Download/ La sicurezza è una copia

Non bisogna aspettare gli azzeramenti di un virus, o la perdita di tanti file importanti, per fare una copia di sicurezza. Archiviare è meglio che curare











a cura di Luca Schiavoni

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • anonimo anonimo scrive:
    anonimo
    mario monti ci state ammazzando se condo me voi politici non servite a niente dovete andarvene tutti perche mangiate solo sulle spalle degli operai che ci rimettono sempre loro speriamo che vi mettono una bella bomba nel senato
  • Anonimo scrive:
    utonti

    Procedura windows:
    1) L'utente inserisce il cd (o scarica il
    programma da internet)l'utonto chiama l'admin e gli dice: scusa, dove è che devo mettere il cd? come nel portatazza? ma guarda, la sett scorsa l'ho rotto (mavaff!!!) mettendoci su brioche e cappuccino... ok, lo scarico da internet... driin scusa, ero andato su internette ma mi è uscita una cosa strana qua con una donna nuda, gli ho messo il codice della mia carta di credito ma non scarica... (arivaff!!!)
    2) va su risorse del computer e preme sul
    cdrom (oppure deve cercare il file che ha
    scaricato)driin scusa, non mi ricordo che ìcona ho messo a risorse del computèr nè dove l'ho messo, mi puoi dare una mano a cercarlo sul deskepopp? (mavavavarivaff...)
    3) Deve premere su setup.exe oppure su
    install.exe oppure su installa.exe oppure
    decomprimere i file. Primo problema: le
    estensioni non sono visualizzate quindi
    l'utente si trova di fronte a varie icone
    chiamate setup (es:setup.ico, .ini ecc..).
    Quindi DEVE essere capace di riconoscere
    l'icona giustadriin scusa, cos'è che devo premere (stavolta neanche ce lo manno, è fin tropp scontato! ;) ) ah, non questa, scusa ho già premuto aspetta un attimono, nemmeno quella, ah scusa ho già premuto, aspetta un'altro attimoah, questa (certo testa di quizz, dato che oramai le hai provate tutte...), ma sei sicuro? non vorrei fare dei danni, non è che potresti venire tu (ma che c..chio c'hai, stavolta ti senti che è quella giusta e non la vuoi premere?!?!?!!)
    4) Nel caso in cui dovesse usare winzip,
    deve scompattare l'archivio (automatico con
    xp), poi deve procedere col punto 3troppo difficile, driiiiin!
    4) risolto il punto 3, parte con
    l'installazionesee... drin scusa mi chiede il disco due, ma non ci sta nel floppy, dentro c'è già l'uno.drin scusa è venuto un messaggio strano e allora ho spento di botto per non fare danni (ah, e meno male, sennò che gli davi fuoco al computer?)ecc ecc ecc
    Procedura Linux con synaptic:guarda, qui non c'è synaptic che tenga, sono le sinapsi che mancano!;)L'intelligenza artificiale non può nulla contro la stupidità naturale!
  • Anonimo scrive:
    Ripeto.....OT è tutto il resto!!
    OT? l'ennesima lite tra winari e linari va bene e un messaggio che cerca di riportare la discussione sull'argomento la spostate OT???La notizia era sulla splendida notizia che un abuso viene punito....Cosa che non centra nulla sul fatto che linux o windows o macos o solaris o che so io sia il migliore rispetto agli altri!!Anche se windows fosse l'unico e solo sistema operativo e fosse fantastico(mi vien da ridere) il mediaplayer come iExplorer e credo anche Outlookexpress non dovrebbero essere distribuite inscindibilmente dal sistema operativo!!!Semmai adesso voglio tutti i winari che mi vengano a difendere Explorer rispetto a netscape,mediaplayer rispetto a qualcos'altro e via dicendo.....SXM
    • Anonimo scrive:
      Re: Ripeto.....OT è tutto il resto!!
      - Scritto da: Anonimo
      OT? l'ennesima lite tra winari e linari va
      bene e un messaggio che cerca di riportare
      la discussione sull'argomento la spostate
      OT???


      La notizia era sulla splendida notizia che
      un abuso viene punito....
      Cosa che non centra nulla sul fatto che
      linux o windows o macos o solaris o che so
      io sia il migliore rispetto agli altri!!
      Anche se windows fosse l'unico e solo
      sistema operativo e fosse fantastico(mi vien
      da ridere) il mediaplayer come iExplorer e
      credo anche Outlookexpress non dovrebbero
      essere distribuite inscindibilmente dal
      sistema operativo!!!
      Semmai adesso voglio tutti i winari che mi
      vengano a difendere Explorer rispetto a
      netscape,mediaplayer rispetto a
      qualcos'altro e via dicendo.....

      SXM
      nn faro niente di simile, ma permetti che ms scelga le sue politiche commerciali e fornisca alla sua utenza 1 prodotto completo (quindi con client http e di posta e con 1 riproduttore multimediale) .. altrimenti il passo successivo quale sara'?booo torniamo al dos e poi ogniuno si scarica la gui ed il resto che vuole se no la concorenza nn riesce atenere il passo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ripeto.....OT è tutto il resto!!
        Beh insomma....non esageriamo!! anche se sarebbe interessante se ci fosse un mercato GUI.... come per dire gnome,kde,ecc su linux.....E' una situazione delicata da una parte potrei darti ragione, dall'altra ms ha il 90% del mercato dai so.... quindi se non si vuole che pc significhi microsoft e basta, senza nessun concorrente bisogna, per lo meno che questo software ci sia magari nel cd ma che non sia installato di default e che l'installazione possa essere solo fatta successivamente,non contestualmente, all'installazione di windows.... a quel punto magari ci saranno molti più utenti che si sbatteranno a cercare alternative!Riattivando la concorrenza, spingendo al miglioramento, dandoci prodotti migliori e abbassando i prezzi:)Tutto a nostro vantaggio e a vantaggio di piccole sw house che potranno porre i propri prodotti come alternativa.....Bello no?Per non parlare di un ritorno agli standard con pagine web(ad esempio) che si vedono allo stesso modo da tutti i browser e da tutte le piattaforme........Sono appena sveglio....spero che mi si capisca,ciao!!SXM
  • Anonimo scrive:
    AHAHAH andiamo avanti così....
  • Anonimo scrive:
    Re: Installare applicazioni. Confronto.
    - Scritto da: Anonimo
    Confronto di installazioni di programmi su
    Linux (synaptic) e Windows. Mettiamoci nei
    panni di un utente a digiuno di informatica Il confronto lo fai facendo un test serio, con degli utenti *veri* alle prime armi.E da utente di linux, posso dirti che quello che ho sempre invidiato di windows è la procedura pressoché standard per l'installazione e la disinstallazione di applicazioni e driver.Per linux:- esistono decine e decine di tool che lo fanno- se hai una distribuzione tipo debian o fedora trovi nella maggioranza dei casi l'applicazione già bella e pronta da installare. Già se usi suse (che è una delle principali distro) non sempre trovi l'rpm- esiste ancora una grossa fetta di programmi, non popolarissimi ma spesso utili, che richiedono ancora il classico ./configure make makeinstall... e una volta, per compilarmi un linguaggio di programmazione praticamente sconosciuto che uso, mi sono dovuto scaricare il pacchetto aggiornato del gcc, in quanto quello della mia distro aveva un bug che ne impediva la corretta compilazione- molte volte se devi installarti il driver di qualche periferica poco supportata ci perdi molto tempo (da utente esperto)- e i problemi potrebbero continuareDella serie: finché usi i pacchetti della tua distro, va quasi sempre tutto bene, quando per qualche motivo non li puoi usare, capita di doversi mettere le mani nei capelliNonostante tutti i problemi di windows, in oltre il 90% dei casi basta inserire il cd nel drive, premere avanti avanti avanti ed hai risolto il problema. Questa ovviamente è la mia esperienza, non mi ritengo un guru dell'usabilità come l'autore del post a cui rispondo, non tanto da dare giudizi così categorici senza un test *serio*
  • Anonimo scrive:
    Re: Installare applicazioni. Confronto.
    - Scritto da: Anonimo
    Confronto di installazioni di programmi su
    Linux (synaptic) e Windows. Mettiamoci nei
    panni di un utente a digiuno di informatica

    Procedura windows:
    1) L'utente inserisce il cd (o scarica il
    programma da internet)
    2) va su risorse del computer e preme sul
    cdrom (oppure deve cercare il file che ha
    scaricato)
    3) Deve premere su setup.exe oppure su
    install.exe oppure su installa.exe oppure
    decomprimere i file. Primo problema: le
    estensioni non sono visualizzate quindi
    l'utente si trova di fronte a varie icone
    chiamate setup (es:setup.ico, .ini ecc..).
    Quindi DEVE essere capace di riconoscere
    l'icona giusta
    4) Nel caso in cui dovesse usare winzip,
    deve scompattare l'archivio (automatico con
    xp), poi deve procedere col punto 3
    4) risolto il punto 3, parte con
    l'installazione

    Procedura Linux con synaptic:
    1) Lancia il programma "synaptic"
    2) digita il nome dell'applicazione
    3) Preme sul pulsante "INSTALLA"

    Se poi andiamo a vedere gli aggiornamenti
    delle applicazioni installate, con windows
    le cose si complicano di bruttoDimentichi la più difficile di tutte, la procedura che si usa con il Mac:1) Doppio click sull'icona del CD (che quando inserito appare automaticamente sul desktop...).2) Drag & Drop dell'icona dell'applicazione nella cartella "Applicazioni" o dove cavolo si preferisce.Ovviamente NON si dovrà scegliere tra decine di icone quella che ci interessa, dato che di norma appaiono solo quella giusta e un ReadMe.....Da rimarcare il fatto che scegliendo di trascinare l'applicazione nell'apposita cartella "Applicazioni" NON c'è bisogno di aprire la suddetta cartella perché nei sistemi Mac le cartelle sono ad impulso, ovvero si aprono da sole quando ci si passa sopra draggando file......Ovviamente un programma su Mac funziona anche se rimane sul desktop, se sta su un altro HDD, se sta addirittura su un iPod.Per disinstallare su Mac è ancora più difficile:1) Drag & Drop dell'icona dell'applicazione nel cestino. :)
    • pippo75 scrive:
      Re: Installare applicazioni. Confronto.


      Per disinstallare su Mac è ancora
      più difficile:
      1) Drag & Drop dell'icona dell'applicazione
      nel cestino. :)troppo facile, non c'e' gusto :-)ciao
  • Anonimo scrive:
    Quoto YureW
    "Occorre ricordare che Linux funziona nonostante il mondo dell'hardware ruoti attorno ad un altro OS, mentre Win si inchioda nonostante tutto sia fatto per lui."Aggiungendo che nel contesto della frase c'era scritto in parole povere che sia windows che linux in media funzionano ma ogni tanto scazzano, direi che è una affermazione assolutamente inopinabile :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Quoto YureW
      - Scritto da: Anonimo
      "Occorre ricordare che Linux funziona
      nonostante il mondo dell'hardware ruoti
      attorno ad un altro OS, mentre Win si
      inchioda nonostante tutto sia fatto per
      lui."

      Aggiungendo che nel contesto della frase
      c'era scritto in parole povere che sia
      windows che linux in media funzionano ma
      ogni tanto scazzano, direi che è una
      affermazione assolutamente inopinabile :)
      concordo..c'e' saggiezza in queste parole!
  • Anonimo scrive:
    Re: Installare applicazioni. Confronto.
    - Scritto da: Anonimo
    Confronto di installazioni di programmi su
    Linux (synaptic) e Windows. Mettiamoci nei
    panni di un utente a digiuno di informatica

    Procedura windows:
    1) L'utente inserisce il cd (o scarica il
    programma da internet)in linux i programmi vengono giu' dal cielo e nn devi scaricarli o prenderli da 1 cd
    2) va su risorse del computer e preme sul
    cdrom (oppure deve cercare il file che ha
    scaricato)il cd parte da solo e parte l'install (oppure sa benissimo dove lo ha scaricato visto che viene chiesto il percorso di salvataggio per nn parlare del trova...)
    3) Deve premere su setup.exe oppure su
    install.exe oppure su installa.exe oppure
    decomprimere i file. Primo problema: le
    estensioni non sono visualizzate quindi
    l'utente si trova di fronte a varie icone
    chiamate setup (es:setup.ico, .ini ecc..).
    Quindi DEVE essere capace di riconoscere
    l'icona giustana laurea
    4) Nel caso in cui dovesse usare winzip,
    deve scompattare l'archivio (automatico con
    xp), poi deve procedere col punto 3appunto automatico con xp se poi vuoi fare il confronto con win 3.1 dimmelo
    4) risolto il punto 3, parte con
    l'installazione

    Procedura Linux con synaptic:0) il file si crea dal nulla e l'utente nn deve ne scaricarlo da internet ne inserire 1 cd
    1) Lancia il programma "synaptic"ma se sa lanciare "synaptic" sa anche lanciare il setup windows nn trovi?
    2) digita il nome dell'applicazioneanche qui pero' che ne so io quale e' il nome! esattamente come in windows potrebbe essere installme renuit renuiytt etc
    3) Preme sul pulsante "INSTALLA"

    Se poi andiamo a vedere gli aggiornamenti
    delle applicazioni installate, con windows
    le cose si complicano di bruttola tua obiettivita' e lampante e nn merita commenti... CHIEDO SCUSA A TUTTI MI SBAGLIAVO FARO PENITENZA :)))
    • Anonimo scrive:
      Re: Installare applicazioni. Confronto.
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Confronto di installazioni di programmi
      su

      Linux (synaptic) e Windows. Mettiamoci
      nei

      panni di un utente a digiuno di
      informatica



      Procedura windows:

      1) L'utente inserisce il cd (o scarica
      il

      programma da internet)

      in linux i programmi vengono giu' dal cielo
      e nn devi scaricarli o prenderli da 1 cd


      2) va su risorse del computer e preme
      sul

      cdrom (oppure deve cercare il file che
      ha

      scaricato)

      il cd parte da solo e parte l'install
      (oppure sa benissimo dove lo ha scaricato
      visto che viene chiesto il percorso di
      salvataggio per nn parlare del trova...)


      3) Deve premere su setup.exe oppure su

      install.exe oppure su installa.exe
      oppure

      decomprimere i file. Primo problema: le

      estensioni non sono visualizzate quindi

      l'utente si trova di fronte a varie
      icone

      chiamate setup (es:setup.ico, .ini
      ecc..).

      Quindi DEVE essere capace di riconoscere

      l'icona giusta

      na laurea


      4) Nel caso in cui dovesse usare winzip,

      deve scompattare l'archivio (automatico
      con

      xp), poi deve procedere col punto 3

      appunto automatico con xp se poi vuoi fare
      il confronto con win 3.1 dimmelo


      4) risolto il punto 3, parte con

      l'installazione



      Procedura Linux con synaptic:

      0) il file si crea dal nulla e l'utente nn
      deve ne scaricarlo da internet ne inserire 1
      cd



      1) Lancia il programma "synaptic"

      ma se sa lanciare "synaptic" sa anche
      lanciare il setup windows nn trovi?


      2) digita il nome dell'applicazione

      anche qui pero' che ne so io quale e' il
      nome! esattamente come in windows potrebbe
      essere installme renuit renuiytt etc


      3) Preme sul pulsante "INSTALLA"



      Se poi andiamo a vedere gli
      aggiornamenti

      delle applicazioni installate, con
      windows

      le cose si complicano di brutto

      la tua obiettivita' e lampante e nn merita
      commenti... CHIEDO SCUSA A TUTTI MI
      SBAGLIAVO FARO PENITENZA :)))Scusa eh, ma vuoi dirmi che nn hai mai visto apt? Scarica da solo i programmi e/o ti chiede il cd e provvede lui a cercare il file, scompattarlo e lanciare i postinstall scripts (tipo setup). Inoltre risolve anche le dipendenze. Sicuramente da questo punto di vista linux è più facile da usare, c'è poco da dire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Installare applicazioni. Confronto.


        commenti... CHIEDO SCUSA A TUTTI MI

        SBAGLIAVO FARO PENITENZA :)))

        Scusa eh, ma vuoi dirmi che nn hai mai visto
        apt? Scarica da solo i programmi e/o ti
        chiede il cd e provvede lui a cercare il
        file, scompattarlo e lanciare i postinstall
        scripts (tipo setup). Inoltre risolve anche
        le dipendenze. Sicuramente da questo punto
        di vista linux è più facile da
        usare, c'è poco da dire.Lascia stare... di solito scrivono senza aver mai installato una distribuzione linux.
      • Anonimo scrive:
        lettura cd
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        - Scritto da: Anonimo


        Confronto di installazioni di
        programmi

        su


        Linux (synaptic) e Windows.
        Mettiamoci

        nei


        panni di un utente a digiuno di

        informatica





        Procedura windows:


        1) L'utente inserisce il cd (o
        scarica

        il


        programma da internet)



        in linux i programmi vengono giu' dal
        cielo

        e nn devi scaricarli o prenderli da 1 cd




        2) va su risorse del computer e
        preme

        sul


        cdrom (oppure deve cercare il file
        che

        ha


        scaricato)



        il cd parte da solo e parte l'install

        (oppure sa benissimo dove lo ha
        scaricato

        visto che viene chiesto il percorso di

        salvataggio per nn parlare del trova...)




        3) Deve premere su setup.exe
        oppure su


        install.exe oppure su installa.exe

        oppure


        decomprimere i file. Primo
        problema: le


        estensioni non sono visualizzate
        quindi


        l'utente si trova di fronte a varie

        icone


        chiamate setup (es:setup.ico, .ini

        ecc..).


        Quindi DEVE essere capace di
        riconoscere


        l'icona giusta



        na laurea




        4) Nel caso in cui dovesse usare
        winzip,


        deve scompattare l'archivio
        (automatico

        con


        xp), poi deve procedere col punto 3



        appunto automatico con xp se poi vuoi
        fare

        il confronto con win 3.1 dimmelo




        4) risolto il punto 3, parte con


        l'installazione





        Procedura Linux con synaptic:



        0) il file si crea dal nulla e l'utente
        nn

        deve ne scaricarlo da internet ne
        inserire 1

        cd






        1) Lancia il programma "synaptic"



        ma se sa lanciare "synaptic" sa anche

        lanciare il setup windows nn trovi?




        2) digita il nome dell'applicazione



        anche qui pero' che ne so io quale e' il

        nome! esattamente come in windows
        potrebbe

        essere installme renuit renuiytt etc




        3) Preme sul pulsante "INSTALLA"





        Se poi andiamo a vedere gli

        aggiornamenti


        delle applicazioni installate, con

        windows


        le cose si complicano di brutto



        la tua obiettivita' e lampante e nn
        merita

        commenti... CHIEDO SCUSA A TUTTI MI

        SBAGLIAVO FARO PENITENZA :)))

        Scusa eh, ma vuoi dirmi che nn hai mai visto
        apt? Scarica da solo i programmi e/o ti
        chiede il cd e provvede lui a cercare il
        file, scompattarlo e lanciare i postinstall
        scripts (tipo setup). Inoltre risolve anche
        le dipendenze. Sicuramente da questo punto
        di vista linux è più facile da
        usare, c'è poco da dire.:p:p:p
    • Anonimo scrive:
      Re: Installare applicazioni. Confronto.

      la tua obiettivita' e lampante e nn merita
      commenti... CHIEDO SCUSA A TUTTI MI
      SBAGLIAVO FARO PENITENZA :)))Ok! Prendiamo Suse e supponiamo si voler installare Mozilla.Clicco sul menu della taskbarClicco su Centro di controlloClicco su SoftwareClicco su Installa pacchetti(A questo punto il mio cursore lampeggia su una textbox di ricerca)Scrivo "mozilla" e premo invio.Sulla dx mi appare una lista di tutti i programmi disponibili con quel nome completi di descrizione accurata.Spunto quelli che voglio installare ("Mozilla: la versione opensource del browser Netscape").Clicco su Accetto.(Yast a questo punto scarica dalla rete programmi e dipendenze necessarie, o chiede i CD a seconda di dove lo imposti di default, installa il tutto e termina)Apro il menu della taskbar e sotto internet
      browser c'è mozilla.Faccio notare che per fare tutto questo ho solamente scritto quello che volevo "mozilla" e cliccato su "Accetto"Qualunque software mi serva, se ho una ADSL, dal punto di vista dell'utente ignorante semplicemente, come dicevi tu, "arriva dal cielo".Che vuoi di più?In Windows queste cose VE LE SO-GNA-TE.
      • Anonimo scrive:
        Re: Installare applicazioni. Confronto.
        - Scritto da: Anonimo

        la tua obiettivita' e lampante e nn
        merita

        commenti... CHIEDO SCUSA A TUTTI MI

        SBAGLIAVO FARO PENITENZA :)))

        Ok! Prendiamo Suse e supponiamo si voler
        installare Mozilla.

        Clicco sul menu della taskbar
        Clicco su Centro di controllo
        Clicco su Software
        Clicco su Installa pacchetti
        (A questo punto il mio cursore lampeggia su
        una textbox di ricerca)
        Scrivo "mozilla" e premo invio.
        Sulla dx mi appare una lista di tutti i
        programmi disponibili con quel nome completi
        di descrizione accurata.
        Spunto quelli che voglio installare
        ("Mozilla: la versione opensource del
        browser Netscape").
        Clicco su Accetto.

        (Yast a questo punto scarica dalla rete
        programmi e dipendenze necessarie, o chiede
        i CD a seconda di dove lo imposti di
        default, installa il tutto e termina)

        Apro il menu della taskbar e sotto
        internet
        browser c'è mozilla.

        Faccio notare che per fare tutto questo ho
        solamente scritto quello che volevo
        "mozilla" e cliccato su "Accetto"

        Qualunque software mi serva, se ho una ADSL,
        dal punto di vista dell'utente ignorante
        semplicemente, come dicevi tu, "arriva dal
        cielo".

        Che vuoi di più?

        In Windows queste cose VE LE SO-GNA-TE.E prima che arrivi qualche qualunquista a dire che anche il windowsupdate è bello uguale, gli pongo 2 domande:1. il windowsupdate risolve le dipendenze?2. il windowsupdate quanti programmi ha a disposizione (lasciando stare il costo... mi parrebbe di infierire troppo :) ).
        • pippo75 scrive:
          Re: Installare applicazioni. Confronto.


          1. il windowsupdate risolve le dipendenze?Windowsupdate serve ad altro.

          2. il windowsupdate quanti programmi ha a
          disposizione (lasciando stare il costo... mi
          parrebbe di infierire troppo :) ).
          Sotto windows il problema delle dipendenze si sente nel 0,01% del casi (sono pochi i programmi che danno questo problema).Le dipendenze sono una cosa che preoccupa linux........Per quanto riguarda il costo ti posso dire che esistono tantissimi programmi free e/o open anche per windows, forse informarsi sarebbe meglio invece di trollare.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Installare applicazioni. Confronto.

            Windowsupdate serve ad altro.Infatti ha un uso limitato, ci aggiorni solo il sistema (sempre che funzioni)
            Le dipendenze sono una cosa che preoccupa
            linux........Infatti con synaptic & c. il problema delle dipemdenze NON ESISTE
          • Anonimo scrive:
            Re: Installare applicazioni. Confronto.
            - Scritto da: pippo75



            1. il windowsupdate risolve le
            dipendenze?

            Windowsupdate serve ad altro.Serve a mantenere aggiornato il Sistema Operativo.Per Office ti devi arrangiare (se non vedi la voce nei menu di winupdate son ca**i tuoi)Per qualunque altro programma devi arrangiarti. Alcuni rilasciano patch, alcuni li sovrascrivi, alcuni bestemmiano col DLL helll.....



            2. il windowsupdate quanti programmi ha
            a

            disposizione (lasciando stare il
            costo... mi

            parrebbe di infierire troppo :) ).



            Sotto windows il problema delle dipendenze
            si sente nel 0,01% del casi (sono pochi i
            programmi che danno questo problema)....problema noto anche come DLL HELL. Va va....

            Le dipendenze sono una cosa che preoccupa
            linux........

            Per quanto riguarda il costo ti posso dire
            che esistono tantissimi programmi free e/o
            open anche per windows, forse informarsi
            sarebbe meglio invece di trollare.Tutta roba di alta qualità, giusto?
            ciao
          • pippo75 scrive:
            Re: Installare applicazioni. Confronto.


            Per quanto riguarda il costo ti posso
            dire

            che esistono tantissimi programmi free
            e/o

            open anche per windows, forse informarsi

            sarebbe meglio invece di trollare.

            Tutta roba di alta qualità, giusto?


            ciaoSecondo te come sonoOpenOfficeWinGimpPhotoFilterVirtual DubTmpgEnc (versione Mpg1)PovAl tempo: Delphi 6 (Personal Edition)xnViewMozillaOpera (gratis con i banner)Tanti AltriA costi bassisimi (circa 5 euro in edicola, bisogna solo aver pazienza e cercare)Praticamenbte paghi solo il supporto ed il giornale.Corel Office 7Pure Motion Edit Studio 2Jbuiilder 2C++Builder 3.0 standardBryce2Dbase 5Partitoon magic 2LapLink (non ricordo la versione)Maya PLE 4.0.1Serif Page Plus 6Borland C++ 5.0Visual Dbase 5.5Lotus SmartSuite 97Carbon Copy 4Abby finereader 4Programmi di bassa qualità?
          • Anonimo scrive:
            Re: Installare applicazioni. Confronto.
            - Scritto da: pippo75



            1. il windowsupdate risolve le
            dipendenze?

            Windowsupdate serve ad altro.




            2. il windowsupdate quanti programmi ha
            a

            disposizione (lasciando stare il
            costo... mi

            parrebbe di infierire troppo :) ).



            Sotto windows il problema delle dipendenze
            si sente nel 0,01% del casi (sono pochi i
            programmi che danno questo problema).

            Le dipendenze sono una cosa che preoccupa
            linux........

            Per quanto riguarda il costo ti posso dire
            che esistono tantissimi programmi free e/o
            open anche per windows, forse informarsi
            sarebbe meglio invece di trollare.

            ciaoe' inutile nn ci provo neanche + loro sanno tutto e hanno tutto ma mi sa che windows nn lo hanno mai visto....
    • Anonimo scrive:
      Re: Installare applicazioni. Confronto.

      in linux i programmi vengono giu' dal cielo
      e nn devi scaricarli o prenderli da 1 cdVengono scaricati in modo automatico: scrivi il nome del programma e linux provvede

      3) Deve premere su setup.exe oppure su

      install.exe oppure su installa.exe
      oppure

      decomprimere i file. Primo problema: le

      estensioni non sono visualizzate quindi

      l'utente si trova di fronte a varie
      icone

      chiamate setup (es:setup.ico, .ini
      ecc..).

      Quindi DEVE essere capace di riconoscere

      l'icona giusta

      na laureaStavamo parlando di semplicità per utenti alle prime armi!!

