Licenza
freemium
Sistema operativo
Lingua
Italiano
Dimensione
13.67 Mb
Recensito da
Pubblicato il
26 settembre 2016

Giochi

Remotr

Sfrutta tutta la potenza di calcolo del PC per giocare alla grande su smartphone e...

Con l'arrivo delle connessioni veloci e di smartphone sempre più evoluti, il connubio tra monitor del computer e quello del dispositivo mobile (o persino del televisore di casa) è diventata una prassi cui gli appassionati di gaming non hanno saputo (e voluto) rinunciare. Anche i produttori delle console di gioco, è il caso della Nintendo Wii U, hanno immesso sul mercato dispositivi portatili con lo schermo incorporato ma capaci, al contempo, di riprodurre il medesimo stream video anche sul televisore: la funzionalità è resa interessante anche dalla possibilità per un eventuale secondo giocatore di avere un'altra visuale del gioco anziché essere costretto a condividere il medesimo schermo come si usava in passato. Sul piano hardware Apple TV e Chromecast stanno dettando i loro standard per quanto riguarda la fruizione di contenuti multimediali su televisori di ultima generazione; sul piano software, invece, grazie alle Smart TV l'esperienza dello streaming è fruibile con semplici applicativi client/server che comunicano tra loro attraverso la rete locale.

Dopo l'avvento di media server come Plex, il cui corrispettivo per Smart TV è di recente diventato gratuito, una nuova tipologia di app sta appassionando i fan del gaming: parliamo di applicazioni che permettono non solo di condividere lo schermo e quindi le immagini, ma anche di accedere ai controlli del gioco. In tal senso si può affermare che il concetto di media server è stato ulteriormente allargato a quello di game server: oltre a poter trasmettere su un altro display le immagini di un gioco che gira sul PC, potremo attivare il medesimo gioco da qualsiasi altro dispositivo e giocarci senza essere necessariamente davanti al computer.

Di seguito vedremo come installare su Windows l'applicazione server di Remotr (a breve sarà disponibile anche per OS X e Linux) per mandare in streaming i giochi installati sul PC sul nostro dispositivo mobile. Nel nostro esempio useremo la versione client del software per Android (compatibile con la release 4.1 o successive), ma è disponibile anche la versione per iOS 8.0 e Windows 10 Mobile .


Dal sito ufficiale scarichiamo e installiamo l' eseguibile di Remotr per Windows. Al termine clicchiamo sul pulsante New account , compiliamo i campi (inserendo l'e-mail e digitando due volte la password) e clicchiamo Create account . Nella schermata successiva appariranno i giochi installati nel PC.

Dallo smartphone o dal tablet Android colleghiamoci al Play Store di Google e installiamo Remotr . Nella schermata iniziale inseriamo i dati di accesso all'account precedentemente creato: il nome del nostro PC figurerà tra gli streamer dell'app e potremo così accedere ai giochi supportati.


Terminata l'installazione dello streamer e del client per Android, possiamo accedere al nostro PC dal dispositivo mobile per prendere il controllo dei nostri videogame. Accertiamoci che Remotr sia in esecuzione sul PC e verifichiamo che nella schermata principale siano presenti i giochi da condividere. Nel caso in cui un gioco non fosse presente, clicchiamo sulla voce Add game in basso a sinistra e selezioniamo il percorso del file. All'occorrenza riavviamo il programma.


Clicchiamo Settings a destra e abilitiamo l'accelerazione video sulla GPU spostando il cursore posto di fianco alla voce Enable GPU video accelleration . In tal modo l'applicazione utilizzerà appieno le capacità di elaborazione della nostra scheda video per meglio gestire il gioco.


Avviamo Remotr sul dispositivo mobile: effettuato il login al nostro account personale dovremmo rilevare il computer connesso alla stessa LAN nell'elenco degli streamer. Se così non fosse accediamo al menu e selezioniamo Add streamer per inserire l'IP locale del PC.



Tappiamo sul nome del computer e nella lista che segue selezioniamo il gioco col quale vogliamo divertirci. In breve tempo sul display dello smartphone o del tablet comparirà l'interfaccia del gioco che condivideremo col monitor del PC alla risoluzione supportata dal dispositivo mobile.



Tappiamo l'icona in alto a sinistra raffigurante il logo dell'applicazione e, nel menu che segue, selezioniamo Edit controls . Potremo scegliere se controllare il gioco simulando il mouse e la tastiera del PC oppure se emulare il gamepad (fermo restando che il gioco lo supporti).



Entriamo nuovamente nel menu principale di Remotr e selezioniamo Settings . Alla voce Quality potremo regolare la qualità di trasmissione dello streaming scegliendo tra Best performance (migliori prestazioni), Best quality (migliore qualità) o Balanced (bilanciato).