Licenza
gratuito
Sistema operativo
Windows Seven
Lingua
Italiano
Dimensione
7.8 Mb
Recensito da

Giochi

Alien Assault

Nello spazio nessuno ti sentirà urlare. Ma questo non significa che tu non lo debba...

Alien Assault, nel suo piccolo, è un vero e proprio fenomeno: nato come progetto a tempo perso di un manipolo di baldi giovani alle prese con le delizie di codice e grafica, si è mano a mano sviluppato fino a diventare un titolo di qualità, degno concorrente di tante produzioni a pagamento.

Se l'ambientazione spaziale è ben sottolineata dal titolo, non è così lampante la tipologia di gioco in questione: si tratta, a tutti gli effetti, di uno strategico a turni (o quasi, come vedremo), sulla falsariga della mitica serie X-Com. Quindi devi controllare la tua squadra di marine spaziali, ampiamente personalizzabile, ed esplorare i tanti livelli a disposizione, con lo scopo di arrivare alla fine salvando la pellaccia.

Detta così sembra un'impresa semplice, ma la verità è che gli spostamenti vanno pianificati con cura, tenendo conto della morfologia dell'ambiente e della presenza, presunta o accertata, di simpatici alieni pronti a banchettare con gli ospiti umani. Particolarità di Alien Assault è il sistema di movimento, che come anticipato è "quasi a turni": vale a dire che muovi le unità una alla volta, ma hai un determinato tempo entro cui eseguire le tue mosse. Scaduto questo, il turno finisce e il controllo passa all'intelligenza artificiale. E quindi agli alieni.

A tal proposito, c'è da dire che i mostriciattoli ragionano in modo molto, pure troppo, intelligente: di rado si lanciano in attacchi frontali e suicidi, prediligendo tattiche più raffinate quali l'accerchiamento, e sfruttando preziose zone d'ombre pronte a mascherarli fino al momento dell'attacco.

In Alien Assault non fatichi a trovare, insomma, tutti i crismi del gioco strategico di qualità, incluso un comparto tecnico di grande spessore. La grafica è dall'alto e 2D, ma questo ha il pregio della chiarezza (reclamata dai veri strateghi) e non mancano alcuni tocchi di classe, come il sistema d'illuminazione in tempo reale. Il sonoro, dal canto suo, vanta degli effetti audio eccellenti: dedica al gioco le ore notturne e poi fammi sapere se non riescono a farti saltellare dalla sedia!

L'unica nota stonata di questa interessante produzione è relativa al controllo: si fa tutto col mouse, e questo è un bene, ma il sistema a icone, che consentono di direzionare le unità, non è sempre preciso e non offre tutte le alternative possibili. Quisquilie, comunque: è un gioco(ne) da provare e riprovare, anche per via del continuo supporto da parte degli sviluppatori, ben lieti di aggiungere nuovi miglioramenti e livelli.