      4) Nel caso in cui dovesse usare winzip,

      deve scompattare l'archivio (automatico
      con

      xp), poi deve procedere col punto 3

      appunto automatico con xp se poi vuoi fare
      il confronto con win 3.1 dimmeloIl confronto NON cambia di una virgola, sempre più difficile di linux
      0) il file si crea dal nulla e l'utente nn
      deve ne scaricarlo da internet ne inserire 1
      cdNo, avviene in modo automatico!!Informati per favore!!
      ma se sa lanciare "synaptic" sa anche
      lanciare il setup windows nn trovi?No, Synaptic si trova nel menu programmi, setup lo devi cercare nel CD o nel disco
      anche qui pero' che ne so io quale e' il
      nome! esattamente come in windows potrebbe
      essere installme renuit renuiytt etcNo, l'installazione avviene in modo trasparenteInformati!!!
      la tua obiettivita' e lampante e nn merita
      commenti... CHIEDO SCUSA A TUTTI MI
      SBAGLIAVO FARO PENITENZA :)))Con questo tuo post dimostri che molti utenti windows sparlano di linux senza neppure conoscerlo.Bella figura che hai fatto!!
  • Anonimo scrive:
    Installare applicazioni. Confronto.
    Confronto di installazioni di programmi su Linux (synaptic) e Windows. Mettiamoci nei panni di un utente a digiuno di informatica Procedura windows:1) L'utente inserisce il cd (o scarica il programma da internet)2) va su risorse del computer e preme sul cdrom (oppure deve cercare il file che ha scaricato)3) Deve premere su setup.exe oppure su install.exe oppure su installa.exe oppure decomprimere i file. Primo problema: le estensioni non sono visualizzate quindi l'utente si trova di fronte a varie icone chiamate setup (es:setup.ico, .ini ecc..). Quindi DEVE essere capace di riconoscere l'icona giusta4) Nel caso in cui dovesse usare winzip, deve scompattare l'archivio (automatico con xp), poi deve procedere col punto 34) risolto il punto 3, parte con l'installazioneProcedura Linux con synaptic:1) Lancia il programma "synaptic"2) digita il nome dell'applicazione3) Preme sul pulsante "INSTALLA"Se poi andiamo a vedere gli aggiornamenti delle applicazioni installate, con windows le cose si complicano di brutto
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
    ...
    Quarto su windows io ejecko e campio cd
    senza rompermi le p**le con meccanismi di
    mount (ma che roba siamo nel 2004 sveglia!)...L'e' minga vera !! (non e' vero !!)Se usi autofs lo monta quando lo accedi e lo smonta prima di ejectarlo, lo stesso dicasi per il floppy.Inltre con il pacchetto magicdev, appena inserisci un cd/dvd, inizia automaticamente a fartelo sentire/vedere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Va bene essere obbiettivi ma...
    mi trovi d'accordo su quello che dici nonostante il post 'essere ob..' era mio..nn voglio difendere ms a spada tratta voglio solo dire che in questo forum mi pareva si vantassero all'estremo linux senza riconoscere che per essere 1 degno concorente di xp deve farne ancora di strada..quando a monopolio ms se ne approfittata 1 po' ma vedo cmq + spaventoso l'usanza comune di sparare a zero su ms....la tentenza attuale e forse + spostare il monopolio da ms ai vari linux senza lasciare spiragli x altre alternative, quindi si a indebolire il monopolio ms ma attenti che questo nn serva solo a spostare l'asse..c'e' altro oltre il pinguino che va preso in considerazione e meriterebbe + spazio ma attaccare ms e basta nn servirebbe nulla per la crescita di questi o.s. .. ecco xche invitavo all'obiettivita', nn difendiamo a spada tratta linux eregendolo sopra ogni altra cosa (a le sue pecche e questo dovrebbe spingergi a dare 1 okkio anche altrove)...rispondo qui poi a chi continua a postare che windows crash x ogni operazione: quello era 95 o 98 oggi siamo a xp e 2003 altra cosa (nn mi pare sensato paragonare mandrake 10 con win95)..io uso xp ed e' stabilissimo...infine rpm su linux mi genera + casini di quanti me ne genirino tante altre cose in xp..P.S. chi aveva tirato fuori la storia dei codec??Che stradiavolo c'entrano con il s.o.???e cmq se scarichi il nimo codec hai tutto quello che ti serve senza bisogno che linux inventi l'acqua calda...akkio e proprio a questo che mi riferivo ogni cosa va bene x dire che ms nn funge!?!?!??!!??!!?
    • Anonimo scrive:
      Re: Va bene essere obbiettivi ma...
      - Scritto da: Anonimo
      vantassero all'estremo linux senza
      riconoscere che per essere 1 degno
      concorente di xp deve farne ancora di
      strada..Mah, io usavo OS/2 quando win era a 3.1.Secondo me win doveva fare moltissima strada per essere un degno concorrente di OS/2, e invece ...
      rispondo qui poi a chi continua a postare
      che windows crash x ogni operazione: quello
      era 95 o 98 oggi siamo a xp e 2003 altra
      cosa (nn mi pare sensato paragonare mandrake
      10 con win95)..
      io uso xp ed e' stabilissimo...infine rpm su
      linux mi genera + casini di quanti me ne
      genirino tante altre cose in xp..Vero, anch'io devo dire che Linux non è meravigliosamente perfetto (ogni distro che ho avuto finora ha avuto qualche rogna non eliminata, magari minore, e non è mai stata esente da crash, magari solo in situazioni limite).Vero anche che XP non è male, però neanche lui è perfettamente stabile. Ne faccio un uso meno pesante di quello che faccio con Linux, ma comunque si inchioda per motivi sconosciuti.Quello che è inaccettabile è che si inchiodi nonostante ogni produttore di hardware si affretti a mettere il marchietto "designed for Windows XP" su ogni mouse, stampante, modem, monitor ed ammenniccolo. Supera il limite del ridicolo il mio scanner con il suo bel servile marchietto "designed for Microsof Windows", che però funziona solo sotto Linux, visto che XP si rifiuta di riconoscere i bei driver per win 98 ossequiosamente forniti col prodotto.Occorre ricordare che Linux funziona nonostante il mondo dell'hardware ruoti attorno ad un altro OS, mentre Win si inchioda nonostante tutto sia fatto per lui.
      • Anonimo scrive:
        Re: Va bene essere obbiettivi ma...
        - Scritto da: YureW

        - Scritto da: Anonimo


        vantassero all'estremo linux senza

        riconoscere che per essere 1 degno

        concorente di xp deve farne ancora di

        strada..

        Mah, io usavo OS/2 quando win era a 3.1.
        Secondo me win doveva fare moltissima strada
        per essere un degno concorrente di OS/2, e
        invece ...
        OS/2 lo visto solo di passo ma mai usato seriamente quindi nn ci metto becco..cmq da quello che vidi mi sembro' meglio di win 3.1 e anch'io condivido il tuo sgomento x la sua prematura scomparsa


        rispondo qui poi a chi continua a
        postare

        che windows crash x ogni operazione:
        quello

        era 95 o 98 oggi siamo a xp e 2003 altra

        cosa (nn mi pare sensato paragonare
        mandrake

        10 con win95)..

        io uso xp ed e' stabilissimo...infine
        rpm su

        linux mi genera + casini di quanti me ne

        genirino tante altre cose in xp..

        Vero, anch'io devo dire che Linux non
        è meravigliosamente perfetto (ogni
        distro che ho avuto finora ha avuto qualche
        rogna non eliminata, magari minore, e non
        è mai stata esente da crash, magari
        solo in situazioni limite).k ed e' quello che volevo dire, ma evidentemente o sono stato freinteso o mi sino espresso malissimo
        Vero anche che XP non è male,
        però neanche lui è
        perfettamente stabile. concordo, pero' dire che windows crash ogni 2 minuti e linux invece mai mi fa pensare che quanto si parla di windows si parla ancora di win98 ma oggi siamo a xp e che oltretutto si tenda ad essere protezzionisti verso linux.. quello che volevo dire e che windows e' stabile e sicuro circa come linux e la scelta dell'uno o dell'altro dovrebbe essere un questione di esigenze e nn 1 credo filo-politico..unico neo e che trovo linux ancora poco userfriendly e che debba fare ancora molta strada x arrivare a degli standard specifici (3000 versioni linux ogniuna con il suo pseudostandard nn fanno altro che confondere il mercato e nn giovano a nessuno *nux in cima alla lista)Ne faccio un uso meno
        pesante di quello che faccio con Linux, ma
        comunque si inchioda per motivi sconosciuti.
        Quello che è inaccettabile è
        che si inchiodi nonostante ogni produttore
        di hardware si affretti a mettere il
        marchietto "designed for Windows XP" su ogni
        mouse, stampante, modem, monitor ed
        ammenniccolo.mai successo ma nn nego che accada, c'e comunque da vedere se x designed for winxp si intande certifico winxp che sono due cose diverse...
        Supera il limite del ridicolo il mio scanner
        con il suo bel servile marchietto "designed
        for Microsof Windows", che però
        funziona solo sotto Linux, visto che XP si
        rifiuta di riconoscere i bei driver per win
        98 ossequiosamente forniti col prodotto.driver 98 nn sempre sono utilizzabili su xp sono 2 sistemi completamente diversi anche se nell'aspetto si rassomigliano.. cmq puoi provare esistono diverse impostazioni per cercare di garanti compatibilita' con driver win98 ma ovviamente diminuisco il livello di sicurezza e in quei casi rischi davvero il crash (e rilegato alla gestione delle priorita nei livelli kernel e degli hook ma nn scendiamo nei tecnismi..)
        Occorre ricordare che Linux funziona
        nonostante il mondo dell'hardware ruoti
        attorno ad un altro OS, mentre Win si
        inchioda nonostante tutto sia fatto per lui.
        Non credo le cose siano esattamente cosi' cmq condivido quando dici che un crash di window in queste circostante puo ritenersi + grave di 1 in linux (proprio xche avendo posizione di vantaggio x il supporto driver ci si aspetterebbe 1 maggior stabilita')Tuttavia le intenzioni originali del mio post erano quelle di dissuadere la discussione da prendere la solita piega: "windows vs linux", cosa in cui devo ammetterlo sono riuscito male anzi al contrario o finito per incoraggiare questo filone..
  • numerone scrive:
    Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
    - Scritto da: Anonimo
    Ma daii ragazzi smettiamola e cerchiamo di
    essere + obiettivi.. la verita' e' che nnn
    vedete l'ora di sparare a zero su
    microsoft.. e ms a fatto questo e ms a fatto
    quello... x cominciare ricordiamoci che e
    stato windows a rendere il pc user-friendly
    e quindi a consentire 1 tale diffusione e nn
    certo linux (che pure ha le sue qualita' ma
    che fino a poco tempo fa richiedeva
    procedure assurde anche solo x operazioni
    semplicissime).Tutto dipende da cosa s'intende per semplicità.Io trovo più comodo digitare alcuni astrusi comandi da tastiera al posto di usare il mouse e fare click qua e là (e comunque dico subito che uso windows)...
    Secondo ricordiamici che i vari linux sono
    sotto accusa da parte di SCO e nn venite a
    dirmi che nn centra perche come magagna mi
    appare molto piu' grave di tante x cui
    criticate windows..Sotto accusa non vuol dire essere colpevoli.la SCO un tempo si chiamava caldera (questo nome non mi é nuovo...) ed il giudice ha ordinato per due volte (inutilmente) a SCO di mostrare il codice presunto...
    Terzo x usare usb su linux ho dovuto
    aspettare mesi mentre utenti ms hanno avuto
    questo privileggio praticamente da subito!
    Quarto su windows io ejecko e campio cd
    senza rompermi le p**le con meccanismi di
    mount (ma che roba siamo nel 2004 sveglia!)Qua si parla di parzialità dei costruttori: su windows hai i driver dei costruttori, su linux devi aspettare che un guru smanetti con codici esadecimali e faccia il reverse engiinering della tecnologia.Un minimo di disparità esiste.Il mount é una procedura di sicurezza. Me le ricordo ancora i memorabili bsod che avevo sul 98 quando tiravo fuori il cd :DComunque sono stati creati diversi automounter...
    Quinto chi afferma che linux nn da errori ho
    nn ha mai usato linux o magari lo usa solo
    saltuariamente usando di gran lunga piu o.s.
    ms ed inacasinando quelli x poi dare la
    colpa a ms...linux da una marea di errori
    alla stessa stregua di windows (cercate
    almeno di essere obbiettivi) almeno che
    ovviamente nn fate windows x tutto e linux x
    telnet....L'unica volta che mi si bloccato linux é stato quando gl'ho dato in pasto un cd pesantemente corrotto (e su linux ci vado spesso senza telnettarmi)...
    Potrei andare avanti ancora un po' ma x ora
    mi fermo qui, cmq il concetto e' chiaro
    direi: e' vero che ms ha fatto qualche
    sporchina ma stare sempre li a puntare il
    dito su ms e' 1 putta**ta visto che di
    sporchine ne fa anche linux.Esempi.Dimostrami queste sporchine di linux e non tirare in mezzo SCO visto che il giudice non si é ancora pronunciato.La politica di MS é sempre stata scorretta: integrare IE per buttare fuori Netscape, brevettare Office 2003 per buttare fuori tutti i più diretti concorrenti.Non venirmi a dire che queste sono piccolezze perché sono magagne belle e buone (qua si parla di magagne contrattuali, non di difetti di progettazione del sistema...)
    La scelta di 1 o.s. dovrebbe derivare da
    questioni tecniche e nn da schieramenti
    politici.. fate poi da voi i conti e
    scegliete ma per carita' nn dite che linux
    e' 1 gioiello che nn riesce ad affermarsi x
    colpa del monopolio (di problemi ne ha fin
    troppi linux x essere appetibile soprattutto
    x 1 newsby) e parla 1 che ha installato sia
    xp che suse sul suo pc.Linux é un gioiello in fatto di stabilità del kernel, per quanto riguarda l'user friendly sono indietro, ma stanno recuperando velocemente: sarà una bella lotta...
  • Anonimo scrive:
    Va bene essere obbiettivi ma...
    Ma però il monopolio c'è stato. Se non ci fosse stato negli anni 90 il periodo in cui la pirateria è stata volutamente tollerata, e le pratiche di mercato scorrette anche, tanti altri sistemi altrettanto usabili e magari anche molto più robusti di windows, come os/2 e beos, avrebbero potuto avere uno spiraglio di esistenza. Ora non stiamo li a difendere l'impossibile! Su os/2 giravano tutti i programmi per dos e windows, doom compreso, ma è dovuto soccombere perchè tutti ti davano windows preinstallato (spesso piratato), mentre se volevi os/2 dovevi tirar fuori di tasca tua 200000 lire, e in più nessuno sapeva cos'era.E' stato un abuso di posizione dominante spaventoso, che ci ha portato nella situazione ridicola in cui siamo, in cui a parte un sistema operativo mantenuto _su base volontaria_ non c'è nessun concorrente serio in un mercato spaventosamente vasto. Come ve lo spiegate?
  • TeX scrive:
    Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
    - Scritto da: Anonimo
    Ma daii ragazzi smettiamola e cerchiamo di
    essere + obiettivi.. la verita' e' che nnn
    vedete l'ora di sparare a zero su
    microsoft.. e ms a fatto questo e ms a fattoForse sono in molti ad avere il dente avvelenato....
    quello... x cominciare ricordiamoci che e
    stato windows a rendere il pc user-friendlyPalle. MS con Windows ha introdotto la GUI (ammesso che sia più user-friendly di una buona CLI...) da buona ultima e creando tra il resto un catafalco informatico (DOS 16 bit + GUI 32 bit) che ci si è portati dietro fino ad oltre il 2000 (Windows ME).
    e quindi a consentire 1 tale diffusione e nn
    certo linux (che pure ha le sue qualita' ma
    che fino a poco tempo fa richiedeva
    procedure assurde anche solo x operazioni
    semplicissime).Magari l'assurdo e il semplice sono soggettivi.... A parte questo, il fatto che Linux sia mediamente più complesso di Windows non vuol dire che non esistano o non siano esistiti altri sistemi operativi semplici come e più di Windows....
    Secondo ricordiamici che i vari linux sono
    sotto accusa da parte di SCO e nn venite a
    dirmi che nn centra perche come magagna mi
    appare molto piu' grave di tante x cui
    criticate windows..1) Linux non è sotto accusa. E' sotto accusa IBM che avrebbe regalato a Linux del codice che secondo SCO non avrebbe potevo diffondere.2) Un'accusa non è una colpa. Bisognerà vedere cosa dirà il giudice se e quando si arriverà ad una sentenza.3) In ogni caso se anche SCO riuscisse a dimostrare che Linux contiene del codice di proprietà di SCO bisogna vedere come finirà la vicenda, visto che a distribuire Linux è stata anche SCO prima e, per un certo tempo, dopo che è esplosa la vicenda. In virtù della GPL il codice di SCO in Linux quindi potrebbe essere diventato del tutto lecito.4) Come magagna è una magagna da nulla, visto che attualmente SCO ha delle pretese degne della mafia, visto che non può di certo vantare dei diritti su Linux fino a che non ci sarà una sentenza a lei favorevole (e ti ricordo che SCO in Germania è già stata condannata per questo comportamento). Ma per arrivare alla sentenza SCO dovrà prima o poi rivelare il codice al quale si riferisce, a quel punto, se SCO avesse ragione, tale codice verrebbe sicuramente sostituito in tempi rapidi.5) Il fatto che SCO cerchi in tutti i modi di ritardare il processo è quantomeno equivoco.6) Il fatto che SCO fosse prossima alla bancarotta e sia stata salvata, proprio quando è saltata fuori la vicenda, da diversi finanziamenti, e ancora più equivoco.7) Il fatto che tutti i finanziamenti facciano capo a MS o a società legate a MS è enormemente più equivoco.
    Terzo x usare usb su linux ho dovuto
    aspettare mesi mentre utenti ms hanno avuto
    questo privileggio praticamente da subito!Quando io ho provato ad usare una periferica USB su Windows (Win 98) ho avuto un crash di sistema con conseguente necessità di reinstallare tutto da zero. Un secondo tentativo ha avuto il medesimo risultato. Ho poi sentito che molti hanno avuto gli stessi problemi con Win 98. Una delle differenze fra Win 98 e Win 98SE è proprio nel supporto USB, che difatti nel secondo funziona. Eppure Win 98 è stato venduto (e sottolineo 'venduto') come in grado di utilizzare le periferiche USB.In Linux il supporto all'USB è forse arrivato un po' dopo, ma stai tranquillo che è arrivato funzionante....
    Quarto su windows io ejecko e campio cd
    senza rompermi le p**le con meccanismi di
    mount (ma che roba siamo nel 2004 sveglia!)Installi l'automount e vivi felice.Però se per qualsiasi motivo preferisci non montare automaticamente le periferiche con Linux puoi, mentre con Windows no.
    Quinto chi afferma che linux nn da errori ho
    nn ha mai usato linux o magari lo usa solo
    saltuariamente usando di gran lunga piu o.s.
    ms ed inacasinando quelli x poi dare la
    colpa a ms...linux da una marea di errori
    alla stessa stregua di windows (cercate
    almeno di essere obbiettivi) almeno che
    ovviamente nn fate windows x tutto e linux x
    telnet....Linux da anche i suoi errori, qualunque cosa tu intenda per 'errori' (errori del kernel ? di qualche applicativo ?), ma generalmente non si risolvono in un blocco del sistema o in suoi malfunzionamenti. Per Windows una volta questo era la norma, oggi fortunatamente va meglio, ma non si è ancora arrivati alla stabilità di Linux.
    Potrei andare avanti ancora un po' ma x ora
    mi fermo qui, cmq il concetto e' chiaro
    direi: e' vero che ms ha fatto qualche
    sporchina ma stare sempre li a puntare ilQualche cosa sporchina ?!?!?!?!?NetscapeBackdoorStackerBeOSWordPerfectpressioni sui costruttori di PC e sui negoziantiSCO-LinuxFunzioni non documentateEstensioni proprietarie ai protocolli pubblici (html, xml)MSN e relativo tentativo di 'impossessarsi' di internetQueste sono le prime che mi sono venute in mente....E tu le giudichi semplicemente 'sporchine' ?!?!?
    dito su ms e' 1 putta**ta visto che di
    sporchine ne fa anche linux.Ad esempio ?
    La scelta di 1 o.s. dovrebbe derivare da
    questioni tecniche e nn da schieramenti
    politici.. fate poi da voi i conti e
    scegliete ma per carita' nn dite che linux
    e' 1 gioiello che nn riesce ad affermarsi x
    colpa del monopolio (di problemi ne ha fin
    troppi linux x essere appetibile soprattutto
    x 1 newsby) e parla 1 che ha installato sia
    xp che suse sul suo pc.Io ho scelto dal punto di vista tecnico. E ho scelto Linux.
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma cerciamo anche di essere obiettivi
    - Scritto da: Anonimo
    Ma daii ragazzi smettiamola e cerchiamo di
    essere + obiettivi.. la verita' e' che nnn
    vedete l'ora di sparare a zero su
    microsoft.. e ms a fatto questo e ms a fatto
    quello... x cominciare ricordiamoci che e
    stato windows a rendere il pc user-friendly
    e quindi a consentire 1 tale diffusione e nn
    certo linux (che pure ha le sue qualita' ma
    che fino a poco tempo fa richiedeva
    procedure assurde anche solo x operazioni
    semplicissime).pensa che pensavo che fosse stata la Apple con l'interfaccia grafica e il mouse nel lontano 1984 (venti anni fa) con il lancio di Macintosh!vorrei ricordarti che il cestino è stato introdotto da Apple sempre nel 1984, MS lo ha implementato in Windows95 :-(pensa che lungimiranza e che innovazione:-per evitare flame dico subito che Apple prese e svilupppo l'idea da un S.O. Xerox
    Secondo ricordiamici che i vari linux sono
    sotto accusa da parte di SCO e nn venite a
    dirmi che nn centra perche come magagna mi
    appare molto piu' grave di tante x cui
    criticate windows..ma sarà anche così ma permettimi di non essere d'accordo né con te né tanto meno con SCO!ancora non ha fatto vedere nulla, parla parla e nulla stringe, si fa guarda che caso:-) finanziare (anche se MS sostiene con non sia così) da MS, non ha più una lira e rischia di finire sul lastrico prima di quanto avrebbe fatto se se ne fosse rimasta nei suoi 4 stracci inoltre non sta sviluppando più nessuno dei suoi S.O. (almeno mi risultava così)
    Terzo x usare usb su linux ho dovuto
    aspettare mesi mentre utenti ms hanno avuto
    questo privileggio praticamente da subito!ma cosa dici!se ancora una volta non fosse stato per Apple sareste ancora alle seriali e alle parallele:-(di FireWire non se ne parla proprio, standard prodotto e commercializzato sempre da Apple che per nostra fortuna (io sono utente Mac) ha deciso di eliminare i floppy disk dai suoi computer parecchi anni or sono
    Quarto su windows io ejecko e campio cd
    senza rompermi le p**le con meccanismi di
    mount (ma che roba siamo nel 2004 sveglia!)cosa intendi per meccanismi di mount?vuoi forse dire che il volume viene montato direttamente sulla scrivania?perché se fosse così forse non hai capito bene dove sta la comodità!:-)
    Quinto chi afferma che linux nn da errori ho
    nn ha mai usato linux o magari lo usa solo
    saltuariamente usando di gran lunga piu o.s.
    ms ed inacasinando quelli x poi dare la
    colpa a ms...linux da una marea di errori
    alla stessa stregua di windows (cercate
    almeno di essere obbiettivi) almeno che
    ovviamente nn fate windows x tutto e linux x
    telnet....sai fondamentalmente come disse (se non ricordo male) il direttore di Hacker Journal mi incazzo se il sistema operativo è fatto con i piedi, tipo mi crasha una applicazione e si porta dietro con se tutto il sistema operativo, con Xp questo succede meno peccato che siano riusciti ad incasinare ulteriormente l'uso del S.O., imbruttendo l'interfaccia e rendendendola se fosse possibile ancora più astrusa, per fare alcune cose devi fare dei lacchezzi orrendi:-(
    Potrei andare avanti ancora un po' ma x ora
    mi fermo qui, cmq il concetto e' chiaro
    direi: e' vero che ms ha fatto qualche
    sporchina ma stare sempre li a puntare il
    dito su ms e' 1 putta**ta visto che di
    sporchine ne fa anche linux.
    La scelta di 1 o.s. dovrebbe derivare da
    questioni tecniche e nn da schieramenti
    politici.. fate poi da voi i conti e
    scegliete ma per carita' nn dite che linux
    e' 1 gioiello che nn riesce ad affermarsi x
    colpa del monopolio (di problemi ne ha fin
    troppi linux x essere appetibile soprattutto
    x 1 newsby) e parla 1 che ha installato sia
    xp che suse sul suo pc.Linux e quasi tutti i sistemi *nix non sono come possiamo dire user-friendly ma nonostante l'interfaccia grafica a pokemon molto spesso nemmeno Windows è così user-friendly:-(inoltre per alcune cose i sistemi *nix sono un passo avanti o anche due rispetto a Win, certo nel desktop ancora devono crescere però penso che se dessimo una buona distro con un'interfaccia grafica tipo KDE ed alcune applicazioni ad hoc tipo Open Office ad una segretaria non si accorgerebbe della differenza o meglio se ne accorgerebbe:-)non dovrebbe riavviare ogni tre per due, oppure riformattare il Pc ogni tre mesi, molti meno problemi di worm, virus e frizzi e lazzi, molti meno problemi di buchi di sicurezza ecc.ecc.ciaoigor
    • Anonimo scrive:
      Re: Si ma cerciamo anche di essere obiettivi
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Ma daii ragazzi smettiamola e
      cerchiamo di

      essere + obiettivi.. la verita' e' che
      nnn

      vedete l'ora di sparare a zero su

      microsoft.. e ms a fatto questo e ms a
      fatto

      quello... x cominciare ricordiamoci che
      e

      stato windows a rendere il pc
      user-friendly

      e quindi a consentire 1 tale diffusione
      e nn

      certo linux (che pure ha le sue
      qualita' ma

      che fino a poco tempo fa richiedeva

      procedure assurde anche solo x
      operazioni

      semplicissime).

      pensa che pensavo che fosse stata la Apple
      con l'interfaccia grafica e il mouse nel
      lontano 1984 (venti anni fa) con il lancio
      di Macintosh!
      vorrei ricordarti che il cestino è
      stato introdotto da Apple sempre nel 1984,
      MS lo ha implementato in Windows95 :(
      pensa che lungimiranza e che innovazione:-
      per evitare flame dico subito che Apple
      prese e svilupppo l'idea da un S.O. Xerox
      aspetta scusa pensavo si parlasse di linux nn di apple xche confondete sempre le carte..quello che dici lo so ma evidentemente nn centra con linux che richiede ancora procedure nn amichevoli x 1 novellino anche per installare 1 appz quindi nn continuiamo a saltare da 1 sponda ad 1 altra.. microsoft viene incontro all'utenza nwesby linux no!

      Secondo ricordiamici che i vari linux
      sono

      sotto accusa da parte di SCO e nn
      venite a

      dirmi che nn centra perche come magagna
      mi

      appare molto piu' grave di tante x cui

      criticate windows..

      ma sarà anche così ma
      permettimi di non essere d'accordo né
      con te né tanto meno con SCO!
      ancora non ha fatto vedere nulla, parla
      parla e nulla stringe, si fa guarda che
      caso:) finanziare (anche se MS sostiene con
      non sia così) da MS, non ha
      più una lira e rischia di finire sul
      lastrico prima di quanto avrebbe fatto se se
      ne fosse rimasta nei suoi 4 stracci inoltre
      non sta sviluppando più nessuno dei
      suoi S.O. (almeno mi risultava così)
      parla parla.... detiene i diritti legali sul codice se questo e' parlare fai tu

      Terzo x usare usb su linux ho dovuto

      aspettare mesi mentre utenti ms hanno
      avuto

      questo privileggio praticamente da
      subito!

      ma cosa dici!
      se ancora una volta non fosse stato per
      Apple sareste ancora alle seriali e alle
      parallele:(
      di FireWire non se ne parla proprio,
      standard prodotto e commercializzato sempre
      da Apple che per nostra fortuna (io sono
      utente Mac) ha deciso di eliminare i floppy
      disk dai suoi computer parecchi anni or sono
      si parlava sempre linux-windows io nn ho detto ancora niente contro apple nn tiriamola in mezzo x difendere le posizioni di linux che nn centra 1 piffero..su linux ho dovuto aspettare 1 eternita' x usare usb (tecnologia nuova ed importante) ma questo nn conta vero tento il marchietto del pinguino e prorpio carino....intanto butto nel ces** le mie periferiche usb

      Quarto su windows io ejecko e campio cd

      senza rompermi le p**le con meccanismi
      di

      mount (ma che roba siamo nel 2004
      sveglia!)

      cosa intendi per meccanismi di mount?
      vuoi forse dire che il volume viene montato
      direttamente sulla scrivania?
      perché se fosse così forse non
      hai capito bene dove sta la
      comodità!:)
      la comodita di impegare 1 sacco di tempo e risorse x fare quello che in windows faccio con 1 click e' veramente poco auspicabile.. specie x 1 newsby ma anche x chi voleva solo sentire qualche musica proveniente da 2 o 3 cd diversi.....

