Licenza
gratuito
Sistema operativo
Windows 8
Lingua
Italiano
Dimensione
16.6 Mb
Recensito da
Pubblicato il
15 ottobre 2013

Archivi e database

Free Download Manager 3.9.3

Un valido aiuto per tutti i tipi di download, rilasciato con licenza GPL, in ital...

Chi pratica il "download selvaggio" troverà di certo utile questo software open source, che riesce a gestire praticamente tutti i tipi di download, dal semplice file da scaricare da un sito utilizzando il protocollo HTTP o FTP, a file che si scaricano tramite il protocollo torrent.

L'installazione non propone toolbar o software di terze parti durante il processo di copia dei file. Unica particolarità dell'installer è che propone di collegare il programma alla community del sito madre, così da ricevere informazioni e opinioni da parte degli altri utenti sui file che si stanno scaricando, anche in tempo reale. Prima di iniziare la copia dei file, l'installer chiederà se abilitare o meno il supporto ai file bittorrent, per utilizzare questo diffusissimo protocollo di file sharing.



L'interfaccia è abbastanza ordinata, e presenta tutta una serie di pulsanti per la gestione dei download. Per aggiungere un download "semplice" è sufficiente cliccare sul primo pulsante a sinistra (quello contraddistinto dal segno di addizione) e incollare, nel campo URL, l'indirizzo Internet del file da scaricare. Intuitivi gli altri campi da compilare, come il percorso in cui salvare il download e il menu a tendina Attività , che permette di scegliere se aprire il file al termine del download dopo averlo salvato oppure se avviarne l'esecuzione da una cartella temporanea. È anche possibile, nell'area Avvia download , intervenire sul momento di avvio del download: automaticamente , manualmente (mettendolo in coda), oppure pianificandone l'esecuzione in un dato momento, impostando data e ora.



Una volta incollato l'indirizzo del download nell'apposito campo e configurate le altre impostazioni opzionali è sufficiente cliccare su OK per avviare la procedura di scaricamento. Se non specificato diversamente, il programma avvierà il download segmentandolo, ovvero stabilendo con il server quante più connessioni possibile, per velocizzare la procedura.

Free download manager supporta anche i download dei filmati in formato FLV da portali video come YouTube (ma non garantisce che il download sia cosa gradita per il portale a cui si attinge). Una volta scelto il video di cui effettuare il download, cliccheremo dapprima sulla tab video , e poi sul solito pulsante con il segno di addizione. Il programma riconoscerà il video evidenziando informazioni quali titolo e autore (quando disponibili), proponendoli in una schermata che precede l'avvio vero e proprio del download.



Interessante la possibilità di convertire "al volo" il file che si sta scaricando. Spuntando il box converti automaticamente video... , e poi il pulsante Personalizza , indicheremo al programma in quale formato "renderizzare" il filmato scaricato. Sono supportati i formati AVI, FLV, WMV, Mpeg (1 e 2) Mp4 e MP3. Inoltre è possibile addirittura modificare le dimensioni del video durante la conversione.



Il download dei file torrent è altrettanto semplice. Dopo aver scaricato il file .torrent che contiene i dati necessari ad agganciare il download non dovremo fare altro che indicarlo a Free download Manager, che avvierà subito lo scaricamento del file interessato. Davvero comodo e veloce. Sulla parte inferiore della finestra potremo visualizzare le informazioni relative ai peer cui siamo connessi, e le velocità di download e upload.