Licenza
gratuito
Sistema operativo
Windows Seven
Lingua
Italiano
Dimensione
263 Kb
Recensito da

Disegni e foto

S10 RedEyes

Via l'effetto occhi rossi dalle foto in un clic. Gratuito, per Windows

Bella foto, davvero. Peccato solo per gli occhi rossi. Chi non si è mai trovato nella situazione di dover scartare una bellissima immagine per colpa degli occhi rossi alzi la mano. Purtroppo, questo effetto così casuale è capace di rovinare anche le pose più belle. Il problema degli occhi rossi è dovuto all'incapacità istantanea di chiudere la pupilla non appena scatta il flash, così la pupilla stessa viene colpita dal lampo e la retina, altamente vascolarizzata, restituisce una tipica colorazione cremisi. Il problema è dovuto al cattivo allineamento di flash e obiettivo che investe anche le macchine fotografiche di una certa qualità. Per prevenire il problema, si dovrebbe chiedere al soggetto di non guardare verso l'obiettivo o bisognerebbe usare la funzionalità anti-occhi rossi di cui sono equipaggiate alcune macchine moderne. Questa funzione fa precedere alcuni pre-lampi al lampo principale del flash, inducendo così la chiusura della pupilla prima dello scatto. Per le reflex, inoltre, è possibile anche dotarsi di flash esterni, per disallineare la luce dall'obiettivo. Nonostante tutti gli accorgimenti, a volte, però, l'effetto occhi rossi non risparmia neanche i più bravi fotografi.

Per fortuna, il problema è risolvibile in post-produzione. Certo è che chi si occupa di fotoritocco non ha alcuna difficoltà a sistemare due occhi da vampiro. Per chi invece non ha tempo o voglia di iniziare ad usare applicativi complessi giusto per eliminare un paio di occhi rossi da un'unica foto, esiste un freeware capace di eliminare la colorazione cremisi in pochissimi clic. Il suo nome è S10 RedEyes e la sua forza è proprio nella semplicità d'uso. Non richiede alcuna esperienza di fotoritocco e, per questo, è alla portata di tutti. Ecco come funziona.

Una volta scaricato il pacchetto MSI dal link indicato, è sufficiente cliccarvi sopra due volte per avviarne l'installazione. Quattro clic su Next e si conclude la procedura.



Al termine, per uscire, mettere un segno di spunta su Launch S10 RedEyes 3.2 e cliccare su Close . Si avvia così la schermata principale dell'applicativo. Nella schermata che compare, cliccare su OK .





Cliccare su File/Open e scegliere l'immagine a cui correggere gli occhi rossi. Confermare con un clic su Apri .



A questo punto, posizionarsi con il mouse proprio in corrispondenza di uno dei due occhi rossi e fare clic. L'immagine verrà ingradita proprio in corrispondenza del difetto e si aprirà una nuova finestra per operare contro l'effetto occhi rossi.





A questo punto, con le due icone a lente di ingrandimento poste in alto a destra possiamo ingrandire o rimpicciolire l'area di interesse a seconda delle esigenze. Iniziare quindi con l'ingrandire il primo occhio. Cliccare ora per selezionare l'occhio rosso e, mantenendo premuto il pulsante sinistro del mouse, descrivere un cerchio che comprenda l'iride. Compare un menù contestuale dove cliccare Fix Red Eye .



Il gioco è fatto. Se si vuole essere più precisi, si può usare lo slider Eye Brightness per specificare la luminosità dell'occhio, mentre con lo slider Pupil Brightness si specifica quanto deve essere chiara la pupilla. Spostando avanti e indietro questi fader si ottiene il risultato voluto. Poi, per meglio concludere, si può specificare l' Eye Color , ossia il colore degli occhi, in modo che il ritocco sia il più naturale possibile. I colori proposti sono nero/grigio, blu, marrone e verde.



Se si ricorre alla funzione Use Replacement Eye , si permette al programma di creare un occhio finto nell'area selezionata.



Le stesse identiche operazioni vanno poi ripetute per l'altro occhio. Se si compiono degli errori è sempre possibile ricorrere alla combinazione di tasti CTRL+Z o al pulsante Reset per riportare l'immagine alla forma originale. Al termine, l'immagine ottenuta può essere salvata come di conseuto, da File/Save As oppure, se si tratta di un formato compresso e si vuole specificare la qualità, Save/Quality . Ed ecco il risultato.

Prima:



E dopo:



Per finire, bisogna anche dire che S10 RedEyes offre anche alcuni strumenti base di editing delle foto, come la funzionalità di ridimensionamento, di cropping, la rotazione dell'immagine in verso orario e antiorario, la regolazione della luminosità e una rotazione combinata con un tilt in senso orario e antiorario. Tutte queste funzionalità sono raggiungibili, nell'ordine descritto, dalle icone presenti in alto a destra o comunque dal menù Edit .



Insomma, con S10 RedEyes, addio occhi rossi e senza alcuno sforzo le più belle pose possono essere finalmente considerate tali.