Download/ Quintetto col Rip!

Convertire cd audio, giocare con la lente, sistemare la taskbar tra una canzone e l'altra senza dimenticare che giorno è: il 14!








a cura di Punto Informatico Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Gli interessi di Telecom
    - Scritto da: chase82
    Carissimi amici se voi vogliate o no dovrete
    abbandonare tutti il 56 kb xché entro
    la fine dell'anno rimarrà soltanto un
    lontano ricordo..xché tuttoCioe' cosa vuol dire che proibiranno di utilizzare i modem?O che sara' solo lei a non fornire piu' POP analogici?Nel secondo caso basta cambiare provider ed utilizzare un altro che fornisca POP analogici!A dire il vero il motivo per cui sono stato restio a passare all'ADSL e' economico. Vabbhe che oggi tutto costa e costa anche tanto pero' pagare una trentina di euro al mese per una connessione flat non e' proprio poco. Rispetto alle tariffe della telefonata in urbana. Utilizzare le tariffe a consumo e' una cosa sconveniente salvo rarissimi casi. Per chi voglia usare intenet poco e gli basta andare piano (per fare un esempio gli basta scambiarsi la posta con un suo amico in Canada) una connessione analogica 56K gli basta ed avanza. E perche' cambiare?Poi appunto uno dei punti e' questo. Per uno che inizia adeso a connettersi, probabilmente tanto vale incominciare direttamente dall'ADSL, ma uno che ha gia' un modem analogico funzionante, ed ha tribulato non poco a farlo funzionare, perche' dovrebbe passare ad ADLS, quando non ha nessuna garanzia che tutto funzionera'? Si lo so in teoria dovrebbe funzionare tutto, poi pero' ti dicono che devi installare la nuova versione di IE (perche?) tu lo fai scopri che prima devi installare anche ..., poi ti dicono che per far funzionare il modem ADSL devi installare un nuovo programma, e ti viene da chierti funzionera'? Poi tenti di installare il programa e ti dice che non trova un file, di inserire il disco di installazione del SO, fai l'operazione speranzoso e titubante allo stesso tempo e ... argh... non funziona, poi dopo due giorni di impazzimenti scopri che il file sul CD c'e' ma in una directory diversa da quella in cui lui cerca!
  • Anonimo scrive:
    Re: quoto e sottoscrivo in pieno
    d accordo che il presente è rappresentato dall adsl. però nella mia linea non funziona! o meglio il servizio è presente ma non c è verso di connettersi!da un mese mi è arrivato il modem (e ovviamente libero mi aveva attivato il servizio gia 15 giorni prima che mi arrivasse il modem....)ma io sono ancora al palo e sto assistento al prevedibile ping pong tra telecom e libero, ma della connessione neanche l ombra. ieri sera mi ha chiamato la telecom, mi illudevo che si muovesse qualcosa invece ha detto che la colpa del disservizio è tutta di libero.. loro mi hanno consigliato di disdire l abbonamento a libero ahahah, ricatto bello e buono per chiedere il servizio di aliceadsl.. peccato che libero non contempla la disdetta prima di un anno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Disdetta


    Sono d'accordo. Personalmente ho una
    connessione dial up 56 K, una flat rate da
    59 euro al mese ( internet e voce 24/24) con
    distacco da Telecom. Sono connesso per
    molte ore al giorno per ragioni di lavoro.
    All'Adsl non ci penso proprio. Sono
    soddisfatto.con quale compagnia ?
  • Anonimo scrive:
    Re: consolidare il monolio e uccidere voip
    e poi finchè l'ultimo miglio non e' liberalizzato il cerchio e' chiuso...
  • chase82 scrive:
    La verità
    Carissimi amici se voi vogliate o no dovrete abbandonare tutti il 56 kb xché entro la fine dell'anno rimarrà soltanto un lontano ricordo..xché tutto passerà su linea adsl anke la televisione stessa!!è questo l'interesse di telecom!!!entrare dentro la casa di una persona con la line adsl oggi giorno è importante!!ma xché siete così legati alla line analogica??
  • chase82 scrive:
    Re: Gli interessi di Telecom
    Carissimi amici se voi vogliate o no dovrete abbandonare tutti il 56 kb xché entro la fine dell'anno rimarrà soltanto un lontano ricordo..xché tutto passerà su linea adsl anke la televisione stessa!!è questo l'interesse di telecom!!!entrare dentro la casa di una persona con la line adsl oggi giorno è importante!!ma xché siete così legati alla line analogica??
  • Anonimo scrive:
    Re: paghereste metà $ per avere metà ban
    magari lo facessero. io mi accontetnerei anche di 64 o 128, a fronte di un canone di 10 euro al mese!
  • naevus scrive:
    Re: Attivazione ADSL di default!
    la tecnologia adsl è in verità always on. per semplicità concettuale si parla di connessione ogni volta che si vuole navigare ma in verità la portante è sempre attiva
  • naevus scrive:
    Re: quoto e sottoscrivo in pieno
    dipende da quanti dvd vedi: io in casa ho lettore dvd e vcr. quando vado da blockbuster a volte prendo una vhs che costa meno.... tanto il film una volta visto, quante volte lo rivedrò?la fibra ottica invece è presente ad esempio in un raggio di 1 km dal centro di bergamo (progetto socrate, telecom) però è abbandonata...==================================Modificato dall'autore il 18/01/2005 14.25.53
  • pjt scrive:
    Re: La adsl: chi LA usa...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: pjt



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    Mi sembra naturale usare il

    femminile


    per



    "asynchrone digital subscriber

    line", si



    parla di una linea ;)


    Dillo all'autore dell'articolo! :D



    Chiedo venia, mi cospargo il capo di
    cenre e

    prometto che non lo farò

    più....... ;)

    Ciao

    Bravo, altrimenti la prossima volta a letto
    senza cena! :DLOL :DAnche se, data la pancetta, forse mi farebbe bene...;)Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Striscia la notizia...
    Agli Italiani serve LA COPERTURA, non le vane promesse di un manipolo di manager da 4 soldi e gli scoop di Striscia La notizia....
  • Anonimo scrive:
    Re: La adsl: chi LA usa...
    - Scritto da: pjt

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Mi sembra naturale usare il
    femminile

    per


    "asynchrone digital subscriber
    line", si


    parla di una linea ;)

    Dillo all'autore dell'articolo! :D

    Chiedo venia, mi cospargo il capo di cenre e
    prometto che non lo farò
    più....... ;)
    CiaoBravo, altrimenti la prossima volta a letto senza cena! :D
  • pjt scrive:
    Re: La adsl: chi LA usa...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Mi sembra naturale usare il femminile
    per

    "asynchrone digital subscriber line", si

    parla di una linea ;)
    Dillo all'autore dell'articolo! :DChiedo venia, mi cospargo il capo di cenre e prometto che non lo farò più....... ;)Ciao
  • pjt scrive:
    Re: Gli interessi di Telecom
    - Scritto da: gaglioppo
    Secondo l'articolo di Pietro Bianchi, queste
    attivazioni a tappeto (gratuite)
    servirebbero allo stato a far vedere
    all'opinione pubblica che la banda larga va
    allargandosi sempre più.
    Non sono per nulla d'accordo.Non era questo che volevo dire:non sono fatte per questo scopo, ma è però un risultato che verrà fuori.
    Il punto è capire quanto spetta alla
    telecom per ogni abbonamento stipulato, in
    che modo incidono i contributi statali, se
    coprono l'attivazione, se siano
    insufficienti all'attivazione o arrrechino
    un tornaconto economico con il segno +
    all'azienda.Se ci fosse un segno - difficilmente farebbero una campagna del genere...
    Personalmente propendo per l'ultima
    possibilità, anzi aggiungo che un
    utente che si trova un collegamento adsl,
    anche inutile, che non userebbe mai, l'ha
    attivato solo perchè gratuito, un
    tentativo, qualche ora di connessione la
    prova.Esattamente cm dicevo anch'io.Ciao
  • pjt scrive:
    Re: E comunque da me non ci sarà MAI...
    - Scritto da: Anonimo
    Perche non usano sto cavolo di contributo
    per portare l adsl dove non ce pittosto che
    attivarla a chi non se ne fa niente.Concordo in pieno.Secondo me era questo l'uso giusto dei contributi dello stato, insieme alla possibilità di utilizzo per le famiglie a reddito basso.Ciao
  • pjt scrive:
    Re: Le statistiche non sono il solo motivo..
    - Scritto da: Anonimo
    Una linea ADSL a Telecom costa una porta sul
    MUX in centrale. Attaccare un cliente senza
    che consumi e paghi solo per fare statistica
    e come buttare soldi dalla finestra.
    Aggiungere un migliaio di clienti (1 mux) ti
    costa 50 mila euro...Se però fai i conti di quanto prendi di contributi statali ad attivare 1.000 utenti ti ripaghi mux & company, probabilmente ;)
    Telecome punta invece a due risultati:
    - accaprarrarsi tutti i clienti possibili
    prima che questi diventino clienti di altri
    (e perderli pure come fonia),E' probabilmente il motivo principale di questa aggressività commerciale.
    - portarti una line veloce in casa per poi
    fartela usare un po' alla volta e quindi
    arrivare poi a desiderare la flat.

    Il secondo punto non è mica tanto
    banale: fino a che non hai una linea veloce
    e non aprpezzi la differenza non capisci se
    ne avrai bisogno.Non penso: invece tenderà a spingere il prodotto con cui guadagna di più (flat se ti colleghi poco, a consumo se ti colleghi di più).
    Di fatto oggi ci sono un sacco di persone
    che migrano dalle tariffe a consumo a quelle
    flat.Sicuro?
    In fondo anche il telefonino con la
    prepagata, senza vincoli di canone, è
    stato un po' così: i consumi li paghi
    solo se ne sei convinto e non sei vincolato
    a bollette per sempre. Oggi grazie alle
    prepagate siamo un paese ad altissima
    densità di telefonini.Ma hai mai fatto due conti col telefonino? I costi di ricarica sono alti (20%) e se lo usi intensivamente spendi meno con un abbonamento Solo che molti non ci pensano nemmeno, dato che la prepagata è talmente diffusa che sembra quasi l'unica possibilità.Pietro
  • pjt scrive:
    Re: consolidare il monolio e uccidere voip
    - Scritto da: Anonimo
    ciao,

    la strategia di telecom mi sembra molto
    semplice:

    1) portarsi in casa quanti piu` clienti
    possibili (e con queste adsl a consumo
    telecom si e` presa il 90% del mercato adsl,
    una percentuale che non ha mai nemmeno
    sfiorato quando internet era principalmente
    dialup!) per consolidare il proprio
    monopolio e poter poi sfruttare questa
    predominanza sul mercato per vendere altri
    servizi espandendosi in nuovi mercati che
    ora telecom non ha ancora esplorato (pare
    che giusto in questi giorni telecom si sia
    comprata i diritti per il calcio in
    streaming su internet pagandolo 30 milioni
    di euro!!!)

    2) fornire connetivita` NON always-on,
    andando a precludere quindi al 90% degli
    utenti adsl la possibilita` di disdire il
    canone della linea fissa ed utilizzare un
    fornitore voip (se non sono sempre collegato
    non posso ricevere telefonate)E' quello che traspare dal mio articolo (a parte il voip, a cui non avevo pensato), ma non ti scordare il passaggio ad altro operatore quasi impossible...Ciao
  • pjt scrive:
    Re: quoto e sottoscrivo in pieno
    - Scritto da: Anonimo
    Sono daccordo.
    Anch'io qualche mese fa sono stato
    bersagliato da operatrici che in pochi
    giorni mi hanno offerto "un nuovo servizio
    chiamato ADSL che è appena stato
    attivato nel suo comune" peccato che fossi
    abbonato già da un anno (uno dei
    primi del comune).La cosa inquietante di questo martellare è proprio il fatto che ti proponono una cosa che hai già, e lo dovrebbero sapere: basta un controllo, dato che te la danno loro (direttamnete od indirettamente). Invece nemmeno se lo segnano: ti richiamano in continuazione... :(
    Il motivo a mio avviso
    è proprio questo: già che
    c'è l'abilitazione in centrale, tanto
    vale offrire un servizio a tutti, magari poi
    non lo usano, ma che figura ci fanno a dire
    che con l'investimento sostenuto hanno
    ottenuto solo (per puro esempio) 90-100
    abbonati?
    Meglio dire che hanno 600 abbonati e di
    questi 100 che sfruttano la linea
    intensamente, gli altri 500 in maniera
    occasionale...Non è solo questo: dato che c'è l'attivazione in centrale, ed è stata già pagata, ogni attivazione di utente corrisponde ad un pò di soldi (dai contributi statali) di guadagno in più.Ciao
  • pjt scrive:
    Re: L'ho riletto più volte..
    - Scritto da: Anonimo
    Ma mi pare di aver capito, che hai scritto
    un sacco di ovvietà e di acqua calda
    in grande quantità..Forse si, ma ogni tanto bisogna evidenziare anche l'ovvio perchè qualcuno lo noti... ;)Magari fammi un commento più profondo. lo leggerei volentieri (seriamente).Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah
    - Scritto da: Anonimo
    Beh, in parte sono d'accordo nel senso che
    non ci si può certo lamentare di un
    miglioramente di un servizio esistente (isdn
    vs adsl) offerto con una formula commerciale
    "free".
    Anche l'obiettivo di aumentare la
    penetrazione della larga banda nelle case
    degli italiani mi sembra di per se' un
    obiettivo giusto.

    in realtà, però, secondo me
    l'articolo, nella seconda parte, affronta un
    punto importante: quello della concorrenza.
    Sappiamo tutti che telecom continua a
    mantenere un quasi monopolio sul mercato
    (sia della voce che dei dati) anche per
    quanto riguarda i contributi statali le adsl
    di Telecom Italia ne assorbono oltre il 50%
    (www.comunicazioni.it/it/index.php?IdPag=724
    )

    E' vero che un cliente (azienda ho privato
    che sia) una volta installata un'adsl,
    consapevole dei problemi che esistono nel
    migrare ad altro fornitore, tende a rimanere
    con lo stesso.
    Noi siamo un operatore telefonico regionale
    e questo fenomeno, vi assicuro, è
    fortissimo (e giustificato).

