Download/ Poker di free-shareware

WindowBlinds crea finestre di vetro, Ewido protegge il sistema, RockXp ne trova i codici d'attivazione e WiFi ascolta il vento digitale








a cura di PI Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Are your FREEDOM useless ??
    Does PRIVACY has any value in this world ? Or we can allow anyone to:- listen ours conversations to ours girlfriends ?- see every messages you write: those with your friends and those against your government ?- see every single bit you send on the network?FREEDOM to write any opinion !!!THIS is important, and this is what internet (now) ALLOWS!!!
  • Anonimo scrive:
    backdoor e pitati
    Scusate ma quanto ci metterà la comunità degli hacker a scoprire queste backdoor?? ma ve lo immaginate il caos???:'(
  • Anonimo scrive:
    Vediamo se questo vi fa pensare
    :D Esempio un vostro acerrimo nemico decidedi scrivere sui Forum ed in generale su internetche è giusto dar fuoco agli automezzi far esplodere bombe od altro ed usa il vostro nome cognome e indirizzo e magari la vostra stessa e-mail, i programmatori sanno bene che è possibile, vichiedo sapete quale sarà il risultato (ovvio il vostro nemico usa proxy o tunnel o altro per mascherarsi)che voi verrete certamente indagati e finirete sottoprocesso, questo lo sapevate ? e quetsa è la libertàche c'è in Italia, verrete indicati quali pericolosi terroristisui giornali ed in televisione e la vostra vita verrà completamnete distrutta..... se avete un nemico ora sapete cosa fare....Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Vediamo se questo vi fa pensare
      ma cosa dici, l'indagine si fa sull'indirizzo ip a ritroso fino a risalire al pc che l'ha generato che alla fine è sempre un pc in una biblioteca pubblica o in un internet cafè.Il nome e cognome non conta nulla su internet. Devi provare che quella persona era fisicamente davanti al pc, e che volontariamente abbia scritto quelle cose, con tutti i bug dei sistemi operativi e con le reti wireless in diffusione hai le capacità di provare l'evidenza digitale che quello che esce dal tuo computer è generato VOLONTARIAMENTE da te...
      • Anonimo scrive:
        Re: Vediamo se questo vi fa pensare
        concordo, infatti sulle biblioteche netcaffè avete fatto caso che bisogna "registrarsi" nome cognome data ora di utilizzo del PC, e se il titolare del locale dove ci sono i computer non lo fa e succede qualcosa sono GUAI.ciaoDimenticavo adesso ho scritto questo testo, e sono anonimo, ma mi stanno registrando il mio IP ..... non ho parole 8) speriamo che non mi leggano il pc ;)
  • Anonimo scrive:
    YOU got some ting to hide?
    then, way worry?
    • Anonimo scrive:
      Re: YOU got some ting to hide?
      - Scritto da: Anonimo
      then, way worry????First of all learn a bit of english ... "way" is out of contest or meaningles in your sentence.In secondo luogo se avessi qualcosa da nascondere non sarebbero (per definizione) fatti che ti riguardano e tantomeno su cui tu possa sindacare....EOF
      • Anonimo scrive:
        Re: YOU got some ting to hide?
        ...probably he meant 'why' which sounds somehow similar for an italian writer... moreover, 'some ting' should be 'something' instead... ;-))
  • Anonimo scrive:
    Dittatura
    B. Franklin che se ne intendeva, poichè era tra i loro padri fondatori, aveva predetto che il sistema politico americano così com'era avrebbe prodotto una dittatura (cfr. "L'invenzione degli Stati Uniti", Gore Vidal).Eccoci arrivati.
  • Anonimo scrive:
    Troppa democrazia esportata vero ?
    Infatti si vede !   :@
  • Anonimo scrive:
    In ogni caso non ci interessa !
    Tali controlli sono già in atto negli altri paesi (nostro compreso) la discussione è relativa solo al territorio USA.La legge americana parla piuttosto chiaro e pone precise limitazioni allo spionaggio delle comunicazioni.Il patriot ACT ha distrutto parzialmente questi diritti ma non totalmente in quanto sanciti nel quarto emendamento.Il problema è che l'emendamento vale solo per il suolo americano (dove la CIA ha potere limitato, internamente se ne occupa l'FBI).Fuori dal confine degli Stati Uniti la legge americana non vale (infatti Guantanamo è a CUBA) e la CIA non solo può spiare liberamente chiunque ma può fare qualsiasi cosa come sovvertire l'ordine anche democratico di una paese senza violare per questo la legge degli Stati Uniti, come hanno fatto ampiamente in Sud America per loro stessa ammissione.Se vogliono controllare la rete facciano pure, si ritroveranno con miliardi di terabytes di roba inutile, come questo post ..... :-) PS: Una curiosità : perché se scrivo su PI il mio indirizzo IP viene registrato e se un terrorista invece manda un messaggio e un video su internet le apparecchiature di telecomunicazione (che sono probabilmente americane) non possono tracciarne la provenienza ? Perché non controllano le telecomunicazioni in medio oriente ? Mah !
  • glsdesign scrive:
    Poesie in tema
    Scusate se faccio un pò di auto-promozione *artistica* (che imbarazzo legarmi alla parola arte)Tempo fa realizzai delle illustrazioni con gimp, ognuna con un significato particolare e una poesia che tenta di spiegarlo, allegata. Sono 39 immagini tutte facenti parte di una serie che ho chiamato Digittalliberty, poichè affrontano (magari in modo un pò ermetico) la questione dei monopoli del software, del continuo spionaggio a cui siamo sottoposti e altre varie sfaccettature dell'universo "libertà digitali".Magari a qualcuno interessa...Questa è la pagina di riferimentohttp://gls.areaunix.org/art/2005/08/26/ligdigitallibertyl_ig_presentazionee queste due tavole con cui anche in merito all'articolo, esprimo la mia opinione, i miei dubbi e le mie speranze.http://gls.areaunix.org/art/2004/10/01/vitreo_precipiziohttp://gls.areaunix.org/art/2004/10/01/tradito_da_se_stessoSpero che questo non venga considerato spam, se così fosse rimuovete subito il messaggio!glshttp://gls.areaunix.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: Poesie in tema
      E' vero ho cliccato anche io mi si indirizza sul casinò & company
      • Anonimo scrive:
        Re: Poesie in tema
        - Scritto da: Anonimo
        E' vero ho cliccato anche io mi si indirizza sul
        casinò & companyMa su che link hai cliccato?
        • glsdesign scrive:
          Re: Poesie in tema
          Per favore, se cliccando su link all'interno del sito doveste essere rimandati su siti esterni (tipo casinò ecc.) indicatemi cortesemente il link truffaldino. E' molto improbabile che succeda... Ma se succede...
          • Anonymous scrive:
            Re: Poesie in tema
            A me non succede.E complimenti per l'ideaAnonymous
          • glsdesign scrive:
            Re: Poesie in tema
            Grazie mille! Per quanto riguarda il problema riscontrato, purtroppo è vero, e pare che la cosa derivi dal counter di mystat.ws che fa gli scherzi...Sto infatti mettendo statcounter adesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Poesie in tema
            - Scritto da: glsdesign
            Grazie mille! Per quanto riguarda il problema
            riscontrato, purtroppo è vero, e pare che la cosa
            derivi dal counter di mystat.ws che fa gli
            scherzi...
            Sto infatti mettendo statcounter adesso.Ma perché a me non si apriva? hmmm forse Firefox che blocca le finestre popup? O Adblock? Mah...
    • castigo scrive:
      Re: Poesie in tema
      - Scritto da: glsdesign
      Scusate se faccio un pò di auto-promozione
      *artistica* (che imbarazzo legarmi alla parola
      arte)
      Tempo fa realizzai delle illustrazioni con gimp,
      ognuna con un significato particolare e una
      poesia che tenta di spiegarlo, allegata. Sono 39
      immagini tutte facenti parte di una serie che ho
      chiamato Digittalliberty, poichè affrontano
      (magari in modo un pò ermetico) la questione dei
      monopoli del software, del continuo spionaggio a
      cui siamo sottoposti e altre varie sfaccettature
      dell'universo "libertà digitali".
      Magari a qualcuno interessa...

      Questa è la pagina di riferimento

      http://gls.areaunix.org/art/2005/08/26/ligdigitall

      e queste due tavole con cui anche in merito
      all'articolo, esprimo la mia opinione, i miei
      dubbi e le mie speranze.

      http://gls.areaunix.org/art/2004/10/01/vitreo_prec
      http://gls.areaunix.org/art/2004/10/01/tradito_da_

      Spero che questo non venga considerato spam, se
      così fosse rimuovete subito il messaggio!

      gls

      http://gls.areaunix.org/LOL.... solo il terzo link non mi reindirizza ad un casinò online :Deppure NON uso IE ed ho appena passato ad-aware....
      • Anonimo scrive:
        Re: Poesie in tema
        - Scritto da: castigo

        - Scritto da: glsdesign

        Scusate se faccio un pò di auto-promozione

        *artistica* (che imbarazzo legarmi alla parola

        arte)

        Tempo fa realizzai delle illustrazioni con gimp,

        ognuna con un significato particolare e una

        poesia che tenta di spiegarlo, allegata. Sono 39

        immagini tutte facenti parte di una serie che ho

        chiamato Digittalliberty, poichè affrontano

        (magari in modo un pò ermetico) la questione dei

        monopoli del software, del continuo spionaggio a

        cui siamo sottoposti e altre varie sfaccettature

        dell'universo "libertà digitali".

        Magari a qualcuno interessa...



        Questa è la pagina di riferimento




        http://gls.areaunix.org/art/2005/08/26/ligdigitall



        e queste due tavole con cui anche in merito

        all'articolo, esprimo la mia opinione, i miei

        dubbi e le mie speranze.




        http://gls.areaunix.org/art/2004/10/01/vitreo_prec


        http://gls.areaunix.org/art/2004/10/01/tradito_da_



        Spero che questo non venga considerato spam, se

        così fosse rimuovete subito il messaggio!



        gls



        http://gls.areaunix.org/

        LOL.... solo il terzo link non mi reindirizza ad
        un casinò online :D
        eppure NON uso IE ed ho appena passato
        ad-aware....a me funzionano tutti e tre, nessuna presenza di casinò.Opera 8.51 su Linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: Poesie in tema
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: castigo



          - Scritto da: glsdesign


          Scusate se faccio un pò di auto-promozione


          *artistica* (che imbarazzo legarmi alla parola


          arte)


          Tempo fa realizzai delle illustrazioni con
          gimp,


          ognuna con un significato particolare e una


          poesia che tenta di spiegarlo, allegata. Sono
          39


          immagini tutte facenti parte di una serie che
          ho


          chiamato Digittalliberty, poichè affrontano


          (magari in modo un pò ermetico) la questione
          dei


          monopoli del software, del continuo
          spionaggio a


          cui siamo sottoposti e altre varie
          sfaccettature


          dell'universo "libertà digitali".


          Magari a qualcuno interessa...





