Licenza
gratuito
Sistema operativo
Lingua
Italiano
Dimensione
7.48 Mb
Recensito da
Pubblicato il
15 novembre 2007

Giochi

JelloCar

Un'automobile di gelatina gommosa in un puzzle ambientato in un mondo di gelatina...

Gommose alla menta, gommose alla fragola? Un mondo di gommose, roba da farsi venire il diabete! È il mondo tutto di "Jello", gelatinoso e zuccheroso, nel quale è ambientato JelloCar, il primo gioco nel quale tutti gli elementi e gli oggetti che compongono i livelli (compresa l'automobilina del giocatore) sono fatti di gommosa dolcezza colorata.

Questo significa che ogni oggetto, compresa l'auto, si flette, rimbalza, si comprime e si comporta come se fosse di gelatina colorata.

Spassoso, buffo, non semplice da giocare di primo acchito, ma divertente quanto basta. Ogni livello del gioco va "risolto" utilizzando i pochi comandi disponibili, guidando la macchinina gelatinosa attraverso ingranaggi, piattaforme sospese, filari d'alberi, presse assassine, precipizi incalcolabili.

Il tutto (vedi schermata) con uno stile grafico molto infantile e volutamente caramelloso, in fondo si gioca su un foglio di carta scarabocchiato, ma i movimenti e le animazioni sono imperdibili, marchio di fabbrica della Walaber che produce e distribuisce il gioco insieme ad altri già recensiti (link a fondo scheda)



Non è sempre facile raggiungere nel più breve tempo possibile il punto d'arrivo con una quattro ruote che si capovolge, che rimbalza sulle pareti, che può gonfiarsi a dismisura (premendo la barra spazio), ma che soprattutto scivola e sgomma, anche se in questo caso sarebbe meglio dire... s-caramella!

Quindici livelli da esplorare e risolvere, pochi comandi da imparare (freccine, Z e X per inclinare l'auto e barra spazio per ingigantirla temporaneamente), un editor di livelli incluso ma da installare a parte e disponibile anche per XBox. Consigliano anche di usare il controller della console Microsoft per giocare la versione PC. Da provare!

NB: "jello" in USA è proprio la classica gelatina da cucina, coloratissima e con sapori ultrachimici, che si vede traballare nei piattini di molti telefilm e film statunitensi.


Della stessa software house:
i giochi della Walaber