Licenza
gratuito
Sistema operativo
Windows 10
Lingua
Italiano
Dimensione
65 Mb
Recensito da
Pubblicato il
27 gennaio 2016

Audio e video

OpenBroadcastSoftware

Screen recording e streaming avanzato per un software open multipiattaforma. Provato...

Dopo aver preso in esame con le precedenti recensioni alcuni programmi di screen recording caratterizzati da un uso piuttosto intuitivo e funzionalità apprezzabili, oggi puntiamo decisamente alto facendo la conoscenza di un software gratuito, ricco di peculiarità originali e disponibile in versione multipiattaforma: Open Broadcast Software.



Il nome - come tutte le denominazioni informatiche contenenti il prefisso "Open" - suggerisce idea di apertura del codice e libertà di visione, non stupisce pertanto che nella homepage del progetto esistano due versioni, pubblicate a poche settimane di distanza alla fine del 2015: una specifica per Windows (Windows Vista con SP2+, 7, 8, 10), l'altra presentata come multipiattaforma (anche per OSX e diverse distribuzioni Linux).
L'interfaccia è pulita e ci si orienta facilmente.



Da essa si può raggiungere il pannello delle impostazioni in cui si possono predisporre l'aggiunta di immagini, la configurazione di sottoaree dello schermo e molto altro.
A differenza di altri programmi per cui la versione gratuita offre funzionalità limitate, OBS dà tutto subito e gratuitamente. Ci sarà ad esempio la possibilità di definire da quali sorgenti attingere sia l'audio (potremo associare la voce del microfono ad una musica di sottofondo) che il video per cui si potrà optare per la registrazione di finestre oppure dell'intero display.



Interessante è anche la tipologia di output che offre: il risultato ottenuto potrà essere salvato su file o predisposto per uno streaming.
Le impostazioni per l'accesso ad un servizio di streaming e la cartella dove verranno salvati i file registrati vengono inserite nel pannello Parametri Broadcast .



Il programma è piuttosto immediato per un uso standard mentre risulta più complesso configurarlo a livello avanzato. In quest'ultimo compito, comunque, saremo aiutati dall'esperienza via via acquisita ma non si deve dimenticare che è molto importante avere le idee ben chiare sulla tipologia di screencast che si vuole realizzare: una registrazione per videogamer o aspiranti utenti di Photoshop hanno esigenze molto diverse e saranno agevolati da configurazioni differenti.