Download/ TelePC!

Tele-web-visioni da vedere, da trasmettere, da registrare e da tenere d'occhio coi programmi Tv!








a cura di Luca Schiavoni

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: M$ da Explorer 4 alla 6?
    - Scritto da: happybo
    Ma tu parli come se dovessi difendere la tua
    libertà da chissa quale "duce"...io devo difendere il "mio" lavoro dai continui attacchi di M$ di monopolizzare tutto il mondo informatico...qualche esempio? 1) lottare con Explorer che è diverso da tutti gli altri browser(non a caso)2) lottare contro Frontpage (che rovina il codice quando importi le pagine in un suo web)3) lottare contro i documenti word che non vengono riconosciuti bene neanche da Office per Mac4) lottare contro il codice html che genera word e excel5) lottare con i formati video propietari M$6) lottare contro le idiosicrasie di chi usa ISS e ASP(dalla serie ieri funzionava oggi non si sa...)7) lottare contro la mailbox carica di spam e virus grazie e Winchifezz8) contro i "sysadmin" che disattivano FTP su tutta la LAN aziendale (anche in ingresso) per paura di hackers...9) lottare contro i colori perché nel 2004 winchifezz non ha ancora una gestione dei profili colore degna di questo nome...10) lottare contro tutti i siti che sono ottimizzati solo per Explorer e nonsivedeunamazzasuglialtri!!e potrei continuare a lungo......posso essere un po inc@77ato per questo?
    Al tuo posto mi limiterei ad usare il SO che
    più mi piace, parlarne prudentemente
    e basta!NO, se M$ mina continuamente la mia libertà di lavorare in santa pace...
    Le questioni del monopolio lasciale stare...già visto che c'è il Nano al governo allora lasciamo stare questi discorsi da comunista?
    Ma secondo te l'unico essere umano a fare
    qualcosa per quadagnare qualcos'altro e SOLO
    Microsoft?sarebbe una scusante?
    Ma smettiamola per favore...di scrivere post inutili una volta per tutti...(apple)PS: non hai risposto alla mia domanda come da subject...
  • happybo scrive:
    Re: M$ da Explorer 4 alla 6?
    Ma tu parli come se dovessi difendere la tua libertà da chissa quale "duce"...Al tuo posto mi limiterei ad usare il SO che più mi piace, parlarne prudentemente e basta!Le questioni del monopolio lasciale stare...Ma secondo te l'unico essere umano a fare qualcosa per quadagnare qualcos'altro e SOLO Microsoft?Ma smettiamola per favore
  • Anonimo scrive:
    M$ da Explorer 4 alla 6?
    - Scritto da: Anonimo

    l'informatica cresce solo se non è

    oppressa da un monolio M$... altrimenti ...

    hai mai letto Orwell - 1984?

    Perchè tu vedi innovazione ovunque?
    l'open source è un freno
    all'innovazione, Linux in particolare
    è la morte dell'innovazione, basta
    vedere quanto hanno bisogno di rifarsi alle
    idee e alla grafica degli altri e basta
    vedere i tempi biblici dello sviluppo open
    source ( bug compresi ).guarda non ti rispondo nemmeno dopo questa affermazione, ma tu che vuoi fare nella vita dopo finita l'università :Ddico così perché tu evidentemente non hai mai lavorato o lo fai solo da pochissimo tempo... M$ ha la medaglia d'oro della lentezza nel corregere i bug (circa 30gg) contro la comunità open che rilascia patch anche nel giro di 6 ore...e poi non è neanche detto che la patch di M$ risolva il problema e non ne crei di nuovi e peggiori (è successo.. è successo... per ben due volte...)generalizzo ma io la vedo così...Open = condiviso da tuttiApple (semi-open) = condiviso in parteM$ = mettevi comodi e a 90° gradi, please..quanto all'innovazione targata M$ mi spieghi cortesemente cosa ha innovato M$ da Explorer 4 alla 6?(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: happybo

    Mah...leggo e rileggo i vari post su
    questa

    infinita disputa...

    Io mi batterei per qualcosa di ben

    più importante, e non per un SO.

    sbagliato, lottare per un OS "oggi"
    significa evitare di lottare contro un
    regime di monopolio dittatoriale (M$)
    "domani"...no, a me invece pare che lottare per un OS "oggi" significa ritrovarsi domani con un regime dittatoriale (che non conosce le libertà, ma che annovera questa parola tra i suoi aggettivi) "domani".Vedi questo message-id nell'archivio delle ml bsd:Pine.OSF.4.30.0102210356590.15120-100000@student.uq.edu.auo leggi direttamente qui: http://snipurl.com/ahx0
    secondo me è una causa importante...
    l'informatica cresce solo se non è
    oppressa da un monolio M$... altrimenti ...
    hai mai letto Orwell - 1984?Perchè tu vedi innovazione ovunque? l'open source è un freno all'innovazione, Linux in particolare è la morte dell'innovazione, basta vedere quanto hanno bisogno di rifarsi alle idee e alla grafica degli altri e basta vedere i tempi biblici dello sviluppo open source ( bug compresi ).
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: happybo
    Mah...leggo e rileggo i vari post su questa
    infinita disputa...
    Io mi batterei per qualcosa di ben
    più importante, e non per un SO.sbagliato, lottare per un OS "oggi" significa evitare di lottare contro un regime di monopolio dittatoriale (M$) "domani"...secondo me è una causa importante...
    Penso che si debba decidere di usare Linux,
    Win, ecc solo ed esclusivamente per
    migliorare il proprio modo di lavorare e non
    per una appartenenza a chissà che...di solito chi usa (apple) lo ha fatto proprio per quello, ma la critica è quella di appartenenza a una fede religiosa...o di essere schiavo di Jobs...
    dicevano tutti le stesse cose...e
    basta....pensate a come far crescere
    l'informatica creando delle alternative o
    migliorando quelle esistenti invece di
    sputt***re le cose fatte dagli altri e che
    utilizzate ogni giorno per le vostre
    faccende personali...l'informatica cresce solo se non è oppressa da un monolio M$... altrimenti ... hai mai letto Orwell - 1984?(apple)
  • happybo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    Mah...leggo e rileggo i vari post su questa infinita disputa...Io mi batterei per qualcosa di ben più importante, e non per un SO.Penso che si debba decidere di usare Linux, Win, ecc solo ed esclusivamente per migliorare il proprio modo di lavorare e non per una appartenenza a chissà che...Ma poi ne parlate come se siete stati voi a creare uno o l'altro... Beh, di solito queste critiche così pesanti, le può muovere chi conosce con estrema esattezza e professionalità sia l'uno che l'altro, ma voi che siete (quasi tutti) dei semplici utilizzatori non potete dare dei giudizi cosi assoluti!Scusate il tono, ma ho letto 40 post che dicevano tutti le stesse cose...e basta....pensate a come far crescere l'informatica creando delle alternative o migliorando quelle esistenti invece di sputt***re le cose fatte dagli altri e che utilizzate ogni giorno per le vostre faccende personali...
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    - Scritto da: Anonimo
    comunità) cosa propone per il futuro?Un Regime in nome della Libertà.
  • Anonimo scrive:
    Re: Grande presenza al FutureShow
    - Scritto da: Anonimo
    nelle sue tasche, veloce come un fulmine e
    quindi in un men che non si dica gli infila
    le sue mani nelle saccocce (tasche), e
    gliele DRAGA (SVUOTA) fino a lasciarlo alHa ha ha!!! Perché tu credi che i propagandatori, i sostenitori, gli evangelizzatori, i testimoni di "Linux" siano dei filantropi? Sei così INGENUO?Quelli dell'open source e del pinguino appena vedono passare un ingenuone come te lo svuotano, si, del cervello!
    verde (senza nemmeno 1 centesimo di Euro).
    E il bello è che l' UTONTO se ne va
    tranquillo contento e MAZZOLATO.Uh beh anche il pollo espertone so-tutto-io se ne va in giro ancora più pieno di saccenza e supponenza carico della falsa libertà che gli hanno imposto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Grande presenza al FutureShow
    - Scritto da: Anonimo
    stai attento. Se qui apprezzi qualcosa che
    sia più semplice e comodo di una
    shell con assurde linee di comando ti fanno
    nero. Se la gente prova ad insinuare che unMa no dai!!! Esiste un favoloso editor open source testuale e finalmente a colori e si chiama picoedit!!! Non lo conosci? Aggiornati! Usi ancora "vi" ? (il potente vi) Scandalo!! SCANDALO!!! mobbing MOBBING MoBBinG!!! Pericolo! Pericolo!! Nella nuovo risorgimento informatica in cui viviamo c'è necessario bisogno di picoedit, alla forca tutti quelli che non lo usano ( e che si illudono che un editor grafico sia meglio di uno testuale a colori ).
    PC può essere comodo quando un
    televisore di fanno a pezzi. Far usare il PC
    anche a una persona poco esperta, scherzi?!Si, esatto, ad un utonto!! Hahahahah!!!
    Ma se non sei minimo un programmatore
    assembler neanche ti ci devi avvicinarePerché, tu non conosci il binario?
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa voglio da microsoft?
    - Scritto da: teddybear
    [Megacuttome]
    Comprare un PC senza windows e' quasi
    impossibile, vero. Ma e' anche vero quello
    che dice la schermata iniziale di Windows,
    la famosa licenza. Se non ti piace, se non
    lo vuoi, te lo fai rimborsare. Qualcuno ti
    dice di no? Semplice, non sa come si fa e
    soprattutto non vuole noie. E' facile dire
    "non si puo" e venderti il pacchetto cosi'
    come e'.
    Attenzione. ACER ha ragione quando ti dice
    che non ti vende il prodotto senza Windows.
    Ha torto quando ti dice che non puoi non
    accettare il contratto.
    C'e' gente che lo ha fatto, gente che
    continua a farlo e gente che continuera' a
    farlo.
    Io l'ho fatto. Con Sony. E non mi hanno
    fatto assolutamente alcun problema.Io il PC l'ho comprato con l'hd a parte, con grande scaz del negoziante peraltro. :-)
  • teddybear scrive:
    Re: Cosa voglio da microsoft?
    [Megacuttome]Comprare un PC senza windows e' quasi impossibile, vero. Ma e' anche vero quello che dice la schermata iniziale di Windows, la famosa licenza. Se non ti piace, se non lo vuoi, te lo fai rimborsare. Qualcuno ti dice di no? Semplice, non sa come si fa e soprattutto non vuole noie. E' facile dire "non si puo" e venderti il pacchetto cosi' come e'.Attenzione. ACER ha ragione quando ti dice che non ti vende il prodotto senza Windows. Ha torto quando ti dice che non puoi non accettare il contratto.C'e' gente che lo ha fatto, gente che continua a farlo e gente che continuera' a farlo.Io l'ho fatto. Con Sony. E non mi hanno fatto assolutamente alcun problema.
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    - Scritto da: Fabius

    E se io realizzassi un prodotto che
    svolge

    un certo compito e lo distribuissi

    gratuitamente (ci spieghi "vendere
    gratis"

    per favore?) semplicemente per trovare
    nuovi

    contatti che poi diventano clienti di
    un mio

    prodotto commerciale?



    Mai sentito parlare di un certo Excel

    Viewer, tanto per restare in casa
    Microsoft?



    Mi sa che il concetto di investimento
    non ti

    è del tutto chiaro...



    KaysiX
    Riesci a dare un senso alla tua frase oppure
    butti il sasso e nascondi la mano?bimbo, mi è estremamente difficile pensare che tu comprenda l'Italiano
    Regaleresti copie per attrarre clienti e
    poi,... sentiamo sentiamo... venderesti e
    non distribuirest più gratuitamente?un ALTRO prodotto, non quello gratuito (E HO DETTO GRATUITO NON OPEN SOURCE)
    Aaaaaaaaaaaa ok, allora mi stai dicendo che
    Open Source è solo una balla per
    attrarre clienti... Bene, se cominciamo
    cosi.. allora dobbiamo aspettarci che prima
    o poi linux diventi a pagamento! NON HO PARLATO DI OPEN SOURCErileggi sopra e trova le parole OPEN SOURCE senza inserircele tu, ti ho fatto pure l'esempio di Excel Viewer prodotto GRATUITO e NON OPEN SOURCE ma tu non ci arrivi... no, non ci credo che vuoi solo trollare, sei proprio così....
    E questo che significa?
    Che vi state prendendo per il culo da soli
    parlando di OpenSource... e tante altre
    balle ...tu ti stai prendendo per il c**o da solo credendo di saper pensareKaysiX
  • Anonimo scrive:
    Quiz...
    - Scritto da: Fabius
    Per me Bill Gates è un gran
    personaggio.

    Ieri ho visto il dialogo tra Montezemolo e
    Bill gates presso Assolombarda e vi assicuro
    che è stato molto interessante.
    Sentire parlare di Innovazione, Tecnologia e
    crescita delle aziende da chi effettivamente
    di azienda ne sa qualcosa, non può"Innovazione", "FIAT" e "Microsoft"... Trovare la parola che non ha nulla a che fare con le altre due...
  • Anonimo scrive:
    Re: Grande presenza al FutureShow
    Redmond, Washington..... genio!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Dati oggettivi
    - Scritto da: Juju

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Ekleptical


    I livelli di intolleranza dei
    Linuxari

    sono


    imbattibili.



    questa è un'impressione
    personale non

    suffragata da alcun dato
    oggettivoù


    affatto, poichè le amicizie di un

    winato non possono che essergli degne

    Ma ROTFL.
    Fantastico. Hai appena fornito un dato
    oggettivo per suffragare quanto scritto da
    Ekleptical.affatto. Al massimo avrebbe UN solo caso su cui fare ben poco affidamento dal punto di vista statistico
    Non sono un winato per anticipare le
    obiezioniperò non vedi la differenza tra casi singoli e l'insieme di dati necessario a produrre analisi statisticamente valide
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Anonimo
    -

    Ma


    questo è inconcepibile per i


    Linuxari,



    affatto, poichè le amicizie di un

    winato non possono che essergli degne
    splendido esempio di tolleranzaa sputo rispondo con pari moneta
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    -

    Ma

    questo è inconcepibile per i

    Linuxari,

    affatto, poichè le amicizie di un
    winato non possono che essergli degnesplendido esempio di tolleranza
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Ekleptical



    Perchè a me piace provare tutto.

    Concetto di tolleranza.... so che
    è

    lontano da voi!
    Io non posso provare qualcosa che devo
    pagare....Invece di maturbarti mentalmente cominciaa lavorare e vedrai che puoi
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...

    ma "VOI" chi? ti senti perseguitato? senti
    che c'è qualcuno davvero che
    può far risvegliare le coscienze
    della gente, intorpidite dalla
    stupidità che infonde windows? hai
    paura?anche "qualcuno" non è che sia tanto definito
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.

    Allora, ti rigiro la domanda. Se tu avessi
    un'azienda, punteresti su Sistemi
    Informativi che danno meno problemi, ti
    assicurano degli uptime degni di essere
    chiamati tali, eviteresti che tutti i tuoi
    dipendenti corrano il rischio di prendere
    dei virus (evitando anche giorni-uomo
    persi), oppure punteresti su una gamma di
    prodotti che non ti assicurano nulla di
    tutto questo, ma il loro produttore ti
    è simpatico e lo stimi?1) TUTTE le aziende, grandi e piccole, tirano a guadagnare e se ne impippano di clienti, fornitorie dipendenti2) TUTTI i dipendenti tirano a guadagnare e sene impippano di essere utili all'azienda3) TUTTI i liberi professionisti tirano a guadagnaree se ne impippano di..ecc ecc4) i forum sono pieni di benefattori ed altruisti chepensano al bene altrui (nb ho detto pensano, non fanno)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    - Scritto da: Anonimo
    no, il processo è iniziato già
    dal 1999-2000 con il primo iMac con iMovie,
    iTunes etc...etc... (apple)hai perfettamente ragione :)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: FDG


    - Scritto da: Anonimo

    Ad oggi il digital hub è stato

    concretamente portato avanti da altri.

    e lo implementeranno su una delle prossime
    versioni di LINU vero???? :$:|no, il processo è iniziato già dal 1999-2000 con il primo iMac con iMovie, iTunes etc...etc... (apple)
  • Albegor scrive:
    Re: Grande presenza al FutureShow
    - Scritto da: Anonimo
    stai attento. Se qui apprezzi qualcosa che
    sia più semplice e comodo di una
    shell con assurde linee di comando ti fanno
    nero. Se la gente prova ad insinuare che un
    PC può essere comodo quando un
    televisore di fanno a pezzi. Far usare il PC
    anche a una persona poco esperta, scherzi?!
    Ma se non sei minimo un programmatore
    assembler neanche ti ci devi avvicinareLOL! :)Splendida ironia sulla tipologia di alcuni degli elementi che scrivono su questo forum, specialmente in maniera anonima. ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    Grazie! :DRileggendomi, a me non mi son piaciuto tanto...avevo troppa fretta, ho messo una punteggiatura schifosa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    ekleptical sei di parte: lavori nell'informatica e linux che è gratuito ti toglie il pane di boccami spiace veramente per te.............:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      @ Ekleptical: tu dici che le alternative non fanno bene, per un neofita va bene Windows, tanto non gliene frega niente...a) Un neofita (ovvero uno che non ha mai usato un computer in vita sua, non sa che cos'è la barra degli strumenti di Windows nè cos'è il Finder di Mac nè cos'è KDE) potrebbe benissimo imparare a usare Linux, no? Certo, ci sarebbe forse una curva di apprendimento più ripida, ma a un neofita, che non sa come funzionano gli altri sistemi operativi, non credo che gli interessi molto... uno va a un corso per imparare, se fosse tutto semplice non ce ne sarebbe il bisogno! Poi è tutto una questione di approccio... se si continuasse a mantenere l'approccio Windows è normale che le altre cose "diverse" sembrano difficili... è un pò come se si proponesse a un guidatore una posizione dei pedali invertita (è un esempio banalissimo...).b) Il fatto che non gliene frega niente è proprio il "cancro" della società di oggi (altro che l'open source)... ormai essa si è avviata a una informatizzazione massiccia, non è più possibile che una persona impari ad usare un computer passivamente, ormai in ogni lavoro è richiesta una minima competenza informatica... nei tuoi corsi per neofiti avresti dovuto prima istruirli "moralmente", prima che nella pratica. Il fatto che una segretaria non sia in grado di accedere alla posta per problemi banali è specchio di questo menefreghismo generale... si presuppone che nei requisiti di una segretaria ci sia una competenza informatica che le dia la possibilità di risolvere i problemi più banali... problemi di configurazione che non vadano oltre l'esecuzione di un comando o il cambiamento di una voce nelle opzioni. Ma si continua ad assumere gente che in realtà non ha le competenze necessarie... se si volesse assumere gente che non sa usare un computer, si tornasse al cartaceo, alle macchine da scrivere, ecc.Dici poi che Linux copia Windows... è vero, verissimo, e vuoi sapere perchè? Linux propone interfacce molto più funzionali di Windows, ma la gente non le accetta... perchè semplicemente è cieca, non riesce a vedere il bello dov'è veramente. Ma in realtà ci sono tanti di quei progetti che i Winari - giustamente - non guardano nemmeno di sfuggita, perchè tanto contro le tendenze... oppure guardiamo una delle funzionalità che Linux da non so quanto supporta: le raw socket. Tu dici che all'utente medio non gliene frega niente, e in realtà gliene frega eccome, seppur indirettamente... non so quante utility potrebbero beneficiare da pacchetti diversi dal normale (non so come, non sono esattamente un addetto ai lavori), e quindi portare beneficio all'utente finale... ma toh, Windows le ha introdotte solo poco fa, e ora si appresta a rimuoverne il supporto con il SP2 (così mi sembra di aver letto, non che me ne freghi più di tanto di XP, non lo uso...) perchè "pericoloso"... è semplicemente il fatto che Windows è così pieno di buchi che un eventuale intrusione risulterebbe facilitata (chessò, un trojan potrebbe usare raw socket scavalcando eventuali firewall), mentre su Linux ci sarebbero altre contromisure per affrontare il problema.Altra cosa che dici: l'Open Source genera solo confusione e non porta a niente... Beh, Firefox non credo non abbia portato da nessuna parte! Così come KDE e Gnome, che nel giro di 2-3 anni sono arrivati ad avere le stessisime funzionalità di Windows, più tanto altro... poi il fatto che Windows stesso si poggia sull'Open Source (i socket, ad esempio) significa il contrario, e qui farei una riflessione... tutti voi che usate Windows sul lato server, e quindi usando TCP/IP, ecc. date soldi a Windows comprando le sue licenze, ma quelle cose che assicurano il funzionamento al vostro server sono gran parte fornite da terzi - FreeBSD - che non percepiscono nulla dei guadagni di Microsoft... a me sembra iniquo, ora la licenza lo consente, e la approvo in tutto, ma non mi sembra giusto che Bill Gates poi si ritorca contro l'Open Source nella sua tipica maniera esasperata... tenendo anche conto che nella famigerata e divertentissima campagna "We have the way out" il loro sito si posasse su un server FreeBSD, quando nello stesso FUDdavano a tutto spiano su Unix, proponendo un passaggio a Windows (e che nel loro passaggio a un server Windows il sito non funzionasse più...)Beh, secondo me è ora che si smettesse di parare il didietro a William, anche perchè a quanto pare lui è in grado di sconfiggere Linux anche senza il vostro aiuto (eh, si, secondo Bill Linux morirà fra poco, sottomesso da Windows... e se succederà, lo farà solo perchè comincierà a usare tattiche sleali - come intentare cause perse dall'inizio a ogni azienda che usa Linux)...
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Anonimo
    ah e ora chi sua windows è solo un
    troll vero?? è intelligente chi usa
    solo un PowerPC o Linux??? e chi ci lavora??
    io sono certificato MCAD-MCSD e lavoro su
    Visual Studio NET!!! faccio siti web e
    gestionali e nessuno si è mai
    lamentato che sono un winaro!!! e i relatori
    alla Technical Conference?? già loro
    sono solo viscidi e servili verso lo zio
    Bill, chi se ne frega delle loro
    competenze!!!
    Ma los apete o no che la tipica figura di un
    linaro è quella di uno che si fa
    canne di continuo, ricompila ogni tanto il
    kernel e che si diverte dalla shell a fare
    SU ROOT????
    Tanto il 95% di quelli che scrivono qua
    usano tutti Windows, se non EXplorer usano
    Firefox per Windows, ma toglietevi la
    mortadella dagli occhi prima di parlare!!!!Chi e' che diceva che chi usa windows e' una persona posata e ben educata con ampie aperture mentali, che capisce e comprende la tecnologia....
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Ekleptical

    Perchè a me piace provare tutto.
    Concetto di tolleranza.... so che è
    lontano da voi!Io non posso provare qualcosa che devo pagare....
  • Anonimo scrive:
    fabio fazio
    ma chi te le ha scritte quelle domande dell'intervista?Hai la possibilita di avere sotto le mani lo zio e glichiedi degli schermi che proiettano i quadri secondoi gusti dell'ospite.Hai paura che ti caccino anche da rai3?Allora continua solo a fare previsioni del tempo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Grande presenza al FutureShow
    - Scritto da: matteo318
    Bill Gates non poteva mancare a questa
    edizione del FutureShow, l'accoglienza
    è stata calorosa pari o più in
    confronto ad una star cinematografica
    riferendosi alla sua battuta "neanche fossi
    Julia Roberts".

    Molto interessante è stato anche il
    suo dialogo con Fabio Fazio alla
    trasmissione su Rai 3 Che tempo che fa
    trasmessa Sabato 20 Novembre.
    Come sempre ha parlato delle nuove
    tecnologie e ha rivelato anche delle
    curiosità sulla sua vita privata (per
    esempio sulla sua dimora), insomma una
    presenza immancabile per far conoscere le
    nuove tecnologie fino ad ieri inimmaginabili
    e che faranno parte della nostra vita in un
    futuro molto prossimo.DRAGASACCOCCE di REDMOND:Alias Bill Gates, CEO della Microsoft con sede a Redmond, California, USA. Colui che quando vede un UTONTO transitare entro il suo raggio di azione e sente odore di soldi nelle sue tasche, veloce come un fulmine e quindi in un men che non si dica gli infila le sue mani nelle saccocce (tasche), e gliele DRAGA (SVUOTA) fino a lasciarlo al verde (senza nemmeno 1 centesimo di Euro).E il bello è che l' UTONTO se ne va tranquillo contento e MAZZOLATO.
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no

    Io sono rimasto al 95 e se volessi comprare
    XP Pro mi costa prezzo pieno (mi sembra
    qualcosa come 350 euro). Oppure lo compro
    abbinato a qualche acquisto hw (licenza OEM)
    e costa solo 150 euro. In ogni caso
    la licenza e' per singolo computer, e io ne
    ho 3, quindi dovrei moltiplicare...
    No grazie, io ho scelto linux perche' non
    spendo proprio niente, e ho tutti gli
    aggiornamenti che voglio, sia di S.O. che di
    programmi. Su questo almeno dovrai ammettere
    che non c'e' proprio paragone.prima di postare prezzi sarebbe sempre meglioconoscerli
  • Anonimo scrive:
    Re: Grande presenza al FutureShow
    stai attento. Se qui apprezzi qualcosa che sia più semplice e comodo di una shell con assurde linee di comando ti fanno nero. Se la gente prova ad insinuare che un PC può essere comodo quando un televisore di fanno a pezzi. Far usare il PC anche a una persona poco esperta, scherzi?!Ma se non sei minimo un programmatore assembler neanche ti ci devi avvicinare
  • matteo318 scrive:
    Grande presenza al FutureShow
    Bill Gates non poteva mancare a questa edizione del FutureShow, l'accoglienza è stata calorosa pari o più in confronto ad una star cinematografica riferendosi alla sua battuta "neanche fossi Julia Roberts".Molto interessante è stato anche il suo dialogo con Fabio Fazio alla trasmissione su Rai 3 Che tempo che fa trasmessa Sabato 20 Novembre. Come sempre ha parlato delle nuove tecnologie e ha rivelato anche delle curiosità sulla sua vita privata (per esempio sulla sua dimora), insomma una presenza immancabile per far conoscere le nuove tecnologie fino ad ieri inimmaginabili e che faranno parte della nostra vita in un futuro molto prossimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Be' allora il PC come PC non v'inter
    - Scritto da: Alex¸tg

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Alex¸tg


    ...piu`.


    Perche` non lasciate libero il
    campo,

    gia`


    che ci siete?


    Giuro che se lo fate il mio
    prossimo

    sistema


    di Home Theater sara` marcato

    Microsoft...


    :p



    e che problema ci sarebbe scusa??? se
    non

    ti garba non lo comprare...se poi
    è

    il solo...fregati! cakki tua!

    Ho un leggero sospetto che tu non abbia
    afferrato il senso del post. Se vogliono
    trasformare i computers in altri tipi di
    elettrodomestici microprocessor-assisted,
    facciano pure, sarei contento se a quel
    punto lasciassero una nicchia per i PC
    autentici e general-purpose. :(

    *mi manca un emoticon tipo il roll eyes*pensavo che le nicchie si creassero che non si lasciassero
    • Anonimo scrive:
      Re: Be' allora il PC come PC non v'inter
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Alex¸tg

      - Scritto da: Anonimo


      - Scritto da: Alex¸tg



      ...piu`.



      Perche` non lasciate libero il campo,



      gia` che ci siete?



      Giuro che se lo fate il mio prossimo



      sistema di Home Theater sara` marcato



      Microsoft...



      :p


      e che problema ci sarebbe scusa???


      se non


      ti garba non lo comprare...se poi


      è il solo...fregati! cakki tua!

      Ho un leggero sospetto che tu non abbia

      afferrato il senso del post. Se vogliono

      trasformare i computers in altri tipi di

      elettrodomestici microprocessor-assisted,

      facciano pure, sarei contento se a quel

      punto lasciassero una nicchia per i PC

      autentici e general-purpose. :(

      *mi manca un emoticon tipo il roll eyes*
      pensavo che le nicchie si creassero che non
      si lasciasseroDipende dal monopolista di turno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Be' allora il PC come PC non v'inter


        pensavo che le nicchie si creassero che
        non

        si lasciassero

        Dipende dal monopolista di turno.In caso di monopolio non esisono nicchie, almenonon nella lingua italiana.
        • Anonimo scrive:
          Re: Be' allora il PC come PC non v'inter
          - Scritto da: Anonimo


          pensavo che le nicchie si creassero che

          non


          si lasciassero

          Dipende dal monopolista di turno.
          In caso di monopolio non esisono nicchie,
          almeno
          non nella lingua italiana.la teoria e la pratica sono distanti almeno quanto il linguaggio legale e l'uso da dizionario della lingua.
  • Anonimo scrive:
    Re: mi fa un pò pena
    - Scritto da: Anonimo
    "si può gestire tutto e questo
    "tutto" può essere inviato a un
    telefonino, a un palmare, a un lettore Mp3.
    Si potrà entrare nel box con la
    propria auto, con la radio accesa, scendere
    dalla macchina e ritrovare la stessa canzone
    nel sistema audio di casa. "

    Ma insomma è tutto qui il futuro?
    riuscire ad essere inseguito dalla mia
    musica preferita? siamo sempre al famoso
    frigorifero che capisce da solo quando sta
    per finire il latte e lo ordina via internet
    automaticamente.

    Che pena. In un mondo con così tanti
    problemi da risolvere, l'uomo più
    ricco del mondo, con a disposizione una
    forza lavoro smisurata, pensa che il
    software che ci può rendere
    più felici sia roba di questo tipo. Il post più serio tra tutti quelli che hanno trattato l'argomento.Purtroppo.(apple) (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ciliegina sulla torta
    - Scritto da: Anonimo

    Ma se pensano che usi Office per mandare

    raccomandate, ma sapete quanto

    sbagliano????? Moooolto.

    Da me in azienda ho già detto che le
    raccomandate se qualcuno osa solo parlarmi
    di mandarle con prodotti che non siano Open
    lo prendo a calci nel sedere.Dal che si evice che hanno anche prodotti closed,ma non li possono usare, una vera volpata:|
  • happybo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    Mi sei piaciuto! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa voglio da microsoft?
    Anche se esterni alla discussione, sentiti applausi e ringraziamenti per il tempo concesso alla causa e per come hai saputo zittire le vaghe trollate di quello di sopra con una valanga di dati di fatto.*clap clap clap clap clap*
  • happybo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    Io sono un pacifista per natura, quindi non intendo scontrarmi ne con Bill ne con altri. Penso solo che in un mercato libero ogni produttore è libero di produrre ciò che vuole e ogni consumatore è libero di aquistare ciò che più gli interessa. Ciò detto, se Bill Gates fino ad oggi è riuscito ad ideare "solo" softaware "sporchi" (come pensa tanta gente, me compreso) è libero di continuare a farlo, non vedo qual'è sia il problema. Se a me non piace una cosa non la compro e basta. Scontrarmi con Bill Gates solo perchè è Bill Gates o solo perchè lo fanno tanti altri mi sembra ridicolo.E poi se i vari pc commerciali escono già con il s.o. microsoft ecc non è solo colpa di Bill Gates, ma anche del produttore del pc stesso.Allora prendetevela con HP, IBM, ecc....Concludo con il dire che è soprattutto grazie a Bill Gates, se oggi, ci sono miliardi di computer nel mondo e un pò chiunque riesce a districarsi nel mondo informatico.SalutiHappyBo
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    Ci hai quasi preso. Io penso che nei confronti di Bill Gates ci sia soltanto invidia, tutto qui.(win)
  • FDG scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Giambo
    ...e Ballmer fa' finta di farsela adosso.E infatti va a dire ai governi asiatici di non usare linux perché qualcuno (tiriamo a indovinare chi) li porterà in tribunale. Tu che dici, magari lo fa solo perché seriamente preoccupato per loro?Intanto una cosa è certa. Dieci anni fa c'era gente che andava in giro a dire "Unix è morto". E il futuro sarebbe stato a finestre. Invece è arrivato qualcuno che gli ha rotto le uova nel paniere. Ma tra gli estimatori del bispensiero microsoftiano c'è chi arriva a vedere un presente in cui windows rosicchia pian piano quote a *nix.Per chi ha qualche problema a capire questo ragionamento:oggi previsto dieci anni fa da microsoft: 100% (o quasi) mercato server in mano a MS;oggi reale: .... :D:D:D:DNon gli sta bruciando dove batte il sole?Certo, se si parla di client si parte già da una situazione favorevole a MS (l'unico mercato dove MS continua a mantenere il suo predominio senza problemi).==================================Modificato dall'autore il 20/11/2004 12.56.49
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    I danni morali.Non ho proprio nulla contro gli US: anzi, il problema e` che nei modi di fare l'azienda Microsoft sembra proprio in stile italiano.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    - Scritto da: Anonimo
    Fa prodotti, li pubblicizza e li vende. Cosa
    pretendete. Lui propone prodotti fatti
    così, la gente li compra cosa volete.Beh, io direi:Pubblicizza, li fa mettere per default su ogni pc nuovo che esce con una licenza OEM e la gente li acquista "a pacchetto chiuso" col pc, credendo che il soft sia in "omaggio" col pc stesso.O sbaglio?
  • Anonimo scrive:
    Linari invidiosi
  • Anonimo scrive:
    Re: complimenti a bill....
    - Scritto da: Anonimo
    Risposta di chi sta gobbo e basta sul lavoro.
    Continua così, hai un bel futuro...tu invece stai troppo gobbo sul tuo piedistallo se pensi di poter conoscere e giudicare una persona cosi' in fretta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa voglio da microsoft?
    - Scritto da: Anonimo
    Che non metta i suoi SO versione OEM nella
    maggior parte (quasi tutti) dei Notebook.

    Quindi non voglio pagare, (indirettamente
    è così) quel SO.

    Non voglio altro, voglio la libertà
    di acquistare qualsiasi portatile senza SO.perchè devi per forza trollare?se non risce ad acquistare un notebook senza OS probabilmente perchè hai dei grossi problemi relazionali e una scarsa conoscenza del settorecredimi, puoi acquistare un PC o notebook senza OS ovunque... e risparmiare 70 al massimo 80 euro di oem xp
  • Anonimo scrive:
    Re: complimenti a bill....

    ma va a zappare la terra bill!Stai troppo con i piedi per terra...Ti ci vuole una bella cura di Grande Fratello & Co..:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Amara verità

    Nelle parole di Gates c'è la triste
    presunzione dei potenti illusi di essere la
    Giustizia Divina, forse anche Dio in
    persona.Questa è la tua personalissima interpretazione....In realtà le multinazionali sono entità "amorali" il cui unico scopo è quello di ammucchiare denaro spingendosi al limite della legalità.Quando anche il limite della legalità diventa un ostacolo... si esercitano le pressioni necessarie per cambiare le leggi.Vedi notizia su Polonia e brevetti del software in Europa...
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Ekleptical

    della catena e ne pagherai lo scotto
    tra

    poco tempo

    quando le tue skills

    di dcom activex active directory IIS Sql

    Server saranno

    come carta igenica.

    Guarda che io non faccio mica l'informatico.
    Vade retro, come lavoro. Non ci tengo a
    perdere 8 ore al giorno dietro a una
    macchina.

    I fanatismi tecnici li lascio a voi drogati
    del PC. Io lo uso per altro o ci perdo tempo
    per hobby quando ho voglia.Prima avevi detto di aver lasciato il curriculum alla microsoft...e altri 2 ad altre aziende....
  • Anonimo scrive:
    Re: Vabbe'...
  • KerNivore scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti ...
    - Scritto da: Giambo

    ... nessuno fa' i complimenti a LucaS per
    l'immagine :) ?Io glieli farei quasi tutti i giorni ! Pero' c'e' il rischio di diventare ripetitivi... e poi e' meglio farglieli una volta ogni tanto, senno' si abitua :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    - Scritto da: Fabius
    Per me Bill Gates è un gran
    personaggio.

    Ieri ho visto il dialogo tra Montezemolo e
    Bill gates presso Assolombarda e vi assicuro
    che è stato molto interessante.
    Sentire parlare di Innovazione, Tecnologia e
    crescita delle aziende da chi effettivamente
    di azienda ne sa qualcosa, non può
    essere che stimolante, soprattutto se fatto
    con un giusto mix di simpatia.

    Penso che molti utenti sparlino di Microsoft
    solo per banali motivi filosofico/politici.

    E chi è che scrive male di Microsoft
    ? Analizziamolo un pò...

    Semplice, chi non è in grado di
    seguire discorsi leggermente più
    complessi sulla gestione di un azienda,
    argomenti di innovazione, sperimentazione e
    logiche di mercato. Insomma tutti coloro che
    leggono due righe di sito internet
    semianarchico che spinge gli smanettoni
    all'utilizzo di sistemi OpenSource per
    lottare contro i grandi colossi del mercato.

    Bene signori, cominciate a farvi un auto
    analisi.

    Se voi aveste un azienda con dei prodotti da
    imporre sul mercato, li regalereste, li
    vendereste gratis o cerchereste in tutti i
    modi di venderli a tutti e venderne sempre
    di più guardando magari a quel numero
    che si chiama bilancio?
    E sempre secondo voi sareste in grado di
    dare posti di lavoro senza guadagnare un
    tubo dai vostri prodotti?

    Chiacchieroni della politica informatica,
    imparate a guardare ai numeri e alle leggi
    di mercato invece di sparlare solo
    perchè il nome del sistema operativo
    si chiama in modo o in un altro....Classico caso da patente europea...:s
    • Fabius scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.


      Classico caso da patente europea...:sNon credo ciccio... almeno firmati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates, un gran personaggio.
        - Scritto da: Fabius

        Classico caso da patente europea...:s
        Non credo ciccio... almeno firmati.Eppure si direbbe... Firmato: un altro
  • Anonimo scrive:
    Re: wintroll da 4 soldi
    - Scritto da: Anonimo
    prova a mettere apache su Windows XP SP2 e
    mi dirai, provaci davvero e dimmi se non va
    bene..ma sai che differenza passa tra un PC ed un Server? se no qui stiamo parlando di aria fritta...
    il fatto che con SP2 non ho più fatto
    aggironamenti non vorrebbe forse voler dire
    che ormai i bachi sono pochi e quindi la
    frequenza dei riavviii scende
    notevolmente???no, la M$ ha solo cambiato politica e ti presenta le patch a cadenza mensile, tutte insieme, così quelli come te credono che ci siano meno buchi in giro...Lo diceva PI in un articolo di qualche giorno fa... cercalo!
    1) ma come diavolo fanno sul sito Microsoft
    che è così grosso e hanno una
    web farm apocalittica con windows 2003
    server e ASP NET a non andare mai crash????...magari hanno più server, se uno reboota, l'altro prende il suo posto nel frattempo, si chiama "ridondanza"...fino a qualche anno fa usavano server Linux dopo che per una settimana www.microsoft.com è andato giù per un attacco, dopo aver suscitato l'ilarità del mondo informatico hanno cambiato... su server Win.
    2) ne riparleremo quando anche Apache
    gestirà una web farm decente ok???ti bastano un paio di siti che entrano nella TOP TEN di internet?http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.apple.comhttp://uptime.netcraft.com/up/graph?site=www.cnn.comhttp://uptime.netcraft.com/up/graph?site=www.ibm.com(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: wintroll da 4 soldi
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo
    1) ma come diavolo fanno sul sito Microsoft
    che è così grosso e hanno una
    web farm apocalittica con windows 2003
    server e ASP NET a non andare mai crash????Se vai ad esempio in hotmail, gli about scoprirai che chi gli gestisce i server di posta e' specializzato in macchine Unix.
    2) ne riparleremo quando anche Apache
    gestirà una web farm decente ok???Cioe' ?
  • Anonimo scrive:
    Re: wintroll da 4 soldi
    - Scritto da: Anonimo
    1) la service pack è per XP (mi pare)
    io non userei un server apache su XP...
    casomai su un Win2kserver edition... e non
    ha la SP2prova a mettere apache su Windows XP SP2 e mi dirai, provaci davvero e dimmi se non va bene..
    2) un bel pò di giorni sono pochi...
    un server Linux è capace di stare
    online 200 giorni di media senza
    riavviare...il fatto che con SP2 non ho più fatto aggironamenti non vorrebbe forse voler dire che ormai i bachi sono pochi e quindi la frequenza dei riavviii scende notevolmente???
    3) se ci fossero stati 100.000 utenti che
    visitano le pagine del tuo sito apache non
    venivano scollegati, se riavviavi ....
    100.000 utenti scollegati!

    capita la differenza?1) ma come diavolo fanno sul sito Microsoft che è così grosso e hanno una web farm apocalittica con windows 2003 server e ASP NET a non andare mai crash????2) ne riparleremo quando anche Apache gestirà una web farm decente ok???
  • Anonimo scrive:
    Re: Windows media center in tutte le cas

    Non vedo l'ora di averne uno in casa.
    Ma si paghera' per averlo?Certo che si paga, e si paga anche salato. Be, come saprai, al masochismo estremo non ci sono limiti.
  • Juju scrive:
    Re: Guglielmo e' il piu' grande
    - Scritto da: Anonimo
    E ho visto programmi come MOM 2005 che fanno
    girare programmi in rete solo a persone
    autorizzate: alla faccia della sicurezza..Gli altri programmi di monitoraggio come credi funzionino?Sorpresa, Mom nasce come prodotto NetiIQ.MS, nel settore, ha preso quanto sviluppato da altri e gli ha aggiunto dei pezzi suoi.Altra sorpresa: non e' il migliore del settore.
  • Anonimo scrive:
    Re: Copiare, copiare, copiare... come se
    - Scritto da: Anonimo

    E no mio caro Googlefan...se guardi bene
    Gnome e KDE sono una copia quasi perfetta
    dell'interfacia di Windows, così come
    OpenOffice è una copia quasi perfetta
    di Office!!! chi è che copia chi
    scusa?Sei tu che non hai guardato bene o magari non ci vedi bene da vicino. Prova ad usare ad esempio Gnome per.. diciamo una settimana. Quando tornerai a windows ti sembrerà di tornare indietro di 20 anni. Anche di openoffice stai parlando a sproposito.
  • Anonimo scrive:
    Re: wintroll da 4 soldi
    - Scritto da: Anonimo
    dì niente..un buon motivo per usare
    apache per windows direi.,.,.contento tu, una goccia nel mare...
    mica tutti i giorni direi..ora poi con SP2
    sono un bel pò di giorni che non
    scarico più aggiornamenti da windows
    update...1) la service pack è per XP (mi pare) io non userei un server apache su XP... casomai su un Win2kserver edition... e non ha la SP22) un bel pò di giorni sono pochi... un server Linux è capace di stare online 200 giorni di media senza riavviare...

    la sessione... NON la macchina!!! la

    sessione! colta la differenza?

    sì che è una bella scocciatura
    uscire e rientrare, in pratica è come
    se avessi riavviato...3) se ci fossero stati 100.000 utenti che visitano le pagine del tuo sito apache non venivano scollegati, se riavviavi .... 100.000 utenti scollegati!capita la differenza?(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Guglielmo e' il piu' grande

    Ieri anche io ero alla Technical Conference
    e come sviluppatore ho sbavato davanti a
    Visual Studio 2005: pensate che ad esempio
    senza scrivere una riga di codice si
    può fare drag&drop in una pagina
    web!!E' sempre tutto bello alle presentazioni, tranquillo ci sono passato anchio. Altro discorso è svilupparci software serio, funzionante e multipiattaforma con Visual Studio 2005. A già, multipiattaforma per te non esiste visto che sai usare solo Windows. Auguri per i casini in cui ti stai cacciando.
    E ho visto programmi come MOM 2005 che fanno
    girare programmi in rete solo a persone
    autorizzate: alla faccia della sicurezza..Hai scoperto l'acqua calda. Bravo.
    E' così che si fanno le cose: semrpe
    più semplici e innovative e in questo
    cavolo non si può dire niente alla
    Microsoft. Anche i programmi Linux non fanno
    altro che copiare da Windows stesso
    (l'interfaccia grafica Gnome e KDE lo stanno
    a dimostrare!)Per piacere, non parlare di copiare a vanvera e studia che è meglio. Winzozz non è nemmeno paragonabile a Gnome o KDE.
    Ripeto: se per difondere l'informatica
    dovevamo aspettare LInux campa cavallo!!!Se tu sei l'informatico modello Microsoft allora siamo proprio messi male.
  • Anonimo scrive:
    Re: wintroll da 4 soldi
    - Scritto da: Anonimo
    Apache è solo un servizio, wincess
    è pieno di servizi tutti collegati,
    il fatto che apache sia "un servizio in
    meno" di quelli che ti costringono al reboot
    ti cambia poco la situazione...dì niente..un buon motivo per usare apache per windows direi.,.,. mica tutti i giorni direi..ora poi con SP2 sono un bel pò di giorni che non scarico più aggiornamenti da windows update...
    la sessione... NON la macchina!!! la
    sessione! colta la differenza?sì che è una bella scocciatura uscire e rientrare, in pratica è come se avessi riavviato...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ciliegina sulla torta

    Ma se pensano che usi Office per mandare
    raccomandate, ma sapete quanto
    sbagliano????? Moooolto.Da me in azienda ho già detto che le raccomandate se qualcuno osa solo parlarmi di mandarle con prodotti che non siano Open lo prendo a calci nel sedere.
  • Anonimo scrive:
    Re: mi fa un pò pena

    Ma insomma è tutto qui il futuro?Per Gates il futuro è un mondo triste. A lui basterà contare i suoi soldi per essere felice, ma a me questa sua visione piccola e limitata mi fa proprio pena...
  • Anonimo scrive:
    Re: er Pataccaro
    - Scritto da: Anonimo
    insieme a Ballmer starebbero bene in una
    televendita di patacche software ...le
    peggiori da qui a 20 anni fa.Dovrebbero anche dargli il premio: come vendere patacche copiate e farsele pagare a peso d'oro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi prendono in giro...
    - Scritto da: Anonimo
    Credo ci sia un equivoco di fondo.

