Download: Spioni e formiche, flashando

Spie allontanate, storie conservate e posta candeggiata. Sembra la trama di un film sperimentale, invece sono programmi da scaricare








La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • anonimo scrive:
    Re: Compatibilità
    Io con firefox 2.0.0.14 li apro tranquillamente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di pialla
    - Scritto da: Anonimo
    Premetto che detesto Explorer e che anche io
    sono decisamente convinto che Mozilla e
    derivati (tipo Firebird e Thunderbird, anche
    se solo v. 0.2) siano di gran lunga
    preferibili a IE + Outlook, però non vorrei
    mai e poi mai essere un tuo cliente.
    Ricordati che sei un tecnico e non un
    crociato. Tu al cliente puoi dare consigli,
    non piallare!
    Verrà il giorno che qualcuno la tua pialla
    te la ficcherà dove ben puoi immaginare,
    quindi cerca di andare un po' più calmino.In linea di principio sono daccordo ma ...Che differenza c'e' con le preinstallazioni di windows???...pensa a cosa vuol dire piallare
  • Anonimo scrive:
    Re: Cos'a che non va in IE....
    - Scritto da: Anonimo
    Non ha i tab, non ha i mouse gestures, ha
    una gestione dei bookmark povera e scomoda,a me la gestione dei bookmarks sembra la migliore.esigenze ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Cos'a che non va in IE....
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E' antiquato e non ha nessuna delle
    features

    dei browser moderni.

    Non ha i tab, non ha i mouse gestures, ha

    una gestione dei bookmark povera e
    scomoda,

    non può scaricare interi siti...... è

    sufficientemente bacato per essere evitato

    come la peste.

    Serve altro?

    Dimentichi link prefetching e un supporto
    *perfetto* a CSS2 e PNG. Ah, bloccare i
    pop-up, farne a meno è autoflagellazione.
    Aspetto il GRE ...oooops, hai ragione ma non lo uso più da così tanto tempo......
  • Anonimo scrive:
    Re: Cos'a che non va in IE....
    - Scritto da: Anonimo
    E' antiquato e non ha nessuna delle features
    dei browser moderni.
    Non ha i tab, non ha i mouse gestures, ha
    una gestione dei bookmark povera e scomoda,
    non può scaricare interi siti...... è
    sufficientemente bacato per essere evitato
    come la peste.
    Serve altro?Dimentichi link prefetching e un supporto *perfetto* a CSS2 e PNG. Ah, bloccare i pop-up, farne a meno è autoflagellazione.Aspetto il GRE ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Cos'a che non va in IE....
    - Scritto da: Anonimo
    ....domanda rivolta a tutti quelli del forum.
    Mi riferisco alla versione 6.0 SP1 con patch
    Q822925.
    Se volete vi posso elencare va: leggero,
    gratuito, facile da configurare, menu
    estremamente accessibili, pochi fronzoli o
    cazzabubbole di configurazione tipiche di
    Opera (in cui potevi anche configuare come
    farti fare il caffe.....ma perdevi la testa
    dietro a tutti questi settaggi per ottenere
    la tua config. preferita).
    E' intuitivo e occupa pochissimo spazio: il
    solo browser sono 10 MB.
    Ah...inoltre trovo molto comoda la
    possibilita di salvare in MHT che, pur
    essendo formato proprietario, permette di
    scaricare tu HDD tutta la pagina web in un
    unico file.E' antiquato e non ha nessuna delle features dei browser moderni. Non ha i tab, non ha i mouse gestures, ha una gestione dei bookmark povera e scomoda, non può scaricare interi siti...... è sufficientemente bacato per essere evitato come la peste.Serve altro?
  • Anonimo scrive:
    Re: Cos'a che non va in IE....

