Driverless car, Google s'incontra e si scontra con la concorrenza

Due veicoli senza pilota si incrociano pericolosamente: nssun ferito. Google forse stavolta potrebbe essere responsabile, ma non si ferma e continua la sperimentazione con nuovi prototipi
Due veicoli senza pilota si incrociano pericolosamente: nssun ferito. Google forse stavolta potrebbe essere responsabile, ma non si ferma e continua la sperimentazione con nuovi prototipi

Il progetto di Google per portare sulle strade veicoli in grado di muoversi senza bisogno di un autista umano al volante incontra il primo vero ostacolo: e gli taglia la strada.

A raccontare l’episodio è John Absmeier, dirigente di Delphi Automotive, azienda concorrente di Mountain View nel settore delle auto senza pilota: secondo quanto riferisce Absmeier il suo prototipo di self driving car e quello targato Big G hanno incrociato le proprie strade a Palo Alto e, pur senza scontrarsi, hanno avuto un incontro molto ravvicinato.

Nel momento in cui l’Audi di Delphi ha cercato di cambiare corsia, la Lexus di Google gli ha tagliato la strada costringendola a rinunciare alla manovra: nulla di che, ma abbastanza per consentire a Delphi di attribuire delle colpe di Mountain View , che da parte sua per il momento non commenta, e per far capire a Google che la strada per le auto senza pilota inizia ad essere affollata, come dimostra da ultimo anche l’ impegno nel settore della cinese Baidu .

D’altra parte non si ferma certo l’esperimento di Google e, come preannunciato , sono arrivati sulle strade pubbliche di Mountain View i nuovi modelli di Google Car driverless .
I nuovi prototipi sono progettati nel minimo dettaglio per circolare in completa autonomia: non avrebbero né pedali né volanti, ma è stato mantenuto un freno e un volante removibile per questa prima fase di testing che prevede un pilota umano come sistema di sicurezza del veicolo.

In questa fase, inoltre, la velocità è limitata a 25 miglia all’ora, circa 40 km orari, ed il software impiegato è il medesimo già utilizzato sulle Lexus finora messe alla prova nella sperimentazione durante la quale è stato accumulato più di un milione di miglia di esperienza.

Come nelle fasi precedenti le autorità locali diffonderanno per trasparenza alcune informazioni circa gli incidenti in cui le auto saranno coinvolte: da ultimo lo Stato della California ha dato informazione di altri sei incidenti minori che hanno visto coinvolte le auto senza pilota (sia di Google che di Delphi), ma si tratta di piccoli tamponamenti senza feriti e con responsabilità attribuite alle altre vetture condotte da umani.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti