DownloadMobile/ Rete libera tutti!

Alla ricerca di reti libere e non, cercando frasi fatte in inglese o scrivendo velocissimamente con un simil-T9. Tutto per Symbian

a cura di PI Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • QuiNonTromb aNessuno scrive:
    Io trombo con mignottenni
    che han 2 tette così (__..__)(__..__), faccio male?Posso essere punito?E' vietato ciulare con mignottennni adesso?No, ditemelo.
    • Gix scrive:
      Re: Io trombo con mignottenni
      - Scritto da: QuiNonTromb aNessuno
      che han 2 tette così (__..__)(__..__), faccio
      male?
      Posso essere punito?
      E' vietato ciulare con mignottennni adesso?
      No, ditemelo.fai bene
  • Taro Yoshi scrive:
    E se estendiamo il metodo?
    Mettiamo fuori legge anche chiese, oratori, preti e vescovi?Visti i recenti scandali (per modo di dire, visto che sono secoli che perdura).... @^noo, l'importante è nascondere il fenomeno, non fermarlo. Se non vedi, non esiste.Eppoi la violenza (di ogni genere) è violenza ad ogni età, non solo quando uno è piccolo, quella andrebbe perseguita.
  • xWolverinex scrive:
    Domanda
    Se guardo un video dove un ubriaco fa' un incidente... mi ritirano la patente per guida in stato di ebbrezza ?Qui siamo a questi livelli.
    • Dti Revenge scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: xWolverinex
      Se guardo un video dove un ubriaco fa' un
      incidente... mi ritirano la patente per guida in
      stato di ebbrezza
      ?

      Qui siamo a questi livelli.:| Tu guardi roba pedopornografica?
      • xWolverinex scrive:
        Re: Domanda
        - Scritto da: Dti Revenge
        - Scritto da: xWolverinex

        Se guardo un video dove un ubriaco fa' un

        incidente... mi ritirano la patente per guida in

        stato di ebbrezza

        ?



        Qui siamo a questi livelli.


        :| Tu guardi roba pedopornografica?No.Ma e' come viene pensata questa legge che e' preoccupante. Perche' una volta creato il precedente chi gli vieta di estendere il discorso all'esempio che ho fatto ?Da un altro punto di vista trovi corretto ragionare in quel modo per fare una legge ? Io no.
  • Tutore scrive:
    Invito alla polizia postale
    Ho visto qualche post, ci sono dei soggetti parecchio interessanti ...Fatevi dare i log dai gestori del sito e cominciate a stare dietro ad alcune persone che hanno fatto i loro begli interventi.Mi sa che non girate a vuoto ...
    • maik scrive:
      Re: Invito alla polizia postale
      Chi non la pensa come te deve essere "attenzionato", eh?Ma che bel regime.
    • pippo scrive:
      Re: Invito alla polizia postale

      Ho visto qualche post, ci sono dei soggetti
      parecchio interessanti
      ...

      Fatevi dare i log dai gestori del sito e
      cominciate a stare dietro ad alcune persone che
      hanno fatto i loro begli
      interventi.

      Mi sa che non girate a vuoto ...Proverbio toscano: "da 8 a 88 basta che respirino"Adesso che facciamo? Tutti i toscani in galera? :D... e sono pure comunisti ;)
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Invito alla polizia postale
      - Scritto da: Tutore
      Ho visto qualche post, ci sono dei soggetti
      parecchio interessanti
      ...Tipo Godai (fdt-one) o forse ti riferisci a me? Guarda che io sono per la libera circolazione del materiale coperto da copyright, NON per quella del pedoporno, perché personalmente credo che ad avere ragione siano le associazioni a tutela dei bambini e le polizie che dicono "chi scarica gratis incentiva chi produce", NON le major che dicono "chi scarica gratis toglie soldi a chi produce"-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 ottobre 2008 15.36-----------------------------------------------------------
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Invito alla polizia postale
        Sbagliato a premere su reply :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 ottobre 2008 15.32----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 ottobre 2008 15.32-----------------------------------------------------------
    • Matteo scrive:
      Re: Invito alla polizia postale
      In effetti è vero, PI sembra un covo di potenziali pe**fili del c***o, anche se secondo me son solo segai*li che non c'hanno da fare una pippa dalla mattina alla sera...
  • Cippirimerl o scrive:
    Sessuofobia
    Nessuno propone e con tale fervore di vietare la diffusione di immagini ritraenti reati diversi dalla pedopornografia.Video di incidenti che configurano omicidio volontario si trovano anche su youtube.Immagini di corpi seviziati e/o straziati - anche di bambini - si trovano su internet fin dagli albori di internet senza che nessuno abbia mai avuto niente da lamentare al di là del disgusto che tali immagini ovviamente provocano.Per cui visto che della tutela dell'immagine delle vittime anche bambini non è mai fregato un ca__o a nessuno, deduco che la discriminante sia il sesso.Se c'entra il sesso bisogna cancellare, impedire, condannare. Se non c'entra il sesso, bé allora chi se ne frega.Un po' come la violazione della privacy sull'uso di droghe. Quando la violazione, per quanto i dati fossero stati resi anonimi, riguardava gente qualunque frequentatrice di un locale, nessuno ha avuto nulla a che dire.Quando la violazione ha riguardato i parlamentari drogati allora è successo il finimondo, si sono mossi i politici, il garante per la tutela dei dati personali, la stampa, i telegiornali.La verità è che dei diritti e delle tutele non frega niente a nessuno. Si muovono solo quando tocchi la loro personale sensibilità. Ed evidentmente la sessuofobia è una loro personale sensibilità.
    • Fdt-one scrive:
      Re: Sessuofobia
      - Scritto da: Cippirimerl o
      Nessuno propone e con tale fervore di vietare la
      diffusione di immagini ritraenti reati diversi
      dalla
      pedopornografia.