    E' intuitivo e occupa pochissimo spazio: il
    solo browser sono 10 MB.Vero, anche se per farlo funzionare bisogna caricare una marea di librerie, che però vengono caricate comunque da Windows, e dunque penalizzano solo i browser alternativi.
    Ah...inoltre trovo molto comoda la
    possibilita di salvare in MHT che, pur
    essendo formato proprietario, permette di
    scaricare tu HDD tutta la pagina web in un
    unico file.Io con wget scarico l'intero sito in locale, non una pagina sola.
  • Anonimo scrive:
    Cos'a che non va in IE....
    ....domanda rivolta a tutti quelli del forum.Mi riferisco alla versione 6.0 SP1 con patch Q822925.Se volete vi posso elencare va: leggero, gratuito, facile da configurare, menu estremamente accessibili, pochi fronzoli o cazzabubbole di configurazione tipiche di Opera (in cui potevi anche configuare come farti fare il caffe.....ma perdevi la testa dietro a tutti questi settaggi per ottenere la tua config. preferita).E' intuitivo e occupa pochissimo spazio: il solo browser sono 10 MB.Ah...inoltre trovo molto comoda la possibilita di salvare in MHT che, pur essendo formato proprietario, permette di scaricare tu HDD tutta la pagina web in un unico file.
  • Anonimo scrive:
    Re: Epiphany, Mozilla,Firebird..che spre
    E' uno spreco minimo: in fondo sono tutti browsers che dipendono da mozilla per la resa delle pagine, non richiedono quindi le risorse di sviluppo usate nella "guerra" gnome-kde e non danno problemi allo sviluppatore di pagine web.In generale comunque hai ragione, sarebbe meglio avere qualche progetto open source in meno e piu' risorse per i progetti piu' importanti. Magari cio' succedera' col tempo, perche' i progetti software esistenti saranno abbastanza maturi da scoraggiare progetti equivalenti iniziati da zero che non abbiano caratteristiche abbastanza innovative. Al contrario, nel closed source sara' piu' facile imbattersi in progetti completamente equivalenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di percentuali
    uahahahahama va va
  • Anonimo scrive:
    Re: Epiphany, Mozilla,Firebird..che spre

    Come ha detto l'user prima di me, la varietà
    di programmi è una caratteristica dell'open
    source; anche tu potresti farti un browser
    tutto tuo! l'unica differenza fra open, e piu' specificatamente GPL, e closed e' che nell'open si fanno i fork, nel closed no...per il resto la varieta' c'e' sia nell'uno che nell'altro mondonon esistono solo 3ds max o solo photoshop o solo winamp
  • Anonimo scrive:
    Re: Epiphany, Mozilla,Firebird..che spre
    Certo che voi utenti di explorer avete propio gli orizzonti limitati! per voi esiste solo il dio Explorer e basta!!!! Come ha detto l'user prima di me, la varietà di programmi è una caratteristica dell'open source; anche tu potresti farti un browser tutto tuo! Uno che sta usando mozilla!
  • Anonimo scrive:
    Re: Epiphany, Mozilla,Firebird..che spreco!!
    - Scritto da: Anonimo
    Come per la guerra tutta interna al mondo
    linux tra KDE e Gnome, anche qui trovo uno
    spreco ENORME di sviluppatori, forze, menti,
    tempo, soldi, sforzi...

    perche' sviluppare cosi' tanti progetti
    diversi che non fanno altro che indebolire
    le forze??

    bisognerebbe invece UNIRE i programmatori e
    sviluppatori in un unico progetto questa
    volta davvero capace di dare una mazzata a
    IE...

    e invece no: nascono Epiphany, mozilla,
    firebird... e poi quando si vanno a vedere
    le statistiche d'uso, si vede che ognuno di
    questi ha lo 0,3 % di utenti mentre IE il
    .... 95 %

    ..ASSURDO !!La varietà di soluzioni e di progetti è una delle caratteristiche principali del software open source.Attenzione, non sto dicendo che hai scritto una cosa falsa: la verità è che il metodo di sviluppo open source ha pregi e difetti (intendo rispetto al modello "closed"). Uno dei difetti è proprio quello del controllo delle risorse e della "concentrazione" delle risorse stesse in uno o più progetti strategici o in un aspetto specifico di questi. Per questo motivo in alcuni ambiti specifici il "modello" closed risulta vincente, mentre in altri no.La cosa migliore sarebbe un compromesso tra varietà è concentrazione.SalutiProspero.
  • Anonimo scrive:
    Epiphany, Mozilla,Firebird..che spreco!!
    Come per la guerra tutta interna al mondo linux tra KDE e Gnome, anche qui trovo uno spreco ENORME di sviluppatori, forze, menti, tempo, soldi, sforzi...perche' sviluppare cosi' tanti progetti diversi che non fanno altro che indebolire le forze??bisognerebbe invece UNIRE i programmatori e sviluppatori in un unico progetto questa volta davvero capace di dare una mazzata a IE...e invece no: nascono Epiphany, mozilla, firebird... e poi quando si vanno a vedere le statistiche d'uso, si vede che ognuno di questi ha lo 0,3 % di utenti mentre IE il .... 95 %..ASSURDO !!
  • Anonimo scrive:
    Re: L'arma finale

