Download/ Siamo tutti papà

Babbi operosi e babbi oziosi, aspiranti babbi e figli e mogli! Ecco qualche utility e due versioni dell'imperdibile gioco delle tre carte!








a cura di Punto Informatico Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    come al solito
    prima si crea un problema e poi lo si risolve "democratizzando"il cattivo di turno. Oppure si "cavalca" il fenomeno dei lamers,dei crackers e anche dei asdsdsd mafiosi!Per cosa? Per i $$$$$ forse?Ma mi faccia il piacere... :|
  • Anonimo scrive:
    Con quello che pagano...
    ... i programmatori la tentazioni di "passare dall'altra parte" è forte! Probabilmente guadagnerei molto, ma molto di più lavorando molto meno. @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Con quello che pagano...
      Questo è vero, ma io, da programmatore, non passerei mai dalla parte "cattiva". Fare danni in rete vuol dire favorire la rovina di un utilissimo mezzo di informazione, e fare un lavoro legato ad internet vuol dire migliorarla, non distruggerla. Per quanto possno offrire, non credo proprio che accetterei.
      • Anonimo scrive:
        Re: Con quello che pagano...
        Ovviamente era una provocazione. Per molti però il denaro è l'ultimo fine, e se come programmatore guadagni 2000 euro al mese e come spammer o peggio li guadagni al giorno...Per chi poi è nato e cresciuto in paesi totalmente disastrati sia economicamente che eticamente come la Russia, la tentazione è ancora più forte. Del resto quando vedi che le risorse del tuo paese sono investite nel Chelsea o peggio dai quattro compagni di merende di Putin che insegnamenti trai?
    • Anonimo scrive:
      Re: Con quello che pagano...
      Gia la colpa è delle società in genere che cercando di sfruttare tecnici preparati dalla stessa società per avere costi "tecnico" bassi, obbligano alla fine, chi sta nel bisogno o per altri motivi al cybercrimine
  • Anonimo scrive:
    Quel che è veramente straordinario...
    E' il numero di parole anglo italians in questo scifo di articolo:Cybercrime, racket, Cracker, cybercriminalità, cybermafia, botnet, malfare, trojan, cybercriminali, network, phishing, cybercop, crew, bookmaker, hi-tech, denial-of-service, script kiddies, online,e in più molte sono ripetute varie volte.E' evidente che l'autore non sa scrivere in italiano e vorrebbe fare l'acculturato che sa parlare le tongues. Sicuramente "pompandolo" lo pagate beneMa, "disfandosi dei titoli" farebbe bene a tornare all'asylum
  • Anonimo scrive:
    Internet e la criminalita'
    Il "brutto" di Internet e che non ci permette piu' di chiudere gli occhi davanti a fatti criminosi dicendo che tanto qui dove sono io non accadra' mai nulla.Lo stesso fenomeno della pedofilia, che esiste da sempre, con Internet non si puo' piu' nasconderlo all'opinione pubblica e occorre affrontarlo.Oggi piu' che mai si deve creare leggi e strumenti che permettano alle forze dell'ordine di perseguire i "veri" criminali.
  • Anonimo scrive:
    Ma la mafia non muore, si adatta!
    Da sempre. figurati se adesso non diventa cibernetica. Sicuro che si'! E penso che non si possa fare proprio niente... altro che mcaffee. ci vorrebbe u' miracolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la mafia non muore, si adatta!
      Una cosa si potrebbe fare: educare la gente a pensare col cervello e non col ca**o!Se la mafia esiste, è perchè la gente la favorisce, perchè è tutto un mangia-mangia. Bah... Che schifo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la mafia non muore, si adatta!
      "La mafia è un fatto umano, e come ogni fatto umano ha un inzio e avrà una fine"_________________________Giovanni Falcone
  • AdessoBasta scrive:
    Quel che c'è di straordinario...
    ...è la ormai vecchia sensazione che, anche per questo nuovo fenomeno, preferiranno battere la strada delle leggi divieto sterili e lesive della libertà, piuttosto che colpire a fondo i criminali cyber o reali che siano.Tanto per capirci: tolleranza zero come soluzione, mettiamo in galera l'imbecille che fuma la canna, così il mafioso trafficante sai che danno che subisce.Sanno che si può noleggiare una rete di bots a 150?/h? Sì è vero, l'ho letto l'altro ieri anch'io tra le inserzioni del mercatino ;) gente così è veramente impossibile da rintracciare e sgominare! No? No! Faranno leggi per vietare tutto, qualsiasi cosa si muova su internet, verranno a casa nostra a passarci al setaccio, ma da questa gente non andranno mai, così come i grandi spacciatori o i grandi mafiosi del pizzo e degli appalti stanno ancora là e anzi cominciano a zampettare anche su internet. Perciò di cosa vogliamo parlare? Sono così incazzato che mi viene da pensare (guarda un po' a che punto sono arrivato) quelli di Mcafee che c'hanno in mente? Come mai hanno commissionato al criminologo e compagnia tutta questa ricerca? Quali lucchetti da mettere a internet hanno intenzione di proporre a suon di dollari? Forse che anche questi non sono mafiosi a modo loro? Oh no! Per carità. Tutti ci vogliono bene e ci dicono: "Non vedi, noi siamo i buoni." e ci indicano "Li vedi i cattivi? sono quelli là!". A volte quelli la sono i comunisti, a volte sono i terroristi, a volte sono i musulmani, a volte i cybercriminali, mi pare che il cliché ormai sia più che usurato, ma funziona ancora bene come sempre. Educare gli utenti a proteggere i loro sistemi, informarli che non c'è nulla da temere ma alcune cose da sapere è una strada troppo poco remunerativa da battere? Indagare su chi adesca i minori per i cybercrimini come fanno così bene (sembra) per la pedofilia è troppo complicato? In realtà, è vero, nessuno ha detto che queste cose non si faranno, ma queste sono il minimo indispensabile da fare. Quello che a me preoccupa è che tutti, invece, si concentreranno sul dannato superfluo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quel che c'è di straordinario...
      non ti preoccupare quello che è successo in spagna è una lezione che le bugie fanno precipitare chi le dice.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quel che c'è di straordinario...
      ragazzi state sparando.. a raffica. Non esiste nessuna mafia organizzata nello cyber-spazio, sono tutte stronzate targate mcafee..
      • Anonimo scrive:
        Re: Quel che c'è di straordinario...
        mcafee'?norton?no, clamAV
        • awerellwv scrive:
          Re: Quel che c'è di straordinario...
          - Scritto da: Anonimo
          mcafee'?
          norton?