          Questa è la pagina di riferimento








          http://gls.areaunix.org/art/2005/08/26/ligdigitall





          e queste due tavole con cui anche in merito


          all'articolo, esprimo la mia opinione, i miei


          dubbi e le mie speranze.








          http://gls.areaunix.org/art/2004/10/01/vitreo_prec





          http://gls.areaunix.org/art/2004/10/01/tradito_da_





          Spero che questo non venga considerato spam,
          se


          così fosse rimuovete subito il messaggio!





          gls





          http://gls.areaunix.org/



          LOL.... solo il terzo link non mi reindirizza ad

          un casinò online :D

          eppure NON uso IE ed ho appena passato

          ad-aware....

          a me funzionano tutti e tre, nessuna presenza di
          casinò.

          Opera 8.51 su Linux.Ho provato anche con Firefox 1.5 (neanche una estensione installata) sempre su Linux. Ancora nessun casinò...
          • glsdesign scrive:
            Re: Poesie in tema
            Ormai è sicuro il problema è mystat :@Ho visto che altri hanno il mio stesso problema... Fra l'altro sono furbi, perchè agli utenti abituali non compare niente, solo ai nuovi, io infatti non me ne sono mai accorto...Che figure di #@!"$!Grazie a tutti per le segnalazioni e i test!Spero che nonostante tutto le immagini vi siano piaciute :p
          • castigo scrive:
            Re: Poesie in tema
            - Scritto da: glsdesign
            Ormai è sicuro il problema è mystat :@
            Ho visto che altri hanno il mio stesso
            problema... Fra l'altro sono furbi, perchè agli
            utenti abituali non compare niente, solo ai
            nuovi, io infatti non me ne sono mai accorto...
            Che figure di #@!"$!
            Grazie a tutti per le segnalazioni e i test!
            Spero che nonostante tutto le immagini vi siano
            piaciute :ptutto ok, mica era colpa tua :D
  • Anonimo scrive:
    Ancora non avete capito...
    ...che il terrorismo è stato inventato ad hoc proprio come scusa per spiarci ovunque?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora non avete capito...

      ...che il terrorismo è stato inventato ad hoc
      proprio come scusa per spiarci ovunque?Bè, inventato di sana pianta no, ma certamente sfruttato.
  • Anonimo scrive:
    Scusate la mia ignoranza, ma...
    ...da programmatore medio, non riesco proprio a capire come strcaxxo si possa avere il controllo di un sistema del genere. Non ci può riuscire una nazione, figurati se ce la fanno i terroristi.L'ignoranza (presunta) dei politici e dei funzionari di stato si può giustificare solo con mire espansionistiche unite ad una forte paranoia. Vogliono conquistare il mondo per esportare la democrazia. E poi tagliano più alberi per ridurre gli incendi.Sono ammessi Q.I. negativi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate la mia ignoranza, ma...
      - Scritto da: Anonimo
      ...da programmatore medioScusa ma mi spieghi cosa significa: "...da programmatore medio..."????
  • Anonimo scrive:
    lo fnno gia per speculare in borsa
    pensate a tutti i guadagni di borsa che possono fare sentendo prima di altri notizie su utili di aziende,perdite, acquisizioni , fusioni, nuove scoperte tecnologiche,ad esempio chi sapeva dell iniziio della guerra in iraq nel 2003 comprava petrolio e si cuccava una montagna di soldi..etc..etc..
    • Anonimo scrive:
      Re: lo fnno gia per speculare in borsa
      - Scritto da: Anonimo
      pensate a tutti i guadagni di borsa che possono
      fare sentendo prima di altri notizie su utili di
      aziende,
      perdite, acquisizioni , fusioni, nuove scoperte
      tecnologiche,
      ad esempio chi sapeva dell iniziio della guerra
      in iraq nel 2003 comprava petrolio e si cuccava
      una montagna di soldi..
      etc..etc..Hanno cominciato con l'undici settembre.Hai più sentito dei giochetti fatti sui futures delle compagnie aeree dirottate, delle società con sede nelle twin towers, e compagnia bella?Tutto facilmente controllabile dalle agenzie che si occupano di controllo sulla borsa (Wall street in particolare). Ma malgrado sia finito persino sui giornali, chi ne ha più sentito parlare, magari solo per smentire con leindagini che sia successo, tipo commissione Warren ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: lo fnno gia per speculare in borsa
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        pensate a tutti i guadagni di borsa che

        possono fare sentendo prima di altri

        notizie su utili di aziende, perdite,

        acquisizioni , fusioni, nuove scoperte

        tecnologiche, ad esempio chi sapeva

        dell iniziio della guerra in iraq nel 2003

        comprava petrolio e si cuccava una

        montagna di soldi.. etc..etc..
        Hanno cominciato con l'undici settembre.Bhe, molto prima se non sbaglio...
        Hai più sentito dei giochetti fatti sui futures
        delle compagnie aeree dirottate, delle società
        con sede nelle twin towers, e compagnia
        bella? Tutto facilmente controllabile dalle
        agenzie che si occupano di controllo sulla
        borsa (Wall street in particolare). Ma
        malgrado sia finito persino sui giornali, chi
        ne ha più sentito parlare, magari solo per
        smentire con le indagini che sia
        successo, tipo commissione Warren ;-)Del resto la concorrenza slease pare la facessero gia' con Echelo; avevo trovato vari siti sull'argomento, ma pultroppo adesso non ho tempo di cercarli.
  • Anonimo scrive:
    Quello che temono è questo:...
    IPTV con mezzo milione di abbonati:http://www.hdbeat.com/2005/11/27/half-a-million-iptv-subscriber-goal-hit/Internet sta facendo fuori la televisione convenzionale. E con la tv p2p chiunque abbia una connessione adsl può aprire una stazione tv.Sono finiti... chi controlla l'informazione controlla il mondo. E loro stanno per perdere tale controllo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che temono è questo:...
      con la scusa del terrorismo stanno tentando di lockettare internet... l'unica soluzione sarà fare come la cina dove ti massacrano di botte se fai qualcosa di sbagliato per il regime
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che temono è questo:...

      Internet sta facendo fuori la televisione
      convenzionale. E con la tv p2p chiunque abbia una
      connessione adsl può aprire una stazione tv.ma che frescate vai dicendo: si sta parlando di IPTV e no di p2p TV.Il flusso di dati sara sempre da un server centrale a tutti in broadcast.Certo si possono mettere dei server on-line con i contenuti che ci piacciono, ma questo è già possibile da anni: che ci vuole a sharare un filmato su web? Sbaglio o quelli Al Qaeda lo hanno già fatto?
  • Santos-Dumont scrive:
    Da grande farò il terrorista
    Cos'altro si può rispondere a tanta arroganza da parte degli USA? :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Da grande farò il terrorista
      - Scritto da: Santos-Dumont
      Cos'altro si può rispondere a tanta arroganza da
      parte degli USA? :@Attento che quelli della Polpost quando rientri in Italia ti sbattono dentro per apologia al terrorismo internazionale... oramai... si sono specializzati ad arrestare pericolosissimi ragazzini, segaioli e cattivoni su Internet che pensano di avere diritto al libero pensiero, alla libera parola e alla propria vita privata. :( Una volta la polizia si occupava dei criminali veri... poi qualcosa deve essere cambiato perché oggi si occupano più della pubblicità sui giornali... altrimenti... come fanno ad alzare gli indici d'ascolto dei loro (oramai innumerevoli) serial (autosantificatori) in TV?
      • Anonimo scrive:
        Re: Da grande farò il terrorista
        - Scritto da: Wakko Warner
        Una volta la polizia si occupava dei criminali
        veri... poi qualcosa deve essere cambiato perché
        oggi si occupano più della pubblicità sui
        giornali... altrimenti... come fanno ad alzare
        gli indici d'ascolto dei loro (oramai
        innumerevoli) serial (autosantificatori) in TV?Be', in verità dall'approvazione dell'Urbani in poi tecnicamente non meno del venti per cento della popolazione è un criminale, con punte superiori al 80% nella fascia d'età tra 18 e 30 anni.Dal dizionario giuridico:"Criminale" chi è colpevole di delitto"Delitto" violazione di una norma penale per la quale siano previste le pene dell'ergastolo, della reclusione o della multaDalla Lg. 633/41 come modificata dalla Urbani:Art 171ter "E' punito (....) con la reclusione da ..."Chiaro che con tutti questi criminali in giro le forze dell'ordine debbano fare opera pubblicitaria. Il loro tasso di successo ("reati scoperti sul totale dei reati") è divenuto piuttosto basso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Da grande farò il terrorista
      Beh, mi sa che dovranno arrestarne parecch, e saranno sempre di più. L'america inizia a sentire il fiato sul collo perche solo attraverso la rete passano certe informazioni sui
      .A buon intenditor poche parole...www.disinformazione.itwww.effedieffe.com
    • Anonimo scrive:
      Re: Da grande farò il terrorista
      - Scritto da: Santos-Dumont
      Cos'altro si può rispondere a tanta arroganza da
      parte degli USA? :@Io ho il sospetto che in realtà militarismo e imperialismo c'entrino poco, sono una facciata, un chiassoso e fin troppo visibile depistaggio, piuttosto cercano di fregare segreti industriali a Europa ed Estremo Oriente perché il loro sviluppo è drogato e non più sostenibile, insomma, non lo fanno sapere, ma rischiano un'implosione della loro economia e stanno aggredendo e imbrogliando per mascherare la loro debolezza.E le famiglie americanne hanno PAURA, sono indebitate mediamente per l'80% dello stipendio, se l'economia smette di crescere sono milioni quelli che rischiano di perdere tutto, d'altra parte se la sono anche cercata col loro consumismo e i loro sprechi, se guardiamo per esempio il Giappone, lì il risparmio ha salvato la stragrande maggioranza delle persone anche dai periodi di crisi peggiore.Io credo che l'unica cosa che dobbiamo augurarci ed augurare agli USA perché rinsaviscano politicamente ed economicamente è una maggior partecipazione al voto, che dia uno scossone, un cambiamento radicale, come ai tempi di Roosevelt (o, nel suo piccolo, di Reagan, grazie al quale gli USA smisero di subire l'iniziativa politico-militare sovietica come avevano fatto per quasi 20 anni, fin da quando il Vietnam si era rivelato un suicidio).
  • Anonimo scrive:
    i terroristi che si impossessano
    di internet è una balla spaziale di dimensioni grottesche che solo la mente malata di uno psicotico paranoico può partorire. i manicomi vanno riaperti per tali persone che sono un vero pericolo per l'umanità perchè possono influenzare le scelte dei governanti ai danni dei cittadini onesti.
  • Anonimo scrive:
    Non ho niente da nascondere IO
    Posso passare a testa alta qualunque controllo.IO ci tengo alla mia sicurezza e a quella dei miei cari.Controllino pure tutto e tutti: solo chi non avra' nulla da nascondere, ne uscira' a testa alta.IO non ho paura.Era ora che qualcuno prendesse in mano il controllo della situazione. Non e' possibile che se IO venissi aggredito in una strada buia, non c'e' nessuno che possa vedere e, nel caso, intervenire ? IO pago le tasse e pretendo di venire protetto nel modo migliore possibile e mi sembra giusto si utilizzino le ultime tecnologie in tal senso.Voglio solo passeggiare tranquillo, con i miei figli piccoli, per strada, ma anche su Internet.Che male c'e' ?Trollmaster S.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      - Scritto da: Anonimo

      Posso passare a testa alta qualunque controllo.

