Download/ Un Natale scambista

Scambi di regali, scambio di file, scambio di musica, scambi di film. Buon Natale Shawn, buon anno formichine e muli


Roma – Scambiatevi un segno di pace, scambiamoci le figurine, scambio di opinioni e scambio di coppie. La vita è costellata di scambi, ed anche Internet non fa eccezione…anzi! Sulla rete delle reti lo scambio, elemento fondante della comunicazione informatica e non, è diventato sinonimo di infrazione del copyright e pirateria nonostante la rete stessa altro non sia che un continuo scambio (legale) di dati, immagini, suoni e contenuti.

A distanza di tanti anni dalla nascita di Napster, e dopo anni dagli strilli non-sense dei giornali che recitavano “gli mp3 gratis sono morti” , il panorama del P2P è sempre vario e animato, anche se negli ultimi mesi la direzione dei software più diffusi va verso l’anonimato e altre forme di “mascheramento” degli utenti connessi e dei contenuti scambiati.

Mentre alcuni ex-grandi del settore si riciclano con più o meno fortuna (Napster, Kazaa..), nel sottobosco del P2P spuntano funghetti capaci di infestare le notti dei difensori del copyright a tutti i costi con incubi e visioni allucinogene. Organizzazioni ed industrie che fin dall’inizio sembrano aver sottovalutato la portata e la diffusione di certi programmi e che ora si trovano a spalare via l’acqua dalla barca che affonda potendo usare solo un cucchiaino di plastica. Bucato. E poco è cambiato, visto che non hanno ancora trovato la voglia ed il modo di ridiscutere completamente l’accesso e la fruibilità di materiali protetti da copyright in un contesto nel quale una serie di strumenti in continua evoluzione sfruttano la connessione tra utente ed utente per scambiarsi dati, file, film, musica, libri, immagini.

Internet è una rete, non è un insieme di siti da vedere come la televisione, pagando un canone. Chissà che il nuovo anno non porti a visioni meno proibizioniste, e a reazioni capaci di surfare sull’onda anomala del P2P verso nuove spiagge.

Sharing Christmas and Happy New P2P.

e ora i programmi, 22 modi per dire P2P (nelle pagine seguenti):












gia recensiti e presenti dell’archivio della rubrica Download:













a cura di Punto Informatico Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Per vittime Telecom c'è questo:
    http://sipvittime.8m.com/Home.htmlsostieni!
  • Anonimo scrive:
    Re: che problema c'è!?
    Vieta anche di scaricare mp3 e guarda se la gente non lo fa, o c'e' il canone rai e non credo tutti lo paghino:C'e' mai stata nessuna multa recentemente per queste contravvenzioni "casalinghe"?Dai dai non abbiate paura della vostra ombra...- Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ...l'hot-spot non è altro che una

    semplicissima wlan. Attivi una linea
    ADSL

    compri un bel router wi-fi, lo configuri

    seguendo le varie guide su internet e il

    gioco è fatto...! voilà!

    l'hot-spot è servito...che
    aspettate

    a farlo anche voi invece di lamentarvi
    come

    delle zitelle inacidite!?

    Volete pure essere imboccati?


    Uhm... forse non vogliono beccarsi le multe,
    visto che la legge italiana vieta di fornire
    accesso wi-fi fuori da casa propria se non
    sei un operatore telefonico...
  • terepo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo
    Non credo proprio.
    E' proprio fondamentale questo
    Infatti il problema politico e' il
    principale problema da risolvere.Al momento le bande non sono disponibili in italia, ma non mi risulta che l'assegnazione delle radiofrequenze sia incisa su due tavole di pietra immutabili :-)Siamo anche noi in europa e se WiMAX verrà standardizzato ETSI e sono pronto a scommettere che lo sarà, allora anche l'italia, volenti o nolenti dovrà armonizzarsi alla normativa europea.Faranno sicuramente ostruzionismo per favorire i soliti noti, ma con il tempo gli standard si impongono se supportati da adeguate risorse economiche. Sarà il WiMAX forum e la potenza economica dei suoi partecipanti a descretare successo o sconfitta dello standard più che i singoli stati.Naturalmente IMHO :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo


    Montarsi un antenna esterna troppa
    fatica?

    E poi? C'è altro da fare? Quanti
    milioni mi costa sta ipotetica connessione
    col nulla? Preferisco rimanere con wifi che
    ormai ce l'hanno tutti. Certo che ci vuole
    una bella fantasia a pensare ste cose... Che
    bisogno c'è di usare wi-max quando
    faccio le stesse cose legalmente con
    wi-fi... boh! :|


    sono quadrangolari con lato 42cm,
    perlomeno

    i modelli alvarion

    Lavorano bene anche in NLOS alla
    bisogna.

    Si, ho già capito che spendo 10 volte
    tanto rispetto a un sistema wifi... :s
    Se lo compari al wifi, non ne hai colto il tipo di utilizzo.Immagina un wi-fi che arriva a 70Km e con una banda di 54Mbps.Se lo metti in centro di qualsiasi citta', quanti potenziali utenti avrebbe il tuo access point ?Se offrissi servizi a pagamento (esempio, fonia, connettivita',...), la scheda client potresti anche noleggiarla agli utenti.A meta' 2005 wimax diventa uno standard, i prezzi sono condannati a scendere.


    ma in francia che tra l'altro non
    è

    negli USA, ma in Europa funziona

    Qui siamo in Italia: le frequenze e la
    potenza radiolan del wi-max sono compatibili
    con la normativa? E' fondamentale questo.Non credo proprio. E' proprio fondamentale questoInfatti il problema politico e' il principale problema da risolvere.Hazetcloop@hotmail.it
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !

    Montarsi un antenna esterna troppa fatica?E poi? C'è altro da fare? Quanti milioni mi costa sta ipotetica connessione col nulla? Preferisco rimanere con wifi che ormai ce l'hanno tutti. Certo che ci vuole una bella fantasia a pensare ste cose... Che bisogno c'è di usare wi-max quando faccio le stesse cose legalmente con wi-fi... boh! :|
    sono quadrangolari con lato 42cm, perlomeno
    i modelli alvarion
    Lavorano bene anche in NLOS alla bisogna.Si, ho già capito che spendo 10 volte tanto rispetto a un sistema wifi... :S
    ma in francia che tra l'altro non è
    negli USA, ma in Europa funzionaQui siamo in Italia: le frequenze e la potenza radiolan del wi-max sono compatibili con la normativa? E' fondamentale questo.
  • Anonimo scrive:
    Re: è gratis in tutti gli stati del mondo

    Guarda caso ieri sera stavo curiosando in
    rete sul wireless ed ho scoperto che in UK,
    BT è l'operatore con il maggior
    numero di HotSpot a Londra, per esempio.

    Ti offrono tre pacchetti di
    connettività e tutti e tre CARISSIMI,
    tanto per farti un'esempio, l'offerta di
    BTOpenspace per collegarsi in qualsiasi
    momento e senza abbonamento costa 0,20
    sterline al minuto cioè circa 30
    centesimi + iva.
    In Uk lo stipendio medio è quasi tre volte il nostro.... Perciò è caro per noi, non per loro.
  • terepo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo
    Già, peccato che il Wi-max per sua
    natura risente ancora più del wi-fi
    dei muri.Montarsi un antenna esterna troppa fatica? sono quadrangolari con lato 42cm, perlomeno i modelli alvarionLavorano bene anche in NLOS alla bisogna.
    Si, latrove già succede, nella
    città dei puffi, l'unico posto al
    mondo dove vendono già dispositivi
    wi-max, tutti hanno i soldi per comprarli, e
    soprattutto hanno già installato le
    reti.Ehmm nella città dei puffi non lo so, ma in francia che tra l'altro non è negli USA, ma in Europa funziona egregiamente nella regione della Vandea (tra le altre, dico questa perchè qui l'ho visto in funzione).Ti allego il link con tanto di data di attivazione per ciascun comune, molti già attivati altri entro il 2005, ma puoi consultarlo da solo se sai il francesehttp://www.vendee.fr/dossiers/dss_show.asp?dss_id=84Un saluto
  • terepo scrive:
    Re: Ecco la GENIALE riscossa dei Piccoli
    - Scritto da: Anonimo
    O come al solito nel caso tu inventi ed
    altri fanno avendo le possibilita' Scusa non ho capito cosa voleva dire questa frase :-)
    Come Hot Spot e' legale, area circoscritta,
    ma sicuramente non per date accesso al
    pubblico sul territorio.

    Se poi tu te freghi ... che dire ... auguriMa infatti nessuno da accesso al pubblico sul territorio, lo uso all'interno di un locale pubblico nella sala conferenze sotterranea, tra l'altro l'accesso è consentito solo tramite procedura di autenticazione.Il problema è che legalmente non si può connettere una WLAN ad una rete pubblica senza essere ISP.Ho interpellato la questura e loro dopo una visita hanno detto che gli apparecchi erano omologati, la potenza di trasmissione in regola, per adesso data la non chiarezza della normativa per loro andava bene...Un saluto
  • Anonimo scrive:
    Re: Il 30 dicembre l'annuncio di Suprnova!
    Non ce ne può fregare di meno, te lo assicuro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e
    - Scritto da: Anonimo
    ci rifacciamo giusto sulla frutta che qui
    costa un terzo che di là.... ma loro
    il confine per comprare la frutta lo possono
    passare, noi per comprare la ADSL no.....
    peccatoAnche tu che abiti al confine puoi passarlo per comprare altre cose che costano meno, io che abito a Brescia il confine e tutte le cose "scontate" me le sogno, pago tutto a prezzo pieno, ma ho l'adsl.C'è chi abita vicino al confine e paga la benzina la metà rispetto a quello che la pago io, eppure non mi sono mai lamentato, nonostante la benzina io la usi più dell'adsl...Non mi pare che non ti puoi connettere... se sei disposto a pagare fatti un collegamento satellitare, o telefonico, o bidirezionale... se non puoi permettertelo fatti una linea isdn a 128k.Non mi pare che esista solo l'adsl, forse i limiti vostri sono più mentali che altro, intanto io la benzina continuo a pagarla a prezzo pieno!Vi lamentate sempre della gamba sana, sparando sempre e zero e scrivendo un mucchio di cattiverei gratuite!
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e