      Quinto chi afferma che linux nn da
      errori ho

      nn ha mai usato linux o magari lo usa
      solo

      saltuariamente usando di gran lunga piu
      o.s.

      ms ed inacasinando quelli x poi dare la

      colpa a ms...linux da una marea di
      errori

      alla stessa stregua di windows (cercate

      almeno di essere obbiettivi) almeno che

      ovviamente nn fate windows x tutto e
      linux x

      telnet....

      sai fondamentalmente come disse (se non
      ricordo male) il direttore di Hacker Journal
      mi incazzo se il sistema operativo è
      fatto con i piedi, tipo mi crasha una
      applicazione e si porta dietro con se tutto
      il sistema operativo, con Xp questo succede
      meno peccato che siano riusciti ad
      incasinare ulteriormente l'uso del S.O.,
      imbruttendo l'interfaccia e rendendendola se
      fosse possibile ancora più astrusa,
      per fare alcune cose devi fare dei lacchezzi
      orrendi:(
      tu usi xp ho lo hai sentito dire?parlando di hacker hai mai sentito nominare 'stuart mcclure' e 'joel scambray' oppure 'george kurtz' sono persone importanti e con grande competenze che nei libri editi da apogeo e da mondadori sfatano il mito di linux sicuro e microsoft meno... ti consiglio di leggere il libro hacker! .. codici nn chiacchiere....

      Potrei andare avanti ancora un po' ma x
      ora

      mi fermo qui, cmq il concetto e' chiaro

      direi: e' vero che ms ha fatto qualche

      sporchina ma stare sempre li a puntare
      il

      dito su ms e' 1 putta**ta visto che di

      sporchine ne fa anche linux.

      La scelta di 1 o.s. dovrebbe derivare da

      questioni tecniche e nn da schieramenti

      politici.. fate poi da voi i conti e

      scegliete ma per carita' nn dite che
      linux

      e' 1 gioiello che nn riesce ad
      affermarsi x

      colpa del monopolio (di problemi ne ha
      fin

      troppi linux x essere appetibile
      soprattutto

      x 1 newsby) e parla 1 che ha installato
      sia

      xp che suse sul suo pc.

      Linux e quasi tutti i sistemi *nix non sono
      come possiamo dire user-friendly ma
      nonostante l'interfaccia grafica a pokemon
      molto spesso nemmeno Windows è
      così user-friendly:(
      inoltre per alcune cose i sistemi *nix sono
      un passo avanti o anche due rispetto a Win,
      certo nel desktop ancora devono crescere
      però penso che se dessimo una buona
      distro con un'interfaccia grafica tipo KDE
      ed alcune applicazioni ad hoc tipo Open
      Office ad una segretaria non si accorgerebbe
      della differenza o meglio se ne
      accorgerebbe:)
      non dovrebbe riavviare ogni tre per due,
      oppure riformattare il Pc ogni tre mesi,
      molti meno problemi di worm, virus e frizzi
      e lazzi, molti meno problemi di buchi di
      sicurezza ecc.ecc.

      ciao

      igorquel giorno forse ritrattero ma quel giorno nn e' oggi ed appare lontano quindi nn fasciamoci la testa prima di essercela rotta nn trovi...Worm e Virus??dovresti sapere che se ne esistono di + per windows e' perche windows e' di gran lunga + diffuso..quanto (se) il rapporto si equilibreara' avvera anche x numero di worm e virus..almeno che nn vuoi dirmi che o.s. ms e fatto in modo tale da rendere la stesura di virus + semplice che su altri o.s.okkio che certe cose vanno anche osservate prima di parlare a caso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Si ma cerciamo anche di essere obiettivi

        la semplicità del pinguino è
        ormai ben superiore a microsoft, dove anche
        solo per guardare un divx diventi pazzo a
        scaricarti due milioni e mezzo di codec
        audio e video, con linux ti installi il
        pacchetto di xine e tutto fila via liscio
        liscio...
        in più ho l'update automaticco...anche win ha l'up auto...CODEC?!che centra con l'o.s.!??parliamo della stessa cosa o ti interessa dire solo che win fa schifo??e il nimocodecpak lo hai mai sentito?

        su linux

        ho dovuto aspettare 1 eternita' x usare
        usb

        (tecnologia nuova ed importante)

        possibile che non sai fare un esempio? quale
        hardware non ti girava e in che anno? iouso
        USB da una vita senza mai intoppi... certo
        molti driver mancavano e qualcuno manca
        ancora, ma è colpa di chi non rilacia
        specifiche, non di linux, cosa c'entra linux
        se il produttore hardware non fa i dirver o
        non da specifiche per farlo? La tua
        ignoranza in materia è senza limiti e
        ti permetti pure di venire qui a fare
        lezione
        1) cercherei di essere + educato.. cmq ti sbagli di brutto xche' sono molto + competente di quello che puoi imginare...2) webcam e macchina fotografica in usb rispettivamente 8 mesi la prima e ancora in attesa la seconda 3) win ha 1 insieme standard di driver generici su linux vuole guadagnare mercato deve provedere.. i produttori hardware nn li fanno specifici e tu usi quelli base (vuoi vedere che ho inventato l'acqua calda?) cosi' come si fa su win gia da win95
        beh senti io con linux faccio con un click
        mille cose che sotto windows avrebbero
        necessitato ore e ore di lavoro...
        esempi...
        l'aggiornamento e le patch sono anche di una
        semplicità incredibile...
        perché non lo usi linux
        anziché parlare?
        win pure ha l'aggiornamento auto..lo uso ti assicuro forse pero' tu nn hai 1 diretto paragone con la semplicita' degli o.s. ms
        quanto al meccanismo di mount, sapessi
        quanto salva il sistema operativo, ho visto
        computer con windows distrutti dalla
        mancanza di tale protezione (gente che estra
        il cd e l'OS lo cerca e fa crashare tutto).????? veramente ci sono le schermate file nn trovato cmq...
        tu usi linux ho lo hai sentito dire?uso uso

        parlando di hacker hai mai sentito
        nominare

        'stuart mcclure' e 'joel scambray'
        oppure

        'george kurtz' sono persone importanti
        e con

        grande competenze che nei libri editi da

        apogeo e da mondadori sfatano il mito di

        linux sicuro e microsoft meno... ti

        consiglio di leggere il libro hacker! ..

        codici nn chiacchiere....

        fonti non prezzolate non ne conosci???? che intenti?? se nn ti fanno comodo nn vanno bene?!eppure sono riconosciuti mondialmente...
        cazzate, cazzate e cazzate, guarda solo come
        gestisce gli attachment windows e come li
        gestisce linux, un eseguibile in attachment
        devi modificarlo a mano per farti fare un
        danno, su win basta un click (semplice basta
        un click per sfasciarti il computer)
        quindi basta con sta storia che ci sono
        più virus e worm perché
        è il più diffuso ce ne sono di
        più perché per la loro idiota
        corsa alla semplicità hanno aperto
        falle immense, come la pratica assurda di
        lasciare che un utente root usi il computer
        da user, pratica insensata, che è
        normale per il 95% degli utenti windows
        perché viene loro permesso dal loro
        OS, prova a farlo con linux e poi vedi che
        divertimento...??? all'installazione ti viene chiesto se vuoi agire comea dmin o se vuoi creare utenze minori per agire.. se poi scegli di usarlo come admin e 1 tuo problemann mi pare 1 cosa tanto complicata (basta 1 click o poco +)





        (se) il rapporto si

        equilibreara' avvera anche x numero di
        worm

        e virus..almeno che nn vuoi dirmi che
        o.s.

        ms e fatto in modo tale da rendere la

        stesura di virus + semplice che su altri

        o.s.

        te l'ho appena fatto notare invece, la
        struttura dell'OS microsoft ha incorporate
        intrinseche falle di sicurezza (apertura di
        attachment eseguibilidisabilitali o nn sai come fare??xp for dummy?!?!, utente root come userscelta da fare all'installazione
        per citarne un paio di immense) che mette
        l'utente niubbai nei rischi grossi... eparliamo delle falle delle utility opensource che molto spesso nn validano le stringhe (chi conosce 1 po' di cosa a cosa mi riferisco) responsabili di tante scalate al root?ti va?
        infatti tantissimi sono costantemente sotto
        virus e worm vari.
        antivirus no?!

        okkio che certe cose vanno anche
        osservate

        prima di parlare a caso...

        l'ho scritto sopra non ho parlato a caso,
        come hai fatto tunn parlavo a caso cmq va bene cosi'
        • TeX scrive:
          Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
          - Scritto da: Anonimo
          ......
          CODEC?!
          che centra con l'o.s.!??Più o meno quello che centrano i driver delle periferiche.........
          2) webcam e macchina fotografica in usb
          rispettivamente 8 mesi la prima e ancora in
          attesa la seconda Ecco.... appunto....A proposito di macchina fotografica.... hai provato con un semplicissimo e standard USB Mass Storage ? Oppure con un altro semplicissimo PTP ?Guarda che quando si usa uno standard non ci vuole necessariamente un driver ad hoc....Non è mica detto che bisogna fare come con Windows dove ci sono 13412432 driver diversi per i modem seriali.... Peccato che parliamo di uno standard di comunicazione.... Però se sotto Windows utilizzi un modem seriale per il quale non c'è un driver specifico hai dei problemi. Il modem infatti funziona con qualsiasi driver, ma Windows rileva che il driver (secondo lui) è sbagliato e lo elimina....
          3) win ha 1 insieme standard di driver
          generici su linux vuole guadagnare mercato
          deve provedere.. i produttori hardware nn li
          fanno specifici e tu usi quelli base (vuoi
          vedere che ho inventato l'acqua calda?)
          cosi' come si fa su win gia da win95Semmai è Linux che usa i driver generici....


          beh senti io con linux faccio con un
          click

          mille cose che sotto windows avrebbero

          necessitato ore e ore di lavoro...



          esempi...Te lo faccio io un esempio:Immagina di dover fare ripetutamente dei backup su CD-RW del tipo:1) cancella il disco2) comprimi una serie di directory di dati3) scrivi i file compressi su CD4) verifica che il CD sia stato scritto correttamente5) cancella i file compressiProva ad automatizzare questa procedura con Windows. O trovi (e paghi) un sw di backup che faccia il tutto oppure con i software comunemente disponibili è impossibile.Prova a farlo con Linux. Basta create uno script di poche righe. Poi se proprio vuoi crei un link nel tuo desktop, o dove ti pare, e ci metti l'icona che preferisci...


          l'aggiornamento e le patch sono anche
          di una

          semplicità incredibile...

          perché non lo usi linux

          anziché parlare?



          win pure ha l'aggiornamento auto..
          lo uso ti assicuro forse pero' tu nn hai 1
          diretto paragone con la semplicita' degli
          o.s. msGuarda che generalmente chi usa Linux conosce bene anche Windows.... ....
          ??? all'installazione ti viene chiesto se
          vuoi agire comea dmin o se vuoi creare
          utenze minori per agire.. se poi scegli di
          usarlo come admin e 1 tuo problema
          nn mi pare 1 cosa tanto complicata (basta 1
          click o poco +)Poi scopri che molti programmi non funzionano....E poi qualcuno mi deve spiegare con parole semplici a cosa serve utilizzare un utente semplice se poi non si settano di default le permission delle directory di sistema..... E guarda che chi sa lavorare con gli utenti e le permission di certo sa anche come non farsi fregare da un attachment con un virus... ....
          disabilitali o nn sai come fare??
          xp for dummy?!?!Guarda che la cazzata è fare un sistema insicuro di default....
          , utente root come user

          scelta da fare all'installazioneScelta da impedire.

          per citarne un paio di immense) che
          mette

          l'utente niubbai nei rischi grossi... e

          parliamo delle falle delle utility
          opensource che molto spesso nn validano le
          stringhe (chi conosce 1 po' di cosa a cosa
          mi riferisco) responsabili di tante scalate
          al root?Guarda che i buffer overflow non sono una prerogativa dei sw open source.........
          antivirus no?!Fare un sistema sicuro di default no ? vero ?Meglio metterci sopra qualche toppa che si paga a parte, che richiede i suoi aggiornamenti, che rallenta il sistema e che comunque ha i suoi problemi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet

        Io so che il 99% dei programmi di windows si
        installano con un semplice setup uppure
        scomppattando un file compresso.
        Sono rarissimi i casi in cui è
        necessario risolvere dipendenze esterne
        (quale programma fatto con i piedi).1) apt-get, yum o synaptc risolvono le dipendenze in automatico2) Un utente "stupido", riuscirebbe ad installare un programma con yun o apt-get, la stessa cosa non si può dire con programmi windows in cui devi spiegare che programma eseguire (setup.exe, installa.exe, install.exe ecc..), poi gli devi spiegare quale icona premere (magari di setup ce ne sono molti: setup.exe, setup.ini, setup.ico ecc.., ma non visualizzando le estensioni registrate, sei costretto a descrivere l'icona da premere).... e tutto questo se ti va bene e non deve usare winzip, in quel caso le cose si comlicano di brutto.Se poi deve aggiornare il programma le cose diventano drammatiche: gli devi dire su che sito scaricare gli aggiornamenti, quale file scaricare e come procedere ecc...Sotto linux un semplice yum update o apt-get update oppure un click sull'icona update di synaptic bastano
      • pippo75 scrive:
        Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet

        Ma allora sei un caso irrecuperabile!!!puo' essere
        Con linux scrivi "apt-get install nome
        programma" ed il gioco è fatto.Chissa cosa succede quando Apt-Get non trova le dipendenze oppure trova quelle sbagliate (per installare k3b mi voleva installate i driver della vnidia anche se io ho una Ati.)
        Calcola le dipendenze, le risolve, scarica i
        programmi che servono e li installa! TUTTO
        IN MODO AUTOMATICO!!Se le dipendenze si trovano tutto va bene altrimenti......
        Non conosco Mandrake, ma se a te non
        funziona, forse è dovuto ai
        repositery che usi.
        Sicuramente, pero' mi è capitato una volta che scaricando da molti repository (in automatico) che alcuni RPM andavano in conflitto tra di loro (e i programmi poi non partivano piu').
        • Anonimo scrive:
          Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
          - Scritto da: pippo75


          Ma allora sei un caso irrecuperabile!!!

          puo' essere


          Con linux scrivi "apt-get install nome

          programma" ed il gioco è fatto.

          Chissa cosa succede quando Apt-Get non trova
          le dipendenze oppure trova quelle sbagliate
          (per installare k3b mi voleva installate i
          driver della vnidia anche se io ho una Ati.)
          apt-get ? ma non hai detto di usare una mandrake ? mmm... sento puzza di troll (beneinteso che gli strumenti di gestione delle dipendenze dei file rpm non sono certo perfetti...)

          Calcola le dipendenze, le risolve,
          scarica i

          programmi che servono e li installa!
          TUTTO

          IN MODO AUTOMATICO!!

          Se le dipendenze si trovano tutto va bene
          altrimenti......... te lo installi da sorgente...


          Non conosco Mandrake, ma se a te non

          funziona, forse è dovuto ai

          repositery che usi.



          Sicuramente, pero' mi è capitato una
          volta che scaricando da molti repository (in
          automatico) che alcuni RPM andavano in
          conflitto tra di loro (e i programmi poi non
          partivano piu').te lo chiedo ancora... ma se le dipendenze non ti vanno giù e non le sopporti... ma perchè usi Linux ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
            - Scritto da: Anonimo

            (beneinteso che gli strumenti di gestione
            delle dipendenze dei file rpm non sono certo
            perfetti...)mai avuto problemi a riguardo su mandrake
          • Anonimo scrive:
            Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            (beneinteso che gli strumenti di
            gestione

            delle dipendenze dei file rpm non sono
            certo

            perfetti...)

            mai avuto problemi a riguardo su mandrakesi, vabbè anche io la uso e non ho mai avuto problemi del genere; ma non posso escludere che qualcuno li abbia avuti...
          • pippo75 scrive:
            Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet


            apt-get ? ma non hai detto di usare una
            mandrake ? mmm... sento puzza di trollapt-get l'ho usato con knoppix (ho trovato le istruzioni per installarlo su HD su internet).
            (beneinteso che gli strumenti di gestione
            delle dipendenze dei file rpm non sono certo
            perfetti...)Per questo che critico questo sistema, non sarebbe meglio avere due possibilità:- Una versione leggera in cui le dipendenze non sono incluse- una versione completa d tutte le dipendenze in cui posso installare tutto senza avere altri problemi.
            te lo chiedo ancora... ma se le dipendenze
            non ti vanno giù e non le sopporti...
            ma perchè usi Linux ?Per vedere le alternative a windows.Linux lo apprezzo per molte cose, ma non per questo sistema di installazione dei programmi.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
            - Scritto da: pippo75



            apt-get ? ma non hai detto di usare una

            mandrake ? mmm... sento puzza di troll

            apt-get l'ho usato con knoppix (ho trovato
            le istruzioni per installarlo su HD su
            internet).
            ho capito...


            (beneinteso che gli strumenti di
            gestione

            delle dipendenze dei file rpm non sono
            certo

            perfetti...)

            Per questo che critico questo sistema, non
            sarebbe meglio avere due possibilità:

            - Una versione leggera in cui le dipendenze
            non sono incluse

            - una versione completa d tutte le
            dipendenze in cui posso installare tutto
            senza avere altri problemi.guarda che ciò che cercano di fare le varie distro come RedHat (Fedora), Mandrake,SuSE è proprio una standardizzazione di questo tipo (relativa all'installazione), che poi non ci riescano fino in fondo è una cosa diversa, penso sia questione di tempo.D'altra parte ci sono distro come la Slackware che pur avendo un sistema di gestione dei pacchetti *tgz , si prestano molto bene all'installazione da sorgente... questione di gusti.



            te lo chiedo ancora... ma se le
            dipendenze

            non ti vanno giù e non le
            sopporti...

            ma perchè usi Linux ?

            Per vedere le alternative a windows.
            Linux lo apprezzo per molte cose, ma non per
            questo sistema di installazione dei
            programmi.

            ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
        solo dal quoting
        Cioe' il dvd lo ha trovato ma non riesce a
        leggerlo.guarda che questo problema non è dovuto a linux ma da una politica scandalosa delle major cinematografiche che costringono ad usare il DeCSS per vedere i dvd sotto linux, ma essendo il DeCSS non legale le distro non possono inserirlo di default, e questo crea problemi non indifferenti...se il tipo installa il DeCSS va tutto a posto
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma cerciamo anche di essere obiettivi
    io ho provato a far consocere Mandrake e Fedora Linux ad alcune persone principianti che hanno storto il naso..quando vedevano cosa biosgnava fare per installare un programma...con windows basta che clicchi sull'icona del programma SETUP e tutto va liscio, sotto Linux sì puoi installare un RPM, ma al 99% verrai avvertito che qualche dipendenza non è stata corretta...vallo a dire ad un utente principiante di fare stè cose!!! ok, cominciano ad uscire automatismi come YUM, ma dovrebbero essere cose automatizzate come il setup di windows per consentire a chiunque di usare Linux facilmente...
    • Anonimo scrive:
      Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet

      programma...con windows basta che clicchi
      sull'icona del programma SETUP e tutto va
      liscio, sotto Linux sì puoi
      installare un RPM, ma al 99% verrai
      avvertito che qualche dipendenza non
      è stata corretta...vallo a dire ad un
      utente principiante di fare stè
      cose!!! ok, cominciano ad uscire automatismi
      come YUM, ma dovrebbero essere cose
      automatizzate come il setup di windows per
      consentire a chiunque di usare Linux
      facilmente...Mi stai dicendo che per un principiante è più facile fare un click su setup che sul nome dell'applicazione (synaptic).Vediamo subito.....Procedura windows:1) L'utente inserisce il cd (o scarica il programma da internet)2) va su risorse del computer e preme sul cdrom (oppure deve cercare il file che ha scaricato)3) Deve premere su setup.exe oppure su install.exe oppure su installa.exe oppure decomprimere i file. Primo problema: le estensioni non sono visualizzate quindi l'utente si trova di fronte a varie icone chiamate setup (es:setup.ico, .ini ecc..). Quindi DEVE essere capace di riconoscere l'icona giusta4) Nel caso in cui dovesse usare winzip, deve scompattare l'archivio (automatico con xp), poi deve procedere col punto 34) risolto il punto 3, parte con l'installazioneProcedura Linux con synaptic:1) Lancia il programma "synaptic"2) digita il nome dell'applicazione3) Preme sul pulsante "INSTALLA"
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma cerciamo anche di essere obiettivi
    - Scritto da: Anonimo
    Ma daii ragazzi smettiamola e cerchiamo di
    essere + obiettivi.. la verita' e' che nnn
    vedete l'ora di sparare a zero su
    microsoft.. e ms a fatto questo e ms a fatto
    quello... x cominciare ricordiamoci che e
    stato windows a rendere il pc user-friendly
    e quindi a consentire 1 tale diffusione e nn
    certo linux (che pure ha le sue qualita' ma
    che fino a poco tempo fa richiedeva
    procedure assurde anche solo x operazioni
    semplicissime).esempio ?
    Secondo ricordiamici che i vari linux sono
    sotto accusa da parte di SCO e nn venite a
    dirmi che nn centra perche come magagna mi
    appare molto piu' grave di tante x cui
    criticate windows..a me sembra più grave che M$ abbia 'regalato' a $co qualche milione di dollari proprio in questo fangente...
    Terzo x usare usb su linux ho dovuto
    aspettare mesi mentre utenti ms hanno avuto
    questo privileggio praticamente da subito!se i produttori hw rilasciassero drivers per linux (e stanno cominciando a farlo ora) avresti avuto la stessa possibilità anche su Linux...
    Quarto su windows io ejecko e campio cd
    senza rompermi le p**le con meccanismi di
    mount (ma che roba siamo nel 2004 sveglia!)sapessi che manna è il meccanismo di mount per un amministratore...
    Quinto chi afferma che linux nn da errori ho
    nn ha mai usato linux o magari lo usa solo
    saltuariamente usando di gran lunga piu o.s.
    ms ed inacasinando quelli x poi dare la
    colpa a ms...linux da una marea di errori
    alla stessa stregua di windows (cercate
    almeno di essere obbiettivi) almeno che
    ovviamente nn fate windows x tutto e linux x
    telnet....dipende da cosa intendi per 'errore'
    Potrei andare avanti ancora un po' ma x ora
    mi fermo qui, cmq il concetto e' chiaro
    direi: e' vero che ms ha fatto qualche
    sporchina ma stare sempre li a puntare il
    dito su ms e' 1 putta**ta visto che di
    sporchine ne fa anche linux.M$ sporchina ? tipo far fallire Be.inc ?, Netscape ? ... tipo elimnare la divisione Linux di Corel dopo essere entrata nel pacchetto azionario di Corel ? ...
    La scelta di 1 o.s. dovrebbe derivare da
    questioni tecniche e nn da schieramenti
    politici.. fate poi da voi i conti e
    scegliete ma per carita' nn dite che linux
    e' 1 gioiello che nn riesce ad affermarsi x
    colpa del monopolio (di problemi ne ha fin
    troppi linux x essere appetibile soprattutto
    x 1 newsby) e parla 1 che ha installato sia
    xp che suse sul suo pc.boh ! non esistono SO 'gioiello' o perfetti... però qundo uno gioca sporco si vede ...
    • pippo75 scrive:
      Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet


      che fino a poco tempo fa richiedeva

      procedure assurde anche solo x
      operazioni

      semplicissime).

      esempio ?Installare un'applicazione, molto facilemente senza un accesso ad internet (magari veloce) non è possibile (causa dipendenze).Soto windows per un utente alle prime armi è molto piu' facile, alla fine poi si trova anche in icona su cui deve cliccare, sotto linux........
      a me sembra più grave che M$ abbia
      'regalato' a $co qualche milione di dollari
      proprio in questo fangente...a me sembra piu' grave che oramai l'informatica si faccia solo in tribunale (indipendentemente dalla parti in gioco).

      M$ sporchina ? tipo far fallire Be.inc ?,
      Netscape ? ... tipo elimnare la divisione
      Linux di Corel dopo essere entrata nel
      pacchetto azionario di Corel ? ...Be è fallita per vari motivi:Prima, se non sbaglio, è stata eliminata dal mercato Mac e poi allo stesso modo dal mercato x86.Il BeOS, sistema che al tempo avevo provato ed apprezzato, aveva il problema dei driver e delle applicazioni che erano quasi nulle.NetScape, secondo me se puntava di piu' sul Composer e su una distribuzione piu' massiccia avrebbe venduto molto di piu'.Sono pochi quelli che conoscono Netscape, come avrebbero fatto a conoscerla?Corel Linux, vorrei sapere quanto vendeva questa distro, contando che la corel si diceva che era già in passivo con i suoi prodotti principali.......
      boh ! non esistono SO 'gioiello' o
      perfetti... però qundo uno gioca
      sporco si vede ...Belle o brutte purtroppo sono queste le leggi del mercato (purtroppo :-(), il pesce grosso mangia il piccolo
      • Anonimo scrive:
        Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
        - Scritto da: pippo75



        che fino a poco tempo fa richiedeva


        procedure assurde anche solo x

        operazioni


        semplicissime).



        esempio ?

        Installare un'applicazione, molto
        facilemente senza un accesso ad internet
        (magari veloce) non è possibile
        (causa dipendenze).
        Soto windows per un utente alle prime armi
        è molto piu' facile, alla fine poi si
        trova anche in icona su cui deve cliccare,
        sotto linux........
        ??? guarda che se ti prendi una rivista con i cd di Mandrake (tanto per dirne una) , il sistema di gestione automatico delle dipendenze degli rpm risolve la cosa.ps : tanto per dirne una... l'accesso a internet ti serve anche per winzozz, pensa ai service pack o alla registrazione dei prodotti...


        a me sembra più grave che M$
        abbia

        'regalato' a $co qualche milione di
        dollari

        proprio in questo fangente...

        a me sembra piu' grave che oramai
        l'informatica si faccia solo in tribunale
        (indipendentemente dalla parti in gioco).guarda che nei tribunali vince chi ha i soldi...




        M$ sporchina ? tipo far fallire Be.inc
        ?,

        Netscape ? ... tipo elimnare la
        divisione

        Linux di Corel dopo essere entrata nel

        pacchetto azionario di Corel ? ...

        Be è fallita per vari motivi:
        Prima, se non sbaglio, è stata
        eliminata dal mercato Mac e poi allo stesso
        modo dal mercato x86.
        Il BeOS, sistema che al tempo avevo provato
        ed apprezzato, aveva il problema dei driver
        e delle applicazioni che erano quasi nulle.anche win1.0 non aveva tutte stè applicazioni...

        NetScape, secondo me se puntava di piu' sul
        Composer e su una distribuzione piu'
        massiccia avrebbe venduto molto di piu'.
        Sono pochi quelli che conoscono Netscape,
        come avrebbero fatto a conoscerla????