    Adesso va di moda dire che i sistemi di
    organizzazione gerarchica fanno schifo e che
    devono essere rimpiazzati dalla ricerca per
    associazione.Nessuno ha mai detto che i sistemi di organizzazione gerarchica fanno schifo. Si è semplicemente detto che _costringere_ gli utenti a catalogare i propri dati in modo gerarchico è limitante e poco user-friendly. Questo è esattamente ciò che è accaduto sino ad oggi con i filesystem tradizionali: a tutti sarà capitato di avere dubbi del tipo "dove metto questo documentario su leoni? nella cartella "leoni", nella cartella "Africa", o in tutt'e due?".E comunque, guarda che un sistema relazionale può implementare anche una organizzazione gerarchica dei dati, in modo peraltro assai efficiente. Basta creare le relazioni opportune.Non è invece vero il contrario: un sistema gerarchico non può "emulare" un sistema relazionale, se non al prezzo di una lentezza estrema.
    Intanto qualcuno vuole spiegare a questi
    signori che non esistono singole soluzioni
    buone sempre e comunque ma diverse soluzioni
    che ti risolvono differenti problemi e che
    nel complesso fanno uno strumento valido?E' vero. E quindi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Compatibilità


    che apri tutto (io li apro).
    Ma come fai? Sicuro che stiamo parlando
    della stessa pagina?
    Dubito, il javascript della pagina controlla se il stai usando IE 5 o superiori altrimenti ti manda ad un'altra pagina.Con Safari ho impostato l'user agent su IE6 e la pagina ricaricata é una ciofeca inleggibile.
  • Anlan scrive:
    Re: Compatibilità
    - Scritto da: Anlan
    Il sito "incriminato" inizializza il menu a
    tendina solo se:

    hehehehe.... guardate da voi.

    if (navigator.userAgent.indexOf("MSIE")
    != -1 &&
    navigator.userAgent.indexOf("Windows") !=
    -1 &&
    navigator.appVersion.substring(0,1)
    3)
    {
    ToolBar_Supported = true;
    if (document.compatMode == "CSS1Compat")
    Strict_Compat = true;
    }


    Non era difficile arrivarci.Aggiungo che .... chi dice che li apre con altro spara delle gran panzane.
  • Anlan scrive:
    Re: Compatibilità
    Il sito "incriminato" inizializza il menu a tendina solo se:hehehehe.... guardate da voi.if (navigator.userAgent.indexOf("MSIE") != -1 && navigator.userAgent.indexOf("Windows") != -1 && navigator.appVersion.substring(0,1)
    3){ToolBar_Supported = true;if (document.compatMode == "CSS1Compat")Strict_Compat = true;}Non era difficile arrivarci.
  • FDG scrive:
    L'arma finale
    Adesso va di moda dire che i sistemi di organizzazione gerarchica fanno schifo e che devono essere rimpiazzati dalla ricerca per associazione.Intanto qualcuno vuole spiegare a questi signori che non esistono singole soluzioni buone sempre e comunque ma diverse soluzioni che ti risolvono differenti problemi e che nel complesso fanno uno strumento valido?
  • Anonimo scrive:
    Re: A che serve?
    - Scritto da: Anonimo


    obbiettivi sono molto diversi da
    FireBird, è

    integrato con gnome e tra l'altro è molto

    +veloce (XUL non è proprio il massimo per

    una GUI veloce, sebbene firebird abbia
    fatto

    giganteschi passi avanti) quindi:

    Epiphany è il browser di riferimento per
    il

    desktop gnome, per tutti gli altri
    (comprese

    altre piattaforme) c'è firebird, dove sta
    il

    problema KDE non ha forse konqueror? OSX
    non

    ha safari? Windows non ha IE?

    Ma firebird è già molto integrato con gnome,
    questo volevo dire.
    Mi correggo, non lo è affatto :) Ho fatto un po' di prove...
  • Anonimo scrive:
    Re: A che serve?

    obbiettivi sono molto diversi da FireBird, è
    integrato con gnome e tra l'altro è molto
    +veloce (XUL non è proprio il massimo per
    una GUI veloce, sebbene firebird abbia fatto
    giganteschi passi avanti) quindi:
    Epiphany è il browser di riferimento per il
    desktop gnome, per tutti gli altri (comprese
    altre piattaforme) c'è firebird, dove sta il
    problema KDE non ha forse konqueror? OSX non
    ha safari? Windows non ha IE?Ma firebird è già molto integrato con gnome, questo volevo dire.
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di percentuali

    - Scritto da: Anonimo


    Concordo sulla bonta' di Mozilla e ancor
    di

    piu' su quanto e' rottame Outlook (e in

    parte anche IE) ma se l'utente e' pirla e

    scarica gli exe dei dialer e poi li esegue

    anche, non sara' certo Mozilla a

    salvarlo....


    non esiste il programma a prova di
    stupido....E' appunto quello che volevo dire io :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Compatibilità
    Per non parlare del sito Symantec!! La maggior parte delle operazioni on line (Symantec Security Check) se non usi EI non vanno manco a pagarle!!Mah...- Scritto da: Anonimo
    A proposito di browser, io uso Mozilla al
    99% tenendomi IE solo per i casi disperati.
    Visto che ormai Mozilla è in grado di
    visualizzare perfettamente praticamente ogni
    sito c'è qualcuno che è in grado di
    spiegarmi per quale motivo i menù a tendina
    del sito Microsoft non sono ancora
    supportati?