    Dal punto di vista *tecnico* Linux non puo'
    assolutamente
    rivaleggiare con Windows... Linux deve
    ancora vincere la battaglia con gli UNIX
    proprietari vecchio stampo...Sei patetico oltre che ignorante.Ma torna a giocare al solitario win-lazzarone che non sei altro....
  • Anonimo scrive:
    Re: wintroll da 4 soldi
    - Scritto da: Anonimo
    mi è già successo di sentire
    questo e tutto perchè se si usa un DB
    MySQL sotto windows se non installi il
    driver ODBC col cavolo che ci si connette da
    ASP...PHP ha già inserite nel
    linguaggio le funzioni per connettersi al
    database..ma dai... :D


    ma tu lo sai che Apache c'è pure per


    Windows???



    ma dai :D

    guarda che la mia voleva essere una
    osservazione sarcastica...non hai visto la faccina? :D
    sembra che a tutti
    piace dimenticarlo che esiste pure anche epr
    windows...già lo scordano tutti, chissà perchè? :DApache su windows è sarcastico di suo... :D
    i sistemi Linux/Mac che si patchano da soli
    ecc ecc no? non volevo infierire...
    ma a me sembra che anche sotto
    Windows basta arrestare il servizio Apache
    ad esempio, scompattare la nuova versione e
    riavviare ils ervizio..O NO???NO! SE DEVI PATCHARE WINCESS CHE FAI???SE DEVI PATCHARE L'OS CHE FAI?????...a memoria mia non mi ricordo di una sola patch specifica *SOLO* per ISS, erano tutte per l'OS!(apple)
  • Juju scrive:
    Dati oggettivi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Ekleptical

    I livelli di intolleranza dei Linuxari
    sono

    imbattibili.

    questa è un'impressione personale non
    suffragata da alcun dato oggettivoù
    affatto, poichè le amicizie di un
    winato non possono che essergli degneMa ROTFL. Fantastico. Hai appena fornito un dato oggettivo per suffragare quanto scritto da Ekleptical.Non sono un winato per anticipare le obiezioni
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato : anche io!
    - Scritto da: Anonimo

    su Linux... mi sembra ovvio

    Questa poi... a me sembra che tutti gli
    uomini d'affari usano solo notebook con
    Windows......emh... sul notebook hanno installato Windows ... poi basta fare un ssh e fai quello che vuoi con un server Linux...
    mi piacerbebe tanto vederne uno
    che sua un notebook con Linux e usa
    OpenOffice per i suoi rapporti....quello glieli faccio io con Keynote ;-)

    non dire stupidaggini wincess ti costringe

    al riavvio ad ogni patch critica:

    scusa eh ma mi sa che non hai mai provato ad
    usare Apache-PHP-MySQL per windows..basta
    arrestare i servizi, cambiare quel che vuoi
    e riavviare i servizi o sbaglio??? o ancora
    meglio copia il file ZIP della nuova
    versione patchata, arresta ils ervizio,
    scompatta la nuova versione e riavvia il
    servizio..questo da Windows!!!miii... bello!.......è se devi patchare WINDOWS????? che fai?? REBOOT!!!!! wincess ti costringe al riavvio ad ogni patch critica e 2!

    metter su un server windows/apache e come

    mettere il motore di una ferrari dentro una

    duna, alla prima curva vai dritto...

    Questa non vale nemmeno la pena commentarla
    perchè io ho fatto pure qualche sito
    web in PHP-MySQL-Apache PER WINDOWS e
    nessuno si è mai lamentato..wincess ti costringe al riavvio ad ogni patch critica e 3!
    E su MONO che mi dici???non lo conosco.(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: wintroll da 4 soldi
    - Scritto da: Anonimo
    non me ne intendo, e posso riferire solo per
    sentito dire, il problema era che la pagina
    non riusciva ad agganciare il DB nonstante
    dovesse farlo
    mi hanno addirittura fatto vedere due pagine
    uguali
    pippo.asp e pippo2.asp
    identiche fino all'ultima virgola una
    funzionava e una no...mi è già successo di sentire questo e tutto perchè se si usa un DB MySQL sotto windows se non installi il driver ODBC col cavolo che ci si connette da ASP...PHP ha già inserite nel linguaggio le funzioni per connettersi al database..

    ma tu lo sai che Apache c'è pure
    per

    Windows???

    ma dai :Dguarda che la mia voleva essere una osservazione sarcastica...sembra che a tutti piace dimenticarlo che esiste pure anche epr windows...

    e chissà quanti web server

    girano con Apache-PHP-MySQL per
    Windows!!!!

    pochi, molto pochi per i problemi che io ho
    elencato e tu hai "segato" via.i sistemi Linux/Mac che si patchano da soli ecc ecc no? ma a me sembra che anche sotto Windows basta arrestare il servizio Apache ad esempio, scompattare la nuova versione e riavviare ils ervizio..O NO???
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato : anche io!
    - Scritto da: Anonimo
    "la volpe" è certificato ed impiegato
    in una grande aziendadiciamo solo che è un gran bhel raccomandato..io la certificazione me la sono fatto tutto da solo coi miei soldi !!!
    su Linux... mi sembra ovvioQuesta poi... a me sembra che tutti gli uomini d'affari usano solo notebook con Windows...mi piacerbebe tanto vederne uno che sua un notebook con Linux e usa OpenOffice per i suoi rapporti....
    non dire stupidaggini wincess ti costringe
    al riavvio ad ogni patch critica:scusa eh ma mi sa che non hai mai provato ad usare Apache-PHP-MySQL per windows..basta arrestare i servizi, cambiare quel che vuoi e riavviare i servizi o sbaglio??? o ancora meglio copia il file ZIP della nuova versione patchata, arresta ils ervizio, scompatta la nuova versione e riavvia il servizio..questo da Windows!!!
    metter su un server windows/apache e come
    mettere il motore di una ferrari dentro una
    duna, alla prima curva vai dritto...Questa non vale nemmeno la pena commentarla perchè io ho fatto pure qualche sito web in PHP-MySQL-Apache PER WINDOWS e nessuno si è mai lamentato..E su MONO che mi dici???
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato : anche io!
    - Scritto da: Anonimo
    e secondo te uno che fa cavolate del genere
    è certificato?? o è il solito
    "esperto" che dice "te lo faccio io il
    programma vedrai com'è bello e
    veloce...""la volpe" è certificato ed impiegato in una grande azienda

    e tu chi sei? quali tra questi grandi geni

    si annoverà la tua figura?

    fra nessuno di questi!e meno male...

    io dalle mie parti (Milano) conosco un sacco

    di professionisti seri "giacca e cravatta"

    che smanettano davanti una riga di terminale

    come fossero Mozart su un pianoforte...

    di Linux o Windows?su Linux... mi sembra ovvio
    chi tace acconsente...e poi rispondetemi a
    queste domande: mai sentito dire che anche
    epr Windows c'è Apache-PHP-MySQL per
    fare un bel server web, che non è
    solo per Linux??? non dire stupidaggini wincess ti costringe al riavvio ad ogni patch critica:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=808307metter su un server windows/apache e come mettere il motore di una ferrari dentro una duna, alla prima curva vai dritto...(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato : anche io!
    - Scritto da: Anonimo
    senti ciccio da "certificati" come te ho
    visto creare dei moduli di amministrazione
    per l'upload di file sul server SENZA
    NEMMENO PROTEGGERE L'ACCESSO CON UNA
    PASSWORD!e secondo te uno che fa cavolate del genere è certificato?? o è il solito "esperto" che dice "te lo faccio io il programma vedrai com'è bello e veloce..."
    e tu chi sei? quali tra questi grandi geni
    si annoverà la tua figura?fra nessuno di questi!
    io dalle mie parti (Milano) conosco un sacco
    di professionisti seri "giacca e cravatta"
    che smanettano davanti una riga di terminale
    come fossero Mozart su un pianoforte...di Linux o Windows?
    ma ...LOL!

    (apple)chi tace acconsente...e poi rispondetemi a queste domande: mai sentito dire che anche epr Windows c'è Apache-PHP-MySQL per fare un bel server web, che non è solo per Linux??? e se la piattaforma NET vi fa così schifo, come la mettiamo con MONO, una copia bella e buona del NET per Unix-Linux??? come si permettono quelli di Mono di inzozzarsi col nefando nome di windows??? ma lo sapete che con MONO si fanno programmi C# e siti web in ASP NET e (eresia delle eresie!!!) stanno prue facendo un Visual Basic per mono e nella versione 2.0 ci metteranno pure le caratteristiche di Visual Studio NET 2005 ???
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Ekleptical
    I livelli di intolleranza dei Linuxari sono
    imbattibili.questa è un'impressione personale non suffragata da alcun dato oggettivoù
    Ma
    questo è inconcepibile per i
    Linuxari, affatto, poichè le amicizie di un winato non possono che essergli degne
  • Anonimo scrive:
    Re: wintroll da 4 soldi
    - Scritto da: Anonimo

    vogliamo parlare di ASP e PHP? ho visto

    programmatori pagati 5 milioni al mese

    sm@d0nnare su una pagina ASP che

    semplicemtente non andava...

    io programmo in ASP e non ho mai avuto il
    benchè minimo problema....dimmi chi
    sono quelle bestie che non sanno come si fa
    una buona pagina web in ASP...non me ne intendo, e posso riferire solo per sentito dire, il problema era che la pagina non riusciva ad agganciare il DB nonstante dovesse farlomi hanno addirittura fatto vedere due pagine ugualipippo.asp e pippo2.aspidentiche fino all'ultima virgola una funzionava e una no...
    ma tu lo sai che Apache c'è pure per
    Windows??? ma dai :D
    e chissà quanti web server
    girano con Apache-PHP-MySQL per Windows!!!!pochi, molto pochi per i problemi che io ho elencato e tu hai "segato" via.(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato : anche io!
    - Scritto da: Anonimo
    io sono certificato MCAD-MCSD e lavoro su
    Visual Studio NET!!! faccio siti web e
    gestionali e nessuno si è mai
    lamentato che sono un winaro!!! e i relatori
    alla Technical Conference?? già loro
    sono solo viscidi e servili verso lo zio
    Bill, chi se ne frega delle loro
    competenze!!!senti ciccio da "certificati" come te ho visto creare dei moduli di amministrazione per l'upload di file sul server SENZA NEMMENO PROTEGGERE L'ACCESSO CON UNA PASSWORD!e tu chi sei? quali tra questi grandi geni si annoverà la tua figura?Quello che non capisce una Razzo e parla lo stesso:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=799776 Quello che vaneggia di driver per CPU?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=794985 Quello che spedisce la sua superpassword via internet?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=782935 Quello che crede che ID abbia lo stesso codice tra Mac e Win?:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=775625 Quello che nel costo del Mac ci mette anche Scanner e Monitor?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=781395 Quello che patcha il server e non riavvia?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=756728 Oppure uno dei tanti falliti di PI?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=683446
    Ma los apete o no che la tipica figura di un
    linaro è quella di uno che si fa
    canne di continuo, ricompila ogni tanto il
    kernel e che si diverte dalla shell a fare
    SU ROOT????io dalle mie parti (Milano) conosco un sacco di professionisti seri "giacca e cravatta" che smanettano davanti una riga di terminale come fossero Mozart su un pianoforte...
    Tanto il 95% di quelli che scrivono qua
    usano tutti Windows, se non EXplorer usano
    Firefox per Windows, ma toglietevi la
    mortadella dagli occhi prima di parlare!!!!ma ...LOL!(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: wintroll da 4 soldi
    - Scritto da: Anonimo

    vogliamo parlare di ASP e PHP? ho visto
    programmatori pagati 5 milioni al mese
    sm@d0nnare su una pagina ASP che
    semplicemtente non andava... io programmo in ASP e non ho mai avuto il benchè minimo problema....dimmi chi sono quelle bestie che non sanno come si fa una buona pagina web in ASP...
    apache è il programma più
    stabile che conosca, mentre quella mezza
    chiavica di ISS è instabile e
    soprattutto INCOMPATIBILE con se stesso!ma tu lo sai che Apache c'è pure per Windows??? e chissà quanti web server girano con Apache-PHP-MySQL per Windows!!!!
  • Fabius scrive:
    Re: Cosa voglio da microsoft?
    La colpa non è d Microsoft.. è del vendor che ha deciso di mettercelo di base.Hai mai pensato se l'airbag della tua auto è di una casa o di un altra? No, ma la colpa non è di quello che produce l'airbag, è della casa che produce l'auto che ha deciso di mettercelo dentro.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    - Scritto da: FDG
    - Scritto da: Anonimo
    Ad oggi il digital hub è stato
    concretamente portato avanti da altri.e lo implementeranno su una delle prossime versioni di LINU vero???? :$:|
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Anonimo
    'per sempre' e 'stampante' sono due termini
    che non dovrebbero esistere nella solita
    frase.:| perchè? non ditemi che l'OS di M$ è ridotto così male!(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi prendono in giro...
    - Scritto da: Anonimo
    Sapete che potrete contare acora solo un un
    margine che si sta riducendo a vista
    d'occhio.infatti:http://www.vnunet.com/news/1159547
  • Anonimo scrive:
    wintroll da 4 soldi
    - Scritto da: Anonimo
    Dal punto di vista *tecnico* Linux non puo' assolutamente
    rivaleggiare con Windows... ma falla finita! i sistemi basati su Linux/BSD sono quelli che registrano i maggiori uptime su Internet, tu con il tuo wincess ad ogni patch ( e ce ne sono tante) DEVI RIAVVIARE TUTTO IL SISTEMA!!Wincess è una "babele (schifosa e confuzionaria)"e mi riferisco agli strumenti di amministrazione di Win2k server.Non esiste un solo "servizio" in Windows che non dipenda da almeno altri due o tre servizi in un effetto dominio abberrante, se ti tocca aggiornare un componente DEVI riavviare tutto il sistema.Su Linux o MacOSX puoi tranquillamente patchare, Apache, FTP, Samba, AFP, ecc... riavviare "solo" quel servizio ed evitare un reboot di tutto il sistema, su Wincess NO!!!! e questo per me è più che sufficente per appellare Win2k server come "Wincess 2k".vogliamo parlare di ASP e PHP? ho visto programmatori pagati 5 milioni al mese sm@d0nnare su una pagina ASP che semplicemtente non andava... apache è il programma più stabile che conosca, mentre quella mezza chiavica di ISS è instabile e soprattutto INCOMPATIBILE con se stesso!
    E' ridicolo/deletereo/scandaloso che la + grande
    azienda Linux del mondo (una certa RedHat) cerchi
    di promuovere Linux su desktop con una brochure
    realizzata con (ctrl+d dopo avere aperto il
    documento linkato)...non capisco ... e allora? hanno usato InDesign 2 (molto probabilmente su Mac) e allora??ma tu lo sai che da anni tutta la pubblicità di Wincess viene fatta su Mac?ti ricordi l'uscita di Win95? fu una delle più poderose campagne marketing della storia dell'informatica e... fu fatta tutta su dei Mac....e allora??? allora niente... Linux è e continua ad essere un buon OS.
    INSOMMA: smettetela di prendervi in giro e
    smettetela di
    farvi prendere in giro!!!ma falla finita trolleto da 4 soldi e pure incompetente...(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: complimenti a bill....
    Risposta di chi sta gobbo e basta sul lavoro.Continua così, hai un bel futuro...
  • Anonimo scrive:
    Re: Copiare, copiare, copiare... come se
    - Scritto da: vince65
    Hai ragione, caro M$-fan... Winzozz 95 (e
    successive rivisitazioni) è nata da
    un'idea di Bill Gates... E' Steve Jobs che
    gli ha copiato l'idea... per non parlare del
    mouse e del click-and-go, poi... altra idea
    che Apple ha vergognosamente rubato a
    Micro$oft...

    Ma fammi il piacere, va'...ah e Jobs che ha preso l'idea della Xerox per il suo Mac?
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi prendono in giro...
    - Scritto da: Anonimo
    Dal punto di vista *tecnico* Linux non puo'
    assolutamente
    rivaleggiare con Windows... questo lo dice ogni buon dipendente di Microsoft
    Linux deve
    ancora vincere la battaglia con gli UNIX
    proprietari vecchio stampo...
    Windows NT e' nato che gia' aveva
    sopravanzato di una spanna tutti gli
    UNIX (secondo il modesto parere di david
    cutler,
    ken thomson, dennis ritchie, etc.)le opinioni non fanno la storia
    Diciamo che la battaglia si gioca sulla
    gratuita' di
    Linux e il costo elevato di Windows. Ma
    anche qui
    Linux non sta raccogliendo favori visto che
    le
    software house importanti sono interessate a
    fare bussiness (con Linux non si puo' fare!)non si può fare?E come mai invece l'ultima arrivata Novell dichiara ben altre realtà lucrative?http://www.prnewswire.com/cgi-bin/stories.pl?ACCT=104&STORY=/www/story/11-18-2004/0002464459&EDATE=E' chiaro come il sole che siete alla frutta, win-maniac.Sapete che potrete contare acora solo un un margine che si sta riducendo a vista d'occhio. Prova ne sono tutte le poco velate minacce di azioni legali del ceo della tua azienda extra-comunitaria monopolista
    e non
    sembrano percio' interessate a sviluppare
    per linux......dice ogni buon dipendente di Zio B.
  • Anonimo scrive:
    Re: Guglielmo e' il piu' grande @@@@
    - Scritto da: Anonimo
    Balle
    l'interfaccia che ha KDE c'era da prima che
    uscisse winXP, tanto che quando ho visto xp
    per la prima volta ho avuto la netta
    sensazione che microsoft fosse al giro di
    boa con linux: ora tende a copiarlo.??? guarda che l'interfaccia di XP esiste fin da Windows 95 nel 1995 e tutti a copiarlo pari pari, Gnome e KDE in testa!!!!
    io non ho alcun bisogno di microsoft e non
    ne sento alcna dipendenza/riconoscenza
    Ora rimane un solo dubbio: tu sei
    Microsoft-dipendente o dipendente-Microsofte tu sei Linux-dipendente o dipendente-Linux (redhat, Suse) ????
  • Anonimo scrive:
    Vi prendono in giro...
    Credo ci sia un equivoco di fondo.Dal punto di vista *tecnico* Linux non puo' assolutamenterivaleggiare con Windows... Linux deve ancora vincere la battaglia con gli UNIX proprietari vecchio stampo...Windows NT e' nato che gia' avevasopravanzato di una spanna tutti gliUNIX (secondo il modesto parere di david cutler,ken thomson, dennis ritchie, etc.)Diciamo che la battaglia si gioca sulla gratuita' diLinux e il costo elevato di Windows. Ma anche quiLinux non sta raccogliendo favori visto che lesoftware house importanti sono interessate a fare bussiness (con Linux non si puo' fare!) e nonsembrano percio' interessate a sviluppare per linux....Per Linux mancano quindi i software (a parte ladifficolta' di utilizzo, la mancanza di uno standard,il caos di librerie, ....).ESEMPIO FRA 1000 possibili:E' ridicolo/deletereo/scandaloso che la + grandeazienda Linux del mondo (una certa RedHat) cerchidi promuovere Linux su desktop con una brochurerealizzata con (ctrl+d dopo avere aperto il documentolinkato)...http://www.redhat.com/whitepapers/rhel/INS0028US_Desktop_overview.pdfINSOMMA: smettetela di prendervi in giro e smettetela difarvi prendere in giro!!!
  • KrecKer scrive:
    Re: Ma alla fine dei conti ...
    ahh, effettivamente è davvero bella. Non ci avevo fatto caso :)Ciao
  • Sky scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Ekleptical(...CUT...)
    per questa strabordante fetta di
    popolazione il discorso è
    semplicissimo e si riduce a: con Windows
    faccio tutto e mi trovo bene, perchè
    cambiare? Guarda... ho scritto quasi esattamente le stesse tue parole, nella ML del mio LUG, quando si trattava di proporre interventi per il prossimo LinuxDay: chi se ne frega di andare ad "evangelizzare" i winari contenti!Ti do ragione al 1000%: lasciamo il winaro al suo amato OS. Ci si trova bene (beato lui :D ), perchè dovremmo scomodarlo?.. non ne vedo la ragione.Con simpatia, (linux) ;)
  • Juju scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Anonimo

    Ricordati che per gran parte della

    popolazione programmare un
    videoregistratore

    è un'impresa da incubo!!!

    Io il manuale della lavatrice nuova me lo
    sono letto, sai!Non mi viene in mente un esempio piu' scemo che potesse essere fatto.E' vero che entrambi sono elettrodomestici ma le istruzioni di lavaggio stanno sulle etichette dei vestiti.Nel manuale, suppongo, ti avranno anche detto che devi metterci il detersivo vero?Che la lana non si lava a 50° altrimenti ti trovi le maglie per la Barbie?E' vero che la lavatrice e' un elettrodomestico come il computer, in un certo senso, ma continuo a pensare che e' pochino piu' complesso. In ogni caso non ti trovi a girare con le mutande rosa se sbagli il lavaggio.==================================Modificato dall'autore il 19/11/2004 19.19.28
  • Anonimo scrive:
    Re: Guglielmo e' il piu' grande @@@@
    - Scritto da: Anonimo
    Anche i programmi Linux non fanno
    altro che copiare da Windows stesso
    (l'interfaccia grafica Gnome e KDE lo stanno
    a dimostrare!)Ballel'interfaccia che ha KDE c'era da prima che uscisse winXP, tanto che quando ho visto xp per la prima volta ho avuto la netta sensazione che microsoft fosse al giro di boa con linux: ora tende a copiarlo.
    Ripeto: se per difondere l'informatica
    dovevamo aspettare LInux campa cavallo!!!io non ho alcun bisogno di microsoft e non ne sento alcna dipendenza/riconoscenzaOra rimane un solo dubbio: tu sei Microsoft-dipendente o dipendente-Microsoft ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Guglielmo e' il piu' grande @@@@
    - Scritto da: Anonimo
    Il mondo e' un gran posto, perche' c'e'
    posto per tutti. non mi risulta che sia questo lo slogan preferito da grande @@@ .Un monopolista come lui preferisce annientare tutti e rimanere solo.
    Quindi fatela finita, te lo puoi scordare.
    e guardate Gates per
    cio'
    che era realmente quando ha cominciato,
    cioe' un ragazzo con un sogno, i suoi sogni sono i nostri incubi.Come il sogno di Stalin era quello di un mondo sovietizzato, il sogno di Microsoft è quello di microsoftizzare tutto.
    e tremate
    invece al pensiero di cosa capitera' quando
    alla sua morte, la Microsoft diventera' un
    gigante senza piu' un folle idealista come
    Gates ad investire miliardi anche se non
    ce ne sarebbe bisogno, quando sara'
    divenuta una spietata multinazionale dedita
    solo al profitto come e' diventata ora Sun.Sun non è monopolista, per cui mi fa meno paura E alla morte di Gates brinderò con uno spumante italiano
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Anonimo

    Questi saranno i tuoi utonti e probabilmente
    sono cosi' per via dell'insegnante che si
    sono ritrovati.
    dalla prima cosa che hai scritto si capisce tutto..... tu credi di essere intelligente?? un'altro genio che è nato imparato..... ma fammi il piacere
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    Quoto anche io.... grande commento. ;)
  • Anonimo scrive:
    Cosa voglio da microsoft?
    Che non metta i suoi SO versione OEM nella maggior parte (quasi tutti) dei Notebook.Quindi non voglio pagare, (indirettamente è così) quel SO. Non voglio altro, voglio la libertà di acquistare qualsiasi portatile senza SO.
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    Questa e' la tua verita'.
    Eh no, è la verità dei numeri.

    La gente non sa distinguere winsozz dal

    computer e tutte le volte che vado a trovare

    qualcuno, mi dicono sempre: "ho problemi col

    computer", "il computer non va bene", "il

    computer di qua", "il computer di la'"

    E io ogni volta a cercare di correggere il

    concetto: "non e' il computer che ha

    problemi, ma il sistema operativo".

    Ah ecco dov'è che sbagli, non hai
    capito qual è il problema.
    segnatela: "Non è il sistema
    operativo che ha problemi, sono i programmi
    che ci girano sopra".



    "ma non si puo' cambiare questo sistema

    operativo?"

    Normalmente a questa domanda si riponde: "tu
    puoi pure cambiare il sistema operativo ma
    poi per lavorarci sono **zi tuoi"



    Questo a me dice la gente. E quindi non mi

    pare che questa gente si trovi tanto bene

    con windows: la maggioranza di questi non
    pensa con linux che tragedia sarebbe...

    sanno neanche che cos'e' windows: sanno solo

    che non funziona bene.

    Infatti funziona bene.HahahahahahahahahahahaQuando venne rilasciato Windows perfino Dio si chiese "ma non mi sara' mica scappata una piaga ?"
  • leone2000 scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...

    guarda che le cose sono
    buone o cattive ANCHE (ma non solo) in
    funzione dell'idea che una persona se ne fa,
    se uno legge i tuoi post, beh, veramente windows ha dimostrato di essere "cattiva" e malfunzionante senza neanche troppi commenti, basta che tu installi un pc e lo colleghi ad internet per fare windows update, spera che il sasser non lo sputtani subito...
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Ekleptical

    ... va bene, ma una volta che lo hai
    provato

    e ti ha fatto tanto schifo,
    perchè

    insisti a tenerlo sul PC ? per
    sputt*... e

    basta ?

    Perchè mi piace vedere come evolve e
    come va avanti e se si può tirarci
    fuori qualcosa di buono?
    Ripeto, tolleranza e curiosità.
    Al Linuxaro mancano tutti e 2. Lui è
    nel giusto.... ma caro ragazzo, se tu lo sputt*... ogni volta che puoi, come pensi di tirarci fuori qualcosa di buono ? guarda che le cose sono buone o cattive ANCHE (ma non solo) in funzione dell'idea che una persona se ne fa, se uno legge i tuoi post, lunedì mattina va in ufficio e dice :"oh, raga , su internet ho letto che linux fa schifo"...
  • leone2000 scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Ekleptical

    per es? fammi qualche nome... io sarei
    un

    linaro solo perchè non la penso
    come

    te? ci sono dei co***oni che ogni tanto

    scrivono "viva linux", "linux is the
    best"

    Sono più di qualcuno. Ne è
    pieno il forum. Leggi in giro.mah, sarà che li ignoro e mi fanno molto meno "paura" che di persone come te...



    studiato cosa è l'open source

    (indipendemente dal denaro che è

    l' unica cosa che interessa a

    microsoft) siano più... diciamo

    "acuti", sicuramente più aperti
    di

    mentalità (stallmann a parte che,

    cmq, a me non piace)......

    A me risulta l'esatto contrario. Che siano i
    più fanatici e intolleranti che
    esistano. Che non concepiscano altro che la
    loro filosofia. Che qualsiasi altra opinione
    va abbattuta ed eliminata. Che il mondo deve
    essere loro e che l'unica forma giusta e
    corretta di sviluppo del software deve
    essere la loro. Questo modo di pensare
    è diffusissimo nella comnuità
    open source ed è perfettamente
    impersonificato dal suo fondatore Richard
    Stallman, che non perde occasione per
    affermare quanto detto.
    Sarai un tollerante in un branco di
    fanatici. Contento te. Io la libertà
    la vedo ben lontana dall'Open Source,
    quantomeno com'è adesso.allora, l'open source è una cosa, le persone sono un'altra cosa, insisto che gli esaltati e gli ottusi si trovano in entrambi i mondi... io voglio essere libero, volgio sapere cosa c'è dentro un pc e voglio sapere come funziona e cosa fa. punto. se microsoft mi fa vedere i sorgenti io comincerò ad amarla.



    ma te cosa sta dietro a linux l'hai

    capito/studiato o no?

    Sì e ritengo che l'ideologia serva
    all'informatica quanto una bicicletta ad un
    pesce.infatti, lo pensa anche bill, ha sfruttato l'ignoranza e la coglionaggine della gente per farci i soldi.... l'informatica è ovunque e quindi conta anche l'ideologia, eccome!!!!
    Peraltro l'ideologia che c'è dietro
    la ritengo totalmetne sbagliata e
    controproducente. Ho già commentato a
    sufficienza la questione in altre occasioni.lo so, qui sono opinioni e le rispetto.

    Si può o si deve essere d'accordo per
    forza? La 2, immagino, conoscendo il mondo
    OS.vabbè, parla per qualcun'altro! ;-) e cmq è vero anche il contrario....



    punti a, b e c che possono benissimo
    essere

    applicati anche agli esaltati da

    billgates....

    Continuo a non capire come una persona che
    ha sul suo HD Windows, Linux e BeOS, che
    aveva OS2 e QNX, che ha un palmare Pison e
    un server Linux, che vuole comprarsi un
    iBook Apple, possa essere un esaltato di
    Bill Gates. Boh?ribadisco: gli esaltati esistono da entrambe le parti, mi spaventano di più quelli da una determinata parte....
    La verità è che basta che non
    piaccia Linux e sei un troll.
    Siete intolleranti dentro e chiusi nel
    vostro piccolo mondo.
    Infatti, se giri i forum, noterai che i
    Linuxari ce l'hanno con tutti, che si parli
    di Apple o di qualsiasi altro OS
    alternativo. Insultavano persino BSD l'altro
    giorno. Basta che non sia Linux.
    Dove c'è qualche notizia su OS non
    Linux stai certo che spunta fuori il
    Linuxaro che insulta. Matematico. Provare
    per credere consultando gli arretrati di PI.mah, vabbè....mi stupisco che tu abbia tagliato tutta la discussione finale sui soldi, ideologia e libertà dell'altro mio post, forse è meglio continuare a tenere il prosciutto sugli occhi per continuare a fare i soldi con i virus?......
  • Ekleptical scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...

    ... va bene, ma una volta che lo hai provato
    e ti ha fatto tanto schifo, perchè
    insisti a tenerlo sul PC ? per sputt*... e
    basta ?Perchè mi piace vedere come evolve e come va avanti e se si può tirarci fuori qualcosa di buono?Ripeto, tolleranza e curiosità.Al Linuxaro mancano tutti e 2. Lui è nel giusto.
  • FDG scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?
    - Scritto da: Anonimo
    Fa prodotti, li pubblicizza e li vende. Cosa
    pretendete. Lui propone prodotti fatti
    così, la gente li compra cosa volete.Quali prodotti? Hai visto prodotti fatti da Microsoft che fanno quello di cui Bill Gates ha vaneggiato?Ad oggi il digital hub è stato concretamente portato avanti da altri.==================================Modificato dall'autore il 19/11/2004 18.00.57
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Ekleptical

    per es? fammi qualche nome... io sarei un

    linaro solo perchè non la penso come

    te? ci sono dei co***oni che ogni tanto

    scrivono "viva linux", "linux is the best"
    Sono più di qualcuno. Ne è
    pieno il forum. Leggi in giro.Bhe', e' pieno di fanatici che sclerano quando qualcuno la pensa diversamente tra loro: guarda te per esempio.

    studiato cosa è l'open source

    (indipendemente dal denaro che è

    l'unica cosa che interessa a

    microsoft) siano più... diciamo

    "acuti", sicuramente più aperti di

    mentalità (stallmann a parte che,

    cmq, a me non piace)......
    A me risulta l'esatto contrario. Che siano i
    più fanatici e intolleranti che
    esistano. Che non concepiscano altro che la
    loro filosofia. Che qualsiasi altra opinione
    va abbattuta ed eliminata. Che il mondo deve
    essere loro e che l'unica forma giusta e
    corretta di sviluppo del software deve
    essere la loro. Questo modo di pensare
    è diffusissimo nella comnuità
    open source ed è perfettamente
    impersonificato dal suo fondatore Richard
    Stallman, che non perde occasione per
    affermare quanto detto.
    Sarai un tollerante in un branco di
    fanatici. Contento te. Io la libertà
    la vedo ben lontana dall'Open Source,
    quantomeno com'è adesso.Bhe', e' anche pieno fanatici che dicono di loro le stesse cose da tutte le sponde dei SO : guarda te per esempio.

    ma te cosa sta dietro a linux l'hai

    capito/studiato o no?
    Sì e ritengo che l'ideologia serva
    all'informatica quanto una bicicletta ad un
    pesce.Forse vuol dire che non hai idee o posto in cui metterle.Mi dispiace per te.
    Peraltro l'ideologia che c'è dietro
    la ritengo totalmetne sbagliata e
    controproducente. Ho già commentato a
    sufficienza la questione in altre occasioni.
    Si può o si deve essere d'accordo per
    forza? La 2, immagino, conoscendo il mondo
    OS.Affermazione da fanatico che si fa le domande e si da le risposte. Molto tipico dei fanatici.

    punti a, b e c che possono benissimo essere

    applicati anche agli esaltati da

    billgates....
    Continuo a non capire come una persona che
    ha sul suo HD Windows, Linux e BeOS, che
    aveva OS2 e QNX, che ha un palmare Pison e
    un server Linux, che vuole comprarsi un
    iBook Apple, possa essere un esaltato di
    Bill Gates. Boh?Puo' anche essere un esaltato e basta !
    La verità è che basta che non
    piaccia Linux e sei un troll.La verita' e' che se ti danno un'opinione diversa dala tua scleri.
    Siete intolleranti dentro e chiusi nel
    vostro piccolo mondo.Ma torna all'asilo, e di al bidello che la prossima volta non ti faccia avvicinare al computer.
    Infatti, se giri i forum, noterai che i
    Linuxari ce l'hanno con tutti, che si parli
    di Apple o di qualsiasi altro OS
    alternativo. Insultavano persino BSD l'altro
    giorno. Basta che non sia Linux.
    Dove c'è qualche notizia su OS non
    Linux stai certo che spunta fuori il
    Linuxaro che insulta. Matematico. Provare
    per credere consultando gli arretrati di PI.A me sembra che sei tu che cel'hai con tutti.
  • vince65 scrive:
    Re: Copiare, copiare, copiare... come se

    E no mio caro Googlefan...se guardi bene Gnome e KDE
    sono una copia quasi perfetta dell'interfacia di Windows, così
    come OpenOffice è una copia quasi perfetta di Office!!! chi è
    che copia chi scusa?Hai ragione, caro M$-fan... Winzozz 95 (e successive rivisitazioni) è nata da un'idea di Bill Gates... E' Steve Jobs che gli ha copiato l'idea... per non parlare del mouse e del click-and-go, poi... altra idea che Apple ha vergognosamente rubato a Micro$oft...Ma fammi il piacere, va'...
  • Anonimo scrive:
    Re: e' spudorato
    - Scritto da: Anonimo

    Porcate?? Sei stato ancora buono; per
    portare la democrazia in Iraq hanno fatto
    1200 morti in un weeked. Si chiama "Giustizia preventiva".Quei 1200 sarebbero stati sicuramente pirati che una volta imposta la democrazia in Iraq e imposto di default il sistema operativo di Bill, avrebbero sicuramente usato una versione piratata.La' non e' come da noi che per il reato di violazione di copyright si parte da un minimo di 4 anni di carcere duro.La' c'e' la legge islamica: per chi danneggia il padrone c'e' la pena capitale!
  • Ekleptical scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...

    per es? fammi qualche nome... io sarei un
    linaro solo perchè non la penso come
    te? ci sono dei co***oni che ogni tanto
    scrivono "viva linux", "linux is the best"Sono più di qualcuno. Ne è pieno il forum. Leggi in giro.
    studiato cosa è l'open source
    (indipendemente dal denaro che è
    l' unica cosa che interessa a
    microsoft) siano più... diciamo
    "acuti", sicuramente più aperti di
    mentalità (stallmann a parte che,
    cmq, a me non piace)......A me risulta l'esatto contrario. Che siano i più fanatici e intolleranti che esistano. Che non concepiscano altro che la loro filosofia. Che qualsiasi altra opinione va abbattuta ed eliminata. Che il mondo deve essere loro e che l'unica forma giusta e corretta di sviluppo del software deve essere la loro. Questo modo di pensare è diffusissimo nella comnuità open source ed è perfettamente impersonificato dal suo fondatore Richard Stallman, che non perde occasione per affermare quanto detto.Sarai un tollerante in un branco di fanatici. Contento te. Io la libertà la vedo ben lontana dall'Open Source, quantomeno com'è adesso.
    ma te cosa sta dietro a linux l'hai
    capito/studiato o no?Sì e ritengo che l'ideologia serva all'informatica quanto una bicicletta ad un pesce.Peraltro l'ideologia che c'è dietro la ritengo totalmetne sbagliata e controproducente. Ho già commentato a sufficienza la questione in altre occasioni.Si può o si deve essere d'accordo per forza? La 2, immagino, conoscendo il mondo OS.
    punti a, b e c che possono benissimo essere
    applicati anche agli esaltati da
    billgates....Continuo a non capire come una persona che ha sul suo HD Windows, Linux e BeOS, che aveva OS2 e QNX, che ha un palmare Pison e un server Linux, che vuole comprarsi un iBook Apple, possa essere un esaltato di Bill Gates. Boh?La verità è che basta che non piaccia Linux e sei un troll.Siete intolleranti dentro e chiusi nel vostro piccolo mondo.Infatti, se giri i forum, noterai che i Linuxari ce l'hanno con tutti, che si parli di Apple o di qualsiasi altro OS alternativo. Insultavano persino BSD l'altro giorno. Basta che non sia Linux.Dove c'è qualche notizia su OS non Linux stai certo che spunta fuori il Linuxaro che insulta. Matematico. Provare per credere consultando gli arretrati di PI.
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    non ti piace Linux e vai in

    giro a sputtanarlo almeno potresti
    evitare

    di usarlo quando ti fa comodo...



    ma linux cos'è... un simbolo
    religioso?
    ?? chi lo ha detto ?
    non sono Ekleptical, comunque anche io
    ritengo linux un prodotto ancora
    insufficiente al 90%, tuttavia lo uso come
    server web in talune circostanzeinsufficiente per cosa ?

    sono invece d'accordo con l'autore del
    thread sul fatto che linux per la stragrande
    maggioranza dei suoi utilizzatori non
    è uno strumento ma semplicemente
    un'icona della propria natura "ribelle" (a
    cosa non saprei)
    ma che ribelle, è semplicemente uno strumento che funziona bene e funzionava bene anche quando windows95 andava in crash ogni 5 minuti...
  • leone2000 scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...


    ma linux cos'è... un simbolo
    religioso?no, per niente

    non sono Ekleptical, comunque anche io
    ritengo linux un prodotto ancora
    insufficiente al 90%, tuttavia lo uso come
    server web in talune circostanzedimmi un po', espertone :-) cosa è quel 90%? esempi?

    sono invece d'accordo con l'autore del
    thread sul fatto che linux per la stragrande
    maggioranza dei suoi utilizzatori non
    è uno strumento ma semplicemente
    un'icona della propria natura "ribelle" (a
    cosa non saprei)mah, non volevo dire questo, cmq sono daccordo con te, ma non mi piace "ribelle", è molto meglio "rivoluzionario", è la voglia degli utenti di essere liberi di usare il pc come si vuole noi, non come vuole lui!
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Anonimo

    non ti piace Linux e vai in
    giro a sputtanarlo almeno potresti evitare
    di usarlo quando ti fa comodo...
    ma linux cos'è... un simbolo religioso?non sono Ekleptical, comunque anche io ritengo linux un prodotto ancora insufficiente al 90%, tuttavia lo uso come server web in talune circostanzesono invece d'accordo con l'autore del thread sul fatto che linux per la stragrande maggioranza dei suoi utilizzatori non è uno strumento ma semplicemente un'icona della propria natura "ribelle" (a cosa non saprei)
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
    - Scritto da: Terra2


    Rinnovo la disponibilità, ma
    ripeto:

    in passato ben pochi si sono
    presentati! Se

    ci mettiamo insieme possiamo organizzare

    qualcosa di interessante per tutti.

    Credo di si... non sarebbe male se ri
    registrassi a PI giusto per mandare messaggi
    attraverso PI box e vedere se la cosa si
    può organizzare.Terra2, ma proprio un macaco come te sputa tanto veleno contro lo zio bill!!!!Se non era per il DRAGA e il suo immenso salvadanaio, a quest'ora stivblowjobs guiderebbe il fugoncino dei gelati e tu non potresti perdere tutto 'sto tempo a trollare su PI.....Non dimanticarti mai con quali soldi il tuo stiv ha riacquistato la sua mela bacata....
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft vs Linux???
    - Scritto da: AnonimoD'accordo su tutto, ma:
    Andatelo a dire a una mamma che compra il PC
    per i suoi due figlioli piccoli che Linux
    è più bello e stabile di
    Windows....qui no. Non voglio credere che i bambini (o i giovani) che imparano adesso da zero l'uso dello strumento "PC" vengano limitati in tal modo.In parte anche per merito loro, poiche' da piccoli si e' sempre molto abili nell'apprendere cose nuove e si ha anche il tempo per farlo.Lo scoglio piu' duro sara' quello degli insegnanti.Nota personale: se il (molto)futuro prof di "informatica" di mio figlio, anziche' insegnaregli "informatica" ovvero "algoritmi", gli insegnera' che "PC=Win" (o anche "PC=Linux" o quel che vi pare) .... beh, avra' grossi problemi.
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Ekleptical

    a parte il fatto che hai risposto solo
    a

    ciò che ti faceva comodo,il
    nocciolo

    della questione è che se Linux
    non ti

    piace , fai a meno di usarlo e basta,
    non ti

    obbliga nessuno; e siccome non ti
    è

    costato niente fai il piacere di non

    sputt*narlo, visto che gente ben
    più

    esperta di te ci ha messo le mani.

    Continui a perseverare. Continui a non
    riuscire a concepire che qualcuno possa
    preferire Windows a Linux. Se lo fa è
    ignorante. Non puoi tollerare altra
    spiegazione.lo concepisco eccome, invece. Il SO e l'hardware vanno scelti in funzione delle necessità, non in funzione della moda del momento o del "ce l'ho più lungo io"... adesso mi spieghi perchè nonostante le necessità delle persone che usano un PC siano tanto diverse, il 98% dei PC desktop debba avere lo stesso SO ?
    Vedi che i Linuxari sono talebani?
    Non fai che dimostrare quanto abbia ragione.ma va la va... che vittima !
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Ekleptical

    a parte il fatto che hai risposto solo
    a

    ciò che ti faceva comodo,il
    nocciolo

    della questione è che se Linux
    non ti

    piace , fai a meno di usarlo e basta,
    non ti

    obbliga nessuno; e siccome non ti
    è

    costato niente fai il piacere di non

    sputt*narlo, visto che gente ben
    più

    esperta di te ci ha messo le mani.

    Continui a perseverare. Continui a non
    riuscire a concepire che qualcuno possa
    preferire Windows a Linux. Se lo fa è
    ignorante. Non puoi tollerare altra
    spiegazione.Veramente si è limitato a scrivere che per coerenza (lo so che non è il tuo forte), se non ti piace Linux e vai in giro a sputtanarlo almeno potresti evitare di usarlo quando ti fa comodo...
  • Ekleptical scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...

    a parte il fatto che hai risposto solo a
    ciò che ti faceva comodo,il nocciolo
    della questione è che se Linux non ti
    piace , fai a meno di usarlo e basta, non ti
    obbliga nessuno; e siccome non ti è
    costato niente fai il piacere di non
    sputt*narlo, visto che gente ben più
    esperta di te ci ha messo le mani.Continui a perseverare. Continui a non riuscire a concepire che qualcuno possa preferire Windows a Linux. Se lo fa è ignorante. Non puoi tollerare altra spiegazione.Vedi che i Linuxari sono talebani?Non fai che dimostrare quanto abbia ragione.
  • Terra2 scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    Rinnovo la disponibilità, ma ripeto:
    in passato ben pochi si sono presentati! Se
    ci mettiamo insieme possiamo organizzare
    qualcosa di interessante per tutti.Credo di si... non sarebbe male se ri registrassi a PI giusto per mandare messaggi attraverso PI box e vedere se la cosa si può organizzare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates come Stallman
    - Scritto da: Anonimo
    Scarpe orribili!!!!

    Comunque Gates è un grande, le
    politiche commerciali saranno aggressive o
    punibili dall'antitrust, niente da dire, ma
    le idee che ha le porta avanti e spesso le
    azzecca. Copia da altri? forse si qualche
    volta o magari anche sempre, ma c'è
    un proverbio famose che dice "tra il dire
    è il fare c'è di mezzo il
    mare".Non puoi utilizzare solo i soldi e il successo come indice di "grandiosita'" ... anche BinLaden e' ricco e famoso.
  • Anonimo scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...
    - Scritto da: Ekleptical


    presentare altra gente che pur
    avendo

    Linux


    o lavorandoci lo considera una

    schifezza e



    reparto marketing di M$...

