Licenza
gratuito
Sistema operativo
Mac-OSX
Lingua
Italiano
Dimensione
6.05 Mb
Recensito da
Pubblicato il
12 febbraio 2008

Audio e video

HandBrake

Convertitore di DVD in DivX ma non solo, semplice da usare e veloce. Multipiattaforma,...

Dal DVD all'iPod, dal DVD ad un file DivX, dal DVD copiato sul disco fisso ad un unico file compatibile anche con tanti lettori da salotto. Multipiattaforma, open source e gratuito. È una comoda interfaccia per vari programmi e librerie a codice aperto esistenti, ma durante le prove la versione Windows ha dato più problemi che soluzioni. Per OSX e Linux è invece un download consigliatissimo!

Handbrake è in grado di trasformare un intero film in DVD, o parte di esso, in un file compresso delle dimensioni e tipo desiderato utilizzando differenti convertitori incorporati che sono anche in grado di rimuovere qualche protezione anti-copia. Il programma utilizza le librerie open source libdvdcss che non sono ancora state definite fuorilegge.

In ogni caso HandBrake consente di copiare DVD per uso personale, al fine di visualizzarli su altri hardware che non siano il lettore del proprio impianto galattico di home theatre.

Oltre ai dischi veri e propri il programma può maneggiare anche cartelle VIDEO_TS e immagini del disco, e per quel che riguarda la conversione video sono a disposizione vari formati a scelta (AVI, MP4, MKV e OGM) così come per l'audio (AC3, DTS, MPEG, Vorbis, etc).

Tante le opzioni a disposizione per scegliere il formato del video risultante, per sovraincidere eventuali sottotitoli o per tagliare l'immagine ai bordi in modo diverso da quanto impostato automaticamente.

Consente di acchiappare più tracce audio e in generale è molto semplice da usare anche per chi non sa e non vuol sapere cosa è un bitrate o un codec. Lanciato il programma, ed inserito un DVD, Handbrake di default esegue una copia del filmato principale in formato compresso, e questo a molti può bastare.

La qualità si può anche impostare semplicemente decidendo la dimensione del file risultante (es: 700MB) ma, se quel filmato deve andare a finire su un iPod, un giro nelle opzioni e nella sezione dedicata al "Picture Settings" va fatto.

Nelle preferenze è consigliabile selezionare l'italiano come lingua predefinita per l'audio dei DVD da comprimere, per evitare di selezionarlo ogni volta nella sezione "Audio e Subtitles".

La traduzione del programma è in corso d'opera, si spera, e le tre versioni disponibili (Win, Linux, OS X) sono pressoché identiche fatta eccezione per alcuni problemi rilevati da alcuni utenti sotto Windows con il componente dedicato alla rimozione del CSS, rimozione che come tutti sanno fin dai tempi dell'approvazione della EUCD . ( FZ )

Programmi simili:
DVD e DivX