    Grazie a chi è così gentile da rispondermi.

    PS: Da un paio di giorni ho installato
    FBird, ma non l'ho ancora provato sul
    famigerato sito.
  • Anonimo scrive:
    Re: Compatibilità

    Certo che usi ancora Mozilla 1.4... Passa a
    Mozilla Firebird che è il futuro, e vedraiCertamente, come ho scritto nel post precedente, a casa ho installato firebird due giorni fa, ma non avevo ancora avuto occasione di fare il famoso test della pagina Microsoft.Naturalmente, come S.Tommaso, ho voluto verificare di persona e 5 minuti fa ho installato e testato Firebird sulla pagina incriminata.Si comporta esattamente come Mozilla.Il dubbio e la domanda permangono.
    che apri tutto (io li apro).Ma come fai? Sicuro che stiamo parlando della stessa pagina?Al prossimo post! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: usabilità
    concordo anche io pienamente.Usabilità e Uniformità del look & feel frà i vari programmisono stati 2 cardini di Windows, che hanno compensato o messo in secondo piano scarsa configurabilità, scarsa affidabilità, scarsa scalabilità, scarsa ..., scarsa ..., alto prezzo!
  • Anonimo scrive:
    Re: Compatibilità
    - Scritto da: Anonimo
    Certo che usi ancora Mozilla 1.4... Passa a
    Mozilla Firebird che è il futuro, e vedrai
    che apri tutto (io li apro).Allora dicci come fai, visto che il mio Firebird (ultima build) se ne guarda bene dall'aprirli......
  • Anonimo scrive:
    Re: avanti un'altro...


    Sempre meglio così di quando, l'unica
    alternativa a ie era in Netscape4...
    Si pero' rimpiango i tempi di netscape 3.2 e ie 4.01.Ai tempi ho fatto un applicativo web, che e' ancora disponibile, ed era compatibile perfettamente con entrambi (codice crossbrowser, layer con netscape e iframes con ie, se non ricordo male), poi da una certa versione in poi netscape e mozilla non hanno piu' funzionato a dovere, e ora e' rimasta accessibile solo a IE, e io non ho piu' voglia di mettermi a smanacciare col javascript. E pensare che la piattaforma inizale e' stata netscape 3.0.....Che tristezza, eh ?Ciao a tutti
  • Anonimo scrive:
    Re: Compatibilità
    Certo che usi ancora Mozilla 1.4... Passa a Mozilla Firebird che è il futuro, e vedrai che apri tutto (io li apro).Ciao.- Scritto da: Anonimo

    Quali sono questi menù a tendina?
    Come quali sono?

    http://www.microsoft.com/homepage/ms.htm

    in alto a destra.

    "All Products", "Support", "Search",
    "Microsoft.com Guide"

    Io con Mozilla non posso aprirli, mentre IE
    li apre.

    Nulla di grava, non ci vado quasi mai, ma
    quelle poche volte che mi serve per lavoro
    devo lanciare IE, al posto del mio browser
    preferito :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Compatibilità

    Non li apre nemmeno IE 5.2 per Mac OS X!!!
    La 5.2 è l'ultima release per Mac (nel sensoTi ringrazio è un'informazione che non avevo, che la dice lunga su cose di cui preferisco non parlare su questo forum per non andare OT.In ogni caso, nessuno sa se ci sono browser diversi da IE (su OS Mcrosoft) che aprono quei menù e se non ci sono qual'è il motivo?
  • Anonimo scrive:
    Re: A che serve?
    - Scritto da: Anonimo
    C'era il galeon che però per farlo partire
    ci voleva un tot. Altrimenti dovevi avviare
    una volta per tutte "galeon -s" e allora i
    tempi erano accettabili.
    Ora c'è firebird che è tutto standard
    compliance, una scheggia, leggerizzimo...
    fra l'altro sia con galeon che con epiphany
    bisogna cmq installare le librerie mozilla,
    mentre il pacchetto firebird ha tutto in
    sè... e mi presenta i caratteri del desktop
    gnome come li ho configurati io... non so...
    perché dovrei passare a epiphany?