    Vero, vattene al diavolo e lasciaci
    sfogare........Frustrati! ;-)
    Telecom ha ridotto questo paese il terzo
    mondo dell'informatica.......E' una
    vergogna.....No, telecom ha portato l'adsl ma il fatto che non l'abbia portato a te ti crea frustrazioni e quind iscrivi eresie. ;-)
    IO MANCO HO l'ADSL........perchè conL'avevo intuito! :-)
    Bel modo di fare business con i soldi
    pubblici.....Leggiti gli ultimi comunicati stampa di Telecom prima di scrivere certe cose...
    Come dire che siam tutti gay con Kulo degli
    altri........Mah... fuori luogo...
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    Non credo che i moderatori centurino le stupidaggini.No, non hai parlato troppo hai detto cose senza senso, forse perchè non conosci lo spettro di frequenze utilizzate da qulla tecnologia e non capisci che, oltre a non tirare in distanza, non ti permetterebbero di utilizzare più nessun altro apparato a radiofrequenza. Informati.
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo
    Ohh, per carita', potrei anche sbagliarmi,
    ma preferirei discuterne con persone un po'
    meno burine. In fondo un forum e' fatto per
    discutere, non per insultare.Appunto, quindi regolati, se vuoi evitare di richiamare tuoi simili cerca di lanciare thread più pacati.Buon anno.
  • Anonimo scrive:
    Il 30 dicembre l'annuncio di Suprnova!
    Intanto Suprnova.org ha annunciato che farà unannuncio pubblico il 30 dicembre alle ore 9:http://www.suprnova.org/L'annuncio sara' trasmesso anche sullaNovaStream.org radio!Forse si trattera' proprio di Exeem?
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e
    Dove l'hai letta sta cavolata?Telecom Italia paga la sua ADSL all'ingrosso (in Francia): 2,9 euro.Vuoi sapere a quanto vende Telecom Italia la stessa ADSL qui da noi? A 2,8 euro!Eh ma se diciamo queste cose non possiamo piu' prendercela con Telecom Italia, dove lo troviamo il capro espiatorio dove scaricare le nostre frustrazioni e denigrare per l'ennesima volta il nostro paese? Quindi e' meglio che facciamo gli "gnorri" e ci autoconvinciamo che in Italia l'ADSL costa troppo per "colpa" del demonio (Telecom Italia).Ah se vi state chiedendo allora com'e' possibile che all'ingrosso costi meno che in Francia, mentre all'utente finale costa piu' del doppio... chiedetelo a Tiscali e company perche', se ve lo scrivessi qui fareste orecchie da mercanti, visto che non potreste piu' sfogarvi piu' contro l'orco cattivo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e
    Peccato che nell'universo no global vi sia di tutto e che a Genova i casini siano successi solo grazie a questi "fantomatici" Black Blocks...peraltro incidenti che la polizia stava solo aspettando e in alcuni casi (vedi caserma Diaz) non ha neppure aspettato. Certo, se la vostra opinione del movimento no global è quella che derivate dai tg di Fede o dal Tg1 (in cui il nucleo sindacale USIGRAI lamentava pochi giorni fa l'ordine interno per cui i pacifisti devono essere sempre e comunque defini "disobbedienti" nel TG)
  • Anonimo scrive:
    Re: : In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb Wi-Fi
    Chi negli anni 50 e 60 ha posto le basi del nostro benessere l'ha fatto col basso costo del lavoro e le svalutazioni competitive. Esattamente quello che fanno ora i Paesi in via di sviluppo. Sorpresa sorpresa! Faccio peraltro notare che i nostri emigranti hanno invaso il mondo (l'Argentina ha recentemente superato il 50% di cognomi di origine italiana, non so se mi spiego) e adesso noi siamo nella situazione dei Paesi che hanno accolto gli emigranti decenni fa (Germania, Belgio, ecc., ecc.) e, come loro allora, noi gli accogliamo solo ed esclusivamente perché ce n'è bisogno. Punto.I discorsi da leghisti ignoranti per favore, fateli da un'altra parte, magari sul forum della Padania....
  • Anonimo scrive:
    Re: In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb Wi-Fi
    Monopolio infinito.E intanto io sono ancora costretto su una linea analogica scassata o un GPRS, quando mi va bene e c'è qualche promozione.... pur abitando A ROMA, non a Timbouctu.E se mi azzardo a chiedere una CDN ed a distribuire connettività WI-FI nella mia zona mi arrestano.- Scritto da: Anonimo

    ...distribuiti come funghi per le strade,
    ed in italia invece ci sono solo monopoli
    di vampiri come Telecom che si limitano
    a pretendere contratti miliardari dagli
    alberghi,
    e se ne fregano di fornire un servizio ai
    cittadini
    (che tanto pagano comunque tariffe triple
    su telefonia e adsl).

    Il problema e' che in italia si fanno
    discussioni
    e si minaccia il referendum su "mamma li
    Turchi",
    ma di fare referendum su come serie, come
    garantire il diritto al Wi-Fi su tutto il
    territorio nazionale
    ai cittadini per limitare la deriva
    tecnologia ormai
    tragica del nostro paese, non se ne parla
    neanche....

    Altro che! Presto i cinesi guarderanno a
    noi come a
    paese arretrato in via di sviluppo!
    Se almeno le donne italiane se la tirassero
    di meno
    come quelle cinesi, avremmo almeno la
    crescita
    demografica a compensare!
  • terepo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: Anonimo
    1 - in italia non sarà mai permesso
    di usare un range così elevato di
    frequenzeEhmm... l'italietta volenti o nolenti è in europa e se ci sarà una normativa europea che permette di utilizzare il range di frequenze, anche l'italia dovrà armonizzare la sua legislazione in merito.
    2 - ammesso che esistano antenne che coprano
    le bande sviluppate nel task group a/b
    costeranno uno sproposito e non renderanno
    niente.8900 Euro + IVA BreezeMAX PMP Catalogo alvarion dicembre 2005, correntemente utilizzate nella regione della vandea in francia dove permettono ai cittadini di collegarsi ad internet in banda larga.Un saluto.
  • terepo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: Anonimo
    A parte cosa? Se e' vietato non serve
    neppure scrivere nulla.Ma cosa è vietato ??? Se sei in regola con la sperimentazione non è vietato per nulla.Certo che se meti un Ceragon SHD da 155Mbits su banda licenziata e supporto fonia nativo o una alvarion BreezeMAX sul tetto e attacchi la spina magari poi la Polizia postale ti viene a dire qualcosa :-)
    Leggetevi il nuovo Codice Postale c'e'
    scritto tutto li'. Oggi si puo' offrire
    servizi di connessione ad un max di 3000
    unita' e per un max di sei mesi, le
    connessioni debbono essere gratis, solo con
    licenza sperimentale e sono soggetti a tale
    sia i privati che gli entiMa infatti nessuno ha detto che bisogna far pagare la connessione, puoi benissimo far pagare il CPE dell'utente con formula di noleggio, e questo è perfettamente legale.Dopo sei mesi te la rinnovano la licenza non ti preoccupare, hai mai provato a chiederne una?Ci sono intere comunità montane nelle marche, in piemonte, in lombardia che operano tranquillamente nel rispetto della legge e con apparecchi omologati, non vedo tutte queste tue preoccupazioni
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: Mechano

    Il problema saranno come al solito i
    politici e gli interessi economici. Quando
    ci sara' il pericolo che una tecnologia
    possa minacciare un monopolio di una qualche
    grossa azienda con influenza polititca
    considerevo vedrai immediatamente non solo
    leggi con forte regolamentazione, ma anche
    fantomatici studi ufficiali sulla
    pericolosita' di queste... :)
    ma a te le febbre non passa mai vero?su dai... a nanna che fa freddo
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e
    - Scritto da: Anonimo

    ...e telefono GRATIS!!!:

    register.tiscali.fr/adsl /

    Mi stupisco come faccia la gente a non
    ribellarsi. Specie quelli che vivono al nord,
    praticamente i loro vicini di casa hanno
    16 megabit, mentre loro comunicano ancora
    a 56k. Deve essere imbarazzante essere
    un italiano di confine..abito a 20 kilometri dal confine, qui non abbiamo la ADSL, sogno una semplice ALICE anche pagandola il doppio, i cosiddetti cugini, di là godono delle cose più impensabili...ci rifacciamo giusto sulla frutta che qui costa un terzo che di là.... ma loro il confine per comprare la frutta lo possono passare, noi per comprare la ADSL no..... peccato
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo
    Ma smetti di sognare! WiMax, se
    arriverà sarà solo fra almeno
    un anno, poi sarà da vedere se la
    normativa italiana lo permetterà e se
    prenderà piede (costi, ecc.).
    Metti in conto che potrebbe essere un grosso
    flop come quello del tando decantato UWB.
    Tieni i piedi per terra.UVB? Se parli dell'Ultra WIDE BAND: ossia di quella geniale invenzione usa figlia delle guerre stellari di Regan che permette ad un cellulare di andare fino a (se ricordo bene) 20 gbits senza usare una portante radio (quindi senza licenza di trasmissione) allora ti dico che é stato un flop solo per ragioni econimice (nonchè strategico-militari).Tant'è che, sempre da quello che si sa, è attualmente utilizzatissimo dai militari USA, anche perchè renderebbe praticamente implssibile ogni forma di intercettazione!Oddio forse ho parlato troppo! spero che questo form non mi venga censurato!
  • Anonimo scrive:
    Re: Di chi e' la colpa?
    - Scritto da: Anonimo
    Hai ragione in tutto ma l'ultima e'
    indubbiamente la vera ragione, alla fine
    ognuno ha quello che si merita.Avresti dovuti dire "Condivido la tua opinione.""Hai ragione in tutto" detto da chiunque a chiunque fa solo sganasciare.
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !

    Dove e' la stupidaggine ?
    Che sia una legge che protegge solo gli
    interessi di 4 persone sacrificando per loro
    milioni di giovani disoccupati, non e' un
    segreto, e non me lo sono inventato io.

    Tu piuttosto, chi stai cercando
    maldestramente di proteggere ??
    Chi ti paga ??Chi non la pensa come te è chiaramente pagato da telecom.
  • Anonimo scrive:
    Re: è gratis in tutti gli stati del mondo
    - Scritto da: Anonimo
    è gratis in tutti gli stati del
    mondo, da noi no !
    ecco perchè non decolla, poi se uno
    vuole servizi aggiuntivi paga, chi troppo
    vuole nulla stringe :))In alcuni stati del mondo pagano pure chi la usa.
  • Anonimo scrive:
    Re: che problema c'è!?
    - Scritto da: Anonimo
    ...l'hot-spot non è altro che una
    semplicissima wlan. Attivi una linea ADSL
    compri un bel router wi-fi, lo configuri
    seguendo le varie guide su internet e il
    gioco è fatto...! voilà!
    l'hot-spot è servito...che aspettate
    a farlo anche voi invece di lamentarvi come
    delle zitelle inacidite!?
    Volete pure essere imboccati?Uhm... forse non vogliono beccarsi le multe, visto che la legge italiana vieta di fornire accesso wi-fi fuori da casa propria se non sei un operatore telefonico...
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    ...e telefono GRATIS!!!:





    register.tiscali.fr/adsl /





    Mi stupisco come faccia la gente a
    non


    ribellarsi. Specie quelli che
    vivono al

    nord,


    praticamente i loro vicini di casa
    hanno


    16 megabit, mentre loro comunicano

    ancora


    a 56k. Deve essere imbarazzante
    essere


    un italiano di confine..





    Ribellarsi ? Scordatelo non e'
    possibile,

    Genova 2001 insegna.
    Ha parlato di ribellarsi, non di fare i
    vandali e i deficienti.
    Con questo non intendo parlar bene delle
    multinazionali, ma se a difendere gli
    interessi della gente vengono i no-global,
    con amici così chi ha bisogno di
    nemici?Quoto confermo e sottoscrivo......Ci mancano solo i no-global a rendere questo paese come qualche repubblica sudamericana......come se non stessimo già abbastanza mal messi
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e
    Vero, vattene al diavolo e lasciaci sfogare........Telecom ha ridotto questo paese il terzo mondo dell'informatica.......E' una vergogna.....IO MANCO HO l'ADSL........perchè con i soldi dei contributi statali per l'allargamento della copertura ADSL la Telecom regala banda ai francesi "in perdita", sperando sul rientro economico del traffico voce.....Bel modo di fare business con i soldi pubblici.....Come dire che siam tutti gay con Kulo degli altri........ARGHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    ...e telefono GRATIS!!!:



    register.tiscali.fr/adsl /



    Mi stupisco come faccia la gente a non

    ribellarsi. Specie quelli che vivono al
    nord,

    praticamente i loro vicini di casa hanno

    16 megabit, mentre loro comunicano
    ancora

    a 56k. Deve essere imbarazzante essere

    un italiano di confine..


