Licenza
gratuito
Sistema operativo
Windows Seven
Lingua
Italiano
Dimensione
3.00 Kb
Recensito da
Pubblicato il
27 settembre 2013

Varie

Bigace 2.7.8

CMS alternativo per sostituire Wordpress

Se siete dei webmaster e cercate una alternativa ai diffusissimi (e validissimo) Wordpress, potete provare a scaricare e installare Bigace. Si tratta di CMS (content management system) tedesco scritto in PHP con supporto MySQL, molto semplice da installare e abbastanza completo. Certo, non essendo diffusissimo come i citati e famosi CMS, non dispone della marea di temi e plugin di cui dispongono WP e Joomla, ma forse per questo non è neanche soggetto ai numerosi attacchi da parte di cracker perditempo che scansionano i siti su cui girano i CMS più famosi alla ricerca di questo o quel bug. Installiamo Bigace e proviamone insieme le caratteristiche.

Dopo aver scaricato il pacchetto di installazione dal sito del produttore, estraiamone il contenuto in una cartella servita dal nostro web server (nella prova utilizzeremo XAMPP su Windows, ma ovviamente è più "naturale" farlo su sistemi Linux), e richiamiamo nel browser il file install .php . Il programma di installazione dovrebbe rilevare la nostra lingua; se così non fosse, selezioniamo Italiano (italian) dall'unico menu a tendina presente nella pagina e clicchiamo sul pulsante Inizia installazione .


Lo script di installazione controllerà che sul server siano presenti tutte le caratteristiche necessarie al funzionamento del CMS, segnalando con un pallino rosso quelle che mancano. In caso non siano tutte presenti (in particolare quelle nel primo riquadro), si dovrà interrompere l'installazione e provvedere al'installazione delle features mancanti. Quando sarà tutto ok, potremo procedere cliccando sul pulsante Avanti


Siamo arrivati al terzo passaggio dell'installazione di Bigace, in cui inserire i dati per l'accesso al database (che dovremo aver creato in precedenza sul server MySQL), il prefisso da assegnare alle tabelle (possiamo lasciare quello proposto dall'installer), la disponibilità del modulo rewrite e del file .htaccess su Apache (opzionali), e il percorso della cartella d'installazione sul server Web. Clicchiamo quindi ancora una volta su Avanti .


Ancora un po' di "installazione" nel prossimo passaggio, nel quale indicheremo il nome del sito, i dati per l'accesso dell'admin, la lingua predefinita e se attivare o meno le statistiche del sito.  L'italiano non è presente (stranamente, visto che l'installer lo prevede) nel pacchetto di installazione, ma è possibile installarlo in seguito scaricandolo dal sito di Bigace. Clicchiamo su Avanti .


Se tutto è andato per il meglio, riceveremo le congratulazioni dall'installer nell'ultima pagina del processo d'installazione, alla fine della quale troveremo un link per visitare l'URL del nostro nuovo CMS (nel nostro caso http://localhost/bigace ).


Cliccando sul link presente a destra ( Login ) e inserendo i dati d'accesso impostati prima, ci loggheremo come admin. Verremo quindi rediretti alla home del sito, e sulla destra comparirà il link Administration per entrare finalmente nel pannello di gestione del CMS. Per sicurezza (se non siamo il locale e non stiamo giochicchiando con il CMS) rimuoviamo o rinominiamo subito il file install.php e la directory /bigace/misc/install/ così come anche suggerito dalla prima pagina dell'amministrazione.


Visitiamo la pagina dei plugin del sito bigace.de , a questo indirizzo e, dalla sezione Language Packs , scarichiamo il pacchetto Italian . Estraiamo il contenuto dello ZIP direttamente nella root del CMS e quindi, dal pannello di amministrazione, selezioniamo System/Languages . Dovremmo ora visualizzare la bandierina italiana, segno che il language pack è stato installato con successo. Clicchiamo ora su System/Configurations e, sulla destra, selezioniamo community . Dal menu a tendina scegliamo Italian e infine clicchiamo su Save . Il consiglio è, per tradurre "brutalmente" tutto il CMS, di entrare nella directory /bigace/system/language/ ed eliminare le cartelle /de ed /en , insieme ai relativi file .ini


Tra le cose utili di questo CMS segnaliamo la possibilità di creare pagine direttamente "multilingua", la community abbastanza attiva (anche se l'ultima versione ha quasi un anno di età) e la buona dose di sicurezza. Sul sito sono disponibili numerosi moduli, che vanno dalla fotogallery al form di contatto, template familiari e una discreta documentazione.