Licenza
Sistema operativo
Linux, Mac-OSX, Windows 10, Windows Seven
Lingua
Italiano
Recensito da

Skrooge

Monitorare le proprie finanze nel dettaglio

Skrooge è uno strumento per la gestione del proprio patrimonio che mira a semplificare la vita di tutti gli utenti che hanno più di un conto in banca. Ormai, infatti, le banche non sono più soltanto delle grosse casseforti in cui tenere il nostro denaro: offrono una serie di servizi di investimento e di transazione (per pagare o essere pagati), e in base al patrimonio che abbiamo nei conti correnti vengono eseguiti una serie di calcoli fiscali. Per molte persone è fondamentale il calcolo dell'ISEE per poter accedere a vari servizi, e anche la dichiarazione dei redditi include spesso informazioni che si devono estrarre del conto. Per non parlare di chi ha l'abitudine di investire parte del proprio denaro in titoli vari, e ha bisogno di sapere se questi investimenti si stiano rivelando fruttuosi o no. Skrooge è un raccoglitore di dati, che ci permette di vedere la situazione dei nostri conti cercando informazioni anche molto indietro nel tempo, per sapere se un certo debitore ci abbia pagati o quali fossero i tassi di rendimento degli anni precedenti. Le sue funzioni per lo sviluppo di report offrono una visione immediata della propria situazione.
L'interfaccia è basata su una serie di schede, che permettono di gestire i vari aspetti delle proprie finanze e le operazioni che si possono svolgere. La scheda Accounts è ovviamente quella da cui comincia tutto, perché permette di impostare i propri conti correnti e le loro caratteristiche. In questa scheda si può vedere un semplice grafico del saldo in ciascun conto.
Si possono facilmente importare gli estratti conto da file CSV o persino PDF, formati con cui solitamente ogni banca invia gli estratti ai propri correntisti via email o tramite l'online banking. Nella scheda Operazioni si visualizzano tutte le varie operazioni, cioè i trasferimenti di denaro: bonifici, ricariche, investimenti, eccetera.
La scheda Report è sicuramente la più utile per farsi una idea di come stiano andando i propri affari. Si possono produrre diagrammi a barre, a dispersione, e a torta usando le informazioni disponibili, per esempio il rapporto tra entrate e uscite, o il semplice saldo, o gli investimenti eseguiti.