    Ribellarsi ? Scordatelo non e' possibile,
    Genova 2001 insegna.Ha parlato di ribellarsi, non di fare i vandali e i deficienti.Con questo non intendo parlar bene delle multinazionali, ma se a difendere gli interessi della gente vengono i no-global, con amici così chi ha bisogno di nemici?
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e
    qui l'unico frustrato sembri tu
  • Anonimo scrive:
    Re: In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb W
    ............................................................................... cosa rimane, i radicali? si ok,
    ma ultimamente pannella faceva il filo pure
    a Silvio, ......................................................................................................................................"ultimamente" ??? :|veramente lo fa dal 1994...................
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo
    Guarda che ha ragione, tu stai spacciando
    periferiche wi-fi per wi-max... ;)Oh, ma che posto a fare ??Quella periferica che ho indicato e' solo per far capire come sarebbe facile e assolutamente poco costoso risolvere il problema dell'ultimo miglio e dare lavoro a tanta gente.Il sito e' http://www.proxim.com , loro vendono OGGI periferiche compatibili WIMAX, comprabili OGGI, e utilizzabili OGGI.Non mi sembra spiegato male e neanche difficile da capire.Quindi, per favore, se volete approfondimenti, andate su proxim.com e guardateci, io non sono la proxim.Il sito e' scritto bene e spiegato bene, li c'e' tutto.Che cosa vi sfugge nella frase "Proxim Introduces New Tsunami Broadband Wireless Access System and Software Platform to Enable WiMAX Applications Today" ? Trovate questa frase nella home page di www.proxim.com, cliccateci sopra con il tasto sinistro ( :'( ) e leggete.Se non volete neanche cliccare, l'url e' questo:http://www.proxim.com/about/pressroom/pressrelease/pr2004-11-01.htmlNella sezione 'Pricing and Availability', che vuole dire 'Prezzi e disponibilita'' ( :'( )c'e' scritto: "The new Tsunami MP.11 Model 5054-R, complete with the Tsunami BWA Software Platform, is available now. The MP.11 Base Station Unit with Type-N Connector is priced at $1,999 U.S. list. The Subscriber Unit with Integrated 23-dBi antenna is priced at $1, 199 U.S. list, while the Subscriber Unit with Type-N Connector is priced at $999 U.S. list."C'e' scritto che la periferica WiMax e' disponibile oggi, e che costa 1999 dollari la Stazione Base e 999 dollari la Subscriber Unit.Ohh, per carita', potrei anche sbagliarmi, ma preferirei discuterne con persone un po' meno burine. In fondo un forum e' fatto per discutere, non per insultare.Hazetcloop@hotmail.IT
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    Guarda che ha ragione, tu stai spacciando periferiche wi-fi per wi-max... ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: Mechano
    Ma no, non e' detto che all'inizio non
    vengano fuori dei primi "sottoinsiemi" dello
    standard.Il problema è che Wi-Max fa fuori dal bandplan previsto dalla normativa italiana utilizzando anche frequenze non consentite o adibite ad altri. Mentre invece il Wi-fi era a norma sotto questo punto di vista. tutto lì.
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo

    Che legge triste !!!!!

    Ciao

    Hazet

    Sei tu triste che vieni nei forum a fare
    disinformazione scrivendo stupidaggini!Dove e' la stupidaggine ?Che sia una legge che protegge solo gli interessi di 4 persone sacrificando per loro milioni di giovani disoccupati, non e' un segreto, e non me lo sono inventato io.Tu piuttosto, chi stai cercando maldestramente di proteggere ??Chi ti paga ??
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo

    Anche solo per risolvere il problema

    dell'ultimo miglio, questo e' perfetto:


    www.connectronics.com/tsunami/MP11_Multipoint

    Ma questo è un device WI-FI pezzo
    d'asino!Ehy ma ce l'hai con me ?Non potresti usare un tono meno cafone, per favore ?
  • Mechano scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: Anonimo
    1 - in italia non sarà mai permesso
    di usare un range così elevato di
    frequenze
    2 - ammesso che esistano antenne che coprano
    le bande sviluppate nel task group a/b
    costeranno uno sproposito e non renderanno
    niente. Inoltre a 10 Ghz si trasmette col
    diodo Gunn...

    Ragazzi metteteci pure giù il
    pensiero, non è semplice come la
    fanno alcuni superficialotti senza cultura
    radio/normativa.Ma no, non e' detto che all'inizio non vengano fuori dei primi "sottoinsiemi" dello standard.Come e' accaduto con 802.11 con i sottoinsiemi b,g, h ecc. Anche WiMax potra' rendere disponibili le varie specifiche via via che ci saranno disponibili tecnolgie e costi "umani" di queste.Il problema saranno come al solito i politici e gli interessi economici. Quando ci sara' il pericolo che una tecnologia possa minacciare un monopolio di una qualche grossa azienda con influenza polititca considerevo vedrai immediatamente non solo leggi con forte regolamentazione, ma anche fantomatici studi ufficiali sulla pericolosita' di queste... :-)--Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !

    Anche solo per risolvere il problema
    dell'ultimo miglio, questo e' perfetto:
    www.connectronics.com/tsunami/MP11_MultipointMa questo è un device WI-FI pezzo d'asino!
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !

    Che legge triste !!!!!
    Ciao
    HazetSei tu triste che vieni nei forum a fare disinformazione scrivendo stupidaggini!
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 euro!

    ...e telefono GRATIS!!!:...e CHI SE NE FREGA!Qui si parla di Wireless e non di adsl!Vai a tormentare qualcun'altro con le tue frustrazioni!
  • Anonimo scrive:
    Re: Soluzione: Prendiamoci le donne cine
    - Scritto da: Anonimo
    ...e mandiamo in cina le nostre.......

    Così da LORO cala la popolazione e
    aumenta l'importazione di beni effimeri come
    creme, profumi, borsette e belletti vari....

    Da noi aumenta DRASTICAMENTE la popolazione
    e l'esportazione di ogni genere di merce a
    prezzi imbattibili....

    ah ah ah ah

    Per la cronaca: un mio amico ha una ragazza
    russa innamoratissima ( 1,80 di biondazza
    con occhi verdi in sile Stefanenko) che al
    confronto le nostre 4 principesse sembrano
    "scarrafoni"........

    ITALIANE???
    PrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrGlande, quoto e sottoslivo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Soluzione: Prendiamoci le donne cinesi..
  • Anonimo scrive:
    Soluzione: Prendiamoci le donne cinesi..
    ...e mandiamo in cina le nostre.......Così da LORO cala la popolazione e aumenta l'importazione di beni effimeri come creme, profumi, borsette e belletti vari....Da noi aumenta DRASTICAMENTE la popolazione e l'esportazione di ogni genere di merce a prezzi imbattibili....ah ah ah ah Per la cronaca: un mio amico ha una ragazza russa innamoratissima ( 1,80 di biondazza con occhi verdi in sile Stefanenko) che al confronto le nostre 4 principesse sembrano "scarrafoni"........ITALIANE??? Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e
    Se veramente France Telecom vorra' rilevare Wind, dovremo protestare contro ogni sforzo di "difenderne l'italianita'" . Sara' solo una scusa per creare l'ennesimo finto concorrente fantoccio di TI. Immaginate invece cosa potrebbe fare un altro grande telecom operator europeo: creare una rete nuova di zecca e fare concorrenza alla telecom cominciando dal CANONE!Speriamo bene!
  • Di-Gi scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 euro!
    - Scritto da: Anonimo
    Deve essere imbarazzante essere
    un italiano di confine..Direi che è imbarazzante essere italiano, indipendentemente dal confine.
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto in Francia 16 megabit a 30 e
    - Scritto da: Anonimo

    ...e telefono GRATIS!!!:

    register.tiscali.fr/adsl /

    Mi stupisco come faccia la gente a non
    ribellarsi. Specie quelli che vivono al nord,
    praticamente i loro vicini di casa hanno
    16 megabit, mentre loro comunicano ancora
    a 56k. Deve essere imbarazzante essere
    un italiano di confine..Ribellarsi ? Scordatelo non e' possibile, Genova 2001 insegna.Ribellarsi economincamente ? Mah, sono anni che non compro piu' quasi neanche il pane per protesta ....
  • Anonimo scrive:
    Intanto in Francia 16 megabit a 30 euro!
    ...e telefono GRATIS!!!:http://register.tiscali.fr/adsl/Mi stupisco come faccia la gente a nonribellarsi. Specie quelli che vivono al nord,praticamente i loro vicini di casa hanno16 megabit, mentre loro comunicano ancoraa 56k. Deve essere imbarazzante essereun italiano di confine..
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !


    Infatti, siamo in Italia pertanto per te e'
    anche giusto fare l'imbonitore a discapito
    degli altri per il tuo interesse personale,
    bravo, questa per te e' l'informazione,
    complimenti.
    Scusa, dove sarebbe il discapito degli altri ?Ma soprattutto, dove sarebbe il mio interesse personale ?
    NOTA GENERALE
    ---------------------------
    Solo con la licenza sperimentale e i servizi
    di accesso devono essere tutti gratis, e non
    vi e' piu' alcuna differenza fra privati e
    enti per cui parificati nella richiesta
    della licenza provvisoria sperimentale, in
    ogni caso devono essere gia certificati
    prima come Operatori TLC oltre gli impianti
    rispettare quanto scritto sul Codice e max
    20db.
    Gia'. Triste ma e' cosi'.Si potrebbero fare tante cose nuove, si potrebbe dare tanto lavoro ai giovani, e invece e' tutto proibito, e gli unici che continuano a guadagnare sono i soliti quattro gatti con i capelli bianchi.
    E' stato tutto premeditato gia fin dai tempi
    e pilotato a tal punto che alla fine si
    pappera' tutto il mercato i soliti quattro
    (o uno!) e accoliti per cui confermando il
    monopolio.
    Certo !
    Mi dispiace solo che chi e' stato il primo
    vero e unico privato in Italia che ha
    portato il wi-fi gli abbiamo fatto fare una
    brutta fine i suddetti soliti quattro
    monopolistici.
    Ehy, hai detto 'abbiamo' ?? Ehehe.....Lapsus freudiano ???E chi sarebbe questo martire ?
    Per cui non fate nulla in Italia perche' il
    momento in cui toccate anche minimamente
    certi interessi decretate la vostra fine.
    Orpola'! stai forse minacciando qualcuno ?Sembra una scena de 'Il Padrino'......
    Altro che innovazione, mercato, concorrenza
    o altro sono tutte fandonie e collusioni fra
    la politica e i soliti quattro.
    EheheE' tutto un magna magnaEheheh
    E per favore!! Evitiamo di dire trollate e
    dare informazioni sbagliate oltre che
    fuorvianti con rischio di mettere nei guai
    gli sprovveduti che credono a quanto
    scrivete!!
    Non ho questo potere per fortuna.Chi vuoi che dia retta a un forum informatico ?
    Non date assolutamente retta a chi scrive
    che sia tutto usabile, facendo solo il loro
    interesse personale, se non volete incorrere
    a sanzioni amministrative oltre al penale.
    Scusa, nessuno ha mai detto che in Italia sia un progetto fattibile, anzi e' proprio il contrario.
    Leggetevi il nuovo Codice Postale c'e'
    scritto tutto li'. Oggi si puo' offrire
    servizi di connessione ad un max di 3000
    unita' e per un max di sei mesi, le
    connessioni debbono essere gratis, solo con
    licenza sperimentale e sono soggetti a tale
    sia i privati che gli enti.Che legge triste !!!!!CiaoHazetcloop@hotmail.IT
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo
    Si ma hai guardato quelli WiFi o quelli
    WiMax?

    adesso il sito è su...Ecco:http://www.tmcnet.com/usubmit/2004/Jun/1049591.htm"Designed for wireless Internet Service Providers (WISPs), municipalities, public safety and transportation organizations and enterprises""Proxim's new MP.11 roaming feature enables wireless public safety applications, where cameras in trains, subways and other vehicles can transfer online video streams at 25 frames per second, or other information to a security surveillance center,""In addition to the new roaming capabilities, Release 2.0 boosts subscriber density from the previous 100, to 250 Subscriber Units, per Base Station Unit""Proxim's Tsunami MP.11 family offers robust and affordable point-to-point connectivity that is ideal for metropolitan area networks, campus networking and last mile access""Release 2.0 of the Tsunami MP.11 family is available immediately. Existing Tsunami MP.11 customers can download the new software release from Proxim's eService website at http://www.proxim.com/ at no additional cost. The Tsunami MP.11 complete with Release 2.0, is available from Proxim's global reseller community, with pricing for the MP.11 Model 2411 beginning at $395 U.S. list for the Residential Subscriber Unit and $695 U.S. list for the Tsunami MP.11 Model 5054 Residential Subscriber Unit. Subscriber Units designed for business customers and Base Station Units are also available for each frequency-based model."Hazetcloop@hotmail.IT
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo
    Si ma hai guardato quelli WiFi o quelli
    WiMax?

    adesso il sito è su...Anche solo per risolvere il problema dell'ultimo miglio, questo e' perfetto:http://www.connectronics.com/tsunami/MP11_Multipoint.htmHazetdevcloop@hotmail.IT
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    Ciao Anonimo !