    Quindi concordo che questa forte azione
    commerciale tesa a "occupare" il maggior
    numero di clienti possibili sia una chiara
    strategia che mira a conquistare e
    "blindare" il maggior numero di clienti
    possibili in vista dei prossimi e futuri
    "nuovi" servizi che verranno offerti sulla
    "larga banda". Poi, per l'amor del cielo,
    niente di male nel senso che ognuno,
    compreso telecom italia, deve fare i suoi
    interessi, ma quantomeno non illudiamoci di
    essere in una situazione di concorrenzaQuello della concorrenza (anche se adesso altre compagnie si muovono, anche se meno invasivamente) era uno dei punti dolenti sollevati dal mio articolo. Ma la cosa che volevo mettere in evienza è l'accoppiata scarsa concorrenza-invadenza di marketing: è questo aspetto uno dei peggiori, secondo me, sopratutto per i consumatori non esperti del settore.Ciao
  • pjt scrive:
    Re: Mah
    - Scritto da: Anonimo

    Riassumento non trovo molto sensato

    l'articolo, non stiamo a lamentarci di
    una

    cosa, quando non ce n'è bisogno.

    Hai ragione, se non fosse per il fatto che
    soltanto l'utente inesperto e spesso
    imbranato accetta un contratto capestro.

    I gestori contano proprio sulle distrazioni
    che la rete offre, a chi possa coglierle con
    sufficiente ampiezza di banda, per indurre
    un consumo che seppur minimo comporta una
    spesa fuori da ogni logica.

    Una truffa a danno dei piu' "deboli", come
    al solito, e non c'e' da meravigliarsi. Il
    mondo e' dei furbi, sara' brutto ma e' cosi,
    tuttavia va considerato che se non ci
    fossero gli "stupidi ignoranti" non avremmo
    neppure questi furbi.

    Quindi educare avvisare e recensire mi
    sembra comunque corretto quando viene messo
    a rischio lo stipendio risicato della povera
    gente.Quello che è più pericoloso è che, come spesso succede, si vende (perchè quì si vende per risquotere soldi) un servizio che la gente non conosce e non sa usare, e che tante volte rimane inutilizzato. Pensate a tutti coloro che non sanno che il modem va staccato dalla linea telefonica quando, con una ADSL a tempo, non si usa la connessione, perchè se no il contatore gira lo stesso... Non è che sia videnziato nel contrato che ti arriva.Ciao.
  • pjt scrive:
    Re: più sereno
    - Scritto da: danieleNA
    Ciao,
    dico le mie emozioni.
    Con la normale linea telefonica impiegavo
    una decina di minuti per aggiornare le firme
    dei virus. Se volevo aggiornare un programma
    dovevo aspettare fosse presente sul CD di
    una rivista, ma nel sito c'era sempre la
    versione più nuova. Prima leggevo la
    posta tramite un client di posta, ora vado
    nel sito, mi leggo un po' le notizie e
    guardo anche la posta.
    E cose simili.
    Per ciò con la linea adsl mi sento
    più sereno. Mi perdonerete se ho
    detto sciocchezze.
    Daniele.Nessuna sciocchezza: è giusto che uno usi le sucose secondo i biogni che ha.Tra l'atro l'aggiornamento dei soft originali è stato uno dei principali motivi che mi ha fatto mettere l'ADSL a casa.Ciao
  • pjt scrive:
    Re: Pietro Bianchi
    - Scritto da: Anonimo
    Le statistiche "serie" (cioe' non quelle
    prese dai giornaletti) tengono conto delle
    ore che l'abbonato "spende" su internet non
    solo solo della sua disponibilita'
    all'accesso, quindi il dubbio da lei
    espresso (seppur leggittimo) e' infondato.Vero. Ma sui comunicati si legge magari che il numero delle attivazioni ADSL è raddoppiato, mica che è raddoppiato il numero di chi lo usa non occasionalmente.
    Per quanto riguarda l'altro dubbio: Telecom
    Italia che si accaparra gli utenti, le do
    ragione, ma trattasi di "marketing"... lo
    fanno tutti, anche gli altri operatori; e il
    discorso non vale solo per l'ADSL ma per chi
    offre servizi in generaleCerto che si tratta di marketing... ed anche abbastanza spinto.Il mio dubbio era che fosse possibile grazie alla situazione di quasi monopolio che si è venuta a creare quì in Italia, e questo non mi sembra giusto.Ciao.
  • nikosor scrive:
    Re: paghereste metà $ per avere metà ban
    restare sempre in linea ad un prezzo ragionevole è ok, anche perche la flat è conveniente rispetto a qualsiasi formula a consuma e spesso è al minino di banda. Pere cui anche banda minima ma a prezzo basso poi chi vuole il turbo paghi
  • Anonimo scrive:
    Re: paghereste metà $ per avere metà banda?
    - Scritto da: ivp
    Ovvero, a me andrebbe benissimo una 256 ( ma
    anche una 128 ) a fronte di un canone ben
    più basso. Questo perchè, nelAnche io, è da tempo che lo dico, ma se mi hanno upgradato la banda a un megabit senza costi aggiuntivi ( grazie Wind ) e senza richiesta da parte mia, questo significa che non lo faranno MAI.Penso sia un concetto economico, né informatico né tecnico ma puramente economico.E' come quando hai bisogno di un prodotto semplice a un prezzo basso ( un paio di scarpe, pantaloncini, una tuta, qualsiasi cosa... ) e trovi SOLO prodotti super accessoriati griffati e costosi, il colmo è che magari il prodotto che costa di meno ha moolte meno features rispetto a quello che costa solo un pò di più.In Italia questo comportamento è la regola, all'estero già un pò meno, qui ti costringono a comprare di più perché ci guadagnano ma non ti lasciano risparmiare perché se compri qualcosa che vale meno non ci guadagnano niente.Pazzesco, e la gente? La gente dorme in piedi e non si accorge di nulla quindi la "sovranità del consumatore" va a farsi friggere.
  • TADsince1995 scrive:
    Re: paghereste metà $ per avere metà ban
    - Scritto da: ivp
    Ovvero, a me andrebbe benissimo una 256 ( ma
    anche una 128 ) a fronte di un canone ben
    più basso. Questo perchè, nel
    mio caso, l'always-on conta molto di
    più della banda.Concordo al 100%. Io ho una flat 1280 kbit/s che pago 29,95 al mese, una potenza divina, ma in fondo non mi serve, preferirei avere anche una 640 pagandola 15 euro. Non serve tutta questa banda, serve l'always on.D'altronde, quand' è che si sfrutta davvero tutta questa banda? Solo quando scarichi dal web, sul p2p non ti avvicini nemmeno. Per il resto l'always on è utilissimo per il gaming online, ma lì non serve certo banda mostruosa, basta un buon ping...TAD
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli interessi di Telecom
    - Scritto da: gaglioppo
    Secondo l'articolo di Pietro Bianchi, queste
    attivazioni a tappeto (gratuite)
    servirebbero allo stato a far vedere
    all'opinione pubblica che la banda larga va
    allargandosi sempre più.
    Non sono per nulla d'accordo.
    Io pure. Eppoi mi vien da pensare che le brave operatrici (tra l'altro molto gentili, nella mia esperienza) lavorino o a cottimo o a percentuale.Tanti nuovi utenti tanti ?....
  • The_GEZ scrive:
    Re: Ah, allora per me non c'e` pericolo!
    Ciao Alex¸tg !
    No, le farei (al momento non le faccio, e e`
    un'idea per "comunita`" piu` che per
    singoli) a diversi poveracci operatori dei
    call center, che forse a un certo punto,
    rottisi abbastanza, segnalerebbero a
    qualcuno che ha un po' piu` di potere
    decisionale. Potrebbe essere un'idea. Forse
    ci denuncerebbero e basta, ma almeno sarebbe
    gia` una reazione... :(Guarda che queste cose la telecom le sa alla perfezione.Non incorrere nell' errore di pensare che alla telecom siano stupidi.A me e a te la ADSL non la portano perche' con i loro conti conviene di piu' spremerci con le 56K o ISDN...
  • The_GEZ scrive:
    Re: paghereste metà $ per avere metà ban
    Ciao Anonimo !

    Ovvero, a me andrebbe benissimo una 256
    ( ma anche una 128 ) a fronte di un canoneSottoscrivo.A me a casa andrebbe bene persino una flat ISDN (a casa non ho la coperura ADSL) proprio per il fatto che essere "Always on" e' piu' importante della banda a se'.Il problema come al solito e' culturale, se si insegnasse ad usare internet, (qunti anno una idea di cosa siano i newsgroup) non esisterebbero neppure quelle eresie che sono le offete ADSL a consumo, ("io ho fatto quella a tempo tanto non la uso mai" ... e allora prche' lo hai fatto !!!!! sentita piu' di una volta)Ovviamente tutto questo va contro algi interessi che contano e quindi non sia mai che la gente sia consapevole di cio' che puo avere a disposizione.PS ... LA COPRTURAAAAAAAAAA !!!!!!!!!!!!!(Scusate, non sono riuscito a trattaermi ...)
  • eu scrive:
    Re: Disdetta
    - Scritto da: Anonimo
    Gestisco circa 30 siti, ma una connessione
    56k mi basta, non mi avanza per la
    verità, ma mi basta. Non devo
    pubblicare cose pazzesche ma solo
    aggiornamenti, se devo caricare qualcosa di
    corposo lascio attaccato il modem e mi
    guardo un film, ho una bolletta leggera, e
    uso Tele2 non Telecom.
    A quelli che hanno fatto Alice per leggere
    la posta, spiego che cosa ha e per che cosa
    lo ha, spesso disdicono il contratto il
    giorno stesso.
    L'ADSL server spesso solo per scaricare
    materiale illegale e porno.
    Ne faccio a meno senza drammi.
    Quando costerà 5 euro come in Francia
    possiamo farci un pensiero per ora ciccia !Sono d'accordo. Personalmente ho una connessione dial up 56 K, una flat rate da 59 euro al mese ( internet e voce 24/24) con distacco da Telecom. Sono connesso per molte ore al giorno per ragioni di lavoro. All'Adsl non ci penso proprio. Sono soddisfatto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le statistiche non sono il solo moti
    - Scritto da: Anonimocut
    anche per il fisso puoi disdire il contratto
    e semettere di pagare bollette.
    Il canone invece lo paghiamo tutti anche se
    in forma diversa da quanto avviene con il
    fisso: lo paghiamo con il costo della
    ricarica (qualcuno saprebbe giustificarlo?)
    e con la scadenza della ricarica (no questo
    davvero non si giustifica).
    Il costo della ricarica è un canone
    variabile, più spendo più
    pago, è peggiore di quello della
    telefonia fissa. E' pur vero che qualche
    operatore offre la possibilità per i
    tagli di ricarica più elevati di non
    avere tale odioso costo (odioso
    perché non ne comprendo la ragione),
    ma c'è anche una seconda forma di
    canone, molto subdola.cutSe hai un abbonamento per il fisso con wind Infostrada, hai la possibilità di non pagare le ricariche ai mobili attivando "casa re Wind" è un buon risparmio.Ciao Geppo
  • Anonimo scrive:
    Re: PER CHI NON HA L'ADSL
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè non si differenzia il canone
    telecom in questo modo:
    - chi è coperto paga l'attuale canone
    - chi NON è coperto, paga una cifra
    inferiore in quanto NON PUO' usufruire del
    servizio.

