Licenza
gratuito
Sistema operativo
Mac-OSX
Lingua
Italiano
Dimensione
223 Kb
Recensito da

Accessori

Tabbrowser Extension

accessorio per la gestione delle linguette di navigazione per Mozilla e derivati

"E io deppiù". Cosa può fermare la voglia di qualcosa di più, soprattutto nel campo dei browser, invaso da programmi spesso privi di fantasia? Se Opera, e poi Mozilla, hanno aiutato a sperimentare l'enorme comodità del Tabbed Browsing (navigare più pagine contemporaneamente all'interno di un'unica finestra in ) ecco qui un utility per trasformare e migliorare la gestione delle linguette in Mozilla e derivati.

Questa piccola ma corposa "extension" multipiattaforma come Mozilla, che funziona anche con Netscape 7 e Firebird, permette innanzitutto di spostare le linguette cambiandone l'ordine, di ridimensionarle, recuperarne una chiusa per errore e tanto altro ancora! Molte operazioni sono possibili tramite scorciatoie di tastiera, per altre ci vuole il mouse (menù contestuale o drag-n drop). Ad esempio, per spostare una linguetta si puo' premere "Shift+Ctrl+PagSu/Giu" oppure trascinare la linguetta con il mouse.

Tutte le opzioni possibili e altamente configurabili sono accessibili dalle Preferenze di Mozilla. Ecco qualche esempio, perchè ogni tanto la bavetta alla bocca fa bene.

Con pochi click è possibile personalizzare le dimensioni ed il numero massimo di linguette, la posizione nella quale farle comparire (destra/sinistra), far aprire in una linguetta qualsiasi link esterno in automatico, qualsiasi popup in automatico, scorrere le linguette con la rotella del mouse, duplicare linguette, rinominarle, bloccarle, bloccare il referrer (ovvero impedire che l'indirizzo della pagina visitata venga mostrato alla successiva pagina visitata).

Ancora? Su ogni linguetta tramite menù contestuale (tasto destro) è possibile configurare un tempo di "ricarica" automatica indipendente dalle altre (es. ricarica ogni 30 secondi) o bloccare immagini / Java / Javascript /plugin indipendentemente dalle altre..

Numerose nuove funzioni riguardano anche la chiusura e salvataggio delle linguette. Finalmente non è più possibile correre il rischio di chiudere il browser perdendo tutte le linguette aperte: un messaggio d'errore appare per avvertire e confermare la chiusura (come nelle più recenti versioni di Mozilla).

Se navigare col tabbed browsing sembra comodo, alcune funzioni (non tutte!) di questa "estensione" lo fanno diventare ancora più comodo. A prima vista si rischia di perdersi in quel mare di nuove opzioni e funzioni, ma i navigatori accaniti e che sono abituati a seguire più siti e pagine contemporaneamente apprezzeranno.

Leggere attentamente le istruzioni e modalità d'uso, e soprattutto le note sulla disinstallazione in caso di eventuali problemi di compatibilità della propria versione. È comunque possibile disinstallare il pacchetto con pochi clic, dalle Preferenze.

Per installarlo invece, dato che si tratta di un elemento XML che si integra con il motore di Mozilla e derivati, è sufficiente cliccare sul file "tabextensions_en.xpi" e approvare l'intallazione all'interno del browser stesso che andrà riavviato per godere dell'estensione.

No linguette? ai ai aiii