    Basti pensare che e' ESPRESSAMENTE
    VIETATO

    commettere CRIMINI tipo usre la rete

    wireless per "saltare" la strada che
    divide

    due uffici DI TUA PROPRIETA !!!!!!!!

    Magari se lo fai e poi ti penti... ti danno
    pure una nuova identità e la villa al
    mare... ;)No, impossibile, creare una lan wireless privata da una parte all' altra della strada e' un crimine gravissimo che va perseguito e represso con qualsiasi mezzo e senza alcuna pieta' cosi' come quei bastardi che scaricno una canzone da internet che meriterebbero la peggiore delle morti.Non confondiamoli con i crimi lievi come il falso in bilancio, la bancarotta fraudolenta, la collusione mafiosa o la strage colposa per i quali e' prevista al massimo una occhiataccia ...
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo

    Trovate tutto il necessario per farvi la
    vostra bella rete WiMax qui:
    www.proxim.com /
    Bastano 10 Access Point WiMax installati
    nelle citta' italiane per superare nella
    copertura i 1000 Access Point WiFi del
    monopolista.
    10 x 1000 euro ..... mumble mumble ....
    10.000 euro di investimento.
    Ehy e' un affarone !
    Forza Italia ! Dai che ce la fai !

    Come dite ? Non si puo' fare ?
    Eh ? Siamo in Italia ?
    Ah...scusate (sob, sigh)Infatti, siamo in Italia pertanto per te e' anche giusto fare l'imbonitore a discapito degli altri per il tuo interesse personale, bravo, questa per te e' l'informazione, complimenti.NOTA GENERALE---------------------------Solo con la licenza sperimentale e i servizi di accesso devono essere tutti gratis, e non vi e' piu' alcuna differenza fra privati e enti per cui parificati nella richiesta della licenza provvisoria sperimentale, in ogni caso devono essere gia certificati prima come Operatori TLC oltre gli impianti rispettare quanto scritto sul Codice e max 20db.E' stato tutto premeditato gia fin dai tempi e pilotato a tal punto che alla fine si pappera' tutto il mercato i soliti quattro (o uno!) e accoliti per cui confermando il monopolio.Mi dispiace solo che chi e' stato il primo vero e unico privato in Italia che ha portato il wi-fi gli abbiamo fatto fare una brutta fine i suddetti soliti quattro monopolistici.Per cui non fate nulla in Italia perche' il momento in cui toccate anche minimamente certi interessi decretate la vostra fine.Altro che innovazione, mercato, concorrenza o altro sono tutte fandonie e collusioni fra la politica e i soliti quattro.E per favore!! Evitiamo di dire trollate e dare informazioni sbagliate oltre che fuorvianti con rischio di mettere nei guai gli sprovveduti che credono a quanto scrivete!!Non date assolutamente retta a chi scrive che sia tutto usabile, facendo solo il loro interesse personale, se non volete incorrere a sanzioni amministrative oltre al penale.Leggetevi il nuovo Codice Postale c'e' scritto tutto li'. Oggi si puo' offrire servizi di connessione ad un max di 3000 unita' e per un max di sei mesi, le connessioni debbono essere gratis, solo con licenza sperimentale e sono soggetti a tale sia i privati che gli enti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco la GENIALE riscossa dei Piccoli
    - Scritto da: terepo


    La prima WI-FI PAY STATION al mondo!
    Boh non so se è davvero la prima...io
    da me l'ho costruita e messa in funzione sei
    mesi fa con hardware della zyxel, e
    sicuramente qualcuno lo ha fatto prima di
    me...O come al solito nel caso tu inventi ed altri fanno avendo le possibilita'
    Purtroppo non è legale che io la usi
    per dare un servizio ai miei clienti, ma
    devo lavorare quindi me ne frego :)Come Hot Spot e' legale, area circoscritta, ma sicuramente non per date accesso al pubblico sul territorio. Se poi tu te freghi ... che dire ... auguri ...
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: Anonimo

    802.16 è ancora un'utopia.

    Uhu ? e perche' mai ?
    Questi vendono gia' tutto il necessario per
    WiMax:
    www.proxim.com /Vendere gli apparati non significa poterli utilizzare.NOTA GENERALE---------------------------Solo con la licenza sperimentale e i servizi di accesso devono essere tutti gratis, e non vi e' piu' alcuna differenza fra privati e enti per cui parificati nella richiesta della licenza provvisoria sperimentale, in ogni caso devono essere gia certificati prima come Operatori TLC oltre gli impianti rispettare quanto scritto sul Codice e max 20db.E' stato tutto premeditato gia fin dai tempi e pilotato a tal punto che alla fine si pappera' tutto il mercato i soliti quattro (o uno!) e accoliti per cui confermando il monopolio.Mi dispiace solo che chi e' stato il primo vero e unico privato in Italia che ha portato il wi-fi gli abbiamo fatto fare una brutta fine i suddetti soliti quattro monopolistici.Per cui non fate nulla in Italia perche' il momento in cui toccate anche minimamente certi interessi decretate la vostra fine.Altro che innovazione, mercato, concorrenza o altro sono tutte fandonie e collusioni fra la politica e i soliti quattro.E per favore!! Evitiamo di dire trollate e dare informazioni sbagliate oltre che fuorvianti con rischio di mettere nei guai gli sprovveduti che credono a quanto scrivete!!Non date assolutamente retta a chi scrive che sia tutto usabile, facendo solo il loro interesse personale, se non volete incorrere a sanzioni amministrative oltre al penale.Leggetevi il nuovo Codice Postale c'e' scritto tutto li'. Oggi si puo' offrire servizi di connessione ad un max di 3000 unita' e per un max di sei mesi, le connessioni debbono essere gratis, solo con licenza sperimentale e sono soggetti a tale sia i privati che gli enti.
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: terepo
    A parte questo...A parte cosa? Se e' vietato non serve neppure scrivere nulla.
    Se poi fossero libere da costi ben venga :)
    sarebbe l'ideale per una volta :)Tutto al condizionale e troppi "se" che non significano nulla.NOTA GENERALE---------------------------Solo con la licenza sperimentale e i servizi di accesso devono essere tutti gratis, e non vi e' piu' alcuna differenza fra privati e enti per cui parificati nella richiesta della licenza provvisoria sperimentale, in ogni caso devono essere gia certificati prima come Operatori TLC oltre gli impianti rispettare quanto scritto sul Codice e max 20db.E' stato tutto premeditato gia fin dai tempi e pilotato a tal punto che alla fine si pappera' tutto il mercato i soliti quattro (o uno!) e accoliti per cui confermando il monopolio.Mi dispiace solo che chi e' stato il primo vero e unico privato in Italia che ha portato il wi-fi gli abbiamo fatto fare una brutta fine i suddetti soliti quattro monopolistici.Per cui non fate nulla in Italia perche' il momento in cui toccate anche minimamente certi interessi decretate la vostra fine.Altro che innovazione, mercato, concorrenza o altro sono tutte fandonie e collusioni fra la politica e i soliti quattro.E per favore!! Evitiamo di dire trollate e dare informazioni sbagliate oltre che fuorvianti con rischio di mettere nei guai gli sprovveduti che credono a quanto scrivete!!Non date assolutamente retta a chi scrive che sia tutto usabile, facendo solo il loro interesse personale, se non volete incorrere a sanzioni amministrative oltre al penale.Leggetevi il nuovo Codice Postale c'e' scritto tutto li'. Oggi si puo' offrire servizi di connessione ad un max di 3000 unita' e per un max di sei mesi, le connessioni debbono essere gratis, solo con licenza sperimentale e sono soggetti a tale sia i privati che gli enti.
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?
    - Scritto da: Anonimo

    Ma non è illegale fornire

    accesso ad Internet via wireless in questo modo?

    E per quale motivo? Non siamo in Cina e
    neanche nella Russia comunista: qui la legge
    difende la proprietà privata e i
    diritti di ciascuno, non è fatta per
    consentire allo Stato di lucrare sull'aria
    fresca. No?Ma per favore!! Evita di dire trollate e dare informazioni sbagliate oltre che fuorvianti con rischio di mettere nei guai gli sprovveduti!!Non date assolutamente retta a chi scrive come questo tizio o tizia se non volete incorrere a sanzioni amministrative oltre al penale.Leggetevi il nuovo Codice Postale c'e' scritto tutto li'. Oggi si puo' offrire servizi di connessione ad un max di 3000 unita' e per un max di sei mesi, le connessioni debbono essere gratis, solo con licenza sperimentale e sono soggetti a tale sia i privati che gli enti.
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?
    - Scritto da: Anonimo

    Licenza richiesta e accordata (tacito

    assenso), licenza di operatore TLC WISP

    in regola...


    Se è quella della sperimentazione, se
    la possono anche tenere. Bisogna dare tutto
    gratis.Infatti, e' quella di sicuro perche' avendo il contatto diretto con il Ministero proprio qualche giorno fa mi hanno confermato che si puo' solo con la sperimentale e i servizi di accesso devono essere tutti gratis Tra l'altro mi hanno anche confermato che non vi e' piu' alcuna differenza fra privati e enti per cui parificati nella richiesta della licenza provvisoria.E in ogni caso devono essere gia certificati prima come Operatori TLC
    Forse per una comunità montana
    può andare anche bene, ma quale ISP
    privato si fida ad investire su una rete con
    i soliti noti a pilotare le normative?Sono d'accordo al 100%, anche perche' sembra stato tutto premeditato gia fin dai tempi e pilotato a tal punto che alla fine vedrai che si pappera' tutto il mercato la solita Telecom e accoliti per cui confermando il monopolio.Lavoro nel settore da piu' di 25 anni ed e' e sempre sara' cosi' qui in Italia e mi dispiace solo che chi e' stato i primol vero e unico privato in Italia che ha portato il wi-fi gli abbiamo fatto fare una brutta fine i suddetti monopolistici.Per cui non fate nulla in Italia perche' il momento in cui toccate anche minimamente certi interesse decretate la vostra fine.Altro che innovazione, mercato, concorrenza o altro sono tutte fandonie e collusioni fra la politica e i soliti quattro.Ciao e auguri.
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    Si ma hai guardato quelli WiFi o quelli WiMax?adesso il sito è su...
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo

    Come dite ? Non si puo' fare ?

    Eh ? Siamo in Italia ?