    Perchè non è ancora stata
    fatta questa cosa? :@

    E' inutile far pagare tutti e poi
    privilegiare solo una parte dei cittadini.Ma guarda che alla stramaggioranza degli Italiani non gliene frega niente dell'adsl e molti neanche sanno che cos'è. Quindi come gliela giustifichi la disparità di abbonamento intelligentone?
  • Anonimo scrive:
    Re: paghereste metà $ per avere metà banda?
    - Scritto da: ivp
    Ovvero, a me andrebbe benissimo una 256 ( ma
    anche una 128 ) a fronte di un canone ben
    più basso. Questo perchè, nel
    mio caso, l'always-on conta molto di
    più della banda.
    Mi piacerebbe sapere in quanti la pensano
    come me, o hanno la stessa esigenza.Anche a me andrebbe benissimo e ad altri milioni come noi,128kbs a 10? iva compresa al mese sarebbe il prezzo più che giusto. I cervelloni di Telecom invece fanno di tutto per non abbassare i prezzi, ma cosi perderanno un sacco di potenziali clienti.
  • Anonimo scrive:
    ma va... era...
    ...ironico???:o:osti borghesi porci con le ali!meno male che tu invece sei bello sveglio e l'ironia la cogli al volo:D:D:D
  • ivp scrive:
    paghereste metà $ per avere metà banda?
    Ovvero, a me andrebbe benissimo una 256 ( ma anche una 128 ) a fronte di un canone ben più basso. Questo perchè, nel mio caso, l'always-on conta molto di più della banda.Mi piacerebbe sapere in quanti la pensano come me, o hanno la stessa esigenza.il testo è stato modificato perchè il numero 128 seguito dalla parentesi, generava uno smile. Ebbene si, sono di quelli vecchio stampo che odia la posta html. ==================================Modificato dall'autore il 15/01/2005 23.02.12==================================Modificato dall'autore il 15/01/2005 23.05.12
  • Anonimo scrive:
    Re: Era ora che l'italia provasse ad usc
    E quale sarebbe l'utilizzo reale di una linea ad alta velocità?Scaricare film e .mp3 che tra l'altro "sarebbe" illegale?Mi fa ridere l'accostamento che ormai fanno al cinema: prima il messaggio -La pirateria è un reato!- e poi la pubblicità della linea ad alta velocità per scaricarsi i film piratati!Se offrissero una connessione flat a prezzo veramente competitivo, magari anche a banda ridotta (256/512kbit) sarebbe molto più utile, secondo me...
  • Anonimo scrive:
    Re: corri a prenderti la medicina...
  • Anonimo scrive:
    Re: era un test?
    - Scritto da: Azagga
    noto con disappunto che la maggior parte di
    quelli che hanno risposto al tuo post non ha
    capito.
    e sì che non era difficile ...E' inutile fare le battute ironiche (neanche tanto sottili), tanto non le capiscono mai. La cosa è preoccupante. :(
  • Azagga scrive:
    era un test?
    noto con disappunto che la maggior parte di quelli che hanno risposto al tuo post non ha capito.e sì che non era difficile ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Striscia la notizia...
    veramente abbassano il prezzo di chi ha la 2 mbps e alzano ad un 1 mbps tutte le 640 kbps. Quindi da una parte calano il prezzo e dall'altra aumentano la banda.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il motore dell'innovazione è il porn
    Io l'ho presa per scaricarmi dei fustacchioni niente male... Altro che pamela!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il backup di Internet
    Metti su freenet e/o altri simili dandogli un 400 GB- Scritto da: Anonimo
    Non so se si possa definire un modo evoluto
    di utilizzare una connessione adsl
    always-on... certo che arrivato alla soglia
    dei 600 GB di spazio occupato sugli hard
    disk, comincio a pormi seri dubbi su come
    sfruttare la linea... mica glieli voglio
    regalare, i miei 38 euro al mese!

    Qualche suggerimento???
  • Anonimo scrive:
    Re: PER CHI NON HA L'ADSL
    - Scritto da: Anonimo
    sarebbe una cosa troppo intelligente, cerca
    di pensarla come lorointelligente un corno!a che servirebbe allora il canone?tanto varrebbe non averlo e far pagare ciascuno per quanto riceve!Ma, come ho detto, non é affatto una cosa intelligente!
  • Anonimo scrive:
    Re: La adsl: chi LA usa...
    - Scritto da: Anonimo
    Mi sembra naturale usare il femminile per
    "asynchrone digital subscriber line", si
    parla di una linea ;)Dillo all'autore dell'articolo! :D
  • matteo.moro scrive:
    Re: in effetti


    ieri qualcuno aveva proposto un'idea niente
    male, [...] generano una quantità enorme di
    accessi ai siti più diversi, in modo
    completamente casuale,
    [...]
    intasare i log dei provider con una quantità
    enorme di dati inutili, per vanificare le leggi
    liberticide che vorrebbero la conservazione
    dei dati di cosa fanno gli utenti in rete.
    Bravo Einstein, ma si parlava di "modi evoluti di utilizzare una connessione always-on"...ciao.Matteo
  • Anonimo scrive:
    Re: Striscia la notizia...
    si bella la 2mbit che ha un bit/rate minimo molto inferiore della 640... puah! mi immagino gia' tutto l'intasamento
  • Anonimo scrive:
    Re: PER CHI NON HA L'ADSL
    sarebbe una cosa troppo intelligente, cerca di pensarla come loro
  • Anonimo scrive:
    Re: Ah, allora per me non c'e` pericolo!
    l'altro giorno per sbaglio mi sono trovato a cena con un tecnico della telecom, un ragazzo di 19 anni appena diplomato come perito di non mi ricordo che... mi ha informato riguardo certi giochini davvero interessanti di telecom. Tipo il fatto che il suo corso di formazione è durato circa 2-3 ore.... oppure che troviamo i centralini del 187 sempre occupati xkè spesso si fanno telefonate false x alzare i contratti che hanno... e poi con aria molto seriosa ha detto "anke io quando ero utente non facevo che lamentarmi... ora che ci lavoro dentro vedo lo sforzo costante che fa telecom per aggiornare le linee,,," bhe... dopo una frase del genere ho preso il mio bicchiere di vino bianco e gliel'ho rovesciato addosso.saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Il motore dell'innovazione è il porn
    W il granducato di toscana e i cantuccini di prao con il vin santo !!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il motore dell'innovazione è il porn
    w il granducato di toscana
  • Anonimo scrive:
    Re: corri a prenderti la medicina...
    - Scritto da: Anonimo
    ... altrimenti arriva l'ambulanza:|:|:|Forse non hai capito che era ironico. Madonna che gente sveglia c'è in giro. Borghesia rincoglionita.
  • Anonimo scrive:
    Re: La adsl: chi LA usa...
    Mi sembra naturale usare il femminile per "asynchrone digital subscriber line", si parla di una linea ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: in effetti
    prima di intasare i log dei provider, direi molto prima, intasi la banda dei server su cui sono i siti... :|
  • Anonimo scrive:
    Re: con quel che costa ...
    se non lo fanno, evidentemente non gli conviene ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Il motore dell'innovazione è il porn
    - Scritto da: Anonimo
    Vedi cosa succede a usare gli stupefacenti???
    Ti rimane solo un neurone nella capa!!!!
    E adesso che è gennaio è
    andato pure in settimana bianca !!!Avresti potuto rispondere in modo più scherzoso e fino. Rilassati e fatti una risata.Noto una cosa in questo forum, gli unici che hanno sense of humour sono i toscani, nel resto d'Italia non capiscono e non apprezzano, sono una massa di repressi, schizzati e tristi.Fate veramente tristezza. Se non fosse per i toscani l'Italia sarebbe da suicidio. Sarà che abbiamo un livello culturale superiore, che mangiamo bene, che rispettiamo la natura. Boh. Fatto sta che nel resto d'Italia il senso dell'umorismo è quasi nullo.
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    l'hai pensata tutta da solo? :s
    Complimenti.

    ma che gli rispondi a fare ?Sense of humour abbonda eh? Madonna che tarati vu siete. Proprio tristi. Venite in Toscana così vi svegliate un po', TRISTI! Italiani TRISTI!
  • Anonimo scrive:
    Re: 800 abitanti ma abbiamo l'HDSL
    Se leggi il messaggio non è difficile capire dove stia. Abitanti, superficie, nome del sindaco... ti dicono nulla?
  • Anonimo scrive:
    PER CHI NON HA L'ADSL
    Perchè non si differenzia il canone telecom in questo modo:- chi è coperto paga l'attuale canone- chi NON è coperto, paga una cifra inferiore in quanto NON PUO' usufruire del servizio.Perchè non è ancora stata fatta questa cosa? :@E' inutile far pagare tutti e poi privilegiare solo una parte dei cittadini.
  • Anonimo scrive:
    Re: 800 abitanti ma abbiamo l'HDSL
    O vivi in Vaticano, o vivi in un paesino dove abita il parente di qualche politico.
  • Anonimo scrive:
    Re: adsl nelle città
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    e nelle zone industriali ?

    chi se ne frega se la popolazione
    è

    quasi tutta coperta (così
    dicono, mah

    ???) se poi al lavoro non ce l'hai

    Beh, iniziate a dormire in fabbrica
    così diventa zona residenziale.
    Sempre a protestare, sempre a criticare! E
    basta! beh, visto che io a differenza di te ho bisogno di lavorare, potrei essere costretto a farlo.Come ti invidio.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Ah, allora per me non c'e` pericolo!
    - Scritto da: Alex¸tg
    A me, comunque, per dirla tutta, basterebbe
    una always-on, veramente flat, da starci
    attaccati anche 24 ore, quando e quanto
    cacchio mi pare. Anche se e` da 56 K,
    sarebbe gia` qualcosa: lenta ma affidabile.
    Invece, macche`...Beh, fino a qualche anno fa (ora non so i prezzi) con una vagonata di milioni all'anno ti davano una FA-VO-LO-SA CDN alla folle velocità di 64k "garantiti" indipendentemente dalla copertura... lo stesso che facevo con l'ISDN, garantiti un par di maroni. Nello stesso periodo a mia sorella che sta nell'Ohio hanno REGALATO una connessione DSL 2 MB pagando 25 dollari di installazione, col modem in comodato e tariffazione ZERO. Eh l'Italia...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il motore dell'innovazione è il porno
    Vedi cosa succede a usare gli stupefacenti???Ti rimane solo un neurone nella capa!!!!E adesso che è gennaio è andato pure in settimana bianca !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: più sereno
    - Scritto da: Anonimo
    non possono assolutamente permettersi di
    pagare 36.95x2=73.90 euro in più di
    bolletta telefonica.Hai perfettamente ragione: se ci mettiamo a fare i confronti con le Telecom straniere e le strepitose offerte che fanno a prezzi mensili stracciati, salgono di quelle rabbie .... che uno si strozza!!!:@Una rivolta generale, ci vorrebbe!
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
  • Anonimo scrive:
    Re: Ah, allora per me non c'e` pericolo!
    Ce l'ho gia`, il massimo cui probabilmente posso aspirare: una quasi-flat. Ci stai 6 ore al giorno (forse) e poi (forse) ti stacca. Se non ti stacca prima perche` sei stato inattivo da 6 minuti (per esempio mentre scrivi un messaggio lungo qui), o perche` in quel momento gli gira di cascarti la linea. Prezzi modici: 34 euri al mese. Che comunque e` almeno circa tre volte meno quanto uno spenderebbe con normali chiamate urbane, quindi... boh? Ovviamente fa girare i cosidetti, ma a un certo punto uno cosa deve fare? Pace...A me, comunque, per dirla tutta, basterebbe una always-on, veramente flat, da starci attaccati anche 24 ore, quando e quanto cacchio mi pare. Anche se e` da 56 K, sarebbe gia` qualcosa: lenta ma affidabile. Invece, macche`...
  • Anonimo scrive:
    Striscia la notizia...
    Avete visto il servizio ieri sera?Han detto che porteranno il prezzo dell'ADSL 2MBit da 65E circa a 36E ca (non ricordo i prezzi esatti) tagliando i prezzi del 50% ca. E che chi già ha la 640 a 36E avrà allo stesso prezzo la 2MBit.Che gran calo di prezzi per la connettività always on!Ma agli italiani serve di + una linea a 2MBit o una always on anche 640kb a prezzi decenti?Il canone minimo sempre il doppio della Francia rimane!Povera Italia!
  • Anonimo scrive:
    corri a prenderti la medicina...
    ... altrimenti arriva l'ambulanza:|:|:|
  • Anonimo scrive:
    già che ci hai ladsl...
    ...cerca di scaricarti da internet un pò di cervello, ne hai un disperato bisogno:D:D:D.
  • Anonimo scrive:
    Re: più sereno
    - Scritto da: danieleNA
    Ciao,
    dico le mie emozioni.
    Con la normale linea telefonica impiegavo
    una decina di minuti per aggiornare le firme
    dei virus. Se volevo aggiornare un programma
    dovevo aspettare fosse presente sul CD di
    una rivista, ma nel sito c'era sempre la
    versione più nuova. Prima leggevo la
    posta tramite un client di posta, ora vado
    nel sito, mi leggo un po' le notizie e
    guardo anche la posta.
    E cose simili.
    Per ciò con la linea adsl mi sento
    più sereno. Mi perdonerete se ho
    detto sciocchezze.
    Daniele.Ti capisco benissimo è hai pienamente ragione di sentirti sereno, però purtroppo ci sono molte persone che come me non possono assolutamente permettersi di pagare 36.95x2=73.90 euro in più di bolletta telefonica.Dato che Telecom per queste persone non fa niente, e invece potrebbe farlo guadagnandoci bene ugualmente, è da condannare e osteggiare totalmente.
  • Anonimo scrive:
    Re: La adsl: chi LA usa...
    - Scritto da: Anonimo
    Io uso il femminile: e voi?Anch'io, quando mi riesce.B!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ah, allora per me non c'e` pericolo!
    E' una idea interessante.Se tutti i non coperti chiamassero due volte al dì il 187 io penso che se accorgerebbero.Bisognerà che la proponiamo al gruppa antidigital divide.
  • Anonimo scrive:
    La adsl: chi LA usa...
    Io uso il femminile: e voi?Piccolo sondaggio :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Il backup di Internet

    Qualche suggerimento???si, metti su un nodo freenet fra qualche anno ne avremo bisogno
  • castigo scrive:
    Re: 800 abitanti ma abbiamo l'HDSL
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Nel mio paesino (qualche decina di
    case, 800

    abitanti, un territorio di 441.000 mq)

    abbiamo l'HDSL gratis, sempre, non solo

    l'installazione.

    Questo grazie al contributo dell'8 per
    mille

    e all'astuzia del nostro sindaco, Karol

    Wojtyla.

