            che altro...ah si certo gli aggiornamenti (i dati di traffico pubblicati da symantec dicono che il 75% dei clienti fa l'update... se lo dicono loro...)Per aggiornamenti lei intende quelli che si caricano dopo che il virus e' gia' noto e uscito da tempo suppongo...Col risultato visibile a tutti...e' capitato anche che gli aggiornamenti (persino quelli di M$) fossero usati per propagare nuovi virus.. (legga un poco in giro vedra' che lo trova)

            E' inutile comprare l'antivirus e poi non
            aggiornarlo, la gente lo tiene li' per anni
            fermo e poi si lamenta che il pc gli si
            riempie di virus.


            Complimenti! lei si che e' un vero
            esperto!

            Grazie



            venga pure a lavorare da me abbiamo
            bisogno

            di qualcuno in sala server..

            con la sua competenza riusciremo
            senz'altro

            a risolvere il problema della polvere che
            si

            accumula abbbiamo pensato di assumere in

            proprio l'addetto alle pulizie perche' non

            siamo soddisfatti dei servizi delle ditte

            esterne! :-D

            La ringrazio dell'offerta, ma lascio a lei
            questo compito fondamentale visto che sembra
            conoscere a fondo il problema "polvere", mio
            malgrado mi devo occupare di un'azienda di
            produzioni 3d di 22 dipendenti.
            La polvere si deposita spesso se le stanze sono (a causa di un up-time molto alto) poco frequentate!...Le sue sono molto linde vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !

            e' capitato anche che gli aggiornamenti
            (persino quelli di M$) fossero usati per
            propagare nuovi virus.. (legga un poco in
            giro vedra' che lo trova)se sei un pollo dell'informatica datti all'ippica
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo


            e' capitato anche che gli aggiornamenti

            (persino quelli di M$) fossero usati per

            propagare nuovi virus.. (legga un poco in

            giro vedra' che lo trova)

            se sei un pollo dell'informatica datti
            all'ippicasi ottimo argomentazione tecnica smentisci se puoi ..Qui il pollo sei tu e il peggio e' che non ti accorgi neppure quando ti spennano!secondo te sono tutti polli (quelli che cadono sui buchi di uindows) e non hanno mai pensato ai firewall e agli antivirus...vai vai che l'ippica e' sempre meglio delle ricette di nonna papera!

          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            e' capitato anche che gli aggiornamenti


            (persino quelli di M$) fossero usati
            per


            propagare nuovi virus.. (legga un poco
            in


            giro vedra' che lo trova)



            se sei un pollo dell'informatica datti

            all'ippica

            si ottimo argomentazione tecnica smentisci
            se puoi ..

            Qui il pollo sei tu e il peggio e' che non
            ti accorgi neppure quando ti spennano!

            secondo te sono tutti polli (quelli che
            cadono sui buchi di uindows) e non hanno mai
            pensato ai firewall e agli antivirus...

            vai vai che l'ippica e' sempre meglio delle
            ricette di nonna papera!




            ma lascialo stare poverino, magari è uno di quei fichetti che si è appena carozzat con winmerd2003 e il server glielo hanno buttato giù già 5 volte...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !

            secondo te sono tutti polli (quelli che
            cadono sui buchi di uindows) e non hanno mai
            pensato ai firewall e agli antivirus...certo. se non hai un antivirus e un firewall e fai doppio clic su qualsiasi icona che ti si presenta nell'email o sul desktop, sei un pivello.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo


            secondo te sono tutti polli (quelli che

            cadono sui buchi di uindows) e non hanno
            mai

            pensato ai firewall e agli antivirus...

            certo. se non hai un antivirus e un firewall
            e fai doppio clic su qualsiasi icona che ti
            si presenta nell'email o sul desktop, sei un
            pivello.
            non hai capito niente e non hai letto i post che precedono ...dai retta non parlare se non sai neppure di cosa si stava discutendo lascia la tua nima (troll) leggi il thread e torna quando hai capito e letto .. in quel caso forse riuscirai a fare un commento sensato! :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            secondo te sono tutti polli (quelli che


            cadono sui buchi di uindows) e non
            hanno

            mai


            pensato ai firewall e agli antivirus...



            certo. se non hai un antivirus e un
            firewall

            e fai doppio clic su qualsiasi icona che
            ti

            si presenta nell'email o sul desktop, sei
            un

            pivello.


            non hai capito niente e non hai letto i post
            che precedono ...
            dai retta non parlare se non sai neppure di
            cosa si stava discutendo
            lascia la tua nima (troll) leggi il thread e
            torna quando hai capito e letto .. in quel
            caso forse riuscirai a fare un commento
            sensato! :-Dsolito troll, avanti il prossimo
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo


            secondo te sono tutti polli (quelli che

            cadono sui buchi di uindows) e non hanno
            mai

            pensato ai firewall e agli antivirus...

            certo. se non hai un antivirus e un firewall
            e fai doppio clic su qualsiasi icona che ti
            si presenta nell'email o sul desktop, sei un
            pivello.
            coglione è la parola giusta...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo




            secondo te sono tutti polli (quelli che


            cadono sui buchi di uindows) e non
            hanno

            mai


            pensato ai firewall e agli antivirus...



            certo. se non hai un antivirus e un
            firewall

            e fai doppio clic su qualsiasi icona che
            ti

            si presenta nell'email o sul desktop, sei
            un

            pivello.



            coglione è la parola giusta...solito troll, avanti il prossimo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !

            coglione è la parola giusta...che creaturina :) fa tenerezza nevvero? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            Se sei handicappato con il computer non lo usare che e' pericoloso.PS: la vuoi smettere di farti le pippe a mitragliatrice sotto alla scrivania che mi diventi cieco :D- Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo




            secondo te sono tutti polli (quelli che


            cadono sui buchi di uindows) e non
            hanno

            mai


            pensato ai firewall e agli antivirus...



            certo. se non hai un antivirus e un
            firewall

            e fai doppio clic su qualsiasi icona che
            ti

            si presenta nell'email o sul desktop, sei
            un

            pivello.



            coglione è la parola giusta...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ecco sono daccordo chi e' causa del suo
            mal

            ...

            Antivirus? firewall? i prodotti piu'
            venduti

            e (i risultati li vediamo) piu' inutili
            per

            la sicurezza...

            Certo, giusto l'altro ieri mi telefona un
            tizio imbufalito con il suo computer che non
            funziona, io: "ha installato un antivirus?",
            lui: "si, un anno fa!", io: "lo aggiorna
            regolarmente o fa fare l'aggiornamento
            automatico periodico?", lui: "ehmmm..." poi
            bestemmia perche' ha perso la contabilita' o
            che altro...ah si certo gli aggiornamenti (i dati di traffico pubblicati da symantec dicono che il 75% dei clienti fa l'update... se lo dicono loro...)Per aggiornamenti lei intende quelli che si caricano dopo che il virus e' gia' noto e uscito da tempo suppongo...Col risultato visibile a tutti...e' capitato anche che gli aggiornamenti (persino quelli di M$) fossero usati per propagare nuovi virus.. (legga un poco in giro vedra' che lo trova)

            E' inutile comprare l'antivirus e poi non
            aggiornarlo, la gente lo tiene li' per anni
            fermo e poi si lamenta che il pc gli si
            riempie di virus.


            Complimenti! lei si che e' un vero
            esperto!

            Grazie



            venga pure a lavorare da me abbiamo
            bisogno

            di qualcuno in sala server..

            con la sua competenza riusciremo
            senz'altro

            a risolvere il problema della polvere che
            si

            accumula abbbiamo pensato di assumere in

            proprio l'addetto alle pulizie perche' non

            siamo soddisfatti dei servizi delle ditte

            esterne! :-D

            La ringrazio dell'offerta, ma lascio a lei
            questo compito fondamentale visto che sembra
            conoscere a fondo il problema "polvere", mio
            malgrado mi devo occupare di un'azienda di
            produzioni 3d di 22 dipendenti.
            La polvere si deposita spesso se le stanze sono (a causa di un up-time molto alto) poco frequentate!...Le sue sono molto linde vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ecco sono daccordo chi e' causa del suo
            mal

            ...

            Antivirus? firewall? i prodotti piu'
            venduti

            e (i risultati li vediamo) piu' inutili
            per

            la sicurezza...Non inutili ma indispensabili ed e' indispensabile tenerli aggiornati e corretamente configurati.
            E' inutile comprare l'antivirus e poi non
            aggiornarlo, la gente lo tiene li' per anni
            fermo e poi si lamenta che il pc gli si
            riempie di virus.


            Complimenti! lei si che e' un vero
            esperto!Un "esperto" che "amminista" una ventina di macchine collegate ad Internet con tanto di posta elettronica.Ma avete un antivirus?SiInstallato su tutte le postazioni?Installato?:-|
            La ringrazio dell'offerta, ma lascio a lei
            questo compito fondamentale visto che sembra
            conoscere a fondo il problema "polvere", mio
            malgrado mi devo occupare di un'azienda di
            produzioni 3d di 22 dipendenti.Bhe! anche chi pulisce i bagni si deve occupare delle produzioni 3d di varii dipendenti :-D :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            ecco sono daccordo chi e' causa del suo

            mal


            ...


            Antivirus? firewall? i prodotti piu'

            venduti


            e (i risultati li vediamo) piu' inutili

            per


            la sicurezza...

            Non inutili ma indispensabili ed e'
            indispensabile tenerli aggiornati e
            corretamente configurati.
            e i fatti parlano chiaro infatti i grossi produttori di servizi cui non mancano personale e competenze non hanno mai problemi di sicurezza e' solo un caso che hotmail o MS siano periodicamente in panne? e solo un caso che sql-worms e altro mettano a sedere le poste e diverse banche?Secondo te loro non hanno nessuno che si preoccupa degli aggiornamenti e della configurazione dei firewalls?Ma in che mondo vivi?Quello della sicurezza fatte con le ricettine di "nonna papera?"....vi spiego io come si fa... un bel firewall e un anti virus e passa la paura....Ma cosa e' la corrida? dilettanti allo sbaraglio?...Lascia perderere dammi retta...

            E' inutile comprare l'antivirus e poi non

            aggiornarlo, la gente lo tiene li' per
            anni

            fermo e poi si lamenta che il pc gli si

            riempie di virus.




            Complimenti! lei si che e' un vero

            esperto!

            Un "esperto" che "amminista" una ventina di
            macchine collegate ad Internet con tanto di
            posta elettronica.
            Ma avete un antivirus?
            Si
            Installato su tutte le postazioni?
            Installato?

            :-|


            La ringrazio dell'offerta, ma lascio a lei

            questo compito fondamentale visto che
            sembra

            conoscere a fondo il problema "polvere",
            mio

            malgrado mi devo occupare di un'azienda di

            produzioni 3d di 22 dipendenti.

            Bhe! anche chi pulisce i bagni si deve
            occupare delle produzioni 3d di varii
            dipendenti :-D :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono stanco di reinstallare windows !
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            ecco sono daccordo chi e' causa del suo

            mal


            ...


            Antivirus? firewall? i prodotti piu'

            venduti


            e (i risultati li vediamo) piu' inutili

            per


            la sicurezza...

            Non inutili ma indispensabili ed e'
            indispensabile tenerli aggiornati e
            corretamente configurati.
            e i fatti parlano chiaro infatti i grossi produttori di servizi cui non mancano personale e competenze non hanno mai problemi di sicurezza e' solo un caso che hotmail o MS siano periodicamente in panne? e solo un caso che sql-worms e altro mettano a sedere le poste e diverse banche?Secondo te loro non hanno nessuno che si preoccupa degli aggiornamenti e della configurazione dei firewalls?Ma in che mondo vivi?Quello della sicurezza fatte con le ricettine di "nonna papera?"....vi spiego io come si fa... un bel firewall e un anti virus e passa la paura....Ma cosa e' la corrida? dilettanti allo sbaraglio?...Lascia perderere dammi retta...

            E' inutile comprare l'antivirus e poi non

            aggiornarlo, la gente lo tiene li' per
            anni

            fermo e poi si lamenta che il pc gli si

            riempie di virus.




            Complimenti! lei si che e' un vero

            esperto!

            Un "esperto" che "amminista" una ventina di
            macchine collegate ad Internet con tanto di
            posta elettronica.
            Ma avete un antivirus?
            Si
            Installato su tutte le postazioni?
            Installato?

            :-|


            La ringrazio dell'offerta, ma lascio a lei

            questo compito fondamentale visto che
            sembra

            conoscere a fondo il problema "polvere",
            mio

            malgrado mi devo occupare di un'azienda di

            produzioni 3d di 22 dipendenti.

            Bhe! anche chi pulisce i bagni si deve
            occupare delle produzioni 3d di varii
            dipendenti :-D :-D
    • SiN scrive:
      Re: Sono stanco di reinstallare windows !
      - Scritto da: Anonimo

      Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3 mesi
      perchè me lo trovo sempre pieno di virus,
      spyware e cavalli di troia !un antivrirus e un firewall coinditi da buon senso?Oppure, soluzione drastica:; passaa LinuxIo ho un PC on da 6 anni lo stesso s.o. qindows mai reinstallato, vedi un po' tu
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stanco di reinstallare windows !
        la drastica... la drastica di antivirus si muore..... meglio evitare!!!!- Scritto da: SiN
        - Scritto da: Anonimo



        Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3
        mesi

        perchè me lo trovo sempre pieno di virus,

        spyware e cavalli di troia !


        un antivrirus e un firewall coinditi da buon
        senso?

        Oppure, soluzione drastica:; passaa Linux


        Io ho un PC on da 6 anni lo stesso s.o.
        qindows mai reinstallato, vedi un po' tu

    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stanco di reinstallare windows !
      - Scritto da: Anonimo

      Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3 mesi
      perchè me lo trovo sempre pieno di virus,
      spyware e cavalli di troia !

      Non ne posso più !Installi merda!Il mio Windows 2000 è sull hard disk da due anni... l'ultima volta l'ho dovuto reinstallare perchè il disco fisso si è fritto ...Continua ad andare a caccia di donnine nude e vedi cosa ti succede....PS guarda che diventi cieco ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stanco di reinstallare windows !
      - Scritto da: Anonimo

      Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3 mesi
      perchè me lo trovo sempre pieno di virus,
      spyware e cavalli di troia !

      Non ne posso più !torna a succhiare il latte a mamma... lasciali stare i computer...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stanco di reinstallare windows !
      - Scritto da: Anonimo

      Mi tocca reinstallare il sistema ogni 3 mesi
      perchè me lo trovo sempre pieno di virus,
      spyware e cavalli di troia !

      Non ne posso più !Torna all' asilo, bradipo
  • Anonimo scrive:
    FORSE LA COLPA E' DI LINUS T...
    ...che ha copiato, malamente, Unix per poi creare una specie di associazione a delinquere sotto il nome di "Open Source"Meditate gente, meditate!
    • Anonimo scrive:
      Re: FORSE LA COLPA E' DI LINUS T...
      - Scritto da: Anonimo
      ...che ha copiato, malamente, Unix per poi
      creare una specie di associazione a
      delinquere sotto il nome di "Open Source"

      Meditate gente, meditate!Mumble mumble....Ok, ho meditato e sono giunto alla conclusione che...... hai detto una manica di cacchiate !Torna a zappare dai, che non fai neanche ridere !
    • Anonimo scrive:
      Re: FORSE LA COLPA E' DI LINUS T...
      - Scritto da: Anonimo
      ...che ha copiato, malamente, Unix per poi
      creare una specie di associazione a
      delinquere sotto il nome di "Open Source"

      Meditate gente, meditate!si , è vero; però c'è qualcuno che lo ha perdnato per ciò che ha fatto...http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.com
    • Anonimo scrive:
      Re: FORSE LA COLPA E' DI LINUS T...
      - Scritto da: Anonimo
      ...che ha copiato, malamente, Unix per poi
      creare una specie di associazione a
      delinquere sotto il nome di "Open Source"

      Meditate gente, meditate!O forse e' colpa delle universita' che in un loro diabolico disegno vogliono destabilizzare il mondo attraverso l'istituzione della laurea di informatica che forma persone in grado di utilizzare sistemi operativi che non siano windows.Oppure e' una congiura dei periti informatici che vogliono prendere il controllo dalla rete.Oppure e' colpa di Bill Gates che ha assoldato dei criminali che stanno utilizzando linux per far danni e quindi per screditarlo.Oppure i marziani esistono e stanno scrivendo virus...Chissa'... a questo mondo tutto e possibile :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: FORSE LA COLPA E' DI LINUS T...
      - Scritto da: Anonimo
      ...che ha copiato, malamente, Unix per poi
      creare una specie di associazione a
      delinquere sotto il nome di "Open Source"

      Meditate gente, meditate!Panerai ?Era da un po' che non ti facevi sentire.....
  • Anonimo scrive:
    Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
    Che palle, se tutti le persone non esperte di informatica di questo mondo avessero un sistema operativo come Dio comanda (per esempio Linux, o anche MacOS X, o BSD) questi DDOS non esisterebbero proprio !E non venitemi a dire che se Linux e Mac fossero diffusi come oggi lo è quella porcata di windows allora avrebbero gli stessi problemi! Lo sanno tutti che windows fa acqua da tutte le parti, sia come server che come client !Non si è mai visto un sistema peggiore sul versante sicurezza (anche stabilità ed efficienza fanno ridere comunque, per non parlare poi della logica archittturale).Mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
      - Scritto da: Anonimo

      Che palle, se tutti le persone non esperte
      di informatica di questo mondo avessero un
      sistema operativo come Dio comanda (per
      esempio Linux, o anche MacOS X, o BSD)
      questi DDOS non esisterebbero proprio !

      E non venitemi a dire che se Linux e Mac
      fossero diffusi come oggi lo è quella
      porcata di windows allora avrebbero gli
      stessi problemi!

      Lo sanno tutti che windows fa acqua da tutte
      le parti, sia come server che come client !
      Non si è mai visto un sistema peggiore sul
      versante sicurezza (anche stabilità ed
      efficienza fanno ridere comunque, per non
      parlare poi della logica archittturale).

      Mah...I tuoi commenti sono a dir poco patetici e supericiali. Ti sei dimenticato anche di ALTRI sistemi operativi (molto più stabili e sicuri di Linux e Windows), ma visto che la tua cultura è limitata non posso che stringerti la mano e darti una pacca sulla spalla.Riprova, sarai più fortunato la prossima volta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
        - Scritto da: Anonimo
        I tuoi commenti sono a dir poco patetici e
        supericiali. Ti sei dimenticato anche di
        ALTRI sistemi operativi (molto più stabili e
        sicuri di Linux e Windows), ma visto che la
        tua cultura è limitata non posso che
        stringerti la mano e darti una pacca sulla
        spalla.

        Riprova, sarai più fortunato la prossima
        volta.Non è che la mia cultura è limitata, ma dato che questi DDOS sono causati da CLIENT bucati è evidente che ho citato OS per CLIENT e non per SERVER.Se tu conosci altri CLIENT più sicuri di Mac o Linux citameli.E non dirmi Solaris o BeOS per favore !
        • Anonimo scrive:
          Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!

          Se tu conosci altri CLIENT più sicuri di Mac
          o Linux citameli.
          E non dirmi Solaris o BeOS per favore !Perchè no beos?Forse perchè è l'unico sistema innovativo introdotto negli ultimi dieci anni?
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo


            Se tu conosci altri CLIENT più sicuri di
            Mac

            o Linux citameli.

            E non dirmi Solaris o BeOS per favore !

            Perchè no beos?
            Forse perchè è l'unico sistema innovativo
            introdotto negli ultimi dieci anni?Ok, hai ragione e concordo pienamente, addirittura ho provato la 1.0 su ppc.Comunque BeOS è una alternativa valida quanto Amiga, solo valida purtroppo, ma non attuabile.Sigh... :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Se tu conosci altri CLIENT più sicuri
            di

            Mac


            o Linux citameli.