    Ah...scusate (sob, sigh)

    Leggi bene sbadatello! ;)
    Sorry ?
    Dal comunicato stampa di Proxim si legge
    CHIARAMENTE che i prodotti saranno
    disponibili dalla seconda metà del
    2005, allo stato attuale NON ESISTE ALCUN
    PRODOTTO IN COMMERCIO.
    I costi saranno proibitivi, leggi bene gli
    zeri!
    Quarda, purtroppo ora il sito di proxim e' giu', ma mi sono studiato la loro offerta tempo fa. I prodotti sono disponibili ORA, l'access point costava 1.100 euro circa e la scheda client costave 970 euro circa.
    Eccoti due stracli del comunicato originale
    di Novembre (se non sai tradurre data la tua
    giovane età fammi un fischio):
    Fischia fischia, perche' sei tu che hai letto male .... quante lauree hai ?

    TEMPI:

    announced on Monday the Tsunami MP.11 Model
    5054-R, the next product in a generation of
    point-to-multipoint outdoor fixed wireless
    devices that will serve as a part of a
    migration platform to WiMax solutions
    expected in the second half of 2005.

    ....Guarda che e' la "migration platform to WiMax solutions" che e' expected per la seconda meta' del 2005, non il device, che e' disponibile oggi.


    PREZZI:

    The Tsunami MP.11 Model 5054-R with BWA
    Software Platform is available now and
    starts at $1,999. Tsuanmi QuickBridge II
    Wireless Outdoor Bridge is available now and
    has a starting price of $6,499. The Tsunami
    GX 32 starts at $7,399, and the Tsunami GX
    90 at $11,399.
    Evidentemente non sono gli stessi modelli che ho scelto io.Purtroppo ora proxim e' giu' .....Hazetcloop@hotmail.com
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo

    Ogni pezzo costa circa 1000 $.

    Ahahah!!! Guarda che i soldi mica li
    troviamo tutti sugli alberi come te!
    Sei proprio sicuro che se tu ti comprassi un
    AP Wimax riusciresti a convincere anche i
    tuoi amici a spendere 1000$ per comprarsi la
    scheda di rete?
    E l'impianto? Ma fammi il piacere, smetti di
    fantasticare!!!
    Sei solo un bambino viziato.Uhu ? Guarda che una azienda di servizi deve fare un minimo di investimenti in infrastrutture, e questi costi sono una frazione infinitesimale dei costi sopportati da aziende piu' grosse, magari quotate in borsa, per offrire lo stesso tipo di copertura.Non parlo di utilizzare WiMax per un uso personale, ma per offrire un servizi, mi sembrava chiaro.


    Tra una settimana potresti gia' coprire
    una

    intera citta'.

    Già, peccato che il Wi-max per sua
    natura risente ancora più del wi-fi
    dei muri. Vedi che scrivi solo perchè
    hai le dita??
    Banale problema logistico, gia' risolto ampiamente dagli antenati.Un access point non sta in casa, sta all'aperto in cima ai palazzi, possibilmente in centro citta', se uno solo non basta, se ne installa un'altro, ecc. ecc.

    Altrove gia' succede, non e' un sogno.

    Se tu non stai sognando, mi chiedo in
    quale

    mondo vivi.

    Si, latrove già succede, nella
    città dei puffi, l'unico posto al
    mondo dove vendono già dispositivi
    wi-max, tutti hanno i soldi per comprarli, e
    soprattutto hanno già installato le
    reti.

    Ma per piacere... va a fare i compiti delle
    vacanze va... invece di venire qui a
    scrivere eresie!Ce l'hai con me ??Ma non sai comunicare in modo normale ??Li risolvi con questi atteggiamenti i problemi sul lavoro ?? Chissa come ti vogliono bene i tuoi collaboratori.....Non ti hanno insegnato alle elementari che e' meglio dire "credo che tu ti stia sbagliando" invece di dire "va a fare i compiti delle vacanze va... invece di venire qui a scrivere eresie" soprattutto quando si parla a uno sconosciuto ??Hazetcloop@hotmail.com
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !

    Eh????
    Non sembri essere una cima in italiano
    Obbiettiivo - oppure obbiezione, si possono
    dire:Nemmeno io....Obbiettiivo con due "i" invece non si puo' dire...:'(
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !


    Ma ciò non cambia le mie
    obbiezioni

    di fondo.
    Obiettivo
    Obiezione
    Una b sola, vi prego, le b non sono libere.
    www.demauroparavia.it/75103
    www.demauroparavia.it/75107 Eh????Non sembri essere una cima in italianoObbiettiivo - oppure obbiezione, si possono dire:sono delle "varianti". Sai dove l'ho letto?Qui:http://www.demauroparavia.it/75103 http://www.demauroparavia.it/75107 ...ops... ma sono gli stessi link che hai dato tu... :)e visto che ti trovi da quelle parti... http://www.demauroparavia.it/86733
  • guattari scrive:
    Re: PER LA REDAZIONE.
    Dicembre 2004
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !

    Come dite ? Non si puo' fare ?
    Eh ? Siamo in Italia ?
    Ah...scusate (sob, sigh)Leggi bene sbadatello! ;)Dal comunicato stampa di Proxim si legge CHIARAMENTE che i prodotti saranno disponibili dalla seconda metà del 2005, allo stato attuale NON ESISTE ALCUN PRODOTTO IN COMMERCIO.I costi saranno proibitivi, leggi bene gli zeri!Eccoti due stracli del comunicato originale di Novembre (se non sai tradurre data la tua giovane età fammi un fischio):TEMPI: announced on Monday the Tsunami MP.11 Model 5054-R, the next product in a generation of point-to-multipoint outdoor fixed wireless devices that will serve as a part of a migration platform to WiMax solutions expected in the second half of 2005. ....PREZZI:The Tsunami MP.11 Model 5054-R with BWA Software Platform is available now and starts at $1,999. Tsuanmi QuickBridge II Wireless Outdoor Bridge is available now and has a starting price of $6,499. The Tsunami GX 32 starts at $7,399, and the Tsunami GX 90 at $11,399.
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    Overview of IEEE 802.16:Task Group 1 of IEEE 802.16 developed a point-to-multipoint broadband wireless access standard for systems in the frequency range 10-66 GHz. The standard covers both the Media Access Control (MAC) and the physical (PHY) layers. Task groups a and b are jointly producing an amendment to extend the specification to cover both the licensed and unlicensed bands in the 2-11 GHz range.Questo può significare solo due cose: 1 - in italia non sarà mai permesso di usare un range così elevato di frequenze2 - ammesso che esistano antenne che coprano le bande sviluppate nel task group a/b costeranno uno sproposito e non renderanno niente. Inoltre a 10 Ghz si trasmette col diodo Gunn... Ragazzi metteteci pure giù il pensiero, non è semplice come la fanno alcuni superficialotti senza cultura radio/normativa.
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16

    Uhu ? e perche' mai ?
    Questi vendono gia' tutto il necessario per
    WiMax:Allora fai una bella cosa: vai sul sito di proxim, spendi quei benedetti 1000 dollari per comprarti il dispositivo wi-max e divertiti! ...da solo!
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16

    Basti pensare che e' ESPRESSAMENTE VIETATO
    commettere CRIMINI tipo usre la rete
    wireless per "saltare" la strada che divide
    due uffici DI TUA PROPRIETA !!!!!!!!Magari se lo fai e poi ti penti... ti danno pure una nuova identità e la villa al mare... ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !

    Ogni pezzo costa circa 1000 $.Ahahah!!! Guarda che i soldi mica li troviamo tutti sugli alberi come te!Sei proprio sicuro che se tu ti comprassi un AP Wimax riusciresti a convincere anche i tuoi amici a spendere 1000$ per comprarsi la scheda di rete?E l'impianto? Ma fammi il piacere, smetti di fantasticare!!!Sei solo un bambino viziato.
    Tra una settimana potresti gia' coprire una
    intera citta'.Già, peccato che il Wi-max per sua natura risente ancora più del wi-fi dei muri. Vedi che scrivi solo perchè hai le dita??
    Altrove gia' succede, non e' un sogno.
    Se tu non stai sognando, mi chiedo in quale
    mondo vivi.Si, latrove già succede, nella città dei puffi, l'unico posto al mondo dove vendono già dispositivi wi-max, tutti hanno i soldi per comprarli, e soprattutto hanno già installato le reti.Ma per piacere... va a fare i compiti delle vacanze va... invece di venire qui a scrivere eresie!
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?

    Licenza richiesta e accordata (tacito
    assenso), licenza di operatore TLC WISP in
    regola...
    Se è quella della sperimentazione, se la possono anche tenere. Bisogna dare tutto gratis.Forse per una comunità montana può andare anche bene, ma quale ISP privato si fida ad investire su una rete con i soliti noti a pilotare le normative?
  • Anonimo scrive:
    che problema c'è!?
    ...l'hot-spot non è altro che una semplicissima wlan. Attivi una linea ADSL compri un bel router wi-fi, lo configuri seguendo le varie guide su internet e il gioco è fatto...! voilà! l'hot-spot è servito...che aspettate a farlo anche voi invece di lamentarvi come delle zitelle inacidite!?Volete pure essere imboccati?
  • Anonimo scrive:
    Re: In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb Wi-Fi
    - Scritto da: Anonimo

    ...distribuiti come funghi per le strade,
    ed in italia invece ci sono solo monopoli
    di vampiri come Telecom che si limitano
    a pretendere contratti miliardari dagli
    alberghi,
    e se ne fregano di fornire un servizio ai
    cittadini
    (che tanto pagano comunque tariffe triple
    su telefonia e adsl).

    Il problema e' che in italia si fanno
    discussioni
    e si minaccia il referendum su "mamma li
    Turchi",
    ma di fare referendum su come serie, come
    garantire il diritto al Wi-Fi su tutto il
    territorio nazionale
    ai cittadini per limitare la deriva
    tecnologia ormai
    tragica del nostro paese, non se ne parla
    neanche....

    Altro che! Presto i cinesi guarderanno a
    noi come a
    paese arretrato in via di sviluppo!
    Se almeno le donne italiane se la tirassero
    di meno
    come quelle cinesi, avremmo almeno la
    crescita
    demografica a compensare!Tranquillo gli imbranati con le donne ci sono anche in cina.
  • terepo scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?
    - Scritto da: Anonimo
    Se NON hai richiesto le licenze se NON sei
    operatore tlc certificato se NON hai la
    concessione, si è vero è
    illegale.Licenza richiesta e accordata (tacito assenso), licenza di operatore TLC WISP in regola...
    p.s.
    normativa recenteChe questa primavera verrà rivoluzionata, appena avrò ragguagli tangibili da Alvarion vi farò sapere...Pare che gli ultimi avvicinamenti tra italia e israele diano i primi buoni frutti commerciali. Inoltre se è vero che l'italia è in Europa (a volte ne dubito...) non può che cambiare per armonizzarsi con il regime europeo in campo wireless :-)
    prevedo parecchio lavoro pre la polizia
    postaleNon particolarmente, perchè dici questo? spero che tu non ce l'abbia con l'amministrazione di una comunità montana un pochino più lungimirante della media italiota....un saluto
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?
    - Scritto da: bacarozz83
    quì
    it.groups.yahoo.com/group/retiwireless /Ma che cavolo c'entra il pinguino adesso!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb W
    - Scritto da: Anonimo
    Ormai non c'è più nessun
    rispetto per le persone, dovremmo incazzarci
    di brutto e pretendere la cancellazione di
    certi rapporti di lavoro-capestro, altro che
    flessibilita'.

