Licenza
gratuito
Sistema operativo
Mac-OSX
Lingua
Italiano
Dimensione
43.7 Mb
Recensito da

Multimedia

Boxee

Stai ancora piangendo per la dipartita di Joost? Asciugati le lacrime

Vale raramente: ma a volte, proprio a volte, forse una su mille, la descrizione di un programma sta nel suo slogan. Che per Boxee è "Boxee è il modo migliore per godersi l'intrattenimento offerto da Internet e il computer, sulla tua TV".

Tutto vero: si tratta di un software che offre un servizio di video on-demand interfacciandosi coi migliori siti del settore, e lo fa in modo talmente efficiente che, al momento, è il migliore della categoria. In effetti qualche rimembranza del vecchio, e da poco defunto (del resto era vecchio, appunto) Joost c'è tutta: parlo di quello "vecchio", perché Boxee si basa non su un sito web ma su un vero e proprio software scaricabile, del tutto simile al fu The Venice Project.

Per accedere ai contenuti è necessaria una breve iscrizione online, a dire il vero non troppo impicciona visto che si accontenta di nome, cognome, indirizzo e-mail e poco altro. Una volta installato il software, ed effettuata l'autenticazione, ti trovi davanti a un menu estremamente intuitivo, che si sviluppa in una serie di canali tematici. Il bello di Boxee è che, almeno al momento, non è interessato a offrire un catalogo proprietario, ma attinge a piene mani dal meglio del web, che si tratti di Fora.tv, YouTube, Revision3 o tanti altri ancora.

Ovviamente, se qualche servizio non è accessibile dall'Italia si deve rinunciare (o utilizzare qualche gabola per apparire come un utente di altro paese...), e l'esempio di Netflix è quanto mai opportuno. Ciò detto, due sono i fattori che rendono questo programma un vero e proprio "must to try" ("da provare", per dirla alla casereccia): una velocità di caricamento da record dei contenuti e un'efficienza nella decodifica che ha dell'incredibile.

Vuoi per una scelta oculata dei video proposti, vuoi per una programmazione accurata, infatti, la qualità sia video che audio è eccellente, al punto che la connessione del computer al televisore viene naturale come mettere la mozzarella sulla pizza. E regala grandi soddisfazioni (anche la pizza, sì). In realtà non si tratta di un'idea strampalata, visto che, nelle intenzioni degli stessi sviluppatori, Boxee potrebbe presto approdare nei nostri salotti come set-top box. Il classico "scatolino" pronto a farsi spazio tra lettore DVD e media-center. Anzi, pronto a prenderli a bastonate per soppiantarli senza troppi complimenti.

Le qualità, del resto, ci sono tutte, anche se solo la varietà dei contenuti (al momento solo in inglese) sancirà l'eventuale successo. Nell'attesa, comunque, c'è di che divertirsi, visto che Boxee integra pure una serie di funzioni da social network. Su tutte, i commenti e una serie di applicazioni in pieno stile Facebook. Ok, piano con le offese: Boxee è un tipo permaloso.