    Tit.per dare modo ad ogni sviluppatore di software libero di dare sfogo alla propria sana voglia di protagonismo
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di percentuali
    Mi sa che ti stai confondendo...mi sa che è nerd chi si becca i virus e i worm e per ora fino a prova contraria te li becchi con explorer non con mozilla e affini....Hai presente quando dicono a un barbone "Tu sei ricco!!"ti è successo la stessa cosa.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di pialla
    Premetto che detesto Explorer e che anche io sono decisamente convinto che Mozilla e derivati (tipo Firebird e Thunderbird, anche se solo v. 0.2) siano di gran lunga preferibili a IE + Outlook, però non vorrei mai e poi mai essere un tuo cliente.Ricordati che sei un tecnico e non un crociato. Tu al cliente puoi dare consigli, non piallare!Verrà il giorno che qualcuno la tua pialla te la ficcherà dove ben puoi immaginare, quindi cerca di andare un po' più calmino.Saluti e buon lavoro;)- Scritto da: Anonimo
    io sto piallando tutte le versioni di
    Explorer che posso presso i miei clienti.

    Lo rimpiazzo con Mozilla (anche outlook, con
    mozilla-mail)

    E lo sai?

    I clienti mi ringraziano perché gli do un
    prodotto che permette di navigare senza
    metterli in condizione di subire il
    contenuto de siti (pop-up, dialers, ads,
    ecc)
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di percentuali
    - Scritto da: Anonimo
    Concordo sulla bonta' di Mozilla e ancor di
    piu' su quanto e' rottame Outlook (e in
    parte anche IE) ma se l'utente e' pirla e
    scarica gli exe dei dialer e poi li esegue
    anche, non sara' certo Mozilla a
    salvarlo....non esiste il programma a prova di stupido....
  • Anonimo scrive:
    Re: Compatibilità
    Non li apre nemmeno IE 5.2 per Mac OS X!!!La 5.2 è l'ultima release per Mac (nel senso che non ce ne saranno mai più altre dopo). Inoltre io non uso IE sul Mac da moltissimo tempo, dato che Firebird, Safari e Camino sono di gran lunga preferibili.- Scritto da: Anonimo

    in alto a destra.

    "All Products", "Support", "Search",
    "Microsoft.com Guide"

    Io con Mozilla non posso aprirli, mentre IE
    li apre.
  • Anonimo scrive:
    Re: Attento Gritti alle violazioni di br

    Quello di cui parla Marco e' una versione
    ridotta di un progetto che prevede di
    integrare un db SQL nel filesystem
    permettendo di effettuare ricerche molto
    piu' naturali rispetto ai criteri di nome
    data e dimensione dei file.Perchè "versione ridotta"? Al contrario, mi sembra che Storage sia il progetto attualmente più avanzato, dato che trasforma il modello di filesystem gerarchico in un sistema completamente relazionale (cosa non vera, per esempio, in WinFS - vedi più avanti). Non conosco comunque i dettagli dell'implementazione su AS/400...
    Praticamente il db SQL agisce a livello
    intermedio tra interfaccia e FS e
    permettera' di cercare file per contenuto,
    autore, ecc...Nelle pagine del progetto Storage non si parla di "livelli intermedi", si parla semplicemente della possibilià di effettuare ricerche "umane" (per essere precisi: relazionali) tra i propri dati.L'implementazione di questo concetto da te suggerita (db SQL come livello intermedio prima del filesystem) è stata scelta da Microsoft per il suo Windows Future Storage (WinFS): http://theregister.com/content/4/30670.htmlC'è però da dire che una scelta del genere è estremamente inefficiente, dato che richiede la sincronizzazione dei metadati relazionali (quelli su cui si fanno le ricerche) con il filesystem (che non è altro che un DB gerarchico). Oltre all'inutilità di mantenere due DB, è chiaro che la sincronizzazione è un processo soggetto ad errori, nonchè _estremamente_ lento.Per questo nell'implementazione attuale di Storage si è scelto di non dipendere da un DB gerarchico (il filesystem), ma di usare direttamente un DB relazionale (attualmente PostgreSQL) per memorizzare sia dati che metadati.
    Questo tipo di FS e' presente gia' da anni
    negli AS/400 IBM, da anni ci sta lavorando
    anche Microsoft che prevede di rilasciarlo
    nel nuovo "Longhorn" integrando il proprio
    MSQL ed ora anche la comunita' OS sta
    facendo i primi passi in questa direzione
    con l'utilizzo di Postgress o MySQL.Vedi sopra: non so AS/400, ma WinFS di Microsoft non è un "nuovo filesystem", è semplicemente una versione ridotta di SQL Server che indicizza i percorsi dei file memorizzati sul classico NTFS.
    Anche Apple con l'assunzione di Dominic
    Giampaolo, il creatore del BeFS sicuramente
    si muovera' in questa direzione, e' la
    naturale evoluzione dei motori di ricerca
    integrati al Desktop.I "motori di ricerca integrati nel desktop" esistono già, ma semplicemente sono inefficienti e scomodi da usare: devono spulciare un sistema gerarchico (il filesystem) per creare relazioni altrimenti inesistenti tra i dati (p. es. "tutti gli MP3 dei Queen"), presentando i risultati all'utente. Ecco perchè la ricerca dei file su hard disk è così lenta.I nuovi progetti sono "semplicemente" una estensione dei metadati legati ai file, che va oltre il paradigma gerarchico (quello attuale, decisamente poco user-friendly) e lo estende al sistema relazionale (assai più vicino alle esigenze umane).
  • Anonimo scrive:
    Re: Compatibilità