    Hai bisogno di forza lavoro? E assumi, no i
    co.co.co.Con i sindacati che abbiamo noi?Piccola parentesi personale politica per esprimermi meglio: io come idee penderei abbastanza a sinistra (anche perché la destra non mi pare sufficientemente intelligente, oltre ad aver imparato poco dalla storia), ma sono disilluso perché ho preso grandi cantonate da tutto ciò che gira attorno alla sinistra compresa la sfera lavorativa con certi personaggi che parlano da comunisti e poi vanno in giro in mercedes piuttosto che remunerare adeguatamente collaboratori e dipendenti, cosa rimane, i radicali? si ok, ma ultimamente pannella faceva il filo pure a Silvio, quindi, che rimane? niente.Insomma, dopo sta piccola parentesi, credo che invece di assumere con i sindacati che abbiamo oggi ci vorrebbe un bel stravolgimento, si potrebbe dire "Un impegno concreto: meno privilegi per tutti", si, secondo me ci vorrebbe la Tatcher!
  • Anonimo scrive:
    PER LA REDAZIONE.
    Dicembre 2005? Data l'ora e il giorno (23 dic.) le cose sono due: o ho letto male io l'articolo oppuer c'e' un errore.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb Wi-Fi
    - Scritto da: Anonimo

    ...distribuiti come funghi per le strade,
    ed in italia invece ci sono solo monopoli
    di vampiri come Telecom che si limitano
    a pretendere contratti miliardari dagli
    alberghi,
    e se ne fregano di fornire un servizio ai
    cittadini
    (che tanto pagano comunque tariffe triple
    su telefonia e adsl).Ma noi abbiamo già un bel mare, delle belle montaghe, delle buone pizze, del bel sole, una buona cucina, siamo un popolo di geni e conquistatori, non si deve pretendere di più.
    Altro che! Presto i cinesi guarderanno a
    noi come a
    paese arretrato in via di sviluppo!Ma no, secondo me, molti stranieri invidiano -giustamente- l'Europa, e considerano l'Italia il paese del Ben Godi.Infatti, per esempio, un inglese che va in pensione, coi soldi della liquidazione si compra una casa in Toscana, come fosse il terzo mondo, e viene qui a farsi la bella vita a sbevazzar vino e a mangiar bene ( probabilmente dopo aver mangiato schifezze per tutta la sua vita ) e andar per prati a fare una vita sana ( crede lui che magari s'ammazza il fegato già spappolato ).Il problema è che nel loro paese le scarpe di pelle, le borsette e il buon vino costano tantissimo, e vedono da noi l'erba più verde perché notoriamente noi italiani ci trattiamo molto bene per queste cose.Il fatto poi che uno straniero ammiri l'italia riempie di Orgoglio l'italiano che quindi sentenzia che siamo il paese migliore del mondo.Chiaramente non se ne accorgono dei monopoli, della politica, della mafia e dei privilegiati che noi annoveriamo perché questi stranieri vengono qui proprio per cercare i lussi ( come probabilmente erano abituati a vivere al loro paese ).Un pò come certi italiani che quando vanno in pensione si trasferiscono in Brasile o altri paesi in via di sviluppo ( non vi dico per quali motivi... ).
    Se almeno le donne italiane se la tirassero
    di meno
    come quelle cinesi, avremmo almeno la
    crescita
    demografica a compensare!Visti certi personaggi italioti secondo me fanno BENISSIMO a tirarsela, certi se lo meritano proprio.Vai a Londra e devi quasi stare attento che le ragazze non ti violentino... umhh.. sai che c'hai ragione?Mah, pretendere un'Italia diversa sarebbe come pretendere di andare in giappone e vederli mangiare pasta suonando il mandolino.
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    ...

    Se cè un posto dove il WiMax non ha
    senso di esistere quello è proprio
    una città, sempre che tu non intenda
    farti una rete con 2 tuoi amici.IMHO, Se cè un posto dove il WiMax HA senso di esistere quello è proprio una città, ma non per farmi una rete tra 2 amici ma per costruire un network metropolitano (MAN) senza avere costi di cablatura e/o connettivita', via etere.Unisci le varie MAN in fibra ottica ed eccoti la copertura nazionale.
    In una città diventa conveniente fare
    la cablatuta in fibra ottica, che
    avrà sempre prestazioni nettamente
    superiori alle soluzioni wireless.AHAHAHAH. scusa se rido.Domani mattina mi metto la tuta blu, prendo il piccone e vado a spaccare i marciapiedi della citta' per posare il mio cavo.....No senti, la fibra ottica NON e' conveniente da posare, e oltre ai miliardi ci vogliono pure il benestare dei politici. Quindi nada, non si puo' fare.
    Quante connessioni puoi gestire con un
    access point WiFi ? 10, 100, 1000?
    E la sicurezza?
    Ed i conflitti sui canali?Ehy, siamo qui apposta a risolvere quei problemi.Ci sono stuoli di baldi tecnici a spasso su questo forum.Non sono problemi risolvibili.
    Fai il paragone con i problemi di una rete
    di telefonia cellulare e capirai il
    perché.No, faccio invece il paragone con una rete di telefonia via IP ( tipo fartweb ), e NON capiro' il tuo perche'.

    Ciao Oscar.CiaoHazetcloop@hotmail.com
  • Anonimo scrive:
    Re: Di chi e' la colpa?
    - Scritto da: Anonimo
    Ma dopo il mercato si vendica di questo !!
    come potete vedere, quei gran ........
    guadagnano 80% di meno che se si
    comportavano correttamente.
    W il sistema liberale !, ABBASSSO il
    pluto-liberalismo figlia del fascismo !Cos'è il pluto liberalismo?cos'è il sistema liberale? c'entra mica con le libertà che sventola Silvio?
  • Anonimo scrive:
    Re: Di chi e' la colpa?
    - Scritto da: Mechano
    Ci sono tecnologie che finalmente possono
    significare comunicazione a bassissimo costo
    e quindi aumento delle possibilita' di
    studiare, informarsi, stringere rapportiEh no, sarebbe molto grave se molta gente potesse usare la testa più di quanto fa oggi, specialmente con informazioni e idee che arrivano da tutto il mondo, ci sarebbe anche un rischio che la gente sia troppo "consapevole" di tutto quello che succede qui e fuori dal nostro paese.Per quanto riguarda lo studio poi è meglio lasciarlo ai pappagalli ammaestrati dall'università.Ah, tengo a precisare che non faccio alcuna distinzione tra partiti e non faccio nessun riferimento a strampalate filosofie open e cose del genere, abbasso Linux, l'open source e il software libero.
    commerciali, creare portali delle proprie
    attivita', vendere e comprare piu' lontanoSarebbe una rivoluzione troppo importante, sconvolgerebbe gli attuali favori e clientelismi.
    della propria realta' locale. In definitiva
    parlo di progresso economico e quindi
    benessere.Il benessere di tutti andrebbe a scapito del super benessere dei privilegiati quindi non si può fare.
    Ed invece ci ritroviamo canoni truffa, banda
    larga su rame che copre solo una frazione
    della nazione, e costi piu' che doppi
    rispetto alla Francia ed altri paesi
    europei. Con aziende monopoliste che ci
    mungono come delle vacche....e quando sventolano una bandiera tutti in coro a cantare!
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: oscarfc

    - Scritto da: Anonimo

    La cablatura non la puo' fare un
    privato.

    Sono due cose completamente diverse.



    Si certamente vero.
    Ma ciò non cambia le mie obbiezioni
    di fondo.
    Se un privato implementa una rete 802.16 o
    802.11... per cosa lo fà?
    Per proprio uso e consumo o per vendere un
    servizio?

    Ciao Oscar.ObiettivoObiezioneUna b sola, vi prego, le b non sono libere.http://www.demauroparavia.it/75103http://www.demauroparavia.it/75107
  • Anonimo scrive:
    Re: è gratis in tutti gli stati del mondo
    - Scritto da: Anonimo
    è gratis in tutti gli stati del
    mondo, da noi no !
    ecco perchè non decolla, poi se uno
    vuole servizi aggiuntivi paga, chi troppo
    vuole nulla stringe :))Non è vero.Gratis?? Mah!!! Guarda, a me pare un argomento populista, non che a me non piaccia che gli altri mi regalino servizi a gratis, ma smettetela una buona volta con sta storia del gratis e del Free! Ci sono certi stati dove non hanno manco l'Adsl!Guarda caso ieri sera stavo curiosando in rete sul wireless ed ho scoperto che in UK, BT è l'operatore con il maggior numero di HotSpot a Londra, per esempio.Ti offrono tre pacchetti di connettività e tutti e tre CARISSIMI, tanto per farti un'esempio, l'offerta di BTOpenspace per collegarsi in qualsiasi momento e senza abbonamento costa 0,20 sterline al minuto cioè circa 30 centesimi + iva.Ti risparmio gli altri pacchetti perché cmq in ogni caso spendi una vagonata di soldi ( senza parlare di un paccheto pubblicizzato per l'utilizzo regolare che invece dopo 4000 minuti ti fa pagare 0,10 sterline al minuto per un importo massimo di circa 60 sterline / mese, il tutto + IVA ).Gli altri operatori hanno meno hot-sport e comunque sono tutti a pagamento.L'unico modo per usare il Wi-Fi senza pagare direttamente la connessione è quello di andare in un bar o pub dove ci sia un hot-spot e dove, per esempio attraverso broadscape, ti offrano per esempio 30 minuti di connessione se consumi più di 2 sterline ( circa 3 euro ) per un caffé e una pasta.Penso che questo sia accettabile, in 30 minuti si può scaricare un bel pò di posta ( non ho idea quanta sia la banda disponibile ), rss feed, newsgroup & c, ma non so quanto questo sia in pratica possibile e conveniente.Quindi non è gratis e la connessione la paghi, se pur indirettamente.Se poi vuoi approfittare di qualche freenetworker ( non si sa bene chi quando e come ) che ti faccia navigare gratis, beh, se lo trovi in bocca al lupo per la sicurezza, e solo dopo aver trovato qualcuno che ti fa navigare gratis ( non si capisce bene in cambio di che cosa ).Penso Londra possa essere un esempio significativo tenuto conto il diverso potere di acquisto ( cmq 20p / minuto + iva non è poco ), vediamo in quanto tempo e di quanto i prezzi si abbasseranno grazie alla concorrenza; in Italia non esiste concorrenza ma solo posizioni di privilegio e di rendita quindi non osiamo ad illuderci.
  • Anonimo scrive:
    Re: : In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb Wi-Fi

    forse
    abbiamo la pancia troppo piena e la fame o
    il bisogno di un paese aguzzano l'ingegno,
    come sà bene chi negli anni '50 '60
    ha posto le fondamenta del nostro benessere. Le fondamenta del nostro benessere negli anni '50 e '60 le ha poste il fiume di denaro statunitense del piano Marshall per la ricostruzione. Dal 3 aprile 1948 al 30 giugno 1953 furono erogati all'Italia, in base all'ERP e alla MSA, 1.578 milioni di dollari. Denaro che, puntualmente, gli stati uniti si sono ripresi durante gli anni '80, dopo aver aspettato la fine della guerra fredda per evitare di perdere l'appoggio politico (che i partitelli italiani minacciavano di dare agli URSS, altrettanto larghi di maniche). E guarda caso e' da allora che la nostra repubblica delle banane ha iniziato un brusco declino accumulando il terzo debito pubblico mondiale nel giro di pochi anni (110.000 miliardi di deficit nel 1988, cresciuti a 130.000 nel '90). Come tutte le repubbliche delle banane, la verita' e' che abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità, e ora la gente non vuole accettarlo e continua a spendere e a mantenere un livello di vita improponibile per un paese privo di risorse come il nostro, sotto sotto non dissimile dalla Romania o dell'Ungheria.
  • terepo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: The_GEZ
    Basti pensare che e' ESPRESSAMENTE VIETATO
    commettere CRIMINI tipo usre la rete
    wireless per "saltare" la strada che divide
    due uffici DI TUA PROPRIETA !!!!!!!!A parte questo...io parlavo proprio di bande di frequenza allocate ad altre istituzioni tipo i militari... Fino a che non vengono liberate, legalmente si è fermi.Bada bene, per liberate non intendo che debbano essere per forza libere nel senso di senza costo, sarebbe sufficente che venissero licenziate anche sotto pagamento dei diritti di sfruttamento come per esempio le portanti SHD.Se poi fossero libere da costi ben venga :-) sarebbe l'ideale per una volta :-)Un saluto.
  • Anonimo scrive:
    Re: : In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb Wi-Fi
    - Scritto da: oscarfc

    E che sei un nostalgico di "8 milioni di
    baionette", che credi che sia il numero di
    abitanti a fare la forza di un paese?