    Appunto, come volevasi dimostrare. Non
    riescono nemmeno a conceprilo. Telbani
    fantici.a parte il fatto che hai risposto solo a ciò che ti faceva comodo,il nocciolo della questione è che se Linux non ti piace , fai a meno di usarlo e basta, non ti obbliga nessuno; e siccome non ti è costato niente fai il piacere di non sputt*narlo, visto che gente ben più esperta di te ci ha messo le mani.
  • Ekleptical scrive:
    Re: sono davvero preoccupato...


    presentare altra gente che pur avendo
    Linux

    o lavorandoci lo considera una
    schifezza e

    reparto marketing di M$...Appunto, come volevasi dimostrare. Non riescono nemmeno a conceprilo. Telbani fantici.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vabbe'...
    ma perchè non vai a fare la commessa alla benetton?apt-get remove -f female-from-it;)sinceramente non ho mai conosciuto nessuna donna che mi facesse pensare "accidenti che hacker".anzi ricordo con piacere in occasione di webbit lo stupore nel vedere una ragazza (carina peraltro) usare evolution, c'è da dire però che il suoi amici vendevano le magliette di thinkgeek, quindi si spiega perchè accarezzasse l'ala del pinguino.non odiarmi se aggiungo anche una citazione:"adesso viene fuori che pure le femmine c'hanno le idee ahahahah" (diego abatantuono, da Attila il flagello di Dio)byedavex
    • Anonimo scrive:
      Re: Vabbe'...
      - Scritto da: Anonimo
      non odiarmi se aggiungo anche una citazione:
      "adesso viene fuori che pure le femmine
      c'hanno le idee ahahahah" (diego
      abatantuono, da Attila il flagello di Dio)http://www.hokutoaudioteca.it/film_drago_al/attila%20flagello%20di%20dio/idea.wav
    • laylath scrive:
      Re: Vabbe'...
      - Scritto da: Anonimo
      ma perchè non vai a fare la commessa
      alla benetton?Uhmm... Bè, la Benetton ha intenzione (se non ha già cominciato) di utilizzare etichette RFID all'interno delle etichette dei suoi indumenti... Pertanto fare la cassiera alla Benetton potrebbe anche avere i suoi risvolti interessanti...Sicuramente però preferirei sviluppare il software delle cassiere (visto poi che l'RFID era l'argomento della mia tesi di laurea)... :)
      sinceramente non ho mai conosciuto nessuna
      donna che mi facesse pensare "accidenti che
      hacker".Uddio, che intendi per hacker?!?Io hacker non lo sono di certo (anzi, una volta avevo provato a guardare il codice di una applet di WindowMaker che non mi funzionava... Mi sono stufata nel giro di 5 minuti... :p)...
      anzi ricordo con piacere in occasione di
      webbit lo stupore nel vedere una ragazza
      (carina peraltro) usare evolution,Evolution non mi ha mai ispirato...Per ora rimango fedele al Pine...(Anche se, haimè, devo ammetterlo, il continuativo uso di outlook al lavoro mi sta portando a guardare con sempre più approvazione KMail...)Bye, Chiara
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
    Beh, io il PC lo usa anche per hobby e non solo per lavoro... e come appassionato di tecnologia sinceramente mi secca sentire tonnellate di cose che non sono vere.Il problema è che le persone meno informate poi seguono la massa senza sapere quello che dicono.Rinnovo la disponibilità, ma ripeto: in passato ben pochi si sono presentati! Se ci mettiamo insieme possiamo organizzare qualcosa di interessante per tutti.
  • Terra2 scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
    - Scritto da: Anonimo
    Il rappresentate ufficiale Microsoft si
    dichiara disponibile sempre e ovunque... ;)Te pareva... eccolo qui!Opinioni hobbistiche e disinteressate le tue eh?Comunque per quanto mi riguarda la disponibilità c'è ancora...
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    Quello che ti ostini a non capire, è che la grandissima maggioranza di persone non sa e non vuole nemmeno immaginare di sapere cosa sia uno script. Io faccio l'informatico per mestiere e non ho alcun problema ideologico ad ammettere che Linux è un OS superiore a Win, ma ad oggi se compri il frullatore usb della ditta pinco pallino, lo attacchi a XP e funziona, lo attacchi a Linux e non se ne parla se non dopo smaneggiamenti vari da parte di un competente. Questo è un dato di fatto e all'utente non gliene frega nulla se il driver di XP è una mondezza e non sfrutta al massimo l'hardware: il frullatore funziona subito, questo basta. Se ci aggiungiamo che quasi ovunque, nel pubblico e nel privato, si parla solo in termini di office e win, mi spiegate xchè un generico utente che usa il pc solo per necessità dovrebbe interessarsi a Linux ?Ciao a tutti
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
    Il rappresentate ufficiale Microsoft si dichiara disponibile sempre e ovunque... ;)Faccio sempre molta fatica a trovare le controparti, però magari qualcuno ha dei contatti con le persone tecniche all'interno delle varie comunità..Fatevi sentire!!
  • Anonimo scrive:
    C'è ancora gente che non crede...
    C'è ancora gente che non crede che l'uomo sia stato sulla Luna.Invece quì abbiamo la prova che è stato anche su Marte... ed è anche tornato indietro... appena tornato indietro...- Scritto da: Anonimo
    Fa prodotti, li pubblicizza e li vende. Cosa
    pretendete. Lui propone prodotti fatti
    così, la gente li compra cosa volete.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa volete da microsoft?

    Il mondo open source (a
    parte che il software sarà gratuito e
    sviluppato gratuitamente dalle
    comunità) cosa propone per il futuro?pare che propongano una alternativa (valida) per il futuro, ma che qualcuno non sia molto d'accordo... http://www.reuters.com/newsArticle.jhtml?type=technologyNews&storyID=6851307&src=rss/technologyNews§ion=news... chi è che gioca a calcio ?
  • Terra2 scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    Così come potremmo analizzare le
    differenze nel modello di sviluppo e di
    ingegnerizzazione del software tra il mondo
    OSS e quello commerciale.
    Non mi aspetterei un cambio di opinione, ma
    almeno un pò di curiosità
    nello studiare e informarsi prima di sparare
    a zero su qualcosa solo perchè è di moda...A me starebbe anche bene.Si potrebbe organizzare una specie di quadrangolare con WinXP, Linux, FreBSD e Os X.Credo che se la cosa fosse organizzata con un minimo di decoro, Apple e Microsoft Italia potrebbero arrivare a mandare anche dei rappresentanti ufficiali.Sarebbe una specie di sessione di forum di PI dal vivo... certo... si dovrebbero lasciare oggetti contundenti ed armi da fuoco ma nel complesso penso che ne potrebbe risultare un dibattito interessante... :-)
  • Anonimo scrive:
    ma cosa volete da microsoft?
    Fa prodotti, li pubblicizza e li vende. Cosa pretendete. Lui propone prodotti fatti così, la gente li compra cosa volete.Non conosco una persona potente contro cui la gente non vada contro. Quale è il paese più potente? Usa, tutti contro gli Usa. Il presidente più potente? L'imprenditore più potente? Gates è andato al futurshow a pubblicizzare i suoi prodotti: giusto, la pubblicità è l'anima del commercio. Sta proponendo dei prodotti che spera possano piacere alla massa. Spera che la sua azienda vada sempre bene. Cosa ha fatto di male al futurshow? La gente ormai segue la corrente della ribellione alle regole. Il mondo si spinge a destra, e tutti i giovani idealisti sono di sinistra. Basta. Fate commenti su quello che propone, mi piace, non mi piace, sono prodotti inutili, costano troppo. Questi sono commenti. Qui invece è una partita di calcio. Che gente infantile che siete, davverò povero Gates a dover sentire gente così. Gates ha proposto la sua via, proponete la vostra. Il mondo open source (a parte che il software sarà gratuito e sviluppato gratuitamente dalle comunità) cosa propone per il futuro?
  • TeX scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Giambo

    Questa e' una minchiata bella e buona.

    L'utente medio sceglie tra 10 diverse
    pizze,

    10 diversi sfondi del desktop, 10
    diversi

    canali televisivi, 10 diveri tipi di
    mouse,

    10 diverse marche di pantaloni, 10
    diversi

    temi di windows, 10 colori per la
    macchina

    nuova, ...

    credo ti sia risposto da solo.
    A parte la pizza, hai citato solo
    caratteristiche dell'oggetto, ovvero delle
    'personalizzazioni' di un solo e unico
    'sistema operativo'
    - 10 sfondi desktop e non 10 desktop managersVeramente in Linux ne esistono anche più di 10... se poi Windows ne consentisse solo uno (e non è vero) non farebbe testo...
    - 10 canali televisivi e non 10 televisioniNon mi sembra che vendano solo televisori Philips da 25 pollici tutti dello stesso modello...
    - 10 marche di pantaloni e non 10 pantaloni
    diversiLunghi, corti, larghi, stretti, rossi, blu, verdi, neri, di cotone, di lana, di velluto, con i tasconi, con le tasche normali, senza tasche, classici, sportivi, jeans,casual,.
    - 10 colori per la macchina e non 10 macchineOvviamente tutti con la FIAT Stilo 1.6 5 porte dalle tue parti, vero ?

    PC per lavorare a basta ! Se poi
    risparmi

    sulle licenze, tanto meglio ...

    ok, ma sei solo il 6-8% degli 'utenti'.E allora ?In molti campi il 6% di mercato vuol dire posizione dominante o quasi.

    Le visioni strategiche di Bill Gates (La

    morte di Linux, il PC invisibile, MSN,
    il

    mercato embedded, xbox, ...) lasciano
    molto

    a desiderare ...

    basta esserne convinti...Beh, la morte di Linux la state ancora aspettando, i PC per il momento sono sempre più visibili, MSN è morto e sepolto (che poi cerchino di chiamare altre cose con lo stesso nome non vuol dire nulla).
  • vince65 scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato

    Ti aggiungo che chi lavora in mediaset, publitalia ecc. LO
    STIMA e LO AMMIRA.Vero, specialmente Mentana e il suo team...
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft bilancio penoso...
    Ma conosci la differenza tra l'andamento di un titolo e il bilancio dell'azienda?Ti dò qualche numero 2003 che forse ti può essere utile.... 39B$ di fatturato, 13B$ di utile....Certo è una azienda in forte crisi...
  • Anonimo scrive:
    Re: e' spudorato

    che faccia tosta che ha, e' quasi spudorato
    nell'ammettere le porcate americane; il
    triste e' che in Italia c'e' ancora gente
    che per proteggere i suoi piccoli interessi
    approva delle politiche criminali che in una
    paese civile (non in una colonia quale siamo
    noi, con al governo gli ascari dell'america,
    destra o sinistra che sia) sarebbero bollate
    come tradimento della propria patria.Porcate?? Sei stato ancora buono; per portare la democrazia in Iraq hanno fatto 1200 morti in un weeked. Bravi bravi. Ora andate e civilizzate gli Iracheni con windows....
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Ekleptical
    Leggendo i soliti commenti dei troll di
    Linux si evince chiaramente che non la
    capiranno mai e che continueranno a ripetere
    il loro mantra "Linux conquisterà il
    mondo" per l'eternità, per
    autoconvincersi o come preghiera a San
    Gennaro nella speranza che arrivi la grazia.

    La verità è semplicissima. La
    stragrande maggioranza delll'utenza con
    Windows si trova bene e fa tutto quello che
    deve. E' un sistema stabile (sì, al
    di là del FUD Linuxaro lo è, a
    partire dal 2k; se siete rimasti al 98 vi
    informo che siamo nel 2004), comodo e facile
    da usare, versatile e consolidato.
    urka! allora riproduce anche gli mp3...
    Ora, dato che al 99% della gente dei
    discorsi di Bill Gates capo-di-mondo non
    frega niente di niente, visto che non son
    fissati col computer e non considerano un OS
    come un oggetto più sacro della
    fidanzata, per questa strabordante fetta di
    popolazione il discorso è
    semplicissimo e si riduce a: con Windows
    faccio tutto e mi trovo bene, perchè
    cambiare?
    Metti che domani non avrai più i soldi per acquistarlo, che fai ? non lavori più ? meglio avere una alternativa libera e gratis (o ad un prezzo onesto)
    Ora, finchè Linux non fornisce una
    risposta decente a questa domanda
    rimarrà sempre un sistema di nicchia
    da pochi punti percentuale, quantomeno sul
    desktop.
    Il Mac magari è anche più
    comodo e tranquillo, ma ha lo svantaggio di
    costare troppo.
    costa di più ma offre di più...
    Ora, analizziamo il classico modo di dire
    Linuxaro: "ma io con Linux faccio le stesse
    cose di Windows". Ora, a parte che non
    è vero e di esempi ce ne sarebbero ^^^^^^per te che non sei capace di usarlo, non ho dubbi...
    molti, il punto è che se fornisce le
    stesse cose chi me la fa fare di cambiare?
    Che ci guadagno? Niente. E allora?
    ci guadagni in istruzione, ma a quanto pare a furia di comprare mp3 te la sei persa per strada
    Finchè Linux non proporrà
    qualcosa di più, nessuno lo
    prenderà in considerazione se non i
    più smanettoni con tempo da perdere o
    i tecnici.
    peccato che se non esistessero i tecnici tu ora non potresti scrivere qui...
    Bill Gates domina il mercato perchè
    intuisce (e costruisce) quelle che saranno
    le esigenze del futuro. Questo fa uno
    stratega come Bill. La strategia è
    fuffa, è fumo, per definizione!!!
    Sono idee, tendenze, obiettivi, di lunga
    portata. Ma sono quelle che rendono grande
    un'azienda nel tempo.
    sono anche quelle che ti fanno pagare 3 euro al kilo per pomodori che costano 30 centesimi al raccolto... ma tu hai troppi soldi per aguzzare l'ingegno e non fatri fregare.
    Linux e il caotico mondo Open, non hanno
    nessuna visione, nessuna strategia e si
    muovono totalmente a caso. Non riusciranno
    mai ad influenzare, ad incanalare o a
    dirigere le aspirazioni e le esigenze.
    Semplicemente rincorrono e si adegua, con la
    stragrande maggioranza dei programmi open
    che non sono altro che copie ed adattamenti
    di programmi closed.
    come sei ignorante, lo stack tcp/ip di windows (dal 2000 in poi) è copiato a man bassa da freeBSD...
    Questo è il motivo per cui Microsoft
    contiunerà a campare allegramente per
    decenni a venire. Linux esisterà fin
    tanto che esisterà il PC inteso come
    oggi giorno. Personalmente non credo che il
    concetto attuale riuscirà a superare
    i 10-15 anni da adesso. Quindi, dovendo
    scommettere su chi vincerà, punterei
    tutto su Gates. Poi fate vobis.... in definitiva tutto ciò che hai scritto è una apura vaccata...
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Anonimo

      urka! allora riproduce anche gli mp3...
      che simpatico!
      costa di più ma offre di più...anche windows.
      per te che non sei capace di usarlo, non ho
      dubbi...insulti... come al solito. che pena...
      ci guadagni in istruzione, ma a quanto pare
      a furia di comprare mp3 te la sei persa per
      stradaistruzione? in know-how vorrai dire... l'istruzione è un'altra cosa.

      peccato che se non esistessero i tecnici tu
      ora non potresti scrivere qui...bhe'... qui ci scrive perchè dietro c'è IIS... come al solito parlate a sproposito.
      sono anche quelle che ti fanno pagare 3 euro
      al kilo per pomodori che costano 30
      centesimi al raccolto... ma tu hai troppimettiti a fare l'agricoltore allora.
      come sei ignorante, lo stack tcp/ip di
      windows (dal 2000 in poi) è copiato a
      man bassa da freeBSD...e basta con sta storia, siete noiosi. E poi non mi pare che la licenza freeBSD vieti di copiare... percui, voi sostenitori delle licenze non dovreste fiatare.
      ... in definitiva tutto ciò che hai
      scritto è una apura vaccata...certo, come no.
  • Anonimo scrive:
    Re: Barzelletta distorta...al solito

    Morale (della vera barzelletta, non di
    questa tarocca): quando Bilghèiz
    parla di innovazione è sempre in
    ritardo rispetto a tutti gli altri..Col finale giusto rende davvero!! L'altra mi sembrava un po' squallida.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Vabbe'...

    Non so, a casa mia con Linux non ho mai
    visto un virus, uno spyware, un dialer, un
    accidente.
    Sul lavoro, con Win, che mi tocca usare,
    passo metà della giornata a tappare
    buchi. A furia di Blaster, Sasser,
    Accidenter vari, Messenger che si mette a
    spammare, IE che raccoglie qualunque malware
    circoli per la rete.
    Se mi assicuri, comunque, che Linux è
    colpito quanto Win, sarà come dici
    tu.
    Saranno cinque anni, comunque, che non ho
    bisogno di ricompilare il kernel (mai capito
    perché sembri una cosa tanto
    terribile ai winari: chissà cosa vi
    immaginate che sia), ma anche se dovessi
    farlo, è comunque meno grave che non
    riformattare il disco fisso o aspettare
    mezza giornata per una deframmentazione.
    Non invidiare gli utenti Linux, nessuno te
    lo chiede.
    Pensa comunque che nessuno ti obbliga ad
    usarlo, mentre io vengo costretto ad usare
    Win, e ci perdo tempo e soldi.Costretto?
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
    Io l'ho fatto, più volte... e davanti ad una platea comprendente studenti universitari e professori.Ti assicuro che Windows (e parlo di 2000/XP/2003) non ne esce affatto male.Mi piacerebbe fare una bell'evento con la maggioranza delle persone che scrivono su questi forum, dove analizzare le differenze e le similitudini tra, ad esempio, il kernel di Windows e quello Linux, e forse i risultati potrebbero stupire un pò di partecipanti.Così come potremmo analizzare le differenze nel modello di sviluppo e di ingegnerizzazione del software tra il mondo OSS e quello commerciale.Non mi aspetterei un cambio di opinione, ma almeno un pò di curiosità nello studiare e informarsi prima di sparare a zero su qualcosa solo perchè è di moda...
  • leone2000 scrive:
    Re: Non lavoro in Microsoft...
    - Scritto da: Fabius
    Giusto per puntualizzare che non sono un
    Troll proveniente da Microsoft. ;)

    F.peggio ancora, allora sei davvero di fuori.... :-(
  • teddybear scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    Ok. Ho scritto riferendomi a persone che
    conosco personalmente e bene.Ah, beh... certo di quelle ne conosco tante anche io.Ma se vedessi la max parte dei lavoratori Mediaset come vengono trattati (per non parlare dei consulenti) economicamente ma non solo, capiresti perche' tutto questo astio.Come disse D'Alema qualche anno fa, Mediaset e' un gioiello italiano e come tale va valorizzato. È una grande azienda che da lavoro a moltissime persone (non stiamo a sindacare su come e' arrivata dove e', non e' quello a cui si riferiva D'Alema, ma la situazione attuale). Distruggere questa azienda significherebbe mettere sul lastrico piu' famiglie di quante non otterrebbero un lavoro grazie ad una migliore concorrenza. Tra diretto ed indotto la quantita' di persone che lavora grazie a mediaset e' enorme. Purtroppo e per fortuna.
    Concorderai che berlusca ha fatto
    la fortuna di molta gente.Nessun lo ha mai messo in dubbio, anzi.
    P.s. anche sulle donne che lavorano per lui
    e se lo farebbero mi riferivo a esempi concreti.Purtroppo lo so... purtroppo lo so!
  • Anonimo scrive:
    Microsoft bilancio penoso...
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=807926
  • Terra2 scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
    - Scritto da: Anonimo
    Di nuovo: non ti chiedo una professioni di
    fede sul titolo Microsoft, ma una analisi
    comparata con i dati di mercato.Ok... allora compara i dati di mercato degli ultimi 2 anni delle aziende USA del settore informatico e vedi dove si colloca msft.
    Non voglio difendere a spada tratta il
    titolo, ma obiettivamente questo è
    uno di quelli che hanno retto meglio nel
    settore tecnologico. Non è possibile
    accusare Microsoft del "crollo"Tutto si è scatenato a seguito dalla condanna della microsoft da parte della corte federale (inflitta dal famoso giudice Jackson) per abuso di posizione dominante, nei primi giorni dell'aprile 2000.Forse la ms non ne ha il 100% delle colpe... ma infondo nemmeno Bruto è al 100% il responsabile dell'uccisione di Giulio Cesare.
    di questo settore quando c'erano centinaia di "dot
    com" quotate a cifre incredibili e che non
    producevano un centesimo!!
    Microsoft è una azienda sana, che produce utili
    e fa investimenti.Ni... anche la microsoft, come tutte le industrie del settore era riuscita ad attrarre investimenti che andavano bel oltre il suo reale valore, inoltre, se una bufera simile fosse avveunuta 10 anni prima, ms sarebbe stata travolta e squassata dagli eventi come le centinaia di vaporware house sparite dopo l'aprile del 2000.La ms produce ancora adesso tanta fuffa, non vedo perchè non dovesse farlo anche nel 2000. Inoltre sono pienamente sicuro del fatto che all'epoca, dozzine di piccole ma valide aziende, che col tempo avrebbero potuto emergere e differenziarsi, siano andate perdute per sempre.
    Se vogliamo mantere il discorso su un piano
    obiettivo bisogna basarsi su questi che sono
    dati oggettivi, altrimenti se volete sparare
    a zero su questa azienda per motivi
    ideologici ditelo!Se volessimo basarci su dati oggettivi dovremmo confrontare a tavolino Win, OsX e Linux prendendoli in esame esattamente per quello che sono, dei sistemi operativi e dimenticandoci della quantità di applicazioni esiustenti in questo momento o del parco di installazione.Non credo che Win ne uscirebbe comunque bene.
  • fasibia scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
    - Scritto da: teddybear

    Ti aggiungo che chi lavora in mediaset,
    publitalia ecc.

    LO STIMA e LO AMMIRA

    Ti assicuro che non e' cosi'. Anzi...
    A buon intenditore, poche parole.Ok. Ho scritto riferendomi a persone che conosco personalmente e bene.E tu hai risposto riferendoti a un fatto concreto.Concorderai che berlusca ha fatto la fortuna di molta gente.P.s. anche sulle donne che lavorano per lui e se lo farebbero mi riferivo a esempi concreti.ciao ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Guglielmo e' il piu' grande
    - Scritto da: Anonimo
    Cosa ha detto di sbagliato?
    Conosci Visual Studio 2005 e .NET?
    Conosci MOM2005?
    Non credo, ma pur di dare addosso a MS tutto
    ok, vero?...e suscettibile.
  • FDG scrive:
    Re: complimenti a bill....
    - Scritto da: Anonimo
    non venitemi a dire che dobbiamo essere tutti
    contenti e felici perche' grazie alla
    microsoft potremo vedere la pubblicita'
    personalizzata!Beh, se me la personalizzano in modo che non rompa più i ... sono felice e contento. Ma ne dubito.==================================Modificato dall'autore il 19/11/2004 15.22.44
  • teddybear scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    Ti aggiungo che chi lavora in mediaset, publitalia ecc.
    LO STIMA e LO AMMIRATi assicuro che non e' cosi'. Anzi...A buon intenditore, poche parole.
  • Giambo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Anonimo

    Questa e' una minchiata bella e buona.

    L'utente medio sceglie tra 10 diverse
    pizze,

    10 diversi sfondi del desktop, 10
    diversi

    canali televisivi, 10 diveri tipi di
    mouse,

    10 diverse marche di pantaloni, 10
    diversi

    temi di windows, 10 colori per la
    macchina

    nuova, ...

    credo ti sia risposto da solo.
    A parte la pizza, hai citato solo
    caratteristiche dell'oggetto, ovvero delle
    'personalizzazioni' di un solo e unico
    'sistema operativo'Non fermarti alle apparenze, il discorso era ovviamente ben piu' ampio: L'utente _vuole_ poter scegliere. E se ne ha l'occasione lo fa', infatti sul mercato non c'e' solo la Fiat per le automobili o solo la Philips per i televisori.

    PC per lavorare a basta ! Se poi
    risparmi

    sulle licenze, tanto meglio ...

    ok, ma sei solo il 6-8% degli 'utenti'.Uh, se sono in minoranza vuol dire a priori che non ho ragione ?

    Le visioni strategiche di Bill Gates (La

    morte di Linux, il PC invisibile, MSN,
    il

    mercato embedded, xbox, ...) lasciano
    molto

    a desiderare ...

    basta esserne convinti...Il risultato mi pare abbastanza chiaro, Linux e' vivo e vegeto, MSN non esiste piu' e la xbox e' l'eterna seconda.Qualche altra "visione" di Bill Gates si e' avverata ?
    • Ekleptical scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no

      Il risultato mi pare abbastanza chiaro,
      Linux e' vivo e vegeto, MSN non esiste piu'
      e la xbox e' l'eterna seconda.
      Qualche altra "visione" di Bill Gates si e'
      avverata ?Sì, quella fondamentale: un computer in ogni casa e su ogni scrivania. Quando la lanciò era inconcepibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Ekleptical

        Il risultato mi pare abbastanza chiaro,

        Linux e' vivo e vegeto, MSN non esiste
        piu'

        e la xbox e' l'eterna seconda.

        Qualche altra "visione" di Bill Gates
        si e'

        avverata ?

        Sì, quella fondamentale: un computer
        in ogni casa e su ogni scrivania. Quando la
        lanciò era inconcepibile.no, un computer CON WINDOWS in ogni casa...
      • Giambo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Ekleptical

        Il risultato mi pare abbastanza chiaro,

        Linux e' vivo e vegeto, MSN non esiste
        piu'

        e la xbox e' l'eterna seconda.

        Qualche altra "visione" di Bill Gates
        si e'

        avverata ?

        Sì, quella fondamentale: un computer
        in ogni casa e su ogni scrivania. Quando la
        lanciò era inconcepibile.Inconcepibile ?!? Ai tempi c'erano Amiga, Atari, IBM e Macintosh. Non ci volevano le capacita' del mago Otelma per capire che qualcosa si stava muovendo.Un po' poco una visione triviale mezza avverata: Lui infatti avrebbe voluto su ogni scrivania un computer con software Microsoft :)
      • FDG scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Ekleptical
        Sì, quella fondamentale: un computer
        in ogni casa e su ogni scrivania. Quando la
        lanciò era inconcepibile.Veramente non era la sua. Il computer "for the rest of us" non era una sua invenzione. Che poi sia uno in grado di scaraventare fuori dal palco il povero malcapitato che ha avuto l'idea buona, con tutti i mezzi leciti e meno leciti, è un altro discorso.E poi uno con certe visioni in un'epoca pioneristica non si limita a fare interpreti basic. Bisogna ammettere che se non gli fosse capitata l'occasione di IBM non sarebbe diventato nessuno!==================================Modificato dall'autore il 20/11/2004 3.12.58
  • Anonimo scrive:
    Re: mi fa un pò pena
    sottoscrivo appieno!
  • Anonimo scrive:
    Re: Guglielmo e' il piu' grande
    Cosa ha detto di sbagliato?Conosci Visual Studio 2005 e .NET?Conosci MOM2005?Non credo, ma pur di dare addosso a MS tutto ok, vero?
  • Terra2 scrive:
    Re: mi fa un pò pena

    Ma insomma è tutto qui il futuro?
    riuscire ad essere inseguito dalla mia
    musica preferita? siamo sempre al famoso
    frigorifero che capisce da solo quando sta
    per finire il latte e lo ordina via internet
    automaticamente.E' proprio qui che si perde la sua ristretta visione del futuro.Far fare più cose alla TV, al frigo e all'orologio dotandoli del suo sistema operativo bacato non è futuro, è stress!La TV che mi trasmette la pubblicità che mi interessa è invasiva e rompiballe! Il frigo che mi chiama per dirmi che sono un pirla ed ho fatto scadere il latte mi fa venir voglia di prenderlo a calci e l'orologio che mi dice che tempo fa è una colossale vaccata (a meno che la ms non abbia trovato il modo per indovinare le previsioni del tempo).Il futuro dovrebbe consistere nell'eliminare la TV, eliminare il frigo ed eliminare l'orologio!Uno schermo che trasmetta il film che voglio io o il telegiornale di cui io sono il direttore (e non Rossella) è il futuro.Il futuro è il supermercato che ti porta automaticamente il cibo a casa quando devi cucinare, evitandoti l'onere di avere un frigo.Posti di lavoro che vogliano il tuo "lavoro" e non il tuo tempo sono il futuro!Quello che Gates ha in testa, invece, è solo il sistema migliore per vendere i suoi gingilli con la sua licenza OEM da 50$ al pacchetto...
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
    Di nuovo: non ti chiedo una professioni di fede sul titolo Microsoft, ma una analisi comparata con i dati di mercato.Non voglio difendere a spada tratta il titolo, ma obiettivamente questo è uno di quelli che hanno retto meglio nel settore tecnologico. Non è possibile accusare Microsoft del "crollo" di questo settore quando c'erano centinaia di "dot com" quotate a cifre incredibili e che non producevano un centesimo!! Microsoft è una azienda sana, che produce utili e fa investimenti.Se vogliamo mantere il discorso su un piano obiettivo bisogna basarsi su questi che sono dati oggettivi, altrimenti se volete sparare a zero su questa azienda per motivi ideologici ditelo!
  • Anonimo scrive:
    Re: complimenti a bill....

    Ma cosa significa questo post? Adesso è colpa di Gates se
    non puoi comprarti la casa?no, assolutamente. e' che comincio a non sopportare piu' tutti questi spettacolini dove vengono a dirci che per vivere felici non dobbiamo far altro che correre tutti a comprare il prossimo prodotto che uscira' nei negozi. insomma, a me la tecnologia piace, ma per favore diamo il giusto peso alle cose. non venitemi a dire che dobbiamo essere tutti contenti e felici perche' grazie alla microsoft potremo vedere la pubblicita' personalizzata!
  • Anonimo scrive:
    Re: Guglielmo e' il piu' grande
    - Scritto da: Anonimo
    concordo, nel senso che Gates ha davvero
    realizzato il suo sogno: mettere un PC su
    ogni scrivania! se aspettavamo Linux per
    questo campa cavallo..
    Ieri anche io ero alla Technical Conference
    e come sviluppatore ho sbavato davanti a
    Visual Studio 2005: pensate che ad esempio
    senza scrivere una riga di codice si
    può fare drag&drop in una pagina
    web!!
    E ho visto programmi come MOM 2005 che fanno
    girare programmi in rete solo a persone
    autorizzate: alla faccia della sicurezza..
    E' così che si fanno le cose: semrpe
    più semplici e innovative e in questo
    cavolo non si può dire niente alla
    Microsoft. Anche i programmi Linux non fanno
    altro che copiare da Windows stesso
    (l'interfaccia grafica Gnome e KDE lo stanno
    a dimostrare!)
    Ripeto: se per difondere l'informatica
    dovevamo aspettare LInux campa cavallo!!!Che pena leggere certi post... spero che tu sia un ragazzino di 15 anni e non uno sviluppatore come dici di essere...
  • Ekleptical scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no

    Ma chi era? L'assessore ai (troll)?No, evidentemente è un assessore che se ne frega delle idiozie filosofiche da tecno-nerd, ma vuole che il suo ufficio funzioni.Vi giuro che molta gente impara ad usare il mouse dopo settimane. Se gli sposti il comando vanno nel panico.Ripeto, andate a fare gli insegnanti ai neofiti per un po'. Vi fa solo che bene e ricnosiderate il mondo.In una prospettiva del genere, fra scegliere di pagare le licenze di Windows o dover mandare tutti ad un corso di computer per imparare Linux (sì, ok, KDE sarà simile, ma non è uguale; questo basta) sceglie la prima prospettiva. E' la più conveniente, sia in temrini economici che di produttività.Ma voi siete degli ideologi, non dei pratici.
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no

      Ma voi siete degli ideologi, non dei pratici.Eh già, abbiamo bisogno di uno "con la lattina in mano" che ci illumini.Grazie, Socrate!
      • Ekleptical scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no

        Eh già, abbiamo bisogno di uno "con
        la lattina in mano" che ci illumini.
        Grazie, Socrate!Prego. Lo faccio pure gratis! :PTanto è tutto tempo perso. Spero che PI (che ricordiamo sempre è su server Windows, i casi strani della vita) continui a conservare i commenti ad libitum. Tanto fra 5 anni ci sarà lo stesso una conferenza di Bill Gates che delinea il futuro secondo Microsoft e i Linuxari che dicono che Linux sarà il futuro (sempre prossimo, sempre spostato più in là).Garantito!
        • Anonimo scrive:
          Re: Al solito, Bill capisce voi no
          - Tanto
          fra 5 anni ci sarà lo stesso una
          conferenza di Bill Gates che delinea il
          futuro secondo Microsoft e i Linuxari che
          dicono che Linux sarà il futuro
          (sempre prossimo, sempre spostato più
          in là).
          Garantito!Allora già che ci sei dammi pure i numeri del superenalotto vincenti.Mi ricordi il mago Otelma...
        • vince65 scrive:
          Re: Al solito, Bill capisce voi no

          Tanto fra 5 anni ci sarà lo stesso una conferenza di Bill Gates
          che delinea il futuro secondo Microsoft e i Linuxari che dicono
          che Linux sarà il futuro (sempre prossimo, sempre spostato
          più in là).
          Garantito!Uh Signur.... un altro che si crede Dio... certo che fra te e Bill fate una bella accoppiata...
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      Hai ragione da vendere, e te lo dice uno che ha visto un primario di un ospedale passare una mezza giornata ad imparare a cliccare col mouse su un bottone... In quasi tutti gli uffici, sia nel privato che nel pubblico, si sopravvive al mostro informatico grazie al collega un po' più pratico che da una mano nei momenti di panico, causati magari da una voce di menù che non è più al suo posto...
  • Terra2 scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    ne riparliamo quando faranno un Linux Media
    Center o un MacOS Media Center OK???C'è già da una vita...http://www.mythtv.org/modules.php?name=MythFeatures
    inavdente?? e poi scusa vallo a dire a una
    casalinga che è meglio che butti via
    nel cesso Windows per passare a Linux...Il Mac va molto daccordo con le casalinghe...
    Boh a me sembra che la XBOX ha milioni dis
    eguaci nel mondo e che ad esmepio puoi
    metetrci HD da 80 giga per vedere tutti i
    DivX che vuoi.,..cose che la Sony nons a
    nenache cosa siano.I DivX puoi vederli anche su Playstation2 se proprio vuoi...Bella figata l'hd di xBox comunque!80GB, e poi per salvare un livello devo compararmi ugualmente una cartuccia.La Ps2 vive bene anche senza...
    scusa, ma se non erro entrambi ci sono pure
    epr windows..perchè dovretsi
    utilizzare per forza explorer e office sotto
    windows???OOo e Firefox esistono anche per Linux e Mac.
    Ormai tutte le softhouse stanno decisamente
    passando a NET che è il futuro..hai
    mai provato a vedere come funziona una
    applicazione NET ???RIleggiti il post, non ne ho parlato male... sto solo dicendo che pur essendo riconosciuta come valida e prodotta dalla più grande software house del mondo, .net stenta a decollare.Con presupposti simili, 10 anni fa sarebbe diventata lo standard de facto nel giro di 3 mesi e tutto il resto sarebbe stato gettato alle ortiche.Ma la sfiducia in microsoft, oggi, gioca un ruolo determinante.
    come detto in un altro post se aspettavamo
    Linux per il boom dell'informatica campa cavallo...A me sembra che il "boom" nel miglioramento del software microsoft degli ultimi 4/5 anni sia stato proprio indotto dalla concorrenza di Linux...
    e non mi venire adire che Linux è epr tutti perchè instalalre
    un programma è ancora da addetti ai lavori..Apple ha preso un sistema molto più ostico (FreeBSD) e lo ha reso più semplice di windows in pochissimo tempo.Si potrebbe fare altrettanto con Linux se solo ci fosse la volontà. Comunque, nel suo piccolo, Lindows/Linspire ci sta provando... e Suse/Novell non è poi così terribile.Se Linux non è ancora adatto alla massa, è solo perchè il 3% delle persone che usano Linux ora non ne sentono l'esigenza ed i maggiori distributori di Linux commerciali non hanno mai preso seriamente in considerazione il mercato delle casalinghe.
    • Anonimo scrive:
      Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

      Il Mac va molto daccordo con le casalinghe...infatti è la tipica piattaforma da casalinghe...ma LOL

      Boh a me sembra che la XBOX ha milioni
      dis

      eguaci nel mondo e che ad esmepio puoi

      metetrci HD da 80 giga per vedere tutti
      i

      DivX che vuoi.,..cose che la Sony nons a

      nenache cosa siano.

      I DivX puoi vederli anche su Playstation2 se
      proprio vuoi...

      Bella figata l'hd di xBox comunque!
      80GB, e poi per salvare un livello devo
      compararmi ugualmente una cartuccia.
      La Ps2 vive bene anche senza...



      scusa, ma se non erro entrambi ci sono
      pure

      epr windows..perchè dovretsi

      utilizzare per forza explorer e office
      sotto

      windows???

      OOo e Firefox esistono anche per Linux e Mac.e la pirelli produce gomme per fiat, ford. opel...eallora?

      Ormai tutte le softhouse stanno
      decisamente

      passando a NET che è il
      futuro..hai

      mai provato a vedere come funziona una

      applicazione NET ???

      RIleggiti il post, non ne ho parlato male...
      sto solo dicendo che pur essendo
      riconosciuta come valida e prodotta dalla
      più grande software house del mondo,
      .net stenta a decollare.guarda la trave nel tuo occhio prima del ecc ecc
      Con presupposti simili, 10 anni fa sarebbe
      diventata lo standard de facto nel giro di 3
      mesi e tutto il resto sarebbe stato gettato
      alle ortiche.
      Ma la sfiducia in microsoft, oggi, gioca un
      ruolo determinante.95% non mi sembra proprio segno di sfiducia,ognuno a comunque le sue opinioni

      come detto in un altro post se
      aspettavamo

      Linux per il boom dell'informatica
      campa cavallo...

      A me sembra che il "boom" nel miglioramento
      del software microsoft degli ultimi 4/5 anni
      sia stato proprio indotto dalla concorrenza
      di Linux...



      e non mi venire adire che Linux
      è epr tutti perchè instalalre

      un programma è ancora da addetti
      ai lavori..

      Apple ha preso un sistema molto più
      ostico (FreeBSD) e lo ha reso più
      semplice di windows in pochissimo tempo.al contrario di altri SO che restano ostici

      Si potrebbe fare altrettanto con Linux se
      solo ci fosse la volontà. Comunque,
      nel suo piccolo, Lindows/Linspire ci sta
      provando... e Suse/Novell non è poi
      così terribile.

      Se Linux non è ancora adatto alla
      massa, è solo perchè il 3%
      delle persone che usano Linux ora non ne
      sentono l'esigenza ed i maggiori
      distributori di Linux commerciali non hanno
      mai preso seriamente in considerazione il
      mercato delle casalinghe.si vabbhè il SO per pochi eletti
  • Anonimo scrive:
    Re: Barzelletta con Morale...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: JoJo79
    ... 3 ingegneri della Microsoft ...

    Microzozz ha pure gli ingegneri?
    Pensavo ci fosse solo il reparto
    fotocopiatori.

    (linux)Certo! Gli ingegneri della Microsoft hanno andato al CEPU
  • Anonimo scrive:
    Re: complimenti a bill....
    Ma cosa significa questo post? Adesso è colpa di Gates se non puoi comprarti la casa?Mah....
  • Anonimo scrive:
    Re: Vabbe'...
    Ah si? Tu conosci qualcuno che va a "vedere il codice" e corregge i bug?Vai a dare un'occhiata alle statistiche sui vari siti delle community a vedere quanto sono realmente i contributor attivi e vedrai che non sono poi così tanti.Questo è un'altro dei grandi miti che "fanno audience"...
    • laylath scrive:
      Re: Vabbe'...
      - Scritto da: Anonimo
      Ah si? Tu conosci qualcuno che va a "vedere
      il codice" e corregge i bug?A dir la verità sì...Ovviamente non per hobby: se gli interessa usare un software buggato per cui non esiste già una patch allora va a guardarsi il codice... Poi ovviamente dipende anche da qual è il programma col bug...
      Vai a dare un'occhiata alle statistiche sui
      vari siti delle community a vedere quanto
      sono realmente i contributor attivi e vedrai
      che non sono poi così tanti.
      Questo è un'altro dei grandi miti che
      "fanno audience"...Bè, non ho mica detto che ci sono 20 milioni di persone che fanno questo...Però è innegabile che quando si ha notizia di una vulnerabilità entro un paio di giorni si trova già la patch... Evidentemente qualcuno si è messo al lavoro, no?Bye, Chiara
      • Anonimo scrive:
        Re: Vabbe'...
        Chiara, non so se anche tu lavori in questo settore, ma se è così ti consiglio di aprire gli occhi e non lasciarti incantare da questo strano modello di marketing "alternativo" che è basato più sull'apparire che sull'essere.Nonostante l'ingresso sulla scena di grandi aziende che lo vedono come "funzionale" ai loro obiettivi (IBM, Oracle, ecc.) ad oggi NON esiste un modello di sviluppo concreto per il mondo OSS, non esistono reali procedure ingegneristiche ed un piano di evoluzione. Produrre software oggi sta diventanto sempre più complesso perchè i requisiti lo diventano, e perchè i sistemi devono fare più cose e meglio che in passato. Questo richiede investimenti e organizzazione, anche per componenti che potrebbero essere erroneamente considerate "minori". Dai una occhiata a questo post (http://weblogs.asp.net/scottgu/archive/2004/10/28/249458.aspx) del blog di un Product Manager di Microsoft che racconta le procedure di testing per il suo progetto. Moltiplica per 100 e ancora non avrai lo scenario relativo ai modersi sistemi operativi server.Come può tutto questo avvenire per "generazione spontanea", o community-driven?Io penso non sia possibile... ma magari mi sbaglio...
        • laylath scrive:
          Re: Vabbe'...
          Premetto che questo discorso centra poco con i miei post precedenti, nei quali parlavo esclusivamente di bug e vulnerabilità...- Scritto da: Anonimo
          Chiara, non so se anche tu lavori in questo
          settore, ma se è così ti
          consiglio di aprire gli occhi e non
          lasciarti incantare da questo strano modello
          di marketing "alternativo" che è
          basato più sull'apparire che
          sull'essere.Francamente non capisco cosa intendi per "modello di marketing alternativo"...Parli forse di Linux? Linux non è un modello di marketing, nè "standard" nè alternativo.Linux *è* un sistema operativo.Piuttosto è windows che ai miei occhi *appare* come un modello di marketing...Comunque...
          Nonostante l'ingresso sulla scena di grandi
          aziende che lo vedono come "funzionale" ai
          loro obiettivi (IBM, Oracle, ecc.) ad oggi
          NON esiste un modello di sviluppo concreto
          per il mondo OSS, non esistono reali
          procedure ingegneristiche ed un piano di
          evoluzione. Evidentemente tutte queste cose non sono così necessarie, visto che Linux è sempre più popolare, sia in casa, che negli uffici e sui server...Ed in ogni caso, per quanto riguarda il "modello di sviluppo", personalmente ritengo che il modello di sviluppo di coloro che fanno software per Linux sia comunque migliore...E se penso questo non è perchè preferisco Linux a Windows, ma perchè qualche anno fa con le mie orecchie ho sentito dire ad un seminario su Windows tenuto da un "altolocato" dipendente Microsoft - America - che ormai nella programmazione lo spazio non è più un problema...E allora giù con miliardi di righe di codice inutile, tanto gli hard-disk sono sempre più grossi, e non importa nemmeno che il codice sia ottimizzato, tanto le cpu sono sempre più potenti...Dimmi te se questo è un buon modello di programmazione...Capisco che ad un'azienda non gli importa quasi niente di spazio occupato e velocità del proprio software (e questo me lo dice la mia esperienza personale, visto che ogni progetto che seguo ha delle scadenze talmente ridicole che è ovvio che non si riesca a programmare in modo decente), basta che nessuno mi venga a parlare di "buon modello di programmazione"
          Come può tutto questo avvenire per
          "generazione spontanea", o community-driven?Non capisco cosa dovrebbe avvenire in tal modo...Non metto in dubbio la complessità della produzione del software.Io ho solo detto che se il codice è open ci sono molte più persone che possono contribuire in primo luogo a segnalare i bug, ed in secondo luogo a dare una mano a risolverliComunque, è innegabile che Linux è visto come una grossa minaccia a windows, ed una dimostrazione è, a mio avviso, il fatto che IE esiste anche per il mac, mentre per Linux non se ne parla...Evidentemente alla microsoft non vedono il mac come una minaccia alle loro "entrate", mentre Linux è da tenere d'occhio...In ogni caso, non voglio entrare in una diatriba linux vs. windows.Entrambi hanno i loro pregi e i loro difetti. Che un programma sia più funzionale di un altro è una cosa per lo più oggettiva, mentre la filosofia che ci sta dietro è puramente soggettiva...Bye, Chiara
  • Anonimo scrive:
    Microsoft vs Linux???
    ho parlato ad un assessore del mio comune e gli ho chiesto se passassero a Linux tanto è tutto gratis, c'è openoffice che fa le stesse cose di Office senza pagare nulla, converte pure i DOC in PDF, non ci sono virus ecc ecce lui? mi risponde che non se ne parla nemmeno, non è certo questione di ottusità o che, lì c'è gente che non sa nemmeno come usare una email, figuriamoci se gli devono dire di reimparare tutto daccapo!!!Andatelo a dire a una mamma che compra il PC per i suoi due figlioli piccoli che Linux è più bello e stabile di Windows....Andatelo a dire all'avvocato nel suo studio che è meglio che passi a Linux così non ha più rogne se usa Office piratato...stessi discorsi!!!Mi dispiace, per me Linux è davvero entusiasmante ma davvero nel campo desktop non ce la può davvero fare!!! deve avere quello che viene definito application-killer per far fuori windows...
  • Giambo scrive:
    Re: Hai pienamente ragione.
    - Scritto da: Anonimo
    Quello che non capisco di voi "talebani" di
    linux è l'essere contro a priori.Lo faresti anche te se fossi sotto il tiro del FUD proveniente da Redmond e spesso da utenti che Linux l'hanno solo visto nel '98 sul computer del loro cuggggino.Purtroppo qui molta gente parla di Linux o di Windows avendo solo una vaga idea, riportando voci sentite o ripetendo le solite leggende metropolitane.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hai pienamente ragione.
      Mi spiace, non sarei comunque contro a priori, non è nel mio carattere. Preferisco di gran lunga prende il meglio da ogni parte. Per ora continuo a preferire win (ovviamente è una preferenza personale) ma tengo cmq sott'occhio linux e intendo provare anche freeBSD. Quando a mio modestissimo parere giudicherò uno di questi preferibili, bene, nessun problema a cambiare.
      • Giambo scrive:
        Re: Hai pienamente ragione.
        - Scritto da: Anonimo
        Mi spiace, non sarei comunque contro a
        priori, non è nel mio carattere. No, mi sono spiegato male, non sono contro "a priori", sto' semplicemente sul chi vive. Dopo anni che spalano merda su di te e su quello che credi, diventi un pochino -come dire- prevenuto :)Per non parlare dei trolls che s'aggirano da queste parti ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Hai pienamente ragione.
          Cmq, per tornare all'argomento di apertura, sono convinto che microsoft abbia avuto e ha ancora il merito di avvicinare tante persone al pc proprio grazie alla sua facilità d'uso e alla sua intuitività. Poi sta al singolo e alla sua cuoriosità o necessità provare altro. Inoltre, al di là di tutto, più alternative ci sono sul mercato meglio è. Certo se fossero tutte compatibili.... ma questo forse è un sogno.
          • Giambo scrive:
            Re: Hai pienamente ragione.
            - Scritto da: Anonimo
            Cmq, per tornare all'argomento di apertura,
            sono convinto che microsoft abbia avuto e ha
            ancora il merito di avvicinare tante persone
            al pc proprio grazie alla sua
            facilità d'uso e alla sua
            intuitività.Non e' merito della MIcrosoft. Gia' da venti anni i computers si stavano diffondendo, se non fosse stata la Microsoft allora sarebbe stata l'IBM con OS/2 o la Commodore con AmigaOS o Apple con MacOS o la Next o Be o ...La Microsoft e' stata semplicemente piu' "squalo", si e' sbarazzata in maniera piu' o meno legale della concorrenza e ha arraffato tutto, soldi onori e gloria.
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    non posso che condividere quelc he dice ekleptical.. tanto per dirvene una...ho parlato ad un assessore del mio comune e gli ho chiesto se passassero a Linux tanto è tutto gratis ecc ecc..e lui? mi risponde che non sen eparla nemmeno, non è certo questione di ottusità o che, lì c'è gente che non sa nemmeno come usare una email, figuriamoci se gli diciamo di reimparare tutto daccapo!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Anonimo
      non posso che condividere quelc he dice
      ekleptical.. tanto per dirvene una...ho
      parlato ad un assessore del mio comune e gli
      ho chiesto se passassero a Linux tanto
      è tutto gratis ecc ecc..
      e lui? mi risponde che non sen eparla
      nemmeno, non è certo questione di
      ottusità o che, lì c'è
      gente che non sa nemmeno come usare una
      email, figuriamoci se gli diciamo di
      reimparare tutto daccapo!!!Pensa se ragionassero così con la medicina...Ma chi era? L'assessore ai (troll)?
      • Anonimo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Anonimo
        Pensa se ragionassero così con la
        medicina...
        Ma chi era? L'assessore ai (troll)guarda, da tempo avevo questa idea di dire appunto che Linux è bello per tutti questi motivi...ma la realtà è VERAMENTE questa!!! le segretarie non sanno da che parte si comincia con Windows figurati con Linux...c'è po gente avanti con gli anni che lavora lì e gli vai a dire che Linux va meglio di windows? sai quanto gliene frega...
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Anonimo
      non posso che condividere quelc he dice
      ekleptical.. tanto per dirvene una...ho
      parlato ad un assessore del mio comune e gli
      ho chiesto se passassero a Linux tanto
      è tutto gratis ecc ecc..
      e lui? mi risponde che non sen eparla
      nemmeno, non è certo questione di
      ottusità o che, lì c'è
      gente che non sa nemmeno come usare una
      email, figuriamoci se gli diciamo di
      reimparare tutto daccapo!!!Si fa presto a dire re-imparare ...avessero almeno imparato la prima volta.Guarda caso comunque, gli stessi scrupoli non ci sono stati in uno dei luoghi in cui lavoro, in cui si usava Mac da anni e in cui è stato imposto il PC con Win. Chissà perché non si sono preoccupati del fatto che i dipendenti avrebbero dovuto re-imparare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: YureW