            E non dirmi Solaris o BeOS per favore !



            Perchè no beos?

            Forse perchè è l'unico sistema innovativo

            introdotto negli ultimi dieci anni?

            Ok, hai ragione e concordo pienamente,
            addirittura ho provato la 1.0 su ppc.
            Comunque BeOS è una alternativa valida
            quanto Amiga, solo valida purtroppo, ma non
            attuabile.
            Sigh... :(Manno che dici? vedo gia' un luminoso futuro con server farms ineramente costituite di amiga e al Livermore laboratory sostituiranno il super computer fatto di nodi linux con degli stupendi Amiga e beos ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!

      E non venitemi a dire che se Linux e Mac
      fossero diffusi come oggi lo è quella
      porcata di windows allora avrebbero gli
      stessi problemi!

      Lo sanno tutti che windows fa acqua da tutte
      le parti, sia come server che come client !Infatti è risaputo che il software open source è bug freenell ultima settimana abbiamo avuto l'ennesima dimostrazione della invulnerabilità del software os come openSSL, mysql oppure l'indistruttibile sendmail....Propongo la galera anche a chi dice stronzate come le tue ....
      • Anonimo scrive:
        Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
        - Scritto da: Anonimo


        E non venitemi a dire che se Linux e Mac

        fossero diffusi come oggi lo è quella

        porcata di windows allora avrebbero gli

        stessi problemi!



        Lo sanno tutti che windows fa acqua da
        tutte

        le parti, sia come server che come client
        !

        Infatti è risaputo che il software open
        source è bug free

        nell ultima settimana abbiamo avuto
        l'ennesima dimostrazione della
        invulnerabilità del software os come
        openSSL, mysql oppure l'indistruttibile
        sendmail....

        Propongo la galera anche a chi dice
        stronzate come le tue ....D'accordo e a te quanti hanni diamo dato che sendmail e openssl sono applicazioni (non specifiche linux che otretutto girano su altri sistemi compreso windows e mac nel caso di openssl) e non sistema operativo?
        • Anonimo scrive:
          Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!


          D'accordo e a te quanti hanni diamo dato cheFacciamo tre hanni e due hmesi?Vai a studiare l'italiano caro il mio ignorantello.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo



            D'accordo e a te quanti hanni diamo dato
            che

            Facciamo tre hanni e due hmesi?
            Vai a studiare l'italiano caro il mio
            ignorantello.....Hai così tanti argomenti per sostenere le tue idee che ti attacchi agli errori di battitura ?Eheheheh come sei patetico, al limite del risibile !
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!


            Hai così tanti argomenti per sostenere le
            tue idee che ti attacchi agli errori di
            battitura ?
            Eheheheh come sei patetico, al limite del
            risibile !Battitura? una e per una r ma la acca l'hai digitata con coscienza ......vai a studiare ignorante...
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo



            Hai così tanti argomenti per sostenere le

            tue idee che ti attacchi agli errori di

            battitura ?

            Eheheheh come sei patetico, al limite del

            risibile !

            Battitura? una e per una r ma la acca l'hai
            digitata con coscienza ......vai a studiare
            ignorante...1) la h la ho messa io (non quello del post precedente)2) e' un errore ovvio.3) non abbiamo ancora capito da te (che sei colto) la relazione linux-opensssl (che non mi pare piu' forte di quella uindows-ssl (senza w).cia trollone!
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!


            1) la h la ho messa io (non quello del post
            precedente)
            2) e' un errore ovvio.
            3) non abbiamo ancora capito da te (che sei
            colto) la relazione linux-opensssl (che non
            mi pare piu' forte di quella uindows-ssl
            (senza w).
            cia trollone!sono due prodotti open source ed entrambi pieni di bug.....non ci arrivi caro il mio analfabeta.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo




            1) la h la ho messa io (non quello del
            post

            precedente)

            2) e' un errore ovvio.

            3) non abbiamo ancora capito da te (che
            sei

            colto) la relazione linux-opensssl (che
            non

            mi pare piu' forte di quella uindows-ssl

            (senza w).

            cia trollone!

            sono due prodotti open source ed entrambi
            pieni di bug.....non ci arrivi caro il mio
            analfabeta.....ah ho capito! come windows 2003 e ie che sono due prodotti closed source pieni di bugs! (oltretutto non patchabili) perche' tu invece mi sai trovare i prodotti (open o close) senza buchi caro il mio genio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo







            1) la h la ho messa io (non quello del

            post


            precedente)


            2) e' un errore ovvio.


            3) non abbiamo ancora capito da te (che

            sei


            colto) la relazione linux-opensssl (che

            non


            mi pare piu' forte di quella
            uindows-ssl


            (senza w).


            cia trollone!



            sono due prodotti open source ed entrambi

            pieni di bug.....non ci arrivi caro il mio

            analfabeta.....

            ah ho capito! come windows 2003 e ie che
            sono due prodotti closed source pieni di
            bugs! (oltretutto non patchabili)

            perche' tu invece mi sai trovare i prodotti
            (open o close) senza buchi caro il mio
            genio?è quello che si sta tentando di far capire a quelle teste di palta che dicono che i prodotti OS sono perfetti....Più un software è diffuso più è probabile trovagli una debolezza...
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo










            1) la h la ho messa io (non quello
            del


            post



            precedente)



            2) e' un errore ovvio.



            3) non abbiamo ancora capito da te
            (che


            sei



            colto) la relazione linux-opensssl
            (che


            non



            mi pare piu' forte di quella

            uindows-ssl



            (senza w).



            cia trollone!





            sono due prodotti open source ed
            entrambi


            pieni di bug.....non ci arrivi caro il
            mio


            analfabeta.....



            ah ho capito! come windows 2003 e ie che

            sono due prodotti closed source pieni di

            bugs! (oltretutto non patchabili)



            perche' tu invece mi sai trovare i
            prodotti

            (open o close) senza buchi caro il mio

            genio?

            è quello che si sta tentando di far capire a
            quelle teste di palta che dicono che i
            prodotti OS sono perfetti....

            Più un software è diffuso più è probabile
            trovagli una debolezza...No caro il mio genio! apache e' molto ma molto piu' diffuso di IIS e e' molto piu' robusto e sopratutto dato che non e' "integrato" nel sistema i sui buchi rimangono suoi e quelli del sistema rimangono del sistema!
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!

            No caro il mio genio! apache e' molto ma
            molto piu' diffuso di IIS e e' molto piu'
            robusto e sopratutto dato che non e'
            "integrato" nel sistema i sui buchi
            rimangono suoi e quelli del sistema
            rimangono del sistema!Più robusto non significa indistruttibile come volete far credere voi talebani decelebrati...
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo


            No caro il mio genio! apache e' molto ma

            molto piu' diffuso di IIS e e' molto piu'

            robusto e sopratutto dato che non e'

            "integrato" nel sistema i sui buchi

            rimangono suoi e quelli del sistema

            rimangono del sistema!

            Più robusto non significa indistruttibile
            come volete far credere voi talebani
            decelebrati...1) nessuno (tranne te) ha mai detto indistruttibile piu' robusto=migliore come sicurezza.2) in fatto di ita"g"liano i dece"l"ebrati non dovrebbero ce"l"ebrare in pubblico il fatto di essere rimasti senza argomenti si vede fin troppo bene che sono dece"r"ebrati! cia lamerone!
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo


            No caro il mio genio! apache e' molto ma

            molto piu' diffuso di IIS e e' molto piu'

            robusto e sopratutto dato che non e'

            "integrato" nel sistema i sui buchi

            rimangono suoi e quelli del sistema

            rimangono del sistema!

            Più robusto non significa indistruttibile
            come volete far credere voi talebani
            decelebrati...
            hahahhahahahhahha , deceLebrati..........ma come cazzo scrivi....... hahahahahhahahaahahhaah
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!


            No caro il mio genio! apache e' molto ma
            molto piu' diffuso di IIS e e' molto piu'
            robusto e sopratutto dato che non e'
            "integrato" nel sistema i sui buchi
            rimangono suoi e quelli del sistema
            rimangono del sistema!quindi secondo te molto più robusto vuol dire inattacabile?considera poi che stiamo parlando di un prodotto maturo quasi vecchio in quanto stiamo parlando ancora di apache 1.3.x mentre il nuovo non lo caga nessuno.....Confrontare IIS6 che apache 1.3.x fa quasi sorridere a livello di funzionalità...
      • Anonimo scrive:
        Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
        - Scritto da: Anonimo


        E non venitemi a dire che se Linux e Mac

        fossero diffusi come oggi lo è quella

        porcata di windows allora avrebbero gli

        stessi problemi!



        Lo sanno tutti che windows fa acqua da
        tutte

        le parti, sia come server che come client
        !

        Infatti è risaputo che il software open
        source è bug free

        nell ultima settimana abbiamo avuto
        l'ennesima dimostrazione della
        invulnerabilità del software os come
        openSSL, mysql oppure l'indistruttibile
        sendmail....

        Propongo la galera anche a chi dice
        stronzate come le tue ....
        almeno nell'open source quando si trova un bug non c'è una multinazionale che nega tutto per non perdere la faccia .Il bug c'è e si cerca preso una soluzione.Se cerchi un SO sicuro devi prendere netbsd (che guardacaso è Open source)
        • Anonimo scrive:
          Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!


          Se cerchi un SO sicuro devi prendere netbsd
          (che guardacaso è Open source)Non era OpenBSD quello più sicuro?Inoltre il metodo adottato da OpenBSD non è certamente quello caotico e confusionario di Linux .....
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo




            Se cerchi un SO sicuro devi prendere
            netbsd

            (che guardacaso è Open source)


            Non era OpenBSD quello più sicuro?
            Inoltre il metodo adottato da OpenBSD non è
            certamente quello caotico e confusionario di
            Linux .....Si ma e' leeeeeento. Non seguirai mai la miriade di hardware che esce di continuo, neppure gli aggiornamenti di chipset delle motherboard, figuriamoci i chipset grafici o peggio le periferiche esterne come le stampanti o gli scanner.Deve fare solo il server, con interfaccia a carattere e su hardware diciamo normale e ben supportato.--Ciao. Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
          - Scritto da: Anonimo

          almeno nell'open source quando si trova un
          bug non c'è una multinazionale che nega
          tutto per non perdere la faccia .
          Ahhhhhhhhhhhhh........ma dai! Ma fottiti linuzzaro sorcione di merda
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            almeno nell'open source quando si trova un

            bug non c'è una multinazionale che nega

            tutto per non perdere la faccia .



            Ahhhhhhhhhhhhh........ma dai! Ma fottiti
            linuzzaro sorcione di merdasiiiiiiiiiiiiiiii siamo tutti sorcioni, MA VOI CHE VI ABBASSATE AD USARE L'OPEN QUANDO VI FA COMODO SIETE PIU' MERDOSI DI NOI !!!!!!!!!!!!!http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.com
      • Anonimo scrive:
        Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
        - Scritto da: Anonimo

        Infatti è risaputo che il software open
        source è bug freeNo, non è ne risaputo ne vero, solo che i bug li si corregge subito, nel giro di qualche ora... non mi sembra che in m$ facciano lo stesso.
        nell ultima settimana abbiamo avuto
        l'ennesima dimostrazione della
        invulnerabilità del software os come
        openSSL, mysql oppure l'indistruttibile
        sendmail....Che come altri ti hanno già fatto notare sono software che girano su qualsiasi OS, uincacc compreso.
        Propongo la galera anche a chi dice
        stronzate come le tue ....Solo la galera ? Almeno la forca dai !
        • Anonimo scrive:
          Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          Infatti è risaputo che il software open

          source è bug free

          No, non è ne risaputo ne vero, solo che i
          bug li si corregge subito, nel giro di
          qualche ora... non mi sembra che in m$
          facciano lo stesso.non diciamo stronzate per favore .......Adesso vi siete assimilati a MS rilasciando patch di patch (openSSL)Inoltre una patch di un prodotto complesso rilasciato solo dopo alcune ore mi fa una paura terrificante...

          nell ultima settimana abbiamo avuto

          l'ennesima dimostrazione della

          invulnerabilità del software os come

          openSSL, mysql oppure l'indistruttibile

          sendmail....

          Che come altri ti hanno già fatto notare
          sono software che girano su qualsiasi OS,
          uincacc compreso.Non è un prodotto open source? quelli senza bachi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            Infatti è risaputo che il software open


            source è bug free



            No, non è ne risaputo ne vero, solo che i

            bug li si corregge subito, nel giro di

            qualche ora... non mi sembra che in m$

            facciano lo stesso.


            non diciamo stronzate per favore .......
            Adesso vi siete assimilati a MS rilasciando
            patch di patch (openSSL)
            Inoltre una patch di un prodotto complesso
            rilasciato solo dopo alcune ore mi fa una
            paura terrificante...




            nell ultima settimana abbiamo avuto


            l'ennesima dimostrazione della


            invulnerabilità del software os come


            openSSL, mysql oppure l'indistruttibile


            sendmail....



            Che come altri ti hanno già fatto notare

            sono software che girano su qualsiasi OS,

            uincacc compreso.

            Non è un prodotto open source? quelli senza
            bachi?Ma lasciali stare questo branco di sfigati linuzzari sorcioni. Non capiscono un cazzo di informatica e ancora hanno il coraggio di parlare.Andate a studiare, talebani
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            Infatti è risaputo che il software
            open



            source è bug free





            No, non è ne risaputo ne vero, solo
            che i


            bug li si corregge subito, nel giro di


            qualche ora... non mi sembra che in m$


            facciano lo stesso.





            non diciamo stronzate per favore .......

            Adesso vi siete assimilati a MS
            rilasciando

            patch di patch (openSSL)

            Inoltre una patch di un prodotto complesso

            rilasciato solo dopo alcune ore mi fa una

            paura terrificante...







            nell ultima settimana abbiamo avuto



            l'ennesima dimostrazione della



            invulnerabilità del software os come



            openSSL, mysql oppure
            l'indistruttibile



            sendmail....





            Che come altri ti hanno già fatto
            notare


            sono software che girano su qualsiasi
            OS,


            uincacc compreso.



            Non è un prodotto open source? quelli
            senza

            bachi?

            Ma lasciali stare questo branco di sfigati
            linuzzari sorcioni. Non capiscono un cazzo
            di informatica e ancora hanno il coraggio di
            parlare.

            Andate a studiare, talebanisiiiiiiiiiiiiiiii , sorcioni, talebani, non capiamo un cazzo ..... infatti.........http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo

            siiiiiiiiiiiiiiii , sorcioni, talebani, non
            capiamo un cazzo ..... infatti.........

            http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=wwwQuesto dimostra che sei un pirla. Zitto TROLL (troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: Come al solito c'è di mezzo m$ !!!
            - Scritto da: Anonimo

            non diciamo stronzate per favore .......Potrei dire lo stesso delle tue....
            Adesso vi siete assimilati a MS rilasciando
            patch di patch (openSSL)Si ma quante patch escono per openSSL e quante per uindos ?
            Inoltre una patch di un prodotto complesso
            rilasciato solo dopo alcune ore mi fa una
            paura terrificante...La storia smentisce le tue (ridicole) paure.

            Non è un prodotto open source? quelli senza
            bachi?Guarda che il fatto che i sw OS siano senza bachi sei il solo a dirlo in tutto l'universo !Se non avessero bachi allora il kernel di linux, giusto per fare un esempio, sarebbe già stable e untouched da anni !Il punto è che i bachi LI CORREGGONO SUBITO, a differenza di micro$ukk che fa penare per MESI !
  • Anonimo scrive:
    I provider del servizio mail...
    ...potrebbero ad esempio interdire il transito di messaggi in HTML e degli attachments. Lettere nude in txt, come ai bei tempi, pensate. Attualmente chi ha un account si vede riservare 5-10 MB di spazio (o più pagando). Si potrebbe immaginare di fornire ai clienti il servizio mail ed uno spazio equivalente non come inbox, ma come ftp. Se io voglio mandarti un file, ti mando una letterina con l'indirizzo ftp dove puoi recuperarlo. A quel punto, i providers che aggirassero la proibizione (sto parlando di leggi da votare) di lasciar transitare attachments o messaggi HTML, potrebbero essere legittimamente sospettati di complicità. Sto parlando a ruota libera... magari sbaglio. Cmq grazie per avermi letto.
    • Anonimo scrive:
      Re: I provider del servizio mail...
      - Scritto da: Anonimo
      ...potrebbero ad esempio interdire il
      transito di messaggi in HTML e degli
      attachments. Lettere nude in txt, come ai
      bei tempi, pensate. Attualmente chi ha un
      account si vede riservare 5-10 MB di spazio
      (o più pagando). Si potrebbe immaginare di
      fornire ai clienti il servizio mail ed uno
      spazio equivalente non come inbox, ma come
      ftp. Se io voglio mandarti un file, ti mando
      una letterina con l'indirizzo ftp dove puoi
      recuperarlo. A quel punto, i providers che
      aggirassero la proibizione (sto parlando di
      leggi da votare) di lasciar transitare
      attachments o messaggi HTML, potrebbero
      essere legittimamente sospettati di
      complicità. Sto parlando a ruota libera...
      magari sbaglio. Cmq grazie per avermi letto.parole sante!!!
  • Anonimo scrive:
    Lasciamoli spammare...
    Da quando ho installato Spamihilator ( che funziona da dio) non so cosa sia piu' l'email spazzatura..Certo, con il mio 56k alle volte mi incazzo perche' comunque viene scaricata, ma visto che sto collegato ore non è , tutto sommato, un grande fastidio.Vorrei fare anche in modo ( l'ho letto da qualche parte , ma non ricordo dove) che il mio pc restituisca un qualcosa del tipo "indirizzo nno valido".Dopo un po dovresti scomparire dalle liste.Qualcuno di ricorda di questa possibilità ? E se si , mi da' dei riferimenti ? Wow
    • Anonimo scrive:
      Re: Lasciamoli spammare...
      - Scritto da: Anonimo
      Certo, con il mio 56k alle volte mi incazzo
      perche' comunque viene scaricata, ma visto
      che sto collegato ore non è , tutto sommato,
      un grande fastidio.E finche' la scarichi non vedo a che cosa serva.
      Vorrei fare anche in modo ( l'ho letto da
      qualche parte , ma non ricordo dove) che il
      mio pc restituisca un qualcosa del tipo
      "indirizzo nno valido".
      Dopo un po dovresti scomparire dalle liste.Dato che solitamente gli spammer utilizzano campi From: fittizi direi proprio di no.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lasciamoli spammare...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Certo, con il mio 56k alle volte mi
        incazzo

        perche' comunque viene scaricata, ma visto

        che sto collegato ore non è , tutto
        sommato,

        un grande fastidio.

        E finche' la scarichi non vedo a che cosa
        serva. Serve, serve..visto che le email non vengono aperte ma solo "caricate" e ne posso leggere gli header ..come minimo evito di dare spazio a virus e troiate del genere ...

        Vorrei fare anche in modo ( l'ho letto da

        qualche parte , ma non ricordo dove) che
        il

        mio pc restituisca un qualcosa del tipo

        "indirizzo nno valido".

        Dopo un po dovresti scomparire dalle
        liste.

        Dato che solitamente gli spammer utilizzano
        campi From: fittizi direi proprio di no.Hai ragione..non avevo riflettuto su questo....peccato Ciao Wow
        • Anlan scrive:
          Re: Lasciamoli spammare...
          - Scritto da: Anonimo


          Vorrei fare anche in modo ( l'ho letto
          da


          qualche parte , ma non ricordo dove)
          che

          il


          mio pc restituisca un qualcosa del tipo


          "indirizzo nno valido".