    Ma di cosa parli esattamente? :s:|forse della città del vaticano?? :D
  • rumenta scrive:
    Re: Io mi chiedo, ma la redazione...
    - Scritto da: exsinistro
    .... di questa rivista, ci è o ci fa?

    E' vero che essendo praticamente,una
    succursale di "La Repubblica" ogni giorno
    che Dio comanda deve attaccare
    TelecomItalia, ma quì è come
    tagliarsi le palle se la moglie ti tradisce,
    così impara!

    Ma che state addì? Una volta che
    TelecomItalia, sia pure per farsi gli affari
    suoi, ci fa un favore, non vi va bene?no, non ci va bene.NON ti chiedono se vuoi fare un upgrade, NON ti permettono di scegliere se vuoi navigare più veloce o SPENDERE MENO.quindi restano, come da copione, dei disonesti......
  • Anonimo scrive:
    Re: 800 abitanti ma abbiamo l'HDSL
    - Scritto da: Anonimo
    Nel mio paesino (qualche decina di case, 800
    abitanti, un territorio di 441.000 mq)
    abbiamo l'HDSL gratis, sempre, non solo
    l'installazione.
    Questo grazie al contributo dell'8 per mille
    e all'astuzia del nostro sindaco, Karol
    Wojtyla.Ma di cosa parli esattamente? :s:|
  • rumenta scrive:
    Re: domani scade il tempo chiesto a stri
    - Scritto da: Anonimo
    domani dovrebbe scadere il tempo chiesto da
    Telecom al gabibbo di striscia per le
    tariffe adsl... supponendo che striscia si
    ricordi... dite che avranno il coraggio di
    accoglierli con un sorriso a 40000 denti
    dicendo che metteranno la 4mbit ???
    (ovviamente escludendo MCR a 20Kb/s e il
    prezzo che secondo me sara di 64.95 ?/mese)
    e anche altri 40000 denti dicendo che
    portano la 640 a 1280 (sempre a 34.95
    ?/mese) che comunque a guardare la tabellina
    del video di striscia il prezzo della 1mbit
    in italia dopo questo passaggio costera
    sempre 3 volte tanto quello della 1mbit
    francese...

    cmq... dite che si ricordera striscia???si sono ricordati, stasera su striscia è andata in onda la telecozz e..... se avessi scommesso una cifra avresti vinto!!si sono nascosti dietro la storiella della 1280, sempre a 34.95 al mese, e sempre con la solita faccia da c..... hemmmm..... canguri :Dio comunque chiederò di rimanere a 640 (per quello che ci faccio basta e avanza), ma pagando la metà :Dsecondo te come va a finire??
  • Anonimo scrive:
    quoto e sottoscrivo in pieno
    Sono daccordo. Anch'io qualche mese fa sono stato bersagliato da operatrici che in pochi giorni mi hanno offerto "un nuovo servizio chiamato ADSL che è appena stato attivato nel suo comune" peccato che fossi abbonato già da un anno (uno dei primi del comune). Il motivo a mio avviso è proprio questo: già che c'è l'abilitazione in centrale, tanto vale offrire un servizio a tutti, magari poi non lo usano, ma che figura ci fanno a dire che con l'investimento sostenuto hanno ottenuto solo (per puro esempio) 90-100 abbonati?Meglio dire che hanno 600 abbonati e di questi 100 che sfruttano la linea intensamente, gli altri 500 in maniera occasionale...In fondo è quello che è successo i primi tempi del DVD da salotto molti lo avevano in casa e avevano solo 5-6 DVD da vedere, visto che la scelta era piuttosto ridotta e il prezzo per nulla economico. Risultato: tot italiani posseggono il lettore DVD...ma non lo usano! (in fondo non si può mica guardare tutte le settimane la stessa cosa, e con 5-6 DVD...)Come sempre, in Italia le cose vanno così, una spingono da una parte, iniziano e investire e poi tirano indietro dall'altra: la fibra ottica doveva raggiungere tutte le case in questi anni, all'inizio degli anni 90 si erano fortemente impegnati su questo fronte, risultato: dorsali funzionanti e grossi tratti non connessi tra loro, alcuni pezzi potrebbero essere usati per delle reti locali, visto che sono lunghi pochi km..., digitale terrestre: offrono i contributi per acquistare il decoder, ma in molte zone non c'è copertura, cosa fa uno? lo compra sperando di essere coperto o aspetta? E lo stesso purtroppo per l'adsl: finanziamenti "a pioggia", purtroppo la pioggia essendo in gocce, se non è sufficiente, non bagna tutto il terreno su cui cade...
  • DKDIB scrive:
    Re: Disdetta
    Anonimo wrote:
    Gestisco circa 30 siti, ma una connessione 56k mi basta [...]Anonimo also wrote:
    [...] se devo caricare qualcosa di corposo lascio attaccato il
    modem e mi guardo un film, ho una bolletta leggera, e uso
    Tele2 non Telecom.Anonimo also wrote:
    L'ADSL server spesso solo per scaricare materiale illegale
    e porno.(troll).
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto fra poco ci sará WiMAX!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    metteranno leggi ad hoc per Telecom,
    stai

    tranquillo.

    Esatto! Per collegarsi con WiMAX il segnale
    deve attraversare suolo pubblico, quindi
    come per i radioamatori, bisognerà
    pagare una tassa. Basta "salare" abbastanza
    la tassa ed ecco che WiMAX perderà
    tutto il suo interesse. E chi viene beccato
    a usare WiMAX senza pagare la tassa,
    sequestro immediato delle attrezzature
    informatiche e giù di randello :(Si : AL ROGO !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: adsl nelle città
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    e nelle zone industriali ?

    chi se ne frega se la popolazione
    è

    quasi tutta coperta (così
    dicono, mah

    ???) se poi al lavoro non ce l'hai

    Beh, iniziate a dormire in fabbrica
    così diventa zona residenziale.
    Sempre a protestare, sempre a criticare! E
    basta! io non l'ho nemmeno a casa : Bingoooo
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    - Scritto da: Anonimo
    l'hai pensata tutta da solo? :s Complimenti.ma che gli rispondi a fare ?
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    l'hai pensata tutta da solo? :s Complimenti.
  • Anonimo scrive:
    800 abitanti ma abbiamo l'HDSL
    Nel mio paesino (qualche decina di case, 800 abitanti, un territorio di 441.000 mq) abbiamo l'HDSL gratis, sempre, non solo l'installazione.Questo grazie al contributo dell'8 per mille e all'astuzia del nostro sindaco, Karol Wojtyla.
  • Anonimo scrive:
    Re: adsl nelle città
    - Scritto da: Anonimo
    e nelle zone industriali ?
    chi se ne frega se la popolazione è
    quasi tutta coperta (così dicono, mah
    ???) se poi al lavoro non ce l'haiBeh, iniziate a dormire in fabbrica così diventa zona residenziale. Sempre a protestare, sempre a criticare! E basta!
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    - Scritto da: Anonimo
    Sei un incivile.
    Io vivo a Roma, e non c'è traccia di
    ADSL nel mio quartiere.
    Modera i toni se non sai di cosa parli.Invece ha ragione!In quanto a Roma, beh, in Africa avrete problemi maggiori che l'ADSL. C'avete pure Di Canio e Totti, siete messi proprio male.
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    - Scritto da: Anonimo
    Qui l'unico cialtrone sei tu e chi ti
    dà ragione.
    Ho potuto pienamente attivare l'ADSL (anche
    se ora in ufficio sfrutto una linea
    telefonica a 56k onde evitare i divieti del
    server a cominciare dai server di news) a
    casa e usufruire dello sconto; che
    ringrazio!
    Ma vai ad abitare in un posto civile e non
    sulla cima di un cucuzzolo; vai in
    città!
    Vuoi l'aria pura???
    Bè io invece respiro smog ogni
    giorno, se volevo l'aria pura sapevo che
    avrei avuto dei contro.Bravo! Questa gentaglia non ha capito che nei paesini non c'è futuro, andrebbero bombardati tutti! Fra l'altro nei paesini si incrociano fra parenti e vengono fuori malformazioni orribili.La Telecom fa bene a non considerarli, il capitalismo non può fermarsi a soccorrere i feriti. L'economia deve avanzare e stritolare i più deboli.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il motore dell'innovazione è il porno
    - Scritto da: Anonimo
    Il vero motore dell'innovazione è il
    porno. Le signorine dei call center
    dovrebbero dire chiaramente: "poche ciance,
    le serve pe' scaricassi i firmini porno su'
    ì computerre", e allora le direbbero:
    "diobono allora lo voglio subito! e ci sto
    tre ore pe' vede du' ciocce."
    Se non fosse per il porno saremmo ancora
    tutti con il modem a 33.6. Ma io mi ero
    rotto di essere l'unico nel 2002 a non aver
    ancora visto il filmino di Pamela Anderson.
    Il vero Ministro dell'Innovazione è
    Pamela Anderson, le dovrebbero dare un
    nobel!

    Le seghe motore dell'economia. Chi l'avrebbe
    mai detto.
    è sempre stata così : il mondo gira grazie ai soldi ed alla f__a
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    - Scritto da: Anonimo
    .....E dove sto io, a 3 Km dal mio capoluogo
    di provincia, paese di 12000 abitanti, NON
    ABBIAMO NEPPURE l'UMTS...

    Io utilizzo ormai da più di un anno
    una connessione GPRS traballante con Wind,
    che devo pure tenermi stretta visto che non
    è più attivabile..