      IO ci tengo alla mia sicurezza e a quella dei
      miei cari.

      Controllino pure tutto e tutti: solo chi non
      avra' nulla da nascondere, ne uscira' a testa
      alta.
      IO non ho paura.

      Era ora che qualcuno prendesse in mano il
      controllo della situazione.
      Non e' possibile che se IO venissi aggredito in
      una strada buia, non c'e' nessuno che possa
      vedere e, nel caso, intervenire ?
      IO pago le tasse e pretendo di venire protetto
      nel modo migliore possibile e mi sembra giusto si
      utilizzino le ultime tecnologie in tal senso.

      Voglio solo passeggiare tranquillo, con i miei
      figli piccoli, per strada, ma anche su Internet.
      Che male c'e' ?

      Trollmaster S.

      Io ti voglio guarfdare mentre ciuli con tua moglie. Sò che ti piace.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non ho niente da nascondere IO

        Io ti voglio guarfdare mentre ciuli con tua
        moglie. Sò che ti piace.A parte che non trombo mai IO, semmai faccio all'amore, ma semmai amoreggiassi in strada, guardami pure.Perche' non ho niente da nascondere, IO !
        • Anonimo scrive:
          Re: Non ho niente da nascondere IO
          - Scritto da: Anonimo


          Io ti voglio guarfdare mentre ciuli con tua

          moglie. Sò che ti piace.

          A parte che non trombo mai IO, semmai faccio
          all'amore, ma semmai amoreggiassi in strada,
          guardami pure.
          Perche' non ho niente da nascondere, IO !


          nemmeno uno scheletro nel TUO armadio??????ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ho niente da nascondere IO



            nemmeno uno scheletro nel TUO armadio??????
            Non ci devo pensare molto: la risposta e' NO !E non sono il solo, sai ?Tanti come me si alzano la mattina presto, vanno a lavorare per portare un tozzo di pane alla famiglia, e alla sera son troppo stanchi per giocare con gli scheletrini.TS
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ho niente da nascondere IO
            - Scritto da: Anonimo




            nemmeno uno scheletro nel TUO armadio??????



            Non ci devo pensare molto: la risposta e' NO !
            E non sono il solo, sai ?
            Tanti come me si alzano la mattina presto, vanno
            a lavorare per portare un tozzo di pane alla
            famiglia, e alla sera son troppo stanchi per
            giocare con gli scheletrini.

            TS
            il tozzo di pane?! pensa alle bestemmie che ti regalano quando non sei presente... che bello vero?ma chi ti ha ipnotizzato a te..? mago-otelma???
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ho niente da nascondere IO

            il tozzo di pane?!
            pensa alle bestemmie che ti regalano quando non
            sei presente... che bello vero?Pensa quante ne tirano a te quando gli porti i quattro salti in padella che poi gli vien la cagarella per una settimana !
            ma chi ti ha ipnotizzato a te..? mago-otelma??? :| TS
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ho niente da nascondere IO
            Quasi sicuro che sei milanese o padano...
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ho niente da nascondere IO
            - Scritto da: Anonimo




            nemmeno uno scheletro nel TUO armadio??????



            Non ci devo pensare molto: la risposta e' NO !
            E non sono il solo, sai ?
            Tanti come me si alzano la mattina presto, vanno
            a lavorare per portare un tozzo di pane alla
            famiglia, e alla sera son troppo stanchi per
            giocare con gli scheletrini.

            TSDevi essere sicuramente un tipo palloso.Sicuramente avrai le corna.
          • Anonimo scrive:
            5 --
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      - Scritto da: Anonimo
      Controllino pure tutto e tutti: solo chi non
      avra' nulla da nascondere...................ma neanche da mostrare più di quanto egli desideri.Possiamo guardarti mingere ? :-D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      Su fate i bravi, lasciatelo stare... tutte le volte deve uscire lo stesso troll che difende la sicurezza dei suoi trollini, quasi quasi fa tenerezza...D' altra parte come si fa a prendere sul serio uno che si firma trollmaster? E' un nome parlante... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Non ho niente da nascondere IO
        Ma da dove esce sto personaggio che non ha nulla da nascondere?Neanche io ho nulla da nascondere ma non per questo devo buttare la mia privacy nel cesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non ho niente da nascondere IO
          e comunque più rileggo quello che hai scritto e più mi rendo conto che parlare con una persona come te non serve proprio a niente.Quando un domani il tuo figlioletto si renderà conto che il grande occhio lo controllerà giorno e notte...qualsiasi pagina di internet lui vada a vedere loro lo sanno, quando andrà in bagno loro lo sapranno, quando tossirà loro lo sapranno, quando farà all'amore con sua moglie loro lo sapranno, quando bloccheranno l'acceleratore delle auto (leggi forum su GPS che blocca l'acceleratore), quando decideranno loro che programmi guardere alla TV, quando decideranno che stasera non potrà vedere la partita della tua squadra del cuore ma dovrà guardare pubblicità(perchè la pubblicità fa businnes), quando decideranno cosa dovrà mangiare oggi(perchè l'azienda alimentare di un noto industriale e politico andrà in peridtà allora si dovranno mangiare soltanto i suoi prodotti per il bene dell'economia)...potrei scriverti migliaia di cose...ora si prendono la libertà di controllarti e studiarti e un domani si prenderanno la libertà di comandarti(e la scusa sarà: lo facciamo per il vostro bene)...Tuo figlio cosa dirà del mondo che gli hai lasciato? cosa ti dirà quando saprà che tu oggi non hai combattuto per la sua vita privata di un domani? Prova a chidere anche a tua moglie cosa ne pensa di tutto questo. Pensaci.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non ho niente da nascondere IO
            Oggi gia' la tv e' chiusa, decidono che si fa il reality e su giornali, cartelloni, pubblicita' parlano solo di reality, dicono il telecomando e' tuo basta cambiare canale, questo non e' vero perche' da una parte o dall'altra ti colpiscono.Internet e' nata libera e cosi' deve restare, si ci sono i terroristi, hanno avuto la possibilita' di catturare bin laden e gli e' scappato, le armi di bin laden sono arrivate dagli stati uniti quelli che dicono che lo fanno "per il tuo bene".Io vedo questo come un'azione di marketing per chi produrra' queste tecnologie hardware e software e il software chi lo fara'?!?! gli stessi che hanno provato a fare che il software in europa si possa brevettare (un brevetto dura 20 anni, i maggiri esperti del settore non sanno nemmeno cosa accadra' tra 2/3 anni), gli e' andata male e adesso proveranno quella strada li'.La liberta' e' fondamentale e non e' controllando la tua vita che riusciranno a eliminare crimini.Delle torri gemelle lo sapevano che sarebbe successo, vuoi dirmi che con tutti gli strumenti di cui dispongono non sono riusciti a sapere nulla.Concludo.La tecnologia come e' oggi deve restare libera e senza confini burocratici e legali deve permettere al singolo individuo la scelta, perche' e' la scelta la chiave di tutto, se ci tolgono anche quello non c'e' piu' il senso della vita, di dovra' solo lavorare per pagare le scelte che ci inducono a fare e un domani pagheremo per le scelte che ci costringeranno a fare, senza sapere perche'.
          • Super_Treje scrive:
            5 --
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      Classico tizio che poi ammazza ad accettate moglie e figli e si suicida... e poi i vicini di casa al Tg:"Erano persone rispettabilissime!!"
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      Ci sono molte cose perfettamente legali ma che non possono essere rese pubbliche, per esempio una gara d' appalto, contratti, offerte d' acquistoRicordate Echelon anche se era una cosa pensata per ambito militare se venne a sapere che fu usato anche con fini meramente economici per favorire società americane in gare internazionali.Una volta che dai le tue chiavi di casa tua ad un amico non saprai se esisti un sola copia ne per quale scopo verrà usata, può darsi che non le ha custodito bene o che in futuro tuo sarà ad esserlo? ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non ho niente da nascondere IO

        Una volta che dai le tue chiavi di casa tua ad un
        amico non saprai se esisti un sola copia ne per
        quale scopo verrà usata, può darsi che non le ha
        custodito bene o che in futuro tuo sarà ad
        esserlo? ;)Ehm... ti dispiacerebbe riscrivere questa frase? credo ne manchi un pezzo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO


      Quardi troppi film.
      Purtroppo quando parlo con alcuni amici cinesi ottengo le stesse tue risposte. Dicono che la censura cinese va benissimo, tanto loro non hanno nulla da nascondere. Il governo li ha convinti che una persona che scarica una foto porno da internet va scovata e imprigionata. Loro non temono la censura, LORO, non hanno nulla da nascondere. Dicono che è per il rispetto all'infanzia, per la decenza pubblica. Sì, anche parlare di democrazia va punito, perché qualche facinoroso potrebbe fomentare rivolte destabilizzanti per l'ordine pubblico. LORO fanno il loro lavoro, pagano le tasse, non s'interessano di politica: LORO non hanno nulla da nascondereE' un muro di gomma, perché far entrare in un cervello completamente vergine i concetti fondamentali del liberalismo ("Chi è disposto a barattare le proprie libertà fondamentali in cambio di effimera sicurezza, non merita né la libertà, né la sicurezza", B.Franklin) è un'impresa quasi impossibile. Eppure fanno la differenza tra suddito e cittadino.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      - Scritto da: Anonimo

      Posso passare a testa alta qualunque controllo.

      IO ci tengo alla mia sicurezza e a quella dei
      miei cari.....
      Voglio solo passeggiare tranquillo, con i miei
      figli piccoli, per strada, ma anche su Internet.
      Che male c'e' ?

      Trollmaster S.

      Grande. L'argomento brucia talmente che hai pescato un sacco di persone che non hanno capito il sarcasmo e credono davvero che parlassi sul serio. Neanche la firma gli ha fatto capire.... Grande.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non ho niente da nascondere IO
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Posso passare a testa alta qualunque controllo.



        IO ci tengo alla mia sicurezza e a quella dei

        miei cari.
        ....

        Voglio solo passeggiare tranquillo, con i miei

        figli piccoli, per strada, ma anche su Internet.

        Che male c'e' ?



        Trollmaster S.