        Guarda caso comunque, gli stessi scrupoli
        non ci sono stati in uno dei luoghi in cui
        lavoro, in cui si usava Mac da anni e in cui
        è stato imposto il PC con Win.
        Chissà perché non si sono
        preoccupati del fatto che i dipendenti
        avrebbero dovuto re-imparare.ecco il punto!!! da Mac a Windows....se dovevano passare da Mac a Linux lo avrebbero fatto???
        • Ekleptical scrive:
          Re: Al solito, Bill capisce voi no

          ecco il punto!!! da Mac a Windows....se
          dovevano passare da Mac a Linux lo avrebbero
          fatto???Ma poi, parliamoci chiaro, in un medio ufficio il grosso problema è che la stampante non va più, Internet non funziona, la posta elettronica non va, ecc...Problemi del ca**o, che un qualsiasi mediocre "smanettone" con minimale esperienza (che diventa l'"esperto") sotto Windows risolve senza grossi patemi.Se scatta un problema con Linux o c'è un esperto vero o tanti saluti e bisogna chiamare l'esterno. Gran bel guadagno. Ci rimetti in assistenza tutto quello che hai risparmiato in licenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Al solito, Bill capisce voi no
            - Scritto da: Ekleptical

            ecco il punto!!! da Mac a Windows....se

            dovevano passare da Mac a Linux lo avrebbero

            fatto???
            Ma poi, parliamoci chiaro, in un medio
            ufficio il grosso problema è che la
            stampante non va più, Internet non
            funziona, la posta elettronica non va,
            ecc...Questo e' un mito che vi ha inculcato M$ : perche' la posta, internet, dovrebbero non andare ??? Una volta configurate ad es su una rete Linux vanno e basta.
            Problemi del ca**o, che un qualsiasi
            mediocre "smanettone" con minimale
            esperienza (che diventa l'"esperto") sotto
            Windows risolve senza grossi patemi.Ma perche' un SO dovrebbe "perdersi dei pezzi", facendo smettere di funzionare pezzi di rete ?
            Se scatta un problema con Linux o c'è
            un esperto vero o tanti saluti e bisogna
            chiamare l'esterno. Gran bel guadagno. Ci
            rimetti in assistenza tutto quello che hai
            risparmiato in licenza.Al massimo l'assistenza la chiami per farti installare una nuova stampante, poi la vedi sempre per sempre.
          • Anonimo scrive:
            Re: Al solito, Bill capisce voi no
            - Scritto da: Anonimo
            Questo e' un mito che vi ha inculcato M$ :
            perche' la posta, internet, dovrebbero non
            andare ??? Una volta configurate ad es su
            una rete Linux vanno e basta.Per mille motivi che dovresti conoscere se davvero lavori in questo campo.
            Ma perche' un SO dovrebbe "perdersi dei
            pezzi", facendo smettere di funzionare pezzi
            di rete ? perchè murphy è murphy.
            Al massimo l'assistenza la chiami per farti
            installare una nuova stampante, poi la vedi
            sempre per sempre.'per sempre' e 'stampante' sono due termini che non dovrebbero esistere nella solita frase.
          • Anonimo scrive:
            Re: Al solito, Bill capisce voi no
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Questo e' un mito che vi ha inculcato M$ :

            perche' la posta, internet, dovrebbero non

            andare ??? Una volta configurate ad es su

            una rete Linux vanno e basta.
            Per mille motivi che dovresti conoscere se
            davvero lavori in questo campo.Che te devo di' ... Da quando sono sistemista unix / linux in un'azienda in cui se ne usano parecchi il mio tipo di interventi e' completamente diverso da quelli per windows, quel genere di problemi non ci sono.Tu hai avuti esperienze dirette ? Hai problemi ? Vuoi suggerimenti consulenze ?Ma perche' un SO dovrebbe "perdersi deipezzi", facendo smettere di funzionare pezzidi rete ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Al solito, Bill capisce...IPOCRISIA!
            - Scritto da: Anonimo
            Questo e' un mito che vi ha inculcato M$ :
            perche' la posta, internet, dovrebbero non
            andare ??? Una volta configurate ad es su
            una rete Linux vanno e basta.sicuro??? se ogni tanto uno non riceve la posta elettroncia su KMail che gli dici???? che è impossibile eprchè Linux è più sicuro ecc ecc???
            Ma perche' un SO dovrebbe "perdersi dei
            pezzi", facendo smettere di funzionare pezzi
            di rete ? cavi piegati, scoperti,schede di rete in tilt...
            Al massimo l'assistenza la chiami per farti
            installare una nuova stampante, poi la vedi
            sempre per sempre.ah già se ilt uo Li nux nel tuo ufficio non parte più tanto lo sanno mettere tutti no???
          • Anonimo scrive:
            Re: Al solito, Bill capisce...IPOCRISIA!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Questo e' un mito che vi ha inculcato M$ :

            perche' la posta, internet, dovrebbe non

            andare ??? Una volta configurate ad es su

            una rete Linux vanno e basta.
            sicuro??? se ogni tanto uno non riceve la
            posta elettroncia su KMail che gli dici????
            che è impossibile eprchè Linux
            è più sicuro ecc ecc???Controllo se la linea da Telecom e' su..

            Ma perche' un SO dovrebbe "perdersi dei

            pezzi", facendo smettere di funzionare pezzi

            di rete ?
            cavi piegati, scoperti,schede di rete in tilt... Ovvio, infatti la cosa che mi capita di piu' e' che mi chiamino per guasti hardware: hd che si rompono, schede madri che si rompono; ma l'harware non si rompe poi cosi' spesso per fortuna.

            Al massimo l'assistenza la chiami per farti

            installare una nuova stampante, poi la vedi

            sempre per sempre.
            ah già se ilt uo Li nux nel tuo
            ufficio non parte più tanto lo sanno
            mettere tutti no???Semplicemente, a meno di guasti hardware o per installare nuovi programmi, tendenzialmente sui server, non mi capita di essere chiamato per i motivi che dici tu. Ti consiglio un esorcismo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Al solito, Bill capisce voi no
            - Scritto da: Ekleptical

            ecco il punto!!! da Mac a Windows....se

            dovevano passare da Mac a Linux lo
            avrebbero

            fatto???

            Ma poi, parliamoci chiaro, in un medio
            ufficio il grosso problema è che la
            stampante non va più, Internet non
            funziona, la posta elettronica non va,
            ecc...
            Problemi del ca**o, che un qualsiasi
            mediocre "smanettone" con minimale
            esperienza (che diventa l'"esperto") sotto
            Windows risolve senza grossi patemi.
            Se scatta un problema con Linux o c'è
            un esperto vero o tanti saluti e bisogna
            chiamare l'esterno. Gran bel guadagno. Ci
            rimetti in assistenza tutto quello che hai
            risparmiato in licenza.... sisi, e poi ci sono certi ciolloni che comprano mp3 a tutto spiano e che installando un bel SP2 del fantasmagorico windows devono correre a chiedere aiuto qui perchè non sanno più che fare... continua ad usare il "compiuter" per ascoltare la musichetta va...
          • Anonimo scrive:
            Re: Al solito, Bill capisce voi no
            - Scritto da: Ekleptical
            Ma poi, parliamoci chiaro, in un medio
            ufficio il grosso problema è che la
            stampante non va più, Internet non
            funziona, la posta elettronica non va,
            ecc...No, No, NO... io lavoro in un medio ufficio con 12 Mac e 2 PC e questi NON sono i problemi!i problemi sono che l'ADSL di Telecom non funziona, che il cliente non riesce (anzi proprio non sa come fare) ad accedere al server FTP, il service non riesce a leggere il CD appena masterizzato oppure c'è da installare il nuovo pacchetto software ma tutti vanno di corsa e nessuno vuole perdere tempo ad "imparare" le nuove versioni....questi sono i problemi di tutti i giorni, quelli che hai elencanto tu sono le idiozie di Wincess!
            Problemi del ca**o, che un qualsiasi
            mediocre "smanettone" con minimale
            esperienza (che diventa l'"esperto") sotto
            Windows risolve senza grossi patemi.problemi del ca**o di cui Windows ne è colpevole e colpito...
            Se scatta un problema con Linux o c'è
            un esperto vero o tanti saluti e bisogna
            chiamare l'esterno. Gran bel guadagno. Ci
            rimetti in assistenza tutto quello che hai
            risparmiato in licenza.di problemi con linux ne saltano 1 su 1000 paragonato a M$, quindi il risparmio sempre notevole!(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: Al solito, Bill capisce voi no
          - Scritto da: Anonimo
          ecco il punto!!! da Mac a Windows....se
          dovevano passare da Mac a Linux lo avrebbero
          fatto???1) Mac (Macintosh) la macchina, il sistema operativo si chiama MacOS Classico o X2) Non devi "mollare" i Mac con OSX visto che puoi installare in dual Boot qualsiasi distro Linux (PPC)
          • Anonimo scrive:
            Re: Al solito, Bill capisce voi no
            - Scritto da: Anonimo
            2) Non devi "mollare" i Mac con OSX visto
            che puoi installare in dual Boot qualsiasi
            distro Linux (PPC)tanto lo si può fare anche sui nostri PC, un bel dual boot windows-linux.. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Al solito, Bill capisce voi no
            - Scritto da: Anonimo
            tanto lo si può fare anche sui nostri
            PC, un bel dual boot windows-linux.. ;)ehm, non è proprio la stessa cosa!!!!non potendo avere OSX e tutte le applicazioni PRO di Apple....sorry :)ognuno ha le proprie esigenze e preferenze...personalmente ritengo molto più interessante OSX che XP (SP2).
  • Anonimo scrive:
    Re: Ciliegina sulla torta
    - Scritto da: Terra2
    PS: io vado in posta 1 volta ogni 2 mesi a
    pagare l'unica bolletta che non ho avuto il
    coraggio di domiciliare, telecom.----

    Il problema non è per l'ufficio postale, o lo è in minima parte, il discorso è per chi come me fà molto home banking....
  • Anonimo scrive:
    er Pataccaro
    insieme a Ballmer starebbero bene in una televendita di patacche software ...le peggiori da qui a 20 anni fa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Copiare, copiare, copiare... come se
    - Scritto da: Anonimo

    E no mio caro Googlefan...se guardi bene
    Gnome e KDE sono una copia quasi perfetta
    dell'interfacia di Windows, così come
    OpenOffice è una copia quasi perfetta
    di Office!!! chi è che copia chi
    scusa?
    Perché quoti al contrario? :|In ogni caso, non parlare di copie e di Microsoft nella stessa frase se non citi questo: www.apple.it
    - Scritto da: googlefan

    Anche stavolta il caro vecchio Bill non
    ha

    detto nulla di nuovo, ma si è

    limitato ad analizzare il presente. Il

    discorso sulla pubblicità

    targettizzata non l'ha inventato lui,

    casomai è stata Google (e anche

    altri) a capire fin dall'inzio che
    questo

    nuovo tipo di pubblicità è

    destinata a soppiantare i vecchi banner

    generici. Bill Gates ci è
    arrivato

    oggi. Complimenti... meglio tardi che
    mai.

    Ma come al solito la Microsoft si
    limita a

    copiare (con molti soldi e facendo anche

    prodotti esteticamente buoni) le idee
    degli

    altri, come ha fatto da poco con MSN
    search,

    del tutto simile a Google.

    Insomma caro Bill, hai avuto tanta
    fortuna

    (e tanti soldi!) in passato, e anche
    qualche

    (poche) buona idea... ma adesso faresti

    meglio a rendere più stabili i
    tuoi

    prodotti prima di parlare di un futuro
    che

    per molti altri è già

    realtà, oggi.
  • Anonimo scrive:
    stra LOL!!!
    :D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Barzelletta con Morale...
    - Scritto da: JoJo79... 3 ingegneri della Microsoft ...Microzozz ha pure gli ingegneri?Pensavo ci fosse solo il reparto fotocopiatori.(linux)
  • Anonimo scrive:
    mi fa un pò pena
    "si può gestire tutto e questo "tutto" può essere inviato a un telefonino, a un palmare, a un lettore Mp3. Si potrà entrare nel box con la propria auto, con la radio accesa, scendere dalla macchina e ritrovare la stessa canzone nel sistema audio di casa. "Ma insomma è tutto qui il futuro? riuscire ad essere inseguito dalla mia musica preferita? siamo sempre al famoso frigorifero che capisce da solo quando sta per finire il latte e lo ordina via internet automaticamente. Che pena. In un mondo con così tanti problemi da risolvere, l'uomo più ricco del mondo, con a disposizione una forza lavoro smisurata, pensa che il software che ci può rendere più felici sia roba di questo tipo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no

    Leggendo i soliti commenti dei troll di
    Linux si evince chiaramente che non la
    capiranno mai e che continueranno a ripetere
    il loro mantra "Linux conquisterà il
    mondo" per l'eternità, per
    autoconvincersi o come preghiera a San
    Gennaro nella speranza che arrivi la grazia.Meno male che ci sei tu che hai capito tutto, sopratutto l'importanza di mettersi sempre a 90 gradi davanti a chi si proclama leader.
    La verità è semplicissima. La
    stragrande maggioranza delll'utenza con
    Windows si trova bene e fa tutto quello che
    deve. E sopratutto quanto compra un pc cosa trova gia' installato?Quindi che piffero di scelta puo' fare?
    E' un sistema stabile (sì, al
    di là del FUD Linuxaro lo è, a
    partire dal 2k; se siete rimasti al 98 vi
    informo che siamo nel 2004), comodo e facile
    da usare, versatile e consolidato.Si e' la stessa cosa si potra' dire fra quanche anno dicendo che adesso windows e' stabile se siete rimasti a quella fetecchia di xp non e' colpa mia :D
    Ora, dato che al 99% della gente dei
    discorsi di Bill Gates capo-di-mondo non
    frega niente di niente, visto che non son
    fissati col computer e non considerano un OS
    come un oggetto più sacro della
    fidanzata, per questa strabordante fetta di
    popolazione il discorso è
    semplicissimo e si riduce a: con Windows
    faccio tutto e mi trovo bene, perchè
    cambiare?Pensa e' la stessa cosa che hanno detto i clienti a cui ho installato la distribuzione SUSE di Linux:con Linux mi trovo bene perche' dovrei cambiare?
    Ora, finchè Linux non fornisce una
    risposta decente a questa domanda
    rimarrà sempre un sistema di nicchia
    da pochi punti percentuale, quantomeno sul
    desktop.Finche' i rivenditori di computer non forniranno un'alternativa pre-installata a windows non ci sara' scelta.
    Il Mac magari è anche più
    comodo e tranquillo, ma ha lo svantaggio di
    costare troppo.Questo mito che il mac sia il massimo della facilita' di utilizzo e della stabilita' e spesso messo in dubbio dai tecnici che fanno la manutenzione su quei sistemi.
    Ora, analizziamo il classico modo di dire
    Linuxaro: "ma io con Linux faccio le stesse
    cose di Windows". Ora, a parte che non
    è vero e di esempi ce ne sarebbero
    molti, il punto è che se fornisce le
    stesse cose chi me la fa fare di cambiare?
    Che ci guadagno? Niente. E allora?A parte il differente costo del sistema operativo, sopratutto per un'azienda che intende installare parecchie postazioni di lavoro, non e' vero che si fanno le stesse cose che si fanno con windows, si fa di piu', molto di piu'.
    Finchè Linux non proporrà
    qualcosa di più, nessuno lo
    prenderà in considerazione se non i
    più smanettoni con tempo da perdere o
    i tecnici.Molti "tecnici" si sono "seduti" su windows, tengono corsi per spiegare cose banali, risolvono le rogne di questo sistema operativo e fanno parecchi soldi con l'assistenza.Non conviene proporre un sistema operativo nuovo per poi dover studiare, non importa quali siano i vantaggi per il cliente.
    Bill Gates domina il mercato perchè
    intuisce (e costruisce) quelle che saranno
    le esigenze del futuro. Oppure attende per vedere cosa fanno gli altri e poi usa il suo potere economico e la sua posizione dominante nel mercato per farli chiudere ed appropriarsi delle loro idee?CHissa!!
    Questo fa uno
    stratega come Bill. La strategia è
    fuffa, è fumo, per definizione!!!
    Sono idee, tendenze, obiettivi, di lunga
    portata. Ma sono quelle che rendono grande
    un'azienda nel tempo.
    Linux e il caotico mondo Open, non hanno
    nessuna visione, nessuna strategia e si
    muovono totalmente a caso. Sei molto disinformato.
    Non riusciranno
    mai ad influenzare, ad incanalare o a
    dirigere le aspirazioni e le esigenze.
    Semplicemente rincorrono e si adegua, con la
    stragrande maggioranza dei programmi open
    che non sono altro che copie ed adattamenti
    di programmi closed.IL piu' delle volte e' il contrario.
    Questo è il motivo per cui Microsoft
    contiunerà a campare allegramente per
    decenni a venire. Se riesce a tenere molto legati a se i produttori di hardware avra' vita lunga, se da domani si cominciano a vedere pc con linux pre-installato il caro Windows scomparirebbe nell'oblio in un paio di settimane.
    Linux esisterà fin
    tanto che esisterà il PC inteso come
    oggi giorno. E ma allora se proprio disinformato se pensi davvero che Linux venga utilizzato solo sui pc.
    Personalmente non credo che il
    concetto attuale riuscirà a superare
    i 10-15 anni da adesso. Quindi, dovendo
    scommettere su chi vincerà, punterei
    tutto su Gates. Poi fate vobis.Se alla M$ cercano un "clarinetto" magari ti assumono subito. :D
    • Ekleptical scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no

      E sopratutto quanto compra un pc cosa trova
      gia' installato?
      Quindi che piffero di scelta puo' fare?E dagliela con 'sta vaccata. Visto che siamo su un forum di tenciconi smanettoni (altrimenti per una persona normale il solo pensiero di leggere notizie informatiche è del tutto inconcepibile), quanta gente conosci che non compra affatto il PC già bello e pronto, ma se lo costruisce da solo?E usano quasi tutto Windows lo stesso.Com'è 'sta cosa?Il mio ultimo PC bello e montato risale al 386-40 del 1991!!
      Questo mito che il mac sia il massimo della
      facilita' di utilizzo e della stabilita' e
      spesso messo in dubbio dai tecnici che fanno
      la manutenzione su quei sistemi.A me pare comodo e pratico, per quei pochi giorni che mi è capitato di usarlo. Finanze permettendo l'anno prossimo conto ti prendermi un iBook.
      Se riesce a tenere molto legati a se i
      produttori di hardware avra' vita lunga, se
      da domani si cominciano a vedere pc con
      linux pre-installato il caro Windows
      scomparirebbe nell'oblio in un paio di
      settimane. Ti informo che Walmart, la più grande e famosa catena di supermercati USA, diffusa in ogni dove nel paese e la società con più dipendenti al mondo (un milione e rotti!!!!), vende i PC con Linux preinstallato da oltre un anno a questa parte. Non mi pare che la cosa abbia sortito questo grande effetto. E se conosci un po' gli USA saprai che non esiste nessun mezzo distributivo di maggiore diffusione di Walmart! Di più non è nemmeno concepibile! Lo trovi in ogni buco di paese.Di nuovo. Com'è 'sta storia?
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Anonimo
      Questo mito che il mac sia il massimo della
      facilita' di utilizzo e della stabilita' e
      spesso messo in dubbio dai tecnici che fanno
      la manutenzione su quei sistemi.Manutenzione ? Ho avuto in tutto una trentina (30) mac e non ho mai avuto bisogno di Manutenzione!dove l'hai letta questa stupidata ?Veramente io ci lavoro dal 1984 e posso assicurarti che sono semplici / intuitivi e stabili.....praticamente non hanno mai nulla.A parte qualche caso sfortunato....Chi sarebbero questi presunti tecnici ? probabilmente dei buffoni o magari dei tecnici "certificati MS" che non sanno cos'è un Mac.Falli venire in PI e gli spiego cos'è un Mac!
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Anonimo

      E sopratutto quanto compra un pc cosa trova
      gia' installato?
      Quindi che piffero di scelta puo' fare?disinstallarlo e mettere su linuz? l'alternativa c'è, o no?

      Finche' i rivenditori di computer non
      forniranno un'alternativa pre-installata a
      windows non ci sara' scelta.ma chi li da i soldi ai rivenditori perchè vendano i pc con linux se la comunità open non ha un cent perchè è tutto gratis, sorry, libero?La ms paga la acer (per esempio) perchè metta win sui suoi portatili. E la cominutà linux che fa'? sta a guardare e critica, ma di suo non fa una ceppa.Ma cos'è questa arroganza nel pretendere le cose senza metterci del proprio?? bho?

      A parte il differente costo del sistema
      operativo, sopratutto per un'azienda che
      intende installare parecchie postazioni di
      lavoro, non e' vero che si fanno le stesse
      cose che si fanno con windows, si fa di
      piu', molto di piu'.tipo? Guarda proprio ieri ho cercato di aprire un banalissimo file word con ooffice... CROCK... un gpf di quelli pesanti.e poi mi venite a parlare di stabilità dei prodotti opensource, ma su... cioà avessi detto chissà cosa... ma un file word... è veramente troppo.

      Molti "tecnici" si sono "seduti" su windows,
      tengono corsi per spiegare cose banali,
      risolvono le rogne di questo sistema
      operativo e fanno parecchi soldi con
      l'assistenza.chiamali scemi.

      IL piu' delle volte e' il contrario.non mi sembra proprio, da quando linux si è affiacciato sul mondo delle finestre e delle icone è tutto uno scopiazzare di programmi e utility.
      Se riesce a tenere molto legati a se i
      produttori di hardware avra' vita lunga, se
      da domani si cominciano a vedere pc con
      linux pre-installato il caro Windows
      scomparirebbe nell'oblio in un paio di
      settimane. Eh si... difatti si è vista la diffusione che ha avuto lo Zaurus, il pda con linux... vuoi metterlo a confronto con le vendite di device PocketPC ???
      E ma allora se proprio disinformato se pensi
      davvero che Linux venga utilizzato solo sui
      pc.Appunto, leggi sopra...
  • Bombardiere scrive:
    Re: Linux è il futuro
    - Scritto da: Anonimo
    Kernel 2.6 da panico
    gnome 2.8 da panico
    firefox da panico
    evolution da panico
    Winfs aka beagle da panico
    .NET aka mono da panico
    WinForms aka gtk da panichissimo
    photoshop aka gimp da panico

    Ragazzi mi dispiace ma linux spacca il culo
    di brutto
    cioe io ho un portatile con solo linux e la
    partizione win
    l'ho tirata giu perchè semplicemente
    non mi serve.3, anzi 8 son le cose che piacciono a me........ ma mi facci il piacere!!! Linux spacca le palle di brutto!!
  • Giambo scrive:
    Ma alla fine dei conti ...
    ... nessuno fa' i complimenti a LucaS per l'immagine :) ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Guglielmo e' il piu' grande
    Personalmente non ho niente contro Gates e riconosco le rivoluzioni che ha portato.Semplicemente dopo aver lavorato parecchi anni in ambito Microsoft (settore sviluppo) ho scoperto che mio diverto molto di piu' con altre tecnologie che reputo addirittura superiori in certi casi pur non essendo cosi' attraenti nell'aspetto
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
    - Scritto da: Terra2

    Beh... quello che fa il media center lo si
    può fare tranquillamente anche senza
    regalare i soldi a ms...ne riparliamo quando faranno un Linux Media Center o un MacOS Media Center OK??? e dal momento che
    ms (che dovrebbe fare principalmente sistemi
    operativi) viene sconfitta anche quando
    gioca "in casa" ed abbandonata senza
    rimpianti da chiunque passi a Linux o Mac,
    non vedo perchè ci si dovrebbe
    sporcare ulteriormente le mani portando a
    casa apparecchi con dentro la sua invadente
    tecnologia.inavdente?? e poi scusa vallo a dire a una casalinga che è meglio che butti via nel cesso Windows per passare a Linux...
    Ha avvelenato il mercato delle consolle con
    la sua xBox ed ora e vittima del suo stesso
    servizio di gaming on line: la battaglia
    contro gli xbox-cheaters gli ha fatto
    bruciare in borsa qualche giorno fa tutto
    quello che aveva guadagnato negli ultimi 3
    mesiBoh a me sembra che la XBOX ha milioni dis eguaci nel mondo e che ad esmepio puoi metetrci HD da 80 giga per vedere tutti i DivX che vuoi.,..cose che la Sony nons a nenache cosa siano.,.
    Il TabletPC di ms vende meno della Stilo
    StationWagon (il che è tutto un dire
    :) ).l'unica cosa che condiviodo ma aggiungo che ormai sono i notebook ad essere affermati mentre i tablet quasi nessuno li conosce...
    IIS non schioda Apache di un millimetro.e ti credo!!! conta poi che Apache è pure per Windows, quindi metetre su un server web anche su Windows è fatta..quanti saranno i web server apache con Windows???
    OpenOffice.org sta facendo una autentica
    strage di consensi a danno della
    suite-mattone (o suite-lingotto, visto il
    prezzo) msOffice.

    Ed ie sta prendendo calci al fegato
    dall'ultimo arrivato: il fenomenale Pandino
    de Foco (tra l'altro partorito dallo
    strangolamento di Netscape ad opera della ms
    stessa... libidine!)scusa, ma se non erro entrambi ci sono pure epr windows..perchè dovretsi utilizzare per forza explorer e office sotto windows???
    Persino la piattaforma .net, spesso lodata e
    portata ad esempio (anche dalle controparti)
    di come la ms, all'occorrenza possa
    partorire qualcosa di potenzialmente
    decente, non riesce ad imporre la sua
    presenza.Ormai tutte le softhouse stanno decisamente passando a NET che è il futuro..hai mai provato a vedere come funziona una applicazione NET ???

    Tutti questi sono segni evidenti di come,
    l'alone di repellenza che circonda ormai il
    marchio di Seattle, incrementato dalle rogne
    che gli utenti win devono sopportare
    continuamente, sia sempre più denso e
    tangibile, tanto da venire finalmente
    percepito anche dai "non addetti ai lavori".come detto in un altro post se aspettavamo Linux per il boom dell'informatica campa cavallo..e non mi venire adire che Linux è epr tutti perchè instalalre un programma è ancora da addetti ai lavori..
  • Terra2 scrive:
    Re: Ciliegina sulla torta
    - Scritto da: Anonimo
    www.repubblica.it/2004/k/sezioni/scienza_e_teAlle poste a 20 metri da casa mia usano win2000 (quello affidabile). Quest'anno il sistema ha già avuto 2 crash (2 in mia presenza, non voglio pensare al totale) ed in entrambi i casi ci è stato detto di andare via e tornare dopo almeno 1 ora.Probabilmente non ne hanno ancora abbastanza...PS: io vado in posta 1 volta ogni 2 mesi a pagare l'unica bolletta che non ho avuto il coraggio di domiciliare, telecom.==================================Modificato dall'autore il 19/11/2004 13.58.30
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    Interessante, è caduto un server Windows 2000 ???E per quale motivo ??? Sei proprio sicuro che la colpa sia del sistema operativo o magari (come al solito) è crashato un disco perchè il sistema era un NetFinity IBM che si autoguasta da solo (non come dice la pubblicità) con quello schifo di dischi che si ritrova ???Se ci metti al corrente della causa possiamo convenire sulla tua opinione altrimenti sono le solite chiacchere.Per quanto riguarda l'uptime, M$ ha della configurazioni supportate in accordo con i vendor dell'HW che garantiscono il 99.999% di uptime all'anno (HP/COMPAQ/UNISYS) quindi non è proprio vero quello che dici.Cito anche io un paio di guasti molto più "celebri" e circostanziati dei tuoi:1) Sia quest'anno che l'anno scorso uno dei mainframe SAN che gestiscono la rete di un grosso operatore di telefonia cellulare è andato in tilt bloccando grossa parte delle comunicazioni via cellulare di tutto il Centro Italia;2) Qualche mese fà un grosso CED dell'IBM che gestisce sistemi vitali per le Casse di Risparmio in Italia è andato in tilt bloccando molte banche;3) Il sistema informatico (IBM) che regola il traffico aereo in tutta Europa (no dico.....) è andato in tilt causando quello che potete benissimo immaginare.Eppure questi sistemi non erano basati su tecnologia M$ !!!I server Windows 2000/2003 meglio di Linux ??? Assolutamente no a priori: un buon sistema può essere costruito su entrambe le soluzioni ma il vero elemento discriminante è come lo si fà e come lo si gestisce !!!Ultima cosa: credete davvero che Linux sia immune da bug ??? Scordavelo: proprio ieri SecurTeam.Org ha reso note "molteplici" vulnerabilità dell'ultimo kernel Linux che permettevano di ottenere il massimo grado di privilegi sul sistema.Ancora una volta: gestione, gestione, gestione, gestione....
  • Anonimo scrive:
    Ciliegina sulla torta
    http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/scienza_e_tecnologia/gatesap/gatesposta/gatesposta.htmlEcco qua...siamo ben infognati.Ma se pensano che usi Office per mandare raccomandate, ma sapete quanto sbagliano????? Moooolto.E tutte le operazioni rigorosamente effettuate con il Panda 1.0 Fire
  • Anonimo scrive:
    Re: Copiare, copiare, copiare... come se
    E no mio caro Googlefan...se guardi bene Gnome e KDE sono una copia quasi perfetta dell'interfacia di Windows, così come OpenOffice è una copia quasi perfetta di Office!!! chi è che copia chi scusa?- Scritto da: googlefan
    Anche stavolta il caro vecchio Bill non ha
    detto nulla di nuovo, ma si è
    limitato ad analizzare il presente. Il
    discorso sulla pubblicità
    targettizzata non l'ha inventato lui,
    casomai è stata Google (e anche
    altri) a capire fin dall'inzio che questo
    nuovo tipo di pubblicità è
    destinata a soppiantare i vecchi banner
    generici. Bill Gates ci è arrivato
    oggi. Complimenti... meglio tardi che mai.
    Ma come al solito la Microsoft si limita a
    copiare (con molti soldi e facendo anche
    prodotti esteticamente buoni) le idee degli
    altri, come ha fatto da poco con MSN search,
    del tutto simile a Google.
    Insomma caro Bill, hai avuto tanta fortuna
    (e tanti soldi!) in passato, e anche qualche
    (poche) buona idea... ma adesso faresti
    meglio a rendere più stabili i tuoi
    prodotti prima di parlare di un futuro che
    per molti altri è già
    realtà, oggi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Guglielmo e' il piu' grande
    concordo, nel senso che Gates ha davvero realizzato il suo sogno: mettere un PC su ogni scrivania! se aspettavamo Linux per questo campa cavallo..Ieri anche io ero alla Technical Conference e come sviluppatore ho sbavato davanti a Visual Studio 2005: pensate che ad esempio senza scrivere una riga di codice si può fare drag&drop in una pagina web!!E ho visto programmi come MOM 2005 che fanno girare programmi in rete solo a persone autorizzate: alla faccia della sicurezza..E' così che si fanno le cose: semrpe più semplici e innovative e in questo cavolo non si può dire niente alla Microsoft. Anche i programmi Linux non fanno altro che copiare da Windows stesso (l'interfaccia grafica Gnome e KDE lo stanno a dimostrare!)Ripeto: se per difondere l'informatica dovevamo aspettare LInux campa cavallo!!!
  • Anonimo scrive:
    Guglielmo e' il piu' grande
    Quest'uomo ha reso un attivita' macchinosa da nerd in calzoncini corti, cioe' l'informatica degli anni '80, in una attivita' semplice e alla portata di tutti negli anni '90. Se non capite questo, non capirete mai quanto un simile uomo abbia cambiato la storia, permettendo ANCHE ai nerd di vivere e proliferare su quel mercato in espansione, che altrimenti sarebbe rimasto una nicchia per grandi aziende. Il mondo e' un gran posto, perche' c'e' posto per tutti. C'e' chi sa che cosa e' BSD e lo usa per mandare in orbita satelliti, e c'e' chi usa il pc per correggere l'esposizione delle foto della festa di compleanno di suo figlio. Chi pensa che i due mondi siano incompatibili non ha idea di cosa parla. Mio figlio usa Microsoft Word (su Mac) ed e' felice. Se fosse esistito solo emacs, milioni di persone sarebbero state tagliate fuori dalla piu' grande rivoluzione che la storia umana ricordi. Quindi fatela finita, e guardate Gates per cio' che era realmente quando ha cominciato, cioe' un ragazzo con un sogno, e tremate invece al pensiero di cosa capitera' quando alla sua morte, la Microsoft diventera' un gigante senza piu' un folle idealista come Gates ad investire miliardi anche se non ce ne sarebbe bisogno, quando sara' divenuta una spietata multinazionale dedita solo al profitto come e' diventata ora Sun. Allora si, dovremo tremare. Ed ecco perche' bisogna supportare gente come Miguel de Icaza, i veri Bill gates del futuro.
  • Anonimo scrive:
    complimenti a bill....
    "Si potrà entrare nel box con la propria auto, con la radio accesa, scendere dalla macchina e ritrovare la stessa canzone nel sistema audio di casa""Divertirsi nella vita come nel lavoro è un fatto fondamentale e con il nostro nuovo sistema sarà possibile farlo con grande facilità, senza confini e comodamente seduti sulla nostra poltrona". "In casa il potere ce l'ha chi ha il telecomando in mano"chissenefrega se per arrivare a fine mese devo farmi un culo cosi'. chissenefrega se le tasse non fanno che aumentare. chissenefrega se per comprare casa devi vendere il rene di tuo figlio. l'importante e' che quando entro in casa lo stereo mi faccia sentire la canzone che stavo ascoltanto in auto!!e se quando entro in casa mia moglia stava gia' ascoltanto qualcos'altro fa nulla, l'importante e' che sia tutto facile e divertente! potere al telecomando!ma va a zappare la terra bill!
  • Anonimo scrive:
    Microsoft e solo Microsoft?
    raga, ma non lo sapete che se volete c'è una miriade di software open source pure per windows??? io ho un XP home con Firefox 1.0, Thunderbird 0.9, Apache 2.0.52, MySQL 4.0.17, PHP 5.0.2, OpenOffice 1.1.3, FileZilla 2.2.9, Mono 1.0.4, NVU 0.50 e GIMP 2.0.5, BurnToFree e vado tranquillo strepitosamente!!!! provateci..basta che non usate più software crakkato e vivete felici e contenti pure con windows..
  • Anonimo scrive:
    Re: Accecati dalla parola MICROSOFT
    - Scritto da: Fabius
    La mia osservazione è rivolta a chi
    ha un impresa e vuole farla crescere. Esatto. Per costui, M$ e' un fornitore.Capisci la parola: FORNITORE.La domanda che ti devi fare e': come mi pongo io, imprenditore, rispetto a questo mio FORNITORE?I problemi di M$ a te imprenditore non interessano affatto.
    Quando parlo di guardare al bilancio, mio
    caro ignorante che non sai leggere quello
    che c'è scritto, intendo che se tu
    avessi un azienda con PRODOTTI TUOI e FATTI
    DA TE, li metteresti in vendita GRATIS ? O
    guarderesti i tuoi interessi cercando di
    vendere e non regalare???Cercherei di guadagnare, il che significa che cercherei di pagare i miei FORNITORI (fai attenzione, concentrati, il maiuscolo e' voluto) il meno possibile, compatibilmente con la qualita' che mi serve.
    LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI COMMENTAREBravo, scriverlo in grande e' un primo passo.Ora rileggilo a voce alta, chissa' che...
    • Fabius scrive:
      Re: Accecati dalla parola MICROSOFT
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Fabius


      La mia osservazione è rivolta a
      chi

      ha un impresa e vuole farla crescere.

      Esatto. Per costui, M$ e' un fornitore.
      Capisci la parola: FORNITORE.
      La domanda che ti devi fare e': come mi
      pongo io, imprenditore, rispetto a questo
      mio FORNITORE?
      I problemi di M$ a te imprenditore non
      interessano affatto.


      Quando parlo di guardare al bilancio,
      mio

      caro ignorante che non sai leggere
      quello

      che c'è scritto, intendo che se
      tu

      avessi un azienda con PRODOTTI TUOI e
      FATTI

      DA TE, li metteresti in vendita GRATIS
      ? O

      guarderesti i tuoi interessi cercando di

      vendere e non regalare???

      Cercherei di guadagnare, il che significa
      che cercherei di pagare i miei FORNITORI
      (fai attenzione, concentrati, il maiuscolo
      e' voluto) il meno possibile,
      compatibilmente con la qualita' che mi
      serve.


      LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI COMMENTARE

      Bravo, scriverlo in grande e' un primo passo.
      Ora rileggilo a voce alta, chissa' che...Probabilmente non hai capito e come al solito si legge senza capire. Il cerco di farti capire che se tu fossi Microsoft ti comporesti allo stesso modo. Non sto parlando di rivedndere prodotti di un fornitore, e non ho mai detto fornitore. Forse ribadisco il concetto, la mente è annebbiata dalla parola Microsoft e quindi non riesci a capire le frasi... LEGGI PRIMA DI SCRIVERE...
      • Anonimo scrive:
        Re: Accecati dalla parola MICROSOFT


        Cercherei di guadagnare, il che
        significa

        che cercherei di pagare i miei FORNITORI

        (fai attenzione, concentrati, il
        maiuscolo

        e' voluto) il meno possibile,

        compatibilmente con la qualita' che mi

        serve.




        LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI
        COMMENTARE



        Bravo, scriverlo in grande e' un primo
        passo.

        Ora rileggilo a voce alta, chissa'
        che...

        Probabilmente non hai capito e come al
        solito si legge senza capire. Il cerco di
        farti capire che se tu fossi Microsoft ti
        comporesti allo stesso modo. Non sto
        parlando di rivedndere prodotti di un
        fornitore, e non ho mai detto fornitore.
        Forse ribadisco il concetto, la mente
        è annebbiata dalla parola Microsoft e
        quindi non riesci a capire le frasi... LEGGI
        PRIMA DI SCRIVERE...ma lascia perdere, inutile discutere con unoche a storpiare M$ raggiunge l'orgasmo
  • Anonimo scrive:
    Parlato a braccio? avevo lo "speech"!
    Ma come, voi vhe siete tanto bravi, cadete sulla base: Gates ha letto tutti e quattro discorsi pubblici di ieri.E in quattro occasioni non ha detto un cavolo di interessante.Avete perso l'ennesima occasione per dimostrare che non siete partigiani e invece siete giornalisti capaci!Mauro Capezzone
  • Terra2 scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    Il titolo Microsoft (che se nessuno se ne
    è accorto è passato attraverso
    uno split) è tra quelli che hanno
    retto meglio il dopo-bolla speculativa, e se
    vi andate a vedere le valutazioni degli
    analisti forse avrete qualche sorpresa.Siamo sicuri che fosse una bolla speculativa?Stava nascendo una incredibile comunità di servizi informatici (molti inutili, per carità...) ma sarebbe stato poi il tempo a decretare sconfitti e vincitori.Il crollo di microsoft, ha bruciato in mezza giornata opportunità e miliardi, trascinando il mercato dell'informatica indietro di 10 anni.Comunque... hai fiducia in ms? Investici e tanti auguri!
  • Anonimo scrive:
    Re: Copiare, copiare, copiare... come sempre
    - Scritto da: Anonimo
    Da quando mondo è mondo, si copia per
    migliorare...Dipende da chi copia e da cosa si copia....

    - Scritto da: googlefan

    Anche stavolta il caro vecchio Bill non
    ha

    detto nulla di nuovo, ma si è

    limitato ad analizzare il presente. Il

    discorso sulla pubblicità

    targettizzata non l'ha inventato lui,

    casomai è stata Google (e anche

    altri) a capire fin dall'inzio che
    questo

    nuovo tipo di pubblicità è

    destinata a soppiantare i vecchi banner

    generici. Bill Gates ci è
    arrivato

    oggi. Complimenti... meglio tardi che
    mai.

    Ma come al solito la Microsoft si
    limita a

    copiare (con molti soldi e facendo anche

    prodotti esteticamente buoni) le idee
    degli

    altri, come ha fatto da poco con MSN
    search,

    del tutto simile a Google.

    Insomma caro Bill, hai avuto tanta
    fortuna

    (e tanti soldi!) in passato, e anche
    qualche

    (poche) buona idea... ma adesso faresti

    meglio a rendere più stabili i
    tuoi

    prodotti prima di parlare di un futuro
    che

    per molti altri è già

    realtà, oggi.
  • FDG scrive:
    Microsoft non sa competere
    http://www.reuters.com/newsArticle.jhtml?type=technologyNews&storyID=6851307&src=rss/technologyNews§ion=news Che dire? Si vede che non hanno altri argomenti.Insomma, quì non c'entrano le qualità tecniche dei prodotti. Si tratta di giocare sporco per avere la meglio su un avversario temibile e che evidentemente, se sono arrivati a questo, gli fa molta paura.Ovviamente, salta all'occhio la connessione con SCO. Non si è capito affatto chi sia il mandante di quella banda di fabbricanti di menzogne.==================================Modificato dall'autore il 19/11/2004 15.24.52
  • Anonimo scrive:
    Re: Windows media center in tutte le case!
    Ma la tua televisione non ha il firmware proprietario?Bruciala prima che si impossessi della tua anima...
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows media center in tutte le cas
      - Scritto da: Anonimo
      Ma la tua televisione non ha il firmware
      proprietario?
      Bruciala prima che si impossessi della tua
      anima...certo certo...e sa anche come sono vestito mentre guardo la tv e che biscotti mangio...ma va la troll
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows media center in tutte le cas
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma la tua televisione non ha il firmware

        proprietario?

        Bruciala prima che si impossessi della
        tua

        anima...
        certo certo...e sa anche come sono vestito
        mentre guardo la tv e che biscotti mangio...

        ma va la trolle se lo impongono cosi' come impongono windows sui portatili ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    Il tuo discorso si basa sui seguenti punti (scusa se sintetizzo):1) Con Windows faccio tutto quello che posso fare con Linux anzi di piu',2) Windows è piu' facile da usare ed installare di Linux.3) Windows è un sistema comunque abbastanza robusto dal 2000 in poi.Quindi perchè cambiare?Sono d'accordo sui punti 2 e 3, ma non sul primo.Diciamola chiaramente: Windows ha degli indubbi vantaggi (punti 2, 3 e tanti altri che non sono stati nominati) ma la sua forza la trae in larga parte dalla pirateria informatica.Di tutti questi desktop (soprattutto domestici) sono veramente pochi quelli che hanno legali Office, Photoshop e via dicendo.Se non fosse possibile crakkare Windows, Office, Photoshop e via dicendo la situazione sarebbe ben diversa.Ciao a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Anonimo
      Il tuo discorso si basa sui seguenti punti
      (scusa se sintetizzo):
      1) Con Windows faccio tutto quello che posso
      fare con Linux anzi di piu',
      2) Windows è piu' facile da usare ed
      installare di Linux.
      3) Windows è un sistema comunque
      abbastanza robusto dal 2000 in poi.
      Quindi perchè cambiare?
      Sono d'accordo sui punti 2 e 3, ma non sul
      primo.
      Diciamola chiaramente: Windows ha degli
      indubbi vantaggi (punti 2, 3 e tanti altri
      che non sono stati nominati) ma la sua forza
      la trae in larga parte dalla pirateria
      informatica.
      Di tutti questi desktop (soprattutto
      domestici) sono veramente pochi quelli che
      hanno legali Office, Photoshop e via
      dicendo.
      Se non fosse possibile crakkare Windows,
      Office, Photoshop e via dicendo la
      situazione sarebbe ben diversa.