    Sono al limite dell'esaurimento nervoso....:@Ma l'edicola non ce l'ha i porno? Comprali lì e risparmi.
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    - Scritto da: espanico
    Hai pienamente ragione... noi abbiamo un
    ufficio in aperta campagna, siamo circondati
    da paesi che hanno l'ADSL ma.. nel nostro
    Comune non si muove nulla ... io dico, MA
    PERCHE' INVECE DI RICEVERE CHIAMATE DA
    TELECOM SU PROMOZIONI SULLE TELEFONATE, NON
    CI DICONO SE VOGLIAMO L'ADSL????!!!!! Ma ci
    vuole davvero così tanto coprre
    l'Italia intera con la banda larga? Ed io
    per lavorare (su internet) utilizzo
    l'ISDN... NO COMMENT!!!!!la Telecom non credo sia pubblica, ma privata. Non avrà convenienza a portare la linea nei paesini, chiaro.E' stata privatizzata no? E allora, cosa vogliamo, il comunismo? Allora rivolete il comunismo eh? Se vivete in posti poco popolati la colpa è vostra. Datevi da fare: trasferitevi in una città o iniziate e fare figli, come disse il Nostro Signore Gesù Misto.Sempre a lamentarvi voi comunisti.W la Santa Romana ChiesaW il capitalismo - Onore a Pio 9°:)
  • Anonimo scrive:
    Il motore dell'innovazione è il porno
    Il vero motore dell'innovazione è il porno. Le signorine dei call center dovrebbero dire chiaramente: "poche ciance, le serve pe' scaricassi i firmini porno su' ì computerre", e allora le direbbero: "diobono allora lo voglio subito! e ci sto tre ore pe' vede du' ciocce."Se non fosse per il porno saremmo ancora tutti con il modem a 33.6. Ma io mi ero rotto di essere l'unico nel 2002 a non aver ancora visto il filmino di Pamela Anderson.Il vero Ministro dell'Innovazione è Pamela Anderson, le dovrebbero dare un nobel!Le seghe motore dell'economia. Chi l'avrebbe mai detto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Era ora che l'italia provasse ad usc
    l'abbiamo chiesta tutti anche noi qui, non arriva comunque.E poi dovrebbe essere un diritto per l'utente, secondo me.15 anni fa poteva essere normale che un'azienda non avesse il numero di fax, poi l'azienda cresceva, ne aveva bisogno e chiedeva la linea, la SIP te la portava e pagavi l'installazione.prova ad aver bisogno dell'ADSL ora (intendo dire : per lavorare, non per scaricare filmetti)ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Era ora che l'italia provasse ad usc
    Vi lamentate per nulla.Telecom (alla quale prego accidenti tutti i giorni!) copre il territorio in base alle richieste ricevute, proprio per il fatto di non consumare cablaggi o altro in luoghi dove non verrebbero sfruttati e quindi non coperti i costi. Nel mio paese ho dovuto aspettare 2 anni per avere l'adsl ed ora è coperto a metà....ma grazie alla diffusione veloce che sta avendo, sono sicuro che verrà coperto al 100%..
  • Anonimo scrive:
    Re: Disdetta
    usi una flat 24h ? se si, quale ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Disdetta...ma sei masochista?
    Gestisci 30 siti e usi un 56?....Ne gestisco la metà e ringrazio di avere l'ADSL!!!Anzi, quando arriverà la 1280 l'attivo subito!Spiegami una cosa, quando fai back-up dei dati ecc ecc che fai? ti guardi la trilogia del signore degli anelli?
  • Anonimo scrive:
    Re: Era ora che l'italia provasse ad uscire
    era meglio impiegare soldi e risorse per coprire tutti prima, è l'ennesima minchiata targata Telecom a spese nostre (gira e girira i costi Telecom sono pagati dai suoi utenti, o sbaglio?)
  • Anonimo scrive:
    Disdetta
    Gestisco circa 30 siti, ma una connessione 56k mi basta, non mi avanza per la verità, ma mi basta. Non devo pubblicare cose pazzesche ma solo aggiornamenti, se devo caricare qualcosa di corposo lascio attaccato il modem e mi guardo un film, ho una bolletta leggera, e uso Tele2 non Telecom.A quelli che hanno fatto Alice per leggere la posta, spiego che cosa ha e per che cosa lo ha, spesso disdicono il contratto il giorno stesso.L'ADSL server spesso solo per scaricare materiale illegale e porno.Ne faccio a meno senza drammi.Quando costerà 5 euro come in Francia possiamo farci un pensiero per ora ciccia !
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione a Libero ADSL
    - Scritto da: Anonimo
    bah.. dalle tue parti forse...!
    qui a Milano, le cose vanno benone...
    ho una flat di Libero a 1.2 (upgradata nel...............Centro italia costa adriatica. Il rallentamento l'ho notato da circa una settimana. Ma non vorrei che ci fosse già dall'inizio. Prima non sono mai andato a testare la velocità ma ora è veramente pietosa. La mattina, intorno alle 7, mi segna 75 KB in download. Come dovrebbe essere. Ma la sera da piangere. Non sono stato ancora raggiunto dal 1.2Mb. Spero trovino un rimedio.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non basta il tempo di utilizzo...
    Ma cosa te frega a te di come ognuno usa il proprio abbonamento!!!Allora chi non ha una famiglia di 7 persone non può comprarsi un monovolume......
  • Anonimo scrive:
    Era ora che l'italia provasse ad uscire
    Come è gia stato detto l'ADSL sarà ed è come il cellulare.Quando quasi nessuno se lo poteva permettere, chi non lo aveva diceva che era inutile e da sboroni....oggi chi non ha il cell è uno sfigato.Con l'adsl è la stessa cosa, chi prima usava internet x la posta e basta xkè disponeva di un 56k non usava altri servizi perche, a suo dire, erano inutili...oggi, invece, può avere l'adsl senza svenarsi (o quasi) e conoscendo quanto spende, grazie a ciò userà anche gli altri servizi passando, probabilemenet, dall'abbonamento a consumo a quello flat....Lasciando perdere le amenità che telecom combina....una volta tanto stà facendo qualcosa di buono.Chi sfrutta l'adsl flat cosa gli frega se il suo caro amico utonto usa le potenzialità dell'adsl all'1%?In un futuro (molto vicino), ne capirà le potenzialità e la sfrutterà al 10000%.Era ora che l'italia provasse ad uscire dal digital divide!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah - Era ora che l'italia provasse.
    Concordo pienamente.Come è gia stato detto l'ADSL sarà ed è come il cellulare.Quando quasi nessuno se lo poteva permettere, chi non lo aveva diceva che era inutile e da sboroni....oggi chi non ha il cell è uno sfigato.Con l'adsl è la stessa cosa, chi prima usava internet x la posta e basta xkè disponeva di un 56k non usava altri servizi perche, a suo dire, erano inutili...oggi, invece, può avere l'adsl senza svenarsi (o quasi) e conoscendo quanto spende, grazie a ciò userà anche gli altri servizi passando, probabilemenet, dall'abbonamento a consumo a quello flat....Lasciando perdere le amenità che telecom combina....una volta tanto stà facendo qualcosa di buono.Chi sfrutta l'adsl flat cosa gli frega se il suo caro amico utonto usa le potenzialità dell'adsl all'1%?In un futuro (molto vicino), ne capirà le potenzialità e la sfrutterà al 10000%.Era ora che l'italia provasse ad uscire dal digital divide!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Attivazione ADSL di default!
    ottima idea, quindi ora scordatela !!
  • mickyman scrive:
    Attivazione ADSL di default!
    Perchè non attivare l'ADSL di default su tutte le linee dove è possibile?Poi chi è abbonato entra con il suo ID e password come si faceva con la connessione analogica. Se poi la connessione è a tempo si paga il dovuto, se invece si usa una connessione a forfait è giusto che io mi possa collegare da qualsiasi postazione abilitata e non solo da casa mia. Pago per essere sempre connesso, disconnetto a casa e mi connetto in ufficio ad esempio! Perchè devo pagare 2 e dico due volte il canone di un abbonamento a forfait?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le statistiche non sono il solo moti
    Condivido tutto tranne la mancanza di canoni nella telefonia mobile:
    prepagata, senza vincoli di canone, è
    stato un po' così: i consumi li paghi
    solo se ne sei convinto e non sei vincolato
    a bollette per sempre.Canone e bollette per sempre sono due cose diverse.anche per il fisso puoi disdire il contratto e semettere di pagare bollette.Il canone invece lo paghiamo tutti anche se in forma diversa da quanto avviene con il fisso: lo paghiamo con il costo della ricarica (qualcuno saprebbe giustificarlo?) e con la scadenza della ricarica (no questo davvero non si giustifica). Il costo della ricarica è un canone variabile, più spendo più pago, è peggiore di quello della telefonia fissa. E' pur vero che qualche operatore offre la possibilità per i tagli di ricarica più elevati di non avere tale odioso costo (odioso perché non ne comprendo la ragione), ma c'è anche una seconda forma di canone, molto subdola.La scadenza della ricarica se non impone di esaurirla entro il periodo impone quantomeno di effettuarne un'altra al termine del periodo. Se per esempio il taglio minimo di ricarica che posso effettuare è 10 euro e questa scade dopo un anno, significa che ogni anno l'operatore di telefonia mobile guadagna da me 10 euro, anche se io non effettuo alcuna chiamata. Questo è un profitto fisso per l'operatore, il sogno di tutti gli imprenditori..., ovvero un canone.Sempre dal mio punto di vista questa è una forma di canone ancor più odiosa, perché se è vero che anche altri beni/servizi come il cibo o un appuntamento dal dentista hanno una naturale scadenza non vedo perché i servizi di telefonia debbano averla: vanno a male i circuiti elettronici della del ripetitore? Penso che in questo tipo di servizi, vista che vengono erogati su la larga scala, sia possibile ribaltare i costi fissi nel prezzo unitario finale, senza aggiungere canoni di alcun tipo.Voi che ne pensate?Ciao
  • Anonimo scrive:
    Ethernet o USB?
    Mezza Italia si ritrova con 2 porte USB e... webcam usb, mouse usb, bluetooth, macchina fotografica usb, frullatore e asciugacapelli usb, grazie a telecom ci mancava anche il modem usb! perchè i 187ntini hanno consigliato quello USB? sarà perchè non riesce a occupare tutta la banda promessa o perchè nessuno poteva permettersi di installare una scheda ethernet da 7 Euro?...Prendete quello ethernet, va mooolto meglio!PS: CD (ci-di), VHS (vu-acca-esse) DVD (di-vi-di o DI-VU-DI?) in ITALIA si dice DI-VU-DI.... ignurant!W L'ITALIA!
  • gottama scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    - Scritto da: Anonimo
    Qui l'unico cialtrone sei tu e chi ti
    dà ragione.
    Ho potuto pienamente attivare l'ADSL (anche
    se ora in ufficio sfrutto una linea
    telefonica a 56k onde evitare i divieti del
    server a cominciare dai server di news) a
    casa e usufruire dello sconto; che
    ringrazio!
    Ma vai ad abitare in un posto civile e non
    sulla cima di un cucuzzolo; vai in
    città!
    Vuoi l'aria pura???
    Bè io invece respiro smog ogni
    giorno, se volevo l'aria pura sapevo che
    avrei avuto dei contro.Dare del sè agli altri è una gran brutta abitudine, ma spero che presto usciranno sul mercato dei farmaci che eradicheranno la tua malattia.Capisco che tu possa avere scusanti, respirare lo smog è nocivo anche per i neuroni, ma un buon passo iniziale sarebbe riconoscere la tua infermità.La civiltà si misura da ben altre cose, e tu sei un buon esempio di come mai, in quanto nazione, stiamo declinando a velocità supersonica.La provincia di Cuneo, che produce la buona parte della frutta, della carne e del vino che trovi sulla tua tavola, ha il seguente tasso di copertura: 23 comuni su 230.E' questo il tuo concetto di civiltà?Buona fortuna, allora, e non dimenticarti di uscire presto, che devi fare 2 ore di coda per tornare a casa.
  • exsinistro scrive:
    Io mi chiedo, ma la redazione...
    .... di questa rivista, ci è o ci fa?E' vero che essendo praticamente,una succursale di "La Repubblica" ogni giorno che Dio comanda deve attaccare TelecomItalia, ma quì è come tagliarsi le palle se la moglie ti tradisce, così impara!Ma che state addì? Una volta che TelecomItalia, sia pure per farsi gli affari suoi, ci fa un favore, non vi va bene?
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    - Scritto da: Anonimo
    Qui l'unico cialtrone sei tu e chi ti
    dà ragione.
    Ho potuto pienamente attivare l'ADSL (anche
    se ora in ufficio sfrutto una linea
    telefonica a 56k onde evitare i divieti del
    server a cominciare dai server di news) a
    casa e usufruire dello sconto; che
    ringrazio!
    Ma vai ad abitare in un posto civile e non
    sulla cima di un cucuzzolo; vai in
    città!
    Vuoi l'aria pura???
    Bè io invece respiro smog ogni
    giorno, se volevo l'aria pura sapevo che
    avrei avuto dei contro.Sei un incivile.Io vivo a Roma, e non c'è traccia di ADSL nel mio quartiere.Modera i toni se non sai di cosa parli.
  • Anonimo scrive:
    Re: consolidare il monolio e uccidere v
    Hai ragione su tutta la linea!!!Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli interessi di Telecom
    In effetti, i contributi statali potrebbero andare solo alle offerte flat, che sono quelle che maggiormente sono dalla parte dell'utente.
  • Anonimo scrive:
    Re: domani scade il tempo chiesto a striscia
    striscia è una delusione, infatti continua a lavorare senza grossi guai.invece di tormentare la "povera" vanna se la prendano con il vero potere invece di fargli il solletico (gli sponsor sono sponsor dopotutto).NB: Grillo invece vedo che non appare quasi mai in tv, darà fastidio lui ?
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    Qui l'unico cialtrone sei tu e chi ti dà ragione.Ho potuto pienamente attivare l'ADSL (anche se ora in ufficio sfrutto una linea telefonica a 56k onde evitare i divieti del server a cominciare dai server di news) a casa e usufruire dello sconto; che ringrazio!Ma vai ad abitare in un posto civile e non sulla cima di un cucuzzolo; vai in città!Vuoi l'aria pura???Bè io invece respiro smog ogni giorno, se volevo l'aria pura sapevo che avrei avuto dei contro.
  • Anonimo scrive:
    domani scade il tempo chiesto a striscia
    domani dovrebbe scadere il tempo chiesto da Telecom al gabibbo di striscia per le tariffe adsl... supponendo che striscia si ricordi... dite che avranno il coraggio di accoglierli con un sorriso a 40000 denti dicendo che metteranno la 4mbit ??? (ovviamente escludendo MCR a 20Kb/s e il prezzo che secondo me sara di 64.95 ?/mese) e anche altri 40000 denti dicendo che portano la 640 a 1280 (sempre a 34.95 ?/mese) che comunque a guardare la tabellina del video di striscia il prezzo della 1mbit in italia dopo questo passaggio costera sempre 3 volte tanto quello della 1mbit francese...cmq... dite che si ricordera striscia???p.s. perchè in svezia hanno la 100mbit a 35?/mese?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il backup di Internet
    - Scritto da: Anonimo
    Non so se si possa definire un modo evoluto
    di utilizzare una connessione adsl
    always-on... certo che arrivato alla soglia
    dei 600 GB di spazio occupato sugli hard
    disk, comincio a pormi seri dubbi su come
    sfruttare la linea... mica glieli voglio
    regalare, i miei 38 euro al mese!

    Qualche suggerimento???Si, potresti andare in bagno a scaricare
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto fra poco ci sará WiMAX!
    - Scritto da: Anonimo
    metteranno leggi ad hoc per Telecom, stai
    tranquillo.Esatto! Per collegarsi con WiMAX il segnale deve attraversare suolo pubblico, quindi come per i radioamatori, bisognerà pagare una tassa. Basta "salare" abbastanza la tassa ed ecco che WiMAX perderà tutto il suo interesse. E chi viene beccato a usare WiMAX senza pagare la tassa, sequestro immediato delle attrezzature informatiche e giù di randello :(
  • Anonimo scrive:
    Re: hdsl dove non arriva adsl
    tzm.net costa meno, vi copre ?
  • Anonimo scrive:
    consolidare il monolio e uccidere voip
    ciao,la strategia di telecom mi sembra molto semplice:1) portarsi in casa quanti piu` clienti possibili (e con queste adsl a consumo telecom si e` presa il 90% del mercato adsl, una percentuale che non ha mai nemmeno sfiorato quando internet era principalmente dialup!) per consolidare il proprio monopolio e poter poi sfruttare questa predominanza sul mercato per vendere altri servizi espandendosi in nuovi mercati che ora telecom non ha ancora esplorato (pare che giusto in questi giorni telecom si sia comprata i diritti per il calcio in streaming su internet pagandolo 30 milioni di euro!!!)2) fornire connetivita` NON always-on, andando a precludere quindi al 90% degli utenti adsl la possibilita` di disdire il canone della linea fissa ed utilizzare un fornitore voip (se non sono sempre collegato non posso ricevere telefonate)
  • Anonimo scrive:
    Re: in effetti
    - Scritto da: Anonimo
    ieri qualcuno aveva proposto un'idea niente
    male, secondo me: far girare dei programmi
    che, quando la banda non è
    utilizzata, generano una quantità
    enorme di accessi ai siti più
    diversi, in modo completamente casuale,
    saltando su tutti i link possibili,
    eccetera. Inoltre, inviare mail inutili a
    indirizzi inesistenti (questo non so se sia
    possibile).
    Lo scopo? semplice: intasare i log dei
    provider con una quantità enorme di
    dati inutili, per vanificare le leggi
    liberticide che vorrebbero la conservazione
    dei dati di cosa fanno gli utenti in rete.