          Dopo un po dovresti scomparire dalle

          liste.



          Dato che solitamente gli spammer
          utilizzano

          campi From: fittizi direi proprio di no.Il tuo pc non può restituire un errore di indirizzo non valido perchè tu scarichi la posta da un server pop che già la ha accettata (o meglio il server SMTP l'ha accettata). Quindi lo spammer (se non è completamente idiota) basta che si legga il log del suo SMTP in uscita (se usa un server suo) e sa perfettamente quali sono andati a segno.
  • Anonimo scrive:
    SENZA PIETA'
    Non c'è nulla da fare se non condannare, dopo averli presi, queste persone con pene esemplari, in modo che perdano il vizio di rompere i cosiddetti a chi lavora onestamente.15 anni di galera e vedi che se ne stanno tranquilli...
    • Anonimo scrive:
      Re: SENZA PIETA'
      Intendo a chi fa atticchi DDOS, non agli spammer in se...
    • Anonimo scrive:
      Re: SENZA PIETA' e senza cervello
      - Scritto da: Anonimo
      Non c'è nulla da fare se non condannare,
      dopo averli presi, queste persone con pene
      esemplari, in modo che perdano il vizio di
      rompere i cosiddetti a chi lavora
      onestamente.1) sono d'accordo purche' mettiamo in galera anche quelli che spammano con la posta ordinaria che intasano la cassetta con depliants, carte di credito "miracolose che regalano una vita felice e spensierata" prodotti software (Micro$uck) che ti fanno fare nuove Experieenze (e ti espongono allo spam elettronico)... anzi 20 anni! perche' solo 15?

      15 anni di galera e vedi che se ne stanno
      tranquilli...Ecco bravo reclama l'intervento del governo che fino ad oggi e' stato di grande utilita' allo sviluppo della rete e della sua sicurezza.... (o no?)..E un poco di responsabilita' distribuita (su questo internet si basa) e un po' di capacita' di scelta critica invece no?... E' ora di cominciare a essere cittadini e non consumatori invece di andare a piangere da mamma....
    • Anonimo scrive:
      Re: SENZA PIETA' e senza cervello
      - Scritto da: Anonimo
      Non c'è nulla da fare se non condannare,
      dopo averli presi, queste persone con pene
      esemplari, in modo che perdano il vizio di
      rompere i cosiddetti a chi lavora
      onestamente.1) sono d'accordo purche' mettiamo in galera anche quelli che spammano con la posta ordinaria che intasano la cassetta con depliants, carte di credito "miracolose che regalano una vita felice e spensierata" prodotti software (Micro$uck) che ti fanno fare nuove Experieenze (e ti espongono allo spam elettronico)... anzi 20 anni! perche' solo 15?

      15 anni di galera e vedi che se ne stanno
      tranquilli...Ecco bravo reclama l'intervento del governo che fino ad oggi e' stato di grande utilita' allo sviluppo della rete e della sua sicurezza.... (o no?)..E un poco di responsabilita' distribuita (su questo internet si basa) e un po' di capacita' di scelta critica invece no?... E' ora di cominciare a essere cittadini e non consumatori invece di andare a piangere da mamma....
      • Anonimo scrive:
        Re: SENZA PIETA' e senza cervello
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Non c'è nulla da fare se non condannare,

        dopo averli presi, queste persone con pene

        esemplari, in modo che perdano il vizio di

        rompere i cosiddetti a chi lavora

        onestamente.

        1) sono d'accordo purche' mettiamo in galera
        anche quelli che spammano con la posta
        ordinaria che intasano la cassetta con
        depliants, carte di credito "miracolose che
        regalano una vita felice e spensierata"
        prodotti software (Micro$uck) che ti fanno
        fare nuove Experieenze (e ti espongono allo
        spam elettronico)... anzi 20 anni! perche'
        solo 15?




        15 anni di galera e vedi che se ne stanno

        tranquilli...

        Ecco bravo reclama l'intervento del governo
        che fino ad oggi e' stato di grande utilita'
        allo sviluppo della rete e della sua
        sicurezza.... (o no?)..

        E un poco di responsabilita' distribuita (su
        questo internet si basa) e un po' di
        capacita' di scelta critica invece no?...

        E' ora di cominciare a essere cittadini e
        non consumatori invece di andare a piangere
        da mamma....Sparati
    • Anonimo scrive:
      Re: SENZA PIETA'
      Come ho rettificato, intendevo i responsabili degli attacchi DDOS e non gli spammer in se...No permettimi, non rivolgersi al governo? Allora se fanno un DDOS ad un'azienda, visto che se è ben fatto è difficile da fronteggiare, e arrecano un danno economico di qualunque tipo, non potendosi rivolgere al governo cosa si fa? Si assoldano un paio di manigoldi per tagliare a questi signori gli attributi, ammesso che li hanno?
  • Anonimo scrive:
    La colpa è dei governi
    Mi chiedo a cosa serva lo spam!Escludiamo tutto ciò che sembra fine a se stesso, come i virus, che forse sono solo un mezzo per raggiungere anche l'obiettivo di bloccare i server antispam.Rimane un punto fermo: "a cosa serve lo spam?". La domanda è retorica, serve a diffondere la conoscenza su un prodotto! che poi il prodotto sia immorale, inutile, dannoso e quant'altro lo sappiamo tutti. Il fatto è che forse codesti "imprenditori" avranno pur delgi interessi se continuano con questo metodi.Costoro se vogliono vendere la propria "merce" dovranno in qualche modo essere reperibili.La soluzione, secondo me, riprendendo il titolo, è nel perseguire e chiudere queste "imprese" che di serio hanno ben poco.Dovrebbero essere i governi dove queste aziende risiedono a fargli passare la voglia di usare metodi commerciali di quel genere, è inutile usare il mezzo informatico e correre dietro ai server che possono essere in russia o in cina o chissà dove.Tra l'altro io, che ormai cancello tutto lo spam senza nemmeno leggerlo, non so esattamente dove risieda la maggior parte di queste società, c'è qualcuno che sa su quali territtori si trovano? (gli inserzionisti non i server) così sapremo a quali governi dare la colpa.Antonio.
  • Anonimo scrive:
    COMPRATEVI UN MAC
    Con un bel imac, powerbook o powermac i trian non vi entrano e non aiutate nessun terrorista a fare queste cazzate.
    • Anonimo scrive:
      Re: COMPRATI UN BEL CERVELLO
      Cosi la smetterai di scrivere simili ca**ate
      • Anonimo scrive:
        Re: COMPRATI UN BEL CERVELLO
        - Scritto da: Anonimo
        Cosi la smetterai di scrivere simili ca**ateQuando la smetterai di roderti il fegato ?
      • Anonimo scrive:
        Re: COMPRATI UN BEL CERVELLO
        - Scritto da: Anonimo
        Cosi la smetterai di scrivere simili ca**ateDeve essere molto interessante discorrere con te, ma perché non vai a fanc**o?Ora dimmi, quello che ti ho scritto mi fa fare una bella figura?Se hai capito in futuro sarai in grado di risparmiarti queste figurone da sfigato senza argomenti.PSLo so, nessuno gli risponde da anni e ora arrivo io.
    • Anonimo scrive:
      Re: COMPRATEVI UN MAC
      - Scritto da: Anonimo
      Con un bel imac, powerbook o powermac i
      trian non vi entrano e non aiutate nessun
      terrorista a fare queste cazzate.soliti macachi evangelisti di stivgiobbeshai fatto il pellegrinaggio annuale alla mecca-apple? vi state organizzando come la jihad islamica per fare degli attacchi suicidi alla m$?
      • Anonimo scrive:
        Re: COMPRATEVI UN MAC
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Con un bel imac, powerbook o powermac i

        trian non vi entrano e non aiutate nessun

        terrorista a fare queste cazzate.

        soliti macachi evangelisti di stivgiobbes

        hai fatto il pellegrinaggio annuale alla
        mecca-apple?

        vi state organizzando come la jihad islamica
        per fare degli attacchi suicidi alla m$?
        le bombe gliele fa direttamente la giobbes in stile i-mek :Dcol tasto ergonomico e il design da vero bombarolo fighetto :D altro che i candelotti, solo i poveracci usano i candelotti...
      • Anonimo scrive:
        Re: COMPRATEVI UN MAC
        Sentite ragazzi, lo sappiamo tutti che software e periferiche disponibili per pc non sono nemmeno paragonabili con quelle 4 cose per Mac....quindi sappiamo benissimo che non siamo noi a roderci;)- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Con un bel imac, powerbook o powermac i

        trian non vi entrano e non aiutate nessun

        terrorista a fare queste cazzate.

        soliti macachi evangelisti di stivgiobbes

        hai fatto il pellegrinaggio annuale alla
        mecca-apple?

        vi state organizzando come la jihad islamica
        per fare degli attacchi suicidi alla m$?
        • Anonimo scrive:
          Re: COMPRATEVI UN MAC
          - Scritto da: Anonimo
          Sentite ragazzi, lo sappiamo tutti che
          software e periferiche disponibili per pc
          non sono nemmeno paragonabili con quelle 4
          cose per Mac....
          quindi sappiamo benissimo che non siamo noi
          a roderci;)Miiiiiiii ti sei garantito la dichiarazione ufficiale della guerra santa contro di te!
      • Anonimo scrive:
        Re: COMPRATEVI UN MAC
        ci sono dei test che dimostrano che i siti pirati non riescono ad entrare sul mac. su windoze di zio bill non ne parliamo...
        • Anonimo scrive:
          Re: COMPRATEVI UN MAC
          - Scritto da: Anonimo
          ci sono dei test che dimostrano che i siti
          pirati non riescono ad entrare sul mac. su
          windoze di zio bill non ne parliamo...Ciso dei test (come il tuo post) che dimostrano la totale similitudine tra i taliban winzozzi e i taliban macachi ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATEVI UN MAC

            Ciso dei test (come il tuo post) che
            dimostrano la totale similitudine tra i
            taliban winzozzi e i taliban macachi ;-)ma perché scusa? non è forse vero che chi usa mac non corre il rischio di ritrovarsi in siti pedofili e pirati?? se le cose stanno davvero così, tutti dovrebbero usare un mac.alla faccia di zio bill...
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATEVI UN MAC
            - Scritto da: Anonimo


            Ciso dei test (come il tuo post) che

            dimostrano la totale similitudine tra i

            taliban winzozzi e i taliban macachi ;-)

            ma perché scusa? [cut]Perche' avete la stessa "apertura" mentale e vedete solo quello che siete abituati ad usare supinamente.Quanto alla sicurezza mac osx e' migliorato solo con la sparizione di explorer! (per fortuna di voi mmacachi)
    • Anonimo scrive:
      Re: COMPRATEVI UN MAC
      - Scritto da: Anonimo
      Con un bel imac, powerbook o powermac i
      trian non vi entrano e non aiutate nessun
      terrorista a fare queste cazzate.E perche` non entrerebbero?Fa quella piccola cosettina che alla MS si scordano da anni?Ovvero: chiede conferma prima di eseguire qualsiasi cosa?La colpa e` di Outlook in special modo, ma estesa a tutti gli altri mail client che interpretano l'HTML. Comunque questa e` un po' pubblicita` gratuita. Niente contro i MAC, ma avranno anche loro le proprie vulnerabilita`, solo che sono meno usati, e sono in effetti usati da utenti un pelo piu` attenti dei tipici scaricatori occasionali e installatori selvaggi del parco utenti windows... UN PELO, e non di piu`. E non e` difficile stare un po' piu` attenti del 90% di chi usa un PC.Comunque, la MS continua a a tirar fuori automatismi che facilitano l'utente nell'... uhm... "usare" diciamo, il computer senza un'ombra di cognizione di causa. E dall'altra parte facilitano il virus writer nel trovare vulnerabilita`.Il 99% delle vulnerabilita`, RICORDIAMOLO, sono dovute agli automatismi. Ovvero, il computer che pretende di essere piu` preparato dell'utente, in pratica. Il problema e` che nella maggior parte dei casi e` anche vero. E pensare che l'intelligenza di un computer attuale e` paragonabile a quella di un insetto. Ma evidentemente l'intelligenza degli utenti tipici, messa di fronte a uno *spaventoso* computer pieno di bottoncini, guarda altrove. Magari a come mandare una foto spippolando col cellulare...Sui cellulari danno il massimo!
    • Anonimo scrive:
      Re: COMPRATEVI UN MAC
      - Scritto da: Anonimo
      Con un bel imac, powerbook o powermac i
      trian non vi entrano e non aiutate nessun
      terrorista a fare queste cazzate.Infatti, la famosa diatriba Winzozz vs Mac non avrà mai finein quanto chi ha il Mac o fa musica o grafica e soprattuttonon ha Outlook e le patches tanto gentili di zio Bill.Noi con il Mac vi vediamo li in basso incazzati e vi capiamo :DQuindi buon dialer a tutti! ah! fatevi il Mac và...
      • Anonimo scrive:
        Re: COMPRATEVI UN MAC
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Con un bel imac, powerbook o powermac i

        trian non vi entrano e non aiutate nessun

        terrorista a fare queste cazzate.

        Infatti, la famosa diatriba Winzozz vs Mac
        non avrà mai fine
        in quanto chi ha il Mac o fa musica o
        grafica e soprattutto
        non ha Outlook e le patches tanto gentili di
        zio Bill.
        Noi con il Mac vi vediamo li in basso
        incazzati e vi capiamo :D
        Quindi buon dialer a tutti!
        ah! fatevi il Mac và...Solito mek-donald-apostolo. Avanti il prossimo...
    • Anonimo scrive:
      Re: COMPRATEVI UN MAC
      - Scritto da: Anonimo
      Con un bel imac, powerbook o powermac i
      trian non vi entrano e non aiutate nessun
      terrorista a fare queste cazzate.trian? terroristi? ma che ti sei fumato? :)Ah comuqneu si... bello il mac.. ci fai un sacco di cose.. tipo... mmm... che strano non mi viene in mente nulla :D
      • Anonimo scrive:
        Re: COMPRATEVI UN MAC
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Con un bel imac, powerbook o powermac i

        trian non vi entrano e non aiutate nessun

        terrorista a fare queste cazzate.

        trian? terroristi? ma che ti sei fumato? :)
        Ah comuqneu si... bello il mac.. ci fai un
        sacco di cose.. tipo... mmm... che strano
        non mi viene in mente nulla :Dbeh dai, proprio niente niente? ... ci si possono fare un sacco di cose molto utili... per esempio lo si puo' usare come ferma porta quando c'e' vento... si puo' usare come sgabello di fortuna e/o ripiano su cui salire quando si deve cambiare una lampadina (tanto con le maniglie e' pure facile da trasportare), puo' anche essere un'ottima materia da riciclare e reimmettere nell'industria, oppure lo si puo' lanciare dalla finestra per esempio per scacciare via i gatti che trombano sotto la finestra alle 3 di notte... se uno apre la fiancata e la riempie di terriccio e stallatico puo' essere un ottimo vaso da fiori originale, ecc ecc ecc
        • Anonimo scrive:
          Re: COMPRATEVI UN MAC
          Doppio processore 2Ghz 64 bitbus a 1Ghzfino a 8 Gb di Ram1 GHz ethernetBluetooth incorporata USB2Firewire 800 Mhz/secschede video uguali ai pcOS unixmigliore intrfaccia in commerciotutto il SW Adobe, Macromedia, M$Office, i principali SW esistenti in commercio, se continui a riuscire a non farci niente il problema sei tu non Apple
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATEVI UN MAC
            paccottaro, le schede video te le sogni, vedi wildcat che te la puoi scordare.i software sono la stessa cosaper il resto perche' avere un pc apple a 10 quando posso avere un pc assemblato a 5 a superiori prestazioni?rosica rosica, state diventando come l'amiga
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATEVI UN MAC

            per il resto perche' avere un pc apple a 10
            quando posso avere un pc assemblato a 5 a
            superiori prestazioni?cavoli anche il tuo pc puo` montare 8 Gb di ram ?
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATEVI UN MAC
            - Scritto da: Anonimo


            per il resto perche' avere un pc apple a
            10

            quando posso avere un pc assemblato a 5 a

            superiori prestazioni?


            cavoli anche il tuo pc puo` montare 8 Gb di
            ram ?No 16GB (per essere precisi) .. la B deve essere maiuscola senno sono gigagabit.....
    • Anonimo scrive:
      Io ho già debian!
      - Scritto da: Anonimo
      Con un bel imac, powerbook o powermac i
      trian non vi entrano e non aiutate nessun
      terrorista a fare queste cazzate.Io ho già debian, grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: Io ho già debian!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Con un bel imac, powerbook o powermac i

        trian non vi entrano e non aiutate nessun

        terrorista a fare queste cazzate.