        Corel Linux, vorrei sapere quanto vendeva
        questa distro, contando che la corel si
        diceva che era già in passivo con i
        suoi prodotti principali.......probabilmente stava cercando una altra fetta di mercato... prima che qualcuno fermasse tutto...


        boh ! non esistono SO 'gioiello' o

        perfetti... però qundo uno gioca

        sporco si vede ...

        Belle o brutte purtroppo sono queste le
        leggi del mercato (purtroppo :(), il pesce
        grosso mangia il piccoloche consolazione...
        • pippo75 scrive:
          Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet


          ??? guarda che se ti prendi una rivista con
          i cd di Mandrake (tanto per dirne una) , il
          sistema di gestione automatico delle
          dipendenze degli rpm risolve la cosa.Proprio l'altro giorno con MDK10 mi è successo il contrario, le dipendeze non riusciva a risolverle in automatico (per installare LVE).
          ps : tanto per dirne una... l'accesso a
          internet ti serve anche per winzozz, pensa
          ai service pack o alla registrazione dei
          prodotti...I service pack li mandano a nche per posta, la registrazione puoi farla anche per telefono.

          anche win1.0 non aveva tutte stè
          applicazioni...infatti windows si è diffuso dopo 5 anni a partire dalla versione 3.0

          Corel Linux, vorrei sapere quanto
          vendeva

          questa distro, contando che la corel si

          diceva che era già in passivo
          con i

          suoi prodotti principali.......

          probabilmente stava cercando una altra fetta
          di mercato... prima che qualcuno fermasse
          tutto...Se questo mercato rendeva ed aveva degli utili, forse ìnon ne sarebbe uscita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
            - Scritto da: pippo75



            ??? guarda che se ti prendi una rivista
            con

            i cd di Mandrake (tanto per dirne una)
            , il

            sistema di gestione automatico delle

            dipendenze degli rpm risolve la cosa.

            Proprio l'altro giorno con MDK10 mi è
            successo il contrario, le dipendeze non
            riusciva a risolverle in automatico (per
            installare LVE).
            lve, se non sbaglio, non è parte degli rpm della distro in versione download, naturale che le dipendenze debbano essere risolte facendo ricorso a internet oppure all'acquisto della scatola di mandrake powerpack, dove molto probabilmente c'è lve

            ps : tanto per dirne una... l'accesso a

            internet ti serve anche per winzozz,
            pensa

            ai service pack o alla registrazione dei

            prodotti...

            I service pack li mandano a nche per posta,
            la registrazione puoi farla anche per
            telefono.... non capisco, se per te win è meglio perchè non devi connetterti a internet e vuoi icone da cliccare anziché dipendenze da risolvere, perchè ti ostini a usare Linux ?





            anche win1.0 non aveva tutte stè

            applicazioni...

            infatti windows si è diffuso dopo 5
            anni a partire dalla versione 3.0... magari sarebbe stato il caso di 'lasciar sopravvivere' beos per almeno altrettanto tempo... giusto per vedere a che punto sarebbe arrivato.




            Corel Linux, vorrei sapere quanto

            vendeva


            questa distro, contando che la
            corel si


            diceva che era già in
            passivo

            con i


            suoi prodotti principali.......



            probabilmente stava cercando una altra
            fetta

            di mercato... prima che qualcuno
            fermasse

            tutto...

            Se questo mercato rendeva ed aveva degli
            utili, forse ìnon ne sarebbe uscita.
            giusto ! meglio piantarla con questo fanatismo di un SO libero da licenze vessatorie... tanto per sapere, quanti pc hai a casa ? se ne hai 2 DEVI avere 2 licenze di win...
          • Anonimo scrive:
            Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet

            Proprio l'altro giorno con MDK10 mi è
            successo il contrario, le dipendeze non
            riusciva a risolverle in automatico (per
            installare LVE).1) LVE non fa parte dei pacchetti MDK2) Se volevi installare LVE, significa che te lo sei scaricato da Internet. In quel caso, se usavi i repositery giusti, le dipendenze sarebbero state risolte
            I service pack li mandano a nche per posta,
            la registrazione puoi farla anche per
            telefono.1) Linux NON necessita di registrazione2) Con un apt-get update ti aggiorni TUTTI i programmi installati. Se poi installi Synaptic, lo puoi fare comodamente da Gnome o KDE con un click solo (altro che windows)3) Non occorre farsi mandare nulla per posta (con tutti i rischi di ritardi e perdite del cd), gli aggiornamenti li trovi anche in edicola Comunque adesso è periodo di "vacche magre" e le aziende vogliono sistemi sicuri ed economici, non stò parlando di prezzo del prodotto, ma prezzo di gestione e mantenimento. Questo Microsoft non lo può offrire, infatti, se da una parte windows è semplice gestire, dall'altro necessita di tutta una serie di software che potenziano la sua sicurezza. Tutti questi software vanno acquistati a parte e mantenuti aggiornati. Quindi in un sistema windows devi tener conto che dovrai installarti un antivirus, firewall, filtri antispam ecc.. Inoltre dovrai tener conto dei riavvii necessari ad ogni aggiornamento (a differenza di Linux, salvo il kernel) Tutto questo ha un costo e deve essere mantenuto aggiornato.... purtroppo sotto windows NON esite un "apt-get update" o un "yum update", la gestione del tutto diventa più problematica. Microsoft ha una struttura enorme che deve mantenere e non può permettersi di offrire software e supporto a basso costo...... tira tu le somme
    • Anonimo scrive:
      Re: Si ma cerciamo anche di essere obiettivi
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Ma daii ragazzi smettiamola e
      cerchiamo di

      essere + obiettivi.. la verita' e' che
      nnn

      vedete l'ora di sparare a zero su

      microsoft.. e ms a fatto questo e ms a
      fatto

      quello... x cominciare ricordiamoci che
      e

      stato windows a rendere il pc
      user-friendly

      e quindi a consentire 1 tale diffusione
      e nn

      certo linux (che pure ha le sue
      qualita' ma

      che fino a poco tempo fa richiedeva

      procedure assurde anche solo x
      operazioni

      semplicissime).

      esempio ?
      Installazioni + semplici, controllo del desktop immediato ed intuitivo (xconfig mmmmm ma va) immediateza nell'uso delle periferiche cd, help contestuali (quelli con tooltip e popup) controllo semplificato delle associazioni appz-
      file e sopratutto la possibilita' di poter imparare il resto gradualmente visto che windows e' usabile da subito senza dover leggere manuali o libri mastodontici o passare ore davanti al soliyo 'How to do:'

      Secondo ricordiamici che i vari linux
      sono

      sotto accusa da parte di SCO e nn
      venite a

      dirmi che nn centra perche come magagna
      mi

      appare molto piu' grave di tante x cui

      criticate windows..

      a me sembra più grave che M$ abbia
      'regalato' a $co qualche milione di dollari
      proprio in questo fangente...


      Terzo x usare usb su linux ho dovuto

      aspettare mesi mentre utenti ms hanno
      avuto

      questo privileggio praticamente da
      subito!

      se i produttori hw rilasciassero drivers per
      linux (e stanno cominciando a farlo ora)
      avresti avuto la stessa possibilità
      anche su Linux...
      quando i produttori lo faranno se ne iniziera' a parlare x ora 1 a 0 x ms e su quationi importanti (akkio vantare 1 os che nn supportava manco le usb), e poi ci si puo rimboccare le maniche e fornire 1 insieme di driver base come fa ms, troppo comodo scaricare la colpa ora su ms ora so i produttori hardware

      Quarto su windows io ejecko e campio cd

      senza rompermi le p**le con meccanismi
      di

      mount (ma che roba siamo nel 2004
      sveglia!)

      sapessi che manna è il meccanismo di
      mount per un amministratore...gli amministratori sono 1 minoranza gli utenti no!se faccio 1 os criptico x favorire 1 minoranza dopo nn devo lamentarmi se il consumer medio lo snobba o se nell'installazione oem destinata ad 1 utente domestico (poco probabilmente amministratore a parte che amministratore di condominio) si predilegga 1 os + immediato...manco ascoltare musica (che palle smontare .. montare x cambiare i 1 cd .. ma daiii)


      Quinto chi afferma che linux nn da
      errori ho

      nn ha mai usato linux o magari lo usa
      solo

      saltuariamente usando di gran lunga piu
      o.s.

      ms ed inacasinando quelli x poi dare la

      colpa a ms...linux da una marea di
      errori

      alla stessa stregua di windows (cercate

      almeno di essere obbiettivi) almeno che

      ovviamente nn fate windows x tutto e
      linux x

      telnet....

      dipende da cosa intendi per 'errore'
      esattamente quello che intenti tu quanto parli di errori di windows

      Potrei andare avanti ancora un po' ma x
      ora

      mi fermo qui, cmq il concetto e' chiaro

      direi: e' vero che ms ha fatto qualche

      sporchina ma stare sempre li a puntare
      il

      dito su ms e' 1 putta**ta visto che di

      sporchine ne fa anche linux.

      M$ sporchina ? tipo far fallire Be.inc ?,
      Netscape ? ... tipo elimnare la divisione
      Linux di Corel dopo essere entrata nel
      pacchetto azionario di Corel ? ...


      La scelta di 1 o.s. dovrebbe derivare da

      questioni tecniche e nn da schieramenti

      politici.. fate poi da voi i conti e

      scegliete ma per carita' nn dite che
      linux

      e' 1 gioiello che nn riesce ad
      affermarsi x

      colpa del monopolio (di problemi ne ha
      fin

      troppi linux x essere appetibile
      soprattutto

      x 1 newsby) e parla 1 che ha installato
      sia

      xp che suse sul suo pc.

      boh ! non esistono SO 'gioiello' o
      perfetti... però qundo uno gioca
      sporco si vede ... leggi di mercato cerco di valorizzare il mio prodotto e migliorare le sue funzionalita'...peccato che le leggi e le sanzioni siano sempre prese da persone (vedasi quest'ultima) che di informatica nn ne capiscono 1 tubo
      • cla scrive:
        Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet
        Qui non si parla di informatica ma di Antitrust e Abuso di situazioni di Monopolio, l'antitrust non punisce le aziende monopoliste perché tali ma punisce *SOLO* l'abuso di posizioni.Chi avrebbe dovuto esprimersi su una situazione di antutrust se non òlantitrust? (Che *Comunque* si avvale di consulenti ed esperti).La prossima volta candidati tu al posto di Monti (persona integerrima e non schierata ideologicamente).
      • Anonimo scrive:
        Re: Si ma cerciamo anche di essere obiet

        Installazioni + semplici, controllo del
        desktop immediato ed intuitivo (xconfig
        mmmmm ma va) immediateza nell'uso delle
        periferiche cd, help contestuali (quelli con
        tooltip e popup) controllo semplificato
        delle associazioni appz-
        file e1) Le installazioni sono di gran lunga più semplici sotto linux. Vedi "apt-get install", "yum install" o synaptic (se ti piace farle con un solo click). Con windows come minimo devi inserire un cd, se parte da solo bene, altrimenti devi capire che file devi lanciare (in genere setup.exe o install.exe). Da linux: "apt-get install nome applicazione" oppure lanci synaptyc (grafico) e clicchi sull'applicazione che vuoi installare stop! Inoltre l'applicazione installata TI rimane aggiornata grazie al pulsante update che ti aggiorna TUTTE le applicazioni instrallate!! 2) Il controllo del desktop è instantaneo anche su Gnome o Kde (Da Gnome menu "Preferenze")3) I CD ormai si montano e smontano da soli, salvo distro per "smanettoni"4) I tooltip e popup esistono anche su Gnome, ma immagino ci siano anche su KDE (KDE non lo uso da 2 anni)
        sopratutto la possibilita' di poter imparare
        il resto gradualmente visto che windows e'
        usabile da subito senza dover leggere
        manuali o libri mastodontici o passare ore
        davanti al soliyo 'How to do:'Anche Linux. Mio Zio è partito da una conoscenza ZERO di informatica ed ha subito iniziato ad usare Linux + GNOME (lo usa da un anno). Adesso si connette ad internet ed usa writer per scrivere lettere (lui conosce 4 lingue e gli interessava internet per tener "parlare" con persone straniere e tenersi aggiornato). NON sa cos'è un virus, naviga SENZA problemi ed ogni tanto si aggiorna il sistema con synaptic. Mio zio ha quasi 70 ANNI!!!
        quando i produttori lo faranno se ne
        iniziera' a parlare x ora 1 a 0 x ms e suAspetta di vedere la mazzata che prende da Monti
        quationi importanti (akkio vantare 1 os che
        nn supportava manco le usb), Le usb sono supportate benissimo (ma quante cavolate hai detto!!)
        predilegga 1 os + immediato...manco
        ascoltare musica (che palle smontare ..
        montare x cambiare i 1 cd .. ma daiii)Ormai sulle distro per gli utenti finali, il motaggio e smontaggio avvengono in modo automatico!!Allora sei di coccio!!!
  • Anonimo scrive:
    Si ma cerciamo anche di essere obiettivi
    Ma daii ragazzi smettiamola e cerchiamo di essere + obiettivi.. la verita' e' che nnn vedete l'ora di sparare a zero su microsoft.. e ms a fatto questo e ms a fatto quello... x cominciare ricordiamoci che e stato windows a rendere il pc user-friendly e quindi a consentire 1 tale diffusione e nn certo linux (che pure ha le sue qualita' ma che fino a poco tempo fa richiedeva procedure assurde anche solo x operazioni semplicissime).Secondo ricordiamici che i vari linux sono sotto accusa da parte di SCO e nn venite a dirmi che nn centra perche come magagna mi appare molto piu' grave di tante x cui criticate windows..Terzo x usare usb su linux ho dovuto aspettare mesi mentre utenti ms hanno avuto questo privileggio praticamente da subito!Quarto su windows io ejecko e campio cd senza rompermi le p**le con meccanismi di mount (ma che roba siamo nel 2004 sveglia!)Quinto chi afferma che linux nn da errori ho nn ha mai usato linux o magari lo usa solo saltuariamente usando di gran lunga piu o.s. ms ed inacasinando quelli x poi dare la colpa a ms...linux da una marea di errori alla stessa stregua di windows (cercate almeno di essere obbiettivi) almeno che ovviamente nn fate windows x tutto e linux x telnet....Potrei andare avanti ancora un po' ma x ora mi fermo qui, cmq il concetto e' chiaro direi: e' vero che ms ha fatto qualche sporchina ma stare sempre li a puntare il dito su ms e' 1 putta**ta visto che di sporchine ne fa anche linux.La scelta di 1 o.s. dovrebbe derivare da questioni tecniche e nn da schieramenti politici.. fate poi da voi i conti e scegliete ma per carita' nn dite che linux e' 1 gioiello che nn riesce ad affermarsi x colpa del monopolio (di problemi ne ha fin troppi linux x essere appetibile soprattutto x 1 newsby) e parla 1 che ha installato sia xp che suse sul suo pc.
  • Anonimo scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
    Ciao, sono uno nuovo,è circa un mese che leggo PI ed i vs forum, quindi non sarei la persona più indicata per darvi consigli, ma questo qua sopra (il primo) ha bisogno di aiuto. Molto. Ed in fretta..Vostro,Zadig
    • Anonimo scrive:
      Re: una specie che non vuole progredire
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao, sono uno nuovo,è circa un mese che leggo PI ed i vs
      forum, e si vede che sei nuovo quel tizio che ha bisogno di aiuto segue PI da 5 anni, quindi porta rispetto che qua non sai cosa ne hanno dette dei winari.
  • TrollDetector scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
    - Scritto da: Anonimo
    comunisti, cannaioli, abitanti delle
    cantine, frequentano i centri sociali dove
    rollano canne gigantesche e fanno a gara a
    chi ha la distro' più in voga in quel
    momento,
    quando non hanno un cazzo da fare (tutto il
    giorno) ricompilano l'ultimo kernel uscitoso che in molti si aspettano che l'utente in questione passi l'esame a pieni voti...purtroppo mi spiace deludervi, ma si puppa un bel (troll)(troll)(troll)00lo so lo so... che ora in molti si lamenteranno, ecco... questo sì che un signor troll (e a giudicare dal flame non si può certo negarlo)... ammetto che l'impegno c'è stato, e da come era partito sembrava proprio nella direzione giusta (comunisti, cannaioli, abitanti delle cantine), però poi si perde, i luoghi comuni già usati da molti altri troll sono troppi (farsi le pippe davanti al calendario di linus), i centri sociali, ricompilare il kernel, frasi già dette e stradette da troppi troll...insomma, in un mercato di troll come quello odierno, i troll winari credo debbano evolversi un po', studiare meglio linux se vogliono trollare bene, capirne i limiti e conoscere meglio ogni sua falla da sfruttare per una trollata (ad esempio che ne so, "l'altro ieri ho canato il file di config di apt-get e mi sono trovato ad aggiornare KDE con l'ultima versione di openoffice, cribbio buonissima, ma come desktop environment non è un gran ché")... insomma ragazzi cercatevele le trollate in maniera più costruttiva, più utile e migliore per tutti... che vedrete il mondo sarà un posto migliore :)quindi tutti a studiare cari troll, vedrete che le vostre trollate saranno premiate...
    • Anonimo scrive:
      Re: una specie che non vuole progredire
      - Scritto da: TrollDetector

      questo sì che un signor trolsei un intenditore :Dmi hai beccato :Dhttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=559553http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=559631
      insomma, in un mercato di troll come quello odierno, i troll
      winari credo debbano evolversi un po', studiare meglio linux
      se vogliono trollare bene, capirne i limiti e conoscere meglio
      ogni sua falla da sfruttare per una trollata (ad esempio che
      ne so, "l'altro ieri ho canato il file di config di apt-get e mi
      sono trovato ad aggiornare KDE con l'ultima versione di
      openoffice, cribbio buonissima, ma come desktop
      environment non è un gran ché")a me è successo che dopo un fsck (ext3) non partisse più kde ho postato un messaggio sul PIhttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=548021visto che ergo fsck aveva cancellato parecchi file l'ho dovuto reinstallare (mdk 9.2)
      quindi tutti a studiare cari troll, vedrete che le vostre trollate
      saranno premiate..quand'è che mi dai il terzo (troll)(troll)(troll)(troll)(troll) ?:D
  • Anonimo scrive:
    Come in USA e' una questione di facciata
    Rispondo anche a un post sotto che dice che 'oramai i giochi sono fatti'.E' vero, ed e' anche voluto.Le commissioni antitrust di tutto il mondo stanno solo facendo il loro lavoro, ma male e in ritardo. Perche' ?Perche' Bill Gates ha un sacco di soldi, cosi' tanti che e' l'uomo piu' ricco del mondo.Quindi ne deriva che in USA e' anche il maggiore contribuente. Con un colpo al cerchio e uno alla botte, prima incassanno i contributi, e poi fanno finta di bastonarlo per far credere alll'opinione pubblica che (soprattutto in USA), i monopoli non esistono, il mercato e' libero, il sogno americano ed altre AMENITA' di questo genere. Spero che si siano accorti da qualche anno che, invece del sogno americano, stanno vivendo un sogno stalinista orwelliano (spero anche che intendiate quello che voglio dire con questo).In Europa, invece, Windows da da lavorare a milioni di persone che, in realta', informatici non sono: ma non e' importante: l'importante, per lo stato, e' far sembrare che mantiene le sue promesse. Hai studiato ? Hai pagato milioni in tasse universitarie ? Bene, ti devo quindi trovare un lavoro: non sai un cazzo di infarmatica ? Fa niente, c'e' windows (che anche un bambino di 7 anni saprebbe usare). Quindi lavori e, piu' importante, paghi i contributi.Si, perche' in Europa, se non ci fosse windows, il 99% dei cosiddetti informatici sarebbe col culo per terra, con conseguente disoccupazione, malcontento, famiglie sul lastrico, ecc. ecc.Per questo non aspettatevi che nessuna antitrust del mondo occidentale condanni Bill Gates nel modo che oggettivamente si meriterebbe.In USA, per esempio, per ogni milione pagato in multe, Microsoft ne incassa 40.Non e' una questione tecnica, come leggo in molti post, ma politica: e della politica peggiore: quella clientelare, assistenzialista e, a tratti, mafiosa.Baciamo Le Mani
    • Anonimo scrive:
      Re: Come in USA e' una questione di facciata
      - Scritto da: Anonimo

      Rispondo anche a un post sotto che dice che
      'oramai i giochi sono fatti'.

      E' vero, ed e' anche voluto.

      Le commissioni antitrust di tutto il mondo
      stanno solo facendo il loro lavoro, ma male
      e in ritardo. Perche' ?

      Perche' Bill Gates ha un sacco di soldi,
      cosi' tanti che e' l'uomo piu' ricco del
      mondo.

      Quindi ne deriva che in USA e' anche il
      maggiore contribuente.

      Con un colpo al cerchio e uno alla botte,
      prima incassanno i contributi, e poi fanno
      finta di bastonarlo per far credere
      alll'opinione pubblica che (soprattutto in
      USA), i monopoli non esistono, il mercato e'
      libero, il sogno americano ed altre AMENITA'
      di questo genere. Spero che si siano accorti
      da qualche anno che, invece del sogno
      americano, stanno vivendo un sogno
      stalinista orwelliano (spero anche che
      intendiate quello che voglio dire con
      questo).

      In Europa, invece, Windows da da lavorare a
      milioni di persone che, in realta',
      informatici non sono: ma non e' importante:
      l'importante, per lo stato, e' far sembrare
      che mantiene le sue promesse. Hai studiato ?
      Hai pagato milioni in tasse universitarie ?
      Bene, ti devo quindi trovare un lavoro: non
      sai un cazzo di infarmatica ? Fa niente,
      c'e' windows (che anche un bambino di 7 anni
      saprebbe usare). Quindi lavori e, piu'
      importante, paghi i contributi.
      Si, perche' in Europa, se non ci fosse
      windows, il 99% dei cosiddetti informatici
      sarebbe col culo per terra, con conseguente
      disoccupazione, malcontento, famiglie sul
      lastrico, ecc. ecc.
      ?????????adesso se la gente nn sa + programmare e colpa di windows.. bene questa mi mancava..che le scuole nn insegninopoi tanto e' vero ma questo e' indipendente da bill gates e credo sia da ricercare nel fatto che abbiamo 1 piano di studi vecchio del 1973 circa, pochi fondi x la scuola (ma abbiamo quelli x il decoder digitale terrestre) e x la ricerca, le peggiori paghe europee per il corpo docenti e dei docenti che oltre che demotivati x le paghe a volte sono anche incompetenti..cmq mi sempre di capire che sei d'accordo che windows lo usa anche 1 con scarse conoscenze mentre linux no...o ti rimangia anche questo!!SI C'E' proprio il dente avvelenato....
      Per questo non aspettatevi che nessuna
      antitrust del mondo occidentale condanni
      Bill Gates nel modo che oggettivamente si
      meriterebbe.lo bruciamo vivo! Ti puo' bastare?
      In USA, per esempio, per ogni milione pagato
      in multe, Microsoft ne incassa 40.

      Non e' una questione tecnica, come leggo in
      molti post, ma politica: e della politica
      peggiore: quella clientelare,
      assistenzialista e, a tratti, mafiosa.

      Baciamo Le Mani


      • Anonimo scrive:
        Re: Come in USA e' una questione di facc


        SI C'E' proprio il dente avvelenato....
        Onestamente si, il fatto che per comprarmi un pc senza windows preinstallato sia un'impresa mi da veramente fastidio. Premetto che windows comunque lo uso, ma visto che ho un bel cd con tanto di licenza non vedo proprio perche' ogni volta che cambio un pc devo comprarmi una licenza di win! Linux non è ancora in grado di sostituire win nelle mie attivita' al 100% (per ora siamo intorno al 40%-50%) ma sta crescendo bene e in fretta e non vedo l'ora di poter gettare nel camino quella fatidica licenza x sentirmi finalmente libero di spendere i miei soldi in qualcosa di + utile dell'nessima versione della stessa minestra.
  • Anonimo scrive:
    Da quel poco che ho letto
  • Anonimo scrive:
    una specie che non vuole progredire 2
    Ridiamo un po'.....buon divertimentohttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/why_does_bill_smile_so_much.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/teletubbies_xp.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/bill_grave.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/gates_pie.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/xbox.jpghttp://mateusza.home.staszic.waw.pl/~mateusza/download/humour/microsoft_hitler.jpghttp://mateusza.home.staszic.waw.pl/~mateusza/download/humour/microsoft_passport_linux.gifhttp://shekel.cs.huji.ac.il/comics-and-funnypics/29-08-99/microsoft3.jpghttp://www.magic-major.de/Comics/Microsoft_Windows______/history.jpghttp://www.magic-major.de/Comics/Microsoft_Windows______/linuxmaximus800.jpghttp://www.unclassified.de/home/img/ent/comp/zeppelin_nt.jpghttp://www.jensm.com/funny_gifs/01nov/011127.htmhttp://shekel.cs.huji.ac.il/comics-and-funnypics/29-08-99/microsoft4.jpghttp://www.theapplecollection.com/various/anti_ms/comics/large/BillDoesWindows.jpghttp://www.forums9.ch/unterhaltung/comics/tastatur.htmhttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/not_640kb_-_640MB.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/ms_pee.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/xp-firewall.jpg....e adesso?Della serie Windows è molto stabile:http://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/bsod_cnn.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/bsod_big.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/gatwick_bsod.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/go_microsoft.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/illegalop.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/london_heathrow_sm.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/nice_mediaplayer_eula.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/philips_bsod.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/train_error.jpghttp://m0rten.mine.nu/morten/fun/pics/microsoft/where_is_the_gate.jpg
    • Anonimo scrive:
      Ah! Le schermate di Linux!
      ...che centrano le schermate di errore di Linux... Le conosciamo già....
      • Anonimo scrive:
        Re: Ah! Le schermate di Linux!
        oddio...le mitiche schermate di errore di linux....quelle nere con la scritta rossa incorniciata di rosso lampeggiante che dicon "guru meditation"???ah no..... l'ho vista emulando l'amiga con uae......
        • Anonimo scrive:
          Re: Ah! Le schermate di Linux!
          kernel panic ...cazzo un po di php nella vita basta 1 comandol'utente fa il plug della perifericail sisyema operativo in base alle specifiche chiede:che cosa 6 (inqury commnd)la priferica se funziona:scheda 12345 audio rev 3linuzzo dovrebbe avere una serie di file e fare automaticamente l'installazione della cavolata(solo hardware)questo windows lo sa fare e bene
          • FDG scrive:
            Re: Ah! Le schermate di Linux!
            - Scritto da: Anonimo
            kernel panic ...

            cazzo un po di php nella vita basta 1 comando

            l'utente fa il plug della periferica
            il sisyema operativo in base alle specifiche
            chiede:
            che cosa 6 (inqury commnd)
            la priferica se funziona:
            scheda 12345 audio rev 3
            linuzzo dovrebbe avere una serie di file
            e fare automaticamente l'installazione della
            cavolata
            (solo hardware)
            questo windows lo sa fare e beneRoba da interviste possibili. Trapattoni ti fa un baffo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ah! Le schermate di Linux!
        Ma io sono andato sul tuo sito.....non cercavo cose idiote scritte da un pirla.....ma sono l'unica cosa ch ho trovato.....Non ti bastava scrivere idiozie su questo forum?Hai sentito il bisogno di crearti un orrendo sito dedicato???SXM
        • Anonimo scrive:
          Re: Ah! Le schermate di Linux!
          - Scritto da: Anonimo
          Ma io sono andato sul tuo sito.....
          non cercavo cose idiote scritte da un
          pirla.....
          ma sono l'unica cosa ch ho trovato.....
          Non ti bastava scrivere idiozie su questo
          forum?
          Hai sentito il bisogno di crearti un orrendo
          sito dedicato???e pensare che è un DOCENTE.
          SXMsxm ? gran disco dei sanguemisto
          • Anonimo scrive:
            Re: Ah! Le schermate di Linux!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ma io sono andato sul tuo sito.....

            non cercavo cose idiote scritte da un

            pirla.....

            ma sono l'unica cosa ch ho trovato.....

