Licenza
gratuito
Sistema operativo
WindowsXP
Lingua
Italiano
Dimensione
4.43 Mb
Recensito da
Pubblicato il
21 dicembre 2006

Giochi

Burgerland

Clone 3D del mitico BurgerTime, per far panini virtuali scappando da salamini kil...

Panini aranciate bire coca! È sempre tempo di panini, e tempo di BurgerTime , mitico giocherello in voga nei primi anni '80 nei bar e sulle prime console casalinghe, dall' Intellivision alla ColecoVision , passando per l'indimenticabile Atari 2600 .

Il gioco è abbastanza semplice ma divertente, bisogna in sostanza aiutare Peter Pepper a comporre appetitosi panini multistrato (gnam gnam) all'interno di livelli pieni di rampe e scale e pezzi sparsi di cibo pronto e tagliato, senza farsi acchiappare da salamini e uova assassine.

L'unica arma in dotazione è un po' di pepe, oltre alle fette stesse dei panini che possono essere usate come "trappole" mentre si viene inseguiti. Ogni fetta di pane, formaggio o insalata va difatti "schiacciata" camminandoci sopra per l'intera lunghezza, e fatta cadere nel ripiano sottostante. Se un salamino nemico viene coinvolto nella caduta del pezzo di panino... finisce schiacciato. Scopo di ogni livello è terminare incolumi tutti i panini, per poi passare a comporne altri sempre più grossi e capienti.

BurgerLand è una versione gratuita e modernizzata nella grafica ma sostanzialmente identica all'originale BurgerTime, con un tocco di 3D in stile "prima playstation" ed una realizzazione che non fa gridare al miracolo ma che perlomeno lascia intatto il gameplay, la velocità ed il divertimento. Il gioco ha bisogno di una scheda grafica OpenGL per farsi vedere al meglio, ma può funzionare anche senza, utilizzando la modalità "Software Renderer" meno definita e veloce che comunque in finestra, a risoluzioni non altissime, è ugualmente fluida e veloce.

Pomodori, ciccia e insalatina non aspettano altro che di finire nei panini virtuali, e Burgerland si può giocare anche con il Joystick ed un paio di occhialini 3D rossi e blu. Manca solo l' Odorama , per sentire l'odore dei salamini assassini in arrivo. Gnam!