        Grande. L'argomento brucia talmente che hai
        pescato un sacco di persone che non hanno capito
        il sarcasmo e credono davvero che parlassi sul
        serio. Neanche la firma gli ha fatto capire....
        Grande.Il problema è che questo non capisce che non è proprio il caso di fare sarcasmo. Sono le nostre libertà in gioco. Oggi ci dicono che è necessario rinunciare alle libertà per proteggerci dai terroristi, ma domani riguadanare una libertà persa o rinunciata costerà un prezzo molto alto...
    • Tetsuo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      Tra un po vedremo anche manifesti di questo tipo:La guerra e' pacela liberta' e' schiavitu'l'ignoranza e' forza
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO

      Non esiste: non faccio niente di male IO.fammi capire chi decide cosa e' "male" ?L'NSA? G.W.BUSH? putin ? il governo cinese? quello saudita e quello iraniano?.... Hitler ? stalin? mussolini?...bel nome "trollmaster"... non poteva essere piu' azzeccato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      - Scritto da: Anonimo
      Posso passare a testa alta qualunque controllo.In questo periodo storico a queste coordinate geografiche... Bhe sei fortunato, nulla piu'.
      IO ci tengo alla mia sicurezza e a quella dei
      miei cari.
      Controllino pure tutto e tutti: solo chi non
      avra' nulla da nascondere, ne uscira' a testa
      alta.
      IO non ho paura.Ne' conosci la storia, altrimenti sapresti come un sistema di governo puo' cambiare repentinamente e senza troppi preavvisi; guarda ai tempi del fascismo o quando e' salito al governo PolPot.
      Era ora che qualcuno prendesse in mano il
      controllo della situazione.
      Non e' possibile che se IO venissi aggredito in
      una strada buia, non c'e' nessuno che possa
      vedere e, nel caso, intervenire ?E' perche' mai dovresti venire aggredito in una strada buia ? Perche' succedono queste cose ?O credi che ci sia gente che e' "nata cattiva" e rapina per questo ?
      IO pago le tasse e pretendo di venire
      protetto nel modo migliore possibile
      e mi sembra giusto si utilizzino le
      ultime tecnologie in tal senso.Anche io pago le tasse, ma preferisco che il governo intervenga dove c'e' bisogno, in modo che non ci sia nessuno cosi' affamato da dover rapinare qualcun altro.
      Voglio solo passeggiare tranquillo, con i miei
      figli piccoli, per strada, ma anche su Internet.
      Che male c'e' ?Ma tu vuoi un mondo sterile e morto in cui far passeggiare i tuoi bambini ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      Tu puoi passare qualunque controllo a testa alta ma A SCHIENA CURVA, come si confà alle bestie da somaA nessun terrorista del mondo frega nulla di te e i tuoi figli piccoli
    • Anonimo scrive:
      Boia ragazzi, lasciatelo sta'
      Questo qui cià qualche problema, non lo tormentate...
    • yenaplyskyn scrive:
      ma sei scemo????
      ci sei o ci fai?comunque cito una famosa frase di franklin:"chi rinuncia alla propria libertà per ottenere sicurezza...non merita nè la libertà nè la sicurezza"e tanto ti basti....ByEYenA
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      Se non hai niente da nascondere posta un link con la scansione dei movimenti dei tuoi conti in banca degli ultimi 4 anni.Altrimenti o sei filo-ALQAIDA, o comunista.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho niente da nascondere IO
      - Scritto da: Anonimo

      Posso passare a testa alta qualunque controllo.

      IO ci tengo alla mia sicurezza e a quella dei
      miei cari.

      Controllino pure tutto e tutti: solo chi non
      avra' nulla da nascondere, ne uscira' a testa
      alta.
      IO non ho paura.

      Era ora che qualcuno prendesse in mano il
      controllo della situazione.
      Non e' possibile che se IO venissi aggredito in
      una strada buia, non c'e' nessuno che possa
      vedere e, nel caso, intervenire ?
      IO pago le tasse e pretendo di venire protetto
      nel modo migliore possibile e mi sembra giusto si
      utilizzino le ultime tecnologie in tal senso.

      Voglio solo passeggiare tranquillo, con i miei
      figli piccoli, per strada, ma anche su Internet.
      Che male c'e' ?

      Trollmaster S.Un nome un programma.
  • Anonimo scrive:
    Appare sempre più evidente...
    ...che l'unico modo REALE di proteggere la propria privacy e i propri diritti da questi abusi è:1) Usare sistemi di comunicazione crittati2) Usare software opensourceE badate... non "solo uno dei due"... ma "ENTRAMBI".Bisogna usare sistemi crittati perché è stato ampiamente dimostrato il poco rispetto che i vari governi hanno per la privacy dei propri cittadini e il rispetto della libertà di pensiero e di parola.Bisogna usare sistemi opensource per la semplice ragione che NON ci si può fidare di software chiusi in cui, l'unico modo per sapere se tali software fanno proprio quello che dicono di fare, è fidarsi di chi li ha prodotti.In particolare, è ESSENZIALE, usare sistemi operativi opensource perché NESSUNO può garantire che nei SO proprietari non ci siano backdoor o comunque sistemi che annullino qualsiasi software di crittazione e protezione dei propri dati.Mah... io queste cose le ripeto oramai da 5 anni... mi sono anche un po' rotto di ripeterle continuamente...==================================Modificato dall'autore il 06/12/2005 0.30.25
    • Anonimo scrive:
      Re: Appare sempre più evidente...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...che l'unico modo REALE di proteggere la
      propria privacy e i propri diritti da questi
      abusi è:
      1) Usare sistemi di comunicazione crittati
      2) Usare software opensource
      se posso.. secondo me non sono sistemi affidabili in ogni caso, le autorità hanno SEMPRE il predominio.prova a chiamare col cell col numero nascosto, tutto bene finchè non parte una denuncia, ma quale anonimato!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Appare sempre più evidente...
        - Scritto da: Anonimo
        se posso.. secondo me non sono sistemi affidabili
        in ogni caso, le autorità hanno SEMPRE il
        predominio.Spiegami pure in che modo possono decrittare un messaggio crittato con GPG a 4096 bit.O come possono accedere ad un disco crittato con AES256 o superiore con tanto di password di una cinquantina di caratteri (e no, non sto scherzando, questo è quello che trovi su tutti i PC di casa mia...).
        prova a chiamare col cell col numero nascosto,
        tutto bene finchè non parte una denuncia, ma
        quale anonimato!!Ma che c'entra questo? Il numero nascosto dei cellulari è il provider telefonico a fornirtelo... è ovvio che loro sanno chi sei (altrimenti come farebbero a fatturarti la chiamata?). È proprio questa la differenza... nei casi di sistemi opensource sei TU che controlli il sistema, non il contrario.
        • Anonimo scrive:
          Re: Appare sempre più evidente...
          semplice! lo sanno anche loro, anzi sanno anche come decriptare.la mia non è cattiveria.. è solo realismo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            semplice! lo sanno anche loro, anzi sanno anche
            come decriptare.No... non lo sanno fare. Non è matematicamente fattibile... non è una cosa per cui conoscendo l'algoritmo di crittazione si può risalire al contenuto del messaggio.È la matematica che dice "non si può fare in tempo ragionevole"... non con i PC di casa e non con i supercomputer. Semplicemente la decrittazione impiegherebbe troppo tempo. Si parla di decine di secoli... se non di decine o centinaia di millenni... non di qualche mese o qualche anno...Ti dico quello che ha detto William Crowell (direttore se non erro) dell'NSA sotto giuramento nel marzo del '97 circa PGP:"If all the personal computers in the world - 260 million - were put to work on a single PGP-encrypted message, it would still take an estimated 12 million times the age of the universe, on average, to break a single message."Ora... supponiamo che i PC di oggi siano anche mille volte più veloci di quelli del '97... ma facciamo anche un milione di volte... come vedi... non c'è proprio speranza di decrittare tali messaggi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            se l'algoritmo lo conosci solo te ti do ragione, però se lo usano in tanti... la gente spiffera, non dimenticarlo.buona notte e complimenti per i tuoi interventi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            Guarda che ha ragione wacco, l' algoritmo rsa è stranoto, ma se si usa una chiave robusta la psosibilità di decifrare il messaggio c' è, ma è ridottissima.Infatti quale è il metodo che si vuole introdurre? Inserire una backdoor nei programmi che ne fanno uso.Se mi scrivo IO un programmino che implementa l' algoritmo rsa o un altro algoritmo noto, testato e robusto, col piffero che me lo decifrano in tempi umanamente ragionevoli.Tanto per dirne una, il palmare dei brigatisti spedito all' fbi come è stato crackato? Mica dai supercomputer americani, una brigatista (non mi ricordo il nome) ha collaborato e ha fornito le chiavi, se no erano ancora lì a bestemmiarci sopra.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            Secondo voi perchè c'è tanto interesse per il computer quantici? sono li unici in grado di crackare i messaggi in tempo ragionevole. Non si possono perdere settimane per un singole messaggio
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            E per fortuna anche con i computer quantistici una buona parte dei sistemi di crittazione forte (es. Blowfish) restano non facilmente attaccabili...per una questione matematica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            se l'algoritmo lo conosci solo te ti do ragione,
            però se lo usano in tanti... la gente spiffera,
            non dimenticarlo.L'algoritmo di PGP è pubblico. Ma ugualmente non è invertibile... non in tempo ragionevole.Per poter invertire la crittazione a chiave pubblica/privata usata da PGP/GPG è necessario riuscire a fattorizzare numeri molto grossi in enormi numeri primi in tempo ragionevole... e questo... non lo sa fare nessuno... perché non esiste nessun teorema che mostri un metodo per farlo in tempo ragionevole... esistono solo test di primalità (e fra l'altro mi sembra che nemmeno quelli hanno garanzia al 100% che ciò che dicono è vero, nel senso che possono esserci falsi positivi).È vero che esistono sistemi di decrittazione molto efficenti usati dall'FBI che si basano però sull'errore umano... cioè, se per esempio a te piace la nautica, allora si tenteranno brute-force con dizionari specifici nautici e degli altri tuoi hobby... in questo modo è possibile ridurre la decrittazione a pochi giorni/settimane. Basta quindi cercare una chiave di crittazione difficile, anche per sé stessi, evitando frasi o parole tratte dai propri interessi ed includendo caratteri non "standard"... in questo modo si rende la decrittazione molto più complessa, quasi impossibile.
            buona notte e complimenti per i tuoi interventi.Notte e grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            quando uscì des, qualche decennio fa, aveva una chiave a 56bit e l'ibm aveva macchine che lo decrittavano in tempo reale. sappi che nessun NESSUN algoritmo nè programma crittografico può uscire dagli USA senza che l'intelligence sia in grado di violarlo, perchè prima c'erano la versione americana e internazionale di pgp??? perchè ora tu puoi scaricare la versiona americana? te lo sei chiesto? perchè openBSD, per quanto riguarda la crittografia è sviluppato interamente fuori dagli stati uniti?non credere nei giochini di calcolo distribuito che decrittano una frase in des in tre mesi e vincono un premio dalla eff, gli algoritmi pubblici sono tutti vulnerabili perchè altrimenti non sarebbero arrivati al pubblico.che poi non sia possibile per noi, dal punto di vista matematico deccrittarli è un conto, ma tu sapresti vedere una backdoor in un algoritmo? non nel programma. una procedura che lo renda vulnerabile appositamente.l'unico algoritmo inviolabile è Vernam, ma ti sfido ad utilizzarlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            quando uscì des, qualche decennio fa, aveva una
            chiave a 56bit e l'ibm aveva macchine che lo
            decrittavano in tempo reale. sappi che nessun
            NESSUN algoritmo nè programma crittografico può
            uscire dagli USA senza che l'intelligence sia in
            grado di violarlo, perchè prima c'erano la
            versione americana e internazionale di pgp???
            perchè ora tu puoi scaricare la versiona
            americana? te lo sei chiesto? perchè openBSD, per
            quanto riguarda la crittografia è sviluppato
            interamente fuori dagli stati uniti?Già, deve essere per questo che per aprire gli archivi dei brigatisti hanno dovuto farlo chiedendo la password ad uno di loro.Ti ricordo che l'algoritmo PGP è uscito dagli Stati Uniti illegalmente (secondo le loro leggi) tanto è vero che Zimmermann (il suo inventore) è stato anche processato.La ragione poi per cui esisteva una versione europea e una americana di PGP è molto semplice, non era possibile esportare PGP come eseguibile né come sorgente. È stato necessario stampare il sorgente su un libro ed esportarlo così (non si può limitare la libertà di parola negli States, quindi i libri non possono essere sottoposti a censura), per differenziare i due prodotti si sono semplicemente inventati nomi diversi (anche per non attirare le ire del loro governo). La ragione poi per cui gli hanno permesso di esportare tale software è che si sono resi conto che oramai era troppo tardi, il "danno" era fatto... oramai PGP era di dominio pubblico. Era quindi inutile continuare a proibirne l'export.
            non credere nei giochini di calcolo distribuito
            che decrittano una frase in des in tre mesi e
            vincono un premio dalla eff, gli algoritmi
            pubblici sono tutti vulnerabili perchè altrimenti
            non sarebbero arrivati al pubblico.
            che poi non sia possibile per noi, dal punto di
            vista matematico deccrittarli è un conto, ma tu
            sapresti vedere una backdoor in un algoritmo? nonIo magari no, ma ci sono fior fiori di cryptoanalisti che analizzano il codice in questione, che viene insegnato nelle università, ecc. Se ci fossero delle backdoor, magari non io, ma qualcuno più competente del sottoscritto le scoprirebbe.Nei software chiusi invece non hai proprio speranza.
          • Birzio scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            Attenzione a non fraintendere la conoscenza dell'algoritmo con la possibilità di decrittarlo.Il conoscere semplicemente l'algoritmo è solamente un punto di forza sulla sicurezza, non certo uno svantaggio!Un algoritmo di criptazione o di hashing a codice aperto infatti garantisce molto di più il suo buon funzionamento di uno chiuso, per il semplice fatto che ognuno (programmatori, matematici, crittoanalisti...) che ci guarda dentro può scovare eventuali flaw o backdoor.FBI infatti vorrebbe inserire backdoor proprio per aggirare la necessità di "rompere" l'algoritmo con metodi troppo lunghi e costosi.In un codice aperto questa falla verrebbe subito a galla, rendendo impossibile il loro controllo.Grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            se l'algoritmo lo conosci solo te ti do ragione,
            però se lo usano in tanti... la gente spiffera,
            non dimenticarlo.questo è assolutamente sbagliato: questi algoritmi sono stranoti a tutti, non è l'algoritmo la parte nascosta.http://en.wikipedia.org/wiki/RSA
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            semplice! lo sanno anche loro, anzi sanno anche
            come decriptare.
            Certo, grazie alla tecnologia aliena studiata per decenni nell'area 51. :D
            la mia non è cattiveria.. è solo realismo.
            :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Appare sempre più evidente...
          si dice che l' NSA abbia rotto il PGp da cinque anni con la criptoanalisi differenziale .www.nsa.gov
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            si dice che l' NSA abbia rotto il PGp da cinque
            anni con la criptoanalisi differenziale .http://snipurl.com/kj7i
        • Anonimo scrive:
          Re: Appare sempre più evidente...

