Licenza
Sistema operativo
Linux
Lingua
Italiano
Recensito da

Sicurezza privacy antivirus

KEncFS

Utilizzare Facebook Messenger da un pc desktop

KEncFS è un programma per la creazione e l'utilizzo di cartelle crittografate. Chiunque utilizzi il proprio computer per lavoro, e abbia dei documenti riservati, può desiderare di proteggerli dagli accessi non autorizzati. Vale in particolare per le pendrive, che hanno l'ovvio rischio di essere perse e finire nelle mani sbagliate. Gestire i filesystem crittografati in genere non è motlo semplice, ma KEncFS lo rende una operazione a portata di tutti, grazie a una interfaccia basilare. Il programma richiede pochissime informazioni, e poi gestisce tutto automaticamente, facilitando quindi l'accesso ai file di una cartella crittografata. Il montaggio e lo smontaggio della cartella in questione può essere automatizzato, così da rendere il tutto ancora più facile da utilizzare, soprattutto se si memorizzano le password di ciascuna cartella nel portafogli KWallet. È comunque importante ricordare che mentre una cartela è montata i fiel sono accessibili da qualsiasi altra applicazione, quindi è fondamentale assicurarsi di non essere stati infettati da qualche tipo di malware per il controllo remoto.
La finestra principale di KEncFS presenta un semplice elenco dei filesystem crittografati configurati precedentemente. Da qui è possibile montarli o smontarli, ed eventualmente modificare le impostazioni di ciascun filesystem. Si può anchè selezionare uno dei filesystem montati per visualizzarlo nel file manager.
Quando si aggiunge all'elenco un possibile filesystem crittografato viene richiesto di indicare la cartella che conterrà i file crittorafati (solitamente la root di un dispositivo rimovibile, ma non necessariamente) e la cartella che fungerà da punto di mount per vedere in chiaro i file crittografati. Si può anche disporre lo smontaggio automatico dopo 10 minuti di inattività.
Una caratteristica utile, tra le impostazioni del programma, è la possibilità di montare automaticamente i vari filesystem crittografati all'avvio del sistema, così di fatto basta fare il login col proprio account sul computer e le varie cartelle crittografate diventano disponibili. L'altra opzione utile è l'apertura automatica del file manager ogni volta che si monta manualmente una cartella.