Dude.it/Censura Su Misura

di Luca Vanzella. Dude sostiene la petizione di Punto Informatico contro la nuova legge sull'editoria: giornalista è chi sa fare informazione, non chi ha una tessera in tasca
di Luca Vanzella. Dude sostiene la petizione di Punto Informatico contro la nuova legge sull'editoria: giornalista è chi sa fare informazione, non chi ha una tessera in tasca


Web – Basta. Basta con il corporativismo di una classe professionale che in Italia gode di privilegi quasi unici al mondo: in quasi nessun altro paese al mondo esiste un Ordine dei Giornalisti nato esplicitamente per garantire a una categoria privilegi inaccessibili al resto della popolazione. La figura del giornalista in Italia non solo gode di privilegi particolari – derivanti da un patto di sangue faustiano stipulato con le Autorità e che si basa su uno scambio di utili favori – ma rappresenta una delle figure più conservatrici e ostili allo sviluppo della libera informazione.

Arroccato in difesa del suo piccolo giardino privato, il giornalismo italiano è riuscito a farsi approvare una legge su misura per impedire a chiunque non abbia in tasca una tessera dell’ordine (e spesso anche di partito) di fare “certa informazione” sul Web.

Il ragionamento medievale che sta alla base di questa legge è che soltanto gli eletti iscritti a un circolo ristretto sono in grado di fare informazione in modo attendibile e indipendente. E che deve esistere soltanto una Informazione, necessariamente “istituzionalizzata”, che si nutra di veline di palazzo, frattaglie di comunicati Ansa e cascami di lanci stampa aziendali.

Secondo questa logica il giornalista scriva, e il lettore legga senza lamentarsi o proporre visioni alternative: è l’investitura feudale dell’Ordine che stabilisce chi è in grado di produrre informazione e chi no.
Tutto questo deve finire. Dal basso, da dietro le nostre tastiere non investite di alcun titolo nobiliare, rivendichiamo il diritto – anzi il vero e proprio dovere sociale e morale – di combattere questo elitarismo feudale. L’informazione è di tutti e si misura soltanto in base alla sua qualità, non all’autorevolezza delle fonti o alla potenza mediatica del mezzo che usa per propagarsi.

E ‘ giunta l’ora di una rivoluzione nel mondo dei media, che riporti l’informazione tra chi produce veramente Pensiero e testimonia direttamente degli eventi. O giornalista snob, che spesso disprezzi le opinioni del tuo lettore, scendi dalla cattedra e misurati alla pari con il tuo pubblico. Forse imparerai che non è necessaria una tessera per avere delle idee, anzi che il fatto di averne una spesso le idee le uccide.

Luca Vanzella

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 04 2001
Link copiato negli appunti