          Spiegami pure in che modo possono decrittare un
          messaggio crittato con GPG a 4096 bit.
          O come possono accedere ad un disco crittato con
          AES256 o superiore con tanto di password di una
          cinquantina di caratteri (e no, non sto
          scherzando, questo è quello che trovi su tutti i
          PC di casa mia...).
          Wakko, Un giorno si presenta qualcuno a casa tua e sequestra tutto quello che funziona a energia elettrica nel raggio di 200 metri. Dopo un minuto si accorge che anche gli elettrodomestici sono protetti da password. Senza pensare all'algoritmo o alla lunghezza della chiave utilizzata, ti diranno gentilmente:Se ci fornisci le password ti addebitiamo il dovuto, diversamente vieni con noi e ti fai sei mesi di isolamento, giusto per darti il tempo di fartele tornare in mente. Tua moglie e i tuoi figli nel frattempo li mettiamo su un aereo e li scarichiamo sul deserto. La tua casa la riempiamo di extracomunitari abusivi.O sei un camicaze o gli dai anche il pin del bancomat.Ovvio che ho esagerato, ma questo per dirti che se qualcuno vuole accedere ai tuoi dati, potrebbe avere più di qualche sistema convincente. Che poi sia perfettamente ingiusto e illegale è un altro discorso, ma dipende da cosa pensa che tu "nasconda".CiaoGiNo
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...

            Se ci fornisci le password ti addebitiamo il
            dovuto, diversamente vieni con noi e ti fai seie' triste dirlo ma hai perfettamente ragione. L'anello debole della catena e' sempre quello organico.Io da anni ormai sostengo che i sistemi crittografici debbano essere svincolati da password conservate in cervelli umani. In sostanza la chiave usata per cifrare e decifrare viene generata al volo dal dispositivo e persa irrimediabilmente allo spegimento. Il prezzo di questa operazione e' duplice: il dispositivo deve essere sempre alimentato, e in caso di spegnimento (anche volontario) i dati in chiaro sono da considerarsi come persi per sempre: quindi bisogna essere preparati a sacrificare i dati. Il vantaggio e' la sicurezza pressoche' assoluta del sistema: i tentativi di intrusione possono essere gestiti indipendentemente dalla volonta' umana.Naturalmente questo presuppone che i dati valgano meno della propria vita , cosa quasi sempre vera e accettabile, e che sia comunque preferibile perderli del tutto guadagnando a questo prezzo l'incolumita'.Quanto sopra vale nello scenario peggiore: essere finiti nelle mani di persone disposte ad usare ogni mezzo per ottenere i dati. Mala tempora currunt, quindi il sistema ha senso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            Ovvio che ho esagerato, ma questo per dirti che
            se qualcuno vuole accedere ai tuoi dati, potrebbe
            avere più di qualche sistema convincente. Che poi
            sia perfettamente ingiusto e illegale è un altro
            discorso, ma dipende da cosa pensa che tu
            "nasconda".Bé, grazie al cielo non siamo *ancora* a questo livello, ma anche se lo fossimo gradisco poter decidere io chi, come e quando qualche estraneo (fosse anche la polizia, non mi interessa) debba intromettersi nella mia vita privata.Sono *io* che debbo poter scegliere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Appare sempre più evidente...
        anche nell'open source si possono mettere backdoor -.-
        • Anonimo scrive:
          Re: Appare sempre più evidente...
          - Scritto da: Anonimo
          anche nell'open source si possono mettere
          backdoor -.-http://snipurl.com/kj7i
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            sto link non va
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            sto link non va(newbie) (ghost)
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Hyperlink
            - Scritto da: Anonimo

            anche nell'open source si possono mettere

            backdoor -.-

            http://snipurl.com/kj7iMi pare tu abbia solo dimostrato che si puo' fare una "pollo.gif"... che e' appunto da pollo quale sei.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            Mi pare tu abbia solo dimostrato che si puo' fare
            una "pollo.gif"... che e' appunto da pollo quale
            sei.Interessante che tu dica questo ad Hyperlink, visto che sei stato così gentile da esprimere la tua opinione nei suoi riguardi farò altrettanto: io ho trovato le sue risposte adatte al livello intellettivo dei post cui ha risposto, mentre ho trovato la tua risposta, oltre che fanciullesca, banale e ridicola, anche fuori luogo visto che non mi pare che Hyperlink con il suo post abbia offeso nessuno.
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: Appare sempre più evidente...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...che l'unico modo REALE di proteggere la
      propria privacy e i propri diritti da questi
      abusi è:
      1) Usare sistemi di comunicazione crittati
      2) Usare software opensource

      E badate... non "solo uno dei due"... ma
      "ENTRAMBI".
      Bisogna usare sistemi crittati perché è stato
      ampiamente dimostrato il poco rispetto che i vari
      governi hanno per la privacy dei propri cittadini
      e il rispetto della libertà di pensiero e di
      parola.
      Bisogna usare sistemi opensource per la semplice
      ragione che NON ci si può fidare di software
      chiusi in cui, l'unico modo per sapere se tali
      software fanno proprio quello che dicono di fare,
      è fidarsi di chi li ha prodotti.

      In particolare, è ESSENZIALE, usare sistemi
      operativi opensource perché NESSUNO può garantire
      che nei SO proprietari non ci siano backdoor o
      comunque sistemi che annullino qualsiasi software
      di crittazione e protezione dei propri dati.

      Mah... io queste cose le ripeto oramai da 5
      anni... mi sono anche un po' rotto di ripeterle
      continuamente...Non romperti, per favore. Non lo si ripeterà mai abbastanza.
      • NSA scrive:
        Re: Appare sempre più evidente...
        Scusate, ma la crittografia non è proibita negli USA?
        • Anonimo scrive:
          Re: Appare sempre più evidente...
          - Scritto da: NSA
          Scusate, ma la crittografia non è proibita negli
          USA?Se non erro, è proibito esportare tecniche di crittazione ed usare crittazioni a chiave pubblica con più di 1024 bit.Ma potrei sbagliarmi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            Il problema, ragazzi è che abbiamo contro i servizi segreti, queste persone non si fanno problemi ad entrare dentro casa o nei luoghi di lavoro, ed installare keylogger hardware sul cavo della tastiera oppure all'interno della tastiera.E quanti di voi controllano che la tastiera non sia stata manomessa?E quanti di voi controllano se dietro di voi c'è puntata una cam che vede i tasti ineriti... Il sistema password passpharse è totalmente obsoleto, dobbiamo usare anche i token hardware.Una buona sicurezza è data anche da una cosa che hai solo tu accoppiata ad una cosa che sai solo tu.Immaginatevi un Pupillo della 3 (minuscolo inserito dentro il vostro monitor, che risponde silenziosamente alle chiamate di certi tutori del "disordine"...Tutti a parlare di software open source, ma nessuno che analizza l'hardware... chi mi dice che ogni dispositivo hardware non contenga cache e memoria tampone...
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            Il problema, ragazzi è che abbiamo contro i
            servizi segreti, queste persone non si fanno
            problemi ad entrare dentro casa o nei luoghi di
            lavoro, ed installare keylogger hardware sul cavo
            della tastiera oppure all'interno della tastiera.
            E quanti di voi controllano che la tastiera non
            sia stata manomessa?Io lo faccio ogni tanto... e ne approfitto anche per dare una bella pulitina alla tastiera dall'interno. Stessa cosa per il resto del PC (ho aperto anche il monitor per ripararlo e dentro non c'era nulla di sospetto :P ).
            Tutti a parlare di software open source, ma
            nessuno che analizza l'hardware... chi mi dice
            che ogni dispositivo hardware non contenga cache
            e memoria tampone... Bé, è vero, l'ideale sarebbe di avere anche open-hardware... ma visto che questo, almeno per il momento non si può avere, direi che ci si può accontentare del resto.In ogni caso, la mania di controllare tutto è piuttosto recente... quindi i vecchi hardware non dovrebbero avere cazzate simili... sarebbe inoltre da verificare i datasheet dei vari componenti (ammesso e non concesso che dicano il vero) e se i datasheet non sono presenti o completi (cioè ci sono chip di cui non si vuole far conoscere le specifiche) ci si rifiuta di comprare tali prodotti... però già è difficile convincere qualcuno ad usare sistemi opensource e la crittazione... figuriamoci il resto...Comunque, ritengo che sia più facile che nei software proprietari ci siano particolari routine pericolose piuttosto che siano implementate in hardware... non fosse altro per il fatto che aggiungere un keyloggher software non costa nulla, mentre un keyloggher hardware si.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Il problema, ragazzi è che abbiamo contro i

            servizi segreti, queste persone non si fanno

            problemi ad entrare dentro casa o nei luoghi di

            lavoro, ed installare keylogger hardware sul
            cavo

            della tastiera oppure all'interno della
            tastiera.