    Quali sono questi menù a tendina?Come quali sono?http://www.microsoft.com/homepage/ms.htmin alto a destra."All Products", "Support", "Search", "Microsoft.com Guide"Io con Mozilla non posso aprirli, mentre IE li apre.Nulla di grava, non ci vado quasi mai, ma quelle poche volte che mi serve per lavoro devo lanciare IE, al posto del mio browser preferito :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Attento Gritti alle violazioni di brevet
    Quello di cui parla Marco e' una versione ridotta di un progetto che prevede di integrare un db SQL nel filesystem permettendo di effettuare ricerche molto piu' naturali rispetto ai criteri di nome data e dimensione dei file.Praticamente il db SQL agisce a livello intermedio tra interfaccia e FS e permettera' di cercare file per contenuto, autore, ecc..."Trova tutti le fatture della ditta x nell' intervallo di date y emesse ad z"."Trova tutti i film firetti da x con protagonista y"Questo tipo di FS e' presente gia' da anni negli AS/400 IBM, da anni ci sta lavorando anche Microsoft che prevede di rilasciarlo nel nuovo "Longhorn" integrando il proprio MSQL ed ora anche la comunita' OS sta facendo i primi passi in questa direzione con l'utilizzo di Postgress o MySQL.Anche Apple con l'assunzione di Dominic Giampaolo, il creatore del BeFS sicuramente si muovera' in questa direzione, e' la naturale evoluzione dei motori di ricerca integrati al Desktop.Cristiano
    Questa l'ho già sentita.... forse si tratta
    della ricerca libera nell'help di Office ???
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di percentuali

    I clienti mi ringraziano perché gli do un
    prodotto che permette di navigare senza
    metterli in condizione di subire il
    contenuto de siti (pop-up, dialers, ads,
    ecc)Concordo sulla bonta' di Mozilla e ancor di piu' su quanto e' rottame Outlook (e in parte anche IE) ma se l'utente e' pirla e scarica gli exe dei dialer e poi li esegue anche, non sara' certo Mozilla a salvarlo....
  • Anonimo scrive:
    Re: Compatibilità
    - Scritto da: Anonimo
    A proposito di browser, io uso Mozilla al
    99% tenendomi IE solo per i casi disperati.
    Visto che ormai Mozilla è in grado di
    visualizzare perfettamente praticamente ogni
    sito c'è qualcuno che è in grado di
    spiegarmi per quale motivo i menù a tendina
    del sito Microsoft non sono ancora
    supportati?
    Quali sono questi menù a tendina?
  • Anonimo scrive:
    Compatibilità
    A proposito di browser, io uso Mozilla al 99% tenendomi IE solo per i casi disperati.Visto che ormai Mozilla è in grado di visualizzare perfettamente praticamente ogni sito c'è qualcuno che è in grado di spiegarmi per quale motivo i menù a tendina del sito Microsoft non sono ancora supportati?Grazie a chi è così gentile da rispondermi.PS: Da un paio di giorni ho installato FBird, ma non l'ho ancora provato sul famigerato sito.
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di percentuali
    - Scritto da: Anonimo
    È già un miracolo se qualcuno (esclusi gli
    smanettoni che non fanno testo) usa Mozilla.un miracolo un corno!io sto piallando tutte le versioni di Explorer che posso presso i miei clienti.Lo rimpiazzo con Mozilla (anche outlook, con mozilla-mail)E lo sai?I clienti mi ringraziano perché gli do un prodotto che permette di navigare senza metterli in condizione di subire il contenuto de siti (pop-up, dialers, ads, ecc)QUESTO è servizio al cliente e lo consiglio vivamente a tutti: è un piacere poter mettere un vero buon prodotto al posto di uno scarso e bacato
  • pikappa scrive:
    ottimo
    Per me è un ottimo software, veloce e leggero che svolge bene il suo compito: essere il browser ufficiale del Desktop Gnome, se si vuole di + esistono altri progetti.L'unica feature che ci vedo bene dentro è un sistema per installare i plugin(quelli tipo flash intendo), una semplice interfaccia per metter su i plugin che ora come ora devono venire installati a mano, in questo modo sarebbero anche disponibili anche per gli altri browser.
  • Terra2 scrive:
    avanti un'altro...
    Tra un po' ci sarà davvero l'imbarazzo della scelta.Anche a me piacerebbe che tutti gli sviluppatori open unissero gli sforzi e concentrandosi su un solo browser dessero una definitiva mazzata a quel cofano di ie... Ma chi se ne frega... In questo modo sarà l'utenza a decidere chi, tra o browser open, deve vivere e chi deve morire...ma anche a programma morto il codice rimane, e se una sezione di questo è ritenuta valida verrebbe comunque inglobata nel programma sopravvissuto :) Dell'opensorcio non si butta via niente :)Sempre meglio così di quando, l'unica alternativa a ie era in Netscape4...
  • mkj6 scrive:
    usabilità
    Condivido l'affermazione dell'autore riguardo il fatto che, generalmente, i programmatori non s'intendono di usabilità. Ben venga quindi ogni tentativo di rielaborazione concettuale anche di software noti. Purtroppo troppe volte i software desktop per linux appaiono, a livello d'interfaccia, come scimmiottamenti delle applicazioni Windows (pensate ad Openoffice, un clone di Office senza un briciolo di originalità). A partire da KDE e Gnome, che strada facendo non hanno saputo trovare una loro identità, limitandosi a proporre la possibilità di personalizzare molto il look, ma senza introdurre vere novità dal punto di vista della usabilità rispetto al loro parente Windows. Basti pensare al drag & drop di KDE, non sufficientemente integrato, od al fatto che molte volte il copia e incolla non funziona...
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di percentuali