    Ciao Oscar.La forza la fà , tra l'altro, l'eta e se non metti al mondo figli ti troverai in un paese di vecchi che importa giovani per farsi accudire.Ma si può importare se si ha da spendere, e se non continui a produrre prima o poi il capitale che hai finisce, e tu con lui.Il problema è complesso, ma forse abbiamo la pancia troppo piena e la fame o il bisogno di un paese aguzzano l'ingegno, come sà bene chi negli anni '50 '60 ha posto le fondamenta del nostro benessere.Roberto
  • The_GEZ scrive:
    Re: : In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb
    Ciao oscarfc !
    E che sei un nostalgico di "8 milioni di
    baionette", che credi che sia il numero di
    abitanti a fare la forza di un paese?ALT !Fermati ... salva con nome ... e rileggi il messaggio originale.Era una battuta per sdrammatizzare, ridere per non piangere, non credo che strettamente necessario fare una discussione dulla dignita' femminile e la opportinuta' o meno di mettere al mondo un figlio ai nostri giorni ...Ma tornando alle cose serie ....DATELA VIAAAAAAAA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!:D
  • The_GEZ scrive:
    Re: IEEE 802.16
    Ciao terepo !
    Se mi parli della mancata regolamentazione
    in italia siamo in accordo, ma dove leTi sbagli, in Italia la "regolamentazione" c'e' eccome ... e non vieta in toto l' utilizzo !!!Basti pensare che e' ESPRESSAMENTE VIETATO commettere CRIMINI tipo usre la rete wireless per "saltare" la strada che divide due uffici DI TUA PROPRIETA !!!!!!!!
  • oscarfc scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo
    La cablatura non la puo' fare un privato.
    Sono due cose completamente diverse.
    Si certamente vero.Ma ciò non cambia le mie obbiezioni di fondo.Se un privato implementa una rete 802.16 o 802.11... per cosa lo fà?Per proprio uso e consumo o per vendere un servizio?Ciao Oscar.
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    La cablatura non la puo' fare un privato.Sono due cose completamente diverse.- Scritto da: oscarfc

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Ma smetti di sognare! WiMax, se


    arriverà sarà solo
    fra

    almeno


    un anno, poi sarà da vedere
    se la


    normativa italiana lo
    permetterà

    e se


    prenderà piede (costi,
    ecc.).


    Metti in conto che potrebbe essere
    un

    grosso


    flop come quello del tando
    decantato

    UWB.


    Tieni i piedi per terra.



    Ho smesso di sognare da un pezzo.

    Hai la carta di credito ? Comprati
    l'access

    point e le schede client da proxim.com

    (sono i primi, e gli unici ad aver

    anticipato lo standard, il firmware si
    puo'

    aggiornare, se lo standard cambiera').

    Ogni pezzo costa circa 1000 $.

    Tra una settimana potresti gia' coprire
    una

    intera citta'.

    Altrove gia' succede, non e' un sogno.

    Se tu non stai sognando, mi chiedo in
    quale

    mondo vivi.




    www.proxim.com/about/pressroom/pressrelease/p



    Se cè un posto dove il WiMax non ha
    senso di esistere quello è proprio
    una città, sempre che tu non intenda
    farti una rete con 2 tuoi amici.
    In una città diventa conveniente fare
    la cablatuta in fibra ottica, che
    avrà sempre prestazioni nettamente
    superiori alle soluzioni wireless.
    Quante connessioni puoi gestire con un
    access point WiFi ? 10, 100, 1000?
    E la sicurezza?
    Ed i conflitti sui canali?
    Fai il paragone con i problemi di una rete
    di telefonia cellulare e capirai il
    perché.

    Ciao Oscar.
  • oscarfc scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ma smetti di sognare! WiMax, se

    arriverà sarà solo fra
    almeno

    un anno, poi sarà da vedere se la

    normativa italiana lo permetterà
    e se

    prenderà piede (costi, ecc.).

    Metti in conto che potrebbe essere un
    grosso

    flop come quello del tando decantato
    UWB.

    Tieni i piedi per terra.

    Ho smesso di sognare da un pezzo.
    Hai la carta di credito ? Comprati l'access
    point e le schede client da proxim.com
    (sono i primi, e gli unici ad aver
    anticipato lo standard, il firmware si puo'
    aggiornare, se lo standard cambiera').
    Ogni pezzo costa circa 1000 $.
    Tra una settimana potresti gia' coprire una
    intera citta'.
    Altrove gia' succede, non e' un sogno.
    Se tu non stai sognando, mi chiedo in quale
    mondo vivi.

    www.proxim.com/about/pressroom/pressrelease/p
    Se cè un posto dove il WiMax non ha senso di esistere quello è proprio una città, sempre che tu non intenda farti una rete con 2 tuoi amici.In una città diventa conveniente fare la cablatuta in fibra ottica, che avrà sempre prestazioni nettamente superiori alle soluzioni wireless.Quante connessioni puoi gestire con un access point WiFi ? 10, 100, 1000? E la sicurezza? Ed i conflitti sui canali?Fai il paragone con i problemi di una rete di telefonia cellulare e capirai il perché.Ciao Oscar.
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?
    - Scritto da: Anonimo

    Ma non è illegale fornire
    accesso ad

    Internet via wireless in questo modo?

    E per quale motivo? Non siamo in Cina e
    neanche nella Russia comunista: qui la legge
    difende la proprietà privata e i
    diritti di ciascuno, non è fatta per
    consentire allo Stato di lucrare sull'aria
    fresca. No?qui ti sbagli vai a rivederti le normative italiane sull'utilizzo del wi-fi.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Di chi e' la colpa?
    - Scritto da: Anonimo
    Ma dopo il mercato si vendica di questo !!
    come potete vedere, quei gran ........
    guadagnano 80% di meno che se si
    comportavano correttamente.
    W il sistema liberale !, ABBASSSO il
    pluto-liberalismo figlia del fascismo !Batti il 5!
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?

    Ma non è illegale fornire accesso ad
    Internet via wireless in questo modo?E per quale motivo? Non siamo in Cina e neanche nella Russia comunista: qui la legge difende la proprietà privata e i diritti di ciascuno, non è fatta per consentire allo Stato di lucrare sull'aria fresca. No?
  • Anonimo scrive:
    Re: : In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb
    - Scritto da: oscarfc
    E che sei un nostalgico di "8 milioni di
    baionette", che credi che sia il numero di
    abitanti a fare la forza di un paese?Può darsi, visto che lo credono quelli che propongono di sbracare i confini e far entrare chiunque.
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    - Scritto da: Anonimo
    Ma smetti di sognare! WiMax, se
    arriverà sarà solo fra almeno
    un anno, poi sarà da vedere se la
    normativa italiana lo permetterà e se
    prenderà piede (costi, ecc.).
    Metti in conto che potrebbe essere un grosso
    flop come quello del tando decantato UWB.
    Tieni i piedi per terra.Ho smesso di sognare da un pezzo.Hai la carta di credito ? Comprati l'access point e le schede client da http://proxim.com (sono i primi, e gli unici ad aver anticipato lo standard, il firmware si puo' aggiornare, se lo standard cambiera').Ogni pezzo costa circa 1000 $.Tra una settimana potresti gia' coprire una intera citta'.Altrove gia' succede, non e' un sogno.Se tu non stai sognando, mi chiedo in quale mondo vivi.http://www.proxim.com/about/pressroom/pressrelease/pr2004-11-01.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco la GENIALE riscossa dei Piccoli
    Dubito fortemente che navigheranno a scrocco senza mettere la moneta e ritirare lo scontrino con le passw. Leggiti come funziona.
  • Anonimo scrive:
    Re: WiMax all' assalto !
    Ma smetti di sognare! WiMax, se arriverà sarà solo fra almeno un anno, poi sarà da vedere se la normativa italiana lo permetterà e se prenderà piede (costi, ecc.).Metti in conto che potrebbe essere un grosso flop come quello del tando decantato UWB. Tieni i piedi per terra.
  • Anonimo scrive:
    [OT]: donne italiane
    a me pare che il problema delle donne italiane non sia di fare pochi figli (ne hanno sempre voglia, quando ce ne sia la possibilita'), quanto piuttosto di darla fuori dalle logiche mercantili del buon matrimonio, famiglia, bimbi, casa ecc.Insomma, per salutare piacere.Credetemi, vivo a napoli, e quando ascolto ragazze che hanno meno di vent'anni ragionare in un certo modo, mi vengono i brividi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Di chi e' la colpa?
    Ma dopo il mercato si vendica di questo !!come potete vedere, quei gran ........ guadagnano 80% di meno che se si comportavano correttamente. W il sistema liberale !, ABBASSSO il pluto-liberalismo figlia del fascismo !
  • Anonimo scrive:
    è gratis in tutti gli stati del mondo
    è gratis in tutti gli stati del mondo, da noi no !ecco perchè non decolla, poi se uno vuole servizi aggiuntivi paga, chi troppo vuole nulla stringe :-))
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?


    in modo da integrare servizi turistici e

    connettività dei cittadini...
    Ma non è illegale fornire accesso ad
    Internet via wireless in questo modo?Se NON hai richiesto le licenze se NON sei operatore tlc certificato se NON hai la concessione, si è vero è illegale.p.s.normativa recentep.s. 2prevedo parecchio lavoro pre la polizia postale
  • Giambo scrive:
    Re: Ecco la GENIALE riscossa dei Piccoli
    - Scritto da: Anonimo
    La prima WI-FI PAY STATION al mondo!Fortunati quelli che abitano nelle vicinanze dell'aggiego: Possono navigare a scrocco appena un cliente lo attiva !E magari pure farsi un giro in C$ o D$ o ... :-) ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Di chi e' la colpa?