            E quanti di voi controllano che la tastiera non

            sia stata manomessa?

            Io lo faccio ogni tanto... e ne approfitto anche
            per dare una bella pulitina alla tastiera
            dall'interno. Stessa cosa per il resto del PC (ho
            aperto anche il monitor per ripararlo e dentro
            non c'era nulla di sospetto :P ).Tu ridi, ma il problema è serio...Questi ci mettono un nanocoso nel pc (ma anche un normalissimo chippettino piccolo piccolo) e tu col caxxo che riesci a trovarlo...Wakko... la vedo grigia...bye
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            Tu ridi, ma il problema è serio...
            Questi ci mettono un nanocoso nel pc (ma anche un
            normalissimo chippettino piccolo piccolo) e tu
            col caxxo che riesci a trovarlo...

            Wakko... la vedo grigia...Stai pur sicuro che se qualcuno tenta di accedere a questo PC in qualche modo io me ne accorgo... inoltre, a casa mia, c'è quasi sempre qualcuno... e quando non ci siamo... le telecamere fanno il resto :)In ogni caso, saprei distinguere un apparecchio hardware non nato sulle schede che ho acquistato e montato da me... per quanto "nano" possano essere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...

            In ogni caso, saprei distinguere un apparecchio
            hardware non nato sulle schede che ho acquistato
            e montato da me... per quanto "nano" possano
            essere.Certo ma la nostra memoria è debole, dovresti poter fotografare l'hardware appena comporato e confrontarlo... ma chi ti dice che nell'hardware che compri non sia nativamente implementato?Tempo fa lessi che i laptop Dell implementavano dei keylogger al loro interno, bufala o non bufala sicuramenet alcuni pc o nuovi saranno dotati:http://www.ioerror.us/wp-content/dell-keylogger/Dato che non esistono produttori open source di hardware... la vedo triste, sei in grado di verificare tutte le funzioni nascoste della tua scheda madre? E la storia delle stampanti è agghiacciante, adesso tu perchè esiste la EFF sai le marche delle stampanti, ma chi mi assicura che anche nelle altre non ci sono? Esiste un associazione di esperti ?Una persona che stampa dei volantini può essere rintracciato. Ma vi rendete conto che tutte le videochiamate saranno archiviate e vedute e rinvendute chissà da chi...Lessi su un quotiano di una persona che fu "incastrata" manomettendo ad hoc il segnale SKY, quella persona chiamo l'assistenza e una persona (polizia) s'improvviso tecnico autorizzato, riparò l'apparecchio (fece finta di riparare dato che il danno era causato volontariamente da remoto) installo una cimice a chiamata dentro al decoder, che registrava audio e video e lo inviava alle autorità compententi, il tipo fu arrestrato per droga, era un regista . E questo è successo in italia... A mio avviso stiamo trascurando troppo la parte hardware, che può aggirare le protezioni software con estrema facilità.... Come lessi su un sito all'interno di freenet: purtroppo la privacy è troppo complicata per le persone che ne avrebbero davvero bisogno...------------------------------------------------------------------------Vi ricordate dei problemi della Siae con i dentisti ?C'è stato l'accordo, i dentisti potranno riprodurre gratuitamente qualunque mp3 o brano radiofonico senza pagar alcun diritto, in compenso dentro le carie dei clienti, dovranno installare, una cimice rfid. Contateci, ci arriveranno, ah a proposito come si chiama quel famoso film sui denti ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...

            Immaginatevi un Pupillo della 3 (minuscolo
            inserito dentro il vostro monitor, che risponde
            silenziosamente alle chiamate di certi tutori del
            "disordine"...


            Tutti a parlare di software open source, ma
            nessuno che analizza l'hardware... chi mi dice
            che ogni dispositivo hardware non contenga cache
            e memoria tampone... Ma lo sai che ho fatto il tuo stesso ragionamento?Io il "pupillo" della 3 col cazzo che lo metto in casa!Per quanto riguarda i keylogger hardware mi sembra improbabile (almeno con le tecnologie attuali) ma non escludo che un domani si possa arrivare a questo.Non dimentichiamoci che una normalissima tastiera ha un buffer hardware di 140 caratteri... e chi ci dice che non li salvi da qualche parte in un chip microscopico?bye
          • Anonimo scrive:
            Re: Appare sempre più evidente...
            - Scritto da: Anonimo
            Per quanto riguarda i keylogger hardware mi
            sembra improbabile (almeno con le tecnologie
            attuali) ma non escludo che un domani si possa
            arrivare a questo.Bé... questo non è esatto. I keylogger hardware possono facilmente essere costruiti... basta un PIC e una EEPROM (chessò... un 16F84 e una 24LC1025 [è solo da 1Mbit ma si possono usare chip più capienti]) magari SMD così il tuo keylogger sarà più piccolo di una moneta da 1 euro.Comunque, esistono keylogger già realizzati (anche se non piccolissimi) come questo: http://www.thinkgeek.com/gadgets/electronic/5a05/
    • Anonimo scrive:
      Are your FREEDOM useless ??
      Does PRIVACY has any value in this world ? Or we can allow anyone to:- listen ours conversations to ours girlfriends ?- see every messages you write: those with your friends and those against your government ?- see every single bit you send on the network?FREEDOM to write any opinion !!!THIS is important, and this is what internet (now) ALLOWS!!!TRADUZIONE x gli italiani incazzati:come potrete mai essere sicuri che non vi censurino i vostri messaggi ? (certo, non conterranno mai discorsi contro il governo o le istituzioni pubbliche...)W la libertà! Nessun governo può decidere che i nostri messaggi sono adatti a tutti o meno (e in questo caso censurarceli) !!!vi rendete conto del pericolo ?? O siete cechi come quello che ha scritto che non ha nulla da nascondere?
  • Anonimo scrive:
    Ma come fanno con l'open source?
    come faranno ad obbligare l'introduzione di backdoor nel software open source?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come fanno con l'open source?
      - Scritto da: kotaro
      come faranno ad obbligare l'introduzione di
      backdoor nel software open source?esistono caramelle anche per opensorci, muoiono ridendo, pensa..
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come fanno con l'open source?
      - Scritto da: kotaro
      come faranno ad obbligare l'introduzione di
      backdoor nel software open source?Non fanno.Grazie al cielo nell'opensource è sempre possibile verificare quello che un software fa, ed eventualmente, eliminare la parte "tumorale".
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come fanno con l'open source?
        si ma ... in milioni di righe di codice ... ci piazzano dei bachi e poi ci scrivono l'exploit
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come fanno con l'open source?
          Non ti preoccupare, che chi sta nell'open source sa perfettamente quello che accade nel proprio PC.E se trova qualche bischerata di questo tipo, non se lo tiene certamente per se.baci!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come fanno con l'open source?
          - Scritto da: Anonimo
          si ma ... in milioni di righe di codice ... ci
          piazzano dei bachi e poi ci scrivono l'exploithttp://snipurl.com/kj7i
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come fanno con l'open source?
          - Scritto da: Anonimo
          si ma ... in milioni di righe di codice ... ci
          piazzano dei bachi e poi ci scrivono l'exploithttp://www.cert.org/advisories/CA-2001-01.htmlhttp://snipurl.com/kj8l
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fanno con l'open source?
            si ho capito che nell'open si può controllare .. ma su milioni di righe di codice di buchi ce ne puoi piazzare ...ne puoi piazzare anche alcuni difficilmente scovabili ..dopo certo .. è migliore del closed .. non immune comunque
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come fanno con l'open source?
      - Scritto da: kotaro
      come faranno ad obbligare l'introduzione di
      backdoor nel software open source?Vietandolo per legge.Tanto cosa gliene frega, di cattive leggi se ne son fatte tante, dal dmca in poi, una più una meno...Oppure più semplicemente ci pensa il TCPA a bloccare un programma opensource modificato a cui è stata tolta la backdoor(anche perché come fanno sennò a impedirti di usare una vecchia versione 'backdoor-free' di una qualsiasi distro)?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come fanno con l'open source?
        - Scritto da: Anonimo
        Vietandolo per legge.Quando la libertà sarà fuorilegge, solo i fuorilegge avranno la libertà.
        • Alessandrox scrive:
          Re: Ma come fanno con l'open source?
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da: Anonimo

          Vietandolo per legge.
          Quando la libertà sarà fuorilegge, solo i
          fuorilegge avranno la libertà.Bella questa....Vedi come ogni tanto ci troviamo completamente daccordo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fanno con l'open source?
            - Scritto da: Alessandrox

            Quando la libertà sarà fuorilegge, solo i

            fuorilegge avranno la libertà.

            Bella questa....
            Vedi come ogni tanto ci troviamo completamente
            daccordo.Bé, non ho mai detto che siamo sempre in disaccordo... Comunque... non è che ce l'avessi con te, anche se magari dai post che ho fatto sembra di si... è solo che su certi argomenti mi scaldo facilmente.Comunque... forse è meglio detta così: "Quando la libertà sarà fuorilegge, solo i furilegge saranno liberi" (giusto per mantenere il verbo "essere" :) )Non è mia... l'ho letta da qualche parte su Internet... in realtà... non so nemmeno se originalmente era così :P
        • NSA scrive:
          Re: Ma come fanno con l'open source?
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da: Anonimo

          Vietandolo per legge.