      Ciao a tutti.con i se si fa poca strada
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    - Scritto da: Fabius
    Bene signori, cominciate a farvi un auto
    analisi. tutti attenti ragazzi, ascoltiamo il CVA! (Custode della Verità Assoluta)
    Se voi aveste un azienda con dei prodotti da
    imporre sul mercato, li regalereste, li
    vendereste gratis o cerchereste in tutti i
    modi di venderli a tutti e venderne sempre
    di più guardando magari a quel numero
    che si chiama bilancio?E se io realizzassi un prodotto che svolge un certo compito e lo distribuissi gratuitamente (ci spieghi "vendere gratis" per favore?) semplicemente per trovare nuovi contatti che poi diventano clienti di un mio prodotto commerciale?Mai sentito parlare di un certo Excel Viewer, tanto per restare in casa Microsoft?Mi sa che il concetto di investimento non ti è del tutto chiaro...KaysiX
    • Fabius scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Fabius


      Bene signori, cominciate a farvi un auto

      analisi.

      tutti attenti ragazzi, ascoltiamo il CVA!
      (Custode della Verità Assoluta)


      Se voi aveste un azienda con dei
      prodotti da

      imporre sul mercato, li regalereste, li

      vendereste gratis o cerchereste in
      tutti i

      modi di venderli a tutti e venderne
      sempre

      di più guardando magari a quel
      numero

      che si chiama bilancio?

      E se io realizzassi un prodotto che svolge
      un certo compito e lo distribuissi
      gratuitamente (ci spieghi "vendere gratis"
      per favore?) semplicemente per trovare nuovi
      contatti che poi diventano clienti di un mio
      prodotto commerciale?

      Mai sentito parlare di un certo Excel
      Viewer, tanto per restare in casa Microsoft?

      Mi sa che il concetto di investimento non ti
      è del tutto chiaro...

      KaysiXRiesci a dare un senso alla tua frase oppure butti il sasso e nascondi la mano?Regaleresti copie per attrarre clienti e poi,... sentiamo sentiamo... venderesti e non distribuirest più gratuitamente? Aaaaaaaaaaaa ok, allora mi stai dicendo che Open Source è solo una balla per attrarre clienti... Bene, se cominciamo cosi.. allora dobbiamo aspettarci che prima o poi linux diventi a pagamento! E questo che significa? Che vi state prendendo per il culo da soli parlando di OpenSource... e tante altre balle ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.

      E se io realizzassi un prodotto che svolge
      un certo compito e lo distribuissi
      gratuitamente (ci spieghi "vendere gratis"
      per favore?) semplicemente per trovare nuovi
      contatti che poi diventano clienti di un mio
      prodotto commerciale?

      Mai sentito parlare di un certo Excel
      Viewer, tanto per restare in casa Microsoft?

      Mi sa che il concetto di investimento non ti
      è del tutto chiaro...

      KaysiXhai detto bene, se....:p
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates, un gran personaggio.
        - Scritto da: Anonimo

        E se io realizzassi un prodotto che
        svolge

        un certo compito e lo distribuissi

        gratuitamente (ci spieghi "vendere
        gratis"

        per favore?) semplicemente per trovare
        nuovi

        contatti che poi diventano clienti di
        un mio

        prodotto commerciale?



        Mai sentito parlare di un certo Excel

        Viewer, tanto per restare in casa
        Microsoft?



        Mi sa che il concetto di investimento
        non ti

        è del tutto chiaro...



        KaysiX
        hai detto bene, se....:pe perché, Excel Viewer non è un caso reale?KaysiX
  • fasibia scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    Se per marketing intendi "sfruttare la
    pirateria" per diffondere i propri prodotti,
    allora hai ragione, è un genio!Certo che si. Sfruttare la pirateria vuol dire comprendere il mercato e farlo proprio. Chi lo ha fatto oltre lui?Un paio di esempi: la Sony, con le modifiche della Playstation.Ha imposto la play sul mercato, chi la comprava sapeva che con una modifica da poco poteva accedere a un mondo di dischetti venduti dal vucumprà a 5mila lire.Risultato: Appena è uscita la ps2 i concorrenti hanno dovuto far carte false per rincorrerla. Non credo che la playstation sia diffusa perché migliore delle altre console: semplicemente hanno usato strategie di marketing diverse, vincenti. In una parola: migliori.Altro esempio, italianissimo: Telepiù.Con le schedine pirata hanno permesso la vendita di migliaia (milioni?) di decoder. Realizzato il nuovo sistema antipirateria, poco prima del campionato in tantissimi hanno sottoscritto abbonamenti regolari. Ciò ha reso appetibile un'azienda praticamente in perdita, venduta di lì a poco.
    Berlusconi pagava gli utenti Auditel per
    taroccare i dati d'ascolto (guardati il
    documentario "Sua Maestà Silvio
    Berlusconi", disponibile sull'eMulo :) ),,
    è Marketing anche questo? Ok, allora
    anche Berlusconi è un genio!

    Allora nei geni mettiamoci pure i Tanzi e i
    Cusani...Due cosucce:Ovviamente mi stanno sulle cosiddette tutti questi geni o presunti tali. Devo riconoscere però che a differenza di altri sanno muoversi meglio. Quanto a berlusconi ogni giorno prego che sparisca dalla vita pubblica italiana, un arresto, un colpo della strega, qualsiasi cosa.Però, guardando bene la sua storia, del genio c'è.E' riuscito a sfruttare tutte le conoscenze e amoicizie che aveva, lobbistiche, mafiose, massoni, a usare tutti i trucchi possibili. Guardiamo chi è adesso il silvione e inchiniamoci al suo cospetto.In più, a differenza di Tanzi&co non ha truffato UFFICIALMENTE nessuno. Ti aggiungo che chi lavora in mediaset, publitalia ecc. LO STIMA e LO AMMIRA.E alcune donne se lo tromberebbero pure, pensa te..
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
  • Terra2 scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    Vorrei replicare a tutte le chiacchere da
    bar che hai riportato ma preferisco
    lavorare.Per carità... non sia mai che le mie chiacchiere da bar intralcino la tua attività! Tra l'altro ci sono quei signori al tavolo 8 che aspettano gli aperitivi già da un pezzo...
  • Terra2 scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    Ti vorrei anche ricordare che questa azienda
    genere circa 13B$ di liquidità netta
    ogni anno, e non ce ne sono tante che
    possono vantare questi risultati nel
    settore.Peccato che il T1000 ti giustizierà prima che tu ti sia messo completamente in ridicolo.http://biz.yahoo.com/ap/041115/xbox_crackdown_3.htmlVoglio ricordarti che il titolo della tua azienda preferita, 4 anni fa è franata come un castello du carte costruita su un ottovolante, trascinandosi dietro il nasdaq, rovinando centinaia di poveracci e provocando una infinita moria di aziende.Se gli investitori hanno ripreso fiducia in lei e solo per merito del paraculamento che Bush potra dargli ancora per i prossimi 4 anni... ma non credo (e non spero) sia sufficiente.
  • Ekleptical scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no

    Quindi evidentemente la crescita della
    comunita' Linux in tutto il mondo e' un mio
    delirio onirico :)In effetti sì. Sta grossa crescita la vedi solo tu.Linux ha semplicemente occupato la storica nicchia dello smanettone, tecno-fanantico. La "crescita" (che ripeto, quale, dove?) è semplicemente l'ingresso dei nuovi otaku tecnologici che prima avevano varie alternative smanettone (anche Windows), ora si concentrano tutti su Linux. Ha monopolizzato il segmento di mercato.Tant'è che le percentuali di utenti Linux sono sempre marginali da anni ed è da anni che si sente che Linux cresce, ma poi quando si fanno i conti sempre lì rimane.Se proprio vuoi vederla in positivo, diciamo che con il tasso di crescita di Linux attuale, fra 100 anni diventa l'OS prncipale! Buona attesa! :P
    • Giambo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical

      Quindi evidentemente la crescita della

      comunita' Linux in tutto il mondo e' un
      mio

      delirio onirico :)

      In effetti sì. Sta grossa crescita la
      vedi solo tu.Non c'e' peggior cieco di chi non vuol vedere: Fino a qualche anno fa' i grossi nomi dell'IT (Microsoft, IBM, Novell, Dell, HP, ...) non sapevano neppure cosa era Linux. Ora ne sono direttamente toccati. Le distribuzioni Linux si moltiplicano, i newsgroup e i siti dedicati al pinguino pure. Se ne parla sui maggiori giornali online, KDE e Gnome si sono evoluti con una velocita' straordinaria, oramai Linux e' una realta'.
      Linux ha semplicemente occupato la storica
      nicchia dello smanettone, tecno-fanantico.Ecco, vedi che allora una crescita c'e' ?
      La "crescita" (che ripeto, quale, dove?)
      è semplicemente l'ingresso dei nuovi
      otaku tecnologici che prima avevano varie
      alternative smanettone (anche Windows), ora
      si concentrano tutti su Linux. Ha
      monopolizzato il segmento di mercato.E questo non vuol dire crescita ? Linux, il suo codice, la "comunita'", gli applicativi, gli investimenti sono rimasti invariati negli ultimi anni ?
      Tant'è che le percentuali di utenti
      Linux sono sempre marginali da anni ed
      è da anni che si sente che Linux
      cresce, ma poi quando si fanno i conti
      sempre lì rimane.Fonte ?
      Se proprio vuoi vederla in positivo, diciamo
      che con il tasso di crescita di Linux
      attuale, fra 100 anni diventa l'OS
      prncipale! Buona attesa! :pVorrei proprio sapere dove hai trovato questi numeri ...
    • Ekleptical scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no

      della catena e ne pagherai lo scotto tra
      poco tempo
      quando le tue skills
      di dcom activex active directory IIS Sql
      Server saranno
      come carta igenica.Guarda che io non faccio mica l'informatico. Vade retro, come lavoro. Non ci tengo a perdere 8 ore al giorno dietro a una macchina.I fanatismi tecnici li lascio a voi drogati del PC. Io lo uso per altro o ci perdo tempo per hobby quando ho voglia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Copiare, copiare, copiare... come sempre
    Da quando mondo è mondo, si copia per migliorare...- Scritto da: googlefan
    Anche stavolta il caro vecchio Bill non ha
    detto nulla di nuovo, ma si è
    limitato ad analizzare il presente. Il
    discorso sulla pubblicità
    targettizzata non l'ha inventato lui,
    casomai è stata Google (e anche
    altri) a capire fin dall'inzio che questo
    nuovo tipo di pubblicità è
    destinata a soppiantare i vecchi banner
    generici. Bill Gates ci è arrivato
    oggi. Complimenti... meglio tardi che mai.
    Ma come al solito la Microsoft si limita a
    copiare (con molti soldi e facendo anche
    prodotti esteticamente buoni) le idee degli
    altri, come ha fatto da poco con MSN search,
    del tutto simile a Google.
    Insomma caro Bill, hai avuto tanta fortuna
    (e tanti soldi!) in passato, e anche qualche
    (poche) buona idea... ma adesso faresti
    meglio a rendere più stabili i tuoi
    prodotti prima di parlare di un futuro che
    per molti altri è già
    realtà, oggi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
    Informati meglio....La perdita in borsa di 3 dollari dei giorni scorsi è dovuta alla distribuzione del maxi-dividendo di 3 dollari (appunto) agli azionisti.Vorrei replicare a tutte le chiacchere da bar che hai riportato ma preferisco lavorare.
  • Anonimo scrive:
    Barzelletta distorta...al solito
    - Scritto da: JoJo79
    3 ingegneri della Apple e 3 ingegneri della
    Microsoft si incontrano alla
    stazione mentre stanno per recarsi ad un
    importante avvenimento informatico.
    Gli ingegneri Microsoft comprano un
    biglietto ciascuno e, con grande
    sorpresa, notano che gli altri ne comprano
    uno solo in tre.
    Stupiti, chiedono spiegazione ai colleghi
    che si mettono a ridere e dicono:
    "Vedrete...".
    Durante il viaggio, il controllore entra
    nella carrozza e, immediatamente
    gli ingegneri Apple corrono alla toilette e
    si chiudono dentro.
    Gli ingegneri Microsoft osservano stupefatti
    la manovra poi, dopo essersi
    fatti controllare i biglietti, vedono il
    controllore bussare alla porta
    della toilette annunciando: "Biglietti,
    prego!".
    Una voce dall'interno risponde: "Ecco!" Un
    biglietto scivola da sotto la
    porta, il controllore lo verifica e se ne
    va.
    Gli ingegneri Microsoft sono molto
    impressionati dalla tecnica dei colleghi
    Apple.
    Al ritorno i sei si incontrano alla
    stazione, Fino a qui è corretta, poi diventa ben diversa da come viene raccontata da circa vent'anni....ovvero:Gli ingegneri Microsoft si presentano al ritorno con un biglietto in mano e quelli Apple non ne hanno nessuno. Quando il treno parte, gli ingegneri Microsoft si chiudono in bagno e uno della Apple fingendosi il controllore gli chiede il biglietto. Questi lo infilano sotto la porta.......quelli della Apple comprano il
    solito biglietto, mentre quelli della
    Microsoft non ne comprano nessuno.
    Fanno notare la cosa ai colleghi che
    rispondono "Vedrete!"
    Durante il viaggio all'avvicinarsi del
    controllore gli ingegneri Apple,
    corrono al bagno. Appena si sono chiusi
    dentro un ingegnere Microsoft, bussa
    alla porta della toilette e dice "Biglietti,
    prego!", si appropria del
    biglietto passato sotto la porta, e
    raggiunge di corsa i suoi colleghi
    nell'altra toilette.
    Morale:
    Microsoft non copia solo le idee degli
    altri, le migliora...Morale (della vera barzelletta, non di questa tarocca): quando Bilghèiz parla di innovazione è sempre in ritardo rispetto a tutti gli altri..
  • Ekleptical scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no

    Che a te sia
    più comodo imparare solo una cosa per
    insegnare solo una cosa è un limite
    ed è un limite tuo: non mi pare
    corretto imporlo al mercato e agli utenti. Non hai capito. Io, come sempre, consiglio a tutti questi aspiranti salvatori del mondo dall'ignoranza informatica, di farsi un po' di sano insegnamento a neofiti che il computer l'hanno visto solo in vetrina prima di iniziare il corso. Ti renderesti conto che la stragrande amggioranza della gente ha enormi difficoltà ad imparare quattro boiate di utilizzo primario e che nonsostante tu gliele faccia fare 50 volte (e le fanno davanti a te, per cui non è che barano!) ad ogni lezione, a quella successiva ti chiederanno sempre "com'è che si faceva?". Questo è il panorama per l'80% della gente che si iscrive ad un corso di informatica per principianti.Fatti un paio d'anni così e forse vedrai le cose un po' più obiettivamente, altro che 10 OS diversi e concorrenza. Manco uno riescono ad imparare ad usarlo bene! Figurati cosa gliene frega di 10. Già è un dramma quell'unico.Ricordati che per gran parte della popolazione programmare un videoregistratore è un'impresa da incubo!!! Guarda le cose con un occhio più distaccato, fuori dal tuo giro di tecno-fanatici ogni tanto.
    La visione secondo cui l'evoluzione
    dell'informatica è finita e occorre
    metterci una pietra sopra e vera, ma solo
    perché esiste il monopolio MSMa che cavolo c'entra il monopolio MS? Io ho fatto un elenco di elementi hardware!
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical
      Non hai capito. Io, come sempre, consiglio a
      tutti questi aspiranti salvatori del mondo
      dall'ignoranza informatica, di farsi un po'
      di sano insegnamento a neofiti che il
      computer l'hanno visto solo in vetrina prima
      di iniziare il corso. Ti renderesti conto
      che la stragrande amggioranza della gente ha
      enormi difficoltà ad imparare quattro
      boiate di utilizzo primario e che
      nonsostante tu gliele faccia fare 50 volte
      (e le fanno davanti a te, per cui non
      è che barano!) ad ogni lezione, a
      quella successiva ti chiederanno sempre
      "com'è che si faceva?". Questo
      è il panorama per l'80% della gente
      che si iscrive ad un corso di informatica
      per principianti.Lo so, ne sono circondato. Non come insegnante, però. Ogni volta che mi chiamano dicendo "oddio cos'è successo?", "oddio, qui è partito qualcosa", "oddio non funziona più niente", "oddio, cos'è questa finestra", la tentazione di rispondere "alza il telefono e chiama l'assistenza MS" è molto forte, ed invece vado lì e provo a vedere cosa succede. Dal mio punto di vista sto dando una mano ad un amico o ad un collega, ma sto anche lavorando gratis per MS. Questo MS lo sa, e a milioni di cosiddetti "smanettoni" che dai primi anni 80 ad oggi hanno installato, configurato, fatto funzionare, insegnato, e fatto circolare i suoi prodotti (anche piratati) deve tantissimo. Però poi si arrabbia con gli smanettoni linari che fanno circolare "il cancro dell'Open Source", sapendo benissimo che lo fanno con lo stesso spirito con cui quasi vent'anni fa costruivano la sua fortuna.Mi piacerebbe proprio vedere cosa accadrebbe se tutti i cosiddetti smanettoni, negli uffici, nelle case private, nei luoghi di lavoro di tutto il mondo, sentendo "oddio ..." rispondessero "arrangiati".
      Ma che cavolo c'entra il monopolio MS? Io ho
      fatto un elenco di elementi hardware!Vabbé, se anche fosse (e non credo che sia così) che l'hardware non abbia futuro a breve o medio termine (si suppone che quasi certamente l'abbia a lungo termine), difficilmente si potrebbe dire che non ce l'ha il software. Questa è appunto una idea che piace a MS, che ha interesse a dire che il suo prodotto è il non plus ultra, ma è irreale. Su uno stesso hardware è possibile far girare una quantita enorme di software, potenzialmente. Non credo che, ad esempio, siano state sfruttate tutte le potenzialità del Commodore 64: se non ci fosse stata l'evoluzione dell'hardware e la gente avesse continuato a tenerlo in casa, chissà che nuovi software avremmo visto. Ed invece un grande sforzo, in questi anni e nel mondo del software, è stato fatto solo per adattare lo stesso tipo di applicativo a sempre nuovi substrati hardware.
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical

      Che a te sia

      più comodo imparare solo una
      cosa per

      insegnare solo una cosa è un
      limite

      ed è un limite tuo: non mi pare

      corretto imporlo al mercato e agli
      utenti.

      Non hai capito. Io, come sempre, consiglio a
      tutti questi aspiranti salvatori del mondo
      dall'ignoranza informatica, di farsi un po'
      di sano insegnamento a neofiti che il
      computer l'hanno visto solo in vetrina prima
      di iniziare il corso. Ti renderesti conto
      che la stragrande amggioranza della gente ha
      enormi difficoltà ad imparare quattro
      boiate di utilizzo primario e che
      nonsostante tu gliele faccia fare 50 volte
      (e le fanno davanti a te, per cui non
      è che barano!) ad ogni lezione, a
      quella successiva ti chiederanno sempre
      "com'è che si faceva?". Questo
      è il panorama per l'80% della gente
      che si iscrive ad un corso di informatica
      per principianti.Questi saranno i tuoi utonti e probabilmente sono cosi' per via dell'insegnante che si sono ritrovati.Il "com'e' che si faceva?" e' una domanda idiota.e la risposta sta sempre nel solito "Fucking Manual" che e' il caposaldo di tutta la conoscenza informatica.Pretendere di saper usare un computer a prescindere dal "Fucking Manual" e' un concetto che solo la M$ e alcuni sedicenti insegnanti di informatica di cui abbiamo qui una diapositiva, pretendono di inculcare.
      Fatti un paio d'anni così e forse
      vedrai le cose un po' più
      obiettivamente, altro che 10 OS diversi e
      concorrenza. Manco uno riescono ad imparare
      ad usarlo bene! Figurati cosa gliene frega
      di 10. Già è un dramma
      quell'unico.Ue, ma nessun dottore ha mai prescritto l'uso di un computer prima dei pasti fino ad ora...
      Ricordati che per gran parte della
      popolazione programmare un videoregistratore
      è un'impresa da incubo!!! Embe'? La patente l'hanno presa per guidare?Forse che programmare un videoregistratore e' piu' difficile?Che cosa l'hanno preso a fare il videoregistratore?Se per vedersi le cassette porno, saranno contenti cosi'.Se invece vogliono registrarsi la partita, che si sbattano un po'.Io il manuale della lavatrice nuova me lo sono letto, sai!
    • Anonimo scrive:
      i monopoli non fanno bene a nessuno
      - Scritto da: Ekleptical
      Non hai capito. Io, come sempre, consiglio a
      tutti questi aspiranti salvatori del mondo
      dall'ignoranza informatica, di farsi un po'
      di sano insegnamento a neofiti che il
      computer l'hanno visto solo in vetrina prima
      di iniziare il corso. Ti renderesti conto[...]
      Fatti un paio d'anni così e forse
      vedrai le cose un po' più
      obiettivamente, altro che 10 OS diversi e
      concorrenza. Manco uno riescono ad imparare
      ad usarlo bene! Figurati cosa gliene frega
      di 10. Già è un dramma
      quell'unico.Quando Exploder vinse la guerra dei browser mi sono detto "è un brutto giorno per l'informatica" ed infatti da allora (e sono passati quasi 5 anni) ti ritrovi a navigare su Internet esattamente come 5 anni fa, io mi ricordco che le varie release di Netscape (1, 2 e 3) rivoluzionavano il web ogni volta.i monopoli non fanno bene a nessuno, puoi chiderlo a Quark Xpress, un tempo era l'unico e solo software di impaginazione (ed il suo lavoro lo faceva bene) ma poi si è seduto sugli allori... è arrivata Adobe e con il suo InDesign (veramente innovativo) gli ha tolto almeno il 30% del mercato ed io oggi lavoro meglio e più comodamente grazie ad Adobe.Se ero costretto a comprare Xpress pre-installato sul mio Mac probabilmente lavorarei ancora su Xpress come 5 anni fa...
      Ricordati che per gran parte della
      popolazione programmare un videoregistratore
      è un'impresa da incubo!!! Guarda le
      cose con un occhio più distaccato,
      fuori dal tuo giro di tecno-fanatici ogni
      tanto.Programmare sarà anche un incubo, ma se c'è l'ultima puntata del Grande Fratello prendono il fucking manual e se lo leggono!ed il telefonino? spedire SMS, MMS attivare la segreteria sono tutti nati imparati oppure si sono letti il manuale?Anche per guidare una macchina hanno dovuto studiare i segnali i codici il motore, ecc...per usare un PC perché si dovrebbe fare eccezione?io sono del parere che nulla dovrebbe essere dovuto, se vuoi la macchina studi per la patente, se vuoi il PC studi per la rete, altrimentile c@77ate che uno fa in rete (virus, zombie) si riperquotono su tutti gli altri!(apple)
  • Terra2 scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    Bill Gates ha distrutto, dal punto di vista
    del marketing (è qui il suo genio),
    gli avversari, approfittando degli errori
    madornali da essi compiuti.Se per marketing intendi "sfruttare la pirateria" per diffondere i propri prodotti, allora hai ragione, è un genio!Berlusconi pagava gli utenti Auditel per taroccare i dati d'ascolto (guardati il documentario "Sua Maestà Silvio Berlusconi", disponibile sull'eMulo :-) ),, è Marketing anche questo? Ok, allora anche Berlusconi è un genio!Allora nei geni mettiamoci pure i Tanzi e i Cusani...
  • Anonimo scrive:
    Copiare, copiare, copiare... come sempre
    Anche stavolta il caro vecchio Bill non ha detto nulla di nuovo, ma si è limitato ad analizzare il presente. Il discorso sulla pubblicità targettizzata non l'ha inventato lui, casomai è stata Google (e anche altri) a capire fin dall'inzio che questo nuovo tipo di pubblicità è destinata a soppiantare i vecchi banner generici. Bill Gates ci è arrivato oggi. Complimenti... meglio tardi che mai.Ma come al solito la Microsoft si limita a copiare (con molti soldi e facendo anche prodotti esteticamente buoni) le idee degli altri, come ha fatto da poco con MSN search, del tutto simile a Google.Insomma caro Bill, hai avuto tanta fortuna (e tanti soldi!) in passato, e anche qualche (poche) buona idea... ma adesso faresti meglio a rendere più stabili i tuoi prodotti prima di parlare di un futuro che per molti altri è già realtà, oggi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Accecati dalla parola MICROSOFT
    - Scritto da: Fabius
    Secondo me non leggete.

    La mia osservazione è rivolta a chi
    ha un impresa e vuole farla crescere.

    Quando parlo di guardare al bilancio, mio
    caro ignorante che non sai leggere quello
    che c'è scritto, intendo che se tu
    avessi un azienda con PRODOTTI TUOI e FATTI
    DA TE, li metteresti in vendita GRATIS ? O
    guarderesti i tuoi interessi cercando di
    vendere e non regalare???

    Non parlo di prendere prodotti ms e
    rivenderli con costi di licenze alti. Parlo
    di un esempio di crescita di azienda. Parlo
    di un esempio da prendere in Italia, dove le
    aziende non sono orientate a fare soldi
    perchè sono piene di chiacchiere e
    fisolofie.
    L'economia italiana ha gia preso d'esempio Microsoft da tempo.... leggi attentamente.http://finance.yahoo.com/q/bc?s=AAPL&t=2y&l=off&z=l&q=l&c=msft,^IXIC
    Il problema è che quando hai letto
    Microsoft probabilmente ti si è anche
    annebbiato il cervello, e hai risposto con
    la prima cosa che ti veniva in mente.

    LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI COMMENTARE
    ce
    • Anonimo scrive:
      MICROSFT bilancio penoso
      - Scritto da: Anonimo
      L'economia italiana ha gia preso d'esempio
      Microsoft da tempo.... leggi attentamente.
      finance.yahoo.com/q/bc?s=AAPL&t=2y&l=off&z=l&è proprio vero il bilancio di MICROSOFT è penoso come quello dello sato italiano... poveri noi :(
      • Anonimo scrive:
        Re: MICROSFT bilancio penoso
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        L'economia italiana ha gia preso
        d'esempio

        Microsoft da tempo.... leggi
        attentamente.


        finance.yahoo.com/q/bc?s=AAPL&t=2y&l=off&z=l&

        è proprio vero il bilancio di
        MICROSOFT è penoso come quello dello
        sato italiano... poveri noi :(http://finance.yahoo.com/q/bc?s=AAPL&t=5y&l=off&z=l&q=l&c=Guarda cosa e' successo dal 2000
        • Anonimo scrive:
          Re: MICROSFT bilancio penoso
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo




          L'economia italiana ha gia preso

          d'esempio


          Microsoft da tempo.... leggi

          attentamente.





          finance.yahoo.com/q/bc?s=AAPL&t=2y&l=off&z=l&



          è proprio vero il bilancio di

          MICROSOFT è penoso come quello
          dello

          sato italiano... poveri noi :(

          finance.yahoo.com/q/bc?s=AAPL&t=5y&l=off&z=l&

          Guarda cosa e' successo dal 2000si controlliamo bene:da gennaio 2000 a gennaio 2004http://finance.yahoo.com/q/bc?t=5y&s=MSFT&l=on&z=l&q=l&c=AAPLda gennaio 2004 a novembre 2004 http://finance.yahoo.com/q/bc?s=MSFT&t=1y&l=on&z=l&q=l&c=AAPLdal 12 novembre 2004 al 18 novembre 2004http://finance.yahoo.com/q/bc?s=MSFT&t=5d&l=on&z=l&q=l&c=AAPLva proprio bene la MICROSOFT :)
  • JoJo79 scrive:
    Barzelletta con Morale...
    3 ingegneri della Apple e 3 ingegneri della Microsoft si incontrano alla stazione mentre stanno per recarsi ad un importante avvenimento informatico. Gli ingegneri Microsoft comprano un biglietto ciascuno e, con grande sorpresa, notano che gli altri ne comprano uno solo in tre. Stupiti, chiedono spiegazione ai colleghi che si mettono a ridere e dicono: "Vedrete...". Durante il viaggio, il controllore entra nella carrozza e, immediatamente gli ingegneri Apple corrono alla toilette e si chiudono dentro. Gli ingegneri Microsoft osservano stupefatti la manovra poi, dopo essersi fatti controllare i biglietti, vedono il controllore bussare alla porta della toilette annunciando: "Biglietti, prego!". Una voce dall'interno risponde: "Ecco!" Un biglietto scivola da sotto la porta, il controllore lo verifica e se ne va. Gli ingegneri Microsoft sono molto impressionati dalla tecnica dei colleghi Apple. Al ritorno i sei si incontrano alla stazione, quelli della Apple comprano il solito biglietto, mentre quelli della Microsoft non ne comprano nessuno. Fanno notare la cosa ai colleghi che rispondono "Vedrete!" Durante il viaggio all'avvicinarsi del controllore gli ingegneri Apple, corrono al bagno. Appena si sono chiusi dentro un ingegnere Microsoft, bussa alla porta della toilette e dice "Biglietti, prego!", si appropria del biglietto passato sotto la porta, e raggiunge di corsa i suoi colleghi nell'altra toilette.Morale: Microsoft non copia solo le idee degli altri, le migliora...
  • Anonimo scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    sicuro di queste affermazioni?Credo che se una aziendina di pericolosi hacker semianarchici e smanettoni come IBM supporti e sponsorizzi l'uso di linux in ambito server sia un po il contrario di quello che affermi(mettiamoci altre due piccole aziende come ORACLE e SUN). Ti comunico che in ambito server (ovvero in aziende medio grandi) lo standard non è windows ma UNIX/LINUXUltima cosa windows ed altri programmi MS SI PAGANO, spero che tutti quelli che lodano in maniera incondizionata zio bill paghino le SUE licenze invece di copiare....ps. sono sistemista windows
  • fasibia scrive:
    Re: Magari lo abbiamo anche pagato...

    Vogliamo continuare a considerare Zio Bill
    un genietto il cui esempio è da
    seguire?
    scusa la banalità ma un genio lo è davvero.Un consiglio, per tutti:leggete, e di corsa,Alla ricerca della stupidità Merrill ChapmanMondadorihttp://libri.html.it/recensioni/libro/163.htmlBill Gates ha distrutto, dal punto di vista del marketing (è qui il suo genio), gli avversari, approfittando degli errori madornali da essi compiuti.Non che lui sia immune da errori, lo stritolamento di netscape è un esempio di grande errore di gates, da egli stesso riconosciuto.Giustamente parli di palla al piede. Chiaro. Come Murdoch e berlusca lo sono nella tv. Loro fanno il loro gioco, conviene solo a loro, ci sguazzano dentro. Il fatto che ci riescano fa di loro dei genii. E di noi dei pirlotti. Sottoscritto in testa.
  • Ekleptical scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no

    Bello il discorso da "cinico e disincantato"
    professionista, che a MS magari potrebbe
    chiedere lavoro In effetti allo SMAU ho consegnato un curriculum anche alla Microsoft, ma tanto per, visto che c'entra poco con la mia laurea! :PDel resto di curricula ne ho mollati giù 3 in tutto. Non c'era un tubo di interessante allo SMAU 'st'anno. La peggior edizione mai vista!!!A me Bill Gates sta simpatico, cmq! Come anche Steve Jobs. E' Stallman che non posso proprio vedere. Ma non andiamo OT! :P
    Io come utente, invece mi chiedo cosa
    c'è di buono nel non avere scelta sul
    mercato.Io, come ex-insegnante di informatica a neofiti, mi chiedo cosa ci sia di buono nell'avere una scelta ampia.Attualmente Windows serve per uso generico, il Mac per uso artistico, Linux per uso tecnico.Sono 3 OS con 3 filosofie diverse, che caratterizzano in modo evidente l'OS che ne deriva. A seconda del proprio profilo ci si sceglie quello più adatto.A cosa serve avere 10 sistemi diversi? All'utente medio non frega niente. Non ha e non vuole avere nessuna passione informatica. Il computer gli serve come mezzo per fare qualcosa, non è fine a sè stesso. In quest'ottica (che, sottolineo, è quella del 99% dell'utenza), il problema dell'ampia scelta non ha neppure ragione di esistere.
    Bei tempi, quando le novità saltavano
    fuori ogni giorno e l'appassionato di
    informatica aveva sempre qualcosa di cui
    entusiasmarsi.Il mercato dell'informatica è ormai maturo. Mettici una pietra sopra. E' finita l'epoca dell'evoluzione turbolenta. Entro i prossimi 5-10 anni (forse meno) si arriverà ad uno stallo dell'hardware. Non ci sarà più niente di nuovo da aggiungere, perchè gli attuali paradigmi tecnologici sono ormai alla frutta. E, storicamente, i nuovi non saltano fuori in continuità, ma "a caso" dopo un tempo random. Pensaci un attimo e vedrai che quasi tutti i componenti di un PC ormai sono al limite:-i CD lo sono da un anno circa inchiodati al 52x perchè più veloce non si può che la plastica va in pezzi-i DVD lo saranno dall'anno prossimo che già ormai i 16x dual layer te li tirano dietro-le CPU idem. L'Intel si è resa conto che il Pentium 4GHz non era realizzabile e l'ha rimandato a data da destinarsi. Il nuovo trend saranno i 64bit e i dual core. Ma hanno un limite evidente anche questi. Due CPU sono utili (io ho solo sistemi Dual CPU da 4 anni!), 8 no, se non per usi particolari!-Le RAM non ne parliamo, visto che ormai anche al supermercato si affacciano portatili con 1Gb on board-Gli HD con i loro 200Gb e rotti idem come sopra-le schede grafiche stanno raggiungendo il limite e si inizia a parlare anche qua di SLI, GPU parallele.... vedi sopra per le CPUNon mi pare di vedere segnali di rivoluzione alle porte. Quindi, con tutta probabilità, lo stallo è in arrivo.A dimostrazione, fatti un giro in un Mediaworld, Trony o altri equivalenti grosse catene di elettrodomestici. Ormai i PC in mostra sembrano una sfilata, con case super ricercati esteticamente. Quel che c'è dentro ormai tende allo standard. Cambia l'estetica e si infarciscono di funzionalità extra, come TV, radio, ecc....Ecco perchè, in quest'ottica, Bill Gates col Windows Media Center e con l'aria fritta che secondo voi spara, ci sta vedendo giusto.Ecco perchè, IMO, Linux sta vedendo tutto sbagliato. Il PC diventerà sempre più una console o un elettrodomestico standardizzato. Lo smanettonismo e il concetto stesso di cambiare OS e trafficare col computer tenderà sempre più a venir meno, relegato ad ambiti di nicchia.Questa è la probabile evoluzione dell'informatica, che piaccia o no.Questa è la visione strategica che Bill Gates ha e che i Linuxari non sembrano avere.
    Una roba del genere può piacere
    soltanto a chi non ha nessuna passione per
    la tecnica, nessun gusto per l'informatica.Come il 90% della gente.
    • Giambo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical
      A cosa serve avere 10 sistemi diversi?
      All'utente medio non frega niente.Questa e' una minchiata bella e buona.L'utente medio sceglie tra 10 diverse pizze, 10 diversi sfondi del desktop, 10 diversi canali televisivi, 10 diveri tipi di mouse, 10 diverse marche di pantaloni, 10 diversi temi di windows, 10 colori per la macchina nuova, ...Ma non vuole decidere per uno o l'altro sistema ? E chi te l'ha detto ? L'hai chiesto a tutti gli utenti del mondo ?
      Non ha e
      non vuole avere nessuna passione
      informatica. Il computer gli serve come
      mezzo per fare qualcosa, non è fine a
      sè stesso.Ragione in piu' per usare un sistema "blindato" che non permetta di installare programmini di IM, BonziBuddy, slavaschermi con gattini che saltano, 10 o 20 tipi diversi di virus, puntatori animati ... Un PC per lavorare a basta ! Se poi risparmi sulle licenze, tanto meglio ...
      Il PC diventerà
      sempre più una console o un
      elettrodomestico standardizzato. Lo
      smanettonismo e il concetto stesso di
      cambiare OS e trafficare col computer
      tenderà sempre più a venir
      meno, relegato ad ambiti di nicchia.Se vai a leggere i posts di 10 anni fa' di it.comp.os.dibattiti, dicono essattamente la stessa cosa. E in 10 anni non e' cambiato nulla, la fantomatica Evoluzione dell'Informatica ha partorito gli angoli smussati delle finestre di Windows XP
      Questa è la visione strategica che
      Bill Gates ha e che i Linuxari non sembrano
      avere.Le visioni strategiche di Bill Gates (La morte di Linux, il PC invisibile, MSN, il mercato embedded, xbox, ...) lasciano molto a desiderare ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Giambo
        Questa e' una minchiata bella e buona.
        L'utente medio sceglie tra 10 diverse pizze,
        10 diversi sfondi del desktop, 10 diversi
        canali televisivi, 10 diveri tipi di mouse,
        10 diverse marche di pantaloni, 10 diversi
        temi di windows, 10 colori per la macchina
        nuova, ...credo ti sia risposto da solo.A parte la pizza, hai citato solo caratteristiche dell'oggetto, ovvero delle 'personalizzazioni' di un solo e unico 'sistema operativo'- 10 sfondi desktop e non 10 desktop managers- 10 canali televisivi e non 10 televisioni- 10 marche di pantaloni e non 10 pantaloni diversi- 10 colori per la macchina e non 10 macchine
        PC per lavorare a basta ! Se poi risparmi
        sulle licenze, tanto meglio ...ok, ma sei solo il 6-8% degli 'utenti'.
        Le visioni strategiche di Bill Gates (La
        morte di Linux, il PC invisibile, MSN, il
        mercato embedded, xbox, ...) lasciano molto
        a desiderare ...basta esserne convinti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      Quello che crede il 90 % dell'utenza non è voce di Dio, è quello che il marketing ha detto loro di credere.Il fatto che Gates abbia una visione strategica, se ce l'ha, non mi entusiasma per niente. Preferirei che ci fosse la possibilità per tanti produttori di averne una, e se tu non vedi quale sia il vantaggio di avere 10 OS concorrenti, io di vantaggi ne vedo tanti. Che a te sia più comodo imparare solo una cosa per insegnare solo una cosa è un limite ed è un limite tuo: non mi pare corretto imporlo al mercato e agli utenti. La visione secondo cui l'evoluzione dell'informatica è finita e occorre metterci una pietra sopra e vera, ma solo perché esiste il monopolio MS, che ha tutto l'interesse a vedere il giorno in cui non dovrà più dare stipendi a programmatori e limitarsi a vendere lo stesso prodotto, sempre uguale, nei secoli dei secoli amen. Se ci fossero i famosi 10 OS concorrenti, nessuno se ne andrebbe in giro a dire che si è allo stallo: anzi.D'altra parte mi pare ovvio che quello che è in testa alla gara dica: "OK, ragazzi, la corsa è finita, ho vinto io". Quello che non è ovvio è credergli.
      • Anonimo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        YureW, sei una persona di grande esperienza, personalita' e curiosita', insomma quello che una volta si diceva una brava persona e hai argomentato con serenita' e obbiettivita' un tema cosi' scottante non solo nell'IT.La nostra unica speranza ( per il mondo occidentale) e' l'oriente che oggi ha i mezzi e le capacita' per opporsi al nostro mondo fatto di monopoli, lobby e cupole di dubbia legalita'.C'e' da chiedersi che ci stiamo a fare ancora qua, in occidente, noi che amiamo, al contrario del Future Show, veramente le tre T. Gli allineati, lobotomizzari dai media, i normalizzati e i cortigiani non sanno cosa vuole dire Tolleranza e lo dimostrano con i loro post. Il termine Tolleranza esiste se esiste la diversita'... come si puo' essere tolleranti nella normalizzazione in atto? Che bisogno c'e' senza la diversita'? E Diversita' nell'IT significa, come dicevi tu, la possibilita' di avere piu' strumenti fra cui scegliere.Noi si che amiamo la Tecnologia, e ci stupiamo ancora di quanto si possa creare, inventare, e probabilmente ci meraviglia e ammiriamo di piu' una piccola societa' hardware geniale, un piccolo freeware indispensabile, che la minestra, la sbobba direi, che ci viene passata da qualcuno che siccome ha il monopolio crede di sapere cosa ci piace o ci e' necessario. Per questi la Tecnologia e' solo business, puro denaro sonante, poco importa se si puo' dare di meglio o di piu'.Noi si che sappiamo riconoscere il Talento, e sappiamo anche ammirare e rallegrarci di quello di altri. Sappiamo anche che il Talento e' frutto di passione, capacita', intuizione e dedizione, e per questo rispettiamo chi ce l'ha. Il Talento senza la Tolleranza diventa Arroganza... e Gates di quest'ultima ne ha da vendere.Piu' navigo, piu' leggo in rete, piu' attarverso i Forum, piu' sono convinto che c'e' una grande parte della nuova generazione che vuole cambiare lo stato delle cose. E questo si' che mi da' una grande speranza per il futuro, altro che le 3 T o le 3 I....!!!!Non molliamo!!!!Piero
    • Tetsuo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical[cut]
      Attualmente Windows serve per uso generico,
      il Mac per uso artistico, Linux per uso
      tecnico.
      Sono 3 OS con 3 filosofie diverse, che
      caratterizzano in modo evidente l'OS che ne
      deriva. A seconda del proprio profilo ci si
      sceglie quello più adatto.Scegliere? come si puo' sceglire in un mercato di questo genere? dove non e' garantita l'interoperabilità tra i vari sistemi?


      Bei tempi, quando le novità
      saltavano

      fuori ogni giorno e l'appassionato di

      informatica aveva sempre qualcosa di cui

      entusiasmarsi.

      Il mercato dell'informatica è ormai
      maturo. Mettici una pietra sopra. E' finita
      l'epoca dell'evoluzione turbolenta. Entro i
      prossimi 5-10 anni (forse meno) si
      arriverà ad uno stallo dell'hardware.
      Non ci sarà più niente di
      nuovo da aggiungere,[cut]Tralasciando la questione del mercato dell'informatica oramai saturo ..... che secondo me non ha nessuna importanza... soprattutto a livello di hardware. Pensa a tutto quello che ci puo' dare il software.. soprattutto applicato alla rete... non ci possiamo neanche immaginare le infinite evoluzioni. (sempre che non venga tutto rallentato da chi per motivi di sicurezza tende a sostituirsi alla nostra volontà)comunque...io vedo il futuro con delle sfumature differenti.Credo che l'informatica attualmente sia molto importante nella vità di tutti (informatici e non). Credo che l'informatica assumerà un ruolo ancora piu' fondamentale col crescere del tempo. Siamo (e saremo sempre di piu') circondati da strumenti che necessitano di software sempre piu'complessi.Il fatto che ci sia un monopolista in questo mercato non e' una bella cosa. Il fatto che ci sia un alternativa per di piu' libera (libera, non gratis), mi fa ancora avere qulche speranza nel futuro...

      Una roba del genere può piacere

      soltanto a chi non ha nessuna passione
      per

      la tecnica, nessun gusto per
      l'informatica.