    Esistono programmi già pronti che
    possono fare questo?Bravo, bella cazzata.Così chi, come me, pena per aprire una pagina deve rinunciare del tutto.
  • Anonimo scrive:
    hdsl dove non arriva adsl
    noi spendiamo 450 euro al mese per una linea hdsl con 64k garantiti e 195 di velocità massima, flat,era la meno costosa.è una indecenza che senza copertura adsl si spendano cifre altissime per lavorare.che mettano una flat anche per il modem 56k coem con galactica.siamo un paese da terzo mondo, in francia con 30 euro mese vai a 20 mb
  • Anonimo scrive:
    GAME ON LINE ....
    Application killer !!!!Quando gli utonti si accorgeranno che ....e' più divertente giocare contro avversari umani che contro una stupida macchina !!!!Abbandoneranno definitivamente il modem convenzionale ...Per non parlare del fatto che l'ADSL (almeno per adesso)e' immune ai dialer che l'utonto ha almeno una volta contrattoe si e' incazzzato come una jena quando gli e' arrivato il conto telecom ...il fatto lo ha indotto a ritenere internette una grande fregatura ...ha seppellito il modem ...e si e' dato al giardinaggio !!!A questo ultimo utente sarà molto difficile strappare un abbonamento ADSL !!
  • Anonimo scrive:
    HDSL...
    Chi mi consiglia un buon provider HDSL in provincia di Bergamo ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto fra poco ci sará WiMAX!
    metteranno leggi ad hoc per Telecom, stai tranquillo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Io non vedo il problema
    Io lo vedo eccome. Il problema e' che quelle attivazioni massicce sono pagate con soldi che sarebbe stato meglio spendere, tanto per fare un esempio, per dotare i treni di dispositivi automatici di controllo del traffico.Arturo
  • Anonimo scrive:
    Tanto fra poco ci sará WiMAX!
    Quando arriverá WiMAX i chip di Intel allora tutte le Telekom del mondo si roderanno! ahahahahahahahahCIAUUUUUUUUUUU
  • NeutrinoPesante scrive:
    Re: Always on
    - Scritto da: matteo.moro
    Uno dei principali pregi dell'adsl
    (più che la banda, di cui viene
    pubblicizzato il massimo teorico e non
    quella garantita, che ovviamente è
    zero) è il fatto di essere una
    connessione "always-on". Sono totalmente d'accordo con te.Ciao
  • Anonimo scrive:
    in effetti
    ieri qualcuno aveva proposto un'idea niente male, secondo me: far girare dei programmi che, quando la banda non è utilizzata, generano una quantità enorme di accessi ai siti più diversi, in modo completamente casuale, saltando su tutti i link possibili, eccetera. Inoltre, inviare mail inutili a indirizzi inesistenti (questo non so se sia possibile).Lo scopo? semplice: intasare i log dei provider con una quantità enorme di dati inutili, per vanificare le leggi liberticide che vorrebbero la conservazione dei dati di cosa fanno gli utenti in rete.Esistono programmi già pronti che possono fare questo?
  • Anonimo scrive:
    Re: SklErø e meglio che non arrivi
    gia sei conciato cosi usando un modem 56k figurati se ti danno un adsl, fa na cosa la sera invece di sbudellarti in rete, esci a fare un giro.bye- Scritto da: SklErø
    Nel mio paese l'ADSL è e
    rimarrà una bella utopia,
    perché ogni qualvolta telefoniamo al
    187 per chiedere se arriva (stressiamo tutti
    i santi giorni) loro rispondono "non
    c'è previsione di copertura nella
    vostra zona.."!!!

    ARGH!

    E pensare che noi abbiamo la centrale
    telecom a 2 km da casa e che nei paesi
    vicini ed a Ivrea c'è!!!

    Hate!!! Hate!!! Hate!!!!!!

    Così dobbiamo lottare con una 56k che
    viaggia a 50.666k (the number of the Beast
    Telecom, really!) e PAGARE IL DOPPIO
    RISPETTO ALL'ADSL....


    Mi sorge un dubbio....ma non è che a
    noi poveri 56kappiani la telekak ci guadagna
    più che con l'aidiesselle?

    A voi la risposta...
    Un utente triste

    :'(
  • Anonimo scrive:
    Le statistiche non sono il solo motivo..
    Una linea ADSL a Telecom costa una porta sul MUX in centrale. Attaccare un cliente senza che consumi e paghi solo per fare statistica e come buttare soldi dalla finestra.Aggiungere un migliaio di clienti (1 mux) ti costa 50 mila euro...Telecome punta invece a due risultati:- accaprarrarsi tutti i clienti possibili prima che questi diventino clienti di altri (e perderli pure come fonia),- portarti una line veloce in casa per poi fartela usare un po' alla volta e quindi arrivare poi a desiderare la flat.Il secondo punto non è mica tanto banale: fino a che non hai una linea veloce e non aprpezzi la differenza non capisci se ne avrai bisogno.Di fatto oggi ci sono un sacco di persone che migrano dalle tariffe a consumo a quelle flat.Il business di oggi è fatto del creare bisogni dove il cliente non ne sente. In questo caso è meglio dire che stimoli il cliente a rendersi conto di quanto più apprezzabile sia un servizio di un altro.In fondo anche il telefonino con la prepagata, senza vincoli di canone, è stato un po' così: i consumi li paghi solo se ne sei convinto e non sei vincolato a bollette per sempre. Oggi grazie alle prepagate siamo un paese ad altissima densità di telefonini.
  • TADsince1995 scrive:
    Re: Il backup di Internet

    Qualche suggerimento???wget -r www.google.comHai voglia di scaricare!!!! :D(ovviamente è solo una battuta)TAD
  • Anonimo scrive:
    campagna di grande efficacia
    Comunque la si veda è una campagna che sta' ottenendoun grande successo. Infatti conosco persone che maiavrebbero usato l'ADSL ma che con una martellantecampagna del genere lo hanno fatto ed ovviamente orasi ritrovano a pagare 2 euro all'ora di connessione.
  • alexievic scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADS
    www.antidigitaldivide.org
  • Anonimo scrive:
    Re: più sereno
    Non sono pienamente d'accordo.. 640 è già fin troppo poco..Quello che vanno abbassati sono i prezzi non le velocità di collegamento...Se ci fossero offerte come in francia o in altri paesi dove una linea da 1 mbit la puoi attivare a 10? al mese.... ecco quello sarebbe ottimo...Per gli heavy user ci sono le linee da 3 mbit che costano meno delle nostre 640....
  • Anonimo scrive:
    Re: E comunque da me non ci sarà MAI...
    Perche non usano sto cavolo di contributo per portare l adsl dove non ce pittosto che attivarla a chi non se ne fa niente.
  • Anonimo scrive:
    Re: più sereno
    beh certo anche quest'uso è più che legittimo.... ma che adsl hai dovuto fare? forse una 640k? per avere questa serenità ti basterebbe anche una 256, che pagheresti un infinitesimo rispetto alla 640... ma siccome le major della telefonia ci devono mangiare, non ti danno alternative: o 56k o 640k, senza vie di mezzo compromessi (quanta gente farebbe istallare l'adsl se ci fossero le 128k flat a 5? al mese?)
  • SklErø scrive:
    E comunque da me non ci sarà MAI...
    Nel mio paese l'ADSL è e rimarrà una bella utopia, perché ogni qualvolta telefoniamo al 187 per chiedere se arriva (stressiamo tutti i santi giorni) loro rispondono "non c'è previsione di copertura nella vostra zona.."!!!ARGH!E pensare che noi abbiamo la centrale telecom a 2 km da casa e che nei paesi vicini ed a Ivrea c'è!!!Hate!!! Hate!!! Hate!!!!!!Così dobbiamo lottare con una 56k che viaggia a 50.666k (the number of the Beast Telecom, really!) e PAGARE IL DOPPIO RISPETTO ALL'ADSL....Mi sorge un dubbio....ma non è che a noi poveri 56kappiani la telekak ci guadagna più che con l'aidiesselle?A voi la risposta...Un utente triste:'(
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] Alternativa GPRS
    Volevo solo consigliarti, se usi per connetterti GPRS e non hai UMTS, di provare la tecnologia EDGE (di cui in realtà si sente poco parlare). Non arriverai ai livelli dell'UMTS ma ho constatato che, congestioni della rete permettendo, si riesce a scaricare anche a 20K/s. Ci deve essere per forza nel tuo comune dato che telecom (TIM) doveva arrivare al 100% di copertura entro fine anno. Se non sbaglio c'è anche una offerta di TIM (Tim Turbo) con la quale paghi 20 euro al mese per stare connesso dalle 18 alle 8 e tutto il giorno sabato e domenica. Non sono sicuro del nome della offerta ma prova ad informarti... Naturalmente ci sono alcuni contro: questa tariffa è valida finchè esiste e durante il resto del periodo non a costo zero, la tariffazione è molto vicina allo sproposito per megabyte scaricato. Inoltre è necessario un telefono che supporti la tecnologia EDGE.
  • Anonimo scrive:
    Re: Always on
    - Scritto da: matteo.moro
    sbandierando il "nessun
    canone" e il "paghi solo quello che consumi"
    ma tralasciando il fatto che "quello che
    consumi" costa più di quello che
    pagheresti con una flat già tenendo
    la connessione attiva per un'ora al giorno.Ma è ovvio, no? è una "strategia di marketing", il cui scopo è "massimizzare il margine di profitto". In altri termini: cercare di vendere il prodotto che costa di più e ti da di meno
  • warrior666 scrive:
    Re: Always on
    sono d'accordo il principale vantaggio dell'adsl è avere una tariffa che ti consenta di essere sempre collegato e non dover star lì a preoccuparsi dell'orologio. Poi viene la larghezza di banda.
  • gaglioppo scrive:
    Gli interessi di Telecom
    Secondo l'articolo di Pietro Bianchi, queste attivazioni a tappeto (gratuite) servirebbero allo stato a far vedere all'opinione pubblica che la banda larga va allargandosi sempre più. Non sono per nulla d'accordo.La telecom pensa solo ai suoi interessi, dispone la copertura adsl secondo proprie esigenze di mercato, tendenzialmente punta sulla mancata chiarezza sui contratti e dispone di operatori/trici, più o meno in buona fede, che fanno di tutto per disorientare il cliente.Personalmente mi sono visto rispondere ai miei quesiti in merito all'adsl (attivazione, disattivazione, contratti, durate, passaggio di intestazioni) in decine di modi differenti e nella stessa giornata chiamando al call center telecom.Cmq questo +è un altro discorso.Il punto è capire quanto spetta alla telecom per ogni abbonamento stipulato, in che modo incidono i contributi statali, se coprono l'attivazione, se siano insufficienti all'attivazione o arrrechino un tornaconto economico con il segno + all'azienda.Personalmente propendo per l'ultima possibilità, anzi aggiungo che un utente che si trova un collegamento adsl, anche inutile, che non userebbe mai, l'ha attivato solo perchè gratuito, un tentativo, qualche ora di connessione la prova.Tutti sappiamo che sommando un euro per ogni utente si può salvare una popolazione colpita da disastri, oppure arricchire la telecom.Lo stato dovrebbe al contrario, alla luce di queste considerazione, operare maggiori controlli sulla serietà della telecom, eventualmente negare questo tipo di contributi per abbonamenti gratuiti.Cordialmente
  • Anonimo scrive:
    Re: Ah, allora per me non c'e` pericolo!
    prova a fare una telefonatina e chiedere se, dal momento che non sei coperto dall'adsl, almeno ti fanno una flat telefonica per internet allo stesso prezzo (su analogico o isdn che sia).lo so che mi ripeto
  • Anonimo scrive:
    Re: Non riesco a farmi staccare Alice fr
    Non sono mai stato nella tua stessa sitazione, quindi non posso darti consigli sicuri...Però in questi casi credo sia meglio una raccomandata con ricevuta di ritorno, piuttosto che una telefonata al 187!Gli operatori alla fine scrivono cosa gli pare riguardo alla conversazione...
  • uibbs2 scrive:
    Re: Non riesco a farmi staccare Alice fr
    - Scritto da: Anonimo
    gratuita ho sottoscritto telefonicamente un
    abbonamento ad Alice free. Dopo una decina
    [...]
    Per favore qualcuno di voi può darmi
    un consiglio su come posso fare per
    disattivare l'adsl (senza andare dai
    carabinieri), GraziePer definizione le disdette si mandano per raccomandata con ricevuta di ritorno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah

    Riassumento non trovo molto sensato
    l'articolo, non stiamo a lamentarci di una
    cosa, quando non ce n'è bisogno.Hai ragione, se non fosse per il fatto che soltanto l'utente inesperto e spesso imbranato accetta un contratto capestro.I gestori contano proprio sulle distrazioni che la rete offre, a chi possa coglierle con sufficiente ampiezza di banda, per indurre un consumo che seppur minimo comporta una spesa fuori da ogni logica.Una truffa a danno dei piu' "deboli", come al solito, e non c'e' da meravigliarsi. Il mondo e' dei furbi, sara' brutto ma e' cosi, tuttavia va considerato che se non ci fossero gli "stupidi ignoranti" non avremmo neppure questi furbi. Quindi educare avvisare e recensire mi sembra comunque corretto quando viene messo a rischio lo stipendio risicato della povera gente.Avendo a che fare con la tecnologia siamo tutti stupidi e ignoranti, io, un po', di pc me ne intendo, ma non ho mai imparato a far funzionare un videoregistratore o un microonde e non saprei neppure inviare un sms. Non c'e' il tempo per dedicarsi a tutto, la gente ha appena il tempo per lavorare e per un minimo di riposo e non e' giusto che quei cinque minuti di svago si trasformino in un dramma famigliare. Considera che un esborso imprevisto di 100 euro per tantissima gente rappresenta un disastro economico.
  • Anonimo scrive:
    Re: Mha....
    Ancora..... maledetti emoticons !!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Mha....
    Ho scritto un'altra vaccata, i 2 euro sono ALL'ORA non al minuto, sono stato "tradito" dal post precedente javascript:emo(':p',''):pFossero 2 euro al minuto si abbonerebbe il solo Gasparri....- Scritto da: Anonimo

    Sono sempre le solite cose.

