Licenza
2,99 Euro
Sistema operativo
IOS
Lingua
Italiano
Dimensione
595 Mb
Recensito da

Multimedia

Solar Walk 2

Un viaggio nel Sistema Solare, alla scoperta dei dettagli di ogni pianeta e satellite...

Si parla spesso degli utilizzi educativi dei tablet, che secondo alcuni potrebbero anche sostituire integralmente i libri di testo scolastici. Personalmente non sono così "drastico" nelle opinioni, e credo che occorra prendere il meglio da entrambi i mondi: un libro banalmente convertito per essere visualizzato sullo schermo di un tablet anziché sulla carta non aggiunge nulla di interessante, e un prodotto esclusivamente multimediale potrebbe essere troppo dispersivo e non fornire il giusto percorso di apprendimento. Servono prodotti completi che consentano sia una certa interattività, sia la giusta dose di informazioni scritte, e Solar Walk 2 è uno di questi prodotti.



L'applicazione, disponibile per iOS7 e successivi (non solo iPad, ma anche iPhone e tvOS, così da poterla utilizzare al meglio su un grande schermo, grazie ad Apple TV) vi guiderà alla scoperta del nostro Sistema Solare, del Sole, dei pianeti e delle loro lune, di altri corpi celesti, delle missioni e dei satelliti artificiali messi in orbita dall'uomo.



Il software si presenta subito con una grafica accattivante e realistica: al lancio dell'applicazione, con un volo panoramico si va a zoomare sul Sole, ma basta pizzicare con le dita per ridurre lo zoom e visualizzare tutti i pianeti nella loro corretta scala e posizione, che nel loro movimento lasciano una leggera scia colorata per evidenziare le rispettive orbite. Ovviamente è anche possibile utilizzare le dita per muovere ed orientare la vista come meglio ci aggrada.



Sulla destra è possibile bloccare o accelerare il movimento, spostandosi sia nel futuro che nel passato alla ricerca di allineamenti particolari o altri eventi celesti. Sulla sinistra abbiamo invece la casella di ricerca, che mette in evidenza tutti i pianeti. Infine, in alto, abbiamo un'icona per evidenziare i pianeti ingrandendoli (e rendendoli quindi più riconoscibili) e il pulsante per richiamare tutte le informazioni disponibili per l'elemento selezionato.



Qui arriva la parte più interessante: una volta selezionato un pianeta, avremo accesso ad una sua descrizione dettagliata, gallerie fotografiche, infografiche sui dati fondamentali, struttura interna, calendario astronomico degli eventi, e missioni ad esso collegato. Selezionando le missioni si viene poi catapultati (per esempio) sulle informazioni delle rispettive sonde, che nel caso della Terra abbondano, e sono anche visualizzate coi loro movimenti di rotazione intorno al nostro pianeta. Possiamo così accedere facilmente a tutte le informazioni sulla Stazione Spaziale Internazionale, su Hubble, su Voyager, e su molte altre sonde che ruotano intorno alla Terra, o a Marte, o che vagano ormai nello spazio profondo. Compatibilmente con le informazioni realmente disponibili, tutto quanto detto sopra vale anche per la Luna e per tutti i satelliti naturali degli altri pianeti, con eventuali richiami aggiuntivi a Wikipedia per ulteriori approfondimenti.



Per chiudere il giro dei dispositivi della Mela, l'applicazione offre anche la possibilità di installare su Apple Watch una piccola app che fa delle domande casuali, in stile quiz, sugli argomenti trattati nell'applicazione principale. L'app è inoltre disponibile anche per Android .


Per concludere, qualche dato numerico: Solar Walk 2, oltre ai dati dei pianeti del nostro Sistema Solare, include anche le informazioni di 2597 e 21 asteroidi. Rispetto alla versione precedente (a mio avviso più comoda come interfaccia di navigazione) offre delle immagini a risoluzione più elevata delle superfici dei pianeti, una grafica globalmente migliore, un calendario astronomico degli eventi, e la possibilità di acquistare in-app un accesso Premium che offre modelli 3D delle missioni e delle comete, e un calendario aggiornato mensilmente con tutti gli eventi passati e futuri.


Solar Walk 2, in ogni caso, non è esclusivamente un prodotto riservato al mondo dell'educazione, ma è un utile strumento per tutti gli appassionati della materia, che vi possono trovare numerose informazioni, curiosità, riferimenti e, soprattutto, un dettagliato calendario astronomico.



Gli altri interventi di sono disponibili a questo indirizzo