      Video di incidenti che configurano omicidio
      volontario si trovano anche su
      youtube.

      Immagini di corpi seviziati e/o straziati - anche
      di bambini - si trovano su internet fin dagli
      albori di internet senza che nessuno abbia mai
      avuto niente da lamentare al di là del disgusto
      che tali immagini ovviamente
      provocano.

      Per cui visto che della tutela dell'immagine
      delle vittime anche bambini non è mai fregato un
      ca__o a nessuno, deduco che la discriminante sia
      il
      sesso.

      Se c'entra il sesso bisogna cancellare, impedire,
      condannare. Se non c'entra il sesso, bé allora
      chi se ne
      frega.

      Un po' come la violazione della privacy sull'uso
      di droghe. Quando la violazione, per quanto i
      dati fossero stati resi anonimi, riguardava gente
      qualunque frequentatrice di un locale, nessuno ha
      avuto nulla a che
      dire.

      Quando la violazione ha riguardato i parlamentari
      drogati allora è successo il finimondo, si sono
      mossi i politici, il garante per la tutela dei
      dati personali, la stampa, i
      telegiornali.

      La verità è che dei diritti e delle tutele non
      frega niente a nessuno. Si muovono solo quando
      tocchi la loro personale sensibilità. Ed
      evidentmente la sessuofobia è una loro personale
      sensibilità.Se c'entrano i pedofili bisogna castrarli aka ridurli alla totale impotenza, possibilmente a cominciare da quelli più rincoglioniti e/o "disperati" che magari credono anche di essere furbi..
      • krane scrive:
        Re: Sessuofobia
        - Scritto da: Fdt-one
        Se c'entrano i pedofili bisogna castrarli aka
        ridurli alla totale impotenza, possibilmente a
        cominciare da quelli più rincoglioniti e/o
        "disperati" che magari credono anche di essere
        furbi..Alludi a Maometto ? Hai ragione Maometto castrato !
  • Zozzone scrive:
    Soluzione
    Quando diranno che l'unica soluzione per risolvere il problema della pornografia infantile è non fare figli?(rotfl)
  • Max scrive:
    La pedofilia non esiste
    E' un'invenzione dei giornalisti... svegliaaa!!!!!Dove sono tutti questi bambini violentati?? Ah gia' i "Lupi" pedofili li nascondono sottoterra evidentemente...
    • satollo scrive:
      Re: La pedofilia non esiste
      Moltissime violenze non vengono scoperte quando i violentati diventano adulti, perché si instaurano dei meccanismi psicologici molto complicati in un bambino di 6 anni.Hai vicino a casa un bambino o un parente così piccolo? Riesci a immaginartelo violentato? Ti fa ridere la cosa? Immagino di no. Spero di no.Anche se il problema fosse molto raro, questo non significa che vada assolutamente combattuto. Non è che un problema "raro" debba essere lasciato a sé stesso. Chi lo subisce non ha il diritto, anche se fosse uno solo (ed in particolare bambini) ad essere protetto?
      • krane scrive:
        Re: La pedofilia non esiste
        - Scritto da: satollo
        Moltissime violenze non vengono scoperte quando i
        violentati diventano adulti, perché si instaurano
        dei meccanismi psicologici molto complicati in un
        bambino di 6 anni.
        Hai vicino a casa un bambino o un parente così
        piccolo? Riesci a immaginartelo violentato? Ti fa
        ridere la cosa? Immagino di no. Spero di no.
        Anche se il problema fosse molto raro, questo non
        significa che vada assolutamente combattuto. Non
        è che un problema "raro" debba essere lasciato a
        sé stesso. Chi lo subisce non ha il diritto,
        anche se fosse uno solo (ed in particolare
        bambini) ad essere protetto ?Per un problema molto raro quante risorse bisogna investire ? Quanti bambini non morirebbero di fame usando quelle risorse ?
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: La pedofilia non esiste
          contenuto non disponibile
        • Fdt-one scrive:
          Re: La pedofilia non esiste
          - Scritto da: krane

          Per un problema molto raro quante risorse bisogna
          investire ? Quanti bambini non morirebbero di
          fame usando quelle risorse
          ?Risposta facile: si sequestrano TUTTI i beni dei pedofili dopo averli incarcerati e castrati: se sono davvero così tanti con quei soldi aivoglia a sfamare bambini.
          • krane scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: Fdt-one
            - Scritto da: krane