    Potrà anche essere una
    scocciatura ma

    se la gente ascoltasse l'offerta e poi

    valutasse senza farsi imbabolare ci

    sarebbero la metà degli

    abbonamenti..... qualcuno mi spiega a
    che

    serve un ADSl che pago 2? al minuto
    quando

    con 30? me la prendo flat...... la
    gente o

    ci fa o ci è.

    Gli abbonamenti sarebbero ancora meno della
    metà, altroché
    javascript:emo(';)','')
    ;)
    Comunque l'offerta dei 2 euro al minuto
    è utile per chi, come me, usa
    internet saltuariamente (6-7 ore al mese),
    non usa programmi P2P e utilizza internet
    "solo" per cercare informazioni, leggere la
    posta, scaricare software e driver, fare
    acquisti online, ecc.
    La velocità in questo caso serve solo
    x scaricare in modo più efficace
    programmi e driver, demo, ecc. (se cerco
    solo notizie e prevedo di stare collegato a
    lungo passo al 56K).

    Per la navigazione in "cazzeggio" uso ancora
    il vecchio modem interno a 56K, limitando
    così notevolmente le spese.

    Certo se i costi della flat scendessero un
    po', allora........

    P.S: Telecom continua a chiamarmi in media
    una volta al mese, agli orari più
    impensabili, per chiedere se attivarmi
    l'ADSL. Ma basta dire "No, guardi, ce l'ho
    già" che troncano subito la
    comunicazione .;););):)
  • Anonimo scrive:
    Re: Mha....

    Sono sempre le solite cose.
    Potrà anche essere una scocciatura ma
    se la gente ascoltasse l'offerta e poi
    valutasse senza farsi imbabolare ci
    sarebbero la metà degli
    abbonamenti..... qualcuno mi spiega a che
    serve un ADSl che pago 2? al minuto quando
    con 30? me la prendo flat...... la gente o
    ci fa o ci è.Gli abbonamenti sarebbero ancora meno della metà, altroché javascript:emo(';)','');)Comunque l'offerta dei 2 euro al minuto è utile per chi, come me, usa internet saltuariamente (6-7 ore al mese), non usa programmi P2P e utilizza internet "solo" per cercare informazioni, leggere la posta, scaricare software e driver, fare acquisti online, ecc.La velocità in questo caso serve solo x scaricare in modo più efficace programmi e driver, demo, ecc. (se cerco solo notizie e prevedo di stare collegato a lungo passo al 56K).Per la navigazione in "cazzeggio" uso ancora il vecchio modem interno a 56K, limitando così notevolmente le spese.Certo se i costi della flat scendessero un po', allora........P.S: Telecom continua a chiamarmi in media una volta al mese, agli orari più impensabili, per chiedere se attivarmi l'ADSL. Ma basta dire "No, guardi, ce l'ho già" che troncano subito la comunicazione .;););)
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione a Libero ADSL
    Concordo pienamente !!!!- Scritto da: Anonimo
    bah.. dalle tue parti forse...!
    qui a Milano, le cose vanno benone...
    ho una flat di Libero a 1.2 (upgradata nel
    novembre scorso)
    e sinceramente di "rallentamenti" a meno o
    di un modem ISDN non ne ho mai visti..
    ma dove stai ?
    :|:|:|:|
  • Anonimo scrive:
    con quel che costa ...
    offrano una adsl flat a 128/64 kpbs a meno di 10 euro al mese, poi vediamo se la gente non la usa
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADSL...
    .....E dove sto io, a 3 Km dal mio capoluogo di provincia, paese di 12000 abitanti, NON ABBIAMO NEPPURE l'UMTS...Io utilizzo ormai da più di un anno una connessione GPRS traballante con Wind, che devo pure tenermi stretta visto che non è più attivabile..Sono al limite dell'esaurimento nervoso....:@
  • Anonimo scrive:
    Re: Il backup di Internet
    - Scritto da: Anonimo
    Non so se si possa definire un modo evoluto
    di utilizzare una connessione adsl
    always-on... certo che arrivato alla soglia
    dei 600 GB di spazio occupato sugli hard
    disk, comincio a pormi seri dubbi su come
    sfruttare la linea... mica glieli voglio
    regalare, i miei 38 euro al mese!

    Qualche suggerimento???Senza offesa: esci a farti un giro.Io devo lottare per ore, e a volte lasciare il pc acceso tutta la notte, collegato con il cellulare fra GPRS e UMTS per potermi scaricare la posta di un giorno.Le giornate sono belle, ci sono tante cose da vedere, se non sai come e cosa scaricare fatti un giro.LV
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah
    Beh, in parte sono d'accordo nel senso che non ci si può certo lamentare di un miglioramente di un servizio esistente (isdn vs adsl) offerto con una formula commerciale "free".Anche l'obiettivo di aumentare la penetrazione della larga banda nelle case degli italiani mi sembra di per se' un obiettivo giusto. in realtà, però, secondo me l'articolo, nella seconda parte, affronta un punto importante: quello della concorrenza. Sappiamo tutti che telecom continua a mantenere un quasi monopolio sul mercato (sia della voce che dei dati) anche per quanto riguarda i contributi statali le adsl di Telecom Italia ne assorbono oltre il 50% (http://www.comunicazioni.it/it/index.php?IdPag=724)E' vero che un cliente (azienda ho privato che sia) una volta installata un'adsl, consapevole dei problemi che esistono nel migrare ad altro fornitore, tende a rimanere con lo stesso. Noi siamo un operatore telefonico regionale e questo fenomeno, vi assicuro, è fortissimo (e giustificato).Quindi concordo che questa forte azione commerciale tesa a "occupare" il maggior numero di clienti possibili sia una chiara strategia che mira a conquistare e "blindare" il maggior numero di clienti possibili in vista dei prossimi e futuri "nuovi" servizi che verranno offerti sulla "larga banda". Poi, per l'amor del cielo, niente di male nel senso che ognuno, compreso telecom italia, deve fare i suoi interessi, ma quantomeno non illudiamoci di essere in una situazione di concorrenza
  • Anonimo scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADSL...
    Quoto.Ultimamente sto vivendo una nuova primavera digitale grazie all'UMTS, ma è una connessione comunque precaria, costosa e solo dalle 18.00 alle 8.00.LV- Scritto da: Anonimo
    Pioggia di offerte e offertone con Telecom
    che quasi ti supplica di attivarti una Alice
    free...

    Tanto l'attivazione la paga il Governo,
    no?Pazienza se poi quella linea rimane
    inutilizzata per il 90 %, l'importante
    è fare numero, così i vari
    Gasparri di turno possono riempirsi la bocca
    di cifre e statistiche...

    E i poveri cristi che lottano ancora con il
    56K?.....Non basta che sono discriminati in
    tutto e per tutto e dimenticati da un
    Governo di cialtroni, adesso sono pure presi
    per mezzi idioti da una campagna
    pubblicitaria OFFENSIVA lanciata da
    Tiscali....

    VERGOGNA, in questo paese piove sempre sul
    bagnato! Non solo uno la prende nel di
    dietro, si sente pure trattato da
    imbecille..
  • espanico scrive:
    Re: UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADSL...
    Hai pienamente ragione... noi abbiamo un ufficio in aperta campagna, siamo circondati da paesi che hanno l'ADSL ma.. nel nostro Comune non si muove nulla ... io dico, MA PERCHE' INVECE DI RICEVERE CHIAMATE DA TELECOM SU PROMOZIONI SULLE TELEFONATE, NON CI DICONO SE VOGLIAMO L'ADSL????!!!!! Ma ci vuole davvero così tanto coprre l'Italia intera con la banda larga? Ed io per lavorare (su internet) utilizzo l'ISDN... NO COMMENT!!!!!
  • Anonimo scrive:
    L'ho riletto più volte..
    Ma mi pare di aver capito, che hai scritto un sacco di ovvietà e di acqua calda in grande quantità..
  • Anonimo scrive:
    Re: più sereno
    Concordo: io ho atteso di avere l'ADSL nella mia zona, rifiutandomi di prendere in casa Internet "a scatti" per terrore dei Dialer e perchè sapevo di non avere la mentalità a contare i minuti e stressarmi ogni momento.Ora uso la flat anche per ascoltare radio estere e mi stà aiutando moltissimo nelle lingue: un ottimo servizio che mi ricade nel prezzo mensile e vale più di decine di CD di corsi di lingua!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione a Libero ADSL
    bah.. dalle tue parti forse...!qui a Milano, le cose vanno benone...ho una flat di Libero a 1.2 (upgradata nel novembre scorso)e sinceramente di "rallentamenti" a meno o di un modem ISDN non ne ho mai visti..ma dove stai ?:|:|:|:|
  • Anonimo scrive:
    Mah
    Non sono troppo daccordo.Nel senso che se uno fa l'adsl e poi non lo usa la colpa è sua, non delle telecom che giustamente devono vendere dei servizi.Pensiamo a cosa è l'adsl, è sempre una connessione, solamente più veloce del modem.Quindi di per se è utile.Fa risparmiare tempo e permette di usare servizi che col modem o non so possono usare o sono quantomeno frustranti.Inoltre non supporta i dialer, e per molti "utonti" già di per se è un motivo valido.La vera forza dell'adsl è nelle offerte alwayos on naturalmente, per chi la usa sul serio.Ma se uno ha a un prezzo ragionevole, una cosa migliore, di cosa ci lamentiamo?Uno deve scaricare solo la posta, lo farà più velocemente, risparmia tempo.Inoltre, almeno nel caso telecom, c'è un indirizzo di posta, la possibilità di inviare 10sms gratuiti a tutti i cellulari, e un piccolo spazio.Cose che si possono trovare gratis, ma essendo con l'adsl parte di un servizio a pagamento, non corrono il rischio di particolari limitazioni come i servizi gratuiti.E poi penso che se uno ha il modem, certi "servizi" non li usava per la lentezza (streaming o download pesanti), e si tendeva a navigare non molto per vari motivi, passando all'adsl molte persone troveranno la voglia di navigare in internet, e penso che tutti abbiano almeno qualche motivo per farlo (poichè si trova materiale per qualsiasi interesse).Quindi se c'è lo strumento, la gente poi lo usa.Riassumento non trovo molto sensato l'articolo, non stiamo a lamentarci di una cosa, quando non ce n'è bisogno.
  • Anonimo scrive:
    Il backup di Internet
    Non so se si possa definire un modo evoluto di utilizzare una connessione adsl always-on... certo che arrivato alla soglia dei 600 GB di spazio occupato sugli hard disk, comincio a pormi seri dubbi su come sfruttare la linea... mica glieli voglio regalare, i miei 38 euro al mese!Qualche suggerimento???
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione a Libero ADSL
    http://www.provailtuoprovider.org
  • Anonimo scrive:
    Re: Always on