    Ma soprattutto grazie a tutti gli italiani
    pasta, calcio e telefonino...Hai ragione in tutto ma l'ultima e' indubbiamente la vera ragione, alla fine ognuno ha quello che si merita.
  • Anonimo scrive:
    WiMax all' assalto !
    Trovate tutto il necessario per farvi la vostra bella rete WiMax qui:http://www.proxim.com/Bastano 10 Access Point WiMax installati nelle citta' italiane per superare nella copertura i 1000 Access Point WiFi del monopolista.10 x 1000 euro ..... mumble mumble .... 10.000 euro di investimento.Ehy e' un affarone !Forza Italia ! Dai che ce la fai !Come dite ? Non si puo' fare ?Eh ? Siamo in Italia ?Ah...scusate (sob, sigh)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco la GENIALE riscossa dei Piccoli
    L'idea che ho io è che se ne stiano fregando un po' tutti, li vogloio vedere quelli del ministero come faranno!Secondo me è giusto così, quando le leggi sono troppo... (metteteci voi il termine)
  • Mechano scrive:
    Di chi e' la colpa?
    Eccoli qua?Il gasparro e l'ottavo nano.Lo scopo era non intaccare il monopolio Telecom che ringrazia il favore con un incremento pubblicitario di oltre il 100% sulle reti dell'ottavo nano.http://punto-informatico.it/p.asp?i=44457Quando si dice che ormai la politica e il commercio sono la stessa cosa, specie se al governo ci sta un politico imprenditore...Non che dall'altra parte ci sia di meglio, anzi ritengo che ci sia solo il vuoto piu' assoluto.E la censura o meglio il controllo dei mass media e' assoluto e alla fine relega questioni cosi' importanti su siti internet e stampa di settore tecnico e quindi non visibile al del "popolo bue" che comunque non capirebbe le implicazioni di un fenomeno cosi' vasto.Banda larga e wifi sarebbero la soluzione all'inadeguatezza storica del nostro sistema di comunicazioni. L'Italia e' rimasta attaccata a quel poco rame passato dalla vecchia SIP e che Telecom ha ottenuto per "grazia ricevuta".Ci sono tecnologie che finalmente possono significare comunicazione a bassissimo costo e quindi aumento delle possibilita' di studiare, informarsi, stringere rapporti commerciali, creare portali delle proprie attivita', vendere e comprare piu' lontano della propria realta' locale. In definitiva parlo di progresso economico e quindi benessere.Ed invece ci ritroviamo canoni truffa, banda larga su rame che copre solo una frazione della nazione, e costi piu' che doppi rispetto alla Francia ed altri paesi europei. Con aziende monopoliste che ci mungono come delle vacche.Grazie Telecozz, grazie gasparro, grazie ottavo nano, grazie sforza italia. Ma soprattutto grazie a tutti gli italiani pasta, calcio e telefonino...--Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: Anonimo
    E' ancora troppo presto per pensare al wimax
    lasciate perdere e concentratevi sulla
    connettività 802.11x, per il momento
    802.16 è ancora un'utopia.Uhu ? e perche' mai ?Questi vendono gia' tutto il necessario per WiMax:http://www.proxim.com/
  • Anonimo scrive:
    grazie punto informatico :-) :-)
    Proprio ieri mi chiedevo che fine avesse fatto il wi-fi in italia e l'offerta gratuita di telecom italia, grazie per la risposta :-) :-) :-) :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?

    Noi nel comune stiamo portando avanti un
    progetto di questo tipo, prevediamo di
    coprire il territorio, piste da sci comprese
    in modo da integrare servizi turistici e
    connettività dei cittadini...
    Ma non è illegale fornire accesso ad Internet via wireless in questo modo?
  • terepo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: Anonimo
    E' ancora troppo presto per pensare al wimax
    lasciate perdere e concentratevi sulla
    connettività 802.11x, per il momento
    802.16 è ancora un'utopia.O bella e perchè mai?Se mi parli della mancata regolamentazione in italia siamo in accordo, ma dove le frequenze sono state liberalizzate il wiMAX è una realtà.Pensa che il distretto francese della Vandea è tutto cablato in WiMAX per coprire le aree rurali svantaggiate. Ti parlo della Vandea perchè la conosco andandoci spesso...l' 802.11x può essere utilizzato al massimo dagli utenti finali se si desiderano creare celle miste WiMAX-802.11x in modo da agevolare chi dispone di una scheda di rete classica o di Centrino, per esempio un turista od un utente di passaggio.Per l'utenza non occasionale conviene dotarsi di CPE (in soldoni l'apparecchio che ti permette di essere connesso alla rete, la funzione del modem insomma...) nativi WiMAX.Un saluto
  • terepo scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?
    - Scritto da: Anonimo
    Quando potro fare una bella 54Mb wireless
    con un provider senza pagare un euro a
    Telecom?Quando gli asini voleranno... :-)Scherzi a parte, una 54mbits tutta per te è un utopia, ma reti wireless messe in opera da comuntà montane e comuni sono ormai una realta ben funzionante.Per esempio celle Alvarion BreezeVL Hiperlan che condividono una banda con x utenti ce ne sono moltissime operative in italia.Noi nel comune stiamo portando avanti un progetto di questo tipo, prevediamo di coprire il territorio, piste da sci comprese in modo da integrare servizi turistici e connettività dei cittadini...E perchè no, magari con il nuovo cell motorola in grado di connettersi ad una rete wireless creare un circuito di VoIP interno tramite protocollo SIP. in maniera da avere chiamate urbane gratuite.Un saluto
  • oscarfc scrive:
    : In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb Wi-Fi
    - Scritto da: Anonimo
    ... Altro che! Presto i cinesi guarderanno a
    noi come a
    paese arretrato in via di sviluppo!
    Se almeno le donne italiane se la tirassero
    di meno
    come quelle cinesi, avremmo almeno la
    crescita
    demografica a compensare!E che sei un nostalgico di "8 milioni di baionette", che credi che sia il numero di abitanti a fare la forza di un paese?In quanto alla Cina, da decine di anni, ormai, viene attuato un rigido controllo demografico, non conosco statistiche al riguardo, ma credo che, in Cina, le famiglie con più di 3 figli siano be poche.Fra l'altro dicono che specialmente nelle campagne, in Cina, se il primo filgio è una bambina, sparisce....Ciao Oscar.
  • terepo scrive:
    Re: Ecco la GENIALE riscossa dei Piccoli

    La prima WI-FI PAY STATION al mondo!Boh non so se è davvero la prima...io da me l'ho costruita e messa in funzione sei mesi fa con hardware della zyxel, e sicuramente qualcuno lo ha fatto prima di me...Mi sembra che abbiano scoperto l'acqua calda questi...Purtroppo non è legale che io la usi per dare un servizio ai miei clienti, ma devo lavorare quindi me ne frego :-)Un saluto
  • Anonimo scrive:
    Re: In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb W
    Non vorrei sembrare un troll ma come sperate che un azienda in italia e dico in italia preferisca assumere un dipendente che costa all'azienda il doppio e più dello stipendio netto dello stesso, quando grazie allo stato può assumere extracomunitari o italiani con contratti dove di tasse paga praticamente 0......... l'imprenditore italiano che è furbo (o cmq lo fà) assume sicuramente in co.co.co..... anzi scusate adesso si chiamano "contratti a progetto" che è meglio ancora... devo fare un progetto per 3 mesi ti assumo e poi tanti saluti così non ho nemmeno un obbligo di durata che almeno c'era nei co.co.co.Tutti questi contratti vengono per far fronte ad una crisi che in italia si vuole nascondere ma che c'è ed è molto ma molto profonda. Industria ferma da un ventennio, inflazione che galoppa, ricerca da terzo mondo, scuola da quarto mondo .... e le nuove generazioni vengono su a grande fratello e letterine...... purtroppo è la realtà ma la gente preferisce chiudere gli occhi e aspettare che i politici (che credono di aver votato loro) sistemino le cose.... mentre i signori lassù pensano a mantenere i loro culetti su quelle belle poltrone finchè sarà possibile per poi abbandonare la nava a bordo di yacht mentre noi dalle balaustre vedremo l'acqua avvicinarsi.............
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco la GENIALE riscossa dei Piccoli !

    La prima WI-FI PAY STATION al mondo!
    www.wireless-italia.com/modules.php?name=Nuke Geniale! Giuro che una cosa cosi' la userei anche tutte le volte che mi serve! Gli italiani sono i migliori, come sempre....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco la GENIALE riscossa dei Piccoli
    - Scritto da: Anonimo
    Mica male direi, tanto è inutile
    parlare di ultimo miglio quando le leggi
    sono così restrittive.Leggi inutili, tra l'altro, come tutte le leggi che nascono per tormentare i cittadini.
  • Anonimo scrive:
    Re: In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb W
    Quoto totalmente,specialmente la parte sulle donne italiane :)
  • Anonimo scrive:
    Re: In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb W
    - Scritto da: Anonimo
    Non è che se la tirano, è che
    se una coppia di "giovani" 30enni cocopro a
    800?/mese senza maternità ferie e
    malattia non ha neanche modo di affittare
    casa (non parliamo di comprarla poi), con
    l'orologio biologico che volge al termine e
    tutti i rischi connessi, chi sarebbe
    così incosciente da mettere al mondo
    un figlio senza garanzia di poterlo
    mantenere? :(
    Triste, ma è così...Verità agghiacciante: per una donna oltre i 35 anni non è così facile avere figli, ma oggi come oggi a quell'eta' a volte ancora non sei sistemato...Ormai non c'è più nessun rispetto per le persone, dovremmo incazzarci di brutto e pretendere la cancellazione di certi rapporti di lavoro-capestro, altro che flessibilita'.Hai bisogno di forza lavoro? E assumi, no i co.co.co.
  • Anonimo scrive:
    Ecco la GENIALE riscossa dei Piccoli !
    Altro che Telecom e compagnia bella, guardate un po' cosa si sono inventati in Italia:La prima WI-FI PAY STATION al mondo!http://www.wireless-italia.com/modules.php?name=NukeNews&req=article&sid=811Mica male direi, tanto è inutile parlare di ultimo miglio quando le leggi sono così restrittive.
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    E' ancora troppo presto per pensare al wimax lasciate perdere e concentratevi sulla connettività 802.11x, per il momento 802.16 è ancora un'utopia.
  • Anonimo scrive:
    Re: IEEE 802.16
    - Scritto da: Anonimo
    grouper.ieee.org/groups/802/16
    IEEE 802.16 provides up to 50 km (31 miles) of linear service area range and allows users connectivity without a direct line of sight to a base station.
  • Anonimo scrive:
    IEEE 802.16
    http://grouper.ieee.org/groups/802/16...............
  • bacarozz83 scrive:
    Re: E l'ultimo miglio?
    quìhttp://it.groups.yahoo.com/group/retiwireless/
  • Anonimo scrive:
    Re: In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb W

    Se almeno le donne italiane se la tirassero
    di meno
    come quelle cinesi, avremmo almeno la
    crescita
    demografica a compensare!Non è che se la tirano, è che se una coppia di "giovani" 30enni cocopro a 800?/mese senza maternità ferie e malattia non ha neanche modo di affittare casa (non parliamo di comprarla poi), con l'orologio biologico che volge al termine e tutti i rischi connessi, chi sarebbe così incosciente da mettere al mondo un figlio senza garanzia di poterlo mantenere? :(Triste, ma è così...
  • Anonimo scrive:
    In tutto il mondo hanno Wi-Fi 50Mb Wi-Fi
    ...distribuiti come funghi per le strade, ed in italia invece ci sono solo monopoli di vampiri come Telecom che si limitano a pretendere contratti miliardari dagli alberghi, e se ne fregano di fornire un servizio ai cittadini (che tanto pagano comunque tariffe triple su telefonia e adsl). Il problema e' che in italia si fanno discussioni e si minaccia il referendum su "mamma li Turchi", ma di fare referendum su come serie, come garantire il diritto al Wi-Fi su tutto il territorio nazionale ai cittadini per limitare la deriva tecnologia ormai tragica del nostro paese, non se ne parla neanche.... Altro che! Presto i cinesi guarderanno a noi come a paese arretrato in via di sviluppo! Se almeno le donne italiane se la tirassero di meno come quelle cinesi, avremmo almeno la crescita demografica a compensare!
  • Anonimo scrive:
    E l'ultimo miglio?
    Quello degli hot spot è un mercato di nicchia.Quando potro fare una bella 54Mb wireless con un provider senza pagare un euro a Telecom?
  • Anonimo scrive:
    Monopolio !!
    Che differenza c'e' tra la Telecom e la SIP ?E' il solito monopolio.Nulla a che vedere con quanto è avvenuto negli USA con AT&T (anni '80).
Chiudi i commenti