Licenza
gratuito
Sistema operativo
WindowsXP
Lingua
Italiano
Dimensione
1.49 Mb
Recensito da
Pubblicato il
02 dicembre 2005

Accessori

zFTPServer

Un vero e proprio server FTP in italiano, con gestione minuziosa degli account utenti...

Banda larga che passione, scambio file che tormento. Esiste per fortuna un metodo vecchio come il cucco che si chiama FTP per scambiare file con amici e parenti (o con se stessi, nel caso di possedere computer multipli, personalità multiple o ologrammi senzienti a propria immagine e somiglianza).

Il File Transfer Protocol, che ha una storia più vecchia del Web grafico che conosciamo tutti, consente di trasferire file da un computer all'altro ed è spesso usato nei siti di download , ma nessuno vieta di usarlo anche "in proprio" per distribuire e ricevere file!

Questo piccolo programmino consente di attivare sul proprio computer un semplice ma efficace server FTP in grado di mettere a disposizione file e cartelle di file a tutti gli utenti che vengono autorizzati al prelievo e allo scambio, collegati in rete locale o internet.

È possibile creare un "disco virtuale" con una struttura di cartelle e sottocartelle virtuali che possono contenere file e cartelle sparse per il disco. La gestione dei vari utenti può essere personalizzata a livelli maniacali, consentendo solo un determinato numero di download, una scadenza dell'account in base all'utilizzo, ai giorni ed altro, e comunque monitorando e loggando tutto quel che succede intorno ai materiali gestiti dal server FTP, unendo vari utenti in gruppi o determinando addirittura delle "fasce" di IP autorizzati o meno.

Chi pensa di utilizzare zFTPserver quotidianamente può anche installarlo, o configurarlo successivamente, come servizio di Windows. Il programmino è composto da due elementi distinti ovvero il server vero e proprio (che quando è attivo mostra una piccola Z a fianco all'orologio di sistema) ed il "Server Administrator" ovvero il centro comandi del server che può essere gestito anche da remoto.

In tal modo è possibile avere il server attivo su un computer ed il programma di amministrazione su un altro, aumentando il fascino di questo piccolo grande server FTP!

Per abilitare l'accesso al server a... chiunque è necessario creare un account chiamato "anonymous" senza nessuna password richiesta: in questo modo chiunque conosca l'indirizzo IP della macchina sulla quale è attivo il server potrà accedervi da qualsiasi browser o client FTP dedicato, semplicemente digitando "ftp://numeroipdelserver".

In locale, per controllare sul proprio computer cosa c'è sul server e se la configurazione funziona bene, vale il vecchio comodo semplice "localhost" ovvero "ftp://localhost".

Delle FAQ in italiano sono disponibili qui , ma purtroppo il programma anche se viene distribuito anche in versione "italiana" in realtà ha molte opzioni e diciture ancora in inglese. Alcune opzioni delle "impostazioni avanzate" ad esempio, quelle nelle quali l'utente meno esperto potrebbe perdersi, sono ancora tutte in inglese.