Licenza
gratuito
Sistema operativo
Lingua
Italiano
Dimensione
424 Kb
Recensito da
Pubblicato il
25 novembre 2005

Accessori

OE-Quotefix

Risolve i problemi di quoting di Outlook Express

Quotare, che dramma! Eh, che cosa, quo- che ? Ma quotare , naturalmente; ovvero citare porzioni di un messaggio di posta elettronica al quale si sta rispondendo, allo scopo di rendere più agevole al lettore la comprensione del testo in sequenza.
Per approfondire il discorso sulle convenzioni nel quoting e in che modo, ogni giorno, centinaia di persone sbaglino ad applicarlo, è possibile recarsi presso le autorevoli pagine dedicate a questo argomento dal GCN-IT; naturalmente è valido sia per usenet (i newsgroup) che per le e-mail. In breve: quando si risponde ai messaggi di posta elettronica è opportuno, per amore della comprensione e della comunicazione, scrivere in un determinato modo e in determinate posizioni del testo.
Secondo alcuni, la leggerezza con la quale il client MS Outlook Express tratta questo argomento è stata (ormai anni fa) la principale causa del "malcostume" dilagante. Semplicemente le persone si sono trovate questo client nel sistema operativo dominante e lo hanno usato con le impostazioni di base. Un classico.

Ebbene, per sopperire a queste mancanze, ecco che il baldo programmatore Dominik Jain ha creato il freeware OE-Quotefix: una piccola aggiunta che, caricata prima o assieme all'amato-odiato client di posta elettronica e news di serie in Windows, aiuta a risolvere qualche problemino e può fornire anche qualche gingillo in più del necessario.

Uno su tutti: risolve al volo il problema del quoting errato : scrivere sopra il testo al quale si vuol rispondere, cosa che nella stragrande maggioranza dei casi non avviene per scelta dell'utente, ma solo perchè il client ha piazzato il cursore in quella posizione e da lì si inizia a scrivere... e via di abitudine. E allora Oe-Quotefix cura prevenendo : si accorge del maleficio e, con abile mossa, piazza la nostra eventuale firma automatica in fondo e, appena prima, il cursore, pronto a ricevere i nostri torrenziali e memorabili prodotti epistolari.

Che altro fa OE-Quotefix? Ad esempio permette di personalizzare l'introduzione immessa automaticamente dal client di posta nelle risposte: si può cos' vanificare l'impegno del programmatore creando obrobri quali "Nel mezzo del cammin di nostra vita Luca Schiavoni, alle ore 23:32 CET di lunedì, giornata assai oscura, volle così colà digitare:" - seguito dal testo citato... (ne ho viste anche di peggiori, usenet ne è piena) - oppure introduzioni più appropriate che in ogni caso lasciano all'utente la libertà di comporre, modificandolo, anche questo automatismo che normalmente scrive solo " nome utente ha scritto:".

OE-Quotefix aumenta ulteriormente la leggibilità di indentazione e quoting precedenti colorando al volo blocchi di testo (solo ad uso e consumo momentaneo dell'utente) e usa l'indentazione compressa. Attenzione, non c'è da preoccuparsi: tutto questo viene fatto in tempo reale, senza modificare il testo originale arrivato via mail!

Per sapere come tararlo a proprio piacimento non resta altro che scaricarlo e provarlo, avendo l'accortezza di sostituire l'icona attualmente usata per lanciare OE, con quella che invece lancia Oe-Quotefix assieme ad OE. OE-Quotefix mette a disposizione vari file per la traduzione in varie lingue, tra le quali anche quella italiana, la cui edizione è stata curata da Francesco Spreafico Antonio De Martino.

A chi sceglie di non cambiare client di posta (OE 5.x/6.x) potrà quindi far piacere conoscere questo add-on e provarlo... sapendo che se non è di proprio gradimento questo può venire rimosso in modo totalmente indolore. A chi invece l'idea è piaciuta ma ha questi problemi con Outlook (non express ), è dedicato, sempre dello stesso autore, Outlook-QuoteFix .( GF )