            Non ti bastava scrivere idiozie su
            questo

            forum?

            Hai sentito il bisogno di crearti un
            orrendo

            sito dedicato???

            e pensare che è un DOCENTE.Ahh, adesso capisco tutto !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ah! Le schermate di Linux!
            Oddio non mi dire!!! ma di che? giardinaggio?????SXM(che ha scoperto l'esistenza dei sanguemisto dopo anni che usava sto nick!!:) )
          • Anonimo scrive:
            Re: Ah! Le schermate di Linux!
            - Scritto da: Anonimo
            Oddio non mi dire!!! ma di che?
            giardinaggio?????

            SXM(che ha scoperto l'esistenza dei
            sanguemisto dopo anni che usava sto nick!!:)
            )sxm rulez
      • Anonimo scrive:
        Re: Ah! Le schermate di Linux!
        ma sei per caso un mvp microsft ?http://mvp.support.microsoft.com/default.aspx?scid=fh;IT;mvpawardintroquante cazzate devi dire per tornare pure quest'anno a redmond(troll)(troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ah! Le schermate di Linux!
        questo è scemo!
  • Anonimo scrive:
    Microsoft è brave e buona
  • FDG scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
    - Scritto da: Anonimo
    comunisti, cannaioli, abitanti delle
    cantine, frequentano i centri sociali dove
    rollano canne gigantesche e fanno a gara a
    chi ha la distro' più in voga in quel
    momento...Minchia, ma ti butti proprio in basso tu!
  • numerone scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
    Trollalero trollalero trollalerolero (troll)(troll)(troll)
  • Anonimo scrive:
    Leggete
    (ANSA)- ROMA, 19 MAR - Microsoft ha avuto colloqui con Time Warner nei mesi scorsi per l'eventuale acquisto della divisione on line del gruppo America Online. Il gruppo guidato da Gates, secondo quanto riporta il New York Post, pagherebbe in contanti e potrebbe assumere il debito di Aol come parte della transazione. Il portavoce di Time Warner,Adler, ha tuttavia smentito le voci. Il New York Post afferma anche che, secondo i legali di Time Warner, non ci sarebbero ostacoli all'operazione sul fronte antitrust. 2004-03-19 - 16:54:00beh si vede che 150-200 milioni di euro per lo zio Bill sono come per noi andare acomprare le sigarette..o vuole salvarsi coi soldi di AOL????
  • Anonimo scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
    - Scritto da: Anonimo cannaioli, abitanti delle
    cantine, frequentano i centri sociali dove
    rollano canne gigantesche e fanno a gara a
    chi ha la distro' più in voga in quel
    momento,Non frequento centri sociali non mi faccio le canne perché mi alleno dai 5 ai 7 giorni la settimana (dopo il lavoro sempre che tu sappia cosa sia). In cantina ci tengo il vino
    nei momenti intimi si fanno le seghe con il
    calendario di Linus TorvaldsPer fortuna contrariamente a te ho una ragazza
    quando si collegano a internet la prima cosa
    che fanno e andare sui forum a difesa del
    loro caro linux e soprattutto, cosa che li
    contraddistingue, insultano chiunque non usi
    il loro OS preferito,Io verifico se ci sono bulletin di di sicurezza e mi comporto di conseguenza. Contrariamente a te non insulto chi ha fatto scelte diverse dalle mie soprattutto se le motiva sensatamente
    godono nel dire che Windows fa schifo
    è pieno di bug, anzi godono di
    più a dire winzozz (o windowze
    secondo diverse filosofie linare) ma
    indossano le nike, si ergono contro ilIo dico solo che con linux mi trovo meglio purtroppo ho anche un paio di Nike che ho trovato in offerta a 20 euro
    capitalismo e dicono di non essere
    comunisti.Io invece sono comunista (meglio marxista)
    Outlook per loro fa è come una
    groviera, pieno di bug e catalizzatore di
    worm, (ignorano che questa profusione di
    worm è dovuta soprattutto a una
    campagna anti-MS)?
    non contribuiscono allo sviluppo attivo del
    loro OS, si limitano a modificare al massimoQuesto solo perché non sono un genio dell'informatica come te quindi mi limito a fare lo user. C'è da dire che il movimento OS almeno lascia la possibilità di contribuire con windows (nel passato) al massimo potevi fare da beta tester e pure pagando!Sei patetico quanto lo stereotipo che hai illustrato
    • Anonimo scrive:
      Re: una specie che non vuole progredire
    • Zeross scrive:
      Re: una specie che non vuole progredire
      - Scritto da: Anonimo

      Questo solo perché non sono un genio
      dell'informatica come te quindi mi limito a
      fare lo user. C'è da dire che il
      movimento OS almeno lascia la
      possibilità di contribuire con
      windows (nel passato) al massimo potevi fare
      da beta tester e pure pagando!Bah, e questa grossa palla chi l'ha sparata??Non ho mai dovuto pagare nulla, e alla fine ho ricevuto sempre il prodotto finale gratuitamente...Zeross
  • Anonimo scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
  • Anonimo scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
    - Scritto da: Anonimo
    comunisti, cannaioli, abitanti delle
    cantine, frequentano i centri sociali dove
    rollano canne gigantesche e fanno a gara a
    chi ha la distro' più in voga in quel
    momento,
    [...]10 con lode per il post! Sei un grande :D(win)
  • Anonimo scrive:
    AHAHAH strage di commenti!!!!
    tutti nel forum dei troooooooooooooooll!
  • Anonimo scrive:
    Re: la specie progredita...
  • Anonimo scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
    - Scritto da: Anonimo
    quando si collegano a internet la prima cosa
    che fanno e andare sui forum a difesa del
    loro caro linux e soprattutto, cosa che li
    contraddistingue, insultano chiunque non usi
    il loro OS preferito,guarda che questo è quello che stai facendo ora tu che non hai da fare un ca**o tutto il giorno
  • Anonimo scrive:
    Re: Esagerati!?
    avere un unico sistema operativo è sbagliato comunque.
  • Anonimo scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
    • Anonimo scrive:
      Re: una specie che non vuole progredire
      • Anonimo scrive:
        Re: una specie che non vuole progredire
        • Anonimo scrive:
          Re: una specie che non vuole progredire
          • Anonimo scrive:
            Re: una specie che non vuole progredire
            AHAHAH stai a vedere che mo' ci accusano pure dell' 11 settembre e dell'11 marzo.....Dev'essere brutta la vita per uno che ha un so che deve temere che da un moment all'altro si becchi questa o quell'alatr infezione..... vi credo che poi siete tutti isterici...Cmq per intendersi compilare il kernel di linux non è ne una cosa lunga ne complicata, come non lo è installare una distribuzione, nè un plugin......ah.... non è complicato neanche installare photoshop 7......l'ho scoperto da poco:)E se per voi ribellarsi per avere la possibilità di fare delle scelt è da comunista....che bello essere comunisti.......PECORE!
          • Anonimo scrive:
            Re: una specie che non vuole progredire
  • Anonimo scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
  • Anonimo scrive:
    NON VI FATE ILLUSIONI....
    Non vi fate illusioni, vedrete che alla fine finirà (come al solito) a tarallucci e vino. Credete forse che l'uomo più ricco del mondo si farà imporre sanzioni significative da chicchessia? La verità è che i politici rappresentano gli interessi della classe egemone che in questo caso è la borghesia di cui Gates è uno dei massimi esponenti e Monti non fa eccezione. Sono pronto a scommettere con chiunque che non ci saranno sanzioni degne di nota. Faranno a M$ una (forse) multa ridicola solo per salvare la faccia e far credere ai popoli che il mercato ha trionfato. Ma guardate in faccia la realtà: come è andata a finire la causa antitrust in Usa contro M$? Vi rispondo io: a tarallucci e vino. Non vi fate illusioni, vincerà ancora il più forte che è Gates. D'altra parte i politici sono lì per questo, salvagurdare gli interessi del più forte e garantirgli lo sfruttamento delle masse.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON VI FATE ILLUSIONI....
      (troll)^n- Scritto da: Anonimo
      Non vi fate illusioni, vedrete che alla fine
      finirà (come al solito) a tarallucci
      e vino. Credete forse che l'uomo più
      ricco del mondo si farà imporre
      sanzioni significative da chicchessia?
      La verità è che i politici
      rappresentano gli interessi della classe
      egemone che in questo caso è la
      borghesia di cui Gates è uno dei
      massimi esponenti e Monti non fa eccezione.
      Sono pronto a scommettere con chiunque che
      non ci saranno sanzioni degne di nota.
      Faranno a M$ una (forse) multa ridicola solo
      per salvare la faccia e far credere ai
      popoli che il mercato ha trionfato. Ma
      guardate in faccia la realtà: come
      è andata a finire la causa antitrust
      in Usa contro M$? Vi rispondo io: a
      tarallucci e vino. Non vi fate illusioni,
      vincerà ancora il più forte
      che è Gates. D'altra parte i politici
      sono lì per questo, salvagurdare gli
      interessi del più forte e garantirgli
      lo sfruttamento delle masse.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON VI FATE ILLUSIONI....
      - Scritto da: Anonimo
      Non vi fate illusioni, vedrete che alla fine
      finirà (come al solito) a tarallucci
      e vino. Credete forse che l'uomo più
      ricco del mondo si farà imporre
      sanzioni significative da chicchessia?
      La verità è che i politici
      rappresentano gli interessi della classe
      egemone che in questo caso è la
      borghesia di cui Gates è uno dei
      massimi esponenti e Monti non fa eccezione.
      Sono pronto a scommettere con chiunque che
      non ci saranno sanzioni degne di nota.
      Faranno a M$ una (forse) multa ridicola solo
      per salvare la faccia e far credere ai
      popoli che il mercato ha trionfato. Ma
      guardate in faccia la realtà: come
      è andata a finire la causa antitrust
      in Usa contro M$? Vi rispondo io: a
      tarallucci e vino. Non vi fate illusioni,
      vincerà ancora il più forte
      che è Gates. D'altra parte i politici
      sono lì per questo, salvagurdare gli
      interessi del più forte e garantirgli
      lo sfruttamento delle masse.quoto in pieno, purtroppo
  • Anonimo scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
  • Anonimo scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
    ah...... se dovessi pagarlo il sw che usi......forse saresti più critico......(credo che faccia più schifo smanettarsi col calendario di bill gates come fai tu........)
    • Anonimo scrive:
      Re: una specie che non vuole progredire
      la verità fa male!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: una specie che non vuole progredire
        ah,sì? ti ha fatto male sentirti dire che ti masturbi guardando le foto di zio bill nudo?Mi fate ridere voi "winari".... capisco i "linari" che hanno sposato una filosofia....giusta o sbagliata che sia...quindi si infervorano su questo tipo di discorsi......difendendo una "fede"Windows è un prodotto che si paga, così com'è e se vuoi aggiornarlo paghi altri soldi. un prodotto e non uno stile di approcciarsi all'informatica.....Anche l'OSX alla fine è un prodotto commerciale....ma capisco che faccia incapperare che un so così bello sia così poco diffuso.....Boh..... difendere come dei paladini windows che ti dice cosa fare come farlo e che sw usare dopo che l'hai pagato(ricorda che si deve pagare...anche se nessuno pare saperlo) mi sembra un po' stupido....Farlo poi insultando chi usa un altro so come hai fatto tu con una caricatura idiota mi sembra anche peggio....Ma forse....un giorno..... ti evolverai anche tu.....Purtroppo viviamo n un paese dove per sentirci migliori difendiamo i ricchi e i potenti per sentirci come loro, votiamo un disgustoso truffatore come presidente del consiglio perchè così ci sentiamo un po' imprenditori, difendiamo chi ci propina sw indegno col suo so solo perchè è potente....bah......patetico....
        • Anonimo scrive:
          Re: una specie che non vuole progredire
          • Anonimo scrive:
            Re: una specie che non vuole progredire
            AHAHAHAH non puoi essere vero....vero?cmq ti sei sbagliato..... penso che ora farò una doccia e poi andrò in palestra..... per oggi sto apposto così....
          • Anonimo scrive:
            Re: una specie che non vuole progredire
          • Anonimo scrive:
            Re: una specie che non vuole progredire
        • Anonimo scrive:
          Re: una specie che non vuole progredire
          spero che il log delle transazioni del provider registri chi da del "disgustoso truffatore" al Presidente del Consiglio in carica.e spero anche che egli, a cui credo debba essere inoltrata la tua libera opinione, ti quereli per una vagonata di milioni di euro.le idee sono libere, ma le offese si pagano.... fortunatamente ancora esiste un codice civile....auguri.
          • pippo75 scrive:
            Re: una specie che non vuole progredire


            e spero anche che egli, a cui credo debba
            essere inoltrata la tua libera opinione, ti
            quereli per una vagonata di milioni di euro.

            le idee sono libere, ma le offese si
            pagano....
            non conosco il B. , ma credo che sia "leggermente" superiore a queste cose.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: una specie che non vuole progredire
  • Anonimo scrive:
    Importo errato della multa
    Se non hanno cambiato idea negli ultimi giorni la multa puo' andare da 100M EUR fino a 1Miliardo di EUR... che e' un po' diverso...E se Microsoft pagasse e continuasse a fare quel che ha fatto fino ad oggi sarebbe passibile, e piu' facilmente, di altre multe, a crescere, finche' non si mettera' in regola.Ciao, Renato
  • Anonimo scrive:
    sempre troppo tardi
    anche qui come nel caso del browser le sanzioni arrivano quando ormai i giochi sono stati fattims ha integrato mediaplayertutti gli utonti usano solo mediaplayerI servizi di streaming e vendite online di contenuti utilizzano il rights management di media player, rendendo incompatibili tutti i sistemi operativi non microsoft, costringendo i fornitori di servizi a dotarsi dei server microsoft.e` troppo tardila "sanzione" e` ben lungi dall'avere efficacia, purtroppo con la situazione che si e` creata, che le autorita` hanno permesso che si creasse, oggi come oggi la sola via d'uscita dal monopolio sarebbe abbattere del tutto microsoft. Scissione in piu` aziende distinte, cambio di tutti i dirigenti, pubblicazione del sorgente completo di tutte le librerie di sistemia e specifiche di tutti i protocolli.Ogni altra azione sara` sempre sostanzialmente inefficace e il monopolio resta.
    • Anonimo scrive:
      Re: sempre troppo tardi

      la "sanzione" e` ben lungi dall'avere
      efficacia, purtroppo con la situazione che
      si e` creata, che le autorita` hanno
      permesso che si creasse, oggi come oggi la
      sola via d'uscita dal monopolio sarebbe
      abbattere del tutto microsoft. Scissione in
      piu` aziende distinte, cambio di tutti i
      dirigenti, pubblicazione del sorgente
      completo di tutte le librerie di sistemia e
      specifiche di tutti i protocolli. (troll) ti sei dimanticato la condanna a morte di Bill Gates.
  • Anonimo scrive:
    fra un po....
    ...arriveranno ad obbligare Microsoft ad aiutare la concorrenza, perchè poverini non ce la fanno...Anzi, peggio ancora... frà un pò scateneranno una caccia alle streghe: boicottare tutto ciò che è Microsoft non importa se è buono o cattivo basta che sia dell'azienda di RedMond... E' roba da matti.... solo sull'informatica vedo queste cose...
    • Anonimo scrive:
      Re: DON'T FEED THE TROLL!
      (troll)
    • lorenzaccio scrive:
      Re: fra un po....
      A me basterebbe che la smettessero di volermi vendere i PC con Windows già intallato. Ci rimetto io il mio vecchio W98, che mi è più che sufficiente (poi uso mdk).ciaoLorenzaccio
    • numerone scrive:
      Re: fra un po....
      Mi sembra che non sia chiaro il concetto di "abuso di posizione dominante".Riscrivo l'esempio per la terza (?) volta:Prima facciamo in modo che il .doc diventi uno standard de facto, poi ci mettiamo catenacci e lucchetti ed imponiamo che chiunque lo nomini debba pagarci 2 dollari (5 cents i bambini)...
    • Anonimo scrive:
      Re: ...mazza o' che profilo che hai
      e la cosa triste e' che e' persino docente...non vorrei mai essere suo allievo
  • flamer scrive:
    Sempre Contro Microsoft
    Scusate, ma mi sembra che questa Notizia rappresenti, per molte Persone, l'ennesimo Pretesto per attaccare Microsoft.Azienda che, bene o male, offre Software con il quale lavorano migliaia di Persone.DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre Contro Microsoft
      - Scritto da: flamer
      Scusate, ma mi sembra che questa Notizia
      rappresenti, per molte Persone, l'ennesimo
      Pretesto per attaccare Microsoft.Poverina.... Quasi quasi mi fai dimenticare le innumerevoli porcate che ha commesso e che continua a commettere....In ogni caso se commette abuso di posizione dominante sa benissimo di rischiare una condanna, e francamente la notizia mi sembra rilevante per un quotidiano informatico....
      Azienda che, bene o male, offre Software con
      il quale lavorano migliaia di Persone.Un bel chissenefrega non ce lo vogliamo proprio mettere ?Anche la mafia ha trovato lavoro a migliaia di persone....
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre Contro Microsoft
        ...


        Azienda che, bene o male, offre
        Software con

        il quale lavorano migliaia di Persone.

        Un bel chissenefrega non ce lo vogliamo
        proprio mettere ?
        Io me ne frego, tu pure, ma i politici no, e neanche i loro clienti assistiti.Soprattutto i contributi pagati da questi non sono da schifare.Perche' l'unica cosa che fanno di buono quelli, e' pagare i contributi, per il resto, ribadisco il mio miglior "chissenefrega".
        Anche la mafia ha trovato lavoro a migliaia
        di persone....
        Baciamo Le Mani
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre Contro Microsoft
      flamer sei e rimarrai...:|
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre Contro Microsoft
      - Scritto da: flamer
      Scusate, ma mi sembra che questa Notizia
      rappresenti, per molte Persone, l'ennesimo
      Pretesto per attaccare Microsoft.
      Azienda che, bene o male, offre Software con
      il quale lavorano migliaia di Persone.Com'era la password che Micros~1 usava nella backdoor che aveva inserito? Ora ricordo! "i programmatori della netscape sono senza palle".Si, perdoniamoli, anzi, incoraggiamoli a mettere altre backdoor e altre frasi così fini!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre Contro Microsoft


        Si, perdoniamoli, anzi, incoraggiamoli a
        mettere altre backdoor e altre frasi
        così fini!Guarda, osservami. Ti insegno come si fa a rispondere in un forum argomentando e non sparando frasi a caso.Invece la decisione della comunità europea è corretta. Avere il sistema operativo più diffuso non ti da automaticamente diritto a nascondere caratteristiche (o, peggio ancora bloccarle) in modo tale da non dare ad altri la possibilità di costruire software competitivi con i tuoi. In questo modo uccidi il mercato, oltre a permetterti di definire da solo il prezzo dei tuoi prodotti.La multa ci sta tutta.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sempre Contro Microsoft
          - Scritto da: Anonimo

          Si, perdoniamoli, anzi, incoraggiamoli a

          mettere altre backdoor e altre frasi

          così fini!
          Guarda, osservami. Ti insegno come si fa a
          rispondere in un forum argomentando e non
          sparando frasi a caso.Hai ragione, mi sono lasciato trasinare... cmq la frase non è buttata a caso, la storia della password sulla backdoor è vera, la mia frase "si, perdoniamoli, anzi, incoraggiamoli" era sarcasmo :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Sempre Contro Microsoft

            cmq la frase non è buttata a caso, la
            storia della password sulla backdoor
            è vera, Sei fumato, ed anche di brutto
          • Anonimo scrive:
            Re: Sempre Contro Microsoft
            Fumo buono, allora...una ricerchettacon google e togli lo sfizio....- Scritto da: Anonimo


            cmq la frase non è buttata a
            caso, la

            storia della password sulla backdoor

            è vera,


            Sei fumato, ed anche di brutto
          • Anonimo scrive:
            Re: Sempre Contro Microsoft
            - Scritto da: Anonimo


            cmq la frase non è buttata a
            caso, la

            storia della password sulla backdoor

            è vera,


            Sei fumato, ed anche di bruttoApri google è cerca "netscape engineers are weenies".....
          • Anonimo scrive:
            Re: Sempre Contro Microsoft
            - Scritto da: Anonimo


            cmq la frase non è buttata a
            caso, la

            storia della password sulla backdoor

            è vera,


            Sei fumato, ed anche di brutto"netscape engineers are weenies" che divertente quella storia, ancora ricordo le dichiarazioni che arrivavano da secure@microsoft.com in quei giorni... da sbellicarsi ihihih
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre Contro Microsoft
      Migliaia di persone lavorano con il software microsoft perchè fin'ora nessuno ha potuto mostrare cosa c'è di alternativo... (linux)...un po' come se tu usassi per anni una bicicletta "graziella" accettando tutti i problemi che ti dà, senza sapere che ad un costo nettamente inferiore potresti avere una mountain bike.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre Contro Microsoft
        Attento, che sulla questione costi si potrebbe disquisire per anni. A fronte di un costo iniziale alto dei sistemi microsoft rispetto ad altri sistemi, c'è da tenere conto che per gli altri sistemi in generale ci sono spese di addestramento anche pesanti (vuoi perchè la gente sa usare windows e soci per motivi che esulano dal lavoro, vuoi perchè è effettivamente più usabile, termine che non significa che "ci puoi fare più cose" bensì che indica invece che per compiti non complessi è più semplice da utilizzare) che a volte nullificano il guadagno di utilizzare software del genere.ovviamente, c'è da fare una marea di distinguo, ma non buttarla così banalmente sull' "è gratis = costa meno"
        • Anonimo scrive:
          Re: Sempre Contro Microsoft
          - vuoi perchè
          è effettivamente più usabile,
          termine che non significa che "ci puoi fare
          più cose" bensì che indica
          invece che per compiti non complessi
          è più semplice da utilizzare)dici? (apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: Sempre Contro Microsoft
          - Scritto da: Anonimo
          Attento, che sulla questione costi si
          potrebbe disquisire per anni. A fronte di un
          costo iniziale alto dei sistemi microsoft
          rispetto ad altri sistemi, c'è da
          tenere conto che per gli altri sistemi in
          generale ci sono spese di addestramento
          anche pesanti (vuoi perchè la gente
          sa usare windows e soci per motivi che
          esulano dal lavoro, vuoi perchè
          è effettivamente più usabile,
          termine che non significa che "ci puoi fare
          più cose" bensì che indica
          invece che per compiti non complessi
          è più semplice da utilizzare)
          che a volte nullificano il guadagno di
          utilizzare software del genere.
          ovviamente, c'è da fare una marea di
          distinguo, ma non buttarla così
          banalmente sull' "è gratis = costa
          meno"Vero ma quello che non capisco e' perche' nelle famigerate analisi sul totalcost non si fa mai cenno a quanto costa istruire una persona DA ZERO su un sistema windows.Facile prendere una persona che e' stata costretta ad unsare fin dall'inizio un solo sistema operativo e poi dire che costa moltissimo fallo passare ad un altro.Ci si dimentica, o si vuole dimenticare, il costo di una istruzione di base.Se io istruisco una persona inzialmente sotto Apple - tanto per non parlare sempre di Linux - poi dico che nel costo bisogna inserire anche la neo istruzione su win.Grunch
          • Anonimo scrive:
            Re: Sempre Contro Microsoft
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Attento, che sulla questione costi si

            potrebbe disquisire per anni. A fronte
            di un

            costo iniziale alto dei sistemi
            microsoft

            rispetto ad altri sistemi, c'è da

            tenere conto che per gli altri sistemi
            in

            generale ci sono spese di addestramento

            anche pesanti (vuoi perchè la
            gente

            sa usare windows e soci per motivi che

            esulano dal lavoro, vuoi perchè

            è effettivamente più
            usabile,

            termine che non significa che "ci puoi
            fare

            più cose" bensì che indica

            invece che per compiti non complessi

            è più semplice da
            utilizzare)

            che a volte nullificano il guadagno di

            utilizzare software del genere.

            ovviamente, c'è da fare una
            marea di

            distinguo, ma non buttarla così

            banalmente sull' "è gratis =
            costa

            meno"

            Vero ma quello che non capisco e' perche'
            nelle famigerate analisi sul totalcost non
            si fa mai cenno a quanto costa istruire una
            persona DA ZERO su un sistema windows.
            Facile prendere una persona che e' stata
            costretta ad unsare fin dall'inizio un solo
            sistema operativo e poi dire che costa
            moltissimo fallo passare ad un altro.
            Ci si dimentica, o si vuole dimenticare, il
            costo di una istruzione di base.
            Se io istruisco una persona inzialmente
            sotto Apple - tanto per non parlare sempre
            di Linux - poi dico che nel costo bisogna
            inserire anche la neo istruzione su win.