          Quando la libertà sarà fuorilegge, solo i
          fuorilegge avranno la libertà.Questo è quello che non vogliono capire i signor "non ho nulla da nascondere io"
      • Anonimo scrive:
        semplicemente non fanno
        la NSA ossia la national security agency americana che e' un colosso anche rispetto all'FBI, non solo usa linux ma ha fornito parti di codice per migliorarne la sicurezza (codice verificato ed ovviamente esente da backdoor, anzi serve proprio a evitare sguardi indiscreti)http://www.nsa.gov/selinux/index.cfmfedora core fra le tante feature di sicurezza ad alti livelli implementa ovviamente anche selinux (migliorandolo) altre distribuzioni hanno fatto lo stesso e le versioni di linux attuali comprendono codice della NSA, fino ad ora hanno aggiunto codice per miglorare la sicurezza degli utenti linux. ..se qualche pazzo politico americano o qualche dirigente esaltato dell'fbi o della stessa nsa pensassero che e' possibile imbrigliare linux sarebbero gli stessi loro programmatori interni a fargli notare che e' impossibile ... anche legalmente avrebbero dei risultati nulli dato che linux e' in gran parte sviluppato anche al di fuori degli states ..per gli sfigati che usano sw a pagamento come M$ sono gia abituati ad essere controllati quoindi non cambia nullla ...
        • Anonimo scrive:
          Re: semplicemente non fanno

          per gli sfigati che usano sw a pagamento come M$ sono
          gia abituati ad essere controllati quoindi non
          cambia nullla ...la tue preferenze non ti danno il diritto di insultare gli altri, impara l'educazione.
    • BSD_like scrive:
      Re: Ma come fanno con l'open source?
      Semplicemente viene proposta di mettere backdoors, & altro agli ISP e ai fornitori di servizi analoghi: non è prevista nel sw di un eseguibile.Almeno da questa normativa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come fanno con l'open source?
        - Scritto da: BSD_like
        Semplicemente viene proposta di mettere
        backdoors, & altro agli ISP e ai fornitori di
        servizi analoghi: non è prevista nel sw di un
        eseguibile.
        Almeno da questa normativa.maccome allora me la piglio nel didietro anche se uso Linux: noneggiusto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come fanno con l'open source?
          infatti ma che credevate? che vanno alla piccolo softwarehouse e chiedono di inserirgli del codice nel loro programma?lol.. questi lo piazzano nei provider, nei dispositivi hardware.. mica nel programmino :P
          • Super_Treje scrive:
            Re: Ma come fanno con l'open source?
            Poco male si crakkeranno tutti i chipset di un dispositivo fino a rintracciare la backdoor ed eliminarla, all'inizio in maniera "hardware", casomai cambiando direttamente chip poi man mano che la notizia si diffondera', eventualmente avvera' una riprogrammazione della backdoor.Il massimo sarebbe "rigirare la frittata", e riprogrammare la backdoor in modo che al posto che dar fastidio all'utente, dia fastidio a chi ce l'ha messa :DNella vita si rendera' sempre pan per focaccia :)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fanno con l'open source?
            - Scritto da: Super_Treje
            Poco male si crakkeranno tutti i chipset di un
            dispositivo fino a rintracciare la backdoor ed
            eliminarla, all'inizio in maniera "hardware",
            casomai cambiando direttamente chip poi man manoMagari si potesse. Sai quanti milioni di dollari costa lo sviluppo di un chip mediamente complesso?La barriera sarà questa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come fanno con l'open source?
        - Scritto da: BSD_like
        Semplicemente viene proposta di mettere
        backdoors, & altro agli ISP e ai fornitori di
        servizi analoghi: non è prevista nel sw di un
        eseguibile.
        Almeno da questa normativa.Infatti la normativa della FCC e' cambiata recentemente e la FCC se lo ritiene opportuno puo' negare o consentire l'immissione di un prodotto hardware o software che non consenta oppure consenta a terzi la verifica della comunicazione (un complesso articolo del loro regolamento scritto in incomprensibile legalese che tradotto significa che possono anche bloccare software/hardware senza backdoor).Come dire che da quel lato ci hanno gia' pensato;Dovremmo veramente puntare tutto sull'open source?preoccupanti anche questi due articoli (in inglese):http://wiki.ffii.org/DataRetPr051205Enhttp://wiki.ffii.org/DataRet0512Enche introdurrebbero dei regimi normativi similari iin europa; tale direttiva oggi viene votata dai Mep e se accettata dovra' affrontare il voto del parlamento europeo piu' avanti.Se c'e' un gioco sporco in mezzo ci scommettete che prima della votazione al parlamento EU succedera' qualcosa a livello di cronaca?
    • Tetsuo scrive:
      Re: Ma come fanno con l'open source?
      bhe... il processo e' già iniziato...ti ricordi? Brevetti, Copiryght, Segreti industriali ...Faranno di tutto per rendere illegali quei software che non potranno controllare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come fanno con l'open source?
      - Scritto da: kotaro
      come faranno ad obbligare l'introduzione di
      backdoor nel software open source? Semplice, appunto essendo open source sarà molto più facile verificare che sia effettivamente inserito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come fanno con l'open source?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: kotaro

        come faranno ad obbligare l'introduzione di

        backdoor nel software open source?
        Semplice, appunto essendo open source sarà
        molto più facile verificare che sia
        effettivamente inserito.Funzionera' con gli utenti base, come al solito, gli utenti evoluti sapranno toglierle e ricompilare o sapranno dovre trovare i ricompilati senza backdoor. :)
  • CoreDump scrive:
    AH AH AH AH AH......
    --quoto dall'articolo --Nel frattempo, FBI e deputati parlamentari continuano a sostenere la necessità del controllo totale su Internet. "Va fatto e basta", sostiene Steve Martinez, zar del dipartimento telematico dell'FBI. "Dobbiamo farlo noi prima che i terroristi si impossessino di Internet", suggerisce Martinez.-- end quote--Certo come no perchè i terroristi li fermi cosi, ma daima davvero credono alle stronzate che dicono, ci sononmila modi per scambiarsi messaggi e non farsibeccare facilmente su internet ( freenet, stenografia, pgpcryptgrafia militare e solo per citarne alcuni :) )e questi mettendo backdoor dapertutto credono dirisolvere il problema, non sarà invece che preferisconocontrollare il popolo bue no?==================================Modificato dall'autore il 06/12/2005 0.21.06
    • Anonimo scrive:
      Re: AH AH AH AH AH......
      - Scritto da: CoreDump
      --quoto dall'articolo --
      Nel frattempo, FBI e deputati parlamentari
      continuano a sostenere la necessità del controllo
      totale su Internet. "Va fatto e basta", sostiene
      Steve Martinez, zar del dipartimento telematico
      dell'FBI. "Dobbiamo farlo noi prima che i
      terroristi si impossessino di Internet",
      suggerisce Martinez.
      -- end quote--

      Certo come no perchè i terroristi li fermi cosi,
      ma dai
      ma davvero credono alle stronzate che dicono, ci
      sono
      nmila modi per scambiarsi messaggi e non farsi
      beccare facilmente su internet ( freenet,
      stenografia, pgp
      cryptgrafia militare e solo per citarne alcuni :)
      )
      e questi mettendo backdoor dapertutto credono di
      risolvere il problema, non sarà invece che
      preferiscono
      controllare il popolo bue no?

      ==================================
      Modificato dall'autore il 06/12/2005 0.21.06Secondo me si autoinfetteranno e tutto il loro sistema andrà a puttane.
      • Anonimo scrive:
        Re: AH AH AH AH AH......
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: CoreDump

        --quoto dall'articolo --

        Nel frattempo, FBI e deputati parlamentari

        continuano a sostenere la necessità del
        controllo

        totale su Internet. "Va fatto e basta", sostiene

        Steve Martinez, zar del dipartimento telematico

        dell'FBI. "Dobbiamo farlo noi prima che i

        terroristi si impossessino di Internet",

        suggerisce Martinez.

        -- end quote--



        Certo come no perchè i terroristi li fermi cosi,

        ma dai

        ma davvero credono alle stronzate che dicono, ci

        sono

        nmila modi per scambiarsi messaggi e non farsi

        beccare facilmente su internet ( freenet,

        stenografia, pgp

        cryptgrafia militare e solo per citarne alcuni
        :)

        )

        e questi mettendo backdoor dapertutto credono di

        risolvere il problema, non sarà invece che

        preferiscono

        controllare il popolo bue no?



        ==================================

        Modificato dall'autore il 06/12/2005 0.21.06

        Secondo me si autoinfetteranno e tutto il loro
        sistema andrà a puttane.Ma quale sistema? ma che dici?...Il vero rischio e' purtroppo la gente come te che purtroppo non ha ancora capito che internet non e' un "sistema" ma semplicemente "gente"....
    • Anonimo scrive:
      Re: AH AH AH AH AH......
      - Scritto da: CoreDump
      cryptgrafia militare e solo per citarne alcuni :)
      )
      e questi mettendo backdoor dapertutto credono di
      risolvere il problema, non sarà invece che
      preferiscono
      controllare il popolo bue no?ma scherzi?? devo assolutamente sapere con quale carta igienica ti pulisci il deretano?!?!le multinazionali non vedono l'ora!
      • Anonimo scrive:
        Re: AH AH AH AH AH......
        - Scritto da: Anonimo

        preferiscono

        controllare il popolo bue no?


        ma scherzi?? devo assolutamente sapere con quale
        carta igienica ti pulisci il deretano?!?!

        le multinazionali non vedono l'ora!Be', se produci carta igenica, sapere le preferenze del consumatore in proposito è qualcosa per cui sei disposto a pagare molto ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: AH AH AH AH AH......
      Attivando il progetto Blue Lantern, non si farà altro che dare in mano, nel modo più facile, la rete, ai terroristi. Tu credi forse che sta gente, che posta nei siti fondamentalisti islamici, presumibilmente via proxy o spoof, che non siano capaci di studiarsi un pò ste backdoors, sfruttandole a proprio vantaggio?
      • Super_Treje scrive:
        Re: AH AH AH AH AH......
        Pare che la generazione che ha prodotto questa classe dirigente che se ne esce con queste affermazione non conosceva ancora il concetto di "contraccezione".Magari esistesse la macchina del tempo per poter tornare indietro nel tempo e spiegargli che spesso conviene non farli i figli.... se poi diventano cosi' :D
  • Anonimo scrive:
    Forse però...
    Ci saranno meno servizi internet negli usa e più da noi, se non faremo la stessa fesseria. Se no, Russia, sudamerica e persino africa ci sorpasseranno in tutta tranquillità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse però...
      - Scritto da: Anonimo
      Ci saranno meno servizi internet negli usa e più
      da noi, se non faremo la stessa fesseria. Se no,
      Russia, sudamerica e persino africa ci
      sorpasseranno in tutta tranquillità.Internet è internet, non è una realtà nazionale, quindi saremo tutti più controllati.Senza contare che la maggior parte dei sw viene proprio dagli USA
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse però...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Ci saranno meno servizi internet negli usa e più

        da noi, se non faremo la stessa fesseria. Se no,

        Russia, sudamerica e persino africa ci

        sorpasseranno in tutta tranquillità.

        Internet è internet, non è una realtà nazionale,
        quindi saremo tutti più controllati.

        Senza contare che la maggior parte dei sw viene
        proprio dagli USAE tu comprali pure e dimostra quanto sei furbo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse però...
      Questo non è un problema in quanto russia e qualche paese africano se la passa meglio di noi
  • Anonimo scrive:
    Ma PER PIACERE!!!
    Dobbiamo fare il controllo totale di internet prima che se ne impossessino i terroristi. A me fa più paura chi ragiona così, dei terroristi...Dai che il motivo del controllo è un altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma PER PIACERE!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Dobbiamo fare il controllo totale di internet
      prima che se ne impossessino i terroristi.
      A me fa più paura chi ragiona così, dei
      terroristi...I terroristi e' da trent'anni che non fanno attentati in Italia. Gli americani hanno fatto una strage 6 anni fa. Va da se' che faremmo bene a toglierci di torno questi ultimi.
      • moresco scrive:
        Re: Ma PER PIACERE!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Dobbiamo fare il controllo totale di internet

        prima che se ne impossessino i terroristi.

        A me fa più paura chi ragiona così, dei

        terroristi...