        Io ho già debian, grazie.Sei giustificato, vai pure al posto ! :)
  • Anonimo scrive:
    Lasciamoli spammare ...
    ... e quando i servizi di mail risulteranno inusabili ci penseranno le multinazionali a pagare i killer (=governi) che risolveranno il problema alla radice: eliminazione degli spammer :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Lasciamoli spammare ...
      - Scritto da: Anonimo
      ... e quando i servizi di mail risulteranno
      inusabili ci penseranno le multinazionali a
      pagare i killer (=governi) che risolveranno
      il problema alla radice: eliminazione degli
      spammer :-)naa c'è sempre uno spammer dormiente in ognuno di loro :|
  • Anonimo scrive:
    Lasciamoli spammare ...
    ... e quando i servizi di mail risulteranno inusabili ci penseranno le multinazionali a pagare i killer (=governi) che risolveranno il problema alla radice: eliminazione degli spammer :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Lasciamoli spammare ...
      - Scritto da: Anonimo
      ... e quando i servizi di mail risulteranno
      inusabili ci penseranno le multinazionali a
      pagare i killer (=governi) che risolveranno
      il problema alla radice: eliminazione degli
      spammer :-)spammers shall live 4ever n u suck :
  • allanon scrive:
    Forse sbaglio, ma ...
    Quando chiusero Napster sorsero al suo posto sistemi decentalizzati. L'idea di decentralizzare le informazioni mi pare che sia anche alla base di freenet (se non ho capito male almeno, le specifiche tecniche non mi erano molto chiare).L'attacco ddos può colpire solo se ha un obbiettivo specifico da attaccare, quindi mi chiedo, se info a rischio tipo le BL fossero conservate su sistemi decentalizzati? Scommetto che una rete del genere sarebbe praticamente inaffondabile.Forse ho sparato una grossa fesseria, ma daltronde sono un programmatore, non un sistemista :-), cmq mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.
    • Simplex scrive:
      Re: Forse sbaglio, ma ...
      Internet stessa, o meglio il protocollo su cui si basa (IP), e'nata con il concetto insito di "decentrazione" e distribuzionedelle risorse e dei relativi percorsi per raggiungere le stesse.Il fatto che io possa attivare 400 server su 400 indrizzi IP(o piu', questo e' solo un esempio) differenti e predisporre unprogramma per l'indivizuazione automatica del server chepuo' fornirmi la risposta piu' rapida alle mie richieste(leggasi servizi) ne e' la prova pratica.Ora "dossare" 400 serverini tutti distanti tra loro non e' chesia tanto facile... ma... Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse sbaglio, ma ...
      - Scritto da: allanon
      Quando chiusero Napster sorsero al suo posto
      sistemi decentalizzati.
      L'idea di decentralizzare le informazioni mi
      pare che sia anche alla base di freenet (se
      non ho capito male almeno, le specifiche
      tecniche non mi erano molto chiare).
      L'attacco ddos può colpire solo se ha un
      obbiettivo specifico da attaccare, quindi mi
      chiedo, se info a rischio tipo le BL fossero
      conservate su sistemi decentalizzati?
      Scommetto che una rete del genere sarebbe
      praticamente inaffondabile.
      Forse ho sparato una grossa fesseria, ma
      daltronde sono un programmatore, non un
      sistemista :-), cmq mi piacerebbe sapere
      cosa ne pensate.Anche io non sono un esperto, ma se ho afferrato bene il parallelo con Freenet credo che possa funzionare. In Freenet ci sono due idee di fondo: quella del decentramento (un sito non risiede tutto nella stessa macchina, ma esiste come tronconi spezzettati di codice HTML criptato sparsi per la rete) e quella della ridondanza (quei tronconi esisatono in copie multiple). Cosa intendo per ridondanza è ovvio: quando io richiedo un Freesite, il mio nodo chiede ad altri nodi (che chiedono ad altri nodi e così via...) di recuperare le parti di codice (HTML criptato) di quel sito sparsi qua e là per la rete. Nel trasmettere porzioni di codice rilevante al nodo che richiede i dati, gli altri nodi che entrano a far parte della catena ne tengono una copia per loro stessi. E' per questo che, alla fine, il Freesite che io ho richiesto, esisterà in tronconi sparsi per Freenet in più copie (ed è per questo richiedere un freesite da più punti d'accesso a Freenet favorisce la diffusione del sito: più nodi sono coinvolti nella trasmissione e duplicazione dei dati). E' grazie alla ridondanza e non (solo) al decentramento che un sito freenet è inaffondabile e l'autore irrintracciabile. Le BL potrebbero probabilmente, grazie ad appositi protocolli, venire spezzettate e condivise tra più server. Se la condivisione avvenisse per copie multiple dei singoli tronconi, anche in questo caso sarbbe impossibile affondare la rete. Un DDoS contro uno dei nodi lo renderebbe impraticabile, ma tutta l'informazione sarebbe ancora disponibile altrove.
  • Anonimo scrive:
    LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
    Se questi imbranati di redmond sapessero fare un OS decente tutto questo non succederebbe !Guardacaso nel mio Mac non ho trojan, e neanche nel mio Linux...VERGOGNA micro$oft !
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
      Guarda caso hai i sistemi meno usati nel mondo e quindi tutti se ne sbattono di incasinarli.E' come se un terrorista (che deve pizzare una bomba) dovesse devidere tra un centro commerciale e un negozietto di periferia con 20 clienti in tutto il giorno.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
        - Scritto da: Anonimo
        Guarda caso hai i sistemi meno usati nel
        mondo e quindi tutti se ne sbattono di
        incasinarli.
        Guarda caso parlando di server i sistemi linux, bsd e *nix superano di GRAN LUNGA i sistemi uindos come server internet (gli unici che interessano in questo ragionamento) il "negozietto" e' quello di bill gates ... ed e' un negozietto di "ciofeche"!:-D
        E' come se un terrorista (che deve pizzare
        una bomba) dovesse devidere tra un centro
        commerciale e un negozietto di periferia con
        20 clienti in tutto il giorno.
        • Anonimo scrive:
          Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
          - Scritto da: Anonimo

          Guarda caso parlando di server i sistemi
          linux, bsd e *nix superano di GRAN LUNGA i
          sistemi uindos come server internet (gli
          unici che interessano in questo
          ragionamento) il "negozietto" e' quello di
          bill gates ... ed e' un negozietto di
          "ciofeche"!
          :-DNon sparare minchiate, talebano
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Guarda caso parlando di server i sistemi

            linux, bsd e *nix superano di GRAN LUNGA i

            sistemi uindos come server internet (gli

            unici che interessano in questo

            ragionamento) il "negozietto" e' quello di

            bill gates ... ed e' un negozietto di

            "ciofeche"!

            :-D


            Non sparare minchiate, talebanoGia' i tuoi argomenti sono da "squola" coranica (micoro$uck) cosa ci si puo' aspettare di piu' da chi si vanta della bonta' di un codice che assolutamente non conosce? la tua conoscenza e' esattamente quella del talebano credi per fede a quello che ti dice il tuo profeta...Poveretto che pena!
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            Guarda caso parlando di server i
            sistemi


            linux, bsd e *nix superano di GRAN
            LUNGA i


            sistemi uindos come server internet
            (gli


            unici che interessano in questo


            ragionamento) il "negozietto" e'
            quello di


            bill gates ... ed e' un negozietto di


            "ciofeche"!


            :-D





            Non sparare minchiate, talebano

            Gia' i tuoi argomenti sono da "squola"
            coranica (micoro$uck) cosa ci si puo'
            aspettare di piu' da chi si vanta della
            bonta' di un codice che assolutamente non
            conosce? la tua conoscenza e' esattamente
            quella del talebano credi per fede a quello
            che ti dice il tuo profeta...
            Poveretto che pena!Installate ancora quella m***a di linzzzozzz......ahhaha...poveri grulli di nerd linuzzari......ashaha
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            Guarda caso parlando di server i

            sistemi



            linux, bsd e *nix superano di GRAN

            LUNGA i



            sistemi uindos come server internet

            (gli



            unici che interessano in questo



            ragionamento) il "negozietto" e'

            quello di



            bill gates ... ed e' un negozietto
            di



            "ciofeche"!



            :-D








            Non sparare minchiate, talebano



            Gia' i tuoi argomenti sono da "squola"

            coranica (micoro$uck) cosa ci si puo'

            aspettare di piu' da chi si vanta della

            bonta' di un codice che assolutamente non

            conosce? la tua conoscenza e' esattamente

            quella del talebano credi per fede a
            quello

            che ti dice il tuo profeta...

            Poveretto che pena!

            Installate ancora quella m***a di
            linzzzozzz......ahhaha...poveri grulli di
            nerd linuzzari......ashahahahah sisi è proprio una m***a linzozzzzinfatti...http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.com
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Guarda caso parlando di server i sistemi

            linux, bsd e *nix superano di GRAN LUNGA i

            sistemi uindos come server internet (gli

            unici che interessano in questo

            ragionamento) il "negozietto" e' quello di

            bill gates ... ed e' un negozietto di

            "ciofeche"!

            :-D


            Non sparare minchiate, talebanobrucia il fuocherello sotto il _culetto_ eh?ps : quante monetine da 5 centesimi hai risparmiato con winmerd2003 server ?
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            Guarda caso parlando di server i
            sistemi


            linux, bsd e *nix superano di GRAN
            LUNGA i


            sistemi uindos come server internet
            (gli


            unici che interessano in questo


            ragionamento) il "negozietto" e'
            quello di


            bill gates ... ed e' un negozietto di


            "ciofeche"!


            :-D





            Non sparare minchiate, talebano


            brucia il fuocherello sotto il _culetto_ eh?

            ps : quante monetine da 5 centesimi hai
            risparmiato con winmerd2003 server ?Sparati! Non sai nemmeno che minchia stai dicendo. Torna tra i tuo colleghi talebani e sta muto.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            Guarda caso parlando di server i

            sistemi



            linux, bsd e *nix superano di GRAN

            LUNGA i



            sistemi uindos come server internet

            (gli



            unici che interessano in questo



            ragionamento) il "negozietto" e'

            quello di



            bill gates ... ed e' un negozietto
            di



            "ciofeche"!



            :-D








            Non sparare minchiate, talebano





            brucia il fuocherello sotto il _culetto_
            eh?



            ps : quante monetine da 5 centesimi hai

            risparmiato con winmerd2003 server ?

            Sparati! Non sai nemmeno che minchia stai
            dicendo. Torna tra i tuo colleghi talebani e
            sta muto.siiiiiiiiiiiiiiiiii ! me ne torno tra i miei colleghi talebani, fra i quali c'è anche...http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.com
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo









            Guarda caso parlando di server i


            sistemi




            linux, bsd e *nix superano di
            GRAN


            LUNGA i




            sistemi uindos come server
            internet


            (gli




            unici che interessano in questo




            ragionamento) il "negozietto" e'


            quello di




            bill gates ... ed e' un
            negozietto

            di




            "ciofeche"!




            :-D











            Non sparare minchiate, talebano








            brucia il fuocherello sotto il
            _culetto_

            eh?





            ps : quante monetine da 5 centesimi hai


            risparmiato con winmerd2003 server ?



            Sparati! Non sai nemmeno che minchia stai

            dicendo. Torna tra i tuo colleghi
            talebani e

            sta muto.

            siiiiiiiiiiiiiiiiii ! me ne torno tra i
            miei colleghi talebani, fra i quali c'è
            anche...

            http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www
            Coglione! Non capisci che non vuol dire un cazzo quel link? Veramente siete braccia rubate all' agricoltura
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo









            - Scritto da: Anonimo











            Guarda caso parlando di
            server i



            sistemi





            linux, bsd e *nix superano di

            GRAN



            LUNGA i





            sistemi uindos come server

            internet



            (gli





            unici che interessano in
            questo





            ragionamento) il "negozietto"
            e'



            quello di





            bill gates ... ed e' un

            negozietto


            di





            "ciofeche"!





            :-D














            Non sparare minchiate, talebano











            brucia il fuocherello sotto il

            _culetto_


            eh?







            ps : quante monetine da 5 centesimi
            hai



            risparmiato con winmerd2003 server ?





            Sparati! Non sai nemmeno che minchia
            stai


            dicendo. Torna tra i tuo colleghi

            talebani e


            sta muto.



            siiiiiiiiiiiiiiiiii ! me ne torno tra i

            miei colleghi talebani, fra i quali c'è

            anche...




            http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www



            Coglione! Non capisci che non vuol dire un
            cazzo quel link? Veramente siete braccia
            rubate all' agricolturavuol dire eccome ... vuol dire che i server di micro$oft si avvalgono per stare in piedi dei servizi di una societa' che usa macchine linux dato che altrimenti, come e' gia successo, un banale DOS sui loro DNS li butta giu'....Dubito che tu trovi qualcosa di utile da fare (anche in agricoltura).
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo









            - Scritto da: Anonimo











            Guarda caso parlando di
            server i



            sistemi





            linux, bsd e *nix superano di

            GRAN



            LUNGA i





            sistemi uindos come server

            internet



            (gli





            unici che interessano in
            questo





            ragionamento) il "negozietto"
            e'



            quello di





            bill gates ... ed e' un

            negozietto


            di





            "ciofeche"!





            :-D














            Non sparare minchiate, talebano











            brucia il fuocherello sotto il

            _culetto_


            eh?







            ps : quante monetine da 5 centesimi
            hai



            risparmiato con winmerd2003 server ?





            Sparati! Non sai nemmeno che minchia
            stai


            dicendo. Torna tra i tuo colleghi

            talebani e


            sta muto.



            siiiiiiiiiiiiiiiiii ! me ne torno tra i

            miei colleghi talebani, fra i quali c'è

            anche...




            http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www



            Coglione! Non capisci che non vuol dire un
            cazzo quel link? Veramente siete braccia
            rubate all' agricolturazazzarazzaz, zazzarazzaz, zazzarazzara-zarazzarazzazzaztraaaaaaaaaa i giornali che svolazzanoooooooooooe i winzozzari che s'incazzanoooooooooooooIl link non vuol dire un cazzo eh ? allora io lo ripostohttp://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.com(tanto se non vuol dire un cazzo a te che ti frega ? hihihihihih)
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo









            Guarda caso parlando di server i


            sistemi




            linux, bsd e *nix superano di
            GRAN


            LUNGA i




            sistemi uindos come server
            internet


            (gli




            unici che interessano in questo




            ragionamento) il "negozietto" e'


            quello di




            bill gates ... ed e' un
            negozietto

            di




            "ciofeche"!




            :-D











            Non sparare minchiate, talebano








            brucia il fuocherello sotto il
            _culetto_

            eh?





            ps : quante monetine da 5 centesimi hai


            risparmiato con winmerd2003 server ?



            Sparati! Non sai nemmeno che minchia stai

            dicendo. Torna tra i tuo colleghi
            talebani e

            sta muto.

            siiiiiiiiiiiiiiiiii ! me ne torno tra i
            miei colleghi talebani, fra i quali c'è
            anche...

            http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www
            AHAHAH....siete patetici! Tirate fuori questa minchiata...ahahah.........che ingenui
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo









            - Scritto da: Anonimo











            Guarda caso parlando di
            server i



            sistemi





            linux, bsd e *nix superano di

            GRAN



            LUNGA i





            sistemi uindos come server

            internet



            (gli





            unici che interessano in
            questo





            ragionamento) il "negozietto"
            e'



            quello di





            bill gates ... ed e' un

            negozietto


            di





            "ciofeche"!





            :-D














            Non sparare minchiate, talebano











            brucia il fuocherello sotto il

            _culetto_


            eh?







            ps : quante monetine da 5 centesimi
            hai



            risparmiato con winmerd2003 server ?





            Sparati! Non sai nemmeno che minchia
            stai


            dicendo. Torna tra i tuo colleghi

            talebani e


            sta muto.



            siiiiiiiiiiiiiiiiii ! me ne torno tra i

            miei colleghi talebani, fra i quali c'è

            anche...




            http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www



            AHAHAH....siete patetici! Tirate fuori
            questa minchiata...ahahah.........che
            ingenuiAHAHAH....siete patetici! usate linuzzo pure voiahahah.........che ingenui
        • Anonimo scrive:
          Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
          Scusa ma non vedo cosa centrano i server!Se poi vuoi dire che Linux o BSD sono meno bugati:1) l'utente potrebbe eseguire questo codice che non necessariamente sfrutta dei bug.2) I Linux commerciali e facili non hanno tanti meno bug; ed è inutile considerare la densità di bug Linux v.s. windows; tanto l'utente medio si installa tutto il sw di una distro Linux; risultato: anche con codice meno densamente bugato si ritrova più sw rispetto a quello di casa M$ e alla fine ha in tot. più bug.3) Non considererei che l'utente medio si installi Debian o Slack, per non parlare dei BSD. Certo se lo farebbero non vi sarebbero di questi problemi.4) Se intendi che di solito ad amministrare i server windows vi sono persone non tanto preparate, bè ciò è vero; quel sistema non ti costringe (come i *nix) ad essere espertissimo per amministrarlo. Ma daltronde la stragrande maggioranza delle piccole e medie aziende non ha bisogno di chi sà quali utilità di server, e quelle fornite da un admin con medie capacità va più che bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa ma non vedo cosa centrano i server!Semplice, sono le macchine che sono permanentemente accessibili si internet! Ora col basso costo delle connessioni invece molti windows rimangono permanentemente connessi ed esposti alla rete e gli effetti della loro fragilita' sono sotto i nostri occhi....
            Se poi vuoi dire che Linux o BSD sono meno
            bugati:
            1) l'utente potrebbe eseguire questo codice
            che non necessariamente sfrutta dei bug.vero ma i server degli spammer che fanno da relay sono noti e presenti nelle liste RBL, il vero pericolo sono i PC uindos lasciati inconsciamente a fare da supporto allo spam di mezzo mondo.
            2) I Linux commerciali e facili non hanno
            tanti meno bug; ed è inutile considerare la
            densità di bug Linux v.s. windows; tanto
            l'utente medio si installa tutto il sw di
            una distro Linux; risultato: anche con
            codice meno densamente bugato si ritrova più
            sw rispetto a quello di casa M$ e alla fine
            ha in tot. più bug.Mi spiace le distro piu' usate hanno per default un livello di vulnerabilita' molto piu' basso e ci sono fior di installazioni (con default setup) che sono esposte tranquillamente su Internet..Il resto sono pure chiacchere.
            3) Non considererei che l'utente medio si
            installi Debian o Slack, per non parlare dei
            BSD. Certo se lo farebbero non vi sarebbero
            di questi problemi.Ripeto oggi installare una distro linux con un livello almeno decente di sicurezza e' possibilissimo (conosco moltissimi esempi) anche per un utente medio.Anzi se parti da un sistema non preinstallato e' molto piu' complessa la intallazione di win che di linux!
            4) Se intendi che di solito ad amministrare
            i server windows vi sono persone non tanto
            preparate, bè ciò è vero; quel sistema non
            ti costringe (come i *nix) ad essere
            espertissimo per amministrarlo. Ma daltronde
            la stragrande maggioranza delle piccole e
            medie aziende non ha bisogno di chi sà quali
            utilità di server, e quelle fornite da un
            admin con medie capacità va più che bene.Col cavolo! amministrare sul serio win non solo non e' semplice ma molto piu' complesso che amministrare linux o un sistema unix (anche della eta' della pietra) per il semplice motivo che il sistema win non si puo' omministrare (se parliamo dell'utente medio) del resto la storia della "zero administration" non la ho certo inventata io.Se fai un server a zero administration (per l'utente medio ripeto) bisogna che quello "zero" abbia default di ragionevole sicurezza altrimenti l'unico zero che rimane e' quello che hai in termini di sicurezza (cioe' appunto sicurezza zero). ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
          - Scritto da: Anonimo
          Guarda caso parlando di server i sistemi
          linux, bsd e *nix superano di GRAN LUNGA i
          sistemi uindos come server internet (gli
          unici che interessano in questo
          ragionamento) il "negozietto" e' quello di
          bill gates ... ed e' un negozietto di
          "ciofeche"!
          :-DGuarda caso infatti i principali tools per DDoS sono fatti per Linux, ad esempio Trinoo. Gli attacchi piu' potenti e pericolosi partono da server con linux, bad, sunos ecc, non certo da un windows con l'adsl.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
      - Scritto da: Anonimo

      Se questi imbranati di redmond sapessero
      fare un OS decente tutto questo non
      succederebbe !

      Guardacaso nel mio Mac non ho trojan, e
      neanche nel mio Linux...

      VERGOGNA micro$oft !Sparati coglione
      • Anonimo scrive:
        Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
        - Scritto da: Anonimo
        Sparati coglioneSi si ti rode eh ?Probabilmente sei dipendente/azionista micro$ukk, e ti deve rodere da morire l'evidenza dei fatti !Lo sanno tutti che uindos è un colabrodo, se i mac e i linux fossero altrettanto diffusi tra gli inesperti i problemi di oggi non esisterebbero perchè quei sistemi NON sono colabrodo come uinsozz.Se io usassi uinschif mi vergognerei almeno un pochino sapendo di conribuire al caos che sta diventando internet per colpa vostra.VERGOGNA !
        • Anonimo scrive:
          Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Sparati coglione

          Si si ti rode eh ?
          Probabilmente sei dipendente/azionista
          micro$ukk, e ti deve rodere da morire
          l'evidenza dei fatti !

          Lo sanno tutti che uindos è un colabrodo, se
          i mac e i linux fossero altrettanto diffusi
          tra gli inesperti i problemi di oggi non
          esisterebbero perchè quei sistemi NON sono
          colabrodo come uinsozz.

          Se io usassi uinschif mi vergognerei almeno
          un pochino sapendo di conribuire al caos che
          sta diventando internet per colpa vostra.

          VERGOGNA !Ma non vedi quanto sei imbecille. Stai muto che non conosci nulla!Ma sparati daiiiiiii! E VERGOGNATEVI VOI LINUZZARI CON QUEL SISTEMA DEL CAZZO CHE USATE. CLONI DI UNIX CHE NON SIETE ALTRO:
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo
            Ma non vedi quanto sei imbecille. Stai muto
            che non conosci nulla!

            Ma sparati daiiiiiii! E VERGOGNATEVI VOI
            LINUZZARI CON QUEL SISTEMA DEL CAZZO CHE
            USATE. CLONI DI UNIX CHE NON SIETE ALTRO:I tuoi argomenti sono davvero conviencenti !BRAVO !Mi hai convinto, adesso butto via il mio Mac, disinstallo Linux e installo Windows XP, me li dai tu i soldini per pagare la licenza ?COME ???LO HAI COPIATO ????
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Sparati coglione



            Si si ti rode eh ?

            Probabilmente sei dipendente/azionista

            micro$ukk, e ti deve rodere da morire

            l'evidenza dei fatti !



            Lo sanno tutti che uindos è un colabrodo,
            se

            i mac e i linux fossero altrettanto
            diffusi

            tra gli inesperti i problemi di oggi non

            esisterebbero perchè quei sistemi NON sono

            colabrodo come uinsozz.



            Se io usassi uinschif mi vergognerei
            almeno

            un pochino sapendo di conribuire al caos
            che

            sta diventando internet per colpa vostra.



            VERGOGNA !

            Ma non vedi quanto sei imbecille. Stai muto
            che non conosci nulla!e tu cosa conosci di informatica a parte l'eula?

            Ma sparati daiiiiiii! E VERGOGNATEVI VOI
            LINUZZARI CON QUEL SISTEMA DEL CAZZO CHE
            USATE. CLONI DI UNIX CHE NON SIETE ALTRO:Cloni? come quelli che hanno clonato CPM (8 bit) da cui hanno fatto ms-dos (16 bit) su cui hanno messo una gui windows 3.0 (sempre a 16 bit) che poi hanno pacthato con NT (a 32 bit) e che non capiscono 1 solo bit di informatica?
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Sparati coglione



            Si si ti rode eh ?

            Probabilmente sei dipendente/azionista

            micro$ukk, e ti deve rodere da morire

            l'evidenza dei fatti !



            Lo sanno tutti che uindos è un colabrodo,
            se

            i mac e i linux fossero altrettanto
            diffusi

            tra gli inesperti i problemi di oggi non

            esisterebbero perchè quei sistemi NON sono

            colabrodo come uinsozz.



            Se io usassi uinschif mi vergognerei
            almeno

            un pochino sapendo di conribuire al caos
            che

            sta diventando internet per colpa vostra.



            VERGOGNA !

            Ma non vedi quanto sei imbecille. Stai muto
            che non conosci nulla!

            Ma sparati daiiiiiii! E VERGOGNATEVI VOI
            LINUZZARI CON QUEL SISTEMA DEL CAZZO CHE
            USATE. CLONI DI UNIX CHE NON SIETE ALTRO:siiiiiiiiiiiiiiii è un sistema del cazzo.......http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.com
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            Sparati coglione





            Si si ti rode eh ?


            Probabilmente sei dipendente/azionista


            micro$ukk, e ti deve rodere da morire


            l'evidenza dei fatti !





            Lo sanno tutti che uindos è un
            colabrodo,

            se


            i mac e i linux fossero altrettanto

            diffusi


            tra gli inesperti i problemi di oggi
            non


            esisterebbero perchè quei sistemi NON
            sono


            colabrodo come uinsozz.





            Se io usassi uinschif mi vergognerei

            almeno


            un pochino sapendo di conribuire al
            caos

            che


            sta diventando internet per colpa
            vostra.





            VERGOGNA !



            Ma non vedi quanto sei imbecille. Stai
            muto

            che non conosci nulla!



            Ma sparati daiiiiiii! E VERGOGNATEVI VOI

            LINUZZARI CON QUEL SISTEMA DEL CAZZO CHE

            USATE. CLONI DI UNIX CHE NON SIETE ALTRO:

            siiiiiiiiiiiiiiii è un sistema del
            cazzo.......

            http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www
            TACI TALEBANO
          • Anonimo scrive:
            Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo








            Sparati coglione







            Si si ti rode eh ?



            Probabilmente sei
            dipendente/azionista



            micro$ukk, e ti deve rodere da
            morire



            l'evidenza dei fatti !







            Lo sanno tutti che uindos è un

            colabrodo,


            se



            i mac e i linux fossero altrettanto


            diffusi



            tra gli inesperti i problemi di oggi

            non



            esisterebbero perchè quei sistemi
            NON

            sono



            colabrodo come uinsozz.







            Se io usassi uinschif mi vergognerei


            almeno



            un pochino sapendo di conribuire al

            caos


            che



            sta diventando internet per colpa

            vostra.







            VERGOGNA !





            Ma non vedi quanto sei imbecille. Stai

            muto


            che non conosci nulla!





            Ma sparati daiiiiiii! E VERGOGNATEVI
            VOI


            LINUZZARI CON QUEL SISTEMA DEL CAZZO
            CHE


            USATE. CLONI DI UNIX CHE NON SIETE
            ALTRO:



            siiiiiiiiiiiiiiii è un sistema del

            cazzo.......




            http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www



            TACI TALEBANObrucia il _culetto_ eh?hai speso un sacco di soldi per i prodotti micromerd$ eh? ... e loro cosa usano ?http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.comhahahahahhahahhaa
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
      Ha grosso modo ragione, negarlo o prendere in giro serve a poco.E` vero che la semplicita` e` stata abbandonata da tempo in nome del marketing (piu` features, piu` vendite), e` vero che la semplicita` d'uso ha voluto rimpiazzare il controllo del sistema da parte dell'utente (pigia, installa, autoplay, autoprenditiilvirus), e` vero che Outlook, il VBscripting, persino i Javascript, in ambito Windows hanno sempre rappresentato delle voragini di sicurezza. Per non parlare dell'ultimo exploit sul windowsupdate. Autoaggiornati, autoprenditi altri virus.O vogliamo continuare ad autonegare l'evidenza?
      • Anonimo scrive:
        Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
        Poveretti! ma lo vedete che vi serve un Mac? :D
        • Anonimo scrive:
          Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
          - Scritto da: Anonimo
          Poveretti! ma lo vedete che vi serve un Mac?
          :DConcordo, anche se un linux può andare benissimo, così non sono costretti a cambiare l'hardware !Sai come gira Linux su un ultramegasuperathlonicspì ?10 volte meglio che uindos !Poi il mac è un'altra cosa, per illuminati, ma costa comunque di più !
        • Anonimo scrive:
          Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
          - Scritto da: Anonimo
          Poveretti! ma lo vedete che vi serve un Mac?Si cosi' cambia solo il padrone... ecco un altro taliban uguale a quelli di uindows ... l'unica cosa che cambia e' il marchio... il resto rimane uguale il click click cick.... la conoscenza... e sopratutto la mancanza di senso critico.... complimenti macaco!
          :D
        • Anonimo scrive:
          Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
          - Scritto da: Anonimo
          Poveretti! ma lo vedete che vi serve un Mac?Si cosi' cambia solo il padrone... ecco un altro taliban uguale a quelli di uindows ... l'unica cosa che cambia e' il marchio... il resto rimane uguale il click click cick.... la conoscenza... e sopratutto la mancanza di senso critico.... complimenti macaco!
          :D
        • Anonimo scrive:
          Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
          - Scritto da: Anonimo
          Poveretti! ma lo vedete che vi serve un Mac?Si cosi' cambia solo il padrone... ecco un altro taliban uguale a quelli di uindows ... l'unica cosa che cambia e' il marchio... il resto rimane uguale il click click cick.... la conoscenza... e sopratutto la mancanza di senso critico.... complimenti macaco!
          :D
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COLPA E' DI MICRO$OFT !
      Informati prima di scrivere, la maggior parte dei tools DDoS sono fatti per Linux, e sono anche i piu' efficaci e utilizzati,, ti faccio un esempio: Trinoo- Scritto da: Anonimo

      Se questi imbranati di redmond sapessero
      fare un OS decente tutto questo non
      succederebbe !

      Guardacaso nel mio Mac non ho trojan, e
      neanche nel mio Linux...

      VERGOGNA micro$oft !
  • Anonimo scrive:
    quali ancora attivi?
    mi date gli indirizzi di quelli ancora attivi e tosti?ho aggiunto a mailwasher rbl ... quello, insomma.ma se ce ne sono altri, li aggiungo volentieri.oppure che keywords devo usare su internet per cercare servers di blacklist?ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: quali ancora attivi?
      - Scritto da: Anonimo
      mi date gli indirizzi di quelli ancora
      attivi e tosti?

      ho aggiunto a mailwasher rbl ... quello,
      insomma.openrbl.org
      ma se ce ne sono altri, li aggiungo
      volentieri.

      oppure che keywords devo usare su internet
      per cercare servers di blacklist?

      ciao
  • LockOne scrive:
    Seria minaccia.
    sarebbe il caso di fare una considerazione accessoria.adesso gli attacchi ddos prendono di mira i server dei siti antispam, eccetera. chi impedira' a questi stessi delinquenti, domani, di attaccare siti che, semplicemente, sono scomodi? non penso a siti di organizzazioni governative o simili (immagino che quei server siano piu' attrezzati a reggere tale carico), ma semplicemente siti di organizzazioni democratiche, libertarie, di partiti, di controinformazione. l'arma del ddos si sta rivelando troppo potente, chi-di-dovere ha l'obbligo di mobilitarsi. in caso contrario, si deve pensare che chi-di-dovere sia, come minimo, complice. il ddos e' un pericolo per tutti, quindi. altro che il redirect di verisign (odioso). questa e' una pistola puntata alla testa; ci si deve mobiltare per non consentire piu' a questi sciagurati una simile violenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Seria minaccia.
      - Scritto da: LockOne
      sarebbe il caso di fare una considerazione
      accessoria.

      adesso gli attacchi ddos prendono di mira i
      server dei siti antispam, eccetera. chi
      impedira' a questi stessi delinquenti,
      domani, di attaccare siti che,
      semplicemente, sono scomodi?
      non penso a siti di organizzazioni
      governative o simili (immagino che quei
      server siano piu' attrezzati a reggere tale
      carico), ma semplicemente siti di
      organizzazioni democratiche, libertarie, di
      partiti, di controinformazione. l'arma del
      ddos si sta rivelando troppo potente,
      chi-di-dovere ha l'obbligo di mobilitarsi.

      in caso contrario, si deve pensare che
      chi-di-dovere sia, come minimo, complice. il
      ddos e' un pericolo per tutti, quindi. altro
      che il redirect di verisign (odioso). questa
      e' una pistola puntata alla testa; ci si
      deve mobiltare per non consentire piu' a
      questi sciagurati una simile violenza.ok, sentiamo: come?
      • Anonimo scrive:
        Re: Seria minaccia.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: LockOne
        [cut] mobiltare per non consentire piu' a

        questi sciagurati una simile violenza.

        ok, sentiamo: come?che razza di domanda. gli amministrati devono spiegare agli amministratori come si amministra?
  • Anonimo scrive:
    abuse@
    E se bastasse sensibilizzare gli appositi uffici abuse dei siti che producono o da dove parte lo spam? Al limite con giuste sanzioni penali e/o economiche? A parte il fatto dell'obbligo di proteggere i vari indirizzi archiviati nel sito, lo spam che mi arriva ha l'indirizzi in ordine alfabetico al mio...
  • Anonimo scrive:
    quindi il DDOS è *imbattibile* ?
    chiunque sia in grado di sferrare un DDOS in pratica è imbatibile, è il supremo, giusto?non esiste nessuno che riesca a beccarlinemmeno tra loro!ma è terribile!!!!!
    • BSD_like scrive:
      Re: quindi il DDOS è *imbattibile* ?
      E' una delle debolezze intrinsiche del TCP/IP attuale; tuttavia vi sono o.s. a cominciare da FreeBSD che iniziò, che hanno delle opzioni a livello kernel per annullare alcune forme di dDOS.windows attualmente non ne ha.
      • Anonimo scrive:
        Re: quindi il DDOS è *imbattibile* ?
        - Scritto da: BSD_like
        E' una delle debolezze intrinsiche del
        TCP/IP attuale; tuttavia vi sono o.s. a
        cominciare da FreeBSD che iniziò, che hanno
        delle opzioni a livello kernel per annullare
        alcune forme di dDOS.
        windows attualmente non ne ha.mi stai parlando di chi subisce l'attacco, vero? non di chi lo sferra o di chi viene usato per sferrarlo ...intendo dire, freebsd , usato da server, è immune da DDOS?
      • Mechano scrive:
        Re: quindi il DDOS è *imbattibile* ?
        - Scritto da: BSD_like
        E' una delle debolezze intrinsiche del
        TCP/IP attuale; tuttavia vi sono o.s. a
        cominciare da FreeBSD che iniziò, che hanno
        delle opzioni a livello kernel per annullare
        alcune forme di dDOS.
        windows attualmente non ne ha.Hai detto bene, alcuni tipi, purtroppo molti attacchi DDOS sono ben tollerati dal S.O. ma vien saturata la banda a cui questo e' conneso e quindi l'irraggiungibilita' del server non dipende dalla bonta' dell'OS ma dall'esaurimento della banda a cui questo e' collegato.--Ciao. Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: quindi il DDOS è *imbattibile* ?
          hai ragione mechano (almeno in linea di principio) pero' per fare un attacco basato sul consumo di banda devi averne come minimo di piu' della vittima e inoltre consumi comunque la tua (mi pare un poco "dispendioso" e poco utile alla lunga)..Un attacco del genere finisce coll'essere poco pratico e molto rischioso (facile da tracciare e quindi suscettibile di denuncia)... Anche contando sulla banda distribuita su diversi providers occorre preventivamente mettersi d'accordo per portare un "netstrike" ed e' molto complesso riuscire a mettere assieme tanta gente da portare (e mantenere) lo "strike" su molti siti contemporaneamente...;-)- Scritto da: Mechano

          - Scritto da: BSD_like

          E' una delle debolezze intrinsiche del

          TCP/IP attuale; tuttavia vi sono o.s. a

          cominciare da FreeBSD che iniziò, che
          hanno

          delle opzioni a livello kernel per
          annullare

          alcune forme di dDOS.

          windows attualmente non ne ha.

          Hai detto bene, alcuni tipi, purtroppo molti
          attacchi DDOS sono ben tollerati dal S.O. ma
          vien saturata la banda a cui questo e'
          conneso e quindi l'irraggiungibilita' del
          server non dipende dalla bonta' dell'OS ma
          dall'esaurimento della banda a cui questo e'
          collegato.

          --
          Ciao.
          Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Senza BL e' meglio.
    E non e' una trollata.Pensateci. Perche' mai, senza il supporto delle autorita' governative, un gruppo di "eroi" dovrebbe lottare contro questi incivili spammatori.Se invece lasciamo la rete in balia degli spammer, il degrado del servizio salterebbe subito all'occhio e sarebbe allarme sociale. Solo allora quegli stolti che fanno leggi aprirebbero gli occhi, solo quando e' intaccato il loro orticello.Quando il ministro aprendo la mailbox di suo figlio trovasse ogni giorno 50 mail con culi, tette, talismani, sette sataniche & Co. forse (e dico forse) capirebbe che non e' giusto.Per cui via le black-list e che gli spammer dimostrino liberamente il fallimento del principio economico su cui si basa la propria attivita'.E' paradossale ma e' cosi'.
  • Anonimo scrive:
    La tristezza del capitaismo e arrivismo
    Ho letto due libri sulla vita degli hacker!!Il mondo è sempre quello!! Quando vengono toccati imperi economici (anche senza far danno) la CIA o FBI interviene.Quando un polizziotto deve fare carriera il 12cenne di turno viene beccato e accusato di tremendi delitti (che magari lui neanche sapeva!)Quando invece ci sono persone disoneste e truffaldine come in questo caso o è difficile(=non competenza) o non si ha interesse!!Come in politica: 10 anni a rivenditore ambulante di CD copiati! Ma nulla ad altri altisonanti nomi politici accusati!!
    • Anonimo scrive:
      Re: La tristezza del capitaismo e arrivismo
      - Scritto da: Anonimo
      Ho letto due libri sulla vita degli hacker!!

      Il mondo è sempre quello!! Quando vengono
      toccati imperi economici (anche senza far
      danno) la CIA o FBI interviene.

      Quando un polizziotto deve fare carriera il
      12cenne di turno viene beccato e accusato di
      tremendi delitti (che magari lui neanche
      sapeva!)

      Quando invece ci sono persone disoneste e
      truffaldine come in questo caso o è
      difficile(=non competenza) o non si ha
      interesse!!

      Come in politica: 10 anni a rivenditore
      ambulante di CD copiati! Ma nulla ad altri
      altisonanti nomi politici accusati!!

      Così va il mondo. Un mondo di merda
    • Anonimo scrive:
      Re: La tristezza del capitaismo e arrivismo
      - Scritto da: Anonimo
      Ho letto due libri sulla vita degli hacker!!

      Il mondo è sempre quello!! Quando vengono
      toccati imperi economici (anche senza far
      danno) la CIA o FBI interviene.

      Quando un polizziotto deve fare carriera il
      12cenne di turno viene beccato e accusato di
      tremendi delitti (che magari lui neanche
      sapeva!)Il dodicenne di cui parli sei tu?Mai lette tante banalità tutte assieme in un post.
      • Anonimo scrive:
        Re: La tristezza del capitaismo e arrivismo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ho letto due libri sulla vita degli
        hacker!!



        Il mondo è sempre quello!! Quando vengono

        toccati imperi economici (anche senza far

        danno) la CIA o FBI interviene.



        Quando un polizziotto deve fare carriera
        il

        12cenne di turno viene beccato e accusato
        di

        tremendi delitti (che magari lui neanche

        sapeva!)

        Il dodicenne di cui parli sei tu?
        Mai lette tante banalità tutte assieme in un
        post.Beh sono banalità!!! E' vero!Lo volevo solo ricordare...perchè spesso si dimenticano!!!Allora perchè stupirsi per tali notizie! Tanto da farci un articolo!Perchè finchè non ci sono nomi e cognomi sono banalità quando c'è una identità diventano drammi!!Il dodicenne io ??? Ho un po di più!!E forse non sono capace e non ne ho voglia e tempo!!!Ma è piu facile di quanto si pensi! (---
        fare il lamer incoscente e ritrovarsi la finanza a casa!!!)
    • Anonimo scrive:
      Re: La tristezza del capitaismo e arrivismo
      - Scritto da: Anonimo
      Ho letto due libri sulla vita degli hacker!!

      Il mondo è sempre quello!! Quando vengono
      toccati imperi economici (anche senza far
      danno) la CIA o FBI interviene.

      Quando un polizziotto deve fare carriera il
      12cenne di turno viene beccato e accusato di
      tremendi delitti (che magari lui neanche
      sapeva!)

      Quando invece ci sono persone disoneste e
      truffaldine come in questo caso o è
      difficile(=non competenza) o non si ha
      interesse!!

      Come in politica: 10 anni a rivenditore
      ambulante di CD copiati! Ma nulla ad altri
      altisonanti nomi politici accusati!!

      Giusto. Era meglio nell'Afghanistan del mullah Omar, quando internet era fuorilegge.
  • Anonimo scrive:
    Mah... basterebbe cosi' poco...
    mpratevi un Mac!!! Niente piu' virus, ctrl+alt+canc ogni 10 minuti, hacker, spam, ecc!!(apple) 8)
  • ElfQrin scrive:
    Filtri governativi
    Potrebbe essere una buona idea che i governi si facessero carico di gestire tali liste, perché avrebbero più risorse per perseguire gli autori di eventuali attacchi, eventualmente anche effettuando pressioni su altri governi qualora tali attacchi provenissero dall'estero (almeno in linea teorica, dato che per la maggior parte si tratta sicuramente di "zombie").Tali filtri dovrebbero essere però gestiti e verificati da più enti indipendenti, perché paesi come la Cina o gli Stati Uniti avrebbero certamente l'inclinazione ad abusarne per scopi diversi da quelli previsti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Filtri governativi


      Tali filtri dovrebbero essere però gestiti e
      verificati da più enti indipendenti, perché
      paesi come la Cina o gli Stati Uniti
      avrebbero certamente l'inclinazione ad
      abusarne per scopi diversi da quelli
      previsti...ah ah ah ah ah indipendenti....
  • Anonimo scrive:
    uniti si vincerebbe
    In crisi anche SBL, DSBL e SORBS che per ora sopravvivono grazie agli incredibili sforzi messi in campo dai loro manutentori. SpamCop, da parte sua, è ancora attivo perché paga un network distribuito e commerciale che gli consente di rimanere in piedi ma perchè non fanno fronte comune?stando ognuno per suo conto resiste solo il più ricco e a caro prezzo, in senso letterale.
  • Anonimo scrive:
    DDos chiama DDos
    Perché non passare al contrattacco e attaccare i siti che vengono pubblicizzati dagli spammer?Forse gli spammer avranno anche una struttura ben potente, ma gli utilizzatori forse un po meno e magari comincieranno a capire...
  • Anonimo scrive:
    Anche tim oggi è spammata
    Chi ha un contratto adsl con tim e vuole mandare posta, si troverà in brache di tela..oggi sono fuori combattimento a causa di un attacco informatico spammatorio...Vittime dei loro clienti ?mah..
  • Anonimo scrive:
    e l'FBI non fa' un cazzo
    Quella manica di pirla all'FBI non fa' un cazzo a parte arrestare gente che sputtana ospedali, l'FBI stessa e altri pirla, perche' neanche cambiano la password principale del server Web.Queste cazzate devono finire, se non la pianteranno di permettere ad una manica di ladri di fare quello che gli pare, e a quei pirla di RossoMond di combinare casini con i loro cazzo di rpc, domani non saranno attrezzati quando oltre a causare danni per miliardi con spam, qualche altro idiota si mettera a stendere i siti di informazione, o di enti governativi.Pensate cosa capita se il target diventa symantec e mcafee, durante un'infezione che apre backdoor e causa ddos, piu' si espande e piu' blocca l'accesso a sistemi per ripulirla. Si rischia un crollo di qualche settimana, mentre i computer in rete piu' disparati, diverrebbero disponibili all'uso di chi ha creato le backdoor.Poi si metteranno a piangere ed a urlare che bisogna spiare tutti e loggare tutti, solo perche' loro non fanno un beneamato cazzo. Manica di ritardati.
    • Anonimo scrive:
      Re: e l'FBI non fa' un cazzo
      non si puo' non essere d'accordo con te su tutta la linea.
    • Anonimo scrive:
      Re: e l'FBI non fa' un cazzo
      - Scritto da: Anonimo
      Quella manica di pirla all'FBI non fa' un
      cazzo a parte arrestare gente che sputtana
      ospedali, l'FBI stessa e altri pirla,
      perche' neanche cambiano la password
      principale del server Web.

      Queste cazzate devono finire, se non la
      pianteranno di permettere ad una manica di
      ladri di fare quello che gli pare, e a quei
      pirla di RossoMond di combinare casini con i
      loro cazzo di rpc, domani non saranno
      attrezzati quando oltre a causare danni per
      miliardi con spam, qualche altro idiota si
      mettera a stendere i siti di informazione, o
      di enti governativi.

      Pensate cosa capita se il target diventa
      symantec e mcafee, durante un'infezione che
      apre backdoor e causa ddos, piu' si espande
      e piu' blocca l'accesso a sistemi per
      ripulirla. Si rischia un crollo di qualche
      settimana, mentre i computer in rete piu'
      disparati, diverrebbero disponibili all'uso
      di chi ha creato le backdoor.

      Poi si metteranno a piangere ed a urlare che
      bisogna spiare tutti e loggare tutti, solo
      perche' loro non fanno un beneamato cazzo.
      Manica di ritardati.Tanto quei pirlotti dell' FBI sono occupati a scovare lo sbarbatello di turno impegnato a scaricare, tramite la rete P2P, GTA Vice City....che tristezza!
    • Anonimo scrive:
      Re: e l'FBI non fa' un cazzo
      E se non facessero un ca@@o proprio per arrivare a quel punto ?
      • SiN scrive:
        Re: e l'FBI non fa' un cazzo
        - Scritto da: Anonimo
        E se non facessero un ca@@o proprio per
        arrivare a quel punto ?Touchè
        • Anonimo scrive:
          Re: e l'FBI non fa' un cazzo
          - Scritto da: SiN
          - Scritto da: Anonimo

          E se non facessero un ca@@o proprio per

          arrivare a quel punto ?

          TouchèOcchio che ci guardano :P
          • Anonimo scrive:
            Re: e l'FBI non fa' un cazzo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: SiN

            - Scritto da: Anonimo


            E se non facessero un ca@@o proprio per


            arrivare a quel punto ?



            Touchè

            Occhio che ci guardano :Pmassi che guardino ... ma non sempre ci riescono eheheh :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: e l'FBI non fa' un cazzo
      Dovresti scrivere loro, con la tua prosa li convinceresti senz'altro a muoversi. Pirlone!
    • Anonimo scrive:
      Re: e l'FBI non fa' un cazzo
      fumato forte stamttina eh???Che c'entra l'FBI, che c'entra il p2p come ha postato quel pirla di prima?Chiamiamo la CIA, la NASA, l'esercito della salvezza, lo scudo stellare, l'enter prise.....Non posso fare a meno di trollare quando trovo 'sti post deliranti.......Manca un organo contro questi attacchi, bisogna prima stabilire da dove arrivano e poi agire di conseguenza...
    • Anonimo scrive:
      Re: e l'FBI non fa' un cazzo
      - Scritto da: Anonimo
      Quella manica di pirla all'FBI non fa' un
      cazzo a parte arrestare gente che sputtana
      ospedali, l'FBI stessa e altri pirla,Come non fa niente? Sta lavorando e tanto...... Per la RIAA e la BSA!Ciao.
  • Anonimo scrive:
    E la Microsoft?
    A quanto ne so è il sito più bersagliato del pianeta.... riceve circa 100000 volte di più gli attacchi ddos eppure continua a stare in piedi....Ha un supercomputer oppure hanno creato un software "intelligente" capace di sconfiggere gli attacchi ddos?Se qualcuno ne sa qualcosa, me lo dica! Grazie :)
    • Anonimo scrive:
      Re: E la Microsoft?
      - Scritto da: Anonimo
      A quanto ne so è il sito più bersagliato del
      pianeta.... riceve circa 100000 volte di più
      gli attacchi ddos eppure continua a stare in
      piedi....
      Ha un supercomputer oppure hanno creato un
      software "intelligente" capace di
      sconfiggere gli attacchi ddos?

      Se qualcuno ne sa qualcosa, me lo dica!
      Grazie :)beh, avranno scoperto com'e' bello iptables. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: E la Microsoft?
      - Scritto da: Anonimo
      A quanto ne so è il sito più bersagliato del
      pianeta.... riceve circa 100000 volte di più
      gli attacchi ddos eppure continua a stare in
      piedi....
      Ha un supercomputer oppure hanno creato un
      software "intelligente" capace di
      sconfiggere gli attacchi ddos?Il traffico verso microsoft.com è "filtrato" e gestito da una società specializzata nel tenere a bada attacchi ddos.Guarda caso questa società usa *nix :-DSe si analizza il sito di microsoft sembra infatti che giri con server IIS (o era ISS ?) su piattaforma BSD, cosa impossibile.
      Se qualcuno ne sa qualcosa, me lo dica!
      Grazie :)Detto fatto,Werewolf.
      • Anonimo scrive:
        Re: E la Microsoft?
        - Scritto da: Anonimo

        Guarda caso questa società usa *nix :-DSparati
        • Anonimo scrive:
          Re: E la Microsoft?
          Ma scusa, ha detto la verità; che sia poco gradevole per windows, non significa che stia dicendo il falso.Daltronde in M$ hanno dovuto dare il servizio DNS in outsorcing, proprio perchè erano continuamente bloccati i server DNS win2000 dagli attacchi dDOS (e personalmente non biasimo chi li faceva).
    • Anonimo scrive:
      Re: E la Microsoft?
      - Scritto da: Anonimo
      A quanto ne so è il sito più bersagliato del
      pianeta.... riceve circa 100000 volte di più
      gli attacchi ddos eppure continua a stare in
      piedi....
      Ha un supercomputer oppure hanno creato un
      software "intelligente" capace di
      sconfiggere gli attacchi ddos?

      Se qualcuno ne sa qualcosa, me lo dica!
      Grazie :)semplicer, guarda come fanno...http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.microsoft.com
      • Anonimo scrive:
        Re: E la Microsoft?
        - Scritto da: Anonimo

        http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=wwwAnche tu sei un idiota. Voi Linuxari avete davvero il cervello di un bradipo. Vi arrampicate sempre su queste stronzate. Non hai capito un cazzo sul significato di quel link, vero?
        • Anonimo scrive:
          Re: E la Microsoft?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo




          http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www

          Anche tu sei un idiota. Voi Linuxari avete
          davvero il cervello di un bradipo. Vi
          arrampicate sempre su queste stronzate. Non
          hai capito un cazzo sul significato di quel
          link, vero?Che la ditta di servizi che fornisce banda a Microsoft è *NIX. Qindi tutto il traffico passa su questi server prima di arrivare a Microsoft. La ditta dato che garantisce la banda deve bloccare le cadute di servizio per eventuli DDoS etc...,,,Potevano farlo Con Microsoft quel servizio?? Ho dei dubbi molto forti...windows non gestisce in modo ottimale e affidabile la rete quando i numeri salgono......Per cui è sempre una grossa pecca per Microsoft ricorrere ad un'azienda di servizi che usa Linux ---
          ossia il concorrente!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: E la Microsoft?
            - Scritto da: Anonimo
            ,,,Potevano farlo Con Microsoft quel
            servizio?? Ho dei dubbi molto
            forti...windows non gestisce in modo
            ottimale e affidabile la rete quando i
            numeri salgono......Ma chi l'ha detto? Ho clienti con decine di migliaia di client Microsoft che lavorano tranquillamente usando Active Directory e il DNS di Windows 2000.

            Per cui è sempre una grossa pecca per
            Microsoft ricorrere ad un'azienda di servizi
            che usa Linux ---
            ossia il concorrente!!!!!
            Evidentemente Microsoft non è quel mostro di concorrenza sleale che tutti voi sostenete essere. Compra servizi in outsourcing senza sindacare su come il suo fornitore li realizza. Ci sono moltissimi altri che non sono così rispettosi: per esempio FIAT, nella quale se sei un dipendente con diritto di parcheggiare dentro l'area degli stabilimenti ma la tua macchina non è di uno dei marchi del gruppo allora la devi parcheggiare fuori.
          • kensan scrive:
            Re: E la Microsoft?
            - Scritto da: Anonimo
            Ma chi l'ha detto? Ho clienti con decine di
            migliaia di client Microsoft che lavorano
            tranquillamente usando Active Directory e il
            DNS di Windows 2000.Sicuramente ma mamma Microsoft che ti fornisce il materiale su cui ci vivi e lavori pare faccia girare IIS su Linux e che lo usi per tenere su il suo serverone. Secondo me dovresti seguire il suo esempio e installare anche tu IIS su linux.Per la distribuzione ti lascio libertà ma mi raccomando che sia Linux! Certo che deve essere molto generosa e dalle idee aperte se ha contribuito al sw che gira su Linux, addirittura ha fatto un porting della sua arma migliore (?) per contribuire al bene del concorrente No 1. Tu che ci lavori con sw di Bill mi sai dire il suo prezzo e dove lo trovo? Su marte? E' in sviluppo? e già funziona bene? ma non mi dire!
            Evidentemente Microsoft non è quel mostro di
            concorrenza sleale che tutti voi sostenete
            essere. Compra servizi in outsourcing senza
            sindacare...Sembrà un bambino la tua M$ che dopo avere detto a tutti che sa fare una cosa è costretta a chiedere aiuto a Linux con Apache con una scusa, dicendo agli utonti che fa girare IIS su Linux... E poi mi pare che pure si vergogni e ha cotretto la povera società a mostrarsi ridicola: IIS su linux!
            ...su come il suo fornitore li
            realizza.O sta giù per l'eternità o installa Linux in proprio o utilizza Linux in outsoucing, la cosa onesta da fare era invece dire che sono degli incompetenti e un server che sta su non sono in grado ne di farlo ne di gestirlo, quindi si rivolgono a persone e a sistemi adeguati e competenti: gente non M$ ovviamente!
            Ci sono moltissimi altri che non
            sono così rispettosi: per esempio FIAT,
            nella quale se sei un dipendente con diritto
            di parcheggiare dentro l'area degli
            stabilimenti ma la tua macchina non è di uno
            dei marchi del gruppo allora la devi
            parcheggiare fuori.Ma almeno loro non ci mettono i motori della Honda scrivendoci sopra tecnologia FIAT!Stammi bene! kensan.
          • BSD_like scrive:
            Re: E la Microsoft?
            Sai il numero di richieste che giugevano ai server DNS win2000 sia dall'esterno (sopratutto) sia dalla rete interna?Puoi confrontare quel traffico con il tuo?Immaggina che a quel traffico "pauroso" si aggiungesse uno ancora maggiore provocato dai dDOS: il sistema non poteva tenere.Lo stesso traffico elevato alla 5 (e sono ottimista), immagginalo per Hotmail (M$), Yahoo!!, etc. e chiediti perchè i server DNS sono sempre stati FreeBSD.Poi con l'antipatia per gli atteggiamenti monopolistici che si attira M$, puoi immagginare a quanti attachi dDOS fosse soggetta, non solo, anche Hotmail pur se era eed è su FreeBSD: il punto è che cmq pur avendo FreeBSD è di proprietà M$.
          • Anonimo scrive:
            Re: E la Microsoft?
            è solo un troll ... lasciatelo perdere,non ci vuole una laurea per capire che bill gates è solo un furbo parlatore non un intelligente programmatore ...
          • Anonimo scrive:
            Re: E la Microsoft?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            ,,,Potevano farlo Con Microsoft quel

            servizio?? Ho dei dubbi molto

            forti...windows non gestisce in modo

            ottimale e affidabile la rete quando i

            numeri salgono......

            Ma chi l'ha detto? Ho clienti con decine di
            migliaia di client Microsoft che lavorano
            tranquillamente usando Active Directory e il
            DNS di Windows 2000.




            Per cui è sempre una grossa pecca per

            Microsoft ricorrere ad un'azienda di
            servizi

            che usa Linux ---
            ossia il
            concorrente!!!!!



            Evidentemente Microsoft non è quel mostro di
            concorrenza sleale che tutti voi sostenete
            essere. Compra servizi in outsourcing senza
            sindacare su come il suo fornitore li
            realizza. Ci sono moltissimi altri che non
            sono così rispettosi: per esempio FIAT,
            nella quale se sei un dipendente con diritto
            di parcheggiare dentro l'area degli
            stabilimenti ma la tua macchina non è di uno
            dei marchi del gruppo allora la devi
            parcheggiare fuori.sbagli di grosso : leggi questo : http://www.linuxhelp.it/modules.php?name=News&file=article&sid=976
          • Mechano scrive:
            Re: E la Microsoft?
            - Scritto da: Anonimo
            realizza. Ci sono moltissimi altri che non
            sono così rispettosi: per esempio FIAT,
            nella quale se sei un dipendente con diritto
            di parcheggiare dentro l'area degli
            stabilimenti ma la tua macchina non è di uno
            dei marchi del gruppo allora la devi
            parcheggiare fuori.Anche io andai al Kawasaki day in pista a Misano e chi non aveva una Kawasaki non poteva accedere al circuito e parcheggiava nel parcheggio esterno. Ma allo Yamaha Day tocco' a me (che ho una kawa) a parcheggiare fuori... Ogni tanto alcuni individui o associazioni o aziende sono un po' campaniliste... :-D--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    C'e' la mafia dietro.
    Da notare che i veri responsabili di questi DDosa quanto pare sono abilissimi a nascondere le proprie tracce.Quale altra organizzazionepuo' vantare capitali ingenti ed uno sterminatospiegamento di forze mirato a rendere possibilelo spam?
    • Anonimo scrive:
      Re: C'e' la mafia dietro.

      Quale altra organizzazione
      puo' vantare capitali ingenti ed uno
      sterminato
      spiegamento di forze mirato a rendere
      possibile
      lo spam?se intendi combattere le libertà di espressione in Internet(diminuzione dell'uso dell' e-mail) sicuramente la CIA....
      • Anonimo scrive:
        Re: C'e' la mafia dietro.
        CIA, NSA, FBI, RIAA, U-A, e altre comprese intere nazioni come la Cina
        • Anonimo scrive:
          Re: C'e' la mafia dietro.

          CIA, NSA, FBI, RIAA, U-A, e altre comprese
          intere nazioni come la Cinasi, certo.. e lupin e gambadilegno.i gestori dialer sono consociati mondialmente. andate su sex.com e cliccate qualsiasi cosa: vi apparira' un dialer avente come proprietario una srl italica.sono consociati, e guadagnano cifre esorbitanti. ma esorbitanti sul serio.e le fanno guadagnare alle varie societa telefoniche.vuoi che nn abbiano la potenza per sbriciolare chi taglia loro la strada?
  • Anonimo scrive:
    Scusate, ma...

    Le black list, utilizzate da provider e utenti per bloccare a monte l'arrivo di posta indesiderata dai server sfruttati dai grandi spammer internet, sono considerate essenziali per ridurre la quantità di spam che circola sulla rete. La chiusura, uno ad uno, dei servizi corrispondenti induce quindi alle massime preoccupazioni.Allora, non ho mai usato questi servizi antispam, ma immagino siano delle liste nere di servers e indirizzi di posta da cui piu' frequentemente si verificano episodi di spamming.Quello che mi viene naturale chiedermi e': se davvero non solo gli utenti ma anche i providers utilizzano abitualmente queste liste, perche' non fanno dei bei mirrors nei propri siti? Offrirebbero un importante servizio ai propri utenti, all'intera comunita', e renderebbero + difficile la vita a chi intende, con un attacco Ddos, oscurare questo tipo di informazioni.Un conto e' attaccare qualche server e oscurarlo anche temporaneamente, un altro conto, secondo me, e' oscurarne contemporaneamente qualche centinaio.Ho detto una fesseria?F.
    • kensan scrive:
      Re: Scusate, ma...
      - Scritto da: Anonimo
      Allora, non ho mai usato questi servizi
      antispam, ma immagino siano delle liste nere
      di servers e indirizzi di posta da cui piu'
      frequentemente si verificano episodi di
      spamming.Non ho capito il tuo discorso e nemmeno il tuo livello di competenza che asssumo superiore al mio in quanto veramente sono un rpincipiante in questo settore, comunque le BL sono usate da tutti i providers, per dirti, SPEWS è usata da Libero e credo ne usi anche diverse altre cambiando liste in continuazione come anch'esse cambiano politica.
      Quello che mi viene naturale chiedermi e':
      se davvero non solo gli utenti ma anche i
      providers utilizzano abitualmente queste
      liste, perche' non fanno dei bei mirrors nei
      propri siti? Offrirebbero un importante
      servizio ai propri utenti, all'intera
      comunita', e renderebbero + difficile la
      vita a chi intende, con un attacco Ddos,
      oscurare questo tipo di informazioni.
      Un conto e' attaccare qualche server e
      oscurarlo anche temporaneamente, un altro
      conto, secondo me, e' oscurarne
      contemporaneamente qualche centinaio.
      Ho detto una fesseria?Io non lo so ma credo di no, che sia giusto il tuo pensiero, ho guadato le BL di SPEWS e sono in formato GnuZip da un centinaio di K, secondo me è facilissimo metterle nel propio sito e diventare un mirror con bassa frequenza di aggiornamento.Ci sarebbe il problema della divulgazione e dell'autenticazione ma sono tutti problemi risolvibili con l'invio via email da server smtp diversi, per esempio invio a cascata e con una firma digitare GnuPG al documento.