            Per un problema molto raro quante risorse

            bisogna investire ? Quanti bambini non

            morirebbero di fame usando quelle risorse ?
            Risposta facile: si sequestrano TUTTI i beni dei
            pedofili dopo averli incarcerati e castrati: se
            sono davvero così tanti con quei soldi aivoglia a
            sfamare bambini.Come si diceva sopra la maggior parte di queste cose avviene in paesi in cui i bambini sono l'unica cosa che hai che valga 2 lire ?
          • Fdt-one scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: krane

            Come si diceva sopra la maggior parte di queste
            cose avviene in paesi in cui i bambini sono
            l'unica cosa che hai che valga 2 lire
            ?Oh presto varranno MOLTO più di "2 lire" te lo assicuro, scadute e fuori corso tra l'altro, direi ALMENO tutti i beni e la TESTA degli schifosi pedofili in questione, molti dei quali provenienti dai paesi ricchi.. Ecco il giusto prezzo da pagare: la distruzione totale, personale, "morale" aka "immagine" ed economica :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 ottobre 2008 14.51-----------------------------------------------------------
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: Fdt-one
            Oh presto varranno MOLTO più di "2 lire" te lo
            assicuro, scadute e fuori corso tra l'altro,
            direi ALMENO tutti i beni e la TESTA degli
            schifosi pedofili in questione, molti dei quali
            provenienti dai paesi ricchi.. Ecco il giusto
            prezzo da pagare: la distruzione totale,
            personale, "morale" aka "immagine" ed economica
            :)Hola Godai
          • Fdt-one scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Fdt-one

            Oh presto varranno MOLTO più di "2 lire" te lo

            assicuro, scadute e fuori corso tra l'altro,

            direi ALMENO tutti i beni e la TESTA degli

            schifosi pedofili in questione, molti dei quali

            provenienti dai paesi ricchi.. Ecco il giusto

            prezzo da pagare: la distruzione totale,

            personale, "morale" aka "immagine" ed economica



            :)

            Hola Godaiprego ? (newbie)Che significa ? perchè anche tu OVVIAMENTE sarai d'accordo; o stai dicendo di no per caso :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 ottobre 2008 15.49-----------------------------------------------------------
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: Fdt-one
            prego ? (newbie)

            Che significa ? perchè anche tu OVVIAMENTE sarai
            d'accordo; o stai dicendo di no per caso
            :)La violenza non è mai giusta, indipendentemente da chi la fa e per quale motivo.
          • Fdt-one scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Fdt-one

            prego ? (newbie)



            Che significa ? perchè anche tu OVVIAMENTE sarai

            d'accordo; o stai dicendo di no per caso

            :)

            La violenza non è mai giusta, indipendentemente
            da chi la fa e per quale
            motivo.nessuna violenza fisica infatti (se la legge fa in tempo ad acchiapparli per prima), "solo" TUTTO il resto che ho detto affinchè non possa mai più accadere..
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: Fdt-one

            La violenza non è mai giusta, indipendentemente

            da chi la fa e per quale

            motivo.

            nessuna violenza fisica infatti (se la legge fa
            in tempo ad acchiapparli per prima), "solo" TUTTO
            il resto che ho detto affinchè non possa
            mai più
            accadere..L'omicidio è la peggiore delle violenze. Quella che tu chiami con un eufemismo "giustizia" altro non è che OMICIDIO, interruzione della vita di una persona senza il suo consenso, ed è condannato dall'ONU.Se è giusto uccidere chi stupra (che non toglie la vita alla vittima), allora diventa ancora più giusto uccidere chi uccide: quindi diventerebbe giusto uccidere il boia e tutti i rappresentanti dello Stato che eseguono e facilitano l'OMICIDIO in questione, dalle forze dell'ordine ai magistrati. In pratica stai giustificando il terrorismo. Perché se c'è la pena di morte allora è giusto il terrorismo e gli attentati alla vita di chi applica la pena di morte (ricordiamoci che il primo terrorista è lo Stato, per definizione).Ah, giusto per inciso: nei paesi dove vige la pena di morte avvengono i crimini più efferati, proprio perché chi compie un reato per il quale è prevista la pena capitale farà di tutto per non essere preso, compresa l'uccisione di eventuali possibili testimoni, visto che non ha più niente da perdere (più della vita non si può perdere).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 ottobre 2008 21.28-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: Fdt-one
            - Scritto da: krane

            Come si diceva sopra la maggior parte di queste

            cose avviene in paesi in cui i bambini sono

            l'unica cosa che hai che valga 2 lire ?
            Oh presto varranno MOLTO più di "2 lire" te lo
            assicuro, scadute e fuori corso tra l'altro,
            direi ALMENO tutti i beni e la TESTA degli
            schifosi pedofili in questione, molti dei quali
            provenienti dai paesi ricchi... Ecco il giusto
            prezzo da pagare: la distruzione totale,
            personale, "morale" aka "immagine" ed economica
            :)Non capisco: se fai un reato in un altro paese qui nessuno ti dice niente, se non fanno niente le autorita' di la tu che vuoi fare ? Dichiarargli guerra ?
          • Fdt-one scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: krane

            Non capisco: se fai un reato in un altro paese
            qui nessuno ti dice niente, se non fanno niente
            le autorita' di la tu che vuoi fare ?
            Dichiarargli guerra
            ?Dice niente un paio di palleEppoi studiati il codice, la pedofilia all'estero è reato perseguibile, ESATTAMENTE come se fosse in Italia..Quando sarà, incastrare e "ridurre in miseria" i pedofili sara l'operazione più remunerativa: il nuovo sport internazionale, perfetto in quanto nessuna voce si ergerà a difesa delle merde in questione, tutti i governi dei paesi poveri ci si butteranno a pesce in "alternativa" a pena di morte e/o 60-70 anni di carcere duro a pane e acqua e/o in compagnia di ex bambini abusati..
          • krane scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: Fdt-one
            - Scritto da: krane

            Non capisco: se fai un reato in un altro paese

            qui nessuno ti dice niente, se non fanno niente

            le autorita' di la tu che vuoi fare ?

            Dichiarargli guerra ?
            Dice niente un paio di palleGia: avrei dovuto dire "frega niente".
            Eppoi studiati il codice, la pedofilia all'estero
            è reato perseguibile, ESATTAMENTE come se fosse
            in Italia..
            Quando sarà, incastrare e "ridurre in miseria" i
            pedofili sara l'operazione più remunerativa: il
            nuovo sport internazionale, perfetto in quanto
            nessuna voce si ergerà a difesa delle merde in
            questione, tutti i governi dei paesi poveri ci si
            butteranno a pesce in "alternativa" a pena di
            morte e/o 60-70 anni di carcere duro a pane e
            acqua e/o in compagnia di ex bambini abusati..Bhe, se vuoi creare un fondo tu per proporre la cosa, al momento i governi preferiscono spendere in armi.
    • lufo88 scrive:
      Re: La pedofilia non esiste
      Che non sia un fenomeno così diffuso come sembra è vero, che non esista è un balla.
    • Olmo scrive:
      Re: La pedofilia non esiste
      - Scritto da: Max
      E' un'invenzione dei giornalisti... svegliaaa!!!!!
      Dove sono tutti questi bambini violentati?? Ah
      gia' i "Lupi" pedofili li nascondono sottoterra
      evidentemente...Diciamo, piuttosto, che la pedofilia *sul web* non esiste.
      • xWolverinex scrive:
        Re: La pedofilia non esiste

        Inoltre aggiungerei che la pedofilia non è
        online, online trovi le prove degli abusi non gli
        abusi che purtroppo si svolgono offline, è li che
        bisogna concentrarsi, cercare foto o video
        significa che il danno già è stato
        fatto.Quoto in pieno.Ma "battaglia alla pedofilia su internet" riempe la bocca di coloro ai quali non interessa assolutamente risolvere il problema (giustamente come dicevi il VERO reato e' OFFLINE) ma interessa "ergersi a paladini" di fronte ad un elettorato che quando sente "internet" capisce "infernet" @^
        • pippo scrive:
          Re: La pedofilia non esiste

          Quoto in pieno.

          Ma "battaglia alla pedofilia su internet" riempe
          la bocca di coloro ai quali non interessa
          assolutamente risolvere il problema (giustamente
          come dicevi il VERO reato e' OFFLINE) ma
          interessa "ergersi a paladini" di fronte ad un
          elettorato che quando sente "internet" capisce
          "infernet"
          @^Già, davanti al video al massimo puoi commettere "abuso di pippe" :$
          • xWolverinex scrive:
            Re: La pedofilia non esiste
            - Scritto da: pippo

            Quoto in pieno.



            Ma "battaglia alla pedofilia su internet" riempe

            la bocca di coloro ai quali non interessa

            assolutamente risolvere il problema (giustamente

            come dicevi il VERO reato e' OFFLINE) ma

            interessa "ergersi a paladini" di fronte ad un

            elettorato che quando sente "internet" capisce

            "infernet"

            @^
            Già, davanti al video al massimo puoi commettere
            "abuso di pippe"
            :$Poi pero' diventi cieco 8)
    • Giuseppe Rossi scrive:
      Re: La pedofilia non esiste
      Cretino, ti dovrebbe trovare quello giusto e farti un lavoretto !La pedofilia esiste, come i pedofili, tutti stanno bene appesi ad un cappio !Fatti trovare con le cose giuste e ti appendiamo subito !
    • xxxxxxxxxx scrive:
      Re: La pedofilia non esiste
      - Scritto da: Max
      E' un'invenzione dei giornalisti... svegliaaa!!!!!
      Dove sono tutti questi bambini violentati?? Ah
      gia' i "Lupi" pedofili li nascondono sottoterra
      evidentemente...La pedofilia esiste, e' sempre esistita ma e' poco diffusae nella stragrande maggioranza dei casi diventa concretatra familiari.Il resto e' tam tam mediatico, solite stron£ate.
  • Jim scrive:
    Se desiderare le adolescenti...
    ... è scandaloso, allora perchè essere gay non dovrebbe esserlo????
    • krane scrive:
      Re: Se desiderare le adolescenti...
      - Scritto da: Jim
      ... è scandaloso, allora perchè essere gay non
      dovrebbe esserlo????Il problema non sono le adolescenti, sono gli stupri su minori di 6 anni.
    • MegaJock scrive:
      Re: Se desiderare le adolescenti...
      Cosa c'é, odi gli omosessuali? In questo caso sei frocio, perché vuol dire che non ti piacciono le lesbiche.
  • Jim scrive:
    Le ragazzine di 14-18 anni...
    ...hanno rapporti tutti i giorni con i loro coetanei.. quindi perchè non potrebbero avere rapporti con adulti in cambio di denaro????
    • sed lex scrive:
      Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
      - Scritto da: Jim
      ...hanno rapporti tutti i giorni con i loro
      coetanei..

      quindi perchè non potrebbero avere rapporti con
      adulti in cambio di
      denaro????Se lo fai gratuitamente non è reato. 609 quater Atti sessuali con minorenne Soggiace alla pena stabilita dall`articolo 609 bis chiunque, al di fuori delle ipotesi previste in detto articolo, compie atti sessuali con persona che. al momento del fatto:1) non ha compiuto gli anni quattordici ;2) non ha compiuto gli anni sedici, quando il colpevole sia l`ascendente, il genitore anche adottivo, il tutore, ovvero altra persona cui, per ragioni di cura, di educazione, di istruzione, di vigilanza o di custodia, il minore è affidato o che abbia, con quest`ultimo, una relazione di convivenza.Non è punibile il minorenne che, al di fuori delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis compie atti sessuali con un minorenne che abbia compiuto gli anni tredici, se la differenza di età tra i soggetti non è superiore a tre anni.Nei casi di minore gravità la pena è diminuita fino a due terzi.Si applica la pena di cui all`articolo 609 ter, secondo comma, se la persona offesa non ha compiuto gli anni dieci. Art. 600-bis. - Prostituzione minorile Chiunque induce alla prostituzione una persona di eta' inferiore agli anni diciotto ovvero ne favorisce o sfrutta la prostituzione e' punito con la reclusione da sei a dodici anni e con la multa da lire trenta milioni a lire trecento milioni.Salvo che il fatto costituisca piu' grave reato, chiunque compie atti sessuali con un minore di eta' compresa fra i quattordici ed i sedici anni, in cambio di denaro o di altra utilita' economica, e' punito con la reclusione da sei mesi a tre anni o con la multa non inferiore a lire dieci milioni. La pena e' ridotta di un terzo se colui che commette il fatto e' persona minore degli anni diciotto ".
      • xWolverinex scrive:
        Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
        - Scritto da: sed lex
        - Scritto da: Jim

        ...hanno rapporti tutti i giorni con i loro

        coetanei..



        quindi perchè non potrebbero avere rapporti con

        adulti in cambio di

        denaro????

        Se lo fai gratuitamente non è reato.

        609 quater Atti sessuali con minorenne

        Soggiace alla pena stabilita dall`articolo 609
        bis chiunque, al di fuori delle ipotesi previste
        in detto articolo, compie atti sessuali con
        persona che. al momento del
        fatto:

        1) non ha compiuto gli anni quattordici ;

        2) non ha compiuto gli anni sedici, quando il
        colpevole sia l`ascendente, il genitore anche
        adottivo, il tutore, ovvero altra persona cui,
        per ragioni di cura, di educazione, di
        istruzione, di vigilanza o di custodia, il minore
        è affidato o che abbia, con quest`ultimo, una
        relazione di
        convivenza.

        Non è punibile il minorenne che, al di fuori
        delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis
        compie atti sessuali con un minorenne che abbia
        compiuto gli anni tredici, se la differenza di
        età tra i soggetti non è superiore a tre
        anni.

        Nei casi di minore gravità la pena è diminuita
        fino a due
        terzi.

        Si applica la pena di cui all`articolo 609 ter,
        secondo comma, se la persona offesa non ha
        compiuto gli anni dieci.

        Quindi da 14 anni (o 16 a seconda della situazione) e' caccia libera. Altro che pedofilia :)
        • Fdt-one scrive:
          Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
          - Scritto da: xWolverinex

          Quindi da 14 anni (o 16 a seconda della
          situazione) e' caccia libera. Altro che pedofilia
          :)"libera" solo nel tuo povero cervello malato mi sà: vedi denunce e condanne a raffica (newbie)
          • krane scrive:
            Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
            - Scritto da: Fdt-one

            Quindi da 14 anni (o 16 a seconda della

            situazione) e' caccia libera. Altro che

            pedofilia

            :)
            "libera" solo nel tuo povero cervello malato mi
            sà: vedi denunce e condanne a raffica
            (newbie)Forse tu parli degli USA ?
          • Fdt-one scrive:
            Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Fdt-one



            Quindi da 14 anni (o 16 a seconda della


            situazione) e' caccia libera. Altro che


            pedofilia


            :)


            "libera" solo nel tuo povero cervello malato mi

            sà: vedi denunce e condanne a raffica

            (newbie)

            Forse tu parli degli USA ?Oltre all'AOC ci sono parecchie altre leggi e convenzioni in Italia (vedi sottrazione consensuale o soglia limite di "attenzione" su differenze di eta superiori a 5 anni; dai 14 ai 17 ndr). il discorso dell'adescamento sotto i 16; e senza contare inoltre che basta una semplice parolina del minore (o di che fa ne le veci) per trasformare il "consenso" in stupro.. Ed essere bollati a vita come schifosi pedofili o se preferisci "sex offenders" con tutte le peggiori conseguenze del caso..P.S.: Buon inferno sulla terra a tutti gli stronzi in ascolto ;)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
            contenuto non disponibile
          • Fdt-one scrive:
            Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Fdt-one


            e senza contare inoltre che basta una semplice

            parolina del minore (o di che fa ne le veci) per

            trasformare il "consenso" in stupro..

            Questo vale per qualsiasi coppia anche adulta.
            E se la tua collega va a denunciarti perchè le
            hai toccato il culo (vero o falso che sia), credi
            ci sia un modo per
            verificarlo?
            Ovviamente no. Sua parola contro la tua e la
            donna vince la causa al
            100%.
            Contento?no no, è diverso, MOLTO diverso, vallo anche SOLO a dire in giro che ti vuoi scopare le ragazzine e vediamo che succede..Ma come, che fine ha fatto la "caccia alle streghe" ? e i giudici/pm "sessuofobi" ? Tutti spariti ? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
            contenuto non disponibile
          • Fdt-one scrive:
            Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Non travisare le mie parole, grazie.
            Stavamo parlando di una denuncia della vittima
            dell'abuso:
            la situazione è *identica* che sia un minore o
            meno.Non è "identica" per OVVIE ragioni che capirebbe anche un idiota, ma tu credi quello che ti pare; di convincerti non me ne frega niente..
            Ti vengono a prendere assumendo che tu sia
            colpevole.
            Se poi la violenza è dimostrabile vai in galera,
            se non c'è violenza dimostrabile si fa come con
            la pubblicità della
            Falqui.Se il fatto c'è , è la situazione stessa a parlare in particolare se sono coinvolti minori adescati; lì basta anche solo la denuncia dei genitori; il minore deve fare solo sì con la testolina aka confermare i fatti .

            Ma come, che fine ha fatto la "caccia alle

            streghe" ? e i giudici/pm "sessuofobi" ? Tutti

            spariti ?

            Non capisco nemmeno quello che stai scrivendo.
            Così a naso, mi pare che tu abbia seri problemi
            di comunicazione in entrambe le direzioni
            (comprensione ed
            esposizione)Mi sa che sei tu ad avere "grosse difficolta" di lettura relativamente ai soliti commenti che girano intorno a queste news (anonimo)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
            contenuto non disponibile
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
            - Scritto da: Fdt-one
            soglia limite di "attenzione" su
            differenze di eta superiori a 5 anni; dai 14 ai
            17 ndrPer favore indicheresti l'articolo che parla di questa soglia limite di "attenzione" su differenze di età superiori a 5 anni?
          • Fdt-one scrive:
            Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Fdt-one

            soglia limite di "attenzione" su

            differenze di eta superiori a 5 anni; dai 14 ai

            17 ndr

            Per favore indicheresti l'articolo che parla di
            questa soglia limite di "attenzione" su
            differenze di età superiori a 5
            anni?Vattelo a studiare o chiedilo al tuo avvocato, anche se in teoria ormai dovresti essere un esperto (a tentare di prendere per i fondelli i poveri polli) :)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
            - Scritto da: Fdt-one

            Per favore indicheresti l'articolo che parla di

            questa soglia limite di "attenzione" su

            differenze di età superiori a 5

            anni?


            Vattelo a studiare o chiedilo al tuo avvocato,
            anche se in teoria ormai dovresti essere un
            esperto (a tentare di prendere per i fondelli i
            poveri polli)
            :)Perché mai? E poi che fai, tiri fuori una panzana e di fronte alla mia richiesta di informazioni dici a me di andare a studiare? Ripeto la domanda: indicheresti l'articolo che parla di questa soglia limite di "attenzione" su differenze di età superiori a 5 anni?
      • Agostino scrive:
        Re: Le ragazzine di 14-18 anni...
        Fatemi capire un po': nel mio faisbuk qualche giorno fa mi è stato chiesto da una mia (falsa) concittadina di potersi iscrivere come amica ed io (benpensante) ho accettato l'amicizia. Non abitando in una megalopoli ho fatto le mie indagini ed ho scoperto che la persona non esiste...e per di più era solo un bot....e per di più di un gruppo anti pedo pornografico che mi traccia dappertutto... Praticamente un istigazione al reato! E secondo voi questo è giusto?E tutto questo perchè un mese fa ho inviato qualche foto "spinta" trovata sulle pagine di internet ad una mia amica per poterci fare quattro risate....secondo loro io cercavo foto in pose oscene....ed io sarei anche un "ricercatore di rapporti efebici"...quì siamo arrivati all'assurdo. Ho denunciato (e mi sono denunciato anch'io) alla Polizia Postale. Ma vaffa.,..
  • Jim scrive:
    SOLIDARIETA' agli adulti...
    ...attratti dalle adolescenti perchè da giovani non hanno avuto occasioni di frequentarle !
    • satollo scrive:
      Re: SOLIDARIETA' agli adulti...
      Tu parli di adolescenti che, come tutti sappiamo e come ci dicono le statistiche, molte volte hanno rapporti sessuali (per scelta).Qui si parla di bambini di 6 anni e meno violentati. Non hai figli, vero? Altrimenti verrebbe anche a te da vomitare al solo sentire le notizie che si sentono.
      • xWolverinex scrive:
        Re: SOLIDARIETA' agli adulti...
        - Scritto da: satollo
        Tu parli di adolescenti che, come tutti sappiamo
        e come ci dicono le statistiche, molte volte
        hanno rapporti sessuali (per
        scelta).