      Come il 90% della gente.Se il 90% della gente vuole un elettrodomestico....non ti preoccupare lo avrà sicuramente. Ma ha poco a che vedere con il win o linux.
    • FDG scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical
      Ecco perchè, in quest'ottica, Bill
      Gates col Windows Media Center e con l'aria
      fritta che secondo voi spara, ci sta vedendo
      giusto.Si, ma i clienti non sono gli utenti finali, ma i produttori di set top box, che stranamente hanno una certa simpatia per linux. Sarà perché ci possono fare quello che vogliono senza rendere conto a Microsoft?E poi ricordiamoci che la mente geniale di Bill Gates un paio d'anni fa ci "atturrava" (perdonatemi il termine dialettale) con i Tablet PC, sostenendo che il PC tradizionale era morto. Dove sono 'sti robi? Tutti a casa sua?Ah, stavo dimenticando...http://www.macitynet.it/macity/aA19703/index.shtmlA Londra la gente si mette in fila di buona mattina per entrare all'Apple Store, dove, tra le altre cose, ci può trovare una pratica realizzazione del concetto di Digital Hub, mica le mistificazioni di Bill Gates.==================================Modificato dall'autore il 20/11/2004 3.07.34
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    sei solo un piccolo traditore della tua patria, ma non temere prima o poi gli ascari dell'america come te verranno messi al muro
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Ekleptical
    La verità è semplicissima. La
    stragrande maggioranza delll'utenza con
    Windows si trova bene e fa tutto quello che
    deve. E' un sistema stabile (sì, al
    di là del FUD Linuxaro lo è, a
    partire dal 2k; se siete rimasti al 98 vi
    informo che siamo nel 2004), comodo e facile
    da usare, versatile e consolidato...D'accordo su tutto, tranne il fatto che non hai specificato (se lo hai fatto, non lo hai fatto in modo chiaro), che il discorso vale per il mercato desktop.Per i server linux è ottimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    sei un traditore della tua patria, gli ascari dell'america come te andrebbero messi al muro (e prima o poi succedera' non ti preoccupare)
  • Anonimo scrive:
    e' spudorato
    "Anche le imprese italiane, e in particolare le piccole e medie, sarebbero costrette a immergersi nel mondo delle nuove tecnologie. Perchè altrimenti non potrebbero stare al passo con la pubblica amministrazione"aka "riempiamo di mazzette le PA per adottare i nostri rodotti e alla fine anche le aziende saranno costretta a dotarsi dei nostri prodotti per stare al passo con le PA""Abbiamo di nuovo lo stesso presidente (Bush, ndr.) e abbiamo dunque il vantaggio della prevedibilità. Credo che nei prossimi anni sarà molto impegnato a risolvere i problemi emersi in questi anni. A cominciare dall'Iraq. È stato molto costoso portare la democrazia in Iraq, ma spero che ci si arrivi"aka "abbiamo foraggiato abbondantemente la campagna elettorale di bush per esser sicuri che faccia leggi protezioniste nei nostri confronti e che ci apra nuovi mercati colonizzando paesi del medio oriente a forza di bombe"ecc..che faccia tosta che ha, e' quasi spudorato nell'ammettere le porcate americane; il triste e' che in Italia c'e' ancora gente che per proteggere i suoi piccoli interessi approva delle politiche criminali che in una paese civile (non in una colonia quale siamo noi, con al governo gli ascari dell'america, destra o sinistra che sia) sarebbero bollate come tradimento della propria patria.
  • Giambo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    - Scritto da: Anonimo
    ma quali pratiche scorrette http://en.wikipedia.org/wiki/Microsoft_antitrust_case
    (non esistono santi nel commercio),Ti daro' due notizie che sconvolgeranno la tua esistenza: La prima e' che si, esistono regole nel commercio. La seconda e' che Babbo Natale non esiste.
    tuttavia ti comunico
    che Bill Gates ha fatto ieri degli
    importanti accordi alla luce del sole con le
    poste italiane per quanto riguarda le
    raccomandate digitali via internet...E allora ?
    inoltre ha avuto un incontro importante con
    Montezemolo...Ah, beh, allora ritiro tutto quel che ho detto ... Mi chiedo come abbia fatto a scavalcare il Papa nella lista d'attesa :D
    ecco, questo è uno dei tanti motivi
    per cui l'open source resta solo teoria...Perche' non ho ancora parlato con Montezemolo ? Azz ...
    azzo... ma volete accendere il cervello???Il tuo commento e' totalmente sconclusionato, non ha un filo logico, non si allaccia al mio precedente e non porta nessun fatto o argomentazione valida.Insomma, bytes sprecati ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è il futuro
    - Scritto da: Anonimo
    Kernel 2.6 da panico
    gnome 2.8 da panico
    firefox da panico
    evolution da panico
    Winfs aka beagle da panico
    .NET aka mono da panico
    WinForms aka gtk da panichissimo
    photoshop aka gimp da panico

    Ragazzi mi dispiace ma linux spacca il culo
    di brutto
    cioe io ho un portatile con solo linux e la
    partizione win
    l'ho tirata giu perchè semplicemente
    non mi serve.sissì... e come no...
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    bè azzardi... infatti se ti fidi ciecamente delle intuizioni di bill si vede che le intuizioni precedenti, intendo quelle che hanno fatto perdere tutti i treni a microsoft (treni di tecnologia e non di mercato), perchè sel nel 1996 ti fidavi delle intuizioni di bill come le scriveva http://yep.it/?l8m8i5 allora stavi peggio dei parmalattati; cmq leggilo ora oppure rileggi tra 8 anni quello che ha dichiarato oggi.Potevi scrivere semplicemente che in questa società non è chi ha la conoscenza tecnologica a dettare i tempi ma chi ha i soldi, quindi nulla di avveniristico nè di futuristico.auguri
  • Terra2 scrive:
    Magari lo abbiamo anche pagato...
    ...per venire qui è fare quel mega spot pubblicitario al suo ultimo gingillo mangiasoldi.Beh... quello che fa il media center lo si può fare tranquillamente anche senza regalare i soldi a ms... e dal momento che ms (che dovrebbe fare principalmente sistemi operativi) viene sconfitta anche quando gioca "in casa" ed abbandonata senza rimpianti da chiunque passi a Linux o Mac, non vedo perchè ci si dovrebbe sporcare ulteriormente le mani portando a casa apparecchi con dentro la sua invadente tecnologia.http://www.mythtv.org/modules.php?name=MythFeaturesHa avvelenato il mercato delle consolle con la sua xBox ed ora e vittima del suo stesso servizio di gaming on line: la battaglia contro gli xbox-cheaters gli ha fatto bruciare in borsa qualche giorno fa tutto quello che aveva guadagnato negli ultimi 3 mesi: http://finance.yahoo.com/q/bc?s=MSFT&t=3m&l=off&z=m&q=l&c=Nel frattempo, Sony splende di luce propria e Nintendo si gode la sua nicchia...Nel settore pda, Symbian e PalmOS (due caccole rispetto a Win) gli stanno ancora dando abbondante filo da torcere...Il TabletPC di ms vende meno della Stilo StationWagon (il che è tutto un dire :) ).IIS non schioda Apache di un millimetro.msn search non è nemmeno degna di allacciare le scarpe a Google.OpenOffice.org sta facendo una autentica strage di consensi a danno della suite-mattone (o suite-lingotto, visto il prezzo) msOffice.Ed ie sta prendendo calci al fegato dall'ultimo arrivato: il fenomenale Pandino de Foco (tra l'altro partorito dallo strangolamento di Netscape ad opera della ms stessa... libidine!)Persino la piattaforma .net, spesso lodata e portata ad esempio (anche dalle controparti) di come la ms, all'occorrenza possa partorire qualcosa di potenzialmente decente, non riesce ad imporre la sua presenza.Tutti questi sono segni evidenti di come, l'alone di repellenza che circonda ormai il marchio di Seattle, incrementato dalle rogne che gli utenti win devono sopportare continuamente, sia sempre più denso e tangibile, tanto da venire finalmente percepito anche dai "non addetti ai lavori".Io questo "salto tecnologico" tra il Win3.11 ed XP proprio stento a vederlo!Negli ultimi 15anni la microsoft è stata una palla al piede per lo sviluppo della tecnologia e della ricerca informatica!Vogliamo continuare a considerare Zio Bill un genietto il cui esempio è da seguire?
  • AranBanjo scrive:
    Re: Vabbe'...
    - Scritto da: Anonimo
    ...ci siamo abituati alle polemiche. Ma
    qualcuno (serio o con un minimo di voglia di
    NON litigare) potrebbe spiegarmi perche'
    diamine dovrei passare a linux se con
    windows mi ci trovo bene? Se ti trovi bene con una cosa, perché cambiarla?Effettivamente hai ragione, a patto che la tua copia di Windows sia regolarmente licenziata e che i programmi che usi siano regolarmente licenziati. Questo nell'ottica di essere corretto di fronte alla legge.Personalmente utilizzo Windows XP nel portatile, con VB6 per fare qualche programma di utilità interna, tutto licenziato. Poi ho solo programmi open o free tipo FireFox, Thunderbird, trillian, OpenOffice, MySQL, etc etc.Nei server invece installo Linux, perché rende la gestione del sistema più veloce, utilizzando ssh e linea di comando.A ognuno il sistema che preferisce.Mi piacerebbe usare OSX, peccato per i costi.Ciauz
  • Anonimo scrive:
    multe e carcere a vita
    "confido molto nella nuova normativa contro la pirateria"Cioè quella che mette finanziariamente in ginokkio intere famiglie perchè il figlioletto di 10 anni ha scaricato quattro mp3 da internet ?O quella che manda in prigione la ragazza che scarica un film in divx in inglese perchè non distruibuito in Italia?Perchè se questi sono i propositi di Gates... beh si sapeva da tempo che voleva ripercorrere la strada di Hitler :D
  • Anonimo scrive:
    Re: TG5 che tristezza
    E' un telegiornale, il loro compito è fare cronaca (nel senso di raccontare quello che è successo nella giornata) e non approfondimento di singoli argomenti. Per di più non a tutti gli spettatori di un telegiornale (quand'anche avessero un pc a casa) possono interessare le domande tecniche, quindi secondo me - e nonostante non sia PER NULLA una fan di Gates, anzi............. - hanno fatto bene a fare domande generiche. Per qualcosa di meglio, andate ad ascoltarvi l'intervista fatta da Radio 24 ieri pomeriggio (www.radio24.it, sezione Oggi in Onda, programma 2024).
  • Anonimo scrive:
    Re: "prima che le aziende locali prevalgano"
    Se lavorassi nel mondo IT non scriveresti certe idiozie.
    • Anonimo scrive:
      Re: "prima che le aziende locali prevalg
      - Scritto da: Anonimo
      Se lavorassi nel mondo IT non scriveresti
      certe idiozie.si vede che per te "fare il galoppino di Bill" significa "lavorare nel mondo IT"
    • Anonimo scrive:
      Re: "prima che le aziende locali prevalgano"
      - Scritto da: Anonimo
      Se lavorassi nel mondo IT non scriveresti
      certe idiozie.Se usassi il cervello non scriveresti certe idiozie.
    • Anonimo scrive:
      Re: "prima che le aziende locali prevalg
      - Scritto da: Anonimo
      Se lavorassi nel mondo IT non scriveresti
      certe idiozie.Ah, perchè tu ci lavori?? Cavolo sei messo bene...
  • Anonimo scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    "La stragrande maggioranza delll'utenza con Windowz si trova bene e fa tutto quello che deve!!!"A Troll ma vatti a fare un giro!!!:@Ma non vedi che Windows è una gruviera!!!migliaia di bug!!!per non parlare del service pack2 una "vera porcata"!!!"
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Anonimo
      "La stragrande maggioranza delll'utenza con
      Windowz si trova bene e fa tutto quello che
      deve!!!"

      A Troll ma vatti a fare un giro!!!:@
      Ma non vedi che Windows è una
      gruviera!!!migliaia di bug!!!
      per non parlare del service pack2 una "vera
      porcata"!!!"resta il fatto che la stragrande maggiornaza dell'utenza si trova davvero bene con windows... questa non è una trollata, ma semplicemente la veritàma ti sei mai chiesto il perchè nella tua piccola testolina linara?
      • Anonimo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Anonimo
        resta il fatto che la stragrande maggiornaza
        dell'utenza si trova davvero bene con
        windows... questa non è una trollata,
        ma semplicemente la verità

        ma ti sei mai chiesto il perchè nella
        tua piccola testolina linara?In effetti ha trollato un poco, e tu non sei da meno.Dire che la maggior parte dell'utenza USA Windows non è la stessa cosa che dire che la maggioranza dell'utenza SI TROVA DAVVERO BENE con Windows.Passo parte della mia giornata a portare la mia piccola testolina linara nei pressi di macchine Win che non funzionano, sul posto in cui lavoro o presso amici, e a metterle a posto, per quanto so e posso fare. La gente che vedo non si trova bene con Windows, altrimenti non mi chiamava dicendo "non funziona". D'altra parte non ha scelto il sistema operativo, e neanche il tipo di computer. Quando vanno al centro commerciale, quello trovano in offerta e quello comprano: un PC con Windows. Altro non c'è. Poi qualcuno magari si trova bene davvero: probabilmente c'è gente che ha avuto modo di provare diversi sistemi operativi e diversi hardware, e alla fine ha deciso che quello che fa per loro è proprio un PC con Win. Ma se vieni a dirmi che questa gente costituisce la maggioranza dell'utenza, allora puoi avere il buon gusto di evitare di dare del troll ala gente.
      • Giambo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Anonimo

        A Troll ma vatti a fare un giro!!!:@

        Ma non vedi che Windows è una

        gruviera!!!migliaia di bug!!!

        per non parlare del service pack2 una
        "vera

        porcata"!!!"

        resta il fatto che la stragrande maggiornaza
        dell'utenza si trova davvero bene con
        windows... questa non è una trollata,
        ma semplicemente la verità

        ma ti sei mai chiesto il perchè nella
        tua piccola testolina linara?Di sicuro non per libera scelta. Infatti quando gli utonti stavano per scoprire BeOS, la Microsoft si e' premurata di tagliarli le gambe (Storia relativamente recente).Non mi stanchero' mai di ripeterlo: Il mercatro nel quale si muove la Microsoft, non e' un libero mercato, e' viziato da abuso di posizione monopolistica. Ragionamenti del tipo "gli utenti hanno scelto cosi'" non hanno nessun fondamento.Ti sei mai domandato perche' quegli utenti che hanno provato le alternative (FireFox, Linux) si sono dichiarati in larghissima maggioranza molto soddisfatti e non sono piu' tornati indietro ?Per citare una tua frase, "ma ti sei mai chiesto il perchè nella tua piccola testolina closed/monopolizzata?"
        • Ekleptical scrive:
          Re: Al solito, Bill capisce voi no

          Ti sei mai domandato perche' quegli utenti
          che hanno provato le alternative (FireFox,
          Linux) si sono dichiarati in larghissima
          maggioranza molto soddisfatti e non sono
          piu' tornati indietro ?Ma quando mai? A parte che Firefox c'è anche per Windows e molti lo suano proprio sotto questo OS, cmq la grande maggioranza della gente che ha provato Linux l'ha provato sì, ma l'ha abbandonato sulla partizione di prova che non tocca più da anni, per continuare ad usare Windows come prima.Chi sostiene il contrario o ha gli occhi foderati di prosciutto o è semplicemente in malafede.E te lo dice uno che gli OS per PC li ha provati tutti: MS DOS, DrDOS, Gem, Windows 2, tutti i Windows dopo, OS2, BeOS, QNX, Unixware, Linux,....
          • Giambo scrive:
            Re: Al solito, Bill capisce voi no
            - Scritto da: Ekleptical

            Ti sei mai domandato perche' quegli
            utenti

            che hanno provato le alternative
            (FireFox,

            Linux) si sono dichiarati in larghissima

            maggioranza molto soddisfatti e non sono

            piu' tornati indietro ?

            Ma quando mai?E' cosi' credimi. O forse hai una spiegazione migliore per la crescita di Linux ?
            A parte che Firefox
            c'è anche per Windows e molti lo
            suano proprio sotto questo OS,Stai sbagliando mira: Si parlava di provare le alternative alla pappa preconfezionata dalla Microsoft.
            cmq la grande
            maggioranza della gente che ha provato Linux
            l'ha provato sì, ma l'ha abbandonato
            sulla partizione di prova che non tocca
            più da anni, per continuare ad usare
            Windows come prima.Quindi evidentemente la crescita della comunita' Linux in tutto il mondo e' un mio delirio onirico :-)
            Chi sostiene il contrario o ha gli occhi
            foderati di prosciutto o è
            semplicemente in malafede.Stai quindi negando che l'utenza Linux stia crescendo ... Interessante ..
            E te lo dice uno che gli OS per PC li ha
            provati tutti: MS DOS, DrDOS, Gem, Windows
            2, tutti i Windows dopo, OS2, BeOS, QNX,
            Unixware, Linux,....Ecco, facciamo a gara di chi ce l'ha piu' lungo, che con il discorso c'azzecca molto ...Conclusioni: Ekleptical, che ha provato tutti gli OS del mondo, dice che Linux non sta' crescendo, SuSE e RedHat si comperano i prodotti a vicenda, il traffico nella gerarchia it.comp.os.linux.* e' generato da intelligenze artificiali e Ballmer fa' finta di farsela adosso.C'e' qualcosa di strano in tutto questo ...
      • Anonimo scrive:
        Bill smoke seller
      • Anonimo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Anonimo

        resta il fatto che la stragrande maggiornaza
        dell'utenza si trova davvero bene con
        windows... questa non è una trollata,
        ma semplicemente la veritàQuesta e' la tua verita'.La gente non sa distinguere winsozz dal computer e tutte le volte che vado a trovare qualcuno, mi dicono sempre: "ho problemi col computer", "il computer non va bene", "il computer di qua", "il computer di la'"E io ogni volta a cercare di correggere il concetto: "non e' il computer che ha problemi, ma il sistema operativo"."e che cos'e' il sistema operativo?" "e che differenza c'e'?""ma non si puo' cambiare questo sistema operativo?"Questo a me dice la gente. E quindi non mi pare che questa gente si trovi tanto bene con windows: la maggioranza di questi non sanno neanche che cos'e' windows: sanno solo che non funziona bene.
        • Anonimo scrive:
          Re: Al solito, Bill capisce voi no
          - Scritto da: Anonimo


          Questa e' la tua verita'.Eh no, è la verità dei numeri.
          La gente non sa distinguere winsozz dal
          computer e tutte le volte che vado a trovare
          qualcuno, mi dicono sempre: "ho problemi col
          computer", "il computer non va bene", "il
          computer di qua", "il computer di la'"
          E io ogni volta a cercare di correggere il
          concetto: "non e' il computer che ha
          problemi, ma il sistema operativo".Ah ecco dov'è che sbagli, non hai capito qual è il problema.segnatela: "Non è il sistema operativo che ha problemi, sono i programmi che ci girano sopra".
          "ma non si puo' cambiare questo sistema
          operativo?"Normalmente a questa domanda si riponde: "tu puoi pure cambiare il sistema operativo ma poi per lavorarci sono **zi tuoi"
          Questo a me dice la gente. E quindi non mi
          pare che questa gente si trovi tanto bene
          con windows: la maggioranza di questi nonpensa con linux che tragedia sarebbe...
          sanno neanche che cos'e' windows: sanno solo
          che non funziona bene.Infatti funziona bene.
        • Juju scrive:
          Re: Al solito, Bill capisce voi no
          - Scritto da: Anonimo
          Questo a me dice la gente. E quindi non mi
          pare che questa gente si trovi tanto bene
          con windows: la maggioranza di questi non
          sanno neanche che cos'e' windows: sanno solo
          che non funziona bene.Avessero Linux e si trovassero dei problemi, il discorso non cambierebbe.Se un giorno avrai aiutato qualcuno a reinstallare una Suse al cell saprai che il problema non e' il SO ma l'UTONTO.
  • Giambo scrive:
    Re: Al di là di tutto gli dobbiamo qualc
    - Scritto da: Anonimo
    Se avessi dovuto cominciare da zero con
    l'open source tipo linux mi sarei stufato
    subito, senza nessuna preparazione specifica
    non si riesce a combianre nullaPure io avrei voluto fare il chirurgo senza preparazione scientifica.Mi sono accontentato de "L'allegro chirurgo".
    Quindi dal mio
    punto di vista Microsoft ha il merito di
    avicinare molta gente al mondo dei pc.Braccia rubate all'agricoltura, vedi la notizia ieri dei problemi del sito del comune di Milano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Al di là di tutto gli dobbiamo qualc
      Non avete capito, l'informatica non è il mio lavoro, parlo da semplice appassionato e non credo di dover avere una laurea in informatica per divertimi coi pc. O no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Al di là di tutto gli dobbiamo qualc
        E non capisco che bisogno ci sia di insultare chi la pensa diversamente da voi
        • Fabius scrive:
          Hai pienamente ragione.
          - Scritto da: Anonimo
          E non capisco che bisogno ci sia di
          insultare chi la pensa diversamente da voiHai ragione e condivido quello che dici.Chi insulta chi la pensa diversamente non si accorge di fare la stessa cosa che critica a microsof, solo che all'altro estremo. Purtroppo commentano solo con vena filosofico/politica e fondamentalmente polemica, senza esser minamente costruttivi. Hanno la lucidità mentale annebbiata solo dall'open source...==================================Modificato dall'autore il 19/11/2004 12.02.32
          • Giambo scrive:
            Re: Hai pienamente ragione.
            - Scritto da: Fabius
            - Scritto da: Anonimo

            E non capisco che bisogno ci sia di

            insultare chi la pensa diversamente da
            voi

            Hai ragione e condivido quello che dici.Il tale diceva che:"Se avessi dovuto cominciare da zero conl'open source tipo linux mi sarei stufato"Quindi non ha mai provato, basa le sue conclusioni su una visione del futuro che ha lo stesso peso di un oroscopo.
            Chi insulta chi la pensa diversamente non si
            accorge di fare la stessa cosa che critica a
            microsof, solo che all'altro estremo.Qui non si e' mai insultato, si cerca solo di fare breccia nell'ottusita' di chi, non avendo mai provato qualcosa, lo giudica negativamente senza uno straccio di giustificazione.
            Hanno la lucidità mentale annebbiata
            solo dall'open source...Dimentichi che chi ha provato l'OpenSource, di solito, ha anche ascoltato l'altra campana. Cosa che non si puo' certamente dire dei reggiborse della Microsoft.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai pienamente ragione.
            Non ho mai detto che non l'ho provato anzi ho detto che da lì si può partire per altre cose. Infatti poi per prova e curiosità ho provato un paio di distribuzioni linux (suse e mandrake) e mi sono pure piaciute anche se non sono certo semplici come windows (installare una periferica o un software non è poi così intuitivo ma so già che mi dirai il contrario). Continuo ad avere mandrake installato su un pc e ci resterà, in fondo mi farebeb piacere avere più di un'alternativa in tutto e per tutto a windows, ben vengano!Quello che non capisco di voi "talebani" di linux è l'essere contro a priori.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai pienamente ragione.
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Fabius

            - Scritto da: Anonimo


            E non capisco che bisogno ci sia di


            insultare chi la pensa
            diversamente da

            voi



            Hai ragione e condivido quello che dici.

            Il tale diceva che:

            "
            Se avessi dovuto cominciare da zero con
            l'open source tipo linux mi sarei stufato
            "

            Quindi non ha mai provato, basa le sue
            conclusioni su una visione del futuro che ha
            lo stesso peso di un oroscopo.


            Chi insulta chi la pensa diversamente
            non si

            accorge di fare la stessa cosa che
            critica a

            microsof, solo che all'altro estremo.

            Qui non si e' mai insultato, si cerca solo
            di fare breccia nell'ottusita' di chi, non
            avendo mai provato qualcosa, lo giudica
            negativamente senza uno straccio di
            giustificazione.Leggo : "ottusità" "reggiborse della miscrosoft""lo stessopeso dell'oroscopo" meno male non insulti mai:|


            Hanno la lucidità mentale
            annebbiata

            solo dall'open source...

            Dimentichi che chi ha provato l'OpenSource,
            di solito, ha anche ascoltato l'altra
            campana. Cosa che non si puo' certamente
            dire dei reggiborse della Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    Re: Al di là di tutto gli dobbiamo qualc
    - Scritto da: Anonimo
    Se avessi dovuto cominciare da zero con
    l'open source tipo linux mi sarei stufato
    subitoQuesto e' un tuo problema, se sei ignorante e svogliato non puoi prendertela con il software libero (anche io all'inizio ero ignorante, ma non sono mai stato svogliato ;) )
  • Anonimo scrive:
    Re: Windows media center in tutte le cas
    Non mi pare ci sai l'obbligo di acquisto....
  • Fabius scrive:
    Re: Al solito, Bill capisce voi no
    Grande commento. ComplimentiCondivido pienamenteFabius
  • Ekleptical scrive:
    Al solito, Bill capisce voi no
    Leggendo i soliti commenti dei troll di Linux si evince chiaramente che non la capiranno mai e che continueranno a ripetere il loro mantra "Linux conquisterà il mondo" per l'eternità, per autoconvincersi o come preghiera a San Gennaro nella speranza che arrivi la grazia.La verità è semplicissima. La stragrande maggioranza delll'utenza con Windows si trova bene e fa tutto quello che deve. E' un sistema stabile (sì, al di là del FUD Linuxaro lo è, a partire dal 2k; se siete rimasti al 98 vi informo che siamo nel 2004), comodo e facile da usare, versatile e consolidato.Ora, dato che al 99% della gente dei discorsi di Bill Gates capo-di-mondo non frega niente di niente, visto che non son fissati col computer e non considerano un OS come un oggetto più sacro della fidanzata, per questa strabordante fetta di popolazione il discorso è semplicissimo e si riduce a: con Windows faccio tutto e mi trovo bene, perchè cambiare?Ora, finchè Linux non fornisce una risposta decente a questa domanda rimarrà sempre un sistema di nicchia da pochi punti percentuale, quantomeno sul desktop.Il Mac magari è anche più comodo e tranquillo, ma ha lo svantaggio di costare troppo.Ora, analizziamo il classico modo di dire Linuxaro: "ma io con Linux faccio le stesse cose di Windows". Ora, a parte che non è vero e di esempi ce ne sarebbero molti, il punto è che se fornisce le stesse cose chi me la fa fare di cambiare? Che ci guadagno? Niente. E allora?Finchè Linux non proporrà qualcosa di più, nessuno lo prenderà in considerazione se non i più smanettoni con tempo da perdere o i tecnici.Bill Gates domina il mercato perchè intuisce (e costruisce) quelle che saranno le esigenze del futuro. Questo fa uno stratega come Bill. La strategia è fuffa, è fumo, per definizione!!! Sono idee, tendenze, obiettivi, di lunga portata. Ma sono quelle che rendono grande un'azienda nel tempo.Linux e il caotico mondo Open, non hanno nessuna visione, nessuna strategia e si muovono totalmente a caso. Non riusciranno mai ad influenzare, ad incanalare o a dirigere le aspirazioni e le esigenze. Semplicemente rincorrono e si adegua, con la stragrande maggioranza dei programmi open che non sono altro che copie ed adattamenti di programmi closed.Questo è il motivo per cui Microsoft contiunerà a campare allegramente per decenni a venire. Linux esisterà fin tanto che esisterà il PC inteso come oggi giorno. Personalmente non credo che il concetto attuale riuscirà a superare i 10-15 anni da adesso. Quindi, dovendo scommettere su chi vincerà, punterei tutto su Gates. Poi fate vobis.
    • Giambo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical
      La verità è semplicissima. La
      stragrande maggioranza delll'utenza con
      Windows si trova bene e fa tutto quello che
      deve.SVEGLIAAAAAA !!!!!!!La maggioranza conosce _solo_ windows !
      con Windows
      faccio tutto e mi trovo bene, perchè
      cambiare?Perche' magari cambiando si puo' fare meglio ?
      Ora, analizziamo il classico modo di dire
      Linuxaro: "ma io con Linux faccio le stesse
      cose di Windows". Ora, a parte che non
      è vero e di esempi ce ne sarebbero
      molti,E tu che ne sai di quello che fa' il resto del mondo ?I tuoi esempi devono essere validi per tutti ? Ci sono diverse cose che con Windows non posso fare ma con Linux si.
      il punto è che se fornisce le
      stesse cose chi me la fa fare di cambiare?
      Che ci guadagno? Niente. E allora?Ci guadagni in conoscenze (Ampli il tuo orizzonte), in sicurezza (Virus, Worms, blah blah blah) e in $oldi (Licenze).
      Bill Gates domina il mercato perchè
      intuisce (e costruisce) quelle che saranno
      le esigenze del futuro.Bill Gates domina il mercato grazie a pratiche scorrette, e' stato gia' condannato, evidentemente la sveglia per te non e' ancora suonata.
      Sono idee, tendenze, obiettivi, di lunga
      portata. Ma sono quelle che rendono grande
      un'azienda nel tempo.Pratiche scorrette, abuso di posizione dominante, vendor lock-in, FUD cosa sono invece ?
      Linux e il caotico mondo Open, non hanno
      nessuna visione, nessuna strategia e si
      muovono totalmente a caso.Si chiama "evoluzione". Il migliore sopravvive, senza dover ricorrere a imposizioni dall'alto o pratiche scorrette.Funziona cosi' da milioni di anni, prima c'erano i dinosauri e ora ... beh, ora c'e' Ekleptical, non e' mica detto che funzioni sempre al meglio :-)
      Non riusciranno
      mai ad influenzare, ad incanalare o a
      dirigere le aspirazioni e le esigenze.No ? E allora tutti i discorsi di Ballmer cosa sono ? Ha tempo da perdere ? Oppure si diverte a far vedere al mondo intero che la Microsoft ha paura di Linux ?
      Semplicemente rincorrono e si adegua, con la
      stragrande maggioranza dei programmi open
      che non sono altro che copie ed adattamenti
      di programmi closed.Per esempio ? E' tutto una copia, un rifacimento, di originale c'e' ben poco. Il closed copia (Dimostrazione ne sono le innumerevoli cause legali contro la Microsoft) tanto se non di piu' dell'open.
      Linux esisterà fin
      tanto che esisterà il PC inteso come
      oggi giorno.Quindi ancora per decenni, bene !
      Personalmente non credo che il
      concetto attuale riuscirà a superare
      i 10-15 anni da adesso. Seee, sono decenni che Bill sproloquia di riconoscimento vocale e di filesystem rivoluzionari. Per ora ci ha proposto l'ennesima reincarnazione della GUI di Win95 e poco di piu'.
      Quindi, dovendo
      scommettere su chi vincerà, punterei
      tutto su Gates.Libero di far quel che vuoi, lungi da me cercare adepti !Pero' quel che mi da' veramente fastidio e' l'ignoranza, l'ottusita' e le fette di salame sugli occhi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Ekleptical


        La verità è
        semplicissima. La

        stragrande maggioranza delll'utenza con

        Windows si trova bene e fa tutto quello
        che

        deve.

        SVEGLIAAAAAA !!!!!!!
        La maggioranza conosce _solo_ windows !


        con Windows

        faccio tutto e mi trovo bene,
        perchè

        cambiare?

        Perche' magari cambiando si puo' fare meglio
        ?


        Ora, analizziamo il classico modo di
        dire

        Linuxaro: "ma io con Linux faccio le
        stesse

        cose di Windows". Ora, a parte che non

        è vero e di esempi ce ne
        sarebbero

        molti,

        E tu che ne sai di quello che fa' il resto
        del mondo ?
        I tuoi esempi devono essere validi per tutti
        ? Ci sono diverse cose che con Windows non
        posso fare ma con Linux si.


        il punto è che se fornisce le

        stesse cose chi me la fa fare di
        cambiare?

        Che ci guadagno? Niente. E allora?

        Ci guadagni in conoscenze (Ampli il tuo
        orizzonte), in sicurezza (Virus, Worms, blah
        blah blah) e in $oldi (Licenze).


        Bill Gates domina il mercato
        perchè

        intuisce (e costruisce) quelle che
        saranno

        le esigenze del futuro.

        Bill Gates domina il mercato grazie a
        pratiche scorrette, e' stato gia'
        condannato, evidentemente la sveglia per te
        non e' ancora suonata.
        ma quali pratiche scorrette (non esistono santi nel commercio), tuttavia ti comunico che Bill Gates ha fatto ieri degli importanti accordi alla luce del sole con le poste italiane per quanto riguarda le raccomandate digitali via internet... inoltre ha avuto un incontro importante con Montezemolo...ecco, questo è uno dei tanti motivi per cui l'open source resta solo teoria...azzo... ma volete accendere il cervello???
        • Anonimo scrive:
          Re: Al solito, Bill capisce voi no
          - Scritto da: Anonimo
          ma quali pratiche scorrette (non esistono
          santi nel commercio), tuttavia ti comunico
          che Bill Gates ha fatto ieri degli
          importanti accordi alla luce del sole con le
          poste italiane per quanto riguarda le
          raccomandate digitali via internet...
          inoltre ha avuto un incontro importante con
          Montezemolo...

          ecco, questo è uno dei tanti motivi
          per cui l'open source resta solo teoria...

          azzo... ma volete accendere il cervello???Mi dispiace, ma vedo un futuro nerissimo. Se si crede di dover adorare qualcuno perché è importante (pensa un po', ha addirittura incontrato Montezemolo, sai che figata), allora siamo fregati.Accendi il cervello: non lasciare che nessuno ti freghi il portafogli e ti trombi la moglie perché è uno che ha addirittura incontrato Montezemolo.Se poi uno è di animo così servile, potrebbe anche evitare di dirlo in giro, non ci fa una gran figura.
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical
      Ora, dato che al 99% della gente dei
      discorsi di Bill Gates capo-di-mondo non
      frega niente di niente, visto che non son
      fissati col computer e non considerano un OS
      come un oggetto più sacro della
      fidanzata, per questa strabordante fetta di
      popolazione il discorso è
      semplicissimo e si riduce a: con Windows
      faccio tutto e mi trovo bene, perchè
      cambiare?Oltre a quello che ti hanno già risposto gli altri (ad es. che un po' di concorrenza fa solo bene, che il 99% degli utenti conosce SOLO Windows, ecc...) vorrei aggiungere che:- il 99% della gente che conosco usa Windows, Office, Photoshop copiati... tu chiedi, perche' cambiare? Forse per mettersi in regola?- ci sono cose che sotto Linux puoi fare e in Windows no, e viceversa; il sistema operativo che fa tutto non esiste, però esiste il sistema operativo più adatto alle proprie esigenze. Da qualche mese sono passato stabilmente a Linux e posso fare cose che sotto Win mi sognavo... e te lo dice uno che ha sempre atteso l'uscita della nuova versione di Windows e provato prima di tutti diverse beta. Vuoi un esempio? Registro dalla tv il mio programma preferito in determinati giorni. Tu dirai: "si fa anche sotto Windows!". Peccato che io prima regolo tutti i volumi di acquisizione con amixer. Poi associo alta priorità al programma di registrazione. Poi uccido tutti gli eventuali altri processi che stanno usando la scheda di acquisizione. Poi procedo alla registrazione con mencoder. E tutto questo con uno script che avrebbe potuto scrivere chiunque in 10 minuti. Sotto Win o trovi il programmino giusto gia' fatto che te lo fa o ti attacchi. Sotto Linux puoi sfruttare il corredo di piccoli programmini "stupidi" ma integrati nel sistema (amixer, killall, nice, mencoder, cron) per fare il programma che soddisfa le tue esigenze.Con Windows 2000/XP si è raggiunta una discreta stabilità (anche se i buchi trovati sino ad oggi si sono dimostrati giganteschi, ma lasciamo stare...), il fatto è che questa stabilità Linux ce l'aveva già da tempo. A Linux mancava un'interfaccia decente. Ora c'è.Se un giorno il tuo Windows 2000 o XP ci metterà un'ora a partire o a chiudersi e tu non sai il perchè. Se un giorno avrai una schermata blu e non sai perchè... prova a pensare che esiste un altro sistema operativo che quando si avvia o si chiude TI DICE QUELLO CHE STA FACENDO così in caso di problemi, puoi intervenire. E puoi intervenire con comandi standard... che sono noti da tutti da anni e anni... e non come Windows che ad ogni versione si divertono a cambiare tutte le modalità di ripristino di sistema e i comandi da console...Ciao, Leto
      • Anonimo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Anonimo
        ...
        registrazione con mencoder. E tutto questo
        con uno script che avrebbe potuto scrivere
        chiunque in 10 minuti. Sotto Win o trovi il
        programmino giusto gia' fatto che te lo fa o
        ti attacchi. Sotto Linux puoi sfruttare il
        corredo di piccoli programmini "stupidi" ma
        integrati nel sistema (amixer, killall,
        nice, mencoder, cron) per fare il programma
        che soddisfa le tue esigenze.*programma* ??????e tu quello lo chiami programma? ma dove siamo finiti? che un programmatore può esserlo anche uno script kiddie?E poi hai detto un sacco di baggianate, perchè tutto quello che hai elencato lo puoi fare anche con windows e ti dirò di più, lo puoi fare con uno script!!!Quindi dov'è la differenza? Ma veramente vuoi mettere a confronto la performance di un sistema di registrazione messo in piedi con script, pipes, socket, ... rispetto ad un programma fatto ad hoc che fa tutto? (ma che ovviamente in linux NON esiste?)
        Con Windows 2000/XP si è raggiunta
        una discreta stabilità (anche se i
        buchi trovati sino ad oggi si sono
        dimostrati giganteschi, ma lasciamo
        stare...), il fatto è che questa
        stabilità Linux ce l'aveva già
        da tempo. A Linux mancava un'interfaccia
        decente. Ora c'è.Dov'è? E' solo più colorata. Ah... e c'ha anche le finestre in alpha, sai che decenza...
        Se un giorno il tuo Windows 2000 o XP ci
        metterà un'ora a partire o a
        chiudersi e tu non sai il perchè. SeNo, TU non sai il perchè.
        un giorno avrai una schermata blu e non sai
        perchè... prova a pensare che esisteNo, TU non sai il perchè.
        un altro sistema operativo che quando si
        avvia o si chiude TI DICE QUELLO CHE STA
        FACENDO così in caso di problemi,Ah, perchè se non te lo dice non lo sai?'nnamo proprio bene...
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: YureW
      Io come utente, invece mi chiedo cosa
      c'è di buono nel non avere scelta sul
      mercato.Nel mercato desktop windows domina per due motivi:- MAC è troppo caro (volevo acquistare un lapto, ma ho desistito in favore di un pc)- Linux per il desktop non è pronto. Sarà pure gratis, ma non permette di fare funzionare tutto ciò che funziona su Win (il problema della compatibilità è centrale) e con la stessa immediatezza. Alla fine, il tempo perso equivale ad un costo aggiuntivo, spesso ben superiore alla licenza di windows.Su Linux c'è OOorg, che per certi aspetti (Writer e Calc) preferisco ad Office ma che per altri aspetti non è all'altezza del prodotto MS (Impress è meno comodo ed efficiente di PowerPoint = maggiori tempi = maggiori costi, spesso molto maggiori della licenza windows + office).
    • sentenza scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no

      se siete rimasti al 98 vi informo che siamo nel 2004)(...)
      il punto è che se fornisce le
      stesse cose chi me la fa fare di cambiare?
      Che ci guadagno? Niente. E allora?Io sono rimasto al 95 e se volessi comprare XP Pro mi costa prezzo pieno (mi sembra qualcosa come 350 euro). Oppure lo compro abbinato a qualche acquisto hw (licenza OEM) e costa solo 150 euro. In ogni caso la licenza e' per singolo computer, e io ne ho 3, quindi dovrei moltiplicare...No grazie, io ho scelto linux perche' non spendo proprio niente, e ho tutti gli aggiornamenti che voglio, sia di S.O. che di programmi. Su questo almeno dovrai ammettere che non c'e' proprio paragone.
      con Windows
      faccio tutto e mi trovo bene, perchè cambiare?Se tu sei contento per me va bene, ma non riuscirari a convicermi che sia meglio di una qualunque distribuzione linux...
      Linux e il caotico mondo Open, non hanno
      nessuna visione, nessuna strategia e si
      muovono totalmente a caso. Non riusciranno
      mai ad influenzare, ad incanalare o a
      dirigere le aspirazioni e le esigenze.Ah, ecco...non hai capito la filosofia linux / open source, ok. Questo spiega perche' difendi Windows.La strategia di base e' molto semplice: fonire sistemi operativi e programmi che siano liberi, gratis e con la possibilita' a chiunque di disporre dei sorgenti, in modo che possano essere liberamente modificati e migliorati.Da questo principio si sono sviluppate tutte le varie distribuzioni di linux e i relativi programmi software. Alcuni software, sono talmente maturi e stabili che sono diventati degli standard di riferimento (Apache, OpenOffice, Samba, Mozilla, solo per citarne alcuni).Nessuno si e' prefisso di dominare il mondo, credo. Se succedera' sara' per un fatto naturale, di scelta delle singole persone.Riflettici anche tu, chissa' che al prossimo upgrade di XP, non ti venga voglia almeno di provare un linux...
      • Fabius scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        E' lo stesso concetto di Microsoft... si è esteso in modo naturale perchè più facile ed intuitivo. ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      Passione per la tecnica e l'informatica??Ma qualcuno di voi sapientoni sa come funziona il kernel di Windows XP? Credete che sia tanto diverso da quello di Linux o di altri sistemi operativi?E come funziona il motore di SQL Server?Questa associazione tra mondo Open e "conoscenza tecnica" è una cosa che proprio mi fa incazzare!! Ma con quale criterio vi arrogate il diritto di essere gli unici depositare del verbo??Anche se i prodotti MS non vengono distribuiti (a tutti, perchè ad esempio alle Università e agli enti governativi si) con il codice sorgente, non vuole dire assolutamente che non ci sia il modo di studiarli e di farsi una cultura.Il livello di documentazione e materiale tecnico disponibile è incredibile e per la maggior parte è gratuito.La vostra è una scusa bella e buona...Immagino che ci siano tanti cazzoni che lavorano con Linux, così come ce ne sono tra quelli che lavorano con Windows, ma questo non c'entra nulla con la tecnica e con la passione per l'informatica.Se la pensate così, siete veramente limitati...
      • Anonimo scrive:
        Re: Al solito, Bill capisce voi no
        - Scritto da: Anonimo
        Passione per la tecnica e l'informatica??
        Ma qualcuno di voi sapientoni sa come
        funziona il kernel di Windows XP? Credete
        che sia tanto diverso da quello di Linux o
        di altri sistemi operativi?
        Invece di incazzarti così, tanto per fare, leggi quello che ho scritto.Ho scritto che pretendere che esista solo un OS significa non avere nessuna passione per l'informatica, ed ho ragione. Un appassionato di motori non è contento se al mondo c'è solo un motore, un appassionato di fotografia non è contento se esiste solo un oggetto da fotografare, un appassionato di informatica non è contento se esiste solo Windows. Nessuno ha fatto associazioni tra il mondo Open e la conoscenza tecnica, nessuno ha fatto il sapientone parlando di kernel o di Oracle, e comunque il fatto che ci si possa fare una cultura informatica studiando solo la documentazione MS è come credere che ci si possa fare una cultura umanistica studiando solo l'Eneide.Ed ancora: cosa fa credere a Bill Gates di essere l'unico depositario del Verbo? Quella di esserlo è una pretesa sua, non mia o dei linari.==================================Modificato dall'autore il 19/11/2004 13.05.43==================================Modificato dall'autore il 19/11/2004 13.05.57
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical
      Leggendo i soliti commenti dei troll di
      Linux si evince chiaramente che non la
      capiranno mai e che continueranno a ripetere
      il loro mantra "Linux conquisterà il
      mondo" per l'eternità, per
      autoconvincersi o come preghiera a San
      Gennaro nella speranza che arrivi la grazia.
      [...]
      Questo è il motivo per cui Microsoft
      contiunerà a campare allegramente per
      decenni a venire. Linux esisterà fin
      tanto che esisterà il PC inteso come
      oggi giorno. Personalmente non credo che il
      concetto attuale riuscirà a superare
      i 10-15 anni da adesso. Quindi, dovendo
      scommettere su chi vincerà, punterei
      tutto su Gates. Poi fate vobis.Quoto pienamenteFinalmente un commento intelligente e fondato... Su questo forum non si fa altro che criticare tutto e tutti (qualunque personaggio, tecnologia, innovazione) a meno che non faccia parte del mondo Linux&Co.Io sinceramente rispetto il mondo Linux e apprezzo chi, di quella realtà, si dà da fare per creare un alternativa...Ma uso Windows perchè per il mio lavoro e il mio tempo libero è più comodo.Ora mi piacerebbe tanto che tra i due mondi ci fosse un po' di rispetto... Chi preferisce Linux usa Linux... chi preferisce windows usa quello.. Senza doversi insultare a vicenda..Voglio dire.. se Microsoft tenta di lanciare un nuovo motore di ricerca per competere con google.. lasciamola fare.. tra un anno, con cifre e numeri alla mano si potrà dire se ci sono riusciti o meno.... perchè 'insultarli' già da ora che non hanno ancora aperto la versione ufficiale..E' solo un esempio, ma spero che calzi... Un saluto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical
      La verità è semplicissima. La
      stragrande maggioranza delll'utenza con
      Windows si trova bene e fa tutto quello che
      deve. E' un sistema stabile (sì, al
      di là del FUD Linuxaro lo è, a
      partire dal 2k; se siete rimasti al 98 vi
      informo che siamo nel 2004), comodo e facile
      da usare, versatile e consolidato.Lo era anche AmigaOS (per i tempi che erano).Developers, developers, developers... fra loro sta prendendo piede come non mai la voglia di cross-platform. Hanno dei presagi, forse, chiamiamoli cosi`. Al di la` di tutte le considerazioni pratiche, Microsoft sta antipatica a molti, e non per invidia, per l'aggressivita` dimostrata. Hanno provato, preventivando il sentimento avverso che poteva buttargli a monte il progretto di conquista del mondo, ad affermarsi come unico modo di avere un computer funzionante, ma gli sta andando male: purtroppo per loro le alternative fioriscono, ed ecco che spuntano gli insulti alla concorrenza e le campagne "get the facts" per redarguire le imprese, ma intanto anche la psicologia fa il suo corso. Ho paura per loro che la verita` sia questa, ed e` una verita` che e` incompatibile con equazioni di economia e grafici statistici, e considerazioni ammirevolmente logiche come quelle del tuo messaggio. Puo` anche essere che mi sbagli, ma che posso dire? Raramente mi sono sbagliato in passato, e chi vivra` vedra`. Non ho un amore spudorato per Linux, come probabilmente ho detto altre volte: neanche quello e` il mio sistema ideale. Ma ho la netta, nettissima impressione, che il mondo vada da quella parte, e io ho gia` fatto i bagagli da 3 anni, io sono libero, prendete il sistema che volete e tanti saluti a Bill.
    • Anonimo scrive:
      Re: Al solito, Bill capisce voi no
      - Scritto da: Ekleptical
      Leggendo i soliti commenti dei troll di
      Linux si evince chiaramente che non la
      capiranno mai e che continueranno a ripetere
      il loro mantra "Linux conquisterà il
      mondo" per l'eternità, per
      autoconvincersi o come preghiera a San
      Gennaro nella speranza che arrivi la grazia.

      La verità è semplicissima. La
      stragrande maggioranza delll'utenza con
      Windows si trova bene e fa tutto quello che
      deve. E' un sistema stabile (sì, al
      di là del FUD Linuxaro lo è, a
      partire dal 2k; se siete rimasti al 98 vi
      informo che siamo nel 2004), comodo e facile
      da usare, versatile e consolidato.

      Ora, dato che al 99% della gente dei
      discorsi di Bill Gates capo-di-mondo non
      frega niente di niente, visto che non son
      fissati col computer e non considerano un OS
      come un oggetto più sacro della
      fidanzata, per questa strabordante fetta di
      popolazione il discorso è
      semplicissimo e si riduce a: con Windows
      faccio tutto e mi trovo bene, perchè
      cambiare?

      Ora, finchè Linux non fornisce una
      risposta decente a questa domanda
      rimarrà sempre un sistema di nicchia
      da pochi punti percentuale, quantomeno sul
      desktop.
      Il Mac magari è anche più
      comodo e tranquillo, ma ha lo svantaggio di
      costare troppo.