      F.
  • Anonimo scrive:
    La mia proposta
    Come scrivevo ieri in un forum (riporto solo i miei messaggi, in mezzo c'erano le risposte di altri):A mio parere, oltre all'insicurezza intrinseca del protocollo ip, il problema e' di ordine ideologico. Deve terminare l'era del lasciar fare, dove in internet chiunque puo' fare qualunque cosa. Siccome la giustizia ordinaria spesso non puo' arrivare si devono adottare regole dure a difesa di internet. Per esempio se da una rete parte un attacco dos, quella rete dev'essere messa in condizione di non nuocere quindi va filtrata per esempio per 24 ore. Ai responsabili della rete risolvere i loro problemi interni. Se sfondano una macchina, se qualcuno lancia un dos, e' responsabilita' loro e loro paghino con la mancanza di connettivita' per 24 ore. Naturalmente ad oltranza, finche' il dos non viene terminato.[...]Fai un discorso ad un livello piu' alto di quello a cui mi voglio attenere io. Parli di responsabilita' o meno dei gestori delle reti e di programmi bacati. Io non intendevo trovare responsabilita' in questo o quello bensi' mi limitavo ad un imperativo: chi fa danni ad internet venga tagliato fuori da internet stessa, temporaneamente. Tutto qua. Una rete da cui proviene un dos dovrebbe essere filtrata dai nodi a cui e' collegata, cosi' come se in un ospedale si ha una infezione sconosciuta va isolato l'ospedale; si pensera' solo in una seconda fase a riconoscere chi e' infetto e chi no e come procedere alla cura. La prima azione da portare avanti - mi sembra naturale - dev'essere quella di difendere l'area non compromessa.[...]Qui non si tratta di tifosi che sono svincolati dalle societa' di calcio ma di clienti di una societa' di fornitura di connettivita'. Il rapporto e' stretto e diretto e la societa' ha il diritto ed il dovere di porre limiti all'uso del servizio che offre ai propri clienti.[...]Propongo esattamente questo. Il che porterebbe tutte le societa' di connettivita' ad apportare sulla propria rete in maniera perfettamente scalare gli stessi controlli a cui sono sottoposti anche sui propri nodi: quando uno di questi, per esempio una connessione dial up, eseguisse un dos gli filtrano la connessione magari fino a che la connessione dial up non venga ripristinata.Nello scenario che delinei quindi tin non rimarrebbe tagliata fuori bensi' taglierebbe fuori lei la connessione dial up in corso colpevole del dos.Non e' neppure immaginabile che tin decidesse di non applicare queste regole, pena il rischio di avere davvero tutta la rete tin sconnessa da internet ad ogni dos di suoi utenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia proposta
      - Scritto da: Anonimo
      Come scrivevo ieri in un forum (riporto solo
      i miei messaggi, in mezzo c'erano le
      risposte di altri):
      Non e' neppure immaginabile che tin
      decidesse di non applicare queste regole,
      pena il rischio di avere davvero tutta la
      rete tin sconnessa da internet ad ogni dos
      di suoi utenti.Quindi basta che una ventina di utenti Tin si mettano d'accordo per mettere ko l'intera rete Tin dandosi semplicemente dei turni.....
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia proposta
      Già sarebbe tutto molto bello, ma non applicabile.- Scritto da: Anonimo
      Come scrivevo ieri in un forum (riporto solo
      i miei messaggi, in mezzo c'erano le
      risposte di altri):

      A mio parere, oltre all'insicurezza
      intrinseca del protocollo ip, il problema e'
      di ordine ideologico. Deve terminare l'era
      del lasciar fare, dove in internet chiunque
      puo' fare qualunque cosa. Siccome la
      giustizia ordinaria spesso non puo' arrivare
      si devono adottare regole dure a difesa di
      internet. Per esempio se da una rete parte
      un attacco dos, quella rete dev'essere messa
      in condizione di non nuocere quindi va
      filtrata per esempio per 24 ore. Ai
      responsabili della rete risolvere i loro
      problemi interni. Se sfondano una macchina,
      se qualcuno lancia un dos, e'
      responsabilita' loro e loro paghino con la
      mancanza di connettivita' per 24 ore.
      Naturalmente ad oltranza, finche' il dos non
      viene terminato.

      [...]

      Fai un discorso ad un livello piu' alto di
      quello a cui mi voglio attenere io. Parli di
      responsabilita' o meno dei gestori delle
      reti e di programmi bacati. Io non intendevo
      trovare responsabilita' in questo o quello
      bensi' mi limitavo ad un imperativo: chi fa
      danni ad internet venga tagliato fuori da
      internet stessa, temporaneamente. Tutto qua.
      Una rete da cui proviene un dos dovrebbe
      essere filtrata dai nodi a cui e' collegata,
      cosi' come se in un ospedale si ha una
      infezione sconosciuta va isolato l'ospedale;
      si pensera' solo in una seconda fase a
      riconoscere chi e' infetto e chi no e come
      procedere alla cura. La prima azione da
      portare avanti - mi sembra naturale -
      dev'essere quella di difendere l'area non
      compromessa.

      [...]

      Qui non si tratta di tifosi che sono
      svincolati dalle societa' di calcio ma di
      clienti di una societa' di fornitura di
      connettivita'. Il rapporto e' stretto e
      diretto e la societa' ha il diritto ed il
      dovere di porre limiti all'uso del servizio
      che offre ai propri clienti.

      [...]

      Propongo esattamente questo. Il che
      porterebbe tutte le societa' di
      connettivita' ad apportare sulla propria
      rete in maniera perfettamente scalare gli
      stessi controlli a cui sono sottoposti anche
      sui propri nodi: quando uno di questi, per
      esempio una connessione dial up, eseguisse
      un dos gli filtrano la connessione magari
      fino a che la connessione dial up non venga
      ripristinata.
      Nello scenario che delinei quindi tin non
      rimarrebbe tagliata fuori bensi' taglierebbe
      fuori lei la connessione dial up in corso
      colpevole del dos.
      Non e' neppure immaginabile che tin
      decidesse di non applicare queste regole,
      pena il rischio di avere davvero tutta la
      rete tin sconnessa da internet ad ogni dos
      di suoi utenti.
    • paulatz scrive:
      Re: La mia proposta
      Ma io a te ti conosco!
  • Anonimo scrive:
    i veri hacker non esistono più
    i veri hacker avrebbero contrattaccato e distrutto i maledetti attacker
    • Anonimo scrive:
      Re: i veri hacker non esistono più
      GRANDE oddignene!Solo in questo forum ce ne saranno ben oltre 12000 che sanno di essere ganzissimi! ma mi domando: perché si limitano a scrivere o a frequentare stupide hackfiere? Perché non mi rimettono a posto tuttopmi facendo eroicamente scudo con il loro stupendo pc dotato del loro vero unico SO?Perché nessuno si ricorderà di essere un acher con il K maiuscolo?Perché SendMail è fatto così? Perche' non si fa configurare con le buone?Perché ho dovuto usare un miserabile WIN98 come server smtp?Ozio
      • Anonimo scrive:
        Re: i veri hacker non esistono più
        - Scritto da: Anonimo
        Perché nessuno si ricorderà di essere un
        acher con il K maiuscolo?
        Perché SendMail è fatto così? Perche' non si
        fa configurare con le buone?
        Perché ho dovuto usare un miserabile WIN98
        come server smtp?Perche' sei impedito, sfortunato e anche impotente... :-P
    • Anonimo scrive:
      Re: i veri hacker non esistono più
      - Scritto da: Anonimo
      i veri hacker avrebbero contrattaccato e
      distrutto i maledetti attackerhai visto troppi film, ora torna a giocare coi playmobil
  • Anonimo scrive:
    Questo conferma che.....
    ..... al di là di ogni ragionevole dubbio e perplessità, constatata la certa ed ingente resa economica del fenomeno, che il mondo è pieno di coglioni. Azzardando una stima ottimistica, 4 su 10 delle persone che conoscete, sono dei perfetti cretini, boccaloni e fessi.A prescindere da posizioni, titoli di studio, certificazioni, capacità.Triste (molto triste) ma vero. Il mondo è un manicomio orbitante.
    • SymoPd scrive:
      Re: Questo conferma che.....
      - Scritto da: Anonimo

      ..... al di là di ogni ragionevole dubbio e
      perplessità, constatata la certa ed ingente
      resa economica del fenomeno, che il mondo è
      pieno di coglioni.

      Azzardando una stima ottimistica, 4 su 10
      delle persone che conoscete, sono dei
      perfetti cretini, boccaloni e fessi.Statistica sbagliata!Semplicemente ognuno ha un suo "campo di incompetenza".Io mi intendo di computer, ma non so nulla di moto.Mia moglie non sa nulla di auto, ma si conosce la legge.Mio padre praticamente non sa guidare, ma è dirigente bancario....se ci pensi, c'è senz'altro qualcosa nel quale anche tu puoi essere un "perfetto cretino, boccalone e fesso"
  • avvelenato scrive:
    qualsiasi cosa che si venda
    qualsiasi cosa che si venda deve avere un venditore che intaschi il denaro.ci vorrebbe quindi un'operazione a livello internazionale che controlli il contenuto dello spam, e multi ogni azienda o persona che da essa ne ricava vantaggivendi porno via spam? chiuso il tuo sito.vendi vibratori via spam? chiuso il tuo sito.ecc eccl'unico problema sarebbe quello degli stati che permettono simili nefandezze.
    • Anonimo scrive:
      Re: qualsiasi cosa che si venda
      - Scritto da: avvelenato
      qualsiasi cosa che si venda deve avere un
      venditore che intaschi il denaro.

      ci vorrebbe quindi un'operazione a livello
      internazionale che controlli il contenuto
      dello spam, e multi ogni azienda o persona
      che da essa ne ricava vantaggi


      vendi porno via spam? chiuso il tuo sito.

      vendi vibratori via spam? chiuso il tuo sito.Bravo scemo....... dunque per far chiudere il sito di un concorrente bastera' inviarealcune email a suo nome?
  • Anonimo scrive:
    Re: Più di così?
    A me, oltre a dialer, pubblicità di cremine accrescipisello, hanno mandato anche spot di telescopi, materassi ed etilometri. Secondo me, su centinaia di milioni di destinatari, ce n'è sempre qualche decina che abbocca, e tanto basta agli spammers per vivere e prosperare.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Più di così?
      - Scritto da: Anonimo
      A me, oltre a dialer, pubblicità di cremine
      accrescipisello, hanno mandato anche spot di
      telescopi, materassi ed etilometri.

      Secondo me, su centinaia di milioni di
      destinatari, ce n'è sempre qualche decina
      che abbocca, e tanto basta agli spammers per
      vivere e prosperare.
      basta vedere quante volte vi mandano catene di s.antonio, appelli per il tizio che muore ecce ogni volta sarebbe bastato controllare su un sito antibufala come quello del prezioso Paolo Attivissimo (http://www.attivissimo.net) ... sono dei boccaloni , pigri e ignoranti.è grazie a loro che internet è uno schifo.non serve essere superesperti per NON fare certe cavolate ... si tratta di educazione minima, come non pisciare sui muri e non scorreggiare sonoramente in pubblico. Basta educare sé stessi, non è difficile.
  • Salvatopo scrive:
    Re: Più di così?
    Questa è la domanda che mi pongo anche io, caro Ekleptical.E mi chiedo anche come mai stia succedendo un finimondo del genere... La cosa che mi fa paura è che se ciò succede, vuol dire che ne vale la pena (leggi:soldi), quindi c'è veramente gente che abbocca alle mail spammatorie. :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Più di così?
      - Scritto da: Salvatopo
      Questa è la domanda che mi pongo anche io,
      caro Ekleptical.
      E mi chiedo anche come mai stia succedendo
      un finimondo del genere...
      La cosa che mi fa paura è che se ciò
      succede, vuol dire che ne vale la pena
      (leggi:soldi), quindi c'è veramente gente
      che abbocca alle mail spammatorie. :(una delle prime cose che insegno ai miei "studenti" appena ho qualcuno che vuole imparare a navigare (persone semplici) è di focalizzare i contenuti e imparare a "non vedere" le pubblicità. Non esistono.A volte disabilitiamo la visualizzazione delle immagini e altri contenuti, proprio "come una volta".spesso ti accorgi che certi siti sono utili proprio dal fatto che sono gli unici a rimanere utilizabili
  • Anonimo scrive:
    Per la redazione: inesattezza
    Non è vero che http://openrbl.com è chiuso, funziona benissimo. E' stato down per alcuni giorni anche lui per via dei DDos.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per la redazione: inesattezza
      - Scritto da: Anonimo
      Non è vero che http://openrbl.com è chiuso,
      funziona benissimo. E' stato down per alcuni
      giorni anche lui per via dei DDos.Il sito giusto è http://openrbl.org, ma ora capisco cosa ha indotto in errore la redazione ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Più di così?
    - Scritto da: Ekleptical
    Già ricevo maree di messaggi di spam vario,
    in più leggo di nefaste previsioni che il
    75% del traffico e-mail sarà spam da qui a
    qualche anno.
    Poi pure quest'attacco.
    Prenditela col sistema operativo più vulnerabile e meno sicuro che ci sia. Gli utenti linux, per quanto ignoranti, non navigano da root.
    • Anonimo scrive:
      Re: Più di così?

      - Scritto da: Ekleptical

      Già ricevo maree di messaggi di spam
      vario,

      in più leggo di nefaste previsioni che il

      75% del traffico e-mail sarà spam da qui a

      qualche anno.

      Poi pure quest'attacco.



      Prenditela col sistema operativo più
      vulnerabile e meno sicuro che ci sia. Gli
      utenti linux, per quanto ignoranti, non
      navigano da root.... e neppure con il cervello a quanto vedo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Più di così?
        Ha ragione Eckleptical.Se lo spam non fruttasse sarebbe visto solo come spreco di tempo e denaro.In questo caso la colpa non è degli O.S. ma di chi abbocca alla M***A proposta dallo spam.
        • Anonimo scrive:
          Protezionismo verso gli utenti m$
          - Scritto da: Anonimo
          Ha ragione Eckleptical.
          Se lo spam non fruttasse sarebbe visto solo
          come spreco di tempo e denaro.
          In questo caso la colpa non è degli O.S. ma
          di chi abbocca alla M***A proposta dallo
          spam.Lo spam di questi giorni è causato dai virus che hanno infettato le migliaia di macchine windows sul pianeta.Per questo protezionismo verso gli utenti m$, che non devono sentirsi colpevolizzati se attaccano un server con un sistema operativo notoriamente bersaglio continuo di worm e non lo patchano, stiamo perdendo tutti un mare di soldi.Cominciamo a multare chi invia mille e-mail al giorno contenenti un virus, e vedrete che i firewall e le patch diventeranno strumenti comuni.Inoltre, non neghiamo l'evidenza. Se quel 95% fosse un 50%, il virus non avrebbe la mostruosa probabilità di diffondersi che ha ora (ricordate che la probabilità va moltiplicata ad ogni passo).
          • Anonimo scrive:
            Re: Protezionismo verso gli utenti m$

            Cominciamo a multare chi invia mille e-mail
            al giorno contenenti un virus, e vedrete che
            i firewall e le patch diventeranno strumenti
            comuni.
            Il prossimo passo è multare chi scrive cazzate sprecando banda?
          • Anonimo scrive:
            Re: Protezionismo verso gli utenti m$


            Cominciamo a multare chi invia mille
            e-mail

            al giorno contenenti un virus, e vedrete
            che

            i firewall e le patch diventeranno
            strumenti

            comuni.



            Il prossimo passo è multare chi scrive
            cazzate sprecando banda?sarebbe ben ora...
          • Anonimo scrive:
            Re: Protezionismo verso gli utenti m$
            - Scritto da: Anonimo


            Cominciamo a multare chi invia mille
            e-mail

            al giorno contenenti un virus, e vedrete
            che

            i firewall e le patch diventeranno
            strumenti

            comuni.



            Il prossimo passo è multare chi scrive
            cazzate sprecando banda?Bello, se uno che si autodefinisce professionista dell'informatica non è capace di patchare i server una volta alla settimana o *almeno* di loggare le connessioni inusuali e prendere contromisure, se per te più di questo è normale che un server mandi mille copie di un worm al giorno e nessuno possa dirgli nulla, guarda francamente io multerei anche te.
    • Anonimo scrive:
      Re: Più di così?
      - Scritto da: Anonimo

      Prenditela col sistema operativo più
      vulnerabile e meno sicuro che ci sia. Gli
      utenti linux, per quanto ignoranti, non
      navigano da root.Ma ti rendi conto di quanto sei imbecille ed ignorante?
    • nop scrive:
      Re: Più di così?


      Prenditela col sistema operativo più
      vulnerabile e meno sicuro che ci sia. Gli
      utenti linux, per quanto ignoranti, non
      navigano da root.Te pensi che l'utonto sappia cosa sia root? ma ciao....
      • Anonimo scrive:
        Re: Più di così?
        - Scritto da: nop




        Prenditela col sistema operativo più

        vulnerabile e meno sicuro che ci sia. Gli

        utenti linux, per quanto ignoranti, non

        navigano da root.

        Te pensi che l'utonto sappia cosa sia root?
        ma ciao....I miei utenti *linux* si loggano con la loro password e non rompono.
    • Anonimo scrive:
      Re: Più di così?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Ekleptical

      Già ricevo maree di messaggi di spam
      vario,

      in più leggo di nefaste previsioni che il

      75% del traffico e-mail sarà spam da qui a

      qualche anno.

      Poi pure quest'attacco.



      Prenditela col sistema operativo più
      vulnerabile e meno sicuro che ci sia. Gli
      utenti linux, per quanto ignoranti, non
      navigano da root.Ecco l'ennesima dimostrazione che QUALSIASI cosa per voi è colpa di Microsoft. Qui siamo di fromnte ad una associazione per delinquere vera e propria e tutto quello che il tuo neurone solitario sa fare è prendersela con Microsoft.Complimenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Più di così?
        - Scritto da: Anonimo

        Ecco l'ennesima dimostrazione che QUALSIASI
        cosa per voi è colpa di Microsoft.

        Qui siamo di fromnte ad una associazione per
        delinquere vera e propria e tutto quello che
        il tuo neurone solitario sa fare è
        prendersela con Microsoft.

        Complimenti.Tanto si sà che il cervello di quasi tutti i Linuxari è simile a quello di un bradipo.
    • Ekleptical scrive:
      Re: Più di così?