    Purtroppo le
    aziende tendono a proporre con insistenza le
    offerte a consumo tra l'altro anche se sono molto comprensibili dall útente medio, legare i consumi al tempo è un assurdità tecnica per un ADSL: cosa impegno in linea se sto collegato 8 ore solo per pingare ogni 15 minuti il server di posta?esistono è vero anche i contratti a traffico ma se fate i conti sono carissimi: 100mb al mese poi inizi a pagare salato: solo di navigazione, visto l'abbondanza di immagini e di flash fai presto
  • Anonimo scrive:
    UN INSULTO A CHI NON PUO'AVERE L'ADSL...
    Pioggia di offerte e offertone con Telecom che quasi ti supplica di attivarti una Alice free...Tanto l'attivazione la paga il Governo, no?Pazienza se poi quella linea rimane inutilizzata per il 90 %, l'importante è fare numero, così i vari Gasparri di turno possono riempirsi la bocca di cifre e statistiche...E i poveri cristi che lottano ancora con il 56K?.....Non basta che sono discriminati in tutto e per tutto e dimenticati da un Governo di cialtroni, adesso sono pure presi per mezzi idioti da una campagna pubblicitaria OFFENSIVA lanciata da Tiscali....VERGOGNA, in questo paese piove sempre sul bagnato! Non solo uno la prende nel di dietro, si sente pure trattato da imbecille..
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione a Libero ADSL
    io ho Tiscali 2 Mega flat.Anche io noto delle "impuntature". Qualche volta sarà il sito in cui voglio entrare ad essere saturo di accessi, qualche altra volta chissà.Sto facendo il NetSpeed della associazione Altro Consumo, vedremo.
  • danieleNA scrive:
    più sereno
    Ciao,dico le mie emozioni.Con la normale linea telefonica impiegavo una decina di minuti per aggiornare le firme dei virus. Se volevo aggiornare un programma dovevo aspettare fosse presente sul CD di una rivista, ma nel sito c'era sempre la versione più nuova. Prima leggevo la posta tramite un client di posta, ora vado nel sito, mi leggo un po' le notizie e guardo anche la posta.E cose simili.Per ciò con la linea adsl mi sento più sereno. Mi perdonerete se ho detto sciocchezze.Daniele.
  • Anonimo scrive:
    Re: adsl nelle città
    Hai veramente ragione! E' una VERGOGNANelle citta ormai ci siamo o quasi...Io per esempio lavoro nella prima cintura di torino, a otto (8) km di auto dal centro...zona industriale...??manco i fili x i telefoni ci sono!!!altro che adsl...
  • Anonimo scrive:
    Mha....
    Sono sempre le solite cose.Potrà anche essere una scocciatura ma se la gente ascoltasse l'offerta e poi valutasse senza farsi imbabolare ci sarebbero la metà degli abbonamenti..... qualcuno mi spiega a che serve un ADSl che pago 2? al minuto quando con 30? me la prendo flat...... la gente o ci fa o ci è.Secondo i mesi gratis l'attivazione gratis sono tremendissime cavolate. Intanto il contributo statale lo paghiamo comunque con le tasse (e qui ricordo anche la pataccata del digitale terrestre) e consideriamo che comunque si parla sempre di un servizio che ai provider costa quasi zero (come gli sms.... vi siete mai chiesti com'è possibile che un qualsiasi gestore telefonico possa fare una marea di vantaggiose promozioni e chissà perchè quasi tutte riguardano sms ? ....), in ultimo riprendendo la considerazione della spesa quasi zero a carico dei provider per queste linee a chi credete che vadano in tasca quei 75? del governo....... ecco bravi ci siete già arrivati da soli....... quindi se faccio 100.000 abbonamenti in + lo stato mi regalerà 7.500.000?...... considerando che si parla di milioni di possibili abboanmenti i conti sono presto fatti...... ahahaahahahahahahahahah siamo in italia!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Non riesco a farmi staccare Alice free
    ho avuto i tuoi stessi problemi con l'adsl di Virgilio con la differenza che io ho fatto l'errore di dire che volevo cambiare provider e passare a Fastweb..ho fatto una ventina di chiamate al callcenter virgilio e non mi davano mai la disdetta...questi signori hanno aspettato che io fossi fuori dai tempi di disdetta del contratto per poi riabbonarmi..per TACITO ACCORDO..e pretendere unaltro anno di contratto adsl..succo ho dovuto pagare 350 euro per un servizio che non ho usato e che non potevo usare essendo su unaltra rete privata quale e' Fastweb...Cmq sto cambiando tutti i contratti telecom di telefonia fissa che la mia famiglia possiede...MAI PIU CON TELECOM!
  • Anonimo scrive:
    Attenzione a Libero ADSL
    Fate attenzione alla loro offerta. A causa di questo boom, anche io ho aderito però alla flat, c'è un precipitare delle prestazioni. Specialmente la sera! Navigavo più velocemente prima con il mio modem isdn. Che delusione!!!:'(:'(:'(
  • Anonimo scrive:
    Re: Non riesco a farmi staccare Alice fr

    Per favore qualcuno di voi può darmi
    un consiglio su come posso fare per
    disattivare l'adsl (senza andare dai
    carabinieri), GrazieVai dalla guardia di finanza
  • Anonimo scrive:
    Giusto!
    Sono completamente daccordo. Io infatti in ufficio per e-mail e navigazione mi tengo la mia bella isdn. L'adsl l'ho attivata giusto nell'internet point che gestisco, una lan con 11 postazioni. E sia ben chiaro si tratta di una smart 1 e non smart 10, ovviamente ho inibito un uso multimediale delle postazioni a favore di quello testuale, ma ai prossimi incrementi di banda annunciati penso che anche per l'uso multimediale non ci siano problemi. In effetti l'adsl per l'utente medio è come usare un cannone per uccidere le zanzare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Io non vedo il problema
    - Scritto da: Anonimo
    Sì, Si sa bene che le adsl a consumo
    sono una fregatura, però chi le prova
    penso se ne renda conto e alla fine è
    positivo che spesso vada a fare una flat, e
    scopra così i veri vantaggi dell'adsl
    (che sarebbero gli stessi delle flat
    dial-up, se esistessero...)Ma guarda che le flat dial-up esistono da un pezzo.Le fa Tiscali, Active network, Cheapnet ecc.Dove sei stato fino adesso?
  • Anonimo scrive:
    Non riesco a farmi staccare Alice free
    Nel dicembre 2003 invogliato anch'io dalla campagna promozionale che dava attivazione+modem+25? di navigazione gratuita ho sottoscritto telefonicamente un abbonamento ad Alice free. Dopo una decina di giorni mi è arrivato il pacco, tutto funzionava benissimo ma mi sono accorto che per collegarsi in Internet non occorreva nè User ID nè password. Chiesto spiegazioni all'assistenza mi hanno risposto che Alice free funziona così e così dovevo tenerla. Dopo un mese circa di utilizzo mi sono accorto che per l'uso che faccio io di Internet mi è più che sufficente la flat dial che mi costa solo 8 euro al mese. Rimetto in scatola il modem, e annoto che a dicembre 2004 devo chiedere la disattivazione.14 dicembre 2004 prima telefonata al 187: risponde una ragazza giovane che mi dice che loro non mi disattivano un bel niente perchè quello è un servizio che se non uso non pago e quindi se non lo voglio basta che non lo usi come faccio con gli altri servizi offerti e non utilizzati. Lì per lì il discorso mi sembra valido saluto e chiudo. Dopo però ripensandoci mi dico ma perchè devo restare con una linea attiva dove qualsiasi può entrare dato che non serve password, e che mi lega per sempre a Telecom.18 dicembre seconda telefonata: risponde un'altra ragazza che subito mi chiede perchè voglio disattivare l'adsl e dopo che io, invece di mandarla al quel paese le dò le mie motivazioni, mi dice che inoltrerà la richiesta e che ci vorranno una decina di giorni.Monto nuovamente il modem adsl per vedere quando ci sarà assenza di linea e capire che è stata disattivata. Passano dieci giorni e la linea e sempre presente e anzi mi sembra che il modem prenda la linea più rapidamente e meglio di prima.29 dicembre terza telefonata: risponde sempre una ragazza che alla mia domanda di quanto devo aspettare ancora, mi dice che da quel che le risulta io ho solo richiesto informazioni sulla disattivazione. Mi trattengo perchè dire parolacce non serve a niente, e le dico che alle ore 21.20 del 29 chiedo di disattivare al più presto la linea adsl. Mi rassicura che entro pochi giorni la cosa sarà fatta. Il 2 gennaio vado sul sito Alice, e controllo con "verifica copertura" e invece del solito "Sull'utenza è già attivo il servizio adsl" trovo scritto "Il servizio adsl è disponibile, cosa apetti?" Contento mi dico, finalmente è fatta, e anche se la linea è sempre presente nel modem, penso che ci vorrà ancora qualche giorno. Passa una settimana le feste sono finite, ma la linea nel modem c'è sempre. Provo ad entrare in internet, tutto funziona a meraviglia, faccio un download di 7 Mb che viene scaricato alla velocità media di 80,6 kbs. Mai vista una velocità simile.9 gennaio 2005 quarta telefonata: risponde un ragazzo il quale mi dice che la disattivazione è in corso e che domani in centrale staccheranno il collegamento.10 gennaio ore 12, ricevo al cellulare una telefonata di un addetto di Telecom il quale mi sconsiglia vivamente di chiudere Alice, perchè così posso tenere il modem che altrimenti devo restituire e cento altri motivi. Io rispondo che per adesso voglio chiudere, ma per rabbonirlo gli dico anche che in futuro se ci saranno nuove offerte convenienti mi abbonerò nuovamente con loro.A tutt'oggi la linea è sempre attiva e su "verifica copertura" sul mio numero è tornato "Sull'utenza è gia attivo il servizio adsl"Per favore qualcuno di voi può darmi un consiglio su come posso fare per disattivare l'adsl (senza andare dai carabinieri), Grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: Io non vedo il problema
    Sì, Si sa bene che le adsl a consumo sono una fregatura, però chi le prova penso se ne renda conto e alla fine è positivo che spesso vada a fare una flat, e scopra così i veri vantaggi dell'adsl (che sarebbero gli stessi delle flat dial-up, se esistessero...)
  • spettinato scrive:
    Io non vedo il problema
    nel senso che le attivazioni massicce sono ovviamente per avere una fetta di mercato maggiore, ma non so dare torto ad un'azienda che faccia così. Poi, che la banda larga sia utilizzata poco per scopi veramente tecnici è ovvio, ma credo sia utile anche per quei motivi. L'italia non è un popolo di sistemisti, e meno male.
  • Anonimo scrive:
    Il problema non sono le aziende...
    ... ma l'autority.Le aziende è ovvio che cercano il modo per guadagnare sempre di più facendo cartello.Il problema è l'autority per le telecomunicazioni e l'antitrust che invece di vigilare e sanzionare se ne sbattono.
  • Anonimo scrive:
    Non basta il tempo di utilizzo...
    Chi sta tutto il giorno a dire cazzate sui forum col mulo in background non credo possa considerarsi uno "che la usa veramente"... :p
  • Anonimo scrive:
    Re: Ah, allora per me non c'e` pericolo!
    No, le farei (al momento non le faccio, e e` un'idea per "comunita`" piu` che per singoli) a diversi poveracci operatori dei call center, che forse a un certo punto, rottisi abbastanza, segnalerebbero a qualcuno che ha un po' piu` di potere decisionale. Potrebbe essere un'idea. Forse ci denuncerebbero e basta, ma almeno sarebbe gia` una reazione... :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Ah, allora per me non c'e` pericolo!
    - Scritto da: Alex¸tg
    Non credo che vorranno telefonarmi 6-7 volte
    per chiedermi d'abbonarmi a un servizio che
    non copre questa zona.Eh, mi sembra proprio che succeda anche questo...
  • matteo.moro scrive:
    Always on
    Uno dei principali pregi dell'adsl (più che la banda, di cui viene pubblicizzato il massimo teorico e non quella garantita, che ovviamente è zero) è il fatto di essere una connessione "always-on". Purtroppo le aziende tendono a proporre con insistenza le offerte a consumo che non incentivano l'uso della rete da parte dell'utenza (che, come con il vecchio modem 56k deve guardare l'orologio...), sbandierando il "nessun canone" e il "paghi solo quello che consumi" ma tralasciando il fatto che "quello che consumi" costa più di quello che pagheresti con una flat già tenendo la connessione attiva per un'ora al giorno.ciao.Matteo
  • Anonimo scrive:
    Re: Ah, allora per me non c'e` pericolo!
    Deh, tanto le fai a un poveraccio del call center che nelle aziende telefoniche c'ha il potere decisionale di una caccola
  • Anonimo scrive:
    Re: Pietro Bianchi
    - Scritto da: Anonimo
    Ha detto proprio bene mio caro lei:
    penetrazione dell'ADSL! Perché coi
    prezzi della ADSL a consumo di può
    parlare davvero di penetrazione

    Silver
    Se ognuno facesse i conti nelle proprie tasche citroveremmo meglio.
  • Anonimo scrive:
    Ah, allora per me non c'e` pericolo!
    Non credo che vorranno telefonarmi 6-7 volte per chiedermi d'abbonarmi a un servizio che non copre questa zona.O si`?Magari la linea no, ma la rottura delle offerte si`?Comunque, per ora non mi dicono proprio nulla.Stavo invece pensando di dirglielo io qualcosa: che ne dite di 60-70 (altro che 6-7) telefonate al giorno per chiedere "quando mi coprite, eh?"
  • Anonimo scrive:
    Re: Pietro Bianchi
    Ha detto proprio bene mio caro lei: penetrazione dell'ADSL! Perché coi prezzi della ADSL a consumo di può parlare davvero di penetrazioneSilver
  • Anonimo scrive:
    Pietro Bianchi
    Le statistiche "serie" (cioe' non quelle prese dai giornaletti) tengono conto delle ore che l'abbonato "spende" su internet non solo solo della sua disponibilita' all'accesso, quindi il dubbio da lei espresso (seppur leggittimo) e' infondato.Inoltre le statistiche che indicano l'utilizzo della banda larga in un paese non (pure se esagerate) non fanno la felicita' dell'operatore ma del paese intero (agli occhi dei nostri vicini naturalmente). Molto piu' importante invece e' la statistica che definisce la penetrazione dell'ADSL, ovvero il numero di utenti potenzialmente servibili (e questa cifra la conosciamo tutti: poco piu' dell'80%).Per quanto riguarda l'altro dubbio: Telecom Italia che si accaparra gli utenti, le do ragione, ma trattasi di "marketing"... lo fanno tutti, anche gli altri operatori; e il discorso non vale solo per l'ADSL ma per chi offre servizi in generale (basti dare uno sguardo al mercato degli operatori mobili, dove si soffiano clienti fino all'ultima telefonata ;) ).
  • Anonimo scrive:
    adsl nelle città
    e nelle zone industriali ?chi se ne frega se la popolazione è quasi tutta coperta (così dicono, mah ???) se poi al lavoro non ce l'hai
Chiudi i commenti