      Ora, analizziamo il classico modo di dire
      Linuxaro: "ma io con Linux faccio le stesse
      cose di Windows". Ora, a parte che non
      è vero e di esempi ce ne sarebbero
      molti, il punto è che se fornisce le
      stesse cose chi me la fa fare di cambiare?
      Che ci guadagno? Niente. E allora?

      Finchè Linux non proporrà
      qualcosa di più, nessuno lo
      prenderà in considerazione se non i
      più smanettoni con tempo da perdere o
      i tecnici.

      Bill Gates domina il mercato perchè
      intuisce (e costruisce) quelle che saranno
      le esigenze del futuro. Questo fa uno
      stratega come Bill. La strategia è
      fuffa, è fumo, per definizione!!!
      Sono idee, tendenze, obiettivi, di lunga
      portata. Ma sono quelle che rendono grande
      un'azienda nel tempo.

      Linux e il caotico mondo Open, non hanno
      nessuna visione, nessuna strategia e si
      muovono totalmente a caso. Non riusciranno
      mai ad influenzare, ad incanalare o a
      dirigere le aspirazioni e le esigenze.
      Semplicemente rincorrono e si adegua, con la
      stragrande maggioranza dei programmi open
      che non sono altro che copie ed adattamenti
      di programmi closed.

      Questo è il motivo per cui Microsoft
      contiunerà a campare allegramente per
      decenni a venire. Linux esisterà fin
      tanto che esisterà il PC inteso come
      oggi giorno. Personalmente non credo che il
      concetto attuale riuscirà a superare
      i 10-15 anni da adesso. Quindi, dovendo
      scommettere su chi vincerà, punterei
      tutto su Gates. Poi fate vobis.fai tu come loros... http://www.pcwelt.de/know-how/sicherheit/104830/index.html
  • Terra2 scrive:
    Re: TG5 che tristezza
    - Scritto da: Anonimo
    Ho visto l'intervista al TG5, una domanda
    banale dietro l'altra. Ci dica signor Gates, dell'Italia preferisce l'hardware (i monumenti, l'architettura) o il software (la creatività, la spontaneità)?Cosa c'è dietro l'angolo?Si faccia una domanda e si risponda da solo...
    Ma non potevano avvalersi di un consulente e
    chiedere cose un filino filino più tecniche?No... anche Bill non aveva con se un consulente in grado di fornirgli le risposte.
  • Terra2 scrive:
    Gates come Borman
    E' non ti permettere più di associare Sant'Ignuzio al fetido occhialone.L'unica cosa che hanno da spartire è la cittadinanza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates come Stal...in
      Forse così è meglio!!!(linux)
    • sentenza scrive:
      Re: Gates come Borman

      L'unica cosa che hanno da spartire è
      la cittadinanza.Beh, a pensarci bene hanno qualcos'altro in comune:* sono profondamente antipatici* hanno delle "visioni"* perseguono con determinazione la loro strada ignorando le critiche;
      • Terra2 scrive:
        Re: Gates come Borman

        * sono profondamente antipaticiGuarda... Stalman puzza (nel vero senso della parola), è un ubriacone, un hippy, gira scalzo per le conferenze e probabilmente pratica la nobile arte del rutto libero baritonale.Ma proprio non riesce a starmi antipatico!
        * hanno delle "visioni"Vero,una volta Bill Gates ha dichiarato di essere apparso alla Madonna.
        * perseguono con determinazione la loro
        strada ignorando le critiche;Prendere in considerazione le critiche non vuole dire necessariamente invertire la rotta.
  • Anonimo scrive:
    Windows media center in tutte le case!
    Ecco quello che vuole: l'intimita' delle nostre case nelle sue mani.Un centro di controllo, con software proprietario ed asservito ai poteri in atto in quel momento (majors, governi, etc), che controllera' tutto quello che facciamo, che ci permettera' di fare o di non fare certe cose.Ci dira' a che ora dovremo svegliarci la mattina, e a che ora andare a letto la sera, ci dira' che cosa mangeremo, ci dira' che canali o che film guardare, che musica ascoltare, che libri e che giornali leggere.E lui sapra' tutte queste informazioni che ci riguardano perche' dovra' fare tutte queste cose.E lui sara' connesso in rete, da qualche parte.E ci permettera' a noi di utilizzare la rete.E permettera' a qualcuno di sapere che cosa stiamo facendo noi.Non vedo l'ora di averne uno in casa.Ma si paghera' per averlo?
  • Fabius scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    Rispondo a te quello che ho risposto agli altri.LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI COMMENTARE
  • Anonimo scrive:
    Re: Non lavoro in Microsoft...
    - Scritto da: Fabius
    Giusto per puntualizzare che non sono un
    Troll proveniente da Microsoft. ;)

    F.Quindi lavori gratis per MS.E MS a te, le licenze le dà gratis?
    • Fabius scrive:
      Re: Non lavoro in Microsoft...
      Leggi attentamente. Non ho detto questo e non ho detto che odio linux.Io parlavo delle aziende in Italia che dovrebbero prendere di esempio la crescita di MS e puntare a fare la stessa ascalation. Io utilizzo Linux e utilizzo MS ma non faccio scelte politiche, malgrado i sia un estimantore di BG.
  • Anonimo scrive:
    Re: Amara verità
    - Scritto da: swamiji65
    ...
    I miei studi sono quasi esclusivamente
    tecnici, ma mi auguro che ci sia sempre
    spazio per la poesia, per la filosofia... il
    vero progresso sta nel pensiero e nella
    libertà di esprimerlo.

    Il discorso di Gates stimola numerose
    riflessioni ed altrettante preoccupazioni,
    ma mi fermo qui con la speranza che questa
    tendenza a non abbandonare le facoltà
    umanistiche continui perchè
    l'umanità prima che scienziati (?!?)
    ha bisogno che si costruiscano gli uomini.Appoggerei qui un'idea.Forse è sbagliato supporre che esista una cultura tecnico-scientifica ed una umanistica e che al mondo ora esista troppa propensione per la prima e poca per la seconda.Il fatto è che che c'è una cultura commerciale, ed è questa terza cultura ad essere oggi ipersviluppata, a danno delle altre due.Il discorso di Gates è commerciale, non tecnico o umanistico.La pubblicità, cioé quasi tutto quello che viene detto ogni giorno attraverso i media, è commerciale.Eccetera.Di scientifico o umanistico, oggi, non resta quasi niente.
  • Giambo scrive:
    Re: Al di là di tutto gli dobbiamo qualc
    - Scritto da: Anonimo
    Se non ci fosse stato gates e la microsoft
    la capllare diffusione dei pc sarebbe stata
    lontana dal concretizzarsi.Balle, prima di lui c'erano Amiga, Mac, Atari, Spectrum, ...Gates ha inaridito il mercato.
    E poi mi sembra
    giusto che vi sia un tributo a chi in fondo
    è ungrande sognatore,I suoi sogni sono i miei incubi.
    e che di sogni
    ne ha fatti avverare tanti.Anche Hitler sognava la razza ariana, cosa vuol dire ?
    io compro sempre software microsoft
    originale e mi trovo bene.Hai mai provato software Open Source ?
    Spero che un giorno microsft abbassi un
    pò i orezzi perchè con la mia
    paga da operaio mi stò dissanguando.Vendi un rene, o sei cosi' egoista da non voler far avverare il sogno di Bill Gates di avere una flotta di 500 Rolls-Roice ?!?
    • Anonimo scrive:
      Re: Al di là di tutto gli dobbiamo qualc
      Se avessi dovuto cominciare da zero con l'open source tipo linux mi sarei stufato subito, senza nessuna preparazione specifica non si riesce a combianre nulla o quasi mentre windows sarà quel che sarà ma permette un utilizzo rapido e intuitivo senza nessuna conoscenza particolare. Da lì poi si può partire per altre esperienze. sempre che ci sia la curiosità. A me è successo così e penso sia successo in questo modo a molti altri. Quindi dal mio punto di vista Microsoft ha il merito di avicinare molta gente al mondo dei pc.
  • Giambo scrive:
    Re: Gates come Stallman
    - Scritto da: Anonimo
    Comunque Gates è un grande, le
    politiche commerciali saranno aggressive o
    punibili dall'antitrust, niente da dire, ma
    le idee che ha le porta avanti e spesso le
    azzecca.Cioe' persevera nel suo errore ? Proprio un grande¨, hai ragione :D
    Copia da altri? forse si qualche
    volta o magari anche sempre, ma c'è
    un proverbio famose che dice "tra il dire
    è il fare c'è di mezzo il
    mare".E non dimentichiamoci che non ci sono piu' le mezze stagioni ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Al di là di tutto gli dobbiamo qualc
    Grazie MS per averci dato questi mitici bug fatti programmi..
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft Technical Conference - 18nov
    - Scritto da: Collimate
    invece l'accoglienza alla conferenza tecnica
    della microsoft l'accoglienza non e' stata
    cosi' calda... forse perche' i
    professionisti sanno come lavora la
    microsoft???
    :D

    --------------------------------------
    www.vrbe.org Intendi così per caso?http://www.joyoftech.com/joyoftech/joyarchives/619.htmlciao
    • Collimate scrive:
      Re: Microsoft Technical Conference - 18n
      eheheh! una specie!credo che la gente che lo acclamava al futurshow erano persone che non hanno idea dei costi di licenze microsoft, e del costo per ottenere supporto e/o documentazione efficace....
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft Technical Conference - 18n
        - Scritto da: Collimate
        eheheh! una specie!
        credo che la gente che lo acclamava al
        futurshow erano persone che non hanno idea
        dei costi di licenze microsoft, e del costo
        per ottenere supporto e/o documentazione
        efficace....In pratica portaborse, yesman e lecca(Y) vari assortiti di pubbliche amministrazioni, ex parastato et affini? chetantoisoldinonlicaccioioesefacciofareallamicrosoftilmengachegliparecifacciopurecarrieraallagrande (visto succedere dove lavoro, prima con IBM poi con Microsoft)
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    - Scritto da: Giambo
    ....
    Mi fai paura ...Vero?Volevo dirlo io.Perché c'è un qualcosa di terribilmente inumano nei post di certe persone, nell'adorazione incondizionata per le aziende e per il mercato come se fossero le uniche cose che hanno senso.Ti aspetteresti di leggere cose del tipo: "il grande personaggio è riuscito a fare del commercio di carne di bambino tritata un affare mondiale, laddove altri hanno avuto remore nell'ammazzare neonati che ne hanno compromesso l'efficienza ed il successo commerciale ...".Ti aspetteresti, ed è anche peggio, che le stesse persone si dichiarassero pronte a gettarsi di persona nel tritacarne "per aumentare la produttività ed incrementare il tasso di innovazione con nuovi sapori ..."Fa paura.
    • Giambo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: YureW.

      Mi fai paura ...

      Vero?
      Volevo dirlo io.
      Perché c'è un qualcosa di
      terribilmente inumano nei post di certe
      persone, nell'adorazione incondizionata per
      le aziende e per il mercato come se fossero
      le uniche cose che hanno senso.Io credo che sia un comportamento di sottomissione verso il piu' forte, il "capobranco".Detto anche, magari in maniera meno scientifica, "leccaculismo" o "parassitismo" :) Quei personaggi, insomma, che stanno sempre dalla parte del piu' forte al momento, pronti a cambiar bandiera in pochi secondi. Quei personaggi che non hanno spina dorsale o idee proprie, ma che vivono delle briciole lasciate cadere dal tavolo del padrone.Quei personaggi che Dante, con immenso disprezzo, piazzava fuori dall'Inferno: "Non ti curar di loro, ma guarda e passa".Brrr, mi faccio paura da solo :-) !
      Ti aspetteresti, ed è anche peggio,
      che le stesse persone si dichiarassero
      pronte a gettarsi di persona nel tritacarne
      "per aumentare la produttività ed
      incrementare il tasso di innovazione con
      nuovi sapori ..."Hmmm, non so ... c'e' una differenza tra le persone subdole che leccano il Padrone e le persone che veramente ci credono e dedicano anima e corpo al Padrone.I primi sguisciano come anguille, stanno nell'ombra e hanno sempre le valigie pronte (Il caso qui discusso, IMHO).Gli altri, invece, gridando "banzai!" si schiantano sulle portaaerei per la gloria dell'Imperatore.
      Fa paura.Fa' paura pensare di appartenere alla medesima spece ...
    • Bombardiere scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: YureW

      - Scritto da: Giambo


      ....

      Mi fai paura ...

      Vero?
      Volevo dirlo io.
      Perché c'è un qualcosa di
      terribilmente inumano nei post di certe
      persone, nell'adorazione incondizionata per
      le aziende e per il mercato come se fossero
      le uniche cose che hanno senso.
      Ti aspetteresti di leggere cose del tipo:
      "il grande personaggio è riuscito a
      fare del commercio di carne di bambino
      tritata un affare mondiale, laddove altri
      hanno avuto remore nell'ammazzare neonati
      che ne hanno compromesso l'efficienza ed il
      successo commerciale ...".
      Ti aspetteresti, ed è anche peggio,
      che le stesse persone si dichiarassero
      pronte a gettarsi di persona nel tritacarne
      "per aumentare la produttività ed
      incrementare il tasso di innovazione con
      nuovi sapori ..."
      Fa paura.Oltre ad essere ot, metti in bocca alle persone cose che non hanno mai detto. Quello che hai scritto è solo uno specchio dei tuoi pensieri. Quasi quasi sei tu quello che fa paura.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates, un gran personaggio.
        - Scritto da: Bombardiere
        Oltre ad essere ot, metti in bocca alle
        persone cose che non hanno mai detto. Quello
        che hai scritto è solo uno specchio
        dei tuoi pensieri. Quasi quasi sei tu quello
        che fa paura.Buh!Preso paura, eh?Mi mancava solo la psicologia da Novella 2000."quello che hai scritto è solo lo specchio dei tuoi pensieri". ...Già che c'eri potevi aggiungere che "bisogna essere sé stessi" e che bisogna "avere un atteggiamento positivo verso la vita".Bah!
  • Anonimo scrive:
    Re: Amara verità
    e poi così abbiamo meno concorrenti e veniamo pagati di piu' :)
  • swamiji65 scrive:
    Amara verità
    Nelle parole di Gates c'è la triste presunzione dei potenti illusi di essere la Giustizia Divina, forse anche Dio in persona.Gates come Bush.Il secondo impegnato a "portare" la democrazia in Iraq il primo impegnato a portare il suo software nel mondo con la squallida convinzione di essere i migliori, i giusti gli unici detentori della Verità.I miei studi sono quasi esclusivamente tecnici, ma mi auguro che ci sia sempre spazio per la poesia, per la filosofia... il vero progresso sta nel pensiero e nella libertà di esprimerlo.Il discorso di Gates stimola numerose riflessioni ed altrettante preoccupazioni, ma mi fermo qui con la speranza che questa tendenza a non abbandonare le facoltà umanistiche continui perchè l'umanità prima che scienziati (?!?) ha bisogno che si costruiscano gli uomini.==================================Modificato dall'autore il 19/11/2004 9.54.20
  • Anonimo scrive:
    Re: TG5 che tristezza
    Il TG5 è diventato o diventerà presto come quello di Fede, lo spazio serale per le notizie di casa reale e per l'elogio degli amici; nel caso di Bill ricordatevi come venne accolto in parlamento dal nostro caro re Silvio I°.
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft Technical Conference - 18n
    Concordo. Ero presente anch'io ieri al forum e a parte il fatto che da buon divo si è fatto attendere (doveva iniziare alle 17 ed è comparso alle 17:40) non ha ricevuto nessuna attenzione particolare (se non dai numerosi uomini della sicurezza).Evidentemente perché sapevamo tutti pregi ma anche difetti di Microsoft e questo l'ha "smitizzato" agli occhi di molti :)
  • w00binda scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    - Scritto da: Fabius
    Per me Bill Gates è un gran
    personaggio.

    Ieri ho visto il dialogo tra Montezemolo e
    Bill gates presso Assolombarda e vi assicuro
    che è stato molto interessante.
    Sentire parlare di Innovazione, Tecnologia e
    crescita delle aziende da chi effettivamente
    di azienda ne sa qualcosa, non può
    essere che stimolante, soprattutto se fatto
    con un giusto mix di simpatia.

    Penso che molti utenti sparlino di Microsoft
    solo per banali motivi filosofico/politici.

    E chi è che scrive male di Microsoft
    ? Analizziamolo un pò...E chi è che parla bene di Gates?Analizziamo un po' : gli ignoranti (in buona fede alcuni, altri no).Quelli che vanno a sentire Gates perché è un "evento" e magari ci scappa pure la ripresina del tiggì.Ci sono immense (non grandi bada) imprese che hanno investito e continuano a investire miliardi di dollari su Linux. Quindi parli a sproposito di cose che non conosci, ignorante.Riguardo poi a quanto detto da Gates mi auguro che la sintesi di PI sia maliziosa perché se si è limitato a dire quanto riportato ha volato davvero basso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      Investono miliardi di dollari su Linux ???Ma non era gratis ???E' proprio questo il punto per molte grandi aziende: non sempre possono investire miliardi di dollari per portare avanti in proprio sviluppo e ricerca.Se mi disci che il CD di Linux te lo danno gratis è vero, ma se mi dici che adottare Linux in larga scala in una azienda di grandi dimensioni è una balla colossale.Ottimo sistema Linux, non c'è che dire ma attenzione all'uso strumentale che ne fanno i grossi colossi dell'informatica come IBM.Faccio il consulente per le maggiori banche italiane e Linux è stato attentamente valutato e testato: buon sistema, non c'è che dire, prezzo chiesto da SAN e IBM quasi gratis, peccato che poi queste due fantastiche società hanno chiesto un botto di soldi a copia di manutenzione all'anno !!!Mettere Linux senza un grosso fornitore alle spalle ??? idea folle bocciata da qualsiasi amministratrore delegato con un pò di cervello. Cose assurde: IBM fornisce copie di Linux a 25 euro e chiede 100 euro all'anno di manutenzione (leggi fix !!!) ma solo per le installazioni sui client, sui server il costo è nettamente maggiore.La licenza XP costa molto di più della "licenza" linux ma costa leggermente di meno se includi i costi di gestione, manutenzione e aggiornamento. Almeno M$ le fix non le fà pagare.... e ci mancherebbe solo questa !!!SAN invece, vende i suoi nuovi server basati su chip AMD/INTEL a prezzi galattici però ci puoi mettere su Linux: non ci vuole certo un laureato in economia per capire che questi signori Ti regalano il sistema operativo a patto che gli compri 100.000 euro di server non è che sia un buon affare.... Ma Vi rendete conto che sul costo di una macchina del genere il sistema operativo incide per l'1% ???E infine la perla che riguarda i vari OpenOffice/StarOffice: l'unico pregio che hanno è che costano quasi nulla, vale sempre il discorso della cifra astronomica chiesta per la manutenzione, ma come funzionalità e flessibilità sono stati scartati in molti test di produzione.Sicuramente in futuro saranno migliori, nel frattempo....Una cosa è sicura però: l'Office 2003 di Microsoft costa davvero troppo !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo è il futuro che attende il DR
    Speriamo!!
  • Anonimo scrive:
    Re: TG5 che tristezza
    - Scritto da: Anonimo
    lo sai che al TG5 non c'e' piu' Mentana, ma
    hanno messo un simil fede, molto devoto al
    cavaliere (ed a tutto quello che puzza di
    soldi) ???Gli avrà ritoccato al computer qualche ruga o i capelli anche allo zio Bill??
  • malex scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.

    Se voi aveste un azienda con dei prodotti da
    imporre sul mercato, li regalereste, li
    vendereste gratis o cerchereste in tutti i
    modi di venderli a tutti e venderne sempre
    di più guardando magari a quel numero
    che si chiama bilancio?
    E sempre secondo voi sareste in grado di
    dare posti di lavoro senza guadagnare un
    tubo dai vostri prodotti?Caro sostenitore di MS, lavoro in un'azienda di successo che produce software non opensource ma che per il suo sviluppo usa quasi esclusiamente prodotti opensource. Ti posso dire che se avessimo dovuto usare sw MS e pagarne licenze e aggiornamenti avremmo chiuso baracca da tempo. E non lavoriamo gratis, te lo garantisco.
    Chiacchieroni della politica informatica,Un po' di autocritica non guasterebbe.--malex
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.


      Caro sostenitore di MS, lavoro in un'azienda
      di successo che produce software non
      opensource ma che per il suo sviluppo usa
      quasi esclusiamente prodotti opensource. Ti
      posso dire che se avessimo dovuto usare sw
      MS e pagarne licenze e aggiornamenti avremmo
      chiuso baracca da tempo. E non lavoriamo
      gratis, te lo garantisco.Evidentemente la tua azienda non conosce MAPS..... (fai una ricerca sul sito Microsoft e controlla.)Informarsi prima di sparlare.Ciao!(win)
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates, un gran personaggio.

        Evidentemente la tua azienda non conosce
        MAPS..... (fai una ricerca sul sito
        Microsoft e controlla.)
        Informarsi prima di sparlare.Appunto, stavo per scriverlo io... Qui mi sa tanto che qualcuno parla per sentito dire...
      • malex scrive:
        Re: Gates, un gran personaggio.

        Evidentemente la tua azienda non conosce
        MAPS..... (fai una ricerca sul sito
        Microsoft e controlla.)
        Informarsi prima di sparlare.Ahahah, buona questa! 320 ?/anno per una licenza server e 10 licenze client? E se mi serve il C++? E se ho 10 server su cui mettere un db SQL? Suvvia.Su Linux ho tutte quelle cose che mi servono e posso installarle su quante macchine voglio, al corso di zero euro/anno di licenza.
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è il futuro
    Si Linux è il futuro.... ormai è una decina d'anni (anno più, anno meno) che lo sento ripetere continuamente :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è il futuro
      - Scritto da: Anonimo
      Si Linux è il futuro.... ormai
      è una decina d'anni (anno più,
      anno meno) che lo sento ripetere
      continuamente :Dtu usi linux ogni giorno, ma non te ne rendi conto, tantosei affascinato dalle tue colorate icone e dai menu con l'ombreggiatura.Ogni tanto prova a verificare lo OS dei tuoi siti webpreferiti, potresti accorgerti che Linux e' gia' "presente".
  • HotEngine scrive:
    Re: A torte in faccia! :D
    - Scritto da: Fiamel
    L'ho detta...Già fatto.http://www.ricercafacile.com/video/bill%20gates.zip
  • Anonimo scrive:
    Re: Pirateria, confida nella Urbani
    da ragione alla FIMI, quindi
  • Anonimo scrive:
    Re: E come volevate che l' accogliessero?
    Non sono per niente daccordo.Microsoft sarà quello che è, monopolista, alcuni software discutibili e il resto.Ma Bill Gates è un genio, nel senso che ha fatto le cose giuste nel momento giusto.Se non vogliamo chiamarlo genio dell'informatica, sicuramente lo è degli affari.Considerando che da noi si accolgono personaggi come costantino e soci con folle esaltanti, almeno questo è l'uomo più ricco del mondo, ed ha avuto dei meriti nel diventarlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: E come volevate che l' accogliessero
      - Scritto da: Anonimo
      Non sono per niente daccordo.
      e quindi...
      Microsoft sarà quello che è,
      monopolista, alcuni software discutibili e
      il resto.
      appunto...ne esce un quadretto edificante pure a sentire te, tralasciando le sentenze dei processsi.
      Ma Bill Gates è un genio, nel senso
      che ha fatto le cose giuste nel momento
      giusto.
      si certo....forse dimentichi che è sempre stato in ritardo e che per recuperare terreno si è sempre e solo preoccupato di assorbire il lavoro/le novità/ecc altrui....lo ha fatto con hotmail quando si è accorto che il settore mail gratuite era partito alla grande e lo ha fatto anche il altri segmenti di mercato...per non parlare di coem ha imposto IE, win ecc malgrado vi fosse di meglio in circolazione.tutti piccoli dettagli....
      Se non vogliamo chiamarlo genio
      dell'informatica, sicuramente lo è
      degli affari.
      arrivista direi che suona meglio!
      Considerando che da noi si accolgono
      personaggi come costantino e soci con folle
      esaltanti, almeno questo è l'uomo
      più ricco del mondo, ed ha avuto dei
      meriti nel diventarlo.visto che accogliamo Costantino...accogliamo anche la tua visione parziale della realtà...e già che ci sei mi indichi i meriti di Bill per diventare l'uomo più ricco del mondo?L'unico che potrei attribuirgli è di essere comunque in grado di fare della beneficenza...sempre che poi non vi sia un'altra finalità dietro...visto che non ha mai fatto nulla per niente.
      • Anonimo scrive:
        Re: E come volevate che l' accogliessero
        Essere contro a tutti i costi..... dev'essere snervante!Perchè non riconoscere anche i meriti degli "avversari"?Si può non essere d'accordo con la loro filosofia ma non mi pare abbia ammazzato qualcuno per diventare quello che è.
        • Anonimo scrive:
          Re: E come volevate che l' accogliessero
          - Scritto da: Anonimo
          Essere contro a tutti i costi.....
          dev'essere snervante!essere a favore e giustificare a tutti i costi è puerile ed inutile quando vi sono atti giuridici che negano tale posizione assolutoria.
          Perchè non riconoscere anche i meriti
          degli "avversari"?questo non è un problema...quando ve ne saranno verranno riconosciuti.Inoltre non vedo avversari, ma solo un "produttore monopolista" con tutto quanto ne consegue per il consumatore...
          Si può non essere d'accordo con la
          loro filosofia ma non mi pare abbia
          ammazzato qualcuno per diventare quello che
          è.non mi pare valido giustificare tale attitudine solo "perchè non ha ammazzato nessuno".Se per questo poi ha "ammazzato" economicamente parecchi concorrenti in tutti questi anni...il che significa costringere a vendere la propria ditta a MS o a chi per esso o addirittura chiuderla....con tutte le conseguenze che ne derivano.Se poi voi continuare a giustificare tali sistematiche...prego si accomodi...ma non attenderti sostegno popolare.
        • Anonimo scrive:
          Re: E come volevate che l' accogliessero
          - Scritto da: Anonimo
          Essere contro a tutti i costi.....
          dev'essere snervante!
          Perchè non riconoscere anche i meriti
          degli "avversari"?
          Si può non essere d'accordo con la
          loro filosofia ma non mi pare abbia
          ammazzato qualcuno per diventare quello che
          è.è solo invidia......
    • Anonimo scrive:
      Re: E come volevate che l' accogliessero?
      - Scritto da: Anonimo
      Non sono per niente daccordo.

      Microsoft sarà quello che è,
      monopolista, alcuni software discutibili e
      il resto.

      Ma Bill Gates è un genio, nel senso
      che ha fatto le cose giuste nel momento
      giusto.Legge di Bill: "non migliorare il prodotto, cerca un cliente più scemo".
    • Anonimo scrive:
      Re: E come volevate che l' accogliessero?
      - Scritto da: Anonimo
      Non sono per niente daccordo.
      Nessune è perfetto....:)
      Microsoft sarà quello che è,
      monopolista, alcuni software discutibili e
      il resto.

      Ma Bill Gates è un genio, nel senso
      che ha fatto le cose giuste nel momento
      giusto.
      Per lui.....:)
      Se non vogliamo chiamarlo genio
      dell'informatica, sicuramente lo è
      degli affari.
      Bucaniere sarebbe più politically correct...:|
      Considerando che da noi si accolgono
      personaggi come costantino e soci con folle
      esaltanti, almeno questo è l'uomo
      più ricco del mondo, ed ha avuto dei
      meriti nel diventarlo.Scusa la mia ignoranza in merito: chi è costantino?
  • Anonimo scrive:
    Re: TG5 che tristezza
    - Scritto da: Anonimo
    lo sai che al TG5 non c'e' piu' Mentana, ma
    hanno messo un simil fede, molto devoto al
    cavaliere (ed a tutto quello che puzza di
    soldi) ???(troll)
    • Akiro scrive:
      Re: TG5 che tristezza
      forse tu non hai ben presente chi è che ha preso il posto di Mentana e cosa faceva prima...un mensile veramente "educativo"
      • Anonimo scrive:
        Re: TG5 che tristezza
        - Scritto da: Akiro
        forse tu non hai ben presente chi è
        che ha preso il posto di Mentana e cosa
        faceva prima...
        un mensile veramente "educativo"ho ben presente le leccate già fatte al cavaliere; vedi "striscia" ogni tanto ????non siamo ai livelli patologici di fede, ma sulla buona strada.se questi fanno educazione, preferisco restare cafone a vita; secondo me fanno lavaggio del cervello (hai letto le nuove definizioni di sinistra e destra date sui libri mondadori destinati alle scuole medie ????? siamo al regime !!!! certe cose si leggevano sui libri di scuola al tempo di Mussolini).
  • Fabius scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    E' importante saper scegliere che un sistema serve in una certa circostanza o in un altra. Non valutare solo perchè è politicamente corretto e l'altro no....E' importante guardare a Microsoft come stimolo per la crescita delle aziende IT Italiane perchè solo con l'open source non si va da nessuna parteE' importante guardare a Bill Gates coma ad un uomo che ha costruito un azienda, partendo dal nulla, sapendo prendere decisioni rapide quando necessarie, copiare e migliorare e riuscire a vendere in tutto il mondo.Un paio di esempi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Fabius

      E' importante guardare a Bill Gates coma ad
      un uomo che ha costruito un azienda,
      partendo dal nulla, ma sei un troll o cosa? i genitori di gates erano molto ricchi ...http://philip.greenspun.com/bg/
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates, un gran personaggio.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Fabius




        E' importante guardare a Bill Gates
        coma ad

        un uomo che ha costruito un azienda,

        partendo dal nulla,
        ma sei un troll o cosa?
        i genitori di gates erano molto ricchi ...
        philip.greenspun.com/bg /si vede che non gli davano una lira i suoi perchè ai primissimi tempi gli uffici della Micro&Soft erano poco più di uno sgabuzzino..e a Gates va il merito di essere stato spregiudicato a sufficienza per giocare d'azzardo con la IBM quando disse ai vertici IBM che aveva la soluzione a tuti i loro problemi..per info andate a vedere il meraviglioso film I PIRATI DELLA SILICON VALLEY
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Fabius
      E' importante saper scegliere che un sistema
      serve in una certa circostanza o in un
      altra. Non valutare solo perchè
      è politicamente corretto e l'altro
      no....

      E' importante guardare a Microsoft come
      stimolo per la crescita delle aziende IT
      Italiane perchè solo con l'open
      source non si va da nessuna parte

      E' importante guardare a Bill Gates coma ad
      un uomo che ha costruito un azienda,
      partendo dal nulla, sapendo prendere
      decisioni rapide quando necessarie, copiare
      e migliorare e riuscire a vendere in tutto
      il mondo.

      Un paio di esempi...Non riesco a capire se sto parlando con un essero umano o con un ufficio marketing e pubbliche relazioni: mi pare di leggere un comunicato stampa aziendale.Comunque, anche il meccanico sotto casa mia ha costruito un'azienda partendo dal nulla, e non va in giro per il mondo a vantarsi e a dire a tutti che se non ci fosse lui le automobili non esisterebbero neanche.Non so se faccio bene o male a dare consigli, ma mi sento di farlo: non idolatrare qualcuno solo perché è un bravo bottegaio. Il suo successo è un vantaggio per lui, non per gli altri, indipendentemente da quello che vuol far credere. E non credere che scegliere Open Source sia "solo" ideologia o politica. E' anche, e talvolta soltanto, una scelta tecnica. E per quanto riguarda la scelta di prodotti MS, occorre dire che sceglierli perché "è una grande azienda" e perché "Gates è tanto bravo", o perché "con l'Open Source non si va da nessuna parte", è una scelta fortemente ideologica, emotiva e forse irragionevole.
      • Fabius scrive:
        Re: Gates, un gran personaggio.
        Se quando si legge un post si cercasse di capire il significato di quello che c'è scritto, sarebbe molto meglio.Io ho detto che scegliere un prodotto è UNA SCELTA TECNICA e non una politica. Poi ho anche detto che NON SCEGLIERE MICROSOFT solo per motivi politici è sbagliato.Leggere con molta attenzione prima di commentare...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates, un gran personaggio.
          - Scritto da: Fabius
          Se quando si legge un post si cercasse di
          capire il significato di quello che
          c'è scritto, sarebbe molto meglio.
          Io ho detto che scegliere un prodotto
          è UNA SCELTA TECNICA e non una
          politica.

          Poi ho anche detto che NON SCEGLIERE
          MICROSOFT solo per motivi politici è
          sbagliato.

          Leggere con molta attenzione prima di
          commentare...Sì, sì.Infatti il tuo thread si chiama "Gates, un gran personaggio".Immagino che sia una affermazione tecnica.Informatica allo stato puro, diciamo.
          • Fabius scrive:
            Re: Gates, un gran personaggio.
            Infatti di ribadisco che ho scritto un gran personaggio non un gran tecnico. Brutta cosa non esser lucidi quando si scrive.Brutta cosa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates, un gran personaggio.
            - Scritto da: Fabius
            Infatti di ribadisco che ho scritto un gran
            personaggio non un gran tecnico.

            Brutta cosa non esser lucidi quando si
            scrive.

            Brutta cosa...Non te la prendere, un altro consiglio.Molla la tastiera e scendi a prendere un caffé.Stai andando in tilt, non ricordi quello che scrivi, non capisci quello che ti viene risposto, rispondi a caso.Prendi fiato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates, un gran personaggio.
            - Scritto da: YureW

            - Scritto da: Fabius

            Infatti di ribadisco che ho scritto un
            gran

            personaggio non un gran tecnico.



            Brutta cosa non esser lucidi quando si

            scrive.



            Brutta cosa...

            Non te la prendere, un altro consiglio.
            Molla la tastiera e scendi a prendere un
            caffé.
            Stai andando in tilt, non ricordi quello che
            scrivi, non capisci quello che ti viene
            risposto, rispondi a caso.
            Prendi fiato.è inutile che continui..... abbiamo capito che sei di parteevita di scrivere ancora, crei solo caos.
      • Bombardiere scrive:
        Re: Gates, un gran personaggio.
        - Scritto da: YureW

        - Scritto da: Fabius

        E' importante saper scegliere che un
        sistema

        serve in una certa circostanza o in un

        altra. Non valutare solo perchè

        è politicamente corretto e
        l'altro

        no....



        E' importante guardare a Microsoft come

        stimolo per la crescita delle aziende IT

        Italiane perchè solo con l'open

        source non si va da nessuna parte



        E' importante guardare a Bill Gates
        coma ad

        un uomo che ha costruito un azienda,

        partendo dal nulla, sapendo prendere

        decisioni rapide quando necessarie,
        copiare

        e migliorare e riuscire a vendere in
        tutto

        il mondo.



        Un paio di esempi...

        Non riesco a capire se sto parlando con un
        essero umano o con un ufficio marketing e
        pubbliche relazioni: mi pare di leggere un
        comunicato stampa aziendale.
        Comunque, anche il meccanico sotto casa mia
        ha costruito un'azienda partendo dal nulla,
        e non va in giro per il mondo a vantarsi e a
        dire a tutti che se non ci fosse lui le
        automobili non esisterebbero neanche.
        Non so se faccio bene o male a dare
        consigli, ma mi sento di farlo: non
        idolatrare qualcuno solo perché
        è un bravo bottegaio. Il suo successo
        è un vantaggio per lui, non per gli
        altri, indipendentemente da quello che vuol
        far credere.
        E non credere che scegliere Open Source sia
        "solo" ideologia o politica. E' anche, e
        talvolta soltanto, una scelta tecnica.
        E per quanto riguarda la scelta di prodotti
        MS, occorre dire che sceglierli
        perché "è una grande azienda"
        e perché "Gates è tanto
        bravo", o perché "con l'Open Source
        non si va da nessuna parte", è una
        scelta fortemente ideologica, emotiva e
        forse irragionevole.Ormai gli altri criticano la microsoft pur utilizzando al 90% i loro prodotti......... massi, esponete le vostre critiche stupide..... FATE SOLO PUBBLICITA' ALLA MICROSOFT, E NON CAMBIATE NULLA. Che vi piaccia o no, le vostre critiche sono SOLO pubblicità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates, un gran personaggio.
          - Scritto da: Bombardiere
          Ormai gli altri criticano la microsoft pur
          utilizzando al 90% i loro prodotti.........
          massi, esponete le vostre critiche
          stupide..... FATE SOLO PUBBLICITA' ALLA
          MICROSOFT, E NON CAMBIATE NULLA. Che vi
          piaccia o no, le vostre critiche sono SOLO
          pubblicità.Giusto, accidenti! E soprattutto, ricordate tutti di non criticare mai il più forte. Se poi un domani Linux dovesse per puro caso essere dominante sul mercato, cambiate velocemente bandiera e cominciate ad osannare l'Open Source, sparando a quelli che preferirebbero software closed.L'importante è farsi vedere col vincitore, chiunque sia.Non riesco a capire se è un atteggiamento naturale o se è frutto di calcolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates, un gran personaggio.
            - Scritto da: YureW

            Se poi un domani Linux dovesse per puro caso
            essere dominante sul mercato,è molto difficile una cosa del genere.....
    • Giambo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Fabius
      E' importante guardare a Microsoft come
      stimolo per la crescita delle aziende IT
      Italiane perchè solo con l'open
      source non si va da nessuna parteStrano, in 3 ditte per le quali ho lavorato, il solo soft non opensource era Oracle e Windows. Tutto il resto era opensource: Da Linux a Struts a Firebird a Eclipse alle librerie jakarta a mantis a ...Quest a'e la vera crescita: La possibilita' di customizzare le librerie jakarta, la possibilita' di sbirciare il codice di Firebird e capire dove sta' il BUG, modifiche di Mantis per venire incontro alla sezione marketing, ...Senza queste possibilita' (E il fatto che il soft e' "agggratis"), le ditte avrebbero avuto dei ritardi nello sviluppo e delle spese che ne avrebbero frenato la crescita.Microsoft come stimolo nella crescita ? Non capisco come, sembra che faccia di tutto per portare via soldi allo sviluppo con licenze assurde, upgrades piu' o meno forzati, requisiti immani, ...
      E' importante guardare a Bill Gates coma ad
      un uomo che ha costruito un azienda,
      partendo dal nulla, sapendo prendere
      decisioni rapide quando necessarie, copiare
      e migliorare e riuscire a vendere in tutto
      il mondo.E questo e' un punto positivo ?!?"E' importante guardare a Pinochet come ad un uomo che ha costruito una dittatura partendo dal nulla, sapendo prendere decisioni rapide quando necessarie, imprigonare e uccidere e riuscire a dominare in tutto il Cile"Bill Gates e' uno squalo, le tattiche commerciali della sua ditta sono sfociate piu' volte nell'illegittimita', ma dato che "ha avuto successo" vuol dire che e' un esempio da seguire ?Mi fai paura ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Fabius
      E' importante guardare a Microsoft come
      stimolo per la crescita delle aziende IT
      Italiane perchè solo con l'open
      source non si va da nessuna parteGuarda che Microsoft non e' una azienda italiana....e non venirmi a dire che in italia Microsoft ha moltissimi dipendenti, che le cose importanti, quelle che permettono "lo stimolo per la crescita delle aziende IT" le fanno negli Stati Uniti e in IndiaNoi siamo solo miseri burattini nelle loro mani (cioe' in Italia da un pezzo non c'e' piu' R&D, ma quello vero)
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates, un gran personaggio.
    - Scritto da: Fabius
    Se voi aveste un azienda con dei prodotti da
    imporre sul mercato, li regalereste, li
    vendereste gratis o cerchereste in tutti i
    modi di venderli a tutti e venderne sempre
    di più guardando magari a quel numero
    che si chiama bilancio?ma quella non e' un' azienda , e' un ' associazione a delinquere .... neanche la IBM , che pure era nota negli anni '80 come 'evil empire' ,e' sotto accusa dall'antirust in america,europa e giappone .
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.

      - Scritto da: Fabius


      Se voi aveste un azienda con dei
      prodotti da

      imporre sul mercato, li regalereste, li

      vendereste gratis o cerchereste in
      tutti i

      modi di venderli a tutti e venderne
      sempre

      di più guardando magari a quel
      numero

      che si chiama bilancio?Sicuramente eviterei di strangolare il mercato, allungando i tentacoli come Cosa Nostra.
      • Fabius scrive:
        Re: Gates, un gran personaggio.


        Sicuramente eviterei di strangolare il
        mercato, allungando i tentacoli come Cosa
        Nostra.E' facile parlare se non si ha un azienda... io farei io farei...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates, un gran personaggio.
          - Scritto da: Fabius



          Sicuramente eviterei di strangolare il

          mercato, allungando i tentacoli come
          Cosa

          Nostra.

          E' facile parlare se non si ha un azienda...
          io farei io farei...Molto più facile parlare quando si ha un'azienda e si è miliardari. Non ho nessuna intenzione di compatire Gates ed immedesimarmi nei suoi problemi, dei quali mi interessa poco o niente. Che provi invece lui ad immedesimarsi in chi tira a campare aspettando una busta paga, e deve stare ad ascoltare un ex piccolo truffatore senza ideali che parla di "innovazione" "futuro" e "scienza".
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates, un gran personaggio.

            Che provi invece lui ad immedesimarsi in chi
            tira a campare aspettando una busta paga, e
            deve stare ad ascoltare un ex piccolo
            truffatore senza ideali che parla di
            "innovazione" "futuro" e "scienza".Io dico che un po' di umiltà non guasterebbe visto che il soggetto in questione ha fondato quasi dal nulla la più importante azienda del mondo. Se mi permetti, preferisco ascoltare lui che te, sempre naturalmente con spirito critico, ma con il doveroso rispetto verso un grande uomo.
        • Giambo scrive:
          Re: Gates, un gran personaggio.
          - Scritto da: Fabius

          Sicuramente eviterei di strangolare il

          mercato, allungando i tentacoli come
          Cosa

          Nostra.

          E' facile parlare se non si ha un azienda...
          io farei io farei...Eppure per ora e' solo la sua azienda ad avere avuto tutti questi guai con la giustizia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates, un gran personaggio.
            Completamente falso....IBM, Cisco, SUN ed Oracle hanno tutte varie cause in corso, in particolare IBM per aver bellamente copiato codice sorgente da altre società.In questi casi, però, non c'è un Bill Gates che fà notizia.
          • Giambo scrive:
            Re: Gates, un gran personaggio.
            - Scritto da: Anonimo
            Completamente falso....
            IBM, Cisco, SUN ed Oracle hanno tutte varie
            cause in corso, in particolare IBM per aver
            bellamente copiato codice sorgente da altre
            società.Sti riferisci forse a SCO :D ? LOL !!Quante di queste societa' sono state condannate ?Quante hanno raggiunto un accordo extragiudiziario da milioni di dollari come ha fatto (Solo per citare un esempio) la Microsoft con SUN ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates, un gran personaggio.
            - Scritto da: Anonimo
            Completamente falso....
            IBM, Cisco, SUN ed Oracle hanno tutte varie
            cause in corso, in particolare IBM per aver
            bellamente copiato codice sorgente da altre
            società.

            In questi casi, però, non c'è
            un Bill Gates che fà notizia.No. In questi casi fà notizia l'ignoranza...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates, un gran personaggio.
          - Scritto da: Fabius



          Sicuramente eviterei di strangolare il

          mercato, allungando i tentacoli come
          Cosa

          Nostra.

          E' facile parlare se non si ha un azienda...
          io farei io farei...Ed allora taci (troll)
    • Fabius scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Fabius


      Se voi aveste un azienda con dei
      prodotti da

      imporre sul mercato, li regalereste, li

      vendereste gratis o cerchereste in
      tutti i

      modi di venderli a tutti e venderne
      sempre

      di più guardando magari a quel
      numero

      che si chiama bilancio?
      ma quella non e' un' azienda , e' un '
      associazione a delinquere .... neanche la
      IBM , che pure era nota negli anni '80 come
      'evil empire' ,e' sotto accusa dall'antirust
      in america,europa e giappone .e le regole di antitrust fossero esististe da prima probabilmente non si troverebbe oggi sotto accusa. Probabilmente questa situazione è la conseguenza del fatto che Gates ha avuto un idea inoovativa, ha realizzato un prodotto che ha venduto anche ai pinguini e per forza di cose si è trovato ad essere il più potente... e di conseguenza gruppi di altre aziende nate dopo stanno cercando di farsi strada attraverso l'antitrust. Che facesser prodotti più efficaci ed efficenti... il mercato sceglierebbe da solo...Guardata al caso Firefox... sta prendendo da solo... è buono funziona... tutti lo utilizzano...
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates, un gran personaggio.
        - Scritto da: Fabius
        e le regole di antitrust fossero esististe
        da prima probabilmente non si troverebbe
        oggi sotto accusa. Probabilmente questa
        situazione è la conseguenza del fatto
        che Gates ha avuto un idea inoovativa, ha
        realizzato un prodotto che ha venduto anche
        ai pinguini e per forza di cose si è
        trovato ad essere il più potente... e
        di conseguenza gruppi di altre aziende nate
        dopo stanno cercando di farsi strada
        attraverso l'antitrust. netscape navigator e' nato dopo internet explorer???non mi risulta .
        Che facesser
        prodotti più efficaci ed efficenti...
        il mercato sceglierebbe da solo...il libero mercato funziona se ,e solose , le leggi vengono rispettate dai partecipanti al mercato stesso.