        I terroristi e' da trent'anni che non fanno
        attentati in Italia. Gli americani hanno fatto
        una strage 6 anni fa. Va da se' che faremmo bene
        a toglierci di torno questi ultimi.Purtroppo hai ragione. Sopratutto per la storia dell'attentato (e chi ha orecchi...). Ma attento a generalizzare. Tra gli "americani" ci sono anche Chavez, Lula da Silva, Tim Robbins, Susan Sarandon, Micheal Moore, Redford, Manuchao, ecc... che non sono proprio dei guerrafondai. :D Diciamo allora "i fanatici che comandano alla casa bianca".
  • Anonimo scrive:
    USA come la Cina
    Poi questi merdosi USA dicono di essere un paese "democratico"Da quando c' è l' assassino Bush a guidare gli USA, gli USA sono costretti a vivere nel terrore mantenuto in ogni modo da un' amministrazione criminale.
    • Anonimo scrive:
      Re: USA come la Cina
      Vergognati
      • Anonimo scrive:
        Re: USA come la Cina
        - Scritto da: Anonimo
        VergognatiMa tu
      • Anonimo scrive:
        Re: USA come la Cina
        - Scritto da: Anonimo
        VergognatiNon ha tutti i torti, invece.Il terrorismo islamico è la più grande botta di culo che potesse capitare a Bush, nel nome della lotta al terrore sono passate cose come lo sterminio di civili in Iraq, restrizione delle libertà personali, aumento del mercato delle armi...Chiediti a chi giova veramente tutto ciò, e ricordati che fino a 10 anni fa a Bin Laden le armi gliele vendeva Bush (padre)
        • Anonimo scrive:
          Re: USA come la Cina
          Non era Bush padre; cmq fino a pochi anni prima di Bush padre Bin laden veniva foraggiato dai governi USA, perchè combatteva contro i russi invasori in Afghanistan.Ma questo che vuol dire??È normale nello scontro URSS-USA; oltrettutto se non si desidera che uno stato libero cada in mani straniere, l'unica è finanziare i gruppi che combattono contro l'invasore.È sempre stato fatto, anche durante la II guerra mondiale.Che poi Bin Laden abbia cambiato obbiettivo (o meglio evoluto, dal suo punto di vista) alcuni anni dopo questo è un'altro paio di maniche.
      • Anonimo scrive:
        Re: USA come la Cina
        - Scritto da: Anonimo
        VergognatiDi cosa?Della verita?Bush è un assassino che ha trascinato il mondo intero in una guerra costruita su prove false e ha fatto stracci del Diritto Internazionale.Ormai sono in tanti a dirlo chi è Bush. E presto la Storia inchioderà lui e la sua banda di criminali alle loro responsabilità.
        • Anonimo scrive:
          Re: USA come la Cina
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Vergognati

          Di cosa?
          Della verita?
          Bush è un assassino che ha trascinato il mondo
          intero in una guerra costruita su prove false e
          ha fatto stracci del Diritto Internazionale.
          Ormai sono in tanti a dirlo chi è Bush. E presto
          la Storia inchioderà lui e la sua banda di
          criminali alle loro responsabilità.Tre anni alla fine del suo mandato.Sono tanti.
        • Anonimo scrive:
          Re: USA come la Cina
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Vergognati

          Di cosa?
          Della verita?
          Bush è un assassino che ha trascinato il mondo
          intero in una guerra costruita su prove false e
          ha fatto stracci del Diritto Internazionale.
          Ormai sono in tanti a dirlo chi è Bush. E presto
          la Storia inchioderà lui e la sua banda di
          criminali alle loro responsabilità.Ma quale verità: siete patetici con 'ste cazz@te.Una dittatura va abbattuta, se fosse per le vs opinioni gli USA non dovevano intervenire nella II guerra mondiale e visti i vs crani non sarebbe poi stato tanto sbagliato farvi marciare in un'esercito nazi o fascista: avreste usato di più il cervello!
          • Anonimo scrive:
            Re: USA come la Cina
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Vergognati



            Di cosa?

            Della verita?

            Bush è un assassino che ha trascinato il mondo

            intero in una guerra costruita su prove false e

            ha fatto stracci del Diritto Internazionale.

            Ormai sono in tanti a dirlo chi è Bush. E presto

            la Storia inchioderà lui e la sua banda di

            criminali alle loro responsabilità.

            Ma quale verità: siete patetici con 'ste cazz@te.
            Una dittatura va abbattuta, se fosse per le vs
            opinioni gli USA non dovevano intervenire nella
            II guerra mondiale e visti i vs crani non sarebbe
            poi stato tanto sbagliato farvi marciare in
            un'esercito nazi o fascista: avreste usato di più
            il cervello!Perchè? Forse in USA non esiste una dittatura che pretende di comandare il mondo?Sono gli USA di Bush a creare il,terrorismo internazionale e ad alimentarlo con la loro prepotenza e arroganza.Sono stati gli USA di Bush a creare prove false per fare una guerra, a teorizzare e praticare la guerra preventiva, a usdare fosforo bianco sulla gente come shampoo, a seminare nel mondo carceri segrete dove praticano la tortura, a calpestare il Diritto Internazionale.Ne basta e avanza per processare anche Bush come terrorista Internazionale e per crimini contro l' umanità.Negli USA vige una dittatura mascherata da democrazia.
          • Anonimo scrive:
            Re: USA come la Cina
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Vergognati



            Di cosa?

            Della verita?

            Bush è un assassino che ha trascinato il mondo

            intero in una guerra costruita su prove false e

            ha fatto stracci del Diritto Internazionale.

            Ormai sono in tanti a dirlo chi è Bush. E presto

            la Storia inchioderà lui e la sua banda di

            criminali alle loro responsabilità.

            Ma quale verità: siete patetici con 'ste cazz@te.
            Una dittatura va abbattuta, se fosse per le vs
            opinioni gli USA non dovevano intervenire nella
            II guerra mondiale e visti i vs crani non sarebbe
            poi stato tanto sbagliato farvi marciare in
            un'esercito nazi o fascista: avreste usato di più
            il cervello!Secondo te sono intervenuti solo per liberare noi?Oppure perché, dopo che i nasisti avessero ottenuto il controllo sull'Europa avrebbero cercato di fare lo stasso anche con gli USA?
          • Anonimo scrive:
            Re: USA come la Cina
            Allora perche' non abbattono la dittatura cinese? E le migliaia di dittature che esistono in Africa? Perche' non sono intervenuti quando la Cina ne ha fatto di tutti i colori in Tibet (leggi massacri, torture, genocidio).Chi sono loro per portare la loro democrazia del cazzo in giro per il mondo a suon di bombe? Loro che per primi hanno usato bombe nucleari in guerra, loro e il loro dollaro bolla di sapone.Lo sai che sono il paese piu' indebitato del mondo?Portatori di democrazia un cazzo!Sono solo portatori di guerra e distruzione.Guarda il mondo con occhi diversi da quelli di canale 5, forse potresti scoprire che il mondo non e' come pensavi che fosse.
          • Anonimo scrive:
            Re: USA come la Cina
            Guarda che gli USA non sono intervenuti nella 2 guerra mondiale per liberarci dai nazisti, ma bensi' per impedire ai russi di predominare in europa.
          • Anonimo scrive:
            Re: USA come la Cina
            - Scritto da: Anonimo
            Guarda che gli USA non sono intervenuti nella 2
            guerra mondiale per liberarci dai nazisti, ma
            bensi' per impedire ai russi di predominare in
            europa.
            balle! pearl harbour è un chiaro esempio di quanto siano prepotenti.attaccare se stessi per creare un conflitto.. bravi vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: USA come la Cina
        - Scritto da: Anonimo
        Vergognati stai offendendo la Cina
        • Fabi3tto scrive:
          Re: USA come la Cina
          Come se la liberazione dell'Italia fosse venuta solo perchè gli Americani sono tanto buoni e giusti, e non perchè eravamo un paese in bilico che loro non volevano cadesse nelle mani dei russi.Basta vedere poi quante basi militari hanno installato a casa nostra...eh si l'hanno fatto proprio per la loro infinita magnanimità
          • Anonimo scrive:
            Re: USA come la Cina
            Appunto. Ma la maggioranza degli italiani nemmeno sa quante basi militari USA ci sono sul nostro suolo, tantomeno il numero di testate nucleari che abbiamo sotto il culo.Pero' sai com'e'... John Wayne fa figo, i cowboy sono sempre dalle parte dei giusti e noi come pecoroni dietro a leccargli il culo... prendendoli per leccalecca.
          • Anonimo scrive:
            Re: USA come la Cina

            Appunto. Ma la maggioranza degli italiani nemmeno
            sa quante basi militari USA ci sono sul nostro
            suolo, tantomeno il numero di testate nucleari
            che abbiamo sotto il culo.E non si ricordano i bombardamenti americani su diverse città italiane dopo l'8 settembre 43, come a Bologna, il 23, credo, con 1000 morti tra i civili. Questi sono imperialisti, e noi (ex "romani") dovremmo avere gli strumenti culturali per capirlo. E invece...
      • Anonimo scrive:
        Re: USA come la Cina
        Hanno la pena di morte, come la cinahanno il controllo su internet, come la cinai diritti sindacali sono limitati, non proprio come in cina ma poco ci mancahanno lo stesso sistema economico della cinae lui (bush) se ne va a messa a pechino e poi va ad impartire lezione di diritti umani a chinplierhfj come cazzo si chiama il presidente cinesema è chiaro che quello poi fa spallucce e se ne fottela prima cosa che avrà pensato: 'ma tu guarda questo, ma pensa ai problemi tuoi no?'
  • Anonimo scrive:
    Il controllo totale
    sti americani, eh?quelli non sono mai contenti, dopo aver fatto i guerrafondai in tutto quel mondo a noi distante anni luce e indifeso, adesso se la prendono con tutti i propri simili (parola grossa).ma il nostro futuro.. sarà tipo Matrix?
    • gian_d scrive:
      Re: Il controllo totale
      - Scritto da: Anonimo
      sti americani, eh?
      quelli non sono mai contenti, dopo aver fatto i
      guerrafondai in tutto quel mondo a noi distante
      anni luce e indifeso, adesso se la prendono con
      tutti i propri simili (parola grossa).

      ma il nostro futuro.. sarà tipo Matrix?
      no, solo più piatto
      • Anonimo scrive:
        Re: Il controllo totale
        ok! senza DRM niente 3D.proibizionismo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Il controllo totale
        - Scritto da: gian_d

        - Scritto da: Anonimo

        sti americani, eh?

        quelli non sono mai contenti, dopo aver fatto i

        guerrafondai in tutto quel mondo a noi distante

        anni luce e indifeso, adesso se la prendono con

        tutti i propri simili (parola grossa).



        ma il nostro futuro.. sarà tipo Matrix?



        no, solo più piattoPorta a porta?
    • marcodilenardo scrive:
      Re: Il controllo totale
      - Scritto da: Anonimo
      sti americani, eh?
      quelli non sono mai contenti, dopo aver fatto i
      guerrafondai in tutto quel mondo a noi distante
      anni luce e indifeso, adesso se la prendono con
      tutti i propri simili (parola grossa).

      ma il nostro futuro.. sarà tipo Matrix?
      Ci ridurranno a fare da batterie per i loro comodi??(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il controllo totale
      Il cucchiaio non esiste.ODDIO C'E' SMITH!!!AAAAAAAAAAAAAAAARRRRRRRRRRGtututututututu...
    • Fabi3tto scrive:
      Re: Il controllo totale
      No sarà un 1984 tecnologicamente avanzato...
Chiudi i commenti