    Sostanzialmente è un altro prodotto
    destinato a tutti quelli che scelgono cosa
    utilizzare in base ai propri gusti e non
    perchè lo dice qualcun'altro....Esatto!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di percentuali
    gia' a che serve poter scegliere quando qualcuno lo ha gia' fatto per te?
  • Anonimo scrive:
    Attento Gritti alle violazioni di brevet
    Ad esempio, per cercare sul proprio hard disk tutte le canzoni di Pinco Pallino, sarà possibile introdurre come criterio di ricerca una frase del tipo "trova tutti i brani di musica il cui autore è Pinco Pallino".Questa l'ho già sentita.... forse si tratta della ricerca libera nell'help di Office ???
  • Anonimo scrive:
    Re: Concentrare gli sforzi
    - Scritto da: Shurizen
    Io sono un grande supporter dell'Open
    Source, alcuni progetti sono veramente
    eccezionali... e uno di questi e' Firebird,
    che pero' ha i suoi problemi.
    Ora, io capisco che la liberta' di scelta
    sia importante, ognuno deve poter usare il
    software come lo preferisce, ma visto che
    Firebird, Galeon e Epiphany derivano tutti
    dallo stesso core Mozilla, non vi sembra ora
    di smetterla coi campanilismi e la filosofia
    e unire le cose buone di ogni progetto?Perchè quello che è buon per Galeon non lo è per Epiphany: mi sembra talmente ovvio che non credo valga la pena soffermarsi più di tanto.Tra l'altro non si capisce bene perchè un gruppo di persone che lavorano a un'interfaccia grafica in C + CORBA dovrebbero improvvisamente interessarsi al core scritto in C++ + XPCOM.Mah
  • Shurizen scrive:
    Concentrare gli sforzi
    Io sono un grande supporter dell'Open Source, alcuni progetti sono veramente eccezionali... e uno di questi e' Firebird, che pero' ha i suoi problemi.Ora, io capisco che la liberta' di scelta sia importante, ognuno deve poter usare il software come lo preferisce, ma visto che Firebird, Galeon e Epiphany derivano tutti dallo stesso core Mozilla, non vi sembra ora di smetterla coi campanilismi e la filosofia e unire le cose buone di ogni progetto?KHTML (il browser del sistema Konqueror) e Safari sono diversi, e loro hanno tutte le ragioni di proseguire... ma i derivati di Mozilla sono uno spreco di risorse!Internet Explorer... beh... non lo considero nemmeno degno di esistere.
  • pikappa scrive:
    Re: A che serve?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    C'era il galeon che però per farlo partire

    ci voleva un tot. Altrimenti dovevi
    avviare

    una volta per tutte "galeon -s" e allora i

    tempi erano accettabili.

    Ora c'è firebird che è tutto standard

    compliance, una scheggia, leggerizzimo...

    fra l'altro sia con galeon che con
    epiphany

    bisogna cmq installare le librerie
    mozilla,

    mentre il pacchetto firebird ha tutto in

    sè... e mi presenta i caratteri del
    desktop

    gnome come li ho configurati io... non
    so...

    perché dovrei passare a epiphany?