            Grunchin genere si hanno le basi di windows xche' fino a poco tempo fa' sistemi *nux nn avevano 1 gui decente e seria, quindi x i newsby era + semplice ed immediato imparare ad usare windows piuttosto che passare ore a leggere le istruzioni dei comandi da interfaccia a caratteri....se poi si vuole colmare il divario creato per errori o incompetenze o ritanrdi nel mondo *nux nei tribunali... be troppo comodo nn trovi, bisogna risalire la china lentamente quando si cade x degli sbagli gestionali e nn pretendere che a suon di multe sulla concorrenza ci si spiani la strada!
  • Anonimo scrive:
    la multa per il player...
    ... poi toccherà al browser internet, al firewall integrato di XP, al defrag...
    • Anonimo scrive:
      Re: la multa per il player...
      - Scritto da: Anonimo
      ... poi toccherà al browser internet,
      al firewall integrato di XP, al defrag...non serve. Basta che pubblichino le API non documentate che loro usano per i loro prodotti e vedrai quanti bei programmini ne usciranno...
      • zanac scrive:
        Re: la multa per il player...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        ... poi toccherà al browser
        internet,

        al firewall integrato di XP, al
        defrag...
        non serve. Basta che pubblichino le API non
        documentate che loro usano per i loro
        prodotti e vedrai quanti bei programmini ne
        usciranno...Consiglio: riporta sempre le fonti di riferimento... altrimenti ti tacciano da ballonaro :DCmq è verissimo... esistono tantissime API non documentate, ecco un articoletto che ne parla:http://www.math.utah.edu/~beebe/windows-on-gnu.html(tra parentesi, non sapevo sono persino stati scritti libri sull'argomento... )
  • Anonimo scrive:
    Mario monti è stato visto con una ...
    http://www.infinetivity.com/~jch/f50/img_0041_large.jpg
    • Anonimo scrive:
      Re: Mario monti è stato visto con una ...
      - Scritto da: Anonimo
      www.infinetivity.com/~jch/f50/img_0041_large.Purtroppo se questa volta ne ha fatta uan giusta ne sta facendo anche di cazzate, rivoglio la Bonino!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mario monti è stato visto con una ..
      - Scritto da: Anonimo
      www.infinetivity.com/~jch/f50/img_0041_large.la ferrari è open source?
  • Anonimo scrive:
    Ultim'ora Mercedes
    Attenzionesembra che la UE stia decidendo delle pesanti sanzionicontro la popolare azienda automobilistica tedesca.Secondo alcune indiscrezioni non sarebbe possibileacquistare i veicoli da questa prodotti senza gli alzacristalli elettrici. Questo comporterebbe un evidente abuso di posizione dominante, in nessun automezzo Mercedes sarebbe più possibile installare alzacristalli prodotti da terze parti (Fiat, Skoda etc.) a meno di un intervento di preventiva rimozione della versione preinstallata.Trattandosi di un componente aggiuntivo e non essenziale per il funzionamento del veicolo si prevede che la sanzione possa arrivare anche a 100.000.000 di PdF (Pizze di Fango del Camerun).Le trattative sono in corso
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultim'ora Mercedes
      - Scritto da: Anonimo
      Attenzione
      sembra che la UE stia decidendo delle
      pesanti sanzioni
      contro la popolare azienda automobilistica
      tedesca.
      Secondo alcune indiscrezioni non sarebbe
      possibile
      acquistare i veicoli da questa prodotti
      senza gli alzacristalli elettrici. Questo
      comporterebbe un evidente abuso di posizione
      dominante, in nessun automezzo Mercedes
      sarebbe più possibile installare
      alzacristalli prodotti da terze parti (Fiat,
      Skoda etc.) a meno di un intervento di
      preventiva rimozione della versione
      preinstallata.
      Trattandosi di un componente aggiuntivo e
      non essenziale per il funzionamento del
      veicolo si prevede che la sanzione possa
      arrivare anche a 100.000.000 di PdF (Pizze
      di Fango del Camerun).
      Le trattative sono in corsoChi ha scritto una cazzata simile? Nessuan casa costruisce alzacristalli elettrici, le case di automobili sono divante solo più assemblatrici di componenti fatti fuori l'80% dei componenti delle VW sono fatti in Italia. Fiat produce tanti alzacristalli elettrici quanti dischi volanti produca io. oltretutto a parte qualche modello basebase di auto oramai tutte escono dis erie con gli alzacristalli elettricie voglio vedere se qualcuno non li considera non essenziale :I
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultim'ora Mercedes
      la mercedes non ha il monopolio del mercato automobilistico e quindi non puo' abusare di una posizione dominante che di fatto non ha (ma leggetevele le leggi prima di dire cavolate).
      • Anonimo scrive:
        Re: Ultim'ora Mercedes
        Ad esempio nel settore dei "Carri funebri" la Mercedes rasenta il 100 % del mercato.
        • FDG scrive:
          Re: Ultim'ora Mercedes
          - Scritto da: Anonimo
          Ad esempio nel settore dei "Carri funebri"
          la Mercedes rasenta il 100 % del mercato.Però questo, al contrario del software, non impedisce a chicchessia di mettersi a produrre carri funebri e a fare concorrenza a Mercedes. Sarebbe abuso di posizione dominante se Mercedes strappasse un accordo con i produttori di casse da morto per fare casse che vanno bene solo sulle sue autovetture.Ma informarsi e usare il cervello sono attività così faticose?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ultim'ora Mercedes

            Ma informarsi e usare il cervello sono attività così faticose?Non lo so'. Per te probabilmente si visto che anche M$ non impedisce a nessuno di realizzare Sw che girino sotto il proprio OS ma semplicemente integra qualcosa che è prodotto anche da terzi.Imparare a ragionare con la propria testa non è difficile, insisti e vedrai che ci riesci. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ultim'ora Mercedes
            Certo.... ma se già ce l'ho installato e...se non sbaglio impossibile da disinstallare(se è possibile vi prego ditemelo) perchè ne dovrei comprare/scaricare un altro per occupare il doppio dello spazio?RealPlayer(per dirne uno) funziona esageratamente meglio(non fosse altro che ti permette di vedere i filmati scaricati solo in parte) ma chi ce l'ha? pochi perchè tutti hanno il wmp.......Ma forse non ci arrivi...o non ti interessa.....daltronde se usi windows si capisci che la qualità non ti interessa....SXM
          • Anonimo scrive:
            Re: Ultim'ora Mercedes
            - Scritto da: Anonimo
            Non lo so'.
            Per te probabilmente si visto che anche M$
            non impedisce a nessuno di realizzare Sw che
            girino sotto il proprio OS ma semplicemente
            integra qualcosa che è prodotto anche
            da terzi.Veramente in passato lo ha fatto... vedi windows 3.X che girava solo su ms-dos e non su dr-dos (guarda caso bastava caricare un TSR su dr-dos che diceva a windows "mona che non sei altro, guardami, sono ms-dos!"). E ovviamente l'errore di winows era un generico crash...
          • FDG scrive:
            Re: Ultim'ora Mercedes
            - Scritto da: Anonimo
            Per te probabilmente si visto che anche M$
            non impedisce a nessuno di realizzare Sw che
            girino sotto il proprio OS ma semplicemente
            integra qualcosa che è prodotto anche
            da terzi.Hai dedotto qualcosa che non ho detto e non hai capito cosa volevo realmente dire. Non c'è che dire, sei un genio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultim'ora castroneria
      - Scritto da: Anonimo
      pesanti sanzioni
      contro la popolare azienda automobilistica
      tedesca.paragone illogico: mercedes non detiene un monopolio, Microsoft sì
    • FDG scrive:
      Re: Ultim'ora Mercedes
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo alcune indiscrezioni non sarebbe
      possibile
      acquistare i veicoli da questa prodotti
      senza gli alzacristalli elettrici. Questo
      comporterebbe un evidente abuso di posizione
      dominante...Vedi cosa succede a lasciare il cervello casa? Non ci si riesce a rendere conto che il 95% delle automobili non sono Mercedes!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ultim'ora Mercedes
        Quindi tu sei certo che il 95 % dei computers utilizzino Windows ?Compresi tutti quelli delle università, delle banche, delle grandi aziende etc ?Dove hai trovato questi dati. Perchè se invece ti riferisci solo ad un particolare settore resta valido l'esempio delle "pompe funebri"P.S. Sforzandoti, riesci a parlare senza tentare di offendere i tuoi interlocutori ?
        • FDG scrive:
          Re: Ultim'ora Mercedes
          - Scritto da: Anonimo
          Quindi tu sei certo che il 95 % dei
          computers utilizzino Windows ?
          Compresi tutti quelli delle
          università, delle banche, delle
          grandi aziende etc ?Facciamo 90%?
          Dove hai trovato questi dati. Perchè
          se invece ti riferisci solo ad un
          particolare settore resta valido l'esempio
          delle "pompe funebri"Già, il paragone corretto infatti non è quello delle pompe funebri, ma degli autoveicoli per il trasporto privato (e ancora non ci siamo).E poi, scusa, ma su quali computer vedi installati player multimediali?
          P.S. Sforzandoti, riesci a parlare senza
          tentare di offendere i tuoi interlocutori ?Ti ho detto di usare il cervello, quindi presumo che ne abbia uno, non che sei completamente idiota. Mi vuoi dimostrare che ho torto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ultim'ora Mercedes
            Hai ragione,in effetti io non ho mai detto che tu hai un cervello.
      • pippo75 scrive:
        Re: Ultim'ora Mercedes

        Vedi cosa succede a lasciare il cervello
        casa? Non ci si riesce a rendere conto che
        il 95% delle automobili non sono Mercedes!Se il SO è diviso ( in percentuale)95% MS5% Apple0 Linux.Che strano, fino all'altro giorno linux era in grossa rimonta e Ms la davano sotto al 50% per i server, incredibile rimonta.ciao
        • Alessandrox scrive:
          Re: Ultim'ora Mercedes
          - Scritto da: pippo75

          Vedi cosa succede a lasciare il cervello

          casa? Non ci si riesce a rendere conto
          che

          il 95% delle automobili non sono
          Mercedes!
          Se il SO è diviso ( in percentuale)
          95% MS
          5% Apple
          0 Linux.
          Che strano, fino all'altro giorno linux era
          in grossa rimonta e Ms la davano sotto al
          50% per i server, incredibile rimonta.Scusa ma sei sicuro che le percentuali di cui sopra si riferiscono al mercato dei server?Fonti?
          • pippo75 scrive:
            Re: Ultim'ora Mercedes

            Scusa ma sei sicuro che le percentuali di
            cui sopra si riferiscono al mercato dei
            server?Il post precedente diceva "che il 95% delle macchine non sono mercedes",.Neanche il 95% delle macchine non hanno windows, in caso contrario.Se tu mi dici che Ms ha il 95% del mercato vorrebbe dire nel peggiore dei casi:Ipotizando il 100% del mercato desktop (che non è vero).Per tenere una media del 95% sul mercato totale, vorrebbe dire che il mercato dei server e del 90% (cosa che non è sicuramente vera).Questo ragionamento per rispondere al fatto che molti dicono che MS ha il 95% del mercato (magari dei destkop home x86, ma allora apple ha il 99.9% del mercato home di PowerPc).
            Fonti?Leggi i post su PI e trovi le pseudo fonti.ciao.
        • FDG scrive:
          Re: Ultim'ora Mercedes
          - Scritto da: pippo75
          Che strano, fino all'altro giorno linux era
          in grossa rimonta e Ms la davano sotto al
          50% per i server, incredibile rimonta.Infatti io uso il RealPlayer sul rack nel quale teniamo il cluster di machine linux...quì ci vuole un "ma per favore! " alla Ezio Greggio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultim'ora Mercedes
      - Scritto da: Anonimo
      Attenzione
      sembra che la UE stia decidendo delle
      pesanti sanzioni
      contro la popolare azienda automobilistica
      tedesca.
      Secondo alcune indiscrezioni non sarebbe
      possibile
      acquistare i veicoli da questa prodotti
      senza gli alzacristalli elettrici. Questo
      comporterebbe un evidente abuso di posizione
      dominante, in nessun automezzo Mercedes
      sarebbe più possibile installare
      alzacristalli prodotti da terze parti (Fiat,
      Skoda etc.) a meno di un intervento di
      preventiva rimozione della versione
      preinstallata.
      Trattandosi di un componente aggiuntivo e
      non essenziale per il funzionamento del
      veicolo si prevede che la sanzione possa
      arrivare anche a 100.000.000 di PdF (Pizze
      di Fango del Camerun).
      Le trattative sono in corsoNon hai capito un cazzo. Il punto non è installare alzacristalli di terze parti, il punto è che qualcuno vuole costruire l'autostrada del sole e bisogna andarci solo con la Panda. Il livello del software MS se paragonato alle automobili è quello della Panda. Io voglio percorrere l'autostrada con l'Aston Martin.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ultim'ora Mercedes

        Non hai capito un cazzo. Il punto non
        è installare alzacristalli di terze
        parti, il punto è che qualcuno vuole
        costruire l'autostrada del sole e bisogna
        andarci solo con la Panda. Il livello del
        software MS se paragonato alle automobili
        è quello della Panda. Io voglio
        percorrere l'autostrada con l'Aston Martin.dimenticavo di dire che ovviamente ognuno è libero di andare in autostrada con la macchina che preferisce sia Panda o Astn Martin. Peccato che l'uomo con le lentiggini non la pensi allo stesso modo. Forza Mario Monti
      • Anonimo scrive:
        Re: Ultim'ora Mercedes
        - Scritto da: Anonimo

        Io voglio
        percorrere l'autostrada con l'Aston Martin.Anch'io. Per questo motivo ho cancellato Linzozzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz dal mio HD :-D
        • Anonimo scrive:
          Ma va' là?
          Non l'hai mai installato, piuttosto? Di' la verità. Non solo, ma scommetto che non hai nemmno visto tutte le cose che si possono fare con OS diversi da Windows. Alludo a MacOSX, Linux, Irix, ecc?A nulla val lo ritener,senza l'aver appreso(Dante)Le opinioni di chi non sa contano poco.
    • Anonimo scrive:
      Il monopolio di microsoft
      Non si limita agli "alzacristalli elettrici". La tua notizia doveva essere: "non è possibile prendere la patente senza aver acquistato una mercedes, poi se mai la puoi rimandare indietro, ma ti rispondono che tanto non valeva niente perchè era necessaria all'acquisizione della patente".Sostituisci mercedes con windows e patente con "computer portatile" e avrai il quadro di una situazione di monopolio con pratiche commerciali scorrette (es. accordo con TUTTI i venditori di portatili, e pubblicità ingannevole tipo "www.microsoft.com/piracy/howtotell")
  • adriano284 scrive:
    POVERA M$!!!!
    Dunque la questione è abbastanza chiara:1) M$ ha il monopolio sui desktop perkè nel corso degli ultimi anni è stata la produttrice del migliore sistema operativo ( e parlo della facilità d'uso dell'utente completamente ignorante.... a discapito della Apple che ha preferito chiudersi in maniera ermetica in un modo pressocchè incomprensibile, essendo 10 anni fa di gran lunga il sistema operativo più usato e facile da usare e imparare!!!!:s)2) La sua condizione di mercato ovviamente è legata a diversi fattori che è inutile elencare tutti ( la storia di M$ la sappiamo tutti e sappiamo anche i mezzi illegali che ha usato per arrivare alla sua posizione monopilistica), ma la cosa che mi va di ribadire è che se un utente inesperto compra un pc senza os installato probabilmente non sa neanche come fare per istallarcelo sopra ( chi non è un esperto di informatica mi comprende appieno nelle difficoltà di relazione con un attrezzo di cui conosce a malapena come si fa ad accenderlo)3) Linux è il miglior sistema operativo esistente ( le ragioni le comprendono gli esperti di informatica) ma è sicuramente poco adatto all'approccio di chi è poco pratico.Inoltre lo sviluppo e la diffusione del pc domestico ( che in maniera indotta promuove l'approccio ai pc per l'ufficio.....grazie alla predisposizione dei consumatori a ritenere il pc un elettrodomestico utile - e non una scatola incomprensibile o una sorta di macchina da scrivere elettronica .... come ritenevano fino a 10 anni fa......)4) M$ abusa della posizione di monopolio perchè è il libero mercato che glielo permette!!!!Chi impedisce all'inventore dello scaldabagno di produrre acqua calda se nessuno al mondo è in grado di costruire un boiler sicuro e che funziona facilmente???5) oggi il pc è soprattutto la prima fonte di informazione domestica al pari di tv e radio.Essendo uno strumento di informazione è diventato anche lo strumento multimediale principe dell'offerta commerciale: questo processo di affermazione dipende dal fatto che il pc è un mezzo "attivo" a differenza degli altri due e per questo ogni persona può utilizzarlo come meglio crede in una veste creativa!!6) M$ abusa della sua posizione?? Chi può impedire a una azienda di apportare modifiche al suo prodotto (ricordiamoci che la causa della multa dell'antitrust è legata all'aspetto integrativo dei prodotti commerciali di altre società sul proprio os!!!!!) di implementare funzioni e programmi innovativi affinchè la clietela si fidelizzi ancora di più??Voglio dire per essere più esplicito: vi siete mai chiesti se per Apple esistono programmi licenziati da società concorrenti che si integrano nell suo bellissimo OS-X????Credo proprio di no!!!7) A mio modesto avviso il problema risiede in un solo dato di fatto: tutto ciò che esiste nel campo informatico sta riversandosi sulla chiusura delle risorse ( ovvero la contrattualizzazione di qualsiasi programma in forma di licenza remunerata).Questo fenomeno è quello che va combattuto!!!Avvalersi della speculazione piuttosto che della prolificuità delle aziende produttrici costiuisce un freno intrinseco allo sviluppo e al mercato in senso generale!!!!Ma le iniziatiive del Parlamento Europeo e dei governi dei singoli stati va nella direzione opposta!!!Come ho già scritto altrove chiederei anche il pagamento di royalties per l'utilizzo dell'alfabeto inventato dai Sumeri (gli ascendenti degli Iracheni e degli Iraniani.......(troll) ) i quali mi hanno pemesso fino ad oggi di comunicare con migliaia di persone :)....!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: POVERA M$!!!!
      - Scritto da: adriano284

      3) Linux è il miglior sistema operativo esistentema tu conosci solo win e linux ?
      • Anonimo scrive:
        Re: POVERA M$!!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: adriano284



        3) Linux è il miglior sistema
        operativo esistente

        ma tu conosci solo win e linux ?intendeva sui sistemi uso desktop attuali, escludendo apple per la politica di chiusura e lotta e ai cloni che ha perpretato in questi anni per evitare la concorrenza. MS è monopolista e va combattuta ma Apple non è da meno anzi... Ora pure sul software ipod da battaglia.
    • Anonimo scrive:
      Re: POVERA M$!!!!

      3) Linux [...] è sicuramente poco adatto
      all'approccio di chi è poco pratico.Se mi dicevi questa cosa l'anno scorso potevo dirti di sì. Ma ora fa solo tenerezza.Usatelo invece di blaterare: oramai l'uso desktop di Linux è più facile di Winzozz.
      • Anonimo scrive:
        Re: POVERA M$!!!!
        okallora mettimi la risoluzione del monitor a 640x480poi a 1024x768 senza pigiare un tasto sulla tastierasotto linuxmettiamo che il monitor non vada a 100 hz e per caso sbaglie metti 100 al posto di 75 che ne dicilinux e' in grado ri rimettersi a posto da solo come fa uindows
        • Anonimo scrive:
          Re: POVERA M$!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          ok
          allora mettimi la risoluzione del monitor a
          640x480
          poi a 1024x768 senza pigiare un tasto sulla
          tastiera
          sotto linux

          mettiamo che il monitor non vada a 100 hz e
          per caso sbagli
          e metti 100 al posto di 75 che ne dici
          linux e' in grado ri rimettersi a posto da
          solo come fa uindowsbasta fare tasto destro sullo schermino nel systray, in perfetto stile winblows...altre domande?magari se tu lo usassi linux PRIMA di sparare a zero, faresti una figura migliore.
    • Anonimo scrive:
      Re: POVERA M$!!!!
      Basta con questa ca%%ata che windows è facile da usare. Quando ti vendono il pc con XP appena lo colleghi ad internet comincia a riavviarsi a causa del Blast.MaxOSX è facile. Nel tempo che uno impiega a riuscire a quietare i popup, i virus e le altre baggianate su windows è lo stesso che uno impiegherebbe a diventare un buon utente linux.
      • Bombardiere scrive:
        ECCO IL PUNTO
        Lo dico e lo ripeto: La prima causa che impedisce agli utenti di passare ad una altro os sono prima di tutto la PIGRIZIA, poi al secondo posto ci metto la scarsa competenza tecnica, e il fatto che su linux non gira nemmeno un quarto dei software che girano su windows.Faccio un esempio: una persona che usa il suo bel word, potrà mai rinunciarci??? E al suo gioco preferito, magari introvabile, che gli è costato 150 euro, e che per poterlo usare ha cambiato la scheda audio con una da 128mb, che ha i driver solamente per WINZOZZ??? Questo per dire che oltre alle cause che ho elencato, c'è anche il fatto che ormai la gente è ABITUDINARIA.L'utente medio (cioè la stragrande maggioranza della popolazione) usa il pc per giocare, chattare, gestire il suo lavoro, e navigare in internet e magari fare la sua bella lamerata di tanto in tanto.Quel figlio di zoccola di Bill Gates lo ha capito, e si è adattato alla situazione, mentre Linux no. E' sicuramente un sistema operativo piu pratico, ma è molto piu difficile da gestire. E' per utenti "seri"
      • Anonimo scrive:
        Re: POVERA M$!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Basta con questa ca%%ata che windows
        è facile da usare. Quando ti vendono
        il pc con XP appena lo colleghi ad internet
        comincia a riavviarsi a causa del Blast.scritto da linari fanatici anti-M$
    • Anonimo scrive:
      Re: POVERA M$!!!!
      - Scritto da: adriano284
      Dunque la questione è abbastanza
      chiara:

      1) M$ ha il monopolio sui desktop
      perkè nel corso degli ultimi anni
      è stata la produttrice del migliore
      sistema operativo ( e parlo della
      facilità d'uso dell'utente
      completamente ignorante.... a discapito
      della Apple che ha preferito chiudersi in
      maniera ermetica in un modo
      pressocchè incomprensibile, essendo
      10 anni fa di gran lunga il sistema
      operativo più usato e facile da usare
      e imparare!!!!:s)
      I sistemi operativi di Apple, che mi risulti, non sono mai stati i più venduti, e non capisco cosa voglia dire "Apple ha preferito chiudersi ...".
      un utente inesperto compra un pc senza os
      installato probabilmente non sa neanche come
      fare per istallarcelo sopra Glielo installano in negozio e passa la paura, esattamente come installano Windows.

      3) Linux è il miglior sistema
      operativo esistente ( le ragioni le
      comprendono gli esperti di informatica) Non esiste un miglior sistema operativo in assoluto. Io uso quasi solo linux, ma immagino che per certi scopi sia meglio usare QNX, per altri NetBSD, per altri MacOs, per altri AmigaOS, per altri anche Windows.
      Chi impedisce all'inventore dello
      scaldabagno di produrre acqua calda se
      nessuno al mondo è in grado di
      costruire un boiler sicuro e che funziona
      facilmente???Nessuno impedisce a Microsoft di fare e vendere i suoi sistemi operativi, e Microsoft non deve impedire a nessuno di fare e vendere i propri.Nessuno impedisce all'inventore dello scaldabagno di fare acqua calda, e non è vero che nessuno al mondo è in grado di costruire un boiler sicuro e che funziona facilmente.
      5) oggi il pc è soprattutto la prima
      fonte di informazione domestica al pari di
      tv e radio.
      Essendo uno strumento di informazione
      è diventato anche lo strumento
      multimediale principe dell'offerta
      commerciale: questo processo di affermazione
      dipende dal fatto che il pc è un
      mezzo "attivo" a differenza degli altri due
      e per questo ogni persona può
      utilizzarlo come meglio crede in una veste
      creativa!!Boh!
      6) M$ abusa della sua posizione??
      Chi può impedire a una azienda diUna posizione di monopolio, che sia meritata o meno, legalmente o meno, va eliminata comunque nel maggior interesse della libera concorrenza, del progresso della tecnica e nella libertà di scelta dei consumatori. Il mondo economico non è, o non dovrebbe essere, uno posto in cui le aziende corrono per il primo posto, chi arriva primo prende tutto e impedisce nei secoli dei secoli ad altri produttori di esistere.

      7) A mio modesto avviso il problema risiede
      in un solo dato di fatto: tutto ciò
      che esiste nel campo informatico sta
      riversandosi sulla chiusura delle risorse (
      ovvero la contrattualizzazione di qualsiasi
      programma in forma di licenza remunerata).
      Questo fenomeno è quello che va
      combattuto!!!
      Avvalersi della speculazione piuttosto che
      della prolificuità
      delle aziende produttrici
      costiuisce un freno intrinseco allo sviluppo
      e al mercato in senso generale!!!!
      Ma le iniziatiive del Parlamento Europeo e
      dei governi dei singoli stati va nella
      direzione opposta!!!
      Come ho già scritto altrove chiederei
      anche il pagamento di royalties per
      l'utilizzo dell'alfabeto inventato dai
      Sumeri (gli ascendenti degli Iracheni e
      degli Iraniani.......(troll) ) i quali mi
      hanno pemesso fino ad oggi di comunicare con
      migliaia di persone :)....!!!!!!Sono d'accordo. Chi produce un bene (anche un software) dovrebbe impiegare risorse in produzione, non in avvocati.
    • numerone scrive:
      Re: POVERA M$!!!!
      - Scritto da: adriano284
      Dunque la questione è abbastanza
      chiara:

      1) M$ ha il monopolio sui desktop
      perkè nel corso degli ultimi anni
      è stata la produttrice del migliore
      sistema operativo ( e parlo della
      facilità d'uso dell'utente
      completamente ignorante.... a discapito
      della Apple che ha preferito chiudersi in
      maniera ermetica in un modo
      pressocchè incomprensibile, essendo
      10 anni fa di gran lunga il sistema
      operativo più usato e facile da usare
      e imparare!!!!:s)Le cose cambiano. Ormai usare linux é diventato facile quasi quanto usare windows...
      2) La sua condizione di mercato ovviamente
      è legata a diversi fattori che
      è inutile elencare tutti ( la storia
      di M$ la sappiamo tutti e sappiamo anche i
      mezzi illegali che ha usato per arrivare
      alla sua posizione monopilistica), ma la
      cosa che mi va di ribadire è che se
      un utente inesperto compra un pc senza os
      installato probabilmente non sa neanche come
      fare per istallarcelo sopra ( chi non
      è un esperto di informatica mi
      comprende appieno nelle difficoltà di
      relazione con un attrezzo di cui conosce a
      malapena come si fa ad accenderlo)Chiama me ;)
      3) Linux è il miglior sistema
      operativo esistente ( le ragioni le
      comprendono gli esperti di informatica) ma
      è sicuramente poco adatto
      all'approccio di chi è poco pratico.
      Inoltre lo sviluppo e la diffusione del pc
      domestico ( che in maniera indotta promuove
      l'approccio ai pc per l'ufficio.....grazie
      alla predisposizione dei consumatori a
      ritenere il pc un elettrodomestico utile - e
      non una scatola incomprensibile o una sorta
      di macchina da scrivere elettronica ....
      come ritenevano fino a 10 anni fa......)Leggi sopra...
      4) M$ abusa della posizione di monopolio
      perchè è il libero mercato che
      glielo permette!!!!
      Chi impedisce all'inventore dello
      scaldabagno di produrre acqua calda se
      nessuno al mondo è in grado di
      costruire un boiler sicuro e che funziona
      facilmente???Qua sei completamente fuori strada ciccio...Sai cosa vuol dire abuso di posizione dominante?Prima rendiamo i files .doc uno standard de facto, poi ci mettiamo catene e catenacci in modo da farli aprire al solo Microsoft Office o comunque da farci pagare da qualsiasi produttore che voglia fare un applicazione che voglia aprirli.In questo modo ti arricchisci segando allo stesso modo le gambe della concorrenza...
      6) M$ abusa della sua posizione??
      Chi può impedire a una azienda di
      apportare modifiche al suo prodotto
      (ricordiamoci che la causa della multa
      dell'antitrust è legata all'aspetto
      integrativo dei prodotti commerciali di
      altre società sul proprio os!!!!!) di
      implementare funzioni e programmi innovativi
      affinchè la clietela si fidelizzi
      ancora di più??
      Voglio dire per essere più esplicito:
      vi siete mai chiesti se per Apple esistono
      programmi licenziati da società
      concorrenti che si integrano nell suo
      bellissimo OS-X????
      Credo proprio di no!!!Leggi sopra...
  • Anonimo scrive:
    Non lamentiamoci!
    Finchè ci sono gli imbecilli che comprano i loro prodotti avranno sempre ragione.
    • ikir scrive:
      Re: Non lamentiamoci!
      Usate altri OS. Winsuck tenetelo per giocare ad Half-Life e basta :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non lamentiamoci!
        - Scritto da: ikir
        Usate altri OS. Winsuck tenetelo per giocare
        ad Half-Life e basta :)Fuochino... hai quasi capito che Windows è diffuso non tanto perché più "anziano" o più facile da usare di linux quanto perché su quest'ultimo il mercato dei giochi è pressoché inesistente...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non lamentiamoci!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: ikir

          Usate altri OS. Winsuck tenetelo per
          giocare

          ad Half-Life e basta :)
          Fuochino... hai quasi capito che Windows
          è diffuso non tanto perché
          più "anziano" o più facile da
          usare di linux quanto perché su
          quest'ultimo il mercato dei giochi è
          pressoché inesistente...nativamente supportati unreal,unrealtournament,unrealtournament2003,unrealtournament2004,quake1,quake2,quake3,enemyterritory,callofduty,neverwinternights,heavygear2,ultimaonline,...etc.....quelli non nativamente li si fa girare con wine o winex thief,thief2,systemshock2,deusex,deusex2etc....
          • Anonimo scrive:
            Re: Non lamentiamoci!

            nativamente supportati
            unreal,unrealtournament,unrealtournament2003,
            ne hai detto 10 per dirne due
            quelli non nativamente li si fa girare con
            wine o winex
            thief,thief2,systemshock2,deusex,deusex2etc..cioè sotto windows...non farmi ridere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non lamentiamoci!
            call of duty dove? mi risulta che sia possibile fare solo da server, e non giocarci
          • Anonimo scrive:
            Re: Non lamentiamoci!
            - Scritto da: Anonimo
            call of duty dove? mi risulta che sia
            possibile fare solo da server, e non
            giocarciCall of Duty funziona, dai un occhiata sul sito della transgaming.Ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non lamentiamoci!
          Fuochino, windows è diffuso perchè una volta era più facile di *nix e girava su piattaforme meno costose di Mac e....soprattutto perchè non lo paga nessuno..... la quantità di giochi e software è una conseguenza, non una causa.Se non si potesse non pagare il sw che si installa sul proprio pc le cose andrebbero diversamente.... nessuno userebbe windows e soprattutto ci sbarazzeremmo, finalmente dei .doc!(a quanti utenti casalinghi serve davvero office????tanto da spendere quel enormità che costa???)e non è che il mio sia un desiderio di TCPA Palladium e simili(a proposito a che punto siamo? è un po' che non ne sento parlare.....)SXM
        • Anonimo scrive:
          Re: Non lamentiamoci!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: ikir

          Usate altri OS. Winsuck tenetelo per
          giocare

          ad Half-Life e basta :)
          Fuochino... hai quasi capito che Windows
          è diffuso non tanto perché
          più "anziano" o più facile da
          usare di linux quanto perché su
          quest'ultimo il mercato dei giochi è
          pressoché inesistente...Acqua (alto mare) windows e' piu' diffuso per altri motivi.Leggiti la storia dei sistemi operativi dal 1980 ad oggi.E poi parla dei perche' e' piu' diffuso ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Non lamentiamoci!