        Qui si parla di bambini di 6 anni e meno
        violentati. Non hai figli, vero? Altrimenti
        verrebbe anche a te da vomitare al solo sentire
        le notizie che si
        sentono.A me viene da vomitare a sapre che LA MAGGIOR PARTE di questi reati avviene in FAMIGLIA, cosi' come le VIOLENZE SESSUALI contro le donne.Questa e' la cosa che mi fa' piu' vomitare.Mi chiedo se il problema e' CHI PRODUCE quei video, o chi NE USUFRUISCE. Ovvio che SE NON C'E' CHI PRODUCE ovviamente spariesce anche CHI NE USUFRUISCE. Cosi' invece di accanirsi con chi "vede" queste porcate online, secondo me dovrebbero "cercare" chi queste porcate le produce. Ma qual'e' il fatto? E' che cercare chi "usufruisce" e' molto facile, anche dal punto di vista tecnologico, mettendo in piedi misure e contromisure che comunque coinvolgono l'intera struttura della rete. Fare indagini SERIE per scoprire chi ha prodotto quei materiali, il piu' delle volte, costa tempo e fatica. Se il problema sono le put... stitute, cerci di togliere le strade, o togli le prostitute dalle strade? (poi si infilano negli appartamenti e diventano "accompagnatrici".... ma questo e' un altro discorso!)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 ottobre 2008 09.47-----------------------------------------------------------
  • Gix scrive:
    La soluzione è una sola
    legalizzatelo
    • Sgabbio scrive:
      Re: La soluzione è una sola
      Non sai cosa stai scatenando.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: La soluzione è una sola
        - Scritto da: Sgabbio
        Non sai cosa stai scatenando.La domanda dovrebbe essere: il download e la condivisione gratuita di una cosa senza il consenso dei terzi che l'hanno prodotta e messa (a pagamento) sul mercato, causa o no danni a chi ha prodotto e cerca di vendere? Questa domanda può avere solo una tra due risposte possibili: SI o NO. Non può avere una risposta tipo "SI ma vale solo per questo" o "NO ma vale solo per quello". La risposta è quindi indipendente dall'oggetto di cosa viene scaricato/condiviso e dal fatto che sia legale o illegale produrla o venderla.SI -
        stando ai rapporti inviati dalle polizie e dalle varie associazioni, la stragrande maggioranza del materiale pedopornografico è di tipo commerciale. Quindi i mancati introiti (dovuti a chi non paga e usufruisce ugualmente) a chi produce pedopornografia fanno di conseguenza diminuire le violenze reali, quindi la libera circolazione (gratuita) non va criminalizzata perché mette un freno ai soldi intascati da chi produce (e fa violenza), e quindi frena gli incentivi alle nuove produzioni (e quindi alle violenze). Essendo un'attività ad alto rischio, se non è remunerata, è ovvio che si spegnerà da sé (chi rischierebbe così tanto per pochi spiccioli?) o comunque diminuirebbe drasticamente.NO -
        il file sharing di materiale coperto da copyright fa aumentare le produzioni e le vendite di nuovi film album e videogiochi, quindi la libera circolazione (gratuita) non va criminalizzata perché incentiva comunque, con una sorta di pubblicità gratuita, detto materiale, quindi le major sparano cazzate sulle perdite, perché a loro il p2p fa solo guadagnare di più e non perdere affatto.E' ovvio che visto che produrre e vendere una delle due cose è legale e produrre e vendere l'altra non lo è, vuol dire che quello che è male per una delle due cose, è bene per l'altra. Quindi, se la risposta è SI, è giusto criminalizzare chi scarica e condivide gratuitamente materiale coperto da copyright senza pagare autori e produttori perché toglie loro dei soldi. Allo stesso tempo, se la risposta è NO, è giusto criminalizzare chi scarica e condivide gratuitamente materiale pedopornografico perché di fatto lo pubblicizza, incentivando le violenze.Polizie, major e associazioni varie, mettetevi d'accordo. Alla domanda sopra si può rispondere o SI o NO. Fate sapere qual è la vostra risposta, e modificate le leggi di conseguenza, perché così come sono si basano su due principi diametralmente opposti e che si autoescludono a vicenda.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 ottobre 2008 03.56-----------------------------------------------------------
        • Fdt-one scrive:
          Re: La soluzione è una sola
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: Sgabbio

          Non sai cosa stai scatenando.

          La domanda dovrebbe essere: il download e la
          condivisione gratuita di una cosa senza il
          consenso dei terzi che l'hanno prodotta e messa
          (a pagamento) sul mercato, causa o no danni a chi
          ha prodotto e cerca di vendere? Questa domanda
          può avere solo una tra due risposte possibili: SI
          o NO. Non può avere una risposta tipo "SI ma vale
          solo per questo" o "NO ma vale solo per quello".
          La risposta è quindi indipendente dall'oggetto di
          cosa viene scaricato/condiviso e dal fatto che
          sia legale o illegale produrla o
          venderla.