        Guardata al caso Firefox... sta prendendo da
        solo... è buono funziona... tutti lo
        utilizzano...see, come no ... quasi tutti usano IE ,perche e' preinstallato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Fabius
      ù
      ma quella non e' un' azienda , e' un '
      associazione a delinquere .... neanche la
      IBM , che pure era nota negli anni '80 come
      'evil empire' ,e' sotto accusa dall'antirust
      in america,europa e giappone .Negli anni 80 IBM era sotto accusa da parte dell'antitrust americano. In quei tempi l'antitrust europeo non c'era.
  • Fabius scrive:
    Gates, un gran personaggio.
    Per me Bill Gates è un gran personaggio.Ieri ho visto il dialogo tra Montezemolo e Bill gates presso Assolombarda e vi assicuro che è stato molto interessante.Sentire parlare di Innovazione, Tecnologia e crescita delle aziende da chi effettivamente di azienda ne sa qualcosa, non può essere che stimolante, soprattutto se fatto con un giusto mix di simpatia.Penso che molti utenti sparlino di Microsoft solo per banali motivi filosofico/politici.E chi è che scrive male di Microsoft ? Analizziamolo un pò...Semplice, chi non è in grado di seguire discorsi leggermente più complessi sulla gestione di un azienda, argomenti di innovazione, sperimentazione e logiche di mercato. Insomma tutti coloro che leggono due righe di sito internet semianarchico che spinge gli smanettoni all'utilizzo di sistemi OpenSource per lottare contro i grandi colossi del mercato.Bene signori, cominciate a farvi un auto analisi. Se voi aveste un azienda con dei prodotti da imporre sul mercato, li regalereste, li vendereste gratis o cerchereste in tutti i modi di venderli a tutti e venderne sempre di più guardando magari a quel numero che si chiama bilancio?E sempre secondo voi sareste in grado di dare posti di lavoro senza guadagnare un tubo dai vostri prodotti? Chiacchieroni della politica informatica, imparate a guardare ai numeri e alle leggi di mercato invece di sparlare solo perchè il nome del sistema operativo si chiama in modo o in un altro....
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Fabius
      ... Penso che molti utenti sparlino di Microsoft
      solo per banali motivi filosofico/politici.Solo un appunto: se per te i motivi filosofico/politici sono "banali", cos'è "importante"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Fabius
      Per me Bill Gates è un gran
      personaggio.Gusti personali.
      Ieri ho visto il dialogo tra Montezemolo e
      Bill gates presso Assolombarda e vi assicuro
      che è stato molto interessante.
      Sentire parlare di Innovazione, Tecnologia e
      crescita delle aziende da chi effettivamente
      di azienda ne sa qualcosa, non può
      essere che stimolante, soprattutto se fatto
      con un giusto mix di simpatia.Ma smettila: quale innovazione, quale tecnologia. Parla di salvare le piccole aziende e intanto le vuole stritolare coi brevetti. Uno show per una platea di cerebrolesi.
      Penso che molti utenti sparlino di Microsoft
      solo per banali motivi filosofico/politici.Banali? Una azienda che usa metodi mafiosi per imporre u suoi prodotti? Che ha copiato tutto il copiabile e che quando non ci è riuscita si è comprata le aziende che le davano fastidio.
      E chi è che scrive male di Microsoft
      ? Analizziamolo un pò...Parla l'oracolo.

      Semplice, chi non è in grado di
      seguire discorsi leggermente più
      complessi sulla gestione di un azienda,
      argomenti di innovazione, sperimentazione e
      logiche di mercato. Insomma tutti coloro che
      leggono due righe di sito internet
      semianarchico che spinge gli smanettoni
      all'utilizzo di sistemi OpenSource per
      lottare contro i grandi colossi del mercato.Ma smettila. Io non frequento siti anarchici, ne per smanettoni. Semplicemente sono un tecnico che sa testare i prodotti e quando ha provato un certo sistema Linux non se è più staccato perchè ha scoperto che è 100, cosa dico, 1000 volte superiore tecnicamente alla fuffa di Redmond. Per non dire poi che è open, che lo puoi migliorare, che ne puoi analizzare i sorgenti. Se per te è poco.

      Bene signori, cominciate a farvi un auto
      analisi. Ma fattela te, che sei solo un Troll che ha paura di perdere il posto di lavoro in Microsoft.

      Se voi aveste un azienda con dei prodotti da
      imporre sul mercato, li regalereste, li
      vendereste gratis o cerchereste in tutti i
      modi di venderli a tutti e venderne sempre
      di più guardando magari a quel numero
      che si chiama bilancio?
      E sempre secondo voi sareste in grado di
      dare posti di lavoro senza guadagnare un
      tubo dai vostri prodotti?Preferisco far lavorare le aziende italiane, installare software Open Source (Llinux, Open Office) così si risolleveranno le entrate delle nostre aziende, i soldi rimarranno qui in italia invece di andarsene ineluttabilmente verso gli USA:

      Chiacchieroni della politica informatica,
      imparate a guardare ai numeri e alle leggi
      di mercato invece di sparlare solo
      perchè il nome del sistema operativo
      si chiama in modo o in un altro....Con questo finale degno di un troll ti saluto. Comunque a noi 'openari' non piace guardare alle leggi di mercato, a noi interessa solo usare quello che riteniamo il meglio per noi in questo momento senza che ci sia qualcuno che tutti i giorni ci boicotta coi suoi brevetti o le sue false innovazioni tecnologiche (vedi biometria). Ognuno usi il software che preferisce, i bilanci guardali pure tu se ti interessano, a me quello del povero Bill non interessa affatto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Fabius
      E chi è che scrive male di Microsoft
      ? Analizziamolo un pò...

      Semplice, chi non è in grado di
      seguire discorsi leggermente più
      complessi sulla gestione di un azienda,
      argomenti di innovazione, sperimentazione e
      logiche di mercato. Facciamo l'esempio opposto: chi e' che resta ammaliato dalle favole di Mr. Gates?1) chi con M$ ci mangia.2) chi non ha la piu' pallida idea di quanto costino effettivamente i prodotti di Mr. Gates.3) wannabe che sperano di far parte di un mondo dorato.Sono gli stessi insomma che perpetuano il mito di Gates self-made man (figlio di papa', pero'), che abboccano alle favolette raccontate da Gates (che, bisogna ammettere, sa vendersi bene), digeriscono anche bocconi del tipo: "Dobbiamo penetrare quel mercato (Cina e India, ndr.) prima che le aziende locali prevalgano" senza capire in realta' cosa sta dicendo il loro idolo.
      Bene signori, cominciate a farvi un auto
      analisi. Comincia tu, a farti l_a_ auto analisi.
      Se voi aveste un azienda con dei prodotti da
      imporre sul mercato, li regalereste, li
      vendereste gratis o cerchereste in tutti i
      modi di venderli a tutti e venderne sempre
      di più guardando magari a quel numero
      che si chiama bilancio?A parte che mi devi spiegare la differenza tra regalare e vendere gratis, dal punto di vista del bilancio, riformulo la domanda in maniera piu' corretta: se tu devi comperare un prodotto, vai a occhi chiusi da un'azienda che ti lega a se' con formati proprietari, obbligandoti a upgrade forzati anche quando non ti servono e i cui prodotti sono tutto tranne che a buon mercato?O cercheresti di fare i tuoi interessi, calcolando quello che e' meglio per te in un orizzonte temporale abbastanza ampio (relativamente al tuo lavoro)?
      • Fabius scrive:
        Accecati dalla parola MICROSOFT
        Secondo me non leggete. La mia osservazione è rivolta a chi ha un impresa e vuole farla crescere. Quando parlo di guardare al bilancio, mio caro ignorante che non sai leggere quello che c'è scritto, intendo che se tu avessi un azienda con PRODOTTI TUOI e FATTI DA TE, li metteresti in vendita GRATIS ? O guarderesti i tuoi interessi cercando di vendere e non regalare???Non parlo di prendere prodotti ms e rivenderli con costi di licenze alti. Parlo di un esempio di crescita di azienda. Parlo di un esempio da prendere in Italia, dove le aziende non sono orientate a fare soldi perchè sono piene di chiacchiere e fisolofie.Il problema è che quando hai letto Microsoft probabilmente ti si è anche annebbiato il cervello, e hai risposto con la prima cosa che ti veniva in mente.LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI COMMENTARE
        • Anonimo scrive:
          Re: Accecati dalla parola MICROSOFT
          - Scritto da: Fabius
          Secondo me non leggete.

          La mia osservazione è rivolta a chi
          ha un impresa e vuole farla crescere.

          Quando parlo di guardare al bilancio, mio
          caro ignorante che non sai leggere quello
          che c'è scritto, intendo che se tu
          avessi un azienda con PRODOTTI TUOI e FATTI
          DA TE, li metteresti in vendita GRATIS ? O
          guarderesti i tuoi interessi cercando di
          vendere e non regalare???

          Non parlo di prendere prodotti ms e
          rivenderli con costi di licenze alti. Parlo
          di un esempio di crescita di azienda. Parlo
          di un esempio da prendere in Italia, dove le
          aziende non sono orientate a fare soldi
          perchè sono piene di chiacchiere e
          fisolofie.

          Il problema è che quando hai letto
          Microsoft probabilmente ti si è anche
          annebbiato il cervello, e hai risposto con
          la prima cosa che ti veniva in mente.

          LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI COMMENTARE
          Tanto per cominciare:LEGGERE ATTENTAMENTE I PROPRI POST PRIMA DI CRITICARE GLI ALTRIHai parlato di Gates e MS, di quanto sia bello e bravo Gates e di quanto sia indispensabile al mondo MS, e di quanto sia commovente vedere sbocciare un'aziendina e vederla crescere, sotto la guida di un semidio, fino a coprire tutto il mondo ...RILEGGITI
    • AranBanjo scrive:
      Re: Gates, un gran personaggio.
      - Scritto da: Fabius[CUT]
      Se voi aveste un azienda con dei prodotti da
      imporre sul mercato, li regalereste, li
      vendereste gratis o cerchereste in tutti i
      modi di venderli a tutti e venderne sempre
      di più guardando magari a quel numero
      che si chiama bilancio?
      E sempre secondo voi sareste in grado di
      dare posti di lavoro senza guadagnare un
      tubo dai vostri prodotti?Io e il mio socio utilizziamo un Os open per portare dei servizi ai clienti quali: Mail; Web; SMS gateway; Fax Server; Firewall; Sistemi dual-homed; File server; etc. etc.Se lo dovessimo fare con un sistema closed, i clienti spenderebbero migliaia di euro per licenze & Co., e il ricarico sull'installazione e l'assistenza dovrebbe essere basso per poter rimanere concorrenziali, mentre così riusciamo a pagarci lo stipendio, pagare un dipendente, pagare tutte le spese di gestione. Tutti i nostri sistemi sono sotto un Os open.Se questo non fosse, dovremmo acquistare licenze nuove ogni tot di tempo, aggiornare un giorno si ed un giorno anche, avere macchine strapotenti per dare dei servizi "banali" ma che succhiano risorse solo perché ci sono 16 milioni di colori.Vendendo dei servizi seri, risesci a vivere ed avere un bilancio in attivo.
      Chiacchieroni della politica informatica,
      imparate a guardare ai numeri e alle leggi
      di mercato invece di sparlare solo
      perchè il nome del sistema operativo
      si chiama in modo o in un altro....Tu lo hai fatto?Non mi sembra, visto il discorso.Sun ora "regalerà" il suo sistema, puntanto verso un altro tipo di business, i servizi. Se li faranno pagare cari per poter ripagare i programmatori, ma se fanno un lavoro buono, sono soldi ben spesi.A prescindere da come si chiama il sistema operativo.ciau
  • Anonimo scrive:
    "prima che le aziende locali prevalgano"
    Quello che è già successo qui.Che vi piaccia o no, l' open source è l' unico modo di far restare i soldi in Italia, piuttosto che andare a Seattle.vi rendete conto che tutti gli anni milioni di euro varcano l' oceano in cambio di alcuni fogli di carta con scritto "Licenza" ?E intanto, da noi gli informatici devono arrangiarsi a sistemare anche le lavatrici, nonostante che da anni si sbandieri che "non ce ne sono abbastanza", perché le aziende non vogliono spendere, e quello che spendono se ne va in licenze di Oracle.
  • Collimate scrive:
    Microsoft Technical Conference - 18nov
    invece l'accoglienza alla conferenza tecnica della microsoft l'accoglienza non e' stata cosi' calda... forse perche' i professionisti sanno come lavora la microsoft???:D--------------------------------------http://www.vrbe.org
  • Anonimo scrive:
    Gates come Stallman
    Scarpe orribili!!!!Comunque Gates è un grande, le politiche commerciali saranno aggressive o punibili dall'antitrust, niente da dire, ma le idee che ha le porta avanti e spesso le azzecca. Copia da altri? forse si qualche volta o magari anche sempre, ma c'è un proverbio famose che dice "tra il dire è il fare c'è di mezzo il mare".
  • Anonimo scrive:
    Re: TG5 che tristezza
    lo sai che al TG5 non c'e' piu' Mentana, ma hanno messo un simil fede, molto devoto al cavaliere (ed a tutto quello che puzza di soldi) ???
  • Anonimo scrive:
    Re: Vabbe'...
    - Scritto da: Anonimo
    ...ci siamo abituati alle polemiche. Ma
    qualcuno (serio o con un minimo di voglia di
    NON litigare) potrebbe spiegarmi perche'
    diamine dovrei passare a linux se con
    windows mi ci trovo bene? Nessuno ti obbliga infatti ! ! !
    semplicemente uso il sistema operativo che
    soddisfa in miglior modo le mie esigenze!
    PUNTO.E come puoi essere sicuro di questo se non ne hai mai provati altri ?Ad esempio esiste il simulatore che ti piace tanto su console ? Ho visto splendide simulazioni per console, alcune anche con Joipad personalizzato con tutti i dasti messi tipo cessna, fichissimo !!! Io personalmente ho fatto questa scelta: console per giocare e Linux per web, posta e le 4 cazzate che devo fare col PC a casa. Molto comodo perche' non mi devo occupare di antivirus, anti spyware, anticaxxi ecc...Per i giochi un clik e via :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Vabbe'...
      se leggessi i bollettini sulla sicuretta di accorgeresti che Linux e' colpito quanto e piu' di Windows :-)Solo che sono 4 gatti quelli che lo usano e quindi le notizie non girano...comunque potete sempre ricompilarvi il kernel e mettere a posto da soli la vulnerabilita'; magari in un mese ci riuscite pure. Ma quanto vi indivio voi utenti Linux... :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Vabbe'...
        - Scritto da: Anonimo
        se leggessi i bollettini sulla sicuretta di
        accorgeresti che Linux e' colpito quanto e
        piu' di Windows :)

        Solo che sono 4 gatti quelli che lo usano e
        quindi le notizie non girano...comunque
        potete sempre ricompilarvi il kernel e
        mettere a posto da soli la vulnerabilita';
        magari in un mese ci riuscite pure. Ma
        quanto vi indivio voi utenti Linux... :)Non so, a casa mia con Linux non ho mai visto un virus, uno spyware, un dialer, un accidente.Sul lavoro, con Win, che mi tocca usare, passo metà della giornata a tappare buchi. A furia di Blaster, Sasser, Accidenter vari, Messenger che si mette a spammare, IE che raccoglie qualunque malware circoli per la rete.Se mi assicuri, comunque, che Linux è colpito quanto Win, sarà come dici tu.Saranno cinque anni, comunque, che non ho bisogno di ricompilare il kernel (mai capito perché sembri una cosa tanto terribile ai winari: chissà cosa vi immaginate che sia), ma anche se dovessi farlo, è comunque meno grave che non riformattare il disco fisso o aspettare mezza giornata per una deframmentazione.Non invidiare gli utenti Linux, nessuno te lo chiede.Pensa comunque che nessuno ti obbliga ad usarlo, mentre io vengo costretto ad usare Win, e ci perdo tempo e soldi.
      • laylath scrive:
        Re: Vabbe'...
        - Scritto da: Anonimo
        se leggessi i bollettini sulla sicuretta di
        accorgeresti che Linux e' colpito quanto e
        piu' di Windows :)Bè, francamente credo che ci sia una bella differenza tra bug e virus...Sì, anche Linux e i suoi software hanno bug, e chi non ne ha?Anzi, sono sicura che se ne trovano molti di più, perchè c'è tantissima gente (la cosiddetta "comunità") che si guarda il codice del software e del s.o. e trova i problemi, problemi che poi comunica alla comunità e a chi ha prodotto il software, cosicchè qualcuno possa "tappare il buco".Dubito che nel mondo Linux ci sia qualcuno che non appena scopre un bug o una vulnerabilità si mette a scrivere del codice per bucare i sistemi altrui o dei virus...Cosa che invece accade regolarmente con windows: capita molto più spesso che un bug venga trovato "grazie" alla comparsa di un nuovo virus che lo sfrutta, piuttosto che grazie agli "studi" degli addetti...
        Solo che sono 4 gatti quelli che lo usano e
        quindi le notizie non girano...comunque
        potete sempre ricompilarvi il kernel e
        mettere a posto da soli la vulnerabilita';
        magari in un mese ci riuscite pure. Ma
        quanto vi indivio voi utenti Linux... :)Farlo da sola in un mese? E perchè dovrei?Quando esce una vulnerabilità in linux tempo due giorni qualcuno ha già risolto il problema per me... :)Comunque, è innegabile che windows abbia anche dei pregi, e se te preferisci windows tanto meglio per te.Ma non venirmi a dire che windows è più sicuro di linux perchè è una palla bella e buona... (Basti pensare al fatto che solo all'alba del 2004 si sono decisi a fare qualcosa di concreto per la sicurezza col nuovo SP2 per xp...)Ciao, Chiara
      • Anonimo scrive:
        Re: Vabbe'...
        - Scritto da: Anonimo
        se leggessi i bollettini sulla sicuretta di
        accorgeresti che Linux e' colpito quanto e
        piu' di Windows :)

        Solo che sono 4 gatti quelli che lo usano e
        quindi le notizie non girano...comunque naturalmente ti riferisci al desktop, giusto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vabbe'...
      - Scritto da: Anonimo

      E come puoi essere sicuro di questo se non
      ne hai mai provati altri ?

      Ad esempio esiste il simulatore che ti piace
      tanto su console ? Ho visto splendide
      simulazioni per console, alcune anche con
      Joipad personalizzato con tutti i dasti
      messi tipo cessna, fichissimo !!!Certo che ne sono sicuro altrimenti il problema non esisterebbe (per quanto costa oggi una console). Ad ogni modo ti ho fatto l'esempio del "gioco", ma potrei farne altri... se metti insieme tutte queste "piccolezze" ti accorgi (cioe' IO mi accorgo) che dovrei vivere da "frustrato digitale" perche' tutti (o quasi) i miei conoscenti possono usare un'applicazione (che sia un gioco o altro) che io non posso usare... a quel punto cosa faccio? Per riabilitare la mia coscienza ripeto a me stesso: "si pero' io sto piu' sicuro diamine ho linux!" ...e intanto a smanettare con l'SO, che sara' pure una cosa interessante, ma sinceramente preferisco fiondarmi su un server online a giocare al mio gioco preferito... nel tempo libero.Io ho l'usato linux (un po' di anni fa, quando ancora le varie interfacce grafiche erano scarne e la differenza a livello desktop era abissale, e soprattutto quando all'utente era richiesta un po' piu' di esperienza del "clicca e vai") e mi ci trovavo bene, avevo un doppia partizione, finche' non mi e' venuto in mente di montare in scrittura la partizione windows per "scambiare" dei dati, siccome sono un nuBBio persi (letteralmente) tutto windows, da quel giorno (anche per paura) abbandonai la doppia partizione e dovetti decidere per un solo OS, la scelta PER ME fu obbligata ..Windows, perche' l'80% del parco software da me utilizzato girava SOLO sotto questo OS.
      Io personalmente ho fatto questa scelta:
      console per giocare e Linux per web, posta e
      le 4 cazzate che devo fare col PC a casa.
      Molto comodo perche' non mi devo occupare di
      antivirus, anti spyware, anticaxxi ecc...
      Per i giochi un clik e via :)Magari in futuro sara' cosi', ma purtroppo esistono giochi impossibili da "portare" (anche se il gap si sta man mano riducendo) ...quindi per adesso IO devo "accontentarmi" di Windows.Credo che in questa situazione ci si rispecchi un mare di gente, magari pure consapevole che l'OS di M$ non sia il meglio disponibile sul mercato, ma obbligati ad utilizzarlo per il parco software, quando/se quest'ultimo sara' distribuito equamente fra i due sistemi allora avverra' una vera "competizione", oggi tale competizione (se esiste) e' presente solo in ambiti professionali, per l'utente "casalingo" (che rappresenta la stragrande maggioranza dell'utilizzatore di un PC) la scelta (obbligata o meno che sia) e' Windows.
      • laylath scrive:
        Re: Vabbe'...

        Io ho l'usato linux (un po' di anni fa,
        quando ancora le varie interfacce grafiche
        erano scarne e la differenza a livello
        desktop era abissale, e soprattutto quando
        all'utente era richiesta un po' piu' di
        esperienza del "clicca e vai") Quest'ultimo "quando" è ancora attuale (per fortuna)...I vari desktop manager si sono molto evoluti, è vero, sono piacevoli alla vista e decisamente semplificano la vita.Ma ritengo tuttora *impossibile* utilizzare linux in modalità "clicca e vai" come con windows.E, personalmente, sono molto più contenta così...In ogni caso, ognuno fa la sua scelta, così come ognuno ha i suoi software preferiti, e ciascuna scelta è da rispettare.Ad esempio, per quanto abbia con gioia assistito al progredire di OpenOffice, se devo scrivere dei documenti preferisco Word...E poi... il porting di worms ancora non l'ho trovato, quindi windows nella sua bella partizione sul mio pc rimane... :)Ciao, Chiara
  • Anonimo scrive:
    Vabbe'...
    ...ci siamo abituati alle polemiche. Ma qualcuno (serio o con un minimo di voglia di NON litigare) potrebbe spiegarmi perche' diamine dovrei passare a linux se con windows mi ci trovo bene? Non so una caxxata: sono un patito di simulazioni, quella che mi piace di piu' e' appunta (GTR) ed e' uscita (ovviamente) per Windows.. ora sara' solo una caxxata fra le mille cose per cui utilizzo il PC, ma io dovrei "rosicarmi" le mani perche' non ho "quel" sistema operativo, che sara' pure una porcata, ma che mi permette di "fare" le cose che mi piace fare? Non mi e' MAI capitato (per le mie esigenze) di invidiare un utente linux perche' lui "poteva" quello che io non "potevo".Il discorso vale ovviamente all'inverso: un utente linux che ha un "non so cosa" (perche' davvero non so cosa) che io (sotto windows) non posso avere.. e lui non cambiera' MAI so.Oggettivamente pero' il software "consumer" sotto windows e' piu' diffuso, piu' intuitivo, ecc... Quindi il discorso si riduce a: o ti fai tre pc: windows / linux / mac o il discorso e' perdente in partenza.. io siccome non ho tre pc e non ho intenzione di farmi una doppia partizione (perche' la trovo scomoda) semplicemente uso il sistema operativo che soddisfa in miglior modo le mie esigenze!PUNTO.
  • Anonimo scrive:
    Re: E alla fine...
    - Scritto da: Anonimo
    All'improvviso dei pompieri salirono sul
    palco e con l'estintore inondarono di
    schiuma Bill Gates. E lui chiedendo
    spiegazioni si sentì dire: "Avevamo
    visto tanto fumo venire dal palco".cmq fai pena..... (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: E alla fine...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      All'improvviso dei pompieri salirono sul

      palco e con l'estintore inondarono di

      schiuma Bill Gates. E lui chiedendo

      spiegazioni si sentì dire:
      "Avevamo

      visto tanto fumo venire dal palco".

      cmq fai pena..... (troll)Non è vero... era una battuta divertente... non facciamo sempre drammi.
    • Anonimo scrive:
      Re: E alla fine...
      - Scritto da: Anonimo
      cmq fai pena..... (troll)Se non abbiamo più lo spirito per apprezzare l'ironia, siamo veramente messi male.(l'autore)
  • Anonimo scrive:
    Re: Lo dobbiamo ringraziare ...?????
    - Scritto da: Anonimo
    Di vendere e propinare robaccia!!
    Sw e O.S. studiati e tarati appositamente
    per essere usati se hai un Q.I. ~ 70 (la
    base è da 100 a 114), che ti
    considerano a priori stupido e "ci penano a
    tutto loro", togliendoti il controllo del
    sistema e facendo alle tue spalle e senza la
    tua autorizzazione quel che c*zz* gli pare
    (a zio Bill ovv.).
    Un sistema il quale degrada talmente tanto
    l'intelligenza umana, che dovremmo tutti
    (nel mondo) denunciare ogni singolo
    dipendente M$ a cominciare dal capo Bill,
    per calunnia aggravata nei confronti di
    tutta l'umanità.
    Lasciamo stare che poi non serve a NULLA!!!
    Dove occorrono le pa++e ci sono sistemi UNIX
    e nelle "zone alte" nemmeno più i
    CISC ma RISC.
    L'unico posto per Bill
    "inventore"-venditore-propinatore-mafioso-monche palle, sempre le stesse cose scrivete? ma non vi stancate mai?(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo dobbiamo ringraziare ...?????
      La filosofia è essere contro ad ogni costo, più uno ha successo più bisogna odiarlo e insultarlo.... Non è che c'è un fondo di invidia? mah!
      • Lucrezia scrive:
        Re: Lo dobbiamo ringraziare ...?????
        Esatto, prorpio come con berlusconi.Non importa per cosa, l'importante è dargli addosso e basta
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo dobbiamo ringraziare ...?????
          W il qualunquismo!Ma quali sono i vostri argomenti a difesa per Bill Gates?Orsù, un minimo di profondità, viva Linux.
  • Anonimo scrive:
    Re: E come volevate che l' accogliessero
    - Scritto da: Anonimo
    Fanno a cara a chi sviolina di + nel paese
    degli UTONTI ITALIOTI.che ci vuoi fare.... mica siamo tutti troll come voi.... (troll)
  • Anonimo scrive:
    Lo dobbiamo ringraziare ...?????
    Di vendere e propinare robaccia!!Sw e O.S. studiati e tarati appositamente per essere usati se hai un Q.I. ~ 70 (la base è da 100 a 114), che ti considerano a priori stupido e "ci penano a tutto loro", togliendoti il controllo del sistema e facendo alle tue spalle e senza la tua autorizzazione quel che c*zz* gli pare (a zio Bill ovv.).Un sistema il quale degrada talmente tanto l'intelligenza umana, che dovremmo tutti (nel mondo) denunciare ogni singolo dipendente M$ a cominciare dal capo Bill, per calunnia aggravata nei confronti di tutta l'umanità.Lasciamo stare che poi non serve a NULLA!!! Dove occorrono le pa++e ci sono sistemi UNIX e nelle "zone alte" nemmeno più i CISC ma RISC.L'unico posto per Bill "inventore"-venditore-propinatore-mafioso-monopolista (stile nazi-comunismo) di quella ciofeca è il carcere a vita insieme ai suoi soci, collaboratori e dipendenti!!
  • FDG scrive:
    Re: E come volevate che l' accogliessero
    - Scritto da: Anonimo
    Qui gli UTONTI e i parvenù appena
    vedono una pieno di grana gli si prostrano a
    piedi fino a leccarli culo e suola delle
    scarpe.Ma nessuno gli ha organizzato una bella accoglienza vegetariana a suon di pomodori?
  • Anonimo scrive:
    Re: semplicemente ottima comunicazione
    - Scritto da: Anonimo
    inutile fare un prodotto buono se poi non
    sai una cippa di comunicazione! è la
    legge del mercato! Si si il mercato!ecco gia hai smongolato Linux non è nato come macchina per far soldima come sistema operativo gratuito.se poi io mi ci pago la bmw grazie all'open sourcequesto è unaltro cazzo...
    Linux resterà sempre nicchia come
    ora (ora non è nient'altro...si si
    qualcosina cresce....ma sempre nicchia
    è....e non iniziate ad elencare,
    sempre nicchia è)....ancora??? sempre
    nicchia è!Si guarda è proprio nicchia continua pure a crederlopoi quando tutti di sputeranno in faccia perchè i lorosistemi critici girano solo su linux vattela a pia anderculo.i tuoi programmetti activex dcom e minchiatine varie te le dai in faccia a a.
    forza ora, iniziate con il vostro solito bla
    bla bla...non vedo l'ora di leggere le
    solite cose di Bill cattivo e dell'ope tanto
    tanto buono!Vai a dormire trollazzo che stasera non è aria.
    • Anonimo scrive:
      Re: semplicemente ottima comunicazione
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Anonimo

      inutile fare un prodotto buono se poi
      non

      sai una cippa di comunicazione!
      è la

      legge del mercato! Si si il mercato!

      ecco gia hai smongolato
      Linux non è nato come macchina per
      far soldi
      ma come sistema operativo gratuito.
      se poi io mi ci pago la bmw grazie all'open
      source
      questo è unaltro cazzo...


      Linux resterà sempre nicchia
      come

      ora (ora non è nient'altro...si
      si

      qualcosina cresce....ma sempre nicchia

      è....e non iniziate ad elencare,

      sempre nicchia è)....ancora???
      sempre

      nicchia è!

      Si guarda è proprio nicchia continua
      pure a crederlo
      poi quando tutti di sputeranno in faccia
      perchè i loro
      sistemi critici girano solo su linux vattela
      a pia anderculo.
      i tuoi programmetti activex dcom e
      minchiatine varie te
      le dai in faccia a a.


      forza ora, iniziate con il vostro
      solito bla

      bla bla...non vedo l'ora di leggere le

      solite cose di Bill cattivo e dell'ope
      tanto

      tanto buono!

      Vai a dormire trollazzo che stasera non
      è aria.
      ecco...era quello che volevo sentirti dire....perchè quando si parla di microzozz diventate tutti isterici...ma soprattutto volgari, come chi sente di essere inferiore e non potendo dire altro spara cose tipo:- cazzo- vattela a pia anderculo.- sputeranno in facciaio vado a dormire...sereno e rilassato...perchè lo zio deve vendere e lo fa + che bene, come faresti tu se volessi tirare avanti la tua azienda.
      • Anonimo scrive:
        Re: semplicemente ottima comunicazione
        Oh, bhe, a me che non interessa il marketing e cavoli vari posso pure permettermi di usare linux senza troppi problemi, ormai dato che windows e linux si assomigliano fin troppo per l'uso ufficioso che ne faccio benvenga l'opensource.Dopotutto con un miliardo di nerdazzi sparsi per il globo a metterci mano sopra per migliorarlo mi sento più tranquillo che con il segreto aziendale. . .
    • Anonimo scrive:
      Re: semplicemente ottima comunicazione
      - Scritto da: Anonimo


      Vai a dormire trollazzo che stasera non
      è aria.
      miiiiiiiiiiiiiiiiiiiii che pauuuuuuuuraaaaaaaa!!!! :|:|
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è il futuro
    bla bla bla bla...sempre le stesse menate!!! e lo zio avanza...avanza sempre....voi a fare cose buone e lui a vendere...alla fine vi sgomma in faccia e si gode la folla!
    • Akiro scrive:
      Re: Linux è il futuro

      bla bla bla bla...sempre le stesse menate!!!
      e lo zio avanza...avanza sempre....voi a
      fare cose buone e lui a vendere...alla fine
      vi sgomma in faccia e si gode la folla!bhe, ovviamente la tua affermazione non fa altro che confermar la tesi che un buon ufficio marketing fa miracoli...alla fine spesso i marchi puntano più a quelli che altro, se ti fai un "nome" poi vendi anke la merda... pardon, volevo dire ++ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Be' allora il PC come PC non v'inter
    - Scritto da: Alex¸tg
    ...piu`.
    Perche` non lasciate libero il campo, gia`
    che ci siete?
    Giuro che se lo fate il mio prossimo sistema
    di Home Theater sara` marcato Microsoft...
    :pe che problema ci sarebbe scusa??? se non ti garba non lo comprare...se poi è il solo...fregati! cakki tua!
    • Anonimo scrive:
      Re: Be' allora il PC come PC non v'inter
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Alex¸tg

      ...piu`.

      Perche` non lasciate libero il campo,
      gia`

      che ci siete?

      Giuro che se lo fate il mio prossimo
      sistema

      di Home Theater sara` marcato
      Microsoft...

      :p

      e che problema ci sarebbe scusa??? se non
      ti garba non lo comprare...se poi è
      il solo...fregati! cakki tua!Ho un leggero sospetto che tu non abbia afferrato il senso del post. Se vogliono trasformare i computers in altri tipi di elettrodomestici microprocessor-assisted, facciano pure, sarei contento se a quel punto lasciassero una nicchia per i PC autentici e general-purpose. :(*mi manca un emoticon tipo il roll eyes*
  • Anonimo scrive:
    semplicemente ottima comunicazione
    inutile fare un prodotto buono se poi non sai una cippa di comunicazione! è la legge del mercato! Si si il mercato! perchè Linux sarà anche meglio...ma finchè zio Bill andrà a 2000 con strategie di comunicazione e invenzioni che piacciono (si si piacciono....si si....e si proprio si), Linux resterà sempre nicchia come ora (ora non è nient'altro...si si qualcosina cresce....ma sempre nicchia è....e non iniziate ad elencare, sempre nicchia è)....ancora??? sempre nicchia è!puoi anche creare una macchina che fa la cacca, se sai muoverti vendi + di quella che fa oro, e a pochi (la nicchia) interessarà l'oro ! e si...si si si....si si si si!forza ora, iniziate con il vostro solito bla bla bla...non vedo l'ora di leggere le solite cose di Bill cattivo e dell'ope tanto tanto buono!forza!
  • Anonimo scrive:
    E alla fine...
    All'improvviso dei pompieri salirono sul palco e con l'estintore inondarono di schiuma Bill Gates. E lui chiedendo spiegazioni si sentì dire: "Avevamo visto tanto fumo venire dal palco".
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è il futuro
    - Scritto da: Anonimo
    Kernel 2.6 da panicoTi succede spesso?:D:D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è il futuro
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Kernel 2.6 da panico
      Ti succede spesso?:D:D:Dsenza peccare di modestia i kernel che ricompilonon vanno in panic da circa 3 anni ora su su vai a dormire che è tardi :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è il futuro
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Kernel 2.6 da panico


        Ti succede spesso?:D:D:D

        senza peccare di modestia i kernel che
        ricompilo
        non vanno in panic da circa 3 anni Senza offesa, ma il merito e' di chi lo scrive, non di chi lo compila :-)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è il futuro
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Kernel 2.6 da panico

      Ti succede spesso?:D:D:DAHAHAHAAH sei un grande !!! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Linux è il futuro

    Ragazzi mi dispiace ma linux spacca il culo
    di brutto
    cioe io ho un portatile con solo linux e la
    partizione win
    l'ho tirata giu perchè semplicemente
    non mi serve.Sì, certo, linux è il futuro dei frullatori domesticiWIN forever
  • Anonimo scrive:
    Al di là di tutto gli dobbiamo qualcosa
    Se non ci fosse stato gates e la microsoft la capllare diffusione dei pc sarebbe stata lontana dal concretizzarsi. E poi mi sembra giusto che vi sia un tributo a chi in fondo è ungrande sognatore, e che di sogni ne ha fatti avverare tanti.io compro sempre software microsoft originale e mi trovo bene.Spero che un giorno microsft abbassi un pò i orezzi perchè con la mia paga da operaio mi stò dissanguando.
  • fasibia scrive:
    Re: Linux è il futuro
    - Scritto da: Anonimo
    Kernel 2.6 da panico
    gnome 2.8 da panico
    firefox da panicoCUTTutto ok tranne:
    photoshop aka gimp da panicoNon se ne parla proprio. Gimp ok, ma photoshop è veramente un'altra cosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è il futuro
      - Scritto da: fasibia

      - Scritto da: Anonimo

      Kernel 2.6 da panico

      gnome 2.8 da panico

      firefox da panico
      CUT

      Tutto ok tranne:

      photoshop aka gimp da panico
      Non se ne parla proprio. Gimp ok, ma
      photoshop è veramente un'altra cosa.infatti...se parlate di OS ok ma lasciate stare i programmi...ALTRA STORIA!!! per favore....
  • Anonimo scrive:
    Linux è il futuro
    Kernel 2.6 da panicognome 2.8 da panicofirefox da panicoevolution da panicoWinfs aka beagle da panico.NET aka mono da panicoWinForms aka gtk da panichissimophotoshop aka gimp da panicoRagazzi mi dispiace ma linux spacca il culo di bruttocioe io ho un portatile con solo linux e la partizione winl'ho tirata giu perchè semplicemente non mi serve.
  • Anonimo scrive:
    Re: spazio vitale
    - Scritto da: Anonimo
    "Dobbiamo penetrare quel mercato (Cina e
    India, ndr.) prima che le aziende locali
    prevalgano".

    perché questa frase mi sembra
    sinistra come quella di Hitler riguardo allo
    "spazio vitale" ?
    Ma non dargli retta. Il DRAGA è ormmai bollito, non penetra + nemmeno sua meglie che cazzo vuoi che penetri i mercati Asiatici?E' un montato.Non c'è + tippa x gatti x lui.Giusto qui da noi paese degli ITALIOTI poteva trovare parrucconi leccaculi che facevano a gare a pendergli dalle labbra,......tanto poi, appena si girra te lo inculano pure lui.
    • Anonimo scrive:
      Re: spazio vitale
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      "Dobbiamo penetrare quel mercato (Cina e

      India, ndr.) prima che le aziende locali

      prevalgano".



      perché questa frase mi sembra

      sinistra come quella di Hitler riguardo
      allo

      "spazio vitale" ?



      Ma non dargli retta. Il DRAGA è
      ormmai bollito, non penetra + nemmeno sua
      meglie che cazzo vuoi che penetri i mercatisempre i soliti termini da ignorante......
      Asiatici?
      E' un montato.
      Non c'è + tippa x gatti x lui.povero illuso.....(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: spazio vitale
      non so se la tua e' ignoranza o altro, ma li hai visti i risultati di MS negli ultimi anni (ultimo trimestre incluso)??? Non c'e' piu' trippa per Gatti??!!! vivi in un altro pianeta...continua a sognare dentro la tua bolla con quei quattro gatti di utenti Linux!
      • Anonimo scrive:
        Re: spazio vitale
        - Scritto da: Anonimo
        non so se la tua e' ignoranza o altro, ma li
        hai visti i risultati di MS negli ultimi
        anni (ultimo trimestre incluso)??? Non c'e'
        piu' trippa per Gatti??!!! proprio così. E loro lo sanno che possono solo campare di rendita (magari crescente, ma sempre di rendita si tratta)
  • Anonimo scrive:
    Re: TG5 che tristezza
    - Scritto da: Anonimo
    Ho visto l'intervista al TG5, una domanda
    banale dietro l'altra.
    Ma non potevano avvalersi di un consulente e
    chiedere cose un filino filino più
    tecniche?
    Tanto ormai il computer ce l'ha mezza italiaE che cazzo volevi che chiedessero al DRAGA quei leccaculi?
    • Anonimo scrive:
      Re: TG5 che tristezza
      Scritto da: Anonimo
      E che cazzo volevi che chiedessero al DRAGA
      quei leccaculi?noto in te un po di rabbia...tipo quella di uno che capita la superiorità dell'altro non sa che cazzo dire! quindi magari rillassati, dormici su e vedrai che andrà meglio....voi con le solite menate e lui che incassa soldoni e fa bagni di folla...per le domande poi....ma chi vuoi che se ne frega delle cose tedcniche....lui deve vendere...lo volete capire??!? non fare il bene dell'umanità, ma vendere, vendere, vendere, vendere
      • Anonimo scrive:
        Re: TG5 che tristezza
        - Scritto da: Anonimo
        per le domande poi....ma chi vuoi che se ne
        frega delle cose tedcniche....lui deve
        vendere...lo volete capire??!? non fare il
        bene dell'umanità, ma vendere,
        vendere, vendere, vendereMah questi che scrivono "chi se ne frega" e lo "volete capire" non meritano risposta, comunque più che altro cosa gliene dovrebbe fregare al TG5 di far vendere di più a Bill Gates?Con le domande tecniche o comunque mirate (e per tecnico parlo in generale) si fa giornalismo vero, si rende un servizio a chi guarda, perché si ha la possibilità di approfondire un argomento che non riguarda pochi: Office e Windows sono i software più diffusi nel mondo. Invece andare lì chini e intervistarlo come se fosse il Dalai Lama è penoso.Sono i media i nostri guardiani, quando i media sorridono e non fanno domande scomode non fanno altro che danneggiare la nostra società
  • Anonimo scrive:
    E come volevate che l' accogliessero?
    Qui gli UTONTI e i parvenù appena vedono una pieno di grana gli si prostrano a piedi fino a leccarli culo e suola delle scarpe.Fanno a cara a chi sviolina di + nel paese degli UTONTI ITALIOTI.Non fanno testo questi leccaculi prezzolati!
  • Juju scrive:
    Re: Per me windows...
  • Anonimo scrive:
    Re: spazio vitale
    - Scritto da: Anonimo
    "Dobbiamo penetrare quel mercato (Cina e
    India, ndr.) prima che le aziende locali
    prevalgano".

    perché questa frase mi sembra
    sinistra come quella di Hitler riguardo allo
    "spazio vitale" ?Già, non fosse mai che gli indiani o i cinesi guadagnassero qualche soldino in india o in cina: una prospettiva terrificante!
  • Anonimo scrive:
    Re: Per me windows...
  • Anonimo scrive:
    Per me windows...
  • Anonimo scrive:
    Re: Pirateria
    - Scritto da: Anonimo
    Pirateria
    "Noi nel 1999 abbiamo assistito al decollo
    della musica digitale. Le società
    sono state un po' lente a comprenderne la
    portata rivoluzionaria e questo ha portato
    alla diffusione del mercato non autorizzato:
    confido molto nella nuova normativa contro
    la pirateria".

    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=803466Loro avranno pure assistito... ma chi è decollata è stata Apple... :D(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirateria
      Infatti hanno solamente assistito heheehe, mica han detto siam stati noi :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Pirateria
        - Scritto da: Anonimo
        Infatti hanno solamente assistito heheehe,
        mica han detto siam stati noi :)e piantala....sempre le stesse recriminazioni....il solito bla bla bla bla
        • FDG scrive:
          Re: Pirateria
          - Scritto da: Anonimo
          e piantala....sempre le stesse
          recriminazioni....il solito bla bla bla blaAh, certo, rispetto al BLA BLA BLA di Bill Gates, queste sono fesserie!
  • Anonimo scrive:
    Re: Be' allora il PC come PC non v'inter
    - Scritto da: Alex¸tg
    ...piu`.
    Perche` non lasciate libero il campo, gia`
    che ci siete?
    Giuro che se lo fate il mio prossimo sistema
    di Home Theater sara` marcato Microsoft...
    :pSono daccordo, lasciamo il computer a chi se ne fa qualcosa, che magare sa pure come difendersi dai virus.Io invece l'home teater lo comprero' Sony lo stesso per antipatia ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Be' allora il PC come PC non v'inter
      Aggiungo (prima che lo faccia qualcun'altro) che entrambi abbiamo fatto dei typo scrivendo "teather". La grafia corretta e` quest'ultima. Sisammai coi pignoli che ci sono in giro... :)
      • teddybear scrive:
        Re: Be' allora il PC come PC non v'inter

        Aggiungo (prima che lo faccia qualcun'altro)
        che entrambi abbiamo fatto dei typo
        scrivendo "teather". La grafia corretta e`
        quest'ultima. Sisammai coi pignoli che ci
        sono in giro... :)E qui ti sbagli.In Inglese e' in un modo, in Americano in un altro. Entrambi sono corretti. Quale utilizzare? Beh, il ng italiano di HT ha preferito usare ..... "home cinema" :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Be' allora il PC come PC non v'inter
          - Scritto da: teddybear

          Aggiungo (prima che lo faccia
          qualcun'altro)

          che entrambi abbiamo fatto dei typo

          scrivendo "teather". La grafia corretta
          e`

          quest'ultima. Sisammai coi pignoli che
          ci

          sono in giro... :)

          E qui ti sbagli.
          In Inglese e' in un modo, in Americano in un
          altro. Entrambi sono corretti. Quale
          utilizzare? Beh, il ng italiano di HT ha
          preferito usare ..... "home cinema" :DMa porc... mi sono sbagliato nel correggermi!Ok, propongo l'abolizione della mutina :D==================================Modificato dall'autore il 19/11/2004 14.42.52
    • Anonimo scrive:
      Re: Be' allora il PC come PC non v'inter

      Io invece l'home teater lo comprero' Sony lo
      stesso per antipatia ;)ma quali sony e microsoftvideoproiettore barco e amplificatori rotel !
  • Anonimo scrive:
    spazio vitale
    "Dobbiamo penetrare quel mercato (Cina e India, ndr.) prima che le aziende locali prevalgano".perché questa frase mi sembra sinistra come quella di Hitler riguardo allo "spazio vitale" ?
  • Anonimo scrive:
    TG5 che tristezza
    Ho visto l'intervista al TG5, una domanda banale dietro l'altra.Ma non potevano avvalersi di un consulente e chiedere cose un filino filino più tecniche?Tanto ormai il computer ce l'ha mezza italia
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo è il presente ....
    - Scritto da: Anonimo
    www.chicercatrova2000.it/Cartoline/images/ih2evitate di visitare questo pessimo sito
    • FDG scrive:
      Re: Questo è il presente ....
      - Scritto da: Anonimo
      www.chicercatrova2000.it/Cartoline/images/ih2

      evitate di visitare questo pessimo sitoStai scherzando? Mi sono fatto una bella risata!
  • Anonimo scrive:
    Be' allora il PC come PC non v'interessa
    ...piu`.Perche` non lasciate libero il campo, gia` che ci siete?Giuro che se lo fate il mio prossimo sistema di Home Theater sara` marcato Microsoft... :p
  • Anonimo scrive:
    Pirateria
    Pirateria"Noi nel 1999 abbiamo assistito al decollo della musica digitale. Le società sono state un po' lente a comprenderne la portata rivoluzionaria e questo ha portato alla diffusione del mercato non autorizzato: confido molto nella nuova normativa contro la pirateria".http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=803466
  • Anonimo scrive:
    Questo è il futuro che attende il DRAGA
    http://www.chicercatrova2000.it/Cartoline/images/ih27.jpg(linux)(linux)
Chiudi i commenti