          no, clamAVancora meglio... linux e i virus te dimentichi a priori....
          • Anonimo scrive:
            Re: Quel che c'è di straordinario...
            possibile che qualsiasi sia l'argomento si inizia a flammare windows/linux ?!Siete proprio una massa di deficenti.
          • pippo75 scrive:
            Re: Quel che c'è di straordinario...
            - Scritto da: awerellwv

            - Scritto da: Anonimo

            mcafee'?

            norton?



            no, clamAV
            ancora meglio...

            linux e i virus te dimentichi a priori.... mi sbagliero', ma secondo me questo e' tutto da dimostrare, se poi si aggiungono anche gli utonti allora neanche le distro linux sono al sicuro.fino a prova contraria un virus e' un programma che sfrutta della falle.......ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Quel che c'è di straordinario...
            - Scritto da: pippo75

            - Scritto da: awerellwv



            - Scritto da: Anonimo


            mcafee'?


            norton?





            no, clamAV

            ancora meglio...



            linux e i virus te dimentichi a priori....

            mi sbagliero', ma secondo me questo e' tutto da
            dimostrare, se poi si aggiungono anche gli utonti
            allora neanche le distro linux sono al sicuro.

            fino a prova contraria un virus e' un programma
            che sfrutta della falle.......

            ciaoNel caso di Winzozz non sfrutta "falle" sfrutta "features" del sistema.. quelle stesse che consentono al vecchio Bill di controllare il tuo PC!Non sono affatto falle ma un preciso disegno e una precisa scelta architetturale!
    • Anonimo scrive:
      Re: Quel che c'è di straordinario...
      concordo
  • Anonimo scrive:
    OT: Rotfl grande LucaS!
    La vignetta mi ha fatto spisciare dalle risate! Sei un grande! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: OT: Rotfl grande LucaS!
      - Scritto da: Anonimo
      La vignetta mi ha fatto spisciare dalle risate!
      Sei un grande! :Dspiro'
      • Anonimo scrive:
        Re: OT: Rotfl grande LucaS!
        cyberanalisi fatte con googler (rotfl)http://www.egghelp.org/enhance.htmuna botnet e' un crimine?Voglio fare un ringraziamento speciale alla Microsoft e a tutti i lamersperche' hanno reso utile la nostra esistenza. La microsoft per avercidimostrato come NON si programma un OS, i lamers perche' ci rendono menonoiose le giornate dandoci un motivo di sfogo.Ringrazio infine Linus Torvalds che ha fatto tutto quello che non ha saputofare la MS fornendo il tutto gratuitamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: OT: Rotfl grande LucaS!
          - Scritto da: Anonimo
          cyberanalisi fatte con googler (rotfl)

          http://www.egghelp.org/enhance.htm

          una botnet e' un crimine?

          Voglio fare un ringraziamento speciale alla
          Microsoft e a tutti i lamers
          perche' hanno reso utile la nostra esistenza. La
          microsoft per averci
          dimostrato come NON si programma un OS, i lamers
          perche' ci rendono meno
          noiose le giornate dandoci un motivo di sfogo.
          Ringrazio infine Linus Torvalds che ha fatto
          tutto quello che non ha saputo
          fare la MS fornendo il tutto gratuitamente.ma lo sai di cosa stai parlando e a che sito fai riferimento?quel genere di botnet del sito da te citato non centrano nulla....son 2 concetti differentile botnet fatte con gli eggdrop sono semplicemente delle schiere di "bot" che stanno su certi network irc (un tipo di chat....) e non fanno altro che aiutare a gestire i canali, amministrarli, fornire informazioni tramite plugins.. ecc...quelle a cui fanno riferimento l'articolo sono piuttosto intese come "dosnet" , che sono in pratica uno svariato numero di macchine zombie (spesso sono server non aggiornati, con bug e debolezze sfruttati per prenderne possesso) che a comando possono lanciare attacchi e/o saturare la connettività delle reti colpite....In simpatia... this is my 2 cents
    • kubu scrive:
      Re: OT: Rotfl grande LucaS!
      Bellissima! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: OT: Rotfl grande LucaS!
      Spiritosa! :-D:-D
Chiudi i commenti