          SI -
          stando ai rapporti inviati dalle polizie e
          dalle varie associazioni, la stragrande
          maggioranza del materiale pedopornografico è di
          tipo commerciale. Quindi i mancati introiti
          (dovuti a chi non paga e usufruisce ugualmente) a
          chi produce pedopornografia fanno di conseguenza
          diminuire le violenze reali, quindi la libera
          circolazione (gratuita) non va criminalizzata
          perché mette un freno ai soldi intascati da chi
          produce (e fa violenza), e quindi frena gli
          incentivi alle nuove produzioni (e quindi alle
          violenze). Essendo un'attività ad alto rischio,
          se non è remunerata, è ovvio che si spegnerà da
          sé (chi rischierebbe così tanto per pochi
          spiccioli?) o comunque diminuirebbe
          drasticamente.

          NO -
          il file sharing di materiale coperto da
          copyright fa aumentare le produzioni e le vendite
          di nuovi film album e videogiochi, quindi la
          libera circolazione (gratuita) non va
          criminalizzata perché incentiva comunque, con una
          sorta di pubblicità gratuita, detto materiale,
          quindi le major sparano cazzate sulle perdite,
          perché a loro il p2p fa solo guadagnare di più e
          non perdere
          affatto.

          E' ovvio che visto che produrre e vendere una
          delle due cose è legale e produrre e vendere
          l'altra non lo è, vuol dire che quello che è male
          per una delle due cose, è bene per l'altra.
          Quindi, se la risposta è SI, è giusto
          criminalizzare chi scarica e condivide
          gratuitamente materiale coperto da copyright
          senza pagare autori e produttori perché toglie
          loro dei soldi. Allo stesso tempo, se la risposta
          è NO, è giusto criminalizzare chi scarica e
          condivide gratuitamente materiale
          pedopornografico perché di fatto lo pubblicizza,
          incentivando le
          violenze.

          Polizie, major e associazioni varie, mettetevi
          d'accordo. Alla domanda sopra si può rispondere o
          SI o NO. Fate sapere qual è la vostra risposta, e
          modificate le leggi di conseguenza, perché così
          come sono si basano su due principi
          diametralmente opposti e che si autoescludono a
          vicenda.Peccato che VIOLENTARE bambini e mettere on line i video sia un po diverso dallo scaricare mp3, checchè ne pensino i vari luridi e schifosi pedofili :)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: La soluzione è una sola
            - Scritto da: Fdt-one
            Peccato che VIOLENTARE bambini e mettere on line
            i video sia un po diverso dallo scaricare mp3,E' proprio perché è diverso che quello che è bene per una delle cose è male per l'altra.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 ottobre 2008 15.25-----------------------------------------------------------
      • Gix scrive:
        Re: La soluzione è una sola
        - Scritto da: Sgabbio
        Non sai cosa stai scatenando.mah, pare meno di quello che pensavi.
        • krane scrive:
          Re: La soluzione è una sola
          - Scritto da: Gix
          - Scritto da: Sgabbio

          Non sai cosa stai scatenando.
          mah, pare meno di quello che pensavi.Ormai se ne sono andati anche i troll...
    • anonimo scrive:
      Re: La soluzione è una sola
      - Scritto da: Gix
      liberalizzatelofix'd 8)
    • Jim scrive:
      Re: La soluzione è una sola
      E' bello fare le leggi quando a te non interessano le adoelscenti. Perchè non facciamo allora una legge contro i gay?
      • krane scrive:
        Re: La soluzione è una sola
        - Scritto da: Jim
        E' bello fare le leggi quando a te non
        interessano le adoelscenti.
        Perchè non facciamo allora una legge contro i gay?Vietare la circolazione in rete di foto gay eliminerebbe i gai ?
  • Sgabbio scrive:
    Questo è pazzo
    Prima fa segare via Usenet, adesso vuole far intercettare tutto il traffico degli utenti statunitensi..... Mamma mia...
    • Paolino scrive:
      Re: Questo è pazzo
      - Scritto da: Sgabbio
      Prima fa segare via Usenet, adesso vuole far
      intercettare tutto il traffico degli utenti
      statunitensi..... Mamma
      mia...Mi chiedo: con quali risultati?Possibile che si possa intercettare il traffico e capire di cosa si tratta, fino alla distinzione del contenuto delle immagini?Come?
      • qwerty scrive:
        Re: Questo è pazzo

        Mi chiedo: con quali risultati?infatti sarebbe il punto di vista tecnico la cosa più importante e interessante da capire.
        fino alla distinzione
        del contenuto delle
        immagini?
        Come?il modo lo sà probabilmente solo lui....cioè, essendo un politico: non ne sa una mazza e parla di cose che non conosce.
    • trhftgh scrive:
      Re: Questo è pazzo
      non e' del tutto pazzo, hai letto della sua bella presentazione di hardware dell'azienda amica?Ehhhh....Se non puoi imporglielo coi commerciali, glielo imponi con minacce, intimidazioni, scuse trite e ritrite, nuove leggi etc etc etcIl fatturato vine prima di tutto.
Chiudi i commenti