            Leggiti la storia dei sistemi operativi dal
            1980 ad oggi.
            E poi parla dei perche' e' piu' diffuso ;)Io l'ho letta, è il più diffuso perchè il miglior prodotto per quella fascia di mercato, stop.non parliamo di perfezione, non parliamo di server, non parliamo di prestazioni, semplicemente l'utenza domestica l'ha preferito alle alternative (magari se non fosse fallita commodore...)le altre son storie, leggende metropolitane, tipo che ha ostacolato os/2...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non lamentiamoci!
        - Scritto da: ikir
        Usate altri OS. Winsuck tenetelo per giocare
        ad Half-Life e basta :)http://lhl.linuxgames.com/:D(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non lamentiamoci!
      - Scritto da: Anonimo
      Finchè ci sono gli imbecilli che
      comprano i loro prodotti avranno sempre
      ragione.Dare dell'imbecille a qualcuno per convincerlo a passare dalla tua parte è un'ottimo approccio! Bravo! Hai un futuro in politica: "Votate per me altrmenti siete tutti imbecilli!" :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Non lamentiamoci!

        futuro in politica: "Votate per me altrmenti
        siete tutti imbecilli!" :D "votate per me, altrimenti siete tutti comunisti" ti ricorda qualcuno ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Non lamentiamoci!
          - Scritto da: Anonimo


          futuro in politica: "Votate per me
          altrmenti

          siete tutti imbecilli!" :D

                 "vo

             ti ricorda qualcuno ?BWAHHAAHAHAHAHHH :DSi mi ricorda il tuo pusher quando ti rifila la robbba buona...
          • Anonimo scrive:
            Re: Non lamentiamoci!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            futuro in politica: "Votate per me

            altrmenti


            siete tutti imbecilli!" :D



            "vo



            ti ricorda qualcuno ?

            BWAHHAAHAHAHAHHH :D
            Si mi ricorda il tuo pusher quando ti rifila
            la robbba buona... certo che ad umorismo sei proprio terra terra e siccome con l'umorismo si puo' valutare l'intelligenza di una persona ....
  • Anonimo scrive:
    Giu' legnate!!
  • Crazy scrive:
    Bau Bau, Bau Bau, ...
    Ciao a Tutti,l'Unione Europea e` come un cagnolino che segue il padrone che gli da` da mangiare, poi il padrone glielo lancia via ed il cagnolino corre dietro al cibo e non al padrone, l'America ha fatto causa a Microsoft e di fatto la ha fatta anche l'Europa, e` come una moda; ora che l'America ha praticamente concluso i vari procedimenti dai 50 Stati ci si mette l'Europa a tenere vivace il Mondo rompendo le scatole alla Microsoft che pero` gli da il 90% dei Software con cui vivere.E` una moda, perche` poi, l'Europa ha ondannato "Lindows", e li` si invece che mi incavolo perche` quella si che era una cavolata a cui appigliarsi, ma a quanto pare, a noi piace fare le robe mezze al contrario tanto per distinguerci.DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Bau Bau, Bau Bau, ...
      i 50 stati americani, più o meno tutti hanno fatto retromarcia.I vari giudici hanno ora auto più potenti e la casa al mare. Sappiamo da dove sono venuti i soldi.In Europa invece sembra che Microsoft sia condannata... sicuramente M$ ha proposto mazzette allettanti, se la multa è di 200 M euro, mi immagino mazzette milionarie... ma Monti non è tornato indietro. Sarà pure un cagnolino, ma in questo caso, molto meno codardo e legato al dollaro dell'amico americano, che sulle banconote ha scritto "in God we trust" ma che dovrebbe scrivere "in Dollars we trust"
    • Anonimo scrive:
      Re: Bau Bau, Bau Bau, ...
      [...]
      l'Europa a tenere vivace il Mondo rompendo
      le scatole alla Microsoft che pero` gli da
      il 90% dei Software con cui vivere.Non capisco. Glielo da' gratis? In che senso "con cui vivere"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Bau Bau, Bau Bau, ...
      - Scritto da: Crazy
      Ciao a Tutti,
      l'Unione Europea e` come un cagnolino che
      segue il padrone che gli da` da mangiare,
      poi il padrone glielo lancia via ed il
      cagnolino corre dietro al cibo e non al
      padrone, l'America ha fatto causa a
      Microsoft e di fatto la ha fatta anche
      l'Europa, e` come una moda;Non e' una moda, visto che la M$ ha adottato la stessa politica commerciale sia in America che in Europa...
      ora che
      l'America ha praticamente concluso i vari
      procedimenti dai 50 Stati ci si mette
      l'Europa a tenere vivace il Mondo rompendo
      le scatole alla Microsoft che pero` gli da
      il 90% dei Software con cui vivere.Ma... una curiosita': a chi sostiene Microsoft fa cosi' schifo il fatto che venga bastonata per abuso della propria posizione? Non so, ma mi pare che se questi provvedimenti possono portare ad un mercato in cui la concorrenza e' effettiva, c'e' e si vede, abbiamo tutti da guadagnarci. Ho visto a Milano XP Pro a 230 euro, troppo per i miei gusti: e se grazie alla concorrenza il prezzo venisse abbassato a 100 euro non sarebbe a vantaggio del consumatore?
      E` una moda, perche` poi, l'Europa ha
      ondannato "Lindows", e li` si invece che mi
      incavolo perche` quella si che era una
      cavolata a cui appigliarsi, ma a quanto
      pare, a noi piace fare le robe mezze al
      contrario tanto per distinguerci.Quelli di Lindows sono stati furbetti, ma sinceramente non vedo quanto possa danneggiare Microsoft, visto che Windows e' un nome che gira da piu' di un decennio. Inoltre Windows e' un vocabolo di uso comune, e come tale IMHO non andrebbe registrato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bau Bau, Bau Bau, ...
      Sei sempre il re dei flame crazy!Quello che dici non ha senso alcuno pero, quindi non ho voglia di risponderti.
    • Terra2 scrive:
      Re: Bau Bau, Bau Bau, ...

      E` una moda, perche` poi, l'Europa ha
      ondannato "Lindows", e li` si invece che mi
      incavolo perche` quella si che era una
      cavolata a cui appigliarsi, ma a quanto
      pare, a noi piace fare le robe mezze al
      contrario tanto per distinguerci.Guarda la cartina ciarlatano!Il Benelux non è l'europa!
    • Anonimo scrive:
      Re: contraddizioni
      - Scritto da: Crazy
      Ciao a Tutti,ti contraddici:primo punto: parli di USA che condanna e UE gli va dietro nel caso del monopolio Microsoft
      l'Unione Europea e` come un cagnolino che
      segue il padrone che gli da` da mangiare,ma poi presenti un caso opposto
      l'Europa ha
      condannato "Lindows"contrariamente al caso USAsei proprio "Crazy"
  • Anonimo scrive:
    Non gli importa
    Se non hanno accettato l' accordo, è perché hanno fatto i conti che ci guadagnano lo stesso, e che quindi gli conviene strozzare gli utenti e con una parte del ricavato pagare le multe.
  • Anonimo scrive:
    e il nostro governo
    il cui capo e' un grandissimo monopolista con conflitti di interesse grossi come una casa, ha sottoscritto con Microsoft contratti di collaborazione costosissimi (per noi) e che ci mettano in condizione di sudditanza (Poste, Ministeri, ecc.).Spero che antitrust e UE individuino ogni anomalia contrattuale e ogni possibile illegalita' e li (purtroppo ci) castighino a dovere.
    • Anonimo scrive:
      Re: e il nostro governo
      Sei un comunista!!!!!Ha risolto tutti i suoi conflitti d'interesse!!!!! Non attacchiamoci sempre alle stesse cose!EGLI ha fatto una legge,non lo ricordi??Quella che diceva pressappoco che i suoi conflitti d'interesse non sono conflitti d'interesse.......E per il resto.....ha riesumato l'immunità parlamentare....è un uomo onesto ora...... E solo perchè è un democratico che la apple e gli altri possono vendere ancora in italia..... Dovrebbe fare una legge per cui windows DEVE essere installato su ogni pc.....e per le altre architetture su cui windows non gira.....devono essere vietate.....ci potrà essere un condono per chi installerà dei temi che ricordano il desktop windows e dimezzeranno ram e cpu per simulare al meglio la resa del computer incriminato.....
      • carbonio scrive:
        Re: e il nostro governo
        - Scritto da: Anonimo
        Sei un comunista!!!!!
        Ha risolto tutti i suoi conflitti
        d'interesse!!!!! Non attacchiamoci sempre
        alle stesse cose!
        EGLI ha fatto una legge,non lo
        ricordi??Quella che diceva pressappoco che i
        suoi conflitti d'interesse non sono
        conflitti d'interesse.......
        E per il resto.....ha riesumato
        l'immunità parlamentare....
        è un uomo onesto ora......
        E solo perchè è un democratico
        che la apple e gli altri possono vendere
        ancora in italia.....
        Dovrebbe fare una legge per cui windows DEVE
        essere installato su ogni pc.....e per le
        altre architetture su cui windows non
        gira.....devono essere vietate.....ci
        potrà essere un condono per chi
        installerà dei temi che ricordano il
        desktop windows e dimezzeranno ram e cpu
        per simulare al meglio la resa del computer
        incriminato.....Bella questa me la scrivo!8)
  • maciste scrive:
    Non basterà
    Imporre ai produttori di non includere Windows sulle loro macchine ma lasciare libera scelta agli acquirenti. Una volta una mia amica acquistò un pc, sopra c'era Windows ed installato Corel Office; dopo 2 giorni tornò al negozio imbestialita perché sul pc non c'era MS Office ed il negoziante per quieto vivere fu costretto ad installargli quest'ultimo; pensare di risolvere tutto non installando Windows è un'ingenuità, quanto ci metteranno i negozi a mettere de bei cartelli sui pc in vendita con su scritto: PC Pentium 6 800? + licenza Windows OEM 90?? Il nocciolo della questione è che da 10 anni a questa parte il mondo dell'utenza domestica e non, è stato indottrinato all'utilizzo di Windows, se gli utenti non lo troveranno installato se lo copieranno da qualcuno, o ancora lo faranno installare dal venditore (pagando ancora di più...).
    • Anonimo scrive:
      Re: Non basterà
      - Scritto da: maciste
      Imporre ai produttori di non includere
      Windows sulle loro macchine ma lasciare
      libera scelta agli acquirenti. Una volta una
      mia amica acquistò un pc, sopra c'era
      Windows ed installato Corel Office; dopo 2
      giorni tornò al negozio imbestialita
      perché sul pc non c'era MS Office ed
      il negoziante per quieto vivere fu costretto
      ad installargli quest'ultimo; pensare di
      risolvere tutto non installando Windows
      è un'ingenuità, quanto ci
      metteranno i negozi a mettere de bei
      cartelli sui pc in vendita con su scritto:
      PC Pentium 6 800? + licenza Windows OEM
      90?? Il nocciolo della questione è
      che da 10 anni a questa parte il mondo
      dell'utenza domestica e non, è stato
      indottrinato all'utilizzo di Windows, se gli
      utenti non lo troveranno installato se lo
      copieranno da qualcuno, o ancora lo faranno
      installare dal venditore (pagando ancora di
      più...).Bravo. Concordo in pieno.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Non basterà
        Concordo anche ioPero' aggiungo che si potrebbe fare in modo di rendere piu' facile l' eventuale acquisto di un PC SENZA S.O. preinstallato...In modo particolare i portatili:volendo si potrebbe rinunciare al S.O. preinstallato se ne abbiamo uno alternativo da mettere *a nostre spese* (di tempo e lavoro di installazione intendo).Attualmente anche nei negozi con mentalita' piu' aperta mi dicono che uno si deve pagare la il notebook con la licenza di WIN e poi ci puo' installare cio' che vuole....insomma paga la tassa a Microsoft, dopodiche' se lo puo' anche formattare.- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: maciste

        Imporre ai produttori di non includere

        Windows sulle loro macchine ma lasciare

        libera scelta agli acquirenti. Una
        volta una

        mia amica acquistò un pc, sopra
        c'era

        Windows ed installato Corel Office;
        dopo 2

        giorni tornò al negozio
        imbestialita

        perché sul pc non c'era MS
        Office ed

        il negoziante per quieto vivere fu
        costretto

        ad installargli quest'ultimo; pensare di

        risolvere tutto non installando Windows

        è un'ingenuità, quanto ci

        metteranno i negozi a mettere de bei

        cartelli sui pc in vendita con su
        scritto:

        PC Pentium 6 800? + licenza Windows OEM

        90?? Il nocciolo della questione
        è

        che da 10 anni a questa parte il mondo

        dell'utenza domestica e non, è
        stato

        indottrinato all'utilizzo di Windows,
        se gli

        utenti non lo troveranno installato se
        lo

        copieranno da qualcuno, o ancora lo
        faranno

        installare dal venditore (pagando
        ancora di

        più...).

        Bravo. Concordo in pieno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non basterà
      Non è un buon motivo per fargli fare quello che gli pare.Se in 10 anni si sono create delle abitudini, saranno magari necessari altri 10 anni per cambiarle. Ma le cambi se questo è per il bene comune.L'importanza di questa causa è che il risultato verrà probabilmente usato come riferimento per cause successive.- Scritto da: maciste
      Imporre ai produttori di non includere
      Windows sulle loro macchine ma lasciare
      libera scelta agli acquirenti. Una volta una
      mia amica acquistò un pc, sopra c'era
      Windows ed installato Corel Office; dopo 2
      giorni tornò al negozio imbestialita
      perché sul pc non c'era MS Office ed
      il negoziante per quieto vivere fu costretto
      ad installargli quest'ultimo; pensare di
      risolvere tutto non installando Windows
      è un'ingenuità, quanto ci
      metteranno i negozi a mettere de bei
      cartelli sui pc in vendita con su scritto:
      PC Pentium 6 800? + licenza Windows OEM
      90?? Il nocciolo della questione è
      che da 10 anni a questa parte il mondo
      dell'utenza domestica e non, è stato
      indottrinato all'utilizzo di Windows, se gli
      utenti non lo troveranno installato se lo
      copieranno da qualcuno, o ancora lo faranno
      installare dal venditore (pagando ancora di
      più...).
      • maciste scrive:
        Re: Non basterà
        - Scritto da: Anonimo

        Non è un buon motivo per fargli fare
        quello che gli pare.
        Se in 10 anni si sono create delle
        abitudini, saranno magari necessari altri 10
        anni per cambiarle. Ma le cambi se questo
        è per il bene comune.non era questo il senso del mio post, io intendo dire che è inutile festeggiare per le multe alla ms, perché questo non basterà detronizzarla; "non bastare" non è sinonimo di "non servire a nulla"; in questo caso si parla di un ulteriore passo, ma finché il cliente finale non dirà "io voglio linux" (e soprattutto saprà che esiste linux...), vendere un pc senza so non basterà ad evitare che vi si installi windows.
    • Sandro kensan scrive:
      Basterà...
      - Scritto da: maciste
      [Non basterà] Imporre ai produttori di non includere
      Windows sulle loro macchine ma lasciare
      libera scelta agli acquirenti.Invece basterà anzi è sicuro che basterà.
      Una volta una
      mia amica acquistò un pc, sopra c'era
      Windows ed installato Corel Office; dopo 2
      giorni tornò al negozio imbestialita
      perché sul pc non c'era MS Office edCertamente e concordo pure con te che casi come quello della tua amica ce ne saranno centomila ma... una mia amica un mese fa si è messa a usare knoppix, ha solo usato qualche menù e i giochi e mi ha chiesto per quale motivo ero un po' stupito del fatto che lei imparasse così velocemente a usare il pc.Credo avesse ragione, adesso per lei il pinguino che compare all'inizio della sessione di knoppix *è* il computer anzi è il sistema operativo, se in negozio dovesse scegliere tra linux e windows sceglierebbe linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non basterà
      Se avessi potuto acquistare il mio notebook (acer) senza windows a me non sarebbe dispaciuto... concordo con te che il 99% delle persone si faranno installare windows, ma non è giusto obbligare il restante 1% a sborsare una licenza che non usano.
    • numerone scrive:
      Re: Non basterà
      Di sicuro non basterà, ma almeno *dovrebbe* essere un passo in avanti.Se i genitori useranno MS Office, i figli potrebbero decidere di usare OpenOffice o Corel (ad esempio).La gente é indottrinata ed ormai ha le sue abitudini: ci vorranno anni se non decenni per cambiarle, ma alla fine ci riusciremo...
  • Anonimo scrive:
    Speriamo che la pacchia finisca
    Qualsiasi azienda avrebbe fatto i soldi che ha fatto microsoft se avesse potuto agire viziando il mercato come ha fatto la mamma di windows.Mi spiego.Un calcolatore è come una macchina e il sistema operativo è un po' come il motore(paragone un po' forzato,ma di fatto senza un OS di qualche tipo un calcolatore è solo un mucchio di ferraglia ingombrante e polverosa).Ora supponiamo che ci siano vari produttori di auto e di motori(ipotizzando che chi fa le auto non fa i motori e deve montare quelli prodotti da chi i motori li fa).Se la produttrice di motori(microsoft ad esempio...)si accorda in posizione dominante affinchè si installino i suoi motori già in fabbrica,quale utente finale senza esigenze specifiche dirà:"si,quel motore va bene,me lo tengo,chi me lo fa fare di far la fatica di cambiarlo?".Chiaro che la ditta di motori microsoft fa soldi a palate,perchè di fatto è oligopolista(ma in pratica monopolista sul mercato degli utenti base).Gli altri fanno la fame invece.Se si professa il libero mercato(pur con tutte le sue contraddizioni)dovrebbe sopravvivere il più bravo,non il più furbo.Forza UE e speriamo che anche sta volta non vinca il più forte e grosso solo perchè tale.Ma che vinca il buon senso.
  • Anonimo scrive:
    Chi fa da se...fa per tre!
    Io il PC me lo sono assemblato alla faccia del preinstallato Microsoft!(Così l'OS me lo son scelto poi io con calma).Ho rischiato un po',perchè certo un sistema già fatto dovrebbe(e lo spero bene con quello che costa!)essere testato per bene e quindi +stabile di un sistema fatto con pezzi compatibili tra loro sulla carta ma mai testati assieme.Però riciclando alcune cose ho risparmiato un botto!Esempio:un lettore floppy costa anche una decina di euro e più...ma è lo stesso che c'era nel vecchio 486 in pratica!!!e poi ormai si usa veramente per poche cose.Il lettore DVD già lo avevo(finchè nn si rompe riciclo quello che è un 8X e va benone).Scheda di rete idem.Monitor,mouse,tastiera,casse & scheda audio(tanto il 2.1 mi basta e avanza,che me ne faccio di mille canali se non ho casse adeguate(che costano come mezzo PC quelle da sole!).Infine il risparmio per l'OS:il preinstallato windows mica te lo regalano!!!Per ora uso linux,ma a cambiare si fa sempre in tempo in caso di eventuali necessità,mentre con il preinstallato te lo tieni cmq,lo paghi in anticipo e poi eventualmente lo disinstalli(ma allora cosa l'hai pagato a fare?).Poi con winzoz ti prendi anche explorer di default e se uno preferisse altri browser?Forse non ci si ricorda di netscape...che ha provato a far causa a microsoft per concorrenza sleale e...microsoft l'ha comprata,così ciao causa!Ora con il mio assemblato mi trovo benone,è perfettamente stabile(anche una settimana di uso continuo senza riavvii dovuti a crash)e il tutto mi è costato poco più della metà di un sistema di marca...con un bel pacco di software a corredo di cui uno magari fa anche a meno(enciclopedie,atlanti,videogiochi,ecc che cmq gonfiano il prezzo finale).E poi l'upgrade:in teoria se uno apre il case di un pc "griffato"anche solo per farci la polvere(figurarsi per aggiungere o aggiornare componenti)rischia di perdere la garanzia.Io sto tranquillo:la garanzia è sui pezzi singoli,non sullo "scatolone"come qualche utonto chiama il PC.Il case è solo un contenitore come un altro.WINDOWS è SOLO UN OS COME UN ALTRO.Solo che ad essere come gli altri non ci sta:vuole un canale di vendita privilegiato.Se non è concorrenza sleale questa!E' come se al supermercato trovassi il carrello già fatto con la spesa dentro:ma che ne sa il supermercato se voglio i biscotti pincopallino oppure preferisco i pippopippo!Chiaro che se pincopallino fa le dovute pressioni impunemente il supermercato gli da retta...e pippopippo non vende più biscotti,indi è tagliata fuori dal mercato.E poi pincopallino(microsoft)si sa,ma non si dice,ha un po' copiato...l'idea delle finestre la aveva avuta già qualcuno prima...ma evidentemente ha saputo copiare bene e la maestra ha fatto finta di nulla...MICROSOFT SVEGLIA,PERCHE' SE SI SVEGLIA IL MERCATO(già,se si sveglia e se tu non te lo pappi tutto prima e ci salvi l'open source da ciò)TU SEI NEI GUAI.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi fa da se...fa per tre!
      dai, non sei vero... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi fa da se...fa per tre!
      OK, anch'io il piccì me lo sono costruito da solo (è anche una bella esperienza...) per riciclare vecchi pezzi e per risparmiare sulla licenza win. Il problema è nato col portatile: senza winME (brrr) non me lo sganciavano. Poi ci ho messo su il mio (linux) e come win (mi serve ancora) un win98se patchato (e _piratato_, la licenza è moralmente quella del winME che non uso e che ho dovuto pagare!).Mai + miei soldi a B.G. sorry.Marco
      • pippo75 scrive:
        Re: Chi fa da se...fa per tre!
        - Scritto da: Anonimo
        OK, anch'io il piccì me lo sono
        costruito da solo (è anche una bella
        esperienza...) per riciclare vecchi pezzi e
        per risparmiare sulla licenza win. Il
        problema è nato col portatile: senzaprova a vedere su eprice.it, dicono di vedere portatili senza SO.ciao
  • Anonimo scrive:
    ki gestira' il ricorso di microzozz ?
    ki gestira' il ricorso di microzozz ?
    • theDRaKKaR scrive:
      Re: in che senso?
      in che senso?
      • numerone scrive:
        Re: in che senso?
        Leggi il testo drakko: la Microsoft ha già annunciato che se l'UE deciderà ciò che é più probabile farà ricorso: il tizio si chiede chi sarà il giudice che si pronuncerà sul ricorso...
    • Anonimo scrive:
      Re: ki gestira' il ricorso di microzozz

      ki gestira' il ricorso di microzozz ?Taormina ?
    • Anonimo scrive:
      Re: ki gestira' il ricorso di microzozz ?
      - Scritto da: Anonimo
      ki gestira' il ricorso di microzozz ?Linzozzzzzzzzzzzz Torvald? :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: ki gestira' il ricorso di microzozz ?
      - Scritto da: Anonimo
      ki gestira' il ricorso di microzozz ?Un tribunale in Olanda mi pare.. mehe... mehehehe... mehehehehehehehe.... muhuhahahahahahahahaha....
  • Anonimo scrive:
    E il Cavaliere della Corona?
    Ma come, l'altro giorno Bill Gates è stato insignito Cavaliere del Regno Unito, e oggi lo multano?Un po' come Mick Jagger: per una vita tentano di metterlo dentro e poi lo fanno baronetto.Ma bravi, complimenti, il genio inglese sa come sfoggiare tutto il suo acume.... E poi si permettono anche di dire dei nostri politici?Tit.
    • Anonimo scrive:
      Re: E il Cavaliere della Corona?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma come, l'altro giorno Bill Gates è
      stato insignito Cavaliere del Regno Unito, e
      oggi lo multano?
      Ma bravi, complimenti, il genio inglese sa
      come sfoggiare tutto il suo acume.... E poi
      si permettono anche di dire dei nostri
      politici?l'UK non fa parte dell'UE e quindi non ha contribuito alla decisione.
      • Anonimo scrive:
        Re: E il Cavaliere della Corona?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma come, l'altro giorno Bill Gates
        è

        stato insignito Cavaliere del Regno
        Unito, e

        oggi lo multano?


        Ma bravi, complimenti, il genio inglese
        sa

        come sfoggiare tutto il suo acume.... E
        poi

        si permettono anche di dire dei nostri

        politici?

        l'UK non fa parte dell'UE e quindi non ha
        contribuito alla decisione.????????Il fatto che non abbia aderito all'Euro non vuol dire che non faccia parte dell'UE....
      • Anonimo scrive:
        Re: E il Cavaliere della Corona?
        - Scritto da: Anonimo
        l'UK non fa parte dell'UEclap clap clap clapAnd the winnner is....Un applauso alla fesseria del giorno, le consegno questo premio a nome di tutti i lettori di punto-informatico
      • Anonimo scrive:
        Re: E il Cavaliere della Corona?

        l'UK non fa parte dell'UE e quindi non ha
        contribuito alla decisione.uahuahauhahahauauhaROTFLmeno male che c'è gente così che mi tira su la mattina quando sono stufo di sto lavoro idiota...
      • Anonimo scrive:
        Re: E il Cavaliere della Corona?
        -
        l'UK non fa parte dell'UE BWUAHAHAAHAAAHAHAAHAHAAAHAAHAHAAH:D
    • Anonimo scrive:
      Re: E il Cavaliere della Corona?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma come, l'altro giorno Bill Gates è
      stato insignito Cavaliere del Regno Unito, e
      oggi lo multano?

      Ma bravi, complimenti, il genio inglese sa
      come sfoggiare tutto il suo acume.... E poi
      si permettono anche di dire dei nostri
      politici?