    Tit.

    Me lo chiedo anche io, in realta' epiphany
    e' nato prima di firebird, purtroppo. Solo
    che evidentemente la strada presa con
    firebird (scrivere il browser in un
    linguaggio di alto livello) era quella
    giusta e l'altra no.Sinceramente trovo che Epiphany sia la strada giusta per Gnome, ha sostituito Galeon (che francamente era una schifezza) come browser standard di Gnome, i suoi obbiettivi sono molto diversi da FireBird, è integrato con gnome e tra l'altro è molto +veloce (XUL non è proprio il massimo per una GUI veloce, sebbene firebird abbia fatto giganteschi passi avanti) quindi:Epiphany è il browser di riferimento per il desktop gnome, per tutti gli altri (comprese altre piattaforme) c'è firebird, dove sta il problema KDE non ha forse konqueror? OSX non ha safari? Windows non ha IE?Se non ti va puoi sempre usarne un altroPsTra l'altro funziona davvero bene (sto usando la 1.0)
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di percentuali
    Almeno non è un prodotto per cerebrolesi come IE, quindi tu più che quello non puoi usare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Parlando di percentuali
    - Scritto da: Anonimo
    È già un miracolo se qualcuno (esclusi gli
    smanettoni che non fanno testo) usa Mozilla.
    Questo è un altro di quei prodotti destinati
    ai nerd, basati fondamentalmente su un solo
    principio: è open, quindi ha senso parlarne.
    In realtà non se lo cagherà nessuno, tranne
    quei pochi che devono per forza provarlo
    "perchè lo devo alla comunità open"Sostanzialmente è un altro prodotto destinato a tutti quelli che scelgono cosa utilizzare in base ai propri gusti e non perchè lo dice qualcun'altro....
  • Anonimo scrive:
    troll : lasciate perdere
    cdo
  • avvelenato scrive:
    Re: Parlando di percentuali
    se sei contento con IE, pur prendendo atto del tuo pessimo gusto (imo), non vado certo a dirti "utonto" come non vado a dirlo a tutti quelli che usano ie.la tua trollata è offensiva. avvelenato che non è un nerd .
  • Anonimo scrive:
    Re: Gnome
    - Scritto da: Anonimo
    Dal sito di epifanio

    "Epiphany ? The web browser for the GNOME
    Desktop"

    la percentuale cala ulteriormente. Domanda:
    che senso ha questo prodotto?ma almeno prima hai letto la notizia e l intervista ? ronfzia polly
  • Anonimo scrive:
    Gnome
    Dal sito di epifanio"Epiphany ? The web browser for the GNOME Desktop"la percentuale cala ulteriormente. Domanda: che senso ha questo prodotto?
  • Anonimo scrive:
    Parlando di percentuali
    è già un miracolo se qualcuno (esclusi gli smanettoni che non fanno testo) usa Mozilla. Questo è un altro di quei prodotti destinati ai nerd, basati fondamentalmente su un solo principio: è open, quindi ha senso parlarne. In realtà non se lo cagherà nessuno, tranne quei pochi che devono per forza provarlo "perchè lo devo alla comunità open"
  • Anonimo scrive:
    Re: A che serve?
    - Scritto da: Anonimo
    C'era il galeon che però per farlo partire
    ci voleva un tot. Altrimenti dovevi avviare
    una volta per tutte "galeon -s" e allora i
    tempi erano accettabili.
    Ora c'è firebird che è tutto standard
    compliance, una scheggia, leggerizzimo...
    fra l'altro sia con galeon che con epiphany
    bisogna cmq installare le librerie mozilla,
    mentre il pacchetto firebird ha tutto in
    sè... e mi presenta i caratteri del desktop
    gnome come li ho configurati io... non so...
    perché dovrei passare a epiphany?

    Tit.Me lo chiedo anche io, in realta' epiphany e' nato prima di firebird, purtroppo. Solo che evidentemente la strada presa con firebird (scrivere il browser in un linguaggio di alto livello) era quella giusta e l'altra no.
  • Anonimo scrive:
    A che serve?
    C'era il galeon che però per farlo partire ci voleva un tot. Altrimenti dovevi avviare una volta per tutte "galeon -s" e allora i tempi erano accettabili.Ora c'è firebird che è tutto standard compliance, una scheggia, leggerizzimo... fra l'altro sia con galeon che con epiphany bisogna cmq installare le librerie mozilla, mentre il pacchetto firebird ha tutto in sè... e mi presenta i caratteri del desktop gnome come li ho configurati io... non so... perché dovrei passare a epiphany?Tit.
Chiudi i commenti