      Prenditela col sistema operativo più
      vulnerabile e meno sicuro che ci sia. Gli
      utenti linux, per quanto ignoranti, non
      navigano da root.Anche da Windows XP puoi fare a meno di navigare da Admin!Basta crearsi l'utentino sfigato "limitato", cosa che non richiede grosse conoscenze e giusto un paio di click.(E volendo, ma è da esperti, puoi definire le policy del singolo utente molto più di quanto ti permetta di fare Linux!)La Microsoft non implementa di default l'utente "limitato" per la login iniziale semplicemente perchè si ritroverebbe invasa da chiamate di gente che " non mi si installa il programma!", " non riesco a installare i driver per la stampante", ecc...ecc...La popolarità si paga..non è certo colpa dell'OS!
      • gerry scrive:
        Re: Più di così?
        - Scritto da: Ekleptical
        Basta crearsi l'utentino sfigato "limitato",
        cosa che non richiede grosse conoscenze e
        giusto un paio di click.
        La Microsoft non implementa di default
        l'utente "limitato" per la login iniziale
        semplicemente perchè si ritroverebbe invasa
        da chiamate di gente che " non mi si
        installa il programma!", " non riesco a
        installare i driver per la stampante",
        ecc...ecc...Il problema è proprio quello, non esiste sistema sicuro in mano ad uno che non sa cosa sta facendo.L'unico modo è dar loro in mano un sistema limitato ed ignorare i piagnistei.
      • BSD_like scrive:
        Re: Più di così?
        "E volendo, ma è da esperti, puoi definire le policy del singolo utente molto più di quanto ti permetta di fare Linux"Bè questa cavolata la puoi risparmiare. E ti spiego perchè.Le policy che tu affermi, sono quelle belle e pronte di casa M$ su win. In UNIX, un qualsiasi UNIX tu puoi definire qualsiasi cosa, basta essere esperti da farlo. Le policy di Linux a cui ti riferisci sono quelle belle e pronte delle distro; sicuramente queste sono di numero inferiore rispetto a quelle pronte di win*, ma proprio perchè generalmente un sistema UNIX ha gente più esperta ad amministrarlo e volendo se lo sanno fare possono associare le policy che vogliono. Non solo sugli utenti, ma anche sulle periferiche usate dagli utenti. Con mknod posso creare più file in dev che punti alla stessa periferica e associargli differenti privilegi/permessi a ciascuno per gli utenti diversi e/o appartenebti a gruppi diversi (ovvio che la periferica generalmente non potrà essere usata in contemporanea dai diversi /dev/* associati, ma anche un semplice script e/o un'opportuna scrittura di /etc/modules quando alla richiesta di mont della periferica sono utenti/gruppi diversi, rende la cosa automatica); con win* ciò è IMPOSSIBILE. Puoi si associare i privilegi su una periferica ad un gruppo/utente, ma per l'appunto non puoi associare più di un "device" (in effetti non è propriamente una limitazione delle policy di win*, ma una limitazione dei device nel kernel, che non ha un dev filesystems come gli UNIX; cmq ...) ad una periferica e quindi non puoi associare sulla stessa periferica 2 "device" con privilegi differenti per gruppi/utenti differenti.Altra limitazione che win* ha, è l'assenza della possibilità d'implementare un M.A.C. (Mandatory Access Control) e le sue policy sugli utenti, con le quasi nulle possibilità di compromissione del sistema anche se l'hack/crack o virus e trojan vari prendessero i privilegi di superuser (che in questi sistemi ha funzionalità diverse dai classici UNIX). Certo si perde abbastanza in flessibilità del sistema.Penso che basti!
      • leone2000 scrive:
        Re: Più di così?

        Quindi il tuo concetto è: non è colpa di chi
        mi riga la macchina, ma di chi non mi mette
        la vernice da carro armato sulla mia
        utilitaria.no,no, non ci incastra niente... chi mi riga la macchina *SA* quello che fa, ne è cosciente e sa anche di sbagliare; il 90% degli utenti windows *NON SA* una seppia del computer, *NON SA* cosa sta facendo l'OS e *NON SA* niente di informatica...Il migliore esempio è: te ci monteresti in macchina con uno che non ha mai guidato la macchina, non ha la patente, è imbranato ecc. (=tipico utente windows) ANCHE SE la sua macchina è sicurissima, è comodissima, è FACILISSIMA DA GUIDARE? (=windows)
      • Simplex scrive:
        Re: Più di così?
        - Scritto da: Ekleptical
        La Microsoft non implementa di default
        l'utente "limitato" per la login iniziale
        semplicemente perchè si ritroverebbe invasa
        da chiamate di gente che " non mi si
        installa il programma!", " non riesco a
        installare i driver per la stampante",
        ecc...ecc...
        La popolarità si paga..non è certo colpa
        dell'OS!Si certo che si paga!Tenere la gente nell'ignoranza, alla lunga, "si paga" e "non paga"!Prova a vedere in giro quanta gente incazzata c'e'che maledice ogni giorno di piu', giustamente o meno, la Microsoft!E se Bill non sta ben attento paghera, eccome.La popolarita' la si ha fin tanto che la gente te la concede,poi di colpo... Boom! e ti ritrovi con il culo per terra, o peggio!Attento Bill, la gente comincia a guardare fuori dalle finestre, equello che vede gli piace...
      • Anonimo scrive:
        Re: Più di così?
        - Scritto da: Ekleptical

        Prenditela col sistema operativo più

        vulnerabile e meno sicuro che ci sia. Gli

        utenti linux, per quanto ignoranti, non

        navigano da root.

        Anche da Windows XP puoi fare a meno di
        navigare da Admin!
        Basta crearsi l'utentino sfigato "limitato",
        cosa che non richiede grosse conoscenze e
        giusto un paio di click.
        (E volendo, ma è da esperti, puoi definire
        le policy del singolo utente molto più di
        quanto ti permetta di fare Linux!)

        La Microsoft non implementa di default
        l'utente "limitato" per la login iniziale
        semplicemente perchè si ritroverebbe invasa
        da chiamate di gente che " non mi si
        installa il programma!", " non riesco a
        installare i driver per la stampante",
        ecc...ecc...
        La popolarità si paga..non è certo colpa
        dell'OS!E com'è che anche gli utenti linux novizi (strano ma c'è pure chi comincia, non solo quelli che nascono imparati ;)) riescono a capire che per installare bisogna diventare root?
  • Anonimo scrive:
    un mare di zombie...
    come è possibile che esistano così tanti pc zombie, tenuto conto del fatto che si deve trattare di macchine in rete 24/24 (non avrebbe senso usare pc collegati con un modem dialup). non hanno admin questi pc? non fanno mai girare un antivirus? nessuno si accorge della banda "risucchiata". mi sembra improbabile. non vorrei che ci fosse dell'altro... sarei curioso di sapere la distribuzione geografica dell'origine dei ddos.
    • Anonimo scrive:
      Re: un mare di zombie...
      - Scritto da: Anonimo
      come è possibile che esistano così tanti pc
      zombie, tenuto conto del fatto che si deve
      trattare di macchine in rete 24/24 (non
      avrebbe senso usare pc collegati con un
      modem dialup). Perché non anche i dialup?Gli zombies informano lo spammer di quando il pc inchiappettato è online, quindi non deve essere in rete 24 ore su 24.Può anche darsi che tali programmi siano abbastanza furbi da non rubare tutta la banda (az.... ma come scaricavo a 80k/s e ora scarica a 30k/s? Bastarda (Telecom|Infostrada|Tiscali...).
      non hanno admin questi pc?hanno gli utonti come admin ;)
      non fanno mai girare un antivirus?se sanno cos'è è già tanto... e se ce l'hanno le firme sono di mesi o addirittura anni vecchie (visti tanti casi).
      • Anonimo scrive:
        Re: un mare di zombie...
        come è possibile che esistano così tanti pc zombie?perchè esiste una quantità esorbitante di pc che girano con os insicuri, perchè la gente che usa win non ha il controllo della propria macchina e non può imparare come è fatto, ma deve sempre comprare a package chiuso.(linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: un mare di zombie...
          - Scritto da: Anonimo
          come è possibile che esistano così tanti pc
          zombie?

          perchè esiste una quantità esorbitante di pc
          che girano con os insicuri, perchè la gente
          che usa win non ha il controllo della
          propria macchina e non può imparare come è
          fatto, ma deve sempre comprare a package
          chiuso.
          (linux)Sei convinto che tutti gli open proxy che ci sono in rete siano su macchine Windows? E' proprio il contrario... e viste le difficoltà di configurare i programmi su Linux e lo stesso sistema operativo, per l'utente medio, è molto più facile essere inchiappettati su Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: un mare di zombie...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            come è possibile che esistano così tanti
            pc

            zombie?



            perchè esiste una quantità esorbitante di
            pc

            che girano con os insicuri, perchè la
            gente

            che usa win non ha il controllo della

            propria macchina e non può imparare come è

            fatto, ma deve sempre comprare a package

            chiuso.

            (linux)

            Sei convinto che tutti gli open proxy che ci
            sono in rete siano su macchine Windows? E'
            proprio il contrario... e viste le
            difficoltà di configurare i programmi su
            Linux e lo stesso sistema operativo, per
            l'utente medio, è molto più facile essere
            inchiappettati su Linux.
            come no infatti il 90% dello spam ha header prodotto da M$... inoltre gli openproxy (di cui esiste la lista e quindi sono filtrabili) sono volutamente mantenuti tali dagli spammer!... (altro che difficile da configurare)....dimmi piuttosto quanti degli header dello spamm che ricevi non sono di M$ caro il mio (troll)!
        • Anonimo scrive:
          Re: un mare di zombie...
          - Scritto da: Anonimo
          come è possibile che esistano così tanti pc
          zombie?Incompetenza.
          perchè esiste una quantità esorbitante di pc
          che girano con os insicuri, perchè la gente
          che usa win non ha il controllo della
          propria macchina e non può imparare come è
          fatto, ma deve sempre comprare a package
          chiuso.
          (linux)MANCO PER IL CIUFOLO !Considerata la complessità di Linuzzo non mi stupirei se la maggior parte delle macchine fosse in mano a sbarbatelli "acker" che si sentono fighi solo perchè gli è riuscito di installare la SUse...........con tutti i servizi aperti.Le macchine windoz non sono questo cesso che si vuole far credere. Ma anche qui abbiamo utenti ignoranti ed incompetenti, che vogliono tutto e subito e se lo ritrovano in c_lo. Quindi poche bischerate faziose: è l'ignoranza che permette tutto questo. Io vivo sereno con windows dal '95. L'ultimo virus l'ho preso nel '96. Mai una perdita di dati, mai un buco, mai nulla di nulla. Io NON sono più GANZO di un altro, quindi la colpa è da addebitare a veri e propri coglioni con alle mani un pc, a prescindere dall'OS.Punto e fine.
          • Anonimo scrive:
            Re: un mare di zombie...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            come è possibile che esistano così tanti
            pc

            zombie?

            Incompetenza.



            perchè esiste una quantità esorbitante di
            pc

            che girano con os insicuri, perchè la
            gente

            che usa win non ha il controllo della

            propria macchina e non può imparare come è

            fatto, ma deve sempre comprare a package

            chiuso.

            (linux)


            MANCO PER IL CIUFOLO !
            Considerata la complessità di Linuzzo non mi
            stupirei se la maggior parte delle macchine
            fosse in mano a sbarbatelli "acker" che si
            sentono fighi solo perchè gli è riuscito di
            installare la SUse...........con tutti i
            servizi aperti.
            Le macchine windoz non sono questo cesso che
            si vuole far credere. Ma anche qui abbiamo
            utenti ignoranti ed incompetenti, che
            vogliono tutto e subito e se lo ritrovano in
            c_lo. Già..... e secondo te le tonnellate di virus, worm, spyware, ecc. ecc. cosa ci stanno a fare ?Quà non si parla di qualche tizio che a manina cracca una Suse malconfigurata.... si parla con tutta probabilità di qualcuno degli ultimi virus che ha installato evidentemente un payload opportuno....Il fatto che le ultime ondate di virus siano state molto aggressive come velocità di diffusione, ma contemporaneamente poco o nulla distruttive sulle macchine compromesse è alquanto sospetto...
            Quindi poche bischerate faziose: è
            l'ignoranza che permette tutto questo. Io
            vivo sereno con windows dal '95. L'ultimo
            virus l'ho preso nel '96. Mai una perdita di
            dati, mai un buco, mai nulla di nulla. Io
            NON sono più GANZO di un altro, quindi la
            colpa è da addebitare a veri e propri
            coglioni con alle mani un pc, a prescindere
            dall'OS.Io l'ultimo virus l'ho preso ai tempi del DOS 2.10.... è ho installato l'antivirus solo recentemente quando anche altre persone hanno iniziato ad utilizzare il mio PC.Il problema è che quando un sistema operativo è fatto per essere utilizzato anche dai totali ignoranti, non ci si può poi lamentare che gli ignoranti usano il PC. A questo aggiungi che lo stesso sistema operativo sembra che sia studiato apposta per essere bucato....
      • Anonimo scrive:
        Re: un mare di zombie...

        hanno gli utonti come admin ;)


        non fanno mai girare un antivirus?Non saranno nemmeno pc aziendali o server: semplicemente normali pc di normali utenti, magari brave persone che hanno un collegamento a banda larga, lasciano sempre acceso il pc e usano il pc per le solite 2 cose: mail e word.In fondo non e' neanche tanto colpa loro, ma del colabrodo di OS che si sono trovati preinstallati sul pc comprato al supermercato.Se si trattasse di sysadmin sarebbe da prenderli a legnate, ma esiste tanta gente comune che in buona fede non sa cosa combina il loro pc dietro le quinte, e non e' nemmeno in grado di capirlo.E sempre in buona fede si limita a usare il pc cliccando su 2 icone, a mo' di elettrodomestico. In fondo perche' prendersela con loro?In questi casi, cioe' nella maggior parte dei casi, la colpa non e' dell'utonto ma di chi ha costruito un prodotto non blindato destinato a utonti.ps: non ho citato nessuna marca di OS.
        • Anonimo scrive:
          Re: un mare di zombie...
          - Scritto da: Anonimo


          hanno gli utonti come admin ;)




          non fanno mai girare un antivirus?

          Non saranno nemmeno pc aziendali o server:
          semplicemente normali pc di normali utenti,
          magari brave persone che hanno un
          collegamento a banda larga, lasciano sempre
          acceso il pc e usano il pc per le solite 2
          cose: mail e word.filesharing, amico, non dimenticare che la gente sta COMPRANDO i pc e installando ADSL *SOLO* per scaricare musica gratis.
          • Anonimo scrive:
            Re: un mare di zombie...

            filesharing, amico, non dimenticare che la
            gente sta COMPRANDO i pc e installando ADSL
            *SOLO* per scaricare musica gratis.E se anche fosse? Non ci vedo niente di male.I cantanti sono gia' abbastanza ricchi, non vedo perche' non possono ascoltare la loro musica gratis.Di questo non vengono assolutamente danneggiati, anzi forse hanno piu' gente che va ai loro concerti...
    • ldsandon scrive:
      Re: un mare di zombie...
      Volendo si può fare anche senza zombie: http://grc.com/dos/drdos.htm
      • Anonimo scrive:
        Re: un mare di zombie...
        ecco invece di scrivere cose unitili fate come l'amico qui sopra: INFORMATEVI!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: un mare di zombie...
        questa mi pare un'ipotesi più probabile, piuttosto che l'impiego coordinato di migliaia di zombie.- Scritto da: ldsandon
        Volendo si può fare anche senza zombie:
        http://grc.com/dos/drdos.htm
        • Anonimo scrive:
          Re: un mare di zombie...
          - Scritto da: Anonimo
          questa mi pare un'ipotesi più probabile,
          piuttosto che l'impiego coordinato di
          migliaia di zombie.

          - Scritto da: ldsandon

          Volendo si può fare anche senza zombie:

          http://grc.com/dos/drdos.htmminchia è tutto in inglese ... qualcuno può tradurre e riassumere per profani?altrimenti guardate cosa vi sforno eh, guardate:(traduzione di google, riassunto di word)Questa pagina fornisce una breve lezione privata sul funzionamento del protocollo di TCP del Internet, seguito dalle spiegazioni del funzionamento della smentita del Internet di servizio tradizionale (DOS), di smentita di servizio distribuita (DDoS) e della smentita distribuita di riflessione degli attacchi di servizio (DRDoS).Anche se i diversi pacchetti del Internet dell'attacco possono essere completamente inoffensivi, una pletora di tali pacchetti può sopraffare il collegamento del Internet della macchina di obiettivo o altre risorse d'elaborazione. Qui è come funziona:...
          • Anonimo scrive:
            Re: un mare di zombie...
            mostra come una sola macchina possa utilizzare un gran numero di computer in rete, con qualunque OS e assolutamente integri (senza virus o troyan), per portare un attacco "riflesso" su un server. In breve, la macchina di partenza manda una serie di SYN con l'IP spoofed del server che si vuole attaccare ad un gran numero di computer presenti in rete. questi correttemente risponderanno con dei SYN/ACK che provocheranno un flood nel server attaccato. semplice da realizzare, quasi inpossibile da rintracciare e soprattutto gestibile da un solo pc. un attacco veramente pericoloso. (ho un po' semplificato, sono più di 20 pagine...)
  • Anonimo scrive:
    Attacco anche a Telecom Smart Adsl?
    Ciao, da ieri nell' ufficio dove lavoro regna il caos.La posta non va più a causa di un attacco ai server di posta di Telecom. Uso Adsl Smart 5.http://servizi-adsl.flexmail.it/ questo è il messaggio che ci danno i tecnici Telecom.Può esistere una relazione tra questo attacco e quello contro gli antispam?Ciao da Nex.
    • Anonimo scrive:
      Re: Attacco anche a Telecom Smart Adsl?
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao, da ieri nell' ufficio dove lavoro
      regna il caos.
      La posta non va più a causa di un attacco ai
      server di posta di Telecom. Uso Adsl Smart
      5.
      http://servizi-adsl.flexmail.it/ questo è il
      messaggio che ci danno i tecnici Telecom.
      Può esistere una relazione tra questo
      attacco e quello contro gli antispam?

      Ciao da Nex.Eccoti, brevemente, la tua risposta a quanto sta accadendonon "a" i serverini della telecom ma, casomai, "attraverso"i suddetti:http://punto-informatico.it/p.asp?i=45281Nessun fantomatico attaco spam, come vedi,con buona pace di quanto affermano i "tecnici"di mamma telecom ;DCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Attacco anche a Telecom Smart Adsl?
      - Scritto da: Anonimo
      http://servizi-adsl.flexmail.it/ questo è il messaggio che ci
      danno i tecnici Telecom.A dire il vero la pagina e' down... ok: in effetti penso proprio valga + di 10^3 caratteri! ^^''
    • Anonimo scrive:
      Re: Attacco anche a Telecom Smart Adsl?
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao, da ieri nell' ufficio dove lavoro
      regna il caos.
      La posta non va più a causa di un attacco ai
      server di posta di Telecom. Uso Adsl Smart
      5.
      http://servizi-adsl.flexmail.it/ questo è il
      messaggio che ci danno i tecnici Telecom.
      Può esistere una relazione tra questo
      attacco e quello contro gli antispam?

      Ciao da Nex.Non so. Anche nell'ufficio di una mia amica non hanno avuto a disposizione alcun server smtp per tutto il giorno (né di tuttopmi - smtp server dichiarato con adsl smart - né addiritturaInterbusiness). Non ho mai implementato un antispam e non so a che livello interagisca con il relay server, so che i server rispondevano "550 not allowed". All'help-desk Interbusiness mi hanno riferito di un "attacco" che aveva messo giù il loro server. Data la coincidenza suppongo che le cose siano strettamente correlate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Attacco anche a Telecom Smart Adsl?
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao, da ieri nell' ufficio dove lavoro
      regna il caos.
      La posta non va più a causa di un attacco ai
      server di posta di Telecom. Uso Adsl Smart
      5.
      http://servizi-adsl.flexmail.it/ questo è il
      messaggio che ci danno i tecnici Telecom.
      Può esistere una relazione tra questo
      attacco e quello contro gli antispam?

      Ciao da Nex.da noi abbiamo telecom ADSL contratto business (191) e il server smtp è down da 4 giorni e al telefono si inventano una marea di cazzate... sono solo degli incapaci... con tutti i soldi che si prendono non sanno neanche gestire un servizio decorosamente.. in 6 mesi ho già contato 10 ngiorni di down dell'smtp un servizio che per un'azienda è vitale.credo disdiremo il contratto molto presto
Chiudi i commenti