      Tit.Certo.Sempre troppo tardi per tutti e due, ma (tardi e poco) sarà il destino del tuo capo, l'ottavo nano.Tiz.
  • Anonimo scrive:
    credo sia fondamentale...
    ...proibire i PC preinstallati di default a livello distribuzione. Non voglio dire che uno non possa portarsi via dal negozio retail o dal supermercato un PC col suo sistema preferito già dentro. Però visto che l'UE chiederà il cambio di alcune pratiche commerciali dell'azienda oligopolista, questo andrebbe probabilmente incluso. Semplicemente l'acquirente deve vedersi proporre il PC nudo e sentirsi chiedere: "quale sistema operativo ci vuole su?" Una cosa così, tra l'altro, permetterebbe al commerciante di guadagnare qualcosa in più per il servizio di installazione, mentre impedirebbe delle pressioni simili a quelle che su altra scala hanno portato alla scomparsa del BeOS.
    • Anonimo scrive:
      Re: credo sia fondamentale...
      - Scritto da: AnonimoSemplicemente
      l'acquirente deve vedersi proporre il PC
      nudo e sentirsi chiedere: "quale sistema
      operativo ci vuole su?" Una cosa
      così, tra l'altro, permetterebbe al
      commerciante di guadagnare qualcosa in
      più per il servizio di installazione,E così il 98% dei clienti (che chiederebbero come s.o. Windows XP) pagherebbero di più il PC. Complimenti per la tua idea:-)
      • Anonimo scrive:
        Re: credo sia fondamentale...
        - Scritto da: Anonimo

        E così il 98% dei clienti (che
        chiederebbero come s.o. Windows XP)
        pagherebbero di più il PC.
        Complimenti per la tua idea:)Nn è detto. Potrebbero farsi dare il CD di installazione e installarsi il SO da soli. Come fa chiunque altro. Se vuoi il servizio del SO installato dal tecnico, paghi. Io Linux me lo sono messo da solo, ma se avessi chiesto aiuto mica era detto che sarebbe sto gratis. E cmq per i winari il problema non si porrà di certo. Installarsi il so da sol è così taaanto più semplice di linux che lo può fare chiunque, no? ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: credo sia fondamentale...
        - Scritto da: Anonimo

        E così il 98% dei clienti (che
        chiederebbero come s.o. Windows XP)
        pagherebbero di più il PC.
        Complimenti per la tua idea:)Ciao, sono ancora io. Stavo ripensando... e che credi, che adesso il Winzozz preinstallato te lo regalano? Io il mio PC l'ho comperato senza SO e mi sono visto togliere ca. 250 ? sul prezzo di listino. Pensaci. L'unica cosa sarebbe l'eventuale prezzo per il servizio di installazione, ma si sa la libertà ha un piccolo prezzo. E cmq come dicevo uno si fa dare il CD autoinstallante e fa da solo. Ciao e buonanotte, carissimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: credo sia fondamentale...
        Bhè microsoft deve farci capire quanto ci guadagna da un OS installato:certo se compri con il preinstallato te lo fa pagare meno(ma è sicura di venderne una copia).Se uno può scegliere chi gli garantisce che ne venderà altrettante?Se un OS ha un costo di licenza(commerciale o domestica o quel che sia) e tale licenza è di fatto la stessa,perchè farla pagare un prezzo di molto diverso se l'OS è preinstallato piuttosto che acquistato a parte?E' chiaramente una politica aggressiva(e di fatto sleale)per avere quote di mercato maggiori.Certo,se le cose stanno così come ora uno spenderebbe di più con un post-installato.Ma la situazione attuale secondo me presenta una slealtà di fondo.Che spero la UE intenda sanare insieme alla politica del preinstallato.Se non lo farà concordo,son dolori per le tasche dell'utente medio che senza windows brancola nel buio.E che quindi sarà costretto a pagarlo una cifra.Ma la schiavitù a windows (che è un dato di fatto ormai)deriva da anni di concorrenza sleale:prima o poi va sanata,oppure con la scusa di risparmiare qualcosa ci troveremo con un OS che già oggi è molto più di un OS(integra browser,lettore multimediale,ecc,ecc).Un sistema proprietario che in teoria,almeno in teoria,può raccogliere informazioni sugli utenti(se uno non ci sta attento media player già manda informazioni a microsoft su quello che ci viene riprodotto,certo,non con secondi fini...almeno per oggi,ma domani chissà).Insomma,è già qualcosa in più di un OS che fa andare un calcolatore.Sarò catastrofista,ma potrebbe diventare un silenzioso controllore dell'uso delle risorse informatiche.Tanto il codice è proprietario,o uno lo spacchetta(cosa illegale,folle,difficilissima,insomma impossibile)o come si fa a sapere che tra i milioni di righe di codice ce ne sono alcune che fanno cosucce poco simpatiche a nostra insaputa?
        • Alessandrox scrive:
          Il Problema riguarda....
          Soprattutto i portatili (o notebook che dir si voglia): io da sempre non ho mai avuto problemi ad acquistare un PC (assemblato, non di grandi marche) senza S.O: preinstallato e a metterci quel che mi pareva e tuttora non ne ho, basta rivolgersi ai negozi giusti **che ci sono** (magari non conosco tutte le realta' locali ma in genere questi negozi ci sono). Attualmente anche nei negozi con mentalita' piu' aperta mi dicono che uno si deve pagare la il notebook con la licenza di WIN e poi ci puo' installare cio' che vuole....insomma paga la tassa a Microsoft, dopodiche' se lo puo' anche formattare; ecco questa e' una vera stortura del mercato, una pratica delinquenziale da stroncare: bisognerebbe che ognuno potesse decidere in fase di acquisto di poter rinunciare , se lo vuole, alla preinstallazione di sw in modo da metterci *da se* quel che piu' gli aggrada; imporre per legge che il negoziante ci installi quel che vuole il cliente la vedo piu' problematica, mi sa' che creerebbe piu' problemi perche' in genere i negozianti e' gia' tanto se sanno installarci correttamente windows... figuriamoci Linux o BSD o altri.. senza contare che oltre all' installazione *dovrebbero* fornire una certa assistenza tecnica su QUEL S.O.... quindi dovrebbero avere una serie di conoscenze e competenze che francamente non mi sembrano alla portata della media dei venditori.POter acquistare un PC o Notebook senza sw e senza tante storie mi parrebbe un' ottimo compromesso. POI.... se qualche negoziante si sentisse in grado di installare a fare assistenza su altri S.O. e se riscontrasse il favore di un numero sufficente di clienti sarebbe tanto di guadagnato....insomma queste cose e' bene lasciarle regolare dal *mercato*.- Scritto da: Anonimo
          Bhè microsoft deve farci capire
          quanto ci guadagna da un OS installato:certo
          se compri con il preinstallato te lo fa
          pagare meno(ma è sicura di venderne
          una copia).Se uno può scegliere chi
          gli garantisce che ne venderà
          altrettante?
          Se un OS ha un costo di licenza(commerciale
          o domestica o quel che sia) e tale licenza
          è di fatto la stessa,perchè
          farla pagare un prezzo di molto diverso se
          l'OS è preinstallato piuttosto che
          acquistato a parte?
          E' chiaramente una politica aggressiva(e di
          fatto sleale)per avere quote di mercato
          maggiori.Certo,se le cose stanno così
          come ora uno spenderebbe di più con
          un post-installato.Ma la situazione attuale
          secondo me presenta una slealtà di
          fondo.
          Che spero la UE intenda sanare insieme alla
          politica del preinstallato.Se non lo
          farà concordo,son dolori per le
          tasche dell'utente medio che senza windows
          brancola nel buio.E che quindi sarà
          costretto a pagarlo una cifra.
          Ma la schiavitù a windows (che
          è un dato di fatto ormai)deriva da
          anni di concorrenza sleale:prima o poi va
          sanata,oppure con la scusa di risparmiare
          qualcosa ci troveremo con un OS che
          già oggi è molto più di
          un OS(integra browser,lettore
          multimediale,ecc,ecc).Un sistema
          proprietario che in teoria,almeno in
          teoria,può raccogliere informazioni
          sugli utenti(se uno non ci sta attento media
          player già manda informazioni a
          microsoft su quello che ci viene
          riprodotto,certo,non con secondi
          fini...almeno per oggi,ma domani
          chissà).Insomma,è già
          qualcosa in più di un OS che fa
          andare un calcolatore.Sarò
          catastrofista,ma potrebbe diventare un
          silenzioso controllore dell'uso delle
          risorse informatiche.Tanto il codice
          è proprietario,o uno lo
          spacchetta(cosa
          illegale,folle,difficilissima,insomma
          impossibile)o come si fa a sapere che tra i
          milioni di righe di codice ce ne sono alcune
          che fanno cosucce poco simpatiche a nostra
          insaputa?
    • pippo75 scrive:
      Re: credo sia fondamentale...
      - Scritto da: Anonimo
      ...proibire i PC preinstallati di default a
      livello distribuzione. Non voglio dire che
      uno non possa portarsi via dal negozio
      retail o dal supermercato un PC col suo
      sistema preferito già dentro.Una legge per tutti o solo per i MS-invidiosi.Macintosh senza OSXSun senza SolarisOS/400 senza As400Palm senza PalmOsAmigaDE senza AmigaOS (AmigaOS non è prodotto da AmigaInc)PcWellMar (o come si scrive) senza Lindows.
      • Anonimo scrive:
        Re: credo sia fondamentale...
        Un mac senza macOSX lo comprerei volentieri... sono macchine davvero buone. Poi magari ce lo farei installare o mi ci piazzerei solo linux, ma l'opportunità di avere un mac senza SO non mi dispiacerebbe.Anche se voglio sottolineare che il discorso mac-osx e pc-windows è un po' diverso... la apple vende il suo hw con il suo os. Il "microsoft pc" non l'ho ancora visto.
      • Alessandrox scrive:
        Re: credo sia fondamentale...
        - Scritto da: pippo75
        - Scritto da: Anonimo

        ...proibire i PC preinstallati di
        default a

        livello distribuzione. Non voglio dire
        che

        uno non possa portarsi via dal negozio

        retail o dal supermercato un PC col suo

        sistema preferito già dentro.
        Una legge per tutti o solo per i
        MS-invidiosi.
        Macintosh senza OSX
        Sun senza SolarisE' un po' diverso: MAc (in parte) e SUN costruiscono e vendono un' UNICO prodotto comprensivo di HW e SW, non puoi obbligarli per legge a fare diversamente dato che si producono in casa sia l' HW che il SW.Se non vuoi il loro prodotto non lo compri.Esistono alternative.Ma se io voglio un PC senza sw devo poterlo avere.Quando M$ comincera' ad assemblare e distribuire ai rivenditori PC per conto suo vendendoli come unico prodott HW/SW potra' metterci su quel che gli pare senza che nessuno possa dirgli nulla, affari loro se nessuno glie li comprasse(ipotesi ovviamente). Per ora stanno su un MERCATO: quello del SW da instalare su delle macchinese non erro, per cui non possono obbligare i rivenditori a includere il loro piuttosto che un'altro nell' HW che vendono, questa e' una scelta che deve essere lasciata al MERCATO:se la gente lo vuole l' avra' se non lo vuole non puo' essere obbligata a pagare lo stesso...Che razza di politica e'? Non e' politica di mercato.
        OS/400 senza As400OS400 e' fatto per AS400, non girerebbe su nessun'altra architettura, inoltre valgono le stesse considerazioni fatte per Sun e Mac.Quanto al resto vedi sopra.
        • pippo75 scrive:
          Re: credo sia fondamentale...

          Ehh ma non so quanto sia valido questo
          paragone... non dimentichiamo il
          significato di PC: "personal computer" non
          nel senso che e' personale (puo' anche
          essere una postazione pubblica) ma nel senso
          che e' PERSONALIZZABILE caratteristica
          fondamentale da cui ha preso il NOME...No, ha preso il nome dal primo PC della IBM, per molti IBM era sinonimi di compter.
          A me non frega nulla di che marca sia la
          centralina di un'auto perche' non ci
          interagisco direttamente, basta che funzioni
          bene e faccia il suo dovere... cosi' per gli
          alzacristalli, non fa nessuna differenza chi
          li produce tanto l' nica cosa che ci devo
          fare e' alzarli o abbassasrli...E per molti e' la stessa con con il SO, non sono interssati a che sistema operativo e' presente ma solo ai programma che usano.
          un SW e' una parte non strettamente
          fondamentale di un PC che si accende e
          funziona anche senza SW... e senza SW cosa fci fa un utente normale (un elettronico puo' giocare con il tester)
          OPZIONE che deve rispecchiare le MIE
          particolari esigenze, Allora vai da uno che assembla PC e lo fai costruire come meglio vuoi invece di andare in un negozio/supermercato aperto da gente che il computer sa appena cosa sia.
          UN PC puo' essere usato per svariati scopi
          perche' puo' essere programmato e
          personalizzato. La parte SW in particolare
          essendo cosi' facilmente sostituibile
          *proprio per la natura intrinseca dell'
          oggetto PC* e' a completa discrezione dell'
          utente che l' acquista. infatti puoi comprare il SW che meglio credi, ma questo non dice che una ditta debba piegarsi al tuo desiderio.
          I finestrini elettrici non e' SW che puo'
          essere installato-disinstallato e servono
          SEMPRE.
          Se uno non li vuole perche' e' molto
          eccentricooppure crede che in caso di pericolo siano piu' affidabili quelli manuali (funzionano anche se l'auto e senza corrente).
          o se li smonta o si compra un auto che non
          li ha (ci sono).Allo stesso modo esistono PC senza windows.
          se un SW non mi serve perche' devo comprarlo
          se puo' NON essere installato senza
          compromettere il funzionamento del sistema
          nel suo complesso?E perche' io devo comprare i finestrini elettrici che non li volgio?
          richiesta particolarmente eccentrica.Giudizion personale
          Ehhh questa e' un'altra cosa... ed e' la
          VERA questione; dunque: DELL, come quasi
          tutti i rivenditori di prodotti M$ prima del
          processo furono OBBLIGATI da M$ a vendere HW
          alle sue condizioni, ovvero o ci installi
          WIN (come dico io) o ti revoco la licenza...come mai Ms non poteva vendere Java come voleva lei?Forse per la presenza di un accordo con la SUN.Se le ditte firmano un accordo con MS allora poi lo devono rispettare.
          bene in un mercato LIBERO DELL avrebbe
          potuto rivolgersi ad un'altro fornitore...c'era, ma sembrava che non fosse il massimo della vita e sopratutto poco aggiornato (CP/M).C'e' stato anche il GowWorks, solo che costava troppo e non c'era programmi che giravano con questo.C'e' stata anche la Apple, la quale poi ha deciso di revocare le licenza agli altri produttori (forse il Mac si stava diffondendo troppo).
          ma il mercato NON era libero, perdere M$
          come fornitore a quei tempi significava non
          avere altri fornitori e quindi PERDEREDigital Research?
          Si infatti in altri messaggi ho scritto che
          il problema non e' tanto neiPC assemblati ma
          nei PC di marca e nei Notebook, perche'
          sostanzialmente di notebook assemblati ne
          fanno pochissimi: Essedi, per esempio, li
          assemblava fino a qualche mese fa' e si
          poteva comprarli anche senza Win o
          addirittura con Linux, ora ha smesso ma ha
          mantenuto l' opzione di preinstallazione di
          Linux (su richiesta ovviamente). Come mai ci sono pochi PC senza windows, forse perche' la maggior parte dei programmi esiste solo per windows?MS puo' fare quello che vuole per alcuni motivi:- La maggior parte del SW per utenti medi e' preente solo su Windows (In mino parte anche per MAC, ma e' un HW proprietario e poco diffuso rispetto all'altro).- La maggior parte delle ditte investe in windows.- Pochi hanno l'interesse di provare vari SO e/o SW (per mancanza di tempo, di voglia e di conoscenze e per costi).- Prova a fare un giro in negozi e chiedere ai negozianti e magari ai clienti come mai Windows e non altri OS.ciao
  • Anonimo scrive:
    E io brindo.
    Lo scrissi ieri, lo ripeto oggi...Oggi tanto per gradire un assaggio di vinello di quello buono, e mercoledi' un bianco di quelli di classe che tengo in cantina per le grandi occasioni. Questo e' per me meglio di un anniversario, come un lieto evento.Hanno bastonato l'uomo piu' ricco del mondo, non e' invincibile, non e' intoccabile.Forse saranno pochi soldi in confronto a di che cifre hanno derubato il mondo finora, ma e' sempre un segno positivo.Chissa' i telegiornali italiani dell'ora di pranzo come daranno la notizia, se con la loro solita lingua crespa a forza di leccare i potenti faranno il solito veloce trafiletto inconsistente come quando c'e' da dire cose negative sul "nano ridens" di Arcore. Da oggi comincia l'inizio non penso del declino ma sicuramente del ridimensionamento della Micro$oft.Il diavolo ha calato le corna, il pavone ha chiuso le penne, il gallo ha abbassato la cresta, ma soprattutto la scimmia ha smesso di ballare (Mr. Ballmer)! :-PE forse comincia un'era di vero pluralismo e liberta' di scelta nel mondo dell'informatica.
    • Anonimo scrive:
      Re: E io brindo.
      - Scritto da: Anonimo
      Hanno bastonato l'uomo piu' ricco del mondo,
      non e' invincibile, non e' intoccabile.
      Forse saranno pochi soldi in confronto a di
      che cifre hanno derubato il mondo finora, ma
      e' sempre un segno positivo.la risposta e' nella immagine a corredo della notiizia qui su p.i.sai che rispondono da redmond?cosa e' l europa per quelli li? a malapena sanno dove sta la cina, perche' e' grossa sulla mappasalutiniZia
      • Anonimo scrive:
        Re: E io brindo.

        sai che rispondono da redmond?
        cosa e' l europa per quelli li? L'europa è il 30% del loro mercato.Ma soprattutto, l'europa è un modello, se l'europa va contro altri possono andare contro.
        a malapena sanno dove sta la cina, perche'
        e' grossa sulla mappaStai guardando la mappa sbagliata.
        • Sandro kensan scrive:
          Re: E io brindo.
          - Scritto da: Anonimo
          L'europa è il 30% del loro mercato.Solo il 30?Vuol dire che pure i soldi di Bill diminuirebbero di un terzo se l'Europa dice nain? Credo che gli utenti europei siano ben paganti e che siano secondi solo al mercato (legale) americano.
    • Anonimo scrive:
      Re: E io brindo.
      - Scritto da: Anonimo
      Lo scrissi ieri, lo ripeto oggi...

      Oggi tanto per gradire un assaggio di
      vinello di quello buono, e mercoledi' un
      bianco di quelli di classe che tengo in
      cantina per le grandi occasioni. Questo e'
      per me meglio di un anniversario, come un
      lieto evento.

      Hanno bastonato l'uomo piu' ricco del mondo,
      non e' invincibile, non e' intoccabile.

      Forse saranno pochi soldi in confronto a di
      che cifre hanno derubato il mondo finora, ma
      e' sempre un segno positivo.

      Chissa' i telegiornali italiani dell'ora di
      pranzo come daranno la notizia, se con la
      loro solita lingua crespa a forza di leccare
      i potenti faranno il solito veloce
      trafiletto inconsistente come quando c'e' da
      dire cose negative sul "nano ridens" di
      Arcore.

      Da oggi comincia l'inizio non penso del
      declino ma sicuramente del ridimensionamento
      della Micro$oft.
      Il diavolo ha calato le corna, il pavone ha
      chiuso le penne, il gallo ha abbassato la
      cresta, ma soprattutto la scimmia ha smesso
      di ballare (Mr. Ballmer)! :p

      E forse comincia un'era di vero pluralismo e
      liberta' di scelta nel mondo
      dell'informatica.Bello potente, quel vino...Tit.
    • Anonimo scrive:
      Re: E io brindo.
      Troppo ottimista , purtroppo :((linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: E io brindo.
        - Scritto da: Anonimo
        Troppo ottimista , purtroppo :(

        (linux)Cheee?Aggiungici che Linux va come un treno!Ok ora basta che ormai sono sboronzo, e vedo pinguini dappertutto, ma cacchio, ci sono davvero pinguini dappertutto!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E io brindo.
      Brinda su questa fava!!Ma vi rendete conto? "ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE"...e che cavolo è sta cosa? Cioè, io sono più bravo di te, faccio prodotti che funzionano meglio dei tuoi, la gente sceglie più i miei prodotti che i tuoi...e tu mi denunci? Allora sei un rosicone! Microsoft non costringe nessuno ad installare i propri prodotti sul PC eppure sono usati a livello mondiale, ci sarà un motivo, no? Le aziende rivali di Microsoft invece di piagnucolare e difendersi dietro a processi giudiziari perchè non fanno dei software migliori? ...Perchè non ne sono mai stati capaci!- Scritto da: Anonimo
      Lo scrissi ieri, lo ripeto oggi...

      Oggi tanto per gradire un assaggio di
      vinello di quello buono, e mercoledi' un
      bianco di quelli di classe che tengo in
      cantina per le grandi occasioni. Questo e'
      per me meglio di un anniversario, come un
      lieto evento.

      Hanno bastonato l'uomo piu' ricco del mondo,
      non e' invincibile, non e' intoccabile.

      Forse saranno pochi soldi in confronto a di
      che cifre hanno derubato il mondo finora, ma
      e' sempre un segno positivo.

      Chissa' i telegiornali italiani dell'ora di
      pranzo come daranno la notizia, se con la
      loro solita lingua crespa a forza di leccare
      i potenti faranno il solito veloce
      trafiletto inconsistente come quando c'e' da
      dire cose negative sul "nano ridens" di
      Arcore.

      Da oggi comincia l'inizio non penso del
      declino ma sicuramente del ridimensionamento
      della Micro$oft.
      Il diavolo ha calato le corna, il pavone ha
      chiuso le penne, il gallo ha abbassato la
      cresta, ma soprattutto la scimmia ha smesso
      di ballare (Mr. Ballmer)! :p

      E forse comincia un'era di vero pluralismo e
      liberta' di scelta nel mondo
      dell'informatica.
      • Anonimo scrive:
        Re: E io brindo.
        Concentrati, dai....... -internet explorer è il miglior browser per windows esistente?no, gli mancano una marea di funzionalità che sono in arrivo nelle prox versioni e che sono la norma per altri: blocco dei popups, linguette per avere aperte più pagine in una stessa finestra.....-WinMediaPlayer è il miglior lettore multimediale???no, non si possono vedere files scaricati a metà, per sentire un mp3 devi prire tutto quel catafalco e poi...è brutto...-Il firewall di windows è il migliore?direi di no...-il sw di masterizzazione integrato? sconcio direi...-Outlook express? migliaia di sw migliori con filtri antispam integrati e decisamente meno vulnerabilità.....Ma se li hai installati già automaticamente senza potertene liberare... perchè dovresti installare altro sw?perchè usare netscape,eudora, un firewall, realplayer.... quando ho già tutto quello che mi serve? Quei prodotti....sicuramente migliori...sono destinati a morire perchè windows ti costringe ad installarti i suoi SENZA POTERTENE LIBERARE!Nessuno mette sotto accusa la presenza di windows....ma dei suoi orpelli inscindibili.....Hai capito adesso?
      • numerone scrive:
        Re: E io brindo.
        - Scritto da: Anonimo
        Brinda su questa fava!!
        Ma vi rendete conto? "ABUSO DI POSIZIONE
        DOMINANTE"...e che cavolo è sta cosa?
        Cioè, io sono più bravo di te,
        faccio prodotti che funzionano meglio dei
        tuoi, la gente sceglie più i miei
        prodotti che i tuoi...e tu mi denunci?
        Allora sei un rosicone! Microsoft non
        costringe nessuno ad installare i propri
        prodotti sul PC eppure sono usati a livello
        mondiale, ci sarà un motivo, no? Le
        aziende rivali di Microsoft invece di
        piagnucolare e difendersi dietro a processi
        giudiziari perchè non fanno dei
        software migliori? ...Perchè non ne
        sono mai stati capaci!Internet Explorer é usato da almeno il 90% della popolazione mondiale perché almeno l'85% non ha provato altro.Hai già un browser che funziona: perché ne devi installare un altro?Hai mai provato a convicere un niubbo a provare alternative ad Office? Quello ti risponde "tanto ho office: a che mi serve?".La microsoft ha brevettato i formati xml di office 2003: fin qui nulla di male.Il problema é che in questo modo solo Office potrà leggere quei formati ed i .doc sono uno standard de facto.Ciò vuol dire che se vorrai leggerli da oggi in poi potrai usare solo Office 2003: sai quanto costa?Vai a giocare da qualche altra parte e lascia i grandi lavorare...
      • Anonimo scrive:
        Re: E io brindo.
  • TADsince1995 scrive:
    Un'azienda in declino...
    Verò è che con 200 milioni di euro ci pagano i buoni pasto ai dipendenti, ma non vi è dubbio alcuno che da un po' di tempo a questa parte si stanno davvero coprendo di ridicolo... Per non parlare dell'inarrestabile avanzata di un noto concorrente gratuito, ma questa è un'altra storia.Ora è davvero giunto il momento di vedere se Microsoft riesce a riacquistare la credibilità perduta e a dimostrarsi quello che vuole far credere di essere.TAD Che stavolta è proprio curioso di vedere che faranno Bill e i suoi scagnozzi
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'azienda in declino...
      - Scritto da: TADsince1995

      Verò è che con 200 milioni di
      euro ci pagano i buoni pasto ai dipendenti,
      ma non vi è dubbio alcuno che da un
      po' di tempo a questa parte si stanno
      davvero coprendo di ridicolo... Per non
      parlare dell'inarrestabile avanzata di un
      noto concorrente gratuito, ma questa
      è un'altra storia.tanto più che ora in Asia la HP vende solo PC con Linux sopara, niente Windows...
      • Anonimo scrive:
        Re: Un'azienda in declino...

        tanto più che ora in Asia la HP vende
        solo PC con Linux sopara, niente Windows...non dire cazzatehttp://www1.jpn.hp.com/directplus/whatsnew/desktop/d330campaign040315/
        • Anonimo scrive:
          Re: Un'azienda in declino...
          - Scritto da: Anonimo

          tanto più che ora in Asia la HP
          vende

          solo PC con Linux sopara, niente
          Windows...

          non dire cazzate
          www1.jpn.hp.com/directplus/whatsnew/desktop/dIl Giappone e' la parte piu' ricca dell'asia, non e' ancora una necessita l'abbandono di Win li.Per Asia s'intendono una miriade di apesi come la Thailandia, la Cina, anche l'India in parte e molti paesi meno fortunati o avanzati del GIappone
          • Anonimo scrive:
            Re: Un'azienda in declino...
            Senza contare che il Giappone ha (vado a memoria) 60 milioni di abitanti.La cina 1500 miliono o più, l'india 1000 milioni e l'Indonesia circa 300 milioni (il terzo paese più popolato al mondo).In quasi tutta l'Asia i software sono TUTTI piratati, nel senso che vendono i CD pirata (con tanto di custodia e copertina stampata offset ? quindi in tipografia) con quello che vuoi tu: OS, collezioni di programmi, tutto.
    • pippo75 scrive:
      Re: Un'azienda in declino...

      Verò è che con 200 milioni di
      euro ci pagano i buoni pasto ai dipendenti,
      ma non vi è dubbio alcuno che da un
      po' di tempo a questa parte si stanno
      davvero coprendo di ridicolo... Per non
      parlare dell'inarrestabile avanzata di un
      noto concorrente gratuito, ma questa
      è un'altra storia.
      Se questo è proprio inarrestabile, come mai la MS viene ancora denunciata di monopolio (leggi molti post).Se questo monopolio eisstem vuol dire che questo inarrestabile concorrente..........ciao
  • Anonimo scrive:
    un po' di soldini
    nelle casse dell'unione. non male. speriamo però che li usino bene, dopo.
    • Anonimo scrive:
      Re: un po' di soldini
      e in tasca dei politici quanti ?
      • Anonimo scrive:
        Re: un po' di soldini
        per i politici penserei più a quelli americani, che hanno calato le braghespero si arrivi fino al fondo, anche se non ci credo moltonel caso
      • Anonimo scrive:
        Re: un po' di soldini
        - Scritto da: Anonimo
        e in tasca dei politici quanti ?Tutti quelli che levano alla 'evil company' se li possono anche spendere a donnine e champagne, se li sono meritati.
Chiudi i commenti