Licenza
gratuito GNU GPL
Sistema operativo
Windows 10
Lingua
Italiano
Dimensione
22.46 Mb
Recensito da

Mendeley

Organizzare la propria biblioteca scientifica

Studenti e ricercatori universitari hanno continuamente a che fare con gli articoli accademici: mentre si lavora a una tesi o un progetto di ricerca si possono consultare anche centinaia di paper pubblicati da autori di tutto il mondo. Questi articoli sono solitamente ottenuti in formato PDF dalle riviste scientifiche o da siti di pubblicazione gratuita come Pubmed, ma dato il gran numero non è certo facile classificarli sul proprio computer. Di sicuro non basta metterli tutti in una cartella, altrimenti poi non si troverebbe più uno specifico paper quando lo si cerca all'improvviso. Si possono utilizzare strumenti di classificazione degli ebook, come Calibre, per costruirsi una biblioteca personale, ma date le precise caratteristiche dei documenti accademici è molto meglio utilizzare un programma pensato specificamente per gestire non soltanto gli articoli accademici, ma anche tutti i loro accessori come immagini e dataset vari: Mendeley . Questo programma aiuta a classificare i vari paper di cui si dispone, ma anche a cercarne altri .



Il programma Mendeley si può scaricare dal sito ufficiale per vari sistemi operativi, tra cui un generico Linux o più specificamente per Debian/Ubuntu con l'apposito pacchetto DEB. È richiesta la registrazione di un account, che però è gratuito.



Mendeley si presenta esattamente come ce lo si aspetta: una libreria di pubblicazioni scientifiche in formato PDF, classificabili in cartelle e sottocartelle, con la possibilità di descrivere ogni file per trovarlo più facilmente. Il programma cerca anche di risalire ai dati bigliografici di ogni paper. Quando si visualizza un documento, è possibile eseguire delle annotazioni, come evidenziare parte del testo o inserire un commento, il che è ovviamente utile quando si studia.



Utilizzando il motore di ricerca, anche sul web, è possibile ottenere nuovi documenti e dataset. Si possono cercare gli articoli accademici, ma anche i dati. Le immagini, per esempio, oppure le tabelle. Il meccanismo di filtri di ricerca è comodo per chi abbia bisogno di dati su uno specifico argomento per eseguire una review della letteratura.